IL LATTE COLOSTRO LATTE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL LATTE COLOSTRO LATTE"

Transcript

1 IL LATTE COLOSTRO Il secret mammari nei primissimi girni dp il part è definit clstr e diventa latte matur dp 4-5 girni. Ess presenta un elevat cntenut prteic, ma cn diversa ripartizine tra sierprteine e caseina rispett al latte matur; il cntenut in prteine si riduce ntevlmente dp 48 re dal part, csì cme il cntenut lipidic che diminuisce nell arc di due girni. Il lattsi ha invece un andament cntrari, cn un valre minim in crrispndenza del part e un aument graduale fin ai valri tipici del latte matur. La funzine principale del clstr è quella immunlgica: ess rappresenta infatti la prima fnte di anticrpi (in particlare immunglbuline) per il nenat, che nella placenta nn ha ricevut gli anticrpi materni. La capacità del caprett di assrbire le immunglbuline è massima nelle prime re di vita e diminuisce successivamente. LATTE Dp circa una settimana dal part, il secret mammari assume le caratteristiche di latte matur. Durante la lattazine, la quantità di latte prdtt è variabile e segue un andament tipic, secnd una curva detta curva di lattazine (vedi grafic). Questa è caratterizzata da una prima fase in cui la prduzine girnaliera cresce fin ad un valre massim (picc di lattazine), seguita da una fase decrescente fin all asciutta. 3 Prduzine di latte (Kg/d) 2,5 2 1, Girni di lattazine Questa curva è piuttst imprtante e frnisce una serie di infrmazini fndamentali per l allevatre al fine di indirizzare la selezine genetica, predisprre i piani alimentari, identificare sggetti affetti da patlgie. Le infrmazini utili per l allevatre sn: la distanza temprale del picc di lattazine dal part, la prduzine girnaliera al picc, la riduzine di prduzine nella fase decrescente, la prduzine ttale di latte. La curva di lattazine è influenzata da vari fattri: razza (vedi Tab. 1) rdine di part: si hann valri di prduzine più bassi per le primipare e crescenti fin alla quarta lattazine circa;

2 tip di part: capre cn part gemellare mstran maggire prduttività rispett a quelle cn part singl; gestine alimentare; cndizini ambientali, sprattutt per le capre allevate al pascl (es. alpeggi). Cn il prcedere della lattazine i tassi di grass e prteina del latte tendn a diminuire per pi aumentare vers l ultim perid, mentre il lattsi si mantiene pressché cstante per pi diminuire a fine lattazine. Cmpsizine Il latte di capra presenta una cmpsizine variabile a secnda di vari fattri, tra cui la razza di prvenienza. In tabella 1 sn riprtate la quantità e la cmpsizine media in grass e prteine del latte di 7 razze allevate in Italia (dati AIA 2002). Tab. 1 razze Latte (l) Grass (%) Prteina(%) Saanen 603±240 3,10 3,02 Camsciata delle Alpi 528±225 3,22 3,10 Frisa 389±173 2,97 3,02 Girgentana 374±149 3,83 3,39 Maltese 324±146 3,80 - Binda dell Adamell 314±109 2,84 2,77 Sarda 223±104 4,60 - Grass La frazine lipidica del latte caprin è cstituita, cme per le altre specie ztecniche, quasi esclusivamente da trigliceridi (97-99%), mentre le altre cmpnenti sn principalmente fsflipidi, gliclipidi, sterli (1-3%) e tracce di acidi grassi liberi e cartenidi, i precursri della vitamina A. I grassi del latte sn secreti stt frma di glbuli rivestiti da una membrana che li mantiene in emulsine nel mezz acqus. Le minri dimensini dei glbuli di grass del latte caprin rispett a quelli del latte vaccin cmprtan una maggire superficie specifica che favrisce i prcessi di liplisi, cn liberazine di acidi grassi liberi, azine che rende più digeribile il prim latte rispett al secnd. Il latte di capra cntiene percentuali superiri di acidi grassi a catena crta e media (da C10 a C14, caprnic, caprilic, caprinic), respnsabili del caratteristic dre e sapre dei frmaggi di capra. La minre dimensine dei glbuli di grass cmprta cnseguenze di tip tecnlgic: difficile separazine del grass dal latte per affirament difficile inglbament dei glbuli nel reticl caseinic che diventerà cagliata e tteniment di rese minri rapid e facile irrancidiment, cn cnseguente maturazine più velce dei frmaggi caprini. Sstanze aztate

3 Cstituite in massima parte da prteine (95-96%) e in minima parte da sstanze nn prteiche (4-5%). La frazine prteica cmprende, csì cme in tutti i mammiferi, caseine (αs1, αs2, β e κ) e sierprteine (α-lattalbumina, β-lattglbulina, sieralbumina e immunglbuline). Il cntenut delle diverse frazini prteiche può dipendere da mlti fattri: fisilgici (alimentazine, stadi e rdine di lattazine), ambientali (clima, igiene dell allevament) e genetici (razza, genealgia). Le caseine (circa l 80% delle prteine ttali) sn una famiglia di fsfprteine presenti stt frma di micelle in sspensine; a causa della lr struttura, precipitan quand il latte viene acidificat a ph 4,6-4,7 a 20 C (cagulazine lattica) per trattament enzimatic cn cagli chimsina (cagulazine presamica) per centrifugazine ad alta velcità. Questi trattamenti sn alla base dei prcessi di trasfrmazine casearia. Il latte di capra presenta una cmpsizine in sstanze aztate più simile a quell uman che a quell vaccin. Il tass di caseina è inferire rispett a quell bvin, mentre è superire quell di sierprteine, più facilmente digeribili rispett alla caseina e di maggir valre bilgic. L azt nn prteic, tra cui gli aminacidi liberi, è pari superire a quell presente nel latte uman. Piché il diametr medi delle micelle di caseina è inferire a quell del latte vaccin, nel latte di capra il cagul di caseina è più sffice e friabile. Quest l rende più digeribile, ma men idne a subire il prcess di caseificazine. Il latte di capra tende infatti a prdurre cagliate men cnsistenti e più difficili da spurgare, impssibili da filare (la mzzarella di capra nn esiste). Lattsi È l zuccher (disaccaride) del latte, cstituit da galattsi e glucsi, da temp nt per le sue caratteristiche nutrizinali. Ess infatti, e in particlare il galattsi, attraversa facilmente la barriera intestinale ed ha un imprtante rul nell assimilazine di calci e minerali. La sua cncentrazine è direttamente crrelata alla quantità di latte prdtt. È la cmpnente men variabile, anche se presente in minr quantità nel latte di fine lattazine in presenza di ghiandle mammarie affette da mastiti. Il latte di capra presenta un minr cntenut di lattsi rispett a quell vaccin, risultand più digeribile, sprattutt per clr che sn intlleranti al latte vaccin. Minerali Il latte caprin presenta cncentrazini di ptassi (K) e ferr (Fe) nettamente superiri a quelle del latte uman e bvin, rispett ai quali ha minri cntenuti in sdi (Na), per cui è più adatt all alimentazine di sggetti cn prblemi di ipertensine. La cncentrazine degli elementi minerali è abbastanza stabile nel crs della lattazine, ad eccezine del K che mstra frti fluttuazini. Il K viene anche pers cn il sier durante la trasfrmazine casearia, a differenza degli altri elementi che permangn nel frmaggi in elevata quantità. Vitamine Il cntenut in vitamina A, acid ascrbic e vitamina B12 del latte caprin è mediamente inferire a quell del latte uman; ess è inltre carente in acid flic rispett alle altre specie ztecniche. La vitamina A è cntenuta nel latte caprin cme tale, a differenza del latte vaccin in cui è presente stt frma di β-cartene: il latte di capra e i frmaggi derivati risultan csì particlarmente bianchi. Cmpsti vlatili La cmpnente vlatile del latte caprin è rappresentata sprattutt da aldeidi, chetni, esteri, alcli e cmpsti slfrati. Il caratteristic dre del latte di capra è in realtà men marcat di

4 quell dei sui prdtti di trasfrmazine: su circa 30 cmpnenti rilevate nel frmaggi, sl 18 sn state trvate nel latte di rigine. L intensità di quest prfum è influenzata dall stadi di lattazine, dal cntenut in cellule smatiche (CCS), dal cntenut in acidi grassi liberi e dal tip di alimentazine. Cntenut in Cellule Smatiche (CCS) Il cntenut in cellule smatiche (cellule epiteliali e leucciti) del latte è un parametr cmunemente utilizzat cme indicatre dell stat di salute della mammella e dell animale in generale. Un alt CCS (nel latte caprin spra /ml) presuppne la presenza di agenti patgeni respnsabili della mastite una situazine di stress per l animale (ad esempi in cas di svra-mungitura). La mastite è una patlgia che causa alterazine nell attività della mammella, cn sintesi di latte cn cntenut prteic e salin mdificat (ridtt cntenut in caseine, elevat in sierprteine, alt ph). Il latte prveniente da mammella mastitica prvca, in fase di caseificazine, una mancata frmazine un rallentament nella frmazine del cagul, che risulta pc cnsistente. Il CCS aumenta naturalmente nel crs della lattazine, cn il crescere dell rdine di part e in relazine all stadi fisilgic dell animale, in cncmitanza a calri e mnte. Il latte caprin è caratterizzat da un più alt CCS rispett al latte vaccin. Micrrganismi del latte Il numer ttale e il tip di micrrganismi presenti nel latte sn influenzati dall'ambiente di allevament, dalla dieta degli animali e dall igiene durante la fase di mungitura, che cmprende la pulizia dell animale, delle attrezzature e dell peratre. Fndamentali sn anche le cndizini di cnservazine del latte in stalla e durante il trasprt al lug di lavrazine. La micrflra più cmunemente presente nel latte san è cstituita sprattutt da batteri lattici acidificanti e da piccle quantità di clifrmi, prpinici, clstridi, lieviti e muffe (flra cntaminante). La flra acidificante lattica si sviluppa men rapidamente di quella cntaminante e di cnseguenza un latte cn elevata carica micrbica sarà dtat di batteri che disturban il prcess di caseificazine e che nn pssn essere eliminati cn la pastrizzazine. Infatti, il trattament termic distrugge la cellula batterica ma nn inattiva gli enzimi batterici, che cntinuan a esplicare la prpria azine prtelitica e liplitica cn cnseguente cagul mlle e spurg difficile. L'analisi micrbilgica è un utile strument per la valutazine igienic-sanitaria del prdtt e per verificarne l'idneità per il cnsum uman. I principali gruppi micrbilgici da essa rilevati sn: Carica Batterica Ttale (CBT): tutti i micrrganismi presenti nell'aliment; più il prdtt è fresc più deve essere bassa. Carica Batterica Psictrfa (CBP): i micrrganismi in grad di crescere a bassa temperatura; nnstante vengan distrutti dal trattament termic, rimangn attivi i lr enzimi prtelitici e liplitici cn cnseguente cmparsa nel prdtt di dri e sapri sgradevli. Clifrmi: grupp piuttst ampi di micrrganismi cn habitat intestinale; nel frmaggi pssn dare prblemi di sapri e dri sgradevli e di gnfiri precci cn cchiatura piccla e diffusa. Sn cnsiderati degli indicatri di igienicità, infatti la lr presenza abbndante indica trascuratezza delle più elementari nrme igieniche. Sn distrutti dal trattament termic (pastrizzazine termizzazine). Pnend attenzine durante la mungitura, si mantiene la carica di Clifrmi tranquillamente stt i 500 /ml. Escherichia cli: è un batteri clifrme indicatre di cntaminazine fecale del latte; deve essere < 100 unità/ml. Stafilcchi: quest grupp cmprende sprattutt l Staphylcccus aureus, patgen che può sviluppare tssine che nell'um causan gastrenteriti e che rappresenta un

5 altr indicatre di cattive cndizini igieniche. Ess è distrutt dai trattamenti termici, mentre la tssina da ess prdtta è termresistente. Salmnella: patgen cn habitat intestinale, causa nell um la Salmnellsi che si manifesta cn gastrenteriti. La sua presenza è indice di scarse cndizini igieniche di lavrazine. Per legge deve essere assente. Listeria mncytgenes: micrrganism di rigine ambientale, praticamente ubiquitari, patgen per l'um in quant respnsabile della Misterisi, che si manifesta cn infezini sistemiche (abrt, meningite, influenza, setticemia). La cntaminazine può essere evitata cn delle accurate accrtezze igieniche. Per evitarne la diffusine, l acqua utilizzata nel caseifici deve essere ptabile. Per legge deve essere assente. Batteri lattici: micrrganismi numersi e utili alla caseificazine e alla maturazine dei frmaggi. La lr presenza abbndante cntrasta l svilupp di micrrganismi che disturban la caseificazine, sia per cmpetizine sia per prduzine di sstanze ad attività antimicrbica. I batteri lattici sn di sue tipi: i lattccchi e i lattbacilli. Muffe e Lieviti: cncrrn alla frmazine dell'arma e del sapre, anche se pssn dare cnseguenze sgradevli sprattutt se presenti in grandi quantità. Fermentazini I micrrganismi spra descritti sn caratterizzati da un intensa attività di fermentazine del lattsi cntenut nel latte. Le principali, di interesse tecnlgic, sn: Fermentazine lattica: perata dai fermenti lattici che spntaneamente acidifican il latte; è alla base di tutti i prcessi di caseificazine, mentre è asslutamente da evitare nel latte destinat al cnsum dirett, per ragini di tip nutrizinale, igienic e rganlettic. Fermentazine alclica: perata dalla flra cntaminante del latte (sprattutt clifrmi e lieviti), è un prcess che libera grsse quantità di gas e per quest è cnsiderat negativ nei prcessi di trasfrmazine casearia, dve causa gnfire precce. I micrrganismi respnsabili di questa fermentazine sn distrutti dai trattamenti termici di pastrizzazine e termizzazine. Fermentazine prpinica: determina le cchiature tipiche dei frmaggi Emmenthal e Gruyère e può risultare dannsa se si sviluppa in altri frmaggi a pasta dura. Operata dai batteri prpnici, che risultan resistenti ai trattamenti termici ma che vengn distrutti dal sale. Fermentazine butirrica: perata dai Clstridi butirrici, causa gnfire tardiv nei frmaggi a pasta dura e per quest rappresenta un grave prblema in termini di perdite ecnmiche. Attitudine alla cagulazine Il latte di capra presenta, durante la cagulazine presamica, un cmprtament divers rispett al latte vaccin, e ciè: - frmazine del cagul più breve - minre cnsistenza del cagul. La minr cnsistenza della cagliata ha cme cnseguenze una minr resa casearia, in quant risulta maggire la perdita di sstanza secca cn il sier, e una minr resistenza ai trattamenti meccanici utili a far spurgare il sier.

La tecnologia Envirolyte e le applicazioni in allevamento

La tecnologia Envirolyte e le applicazioni in allevamento Water Technlgies Divisin La tecnlgia Envirlyte e le applicazini in allevament Allevamenti Bvini Lugli 2011 Applicazine nell allevament Obiettivi raggiunti nell allevament di bvini: Aument di GMQ (Increment

Dettagli

La tecnologia Envirolyte e le applicazioni in allevamento

La tecnologia Envirolyte e le applicazioni in allevamento Water Technlgies Divisin La tecnlgia Envirlyte e le applicazini in allevament Allevamenti Avicli Lugli 2011 Applicazine nell allevament Obiettivi raggiunti nell allevament avicl: Aument di GMQ (Increment

Dettagli

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere Impianti per l applicazine delle vernici inplvere Gianluigi Barni Gema Eurpa Lay ut tipic dell impiant Lay ut tipic dell impiant Per la prduzine di piccle serie spess è sufficiente una cabina per l applicazine

Dettagli

11. Resistenza all'urto

11. Resistenza all'urto 11. Resistenza all'urt 11.1. Generalità Sllecitazini dinamiche ed urt si verifican facilmente in mlte applicazini ingegneristiche dei materiali strutturali. Secnd una definizine classica si parla di urt

Dettagli

Aspetti compositivi. Tullia Gallina Toschi Alma Mater Studiorum Università di Bologna Dipartimento e Campus di Scienze degli Alimenti

Aspetti compositivi. Tullia Gallina Toschi Alma Mater Studiorum Università di Bologna Dipartimento e Campus di Scienze degli Alimenti Aspetti cmpsitivi dell li di liva Tullia Gallina Tschi Alma Mater Studirum Università di Blgna Dipartiment e Campus di Scienze degli Alimenti li di liva Vergini liva Sansa Raffinati li di liva Caratteristiche

Dettagli

ASSISTENTE FAMILIARE

ASSISTENTE FAMILIARE ALLEGATO 1 ASSISTENTE FAMILIARE DESCRIZIONE SINTETICA L Assistente familiare è una figura cn caratteristiche pratic-perative, la cui attività è rivlta a garantire assistenza a persne autsufficienti e nn,

Dettagli

Unità 4. Farmaci. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello B1 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 4. Farmaci. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello B1 CHIAVI. In questa unità imparerai: Università per Stranieri di Siena Livell B1 Unità 4 Farmaci CHIAVI In questa unità imparerai: a cmprendere un test che dà infrmazini sulla ricetta medica del Servizi Sanitari Nazinale. parle relative alla

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO ISTITUTO COMPRENSIVO LUIGI CAPUANA MINEO PROGETTO BELLI DENTRO E BELLI FUORI MANGIANDO SANO E CORRETTO A. S. 2013-2014 CARATTERISTICHE DEL PROGETTO 1. Titl del prgett PROGETTO SALUTE Belli Dentr e Belli

Dettagli

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio)

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio) Distributre benzina gasli Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 Distributri di carburanti liquidi per auttrazine (benzina, gasli) Sistema di alimentazine: TT, TN-S, Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH)

Regolamento 1907/2006 (conosciuto come regolamento REACH) 1 GUIDA MINI REACH 2 Reglament 1907/2006 (cnsciut cme reglament REACH) REACH è l acrnim di: Registratin, Evaluatin and Autrizatin f CHemicals. Il reglament è cmunitari ed è entrat in vigre a giugn 2006

Dettagli

Natalizumab (TYSABRI): aggiornamento sulle misure di minimizzazione del rischio di PML

Natalizumab (TYSABRI): aggiornamento sulle misure di minimizzazione del rischio di PML NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON LE AUTORITA REGOLATORIE EUROPEE E L AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO (AIFA) 11 Marz 2016 Natalizumab (TYSABRI): aggirnament sulle misure di minimizzazine del rischi

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

APPENDICE 3 Documento di riferimento del settore in materia di trasformazione dell amido

APPENDICE 3 Documento di riferimento del settore in materia di trasformazione dell amido APPENDICE 3 Dcument di riferiment settre in materia di trasfrmazine l amid a) Intrduzine L'industria eurpea l amid e la fecla prduce un elevat numer di prdtti utilizzati nelle derrate alimentari e mangimi:

Dettagli

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing)

Premessa Gli ISA (International Standard of Auditing) Revisine dei cnti apprcci al rischi. Di Angel Firi Premessa Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) Gli ISA (Internatinal Standard f Auditing) sn ggi un autrevle quadr di riferiment per l svlgiment

Dettagli

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization

WAS Monitoring Valutazione rischio Work organization Mnitring Valutazine rischi Wrk rganizatin Premessa In base ai dcumenti dell WHO(OMS), alle linee guida eurpee, all Accrd Eurpe del 2004 sull stress lavr crrelat e in base al dcument ICF dell OMS 2001 che

Dettagli

T I N I T A L Y S.R.L. Fusione, Laminazione, Estrusione e Commercializzazione di Metalli non Ferrosi

T I N I T A L Y S.R.L. Fusione, Laminazione, Estrusione e Commercializzazione di Metalli non Ferrosi DESCRIZIONE TINITALY TSC 0307+ (Tin/Silver/Cpper) ULTRA LOW LEAD LEGA SENZA PIOMBO PER SALDATURA AD ONDA La Tinitaly è rgglisa di ffrire al mercat la nuva TSC 0307. Questa si presenta cme un ttim rimpiazz

Dettagli

Proteine dal petrolio

Proteine dal petrolio a grande estensine di terreni da dedicare a pascl, quale si ritrva nel nrd e sud America, /j ha res queste due regini del glb i più grandi prduttri mndiali di bestiame destinat alla alimentazine umana.

Dettagli

ANALISI DEI FERTILIZZANTI

ANALISI DEI FERTILIZZANTI ANALISI DEI FERTILIZZANTI 1 - L agricltura razinale Da mlti anni rmai, l agricltura è una pratica intensiva, che sfrutta al massim le risrse del terren cn metdi industriali per ttenere la massima prduttività.

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

Falegnameria (Scheda)

Falegnameria (Scheda) Ultim aggirnament: 1 feb. 2007 Falegnameria Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine nminale nn superire a 1000 V in crrente alternata

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA

IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA IL MOBBING COME COMPETENZA DISTRUTTIVA PER L AZIENDA Se all intern dell azienda distinguiam dei prcessi integrativi (cmunicazine circlare, leadership partecipativa, clima aziendale cllabrativ, ecc.) e

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

Gruppi di Continuità (UPS)

Gruppi di Continuità (UPS) Gruppi di Cntinuità (UPS) Generalità Il grupp di cntinuità frnisce una alimentazine di riserva che supplisce alla mancanza dell alimentazine nrmale, senza alcuna interruzine (n break). Si dicn gruppi rtanti

Dettagli

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero...

Perché e per chi. Perché Lyra News? Sistema di Gestione Offerte e Organizzazione dell Attività Commerciale. In questo numero... Sistema di Gestine Offerte e Organizzazine dell Attività Cmmerciale Perché e per chi. Il prcess di interazine cliente azienda che prta alla predispsizine dell fferta di un mezz di prduzine è mlt cmplicat

Dettagli

World Wealth Report 2013: panoramica regionale

World Wealth Report 2013: panoramica regionale Wrld Wealth Reprt 2013: panramica reginale Nrd America La pplazine HNWI (High Net Wrth Individuals) nrdamericana è aumentata dell'11,5% nel 2012 raggiungend 3,73 milini di individui, dp essere diminuita

Dettagli

Il fumo di sigaretta è la causa principale dell insorgenza di questo tumore (circa l 80% dei casi).

Il fumo di sigaretta è la causa principale dell insorgenza di questo tumore (circa l 80% dei casi). IL TUMORE POLMONARE OGGI:EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE SIGNIFICATO DI UNO SCREENING Dtt. Enric Mari Cassina U. O. DI CHIRURGIA TORACICA A. O. SAN GERARDO MONZA Il tumre del plmne è la prima causa di mrte

Dettagli

EWS - Energy Weather Solutions

EWS - Energy Weather Solutions EWS - Energy Weather Slutins Nat nel 1995, il Centr Epsn Mete (CEM) è una delle strutture private di ricerca applicata e di previsine in ambit meterlgic e climatlgic più accreditate. Nel crs degli ultimi

Dettagli

SICUREZZA E IGIENE NELLA SCUOLA E NEL LAVORO VALUTAZIONE DEI DEI RISCHI

SICUREZZA E IGIENE NELLA SCUOLA E NEL LAVORO VALUTAZIONE DEI DEI RISCHI SICUREZZA E IGIENE NELLA SCUOLA E NEL LAVORO VALUTAZIONE DEI DEI RISCHI 1 SCOPO DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI IDENTIFICARE I PERICOLI VALUTARE I RISCHI STABILIRE LE MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE CONTROLLARE

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

ARTICOLI E NORME DEL SETTORE CALZATURIERO

ARTICOLI E NORME DEL SETTORE CALZATURIERO MICROTECH e RUBFLEX MICROTECH è nat nel labratri Svere nel 1996 dall esigenza di creare un prdtt a base PVC che fsse riciclabile, legger, cn bune caratteristiche fisic meccaniche, stampabile su nrmali

Dettagli

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro

DataCubex Business Intelligence. Soluzioni del futuro DataCubex Business Intelligence Sluzini del futur pagina 2 Intrduzine L analisi OLAP (On Line Analytical Prcessing) è un insieme di tecniche sftware utilizzate per analizzare velcemente grandi quantità

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

Relazione sulle Fuel Cells Robin%Dallimore%Mallaby% %Giuseppina%De%Bona% %Andrea%De%Nigris% %Fabio%Fabbris% Aldo %Tommaso%Grimaldi

Relazione sulle Fuel Cells Robin%Dallimore%Mallaby% %Giuseppina%De%Bona% %Andrea%De%Nigris% %Fabio%Fabbris% Aldo %Tommaso%Grimaldi Crs%di%Labratri%di%Energetica,%Ann%accademic%2012/13 Relazine sulle Fuel Cells Rbin%Dallimre%Mallaby% %Giuseppina%De%Bna% %Andrea%De%Nigris% %Fabi%Fabbris% Ald %Tmmas%Grimaldi Intrduzine Scp dell esperiment

Dettagli

Relatori: * Dr. Romeo Di Giuseppe - # Dr. Palmerino Masciotta. Abstract. Introduzione e scopo dello studio. Materiali e Metodi

Relatori: * Dr. Romeo Di Giuseppe - # Dr. Palmerino Masciotta. Abstract. Introduzione e scopo dello studio. Materiali e Metodi La valutazine dei rischi per la sicurezza e per la salute degli peratri di un servizi veterinari: l esperienza della ASL RM B * e della ASL RM C #. Relatri: * Dr. Rme Di Giuseppe - # Dr. Palmerin Mascitta

Dettagli

UNITà 5 Dentro gli alimenti

UNITà 5 Dentro gli alimenti unità Dentr gli alimenti I termini e i cncetti fndamentali lezine 1 alimenti e nutrizine La specie umana, cme tutte le altre specie animali, ricava energia dagli alimenti. Negli alimenti infatti sn cntenuti

Dettagli

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari I TRASDUTTORI Un trasduttre ( sensre) è un dispsitiv in grad di rilevare una grandezza fisica di tip qualsiasi (termic, lumins, magnetic, meccanic, chimic, eccetera) e di trasfrmarla in una grandezza di

Dettagli

MARIO BARATTA. Dal 2002 al 2008 è stato Vice direttore del Dipartimento di Morfofisiologia Veterinaria dell Università di Torino.

MARIO BARATTA. Dal 2002 al 2008 è stato Vice direttore del Dipartimento di Morfofisiologia Veterinaria dell Università di Torino. MARIO BARATTA CURRICULUM VITAE Nat a Lavagna (Ge) il 19/05/1965. Diplma di Maturità Scientifica cn il vt finale di 60/60. Laurea in Medicina Veterinaria cnseguita press l'università di Parma nel 1990 cn

Dettagli

4 Classificazione e definizione dei rischi lavorativi

4 Classificazione e definizione dei rischi lavorativi 4 Classificazine e definizine dei rischi lavrativi I rischi presenti negli ambienti di lavr, pssn essere divisi in tre grandi categrie riprtate in Tabella RISCHI PER LA SICUREZZA (Rischi di natura infrtunistica

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale

CARTA DEL SERVIZIO LUDOTECA PETER PAN. Peter Pan. Servizio di Ludoteca Il gioco come strumento di crescita individuale e sociale Peter Pan Servizi di Ludteca Il gic cme strument di crescita individuale e sciale CARTA DEL SERVIZIO E MANSIONARIO Quand pensiam ai nstri figli, prima di chiederci cme li vrremm, pensiam bene a quali sn

Dettagli

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA

PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA ann sclastic 2007-2008 PROGETTO RECUPERO DELLE DIFFICOLTA DI LETTURA E SCRITTURA Scula Media classi Prime, Secnde e Terze (applicazine del Metd FEUERSTEIN) 1 MOTIVAZIONE E BISOGNI Il Cllegi dei Dcenti,

Dettagli

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile COMUNE DI GRUARO Assessrat alla Prtezine Civile INDICE 1.1 Premessa...3 1.2 Scenari di rischi...3 2. PROCEDURE...3 2 1. RISCHIO DA EVENTI AD ELEVATO IMPATTO AMBIENTALE 1.1 Premessa Questa classe di eventi

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

MARCONI GROUP srl BROCHURE AZIENDALE. Ristorazione

MARCONI GROUP srl BROCHURE AZIENDALE. Ristorazione MARCONI GROUP srl BROCHURE AZIENDALE Ristrazine L Azienda MARCONI GROUP pera nel settre alberghier e della ristrazine da ltre un decenni cn passine e prfessinalità. Punti di servizi sul territri nazinale

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO Prt n. 17304 /Tit X.5 /SPP Trin, 14 ttbre 2009 A tutt il persnale A tutti gli studenti Prgett COMUNIcare Sicurezza : la nuva influenza A(H1N1) Intrduzine La nuva influenza A(H1N1) febbre suina è una infezine

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

APPUNTI DI NUTRIZIONE

APPUNTI DI NUTRIZIONE APPUNTI DI NUTRIZIONE I N T R O D U Z I O N E Il tema alimentazine ed integrazine è di grande attualità e riveste grande imprtanza nel mnd dell sprt. Sprattutt nel nstr, che è un sprt ad alt impegn energetic,

Dettagli

Progetto Governance delle Risorse Umane-Modelli Innovativi

Progetto Governance delle Risorse Umane-Modelli Innovativi Prgett Gvernance delle Risrse Umane-Mdelli Innvativi Attività dirette al raffrzament degli Uffici addetti alle plitiche e alla gestine del persnale delle Amministrazini degli Enti Lcali delle Regini Obiettiv

Dettagli

Flussi di rifiuti speciali

Flussi di rifiuti speciali Flussi di rifiuti speciali Ingressi Da altre regini italiane Nel 26 i rifiuti speciali prvenienti da altre regini italiane e diretti nella prvincia di Pisa ammntan cmplessivamente a 31. t delle quali il

Dettagli

AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco

AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco NOTA INFORMATIVA IMPORTANTE CONCORDATA CON L AGENZIA EUROPEA DEI MEDICINALI (EMA) E CON L AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO (AIFA) Giugn 2013 Diane / Visfid (ciprterne acetat 2 mg + etinilestradil 0,035 mg):

Dettagli

MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO

MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO MODULO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI RECESSO Mittente Nme: Cgnme: Indirizz: CAP: Città: E-mail: Telefn: Numer d rdine: Data di cnsegna: Cp.va Venditrice: DESTINATARIO MERCE COOP ITALIA CONS.NAZ.NON ALIM.

Dettagli

Appendice 1 Elementi di elettrotecnica

Appendice 1 Elementi di elettrotecnica Appendice Elementi di elettrtecnica ntrduzine Questa appendice ha l scp di richiamare alcuni cncetti fndamentali di elettrtecnica, necessari per un adeguat sstegn al crs di elettrnica. prerequisiti indispensabili

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO CODICE ETICO E DEONTOLOGICO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO POLITICA SUI REGALI E SULL INTRATTENIMENTO Offrire ricevere regali aziendali e intrattenimenti è spess un md apprpriat utilizzat tra

Dettagli

STATO MAGGIORE DELL ESERCITO Gruppo Sportivo Esercito Società Ciclistica APPUNTI DI NUTRIZIONE E DIETETICA APPLICATA AL CICLISMO

STATO MAGGIORE DELL ESERCITO Gruppo Sportivo Esercito Società Ciclistica APPUNTI DI NUTRIZIONE E DIETETICA APPLICATA AL CICLISMO STATO MAGGIORE DELL ESERCITO Grupp Sprtiv Esercit Scietà Ciclistica APPUNTI DI NUTRIZIONE E DIETETICA APPLICATA AL CICLISMO APPUNTI DI NUTRIZIONE E DIETETICA APPLICATA AL CICLISMO I N T R O D U Z I O N

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

LA DEPRESSIONE POST-PARTUM NELLE MAMME ADOLESCENTI. Dott.ssa Paola Delia Marini Pistoia, 28 Gennaio 2015

LA DEPRESSIONE POST-PARTUM NELLE MAMME ADOLESCENTI. Dott.ssa Paola Delia Marini Pistoia, 28 Gennaio 2015 LA DEPRESSIONE POST-PARTUM NELLE MAMME ADOLESCENTI Dtt.ssa Pala Delia Marini Pistia, 28 Gennai 2015 Obiettivi della presentazine Analizzare l impatt della depressine pst-partum nelle mamme adlescenti cn

Dettagli

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria Scheda tecnica sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Calabria Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Calabria, frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 20 nvembre 2015, delinea le

Dettagli

CENTRO DI TERAPIA INTENSIVA PER IL TRATTAMENTO DELLE SITUAZIONI DI CRISI IN PSICHIATRIA.

CENTRO DI TERAPIA INTENSIVA PER IL TRATTAMENTO DELLE SITUAZIONI DI CRISI IN PSICHIATRIA. All.5) CENTRO DI TERAPIA INTENSIVA PER IL TRATTAMENTO DELLE SITUAZIONI DI CRISI IN PSICHIATRIA. Cntest attuale e svilupp del prgett Il Centr di Terapia Intensiva (CTI) è un servizi trasversale a cui afferiscn

Dettagli

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI

ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI ASILO NIDO LA CORTE DEI BAMBINI L Asil Nid La Crte dei Bambini ffre ai genitri e bambini accglienza e asclt cn una particlare attenzine ai bisgni persnali di crescita e di svilupp individuali. Pensa al

Dettagli

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente

E.C.M. Educazione Continua in Medicina. Servizi web. Manuale utente E.C.M. Educazine Cntinua in Medicina Servizi web Manuale utente Versine 1.0 maggi 2015 E.C.M. Servizi web: invi autmatic Indice 2 eventi e pian frmativ Indice Revisini 3 1. Intrduzine 4 2. 5 2.1 Verifica

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Chi deve fare la valutazione dei rischi

Chi deve fare la valutazione dei rischi VALUTARE I RISCHI L biettiv della lezine è frnire le cnscenze di base ai Rappresentanti dei lavratri per la sicurezza per metterli in cndizine di partecipare al prcess di valutazine dei rischi. Verrann

Dettagli

SOMMARIO STUDIO TECNICO CONTE & PEGORER VIA SIORA ANDRIANA DEL VESCOVO, 7 31100 TREVISO - 2 -

SOMMARIO STUDIO TECNICO CONTE & PEGORER VIA SIORA ANDRIANA DEL VESCOVO, 7 31100 TREVISO - 2 - SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DELLE SEZIONI IMPIANTISTICHE... 3 3. RESPONSABILITÀ E COMPETENZE... 5 3.1. COMPETENZE DEL RESPONSABILE DEL... 5 4 IL MONITORAGGIO E CONTROLLO AMBIENTALI... 6 5

Dettagli

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65.

Assegno di maternità 2013. Il contributo per l anno 2013 è pari ad 1.672,65. Cmune di Mnte di Prcida via Ludvic Quandel, 081.8684227 fax 081.8684227 www.cmune.mntediprcida.na.it Assegn di maternità 2013 Un assegn per le madri nn lavratrici Il cntribut per l ann 2013 è pari ad 1.672,65.

Dettagli

Un Buono Regalo, senza valore facciale che consente di pagare il prezzo di una o più prestazioni a scelta fra quelle presenti nella Guida.

Un Buono Regalo, senza valore facciale che consente di pagare il prezzo di una o più prestazioni a scelta fra quelle presenti nella Guida. PREMESSA Definizine Emzine3: designa un cfanett regal cmpst da: Una brchure illustrata ("Guida") che presenta l'insieme delle prestazini dei Partner/Frnitri selezinati da Wish Days s.r.l. e prpne i lr

Dettagli

Alimentazione in gravidanza

Alimentazione in gravidanza Alimentazine in gravidanza Tratt da Nutrizine crretta in gravidanza, allattament e svezzament ed. Tecniche Nuve, autri Beatrice Ravili e Marcell Mandatri. L alimentazine che la madre ha svlt prima della

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it

ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI BOLOGNA Direttore Tullia Toscani e.mail: info@itfb.it - sito internet: www.itfb.it Direttre Tullia Tscani e.mail: inf@itfb.it - sit internet: www.itfb.it CORSO BIENNALE DI MEDIAZIONE FAMILIARE SISTEMICA Patrcinat e ricnsciut dall A.I.M.S. Assciazine Internazinale Mediatri Sistemici E

Dettagli

TASSO DI MORTALITÀ INFANTILE SOTTO I 5 ANNI

TASSO DI MORTALITÀ INFANTILE SOTTO I 5 ANNI TASSO DI MORTALITÀ INFANTILE SOTTO I 5 ANNI Il tass di mrtalità infantile stt i 5 anni (TMIS5) si ttiene mediante il rapprt tra il numer annuale dei bambini che muin prima di aver cmpiut il quint ann di

Dettagli

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta Scheda tecnica sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Valle d'asta Il prgramma di svilupp rurale della Regine Valle d'asta è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea l 11 nvembre 2015,

Dettagli

LE PREVISIONI MACROECONOMICHE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA

LE PREVISIONI MACROECONOMICHE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA Rapprti e Sintesi rilascia delle sintesi relative ai temi presidiati dal Centr Studi nella sua attività di mnitraggi dell andament ecnmic LE PREVISIONI MACROECONOMICHE DEL CENTRO STUDI CONFINDUSTRIA Rma,

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

RIEPILOGO CALCOLO DI RISCHIO PER AREE DI ATTIVITÀ* SECONDO LE RETTIFICHE APPORTATE

RIEPILOGO CALCOLO DI RISCHIO PER AREE DI ATTIVITÀ* SECONDO LE RETTIFICHE APPORTATE RIEPILOGO CALCOLO DI RISCHIO PER AREE DI ATTIVITÀ* SECONDO LE RETTIFICHE APPORTATE DAL DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DA CUI SI EVINCE L'INVARIANZA DEL LIVELLO DI RISCHIO (bass- medi - alt) M0NITORAT0

Dettagli

- Si usa di più la bicicletta laddove le infrastrutture e la regolamentazione del traffico assicurano elevati livelli di sicurezza al ciclista;

- Si usa di più la bicicletta laddove le infrastrutture e la regolamentazione del traffico assicurano elevati livelli di sicurezza al ciclista; Il Cdice della strada all Art. 1 cmma 1 stabilisce.. A seguit di questa enunciazine di principi l spstament in bicicletta dvrebbe essere privilegiat rispett alle altre mdalità di spstament e invece è stt

Dettagli

VADEMECUM INCLUSIONE

VADEMECUM INCLUSIONE www.ictramnti.gv.it Autnmia Sclastica n. 24 Istitut Cmprensiv Statale G. Pascli Via Orsini - 84010 Plvica - Tramnti (SA) - Tel e Fax. 089876220 - C.M. SAIC81100T - C.F. 80025250657 Email :saic81100t@istruzine.it-

Dettagli

Distretto Conciario Toscano

Distretto Conciario Toscano Distrett Cnciari Tscan DICHIARAZIONE AMBIENTALE DI PRODOTTO 1kg di Cui da Sula Page 1 f 7 1. SCOPO DELLA DICHIARAZIONE Il presente dcument è rivlt a tutti i sggetti interessati a cmprendere e verificare

Dettagli

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia

Scuola secondaria di 1 grado F. Malaguti Valsamoggia Anno scolastico 2014/2015 Programmazione per competenze Curricolo classi prime -tecnologia Scula secndaria di 1 grad F. Malaguti Valsamggia Ann sclastic 2014/2015 Prgrammazine per cmpetenze Curricl classi prime -tecnlgia Traguardi per l svilupp delle cmpetenze al termine della scula secndaria

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

Nelle ipotesi fatte (popolazione di dimensione infinita), il numero di chiamate offerte assume una distribuzione di Poisson.

Nelle ipotesi fatte (popolazione di dimensione infinita), il numero di chiamate offerte assume una distribuzione di Poisson. Esercizi n 1 Una centralina telefnica per piccl uffici (PBX) sddisfa le richieste di chiamata mediante l impieg di circuiti. Si assuma che le richieste di chiamata arrivin da una pplazine di utenti di

Dettagli

IL SECONDO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA

IL SECONDO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA IL SECONDO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA Osservazini preliminari il prim principi della termdinamica e (è) il principi di cnservazine dell energia: Il prim principi della termdinamica afferma che quella

Dettagli

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti

Gli interventi dell AUSL in integrazione con i Servizi Sociali in materia di tutela dei minori e degli adolescenti PROMOZIONE E PROTEZIONE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA Incntr cn il Garante dell Emilia-Rmagna Reggi Emilia e Mdena Mdena 11 giugn 2015 Gli interventi dell AUSL in integrazine cn i Servizi

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA PA

FATTURA ELETTRONICA PA Sistema Infrmativ PA FATTURA ELETTRONICA PA IL QUADRO DI RIFERIMENTO L intrduzine della fattura elettrnica è stata avviata cn la Legge n. 244 del 2007, che ne ha intrdtt l bblig, rinviand le mdalità di

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Illuminazine stradale Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE

PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE PROCEDURA DI ALLARME BLS/DAE INDICAZIONI PER LA GESTIONE E MOBILIZZAZIONE DEI COMPONENTI DELLE RETE DI FIRST RESPONDER CONTONALE Versine 1.5 del 1 febbrai 2010 Indice Indice... 2 Intrduzine... 3 Ambiti...

Dettagli

SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA

SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA Azienda U.S.L. 3 Zna di Pistia Unità Funzinale Salute Mentale Infanzia e Adlescenza Via Curtatne e Mntanara n 54 SCUOLA CAPOFILA AREA VALDINIEVOLE 2 CIRCOLO DIDATTICO PESCIA PROGETTO SCOleDIpistia Scprire

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

IL LATTE. Le femmine dei mammiferi cominciano a produrre latte al termine della gravidanza in seguito a stimoli neuroendocrini.

IL LATTE. Le femmine dei mammiferi cominciano a produrre latte al termine della gravidanza in seguito a stimoli neuroendocrini. IL LATTE DEFINIZIONE GENERALE Per latte alimentare si intende il prodotto ottenuto dalla mungitura regolare, ininterrotta e completa di animali in buono stato di salute e di nutrizione. Le femmine dei

Dettagli

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto A VV. M AURIZIO I ORIO 20122 Milan, Crs di Prta Vittria, 17 Tel. +39. 335.13.21.041 ; +39. 348.25.19.305 ; +39.02 36593383 ; Fax +39.02 36594845 : +30.0373 779119 Indirizzi e-mail : avv.maurizi.iri@fastpiu.it

Dettagli

Resina epossidica bicomponente per laminazione

Resina epossidica bicomponente per laminazione Scheda tecnica Edizine 07/11/2012 Resina epssidica bicmpnente per laminazine Descrizine è una resina epssidica bicmpnente ad alta viscsità. "Resina a cmpsizine epssidica a cntenut ttale di slidi in accrd

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli