Relazione di gestione del Consiglio di direzione SSSE. Scuola specializzata superiore di economia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Relazione di gestione del Consiglio di direzione 2012-2013 SSSE. Scuola specializzata superiore di economia"

Transcript

1 Relazione di gestione del Consiglio di direzione SSSE Scuola specializzata superiore di economia

2 2

3 3 Sommario Scuola Superiore di Informatica e di gestione... 4 Classi, studenti, docenti... 4 Ammissione all anno scolastico 2012/ Situazione settembre Movimento docenti... 5 Diplomi rilasciati... 5 Stage, lavoro di diploma in azienda e situazione occupazionale... 5 Introduzione... 5 I diplomati della sezione a tempo pieno... 5 Gli studenti del secondo anno, sezione tempo pieno... 5 Valutazione dei lavori di diploma... 6 Situazione dell occupazione... 7 Piano di formazione modulare... 9 Passerelle verso gli studi universitari... 9 Formazione continua... 9 Iscrizioni ai corsi... 9 Situazione relativa ai corsi erogati Obiettivi per l anno scolastico 2013/ Studio post- diploma (SPD SSS) Presenza a manifestazioni Il personale non insegnante Gestione della qualità (SGQ) Obiettivi generali 2012/ Obiettivi per l anno 2013/ Allegati 1: docenti SSIG 2012/ Allegato 2: elenco diplomati (Sezione tempo pieno diurna) Allegato 3: elenco esperti (sami e lavoro di diploma) Allegato 4: commissione di vigilanza Allegato 5: studenti annuali e diplomati dal Allegato 6: studenti annuali dal Allegato 7: iscritti in prima classe dal Scuola superiore di economia aziendale Classi, studenti, docenti Ammissione all anno scolastico 2012/ Situazione settembre Situazione giugno Movimento docenti Immagine della SSEA Studio post- diploma (SPD SSS) di responsabile HR Procedure di riconoscimento federale Obiettivi 2012/ Obiettivi 2013/ Allegato 1: docenti SSEA Allegato 2: elenco membri della commissione di vigilanza Allegato 3: elenco diplomati Allegato 4: studenti iscritti e diplomati dal Allegato 5: iscrizioni (titoli di studio ed età)... 22

4 4 Scuola Superiore di Informatica e di gestione Classi, studenti, docenti Ammissione all anno scolastico 2012/2013 Le domande di ammissione, nella sezione a tempo pieno diurna, sono state complessivamente 51. Dopo gli esami di ammissione e successive rinunce si sono iscritti definitivamente 49 studenti ai quali si sono aggiunti 4 ripetenti, per un totale quindi di 53 studenti (3 classi di prima). Situazione settembre 2012 Nell anno scolastico (cfr. tabella di seguito), le classi in totale erano 8 di cui 7 nella sezione a tempo pieno diurna ed 1 classe nella sezione a tempo pieno serale. Complessivamente gli studenti erano 128 (+ 15 rispetto all anno precedente), di cui 118 nella sezione a tempo pieno diurna e 10 nella sezione a tempo pieno serale. Le studentesse in totale erano 13 (+ 2 rispetto all anno precedente). SGT1A SGT1B SGT1C SGT2A SGT2B SGT3A SGT3B SERALE SGP2A Studenti Di cui femmine Totali (di cui femmine) SEZIONE A TEMPO PIENO DIURNA 128 ( 13) Situazione giugno 2013 Il tasso medio di selezione (abbandoni + non promossi) nelle prime a tempo pieno si attesta al 40% (anno precedente 39%). Escludendo gli abbandoni, il tasso medio di non promossi è del 23% (anno precedente 16%). Nelle seconde a tempo pieno il tasso medio degli abbandoni e dei non promossi (pari al 15%) è peggiorato rispetto a quello dell anno precedente (6%). DIURNA SERALE SGT1A SGT1B SGT1C SGT2A SGT2B SGP1A Studenti inizio Promossi Non promossi (NP) Abbandoni (A) % (NP + A) 56% 39% 24% 18% 19% 10% % NP 28% 28% 12% 6% 19% 10%

5 5 Movimento docenti Per quanto riguarda il movimento docenti si segnala quanto segue: - pensionamento del collega Aldo Hefti (Programmazione), rinuncia per sorpasso d orario della collega Barbara Antonelli (Marketing) e rinuncia (passaggio al DFA) del collega Daniele Dell Agnola (Italiano e comunicazione); - ha iniziato la sua attività presso la SSIG la collega Tamara Winkler (Italiano e comunicazione). Diplomi rilasciati Nel gennaio 2013 sono stati rilasciati i diplomi di informatico(a) di gestione dipl. SSS a 30 studenti della sezione a tempo pieno diurna. Stage, lavoro di diploma in azienda e situazione occupazionale Introduzione Durante l anno scolastico 2012/13, nell ambito degli stages e dei lavori di diploma, abbiamo organizzato le seguenti attività: - la ricerca dei posti di stage per gli studenti di seconda, della sezione tempo pieno. - la sessione di esame per gli studenti di terza, sezione tempo pieno. I diplomati della sezione a tempo pieno Dei 32 studenti che si sono presentati agli esami finali, 30 hanno ottenuto il diploma. Dei due studenti che non hanno raggiunto l obiettivo, uno è riuscito a presentare ed eseguire un nuovo progetto di diploma nel mese di giugno, riuscendo a superarlo e ottenendo pure un contratto a tempo indeterminato. Molto probabilmente il primo fallimento è dovuto ad una certa leggerezza di intenti nell affrontare il progetto. Al termine dello stage la situazione dei neo- diplomati della sezione tempo pieno risulta la seguente: In cerca di un occupazione in TI Contratto di stage prolungato per meno di 6 mesi Contratto a tempo determinato da 6 a 12 mesi Assunti a tempo indeterminato o con contratto >= 12 mesi Passerella SUPSI Lasciano la Svizzera definitivamente Servizio militare/civile e poi alla ricerca Stage linguistici all estero Nove studenti hanno un posto di lavoro con una durata superiore a 6 mesi confermando il trend degli scorsi anni, a questi vanno aggiunti 6 studenti ai quali è stato proposto un contratto inferiore ai sei mesi. Rispetto allo scorso anno (dove contavamo tre persone) un solo diplomato approfondirà le sue conoscenze linguistiche all estero. È sempre in funzione, e con ottimi risultati, il servizio di trova- lavoro integrato nel nostro portale. Gli studenti del secondo anno, sezione tempo pieno Oltre ai diplomi degli studenti del terzo anno, abbiamo avviato la ricerca di posti di stage per trentadue studenti del secondo anno della sezione diurna ai quali dobbiamo aggiungere due studenti della nuova sezione a Tempo Pieno Serale, per i quali dovremo trovare un progetto.

6 6 La modalità di contatto con le aziende è ormai ben collaudata; le risposte ricevute durante la raccolta dei posti di stage, svolta fra ottobre 2012 e giugno 2013 è la seguente Ditte contattate, delle quali disposte ad assumere stagiaires risposte negative ottenute in forma scritta non hanno risposto (incluso lettere ritornate dalla posta) Ragioni del rifiuto (erano possibili più risposte) Impossibilità di seguire lo studente Impossibilità logistiche Impossibilità finanziarie Impossibilità tecniche Mancanza di un progetto Lavoro non idoneo agli studenti SSIG Altro Rispetto allo scorso anno la tipologia dei lavori è meno ampia, trentatrè progetti offerti sono orientati all analisi e allo sviluppo di un applicazione informatica; tre progetti sono relativi all area dei sistemi, che comunque non rappresentano l area tipica di lavoro per i nostri diplomati e altri tre sono invece progetti di analisi e introduzione di un nuovo software in azienda (CMS, CRM). Nonostante il numero decisamente importante di studenti e la situazione stagnante del mercato del lavoro siamo riusciti a trovare un occupazione per tutti grazie ai contatti consolidati negli anni precedenti. Valutazione dei lavori di diploma La qualità dei lavori di diploma, dopo un notevole abbassamento cinque anni fa, un innalzamento due anni fa, e di nuovo un abbassamento lo scorso anno, si è rivelata buona. Quest anno gli studenti, per la prima volta, sono stati seguiti da tutor che, senza avere una funziona valutativa, indirizzano e aiutano gli studenti a trovare le giuste soluzioni da applicare. Il coordinamento del team può essere giudicato buono e sia gli studenti che i docenti coinvolti hanno apprezzato la novità ritenendola molto efficace. Tre studenti hanno ottenuto la menzione (lavoro di diploma giudicato con oltre 90 punti su 100). Gli esperti (abbiamo indicato anche i relativi datori di lavoro) che si sono resi disponibili alla valutazione dei lavori sono: Aurelio Botta Centro Professionale e Sociale Dario Battaglia AGIE SA Matteo Boggini EQUUS SA Remo Chiesa Divisione Formazione Professionale Giacomo Fornè Centro Professionale e Sociale Roberto Franzi Credito Svizzero Fabrizio Fregosi La Roche Davide Tacchella Centro Svizzero di Calcolo Scientifico La loro provenienza professionale è molto eterogenea permettendoci di avere più visioni (bancario, industriale, servizi e settore pubblico) della nostra formazione.

7 7 Situazione dell occupazione Da alcuni anni contattiamo gli studenti un anno dopo l ottenimento del diploma chiedendo loro, in forma anonima, alcune informazioni relative all occupazione. Abbiamo deciso di non effettuare il sondaggio per quest anno rimandando ad un sondaggio più approfondito per l anno prossimo. Riportiamo di seguito i risultati ottenuti lo scorso anno (fatto sulla base di 52 studenti diplomati fra il 2008 e il 2010): Ex studenti En Emploi. Dopo il diploma hanno disdetto il contratto di lavoro Hanno un contratto a tempo determinato nella stessa società Hanno un contratto a tempo indeterminato nella stessa società Anni di esperienza nel settore (media) Dopo il diploma hanno ottenuto un aumento di stipendio e/o di posizione Ex Studenti Tempo Pieno. La ditta dello stage mi ha assunto a tempo determinato (media: 9.44mesi) La ditta dello stage mi ha assunto a tempo indeterminato La ditta dello stage mi ha assunto con lo stipendio da stagiaire Ex studenti Tempo Pieno. Periodo di inattività dopo il diploma. Nessuno o inferiore ad un mese Da 1 a 3 mesi Da 4 a 6 mesi Da 7 a 9 mesi Da 10 a 12 mesi Oltre i 12 mesi Formazione continua. Più risposte possibili. Ho frequentato la passerella SUPSI Ho studiato lingue all'estero Ho frequentato corsi di aggiornamento 18% 9% 73% 9 36% 40% 29% 7% 49% 16% 19% 5% 3% 8% 10% 10% 15% Annotazioni, corsi frequentati: Specialista in finanza e contabilità Stage per poter accedere alla SUPSI nei corsi di educatrice sociale. DAS (Diploma of Advanced Studies) Applicazioni Internet c/o SUPSI Corso tecnico sistemi e reti Java e WepSphere / Design Pattern / Struts 3.0 Primo stipendio lordo mensile (13 mensilità). Fino a 3000 Da 3000 a 3500 Da 3500 a 4500 Da 4500 a 5500 Oltre i 5500 (Quasi tutti della sezione En emploi) Distanza fra l'abitazione e il luogo di lavoro. Stessa regione del cantone Altra regione del cantone Altro cantone Altro stato A volte si sposta in altri cantoni/stati 12% 24% 33% 14% 17% 60% 33% 7% 0% 2%

8 8 Settore di attività. Più risposte possibili. Istituti di formazione professionale superiore Consulenza, fabbricazione, installazione di elaboratori Trasporti (ferroviari, posta, agenzie di viaggio) Sanità Commercio di computer e programmi informatici Amministrazione di aziende commerciali varie Amministrazione di aziende industriali Amministrazione pubblica Settore bancario/assicurativo Consulenza e realizzazione di software Altro: segue dettaglio CSCS Settore sociale, prevenzione e dipendenze 0% 9% 2% 6% 8% 9% 8% 15% 13% 28% 2% Ruolo professionale. Più risposte possibili. Programmatore Analista Sistemista Gestione reti Help- Desk DBA Libero professionista/indipendente Responsabile di team Responsabile di progetto Membro di direzione Altro: segue dettaglio Resp. Acquisti Funzionario amministrativo Docente Numero di dipendenti. Da 1 a 5 Da 6 a 25 Da 26 a 50 Da 51 a 100 Da 101 a 500 Da 501 a % 14% 15% 13% 18% 6% 3% 2% 6% 1% 3% 22% 15% 17% 17% 12% 2%

9 9 Piano di formazione modulare Il nuovo piano di formazione (PF) modulare, nella versione 2.0, ha completato nel giugno 2012 il suo primo ciclo (partenza settembre 2010). Ricordiamo che le innovazioni più evidenti hanno riguardato l inserimento di alcune unità laboratoriali (Programmazione, Matematica, ), moduli interdisciplinari (Progetto informatico, Software gestionale) ed alcune nuove aree di studio (ERP, Qualità e sicurezza, approvvigionamenti e logistica, risorse umane, ). Inoltre si sono bilanciati i moduli di informatica, economia e di cultura generale seguendo le indicazioni del programma quadro di insegnamento federale. Dopo un approfondito riesame, durante l estate 2012, la direzione ha varato la versione 2.1 del piano di formazione che ha tenuto in considerazione buona parte delle osservazioni proposte dai docenti ma pure degli studenti che hanno espresso i loro pareri tramite i questionari semestrali. In sintesi le modifiche apportate sono riassunte di seguito. L unità Laboratorio di matematica è stata trasformata in Numerica e aritmetica dei calcolatori. E stato introdotto un esame unico per le unità di Modellazione dei dati e Fondamenti di banche dati. E stata introdotta un ora a distanza (togliendola alla presenza) per l unità di Modellazione dei dati. I moduli del secondo anno sono stati ridotti a 8 (nella versione 2.0 erano 11), mantenendo però il medesimo monte ore. Si è tolta un unità relativa allo sviluppo Java nel 4 semestre (riorganizzando il programma delle unità precedenti) creandone una sullo sviluppo di applicazioni mobile ed una sull implementazione di applicazioni gestionali e burotica. L unità opzionale di Basi di analisi e algebra lineare è stata inserita nel piano di formazione. Sono state riviste e modificate le ponderazioni di alcune unità di insegnamento del primo e del secondo anno. Si avvieranno ulteriori valutazioni pure in merito al regolamento della scuola. Passerelle verso gli studi universitari Il corso opzionale di Basi di analisi e algebra lineare, che permette di accreditare l omonimo modulo offerto dalla SUPSI, è stato seguito da 10 studenti (uno di questi è esterno e proviene dalla SSST di Bellinzona). All esame certificativo si sono presentati tutti ed 8 di loro hanno ottenuto l attestato finale. Il certificato permetterà di seguire la passerella SUPSI con un percorso formativo più armonizzato e rapido. Gli studenti che accedono alla passerella, usufruendo delle condizioni negoziate tra SSIG e SUPSI, sono mediamente 3/4 all anno. Formazione continua Iscrizioni ai corsi A giugno 2013, la situazione relativa all iscrizione ai vari corsi di formazione continua offerta era la seguente: Corso / Modulo Iscritti a giugno 2013 Interessati Tecnico di Sistemi e Reti Progettazione Web 12 6 Realizzare il proprio sito Web con CMS 1 - Business intelligence - - Programmare con PHP 5 4 Cisco CCNA Discovery 4 12 Fondamenti di SQL e PL/SQL - 1

10 10 In base a questa situazione, si è deciso di avviare a partire da ottobre 2013 i corsi di Tecnico di Sistemi e Reti e di Progettazione Web, corsi che portano ai rispettivi titoli Cantonali. Situazione relativa ai corsi erogati Tecnico di Sistemi e Reti I corsi si sono conclusi nel novembre Il grado di soddisfazione dei corsisti, valutato tramite l apposito formulario, è in generale molto positivo. I 17 corsisti si sono presentati all esame finale e 16 hanno ottenuto il relativo diploma Cantonale. Progettazione Web I corsi si sono conclusi nell ottobre Il grado di soddisfazione dei corsisti, valutato tramite l apposito formulario, è in generale molto positivo. Solo 9 corsisti (su 13) hanno sostenuto l esame finale pratico e teorico e 8 di loro hanno conseguito il relativo diploma Cantonale. Obiettivi per l anno scolastico 2013/ Iniziare i due corsi di Tecnico di Sistemi e Reti e Progettazione Web (ottobre 2013) Riesaminare l intera offerta di corsi di formazione continua, con particolare riferimento l esito delle iscrizioni Studio post- diploma (SPD SSS) Nel mese di aprile 2013, è iniziato il primo studio postdiploma (SPD SSS) di Specialista in soluzioni mobile aziendali con 14 studenti iscritti. Il percorso formativo terminerà, con la presentazione dei lavori pratici di diploma, nell ottobre Agli studenti che supereranno la procedura di qualificazione sarà rilasciato il titolo, riconosciuto a livello federale, di specialista in soluzioni mobile aziendali dipl. SPD SSS. L offerta formativa, nel rispetto dell Ordinanza federale del DFE (OERic- SSS) dell 11 marzo 2005, è strutturata come segue; - ore lezioni (10 moduli didattici) 340 ore - studio individuale (attività di apprendimento autonomo) 510 ore - lavoro pratico di diploma 100 ore Totale 950 ore. Il piano di formazione prevede 10 moduli didattici (per ognuno di essi è previsto un esame pratico) ed il lavoro pratico di diploma da eseguire in azienda dopo il superamento di tutti i moduli. Presenza a manifestazioni La SSIG, come da tempo accade, partecipa a diverse manifestazioni durante le quali si presenta al pubblico il piano di formazione del ciclo di base e l offerta formativa nell ambito dei corsi di formazione continua. Per la SSIG, tali eventi sono pure occasioni fondamentali che permettono di stringere importanti contatti con il mondo del lavoro. Sono stati inoltre organizzati altri momenti informativi presso tutte le SPC e le SPAI del Cantone e la tradizionale serata informativa presso l Aula Magna dell ICEC. Il personale non insegnante Nel periodo settembre- novembre 2012, presso la nostra segreteria ha continuato la sua attività al 50% la signora Marilena Studhalter. A partire da novembre 2012, è stata assunta, quale segretaria con rapporto d impiego al 50% la Signora Fosca Pasinetti. A Mattia Gambaudo è stato rinnovato l incarico quale ausiliario (con rapporto d impiego del 50%) presso il Centro di informatica dell ICEC. Nel corso dell anno scolastico , l effettivo del team dei sistemisti DFP/SM era formato dai seguenti informatici: Enrico Vitali (100%), Cem Brunetti (100%), Mirco Dafond (100%) e Fabrizio a

11 11 Marca (70%). Essi svolgono attività di implementazione, di consulenza e di supporto per le Scuole professionali e le Scuole medie del Cantone. Gestione della qualità (SGQ) Nel corso dell anno scolastico 2012/2013 si è proceduto, in base ai risultati del riesame SGQ dell anno precedente (cfr. relativo documento) ed alle risultanze emerse nel corso dell audit di ricertificazione del maggio 2012, alle necessarie azioni correttive e di miglioramento dell intero sistema ed in particolare dei vari processi relativi alla Formazione di base e continua. Il monitoraggio di tutte le attività in OpenCampus è proseguita anche quest anno, come pure gli interventi di miglioramento sulla stessa piattaforma (nuovo layout, nuove funzioni e nuovi strumenti a disposizione di docenti e studenti). Nel maggio 2013, si è svolto l audit di Sorveglianza da parte della SGS- International Certification Services, con la presenza in sede del Signor Luca Guglielmini. L auditore ha in particolare verificato la risoluzione delle RAC dell anno precedente, constatando che le stesse sono state risolte e le azioni correttive e di miglioramento intraprese in proposito si sono dimostrate efficaci. Non sono stati individuati punti deboli, tuttavia sono state formulate alcune raccomandazioni che la Direzione dovrà attentamente considerare. Dal riesame del SGQ, effettuato dalla direzione alla fine dell anno scolastico, non sono emersi punti deboli particolari. Per il prossimo anno scolastico (2013/2014) gli obiettivi principali sono: - dar seguito alle raccomandazioni emerse nell audit di sorveglianza; - continuare nell opera di sensibilizzazione dei docenti e degli studenti per quanto riguarda il loro ruolo nel mantenimento della qualità; - rivedere il SGQ, integrando i percorsi formativi informatico(a) di gestione dipl. SSS, economista aziendale dipl. SSS ed i relativi percorsi SPD SSS e di formazione continua. Obiettivi generali 2012/2013 Gli obiettivi generali della scuola (per quelli settoriali si confronti quanto evidenziato alla fine di ogni specifico capitolo) che ci eravamo prefissati per il corrente anno scolastico (riguardanti la formazione di base e la formazione continua), ossia: - terminare il dossier ed avviare la procedura per il nuovo riconoscimento federale - consolidare il piano di formazione avviare lo Studio Postdiploma (SPD SSS) di Sviluppo di soluzioni mobile per le aziende sono stati tutti raggiunti. Obiettivi per l anno 2013/2014 Gli obiettivi generali della scuola (per quelli settoriali si confronti quanto evidenziato alla fine di ogni specifico capitolo) per il prossimo anno scolastico (2013/2014) sono i seguenti: - preparare ed eseguire la Fase 2 della procedura per il nuovo riconoscimento federale - preparare il dossier ed avviare la procedura per il riconoscimento dello SPD SSS - effettuare un sondaggio conoscitivo presso i nostri diplomati degli ultimi 10 anni.

12 12 Allegati 1: docenti SSIG 2012/2013 DOCENTE MATERIA 1 BESOMI Daniele Economia politica 2 COLARUSSO Debora Economia aziendale, Economia Politica 3 D'ERRICO Matteo Matematica, Statistica, Ricerca operativa 4 FOGLIA Renata Diritto 5 GIUDICE Simone Comunicazione e Reti, Responsabile degli Stages e del LD 6 GOBBI Ferruccio Economia aziendale, Economia Politica 7 GUGLIELMINI Luca Qualità, Ambiente, Sicurezza 8 LAURIOLA Roberto Programmazione, Sistemi operativi, Comunicazioni e Reti 9 MARTIGNONI Nicola Inglese 10 MONTEMARI Mirko Sviluppo Applicazioni, Banche Dati, Integrazione del software 11 OTUPACCA Roberto Analisi, Banche Dati 12 PARENTI Daniele Introduzione all'informatica, Docente di lavoro 13 RASTRELLI Riccardo Contabilità finanziaria e analitica 14 SARTORI Massimo Software integrato - ERP 15 SIGNORELLI Simone Docente di lavoro, Assistente di Laboratorio 16 SIMONA Bruno Inglese 17 SNOZZI Rentato Sistemi Operativi 18 STREIT Ernesto Sviluppo Applicazioni, Analisi 19 TADDEI Giovanni Programmazione 20 TAGLIALATELA Roberto Analisi 21 VARETTA Adriano Analisi, Docente di lavoro, Assistente di Laboratorio 22 WINKLER Tamara Italiano e comunicazione 23 ZANOLLI Gianluigi Economia aziendale, Economia Politica 24 ZIVKO Ivan Matematica, Statistica

13 13 Allegato 2: elenco diplomati (Sezione tempo pieno diurna) STUDENTE DOMICILIO 1 BATINIC Denis Cresciano 2 BERISHA Besnik Pambio-Noranco 3 BESUTTI Matteo Cuasso al Monte (VA) 4 BLANCO Eladio Viganello 5 BRUNI Stefano Olivone 6 BUZZI Giorgio Vezia 7 CAPOFERRI Nicola Pollegio 8 CARENINI Jason Odogno 9 CASSINA Matteo Agno 10 COSTA MELONIO Silvio Giubiasco 11 CULINA Luka Locarno 12 GEROSA Jonathan Galbisio 13 GIANINI Nicola Giubiasco 14 HIDALGO Juan Pedro Moghegno 15 ILIC Miroslav Biasca 16 KAESER Nicholas Cugnasco 17 KOSTADINOV Alessandro Solduno 18 LOVERSO Elisabetta Pollegio 19 MIKULIC Mario Locarno 20 MILENKOVIC Vladan Lugano 21 MILENKOVIC Goran Lugano 22 MORETTI Gioele Arbedo 23 NAVA Tiziano Massagno 24 NUNES ESCALEIRA Davide Bellinzona 25 PAVAN Pascal Coldrerio 26 PORETTI Nicolò Chiasso 27 RATTI Christian Giubiasco 28 SALVAREZZA Luca Sessa 29 TOGNI Enrico Brione Verzasca 30 TREVITO Fabio Mendrisio

14 14 Allegato 3: elenco esperti (sami e lavoro di diploma) ESPERTO DOMICILIO MATERIA 1 BATTAGLIA Dario Losone Programmazione 2 BENEDETTI Walter Piotta Inglese 3 BOGGINI Matteo Giubiasco Lavoro di diploma 4 BOTTA Aurelio Bellinzona Lavoro di diploma 5 BRENNI-WICKI Bianca Mendrisio Diritto 6 CHIESA Remo Brione s/m Lavoro di diploma 7 CONSOLI Angelo Breganzona Analisi 8 CORTI Marcello Schmitten Economia Politica 9 DE FERNEX Filippo Carona Programmazione 10 FORNE' Giacomo Giubiasco Lavoro di diploma 11 FRANZI Roberto Minusio Lavoro di diploma 12 FREGOSI Fabrizio Pregassona Lavoro di diploma 13 GILLI Manfred Genêve Matematica, Statistica, Ricerca operativa 14 LUISONI Igor Coldrerio Sviluppo Applicazioni 15 MOLTENI Marco Breganzona Banche Dati 16 REZZONICO Giorgio Novaggio Comunicazione e Reti 17 RICCI Claudia Luins (VD) Italiano e Comunicazione 18 RUGGERI Giulio Camignolo Economia Aziendale 19 SPINEDI Carlo Manno Sistemi Operativi 20 STANGA Carlo Lumino Qualità 21 TACCHELLA Davide Rovio Lavoro di diploma Allegato 4: commissione di vigilanza Cognome Nome Domicilio 1 FRANCHINI Francesco Pura 2 DE FERNEX Filippo Carona 3 WINKLER Bruno Carasso 4 SIMEONE Alessandro Bellinzona

15 15 Allegato 5: studenti annuali e diplomati dal 1993 Anno scolastico SEZIONE TEMPO PIENO SEZIONE EN EMPLOI TOTALE Totale Di cui Classi Diplomi Totale Di cui Classi Diplomi Totale Di cui Classi Diplomi Studenti donne rilasciati Studenti donne rilasciati Studenti donne rilasciati

16 16 Allegato 6: studenti annuali dal Sezione PAP Sezione TP

17 17 Allegato 7: iscritti in prima classe dal 1993 Anno scolastico TEMPO PIENO PAP TOTALE Studenti Studenti Studenti M F Totale M F Totale M F Totale

18 18 Scuola superiore di economia aziendale Classi, studenti, docenti Ammissione all anno scolastico 2012/2013 Le domande di ammissione per il ciclo , sezione parallela all esercizio della professione, sono state 21 e dopo relativa verifica dei requisiti minimi di ammissione e successive rinunce si sono iscritti definitivamente 18 studenti (di cui 7 femmine) che termineranno il loro percorso formativo nel 2015 (classe SE A2015). Situazione settembre 2012 Classe Studenti Di cui femmine ore / sett Ciclo di studio SE A SE A SE A Totali Situazione giugno 2013 Classe SE A2013: tutti gli studenti (21) sono risultati promossi e quindi hanno iniziato la stesura del lavoro pratico di diploma in azienda la cui presentazione avverrà a metà novembre Classe SE A2014: due studenti hanno abbandonato la scuola per motivi professionali, uno studente è risultato non promosso. Classe SE A2015: ci sono stati 2 abbandoni per motivi professionali. Classe Studenti inizio Promossi Non promossi Abbandoni % Abb. + NP SE A % SE A % SE A % Totali % Movimento docenti Nel corso di quest anno scolastico hanno iniziato la loro attività presso la SSEA 5 nuovi docenti ad orario parziale, ossia: Ornella Nicoli (Diritto), Claudia Della Casa (Risorse umane), Daniele Besomi (Economia politica), Raffaele Olgiati (Risorse umane) e Matteo D Errico (Statistica). Hanno dovuto rinunciare, per motivi professionali e/o sorpasso d orario, la collega Danica Bianchi (Risorse umane), il collega Dario Caramanica (Risorse umane) ed il collega Ivan Zivko (Statistica Orario completo presso la SSIG). Pertanto l effettivo al 1 settembre 2012 era di 20 docenti (di cui 4 colleghe).

19 19 Immagine della SSEA Oltre alla promozione tramite il nostro sito (www.ssea.ch), quello della SIC Ticino (www.sicticino.ch) ed al nuovo opuscolo informativo, nel corso dell anno scolastico abbiamo avuto diverse occasioni per presentare il nostro piano di formazione e la nostra offerta formativa presso le scuole professionali commerciali del Cantone. Da segnalare, in particolare, la consueta serata informativa nel mese di aprile 2012 presso l Aula Magna dell ICEC. Studio post- diploma (SPD SSS) di responsabile HR Nel mese di giugno 2013 è terminata, con gli esami finali, la prima edizione dello studio postdiploma SSS di Responsabile HR. Nel contempo gli studenti hanno iniziato la stesura del lavoro pratico di diploma nelle rispettive aziende, la cui presentazione è prevista per la metà di novembre Al corso, organizzato in collaborazione con l associazione HR Ticino, sono stati ammessi 12 corsisti (di cui 4 femmine) che hanno soddisfatto i requisiti di ammissione (titolo di studio di livello terziario accademico e non accademico e pratica professionale nell ambito delle HR di almeno 2 anni). Lo SPD SSS è strutturato in 15 moduli didattici per un totale di 330 ore- lezione con l aggiunta di circa 100 ore per lo svolgimento del lavoro pratico di diploma. Il corpo docenti, salvo qualche eccezione, è formato da professionisti che operano in varie realtà lavorative e che hanno una vasta esperienza pratica nell ambito dell economia aziendale e delle risorse umane. Procedure di riconoscimento federale La Fase 3 (ultima) della procedura di riconoscimento federale del percorso formativo di economista aziendale dipl. SSS avrà luogo mercoledì 13 novembre 2013 con la presenza in sede dei due esperti incaricati. In quest occasione si valuterà in particolare la procedura di qualificazione (esami e lavoro pratico di diploma). Le prime 2 fasi si sono concluse positivamente ed i relativi rapporti sono stati spediti alla Commissione Federale delle Scuole specializzate superiori (CF SSS). Nel mese di dicembre 2012 si è svolta la Fase 1 della procedura di riconoscimento del percorso formativo Responsabile HR dipl. SPD SSS. La visita dei due esperti incaricati si è conclusa positivamente ed il relativo rapporto è stato spedito alla CF SSS. La Fase 2 avrà luogo nel corso del mese di novembre 2013 con la presenza dei due esperti, della direzione, dei docenti e degli studenti. Obiettivi 2012/2013 Per questo anno scolastico ci eravamo prefissati due obiettivi fondamentali, ossia: - preparare la Fase 3 della procedura di riconoscimento federale del percorso formativo economista aziendale dipl. SSS ; - avviare la procedura di riconoscimento dello SPD SSS Responsabile HR. Entrambi gli obiettivi sono stati raggiunti (cfr. Procedure di riconoscimento federale ). Obiettivi 2013/2014 Per il prossimo anno scolastico, i principali obiettivi sono: - sperimentare il nuovo piano di formazione del 3 anno del percorso formativo di economista aziendale dipl. SSS ; - affrontare la Fase 3 (novembre 2013) della procedura di riconoscimento federale dello stesso percorso formativo; - preparare la Fase 2 (novembre 2013) della procedura di riconoscimento federale dello studio postdiploma (SPD) SSS Responsabile HR.

20 20 Allegato 1: docenti SSEA ELENCO DOCENTI SSEA Anno scolastico No. Nome Cognome Materia 1 Daniela Arato Diritto 2 Daniele Besomi Economia politica 3 Massimo Bianchi Fiscalità 4 Claudia Caminada-Pedrani Management accounting 5 Stevens Crameri Conduzione aziendale 6 Matteo D'Errico Statistica 7 Claudia Della Casa Risorse umane 8 Roberto Fridel Management strategico 9 Ferruccio Gobbi Management accounting 10 Luca Guglielmini Qualità, Ambiente, Sicurezza 11 Carlo Leggeri Approvvigionamenti e logistica 12 Bastian Lerch Organizzazione 13 Mario Maccanelli Marketing 14 Ornella Nicoli Diritto 15 Raffaele Olgiati Risorse umane 16 Daniele Parenti Informatica 17 Riccardo Rastrelli Contabilità finanziaria 18 Bruno Simona Inglese

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale

ICEC CPP Corsi di Perfezionamento Professionale. Corsi di Perfezionamento Professionale Corsi di Perfezionamento Professionale I Corsi di Perfezionamento Professionale costituiscono una struttura creata per fornire determinati servizi centrali all ICEC (Istituto cantonale di economia e commercio)

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida

La formazione professionale di base su due anni. con certificato federale di formazione pratica. Guida La formazione professionale di base su due anni con certificato federale di formazione pratica Guida 1 Indice Premessa alla seconda edizione 3 Introduzione 4 1 Considerazioni preliminari 7 2 Organizzazione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011 Monitoraggio dei processi formativi Genova, 2 dicembre 2011 Premessa: un patto!!! Nel Protocollo d Intesa le organizzazioni formative garantiscono un progressivo miglioramento e innalzamento della qualità

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Direzione scolastica congiunta per gli istituti scolastici di Medio Malcantone, Croglio Monteggio, Ponte Tresa, Pura e Sessa

Direzione scolastica congiunta per gli istituti scolastici di Medio Malcantone, Croglio Monteggio, Ponte Tresa, Pura e Sessa Concorso per l assunzione di un/a direttore/direttrice scolastico/a con un grado di occupazione al 100% per le scuole elementari e dell infanzia dall anno scolastico 2015-2016 Il Municipio di Novaggio

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA

ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA ESPERTI IN IMPORT EXPORT ITALIA USA dal 14 ottobre 1999 al 10 luglio 2001 ITALIA Sassari Via P.ssa Iolanda n. 2 Tel. 079/292509 - Fax 079/295920 USA Stamford Sacred Heart University 12 Omega Drive USA

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA

Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA certificati in studi avanzati (cas) per formatori di adulti Percorsi per l ottenimento del livello 1 e 2 FSEA IUFFP Formazione continua INTRODUZIONE L Istituto Universitario Federale per la Formazione

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MODULISTICA PER L ESECUZIONE DI PROGETTI. inseriti nel PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA TITOLO

MODULISTICA PER L ESECUZIONE DI PROGETTI. inseriti nel PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA TITOLO Liceo Ginnasio D. A. Azuni Via Rolando, 4 - Sassari Tel 079 235265 Fax 079 2012672 Mail: lcazuni@tin.it Web: http://www.liceoazuni.it MODULISTICA PER L ESECUZIONE DI PROGETTI inseriti nel PIANO DELL OFFERTA

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA

GRADUATORIA DOCENTI DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE (GIA' D.O.P.) - SCUOLA SECONDARIA II GRADO NOTA ESPLICATIVA INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI

CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI CORSO DI LAUREA (270/2004) - STATISTICA MATEMATICA E TRATTAMENTO INFORMATICO DEI DATI - IL CORSO DI STUDIO IN CIFRE: IMMATRICOLATI 2011/2012 2012/2013 2013/2014 Iscritti I anno I volta Iscritti totali

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Se hai sostenuto un test di ammissione/orientamento al corso di laurea, che impressione ne hai ricavato?

Se hai sostenuto un test di ammissione/orientamento al corso di laurea, che impressione ne hai ricavato? INDAGINE POST-DIPLOMA 2014 Diplomati nel 2012: n. 264 Indagini compilate: n. 128 (48,5%) Indirizzo liceale frequentato Risposta 1) linguistico (Utenti: 46 Perc.: 35.94%) Risposta 2) naturalistico (Utenti:

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli