Torre Bormida altitudine m. 391

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Torre Bormida altitudine m. 391"

Transcript

1 1 PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia Superficie: km² 7,65 Abitanti: 253 (nel 1961 abitanti 453) Municipio: v. Umberto Maddalena / Torre Bormida altitudine m. 391 Albergo Ristorante Pizzeria Nuovo Secolo: viale Umberto Maddalena, 21 - tel. 0173/ Osteria Pizzeria en Cantôn d Langa, nella statale per Cortemilia, loc. Fontane, 4 - tel. 338/ Agriturismo La Bertorella: reg. Goretta, 8/A / Agriturismo La Costa: v. della Costa, 1 - tel. 0173/ Cenni storici: alcuni studiosi ci dicono che a Torre Bormida, nel periodo in cui i Liguri Statielli vi soggiornarono, ci fosse una torre, adibita alla difesa del loro territorio. Già in un papiro antico dell anno 991, si colloca col nome di Turre, per cui pensiamo che l etimologia di Torre Bormida (Turre Burmea), sia ben appropriata, per la torre che si affaccia sul Bormida. I Liguri che sono sopravvissuti, come già spiegato in altre pagine, furono soggetti alla cittadinanza romana. Per quanto riguarda l Alta Langa, qui vissero due tribù: la Camilia e la Publilia (divise come municipium dal fiume Belbo), che sono la testimonianza della nostra storia (la banca-dati, con l aiuto del prof. Giovanni Mennella, le ha recensite tutte). Torre Bormida è appartenuto al Contado Albese Pompeiano. Nel 967, è nominato in un diploma da Ottone I, a favore del grande Aleramo. Feudo di Bonifacio del Vasto, è dato a Bonifacio Minore di Cortemilia, con testamento del Alla morte di Bonifacio Minore, marchese di Cortemilia, il territorio fu diviso dai fratelli e dai nipoti (non avendo, questi, avuto figli), per cui il marchesato fu spartito in diversi pezzi. Della loro eredità, il marchese Ottone di Savona o del Carretto e il figlio Ugone, lo davano, nel 1209, al Comune di Asti. Nel 1332, passò ai marchesi di Saluzzo. Sono subentrati anche gli Sforza di Milano, i Fresia di Monesiglio, i Saraceni di Cortemilia ed infine i Vasco della Bastia. Torre Bormida è stata annessa nei domini di Casa Savoia, nel 1531, per donazione dell imperatore Carlo V, alla cognata Beatrice, madre del duca Emanuele Filiberto. Secondo i dati storici, la costruzione del castello di Torre Bormida, risale al principio del 1200 ad opera di Ottone del Carretto. E distrutto poi dalla soldataglia straniera, che all ordine dei Madamisti e Principisti (circa ), hanno sfogato i loro rancori per motivi di reggenza, lasciando dietro di sé solo rovine. Del castello (soggetto per tanti secoli ai del Carretto), non sono rimasti che pochi ruderi. Notizie curiose: Basso latino: Turris ad Burniam, Turre Burmea. In una carta dell anno 991, Turre, per antonomasia. Antica località con torre di difesa già appartenuta ai Liguri Stazielli e successivamente al territorio albese (Marchisio), da Invito alle Langhe, di Domi Gianoglio. Nel 1926, è sotto il Comune di Cortemilia. Nel 1948 Comune autonomo. Ritornano le antiche scritte

2 2 La chiesa parrocchiale dell Assunta. Nel 1890 vi è stata una ristrutturazione radicale di tutto l edificio. Tale modifica fu effettuata sulla preesistente chiesa del Un altare della parrocchiale, indica che nell Anno Santo 1900, la Madonna del Rosario, è stata qui deposta.

3 3 S. Giuseppe con Bambino. Nella chiesa parrocchiale dell Assunta, si trova una pregevole tela di Rodolfo Morgari, del 1898, forse commissionata per la ristrutturazione della chiesa, avvenuta nel Il presente dipinto, di una delicatezza sublime, è stato eseguito quando Rodolfo Morgari aveva 71 anni. E evidente che l esperienza acquisita negli anni, è stata determinante per migliorare le sfumature, le luci, ma soprattutto, la cromaticità dei colori. Rodolfo Morgari nasce a Torino nel 1827, dove frequenta gli studi all Accademia Albertina di Torino, dedicandosi principalmente al quadro di composizione e di soggetto storico. Muore nel 1909 a Torino, all età di 82 anni.

4 4 La prima volta che vidi questa costruzione, lontana dalla strada rotabile, nei miei appunti di viaggio, specificai che si trattava di uno scau (essiccatoio per le castagne). Ma parlando di Torre Bormida, con Mariangela Garino, allora messo comunale del suddetto paese, mi corresse, dicendomi che era una casa in cui i proprietari, baroni di Torre Bormida, vi abitavano saltuariamente. In effetti, l attuale proprietario di tale casa, Giovanni Isnardi, mi dice che vi soggiornava, per brevi pause, una certa Beatrice, moglie di Vincenzo Cervetti. La casa è formata da due piani: a levante, l entrata della cantina, a ponente, il piano abitativo, con credenze murali, un camino per scaldare e dipinti alle pareti circostanti.

5 5 Ecco i dipinti della casa rotonda, che ho appena accennato. Entrando in casa, il primo impatto visivo, è stato quello di trovarmi in una garçonniere francese, i cui modelli, semplici nelle forme, ti facevano però sentire al sicuro da occhi ed orecchi indiscreti. Chissà che cosa ne pensano i responsabili dei Beni culturali? (logicamente mi riferisco alla costruzione...). Nell altro dipinto, che presento nella pagina seguente, si nota ancora bene, anche se un poco sbiadito dal tempo, un pescatore con la lenza, che cerca di far abboccare alla sua canna qualche pesce. La figura del personaggio sembra che sia spiato da qualcuno dentro una casa.

6 6

7 7 Dentro la Casa rotonda, in un affresco, spunta una torre Terrazzamenti di Torre Bomida. La dura fatica del langarolo.

8 8 Chiesa parrocchiale. Girando per i Comuni di Langa, ho avuto modo di ammirare, nelle chiese, diversi affreschi del Finati (qui, la firma, è del 1910). Il pittore presenta il Sacro Cuore di Gesù. Particolare della firma di Finati. Affresco del Finati. Gesù, nell orto di Getsemani, beve l amaro calice della tristezza.

9 9 Dipinto della parrocchiale, in cui viene celebrata Maria Assunta.

10 10 La parrocchiale è ornata con tanti dipinti e affreschi. Sotto: lo svettante campanile dell Assunta.

11 11 Vetusta scala del borgo antico di Torre Bormida. L entrata della piscina di Torre Bormida.

12 12 Chiesa dei Battuti, del sec. XIV. Dette cappelle ci rammentano i tempi andati, quando la popolazione (diciamo pure la plebe), era ridotta alla fame e soggetta alle più dure traversie, veniva qui a pregare per avere un conforto da Dio e per sperare in un domani più sereno.

13 13 La chiesa dei Battuti, dopo una ristrutturazione. Ma anziché inserire un cartello di ex chiesa di, è stato affisso un cartello agrituristico

14 14 L abside della chiesa dei Battuti. Una finestra-lunetta della chiesa.

15 15 Tela della parrocchia. Particolare della tela del Morgari, di S. Giuseppe con Bambino. L estasi di Giuseppe e la serietà di Gesù Bambino, è indicativo come il pittore abbia voluto creare una scena tutta particolare: il Bambino già pensa al suo martirio, mentre il padre, con un sorriso beato, ignora tale evento. I popoli che abbandonano la terra sono condannati alla decadenza. La lapidaria frase, posta da un signore del luogo, è un monito e un invito ai contadini, per dir loro che la terra è il bene più prezioso, per cui non bisogna abbandonare le proprie radici.

16 16 Portale rinascimentale, nel centro storico di Torre Bormida.

17 17 Le varie ristrutturazioni della casa sopraccennata. Ho documentato tanti edifici con questi cambiamenti e ogni volta mi sono chiesto come poteva presentarsi l edificio o la chiesa prima dei cambiamenti.

18 18 Le case in pietra di Torre Bormida. A sinistra: caratteristico passaggio medievale. A destra: il campanile dei Batù con la cuspide esagonale.

19 19 Vecchie case abbarbicate sui crinali di Langa. Casa soggiorno che si trova a Torre Bormida, appena fuori dal centro storico.

20 20 REGIONE PIEMONTE Ecomuseo dei terrazzamenti e della vite I terrazzamenti coltivati a vite costituiscono uno degli aspetti paesaggistici di maggior rilievo nella fisionomia del territorio di Cortemilia e di tutta la Valle Bormida. Questo paesaggio è il risultato della secolare integrazione tra attività umane e risorse naturali. Il progetto individua come prima area di intervento la regione Morera molto prossima all abitato di Cortemilia e pertanto più vicina alla memoria e all identità degli abitanti. Quattro sono gli elementi che il progetto intende documentare, conservare e valorizzare: i terrazzamenti, la coltivazione della vite e le espressioni della cultura materiale ad essa collegata, le architetture tradizionali. Centro dell Ecomuseo sarà una cascina ristrutturata ed adibita a centro visita da cui partiranno percorsi nell area terrazzata e lungo la Valle Bormida. L Ecomuseo si propone inoltre di organizzare corsi di formazione e momenti dimostrativi diretti soprattutto all utilizzo della pietra a secco in area locale ma anche con scambi a livello europeo.

21 21 Un arco a tutto sesto, chiude forse un antico passaggio. Qualunque cosa sia stato, chi ha ideato una simile struttura è senz altro una persona che ama la precisione. Ad un certo punto (vedi in basso) è stato inglobato nell arenaria una specie di folletto o uno strano animale onirico. Originale.

22 22 Costruzione che sta nascendo accanto alla piscina per simboleggiare Torre Bormida.

23 23 La lapide posta accanto alla chiesa parrocchiale non ha bisogno di spiegazione. L unica perla che si può notare nella scritta, è la parola GIUGNIO con la «i».

24 24 Gli uffici comunali. Qui sopra: lapidi a ricordo dei Caduti.

25 25 Lapidi dei Caduti che sono state sostituite con quelle che si trovano davanti alla Comunità Montana. Il campo da tennis.

26 26 Una veduta di Torre Bormida, in cui primeggia il campanile dell Assunta, che sembra a tutela del borgo che lo circonda. Piscina: utile, quando il caldo è opprimente. Calcio: qui si svolgono tornei locali. Bocciofila: 2 campi da bocce ben tenuti. Tennis: un campo regolarmente attrezzato. Fiume: Bormida. Venti: riparato dalle colline, il clima è più che ottimo. Geologia: terreni di natura prevalentemente argillosi. Flora: castagno, ciliegio selvatico, betulla, faggio, frassino, gaggia, ginestra, pioppo, pino, ontano nero, roverella. Fauna: rondine, capinera, passero, pettirosso, scricciolo, merlo, airone, upupa, picchio, cuculo, tortora, pernice rossa, quaglia, fagiano, gheppio o falchetto, poiana. Scoiattolo, ghiro, tasso, lepre, volpe, daino, cinghiale. Rapaci notturni: gufo, civetta. Rettili: vipera, biscia, orbettino. CHIESE E CAPPELLE Chiesa dell Assunta: parrocchiale. E stata rifatta nel 1890, su una già preesistente del Dipinti di Finati e Rodolfo Morgari. S. Luigi: chiesa del sec. XIV. Annesso, vi era un locale, usato come lazzaretto. Demolita negli Anni Sessanta. Chiesa Confraternita dei Battuti Bianchi: del sec. XIV. Torre Bormida dipende: Tribunale di Alba, Pretura di Alba, Carabinieri di Cravanzana, Comunità Montana di Bossolasco. Prefisso CAP Denominazione: Torrebormidesi. Meridiane: nessuna.

Somano altitudine m. 516 Superficie: km² 11,81 Abitanti: 463 (nel 1961 abitanti 668) Municipio: v. Castello, 1/A - tel. 0173/73.01.

Somano altitudine m. 516 Superficie: km² 11,81 Abitanti: 463 (nel 1961 abitanti 668) Municipio: v. Castello, 1/A - tel. 0173/73.01. 1 PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia Somano altitudine m. 516 Superficie: km² 11,81 Abitanti: 463 (nel 1961 abitanti 668) Municipio: v. Castello, 1/A - tel. 0173/73.01.01

Dettagli

Cravanzana altitudine m. 583 Superficie: km² 8,18 Abitanti: 428 (nel 1961 abitanti 586) Municipio: v. Ferrera, 1 - tel. 0173/85.50.

Cravanzana altitudine m. 583 Superficie: km² 8,18 Abitanti: 428 (nel 1961 abitanti 586) Municipio: v. Ferrera, 1 - tel. 0173/85.50. 1 PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia Cravanzana altitudine m. 583 Superficie: km² 8,18 Abitanti: 428 (nel 1961 abitanti 586) Municipio: v. Ferrera, 1 - tel. 0173/85.50.15

Dettagli

Serravalle Langhe. altitudine m. 762

Serravalle Langhe. altitudine m. 762 PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia Superficie: km² 9,09 Abitanti: 319 (nel 1961 abitanti 499) Municipio: p. Municipio - tel. 0173/74.81.02 Serravalle Langhe altitudine

Dettagli

San Benedetto Belbo. altitudine m. 637 Superficie: km² 4,97 Abitanti: 215 (nel 1961 abitanti 282) Municipio: v. Fratelli Cora, 1 - tel. 0173/79.61.

San Benedetto Belbo. altitudine m. 637 Superficie: km² 4,97 Abitanti: 215 (nel 1961 abitanti 282) Municipio: v. Fratelli Cora, 1 - tel. 0173/79.61. PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia San Benedetto Belbo altitudine m. 637 Superficie: km² 4,97 Abitanti: 215 (nel 1961 abitanti 282) Municipio: v. Fratelli Cora, 1 - tel.

Dettagli

PIERO FRIGGERI. Etnografia e Storia. dei Comuni dell Alta Langa. Comunità Montana di Bossolasco. Banca-dati di 39 Comuni

PIERO FRIGGERI. Etnografia e Storia. dei Comuni dell Alta Langa. Comunità Montana di Bossolasco. Banca-dati di 39 Comuni 1 PIERO FRIGGERI Etnografia e Storia dei Comuni dell Alta Langa Comunità Montana di Bossolasco Banca-dati di 39 Comuni 1. Albaretto 14. Cissone 27. Niella Belbo 2. Arguello 15. Cortemilia 28. Paroldo 3.

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

GUIDE TURISTICHE G.I.A. ASCOM

GUIDE TURISTICHE G.I.A. ASCOM Con il sostegno di ==============================comunicato stampa Torino, 14 febbraio 2013 GUIDE TURISTICHE G.I.A. ASCOM DOMENICA 17 FEBBRAIO TOUR GUIDATI E GRATUITI CON LE GUIDE TURISTICHE DELL ASCOM

Dettagli

Mombarcaro altitudine m. 896 Superficie: km² 20,38 Abitanti: 380 (nel 1961 abitanti 802) Municipio: piazza Francesco Ferrero, 1 - tel. 0174/97.

Mombarcaro altitudine m. 896 Superficie: km² 20,38 Abitanti: 380 (nel 1961 abitanti 802) Municipio: piazza Francesco Ferrero, 1 - tel. 0174/97. PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia Mombarcaro altitudine m. 896 Superficie: km² 20,38 Abitanti: 380 (nel 1961 abitanti 802) Municipio: piazza Francesco Ferrero, 1 - tel.

Dettagli

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame 2.5 Pontestura PATRIMONI INDIVIDUATI 1: PALAZZO MUNICIPALE, ARCHIVIO STORICO E DEPOSITO MUSEALE ENRICO COLOMBOTTO ROSSO Il Palazzo, edificato a fine 800, è stato donato al Comune dopo la metà degli anni

Dettagli

CASTELLO MEDIEVALE, HOTEL CON SPA IN VENDITA IN PIEMONTE

CASTELLO MEDIEVALE, HOTEL CON SPA IN VENDITA IN PIEMONTE Rif 1192 - CASTELLO GRIFONE Trattativa riservata CASTELLO MEDIEVALE, HOTEL CON SPA IN VENDITA IN PIEMONTE Cuneo - Cuneo - Piemonte www.romolini.com/it/1192 Superficie: 2500 mq Terreno: 3 ettari Camere:

Dettagli

LA GITA NEL SALENTO. Il Presidente

LA GITA NEL SALENTO. Il Presidente LA GITA NEL SALENTO La gita autunnale del Club alla scoperta di bellezze artistiche nonché enogastronomiche della nostra penisola sta diventando quasi una tradizione. Quest anno sempre sotto la guida del

Dettagli

Roma. Visita guidata a. A Roma con Agoal. all udienza generale di Papa Francesco. dal 28 al 30 Ottobre 2014. www.agoal.it.

Roma. Visita guidata a. A Roma con Agoal. all udienza generale di Papa Francesco. dal 28 al 30 Ottobre 2014. www.agoal.it. A Roma con Agoal Visita guidata a Roma dal 28 al 30 Ottobre 2014 Roma, cuore della cristianità cattolica, e unica città al mondo a ospitare al proprio interno uno stato straniero, è la città con la più

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

La Cella di Talamello

La Cella di Talamello La Cella di Talamello Posta a metà strada fra la residenza vescovile di campagna e quella entro le mura, la Cella venne eretta e decorata per volontà del vescovo di Montefeltro mons. Giovanni Seclani frate

Dettagli

Davanti allo specchio di un anniversario

Davanti allo specchio di un anniversario Davanti allo specchio di un anniversario 1. La religiosità popolare è una porzione della cultura di un territorio e di una società, un elemento costitutivo della comune identità. Lo è perché riguarda tutti,

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Prot. n. 0275 1/3 Torino, 11 maggio 2010. Alle Società di Ginnastica sez. G.R.

Prot. n. 0275 1/3 Torino, 11 maggio 2010. Alle Società di Ginnastica sez. G.R. FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA Via Giordano Bruno, 191-10134 TORINO - Tel. 011/543600 - Telefax 011/533895 e-mail fgicrpv@alma.it sito web www.federginnastica-crpva.it

Dettagli

C. Cairello-V. R. Tacchino, Il giugno del 1796 a Castelletto d Orba: contribuzioni per l Armata Francese, URBS, 1989

C. Cairello-V. R. Tacchino, Il giugno del 1796 a Castelletto d Orba: contribuzioni per l Armata Francese, URBS, 1989 COMUNE DI CASTELLETTO D ORBA Il nome deriva dal castello, costruito nell'xi secolo probabilmente al posto di una precedente fortificazione romana. L odierno edificio risale al 1488 e fu fatto costruire

Dettagli

La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico

La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico Gli affreschi La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico Affreschi dell abside maggiore Entro una mandorla,

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

CHIESE E ORATORI DI RASSA. Chiesa parrocchiale

CHIESE E ORATORI DI RASSA. Chiesa parrocchiale CHIESE E ORATORI DI RASSA Chiesa parrocchiale La parrocchiale anticamente non era che una semplice chiesuola dedicata a S. Maiolo, o direm meglio, questa chiesuola era dove si facevano i divini officii,

Dettagli

Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe

Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe Torino, i Laghi Maggiore e d Orta, i castelli del Piemonte e della Valle d Aosta, Le Langhe Torino Galleria Subalpina ed arte contemporanea durante Luci d Artista PROGRAMMA 12 giorni 1 giorno: Arrivo a

Dettagli

La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne

La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne materiali www.samuelbeckett.it La casa di Beckett a Ussy-sur-Marne di Larry Lund Nel 1953, con la somma ereditata dopo la morte della madre, Samuel Beckett acquistò una piccola casa a Ussy-sur- Marne,

Dettagli

Cantine partecipanti e programmi in Piemonte Dati aggiornati al 1 settembre 2015

Cantine partecipanti e programmi in Piemonte Dati aggiornati al 1 settembre 2015 Cantine partecipanti e programmi in Piemonte Dati aggiornati al 1 settembre 2015 ALESSANDRIA Camino Monferrato CANTINE PIERINO VELLANO Via Ombra 10-12 tel. 0142-945900 info@casansebastiano.it www.casansebastiano.it

Dettagli

La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda

La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda Nel corso dei secoli, la vecchia parrocchiale di Sovico, subì notevoli trasformazioni. Dalle notizie esistenti, sappiamo che già nel XII secolo,

Dettagli

Comune: Torre Bormida

Comune: Torre Bormida Comune: Torre Bormida Provincia: Cuneo. Area storica: Langa storica. Abitanti: 243 (ISTAT 1991). Estensione: 7,65 Kmq (ISTAT 1991) Confini: a nord Cravanzana e Bosia, a nord-est Cortemilia, a sud-est Bergolo

Dettagli

Umbria Domus. Il Castello sul Lago. Agenzia Immobiliare. www.umbriadomus.it - info@umbriadomus.it. 430 mq 8 8. Castello di origine medievale.

Umbria Domus. Il Castello sul Lago. Agenzia Immobiliare. www.umbriadomus.it - info@umbriadomus.it. 430 mq 8 8. Castello di origine medievale. Umbria Domus Agenzia Immobiliare Il Castello sul Lago 430 mq 8 8 Tipologia: Contratto: Superficie: Castello di origine medievale Vendita circa 430 mq Piani: 3 Terreno: Piscina: Stato: 65.068 mq no Abitabile

Dettagli

Tesori Sacri 2005. Esito del bando

Tesori Sacri 2005. Esito del bando Tesori Sacri 2005 Esito del bando Al bando Tesori Sacri 2005 hanno aderito 127 progetti, di cui 105 dal Piemonte e 22 dalla Liguria. A conclusione delle procedure di valutazione effettuate dagli Uffici,

Dettagli

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1 di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) San Paolo Albanese Le sue origini sono antiche. Dominio dello stato di Noia (l odierna Noepoli) per molto tempo, tra il 1526 e il 1534 fu popolato dai

Dettagli

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni territoriali che fossero sfuggiti al censimento. Cripta dello Spirito Santo

Dettagli

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare.

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare. Secondo noi le cose significative della zona archeologica di Villa Clelia sono molte: innanzitutto la cappella di San Cassiano, di cui oggi restano solo le fondamenta in sassi arrotondati, di forma quadrata.

Dettagli

In cammino con Cristo

In cammino con Cristo Bollettino della Parrocchia di SAN MARTINO Vs. Borgio-Verezzi (SV) (www.parrocchiasanmartinoborgioverezzi.org) In cammino con Cristo DICEMBRE-GENNAIO GIUBILEO STRAORDINARIO GIUBILEO STRAORDINARIO DELLA

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

La nascita della pittura occidentale

La nascita della pittura occidentale La nascita della pittura occidentale 1290-1295, tempera su tavola, Firenze, Basilica di Santa Maria Novella E' una tavola dipinta a tempera, dalle dimensioni di 578 cm di altezza e 406 cm di larghezza.

Dettagli

Storia di Alessandria

Storia di Alessandria Storia di Alessandria Alessandria è nata con la lega lombarda nel 1168, nel periodo storico che va sotto il nome di Medioevo. Da tanto tempo, attorno al borgo di Rovereto, ed alla sua chiesa di Santa Maria

Dettagli

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE

PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO STATUA DEL MOSE ARCO DI TITO SINAGOGA PIAZZA SAN PIETRO BASILICA DI SAN PIETRO CAPPELLA SISTINA GUARDIE SVIZZERE CASTEL S.ANGELO PANTHEON STATUA DEL MOSE COLOSSEO S. GIOVANNI IN LATERANO PALAZZO DEL QUIRINALE STATUA DI

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

Complesso Reniccioli

Complesso Reniccioli Complesso Reniccioli Alcune informazioni sui restauri del complesso Reniccioli. Il primo restauro effettuato sotto la direzione dell arch. A. Tosatti, nel 1970 riporta allo splendore iniziale, la villa.

Dettagli

PROSSIMI APPUNTAMENTI

PROSSIMI APPUNTAMENTI PROSSIMI APPUNTAMENTI Aperte le prenotazioni per la mostra RENOIR dalle Collezioni del Musée d'orsay e dell'orangerie!! AFFRETTATEVI A PRENOTARE I POSTI DISPONIBILI! Una grande mostra a Torino: Pierre-Auguste

Dettagli

seguendo le orme lasciate da Carlo Levi con il suo libro CRISTO SI E FERMATO AD EBOLI

seguendo le orme lasciate da Carlo Levi con il suo libro CRISTO SI E FERMATO AD EBOLI ZIGZAGANDO TRA LA BASILICATA E LA CALABRIA seguendo le orme lasciate da Carlo Levi con il suo libro CRISTO SI E FERMATO AD EBOLI Carlo Levi, scrittore, pittore, medico attraverso quest'opera racconta la

Dettagli

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 1797-1810: l assetto delle istituzioni religiose imolesi viene radicalmente modificato durante la dominazione francese

Dettagli

AREA EDIFICI di INTERESSE STORICO E ARTISTICO

AREA EDIFICI di INTERESSE STORICO E ARTISTICO AREA EDIFICI di INTERESSE STORICO E ARTISTICO Area/Beni Culturali Ambientali da salvaguardare (art. 24 L.R. 56/77) Interventi soggetti alle Norme di Attuazione di cui all art. 3.2.1. 2 e 3 comma Individuati

Dettagli

Particolari dell affresco ritrovato nella Chiesa di San Giuliano di Faleria.

Particolari dell affresco ritrovato nella Chiesa di San Giuliano di Faleria. Particolari dell affresco ritrovato nella Chiesa di San Giuliano di Faleria. Grazie allo sforzo coordinato tra lʼamministrazione comunale e il Parroco di Faleria, si è giunti alla riscoperta di un affresco

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

La chiesa, edificio di ieri e di oggi

La chiesa, edificio di ieri e di oggi La chiesa, edificio di ieri e di oggi Verso il III secolo l Ecclesiae domestica si trasforma in Domus Ecclesiae. L edificio ha la forma di un abitazione romana con il piano superiore destinato agli alloggi

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 3436 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori BALBONI, SPECCHIA, ZAPPACOSTA, MULAS, BATTAGLIA Antonio, TOFANI e MORSELLI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 19 MAGGIO

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

FIRENZE 360 ITINERARI TURISTICO DIDATTICI WEEKEND. GRUPPO (minimo 25 partecipanti) 239

FIRENZE 360 ITINERARI TURISTICO DIDATTICI WEEKEND. GRUPPO (minimo 25 partecipanti) 239 FIRENZE 360 PROGRAMMA: Dalle colline dell Oltrarno, nel silenzio bucolico di Forte Belvedere, lo sguardo raccoglie l immortale impronta rinascimentale di una città, dove tra arte e vivere quotidiano non

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

R O M A Archeologica, Cristiana, Barocca

R O M A Archeologica, Cristiana, Barocca Associazione culturale Bareggese Via Don Biella 2 Bareggio (MI) P. IVA : 07178300963 www.numtuccinsema.it L associazione culturale Bareggese P r o p o n e T o u r d i c i n q u e g i o r n i R O M A Archeologica,

Dettagli

I BORGHI DELLA VALNERINA

I BORGHI DELLA VALNERINA CASTELDILAGO E VALNERINA 1 I BORGHI DELLA VALNERINA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E RIQUALIFICAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA La Cooperativa Ergon, attuale proprietaria di un consistente patrimonio

Dettagli

Residenza Al Castello

Residenza Al Castello Nel centro storico di Bellinzona, capitale del Canton Ticino Residenza Al Castello Il fascino di vivere in centro Vendesi lussuosi attici e appartamenti, consegna aprile 2011 Affittasi 4800 m 2 spazi commerciali,

Dettagli

VIAGGIO NEI LUOGHI DI CIMA DA CONEGLIANO

VIAGGIO NEI LUOGHI DI CIMA DA CONEGLIANO VIAGGIO NEI LUOGHI DI CIMA DA CONEGLIANO 20 22 I portici del Duomo, Conegliano Il Duomo di Conegliano 25 L innominabile diceva che il Veneto è la vena rossa d Italia, ma nella provincia di Treviso, direi,

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Costi : carburante... 60,00 aree di sosta... 12 percorsi...km. 350 consumo medio... l/km. 10 ca.

Costi : carburante... 60,00 aree di sosta... 12 percorsi...km. 350 consumo medio... l/km. 10 ca. Tre giorni in Riviera dal 10 al 12 marzo 2012 Componenti : Paolo, pilota e addetto alla logistica Maria Rosa, navigatrice e addetta alla cucina Automezzo: Camper McLouis 620, mansardato del 2007 Costi

Dettagli

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato

ELEMENTI DI RISORSA. Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato ELEMENTI DI RISORSA Albero monumentale Filare Piantata Doppio filare / Viale alberato Giardino storico o di pregio Zona boscata / Verde di pregio Macero Siepe Pilastrino Edificio di culto Torre / Ed. fortificato

Dettagli

CASTELLO IN VENDITA IN UMBRIA. PERUGIA

CASTELLO IN VENDITA IN UMBRIA. PERUGIA Rif 374 - CASTELLO GALLENGA STUART Trattativa Riservata CASTELLO IN VENDITA IN UMBRIA. PERUGIA Perugia - Perugia - Umbria www.romolini.com/it/374 Superficie: 3500 mq Terreno: 6 ettari Camere: 28 Bagni:

Dettagli

Toscana. E ogni edificio sarà adattato alle caratteristiche personali del nuovo proprietario e sarà completamente unico e distinto dagli altri

Toscana. E ogni edificio sarà adattato alle caratteristiche personali del nuovo proprietario e sarà completamente unico e distinto dagli altri Milano 2 h 30 m Venezia 2 h 30 m Firenze 20 MIN Pisa H San Gimignano CHIANTI CLASSICO Arezzo Siena 30 MIN Toscana Roma 2 h 30 m SAN RAFFAELLO CASTELLO DEL NERO SAN LUIGI SAN MICHELE Composta da 300 ettari

Dettagli

cd centro documentazione

cd centro documentazione cd centro documentazione Turismo scolastico di puccy paleari / elena pollastri Basilica S. Pietro al Monte Oratorio S. Benedetto sopra Civate ieri nello spazio Viabilità Dov è oggi nel tempo fuori Basilica

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

Benvenuti In Italia. Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri. Fotografia di Ross Thompson

Benvenuti In Italia. Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri. Fotografia di Ross Thompson Benvenuti In Italia Genova - Roma - Torino - Terme di Valdieri Fotografia di Ross Thompson La Piazza Raffaele De Ferrari e` la piazza centrale della citta` di Genova. Tutte le feste della citta` avvengono

Dettagli

Il contesto storico L'arte rinascimentale Cosa s'intende per Rinascimento La Prospettiva Corpi proporzionati Luce e ombra : il chiaroscuro

Il contesto storico L'arte rinascimentale Cosa s'intende per Rinascimento La Prospettiva Corpi proporzionati Luce e ombra : il chiaroscuro Prof.Giuseppe Torchia Il contesto storico L'arte rinascimentale Cosa s'intende per Rinascimento La Prospettiva Corpi proporzionati Luce e ombra : il chiaroscuro IL RINASCIMENTO IL CONTESTO STORICO LUCE

Dettagli

In origine si trattava di una loggia aperta, che ha subito modifiche

In origine si trattava di una loggia aperta, che ha subito modifiche La Veranda La sala interna della Veranda dispone solitamente di 13 tavoli che possono ospitare da due a dodici persone con possibili diverse sistemazioni a Vostra scelta. Potete scegliere il tavolo a voi

Dettagli

Architettura plateresca

Architettura plateresca SALAMANCA Geografia e storia Geografia 800 m s.l.m. 190.000 abitanti ca. Regione della Castilla y Leon Sulle rive del fiume Tormes È stata colonia romana (rimane il ponte) 712 invasa dagli Arabi e riconquistata

Dettagli

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO

VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO VISITA A PALAZZO CISTERNA A TORINO Martedì, 1 marzo siamo andati a Palazzo Cisterna di Torino. Questo palazzo, tanti anni fa, era di proprietà di Amedeo I di Savoia, duca d Aosta, re di Spagna e sua moglie

Dettagli

PREFAZIONE GIANCARLO PINTO

PREFAZIONE GIANCARLO PINTO PREFAZIONE GIANCARLO PINTO Le mie ricerche sono rivolte a scoprire e a documentare il nostro territorio sia dal punto di vista architettonico sia del paesaggio. E più studio, più scopro cose affascinanti.

Dettagli

Istituto comprensivo scolastico "Quintino di Vona Tito Speri // scuola media - classe 3 H CRESPI D'ADDA

Istituto comprensivo scolastico Quintino di Vona Tito Speri // scuola media - classe 3 H CRESPI D'ADDA Istituto comprensivo scolastico "Quintino di Vona Tito Speri // scuola media - classe 3 H Obiettivi CRESPI D'ADDA o Osservazione del rapporto tra uomo e ambiente in un tratto della valle dell'adda; in

Dettagli

42. Camera degli Sposi Scena di Corte - Andrea Mantenga affreschi - XV sec. Castello di S. Giorgio - Palazzo Ducale - Mantova Interventi conservativi di consolidamento, pulitura e reintegrazione pittorica

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI Polo Reale di Torino Galleria della Sindone di Palazzo Reale

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

PICCOLO BORGO CON CASALI IN VENDITA IN UMBRIA

PICCOLO BORGO CON CASALI IN VENDITA IN UMBRIA Rif 1036 - BORGO DELLE GINESTRE EUR 0,00 PICCOLO BORGO CON CASALI IN VENDITA IN UMBRIA Umbertide - Perugia - Umbria www.romolini.com/it/1036 Superficie: 2903 mq Terreno: 4 ettari Camere: 33 Bagni: 37 L'IMMOBILE

Dettagli

In questa casa ogni giorno riverso tutto l amore che ho per questa terra e per la mia famiglia, ed è uno scambio sempre vitale ed essenziale per me.

In questa casa ogni giorno riverso tutto l amore che ho per questa terra e per la mia famiglia, ed è uno scambio sempre vitale ed essenziale per me. Le mie radici sono a Regaleali, dove venivo con la mia famiglia sin da quando ero bambina. E a Regaleali che, con il nonno e con mio padre, ho imparato ad osservare la natura e ad apprezzare la vita di

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Il#Levante#su#due#ruote##

Il#Levante#su#due#ruote## Il#Levante#su#due#ruote## dalle#cinque#terre#alla#val#di#magra#in#bici# Tour guidato IL TERRITORIO Un territorio suggestivo in provincia della Spezia, tutto da esplorare: borghi colorati, verdi colline,

Dettagli

La villa Arca del Santo di Anguillara

La villa Arca del Santo di Anguillara La villa Arca del Santo di Anguillara Veneta è stata per oltre tre secoli la sede locale della Ven. Arca del Santo di Padova, l Istituzione padovana creata per gestire il patrimonio della Basilica di S.

Dettagli

SANTUARIO NATIVITÀ DI MARIA SANTISSIMA MUSSOTTO D ALBA

SANTUARIO NATIVITÀ DI MARIA SANTISSIMA MUSSOTTO D ALBA SANTUARIO NATIVITÀ DI MARIA SANTISSIMA MUSSOTTO D ALBA STORIA DEL SANTUARIO DELLA NATIVITÀ DI MARIA SANTISSIMA Alcuni cenni storico-artistici La località che oggi è denominata Mussotto era, in antico,

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Rif. ACS165 205.000 APPARTAMENTO AMBASCISTORE

Rif. ACS165 205.000 APPARTAMENTO AMBASCISTORE Rif. ACS165 205.000 APPARTAMENTO AMBASCISTORE La seguente Offerta Immobiliare tratta la vendita in una porzione di fabbricato sita in un Borgo completamente ristrutturato ubicato all'interno delle dolci

Dettagli

Complesso Residenziale Alberghiero a Montalcino (SI)

Complesso Residenziale Alberghiero a Montalcino (SI) Complesso Residenziale Alberghiero a Montalcino (SI) Il lotto e situato a Torrenieri, una frazione del comune di Montalcino (Si). I terreni risultano all interno delle zone definite d.o.c. per la produzione

Dettagli

Capodimonte. Fonte Wikipedia

Capodimonte. Fonte Wikipedia Capodimonte Fonte Wikipedia Il Museo nazionale di Capodimonte è un museo di Napoli, fu progettato dagli architetti Giovanni Antonio Medrano e Antonio Canevari ubicato all'interno della reggia omonima,

Dettagli

TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse

TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse Ore 14:00 Assegnazione alloggi PROGRAMMA Dalle ore 8:00 alle ore 9:00 Accoglienza e consegna pettorali

Dettagli

Villa della Cupa. Loc. La Cupa Colle di Nocera Umbra. Prof. Francesco Rambotti Email: info@villadellacupa.com

Villa della Cupa. Loc. La Cupa Colle di Nocera Umbra. Prof. Francesco Rambotti Email: info@villadellacupa.com Villa della Cupa Loc. La Cupa Colle di Nocera Umbra Prof. Francesco Rambotti Email: info@villadellacupa.com RELAZIONE STORICO-DESCRITTIVA Villa della Cupa, nel comune di Nocera Umbra, è il toponimo di

Dettagli

BENI CULTURALI E RELATIVI PROVVEDIMENTI DI TUTELA AI SENSI DEL DLGS N. 42/2004 E DELLA PRECEDENTE NORMATIVA (1)

BENI CULTURALI E RELATIVI PROVVEDIMENTI DI TUTELA AI SENSI DEL DLGS N. 42/2004 E DELLA PRECEDENTE NORMATIVA (1) COMUNE DI GUBBIO (PG) 1 2 3 LOCALITA'- INDIRIZZO PIAZZA VITTORIO EMANUELE 3 DENOMINAZIONE DEL BENE ANTICA ABBAZIA DI ALFIOLO POI ANTICA ABBAZIA DI ALFIOLO POI PROVVEDIMENTO DI TUTELA DIRETTA DEL 08/06/1911

Dettagli

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI

Dettagli

Note sulla Loquela digitorum e gestualità negli affreschi pugliesi.

Note sulla Loquela digitorum e gestualità negli affreschi pugliesi. Note sulla Loquela digitorum e gestualità negli affreschi pugliesi. Nei nostri giorni, dominata da una cultura anglosassone, notiamo fra l altro una forma civile di presentarsi e di comunicare con gli

Dettagli

La Basilica. di Santa Maria Assunta a. Montecatini Terme

La Basilica. di Santa Maria Assunta a. Montecatini Terme La Basilica di Santa Maria Assunta a Montecatini Terme 1 Visitiamo la Basilica La Chiesa Propositurale di Santa Maria Assunta è stata costruita secondo il progetto, vincitore di un concorso nazionale,

Dettagli

La chiesa di San Biagio al Tegoleto

La chiesa di San Biagio al Tegoleto La chiesa di San Biagio al Tegoleto La chiesa, secolare, è sempre appartenuta al Capitolo della Cattedrale Aretina. Alcuni documenti attestano la sua esistenza già prima dell anno 1000. Varie sono state

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

IL VOSTRO MEETING A GENOVA

IL VOSTRO MEETING A GENOVA IL VOSTRO MEETING A GENOVA In occasione del 55esimo Salone Nautico grazie a un accordo effettuato con ICE, Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane e grazie

Dettagli

Misano Adriatico Oltre a spiagge ed hotel

Misano Adriatico Oltre a spiagge ed hotel Misano Adriatico Oltre a spiagge ed hotel La guida su Misano Adriatico per scoprire storia, attrazioni, consigli e curiosità che pochi conoscono. Circondato da verdi colline che gli fanno da corona e con

Dettagli

S.S. Cosmo Guastella - A.S. 2013/2014 Plesso Don Carlo Lauri Classe II N Docenti accompagnatori:

S.S. Cosmo Guastella - A.S. 2013/2014 Plesso Don Carlo Lauri Classe II N Docenti accompagnatori: S.S. Cosmo Guastella - A.S. 2013/2014 Plesso Don Carlo Lauri Classe II N Docenti accompagnatori: Prof.ssa Claudia Castello e Prof.ssa Giustina Colline USCITA DIDATTICA: UNA GIORNATA TRA ARTE E CONVIVENZA

Dettagli

Veduta di Macerata Feltria.

Veduta di Macerata Feltria. Macerata Feltria Macerata Feltria scheda 8 Macerata Feltria scheda 8 Veduta di Macerata Feltria. 44 45 Macerata Feltria scheda 8 La facciata della Pieve di San Cassiano. Macerata Feltria Il senso del

Dettagli

La voce de "Gli Amici"

La voce de Gli Amici Gli Amici La voce de "Gli Amici" domenica 12 maggio 2002 La domenica con Gesù Tempo di Pasqua Domenica 12 maggio 2002 L Ascensione di Gesù L'artista della settimana Loredana Ceccarelli La gioia di una

Dettagli

Tutti i colori dell A. rpa. Percorsi didattici. tra musica, arte e natura.

Tutti i colori dell A. rpa. Percorsi didattici. tra musica, arte e natura. Tutti i colori dell A Percorsi didattici rpa tra musica, arte e natura. L arpa è uno strumento affascinante e misterioso, in cui musica, arte ed artigianato si legano in modo indissolubile fin dai tempi

Dettagli

ESITO DEL BANDO. Compagnia di San Paolo

ESITO DEL BANDO. Compagnia di San Paolo ESITO DEL BANDO Nella seduta del 14 marzo il Comitato di Gestione della Compagnia ha deliberato il sostegno a 50 iniziative tra quelle pervenute alla Compagnia nell ambito del bando Tesori Sacri 2010.

Dettagli