CAPITOLATO SPECIALE. Procedura Aperta. Importo presunto ,00 (iva inclusa) Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO SPECIALE. Procedura Aperta. Importo presunto 570.000,00 (iva inclusa) Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso"

Transcript

1 CAPITOLATO SPECIALE CAPITOLATO SPECIALE PER L AGGIORNAMENTO DEL SISTEMA DI TELECOMUNICAZIONE PER LE SEDI INRCA DI ANCONA (PRESIDIO OSPEDALIERO, SEDE LEGALE- AMMINISTRAZIONE CENTRALE VILLA GUSSO, DIPARTIMENTO RICERCHE, UFFICIO TECNICO) APPIGNANO, CAGLIARI, CASATENOVO, COSENZA, FERMO, ROMA. Procedura Aperta Importo presunto ,00 (iva inclusa) Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso (il confronto verrà effettuato sul prezzo offerto IVA inclusa) RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO Raffaella Monaci TEL 07/ ADDETTO ALL ISTRUTTORIA Raffaella Monaci TEL 07/ REFERENTE TECNICO Dott. Giorgio Linari TEL 07/ /25

2 ART. OGGETTO...3 ART. 2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA DI TLC INRCA...3 ART. 3 SPECIFICHE TECNICHE...6 ART. 4 IMPORTO...9 ART.5 SPECIFICHE TECNICHE ANALITICHE...9 ART. 6 TEMPI DI CONSEGNA, INSTALLAZIONE E AVVIAMENTO... 9 ART. 7 COLLAUDO... 9 ART. 8 GARANZIA... 9 ART. 9 MANUTENZIONE... 9 ART. 0 PENALITÀ E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO ART. CORSI DI FORMAZIONE ART. 2 SOPRALLUOGO ART.3 OFFERTA TECNICA ART.4 OFFERTA ECONOMICA ART.5 AGGIUDICAZIONE ART.6 FATTURAZIONE E MODALITA DI PAGAMENTO ART.7 DIVIETO DI SOSPENSIONE DELLA FORNITURA /25

3 ART. OGGETTO Attualmente il sistema telefonico dell INRCA è basato su PABX in tecnologia Siemens, interconnessi tra loro per formare un unico sistema virtuale (architettura multisede). In particolare la caduta di un nodo della rete non provoca il deterioramento della qualità dei servizi offerti negli altri nodi, poiché l'architettura del sistema è basata su moduli autonomi e indipendenti, quindi, l'eventuale guasto di un nodo risulta circoscritto e viene evitata la propagazione di inconvenienti al resto del sistema. La rete di interconnessione delle centrali è costituita da nodi MPLS a 2 Mbps a livello nazionale, mentre tra le sedi di Ancona in GBE RUPA a 0 Mbps. Su tale rete dovrà quindi calarsi il sistema telefonico aggiornato. Un primo obiettivo dell INRCA è di procedere, mantenendo l attuale tecnologia, all aggiornamento di tutti i PABX, allineandoli al top attuale della gamma Siemens, in modo da predisporsi per la migrazione verso la tecnologia IP. Oggetto dell offerta dovrà pertanto essere: l aggiornamento di ogni singolo sistema, se necessario, al fine di farlo diventare almeno un HIPATH 4000 ultima versione, per realizzare una rete omogenea nei servizi e nelle prestazioni, mantenendo tutti i servizi oggi esistenti; l implementazione della tecnologia VoiP tra le sedi; la manutenzione per 5 anni su tutto il sistema, a partire dallo scadere del primo anno di garanzia. Sia per la garanzia che per la manutenzione si richiedono identici servizi, per l intero Sistema (parti nuove e componenti riutilizzate). Nel seguito del capitolato saranno indicate in dettaglio tutte le funzionalità richieste dall INRCA. Gli obiettivi generali dell Istituto sono così riassumibili: realizzare il substrato tecnologico IP tra i nostri sistemi di telefonia, allo scopo di ottimizzare i costi telefonici intersede; rendere possibile l attivazione di sessioni di videoconferenza su rete IP; integrare nella rete telefonica dell INRCA anche la centrale di Casatenovo, attualmente Alcatel OPUS 28, estendendo agli utenti di tale sede i servizi telefonici disponibili in ogni nodo; mantenere tutti i servizi di rete ad oggi esistenti in tutte le sedi (es. prenotazione su utente occupato, visualizzazione sul display del telefono digitale del numero e del nome, servizio di centralizzazione dei posti operatore, ottimizzazione degli instradamenti, servizi di PIN in rete, ecc.) ART. 2 DESCRIZIONE DEL SISTEMA DI TLC INRCA Lo schema seguente è riferito al Sistema di TLC attuale. Di seguito sono poi riportate due tabelle: nella prima è contenuto l elenco delle centrali per ogni sede, nella seconda l equipaggiamento presente in ciascuna di esse. 3/25

4 ELENCO PABX PER SEDE SEDE LOCALITA SISTEMA Presidio Ospedaliero Sestilli via della Montagnola, 8 Ancona Sede Legale-Amministrazione Centrale Villa Gusso via Santa Margherita, 5 Dipartimento Ricerche via Birarelli, 8 Ufficio Tecnico via delle Grazie Pensionato Tambroni via della Cupa Presidio Ospedaliero Contrada Mossa Presidio Ospedale Contrada Muoio Piccolo Presidio Ospedaliero via IV Novembre Presidio Ospedaliero via delle Cicale, Presidio Ospedaliero via Cassia, 67 Presidio Ospedaliero via Monteregio, 3 Ancona Ancona Ancona HICOM 372 DPX (sistema duplicato) HIPATH 4000 V2.0 front/end Call Center HICOM 343 Front/end HIPATH 4000 V2.0 HICOM 343 Front/end HIPATH 4000 V2.0 HICOM 330E Ancona HIPATH 4000 Fermo HICOM 330H Cosenza HICOM 353 Appignano Cagliari Roma HICOM 330H HICOM 330H HICOM 353 HICOM 330H Casatenovo Alcatel Opus 28 4/25

5 Tab. - Elenco dei sistemi per ogni sede Accessi Primari Equipaggiamenti esistenti per ogni sede Accessi base Attacchi Digitali Attacchi Analogici Attacchi S0 Giunzioni 2 Mbps Giunzio ni E/M Gateway Trunk IP (2) Posti Operatori SEDI Ancona Ospedale/ Front/end Ancona Amm.ne Front/end 0 0 Ancona Dip. Ricerche Front/end Ancona Ufficio Tecnico 0 0 Ancona Tambroni Osp. Fermo () (*) 8 Osp. Cosenza Osp.Appignano Osp. Cagliari () (*) 8 Osp. Roma (*) 8 Osp.Roma CUP Osp.Casatenovo () TOTALE Linee Backu p Tab. 2 - Equipaggiamento dei sistemi per ogni sede () Le sedi indicate dovranno essere dotate di scheda S0 per videoconferenza. (2) Tutte le sedi, con la sola esclusione dell ufficio tecnico, dovranno essere dotate di Gateway IP per collegamento tra le sedi (almeno 30 canali). (*) Posto Operatore non vedente Del sistema di TLC dell INRCA ovviamente fanno parte anche i telefoni, sia digitali che analogici. Mentre è noto con precisione il numero e la tipologia dei telefoni digitali, dei telefoni analogici si può fornire solo una stima attendibile. In generale non è possibile essere precisi in quanto il loro numero cambia frequentemente. Sarà pertanto compito della ditta se lo ritiene necessario, controllare il numero di telefoni analogici durante il sopralluogo. Il personale del CIS (Centro Informatica Sanitaria dell INRCA) addetto al Sistema Telefonico collaborerà con la ditta in questa attività. Si fa presente che sia durante il periodo di garanzia che nei successivi 5 anni di manutenzione, la ditta aggiudicataria dovrà sostituire a proprie spese, come meglio specificato nel seguito, i telefoni malfunzionanti. Telefoni digitali Quantità Entry (3 tasti) 250 Basic (8 tasti funzione programmabili con LED associato) 270 Standard (2 tasti funzione, LED associato con possibilità di aggiunta di modulo aggiuntivo) 80 Totale 600 Modulo aggiuntivo lettore chip card 67 Stima attendibile Telefoni analogici 700 5/25

6 ART. 3 SPECIFICHE TECNICHE Lo schema che segue è riferito al Sistema di TLC che Ente intende realizzare. Primo obiettivo che si pone l Ente è quello di creare una rete omogenea di sistemi PABX, mantenendo la tecnologia attuale, ma aggiornandoli tutti all ultima tipologia di PABX disponibile in ambito Siemens (almeno HIPATH 4000 ultima versione). Al termine dell aggiornamento ogni sistema dovrà fornire almeno gli stessi servizi e funzionalità che il sistema aveva prima dell aggiornamento. Vengono qui di seguito descritti i servizi e le funzionalità degli attuali sistemi e vengono indicate le funzionalità richieste al nuovo sistema telefonico. Il sistema del Presidio Ospedaliero della sede di Ancona dispone di controllo centrale e alimentazione duplicata in riserva calda (in caso di guasto della CPU sono mantenute le conversazioni in corso). La duplicazione è in "riserva calda" e interessa le parti di controllo comune (CPU e memoria), la matrice di commutazione, emettitori/ricevitori toni e l'alimentazione. Tale configurazione deve ovviamente essere mantenuta tenendo conto di quanto precisato all art.5. a. Per i sistemi telefonici degli altri ospedali, è richiesta la predisposizione per un eventuale futura implementazione della riserva calda. c. Nella sede di Ancona sono attivi due sistemi PABX: uno dedicato alla gestione del traffico telefonico e l altro, integrato con questo, dedicato al call center per 6/25

7 il CUP. Si chiede la loro sostituzione con un solo sistema che fornisca almeno gli stessi servizi e funzionalità dei due attuali. d. Nel Presidio Ospedaliero della sede di Roma sono attivi due sistemi PABX: uno dedicato alla gestione del traffico telefonico e l altro, integrato con questo, dedicato alla gestione del servizio telefonico a pagamento per i degenti. Si chiede la loro sostituzione con un solo sistema che fornisca gli stessi servizi e funzionalità dei due attuali, riproponendo lo stesso sistema di funzionamento e le stesse funzionalità complessive. In particolare dovrà essere mantenuto il servizio a pagamento basato su schede prepagate (CHIPCARD), a menochè sia disponibile un sistema alternativo giudicato dall INRCA migliorativo rispetto a quello a disposizione. La descrizione del sistema attuale è contenuta nell allegato A. e. L HIPATH 4000 destinato al Presidio Ospedaliero della sede di Casatenovo dovrà essere dotato di un equipaggiamento non inferiore a quello dell attuale OPUS 28. Inoltre dovrà essere equipaggiato con il modulo IVR per fornire funzionalità di posto operatore automatico, con possibilità di post selezione. f. L aggiornamento dei sistemi dovrà permettere lo spostamento e l eventuale unificazione dei posti operatore secondo le necessità dell INRCA. Dovrà quindi prevedere la sostituzione di tutti i PO (posto operatore) con il nuovo modello ACWIN, comprensivo del PC e la loro centralizzazione in un solo punto della rete. Al termine dell aggiornamento dovrà essere possibile nelle modalità e in base alle esigenze dell Istituto, concentrare sugli operatori del Presidio Ospedaliero della Sede di Ancona la risposta alle chiamate che pervengono ad una qualsiasi delle sedi. g. Tutti i sistemi PABX dovranno essere abilitati alla tecnologia VoiP (Voice over IP) e quindi dovranno essere dotati di opportune schede per il collegamento VOIP fra le sedi (almeno 30 canali contemporanei da ciascuna sede). Per il trasporto verrà utilizzata l infrastruttura di rete che collegherà le sedi dell Istituto. h. L upgrade dei sistemi dovrà includere l aggiornamento di tutti i sistemi di posta vocale esistenti nelle varie sedi con il sistema XPRESSIONS (che permette anche il servizio di Unified Messaging, cioè funzionalità fax e funzionalità e- mail). Dovranno essere offerte almeno 200 caselle vocali con adeguato numero di canali di accesso contemporaneo (almeno 20 canali). La loro distribuzione tra le varie sedi verrà comunicata dall Ente alla ditta fornitrice al momento della configurazione dei sistemi. i. E richiesto un Sistema di Documentazione Addebiti per tutte le sedi, con raccolta dei dati centralizzata sul PABX del Presidio Ospedaliero della Sede di Ancona. j. Per ogni sistema telefonico dovrà essere garantita un autonomia per almeno 8 ore, sia in fase di prima installazione che durante tutto il periodo di durata della garanzia/manutenzione, in caso di mancata alimentazione. Pertanto la ditta dovrà a proprie spese sostituire le batterie tampone quando le prestazioni scenderanno sotto le 8 ore. k. E richiesto un Sistema di Gestione centralizzato per la gestione di tutti i nodi della rete da installare nel nodo principale sito presso il Presidio Ospedaliero 7/25

8 della Sede di Ancona, completo di SW e HW (PC, stampante e quant altro necessario). Il sistema dovrà consentire le modifiche, gli aggiornamenti e la gestione delle statistiche in rete, contemporaneamente su tutte le centrali, dalla postazione centrale senza necessità quindi di aggiornarle singolarmente. Le principali caratteristiche del Sistema di Gestione richieste sono: unico DataBase; accesso alla rete tramite interfaccia Web; amministrazione centralizzata delle licenze. l. tutti i sistemi dovranno prevedere nella nuova configurazione il trunking IP (almeno 30 canali contemporanei in ciascuna sede) per il collegamento verso le altre sedi. m. I posti operatore delle sedi in cui prestano servizio operatori non vedenti devono essere dotati di Barra Braille. Tutti i posti operatori devono inoltre essere dotati di adattatore per cuffia e cuffia biaurale professionale. n. Su ogni sistema deve essere fornito l Elenco telefonico elettronico integrato per i posti operatore. o. I sistemi di Ancona Ospedale, Ancona CUP, Ancona Tambroni (allo stato non operativo), Fermo, Cosenza, Cagliari, Appignano, Casatenovo, Roma Ospedale e Ospedale Roma CUP devono essere dotati di sistema di cortesia con almeno 3 messaggi. p. Tutti i sistemi proposti devono permettere almeno il 50% di espandibilità di utenti analogici o digitali dell equipaggiamento offerto. q. Alcune sedi devono poter collegare ai Pabx i sistemi di videoconferenza (devono quindi essere fornite le opportune schede S0 anche se non presenti nell attuale configurazione). In tabella 3 sono riportati i sistemi di videoconferenza installati. Tab.3 - Sistemi di videoconferenza e loro dislocazioni Sistemi Videoconferenza per Sede SEDE LOCALITA SISTEMA Presidio Ospedaliero Sestilli via della Montagnola, 8 Sede Legale-Amm.ne Centrale Villa Gusso via Santa Margherita, 5 Presidio Ospedaliero via delle Cicale, Presidio Ospedale Contrada Muoio Piccolo Presidio Ospedaliero via Cassia, 67 Presidio Ospedaliero via Monteregio, 3 Ancona Pleiadi VTC 28 Ancona Pleiadi VTC 28 Cagliari Pleiadi VTC 28 Cosenza Pleiadi VTC 28 Roma Pleiadi VTC 28 Casatenovo Pleiadi VTC 28 r. Qualora la Siemens proponesse al mercato nuovi servizi e nuove funzionalità, implementabili con soli aggiornamenti software, la ditta aggiudicataria della gara sarà tenuta ad aggiornare anche il sistema telefonico dell INRCA senza 8/25

9 richiedere un aumento del prezzo offerto in gara. Qualora l aggiornamento comportasse l opportunità di un nuovo hardware, ciò dovrà essere motivato in maniera circostanziata dalla ditta aggiudicataria, la quale dovrà fornire anche il preventivo di spesa. L Istituto in ogni caso non sarà vincolato alle proposte dell aggiudicatario, restando libero di procedere all acquisizione o di rinunciare, quindi, a quella parte di aggiornamento. In ogni caso, all acquisto l Istituto potrà procedere come meglio riterrà, ovviamente nel rispetto delle disposizioni di legge. L eventuale acquisto dovrà essere supportato anche da motivata relazione del Responsabile del Servizio. s. Si chiede di ampliare l equipaggiamento del sistema del Presidio Ospedaliero della Sede di Appignano con una scheda analogica da 24 utenti e relative licenze. ART. 4 IMPORTO L importo complessivo presunto, oggetto di gara, è di ,00 (cinquecentosettantamilaeuro) I.V.A. inclusa, di cui ,00 (duecentonovantatremilaeuro) per l aggiornamento dei sistemi e ,00 (duecentosettantasettemilaeuro) per i 5 (cinque) anni di manutenzione. ART.5 SPECIFICHE TECNICHE ANALITICHE Tutti i sistemi telefonici devono essere di ultima generazione (almeno Sistema HIPATH 4000 ultima versione). A tale scopo la ditta aggiudicataria dovrà procedere alle implementazioni necessarie sulle componenti hardware e software di ogni sistema. Nelle tabelle che seguono è riportato l elenco dettagliato dell equipaggiamento minimo che deve essere offerto al fine di soddisfare i requisiti di servizio richiesti. La Ditta Aggiudicataria dovrà fornire quanto sotto indicato in release HiPath 4000 V.3.0, o release superiore se rilasciata dal costruttore. Nel caso di release superiore la Ditta Aggiudicataria dovrà verificare la compatibilità dell hardware esistente ed eventualmente sostituirlo con il materiale indicato dal costruttore. I componenti per i quali è riportato nella prima colonna il codice devono necessariamente essere di fornitura Siemens, mentre gli altri possono essere di costruttore diverso da Siemens. Presidio Ospedaliero Sestilli Ancona Fornitura di nuovo HiPath 4000 V.3.0. Fornitura di due nuovi posti operatore su PC. Fornitura di nuova stazione di energia. Fornitura di sistema di gestione HiPath Manager con moduli CM, COL, PM-N e PM-E. Fornitura di sistema di caselle vocali Xpressions. PRESIDIO OSPEDALIERO SESTILLI (Montagnola) Codice L30220-Y622-A300 Software base HiPath 4000 V 3.0 L30220-Y600-G300 HiPath 4000 V sistema base L30220-Y600-G302 Ripiano per Controllo Comune in configurazione standard 9/25

10 L30220-Y600-A350 Package per servizio di accesso remoto L30220-Y600-G0 Opzione duplex (raddoppio processore) L30220-Y60-G200 Raddoppio alimentazione per HiPath 4000/4500 (per porta) 987 L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 892 L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Y600-A252 Scheda SLMO24, 24 derivati digitali UP0E e 6 L30220-Y600-A23 Scheda DIUN2, 2 interfacce digitali T2 (30B+D) e relative 4 L30220-Y600-A358 Scheda SLMA24, 24 derivati analogici (a/b) e 0 L30220-Y600-A45 Scheda STMD3, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e relativo L30220-Y600-A23 Scheda TM2LP, 8 linee urbane 50Hz con conteggio a 2 KHz e L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e L30220-Y600-A37 Scheda HG 3530 V 2.0 (60 canali) per colleg. Posto Operatore e L30220-Y600-A450 Scheda STMD3, 8 linee S0/T0 senza alimentazione loc. e relativo L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y600-A84 Software per Posto Operatore AC-WIN IP V.0 (AC-WIN 2Q IP V.0 / MQ IP V.0) 2 L30280-G600-A270 Software per rubrica Posto Operatore HiPath DS-Win V Formazione su funzioni direttore/segretaria Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 688 utenti) Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Configurazione servizio Direttore/Segretaria 25 Formazione posto operatore su rubrica HiPath DS-Win 4 Configurazione rubrica HiPath DS-Win (per ora) 4 Pc per Posto operatore AC-Win IP (certificato esclusivamente con PC Fujitsu-Siemens, altre marche devono essere preventivamente certificate dal partecipante): Sistema operativo: Windows XP Professional con Service Pack 2 Processore Core 2 DUO E4400 o simile Memoria principale: >= GB RAM Hard disk: minimo 80GByte 2 Drive CD-ROM o DVD Scheda LAN 0/00/000 Almeno 6 porte USB Monitor: CRT o LCD >= 9 Scheda audio con tastiera multimediale o altoparlanti nel PC Cuffia tipo monoaurale con amplificatore per Posto Operatore con attacco USB 2 Stazione di energia modulare 2x30A Batteria 2V -50Ah 8 CASELLE VOCALI (XPRESSIONS) L30280-D600-B550 HiPath Xpressions V5.0 Pacchetto Base e documentazione L30280-D622-B55 Pacchetto Base Software V5.0 incluso una lingua (italiano) L30280-D622-B580 Licenza per casella Vocale V5.0 (pacchetto da 00 Licenze) 2 L30280-D622-B772 HiPath Xpressions V5.0 Licenza per Porta di collegamento ad HiPath 4000 V Scheda Eicon Voiceboard Diva Server PRI OM (attacco PRI per 0/25

11 collegamento ad HiPath 4000 V.3.0) Modem per servizio accesso remoto Software PC-Anywhere Server per sistema caselle vocali HiPath Xpressions V5.0: Processore (solo Intel) Intel Pentium IV >= 2 GHz Memoria RAM >=2GB Memoria disco rigido (da 4 GB con GB FAT, Rest NTFS) 40 GB (IDE or SCSI) Unità DVD richiesto per installazione LAN-board Ethernet 0/ 00BaseT V.24 / COM V.24 additional board required from 2. COM (per SMS-Box, Service-Modem, MWI-Modem) Schede PCI (per Voce/Fax ) 3 Sistema Operativo Windows2003 Server SP o R2 SISTEMA GESTIONE (MANAGER) L30280-G600-A649 HiPath 4000 Manager V3. - Software e CD di documentazione L30280-G622-A639 HiPath 4000 Manager V3. Pacchetto Base (con max. 2 sessioni contemporanee di accesso al server) L30280-G622-A802 Modulo Configuration Management V3. (CM) per porta L30280-G622-A803 Modulo Collecting Agent V3. (COL) per porta L30280-G622-A804 Modulo Performance Management - Networking V3. (PM-N) per porta L30280-G622-A805 Modulo Performance Management Enhanced V3. (PM-E) per porta L30280-G600-A83 Server Siemens tipo 2 per la gestione fino a 25 sistemi e 0000 Porte Formazione su Modulo Configuration Management (CM) 8 Formazione su Modulo Perfomance Management (PM) 4 Configurazione di sistemi Hicom/HiPath x funzionamento con HiPath4000 Manager TELEFONI DI SCORTA L30250-F600-A0 Telefono digitale optipoint 500 Entry (Arctic) 26 L30250-F600-A2 Telefono digitale optipoint 500 Basic (Arctic) 28 L30250-F600-A4 Telefono digitale optipoint 500 Standard (Arctic) 0 Telefono analogico senza display 0 Come da capitolato i telefoni saranno consegnati in maniera proporzionale sede per sede. Sede Legale - Amministrazione Centrale Ancona Villa Gusso Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 dell esistente Front-End con riutilizzo di schede esistenti sulla macchina Hicom 300. VILLA GUSSO /25

12 L30220-Y622-A467 Licenza Upgrade da HiPath 4000 V2.0 ad HiPath 4000 V3.0 (per porta) 99 L30220-Y600-A23 Scheda TM2LP, 8 linee urbane con conteggio a 2 KHz e relativo L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 92 L30220-Y622-A54 Licenza Software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Z600-A533 Disco di sistema Installazione materiale in ampliamento Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 84 utenti) Configurazione Direttore/Segretaria 5 Training funzioni direttore/segretaria Servizio di installazione schede 2 Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Schede esistenti sulla macchina Hicom 300 da installare su HiPath 4000 V.3.0: L30220-Y600-K350 Scheda SLMA6, 6 derivati analogici (a/b) e 3 L30220-Y600-K35 Scheda SLMO6, 6 derivati digitali UP0E e 8 L30220-Y600-K355 Scheda SLMS, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e relativo Dipartimento Ricerche Ancona Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 dell esistente Front-End con riutilizzo di schede esistenti sulla macchina Hicom 300. DIPARTIMENTO RICERCHE L30220-Y622-A467 Licenza Upgrade da HiPath 4000 V2.0 ad HiPath 4000 V3.0 (per porta) 99 L30220-Y600-K23 Scheda TM2LP (50Hz/2kHz) e L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 36 L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Z600-A533 Disco con software di sistema Installazione materiale in ampliamento Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 20 utenti) Servizio di installazione schede 2 Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Schede esistenti sulla macchina Hicom 300 da installare su HiPath 4000 V.3.0: L30220-Y600-K330 Scheda STMD, 8 linee S0/T0 senza alimentazione loc. e L30220-Y600-K350 Scheda SLMA6, 6 derivati analogici (a/b) e 2 L30220-Y600-K35 Scheda SLMO6, 6 derivati digitali UP0E e 5 L30220-Y600-K355 Scheda SLMS, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e relativo Ufficio Tecnico Ancona Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 della macchina esistente e fornitura di nuova batteria. 2/25

13 UFFICIO TECNICO (Via le Grazie) L30220-Y622-A464 Licenza Software di conversione da Hicom 300 E V.0/ V2.0 ad HiPath 4000 V L30220-Y600-G6 Dynamic package (modulo processore con memorie e disco) L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Y600-A350 Package per servizio di accesso remoto L30220-Z600-A533 Disco di sistema Installazione materiale in ampliamento Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Servizio di installazione schede Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Batteria ermetica (telaio incluso) 00 Ah Pensionato Tambroni Ancona Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 della macchina esistente. PENSIONATO TAMBRONI L30220-Y622-A467 Presidio Ospedaliero di Cosenza Licenza Software di conversione da HiPath 4000 V 2.0 ad HiPath 4000 V Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Servizio per ampliamenti Installazione materiale in ampliamento Fornitura di nuovo HiPath 4000 V.3.0. Fornitura di nuovo posto operatore su PC. Fornitura di nuova stazione di energia. PRESIDIO OSPEDALIERO COSENZA L30220-Y622-A300 Software base HiPath 4000 V 3.0 L30220-Y600-G300 HiPath 4000 V sistema base L30220-Y600-G302 Ripiano per Controllo Comune in configurazione standard L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 280 L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Y600-A252 Scheda SLMO24, 24 derivati digitali UP0E e 4 L30220-Y600-A358 Scheda SLMA24, 24 derivati analogici (a/b) e 4 L30220-Y600-A23 Scheda DIUN2, 2 interfacce digitali T2 (30B+D) e L30220-Y600-A23 Scheda TM2LP, 8 linee urbane con conteggio a 2 KHz e relativo L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e L30220-Y600-A45 Scheda STMD3, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e L30220-Y600-A37 Scheda HG 3530 V 2.0 (60 canali) per colleg. Posto Operatore e 3/25

14 L30220-Y600-A450 Scheda STMD3, 8 linee S0/T0 senza alimentazione loc. e relativo L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y600-A350 Package per servizio di accesso remoto L30220-Y600-A84 Software per Posto Operatore AC-WIN IP V.0 (AC-WIN 2Q IP V.0 / MQ IP V.0) L30280-G600-A270 Software per rubrica Posto Operatore HiPath DS-Win V 3.0 Training utente HiPath DS-Win 4 Configurazione HiPath DS-Win (per ora) 4 Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 256 utenti) Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Configurazione Direttore/Segretaria 20 Training funzioni direttore/segretaria Pc per Posto operatore AC-Win IP (certificato esclusivamente con PC Fujitsu-Siemens, altre marche devono essere preventivamente certificate dal partecipante): Sistema operativo: Windows XP Professional con Service Pack 2 Processore Core 2 DUO E4400 o simile Memoria principale: >= GB RAM Hard disk: minimo 80GByte Drive CD-ROM o DVD Scheda LAN 0/00/000 Almeno 6 porte USB Monitor: CRT o LCD >= 9 Scheda audio con tastiera multimediale o altoparlanti nel PC Cuffia tipo monoaurale con amplificatore per Posto Operatore con attacco USB Stazione di energia monofase 48V - 30A con batteria da 00Ah Presidio Ospedaliero di Roma Fornitura HiPath 4000 V.3.0 e spostamento su di essa delle schede della macchina dei degenti. Fornitura di nuovo posto operatore su PC con Barra Braille. PRESIDIO OSPEDALIERO ROMA L30220-Y622-A300 Software base HiPath 4000 V 3.0 L30220-Y600-G300 HiPath 4000 V sistema base L30220-Y600-G302 Ripiano per Controllo Comune in configurazione standard L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 544 L30220-Y600-A23 Scheda DIUN2, 2 interfacce digitali T2 (30B+D) e 2 L30220-Y600-A23 Scheda TM2LP, 8 linee urbane con conteggio a 2 KHz e relativo L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y600-A252 Scheda SLMO24, 24 derivati digitali UP0E e L30220-Y622-A54 Licenza Software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Y600-A358 Scheda SLMA24, 24 derivati analogici (a/b) e 7 L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e L30220-Y600-A37 Scheda HG 3530 V 2.0 (60 canali) per colleg. Posto Operatore e L30220-Y600-A84 Software per Posto Operatore AC-WIN IP V.0 (AC-WIN 2Q IP 4/25

15 V.0 / MQ IP V.0) L30280-G600-A270 Software per rubrica Posto Operatore HiPath DS-Win V 3.0 XHT:30066 Software AC-BrailleWin 5.0 per AC-Win + Software JAWS per Windows2000/XP (per interfacciamento Barra Braille) XHT:40679-G Barra Braille per Posto Operatore AC-Win Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 408 utenti) Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Training utente HiPath DS-Win 4 Configurazione HiPath DS-Win (per ora) 4 Pc per Posto operatore AC-Win IP (certificato esclusivamente con PC Fujitsu-Siemens, altre marche devono essere preventivamente certificate dal partecipante): Sistema operativo: Windows XP Professional con Service Pack 2 Processore Core 2 DUO E4400 o simile Memoria principale: >= GB RAM Hard disk: minimo 80GByte Drive CD-ROM o DVD Scheda LAN 0/00/000 Almeno 6 porte USB Monitor: CRT o LCD >= 9 Scheda audio con tastiera multimediale o altoparlanti nel PC Cuffia tipo monoaurale con amplificatore per Posto Operatore con attacco USB Stazione di energia monofase 48V - 30A con batteria da 00Ah Schede esistenti sulla macchina Hicom 300H da installare su HiPath 4000 V.3.0: L30220-Y600-K23 Scheda DIUN2, 2 interfacce digitali T2 (30B+D) e L30220-Y600-K252 Scheda SLMO24, 24 derivati digitali UP0E e 3 L30220-Y600-K257 Scheda STHC, 6 derivati digitali UP0E e 4 linee S0/T0 e relativo 2 L30220-Y600-K35 Scheda SLMO6, 6 derivati digitali UP0E e L30220-Y600-K358 Scheda SLMA24, 24 derivati analogici (a/b) e L30220-Y600-K355 Scheda SLMS, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e Presidio Ospedaliero Casatenovo Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 della macchina Call Center presso Sestilli e suo spostamento. Fornitura di un posto operatore su PC. Fornitura di 5 telefoni digitali Optipoint 500 standard. Fornitura di sistema di cortesia SIMC. Fornitura di IVR con funzioni di posto operatore automatico. Fornitura di ampliamento del sistema di documentazione addebiti W-TIL. PRESIDIO OSPEDALIERO CASATENOVO L30220-Y622-A467 Licenza Upgrade da HiPath 4000 V2.0 ad HiPath 4000 V3.0 (per porta) 5 L30220-Y600-A257 Scheda STHC, 6 derivati digitali UP0E e 4 linee S0/T0 e relativo L30220-Y600-A358 Scheda SLMA24, 24 derivati analogici (a/b) e 5 5/25

16 L30220-Y600-A45 Scheda STMD3, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y600-A37 Scheda HG 3530 V 2.0 (60 canali) per colleg. Posto Operatore e L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 52 L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Z600-A533 Disco di sistema L30250-F600-A579 CD-ROM con istruzioni per telefoni Optipoint L30250-F600-A592 Cavo di Connessione per telefono optipoint L30250-F600-A4 Telefono digitale optipoint 500 Standard (colore Arctic) 5 L30220-Y600-A84 Software per Posto Operatore AC-WIN IP V.0 (AC-WIN 2Q IP V.0 / MQ IP V.0) L30280-G600-A270 Software per rubrica Posto Operatore HiPath DS-Win V 3.0 Installazione materiale in ampliamento Training utente HiPath DS-Win 4 Configurazione HiPath DS-Win (per ora) 4 Training funzioni di gruppo Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 60 utenti) Configurazione Direttore/Segretaria 5 Training funzioni direttore/segretaria Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Servizio di installazione schede 2 Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Pc per Posto operatore AC-Win IP (certificato esclusivamente con PC Fujitsu-Siemens, altre marche devono essere preventivamente certificate dal partecipante): Sistema operativo: Windows XP Professional con Service Pack 2 Processore Core 2 DUO E4400 o simile Memoria principale: >= GB RAM Hard disk: minimo 80GByte Drive CD-ROM o DVD Scheda LAN 0/00/000 Almeno 6 porte USB Monitor: CRT o LCD >= 9 Scheda audio con tastiera multimediale o altoparlanti nel PC Cuffia tipo monoaurale con amplificatore per Posto Operatore con attacco USB Modulo SIMC integrato (sistema di cortesia) Piastra di musica di cortesia Personalizzazione messaggi (fino a 6) per sistema di cortesia Personalizzazione musica per sistema di cortesia 3 Personalizzazione messaggi mixati con musica persistema di cortesia 3 Buffer per sistema W-TIL e config. Pc per sistema IVR: Sistema operativo: Windows XP Professional con Service Pack 2 Processore Pentium 4 o simile >=,7 GHz Memoria principale: >= 52 MB RAM Hard disk: minimo 256 MB di memoria disponibile Drive CD-ROM o DVD Monitor: CRT o LCD >= 7 Software PC Anywere 6/25

17 Presidio Ospedaliero Appignano Scheda Dialogic D4PCIUFEU 4 port (4 porte per collegamento con centrale HiPath 4000) Axxium 5.0 licenza per porta + DLL HPPC 4 Applicativo IVR per interfacciamento con HiPath 4000 Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 della macchina esistente e fornitura di nuova stazione di energia. PRESIDIO OSPEDALIERO APPIGNANO L30220-Y622-A463 Licenza Software di conversione da Hicom 300 E 3.0/H.0 ad HiPath 4000 V L30220-Y600-G6 Dynamic package (modulo processore con memorie e disco) L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta) 32 L30220-Y600-A358 Scheda SLMA24, 24 derivati analogici (a/b) e L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e L30220-Y600-A222 Scheda TMEW2, 4 trasl. giunz. E&M e L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y600-A350 Package per servizio di accesso remoto L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Z600-A533 Disco di sistema Installazione materiale in ampliamento Raccolta dati utente per HiPath4000 (per 24 utenti) Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Servizio di installazione schede 2 Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Stazione di energia da 30A - 65 Ah Modulo SIMC integrato (sistema di cortesia) Piastra di musica di cortesia Personalizzazione messaggi (fino a 6) per sistema di cortesia Personalizzazione musica per sistema di cortesia 3 Personalizzazione messaggi mixati con musica persistema di cortesia 3 Presidio Ospedaliero Fermo Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 della macchina esistente e fornitura di nuova stazione di energia. PRESIDIO OSPEDALIERO FERMO L30220-Y622-A463 Licenza Software di conversione da Hicom 300 E 3.0/H.0 ad HiPath 4000 V L30220-Y600-G6 Dynamic package (modulo processore con memorie e disco) L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta completa) 2 L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e 7/25

18 L30220-Y600-A45 Scheda STMD3, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Y600-A350 Package per servizio di accesso remoto L30220-Z600-A533 Disco di sistema Installazione materiale in ampliamento Raccolta dati utente per HiPath4000 (6 utenti) Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Servizio di installazione schede 2 Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Stazione di energia da 30A - 65 Ah Modulo SIMC integrato (sistema di cortesia) Piastra di musica di cortesia Personalizzazione messaggi (fino a 6) per sistema di cortesia Personalizzazione musica per sistema di cortesia 3 Personalizzazione messaggi mixati con musica per sistema di cortesia 3 Presidio Ospedaliero Cagliari Fornitura di upgrade ad HiPath 4000 V.3.0 della macchina esistente e fornitura di nuova stazione di energia. PRESIDIO OSPEDALIERO CAGLIARI L30220-Y622-A463 Licenza Software di conversione da Hicom 300 E 3.0/H.0 ad HiPath 4000 V L30220-Y600-G6 Dynamic package (modulo processore con memorie e disco) L30220-Y600-M Cablaggio e permutazione <0m (per porta completa) 2 L30220-Y600-A34 Scheda Gateway HG 3550 V 2.0 (45 canali) per IP-Trunking e L30220-Y600-A45 Scheda STMD3, 8 derivati digitali S0 con alimentazione loc. e L30220-Y600-A90 Scheda TMOM, Interfaccia ricerca persone/serv. Cortesia e relativo L30220-Y622-A54 Licenza software ComScendo per HiPath 4000 V L30220-Y600-A350 Package per servizio di accesso remoto L30220-Z600-A533 Disco di sistema Installazione materiale in ampliamento Raccolta dati utente per HiPath4000 (6 utenti) Introduzione al funzionamento sistema HiPath 4000 Servizio di installazione schede 2 Upgrade di HiPath 4000 alla versione corrente Stazione di energia da 30A - 65 Ah Modulo SIMC integrato (sistema di cortesia) Piastra di musica di cortesia Personalizzazione messaggi (fino a 6) per sistema di cortesia Personalizzazione musica per sistema di cortesia 3 Personalizzazione messaggi mixati con musica per sistema di cortesia 3 8/25

19 ART. 6 TEMPI DI CONSEGNA, INSTALLAZIONE E AVVIAMENTO Dal ricevimento dell ordine la ditta aggiudicataria avrà a disposizione 50 giorni naturali consecutivi per la consegna, installazione ed avviamento dei sistemi pronti per il collaudo. Si precisa che per il Pensionato Tambroni l aggiudicazione è subordinata all inizio attività del medesimo. ART. 7 COLLAUDO Al termine dell installazione si procederà al collaudo per verificare il rispetto delle funzionalità richieste. Il piano di collaudo dovrà essere concordato con il personale tecnico dell INRCA. La ditta dovrà farsi carico di tutto quanto necessario per l effettuazione delle operazioni di collaudo. Il risultato positivo di tutte le operazioni di collaudo consentirà al personale tecnico dell Ente di rilasciare apposito Verbale di Collaudo. ART. 8 GARANZIA L anno di garanzia dovrà iniziare dalla data di certificazione di positivo collaudo. I servizi compresi nella garanzia dovranno essere gli stessi previsti nella manutenzione richiesta per gli anni successivi e descritti nell art. 9. ART. 9 MANUTENZIONE Si chiede una manutenzione On-Site e Full-Risk, cioè senza costi per l Ente con copertura H Manutenzione Ordinaria Manutenzione programmata e preventiva La ditta deve presentare un piano di manutenzione programmata e preventiva per le componenti principali del sistema. Dovrà essere prevista almeno una visita annuale in ogni sede, in accordo con il personale tecnico dell Ente, per verificare complessivamente la funzionalità dei sistemi, cioè tutto l hardware e il software che consente il funzionamento del sistema telefonico nel suo complesso (armadio, schede, batterie, sistema di documentazione addebiti, ecc.). Manutenzione correttiva Essa comprende interventi di assistenza tecnica atti a rimuovere le anomalie Hw o SW che si manifesteranno nei sistemi, con sostituzione e/o riparazione delle parti guaste ripristinando il corretto funzionamento dei sistemi esistenti nei siti indicati nell elenco sedi. Cioè tutto l hardware e il software che permette il corretto funzionamento del servizio (armadio, schede, batterie, sistema di documentazione addebiti, sistema di caselle vocali, ect.). La manutenzione correttiva riguarda anche i telefoni sia digitali che analogici. Pertanto la ditta aggiudicataria dovrà provvedere alla sostituzione dei telefoni guasti senza che questo debba comportare alcun onere per l Ente. I telefoni guasti dovranno essere sostituiti con gli ultimi modelli in commercio per quella tipologia di apparecchi. Per i telefoni digitali si chiede che nel caso dei modelli Entry (3 tasti), la sostituzione avvenga come se fossero modelli Basic (8 tasti). I telefoni analogici si chiede vengano forniti senza display. Per ridurre al minimo i disagi per l utenza si chiede alla ditta la fornitura di Kit pari al 0% 9/25

20 dell equipaggiamento di terminali digitali nelle varie tipologie (naturalmente il KIT dei terminali Entry dovrà essere composto da terminali Basic ) e terminali analogici senza display in ciascuna sede, per la sostituzione immediata da parte del cliente. 9.2 Manutenzione Evolutiva L obiettivo della manutenzione evolutiva è quello di mantenere i sistemi aggiornati all ultima release, al fine di averli sempre al top tecnologico. A tal fine, così come richiesto nell art. 3 lettera r., qualora la Siemens, proponesse al mercato nuovi servizi e nuove funzionalità, implementabili con soli aggiornamenti software, la ditta aggiudicataria della gara sarà tenuta ad aggiornare anche il sistema telefonico dell INRCA senza richiedere un aumento del prezzo offerto in gara. Se invece fossero necessari sia aggiornamenti software, che nuovo hardware, si rimanda a quanto precisato al precendente art.3 lettera r. 9.3 Interventi di gestione della rete La quotazione globale proposta deve comprendere il costo di un tecnico specializzato, da indicare a parte nell offerta, per un totale di 6 giornate all anno da utilizzare, su richiesta del personale tecnico dell INRCA, in una qualsiasi delle sedi dell Ente, per effettuare le attività non contemplate nella manutenzione ordinaria. Quali ad esempio: il trasloco interno del centralino da un locale ad un altro; il trasloco di un posto operatore; lo sfilaggio e l infilaggio di cavi di collegamento; la gestione delle variazioni delle configurazioni dei sistemi; la gestione delle variazioni di configurazione delle utenze (tale attività prevede l obbligo per l impresa di effettuare l aggiunta, lo spostamento e/o la modifica delle singole utenze); le variazioni di configurazione dei PABX e dei posti operatore; attività di consulenza. Tutta questa attività è riferita alla sola mano d opera, sono quindi esclusi gli eventuali materiali che resteranno a carico dell Ente. Si precisa che nell offerta il costo relativo alle 6 giornate deve rappresentare una voce a parte. Se a fine anno il numero delle giornate di consulenza effettuate risultasse inferiore a 6, quelle non godute si sommeranno alle 6 dell anno successivo. Alla fine del sesto anno si procederà all eventuale recupero delle giornate non sfruttate sulla base del costo unitario per ogni singola giornata. Il costo indicato in offerta per ciascuna giornata, sarà anche quello che l Ente corrisponderà alla ditta come massimo, nell ipotesi che vengano richieste altre giornate oltre alle 6 previste. 9.4 Telegestione Il servizio di telegestione dei sistemi riguarda le attività di gestione di tutte le centrali in modalità remota da parte del personale tecnico del Fornitore; tale servizio si esplica nelle seguenti attività: programmazione e riconfigurazione delle utenze dell'impianto; 20/25

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali

minor costo delle chiamate, su nazionali e internazionali Il Voice Over IP è una tecnologia che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando la connessione ad internet piuttosto che la rete telefonica tradizionale. Con le soluzioni VOIP potete

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI

LISTINO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI LISTI INO PREZZI ARMADI GESTIONE CHIAVI APRILE 2012 APICE Listino Prezzi 04/2012 Indice dei contenuti ARMADI GESTIONE CHIAVI... 3 1. KMS... 4 1.1. ARMADI KMS COMPLETI DI CENTRALINA ELETTRONICA E TOUCH

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014

Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 Carta del Cliente dei Servizi mobili e fissi di Vodafone Omnitel B.V. Gennaio, 2014 INTRODUZIONE Vodafone Omnitel B.V. adotta la presente Carta dei Servizi in attuazione delle direttive e delle delibere

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica

Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Caratteristiche e modalità di erogazione dell assistenza tecnica Termini del servizio La funzione dell Help Desk è quella di assicurare il mantenimento delle caratteristiche ottimali di funzionamento della

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni

Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di indennizzi applicabili nella definizione delle controversie tra utenti ed operatori Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento s intendono per: a) "Autorità",

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti

CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II. 1.Modalità pagamento pasti CAPITOLATO GESTIONALE PARTE II 1.Modalità pagamento pasti Pagina Introduzione 2 Pre-pagato con tessera scalare 3 1.1 Componenti del sistema 4 1.2 Come funziona 5 1.3 Fasi del servizio 6 - L iscrizione

Dettagli

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA Capitolato d'oneri Indice generale 1. Premessa...4 2. Definizioni ed acronimi...4 3. Oggetto dell appalto...5 4. Servizi

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA

CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA CODE-STAT 9.0 SOFTWARE PER REVISIONE DATI BROCHURE ILLUSTRATIVA La più potente analisi retrospettiva dei dati relativi a un evento cardiaco. Prestazioni migliorate. Livello di assistenza più elevato. 1

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente

Ente aderente. Ente aderente. Ente aderente STAZIONE UNICA APPALTANTE GUIDA ALLA CONVENZIONE AMBITO DI OPERATIVITA La si occupa dei seguenti appalti: lavori pubblici di importo pari o superiore ad 150.000,00 forniture e servizi di importo pari o

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012

Pubblicata in G.U. n. 265 del 13.11.2012 Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE Direzione Generale per la regolazione e dei contratti pubblici Circolare prot. n.

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate.

LETTERA D INVITO SI INVITA. codesta Ditta a partecipare alla procedura di gara in oggetto, secondo le modalità di seguito indicate. Roma, 5 marzo 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. UAA-AIFA F.3./a.23734/P OGGETTO: Gara d appalto mediante cottimo fiduciario per l

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli