Proposta dell azionista IFIL per il CDA FIAT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Proposta dell azionista IFIL per il CDA FIAT"

Transcript

1 Torino, 18 aprile 2006 Proposta dell azionista IFIL per il CDA FIAT Preso atto dell indicazione espressa dal CDA della Fiat, l azionista IFIL - in vista dell Assemblea degli Azionisti che si terrà il prossimo 3 maggio - ha proposto di fissare in 15 il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione Fiat, la maggioranza dei quali aventi requisiti di indipendenza. IFIL ha quindi proposto di nominare amministratori della Fiat per gli esercizi i Signori: - Andrea Agnelli (non indipendente) - Roland Berger (indipendente) - Tiberto Brandolini d Adda (non indipendente) - Luca Cordero di Montezemolo (non indipendente) - John Elkann (non indipendente) - Luca Garavoglia (indipendente) - Gian Maria Gros-Pietro (indipendente) - Hermann-Josef Lamberti (indipendente) - Sergio Marchionne (non indipendente) - Virgilio Marrone (non indipendente) - Vittorio Mincato (indipendente) - Pasquale Pistorio (indipendente) - Carlo Sant Albano (non indipendente) - Ratan Tata (indipendente) - Mario Zibetti (indipendente) Rispetto al CDA in scadenza, la proposta comporta l ingresso di tre consiglieri di nuovo incarico Roland Berger, Carlo Sant Albano e Ratan Tata in sostituzione dei consiglieri uscenti Angelo Benessia, Flavio Cotti e Daniel John Winteler. Commentando la proposta, il Vice Presidente John Elkann ha dichiarato: L ingresso di consiglieri di alto profilo internazionale e di riconosciuta professionalità rafforzerà il Consiglio di Amministrazione della Fiat. Il Consiglio potrà così proseguire nel prossimo triennio il lavoro svolto fino ad ora, fornendo al management un fattivo contributo nella realizzazione dei piani di sviluppo del Gruppo. Infine l azionista IFIL ha presentato la lista per la nomina del nuovo Collegio Sindacale della Fiat: - Sindaci effettivi: Cesare Ferrero, Giuseppe Camosci, Giorgio Ferrino; - Sindaci supplenti: Giorgio Giorgi, Piero Locatelli, Paolo Piccatti. UFFICIO STAMPA INVESTOR RELATIONS Andrea GRIVA Arturo CARCHIO Tel Tel

2 Roland Berger Roland Berger, 68 anni, è Presidente del Consiglio di Vigilanza della Roland Berger Strategy Consultants di Monaco, azienda leader mondiale nel settore delle consulenze per le strategie, con 32 sedi in 23 paesi. Ha studiato ad Amburgo e a Monaco e si è laureato in amministrazione aziendale presso l Università di Monaco. Prima di costituire la società nota inizialmente come Roland Berger & Partners nel 1967, Roland Berger è stato consulente dipendente e successivamente socio di una primaria azienda americana di consulenza presso le sedi di Milano e Boston. Roland Berger ha insegnato Marketing e Pubblicità al Politecnico di Monaco dal 1971 al Dal 1996 insegna e dal 2000 è Professore Onorario in Amministrazione Aziendale e Consulenza Gestionale presso il Politecnico Brandenburg a Cottbus. È membro dei Consigli del Politecnico di Monaco e dell Accademia Musicale e Drammaturga di Monaco. È altresì membro del Board of Trustees dell IFO - Istituto di Ricerca economica dell Università di Monaco, membro del Board of Trustees dell Università di Erfurt, nonché membro del Consiglio dell Insead di Fontainebleau. Roland Berger è membro di vari consigli ed enti di consulenza. Il forte legame con la sua categoria professionale è confermato dalla sua carica di Vice Presidente dell Association of Management Consulting Firms (AMCF). È stato più volte Presidente della Féderation Européenne des Associations de Conseils en Organisation (FEACO) e del Bundesverband Deutscher Unternehmensberater BDU e.v. Roland Berger è stato nominato dal Cancelliere Gerhard Schröder membro della "Expert Commission on the Development of Hostile Takeover Rules" e del "Expert Group on the Reform of German Bundesbank Structures". È stato nominato dall ex Presidente Federale Prof. Roman Herzog membro del "President's Advisory Council for Innovation". È stato Presidente della "Commission for Income Reform of the State Government Officials of Bavaria and North Rhine-Westphalia" nonché membro della "Commission for Issues Relating to the Future of Bavaria and Saxony". Roland Berger è stato nominato membro del "Council of Economic Experts for a Leaner Federal Government" e della "Commission for the Development of the Pension Insurance System". È stato nominato membro del "Baden-Wuerttemberg Forum for Innovation" dal Presidente regionale Erwin Teufel e della "Commission for the Long Term Health of Germany's Social Security System" (Rürup Commission) dal Governo Schröder. Partecipa all iniziativa "Partners for Innovation" voluta dal Cancelliere Gerhard Schröder, ed è Presidente del Board of Trustees della "Convention for Germany", in collaborazione con Olaf Henkel e Roman Herzog. Nel dicembre 2000 Roland Berger ha ricevuto il Carl S. Sloane Excellence in Management Consulting Award dall American Management Consultant Federation (AMCF).

3 Carlo Sant Albano Nato a Torino nel 64, Carlo Sant Albano ha vissuto all estero sin dall infanzia: dapprima in Colombia e in Brasile, in seguito in Scozia, dove ha frequentato la Gordonstoun School. Dopo il Bachelor of Arts in Relazioni Internazionali alla Brown University (Providence, RI), ha completato il suo percorso formativo con un MBA presso la Harvard Business School (Cambridge, MA). Compiuta una prima esperienza lavorativa come trader di fixed income a New York presso la Drexel Burnham Lambert, ha proseguito la carriera nel mondo della finanza, lavorando in particolare nel campo dell investment banking in America Latina presso Bear Stearns & Co., per approdare infine al dipartimento M&A (fusioni e acquisizioni) presso il Credit Suisse First Boston di New York. Trasferitosi a Londra nel 2001, è diventato dapprima responsabile europeo per il settore M&A farmaceutico e poi, nel 2004, Chief Operating Officer di tutta l attività M&A in Europa. Parla cinque lingue: italiano, inglese, francese, portoghese e spagnolo. Dal febbraio 2006 è Amministratore Delegato e Direttore Generale di IFIL Investments S.p.A. E' inoltre amministratore di Sequana Capital, Juventus F. C. e di Alpitour.

4 Ratan N. Tata Ratan N. Tata viene nominato Presidente della Tata Sons Limited, azienda capofila di Tata Group, nel Ricopre la carica di Presidente delle principali Società Tata tra cui Tata Steel, Tata Motors, Tata Power, Tata Consultancy Services, Tata Tea, Tata Chemicals, Indian Hotels e Tata Teleservices Limited. È anche Presidente di due tra le principali fondazioni filantropiche private dell India. Durante il suo mandato i ricavi del Gruppo sono sestuplicati. Ratan Tata ha ottenuto la laurea in Architettura presso la Cornell University nel Ha operato per breve tempo presso la Jones & Emmons di Los Angeles in California per poi ritornare in India verso la fine del Ha completato l Advanced Management Program presso la Harvard Business School nel Entrato a far parte del Gruppo Tata nel dicembre 1962, dopo aver ricoperto incarichi in varie aziende, nel 1971 viene nominato Responsabile della National Radio & Electronics Company Limited (NELCO). Ha assunto la carica di Presidente Tata Industries Limited nel 1981, con l obiettivo di trasformare l azienda in un polo di riferimento per le strategie di Gruppo e per la promozione di nuove attività nei settori a tecnologie avanzate. Ha rapporti con molte organizzazioni in India e all estero, è Presidente della Commissione per gli investimenti del Governo indiano ed è membro del: Central Board della Banca centrale indiana (RBI), International Advisory Boards della Mitsubishi Corporation, American International Group e J.P. Morgan Chase, International Investment Council costituito dal Presidente della Repubblica Sudafricana, International Business Advisory Council istituito dal Governo Britannico nonché Asia Pacific Advisory Committee del Consiglio direttivo del New York Stock Exchange. È membro del Board of Trustees della Ford Foundation e del Programme Board della India AIDS Initiative della Bill & Melinda Gates Foundation. È inoltre Presidente dell Advisory Board del Center for Asia Pacific Policy della RAND. Il Governo indiano ha conferito a Ratan Tata una delle più prestigiose onorificenze civili, il Padma Bhushan, in occasione del Republic Day, il 26 gennaio Ha altresì ottenuto la laurea honoris-causa in Business Administration conferitagli dalla Ohio State University, il dottorato onorario nel settore Tecnologie conferitogli dall Asian Institute of Technology di Bangkok e il dottorato onorario nel campo delle scienze conferitogli dalla University of Warwick.

5 Comunicato stampa F1AT GROUP Liste di candidati per la nomina a Sindaco di Fiat S.p.A. Fiat comunica che, oltre alla lista presentata da Ifil Investments S.p.A. per la nomina del Collegio Sindacale, sono state depositate ulteriori due liste di candidati per le nomine del Sindaco effettivo e di quello supplente riservate agli azionisti che, da soli o insieme ad altri, siano titolari di azioni rappresentanti almeno 1'1% delle azioni ordinarie. In particolare sono state presentate le seguenti liste: Azionisti: congiuntamente Gruppo Generali e Mediobanca S.p.A., detentori rispettivamente, in base alle comunicazioni ex art. 120 D.Lgs. 58/98, del 2,7% e del 1,8% delle azioni ordinarie. Sindaco effettivo: Prof. Carlo Pasteris Sindaco supplente: Dott. Roberto Lonzar Azionisti: Ersel Asset Management SGR in proprio e per delega di altre quattordici SGR con una quota complessivamente pari al 1,18% delle azioni ordinarie. Sindaco effettivo: Prof. Gianfranco Zanda Sindaco supplente: Dott. Luigi Gaspari I curricula dei candidati sono consultabili sul sito internet Il Prof. Pasteris, all'atto di accettazione della candidatura, si è dimesso dalla carica di rappresentante comune degli azionisti di risparmio Fiat. Si richiama infine l'attenzione sul fatto che la composizione azionaria della società permette di norma la regolare costituzione dell'assemblea ordinaria esclusivamente in seconda convocazione (3 maggio) e che nessun avviso di rinvio potrà essere pubblicato in tempo utile. Torino, 24 aprile 2006 FIATCommunications Via Nizza 250, Torino, Italia Tel. +39 OIl , Fax +39 OIl med

6 prof. dott. carlo pasteris Curriculum Nato a Torino il3 giugno Laureato in Economia e Commercio nel Iscritto all' albo dei dottori commercialisti di Torino dal Presidente dell'ordine dei Dottori Commercialisti di Torino dal 1986 al Iscritto al ruolo dei Revisori Contabili dal 12/4/1995. Svolge la propria attività di consulenza nello Studio di Torino, Via Amedeo Avogadro n. 12/A. Professore associato di Diritto Industriale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'università di Torino dal 1959(ora in pensione). Torino, lì 21 aprile 2006 via a. avogadro, torino - lei fax e-mai!: - p. iva

7 prof. dotto carlo pasteris Elenco cariche al 21 aprile 2006 Presidente Collegio sindacale: Toro Assicurazioni S.p.A. Augusta Assicurazioni S.p.A. Augusta Vita S.p.A. T'Assicura S.p.A. Italenergia Bis S.p.A. De Agostini S.p.A. De Agostini Editore S.p.A. De Agostini Edizioni Scolastiche S.p.A. De Agostini Partworks Licensing S.p.A. FIN.EDI.TOR. S.r.I. Politecnico di Torino Utet S.p.A. Utet Diffusione S.r.I. Ferrero Ingegneria S.p.A. Sagna S.p.A. A.G. Porta S.r.I. Sindaco Effettivo - Expo2000 S.p.A. Consigliere d'amministrazione - Ferrero S.p.A. via a. avogadro, torino - lei fax e-mai!: - p. iva

8 Roberto Lonzar dottore commercialista Spettabile FIAT S.p.A. Segreteria Affari Societaria Via Nizza,n Torino Prol. 15/06 Trie&e,21 aprile 2006 Oggetto: Curriculum vitae A seguito di Vs. richiesta ed in ottemperanza alle disposizioni nonnative e regolamentari in materia, traccio di seguito lo status professionale, nonché l'elenco degli incarichi attualmente ricoperti tralasciando quelli di sindaco supplente: Dati anagrafici Nato a Trieste il 9 dicembre 1953 Residente a Trieste in Salita di Contovello 7/3 Coniugato con due figli Codice Fiscale LNZ RRT 53T09 L424K Studi ed abilitazioniprofessionali Laureato in Economia e Commercio presso l'università degli Studi di Trie&e. Abilitato alla professione di Dottore Commercialista ed iscritto all'ordine dei Dottori Commercialisti di Trieste dal Iscritto all' Albo dei Consulenti Tecnici del giudice presso il Tribunale di Trieste Iscritto al Registro dei Revisori Contabili (G.U. n.31 bis di data ). Incarichi attualmente ricoperti con esclusione di QuelliQual" Sindaco effettivo della Tenninal Frutta Trieste Srl dal 1995 Sindaco effettivo della Saul Sadoch Rex SpA dal 1999 Presidente del Collegio Sindacale della Rei Elettronica Industriale Srl dal 1994 Sindaco effettivo della Padovan & Figli Srl dal 1997 pagina l Via Torrebianca, n Trieste - tel. 040f77B5511Iax O4Om c.t. lnz RRT 53T09l424K. p.iva E-mai!

9 Roberto Lonzar dottore commercialista Sindaco effettivo della Metrasped Tiss Srl dal 1993 Sindaco effettivo e attualmente Presidente del Collegio Sindacale della Genertel S.p.A. dal 2000 Presidente del Collegio sindacale di Sirngenia SIM dal 2002 Sindaco effettivo della Generali Horizon SpA dal2001 Consigliere d'amministrazione di SNAM RETE GAS S.p.A. dal 2004 Presidentedel CdAdellaQuarzoCLI S.r.l.- Societàveicolodi cartolarizzazione-dal 2003 Amministratore della SIFOR Servizi di informatica Srl dal1987 Amministratore della ELIBAT Srl dal 2003 Sindaco effettivo del Consorzio per il Cen1rodi Biomedicina Mollecolare a r.l. dal 2004 Sindaco effettivo della Finanziaria Internazionale Alternative Investment SGR - S.p.A.dal2004 Rappresentante comune degli azionisti di risparmio della Buzzi Unicem S.p.A. dal 2005 Presidente del Collegio Sindacale della Heracles Immobiliare Srl dal 2003 Sindacoeffettivode La VeneziaAssicurazioniS.p.A.dal 2004 Mi impegno a comunicare alla FIAT S.p.A. eventuali variazioni"che dovessero intervenire da oggi alla data del 2 maggio p.v. nelle ~che ricoperte. In fede di quanto sopra ed a disposizione per eventuali chiarimenti che fossero ritenuti necessari, nell'acconsentire fin d'ora al trattamento dei dati personali indicati nella presente, porgo distinti saluti. ~;::?-7 A~tt. Robefto Lonzar pagina 2 Via Torrebianca, n"2q Trieste -lei. O4Om85511 fax O4OmS5521. c.i. LNZ RRT S3T09l424K - p.iva '

10 GIANFRANCO ZANDA CURRICULUMVITAE E' nato a Udine nel Si è laureatonel 1964presso l'università degli Studi di Cagliari. Dal 1981 è Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l'università di Roma "La Sapienza" e dal 1990 è Professore di Economia Aziendale presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. Dal 1994è, inoltre,professore di Ragioneria Generalepresso l'università LUISS di Roma. E' revisore contabile e dottore commercialista. Svolge attività di consulenza per diverse società in ambito di management,valutazioni di azienda, contabilitàe bilancio. È membro dell'accademia Italiana di Economia Aziendale e dell'accademia Italiana di Storia della Ragioneria. E' stato membro della Commissionedi studio del Consiglio Nazionale dei Dottori ccommercialistiper la redazione dei principi contabili e Direttore della Scuola di Management dell'università LUISS Guido Carli. E' autore di numerose pubblicazioni in materia di economia aziendale, valutazione di aziende, contabilitàe bilancio. Ha ricoperto la carica di Consigliere di Amministrazionein Stet S.p.A., Finmeccanica S.p.A., Expotel S.p.A., Università Luiss Guido Carli di Roma. È stato membro del Collegio Sindacale di Agip S.p.A. (Presidente), Agip Petroli S.p.A. (Presidente), Banca d'italia, Eni S.p.A., Capitalia Leasing & Factoring S.p.A. (Presidente), Ente Cassa di Risparmio di Roma, Finsiel S.p.A., IMMSI S.p.A., IT Telecom S.p.A. (Presidente), IT Telecom S.f.1.(Presidente) RAI New Media S.p.A. (Presidente),Telespazio S.p.A., Telecom Italia S.p.A., TIM S.p.A., TIM Italia S.p.A., Ufficio Italiano Cambi (Presidente) Attualmente ricoprire incarichi di amministrazione e controllo presso le seguenti società di capitali: Telecom Italia S.p.A. (Sindaco); IT Telecom S.r.I. (Presidente del Collegio Sindacale); Expotel S.p.A. (Consigliere di Amministrazione). Roma, 18 aprile

11 Roma, 18 aprile 2006 Spettabile PIAT s.p.a. Via Nizza 250 lo126 Torino Ersel AM S.G.R. s.p.a. Piazza Solferino Il Torino Oggetto: Elenco degli incarichi di amministrazione e controllo ricoperti presso altre società lo sottoscritto Gianfranco Zanda, nato a Udine il 4 aprile 1941 e residente in Cagliari, candidato alla carica di sindaco effettivo della FIAT s.p.a. nella lista presentata dalla società Ersel Asset Management S.G.R. p.a., anche in qualità di rappresentante e mandataria delle altre società di gestione del risparmio copresentatrici, dichiaro di ricoprire i seguenti incarichi di amministrazione e controllo presso altre società di capitali: 1) Telecom Italia S.p.A. (Sindaco); 2) IT telecom S.r." (Presidente del Collegio Sindacale); 3) Expotel S.p.A. (Consigliere di Amministrazione). Mi impegno, in caso di variazioni, ad aggiornare i dati di cui sopra alla data di convocazione dell'assemblea (2 maggio 2006 in prima convocazione o 3 maggio in seconda convocazione). r In fede, (/\ ev--f <-- ~-

12 . DOTIORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE Roma, 18 aprile 2006 Spettabile FIAT s.p.a. Via Nizza Torino Ersel AM S.G.R. s.p.a. Piazza Solferino Il Torino Oggetto: Elenco degli incarichi di amministrazione e controllo ricoperti presso altre società lo sottoscritto Luigi Gaspari, nato a Roma il 14 settembre 1956 e residente in Roma, candidato alla carica di sindaco supplente della FIAT s.p.a. nella lista presentata dalla società Ersel Asset Management S.G.R. p.a., anche in qualità di rappresentante e mandataria delle altre società di gestione del risparmio copresentatrici, dichiaro di ricoprire i seguenti incarichi di amministrazione e controllo presso altre società di capitali: Amministratore Indipendente di Fabrica Immobiliare SGR S.p.A. Commissario Liquidatore di Banca di Girgenti S.p.A. in 1.c.a. Presidente del Collegio Sindacale di ICCREA Holding S.p.A. (Capogruppo Gruppo Bancario ICCREA) Presidente del Collegio Sindacale di BCC Gestione Crediti S.p.A. (Gruppo ICCREA) Presidente del Collegio Sindacale di AUREO Gestioni SGR p.a. (Gruppo ICCREA) Presidente del Collegio Sindacale di BCC Gestioni Immobiliari S.p.A. ICCREA) Sindaco effettivo di ISVEIMER S.p.A. in liquidazione Sindaco effettivo di FINMECCANICA S.p.A. Sindaco effettivo di Galileo Avionica S.p.A. (Gruppo FINMECCANICA) Sindaco supplente di RAS S.p.A. (Gruppo PIAZZA s. LORENZO IN LUCINA, ROMA - -

13 Mi impegno, in caso di variazioni, ad aggiornare i dati di cui sopra alla data di convocazione dell'assemblea (2 maggio 2006 in prima convocazione o 3 maggio in seconda convocazione). / -) ---

14 ~.~. DOITORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE Luigi Gaspari nato a Roma il 14 settembre 1956 coniugato con due figli risiede a Roma in Via Proba Petronia 96 PROFILO PROFESSIONALE Laurea in Economia e Commercio conseguita presso l'università degli Studi di Roma "La Sapienza". Dal 21 gennaio 1976 all'il ottobre 1980 dipendente dell'associazione Generale delle Cooperative Italiane con la qualifica di assistente del responsabile amministrativo. Dal 13 ottobre 1980 al 6 dicembre 1985 dipendente della RIA Società Nazionale di Certificazione S.p.a. (Società di revisione iscritta all'albo tenuto dalla Consob ex articolo 8 del D.P.R. 136/75), presso la quale ha svolto incarichi di responsabile operativo per la revisione contabile, certificazione legale o volontaria del bilancio di esercizio e valutazione del capitale economico di aziende industriali e di aziende di credito. Dal 1985 esercita la professione di Dottore Commercialista. Lo studio è in Roma, Piazza S.Lorenzo in Lucina, 4. E' iscritto nel Registro dei Revisori Contabili dal 1995, anno di istituzione del Registro. Collaboratore dell'istituto di Economia Aziendale presso l'università degli Studi di Roma "La Sapienza" dal 1987 al 1997 quale componente di commissione per gli esami di Economia Aziendale e di Ragioneria generale e applicata.dal 1987 al 1992 docente di Tecnica di Revisione Aziendale presso la Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza. Dal 1985 al 2000 consulente in forma coordinata e continuativa di ASSOGESTIONI -Associazione Italiana delle Società ed Enti di gestione mobiliare e immobiliare - per gli aspetti economico aziendali e di vigilanza dell'attività delle società di gestione di fondi comuni di investimento e delle società abilitate alla gestione di patrimoni mobiliari individuali. Ha partecipato nel 2001 allo stearing committee per la costituzione dell'organismo Italiano di Contabilità, su indicazione di ASSOGESTIONI. E' attualmente Consigliere di Amministrazione dell'o.i.c.. Dal 1990 consulente di banche impegnate in processi di conferimento e di fusione sia in qualità di esperto valutatore, sia in qualità di consulente per l'esecuzione dei processi. Consulente per la redazione di progetti industriali finalizzati alla costituzione di nuove banche o nuovi intermediari finanziari ovvero all'ampliamento di reti esistenti. PIAZZA s. LORENZO IN LUCINA, ROMA - -

15 Ha svolto e svolge incarichi di Consigliere di Amministrazione, di Commissario Liquidatore, di componente di Collegi Sindacali e di Comitati di Sorveglianza, di consulenza aziendale, di valutazione di aziende, di consulenza tecnica in ausilio all'autorità Giudiziaria, di consulenza di parte. Con riferimento alla partecipazione a Organi di Amministrazione e Controllo nel settore finanziario e creditizio ha svolto e svolge i seguenti incarichi: Commissario Straordinario: Borsaconsult SIM S.p.A. in a.s. (anno 2000) - Banca Popolare del Levante S.C. a d. (anni 2000/2001) Commissario Liquidatore - Banca di Girgenti S.p.A. in l.c.a. (dal 1991) incarico in corso Componente di Comitato di Sorveglianza Cassa di Risparmio Molisana Monte Orsini in a.s. (anni 1986/1987) Cassa di Risparmio Molisana Monte Orsini in l.c.a. (anni 1987/1993) Cassa di Risparmi e Depositi di Prato in a.s. (anni 1988/1989) Banca Agricola Industriale di Sulmona S.C. a r.t. in a.s. (anni 1990/1991) Banca Popolare di Napoli S.C. a d. in a.s. (anno 1994/1996) Credito Commerciale Tirreno S.p.A. in a.s. (anni 1996/1997) BCC del Baianese S.C. a r.l. in a.s. (anni 2000/2001) Cassa di Risparmio di Volterra in a.s. (anni 2002/2003) Componente Collegio Sindacale ISVEIMER S.p.A. in liquidazione dal 1996 (in corso) ICCREA Holding S.p.A. (Capogruppo Gruppo Bancario ICCREA) Presidente del Collegio dal 1998 (in corso) BCC Gestione Crediti S.p.A.. (Gruppo ICCREA) Presidente del Collegio dal 2001 (in corso) BCC Gestioni Immobiliari S.p.A.. (Gruppo ICCREA) Presidente del Collegio dal 2004 (in corso) AUREO Gestioni SGR S.p.A. (Gruppo ICCREA) Presidente del Collegio dal 4/2005 (in corso) Banca per lo Sviluppo della Cooperazione di Credito S.p.A. Presidente del Collegio dal 1998 al 4/2005 Banco di Sicilia S.p.A. (anni 1997/1998) Componente Consiglio di Amministrazione: ARTIGIANCASSA S.p.A. (anni 1994/1997) - Fabrica Immobiliare SGR S.p.a. (Consigliere Indipendente dal 2003, in corso) Con riferimento alla partecipazione a Organi di società quotate: dal 2003 è sindaco effettivo di FINMECCANICA S.p.A. e dal 2004 anche della controllata Galileo Avionica S.p.a. dal 2004 è sindaco supplente di RAS S.p.A. Roma, 18 aprile

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana

Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina. Roma, 18/10/2012. Francesco La Manno Borsa Italiana Il sistema di controllo interno e di gestione dei rischi nel nuovo Codice di Autodisciplina Roma, 18/10/2012 Francesco La Manno Borsa Italiana Il Codice di Autodisciplina 1999: Prima versione del Codice

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ

STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ STUDIO DI CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA WÉààA WxÅxàÜ É ` ÇâàÉ DOTTORE COMMERCIALISTA - REVISORE LEGALE DEI CONTI C.F. MNT DTR 48L15 H501E P.I. 01995040589 00186 Roma via Giulia, 127 06/68804475 06/68802834

Dettagli

COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO

COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO COMUNICATO STAMPA L ASSEMBLEA DEI SOCI DI BANCA FINNAT HA APPROVATO IL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 CHE CHIUDE CON UN UTILE NETTO CONSOLIDATO DI EURO 4,25 MILIONI LA DISTRIBUZIONE DI UN DIVIDENDO LORDO

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

Regolamento emittenti

Regolamento emittenti E Regolamento emittenti Adottato con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 Allegato 5-bis Calcolo del limite al cumulo degli incarichi di amministrazione e controllo di cui Aggiornato con le modifiche apportate

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Mid Industry Capital S.p.A Sede Legale Galleria Sala dei Longobardi 2, 20121 Milano Cod. Fisc. e P.IVA R.I. Milano 05244910963, R.E.A. Mi 1806317, Capitale Sociale Euro 5.000.225 i.v. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari

Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari Format per la relazione sul governo societario e gli assetti proprietari V Edizione (gennaio 2015) Premessa alla quinta edizione (gennaio 2015) Questa nuova edizione del format per la redazione della relazione

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015. Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2

Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015. Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2 Assemblea Ordinaria 23 aprile 2015 Nomina del Consiglio di Amministrazione Lista dei Candidati n. 2 U. T. COMMUNICATIONS S.p.A. Milano, 30 marzo 2015 Spettabile RCS Mediagroup S.p.A. Via Angelo Rizzoli

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le società di capitali Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le Società per azioni Art. 2325. Responsabilità. Nella societa' per azioni per le obbligazioni

Dettagli

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00153 Roma. Capitale sociale Euro 150.212.152,00 i.v.

LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00153 Roma. Capitale sociale Euro 150.212.152,00 i.v. LOTTOMATICA S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d - 00153 Roma Capitale sociale Euro 150.212.152,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell art 123 bis TUF e dell art. 89 bis Regolamento Emittenti Consob (modello di amministrazione e controllo tradizionale) Emittente:

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA

PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA PONTIFICIA ACADEMIA PRO VITA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM NUOVO STATUTO DELLA FONDAZIONE VITAE MYSTERIUM Preambolo La Fondazione autonoma "Vitae Mysterium" è stata eretta canonicamente dall'em.mo Card. Angelo

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione

Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Statuto della CIIP - Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione Articolo 1 - Costituzione E' costituita una Associazione denominata: Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione (CIIP)

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO

PREMIO STOR-AGE. Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO PREMIO STOR-AGE Concorso di idee innovative per lo storage energetico REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto e finalità Il premio STOR-AGE è un iniziativa volta a supportare lo sviluppo di progetti imprenditoriali

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO

REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO COMUNE di SAN COLOMBANO AL LAMBRO BORGO INSIGNE (Titolo Araldico) Provincia di MILANO REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI CONTROLLO DI CUI ALL ART. 15 DELLO STATUTO (Approvato con delibera del Consiglio

Dettagli

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) INDICE Articolo 1 - Finalità e natura dell Ente 2 Articolo 2 - Attività dell INAF 3 Articolo 3 - Principi di organizzazione 5 Articolo 4 - Organi 6

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

Introduzione ai Principi di Revisione Internazionali (ISA Italia) elaborati ai sensi dell art. 11, comma 3, del D.Lgs. 39/10

Introduzione ai Principi di Revisione Internazionali (ISA Italia) elaborati ai sensi dell art. 11, comma 3, del D.Lgs. 39/10 Introduzione ai Principi di Revisione Internazionali (ISA Italia) elaborati ai sensi dell art. 11, comma 3, del D.Lgs. 39/10 Premessa Il Decreto Legislativo 27 gennaio 2010, n. 39 Attuazione della direttiva

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni PROROGA DELLA FIDEIUSSIONE DA PARTE DELL AZIONISTA

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI

RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI RELAZIONE SUL GOVERNO SOCIETARIO E GLI ASSETTI PROPRIETARI ai sensi dell articolo 123-bis TUF (modello di amministrazione e controllo tradizionale) Denominazione Emittente: UniCredit S.p.A. Sito Web: www.unicreditgroup.eu

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - MAGGIO 2014 INDICE E SOMMARIO P r e s e n t a z i o n e 9 N O T E G E N E R

Dettagli

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Registro Imprese La CANCELLAZIONE di: Imprese Individuali Società di Persone Società di Capitale dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Indice Introduzione pag. 3 Cancellazione

Dettagli

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio;

- gestione procedimenti volti ad ottenere finanziamenti pubblici per lo sviluppo del territorio; 5) GESTIONE DELL UFFICIO SVILUPPO TURISTICO, CULTURALE, RICETTIVO VALLI JONICHE Comuni di Pagliara, Mandanici, Itala, Scaletta Zanclea, Ali Terme, Ali, Nizza di Sicilia, Roccalumera, Fiumedinisi. S T A

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Il nuovo Regolamento Intermediari n. 16190/2007 emanato dalla Consob ed il Regolamento congiunto del 29 ottobre 2007 emanato da Banca

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006)

REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) REGOLAMENTO DELLA ATTIVITÀ SCOLASTICA (Revisione 0 del 10/05/2006) Articolo 1 - Ente gestore, denominazione, natura e sede della scuola 1. L Ente Ispettoria Salesiana Lombardo Emiliana, Ente Ecclesiastico

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

MEDIOLANUM S.P.A. BILANCIO SOCIALE 2014

MEDIOLANUM S.P.A. BILANCIO SOCIALE 2014 MEDIOLANUM S.P.A. BILANCIO SOCIALE 2014 Indice 4 LETTERA AGLI STAKEHOLDER 6 INTRODUZIONE E NOTA METODOLOGICA 6 Gli stakeholder 7 Standard di riferimento 7 Simbologia 7 Dialogo con gli stakeholder 7 Diffusione

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli