Sviluppo e Progettazione Sistemi. 1 Aggiornamento a gennaio 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sviluppo e Progettazione Sistemi. 1 Aggiornamento a gennaio 2011 http://www.spsautomazione.it"

Transcript

1 Sviluppo e Progettazione Sistemi 1 1

2 - Programmazione PLC, Pannelli operatori e SCADA; - Assistenza e consulenza in fase progettuale e di definizione dell architettura di sistema; - Stesura Specifiche logiche di dettaglio; - Start-up impianti; - Corsi e manualistica; Presentazione I nostri servizi in sintesi - Direzioni lavori e Assistenza in cantiere; - Manutenzione impianti automatizzati; 2

3 SPS srl si propone a: - General Contractor; - Impiantisti elettrici e meccanici; - Aziende che si occupano di manutenzione e Service; Presentazione Il nostro cliente - Società e studi di ingegneria; 3

4 I nostri Clienti più importanti Tecnimont SpA Kopa Engineering SpA Anas SpA GTT - Gruppo trasporti torinese ABB SpA ABB SACE Division AVL Italia Srl Euroimpianti Electronic S.p.A. KT Automation Srl Metroval Scrl - Consorzio: Gemmo SpA, Maire Engineering SpA, Schindler SpA TOP - Torino Olympic Park Balfour Beatty Rail SpA Astaldi SPA-Turkey Branch 4

5 La strada per Crescere intorno al nostro Cliente 5

6 La nostra Storia Nasce nel Giuseppe Panetta dopo dodici anni di esperienza maturata presso la Fiatengineering di Torino, in qualità di progettista di impianti automatizzati, decide di continuare a svolgere questo lavoro in veste di libero professionista. L'obiettivo è quello di mettere a frutto le diverse esperienze tecniche e gestionali, maturate negli impianti tecnologici (di processo e di produzione) nell'ambito del mondo Fiat. Esperienze che vengono amplificate dal fatto che negli anni novanta partecipa alla progettazione ed alla messa in servizio degli impianti speciali realizzati nei nuovi stabilimenti di Melfi (Pz) e Pratola Serra (Av), insediamenti che la Fiatengineering realizzò per conto di Fiat Auto in quel periodo. Dal 2003, lo studio acquisisce nuove professionalità e nuove esperienze con l'inserimento graduale di nuovi progettisti. Questo permetterà l'acquisizione di lavori con dimensioni più importanti. Infatti alla fine dello stesso anno vengono acquisiti i primi ordini di consulenza tecnica per la progettazione del controllo e telegestione della distribuzione MT - BT in ambito Metropolitana di Torino. Quest ultimo progetto determina una svolta importante nella struttura dello Studio, che nel 2006 diventa SPS srl, sempre più adatta ad acquisire progetti di grande interesse tecnico ed economico. 6

7 Il nostro organico E costituito da sette progettisti software e da due tecnici elettromeccanici addetti ai collaudi hardware ed alla manutenzione di impianti esistenti I Progettisti Software sono quasi tutti provenienti da significative esperienze precedenti. Esperienze che, sommate a quelle acquisite nell ambito interno, hanno fortemente contribuito all attuale bagaglio professionale della SPS. La preparazione tecnica e l esperienza dei nostri progettisti, permette loro di seguire un progetto dalle specifiche iniziali sino allo start-up definitivo ed alla relativa documentazione finale. Nei progetti più importanti viene nominato un Capo Progetto che costituirà, per il Cliente, un riferimento unico e continuo in tutto il percorso progettuale. 7

8 Le Nostre Esperienze TELEGESTIONE E CONTROLLO DEI SEGUENTI SETTORI: - Impianti non di sistema Metropolitane - Tunnel stradali e autostradali - Impianti di Climatizzazione (Industriali e Building) - Impianti Trattamento acque industriali - Impianti Refrigerazione - Cabine elettriche e impianti fotovoltaici - Celle prova motori - Centrali compressori - Centrali Idriche - Banchi prova motori - Impianti tecnologici e speciali - In generale controllo e regolazione di Livelli Pressioni/Temperature/Portata/ecc. in ambito industriale. 8

9 I Nostri Servizi Elaborazione P&ID (Process and Instrument Diagram) a norme ISA: 9

10 I Nostri Servizi Specifiche tecniche (descrizione di dettaglio delle logiche) I progetti di appalto, frequentemente, non contengono tutte le informazioni di dettaglio, tali da permettere al Sistemista di portare a termine la propria attività. In questi casi è necessario coadiuvare il cliente nell'elaborazione chiara e dettagliata della griglia eventi/azioni possibili nell'impianto in esecuzione. INIZIO SI T.int < T.MAX NO PID OFF NO T.int < T.est SI PORTATA= P.MIN PORTATA= P.MAX SI T.int > T.MIN NO PID OFF NO T.int > T.est SI PORTATA= P.MIN PORTATA= P.MAX A FINE L obiettivo è quello di creare un univoco documento ponte tra lo Sviluppatore delle applicazioni ed il Processista dell impianto. Il documento finale potrà essere in formato descrittivo, in formato diagramma di flusso o a blocchi logici (and, or, xor, ecc). 10

11 I Nostri Servizi Progettazione preliminare dell architettura di Sistema Questa attività, quando richiesta, permette al cliente di scegliere la soluzione con il miglior rapporto prezzo/prestazioni. La scelta del sistema e della tipologia dei materiali in campo permette, in taluni casi, di risparmiare sui costi di installazione (cavi, via cavi, carpenterie ecc). 11

12 I Nostri Servizi Wiring Loop Diagram e Schemi Elettrici quadri ausiliari; Progettazione elettrica di Potenza BT/MT; Elenco I/O; Progettazione ed esecuzione del Software applicativo: PLC (Rockwell Automation, Schneider, Siemens, ABB, Omron, CGE, Saia, ecc); Pannelli Operatore locali; Sistemi di supervisione; Start-up impianti; Manuali e Corsi Operatore; Assistenza e manutenzione post avvio; Eventuale tele-assistenza per gli impianti con SCADA remotato. 12

13 I progetti più importanti Metropolitana di Torino Consulenza tecnica per la società fornitrice del sistema Val (Tecnimont - Transfima) per la realizzazione del sistema di controllo della distribuzione elettrica nel deposito e nelle stazioni. Realizzazione del sistema di automazione della ventilazione, normale e di emergenza incendio, delle stazioni e dei pozzi di ventilazione intertratta. Realizzazione del sistema automatico di evacuazione stazione in caso di emergenza incendio. Realizzazione del sistema SCADA per la gestione degli impianti sicurezza NON di Sistema della linea. L'applicazione gestisce circa punti provenienti dal campo. 13

14 I progetti più importanti Infrastrutture TAV - Bologna Firenze Realizzazione del software PLC per il controllo della ventilazione e degli impianti di sicurezza antincendio delle gallerie della tratta. Controllo e supervisione del sistema di gestione di: ventilazione normale e di emergenza, misure ambientali, semafori, sistemi di sos: Tunnel cittadino di C.so Mortara TO Traforo del Pino - TO Tunnel cittadino di Cuneo Tunnel cittadino di C.so Spezia TO Tunnel Strada Statale Le Casse Val Formazza Tunnel Internazionale del Col di Tenda Tunnel Strada Statale Pieve di Teco (Liguria IT) Supervisione versante Francia e Italia tunnel del Col di Tenda (Cn) 14

15 I progetti più importanti Industriale FPT - Unità produttiva di Termoli - CB Realizzazione del software, PLC e Pannello Operatore, con relativo Start-up, per la gestione ed il controllo di n.42 Centrali di Trattamento Aria. L attività prevedeva la stesura della descrizione delle logiche di regolazione delle macchine, nelle diverse configurazioni previste. Le macchine più complete, munite di pre-riscaldo, raffrescamento, umidificatore e post riscaldo, vengono regolate al fine di permettere l umidificazione nel regime di funzionamento estivo e la deumidificazione in quello invernale (diagramma di Mollier per l aria Umida). 15

16 I progetti più importanti Industriale Iveco Stura TO Realizzazione del software, PLC e Pannello Operatore, con relativo Start-up, per la gestione ed il controllo Centrali di Trattamento Aria. Le macchina munita di pre-riscaldo, raffrescamento, umidificatore e post riscaldo, viene regolata al fine di permettere l umidificazione nel regime di funzionamento estivo e la deumidificazione in quello invernale (diagramma di Mollier per l aria Umida). 16

17 I progetti più importanti Industriale Interporto campano di Nola NA Sistema di controllo e telegestione di quattordici celle frigorifere e dei relativi impianti di servizio. Sistema con n.14 controllori, n.14 pannelli operatore e sistema SCADA. L impianto è costituito da una centrale ad ammoniaca (compressori, separatori, condensatori e pompaggi), con celle frigorifere da 0 C a -40 C 17

18 I progetti più importanti Celle Prova Motori Sistema di controllo e gestione celle prova motori e banchi a rulli (impianti di servizio): - Husqvarna Varese - Lamborghini - Sant'Agata bolognese - BO - Petronas di Villastellone - TO 18

19 I progetti più importanti Celle Prova Motori Dettaglio progetto Husqvarna Varese Impianto composto da un banco a rulli e n.3 celle prova motori ed asservite da: -Un circuito di acqua di torre per il raffreddamento dei motori in prova e freni motore; -Un circuito di acqua frigorifera per la climatizzazione delle celle e degli ambienti tecnici; -Circuito carburanti; -Macchine di trattamento aria (CTA nella configurazione completa); - Un impianto di produzione e circolazione acqua calda, prodotta con l ausilio di due scambiatori a fascio tubiero vapore/acqua calda. La regolazione di quest ultimi, affidata ai controllori da noi configurati, prevede il controllo della temperatura acqua calda, attraverso un controllo combinato della valvola di regolazione del vapore sul primario degli scambiatori e la regolazione del livello di allagamento (condensa) dei singoli scambiatori. 19

20 I progetti più importanti Distribuzione Elettrica e impianti fotovoltaici Iride Moncalieri - TO Realizzazione del software PLC e SCADA per il controllo di due cabine MT/BT Università di Torino Realizzazione del software PLC e SCADA per il controllo di tre cabine MT/BT Impianto fotovoltaico Comune di Voghera Realizzazione del sistema PLC e SCADA per la gestione locale e remota degli impianti. 20

21 I progetti più importanti Distribuzione Elettrica e impianti fotovoltaici Dettaglio di progetto Iride Moncalieri - TO L attività svolta riguarda la supervisione ed il controllo di una cabina B.T. ed una M.T. Il sistema consiste nell interfacciamento dei PLC con l elettronica dei diversi strumenti di protezioni che, come ormai standard per questo tipo di apparecchiature, avviene attraverso il protocollo MODBUS 485. Tutti i dati vengono raccolti dai diversi controllori, filtrati, trattati e messi a disposizione del sistema SCADA per la gestione, la produzione di log eventi, allarmi, trend e storicizzazione delle grandezze elettriche acquisite. 21

22 I progetti più importanti Building Centro di allenamento MONDOJUVE di Vinovo - TO Gestione sistema di illuminazione campi da gioco e aree di servizio, centralizzazione allarmi anti-intrusione e rivelazione incendio. Nuova sede IBM Italia di Segrate - MI Progettazione sistemi di regolazione, supervisione e telegestione impianti di climatizzazione e rivelazione incendio. Ospedale S. Gerardo di Monza Progettazione esecutiva relativa a sistema di regolazione e supervisione (da integrare a quello comprensoriale esistente) a servizio della nuova rete vapore (saturo 7 bar) per l'alimentazione termica della nuova palazzina AIDS. Sistema con PLC dedicato al controllo della produzione di calore tramite scambiatori alimentati con vapore sul circuito primario. 22

23 Manutenzioni FPT Mirafiori Reparto Cambi Contratto di manutenzione a copertura di tre turni su impianti controllati da PLC e CN (non attualmente attivo) Metropolitana di Torino Manutenzione elettromeccanica e reperibilità h24 sugli impianti non di sistema di una parte della tratta 23

24 Contatti Via San Secondo 88, Torino Tel: / fax

IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Trasferimento di calore dall ambiente interno a quello esterno L aria del locale da raffrescare cede calore all unità interna del climatizzatore ed in tal modo si raffredda

Dettagli

COMPANY PROFILE IMPIANTI TECNOLOGICI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERGIE RINNOVABILI BUILDING AUTOMATION IMPIANTI TECNOLOGICI

COMPANY PROFILE IMPIANTI TECNOLOGICI AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERGIE RINNOVABILI BUILDING AUTOMATION IMPIANTI TECNOLOGICI COMPANY PROFILE AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERGIE RINNOVABILI BUILDING AUTOMATION La mente per competere, il cuore per vincere. Insieme da oltre 30 anni. Intelligenza e passione: SINECTRA è un importante

Dettagli

System Integrator of:

System Integrator of: System Integrator of: PRESENTAZIONE AZIENDALE La nascita L evoluzione Il consolidamento Nata come M.P. di Massimo Pannullo nel 1999 tale ditta, a carattere individuale, si occupava principalmente di installazione

Dettagli

Il monitoraggio della qualità ed il controllo dei consumi energetici nelle celle di stagionatura salumi. G. Giuffredi. F. Rovere

Il monitoraggio della qualità ed il controllo dei consumi energetici nelle celle di stagionatura salumi. G. Giuffredi. F. Rovere Il monitoraggio della qualità ed il controllo dei consumi energetici nelle celle di stagionatura salumi. G.I.A. sas Via Bottego, 1 43035 Felino (Parma) tel: 0521 336306 fax: 0521 548535 G. Giuffredi F.

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

Cliente finale: Multinazionale Farmaceutica

Cliente finale: Multinazionale Farmaceutica Waste Water Treatment Cliente finale: Multinazionale Farmaceutica Finalità del progetto: realizzare la supervisione e il controllo del Trattamento Acque Reflue, impianto di depurazione acqua. Il sistema

Dettagli

Sede legale e sede operativa: via 1 Maggio 18 40057 Granarolo dell Emilia (BO)

Sede legale e sede operativa: via 1 Maggio 18 40057 Granarolo dell Emilia (BO) sede legale: via 1 Maggio 18, 40057 Granarolo dell Emilia (BO) codice fiscale e partita iva: IT-03259511206 tel 051/0980981 fax 051/0980985 email tmcooperativa@pec.it T.M. TECNOLOGIE e MOBILITA Soc. Coop.

Dettagli

FONTI RINNOVABILI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI IMPIANTI MECCANICI MANUTENZIONE OPERE EDILI

FONTI RINNOVABILI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI IMPIANTI MECCANICI MANUTENZIONE OPERE EDILI FONTI RINNOVABILI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI IMPIANTI MECCANICI MANUTENZIONE OPERE EDILI OG1 OG10 OG11 OS19 OS28 OS30 III^ III^ IV^ II^ II^ III^ : 2008 - - 56121 Z.I. Est Ospedaletto Pisa FONTI RINNOVABILI

Dettagli

Building Management System (BMS)

Building Management System (BMS) Building Management System (BMS) L importanza dei sistemi di monitoraggio e controllo nel settore della climatizzazione con fonti rinnovabili Alessandro Veronesi Samuele Da Ros Introduzione Non si può

Dettagli

Project S.r.l. Informatica, Automazione, Servizi, Consulenza

Project S.r.l. Informatica, Automazione, Servizi, Consulenza Project S.r.l. Informatica, Automazione, Servizi, Consulenza http://www.projectweb.it Direzione e Uffici Via Don Lorenzo Perosi, 50 50127 FIRENZE Tel. 055412826 Fax 0554371806 e.mail project@projectweb.it

Dettagli

CONSULENZA PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE IMPIANTI IMPIANTI ELETTRICI CIVILI INDUSTRIALI IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI SPECIALI

CONSULENZA PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE IMPIANTI IMPIANTI ELETTRICI CIVILI INDUSTRIALI IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI SPECIALI Meta Engineering Impianti Meta Engineering CONSULENZA PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE IMPIANTI IMPIANTI ELETTRICI CIVILI INDUSTRIALI IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI SPECIALI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DOMOTICA INDUSTRIALE

Dettagli

2. DESCRIZIONE IMPIANTO

2. DESCRIZIONE IMPIANTO INDICE 1 PREMESSA 2 DESCRIZIONE IMPIANTO 2.1 Impianto di condizionamento... 2.2 Regolazione... 3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELL IMPIANTO PROPOSTO 3.1 Tecnologia ad inverter... 3.2 Carica automatica del

Dettagli

RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE

RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE Gli oneri economici relativi al riscaldamento invernale e alla climatizzazione estiva di un edificio residenziale sono da considerarsi tra le componenti di spesa principali

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE

RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE Il progetto realizzato dall Ati Energy4 Life ha sviluppato un sistema di utilizzo di energie alternative per usi civili e industriali tramite l assistenza

Dettagli

TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA

TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA L offerta di E.ON Energia Titoli di Efficienza energetica: COSA SONO Definizione I Titoli di Efficienza Energetica (TEE), detti anche Certificati Bianchi attestano il risparmio

Dettagli

L'idea. Negli edifici del terziario oltre il 30% dell intero costo di costruzione è rappresentato dal costo degli impianti tecnologici.

L'idea. Negli edifici del terziario oltre il 30% dell intero costo di costruzione è rappresentato dal costo degli impianti tecnologici. L'idea Negli edifici del terziario oltre il 30% dell intero costo di costruzione è rappresentato dal costo degli impianti tecnologici. Gli impianti tecnologici contribuiscono in modo molto rilevante ai

Dettagli

quadri elettrici sistemi di automazione industriale

quadri elettrici sistemi di automazione industriale quadri elettrici sistemi di automazione industriale Obiettivi di medio/lungo termine Ulteriore sviluppo dei sistemi di Automazione e Telecontrollo Nascita di una nuova Società (come naturale prolungamento

Dettagli

PROGETTO DI NUOVO EDIFICIO PER UFFICI E SERVIZI NEL COMPLESSO PRODUTTIVO CAMEO S.P.A.

PROGETTO DI NUOVO EDIFICIO PER UFFICI E SERVIZI NEL COMPLESSO PRODUTTIVO CAMEO S.P.A. PROGETTO DI NUOVO EDIFICIO PER UFFICI E SERVIZI NEL COMPLESSO PRODUTTIVO CAMEO S.P.A. RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA IMPIANTO DI RISCALDAMENTO, VENTILAZIONE E CONDIZIONAMENTO DELL'ARIA Milano, 10 luglio

Dettagli

COMMISSIONE IMPIANTI RICHIESTA FORMALE DI ATTIVAZIONE DEL CORSO SULLA CLIMATIZZAZIONE

COMMISSIONE IMPIANTI RICHIESTA FORMALE DI ATTIVAZIONE DEL CORSO SULLA CLIMATIZZAZIONE COMMISSIONE IMPIANTI RICHIESTA FORMALE DI ATTIVAZIONE DEL CORSO SULLA CLIMATIZZAZIONE L evoluzioni legislative in materia di risparmio energetico e le conseguenti necessità di conoscere il modo con cui

Dettagli

Linee Guida per la progettazione e realizzazione della sicurezza nelle gallerie stradali secondo la normativa vigente

Linee Guida per la progettazione e realizzazione della sicurezza nelle gallerie stradali secondo la normativa vigente linee_g_italia 1-12- 12:16 Pagina 136 gallerie stradali Linee Guida per la progettazione e realizzazione della sicurezza nelle gallerie stradali Rev. Ottobre Pag. 136 di 216 I cicli di ventilazione sono

Dettagli

PROBIS SUPPORTING PUBLIC PROCUREMENT OF BUILDING INNOVATIVE SOLUTIONS

PROBIS SUPPORTING PUBLIC PROCUREMENT OF BUILDING INNOVATIVE SOLUTIONS PROBIS SUPPORTING PUBLIC PROCUREMENT OF BUILDING INNOVATIVE SOLUTIONS Città di Torino (Italy - Piedmont) Pilot PROSPETTO INFORMATIVO 1 DESCRIZIONE DEL PROBLEMA Questo documento ha lo scopo di specificare

Dettagli

Aeroporto di Capodichino

Aeroporto di Capodichino 2 0 1 5 Aeroporto di Capodichino Efficientamento energetico della climatizzazione fabbricato viaggiatori Ing. Maurizio Landolfi Aeroporto di Capodichino Efficientamento energetico della climatizzazione

Dettagli

GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO

GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO GARA COMUNITARIA CENTRALIZZATA A PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL MULTISERVIZIO TECNOLOGICO E FORNITURA DEI VETTORI ENERGETICI AGLI IMMOBILI IN PROPRIETÀ O NELLA DISPONIBILITÀ DELLE AZIENDE

Dettagli

Punti di forza dell azienda

Punti di forza dell azienda Interventi di General Contractor Manutenzione impianto antincendio e di condizionamento aria Punti di forza dell azienda Unico interlocutore nel processo del facility Management (interventi in general

Dettagli

(Aggiornamento al 03/2011)

(Aggiornamento al 03/2011) Page 1 (Aggiornamento al 03/2011) HQ 3M Spa (Pioltello) COMMITTENTE: CLIENTE FINALE: Pirelli RE / per 3M ITALIA 3M Spa PERIODO DI ESECUZIONE: apr. 2009 - marzo 2010 Realizzazione chiavi in mano di tutti

Dettagli

L audit. energetico e la certificazione energetica degli edifici. C.Gistri Certiquality. Comune di Settala Mercoledì 8 novembre 2006

L audit. energetico e la certificazione energetica degli edifici. C.Gistri Certiquality. Comune di Settala Mercoledì 8 novembre 2006 L audit energetico e la certificazione energetica degli edifici. C.Gistri Certiquality Comune di Settala Mercoledì 8 novembre 2006 Monitorare l efficienza energetica Attuali esigenze relative all utilizzo

Dettagli

installatori di energia

installatori di energia installatori di energia chi siamo Sintel è una società costituita nel 2000 ma operante nel settore come ditta individuale già dal 1987. In questi anni di attività, grazie al costante impegno e ad uno sviluppo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi)

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ( modulo redatto da prof. A. Rossi) DISCIPLINA: IMPIANTI TERMOTECNICI A.S. 2012-2013 di dipartimento individuale del/i docente/i...... per la/e classe/i 5^ TSE 1) PREREQUISITI Avere acquisito gli obiettivi dichiarati per il corso della stessa

Dettagli

Make the most of your energy

Make the most of your energy Make the most of your energy Schneider lo specialista globale nella gestione dell energia Schneider Electric è lo specialista globale nella gestione dell energia e offre soluzioni integrate per rendere

Dettagli

SUPPORTING PUBLIC PROCUREMENT OF BUILDING INNOVATIVE SOLUTIONS

SUPPORTING PUBLIC PROCUREMENT OF BUILDING INNOVATIVE SOLUTIONS PROBIS SUPPORTING PUBLIC PROCUREMENT OF BUILDING INNOVATIVE SOLUTIONS Città di Torino (Italy - Piedmont) Pilot PROSPETTO INFORMATIVO DESCRIZIONE DELL OGGETTO DEL DOCUMENTO Questo documento ha lo scopo

Dettagli

Unità intelligenti serie DAT9000

Unità intelligenti serie DAT9000 COMPONENTI PER L ELETTRONICA INDUSTRIALE E IL CONTROLLO DI PROCESSO Unità intelligenti serie DAT9000 NUOVA LINEA 2010 www.datexel.it serie DAT9000 Le principali funzioni da esse supportate, sono le seguenti:

Dettagli

BASI DI CALCOLO. Comune di: BUSTO ARSIZIO Provincia di VARESE. Indirizzo di riferimento Piazzale Giuseppe Solaro, 3

BASI DI CALCOLO. Comune di: BUSTO ARSIZIO Provincia di VARESE. Indirizzo di riferimento Piazzale Giuseppe Solaro, 3 BASI DI CALCOLO Comune di: BUSTO ARSIZIO Provincia di VARESE Indirizzo di riferimento Piazzale Giuseppe Solaro, 3 Zona Climatica e gradi giorno GG E 2861 GG Altitudine s.l.m. 226 mt. Latitudine Nord 45

Dettagli

Auchan Bussolengo Ampliamento Progetto di ampliamento dell Auchan di Bussolengo (VR) RELAZIONE TECNICA IMPIANTI TECNOLOGICI

Auchan Bussolengo Ampliamento Progetto di ampliamento dell Auchan di Bussolengo (VR) RELAZIONE TECNICA IMPIANTI TECNOLOGICI INDICE 1 OGGETTO 3 2 NORME TECNICHE DI RIFERIMENTO PER GLI IMPIANTI E I COMPONENTI 4 3 RIEPILOGO DEGLI IMPIANTI PREVISTI 8 4 DATI GENERALI 8 4.1 DESCRIZIONE DELL EDIFICIO OGGETTO DELL INTERVENTO...8 5

Dettagli

Allegato 1 INFORMAZIONI MINIME RICHIESTE

Allegato 1 INFORMAZIONI MINIME RICHIESTE Allegato 1 INFORMAZIONI MINIME RICHIESTE Per partecipare al PREMIO DOMOTICA ED ENERGIE RINNOVABILI 2012, di ogni realizzazione occorre riportare, nella relazione descrittiva, le informazioni elencate di

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO

MANUALE DI GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO MANUALE DI GESTIONE E MANUTENZIONE IMPIANTO SOLARE FOTOVOLTAICO IMPIANTO: RESPONSABILE DELL IMPIANTO: DITTA INSTALLATRICE: PROGETTISTA: Weservice soc. coop. - Via Caduti del Lavoro 26 60131 Ancona - P.I.

Dettagli

tecnologie e servizi responsabili per immobili civili ed industriali

tecnologie e servizi responsabili per immobili civili ed industriali tecnologie e servizi responsabili per immobili civili ed industriali REFERENZE novembre 2013 documento di 14 pagine (compresa la presente) JUVENTUS STADIUM gestione preventiva correttiva di climatizzazione

Dettagli

Gli elementi tipologici forniti, al solo scopo di supportare la presente relazione tecnica, sono i seguenti:

Gli elementi tipologici forniti, al solo scopo di supportare la presente relazione tecnica, sono i seguenti: all articolo 3 del D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412 (per edifici costituiti da parti appartenenti a categorie differenti, specificare le diverse categorie) Numero delle unità immobiliari Committente(i) Progettista(i)

Dettagli

La gestione dell energia in fieramilano

La gestione dell energia in fieramilano La gestione dell energia in fieramilano Dall analisi dei consumi agli interventi per un utilizzo responsabile ed efficiente delle risorse energetiche Osservatorio Energy Management 13 giugno Milano Gruppo

Dettagli

info@lomasrl.net www.lomasrl.net +39 081 5196835 Soluzioni semplici

info@lomasrl.net www.lomasrl.net +39 081 5196835 Soluzioni semplici info@lomasrl.net Soluzioni semplici L AZIENDA Da oltre 20 anni progettiamo e realizziamo automazioni industriali per la movimentazione interna e impiantistica generale. CLIENTI PRINCIPALI Il nostro gruppo

Dettagli

COSA E COSA E UNA POMP UNA

COSA E COSA E UNA POMP UNA COSA E UNA POMPA DI CALORE Una pompa di calore è un dispositivo che sposta calore da un luogo in bassa temperatura (chiamato sorgente) ad uno in alta temperatura (chiamato utenza), utilizzando dell energia.

Dettagli

LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE NEGLI EDIFICI

LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE NEGLI EDIFICI P E R L A P R O G E T T A Z I O N E LA PROGETTAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE NEGLI EDIFICI II Edizione di ANNA MAGRINI LORENZA MAGNANI INDICE GENERALE Premessa...9 CAPITOLO 1 I REQUISITI: IL

Dettagli

CENTRALI TERMICHE OSPEDALIERE

CENTRALI TERMICHE OSPEDALIERE CENTRALI TERMICHE OSPEDALIERE L EVOLUZIONE DEL FLUIDO TERMOVETTORE DA VAPORE AD ACQUA CALDA ESPERIENZE PRATICHE ing. Silvano Pippan Fluidi termovettori usualmente utilizzati: ACQUA CALDA ACQUA SURRISCALDATA

Dettagli

Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la

Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la Libretto di impianto e Registro dell apparecchiatura per gli impianti di climatizzazione estiva e le pompe di calore elettriche per la climatizzazione estiva e invernale Obblighi e prescrizioni di legge

Dettagli

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni

Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni Elenco delle norme UNI Impianti di riscaldamento e climatizzazione relative alle civili abitazioni UNI 5104 Impianti di condizionamento dell'aria - norme per l'ordinazione, l'offerta e il collaudo. UNI

Dettagli

ANIE e ANIMA. Progetto BiTech Building Intelligent Technology. presentano LE IMPRESE E L IMPIANTISTICA: IL CUORE TECNOLOGICO DEGLI EDIFICI

ANIE e ANIMA. Progetto BiTech Building Intelligent Technology. presentano LE IMPRESE E L IMPIANTISTICA: IL CUORE TECNOLOGICO DEGLI EDIFICI ANIE e ANIMA presentano Progetto BiTech Building Intelligent Technology LE IMPRESE E L IMPIANTISTICA: IL CUORE TECNOLOGICO DEGLI EDIFICI 2 FEDERAZIONE ANIE è composta da: FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE

Dettagli

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST

SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST SISTEMA DI REGOLAZIONE NEST La regolazione è il cuore efficiente del sistema NEST di riscaldamento e di raffrescamento degli ambienti. Il sistema permette in primo luogo di tenere sotto controllo continuamente

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL 25.05.2015 Sulla base dei quesiti ricorrenti in fase di sopralluogo è stato ritenuto opportuno fornire le informazioni contenute

COMUNICAZIONE DEL 25.05.2015 Sulla base dei quesiti ricorrenti in fase di sopralluogo è stato ritenuto opportuno fornire le informazioni contenute COMUNICAZIONE DEL 25.05.2015 Sulla base dei quesiti ricorrenti in fase di sopralluogo è stato ritenuto opportuno fornire le informazioni contenute nella documentazione allegata, ad integrazione degli elaborati

Dettagli

SOLUZIONI TECNICHE DEL PROGETTO

SOLUZIONI TECNICHE DEL PROGETTO RISCALDAMENTO INVERNALE MODALITA FUNZIONAMENTO RAFFRESCAMENTO ESTIVO MODALITA FUNZIONAMENTO SCHEMA P&I D 6. IMPIANTO A PAVIMENTO 4. SOLARE TERMICO 1. POZZO GEOTERMICO 2. POMPA DI CALORE 3. UNITA TRATTAMENTO

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CENTRALI TECNOLOGICHE

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CENTRALI TECNOLOGICHE 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CENTRALI TECNOLOGICHE 2 COMPONENTI DI UN IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO Impianti a tutt aria: 1. terminali di immissione dell aria; 2. rete di distribuzione

Dettagli

TELERISCALDAMENTO E COGENERAZIONE DISTRIBUITA NAPOLI 9 MARZO 2007

TELERISCALDAMENTO E COGENERAZIONE DISTRIBUITA NAPOLI 9 MARZO 2007 TELERISCALDAMENTO E COGENERAZIONE DISTRIBUITA NAPOLI 9 MARZO 2007 TELERISCALDAMENTO LA RETE DI TORINO SITUAZIONE ATTUALE E NUOVI PROGETTI AES TORINO Reti di distribuzione di gas naturale e di teleriscaldamento

Dettagli

POMPE DI CALORE. Introduzione

POMPE DI CALORE. Introduzione POMPE DI CALORE Introduzione In impianto tradizionale di riscaldamento si utilizza il potere calorifico di un combustibile (gasolio, metano, legno, carbone, ecc.) per riscaldare a bassa temperatura dei

Dettagli

EURO MOTOR SERVICE S.r.l. VIA S.COLOMBANO,19 54100 MASSA Tel. 0585-833347 Fax. 0585-837756 WWW.EMSOL.IT Elettricità in movimento

EURO MOTOR SERVICE S.r.l. VIA S.COLOMBANO,19 54100 MASSA Tel. 0585-833347 Fax. 0585-837756 WWW.EMSOL.IT Elettricità in movimento EURO MOTOR SERVICE S.r.l. VIA S.COLOMBANO,19 54100 MASSA Tel. 0585-833347 Fax. 0585-837756 WWW.EMSOL.IT MISSIONE E POLITICA E FERMO CONVINCIMENTO DELLA NOSTRA AZIENDA DI PERSEGUIRE LA SODDISFAZIONE DEI

Dettagli

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI

ALLEGATO - C ATTIVITA' DI CONDUZIONE IMPIANTI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DELLA GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONDUZIONE E DELLA MANUTENZIONE DEL MAXXI - MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ALLEGATO - C Generatore di acqua

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag 1 di 5 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina TECNOLOGIE DISEGNO E PROGETTAZIONE Anno Scolastico 2013/2014 Classe: QUINTA Sez. B ea INDIRIZZO: ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE Docente : Prof.

Dettagli

Teleimpianti S.p.A. è fornitore in ambito nazionale di società multinazionali presenti nella lista Fortune 100.

Teleimpianti S.p.A. è fornitore in ambito nazionale di società multinazionali presenti nella lista Fortune 100. è un azienda presente nel panorama industriale italiano fin dal 1974. Oggi è una società di ingegneria, system integrator specializzato nella progettazione, installazione e manutenzione di sistemi di comunicazione,

Dettagli

1. OSSERVAZIONE DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE E DEI REGOLAMENTI 2. IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO ESTATE/INVERNO COMUNE DI NISCEMI

1. OSSERVAZIONE DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE E DEI REGOLAMENTI 2. IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO ESTATE/INVERNO COMUNE DI NISCEMI 1. OSSERVAZIONE DELLE DISPOSIZIONI DI LEGGE E DEI REGOLAMENTI 2. IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO ESTATE/INVERNO 1 1 Riferimenti legislativi a) per l impianto in generale: NORMA TITOLO PUBBLICAZION E Legge

Dettagli

Dal plug and play alla gestione integrata.

Dal plug and play alla gestione integrata. Monitoraggio: l anello versatile. Dal plug and play alla gestione integrata. Domenico Morello, STAFF S.r.l. Presentazione STAFF S.r.l. \ L importanza della misura dei consumi È fondamentale MISURARE per

Dettagli

PERCHE LA POMPA DI CALORE E DA PREFERIRE RISPETTO AD UNA CALDAIA A COMBUSTIONE, OVVERO E TERMODINAMICAMENTE PIU EFFICIENTE?

PERCHE LA POMPA DI CALORE E DA PREFERIRE RISPETTO AD UNA CALDAIA A COMBUSTIONE, OVVERO E TERMODINAMICAMENTE PIU EFFICIENTE? PERCHE LA POMPA DI CALORE E DA PREFERIRE RISPETTO AD UNA CALDAIA A COMBUSTIONE, OVVERO E TERMODINAMICAMENTE PIU EFFICIENTE? La pompa di calore è costituita da un circuito chiuso, percorso da uno speciale

Dettagli

LIBRETTO DI IMPIANTO Esempio applicativo N. 4

LIBRETTO DI IMPIANTO Esempio applicativo N. 4 LIBRETTO DI IMPIANTO Esempio applicativo N. 4 Conforme agli Allegati del D.M. 10 febbraio 2014 IL NUOVO LIBRETTO DI IMPIANTO Esempio applicativo N. 4 Il quarto ESEMPIO APPLICATIVO del nuovo libretto di

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 64 DEL 10 DICEMBRE 2007 ALLEGATO A DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 64 DEL 10 DICEMBRE 2007 ALLEGATO A DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI ALLEGATO A DESCRIZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI 1. PREMESSA Si riporta di seguito una descrizione sommaria dei principali impianti tecnologici e componenti presenti nell edificio sede del Consiglio Regionale

Dettagli

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 1 Indice 1. Generalità 4 1.1 Descrizione della macchina e componenti principali 4 1.2 Descrizione del funzionamento 5 2. Caratteristiche tecniche 6 2.1 Caratteristiche

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Sistemi di automazione e controllo di processo

Sistemi di automazione e controllo di processo Sistemi di automazione e controllo di processo Profilo dell azienda S o l u z i o n i i n d u s t r i a l i La società INDAS d.o.o., ubicata a Novi Sad, capoluogo della regione della Vojvodina, è una delle

Dettagli

Omron Water Energy Day

Omron Water Energy Day Omron Water Energy Day Riqualificazione energetica della Sede Centrale di ACEA S.p.A. - Roma Acea S.p.A. è una delle principali multiutility italiane. E il primo operatore nazionale nel settore idrico

Dettagli

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE Cos'è la Telegestione La Telegestione consente il controllo continuo ed automatizzato del funzionamento di un'installazione remota,

Dettagli

L evoluzione della nostra storia

L evoluzione della nostra storia LE NOSTRE CERTIFICAZIONI L evoluzione della nostra storia Dagli anni 20 ad oggi specializzati in impianti elettrici, automazione industriale e sistemi integrati La Giordano & C. è un azienda italiana nata

Dettagli

Faq: efficienza energetica degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva

Faq: efficienza energetica degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva Faq: efficienza energetica degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2015 A seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 55 del 7 marzo 2014 del

Dettagli

Torna al programma. Progetto GENDIS: Generazione Distribuita. Progetti di ricerca nazionali ed europei. C. Bossi

Torna al programma. Progetto GENDIS: Generazione Distribuita. Progetti di ricerca nazionali ed europei. C. Bossi Torna al programma Progetto GENDIS: Generazione Distribuita Progetti di ricerca nazionali ed europei C. Bossi Milano, 31 Ottobre 2003 Progetto: GENDIS - Generazione Distribuita RdS area tematica: Evoluzione

Dettagli

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema

Giampiero Colli Anima/Coaer. Logo associazione nello schema Work shop tecnico: Edifici Impianti a pompa di calore per la climatizzazione annuale e la produzione di acqua calda sanitaria: soluzioni per edifici polifunzionali, residenziali, uffici. Giampiero Colli

Dettagli

ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI

ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI ENPLUS L ENERGIA CHE VUOI ENPLUS è una realtà aziendale italiana, con sistema di qualità certificato ISO 9001:2008, che opera nell impiantistica meccanica e termoelettrica industriale, realizza costruzioni

Dettagli

AQUA 2. pompe di calore aria-acqua per installazione splittata con compressore ad inverter NEW MODEL >>> POMPE DI CALORE.

AQUA 2. pompe di calore aria-acqua per installazione splittata con compressore ad inverter NEW MODEL >>> POMPE DI CALORE. ECO -FRIENDLY FRIGERANT G AQUA 2 pompe di calore aria-acqua per installazione splittata con compressore ad inverter NEW MODEL f i n a n z i a i a r >>> POMPE DI CALORE POMPE DI CALORE > I VANTAGGI DEL

Dettagli

Le eccellenze energetiche del Comune di Rozzano. Ing. Marco Masini Presidente CCDP Territorio

Le eccellenze energetiche del Comune di Rozzano. Ing. Marco Masini Presidente CCDP Territorio Le eccellenze energetiche del Comune di Rozzano Ing. Marco Masini Presidente CCDP Territorio Il Comune di Rozzano 12,5 kmq 40.502 abitanti (31/12/08) 73 km strade comunali 6 km strade provinciali 4 km

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Gianpiero Selvo Ingegnere Via Dietro Castello 99 10018 Pavone Canavese tel. 0125 51524 cell. 349 3232605 CURRICULUM PROFESSIONALE Il sottoscritto Gianpiero Selvo, nato a Torino in data 1 gennaio 1959,

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 230:1997 31/10/1997 Bruciatori monoblocco di olio combustibile a polverizzazione. Dispositivi di sicurezza, di comando e di regolazione. Tempi di sicurezza. UNI EN 247:2001 31/05/2001 Scambiatori

Dettagli

Residenze private. Tipologia edificio: villa con maneggio Località: Venezia Tipologia intervento: ristrutturazione complesso esistente

Residenze private. Tipologia edificio: villa con maneggio Località: Venezia Tipologia intervento: ristrutturazione complesso esistente Tipologia edificio: villa con maneggio Località: Venezia Tipologia intervento: ristrutturazione complesso esistente CARATTERISTICHE IMPIANTO: realizzazione di impianto di riscaldamento, condizionamento

Dettagli

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A

PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO CENED PROGETTARE UN EDIFICIO IN CLASSE A 27 gennaio 2010 PAVIA INQUADRAMENTO DEL SITO 2 INQUADRAMENTO DEL SITO 3 INQUADRAMENTO DELL INTERVENTO 4 STATO DI FATTO PROGETTO INQUADRAMENTO

Dettagli

La SERIM IMPIANTI è lieta di presentarsi e ringrazia per l opportunità concessale di comunicare ciò che rappresenta nel proprio settore.

La SERIM IMPIANTI è lieta di presentarsi e ringrazia per l opportunità concessale di comunicare ciò che rappresenta nel proprio settore. Oggetto: lettera di presentazione La SERIM IMPIANTI è lieta di presentarsi e ringrazia per l opportunità concessale di comunicare ciò che rappresenta nel proprio settore. Da 14 anni la SERIM IMPIANTI opera

Dettagli

SORANA QUADRI Soc.coop. Sede Legale: Via Boccaccio n 02, 03039 Sora (FR) Sede Operativa: Via Borgonuovo n 44, 03036 Isola del Liri (FR) C.F./P.

SORANA QUADRI Soc.coop. Sede Legale: Via Boccaccio n 02, 03039 Sora (FR) Sede Operativa: Via Borgonuovo n 44, 03036 Isola del Liri (FR) C.F./P. SORANA QUADRI Soc.coop. Sede Legale: Via Boccaccio n 02, 03039 Sora (FR) Sede Operativa: Via Borgonuovo n 44, 03036 Isola del Liri (FR) C.F./P.IVA: 02818660603 Tel./Fax. 0776/89.98.31 E-mail: info@soranaquadri.it

Dettagli

Produzione del Freddo I CHILLERS. Climatizzazione (2) Climatizzazione (1) Climatizzazione (3) Climatizzazione (4) Antonio Cammi

Produzione del Freddo I CHILLERS. Climatizzazione (2) Climatizzazione (1) Climatizzazione (3) Climatizzazione (4) Antonio Cammi Produzione del Freddo I CHILLERS Per la produzione del freddo, necessario agli impianti di climatizzazione si deve ricorrere a particolari macchine chiamate macchine frigorifere. Le macchine frigorifere

Dettagli

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3

INDICE. Caratteristiche tecniche 1 Opzioni modulo idraulico 2 Versioni Accessorie 2 Accessori 3 ALFA CF 4,9 65 kw Catalogo 202320A01 Emissione 09.03 Sostituisce 10.00 Refrigeratore d acqua ALFA CF Pompa di calore reversibile ALFA CF /HP Unità con serbatoio e pompa ALFA CF /ST Unità motocondensante

Dettagli

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO

NORME ORDINATE PER ARGOMENTO UNI EN 215-1:1990 31/03/90 Valvole termostatiche per radiatori. Requisiti e metodi di prova. UNI EN 255-1:1998 31/10/98 Condizionatori, refrigeratori di liquido e pompe di calore con compressore elettrico

Dettagli

Schede Tecniche. Rev. Emissione Titolo

Schede Tecniche. Rev. Emissione Titolo SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI TECNOLOGICI PER L EMERGENZA NELLE GALLERIE FERROVIARIE ATTIVATE ALL ESERCIZIO Schede Tecniche Categoria di Spec.

Dettagli

GILBERTO ALESSANDRINI

GILBERTO ALESSANDRINI INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE GILBERTO ALESSANDRINI VIA DELLE PRIMULE, 43 63100 ASCOLI PICENO TEL: 0736/41299 CELL: 328/7180777 E-MAIL: gilbertoalessandrini@gmail.com Stato civile: Coniugato Nazionalità:

Dettagli

P5=2,5 atm 5. P3=3 atm. P6=4 atm

P5=2,5 atm 5. P3=3 atm. P6=4 atm V [m3/h] 3 a.a. 2012-13 APPROVVIGIONAMENTO IDRICO DIMENSIONAMENTO RETE IDRICA APERTA n. 1 Dimensionare tramite il metodo a velocità costante la seguente rete di distribuzione dell acqua industriale, del

Dettagli

SERVIZIO IMPIANTI E SICUREZZE

SERVIZIO IMPIANTI E SICUREZZE Pag. 1 di 7 1.0 OGGETTO L'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (I.N.F.N.) Sezione di Milano ha la necessità di provvedere all'automazione del sistema di gestione dell intera sala macchine del centro di

Dettagli

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Indice Indice Condizionatori da parete 2 Versione Parete 3 300 W 4 500 W 8 800 W 12 1000 W 16 1500 W 20 2000 W 26 3000 W 32 4000 W 34 Condizionatori da

Dettagli

TEI TECNO ELETTRA ITALIA S.R.L. Via A. Labriola, 8 40010 Sala Bolognese - Italy Tel. +39 051 6814473 r.a. Fax +39 051 6814500

TEI TECNO ELETTRA ITALIA S.R.L. Via A. Labriola, 8 40010 Sala Bolognese - Italy Tel. +39 051 6814473 r.a. Fax +39 051 6814500 SISTEMI DI AUTOMAZIONE ELETTRICA INDUSTRIALE - SISTEMI SCADA TEI TECNO ELETTRA ITALIA S.R.L. Via A. Labriola, 8 40010 Sala Bolognese - Italy Tel. +39 051 6814473 r.a. Fax +39 051 6814500 TEI CHI SIAMO

Dettagli

Prefazione...III. 2.2.6 Impianto idrico con o senza serbatoio di compenso...18 2.2.7 Macchine e attrezzature produttive di riserva...

Prefazione...III. 2.2.6 Impianto idrico con o senza serbatoio di compenso...18 2.2.7 Macchine e attrezzature produttive di riserva... Indice Prefazione...III CAPITOLO 1 GENERALITÀ SUGLI IMPIANTI MECCANICI DI SERVIZIO PER L INDUSTRIA 1.1 Contenuti e finalità...2 1.2 Definizione e classificazione degli impianti industriali...2 1.3 Definizione

Dettagli

Ing. Diego Cattaneo, BT Product Manager - Siemens S.p.A. Ing. Ilaria Macrì, IA/DT Area Sales Manager - Siemens S.p.A.

Ing. Diego Cattaneo, BT Product Manager - Siemens S.p.A. Ing. Ilaria Macrì, IA/DT Area Sales Manager - Siemens S.p.A. Efficienza, gestione e controllo microclima ambiente, condizionamento, illuminazione, rilevamento incendi, anti intrusione, distribuzione elettrica, accessi ed altro ancora grazie ad apparati wireless

Dettagli

rt pool soluzioni speciali per piscine

rt pool soluzioni speciali per piscine rt pool soluzioni speciali per piscine una missione, tre obiettivi climatizzazione - alta efficienza - risparmio energetico Missione Primaria è offrire soluzioni per il trattamento e il ricambio dell

Dettagli

-65% LDP LDP. Detrazione fiscale per riqualificazione energetica. Unità polivalenti per impianti a 2 o a 4 tubi VERSIONI ACCESSORI

-65% LDP LDP. Detrazione fiscale per riqualificazione energetica. Unità polivalenti per impianti a 2 o a 4 tubi VERSIONI ACCESSORI Unità polivalenti per impianti a 2 o a 4 tubi Detrazione fiscale per riqualificazione energetica 65% 2014 10 C 43 C La lista completa delle unità che rientrano nella detrazione fiscale è pubblicata sul

Dettagli

Fornitura di microcogenerazione con contratto di servizio energia. Caso studio. Convegno Polygen Verona, 20 aprile 2007

Fornitura di microcogenerazione con contratto di servizio energia. Caso studio. Convegno Polygen Verona, 20 aprile 2007 Fornitura di microcogenerazione con contratto di servizio energia Caso studio Convegno Polygen Verona, 20 aprile 2007 Chi è Baxter Engineering? Dal 1996, importatore e distributore esclusivo di tecnologie

Dettagli

1 Caso Applicativo: Centro Parrocchiale

1 Caso Applicativo: Centro Parrocchiale 1 Caso Applicativo: Centro Parrocchiale Progettazione degli impianti: impianti luce SALE RIUNIONI, AULE,TEATRO, BAR, CUCINA, CAPPELLA,CAMPO DI CALCIO, CAMPO DI BASKET Luci interne:la luce viene dosata

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE DIMENSIONALI

CARATTERISTICHE TECNICHE DIMENSIONALI CARATTERISTICHE TECNICHE DIMENSIONALI Dimensioni edificio - Volume: mc. 35.000 - Superficie: mq. 4.537 Autorimessa - Superficie: mq. 970 - Altezza: mt. 3,70 - Interrata con n 32 posti auto. Hall d ingresso

Dettagli

INGEGNERIA INDUSTRIALE Impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili

INGEGNERIA INDUSTRIALE Impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili ICARIA s.r.l. SOCIETA DI SERVIZI DI INGEGNERIA Sede legale: Via La Spezia, 6 00182 Roma Sedi Operative: Corso Cavour, 445 05018 Orvieto Tel. 0763.340875 Fax 0763.341251 Viale Liegi, 42 00198 Roma e_mail

Dettagli

ELETTROABRUZZOS.r.l. Sistema di Gestione Certificato UNI EN ISO 9001:2008

ELETTROABRUZZOS.r.l. Sistema di Gestione Certificato UNI EN ISO 9001:2008 ELETTROABRUZZOS.r.l Sistema di Gestione Certificato IMPIANTI ELETTRICI INDUSTRIALI FOTOVOLTAICI CONDIZIONAMENTO GRUPPI ELETTROGENI QUADRI ELETTRICI ASSISTENZA TECNICA Impianti elettrici industriali - Fotovoltaici

Dettagli

smile SMILE hp 55% 7,6 19,7 kw Riscaldamento 6,7 22,4 kw Raffreddamento R410A INVERTER E C

smile SMILE hp 55% 7,6 19,7 kw Riscaldamento 6,7 22,4 kw Raffreddamento R410A INVERTER E C smile POMPA DI CALORE REVERSIBILE PER RISCALDAMENTO, RAFFREDDAMENTO SMILE hp E PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA 7,6 19,7 kw Riscaldamento 6,7 22,4 kw Raffreddamento 55% INVERTER R410A E C 2 SMILE hp

Dettagli

Energie Alternative. Terziario. Distributore di materiale e soluzioni per i professionisti dell elettricità

Energie Alternative. Terziario. Distributore di materiale e soluzioni per i professionisti dell elettricità Civile Industriale Energie Alternative Terziario Distributore di materiale e soluzioni per i professionisti dell elettricità Sonepar nel mondo 2.100 Punti vendita, 35 Paesi, 5 Continenti Il Gruppo Sonepar,

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

CZT CZT. Pompe di calore aria/acqua ad alta efficienza con compressore E.V.I E.V.I. ALTRE VERSIONI ACCESSORI

CZT CZT. Pompe di calore aria/acqua ad alta efficienza con compressore E.V.I E.V.I. ALTRE VERSIONI ACCESSORI Pompe di calore aria/acqua ad alta efficienza con compressore E.V.I -15 C +63 C +43 C E.V.I. C.O.P. 4,1 HP Le pompe di calore aria/acqua ad alta efficienza serie sono particolarmente adatte per applicazioni

Dettagli