Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower"

Transcript

1 Previsioni Q2 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower

2 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q2/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche Confronto tra settori Previsioni Globali Manpower 9 Confronti internazionali Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) Confronti internazionali Americhe Confronti internazionali Asia-Pacifico La ricerca 19 Notizie su ManpowerGroup TM 21

3 Previsioni sull Occupazione in Italia L indagine Previsioni Manpower sull Occupazione per il secondo trimestre del 14 è stata condotta su un campione rappresentativo di datori di lavoro italiani. A tutti i partecipanti è stata posta la seguente domanda: Rispetto al trimestre in corso, quali cambiamenti in termini di occupazione totale prevedete nella vostra azienda per il secondo trimestre del 14? Aumento Diminuzione I datori di lavoro italiani riferiscono prospettive di assunzione modeste per il periodo Aprile-Giugno. Il 5% di loro si aspetta di incrementare il proprio organico, il 9% prevede un calo nelle assunzioni, mentre secondo l 85% non vi sarà alcuna variazione; sulla base di questi dati, la Previsione Netta sull Occupazione si attesta a -4% Il presente rapporto utilizza la definizione Previsione Netta sull Occupazione. Tale dato viene calcolato sottraendo dalla percentuale di datori di lavoro che prevedono un aumento delle assunzioni totali la percentuale di coloro i quali prevedono invece una diminuzione delle assunzioni per il trimestre successivo. Il risultato di questo calcolo è la Previsione Netta sull Occupazione. Rispetto al trimestre precedente, i datori di lavoro riportano un miglioramento nella Previsione di 8 punti percentuali. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, le prospettive di assunzione risultano più forti di 6 punti percentuali. A seguito degli, la Previsione si attesta a quota -7%, avendo mostrato segno positivo solo due volte negli ultimi sei anni. Tuttavia, le prospettive di assunzione migliorano di 3 punti percentuali da un trimestre all altro e di 5 punti percentuali da un anno all altro. Da questo punto in avanti laddove non diversamente specificato tutti i dati cui si fa riferimento sono comprensivi degli. Nessuna variazione Non so Previsione Netta sull Occupazione Aggiustamenti stagionali % % % % % % Secondo Trimestre Primo Trimestre Quarto Trimestre Terzo Trimestre Secondo Trimestre

4 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Confronto tra aree geografiche I datori di lavoro riportano prospettive d assunzione negative in tutte le quattro macroaree geografiche per il prossimo trimestre. Il mercato del lavoro più debole si prevede per l area del Sud e delle Isole, dove la si attesta a -14%. I datori dell area del Nord Ovest, si aspettano un andamento fiacco con una Previsione pari a -7%. Sia nel Nord Est che nel Centro Italia le Previsioni si attestano a -2%. Rispetto allo scorso trimestre, i datori di lavoro riferiscono un miglioramento nel clima occupazionale in tre delle quattro macroaree. Il miglioramento più degno di nota, di 9 punti percentuali, viene riportato nel Nord Est, mentre le Previsioni sono più forti di 9 punti percentuali sia al Centro che nel Sud e nelle Isole. Nel frattempo, le prospettive di assunzione restano relativamente stabili nel Nord Ovest. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la Previsione migliora in tutte le quattro macroaree, in particolar modo nell area del Nord Est che registra un miglioramento di 12 punti percentuali. I datori di lavoro del Centro Italia riportano un miglioramento di 6 punti percentuali, mentre la Previsione per il Sud e le Isole risulta più forte di 3 punti percentuali. Sulla base dei dati non soggetti ad aggiustamenti stagionali, i datori di lavoro prevedono di ridimensionare nel corso del secondo trimestre 14i propri organici in due macroaree. Le previsioni più deboli sono quelle riportate nel Sud Italia e nelle Isole. Tuttavia, la Previsione migliora in tutte le quattro macroaree sia da un trimestre all altro che da una anno all altro. Centro Nord Est Nord Ovest Sud e Isole

5 Centro Italia +1 (-2)% Nord Est (-2)% Secondo quanto riportato dai datori di lavoro, che riferiscono una pari a -2%, chi è alla ricerca di un occupazione si troverà ad affrontare in questo secondo trimestre un ritmo occupazionale lento. Negli ultimi tre anni la Previsione è risultata positiva solo in un caso. Tuttavia, i piani di assunzione mostrano un miglioramento di 4 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre e di 6 punti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad aggiustamenti stagionali, i datori di lavoro prevedono un andamento lento nella crescita degli organici per il trimestre a venire. La Previsione risulta considerevolmente migliore rispetto al precedente trimestre ed anche moderatamente più forte rispetto a quella dello scorso anno. Riportando una pari a -2%, i datori di lavoro prevedono un mercato del lavoro debole per il periodo Aprile-Giugno. Tuttavia, con un miglioramento pari a 9 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre, la Previsione risulta la più forte dal quarto trimestre del 11. Rispetto invece allo stesso periodo dello scorso anno le prospettive occupazionali appaiono più forti di 12 punti percentuali. Sulla base dei dati non soggetti ad aggiustamenti stagionali, i datori di lavoro anticipano un andamento occupazionale fiacco per il secondo trimestre del 14. La Previsione è considerevolmente più forte sia rispetto allo scorso trimestre che rispetto allo scorso anno

6 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Nord Ovest -4 (-7)% Sud e Isole -13 (-14)% Riportando una pari a -7%, i datori di lavoro prevedono che la contrazione del mercato del lavoro si protragga anche nei prossimi tre mesi. Negli ultimi sei anni la Previsione è rimasta quasi sempre negativa. I piani di assunzione restano relativamente stabili sia rispetto al precedente trimestre che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad aggiustamenti stagionali, i datori di lavoro prevedono una modesta attività occupazionale per il prossimo trimestre. Le prospettive di assunzione sono lievemente più forti rispetto al trimestre precedente, mentre restano relativamente stabili rispetto allo scorso anno. Riportando una pari a -14%, i datori di lavoro si aspettano che il clima negativo in termini di assunzioni si protragga anche nel periodo Aprile-Giugno. Le intenzioni di assunzione hanno mostrato segno negativo in ogni trimestre per quasi sei anni. Tuttavia, la Previsione migliora sia da un trimestre all altro che da un anno all altro, aumentando rispettivamente di 4 e 3 punti percentuali. Sulla base dei dati non soggetti ad aggiustamenti stagionali, i datori di lavoro si aspettano, per il secondo trimestre del 14, un andamento occupazionale negativo. Tuttavia, i piani di assunzione sono moderatamente più forti rispetto allo scorso trimestre e leggermente migliori rispetto al secondo trimestre del

7 Confronto tra settori In nove comparti industriali su, i datori di lavoro prevedono di ridimensionare i propri organici nel trimestre a venire. Le prospettive di assunzione più deboli sono quelle relative il settore Minerario ed Estrattivo, per il quale la si attesta a -21%. Deboli prospettive occupazionali sono riportate anche nel settore Manifatturiero ed in quello del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio, con Previsioni rispettivamente pari a -14% e -12%. La Previsione per il settore Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e Pesca si attesta a -11%, mentre i datori di lavoro sia del settore Costruzioni che di quello Trasporti e Comunicazioni riportano Previsioni cupe pari a -8%. Tuttavia, riportando una Previsione pari a +4%, i datori del settore Pubblico e Sociale prevedono un aumento dell occupazione. Rispetto al primo trimestre del 14, le prospettive di assunzione migliorano in sette comparti industriali su. l miglioramenti più degni di nota, di ed 11 punti percentuali, sono rispettivamente quelli relativi il settore Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio ed quello Elettricità, Gas ed Acqua. Altrove, le prospettive occupazionali sono di 8 punti percentuali più forti sia nel settore Costruzioni che in quello Ristoranti ed Alberghi. Al contempo, le Previsioni si indeboliscono in tre settori, in particolar modo nel settore Minerario ed Estrattivo, con un calo di 8 punti percentuali. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, i datori di lavoro riferiscono piani di assunzione più forti in cinque comparti industriali su. Il miglioramento più degno di nota, di punti percentuali, è quello riportato dai datori di lavoro del settore Costruzioni. Le previsioni risultano più forti di 12 punti percentuali anche per il settore Trasporti e Comunicazioni e per quello del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio. Tuttavia, un indebolimento delle Previsioni si ha in quattro settori, compreso quello Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e Pesca, per il quale i datori di lavoro riportano un calo di punti percentuali. Sulla base dei dati non soggetti ad aggiustamenti stagionali, i datori di lavoro prevedono una riduzione degli organici in otto comparti industriali su durante il secondo trimestre del 14. Le prospettive occupazionali più deboli sono quelle relative il settore Minerario ed Estrattivo. I datori di lavoro di sette comparti riportano Previsioni più forti rispetto al precedente trimestre, mentre un miglioramento nelle intenzioni di assunzione rispetto allo scorso anno si riscontra in cinque settori. Agricoltura/Pesca Attività Manifatturiere Commercio Costruzioni Elettricità, Gas e Acqua Minerario ed Estrattivo Ristoranti e Alberghi Servizi Finanziari Trasporti e Comunicazioni Pubblico e Sociale

8 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e Pesca -12 (-11)% Riportando una pari a -11%, i datori di lavoro anticipano un clima occupazionale negativo per il secondo trimestre del 14. Negli ultimi due anni la Previsione ha mostrato quasi sempre segno negativo. Le prospettive occupazionali subiscono un calo di 5 punti percentuali rispetto al trimestre scorso e di punti rispetto allo scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro riferiscono intenzioni di assunzione incerte per il trimestre a venire. La Previsione è lievemente più debole da trimestre a trimestre, ma risulta in calo in modo considerevole rispetto al secondo trimestre del Commercio all Ingrosso e al Dettaglio -11 (-12)% Riportando una pari a -12%, i datori di lavoro prevedono che la contrazione del mercato del lavoro si protragga anche nel secondo trimestre del 14. Ad oggi, i datori di lavoro hanno riportato una Previsione negativa ogni trimestre negli ultimi sei anni. Tuttavia, le prospettive occupazionali migliorano di punti percentuali rispetto al trimestre scorso e di 12 rispetto allo scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro si aspettano un clima occupazionale cupo per i prossimi tre mesi. Tuttavia, la Previsione migliora nettamente rispetto allo scorso trimestre e risulta anche considerevolmente più forte rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 3 - Attività Manifatturiere -12 (-14)% Secondo i datori di lavoro, che riportano una Previsione Netta sull Occupazione pari a 14%, chi è alla ricerca di un occupazione si troverà ad affrontare, nel secondo trimestre del 14, un clima occupazionale negativo. I piani di assunzione ormai mostrano segno negativo da quasi sei anni. La Previsione resta relativamente stabile rispetto allo scorso trimestre, ma risulta in calo di 4 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro riportano prospettive occupazionali non rosee per il periodo Aprile-Giugno. La Previsione risulta invariata rispetto al precedente trimestre, ma in lieve calo rispetto al secondo trimestre del Costruzioni -4 (-8)% Riportando una pari a -8%, i datori di lavoro prevedono che la contrazione del mercato del lavoro si protragga anche nei prossimi tre mesi. Le prospettive occupazionali sono risultate positive sono una volta negli ultimi cinque anni. Tuttavia, la Previsione si rafforza di 8 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre e di rispetto allo scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro anticipano un clima occupazionale smorzato per il secondo trimestre del 14. Tuttavia, le intenzioni di assunzione sono considerevolmente più forti se paragonate al trimestre precedente e sono migliorate nettamente rispetto a quelle dello scorso anno

9 Elettricità, Gas e Acqua -11 (-7)% Con una a quota -7%, i datori di lavoro prevedono un ritmo occupazionale lento per il trimestre a venire. Mentre le prospettive occupazionali risultano più forti di 11 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre, i datori di lavoro riportano un calo di due punti percentuali rispetto allo scorso anno. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro riportano prospettive di assunzione fiacche per i prossimi tre mesi. Le prospettive occupazionali risultano moderatamente più forti rispetto al precedente trimestre, ma lievemente più deboli rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 3 - Finanziario, Assicurativo, Immobiliare e Servizi alle Imprese -3 (-6)% Riportando una pari a -6%, i datori di lavoro prevedono che la contrazione del mercato del lavoro continui anche nel secondo trimestre del 14. Rispetto al precedente trimestre, la Previsione resta relativamente stabile, mentre nessuna variazione viene riportata dai datori di lavoro da un anno all altro. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro prevedono per il prossimo trimestre un ritmo occupazionale contenuto. Tuttavia, la Previsione è considerevolmente più forte rispetto allo scorso trimestre. Rispetto allo scorso anno, le intenzioni di assunzione risultano invariate Minerario ed Estrattivo -25 (-21)% Secondo i datori di lavoro, che riportano una Previsione Netta sull Occupazione a -21%, il lento ritmo occupazionale continuerà anche nel secondo trimestre del 14. La Previsione risulta negativa da quasi sette anni. Le intenzioni di assunzione risultano in calo di 8 punti percentuali da un trimestre all altro, ma restano relativamente stabili da un anno all altro. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro riportano piani di assunzione non ottimistici per il trimestre a venire. La Previsione subisce un calo considerevole sia rispetto allo scorso trimestre che rispetto allo scorso anno Pubblico e Sociale +4 (4)% Riportando una pari a +4%, i datori di lavoro riferiscono segnali incoraggianti per coloro che cercano lavoro nel prossimo trimestre. La Previsione risulta essere la più forte dal primo trimestre del 11, con un miglioramento di 2 punti percentuali rispetto al precedente trimestre. Rispetto allo scorso anno, le prospettive occupazionali risultano più forti di 6 punti percentuali. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro prevedono di incrementare i propri organici nel secondo trimestre del 14. La Previsione risulta lievemente più forte rispetto allo scorso trimestre e in moderato miglioramento rispetto allo scorso anno

10 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Ristoranti e Alberghi + (-2)% Con una Previsione Netta pari a -2%, i datori di lavoro riferiscono intenzioni di assunzione deboli per i prossimi tre mesi. Tuttavia, le prospettive occupazionali migliorano di 8 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre e risultano più forti di 9 punti percentuali rispetto al secondo trimestre del 13. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro riportano, seppur con cautela, piani di assunzione ottimistici per il secondo trimestre del 14. La previsione migliora nettamente rispetto al precedente trimestre ed è anche considerevolmente più forte rispetto allo scorso anno. Trasporti e Comunicazioni -5 (-8)% Riportando una pari a -8%, i datori di lavoro prevedono per chi cerca lavoro un ritmo occupazionale a rilento per il periodo Aprile- Giugno. Tuttavia, la Previsione migliora sia rispetto allo scorso trimestre che rispetto allo scorso anno, aumentando rispettivamente di 3 e 1 punti percentuali. Sulla base dei dati non soggetti ad, i datori di lavoro riportano intenzioni di assunzione cupe per il trimestre a venire. Tuttavia, la Previsione risulta moderatamente più forte da un trimestre all altro e migliora in modo considerevole da un anno all altro

11 Previsioni Globali sull Occupazione L indagine Previsioni Manpower sull Occupazione relativa il secondo trimestre del 14 si basa sulle interviste a più di 65. datori di lavoro in 42 Paesi e territori, a cui è stata posta la seguente domanda: Rispetto al trimestre in corso, quali cambiamenti, in termini di occupazione totale, prevedete nella vostra azienda per il secondo trimestre del 14?. L indagine Manpower, condotta su base trimestrale, è volta a valutare le aspettative di assunzione nei maggiori mercati del lavoro a livello mondiale. Segue una breve panoramica delle risposte. L indagine relativa il secondo trimestre indica che i venti contrari in cui si sono imbattuti molti mercati del lavoro a livello mondiale potrebbero affievolirsi; numerosi sono, infatti, i segnali di misurato ottimismo riportati dai datori di lavoro. In 38 Paesi e territori su 42 il maggior numero di piani d assunzione positivi dal terzo trimestre del 8 si prevede un incremento degli organici, con i datori di lavoro sia dell Irlanda che della Spagna che riportano le prime previsioni occupazionali positive dal 8. Le prospettive di assunzione più favorevoli a livello mondiale sono quelle riferite dai datori di India, Taiwan, Nuova Zelanda, Turchia e Costa Rica. Al contrario, le previsioni più deboli e le uniche negative - relative il secondo trimestre, sono quelle riportate da Italia, Repubblica Ceca e Francia, dove le Previsioni marcano segno negativo per la seconda volta negli ultimi quattro trimestri. Rispetto allo scorso trimestre, le Previsioni risultano più forti in 26 Paesi e territori su 42 e più deboli in 11. Rispetto alle previsioni dello scorso anno, ci si aspetta un ritmo occupazionale più sostenuto in 28 Paesi e territori e più lento in 11; inoltre, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, si prevede che il ritmo delle assunzioni migliori o resti relativamente stabile in sei dei Paesi del G7. Guardando alle tre aree mondiali separatamente, i datori di lavoro di tutti i Paesi sottoposti ad indagine nella regione delle Americhe prevedono una crescita degli organici nei prossimi tre mesi. Rispetto allo scorso trimestre, i piani di assunzione migliorano in quattro Paesi, ma risultano in calo in due. Da un anno all altro, la si è rafforzata in quattro Paesi, ma si è indebolita in cinque. Per il secondo trimestre, i datori di lavoro del Costa Rica sono quelli che riportano le prospettive occupazionali più ottimistiche della regione. Al contrario, per il terzo trimestre consecutivo, le previsioni meno ottimistiche dell area delle Americhe sono riportate dai datori di lavoro argentini. In tutti gli otto Paesi e territori dell area Asia Pacifico si prevede un incremento degli organici nel corso dei prossimi tre mesi. Le Previsioni Nette sull Occupazione più forti vengono riportate da cinque Paesi e territori rispetto al trimestre scorso, mentre riferiscono prospettive occupazionali deboli i datori di due Paesi. Rispetto al secondo trimestre del 13, i piani di assunzione migliorano in sette Paesi e territori e diminuiscono solo in Cina. Il mercato del lavoro più forte si prevede in India; mentre per l ottavo trimestre consecutivo i datori di lavoro australiani sono quelli che riportano le prospettive occupazionali più deboli della regione. I datori di lavoro di Paesi su 24 dell area dell EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) prevedono per i prossimi tre mesi una crescita della forza lavoro. Rispetto allo scorso trimestre, le prospettive occupazionali migliorano in 17 Paesi, ma peggiorano in sette. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, la risulta più forte in 17 Paesi, più debole in cinque ed invariata in due. Come accaduto nei precedenti quattro trimestri, i datori di lavoro turchi sono quelli che riportano le intenzioni di assunzione più ottimistiche della regione. La Previsione più debole della regione è quella relativa l Italia, anche se i datori di lavoro riportano le più forti previsioni dal terzo trimestre del 12. Sia rispetto a tre mesi fa che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, si prevede che i piani di assunzione migliorino o rimangano relativamente stabili nella maggior parte dei comparti industriali e delle regioni. I risultati completi relativi ad ognuno dei 42 Paesi e territori partecipanti all indagine per questo trimestre, così come i confronti regionali ed internazionali, possono essere trovati al seguente indirizzo Inoltre, i risultati più recenti della ricerca per tutti i 42 Paesi e territori, potranno essere esaminati e comparati utilizzando Manpower Employment Outlook Survey Explorer. Explorer, infatti, rende più agevole orientarsi attraverso le attuali tendenze previste in materia di assunzioni così come attraverso i dati storici relativi il mercato del lavoro. La prossima indagine Previsioni Manpower sull Occupazione verrà rilasciata il Giugno 14 per riportare le aspettative occupazionali relative il terzo trimestre del 14. * Le osservazioni riportate si basano su dati comprensivi degli, ove disponibili. Segmentazione geografica dei partecipanti all indagine Americhe 45% Asia-Pacifico 24% EMEA 31% Per il secondo trimestre 14 l indagine condotta dal ManpowerGroup ha coinvolto più di 65. persone fra responsabili delle risorse umane e senior manager addetti alle assunzioni operanti in aziende pubbliche e private di tutto il mondo. Il 45% degli intervistati proviene da paesi del continente americano; il 24% da otto Paesi e territori della regione Asia-Pacifico; ed il 31% da 24 Paesi dell EMEA. 9

12 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Americhe Argentina Brasile Canada Colombia Costa Rica Guatemala Messico Panama Perù Stati Uniti Asia-Pacifico Australia Cina Giappone Hong Kong India Nuova Zelanda Singapore Taiwan EMEA Austria Belgio Bulgaria Finlandia Francia Germania Grecia Irlanda Israele Italia Norvegia Paesi Bassi Polonia Regno Unito Repubblica Ceca Romania Slovacchia Slovenia Sud Africa Spagna Svezia Svizzera Turchia Ungheria Secondo Trimestre 14 % (6) 1 4 () 1-6 (-6) 1 18 (13) 1 8 (-3) 1-12 (-11) 1 12 (9) 1 19 (19) 1 2 () 1 3 (3) 1 19 (22) 1 4 () 1 6 (11) 1 18 (17) 1 19 (19) 1 15 (13) 1 5 () 1 2 (2) 1 11 () 1 16 (15) 1 27 (17) 1 14 (16) 1 45 (41) 1 29 (27) 1 18 (17) 1 39 (38) 1 6 (4) 1 4 (3) 1 EMEA Europa, Medio Oriente e Africa. Variazione 1 o trim. 14 su 2 o trim (-2) 1 6 (3) 1 4 (3) 1 4 (3) 1 4 (2) 1 15 () 1 (2) 1 16 (8) 1 (6) 1 2 (-2) 1 7 (-1) 1 6 (-1) 1 5 (3) 1 Variazione 2 o trim. 13 su 2 o trim (-3) 1 11 (12) 1-2 (1) 1-1 (-1) 1 () 1 13 (15) 1-1 () 1-12 (-7) 1 2 (2) 1 3 (4) 1-2 (-2) 1 4 (4) 1 5 (5) 1 15 (14) 1 6 (6) 1 1 (1) 1 6 (7) 1 2 (2) 1 5 (6) (-1) 1 (-2) 1-1 (-1) 1 8 (7) 1 8 (5) 1 6 (2) 1 7 (1) 1 4 (4) 1 11 (11) 1 4 (2) 1 13 (7) 1 6 (6) (-7) 1 8 (3) 1 6 (5) 1 6 (7) 1 4 (3) 1 () 1 1 (1) 1 2 (1) 1 6 (4) 1 8 (7) 1 4 (-1) 1 8 (8) 1 7 (6) 1 4 (1) 1 1 (1) 1-1 (-2) 1-1 (-5) 1-1 (-1) 1 15 (12) 1 14 (5) 1 4 (5) () 1-6 (-4) 1-2 (-2) 1 4 (4) 1 (7) 1 15 (15) 1 4 (2) 1 2 (-2) 1-2 (-2) 1 6 (5) 1 6 (5) 1 6 (6) (3) 1 5 (-1) 1 3 (2) 1 1. I numeri tra parentesi rappresentano la adeguati eliminando l impatto delle variazioni stagionali sulle assunzioni. Si evidenzia che questi dati non sono disponibili per tutte le nazioni poiché si richiedono dati relativi ad almeno 17 trimestri. Secondo Trimestre India +41% Taiwan +38% Nuova Zelanda +27% Turchia +26%* Costa Rica +22% Colombia +19% Perù +19% Giappone +17% Messico +17% Singapore +17% Hong Kong +16% Cina +15% Panama +15% Bulgaria +14%* Brasile +13% Israele +13%* Slovenia +13%* Stati Uniti +13% Guatemala +12% Romania +12% Australia +% Canada +9% Finlandia +9%* Germania +7% Norvegia +7% Polonia +7% Argentina +6% Regno Unito +6% Grecia +5% Svizzera +5% Austria +4% Spagna +4% Belgio +3% Ungheria +3% Irlanda +2% Slovacchia +2%* Svezia +2% Paesi Bassi +1% Sud Africa % Francia -1% Repubblica Ceca -2% Italia -7% *

13 Confronti Internazionali Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) Più di. datori di lavoro in 24 Paesi in Europa, Medio Oriente ed Africa (EMEA) sono stati intervistati per rilevare le prospettive di assunzione per il secondo trimestre del 14. L indagine relativa il secondo trimestre non sembra indicare una definitiva inversione di rotta nella regione, ma vi sono diversi segnali che portano a pensare che l ottimismo dei datori di lavoro stia gradualmente migliorando in particolar modo in quei pochi Paesi in cui i piani di assunzione sono rimasti ostinatamente pessimistici nel periodo successivo la recessione mondiale. Resta da vedere se tale moderato miglioramento sarà sufficiente a modificare le questioni ancora aperte relative a disoccupazione e sottoccupazione. Tuttavia, Previsioni positive vengono riportate dai datori di lavoro di Paesi su 24, rispetto ai 16 su 24 dei primi tre mesi dell anno, con i datori di Spagna ed Irlanda riferiscono le loro prime Previsioni positive dal 8. Le previsioni migliorano in 17 Paesi su 24 sia rispetto allo scorso trimestre sia rispetto allo scorso anno. I piani di assunzione più forti relativi il secondo trimestre sono quelli di Turchia, Bulgaria, Israele e Slovenia. I più deboli e gli unici negativi sono quelli riportati dai datori di lavoro in Italia, Repubblica Ceca e Francia. La Previsione per la Turchia migliora in modo considerevole rispetto al resoconto del primo trimestre, incoraggiata dalle rosee prospettive di assunzione nel settore Manifatturiero ed in quello delle Costruzioni. Nei restanti nove comparti industriali turchi ci si aspetta che il ritmo occupazionale resti sostenuto; un datore di lavoro su tre, infatti, riporta l intenzione di aumentare il proprio organico nei prossimi tre mesi. Altrove nella regione, i piani di assunzione dei datori di lavoro restano variegati, ma ci sono segnali che indicano che il mercato del lavoro sta conquistando terreno più solido. Nel regno Unito, chi è in cerca di occupazione continuerà a beneficiare del crescente ottimismo dei datori di lavoro. I piani di assunzione restano ottimistici nel settore Finanziario e dei Servizi alle Imprese ed un barlume di speranza si intravede nel settore Costruzioni, per il quale i datori di lavoro riferiscono la loro prima Previsione positiva dal terzo trimestre del 8. La Previsione per la Polonia resta cautamente ottimistica. Incoraggiata da un incremento nella produzione di automobili e dei beni durevoli di consumo, la previsione per il settore Manifatturiero polacco migliora per il quinto trimestre consecutivo. I datori di lavoro esprimono un grado di fiducia mai più riferito dal secondo trimestre del 11. Sia in Norvegia che in Svezia si prevede che le assunzioni permangano positive anche per questo secondo trimestre, alimentate dal crescente impulso delle previsioni relative il settore Finanziario e dei Servizi alle Imprese. La fiducia dei datori di lavoro finlandesi torna ad essere nuovamente positiva dopo due trimestri consecutivi di previsioni negative; la Previsione è stata rafforzata, in parte, dai netti miglioramenti nelle Previsioni sia del settore Costruzioni che di quello dei Trasporti e delle Comunicazioni. Le prospettive occupazionali in Germania restano cautamente ottimistiche. Si prevede un ritmo particolarmente attivo nelle assunzioni relative il settore Finanziario e dei Servizi alle Imprese, ma tale ottimismo è controbilanciato dal calo previsto nel settore Manifatturiero, per il quale la Previsione raggiunge il suo livello più basso in un anno e mezzo. Nel frattempo, le previsioni per la Francia diventano negative nonostante i datori di lavoro del settore dei Trasporti e delle Comunicazioni riportino la Previsione più ottimistica da quando l indagine ha avuto inizio in Francia nel terzo trimestre del 3. Austria Belgio

14 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Bulgaria Francia In Bulgaria l indagine è stata avviata nel primo trimestre del Grecia In Grecia l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 8. Israele In Israele l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 11. Finlandia In Finlandia l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 12. Germania Irlanda Italia

15 Norvegia Polonia Repubblica Ceca Slovacchia In Polonia l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del In Repubblica Ceca l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del In Slovacchia l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 11. Paesi Bassi Regno Unito Romania In Romania l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 8. Slovenia In Slovenia l indagine è stata avviata nel primo trimestre del

16 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Spagna Svezia Turchia In Turchia l indagine è stata avviata nel primo trimestre del 11. Sud Africa Svizzera In Sud Africa l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del In Svizzera l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 5. Ungheria In Ungheria l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 9. 14

17 Confronti Internazionali Americhe Circa 3. datori di lavoro provenienti da Paesi dell America del Nord, dell America Centrale e del Sud America sono stati intervistati per rilevare le prospettive di assunzione relative il secondo trimestre del 14. I datori di lavoro di tutti i Paesi riportano, in varia misura, intenzioni positive in termini di assunzione di nuovo personale per i prossimi tre mesi. Tuttavia, i risultati variano nel tempo. Rispetto allo scorso trimestre, le previsioni aumentano in quattro Paesi, diminuiscono in due e restano invariate in quattro. Rispetto al secondo trimestre del 13, le Previsioni migliorano in quattro Paesi, si indeboliscono in cinque e restano invariate in uno. In questo trimestre, per la prima volta, sono stati applicati ai dati di Panama. I datori di lavoro americani continuano a prevedere per i mesi a venire un clima occupazionale favorevole, con maggiori opportunità per coloro che sono in cerca d occupazione nel settore Tempo Libero e Alberghiero. Rispetto a tre mesi fa, si prevede che il ritmo occupazionale guadagni terreno in Messico, con previsioni in miglioramento nella maggior parte dei settori e delle regioni. Le prospettive sono particolarmente favorevoli nel settore Minerario ed Estrattivo, per il quale la Previsione migliora per il quarto trimestre consecutivo. I datori di lavoro del settore si aspettano cambiamenti nelle politiche energetiche del governo che porteranno all ampliamento delle opportunità per le compagnie petrolifere e del gas e incoraggeranno sia gli investimenti nazionali che quelli esteri. Le maggiori opportunità per chi è in cerca di occupazione si prevedono in Costa Rica, dove più di un datore su quattro fra quelli sottoposti ad indagine prevede di incrementare il proprio organico nel periodo Aprile-Giugno. Si prevede un ritmo occupazionale particolarmente attivo nel settore Servizi ed in quello del Commercio in risposta alla crescente richiesta di servizi in outsourcing da parte delle grandi multinazionali. Nel frattempo, il ritmo delle assunzioni in Brasile si mantiene stabile, con i datori di lavoro del settore dei Servizi che prevedono di continuare le attività di reclutamento in vista della Coppa del Mondo. Tuttavia, la Previsione generale relativa il Brasile, da trimestri consecutivi, è gradualmente diminuita fino ad arrivare al livello più basso mai riportato da quando l indagine ha avuto inizio nel quarto trimestre del 9. Le Previsioni per Colombia e Perù restano ottimistiche, alimentate dalle forti aspettative nel settore dei Trasporti ed in quello Finanziario, Assicurativo, Immobiliare. Argentina In Argentina l indagine è stata avviata nel primo trimestre del 7. I datori di lavoro canadesi prevedono di incrementare i propri organici nel periodo Aprile-Giugno, ma la Previsione del Paese risulta in calo sia da un trimestre all altro che da un anno all altro. Le intenzioni di assunzione restano positive nella maggior parte dei settori e delle regioni. I datori di lavoro riportano piani di assunzione ottimistici nel settore dei Trasporti ed in quello delle Costruzioni, dove quasi un datore su quattro pianifica di incrementare il proprio organico nei mesi a venire. Per il terzo trimestre consecutivo le previsioni più deboli della regione sono quelle relative l Argentina, dove l incertezza associata alla crescente inflazione ed alle restrizioni all importazione continuano a far aumentare i prezzi ed i salari riducendo al contempo le opportunità per coloro che sono in cerca di occupazione. L ottimismo venuto meno dei datori di lavoro va ad aggiungersi alle previsioni deludenti nel settore Manifatturiero, in cui la Previsione ha raggiunto il livello più basso da quando ha avuto inizio l indagine in Argentina nel 7. Brasile In Brasile l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 9. 15

18 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Canada Costa Rica In Costa Rica l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 6. Messico Perù In Perù l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 6. Colombia In Colombia l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 8. Guatemala In Guatemala l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 8. Panama In Panama l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del. Stati Uniti

19 Confronti Internazionali Asia-Pacifico Più di 15.5 datori di lavoro della regione Asia Pacifico sono stati intervistati per rilevare le prospettive di assunzione per il secondo trimestre del 14. Le prospettive lavorative restano positive in tutta la regione, con i datori di India, Taiwan e Nuova Zelanda che riportano i piani di assunzione più forti. Rispetto allo scorso trimestre, le Previsioni migliorano in cinque degli otto Paesi e territori e si rafforzano in tutti i Paesi e territori, fatta eccezione per la Cina, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per la sesta volta negli ultimi tre anni, i datori di lavoro indiani sono quelli che riferiscono le previsioni più ottimistiche fra tutti i 42 Paesi e territori partecipanti all indagine. Quasi la metà dei datori di lavoro intervistati in India riferisce la propria intenzione di incrementare gli organici nel periodo Aprile-Giugno. I piani di assunzione, inoltre, migliorano in modo considerevole in tutti i sette comparti industriali ed in tutte le regioni rispetto allo scorso anno. Si prevede una competizione serrata alla ricerca di talenti fra i datori di lavoro delle aziende del settore dei Servizi, di quello Finanziario e di quello IT/ITes. Con la crescita della richiesta di servizi in outsourcing negli Stati Uniti, aumentano anche le prospettive lavorative per le figure con competenze ingegneristiche e di programmazione. A Taiwan si prevede che le assunzioni continuino a ritmo sostenuto nonostante il calo nella domanda da parte della Cina continentale, il maggior partner commerciale di questa economia orientata alle esportazioni. Le Previsioni si rafforzano in tutti i comparti industriali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I datori di lavoro del settore Minerario e delle Costruzioni prevedono il ritmo occupazionale più forte del secondo trimestre con una previsione simile, anch essa tendente al rialzo, a quella riportata dal settore Finanziario, Assicurativo ed Immobiliare. I datori di lavoro giapponesi prevedono che le assunzioni procedano a ritmo sostenuto, il più forte dal secondo trimestre del 8. Rispetto allo scorso anno, la Previsione aumenta nettamente nel settore Minerario e delle Costruzioni, per il quale i datori di lavoro riferiscono i piani di assunzione più ottimistici da quando l indagine ha avuto inizio nel 3. Tuttavia, la carenza di talenti continua ad ostacolare molti datori di lavoro, in particolar modo quelli delle piccole e medie imprese che spesso perdono terreno nella competizione con le aziende più grandi e con le multinazionali per accaparrarsi le figure con le competenze necessarie. I piani di assunzione relativi il secondo trimestre migliorano lievemente in Cina, nonostante i segnali di indebolimento della domanda nazionale e l incertezza associata alle intenzioni dichiarate dal governo di passare da un economia incentrata sull industria manifatturiera ad una incentrata sui servizi. Le previsioni relative il secondo trimestre per Hong Kong restano favorevoli, sostenute in parte dai considerevoli miglioramenti nel settore Finanziario, Assicurativo ed Immobiliare. Gli istituti finanziari continuano, infatti, a ricercare, con foga, personale addetto ali osservanza delle politiche aziendali e alla gestione dei rischi in risposta ai più rigidi regolamenti bancari. Come già accaduto nei precedenti sette trimestri, i datori di lavoro australiani riportano i piani di assunzione più negativi della regione. Tuttavia, la loro fiducia risulta lievemente migliorata per il secondo trimestre consecutivo. Si prevedono, infatti, opportunità più favorevoli per coloro che sono in cerca di occupazione nel settore Finanziario, Assicurativo ed Immobiliare ed in quello dei Trasporti. Australia Cina In Cina l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 5. 17

20 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Giappone India In India l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 5. Singapore Hong Kong Nuova Zelanda In Nuova Zelanda l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 4. Taiwan In Taiwan l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 5. 18

21 Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione L Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione viene condotta su base trimestrale per misurare le intenzioni dei datori di lavoro di aumentare o ridurre il numero di dipendenti del proprio organico nel trimestre successivo. La previsione di ManpowerGroup relativa ai piani di assunzione dei datori di lavoro viene svolta da più di 5 anni ed è considerata uno dei sondaggi più affidabili in termini di assunzioni a livello mondiale. Diversi sono i fattori alla base del successo dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione : Unicità: è ineguagliabile in termini di dimensioni, portata, longevità ed aree di intervento. Proiezione: l Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione è il sondaggio più esauriente e lungimirante sull occupazione a livello mondiale che chiede ai datori di lavoro di fare delle previsioni di assunzione per il trimestre successivo. Al contrario, invece, altri sondaggi e studi si concentrano su dati retroattivi per riferire accadimenti del passato. Indipendenza: l Indagine è stilata su un campione rappresentativo di datori di lavoro di tutti I Paesi e territori in cui viene condotta. Gli intervistati non provengono dalla base clienti di Manpower. Solidità: l Indagine si basa su interviste realizzate a più di 65. datori di lavoro dei settori pubblico e privato in 42 Paesi e territori, ed è concepita per misurare le tendenze previste in materia di assunzioni ogni trimestre. Questo campione consente di effettuare un analisi in specifici settori e regioni per fornire informazioni più dettagliate. Focus: da più di cinque decenni l Indagine ricava tutte le informazioni da un unica domanda. Domanda oggetto dell indagine Per la ricerca relativa il secondo trimestre del 14, a tutti i datori di lavoro che hanno partecipato al sondaggio a livello mondiale è stata posta la stessa domanda: Rispetto al trimestre in corso, quali cambiamenti in termini di occupazione totale prevedete nella vostra azienda per il secondo trimestre del 14? Metodologia L Indagine Previsioni Manpower per l Occupazione è condotta utilizzando una metodologia convalidata conforme ai più elevati standard previsti per le ricerche di mercato. Il gruppo di ricerca per i 42 Paesi e territori in cui l indagine viene attualmente condotta comprende il team di ricerca interno di ManpowerGroup e Infocorp Ltd. L indagine è strutturata in modo da essere rappresentativa di ciascuna economia nazionale. Il margine di errore riferito a tutti i dati nazionali, regionali e globali non è superiore al +/- 3.9%. Il presente rapporto utilizza la definizione Previsione Netta sull Occupazione. Tale dato viene calcolato sottraendo dalla percentuale di datori di lavoro che prevedono un aumento delle assunzioni totali la percentuale di coloro i quali, invece, prospettano un calo delle assunzioni presso le proprie aziende per il trimestre successivo. Il risultato di questo calcolo è la. Per le Previsioni Nette sull Occupazione relative a Paesi e territori che hanno raggiunto almeno 17 trimestri di dati, questi ultimi sono comprensivi laddove non diversamente specificato degli. Aggiustamenti stagionali Aggiustamenti stagionali sono stati applicati ai dati di Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Colombia, Cina, Costa Rica, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Guatemala, Hong Kong, India, Irlanda, Italia, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Panama, Perù, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan e Ungheria affinché risultino maggiormente comprensibili. Questi aggiustamenti consentono di prendere in esame i dati senza le fluttuazioni che solitamente si verificano nello stesso periodo tutti gli anni fornendo così un quadro più chiaro nel tempo. Per il futuro, con la compilazione di uno storico più robusto, ManpowerGroup intende aggiungere gli ai dati di altri paesi. Nel secondo trimestre 8 ManpowerGroup ha adottato il metodo TRAMO-SEATS per l aggiustamento stagionale dei dati. 19

22 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Storia dell Indagine 1962 Lancio negli Stati Uniti e in Canada della prima generazione dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione ManpowerGroup Regno Unito lancia l equivalente dell indagine statunitense con il nome di Indagine Trimestrale sulle Previsioni di Occupazione. L indagine adotta lo stesso formato lungimirante di quella statunitense ed è la prima di questo genere in Europa Lancio negli Stati Uniti e in Canada della seconda generazione dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione. La metodologia di ricerca viene aggiornata per evolversi con i progressi fatti nel campo delle ricerche di mercato. 2 Aggiornamento della Indagine Trimestrale sulle Previsioni di Occupazione di ManpowerGroup Regno Unito per utilizzare una metodologia di ricerca avanzata. Lancio dell indagine nei rispettivi paesi da parte di ManpowerGroup Operations Messico e Irlanda. 3 Lancio della terza generazione dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione. La ricerca viene ampliata a un totale di 18 Paesi e territori in tutto il mondo: Australia, Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Messico, Paesi Bassi, Norvegia, Singapore, Spagna, Svezia, Regno Unito e Stati Uniti. 4 Lancio in Nuova Zelanda dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione da parte di ManpowerGroup Operations. 5 Lancio dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione da parte di ManpowerGroup Operations in Cina, India, Svizzera e Taiwan. 6 ManpowerGroup Operations in Costa Rica e Perù si uniscono al programma d indagine. Nel terzo trimestre vengono aggiunti i dati degli di Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Messico, Paesi Bassi, Norvegia, Singapore, Spagna e Svezia. Lancio dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione da parte di ManpowerGroup in Sud Africa. 8 Al programma d indagine si uniscono ManpowerGroup Operations in Colombia, Repubblica Ceca, Grecia, Guatemala, Polonia e Romania. Nel secondo trimestre vengono aggiunti i dati degli all indagine condotta in Cina e Taiwan. India e Svizzera forniscono i propri dati degli nel terzo trimestre. 9 Lancio dell Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione da parte di ManpowerGroup Operation in Ungheria e Brasile. ManpowerGroup Operations di Panama lancia l Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione portando così a 36 il numero dei Paesi e territori coinvolti. Nel secondo trimestre sono stati aggiunti anche i dati degli che riguardano il Perù, mentre per quanto riguarda la Costa Rica i dati degli sono stati inseriti nel quarto trimestre. 11 All inizio del primo trimestre all indagine Previsioni Manpower sull Occupazione si uniscono Bulgaria, Slovenia e Turchia. Nel primo trimestre sono stati aggiunti i dati degli che riguardano Argentina e Sud Africa. Israele e Slovacchia lanciano l indagine Previsioni Manpower sull Occupazione nel quarto trimestre. 12 All inizio del secondo trimestre, ManpowerGroup Operations in Grecia, Guatemala, Polonia, Repubblica Ceca e Romania iniziano a riportare anche i dati comprensivi degli aggiustamenti stagionali. ManpowerGroup Operation in Finlandia partecipa all indagine a cominciare dal quarto trimestre. Gli vengono applicati per la prima volta anche ai dati della Colombia. 13 Nel terzo trimestre, ManpowerGroup Operation Ungheria inizia a riportare i dati comprensivi degli, mentre ManpowerGroup Operation Brasile inizia nel quarto trimestre. 14 Nel secondo trimestre, per la prima volta, aggiustamenti stagionali vengono applicati ai dati di Panama. 7 ManpowerGroup Operations in Argentina aderisce all Indagine Previsioni Manpower sull Occupazione. All indagine condotta in Nuova Zelanda vengono aggiunti nel primo trimestre i dati degli.

23 Notizie su ManpowerGroup ManpowerGroup (NYSE: MAN), leader mondiale nelle innovative workforce solutions, garantisce la sostenibilità dei talenti delle risorse di tutto il mondo, a vantaggio di aziende, comunità, paesi e singoli individui. Specializzata nelle soluzioni che permettono alle imprese di gestire con versatilità il business e con flessibilità le risorse, ManpowerGroup si avvale di 65 anni di esperienza nel mondo del lavoro per creare modelli, disegnare pratiche e attingere alle sorgenti di talenti di cui i clienti avranno bisogno in futuro. Staffing, recruitment, consulenza, outsourcing, career management, assessment, formazione e sviluppo: forte di queste competenze, ManpowerGroup offre il talento necessario ad alimentare l innovazione e la produttività delle organizzazioni, in un mondo in cui il sistema economico è incentrato sull eccellenza delle risorse. Ogni giorno ManpowerGroup mette in comunicazione oltre 63. persone con il mondo del lavoro, plasmandone esperienza e occupabilità grazie ai rapporti con 4. clienti in 8 paesi e territori. La gamma completa di soluzioni di ManpowerGroup è offerta da ManpowerGroup Solutions, Manpower, Experis e Right Management. Nel 13, per la terza volta consecutiva, ManpowerGroup è stata eletta tra le aziende più etiche al mondo, confermandosi come il brand più affidabile del settore. ManpowerGroup in Italia Presente in Italia dal 1994, la realtà nazionale di ManpowerGroup - multinazionale leader mondiale nelle innovative workforce solutions - realizza e offre soluzioni strategiche per la gestione delle risorse umane: ricerca, selezione e valutazione di personale per tutte le posizioni professionali; somministrazione di lavoro a tempo determinato; pianificazione e realizzazione di progetti di formazione; consulenza per l organizzazione aziendale; career management; servizi di outsourcing; consulenza HR. Unendo efficacemente la sua profonda conoscenza del potenziale umano e delle esigenze dei propri clienti, ManpowerGroup crea valore per imprese e individui affiancandoli nel raggiungimento dei propri obiettivi di business e di carriera. Attraverso una rete di oltre 25 uffici, opera su tutto il territorio nazionale e offre inoltre soluzioni mirate per i settori Information Technology, Finance, Engineering, Sales&Marketing. Nel 12 ManpowerGroup Italia ha garantito occupazione a oltre 8mila persone stipulando 2mila contratti con 18mila aziende clienti. La proposta di soluzioni di ManpowerGroup in Italia viene offerta attraverso ManpowerGroup Solutions, Manpower, Experis e Right Management. Per maggiori informazioni: 21

Previsioni sull occupazione in Italia

Previsioni sull occupazione in Italia Previsioni sull occupazione in Italia 2 216 Previsioni sull occupazione in Italia L indagine Previsioni Manpower sull occupazione per il secondo trimestre del 216 è stata condotta su un campione rappresentativo

Dettagli

Previsioni sull occupazione in Italia

Previsioni sull occupazione in Italia Previsioni sull occupazione in Italia 3 216 Previsioni sull occupazione in Italia L indagine Previsioni Manpower sull occupazione per il terzo trimestre del 216 è stata condotta su un campione rappresentativo

Dettagli

Previsioni Manpower sull Occupazione Italia

Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Previsioni Manpower sull Occupazione Italia 3 215 Italia Previsioni Manpower sull Occupazione L indagine Previsioni Manpower sull occupazione per il terzo trimestre del 215 è stata condotta su un campione

Dettagli

Previsioni sull occupazione in Italia

Previsioni sull occupazione in Italia Previsioni sull occupazione in Italia 4 217 Previsioni sull occupazione in Italia L indagine Previsioni ManpowerGroup sull occupazione per il quarto trimestre del 217 è stata condotta su un campione rappresentativo

Dettagli

Previsioni Manpower sull occupazione Italia

Previsioni Manpower sull occupazione Italia Previsioni Manpower sull occupazione Italia 4 215 Italia Previsioni Manpower sull occupazione L indagine Previsioni Manpower sull occupazione per il quarto trimestre del 215 è stata condotta su un campione

Dettagli

Previsioni Manpower sull Occupazione Italia

Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Previsioni Manpower sull Occupazione Italia 1 215 Italia Previsioni Manpower sull Occupazione L indagine Previsioni Manpower sull occupazione per il primo trimestre del 215 è stata condotta su un campione

Dettagli

Previsioni sull occupazione in Italia

Previsioni sull occupazione in Italia Previsioni sull occupazione in Italia 1 216 Previsioni sull occupazione in Italia L indagine Previsioni Manpower sull occupazione per il primo trimestre del 216 è stata condotta su un campione rappresentativo

Dettagli

Previsioni Manpower sull Occupazione Italia

Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Previsioni Manpower sull Occupazione Italia 2 215 Italia Previsioni Manpower sull Occupazione L indagine Previsioni Manpower sull Occupazione per il secondo trimestre del 215 è stata condotta su un campione

Dettagli

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q2 213 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q2/13 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 213 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/13 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q3 213 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q3/13 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 212 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/12 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Q4 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q4 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q4 28 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q4/8 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

QUALI SONO LE PREVISIONI DI ASSUNZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE

QUALI SONO LE PREVISIONI DI ASSUNZIONE DELLE AZIENDE ITALIANE COMA VA IL MERCATO DEL LAVORO IN ITALIA Record di occupati a luglio ma cresce la disoccupazione Il tasso di disoccupazione sale a luglio all'11,3% segnalando un aumento di 0,2 punti percentuali da giugno.

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore ed i mercati di destinazione

Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore ed i mercati di destinazione Modena, 26 settembre 2006 Prot. 20/06 Agli Organi di informazione COMUNICATO STAMPA Resta vivace il ciclo delle esportazioni modenesi nel 2 trimestre del 2006 I quantitativi esportati settore per settore

Dettagli

REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-agosto 2014

REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-agosto 2014 REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-agosto 2014 Il commercio con l estero dei primi otto mesi del 2014 19 novembre 2014 Rallenta la crescita dell export sia in volume che in valore I dati dei primi

Dettagli

Q1 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 28 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/8 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1 ARRIVI / PRESENZE Rispetto all anno precedente il

Dettagli

Q4 2006. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q4 2006. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q4 26 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q4/6 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Credito ai Consumatori in Europa a fine 2012

Credito ai Consumatori in Europa a fine 2012 Credito ai Consumatori in Europa a fine 2012 Introduzione Crédit Agricole Consumer Finance ha pubblicato, per il sesto anno consecutivo, la propria ricerca annuale sul mercato del credito ai consumatori

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani. Periodo: LE CONSERVE DI TARTUFO

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani. Periodo: LE CONSERVE DI TARTUFO Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani Periodo: 2006-2008 LE CONSERVE DI TARTUFO NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per l immediata

Dettagli

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità

a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia Osservatorio economico, coesione sociale e legalità L economia vista dai mercati a cura di Francesca Mattioli e Matteo Rinaldini Università di Modena e Reggio Emilia DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE 59000 58500 58828 Totaleimpreseregistrate. Reggio Emilia. Serie

Dettagli

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia.

STATO. Fonte ed elaborazioni: Provincia di Pistoia. PROVINCIA DI PISTOIA. ARRIVI E PRESENZE TURISTICHE PER STATO DI PROVENIENZA AL 2 TRIMESTRE E. Valori assoluti, variazioni % e permanenza media (in giorni). STATO ARRIVI PRESENZE Permanenza media Francia

Dettagli

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE

REGIONI TOTALE ITALIANI TOTALE GENERALE AZIENDA AUTONOMA U.O.B. -STATISTICA E GESTIONE DEL PORTALE GENNAIO 2005 GENNAIO 2006 DIFFERENZA FEBBRAIO 2005 FEBBRAIO 2006 DIFFERENZA MARZO 2005 MARZO 2006 DIFFERENZA Esercizi 16 Esercizi 19 Esercizi

Dettagli

I MERCATI IN IMMAGINI. DAI NUMERI ALLE STRATEGIE

I MERCATI IN IMMAGINI. DAI NUMERI ALLE STRATEGIE I MERCATI IN IMMAGINI. DAI NUMERI ALLE STRATEGIE Dati per impresa (ultimo anno disponibile): 2015 Dati Italia Last Minute (LMT): secondo trimestre 2016 (dato cumulato da inizio anno) Periodo di riferimento:

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 2 FEBBRAIO 2016 Il commercio mondiale risente del rallentamento dei paesi emergenti, ma continua ad essere sui valori massimi della serie. Pil e produzione industriale

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 le conserve di tartufo Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno

Dettagli

Le previsioni macroeconomiche dell UNICE - Autunno

Le previsioni macroeconomiche dell UNICE - Autunno Rapporti e Sintesi rilascia delle sintesi relative ai temi presidiati dal Centro Studi nella sua attività di monitoraggio dell andamento economico Le previsioni macroeconomiche dell UNICE - Autunno 2005

Dettagli

La congiuntura del commercio al dettaglio in provincia di Treviso nel quarto trimestre 2012

La congiuntura del commercio al dettaglio in provincia di Treviso nel quarto trimestre 2012 CONGIUNTURA & APPROFONDIMENTI Report n. 4 Marzo 2013 La congiuntura del commercio al dettaglio in provincia di Treviso nel quarto trimestre 2012 A cura dell Area Studi e Sviluppo Economico Territoriale

Dettagli

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT DARFO BOARIO TERME FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 29.668 112.816 4.581 27.373

Dettagli

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT EDOLO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 3.75 8.669 1.111 1.597 4.186

Dettagli

Dicembre market monitor. Analisi del settore alimentare: performance e previsioni

Dicembre market monitor. Analisi del settore alimentare: performance e previsioni Dicembre 2016 market monitor Analisi del settore alimentare: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT GARDONE RIVIERA FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 12.315 28.567 37.352 16.61

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 1 GENNAIO 2017 L indice del commercio mondiale è calato a ottobre 2016 a seguito della leggera riduzione dell export dei paesi sviluppati e del calo più marcato dell export

Dettagli

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT SIRMIONE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 9.993 226.892 136.283 465.751

Dettagli

Aprile market monitor. Analisi della vendita al dettaglio dei beni durevoli di consumo: performance e previsioni

Aprile market monitor. Analisi della vendita al dettaglio dei beni durevoli di consumo: performance e previsioni Aprile 2016 market monitor Analisi della vendita al dettaglio dei beni durevoli di consumo: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo

Dettagli

Tabelle internazionali

Tabelle internazionali Tabelle internazionali Matematica Tabella I.1 Percentuale di studenti a ciascun livello della scala complessiva di literacy matematica Tabella I.2 Percentuali di studenti sotto il Livello 2 e al sulla

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO

IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO IL SISTEMA LEGNO-ARREDAMENTO ITALIANO PRECONSUNTIVI 2008 COMMERCIO ESTERO GENNAIO-SETTEMBRE 2008 Fonte: Centro Studi COSMIT/FEDERLEGNO-ARREDO Milano, 12 febbraio 2009 Sistema Legno-Arredamento (Valori

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - PROVINCIA DI VARESE (tutti i 141 Comuni) La consistenza è riferita al mese di dicembre

Dettagli

3. Il Commercio Internazionale

3. Il Commercio Internazionale 27 Bollettino di Statistica 3. Il Commercio Internazionale Aumenta l export napoletano Nei primi nove mesi del 2011 il valore a prezzi correnti delle esportazioni della provincia di Napoli ammonta ad oltre

Dettagli

Prospettive economiche globali: lasciti, oscurità e incertezze

Prospettive economiche globali: lasciti, oscurità e incertezze RESeT INTERNAZIONALE Fondo Monetario Internazionale FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE ED. IT. DI MARIA CARANNANTE 15 ottobre 2014 Prospettive economiche globali: lasciti, oscurità e incertezze Secondo le

Dettagli

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127

Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica di Lecce - Ufficio Statistica 127 Capitolo 8. Turismo Comune di Lecce - Ufficio Statistica 127 8. Turismo L'analisi delle strutture ricettive e del loro utilizzo evidenzia che nel 2008 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi

Dettagli

ESPORTAZIONI Distribuzione merceologica

ESPORTAZIONI Distribuzione merceologica BILANCIA COMMERCIALE IN PROVINCIA DI UDINE La bilancia commerciale della provincia di Udine conferma per il 2016 un solido saldo commerciale attivo pari a 2.339 milioni di euro riveniente dalla differenza

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2012 al dicembre 2012 - LAGO MAGGIORE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2012 Bed & Breakfast

Dettagli

REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-luglio 2014

REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-luglio 2014 REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-luglio 2014 Il commercio con l estero dei primi sette mesi e il punto sul mercato 22 ottobre 2014 Da gennaio a luglio 2014 l export vinicolo sfiora i 12 milioni

Dettagli

Pil pro capite in dollari USA a PPA, 2008

Pil pro capite in dollari USA a PPA, 2008 8. Lo sviluppo ineguale (1945-28) Pil pro capite in dollari USA a PPA, 28 54 Cile 14.528 55 Messico 14.534 56 Libia 14.192 57 Argentina 14.48 6 Russia 15.947 63 Turchia 13.138 66 Romania 12.6 67 Bulgaria

Dettagli

Il Prodotto Italia e l internazionalizzazione: come evolvono gli scenari e quali sono i mercati più promettenti per l impresa italiana?

Il Prodotto Italia e l internazionalizzazione: come evolvono gli scenari e quali sono i mercati più promettenti per l impresa italiana? Il Prodotto Italia e l internazionalizzazione: come evolvono gli scenari e quali sono i mercati più promettenti per l impresa italiana? Trasformare miliardi di numeri in poche informazioni con forte valenza

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE PREVISIONI DI ANDAMENTO DELL INDUSTRIA IN LIGURIA NEL SECONDO TRIMESTRE 2013

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE PREVISIONI DI ANDAMENTO DELL INDUSTRIA IN LIGURIA NEL SECONDO TRIMESTRE 2013 INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE PREVISIONI DI ANDAMENTO DELL INDUSTRIA IN LIGURIA NEL SECONDO TRIMESTRE 2013 Gli indicatori sul clima di fiducia delle imprese manifatturiere liguri riferiti al secondo trimestre

Dettagli

AirPlus International Travel Management Study 2016 Parte 1 Un analisi delle tendenze e dei costi globali nella gestione dei viaggi d affari.

AirPlus International Travel Management Study 2016 Parte 1 Un analisi delle tendenze e dei costi globali nella gestione dei viaggi d affari. AirPlus International Travel Management Study Parte 1 Un analisi delle tendenze e dei costi globali nella gestione dei viaggi d affari. Introduzione - frenata in vista per i viaggi d affari? Il potrebbe

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2013 al dicembre 2013 - PROVINCIA DI VARESE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2013 Alberghi

Dettagli

Confronti internazionali sul costo orario del lavoro nel settore manifatturiero

Confronti internazionali sul costo orario del lavoro nel settore manifatturiero Rapporti e Sintesi rilascia delle sintesi relative ai temi presidiati dal Centro Studi nella sua attività di monitoraggio dell andamento economico Confronti internazionali sul costo orario del lavoro nel

Dettagli

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014

Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Il turismo nella Provincia di Forlì-Cesena - Anno 2014 Assessorato al Turismo della Provincia di Forlì-Cesena CAPACITÀ RICETTIVA 2014 Complessivamente 2.807 strutture ricettive con un offerta di 70.458

Dettagli

Confronti internazionali sul costo orario del lavoro nel settore manifatturiero

Confronti internazionali sul costo orario del lavoro nel settore manifatturiero Rapporti e Sintesi rilascia delle sintesi relative ai temi presidiati dal Centro Studi nella sua attività di monitoraggio dell andamento economico Confronti internazionali sul costo orario del lavoro nel

Dettagli

Uno sguardo all economia mondiale

Uno sguardo all economia mondiale Uno sguardo all economia mondiale Massimo Mancini 19 Marzo 2013 Uno sguardo alle tendenze di sviluppo Andamento PIL Sviluppo Commercio Mondiale Avanzati Emergenti Mondo Previsioni crescita PIL (periodo

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino NOVEMBRE 2013 LUGANO, 16.01.2014 Ticino, positivo l andamento della domanda turistica a novembre Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino SETTEMBRE 2014 LUGANO, 04.11.2014 Ticino, a settembre il quinto calo di fila della domanda turistica Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio

Dettagli

REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-settembre 2014

REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-settembre 2014 REPORT VINO Commercio con l estero Gennaio-settembre 2014 Il commercio con l estero dei primi nove mesi del 2014 17 dicembre 2014 Rallenta la crescita dell export sia in volume che in valore I dati dei

Dettagli

6 TURISMO Strutture ricettive

6 TURISMO Strutture ricettive 6 TURISMO aaa 6 TURISMO aa Strutture ricettive aaa Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2002 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature 5 stelle 4 stelle 3 stelle

Dettagli

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO

Capitolo 8 Turismo 8. TURISMO 8. TURISMO L analisi dell ultimo decennio relativa al turismo biellese evidenzia una crescita quasi costante nel tempo portando le presenze di turisti sul territorio a crescere del 18% con un massimo storico

Dettagli

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE

4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4 IL COMMERCIO INTERNAZIONALE 4.1 Il commercio con l estero Nel periodo gennaio dicembre il valore delle esportazioni della provincia di Napoli ha registrato un aumento del 6,7% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008

Bollettino Economico AppEndicE statistica numero 51 Gennaio 2008 Bollettino Economico Appendice statistica Numero 51 Gennaio 2008 AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015

MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 MOVIMENTO TURISTICO IN PROVINCIA DI PORDENONE - ANNO 2015 TIPO DI ESERCIZIO NAZIONALITA' ARRIVI % PRESENZE % PERMANENZA ITALIANI 92.577 63,8% 224.445 59,4% 2,4 ALBERGHIERO * STRANIERI 52.537 36,2% 153.186

Dettagli

Esportazioni di prodotti agroalimentari italiani. Periodo 2005 2007. Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007

Esportazioni di prodotti agroalimentari italiani. Periodo 2005 2007. Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007 Esportazioni di prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007 Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani Periodo 2005 2007 LE PASTE ALIMENTARI Conserve di tartufo NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO. Rita TRIGLIA GEOGRAFIA 1 A AFM

PROGRAMMA SVOLTO. Rita TRIGLIA GEOGRAFIA 1 A AFM Docente classe PROGRAMMA SVOLTO 1 A AFM UNITA 1 Gli strumenti della geografia L orientamento, il reticolato geografico e i fusi orari Le carte geografiche Cartogrammi e metacarte I grafici Gli indicatori

Dettagli

004 BOMBE, SILURI, RAZZI, MISSILI ED ACCESSORI 005 APPARECCHIATURE PER LA DIREZIONE DEL TIRO 010 AEROMOBILI

004 BOMBE, SILURI, RAZZI, MISSILI ED ACCESSORI 005 APPARECCHIATURE PER LA DIREZIONE DEL TIRO 010 AEROMOBILI Ministero Affari Esteri - Unita' Autorizzazioni Materiali Armamento ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX) : AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2008-31/12/2008 PER PAESE DI DESTINAZIONE - NO PROGRAMMI DI

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 014 al dicembre 014 - LAGO CERESIO La consistenza è riferita al mese di dicembre 014 Alberghi 5 stelle e

Dettagli

aa Strutture ricettive

aa Strutture ricettive 6 TURISMO aaa aa Strutture ricettive Tav. 6.01 Strutture ricettive alberghiere per categoria. Serie storica dal 2000 Categorie degli alberghi Anno Attrezzature Totale 5 stelle 4 stelle 3 stelle 2 stelle

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 9 OTTOBRE 2016 L indice del commercio mondiale è calato a luglio 2016 a seguito della riduzione dell export dei paesi sviluppati e dei paesi emergenti. Nel secondo trimestre

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE: flussi turistici di Gennaio-Dicembre 2012 STL BIBIONE ARRIVI / PRESENZE: il flusso turistico di, registra un aumento negli arrivi ed una diminuzione nelle presenze: ARRIVI (+3,85%), PRESENZE

Dettagli

ECONOMIA E AGRICOLTURA

ECONOMIA E AGRICOLTURA Itaconta2007 8 3-07-2007 4:5 Pagina 3 ECONOMIA E AGRICOLTURA Prodotto Interno Lordo Andamento del PIL (mio euro), dal 2000 al 2006.475.40.500.000.255.848.200.000 900.000 600.000 300.000 0 2000 200 2002

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture a gennaio 2012

EUROPA Il mercato delle autovetture a gennaio 2012 EUROPA Il mercato delle autovetture a gennaio 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 13,57 milioni di vetture nel 2011, con una flessione dell 1,4% rispetto allo stesso periodo

Dettagli

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012

Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su Anno 2012 TURISMO Belluno. Movimento turistico per struttura ricettiva e provenienza. Variazione percentuale su 2011. Anno 2012 Struttura ricettiva var. % degli arrivi var. % delle presenze italiani stranieri totale

Dettagli

Report sulle richieste di informazioni da parte delle autorità

Report sulle richieste di informazioni da parte delle autorità Report sulle di informazioni da parte delle autorità luglio - dicembre Per Apple la protezione dei dati dei clienti è molto importante, ed è per questo che ci impegniamo al massimo per offrire l hardware,

Dettagli

La fiscalità e la spesa pubblica: un confronto internazionale

La fiscalità e la spesa pubblica: un confronto internazionale La fiscalità e la spesa pubblica: un confronto internazionale 1. L analisi dei livelli di prelievo fiscale nei principali Paesi costituisce uno degli elementi maggiormente significativi al fine di valutare

Dettagli

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa

Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese. Alessandra Lanza, Prometeia spa Il quadro del commercio mondiale: opportunità per le imprese Alessandra Lanza, Prometeia spa Esportare perché? Fatturato trainato dall export indici mensili del fatturato nel settore manifatturiero (2010=100)

Dettagli

Il mercato del tondo per cemento armato Periodo: Primo trimestre 2004 Fonte: Federacciai

Il mercato del tondo per cemento armato Periodo: Primo trimestre 2004 Fonte: Federacciai Il mercato del tondo per cemento armato Periodo: Primo trimestre 4 Fonte: Federacciai Nel 3 in Italia la produzione di tondo per cemento armato è stata pari a 4,6 milioni di tonnellate con un aumento del

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 10 NOVEMBRE 2016 L indice del commercio mondiale è calato a settembre 2016 a seguito della leggera riduzione dell export dei paesi sviluppati e del calo più marcato dell

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino NOVEMBRE 2011

Statistica sulla domanda di turismo in Ticino NOVEMBRE 2011 Statistica sulla domanda di turismo in Ticino NOVEMBRE 2011 LUGANO, 16.01.2012 Ticino, ancora in calo la domanda di turismo nel mese di novembre. Le statistiche provvisorie fornite dall Ufficio federale

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 STL VENEZIA

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 STL VENEZIA RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 1. ARRIVI / PRESENZE Il flusso turistico nell anno 2013,

Dettagli

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio

Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA. Numero 1 / 2015 Gennaio Bollettino Economico APPENDICE STATISTICA Numero 1 / 2015 Gennaio AVVERTENZE Le elaborazioni, salvo diversa indicazione, sono eseguite dalla Banca d Italia. Segni convenzionali: il fenomeno non esiste;...

Dettagli

Lombardia Statistiche Report

Lombardia Statistiche Report Lombardia Statistiche Report N 6 / 2017 5 luglio 2017 Congiuntura economica in Lombardia. I trimestre 2017 Il 2016 è stato un anno positivo per l economia lombarda. Questo dato sembra trovare conferma

Dettagli

Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE

Elaborazione flash. Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 29/06/2016 Alcuni dati sul Settore della Meccanica in Lombardia FOCUS PROVINCIA DI VARESE HIGHLIGHTS SETTORE MECCANICA DEL TERRITORIO DI VARESE

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 6 al dicembre 6 - La consistenza è riferita al mese di dicembre 6 Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi

Dettagli

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015

IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Centro Studi Ufficio Statistica e Prezzi IL COMMERCIO ESTERO IN PROVINCIA DI UDINE anno 2015 Aprile 2016 Via Morpurgo 4-33100 Udine - Tel. +39 0432 273223 273224 - fax +39 0432 512408 - email: unioncamerefvg@ud.camcom.it

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - LAGO DI VARESE E DINTORNI La consistenza è riferita al mese di dicembre 2016 Alberghi

Dettagli

8. TESSILE ABBIGLIAMENTO

8. TESSILE ABBIGLIAMENTO 8. TESSILE ABBIGLIAMENTO I NUMERI DEL TESSILE ABBIGLIAMENTO AL 31/12/2015 Imprese 2.459 di cui artigiane 1.573 Localizzazioni 2.814 dati Registro Imprese Il settore tessileabbigliamento della provincia

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: CONSUNTIVO 2015 e 1 TRIMESTRE 2016

SETTORE PELLETTERIA: CONSUNTIVO 2015 e 1 TRIMESTRE 2016 SETTORE PELLETTERIA: CONSUNTIVO 2015 e 1 TRIMESTRE 2016 Nel 2015 il settore ha beneficiato ancora della spinta generata dal fatturato estero (6,5 miliardi il valore complessivo delle merci esportate),

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2016 al dicembre 2016 - AREA MALPENSA (comuni vicino all'aeroporto) La consistenza è riferita al mese di

Dettagli

Parla Facile 14,90 tariffe in vigore dal 01/12/2012. Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in cent, IVA inclusa) Fonia vocale Locale

Parla Facile 14,90 tariffe in vigore dal 01/12/2012. Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in cent, IVA inclusa) Fonia vocale Locale Parla Facile 14,90 tariffe in vigore dal 01/12/2012 Sezione 1 - Costo complessivo di una chiamata (Valori in cent, IVA inclusa) Fonia vocale Locale Nazionale Verso mobile - TIM Verso mobile - VODAFONE

Dettagli

Tel

Tel Servizio relazioni con i media Tel. 02/8515.5224-5298 Tel. 0392807511 0392807521 3356413321. Comunicati www.mi.camcom.it Grazie al vertice Asem la reputazione di Milano nel mondo spicca il volo Cdc- Voices

Dettagli

Confronti internazionali sul costo orario del lavoro operaio manifatturiero. I dati più recenti (anno 2001) Dinamica 1995-2001

Confronti internazionali sul costo orario del lavoro operaio manifatturiero. I dati più recenti (anno 2001) Dinamica 1995-2001 Confronti internazionali sul costo orario del lavoro operaio manifatturiero I dati più recenti (anno 2001) Dinamica 1995-2001 Il Department Of Labor degli Stati Uniti ha reso noto (http://stats.bls.gov/news.release/ichcc.toc.htm)

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2011 al dicembre 2011 - PARCO TICINO LOMBARDO (13 comuni della prov di Varese) La consistenza è riferita

Dettagli

NOTA INTRODUTTIVA. Come leggere le tavole statistiche

NOTA INTRODUTTIVA. Come leggere le tavole statistiche LE ACQUE MINERALI NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per l immediata interpretazione della dinamica delle esportazioni dei principali gruppi

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO CERESIO Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle Alberghi 2 stelle

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 4 APRILE 2016 L indice del commercio mondiale è leggermente calato a gennaio 2016 a seguito della contrazione dell export dei paesi sviluppati e dei paesi emergenti. La

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Capacità ricettiva - da gennaio 2013 a dicembre 2013 - LAGO DI VARESE con Varese cittã Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi 4 stelle Alberghi 3 stelle

Dettagli

Cruscotto congiunturale

Cruscotto congiunturale La dinamica dell economia italiana a cura della Segreteria Tecnica n. 3 23 dicembre 2015 Cruscotto congiunturale Pil e occupazione Nel terzo trimestre l attività produttiva conferma i risultati positivi

Dettagli

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna

PANORAMA TURISMO. Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PANORAMA TURISMO Analisi e Tendenze della Riviera Adriatica dell Emilia Romagna PREMESSA 1. L analisi è stata condotta facendo riferimento ai dati MOVC dei singoli Comuni o territori balneari della Riviera

Dettagli