LA POLIZZA INFORTUNI DEL SOCIO ANIEF VADEMECUM PER GLI ISCRITTI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA POLIZZA INFORTUNI DEL SOCIO ANIEF VADEMECUM PER GLI ISCRITTI"

Transcript

1 LA POLIZZA INFORTUNI DEL SOCIO ANIEF VADEMECUM PER GLI ISCRITTI La garanzia ha lo scopo di risarcire i soci per gli infortuni che dovessero loro occorrere durante l attività professionale, compresi quelli che avvengono durante il percorso dall abitazione al luogo di lavoro e viceversa. [In caso di infortuni è essenziale, pertanto, in via prioritaria, l attestato di servizio e il certificato di iscrizione all ANIEF]. DEFINIZIONE DI INFORTUNIO (*) La legge definisce infortunio: l evento dovuto a causa fortuita, violenta ed esterna che produca lesioni corporali o obiettivamente constatabili. Non sono, pertanto, da considerarsi infortuni, in quanto eventi traumatici dovuti a causa interna in via esemplificativa : a) i mal di schiena b) i colpi della strega c) un infarto In più sono esclusi dalla garanzia i seguenti casi che più comunemente potrebbero interessare i docenti, quali: guida senza patente di un auto; dalla pratica anche non professionale di alcuni sport impegnativi quali:: alpinismo, sci alpino, atletica pesante, rugby, ecc. dalla partecipazione a gare organizzate dalle competenti Federazioni e riservate ai tesserati quale baseball, calcio, ciclismo, ecc.. (*) si precisa che gli iscritti sono esonerati dal denunciare altre eventuali assicurazioni che essi abbiano stipulato o stipulino in proprio con la stessa Società o con altre Società assicurative: in pratica i risarcimenti spettanti con la presente polizza sono aggiuntivi a quelli spettanti all infortunato da altre polizze.gli iscritti (garanzia O, Scheda pag. 3) sono inclusi in garanzia indipendentemente dal loro stato fisico, pertanto l indennizzo è ridotto tenendo conto di eventuali invalidità preesistenti.

2 DOVE SCATTA LA COPERTURA La copertura vale in tutti i plessi scolastici o assimilati (quali musei, laboratori o luoghi visitati, ecc.) dove è svolta la propria attività professionale, così come definita dalle norme, dal contratto di categoria e dalle attività deliberate dal collegio dei docenti. Vale, ad esempio: se si è passeggero sugli autobus scolastici, se si è accompagnatori degli studenti, nelle visite guidate in qualsiasi parte del mondo, se si è passeggero su un aereo, un treno, in classe, nella scuola LIMITE DI ETA DELL ASSICURATO L assicurazione vale per le persone di età non superiore ai 75 anni. Tuttavia per le persone che raggiungono tale età in corso di contratto, l assicurazione mantiene la sua validità fino alla successiva scadenza annuale del premio (31/12 di ogni anno)e cessa automaticamente al compimento di detto termine. (Ci auguriamo che questo caso non debba mai verificarsi per gli insegnanti in servizio!) LO STATO DI SALUTE E LA GARANZIA La copertura non scatta se la persona è affetta da alcolismo, tossicodipendenza, AIDS, diabete insulino dipendente o da infermità mentali. LE GARANZIE La polizza assicura singolarmente gli associati ANIEF per le seguenti somme pro-capite, con l accortezza che per un sinistro cumulativo, la società non pagherà più di ,00, dando luogo a riduzione proporzionale dei singoli indennizzi.

3 SCHEDA DELLE GARANZIE PREVISTE E DELLE SOMME ASSICURATE PRO- CAPITE MORTE ,00 Invalidità permanente ,00 Diaria giornaliera da ricovero 30,00 Diaria giornaliera da gesso 15,00 Rimborso delle spese di cura 3.000,00 Danni estetici 2.600,00 Rottura di lenti e/o occhiali: La Società rimborsa, sino alla concorrenza della 250,00 somma indicata in polizza, le spese sostenute per l acquisto di lenti (anche a contatto e/o occhiali, la cui rottura sia stata determinata da infortunio indennizzabile a termine di polizza Cure odontoiatriche e protesi dentarie: la Società rimborsa, sino alla 2.000,00 concorrenza della somma indicata in polizza, le spese dentarie di primo intervento e quelle per protesi, rese necessarie a seguito di infortunio indennizzabile a termini di polizza. In caso di rottura di protesi dentarie fisse o mobili a seguito dell infortunio indennizzabile a termini di polizza, la Società rimborsa, fino alla concorrenza di =150,00=, le spese sostenute per la loro riparazione o sostituzione. Danni al vestiario:la Società rimborsa all Assicurato, fino ad un massimo 150,00 della somma indicata in polizza, le spese sostenute per la sostituzione del vestiario danneggiato in seguito ad infortunio indennizzabile a termini di polizza. Spese funerarie: la Società rimborsa, agli aventi diritto, le spese funerarie 1.500,00 conseguenti ad infortunio, indennizzabile a termini di polizza, ed effettivamente sostenute. Esse saranno riconosciute fino a concorrenza della somma assicurata in polizza Rischio volo compreso Rischio guerra all estero compreso Rischio in itinere compreso Rischio calamità compreso Trasporti in ambulanza in Italia.Per i trasporti in Italia il massimale ivi 250,00 indicato deve intendersi elevato a =250,00=. Rientro salma Assistenza sanitaria Le prestazioni di assistenza devono essere richieste, telefonicamente, via , via telefax, nel momento in cui si verifica il sinistro e comunque non oltre i tre giorni dal verificarsi dell evento che le rende necessarie, direttamente ai numeri che seguono: Num. Verde Telefono telefax Sinistro cumulativo. L esborso massimo complessivo a carico della Società, non potrà comunque superare l importo di = ,00= Condizioni Aggiuntive richiamate ed espressamente operanti: A-limitazione dell assicurazione agli Infortuni professionali; N-Esonero della denuncia di altre assicurazioni; O-Esonero della denuncia di infermità compreso compresa

4 COSA SPETTA ALL ASSICURATO IN CASO DI INFORTUNIO (Criteri di indennizzabilità) Importante: contrattualmente viene liquidato solo l indennizzo per le conseguenze dirette, esclusive ed oggettivamente constatabili dell infortunio (è escluso il danno morale e biologico!) IN CASO DI MORTE La Compagnia corrisponderà agli eredi dell Assicurato, in parti uguali, la somma assicurata di ,00 se la morte fosse conseguente a un infortunio che abbia provocato un invalidità permanente e se per questa l Assicurato abbia percepito già l indennizzo spettante, la Compagnia verserà agli eredi soltanto la differenza tra l indennizzo per morte, se superiore, e quello già pagato per l invalidità permanente. L indennizzo per il caso di morte vale anche per il caso di morte presunta (es.: l aereo che si inabissa in mare con mancato ritrovamento dei corpi). INVALIDITA PERMANENTE Per il calcolo dell invalidità si fa riferimento alla seguente tabella esposta nelle pagine 5 e 6: a) L Invalidità permanente è totale Si considera invalidità totale quando il grado di invalidità previsto dalla tabella è superiore al 65%. In questo caso viene liquidato all assicurato tutto il capitale b) L Invalidità parziale Infortunio rientranti tra quelli previsti in tabella. Se l infortunio ha come conseguenza un invalidità permanente definitiva parziale, l indennizzo viene calcolato sulla somma assicurata in proporzione al grado di invalidità permanente che va accertata facendo riferimento ai valori delle menomazioni indicate nella suddetta tabella. Importante: non viene erogato nessun indennizzo se l invalidità permanente è di grado pari o inferiore al 3% del totale; se, invece, l invalidità permanente risulta superiore a tale percentuale, l indennizzo è liquidato solo per la parte eccedente. Se l invalidità permanente parziale è superiore al 30% la franchigia del 3% non viene applicata. INVALIDITA PARZIALE Infortunio non rientrante tra quelli previsti in tabella. Nel caso in cui l invalidità permanente non sia determinabile sulla base dei valori elencati nella succitata tabella, la stessa viene determinata tenendo conto della complessiva diminuzione della capacità dell Assicurato allo svolgimento di un qualsiasi lavoro, indipendentemente dalla sua professione.

5 Tabella I Percentuali di invalidità permanente Descrizione Percentuali Destro Sinistro Perdita anatomica o funzionale - di un arto superiore di una mano o di un avambraccio di un pollice di un indice di un medio di un anulare di un mignolo della falange ungueale di un poliice di una falange di un altro dito della mano 1/3 del dito Anchilosi: - della scapolo-omerale con arto in posizione favorevole, ma con immobilità della scapola del gomito in angolazione compresa tra 120 e 70 con pronosupinazione libera del polso in estensione rettilinea con pronosupinazione libera 10 8 Paralisi completa: - del nervo radiale del nervo ulnare Perdita anatomica o funzionale di un arto inferiore: - al di sopra della metà della coscia 70 - al di sotto della metà della coscia ma al di sopra del ginocchio 60 - al di sotto del ginocchio ma al di sopra del terzo medio di gamba 50 Perdita anatomica o funzionale di: - un piede 40 - ambedue i piedi un alluce 5 - un dito del piede diverso dall alluce 1 - della falange ungueale di un alluce 2,5 Anchilosi: - dell anca in posizione favorevole 35 - del ginocchio in estensione 25 - della tibio-tarsica ad angolo retto 10 - della tibio-tarsica con anchilosi della sotto-astragalica 15

6 Descrizione Percentuali Destro Sinistro Paralisi completa dello sciatico popliteo esterno 15 Esiti di frattura scomposta di una costa 1 Esiti di frattura amielica somatica con deformazione a cuneo di: - di una vertebra cervicale 12 - di una vertebra dorsale 5 - della 12 dorsale 10 - di una vertebra lombare 10 Postumi di un trauma discorsivo cervicale con contrattura Muscolare e limitazione dei movimenti 2 Esiti di frattura del sacro 3 Esiti di frattura del coccige con callo deforme 5 Perdita totale, anatomica o funzionale, di: - un occhio 25 - ambedue gli occhi 100 Sordità completa di: - un orecchio 10 - ambedue gli orecchi 40 Stenosi nasale assoluta: - monolaterale 4 - bilaterale 10 Perdita anatomica: - di un rene 15 - della milza senza compromissioni significative della crasi ematica 8 Per le menomazioni degli arti superiori, in caso di mancinismo, le percentuali di invalidità previste per il lato destro varranno per il lato sinistro e viceversa.

7 DIARIA DA RICOVERO La Compagnia corrisponderà l indennità di =30,00= al giorno nei seguenti due casi: a) in caso di ricovero ospedaliero reso necessario da infortunio per un massimo di 300 gg./per anno. b) in caso di applicazione di apparecchi gessati o di tutori immobilizzanti equivalenti (esclusi collari o tutori terapeutici amovibili), conseguenti a un infortunio; la Società liquida la diaria a partire da quello successivo all infortunio per un periodo massimo di 120 gg/per anno assicurativo. L immobilizzazione deve avere una durata minima di sette giorni. DIARIA DA GESSO La Compagnia corrisponderà l indennità di =15,00= al giorno così come previsto alla lettera a) e alla b) della diaria da ricovero. RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA La Compagnia rimborserà fino al massimale di =3.000,00= all infortunio le seguenti spese: quelle sostenute durante la degenza in istituto di cura quali: - onorario del personale partecipante all intervento - rette di degenza - trattamenti riabilitativi - cure mediche quelle sostenute per le prestazioni sanitarie extra-ricovero, quali quelle prescritte da medici specialisti per: - accertamenti diagnostici - onorari dei medici - interventi chirurgici ambulatoriali - medicinali, materiale farmaceutico e parafarmaceutico - trattamenti riabilitativi - noleggio o acquisto di apparecchiature terapeutiche e/o ortopediche Importante! Le spese del presente punto sono rimborsate fino all 80%.Il 20% rimanente con il minimo di =72,00= per ogni infortunio, resta a carico dell assicurato. DANNI ESTETICI

8 Qualora l infortunio abbia comportato sfregi o deturpazioni, la Compagnia rimborserà le spese sostenute per cure, applicazioni ed eventuali interventi di chirurgia ricostruttiva effettuate allo scopo di ridurre o eliminare il danno estetico fino a =2.600,00=. L intervento deve avvenire entro due anni dal giorno dell infortunio e non oltre un anno dalla scadenza della polizza. Il risarcimento avviene anche se il danno estetico non comporti invalidità permanente di carattere funzionale GARANZIE GIA DESCRITTE NELLA SCHEDA A PAG. 3: - Rottura di lenti e occhiali, - Cure odontoiatriche e protesi dentarie, - Danni al vestiario - Spese funerarie - Trasporto ambulanza RISCHIO VOLO Come già specificato, è considerato solo il caso in cui l assicurato sia un passeggero. RISCHIO GUERRA ALL ESTERO Sono compresi nell assicurazione gli infortuni causati da guerra o da insurrezioni che l assicurato subisca fuori dal territorio della Repubblica Italiana, per un massimo di 15 gg. dall insorgere di tali eventi, a condizione che l assicurato già si trovasse nello Stato nel quale insorge la guerra o l insurrezione. RISCHIO IN ITINERE L assicurazione vale esclusivamente per gli infortuni conseguenti all attività professionale dichiarata, compresi quelli che avvengono durante il percorso dall abitazione al luogo di lavoro e viceversa. CALAMITA NATURALI E incluso il caso in cui l assicurato subisca l infortunio a causa di eventi naturali quali movimenti tellurici, eruzioni vulcaniche, inondazioni,trombe d aria e uragani. Gli indennizzi nei casi suddetti sono sempre ridotti RIENTRO SALMA

9 La società di assistenza (vedi punto successivo), organizza ed effettua il rimpatrio della salma fino al luogo di sepoltura in Italia, tenendo a proprio carico le spese fino a un massimo di =3.000,00=. A questa prestazione, viene anche abbinato il biglietto di aereo o treno A/R per un parente residente in Italia che voglia partecipare alle esequie. Sono escluse le spese inerenti la cerimonia funebre. ASSISTENZA SANITARIA La Società di assistenza, garantisce agli assicurati un servizio di informazioni, segnalando medici convenzionati in Italia e all estero. Sono previste le seguenti prestazioni: - segnalazione e/o prenotazione visita specialistica, - ricerca e/o prenotazione posti letto, - consulenza medica, - consegna esiti a domicilio (in Italia), - invio di un medico d urgenza (in Italia), - invio di un medico d urgenza all estero, - reperimento ed invio di un autoambulanza, - trasporto sanitario dall estero in Italia, - accompagnatore in caso di trasporto sanitario, - rientro della salma in Italia, - invio di medicinali urgenti all estero, - invio di medicinali urgenti in Italia, - anticipo denaro per spese mediche all estero, - viaggio di un parente in caso di ricovero ospedaliero all estero, - prolungamento del soggiorno all estero - trasferimento alla clinica scelta dall assicurato - ecc Le prestazioni di assistenza sono parti del contratto di assicurazione: esse scattano quando la garanzia infortuni è operante. Maggiori informazioni e dettagli possono essere chiesti anche via filo ai seguenti numeri: Numero Verde Linea urbana Telefax PROMOBROKER SRL : Tel. 081/ Telefax 081/ COSA FARE IN CASO DI INFORTUNIO

10 - L assicurato o i suoi aventi diritto devono dare avviso scritto all Agenzia alla quale è assegnata la polizza o alla Promobroker srl, entro sei giorni dal giorno dell infortunio o da quando ne hanno la possibilità. - La denuncia deve contenere l indicazione del luogo, del giorno e dell ora dell evento, nonché una dettagliata descrizione delle sue modalità di accadimento. - Alla denuncia devono essere allegati: a) il primo certificato rilasciato dal reparto di Pronto Soccorso b) il certificato di iscrizione ANIEF. c) attestato di servizio riportante l inizio e la fine del rapporto contrattuale. L attestato di servizio, se trattasi di infortunio in itinere deve prevedere gli orari di lezione del docente. - Se l infortunio ha avuto come conseguenza un inabilità temporanea, i certificati devono essere rinnovati alle rispettive scadenze. In mancanza, la liquidazione dell indennizzo viene fatta considerando come data di guarigione quella pronosticata dall ultimo certificato regolarmente inviato. - Nota importante: va conservata tutta la documentazione relativa all infortunio e le relative pezze giustificative dei costi affrontati sia per il caso di inabilità temporanea, che di invalidità permanente. Per la liquidazione occorrono i documenti originali. - Nel caso di infortunio che comporti un invalidità permanente si deve avere l accortezza di sollecitare una visita specialistica del medico incaricato della Compagnia. L infortunato si può far assistere da un proprio medico di fiducia per la valutazione dell infortunio, le cui spese sono a suo carico Non è previsto in questa fase l intervento di alcun legale le cui spese sono a carico esclusivo dell assicurato, ove fosse sollecitato. Nei casi più complessi, per la valutazione dell Invalidità Permanente, si può ricorrere a un collegio arbitrale

11 - Se l infortunio ha comportato la morte dell assicurato, gli eredi devono presentare: a) certificato di morte in carta semplice, b) relazione medica sulle cause del decesso, c) copia del verbale dell autorità giudiziaria che ha effettuato gli accertamenti ed ogni altro documento che riporti le circostanze in cui si è verificato l infortunio, d) copia integrale della cartella clinica se vi è stato ricovero. - Se l infortunio ha comportato ricovero ospedaliero e l indennizzo riguarda la garanzia rimborso spese di cura, l assicurato deve presentare: a) copia della cartella clinica, b) originali di notule, distinte e ricevute delle spese sostenute, debitamente quietanzate ( essi verranno restituiti con apposizione della data di liquidazione e dell importo liquidato - Se l infortunio ha comportato l applicazione di gesso e l indennizzo riguarda la garanzia diaria giornaliera da gesso, l assicurato deve presentare certificazione medica attestante la sede della frattura, nonché la data di applicazione e quella di rimozione del gesso stesso. - Se l infortunio ha comportato il coinvolgimento di più garanzie, deve essere presentato, in toto, la documentazione giustificativa delle singole garanzie. - Importante! Il diritto all indennizzo scade entro un anno dalla comunicazione dell evento. Deve essere cura degli assicurati o degli eredi di provvedere all interruzione della prescrizione dei loro diritti. N.B.: TALE RELAZIONE, SINTESI DELLE CONDIZIONI GENERALI E PARTICOLARI DI ASSICURAZIONI DELLA POLIZZA INFORTUNI ANIEF, HA LO SCOPO DI AIUTARE GLI ASSOCIATI ALL UTILIZZO DELLA STESSA. ESSA NON E ESAUSTIVA, MA SOLAMENTE ILLUSTRATIVA. IL TESTO DA PRENDERE COME RIFERIMENTO IN CASO DI DISCORDANZA CON LA PRESENTE, E QUELLO DELLA POLIZZA IN POSSESSO DI ANIEF. EVENTUALI CHIARIMENTI PIU DETTAGLIATI POSSONO ESSERE CHIESTI ALLA PROMOBROKER SRL ( c.a. Prof. Orlando Rosario)

Tabella ANIA. Tabella ANIA Invalidità Permanente

Tabella ANIA. Tabella ANIA Invalidità Permanente Tabella ANIA Tabella ANIA Invalidità Permanente Percentuale di invalidità permanente Destro Sinistro Perdita totale di un arto superiore 70% 60% Perdita della mano o di un avambraccio 60% 50% Perdita di

Dettagli

MORTE Euro 50.000,00

MORTE Euro 50.000,00 LOTTO 4 INFORTUNI MINORI ASILI NIDO DESCRIZIONE DEL RISCHIO MORTE Euro 50.000,00 INVALIDITA PERMANENTE Franchigia fissa del 5% Fino ai 40% liq. sul capitale di euro 100.000,00 dal 41% al 50% liq. sul capitale

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO. Cos è. A chi è rivolta. Cosa offre. Limiti di età. Durata contrattuale. Pagamento del premio. Premio minimo

SCHEDA PRODOTTO. Cos è. A chi è rivolta. Cosa offre. Limiti di età. Durata contrattuale. Pagamento del premio. Premio minimo Cos è È una polizza con libera scelta dei capitali stipulabile per la copertura del rischio infortuni in forma completa, ossia per gli infortuni che l Assicurato subisca nello svolgimento delle attività

Dettagli

VEDEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI BEACH VOLLEY

VEDEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI BEACH VOLLEY 2010/2011 VEDEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI BEACH VOLLEY Polizza Infortuni Beach Volley della Fipav (2351/77/46000500) Fipav Settore Assicurazioni 2010/2011 Pagina 1 di 10 SOMMARIO SOMMARIO... 2 INFORMAZIONI

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE 2015

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione ATTIVITÀ SPORTIVE ASSICURABILI Sport Equestri PERSONE ASSICURABILI L 'assicurazione vale per tutti i Tesserati a Società

Dettagli

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193

Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio. Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 Agenzia Generale di Budrio Agente Generale Zucchelli Aurelio Via Beroaldi 29 Tel. 051/801532-802521 Fax 051/808193 CONDIZIONI SPECIFICHE ART.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE A parziale deroga del primo comma

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Polizza Infortuni Integrativa prevede due opzioni di copertura A e B per consentire alle Società Sportive di ampliare

Dettagli

SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE

SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE Mod. 1222/20/D Pagina D 1 di 8 SEZIONE D) ASSICURAZIONE INFORTUNI DEL CONDUCENTE Sommario Condizioni generali Pag. D 2 Art. D. 1 - Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Art. D. 2 - Aggravamento

Dettagli

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE

GLI ASPETTI PRINCIPALI DELLA CONVENZIONE CONVENZIONE ASSICURATIVA PER LE ODV Attraverso un accordo con l importante broker assicurativo AON il Centro di Servizi Vol. To, in continuità con la precedente esperienza di Idea Solidale, consente alle

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA

SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA ASSICURATO/I REQUISITI DI ASSICURABILITA DURATA DELLA POLIZZA BENEFICIARIO DELLE GARANZIE Morte da Infortunio. SCHEDA PRODOTTO INFORTUNI- MALATTIA CF Vita protetta TC Modello 019.2015.VP tc La persona

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO FIPAV

VADEMECUM ASSICURATIVO FIPAV 1 La FIPAV, con il proprio partner assicurativo REM-REALE MUTUA ASSICURAZIONI, continuando il cammino intrapreso la scorsa stagione con il Progetto Assicurazioni e considerato il gradimento dell iniziativa,

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE PIU INTEGRATIVA FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A.

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE PIU INTEGRATIVA FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. ALLEGATO ALLA POLIZZA NUMERO 2278/77/60966035 COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE PIU INTEGRATIVA FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. CAPITALI PRESTATI

Dettagli

www.icferraironi.it codice fiscale 80259170589 codice univoco UFB46X

www.icferraironi.it codice fiscale 80259170589 codice univoco UFB46X Estratto verbale del Consiglio di Istituto del 10-9-2015 Assicurazione: Si procede alla lettura delle Offerte per la polizza assicurativa per l a.s. 2015-2016 delle Agenzie: 1. AMBIENTE SCUOLA 2. BENACQUISTA

Dettagli

UP GRADE INFORTUNI 2011/2012

UP GRADE INFORTUNI 2011/2012 Comitati Provinciali F.I.P.A.V. Comitato Regionale Veneto Promozione Assicurativa per le Società Sportive della Pallavolo dei Comitati Provinciali di Padova, Vicenza e Treviso UP GRADE INFORTUNI 2011/2012

Dettagli

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI

VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI 2010/2011 VADEMECUM ASSICURATIVO INFORTUNI ARBITRI OSSERVATORI E TECNICI FEDERALI Infortuni Arbitri, Osservatori e Tecnici federali (2351/77/46000400) Fipav Settore Assicurazioni 2010/2011 Pagina 1 di

Dettagli

ALLEGATO 2 -Offerta economica-

ALLEGATO 2 -Offerta economica- ALLEGATO 2 -Offerta economica- SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA Massimo punteggio assegnato 35 RISCHI ASSICURATI 1 Responsabilità civile Terzi (RCT) 2 Responsabilità

Dettagli

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione

POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione POLIZZE ASSICURATIVE 2015 Estratto delle principali condizioni di assicurazione ATTIVITÀ SPORTIVE ASSICURABILI Sport Cinofili PERSONE ASSICURABILI L 'assicurazione vale per tutti i Tesserati a Società

Dettagli

Allegato D Tabella di valutazione offerte e attribuzione punteggi

Allegato D Tabella di valutazione offerte e attribuzione punteggi Allegato D Tabella di valutazione offerte e attribuzione punteggi GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE IN FAVORE DEGLI ALUNNI E DEGLI OPERATORI SCOLASTICI A.S 2012/15 CIG Z4505DA278 Valutazione

Dettagli

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica

Riepilogo Copertura Infortuni. Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Riepilogo Copertura Infortuni Bocconi Sport Team Società Sportiva Dilettantistica Indice INFORTUNI... 2 Oggetto della copertura... 3 Capitali assicurati... 3 Principali garanzie... 4 Principali esclusioni...

Dettagli

Allegato 3 Scheda offerta

Allegato 3 Scheda offerta Compagnia assicuratrice Condizioni Minime dell OFFERTA A PENA DI ESCLUSIONE Al fine dell ammissione, la Società offerente dichiara, il rispetto delle seguenti condizioni minime: Durata delle coperture:

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO GARANZIA BASE PIU INTEGRATIVA PIU SUPERINTEGRATIVA FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I.

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO GARANZIA BASE PIU INTEGRATIVA PIU SUPERINTEGRATIVA FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. ALLEGATO ALLA POLIZZA NUMERO 2278/77/60966039 COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO GARANZIA BASE PIU INTEGRATIVA PIU SUPERINTEGRATIVA FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UNIPOL

CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UNIPOL CONVENZIONE ASSICURATIVA 2008-2011 FIPAV UNIPOL DIAMO SICUREZZA A CHI CI REGALA EMOZIONI La nuova Convenzione Fipav Unipol Assicurazioni tutela la tua serenità e quella della tua famiglia assicurandoti

Dettagli

PROSPETTO COMPARATIVO OFFERTE ASSICURAZIONE ALUNNI A.S. 2013/14

PROSPETTO COMPARATIVO OFFERTE ASSICURAZIONE ALUNNI A.S. 2013/14 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "IRIS VERSARI" - CESANO MADERNO PROSPETTO COMPARATIVO OFFERTE ASSICURAZIONE ALUNNI A.S. 2013/14 Sezione I VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI E TOLLERANZA MAX 65 punti Note

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A.

COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. ALLEGATO ALLA POLIZZA NUMERO 2278/77/60966038 COPERTURA INFORTUNI RISCHIO SPORTIVO BASE FRA LA ASS. CENTRI SPORTIVI ITALIANI A.C.S.I. E LA UNIPOL ASSICURAZIONI S.P.A. CAPITALI PRESTATI PER ASSOCIATO RISCHIO

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

Appendice Regolazione del premio di polizza

Appendice Regolazione del premio di polizza Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775

Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775 Polizza CNCE - LAVORATORI - 2438/77/116122775 Modulo 1/A (per la denuncia di sinistro) Prestazione: RIMBORSO SPESE SANITARIE A SEGUITO DI INFORTUNIO PROFESSIONALE (p. 1 Cond. Polizza) (da inviare a CNCE

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA PRESTATA (SI NO) SOGGETTI ASSICURATI A TITOLO GRATUITO

OFFERTA ECONOMICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA PRESTATA (SI NO) SOGGETTI ASSICURATI A TITOLO GRATUITO Modello B OFFERTA ECONOMICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA RISCHI ASSICURATI 1. Responsabilità Civile verso Terzi RCT 2. Responsabilità C. verso prestatori di lavoro

Dettagli

Appendice Regolazione del premio di polizza

Appendice Regolazione del premio di polizza Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010. OGGETTO: Rinnovo assicurazione 2011 decorrenza 01 gennaio 2011

Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010. OGGETTO: Rinnovo assicurazione 2011 decorrenza 01 gennaio 2011 IL PRESIDENTE Prot.n.1708 Roma, 26 Novembre 2010 Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal Coni e dal Ministero dell Interno - Iscritto al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale del Ministero

Dettagli

Sezione 1 - Valutazione Generale - Premio - Rischi Assicurati e Tolleranza

Sezione 1 - Valutazione Generale - Premio - Rischi Assicurati e Tolleranza Da intestare a cura dell Agenzia di Assicurazione Allegato 3: Scheda offerta tecnico/economica Sezione 1 - Valutazione Generale - Premio - Rischi Assicurati e Tolleranza Valutazione offerta economica -

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

POLIZZA VOLONTARIO SICURO

POLIZZA VOLONTARIO SICURO POLIZZA VOLONTARIO SICURO CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono: per "Legge sul volontariato : la legge-quadro sul volontariato del 11 agosto 1991, n 266;

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano,

CONVENZIONE TRA. Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano, Agenzie Generali della Provincia di Milano 01 APRILE 2003 CONVENZIONE TRA Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano, Agenzie Generali INA Assitalia della

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

BANDO DI GARA PER CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER INFORTUNI R.C. TERZI TUTELA LEGALE - ASSISTENZA

BANDO DI GARA PER CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER INFORTUNI R.C. TERZI TUTELA LEGALE - ASSISTENZA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MAZZANO Via Matteotti, 5080 MAZZANO fraz. Ciliverghe (prov. BRESCIA) C.F. 8005058076 E-MAIL ddmazzan@provincia.brescia.it Tel. 00/6099 00/606 Prot. N. 88 Del 0/06/0 PREMESSA

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Salute & Benessere La polizza Infortuni del guidatore e dei trasportati di veicoli a motore Mod. I 77/2/E Indice Definizioni...2 Condizioni di Polizza Oggetto

Dettagli

UP GRADE INFORTUNI 2014/2015

UP GRADE INFORTUNI 2014/2015 Comitati Provinciali F.I.P.A.V. Comitato Regionale Veneto Integrazione Assicurativa per le Società Sportive della Pallavolo dei Comitati Provinciali di Padova, Vicenza, Treviso e Regionale Veneto UP GRADE

Dettagli

Polizza Protezione Infortuni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore

Polizza Protezione Infortuni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore protezione persona Condizioni di assicurazione Polizza Protezione Infortuni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore Mod. 6188/2 sommario sistema di copertura per gli infortuni derivanti dalla

Dettagli

17/09/2010. divisione SAI

17/09/2010. divisione SAI AICS A.I.C.S. 17/09/2010 FONDIARIA - SAI Polizze Anno 2010-2011 divisione SAI Infortuni: TESSERA BASE N. POLIZZA M29026385 POLIZZA BASE: MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE 80.000,00 In caso di frattura

Dettagli

Appendice Regolazione del premio di polizza

Appendice Regolazione del premio di polizza Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo:

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: P.IVA/C.F. Effetto

Dettagli

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE Le due convenzioni assicurative relative al ramo infortuni (polizza n 2043312043) ed al ramo RCT (polizza n 2043322043), stipulate tra C.S.I e Società Cattolica Assicurazioni

Dettagli

SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA

SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA OFFERTA TECNICA SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA RISCHI ASSICURATI 1. Responsabilità Civile verso Terzi RCT 2. Responsabilità C. verso prestatori di lavoro RCO 3. INFORTUNI

Dettagli

INTESTAZIONE SOCIETA ASSICURATIVA. (allegato C) - MODULO DI PRESENTAZIONE OFFERTA

INTESTAZIONE SOCIETA ASSICURATIVA. (allegato C) - MODULO DI PRESENTAZIONE OFFERTA INTESTAZIONE SOCIETA ASCURATIVA (allegato C) - MODULO DI PRESENTAZIONE OFFERTA Assicurazione infortuni, responsabilità civile e tutela giudiziaria - unico lotto anno 2014 CIG: Z300CC4F4C La sottoscritta

Dettagli

G P A. Cosa si assicura. Riassunto dei capitali assicurati SEZIONE INFORTUNI

G P A. Cosa si assicura. Riassunto dei capitali assicurati SEZIONE INFORTUNI G P A NOTA INFORMATIVA COPERTURA ASSICURATIVA INFORTUNI A FAVORE DEGLI UTENTI DEL LICEO SCIENTIFICO A. RIGHI Cosa si assicura L assicurazione vale per gli infortuni (evento dovuto a causa fortuita, violenta

Dettagli

PROSPETTO COMPARATIVO OFFERTE POLIZZA ASSICURAZIONE - CIG n. ZF415448C3

PROSPETTO COMPARATIVO OFFERTE POLIZZA ASSICURAZIONE - CIG n. ZF415448C3 PROSPETTO COMPARATIVO OFFERTE POLIZZA ASSICURAZIONE - CIG n. ZF415448C3 SEZIONE 1 RISCHI ASSICURATI PREMIO E TOLLERANZA presente presente compagnia RISCHI ASSICURATI (Si - No) (Si - No) compagnia 1 Responsabilità

Dettagli

ESTRATTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI FONDIARIA-SAI SPA POLIZZA TESSERA BASE

ESTRATTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI FONDIARIA-SAI SPA POLIZZA TESSERA BASE ESTRATTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI FONDIARIA-SAI SPA POLIZZA TESSERA BASE Art. l La garanzia si intende prestata in favore di tutti gli iscritti alla Società Acquamarina Sport&Life per gli

Dettagli

condizioni di assicurazione

condizioni di assicurazione condizioni di assicurazione inf. mal. - MOD. cond. 2 - ED. 01/2010 INDICE DEFINIZIONI... 5 CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE... 7 denuncia e gestione del sinistro... 13 morte per infortunio... 15 Garanzia

Dettagli

FEDERAGENTI. Scheda prodotto - Ovunque Sicuri

FEDERAGENTI. Scheda prodotto - Ovunque Sicuri FEDERAGENTI Scheda prodotto - Ovunque Sicuri LA COPERTURA Cos è Programma Ovunque Sicuri? E una Polizza assicurativa Infortuni e Assistenza che prevede un indennizzo in caso di infortunio comportante il

Dettagli

Appendice Regolazione del premio di polizza

Appendice Regolazione del premio di polizza Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

Modello B. Richiesta di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di assicurazione in favore degli alunni e del personale a.s.

Modello B. Richiesta di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di assicurazione in favore degli alunni e del personale a.s. Modello B Richiesta di partecipazione alla gara per l affidamento del servizio di assicurazione in favore degli alunni e del personale a.s. 2012/13 OFFERTA ECONOMICA SEZIONE 1 - VALUTAZIONE GENERALE PREMIO,

Dettagli

ALLEGATO 3:SCHEDA OFFERTA TECNICO/ECONOMICA

ALLEGATO 3:SCHEDA OFFERTA TECNICO/ECONOMICA ALL.3 INTESTAZIONE AGENZIA ASSICURATIVA ALLEGATO 3:SCHEDA OFFERTA TECNICO/ECONOMICA SEZIONE 1 - VALUTAZIONE GENERALE - PREMIO - RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA Valutazione offerta economica - Premio annuo

Dettagli

Modello B - Offerta Tecnica

Modello B - Offerta Tecnica Modello B - Offerta Tecnica SEZIONE 1 - VALUTAZIONE GENERALE SOGGETTI COMUNQUE ASSICURATI - Alunni portatori di handicap (solo se la scuola non è prevalentemente rivolta a tali soggetti) - I genitori partecipanti

Dettagli

Documento D Criteri di Valutazione Garanzie e Massimali

Documento D Criteri di Valutazione Garanzie e Massimali 2015 CX Documento D Criteri di Valutazione Garanzie e Massimali Gestione del rischio scolastico 1 C D 3 4 5 tipologia 2015 CX Profilo CX 6 riferimento premio 8 7 Centro Liquidazione danni in regione. Cld

Dettagli

MODELLO B - OFFERTA ECONOMICA

MODELLO B - OFFERTA ECONOMICA 1 MODELLO B - OFFERTA ECONOMICA SEZIONE 1- VALUTAZIONE GENERALE- PREMIO- RISCHI ASSICURATI - TOLLERANZA AMBITI DI APPLICAZIONE DELLA POLIZZA- MASSIMO PUNTEGGIO assegnato 30 Rischi per i quali è prestata

Dettagli

Auto ok Polizza infortuni del conducente e dei trasportati

Auto ok Polizza infortuni del conducente e dei trasportati Tutela persona Per la famiglia Auto ok Polizza infortuni del conducente e dei trasportati l arte di assicurare 2 pagina bianca PRESENTAZIONE AUTO OK è la polizza per la sicurezza e la tranquillità del

Dettagli

OGGETTO: richiesta preventivo polizza Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza.

OGGETTO: richiesta preventivo polizza Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza. Prot. N. 65/C9 Spettabile AGENZIA DI ASSICURAZIONE OGGETTO: richiesta preventivo polizza Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza. Con la presente si sottopone alla vostra cortese

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

GLOBALE SALUTE SCHEDA 1. Contratto di Assicurazione Multirischi Infortuni, Malattia, Assistenza e Tutela legale. Cos è

GLOBALE SALUTE SCHEDA 1. Contratto di Assicurazione Multirischi Infortuni, Malattia, Assistenza e Tutela legale. Cos è INDICE SCHEDA 1 PROFILO PRO GLOBALE SALUTE Contratto di Assicurazione Multirischi Infortuni, Malattia, Assistenza e Tutela legale Cos è è la soluzione di HDI Assicurazioni in grado di proteggere l Assicurato

Dettagli

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE

SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE SINTESI POLIZZE ASSICURATIVE Le due convenzioni assicurative relative al ramo infortuni (polizza n 2043312043) e al ramo RCT (polizza n 2043322043), stipulate tra C.S.I. e Società Cattolica Assicurazioni

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione

Condizioni Generali di Assicurazione Protezione Condizioni Generali di Assicurazione Salute & Benessere La polizza infortuni e Degenza ospedaliera Mod. IM 80/E - Amica Indice Definizioni...3 Sezione Infortuni Oggetto dell Assicurazione Infortuni...5

Dettagli

MODELLO "B" OFFERTA TECNICA

MODELLO B OFFERTA TECNICA MODELLO "B" OFFERTA TECNICA Valutazione qualitativa dell'offerta Soggetti Assicurati RCO RCT Soggetto assicurato Incluso e limitazioni Esclusioni Incluso e limitazioni Esclusioni Alunni iscritti a scuola

Dettagli

Documento D Criteri di Valutazione Premio, Garanzie e Massimali.

Documento D Criteri di Valutazione Premio, Garanzie e Massimali. 014 C Documento D Criteri di Valutazione Premio, Garanzie e Massimali. Gestione del rischio scolastico 1 DOCUMENTO D. Criteri di Valutazione Premio, Garanzie e Massimali Profilo 3 4 5 Capitolato 014 C

Dettagli

BANDO GARA ASSICURAZIONE ALUNNI - ANNO 2016 MODULO DI FORMULAZIONE OFFERTA DA COMPILARE A CURA DELLA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE:

BANDO GARA ASSICURAZIONE ALUNNI - ANNO 2016 MODULO DI FORMULAZIONE OFFERTA DA COMPILARE A CURA DELLA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE: BANDO GARA ASSICURAZIONE ALUNNI - ANNO 2016 MODULO DI FORMULAZIONE OFFERTA DA COMPILARE A CURA DELLA COMPAGNIA DI ASSICURAZIONE: N.B. INDICARE L OFFERTA NEGLI SPAZI GIALLI Sezione 1 - Condizioni generali

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

Valutazione Responsabilità Civile Massimo punteggio assegnato 19. Gli assicurati devono essere considerati terzi tra loro

Valutazione Responsabilità Civile Massimo punteggio assegnato 19. Gli assicurati devono essere considerati terzi tra loro 1 ALLEGATO 3 SCHEDA TECNICA SEZIONE MASSIMALI Procedura di scelta del contraente per la stipula di contratto di assicurazione Responsabilità Civile, Infortuni, Tutela Giudiziaria e Assistenza della scuola

Dettagli

INFORTUNI DA CIRCOLAZIONE

INFORTUNI DA CIRCOLAZIONE INFORTUNI DA CIRCOLAZIONE Mod. 265 ed. 2 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Infortuni 4 Norme in caso di sinistro INDICE 1 DEFINIZIONI Assicurato:

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Prestazioni... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri Diritti e doveri delle Parti...

Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Prestazioni... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri Diritti e doveri delle Parti... S erenitas INDICE Definizioni... Oggetto e delimitazione del rischio... Prestazioni... Sinistri - Diritti e doveri delle Parti... Altri Diritti e doveri delle Parti... Disposizioni varie... Condizioni

Dettagli

punti 9.43 punti 10.00 punti 5 Punti 0.08 punti 5 punti 1.00 punti 5 punti 0.44

punti 9.43 punti 10.00 punti 5 Punti 0.08 punti 5 punti 1.00 punti 5 punti 0.44 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI VERGA Fiumefreddo di Sicilia (CT) cap 95013 - Via M. Rapisardi, 38 Tel. 095-7762738 Fax 095-7762451 e-mail: ctic82600d@istruzione.it

Dettagli

Garanzie Massimali (fino a) franchigia. 50% del costo, fino a 500,00 NO

Garanzie Massimali (fino a) franchigia. 50% del costo, fino a 500,00 NO Caratteristiche del prodotto Lastminute.com ed Elvia sono lieti di offrirvi una polizza a copertura delle Spese di Annullamento per il Vostro viaggio. Per consentirvi di verificare che il prodotto assicurativo

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo:

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo: P.IVA/C.F. Effetto

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

Modello B SEZIONE 1 - VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA MASSIMO PUNTEGGIO ASSEGNATO 40. Garanzia Prestata (Si No)

Modello B SEZIONE 1 - VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA MASSIMO PUNTEGGIO ASSEGNATO 40. Garanzia Prestata (Si No) Modello B CIG N. ZC6158FB2A OFFERTA ECONOMICA SEZIONE 1 - VALUTAZIONE GENERALE PREMIO, RISCHI ASSICURATI E TOLLERANZA RISCHI PER I QUALI È PRESTATA L ASSICURAZIONE 1 Responsabilità Civile Terzi (RCT) 2

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI 01/09 02/09 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SALUTE MEDICI CHIRURGHI Ed. Gennaio 2010 DEFINIZIONI Nel testo che segue si intende per: - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione - POLIZZA : il documento che

Dettagli

L IMPIANTO ASSICURATIVO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO

L IMPIANTO ASSICURATIVO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO L IMPIANTO ASSICURATIVO DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO INCONTRO SETTORE ASSICURAZIONI MILANO 8 SETTEMBRE 2013 SEZIONI DELLA PRESENTAZIONE 1 2 3 4 5 INTRODUZIONE: L OBBLIGO DELLE COPERTURE ASSICURATIVE

Dettagli

Modulo B Offerta Tecnica SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE SOGGETTI COMUNQUE ASSICURATI

Modulo B Offerta Tecnica SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE SOGGETTI COMUNQUE ASSICURATI Modulo B Offerta Tecnica SEZIONE 1 VALUTAZIONE GENERALE SOGGETTI COMUNQUE ASSICURATI Alunni portatori di handicap (solo se la scuola non è prevalentemente rivolta a tali soggetti) I genitori partecipanti

Dettagli

Scoprite le polizze Globy, i prodotti assicurativi per viaggiare in tutta sicurezza e tranquillità.

Scoprite le polizze Globy, i prodotti assicurativi per viaggiare in tutta sicurezza e tranquillità. Scoprite le polizze Globy, i prodotti assicurativi per viaggiare in tutta sicurezza e tranquillità. Viaggio Sicuro Le garanzie sono attive nel caso in cui l Assicurato si trovi a dover affrontare una qualsiasi

Dettagli

CONDIZIONI DI POLIZZA INFORTUNI DEFINIZIONI

CONDIZIONI DI POLIZZA INFORTUNI DEFINIZIONI ASSICURATRICE MILANESE COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI SpA Sede e Direzione Generale: 41018 San Cesario sul Panaro (MO) ITALIA Corso Libertà, 53 Telefono +39 059 7479111 Telefax + 39 059 7479112 Impresa autorizzata

Dettagli

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo

Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo Canale Network Sicurezza Scuola Cod. Cod. Agenzia 720 Agenzia Contraente/Assicurato (Istituzione Scolastica Contraente / Amministrazione Scolastica / Codice Meccanografico) Indirizzo P.IVA/C.F. Senza Tacito

Dettagli

Contratto di Assicurazione infortuni automobilistici/comfort

Contratto di Assicurazione infortuni automobilistici/comfort Contratto di Assicurazione infortuni automobilistici/comfort Il presente Fascicolo informativo contenente la Nota informativa, le Condizioni di assicurazione e il Modulo di proposta deve essere consegnato

Dettagli

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA

Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Polizza INFORTUNI CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA Art.1 OGGETTO DELL ASSICURAZIONE l Assicurazione vale per tutti gli infortuni subiti dai soci iscritti ENDAS esclusivamente durante la partecipazione a

Dettagli

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A.

CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. CONVENZIONE TRA CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO C.U.S.I. E CARIGE ASSICURAZIONI S.p.A. TRA CUSI CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO ITALIANO con sede in Roma 00195 Via A. Brofferio,7 di seguito denominato

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

Massimo Punteggio assegnato 30

Massimo Punteggio assegnato 30 Uffici Segreteria 080-36-49 - Direzione 080-36-44 E-mail istituz.: baee0009@istruzione.it E-mail cert.: baee0009@pec.istruzione.it Cod. Mecc. BAEE0009 - Codice Fiscale: 8043070 PROSPETTO COMPARATIVO ASSICURAZIONE

Dettagli

ASSICURAZIONE INFORTUNI, ASSISTENZA, RESPONSABILITA CIVILE E TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI I ISTITUTI SCOLASTICI. S c h e d e d i s i n t e s i

ASSICURAZIONE INFORTUNI, ASSISTENZA, RESPONSABILITA CIVILE E TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI I ISTITUTI SCOLASTICI. S c h e d e d i s i n t e s i ASSICURAZIONE INFORTUNI, ASSISTENZA, RESPONSABILITA CIVILE E TUTELA GIUDIZIARIA DEGLI I ISTITUTI SCOLASTICI S c h e d e d i s i n t e s i ASSICURAZIONE DEGLI INFORTUNI SCOLASTICI I RISCHI ASSICURATI L

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT AGGIORNATA AL 19/10/2011 FONDIARIA SAI Polizze Anno 2011-2012 PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT divisione SAI TESSERA BASE POLIZZA BASE (con tessera AICS) POLIZZA n. M29026385 INFORTUNI:

Dettagli

ASSICURAZIONI. polizza INFORTUNI CUMULATIVA PARTE A EDIZIONE 01/01/2002 INDICE

ASSICURAZIONI. polizza INFORTUNI CUMULATIVA PARTE A EDIZIONE 01/01/2002 INDICE 1031 ASSICURAZIONI polizza INFORTUNI CUMULATIVA PARTE A EDIZIONE 01/01/2002 INDICE Definizioni....... pag. 1 Norme contrattuali comuni. pag. 2 Condizioni generali di Assicurazione (C.G.A.).. pag. 3 Condizioni

Dettagli

Mod. 3011/5 POLIZZA INFORTUNI

Mod. 3011/5 POLIZZA INFORTUNI Mod. 3011/5 POLIZZA INFORTUNI ED. 5 Mod. 3011 Lotto 5 - Artigraficheriva srl - 1.500-01/02 I n d i c e Norme che regolano l assicurazione Pag. 3 Condizioni aggiuntive» 7 Norme che regolano l a s s i c

Dettagli

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI

POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI 1/10 2/10 POLIZZA INVALIDITÀ PERMANENTE DA MALATTIA E DIARIA GIORNALIERA IGENISTI DENTALI Ed. Gennaio 2010 Nel testo che segue si intende per: DEFINIZIONI - ASSICURAZIONE : il contratto di assicurazione

Dettagli

PROSPETTO E DICHIARAZIONE DA COMPILARE (n. 5 pagine) (valevole come preventivo)

PROSPETTO E DICHIARAZIONE DA COMPILARE (n. 5 pagine) (valevole come preventivo) PROSPETTO E DICHIARAZIONE DA COMPILARE (n. 5 pagine) (valevole come preventivo) INFORTUNI La polizza dovrà garantire tutte le attività scolastiche, parascolastiche, extrascolastiche, interscolastiche,

Dettagli

Le polizze del CAI 2009

Le polizze del CAI 2009 Le polizze del CAI 2009 1 Coperture attive automaticamente con l iscrizione al Cai Infortuni Soci Soccorso alpino Soci Responsabilità Civile Tutela legale Coperture a richiesta Infortuni Non Soci Soccorso

Dettagli

Art. 10 Art. 11 Art. 12 Art. 13 Art. 14 Art. 15 Art. 16. Art. 17

Art. 10 Art. 11 Art. 12 Art. 13 Art. 14 Art. 15 Art. 16. Art. 17 Condizioni particolari dell assicurazione Acrobat AB ABGA02-I4 Edizione 01.02.2004 Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Scopo dell assicurazione Rischi coperti Lesioni

Dettagli

LINEA ASSISTENZA INFORTUNI

LINEA ASSISTENZA INFORTUNI LINEA ASSISTENZA INFORTUNI GUIDA AL PIANO PER IL SOCIO Le prestazioni sono garantite da UGF Unipol Assicurazioni in convenzione con MUTUA SALUTE MUTUA SALUTE Via Spalato 62/A 10141 Torino TEL. 011.38.28.702

Dettagli

Le polizze del CAI 2009

Le polizze del CAI 2009 Le polizze del CAI 2009 1 Coperture attive automaticamente con l iscrizione al Cai Infortuni Soci Soccorso alpino Soci Responsabilità Civile Tutela legale Coperture a richiesta Infortuni Non Soci Soccorso

Dettagli