Lista delle parole chiave utilizzate dal Centro di Documentazione Bibliografica GTT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lista delle parole chiave utilizzate dal Centro di Documentazione Bibliografica GTT"

Transcript

1 Lista delle parole chiave utilizzate dal Centro di Documentazione Bibliografica GTT 1 - Infrastrutture 11 - Infrastrutture del Trasporto Pubblico Infrastrutture del trasporto pubblico su strada Strade riservate ai bus Corsie riservate ad auto ad alta occupazione (HOV) corsie riservate corsia riservata contromano Infrastrutture del trasporto pubblico ferroviario siti propri binari pavimentati Operazioni miste ferrovia/ferrovia leggera Via acqua porti e moli idrovie interne Stazioni e fermate stazioni sopraelevate stazioni sotterranee stazioni di superficie fermate Interscambi interscambi aria bike and ride interscambio bus interscambio bus interscambio bus kiss and ride park and ride interscambio treno interscambio acqua Aeroporti 12 - Modalita` non motorizzate Pedonali strade pedonali passaggi pedonali Per ciclisti piste ciclabili 13 - Modalita` di trasporto motorizzato non pubblico Strade incroci rotonde segnali stradali dossi Autostrade Parcheggi (Aree di stazionamento) parcheggio lato strada parcheggio fuori dal sedime stradale parcheggi auto Gallerie e ponti gallerie ponti 2 - Tecnologie 21 - Modalita` di trasporto pubblico ferroviario Veicoli ferroviari elettromotrice in unità multipla (EMU) elettromotrice singola automotrice diesel in unità multipla (DMU) automotrice diesel singola locomotore diesel

2 locomotore elettrico rimorchio treno pulizia treno manutenzione binario veicolo a due piani veicolo a piano ribassato veicolo articolato veicolo di metro veicolo di metro leggero <treno ad assetto variabile > veicolo di metro regionale <rer> tram tram veicolo ibrido ferro automotrice per treni locali automotrice per treni regionali veicolo modulare Veicoli ferroviari (costruzione) articolazione e intercomunicazione cassa porte finestrini materiale misto alluminio Veicoli ferroviari (meccanica) carrello motore carrello portante freni equipaggiamento anti pattinamento asse portante lubrificazione sospensioni sala [montata] Veicoli ferroviari (trazione) motore a corrente alternata interruttore di circuito motore a corrente continua motore diesel dual mode sistema di recupero di energia motore ad induzione lineare motore sulla ruota pantografo elettronica di potenza pattino (terza rotaia) Veicoli ferroviari (posto di guida e area passeggeri) climatizzatore posto guida ergonomia del posto di guida impianto di riscaldamento impianto di illuminazione interno posto passeggero equipaggiamento per sedie a rotelle accessibilità ai veicoli ferroviari Veicoli ferroviari (altro equipaggiamento) registrazione dati accessori per la prevenzione dei rumori e delle vibrazioni sistemi di sicurezza strumenti di test cavi ripetitore in macchina dei segnali radiocomunicazioni

3 Impianti fissi ferroviari (progettazione e costruzione) ponti e viadotti costruzioni antisismiche corrosione delle infrastrutture effetti aerodinamici stazioni aeree stazioni sotterranee cavi tunnel sotterranei tunnel sottomarini equipaggiamento per tunnel ventilazione ed aspirazione dei fumi prevenzione dei rumori e delle vibrazioni alimentazione elettrica (esclusa trazione) alimentazione elettrica d` emergenza sistema di pompaggio Impianti fissi ferroviari (binari) scambi massicciata superficie di rotolamento pneumatica corrosione per le correnti vaganti equipaggiamento per la prevenzione dei rumori e delle vibrazioni passaggio a livello rotaia a gola rotaia a suola piatta saldatura tecnica di posa traversa usura ondulatoria binario a scartamento ridotto binario a scartamento normale binario inerbato binario a scartamento largo binario su massicciata binario su piastra Impianti fissi ferroviari (elettrificazione e alimentazione) cavi catenaria interruttori di circuito terza rotaia controllo alimentazione di corrente elettrica sottostazione Impianti fissi ferroviari (segnalamento e comunicazione) blocco temporale blocco automatico comunicazioni linea segnaletica visiva segnalazione in cabina telecomunicazione radio centro di controllo cabina di segnalamento ATP ATO ATS ATC Impianti fissi ferroviari (officine e depositi) deposito officina materiale di pulizia del materiale rotabile attrezzature di officina Standardizzazione, specifiche e certificazioni certificazioni

4 specifiche standardizzazione 22 - Modalita` su trasporto pubblico su gomma Veicoli su gomma autobus autobus a due piani autobus articolato ibrido autobus guidato autopullman midibus minibus filobus filobus articolato filobus bimodale sistema intermedio TVR bus a piano ribassato autobus modulare Veicoli su gomma (carrozzeria) cassa porte finestrini materiali misti alluminio Veicoli su gomma (meccanica e trasmissione) freni e sistemi ABS retarders lubrificazione della trasmissione sospensioni assi/ruote sistema di inginocchiamento rampa pieghevole elevatore per sedie a rotelle Veicoli su gomma (trazione) motore a corrente alternata trazione ad accumulatore motore a gas motore a corrente continua motore diesel motore arricchito con metanolo/etanolo volano sistemi di lubrificazione gruppo ruota motore celle a combustibile convertitore catalitico Veicoli su gomma (posto di guida e area passeggeri) climatizzatore posto di guida ergonomia del posto di guida riscaldamento posto passeggero attrezzatura per sedie a rotelle accessibilità ai veicoli su gomma Veicoli su gomma (altri accessori) equipaggiamento a bordo Filobus/Bimodali (impianto elettrico) asta pantografo Filobus/Bimodali (impianti fissi) linee aeree controllo alimentazione sottostazione Filobus/Bimodali (officina e deposito)

5 deposito officina stazione di rifornimento installazioni per il lavaggio attrezzature di officina Carburanti diesel ad acqua diesel diesel a basso livello di zolfo diester etanolo gas petrolio liquido <GPL> gas naturale compresso <CNG> gas naturale liquido <GNL> idrogeno metanolo biocarburanti 23 - Modalita` di trasporto pubblico su acqua Navi traghetto urbano catamarano traghetto traghetto veloce aliscafo Equipaggiamento navi accessibilità alle navi Trasporti via acqua (impianti fissi) bacino di carenaggio stazione marittima molo accessibilità alle installazioni fisse 24 - Altri mezzi di trasporto pubblico Sistemi non convenzionali ascensori funicolari monorotaia elevatori funivia cremagliera 25 - Stazioni Stazioni: Progettazione e costruzione piattaforme superfici di banchina scale accessibilità alle stazioni Stazioni: Attrezzature scala mobile condizionatore ascensore illuminazione mobili della stazione pittogramma segnaletica sistema vocale tappeto mobile ventilazione Stazioni: Sicurezza attrezzatura prevenzione incendi piattaforma a porte scorrevoli sistema di videosorveglianza Attrezzature per passeggeri con esigenze speciali attrezzature per passeggeri non vedenti attrezzature per passeggeri non udenti

6 fermate e tettoie 26 - Tecnologie informatiche Sistemi di supporto all`esercizio <SAE> posto di comando centralizzato beacon attrezzatura per la navigazione gps comunicazioni radio Informazioni all`utenza in tempo reale display dinamico annunci vocali posto di informazione schermo sensibile internet sistema di supporto all` informazione sistema di informazione multimodale servizio di informazione telefonico sistema informazione a bordo Informazione all`utenza convenzionale pannelli pannelli indicatori della destinazione mappa della rete Software software di calcolo del percorso software di sicurezza software di generazione orari software di simulazione di guida logica fuzzy Sistemi di gestione del traffico stradale pedaggio elettronico sistemi di controllo di accesso ai centri urbani priorità e controllo semaforico 27 - Biglietteria e prenotazioni Titoli di viaggio smartcard senza contatto smartcard ibrida carta megnetica smartcard borsellino elettronico sistemi di pagemento convenzionale Riscossione tariffaria obliteratrici cambiamoneta sistema di riscossione tariffaria automatica farebox apparecchi a bordo portatili distributori di titoli di viaggio Controllo dell`accesso sistema di conteggio passeggeri a pedana sistema di conteggio passeggeri a celle infrarosse sistema di conteggio passeggeri a gravità cancelletto girevole sistema aperto sistema chiuso contaggio passeggeri con l` uso di un sistema vide 28 - Sicurezza Attrzzatura per la prevenzione della criminalita` allarme videocamera a bordo posto di chiamata di soccorso attrezzatura antiterrorismo attrezzatura antivandalismo

7 attrezzatura di protezione dell` autista interfono bidirezionale sistema di videosorveglianza <CCTV> vedere anche gestione 29 - Manutenzione Manutenzione generale sistema di supporto alla manutenzione Manutenzione del parco veicoli sistema diagnostico rinnovo materiale rotabile rinnovo veicoli su gomma corrosione Manutenzione delle installazioni monitoraggio remoto di gallerie ferroviarie rinnovo binari 3 - Economia dei Trasporti 31 - Aspetti socio Occupazione nel settore dei trasporti industria automobilistica servizi annessi servizi di trasporto pubblico fornitura di materiale per il trasporto pubblico altri servizi di mobilita`(taxi,etc.) Eventi/costi esterni ingorghi incidenti inquinamento dell`aria impatto sulla salute occupazione dello spazio rumore vedere anche: politiche e pianificazione Accessibilita accesso al commercio accesso al mercato del lavoro accesso al tempo libero mobilita` per tutti livelli tariffari mobilita` indotta dalle infrastrutture vedere anche tecnologie (piani ribassati, stazioni) Metodi di valutazione internalizzazione dei costi esterni conteggio dei viaggiatori trasportati analisi e valutazione dell`impatto economico modellizzazione economica Tecniche di internalizzazione tassa sui carburanti pedaggio stradale(pedaggio urbano) assicurazioni vedere anche:economia dei trasporti vedere anche:economia dei trasporti 32 - Mercato e forniture Industria del trasporto pubblico veicoli accessori tecnologie informatiche infrastrutture industria automobilistica consulenze Fornitori di mobilita vedere anche:gestione Mercato del trasporto pubblico rinnovo del parco nuovi sistemi

8 gare in corso 33 - Fonti e metodi di finanziamento Finanziamenti pubblici sovvenzioni pubbliche tasse automobilistiche pedaggio urbano(road pricing) ricavi dalle multe ricavi dal parcheggio a pagamento prestiti imposta sul valore aggiunto (IVA) value capture fiscalita` fondiaria imposta sui salari altre tasse Finanziamenti privati e misti buiding operate transfer leasing charterway vedere anche questioni legali vedi: gestione 34 - Tariffe Tariffe stradali pedaggio urbano pedaggio autostradale tariffazione dei parcheggi vedere anche:economia dei trasporti Tariffe ferroviarie diritto di accesso e d`uso delle infrastrutture ferroviarie Beni immobili sviluppo congiunto rete di telecomunicazione servizi Vedi: management 4 - Politiche e Pianificazione 41 - Domanda di mobilita` Tipologie di utente bambini donne persone con mobilita` lievemente ridotta persone con mobilita` gravemente ridotta persone anziane disoccupati studenti militari pensionati automobilisti ciclisti pendolari pedoni prigionieri del mezzo pubblico passeggeri con passeggino Indagini indagine prima e dopo indagine sulle motivazioni indagine sulle preferenze dichiarate indagine sulle famiglie indagine origine e destinazione Comportamenti rispetto alla mobilita scelta modale car sharing viaggio domicilio viaggio nel tempo libero viaggio familiare

9 viaggio scolastico fattori psicologici ripartizione modale telelavoro lavoro a tempo parziale vedere anche management Gestione della domanda di trasporto gestione della domanda demografia piano del traffico piano di trasporto aziendale previsione della domanda previsione del traffico prospettiva sondaggio di opinione motorizzazione logistica urbana Promozione di comportamenti di mobilita sostenibile Camminare Uso della bicicletta Promozione dell\ Risparmio energetico trasporto merci 42 - Questioni ambientali Ambiente (questioni globali) sviluppo sostenibile efficienza energetica effetto serra mobilita`sostenibile riduzione delle emissioni inquinanti Ambiente (questioni locali) severance effect effetto di rottura valutazione dell`impatto ambientale intrusione visiva valutazione ambientale strategica Tipologia di emissioni monossido di carbonio CO biossido di carbonio CO idrocarburo HC ossido d`azoto NOX biossido di zolfo SO particolato rifiuti Rumori e vibrazioni rumori ferroviari rumori stradali vibrazioni vedere anche:tecnologie Salute e inquinamento malattie da stress asma politica ambientale dei gestori del trasporto pubblico 43 - Pianificazione urbana Politiche del traffico misure per la riduzione del traffico zona 30 km/h zone a traffico limitato (ZTL) zone miste per trasporto pubblico e pedoni Area pedonale Politiche dei parcheggi limitazioni ai parcheggi su strada norme sul parcheggio parcheggio gratuito

10 Sviluppo urbano asse di urbanizzazione architettura sviluppo urbano incontrollato nuove citta` urbanizzazione quartieri svantaggiati cinture urbane densita` urbana 44 - Pianificazione e uso del territorio Modellizzazione globale del traffico locale del traffico classica/probabilistica urbanistica Sistema Informativo Geografico(GIS) Catasto valore fondiario assegnazione del suolo speculazione espropriazione Politiche di pianificazione del territorio attivita` miste 45 - Caratteristiche geografiche Aree urbane quartieri direzionali centrali centri culturali e sportivi aree di attivita` miste aree residenziali centro storico Aree suburbane aree residenziali zone industriali/direzionali aree commerciali aree ricreative aree rurali Aree rurali parchi naturali villaggi Paesi ed entita paesi in via di sviluppo paesi dell`europa centrale e orientali unione europea Asia Africa Europa nord america sud america australia 46 - Pianificazione del servizio Indicatori delle prestazioni affidabilita` numero di passeggeri (uso del TP) frequenza tempo di fermata tempo di salita/discesa tempo di attesa capacità della linea capacità della rete ottimizzazione passeggeri chilometro veicoli chilometro velocità commerciale

11 puntualità tempo di percorso Configurazione della rete collegamento aeroportuario linea circolare linea radiale linea di raccordo servizio pendolari estensione della linea chiusura della linea linea urbana linea regionale linea rurale linea di confine accessibilità della rete di trasporto pubblico Intermodalita` integrazione tariffaria (multimodale) informazione integrata (multimodale) interscambi vedere anche: gestione vedere anche: infrastrutture vedi: gestione vedi: infrastrutture Programmazione degli orari 5 - Gestione dei servizi di mobilità 51 - Gestione finanziaria Investimenti vedere anche economia dei trasporti vedere anche questioni legali Gestione costi di acquisizione costi di gestione costi energetici costo dell` evasione tariffaria costi di manutenzione costo del ciclo di vita costo del personale costi del vandalismo costo degli incidenti Indicatori finanziari produttività redditività Assicurazioni responsabilità civile fondi sociali Entrate commerciali entrate di esercizio entrate da pubblicità ripartizione delle entrate sovvenzioni incrociate 52 - Gestione delle risorse umane Reperimento profili Formazione formazione Organizzazione motivazione del personale salari Dialogo sociale(relazioni interne) conflitto sociale contratti di lavoro collettivi sciopero assenteismo

12 Condizioni di lavoro infortuni sul lavoro assistenza psicologica alcolismo malattie professionali uso di stupefacenti tempi di lavoro sicurezza sul lavoro Tipologie ed attivita personale amministrativo personale di guida personale di controllo personale tecnico quadri personale di vendita personale della manutenzione 53 - Gestione della qualita` Attese della clientela indagini sulla soddisfazione della clientela vedere indicatori seguenti vedere politica e pianificazione Riscontro della clientela reclami rimborso biglietti Strategie della qualita ISO gestione della qualità totale servizio clienti carta del cliente (carta dei servizi) Indicatori della qualita puntualita` pulizia velocita` comfort regolarita sicurezza informazione ai passeggeri frequenza 54 - Gestione dei rischi Aspetti sociali criminalita` evasione tariffaria prevenzione senso di insicurezza suicidi vandalismo comportamento della folla polizia dei trasporti educazione civica terrorismo Sicurezza di esercizio incidenti ferroviari incidenti stradali assicurazioni incendi protezione civile sicurezza stradale disastri naturali gestione dell` emergenza 55 - Tariffe e riscossione Struttura tariffaria tariffa unica tariffa a zone

13 tariffa a distanza tariffa a sezioni tariffa orario normale tariffa ora di punta Tariffe sociali persone anziane bambini disoccupati persone a mobilita` ridotta trasporto pubblico gratuito Offerta commerciale abbonamento offerta fedelta` abbonamento trasferibile biglietto multi abbonamento ecologico biglietto multimodale offerta turistica biglietto per eventi speciali smartcard multiservizi Ricerche di mercato elasticita` evasione tariffaria Rivendite sportello vendita biglietti agenzie terze vedere anche: tecnologie 56 - Prodotti relativi alla mobilita` Trasporto pubblico servizio a domanda servizio notturno servizio espresso servizio imbarco biciclette trasporto per il tempo libero Servizi speciali collettivi trasporto scolastico escursioni trasporto per persone a mobilita` ridotta trasporto dipendenti Uso alternativo dell`auto car sharing car pooling noleggio taxi auto pubblica van pooling Mobilita` virtuale trasporto a domicilio teleshopping telelavoro 57 - Marketing Marketing individualizzato database marketing direct marketing Campagne promozionali manifesti eventi televisione radio attivita` culturali in stazione Immagine di prodotto (product image) disegno dell` azienda (corporate design) identita` di azienda (corporate identity)

14 sponsoring arte 6 - Organizzazione e Questioni Legali 61 - Soggetti Autorita` pubblica autorita` europee/sovranazionali autorita` nazionali autorita` regionali autorita` locali Autorita` del trasporto autorita` di organizzazione Accordi di cooperazione comunita` tariffarie Fornitori di mobilita` gruppi operatori privati operatori pubblici societa` miste taxi car sharing Gruppi civici gruppi di utenti del trasporto pubblico ambientalisti gruppi sociali 62 - Tendenze di organizzazione privatizzazioni deregolamentazione fusione regionalizzazione separazione infrastrutture ed esercizio regolazione 63 - Contratti Tipologia di contratti build operate transfer concessioni leasing lease and lend back costi netti costi lordi Incentivi ripartizione dei ricavi bonus rinnovo contrattuale penali Disposizioni legali responsabilità cessazione riserva finanziaria controversia contrattualizzazione degli aspetti relativi alla qualita' obblighi del servizio pubblico (servizio minimo) 64 - Gare di appalto testi procedure di gara risultati delle gare 65 - Questioni legali Normativa leggi disposizioni giurisprudenza standardizzazione Domini

15 aspetti tecnici codice della strada 7 - Tipologia Modale 71 - Modalita` privata Modalita` motorizzata autoveicolo ciclomotore Modalita` non motorizzata bicicletta pedone 72 - Modalita` pubblica Modalita` di trasporto a chiamata taxi taxi collettivo autobus a chiamata Trasporto di superficie non guidato veicoli su strada bus autopullman filobus Trasporto di superficie guidato veicoli su ferro tram metropolitana leggera modalità intermedie Trasporto ferroviario rapido veicoli su ferro metropolitana ferrovie suburbane ferrovie ferrovie ad alta velocità Trasporto su acqua Trasporto aereo Modalita` non convenzionali ferrovie di montagna (cremagliere) automated people movers (trasporto automatico passeggeri) trasporti a cavi trasporti semi-collettivi

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Bozza di indice 1. Il ruolo e i potenziali della mobilità sostenibile Definizione di Green Transport (dal Rapporto Towards a Green economy dell UNEP)

Dettagli

2. DAL MODELLO TEORICO ALLA REALIZZAZIONE PRATICA

2. DAL MODELLO TEORICO ALLA REALIZZAZIONE PRATICA 2. DAL MODELLO TEORICO ALLA REALIZZAZIONE PRATICA 2.1. Un processo graduale La messa in atto di un sistema di monitoraggio, quale quello sinteticamente delineato nel capitolo precedente, richiede un cambiamento

Dettagli

3. LA BANCA DATI E GLI INDICATORI

3. LA BANCA DATI E GLI INDICATORI 3. LA BANCA DATI E GLI INDICATORI Per descrivere lo stato attuale del sistema della mobilità è stata predisposta una banca dati che ha sistematizzato su supporti informatici condivisi tutte le informazioni

Dettagli

- contribuire alla riduzione della povertà, - supportare la crescita economica ed - aiutare lo sviluppo dell amministrazione pubblica.

- contribuire alla riduzione della povertà, - supportare la crescita economica ed - aiutare lo sviluppo dell amministrazione pubblica. Il settore dei trasporti rappresenta un elemento di grande importanza per lo sviluppo di un paese, poichè le sue infrastrutture e servizi, se efficienti ed adeguati, possono: - contribuire alla riduzione

Dettagli

Lez. 4 Il trasporto pubblico e il suo spazio

Lez. 4 Il trasporto pubblico e il suo spazio Tecnica e pianificazione urbanistica AA 2012-13 Prof. Maria Rosa Vittadini mariaros@iuav.it Lez. 4 Il trasporto pubblico e il suo spazio Bibliografia di riferimento: Isfort, Un futuro in costruzione, 8

Dettagli

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Antonello Pellegrino Direttore del Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Cagliari, 26.06.2013 Riferimenti

Dettagli

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa Convegno: OBIETTIVO SOSTENIBILITA : Design e Logistica a confronto

Dettagli

Politiche per la mobilità ed i trasporti 9.1 Inquadramento strategico

Politiche per la mobilità ed i trasporti 9.1 Inquadramento strategico Politiche per la mobilità ed i trasporti 9.1 Inquadramento strategico Le trasformazioni che hanno investito la forma urbana negli ultimi anni hanno reso necessario riconsiderare le dinamiche territoriali;

Dettagli

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata?

1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? 1. Quali dei seguenti interventi può rendere concorrenziale l uso dell autobus rispetto all auto privata? Due risposte possibili - Votanti: 115+188=33 3 25 2 22 Valori assoluti 15 1 5 72 13 58 84 142 43

Dettagli

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE Per una città più sostenibile NUMERI E CRITICITA Congestione: 135 milioni di ore perse = - 1,5 miliardi di euro/anno Sicurezza stradale: 15.782 incidenti 20.670 feriti 154 morti circa 1,3 miliardi di euro/anno

Dettagli

MANIFESTO DELL ISSI SULLA MOBILITA URBANA SOSTENIBILE IN CITTA LIBERI DALL AUTO

MANIFESTO DELL ISSI SULLA MOBILITA URBANA SOSTENIBILE IN CITTA LIBERI DALL AUTO MANIFESTO DELL ISSI SULLA MOBILITA URBANA SOSTENIBILE IN CITTA LIBERI DALL AUTO 1. Il sistema dei trasporti italiano, dominato dalla crescita della domanda di mobilità e dall aumento dello squilibrio modale,

Dettagli

IL CONTRIBUTO TPER PER IL TRASPORTO SOSTENIBILELE. ING. ANDREA BOTTAZZI Dirigente Manutenzione Mezzi TPER SpA

IL CONTRIBUTO TPER PER IL TRASPORTO SOSTENIBILELE. ING. ANDREA BOTTAZZI Dirigente Manutenzione Mezzi TPER SpA IL CONTRIBUTO TPER PER IL TRASPORTO SOSTENIBILELE ING. ANDREA BOTTAZZI Dirigente Manutenzione Mezzi TPER SpA Sommario - Tper spa la nuova azienda in pochi numeri - L evoluzione dei sistemi di trazione

Dettagli

Il trasporto pubblico locale

Il trasporto pubblico locale Un volano per l innovazione? Il trasporto pubblico locale Emanuele Galossi (IRES-CGIL) Presentazione n. 13/2011 Roma, 13 giugno 2011 TPL: alcuni dati di sintesi Operatori 1.260 Passeggeri trasportati 15

Dettagli

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE

CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE CITY PARKING IN EUROPE - BOLOGNA CONFERENCE 28 February 2006 - Sala del Silenzio, Sede Quartiere San Vitale, Bologna PARKING MANAGEMENT AND MOBILITY IN BOLOGNA: THE NEW URBAN TRAFFIC PLAN Mr. Paolo Ferrecchi

Dettagli

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione Costo per il Paese 225 gco2/km CO2 Attuali c.i. Elettrici Metano c /km Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli

Dettagli

Efficienza energetica nei trasporti, elementi di base e strategie di intervento

Efficienza energetica nei trasporti, elementi di base e strategie di intervento Efficienza energetica nei trasporti, elementi di base e strategie di intervento G. Valenti, Mpia Valentini 1 5 febbraio 2015 I Parte Elementi di efficienza energetica nei trasporti 5 febbraio 2015 2 I

Dettagli

Materiali didattici «Mobilità sostenibile» GLOSSARIO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali didattici «Mobilità sostenibile» GLOSSARIO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali didattici «Mobilità sostenibile» GLOSSARIO GREEN JOBS Formazione e Orientamento A Autostrada del mare Si tratta di vie marittime usate per il trasporto delle merci all interno di una rete trans-europea.

Dettagli

ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY

ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY ANALISI PSCL EXECUTIVE SUMMARY Sedi di C.so Marche, Caselle Nord, Caselle Sud Torino, Dicembre 2008 MVRS_ALENIA_174_08 AGENDA OBIETTIVI AZIONI QUESTIONARIO PSCL ANALISI DEGLI SPOSTAMENTI: QUADRO GENERALE

Dettagli

AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA

AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA TAVOLO ISTITUZIONALE ARIA 17 luglio 2014 Piano Regionale degli Interventi sulla qualità dell Aria (PRIA) Misure sulla mobilità Settori e misure del piano AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE TRASPORTI

Dettagli

NOTE ALLA COMPILAZIONE

NOTE ALLA COMPILAZIONE NOTE ALLA COMPILAZIONE Il progetto Il progetto consiste nella consultazione di cittadini in 8 Stati (Bulgaria, Italia, Lituania, Portogallo, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna) sulle varie sfide che la

Dettagli

Progettazione della circolazione urbana

Progettazione della circolazione urbana Norme per i Piani Urbani del Traffico (PUT): Art. 36 del C.d.S. Direttive per la redazione, adozione ed attuazione dei PUT (D.M. LL.PP. G.U. del 24.06.1995, n 146) [redatte su indicazioni del CIPET] 1

Dettagli

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO Popolazione/Inhabitants 1,800,000 1,700,000 1,600,000 1,500,000 1,400,000 1,300,000 1,200,000 1,100,000 1,000,000 Residenti a Milano

Dettagli

Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

Funzioni nel campo della viabilità e dei trasporti. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni QUESTIONARIO FC04U - campo della viabilità e dei campo della viabilità e dei QUADRO A Elementi specifici A01 A02 Strade proprietà dell'ente - cui pavimentate Km A03 Corsie preferenziali A04 Piste ciclabili

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, IL PERSONALE ED I SERVIZI GENERALI

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, IL PERSONALE ED I SERVIZI GENERALI Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, IL PERSONALE ED I SERVIZI GENERALI 1. Introduzione I PIANI URBANI DELLA MOBILITA (PUM) Linee

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITA O REGRESSO? SAN GIORGIO DI MANTOVA 16 FEBBRAIO 2011 CIRCOLO DELLA DECRESCITA FELICE DI MANTOVA

NUOVE OPPORTUNITA O REGRESSO? SAN GIORGIO DI MANTOVA 16 FEBBRAIO 2011 CIRCOLO DELLA DECRESCITA FELICE DI MANTOVA MOBILITA SOSTENIBILE NUOVE OPPORTUNITA O REGRESSO? SAN GIORGIO DI MANTOVA 16 FEBBRAIO 2011 CIRCOLO DELLA DECRESCITA FELICE DI MANTOVA MOBILITA SOSTENIBILE: LA VOGLIAMO COSI? COSI? COSI? COSI? . O COSI

Dettagli

Dossier Mal aria di città 2012 ALLEGATO al capitolo 4

Dossier Mal aria di città 2012 ALLEGATO al capitolo 4 Dossier Mal aria di città 2012 ALLEGATO al capitolo 4 Le proposte di ACI e Legambiente per la mobilità sostenibile Legambiente e Aci hanno avviato da alcuni anni un lavoro comune per cercare di elaborare

Dettagli

Green Mobility - un piano d azione per il futuro

Green Mobility - un piano d azione per il futuro Green Mobility - un piano d azione per il futuro Annette Kayser Project Manager, M. Sc. Città di Copenhagen La Regione dell Øresund 2,4 milioni di abitanti nella Regione. ¾ di questi nella parte Danese

Dettagli

Principali inquinanti presenti nell aria

Principali inquinanti presenti nell aria Principali inquinanti presenti nell aria Polveri: sostanze cancerogene, irritanti, tossiche e allergizzanti Ossidi di azoto (NOx) sono gas irritanti Ossido di carbonio (CO) impedisce il trasporto dell

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

ANAGRAFICA. Nome o Ragione sociale. Indirizzo. Città. Provincia. Telefono. Fax. E-mail. Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA

ANAGRAFICA. Nome o Ragione sociale. Indirizzo. Città. Provincia. Telefono. Fax. E-mail. Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA ANAGRAFICA Nome o Ragione sociale Indirizzo Città Provincia Telefono Fax E-mail Sito web SERVIZIO INFORMATIVO PER LA CLIENTELA Esiste un servizio in grado di offrire informazioni alla clientela disabile?

Dettagli

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Il progetto ENERPARK Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Schema della presentazione Le problematiche emergenti nel settore

Dettagli

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

ALLEGATO 3: INDICATORI E LINEE DI AZIONE DEL PMS

ALLEGATO 3: INDICATORI E LINEE DI AZIONE DEL PMS COMUNE DI USTICA PIANO DI MOBILITÀ SOSTENIBILE INTERNA ALLE ISOLE MINORI SICILIANE OCCIDENTALI - ISOLE MINORI OCCIDENTALI SECONDA STESURA ALLEGATO 3: INDICATORI E LINEE DI AZIONE DEL PMS ISOLA DI USTICA

Dettagli

Progettare una nuova mobilità per città (e territori) capaci di futuro

Progettare una nuova mobilità per città (e territori) capaci di futuro European Mobility Week Problematiche e misure per una mobilità urbana sostenibile Palermo 20 settembre 2007 Progettare una nuova mobilità per città (e territori) capaci di futuro Maria Rosa Vittadini Università

Dettagli

Torino: servizio trasporti

Torino: servizio trasporti Torino: servizio trasporti Cruscotto di indicatori A cura di: Giovanni Azzone, Politecnico di Milano Tommaso Palermo, Politecnico di Milano Indice Cruscotto di sintesi pag. 3 Indicatori di efficienza pag.

Dettagli

L ESPERIENZA DI ATB: PROGETTI E SERVIZI PER LA MOBILITÀ A BERGAMO PAOLO RAPINESI: RESP. AREA MOBILITÀ INFRASTRUTTURE TECNOLOGIE

L ESPERIENZA DI ATB: PROGETTI E SERVIZI PER LA MOBILITÀ A BERGAMO PAOLO RAPINESI: RESP. AREA MOBILITÀ INFRASTRUTTURE TECNOLOGIE L ESPERIENZA DI ATB: PROGETTI E SERVIZI PER LA MOBILITÀ A BERGAMO PAOLO RAPINESI: RESP. AREA MOBILITÀ INFRASTRUTTURE TECNOLOGIE CONTESTO TERRITORIALE E INDIRIZZI STRATEGICI IL TERRITORIO PROVINCIA DI BG

Dettagli

Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il tema della mobilità sostenibile può essere visto da un particolare punto di vista cioè

Dettagli

Francesco Paolo Lamacchia, Ph.D., P.E. International Technical Consultant

Francesco Paolo Lamacchia, Ph.D., P.E. International Technical Consultant Relatore Francesco Paolo Lamacchia, Ph.D., P.E. International Technical Consultant Altamura, 15 Novembre 2013 Ore 9:00 Sede Corso Umberto n.10 Altamura (BA) In #London, #Cologne, #Amsterdam and #Brussels,

Dettagli

Allegato 2. Parco veicolare e mobilità del personale e degli utenti

Allegato 2. Parco veicolare e mobilità del personale e degli utenti Allegato 2 Parco veicolare e mobilità del personale e degli utenti Il presente Allegato tecnico è così composto: 1. Normativa di settore 2. Criteri per il parco veicolare e la mobilità del personale e

Dettagli

EXPO Ferroviaria Metropolitana automatica di Torino Esperienze di esercizio e gestione

EXPO Ferroviaria Metropolitana automatica di Torino Esperienze di esercizio e gestione EXPO Ferroviaria Metropolitana automatica di Torino Esperienze di esercizio e gestione Gian Piero FANTINI Torino 27-29 marzo 2012 Abstract GTT Spa Torino Metro Torino - Linea 1, la prima metropolitana

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Smart Mobility per città più vivibili L innovazione della mobilità elettrica in Italia Arch. Giovanna Rossi Responsabile

Dettagli

LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0. Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA

LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0. Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA LA MOBILITA COLLETTIVA E IL TRASPORTO PUBBLIC0 Ing. Nadia Amitrano Servizio Innovazioni Tecnologiche, ASSTRA 1 I PRINCIPALI DATI DI ASSTRA I PRINCIPALI DATI DELLE AZIENDE ADERENTI AD ASSTRA Membri associati

Dettagli

Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella citt di Palermo Progetti di mobilit sostenibile

Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella citt di Palermo Progetti di mobilit sostenibile Covenant of Mayors Comune di Palermo Piano di azione per la riduzione delle emissioni di CO2 nella città di Palermo Progetti di mobilità sostenibile 1 Inventario Base delle Emissioni CONSUMO ENERGETICO

Dettagli

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata 1 2 3 4 Nasce la Marconi Express, società di progetto per la realizzazione del People Mover 14/01/2010 Si chiama MARCONI

Dettagli

La situazione della mobilità e dei trasporti nella città di Torino

La situazione della mobilità e dei trasporti nella città di Torino Torino, 8/6/ La situazione della mobilità e dei trasporti nella città di Torino L ATM Azienda Torinese Mobilità, realizza indagini sistematiche, a cadenza biennale, sulle origini e destinazioni di tutti

Dettagli

Promuovere la qualità dei servizi di trasporto pubblico

Promuovere la qualità dei servizi di trasporto pubblico 11 P o l i c y A d v i C E n ot e s Promuovere la qualità dei servizi di trasporto pubblico L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei

Dettagli

LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano

LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO. La forza di Milano è la Grande Milano Gennaio 2014 - MOZIONE LEGGE-OBIETTIVO DELLA LOMBARDIA PER LO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE STRATEGICO DELLA GRANDE MILANO La forza di Milano è la Grande Milano SOMMARIO Slides 1-3 CITTÀ EUROPEE A CONFRONTO

Dettagli

IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE. Stili di vita, consumi e mobilità urbana. 1 sessione del Tavolo di lavoro

IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE. Stili di vita, consumi e mobilità urbana. 1 sessione del Tavolo di lavoro IL PIANO DI AZIONE PER L ENERGIA SOSTENIBILE Stili di vita, consumi e mobilità urbana 1 sessione del Tavolo di lavoro COS È IL PAES Impegno volontario e unilaterale per contribuire al superamento degli

Dettagli

SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico

SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico Ottimizzare o disperdere risorse? La mobilità e il trasporto pubblico della città metropolitana Venerdì

Dettagli

SMOG IN Val Padana. 25 febbraio 2010

SMOG IN Val Padana. 25 febbraio 2010 SMOG IN Val Padana 25 febbraio 2010 Risultati dell'indagine realizzata da Cittalia e SWG su un campione di 1000 cittadini, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente nelle regioni del Nord

Dettagli

Nella Mia Città si Respira!

Nella Mia Città si Respira! Nella Mia Città si Respira! Un Programma Scolastico per le Scuole Medie Superiori della Provincia di Torino Unità didattica 11 La Pianificazione della Mobilità in città: misure di sostegno alla mobilità

Dettagli

Mobility of people in Turin Challenges and future developments

Mobility of people in Turin Challenges and future developments Mobility of people in Turin Challenges and future developments 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa ECTRI Young Researchers Seminar 3 Giugno 2009 WHO WE ARE Due storiche realtà del trasporto

Dettagli

Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto

Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto ciò che riguarda la circolazione tramite diverse sistemi

Dettagli

Scheda 1 «Mobilità sostenibile» PERCHÉ LA MOBILITÀ DEVE ESSERE SOSTENIBILE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 1 «Mobilità sostenibile» PERCHÉ LA MOBILITÀ DEVE ESSERE SOSTENIBILE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 1 «Mobilità sostenibile» PERCHÉ LA MOBILITÀ DEVE ESSERE SOSTENIBILE GREEN JOBS Formazione e Orientamento Perché la mobilità deve essere sostenibile La mobilità è uno dei problemi più complessi che

Dettagli

Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015)

Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015) Abstract Documento di Monitoraggio del PRIIM (oggetto della GR del 23 marzo 2015) Grandi opere Le Autostrade. Proseguono i lavori di progettazione e realizzazione delle terze corsie dell Autostrada del

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Le politiche del Ministero Corso dell Ambiente di a favore della mobilità sostenibile Global Energy Isernia 11 aprile 2014 Arch.Giovanna

Dettagli

CLASSIFICAZIONE E TIPOLOGIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO COLLETTIVO URBANO PARTE A

CLASSIFICAZIONE E TIPOLOGIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO COLLETTIVO URBANO PARTE A Facoltà di Ingegneria - Università di Pisa Anno Accademico: 2012/13 CORSO DI TECNICA ED ECONOMIA DEI TRASPORTI Docente: Marino Lupi CLASSIFICAZIONE E TIPOLOGIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO COLLETTIVO URBANO

Dettagli

Piano regionale e comunale per la tutela della qualità dell'aria Ing. Antonio Mazzon

Piano regionale e comunale per la tutela della qualità dell'aria Ing. Antonio Mazzon Palermo, 17 settembre 2008 - EUROPEAN MOBILITY WEEK Convegno - Aria pulita per tutti: ambiente e mobilità Piano regionale e comunale per la tutela della qualità dell'aria Ing. Antonio Mazzon Normativa

Dettagli

Carta dei Servizi 2010. Valle d Aosta. Il nostro impegno con te

Carta dei Servizi 2010. Valle d Aosta. Il nostro impegno con te Carta dei Servizi 2010 Valle d Aosta Il nostro impegno con te Indice 3 4 5 6 7 8 10 11 Introduzione Trenitalia: il servizio, i principi La Direzione territoriale: l offerta La Carta dei servizi: obiettivi

Dettagli

Ema met you Giugno 2015

Ema met you Giugno 2015 2015 Partnership chi siamo la mission il sociale la presenza la distribuzione multicanale l offerta partnership: prodotto condizioni 2015 Partnership opportunità conclusioni 2015 summary EMA SANITARY

Dettagli

Politiche per la mobilità sostenibile

Politiche per la mobilità sostenibile Politiche per la mobilità sostenibile Flavio Pellegrinuzzi 6 Giugno 2012 Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università degli Studi di Milano-Bicocca Tendenze della mobilità Aumento domanda di

Dettagli

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY I carburanti alternativi nella Direttiva UE "combustibili alternativi", combustibili

Dettagli

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico

La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico La Città di Milano: La rete intelligente di strumenti a sostegno del trasporto pubblico Le piattaforme tecnologiche per la Mobilità I NUMERI DELLA MOBILITA 800.000 veicoli/giorno in ingresso 680 Mln passeggeri

Dettagli

Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Teoria e Tecnica della Circolazione a.a. 2010-2011 ITS Intelligent Transport Systems SISTEMI DI TRASPORTO INTELLIGENTI Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it Introduzione Mobilità nazionale

Dettagli

Dom. c) Per muoversi in città quale mezzo utilizza principalmente? L auto La moto/ il motorino I mezzi pubblici La bici Va a piedi Altro

Dom. c) Per muoversi in città quale mezzo utilizza principalmente? L auto La moto/ il motorino I mezzi pubblici La bici Va a piedi Altro Dom. a) L area in cui risiede è: Nel centro storico In centro città ma non nel centro storico In altri quartieri Dom. b) Nell area in cui risiede, attualmente: C'è una ZTL (zona a traffico limitato) Non

Dettagli

CARTELLA STAMPA NOVEMBRE 2012 1 CARTELLA STAMPA

CARTELLA STAMPA NOVEMBRE 2012 1 CARTELLA STAMPA 1 CARTELLA STAMPA CARTELLA STAMPA NOVEMBRE 2012 INDICE P.4 SNCF PRESENTA idbus P.6 ROTTE idbus P.8 L UNICITÀ DI idbus P.14 PER MAGGIORI INFORMAZIONI SU idbus 2 CARTELLA STAMPA SNCF, LEADER EUROPEO DELLA

Dettagli

SERVIZIO INQUINAMENTO ATMOSFERICO, ACUSTICO E RISCHI INDUSTRIALI

SERVIZIO INQUINAMENTO ATMOSFERICO, ACUSTICO E RISCHI INDUSTRIALI SERVIZIO INQUINAMENTO ATMOSFERICO, ACUSTICO E RISCHI INDUSTRIALI VISTA la legge 8 luglio 1986, n. 349, che ha istituito il Ministero dell Ambiente e ne ha definito le funzioni; VISTA la legge 3 marzo 1987,

Dettagli

Progettazione della mobilità urbana

Progettazione della mobilità urbana Norme per i Piani Urbani del Traffico (PUT): Art. 36 del C.d.S. Direttive per la redazione, adozione ed attuazione dei PUT (D.M. LL.PP. G.U. del 24.06.1995, n 146) [redatte su indicazioni del CIPET] 1

Dettagli

Scenari di mobilità urbana e ruolo del car sharing

Scenari di mobilità urbana e ruolo del car sharing Scenari di mobilità urbana e ruolo del car sharing Enrico Musso Università di Genova Il Car Sharing per l utente: l interesse, immagine, gradimento Roma, 7 aprile 2009 Auditorium dell Ara Pacis 1. Caratteristiche

Dettagli

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Torino, 11 luglio 2011 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Missione 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità, nel campo della mobilità pubblica e privata

Dettagli

Programma ELISA - Proposta progettuale

Programma ELISA - Proposta progettuale MACRO DESCRIZIONE DEL PROGETTO In Italia l utilizzo integrato di tecnologie informatiche e telematiche nel mondo dei trasporti ha consentito, nel corso degli ultimi anni, di sviluppare sistemi per il monitoraggio

Dettagli

Perché finanziare una mobilità urbana alternativa. Eleonora Pieralice

Perché finanziare una mobilità urbana alternativa. Eleonora Pieralice Perché finanziare una mobilità urbana alternativa Eleonora Pieralice Mobilità urbana sostenibile: lo squilibrio modale Il sistema dei trasporti italiano è dominato dalla crescita della domanda di mobilità

Dettagli

Box Informazioni riportate Documento di riferimento. Cosa prevede l Agenda 21?

Box Informazioni riportate Documento di riferimento. Cosa prevede l Agenda 21? 1 Ridurre la mobilità, accrescere l accessibilità Gruppo di lavoro per l approfondimento delle tematiche emerse nel corso del 7 o Forum Plenario di Agenda 21 Open Space Technology Il documento che vi proponiamo

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008 IBERAZIONE N. 52/ 17 3.10.2008 Oggetto: Programma Operativo Regionale FESR 2007/ 2013 Obiettivo operativo 5.1.1, Cod. 52 lettera (A), Cod. 26 lettera (C), Cod. 28 lettera (D) e Cod. 25 lettera (E). L Assessore

Dettagli

European Mobility Week. Palermo 16/22 settembre. Mobilità sostenibile a Palermo

European Mobility Week. Palermo 16/22 settembre. Mobilità sostenibile a Palermo European Mobility Week Palermo 16/22 settembre Mobilità sostenibile a Palermo A A sampler (of benzene level) in a central street: Via Roma Zone a traffico limitato ZTL A = auto Euro 3 and Euro 4 e mezzi

Dettagli

I p ri r n i ci c p i alil iri r f i l f e l s e si idel e llib i ro r bia i nco c o sullla l mob o iliilt i à re r g e io i n o ale l, e,

I p ri r n i ci c p i alil iri r f i l f e l s e si idel e llib i ro r bia i nco c o sullla l mob o iliilt i à re r g e io i n o ale l, e, I principali riflessi del Libro bianco sulla mobilità regionale, locale e urbana in Italia Carlo Carminucci, Isfort Roma, 17 giugno 2011 Dove eravamo rimasti: la mobilità locale nella programmazione europea.

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico. Tavolo tematico sala 1 Contributo* sala 2 Contributo*

Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico. Tavolo tematico sala 1 Contributo* sala 2 Contributo* VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Cognome Ente/organizzazione di appartenenza UNIVERSITA DI PALERMO Telefono E_mail

Dettagli

di servizi, iniziative e attività per la mobilità Attuazione della D.G.R. n. 601 del 17.12.2010 pendolarismo e mobilità integrata e sostenibile -

di servizi, iniziative e attività per la mobilità Attuazione della D.G.R. n. 601 del 17.12.2010 pendolarismo e mobilità integrata e sostenibile - BANDO di finanziamento ai Comuni per l attuazione di servizi, iniziative e attività per la mobilità integrata e sostenibile. Attuazione della D.G.R. n. 601 del 17.12.2010 Programma di interventi straordinari

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

VADEMECUM DEL VIAGGIATORE CON DISABILITÀ

VADEMECUM DEL VIAGGIATORE CON DISABILITÀ VADEMECUM DEL VIAGGIATORE CON DISABILITÀ Il vademecum del viaggiatore è un insieme di consigli e suggerimenti per il passeggero con disabilità che decide di utilizzare i mezzi di trasporto pubblico in

Dettagli

Autobus: Criteri chiave Procura + - Versione estesa

Autobus: Criteri chiave Procura + - Versione estesa Autobus: Criteri chiave Procura + - Versione estesa 1 INTRODUZIONE 1 2 CRITERI CHIAVE PROCURA + ACQUISTI DIRETTI DI AUTOBUS 4 3 CRITERI CHIAVE PROCURA + SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO URBANO APPALTATI 5

Dettagli

LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE )

LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE ) MOBILITY CONFERENCE 2014 LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE ) Maria Berrini AU di AMAT, Agenzia Mobilità Ambiente Territorio, Comune di Milano Accessibilità EXPO Domanda e Ripartizione

Dettagli

GARANTIRE LA SOSTENIBILITÀ NEGLI AGGREGATI URBANI PROBLEMI LOCALI E GLOBALI DEGLI IMPATTI AMBIENTALI URBANI

GARANTIRE LA SOSTENIBILITÀ NEGLI AGGREGATI URBANI PROBLEMI LOCALI E GLOBALI DEGLI IMPATTI AMBIENTALI URBANI L ambiente urbano gestione di acque rifiuti ambiente costruito verde pubblico inquinamento atmosferico mobilità sostenibile impatti ambientali di tipo fisico rumore radiazioni IR e NIR AMBIENTE URBANO

Dettagli

Relazione sullo Stato dell Ambiente della Regione Emilia-Romagna

Relazione sullo Stato dell Ambiente della Regione Emilia-Romagna Trasporti Infrastrutture e logistica La mobilità rappresenta un settore particolarmente rilevante per lo sviluppo sostenibile. Lo sviluppo sostenibile richiede sempre di più la partecipazione e la corresponsabilizzazione

Dettagli

Sostenibilità nei trasporti in Trentino

Sostenibilità nei trasporti in Trentino Sostenibilità nei trasporti in Trentino I progetti già attuati e le prospettive future Trento, 21 giugno 2013 Relatore: ing. Ezio Facchin TRENTINO TRASPORTI S.P.A. Mission: Gestione, manutenzione ed implementazione

Dettagli

RISPARMIATE PIU DEL 50% NEI COSTI DI LOGISTICA FERROVIARIA

RISPARMIATE PIU DEL 50% NEI COSTI DI LOGISTICA FERROVIARIA 40 ANNI SUL MERCATO! RISPARMIATE PIU DEL 50% NEI COSTI DI LOGISTICA FERROVIARIA LOCOTRATTORI STRADA-ROTAIA ZEPHIR, MODERNI ED EFFICIENTI PER OPERARE NEI PIAZZALI DI MOVIMENTAZIONE FERROVIARIA TECNOLOGIA

Dettagli

V.le Castro Pretorio, 116 (00185) Roma. Il caso Roma. Ugo Surace

V.le Castro Pretorio, 116 (00185) Roma. Il caso Roma. Ugo Surace DIMENSIONE TRASPORTI Studi e Ricerche sui Trasporti V.le Castro Pretorio, 116 (00185) Roma TRASPORTO URBANO Il caso Roma Ugo Surace MOBILITA URBANA Il caso Roma Roma 10 marzo 2005 INTRODUZIONE La mobilità

Dettagli

Claudio Masi Direttore Agenzia Milanese Mobilità Ambiente

Claudio Masi Direttore Agenzia Milanese Mobilità Ambiente Intervento Claudio Masi Direttore Agenzia Milanese Mobilità Ambiente Convegno LA GESTIONE DELLA MOBILITA NELLA CITTA METROPOLITANA: PROPOSTE, PROGETTI E RISORSE PER MILANO Sala Conferenze Camera di Commercio

Dettagli

FORUM PA 2012. Eco-City: ispirazioni per una città sostenibile. Roma, 17 Maggio 2012

FORUM PA 2012. Eco-City: ispirazioni per una città sostenibile. Roma, 17 Maggio 2012 FORUM PA 2012 Eco-City: ispirazioni per una città sostenibile Roma, 17 Maggio 2012 Indice: Obiettivi Piattaforma integrata di gestione del traffico Supervisore del Traffico e sottosistemi Piattaforma di

Dettagli

Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned

Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned Agenda 21 Locale Il Piano d Azioned Comunità Montana della Valle Trompia Comuni di: Gardone V.T., Sarezzo, Marcheno, Vila Carcina, Concesio AUTOVEICOLI CIRCOLANTI OGNI 1.000 ABITANTI Numero di automobili

Dettagli

Green Corridor Brenner. Dr. Walter Huber Milano, 23 marzo 2011

Green Corridor Brenner. Dr. Walter Huber Milano, 23 marzo 2011 Green Corridor Brenner Dr. Walter Huber Milano, 23 marzo 2011 Green Corridor Brenner 3 stati 5 regioni 3 ferrovie 450 km Iniziativa TEN 1: Monaco Verona (BBT) BCP (Brenner Corridor Platform): piano d azione

Dettagli

Qualità dell aria a Palermo

Qualità dell aria a Palermo Comitato di redazione del Bollettino dell Ordine degli Ingegneri della provincia di Palermo Qualità dell aria a Palermo A cura di: ing.a.bertuglia, ing.m. Sciortino,dott.ssa R.Barbiera Ambiente ed inquinamento

Dettagli

La Mobilità Sostenibile

La Mobilità Sostenibile La Mobilità Sostenibile Ing. Marco Piacenza Settore Ambiente e Territorio del Comune di Cuneo Mobilità sostenibile Definizione: Sistema di mobilità urbana che, pur garantendo il diritto alla mobilità,

Dettagli

Il nuovo progetto. per la. mobilità sostenibile in Emilia-Romagna

Il nuovo progetto. per la. mobilità sostenibile in Emilia-Romagna Il nuovo progetto per la mobilità sostenibile in Emilia-Romagna UNA REGIONE ATTENTA ALL AMBIENTE E ALLA MOBILITÀ SOSTENIBILe flash _ La regione Emilia-Romagna ha circa 4,5 milioni di abitanti. _ La densità

Dettagli

Motilità Elettrica l energia che sposta le persone. Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini

Motilità Elettrica l energia che sposta le persone. Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini Motilità Elettrica l energia che sposta le persone Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini Motilità ecologica? L automazione elettrica delocalizza l inquinamento? polveri

Dettagli

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI

ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI ITALIA: PRESENTAZIONE DEL SOSTEGNO FINANZIARIO STIMATO E DELLE AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE PER I COMBUSTIBILI FOSSILI Risorse energetiche e struttura del mercato L Italia produce piccoli volumi di gas naturale

Dettagli

CABELLA LIGURE ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI ANNO 2015

CABELLA LIGURE ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI ANNO 2015 CABELLA LIGURE ESTRATTO CARTA DEI SERVIZI ANNO 25 Emissione Febbraio 25 Presentazione dell Autolinee Val Borbera L Autolinee Val Borbera, con sede a Cabella Ligure in via Cosola n, è stata costituta come

Dettagli

Il progetto Movicentro: l esperienza del Comune di Cuneo. Città di Cuneo Assessorato alla mobilità e ai trasporti

Il progetto Movicentro: l esperienza del Comune di Cuneo. Città di Cuneo Assessorato alla mobilità e ai trasporti Negli ultimi anni i livelli di traffico e di inquinamento atmosferico registrati a Cuneo hanno indotto istituzioni e cittadini all adozione di nuove e più sostenibili modalità di spostamento. Il Comune

Dettagli

INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE

INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE INDICARE TIPO E NOME DELL INFRASTRUTTURA CONSIDERATA: AEROPORTO STAZIONE FERROVIARIA STAZIONE DELLA FUNICOLARE BIGLIETTERIA DELLA COMPAGNIA DI NAVIGAZIONE NOTE RIASSUNTIVE MEZZI DI COLLEGAMENTO Mezzi di

Dettagli

Un nuovo sistema di trasporto nei quartieri a sud dell Eur per la mobilità sostenibile di Roma Capitale

Un nuovo sistema di trasporto nei quartieri a sud dell Eur per la mobilità sostenibile di Roma Capitale Un nuovo sistema di trasporto nei quartieri a sud dell Eur per la mobilità sostenibile di Roma Capitale Corridoi del trasporto pubblico Eur-Tor de Cenci ed Eur Laurentina-Tor Pagnotta-Trigoria La mobilità

Dettagli