Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica. Approvazione Bilancio 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio esercizi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica. Approvazione Bilancio 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio 2012 3 esercizi"

Transcript

1 FIDI Toscana S.p.a. ANAGRAFICA Nome: Codice ATECO: Forma Giuridica: S.p.a. Tipologia: Attività: Indirizzo: Città: FIDI Toscana S.p.a. Società Partecipate Esercizio del credito, raccolta del risparmio, consulenza e gestione agevolazioni Viale Giuseppe Mazzini, 46 Firenze CAP: Telefono: Fax: Codice Fiscale: Partita IVA: Iscrizione Tribunale: Firenze Scadenza: 31 dicembre 2100 Rappresentante Legale: Silvano Bettini Statuto Luglio 2012 Approvato/Modificato: Capitale sottoscritto: ,00 ORGANI DELL'AZIENDA Organo Nome Cognome Inizio Carica Fine Carica Presidente CDA Silvano Bettini 30 giugno 2014 Vice Presidente CDA Bruno Pecchi 13 luglio esercizi Consigliere Rosella Terreni 21 luglio 2014 Consigliere Maurizio Mandolini 28 giugno 2013 Membro Comitato Esecutivo Membro Comitato Esecutivo Alberto Tirelli 21 luglio 2014 Michele Morelli 21 luglio 2014 Fino prossima assemblea Consigliere Paolo Spagnoli 13 luglio esercizi Consigliere Massimo Guasconi 30 giugno 2014 Consigliere Alberto Bruschini 28 giugno 2013 Consigliere Mauro Quercioli 13 luglio esercizi Membro Comitato Esecutivo Luigi Borri 21 luglio 2014 Vice Direttore Generale (Procuratore Speciale) Gabriella Gori 01 febbraio 2013 (07/04/2015)

2 Presidente Collegio Sindacale Silvia Casati Collegio Sindacale Paolo Canozzi 30 giugno ottobre 2014 Fino prossima assemblea Collegio Sindacale Leonardo Quagliotti 13 luglio esercizi Collegio Sindacale (supplente) Bernardo Rocchi RIPARTIZIONE QUOTE CAPITALE 18 ottobre esercizi Socio n. azioni valore % REGIONE TOSCANA ,00 46,28 BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA ,00 27,46 S.P.A. BANCA CR FIRENZE SPA ,00 8,36 BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.P.A ,00 3,92 BANCO POPOLARE SOCIETA' COOPERATIVA ,00 1,74 CASSA DI RISPARMIO DI SAN MINIATO ,00 1,59 S.P.A. CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E DELLA ,00 1,48 LUCCHESIA S.P.A. FEDERAZIONE TOSCANA BANCHE DI ,00 1,47 CREDITO COOPERATIVO - SCRL UNIONE REGIONALE CCIAA TOSCANA ,00 1,28 BANCA POPOLARE DELL'ETRURIA E DEL ,00 1,06 LAZIO BANCA POPOLARE DI VICENZA - SOCIETA' ,00 0,98 COOPERATIVA PER AZIONI BANCA CARIGE S.P.A. - CASSA DI ,00 0,9 RISPARMIO DI GENOVA E IMPERIA AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ,00 0,88 FIRENZE - AZIENDA AGRARIA MONDEGGI - CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA ,00 0,23 S.P.A. BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA, ,00 0,21 SOCIETA' COOPERATIVA CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA S.P.A ,00 0,14 CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E ,00 0,14 PIACENZA S.P.A. "BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ,00 0,14

3 CAMBIANO (CASTELFIORENTINO - FIRENZE) S. COOP.PER AZIONI INTESA SANPAOLO SPA ,00 0,13 PROVINCIA DI LIVORNO ,00 0,13 UNIONE MONTANA DEI COMUNI DEL ,00 0,12 MUGELLO FIORENTINAMBIENTE ,00 0,12 BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.P.A ,00 0,09 BANCA DI PISA E FORNACETTE CREDITO ,00 0,08 COOPERATIVO S. COOP. PER AZIONI BANCA DEL MONTE DI LUCCA - SPA ,00 0,08 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ,00 0,08 MASSA BANCA POPOLARE DI CORTONA S.COOP ,00 0,07 PER AZIONI AZIENDA SERVIZI MUNICIPALIZZATI PER ,00 0,06 L'IGIENE URBANA BANCA INTERREGIONALE S.P.A ,00 0,06 COMUNE DI MASSA ,00 0,06 COMUNE DI VIAREGGIO ,00 0,05 CABEL HOLDING S.P.A ,00 0,04 COMUNE DI LIVORNO ,00 0,04 AMM. PROV.LE DI GROSSETO ,00 0,04 SVILUPPO INDUSTRIALE S.P.A. IN ,00 0,03 LIQUIDAZIONE UNIPOL BANCA S.P.A ,00 0,03 COOPFOND - S.P.A ,00 0,03 COMUNE DI CAMAIORE ,00 0,03 BANCA ITALEASE S.P.A ,00 0,03 PROVINCIA DI PISA ,00 0,03 COMUNE DI PIETRASANTA ,00 0,02 LUCCA HOLDING S.P.A ,00 0,02 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE PISTOIA ,00 0,02 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ,00 0,02 AREZZO BANCA POPOLARE ETICA S. COOP.PER ,00 0,02 AZIONI O BANCA ETICA BANCA POPOLARE DI LAJATICO ,00 0,02 S.COOP.PER AZIONI AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI SIENA ,00 0,02 COMUNE DI MASSAROSA ,00 0,02 COMUNE DI SERAVEZZA ,00 0,01 COMUNE DI FORTE DEI MARMI ,00 0,01

4 COMUNE DI PISTOIA ,00 0,01 UNIONE DI COMUNI VALDARNO E ,00 0,01 VALDISIEVE FEDERAZIONE REGIONALE ASS. IND ,00 0,01 TOSCANA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ,00 0,01 CASTAGNETO CARDUCCI S.C.P.A COMUNITA MONTANA ELBA CAPRAIA ,00 0,01 UNIONE DEI COMUNI MONTANI AMIATA ,00 0,01 GROSSETANA UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA ,00 0,01 VALTIBERINA TOSCANA UNIONE DEI COMUNI MEDIA VALLE DEL ,00 0,01 SERCHIO UNIONE COMUNI GARFAGNANA ,00 0,01 COMUNITA' MONTANA DELLA LUNIGIANA ,00 0,01 COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO ,00 < 0,005 COMUNE DI PIOMBINO ,00 < 0,005 COMUNE DI SCANDICCI ,00 < 0,005 COMUNE DI POMARANCE ,00 < 0,005 COMUNE DI STAZZEMA ,00 < 0,005 IL RISVEGLIO ,00 < 0,005 *COOPERATIVA*EDIFICATRICE FRA MUTILATI ED INVALIDI DI GUERRA DI FIRENZE - S. COOP. A R.L. PROVINCIA DI LUCCA ,00 < 0,005 COMUNE DI GROSSETO ,00 < 0,005 FINPAS - SOCIETA' DI PARTECIPAZIONE E ,00 < 0,005 SERVIZI S.R.L. C.N.A. TOSCANA ,00 < 0,005 FARMACIA COMUNALE DI FIVIZZANO ,00 < 0,005 UNIONE DI COMUNI MONTANA COLLINE ,00 < 0,005 METALLIFERE COMUNE DI EMPOLI ,00 < 0,005 UNIONE DEI COMUNI DELLA VAL DI ,00 < 0,005 BISENZIO UNIONE MONTANA ALTA VAL DI CECINA ,00 < 0,005 COMUNE DI CAMPI BISENZIO ,00 < 0,005 CONFARTIGIANATO TOSCANA ,00 < 0,005 COMUNE DI SIENA ,00 < 0,005 COMUNE DI MONTECATINI TERME ,00 < 0,005 COMUNE DI SANTA CROCE SULL'ARNO ,00 < 0,005 C.I.A. TOSCANA ,00 < 0,005

5 UNIONE REGIONALE DEL COMMERCIO E ,00 < 0,005 TURISMO DELLA TOSCANA COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO ,00 < 0,005 UNIONE REGIONALE TOSCANA DELLA ,00 < 0,005 COOPERAZIONE COMUNE SESTO FIORENTINO ,00 < 0,005 COMUNE DI CARRARA ,00 < 0,005 CONFESERCENTI REGIONALE TOSCANA ,00 < 0,005 COMUNE DI VOLTERRA ,00 < 0,005 UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL ,00 < 0,005 CASENTINO COMUNE DI POGGIBONSI ,00 < 0,005 COMUNE DI COLLE VAL D'ELSA ,00 < 0,005 COMUNE DI BIBBIENA ,00 < 0,005 COMUNE DI PESCIA ,00 < 0,005 COMUNE DI COLLESALVETTI ,00 < 0,005 CO.F.I.R. CONFIDI REGIONALE 9 468,00 < 0,005 APINDUSTRIA TOSCANA COMUNE DI PONTASSIEVE 8 416,00 < 0,005 COMUNE DI SAN MARCELLO P.SE ,00 < 0,005 FARMACIA COMUNALE COMUNE DI LARCIANO 6 312,00 < 0,005 ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA API 6 312,00 < 0,005 TOSCANA COMUNE DI CAPANNOLI 5 260,00 < 0,005 COMUNE DI MONTEVARCHI 5 260,00 < 0,005 COMUNE DI ABETONE 5 260,00 < 0,005 COMUNE DI CASTELFIORENTINO 5 260,00 < 0,005 COMUNE DI CERTALDO - FARMACIA 5 260,00 < 0,005 COMUNALE COMUNE DI BAGNO A RIPOLI 5 260,00 < 0,005 U.R.A.T. UNIONE ALBERGATORI TOSCANI 5 260,00 < 0,005 COMUNE DI MONSUMMANO TERME 5 260,00 < 0,005 COMUNE DI S GIOVANNI VALDARNO 4 208,00 < 0,005 COMUNE DI LAMPORECCHIO 4 208,00 < 0,005 COMUNE DI FOLLONICA 3 156,00 < 0,005 COMUNE DI CORTONA 3 156,00 < 0,005 COMUNE DI SERRAVALLE PISTOIESE 3 156,00 < 0,005 COMUNE DI MONTERIGGIONI 3 156,00 < 0,005 COMUNE DI MASSA E COZZILE 3 156,00 < 0,005 COMUNE DI BORGO SAN LORENZO 3 156,00 < 0,005 COMUNE DI FOIANO 3 156,00 < 0,005

6 COMUNE DI LAIATICO 2 104,00 < 0,005 COMUNE DI SIGNA 2 104,00 < 0,005 COMUNE DI MONTALE 2 104,00 < 0,005 COMUNE DI VECCHIANO 1 52,00 < 0,005 COMUNE DI CAVRIGLIA 1 52,00 < 0,005 Aggiornamento al 08/06/2015

FIDI TOSCANA S.P.A. Sede

FIDI TOSCANA S.P.A. Sede FIDI TOSCANA S.P.A. Sede Viale Giuseppe Mazzini, 46 50132 Firenze tel. 055.23841 fax 055.212805 Indirizzo e-mail Indirizzo P.E.C. Indirizzo Internet Codice fiscale e P.I. 01062640485 Numero REA FI - 253507

Dettagli

FIDI TOSCANA S.P.A. Sede. Piazza della Repubblica, 6 50123 Firenze tel. 055.23841 fax 055.212805 e-mail mail@fiditoscana.it www.fiditoscana.

FIDI TOSCANA S.P.A. Sede. Piazza della Repubblica, 6 50123 Firenze tel. 055.23841 fax 055.212805 e-mail mail@fiditoscana.it www.fiditoscana. FIDI TOSCANA S.P.A. Sede Piazza della Repubblica, 6 50123 Firenze tel. 055.23841 fax 055.212805 e-mail mail@fiditoscana.it www.fiditoscana.it Codice fiscale 01062640485 Numero REA 253507 Data di costituzione:

Dettagli

Associazioni: Istituti di credito:

Associazioni: Istituti di credito: Fidi Toscana S.p.A Sito Web: www.fiditoscana.it INFORMAZIONI GENERALI Sede Sociale: Viale G. Mazzini, n. 46 50132 Firenze Tel. 055 23841 FAX 055 212805 C.F. e P.IVA 01062640485 Oggetto societario: Attività

Dettagli

OGGETTO: Pubblico incanto per la fornitura di Gas Metano per l Anno Termico 2013-14 alla Società

OGGETTO: Pubblico incanto per la fornitura di Gas Metano per l Anno Termico 2013-14 alla Società Firenze, 18 settembre 2013 OGGETTO: Pubblico incanto per la fornitura di Gas Metano per l Anno Termico alla Società Consortile Energia Toscana. Esito gara. Il giorno 14 Agosto 2013, si è formalmente chiusa

Dettagli

SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana

SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana Mettere insieme soggetti e competenze per avvicinare i servizi alle persone. Realizzazione e stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana

Dettagli

AVVISO ALLA CLIENTELA

AVVISO ALLA CLIENTELA AVVISO ALLA CLIENTELA Regione Toscana: informativa alla clientela per la sospensione delle rate dei mutui nei comuni alluvionati OCDPC n. 157 05/03/2014 Informativa alla Clientela per la sospensione delle

Dettagli

COMUNE di EMPOLI. Servizio Edilizia Privata. Comune di Bagno a Ripoli. comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it. Comune di Barberino di Mugello

COMUNE di EMPOLI. Servizio Edilizia Privata. Comune di Bagno a Ripoli. comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it. Comune di Barberino di Mugello COMUNE di EMPOLI Servizio Edilizia Privata Empoli, 07/07/2015 A: Comune di Bagno a Ripoli comune.bagno-a-ripoli@postacert.toscana.it Comune di Barberino di Mugello barberino-di-mugello@postacert.toscana.it

Dettagli

Elenco dei comuni appartenenti alla conferenza territoriale n. 1, denominata "Toscana Nord"

Elenco dei comuni appartenenti alla conferenza territoriale n. 1, denominata Toscana Nord Elenco dei comuni appartenenti alla conferenza territoriale n. 1, denominata "Toscana Nord" Abetone Aulla Bagni Di Bagnone Barga Borgo A Mozzano Camaiore Camporgiano Careggine Carrara Casola In Lunigiana

Dettagli

EVENTI ALLUVIONALI VERIFICATISI NELLA REGIONE TOSCANA IL 20, 21 E 24 OTTOBRE 2013.

EVENTI ALLUVIONALI VERIFICATISI NELLA REGIONE TOSCANA IL 20, 21 E 24 OTTOBRE 2013. EVENTI ALLUVIONALI VERIFICATISI NELLA REGIONE TOSCANA IL 20, 21 E 24 OTTOBRE 2013. In attuazione della delibera del Consiglio dei Ministri del 15 novembre 2013 che ha dichiarato lo stato di emergenza per

Dettagli

1.1 - POPOLAZIONE. 1.1.8 - Popolazione al 31.12.2003 n. 155.880 (penultimo anno precedente)

1.1 - POPOLAZIONE. 1.1.8 - Popolazione al 31.12.2003 n. 155.880 (penultimo anno precedente) 1.1 - POPOLAZIONE 1.1.1 - Popolazione legale al censimento (21.10.2001) n. 156.274 1.1.14 - Tasso di natalità ultimo quinquennio Anno Tasso 1999 7,0% 2000 7,1% 1.1.2 - Popolazione residente alla fine del

Dettagli

Gruppo Arezzo 5 ANDATA RITORNO. Stazione di Partenza: Treno speciale n 31380. Partenza ore: 11,35 Arrivo a Viareggio: 15,29. Treno speciale n 31391

Gruppo Arezzo 5 ANDATA RITORNO. Stazione di Partenza: Treno speciale n 31380. Partenza ore: 11,35 Arrivo a Viareggio: 15,29. Treno speciale n 31391 Gruppo Arezzo 5 AREZZO Treno speciale n 31380 Partenza ore: 11,35 Arrivo a Viareggio: 15,29 Treno speciale n 31391 Partenza ore: 16,30 Arrivo a Arezzo: 20,05 Gruppo Arezzo 8 AREZZO Treno speciale n 31380

Dettagli

I numeri del fotovoltaico in provincia di Pistoia

I numeri del fotovoltaico in provincia di Pistoia Premessa: I numeri del fotovoltaico in provincia di Pistoia Le schede seguenti si basano sui dati ufficiali forniti dal Gestore Servizi Elettrici alla data del 08/04/2011: questi dati sono da considerarsi

Dettagli

( # ) &(( * +, $ )' -! " # $. ( # / 0 &'$ (( * + 1 $2 0 0($. 0$3 0 ( (( 4 0!" # "$% &$ & ' # %#" " '' "5 5 ( $$6$3 ( $11$ " 4 0 $.

( # ) &(( * +, $ )' -!  # $. ( # / 0 &'$ (( * + 1 $2 0 0($. 0$3 0 ( (( 4 0! # $% &$ & ' # %#  '' 5 5 ( $$6$3 ( $11$  4 0 $. ! " # %&' ( # ) &(( * +, )' -! " #. ( # / 0 &' (( * + 1 2 0 0(. 03 0 ( (( 4 0!" # "% & & ' # %#" " '' ()*)))* "5 5 ( 63 ( 11 " 4 0. 7 4 7 ( + ' ",,*))) " 8 5 (( #. # 6 " - "5 9 " 4 9 " " - ":7 8 + " 5

Dettagli

informagiovani: facciamo il PUnTo in ToSCana

informagiovani: facciamo il PUnTo in ToSCana informagiovani: FACCIAMO IL PUNTO IN TOSCANA La pubblicazione è stata realizzata nel mese di gennaio 2012 dalla struttura di Anci Toscana INDICE INFORMAGIOVANI IN TOSCANA p. 5 Dati generali p. 6 dati SUL

Dettagli

Relazione Previsionale Programmatica 2013-2015

Relazione Previsionale Programmatica 2013-2015 Relazione Previsionale Programmatica 2013-2015 Pagina 1 di 130 Indice 1. Caratteristiche generali della popolazione, del territorio, dell economia insediata e dei servizi dell ente.... 4 1.1. Demografia

Dettagli

800 425 425 S.O.U.P (Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana)

800 425 425 S.O.U.P (Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana) Se avvisti un incendio di bosco chiama subito uno dei seguenti numeri: 800 425 425 S.O.U.P (Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana) 1515 CORPO FORESTALE DELLO STATO 115 CORPO NAZIONALE

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE Comune di Montecatini Terme

OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE Comune di Montecatini Terme Coordinatrice Prof.ssa Patrizia Romei Ricerca, analisi ed elaborazione dati Dott.ssa Annaluisa Capo OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE Comune di Montecatini Terme Montecatini Terme OTD Fase 2 Report

Dettagli

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale. FIRENZE a cura dell Ufficio Statistiche e Studi

NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre 2014 Settore residenziale. FIRENZE a cura dell Ufficio Statistiche e Studi NOTA TERRITORIALE Andamento del mercato immobiliare nel I semestre Settore residenziale a cura dell Ufficio Statistiche e Studi data di pubblicazione: 28 novembre periodo di riferimento: primo semestre

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:15 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale 6599 Bologna Centrale

Dettagli

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA Dati diffusi dall Agenzia Regionale Recupero Risorse il 14/1/213 - www.arrr.it RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE ANNUA IN TONNELLATE Andamento della produzione

Dettagli

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Toscana. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Toscana N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Bologna - Firenze 6581 Bologna Centrale 06:15 Prato Centrale 11521 Bologna Centrale 06:40 Prato Centrale Si effettua nei lavorativi

Dettagli

ELENCO PROGETTI NUMERO POSTI DISPONIBILI PER COMUNE SITO INTERNET

ELENCO PROGETTI NUMERO POSTI DISPONIBILI PER COMUNE SITO INTERNET ELENCO PROGETTI ALLEGATO A) CODICE N GIOVANI ENTE TITOLO PROGETTO REGIONALE ASSEGNATI NUMERO POSTI DISPONIBILI PER COMUNE SITO INTERNET L'ARCHIVIO DI UN ENTE PUBBLICO CULTURALE 1 RT3C00001 ACCADEMIA DELLA

Dettagli

Corecom - Regione Toscana - Elenco delle radio della Toscana AREZZO 0575 734336-735145 0575 648955-648276-347 8255324 055 9737971-9738009

Corecom - Regione Toscana - Elenco delle radio della Toscana AREZZO 0575 734336-735145 0575 648955-648276-347 8255324 055 9737971-9738009 L'elenco è ordinato per provincia e di ogni emittente vengono forniti i recapiti postali e telefonici. Corecom - Regione Toscana - Elenco delle radio della Toscana AREZZO FORMULA RADIO Viale Osimo, 391

Dettagli

GESTIONI ASSOCIATE E FUSIONI DI COMUNI: IN TOSCANA UN

GESTIONI ASSOCIATE E FUSIONI DI COMUNI: IN TOSCANA UN GESTIONI ASSOCIATE E FUONI DI COMUNI: IN TOSCANA UN CANTIERE APERTO IL PUNTO DI VISTA DEL COMITATO DIRETTIVO Firenze, 7 marzo 2013 Il processo di consolidamento delle forme di gestione associate tra Comuni

Dettagli

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza.

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza. Servizi minimi garantiti del trasporto locale nelle fasce orarie di maggiore frequentazione ( dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali) I servizi minimi garantiti

Dettagli

Premessa...6. Sezione 3...101

Premessa...6. Sezione 3...101 Indice generale Premessa...6 Sezione 1...7 1.1 Popolazione...8 1.2 Territorio...10 1.3 Servizi...11 1.3.1 - Personale...11 1.3.2 Strutture...13 1.3.3 Organismi gestionali...14 1.3.4 Accordi di programma

Dettagli

17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 DELIBERAZIONE 8 febbraio 2010, n. 122

17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 DELIBERAZIONE 8 febbraio 2010, n. 122 17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 DELIBERAZIONE 8 febbraio 2010, n. 122 D.G.R. n. 316/2007 relativa all accordo per la riduzione delle emissioni inquinanti e la prevenzione

Dettagli

ELENCO UFFICI POSTALI CON RITIRO APPARATO TELEPASS IMMEDIATO

ELENCO UFFICI POSTALI CON RITIRO APPARATO TELEPASS IMMEDIATO AR AMBRA AMBRA VIA GIOVANNI DA VERRAZZANO, 3/5 52020 055-9917136 AR ANGHIARI ANGHIARI CORSO GIACOMO MATTEOTTI, 105 52031 0575-787731 AR AREZZO AREZZO CENTRO VIA GUIDO MONACO, 34 52100 0575-332504 AR AREZZO

Dettagli

Le cooperative sociali in provincia di Lucca

Le cooperative sociali in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Le cooperative sociali in provincia di Risultati della rilevazione online 20 Alcune statistiche 202 Le Le cooperative sociali in provincia

Dettagli

IMPOSTA DI SOGGIORNO: LO STATO DELL ARTE IN TOSCANA

IMPOSTA DI SOGGIORNO: LO STATO DELL ARTE IN TOSCANA IMPOSTA DI SOGGIORNO: LO STATO DELL ARTE IN TOSCANA Giugno 2012 Gruppo di lavoro: Emilio Becheri (Coordinatore) Ilaria Nuccio Alessandro Pesci Giuseppe Ferraina Mercury S.r.l. Turistica ANCI Toscana Via

Dettagli

COD ABI DENOMINAZIONE 14 lug 14 1 01005 BNL GRUPPO BNP PARIBAS 2 01010 BANCO DI NAPOLI 3 01015 BANCO DI SARDEGNA 4 01030 BANCA MONTE DEI PASCHI DI

COD ABI DENOMINAZIONE 14 lug 14 1 01005 BNL GRUPPO BNP PARIBAS 2 01010 BANCO DI NAPOLI 3 01015 BANCO DI SARDEGNA 4 01030 BANCA MONTE DEI PASCHI DI COD ABI DENOMINAZIONE 14 lug 14 1 01005 BNL GRUPPO BNP PARIBAS 2 01010 BANCO DI NAPOLI 3 01015 BANCO DI SARDEGNA 4 01030 BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA 5 02008 UNICREDIT BANCA 6 03019 CREDITO SICILIANO

Dettagli

COMUNE DI PISTOIA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011 / 2013

COMUNE DI PISTOIA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011 / 2013 COMUNE DI PISTOIA RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011 / 2013 SEZIONE 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL ECONOMIA INSEDIATA E DEI SERVIZI DELL ENTE. 1.1 POPOLAZIONE

Dettagli

ELENCO CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL GRT 431/06

ELENCO CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL GRT 431/06 AREZZO Stia 2 Pratovecchio 2 Poppi 2 Bibbiena 2 Chiusi della Verna 2 Castel San Niccolo' 2 Montemignaio 2 Sestino 2 Pieve Santo Stefano 2 Badia Tedalda 2 Ortignano Raggiolo 2 Caprese Michelangelo 2 Chitignano

Dettagli

Bando di gara per la fornitura di gas metano per l anno termico 2012/13 alla Società Consortile Energia Toscana CAPITOLATO SPECIALE DI GARA

Bando di gara per la fornitura di gas metano per l anno termico 2012/13 alla Società Consortile Energia Toscana CAPITOLATO SPECIALE DI GARA 1. OGGETTO DELLA GARA Bando di gara per la fornitura di gas metano per l anno termico 2012/13 alla Società Consortile Energia Toscana CAPITOLATO SPECIALE DI GARA Fornitura di circa 25 milioni di Smc/anno,

Dettagli

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA OGGETTO DELIBERA N. 4 DEL 09/01/06 REG. CE N 1257/99 PIANO DI SVILUPPO RURALE - ANNUALITÀ 2006 - PRESA D`ATTO DELLE PREVISIONI FINANZIARIE DI PROVINCE E COMUNITÀ MONTANE

Dettagli

SOCIETA TOSCANA AEROPORTI SPA. SOCIETA AEROPORTO TOSCANO GALILEO GALILEI (S.A.T.) S.p.A.

SOCIETA TOSCANA AEROPORTI SPA. SOCIETA AEROPORTO TOSCANO GALILEO GALILEI (S.A.T.) S.p.A. Capitale Sociale SOCIETA TOSCANA AEROPORTI SPA Toscana Aeroporti S.p.A. rende nota la nuova composizione del capitale sociale al 1 giugno 2015 (interamente sottoscritto e versato), a seguito dell efficacia

Dettagli

TOSCANA. Locazioni Isem2013. FIRENZE CITTÀ Zona Box Posto auto Centro CENTRO - SANTA CROCE C 250 100 CENTRO - SAN GALLO C 200 150

TOSCANA. Locazioni Isem2013. FIRENZE CITTÀ Zona Box Posto auto Centro CENTRO - SANTA CROCE C 250 100 CENTRO - SAN GALLO C 200 150 Locazioni Isem2013 TOSCANA FIRENZE CITTÀ Zona Box Posto auto Centro CENTRO - SANTA CROCE C 250 100 CENTRO - SAN GALLO C 200 150 Poggio Imperiale-Bandino GAVINANA P 150 90 VIALE EUROPA P 120 60 Isolotto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Alessandro Tortelli Via Fibonacci, 6 50019 Sesto Fiorentino (Firenze) Telefono 055/446030 3357359315

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Strutture Socio-Riabilitative 2004. Strutture Socio-Riabilitative 2005

REGIONE TOSCANA. Strutture Socio-Riabilitative 2004. Strutture Socio-Riabilitative 2005 REGIONE TOSCANA Strutture Socio-Riabilitative 2004 Strutture Socio-Riabilitative 2005 RESIDENZIALI RESIDENZIALI STRUTTURE UTENTI IN TRATTAMENTO STRUTTURE UTENTI IN TRATTAMENTO ESISTENTI CENSITE MASCHI

Dettagli

Amministrazione trasparente D.lgs 33/2013: società partecipate

Amministrazione trasparente D.lgs 33/2013: società partecipate Amministrazione trasparente D.lgs 33/213: società partecipate DATI AGGIORNATI AL 3/9/214 ANAGRAFICA Ragione sociale Forma giuridica S.I.L.. SOGGETTO INTERMEDIARIO LOCALE APPENNINO CENTRALE SOC. CONS. A.R.L.

Dettagli

SULLO STATO DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELLA REGIONE TOSCANA Anno 2011. Rete Regionale di Rilevamento della Qualità dell Aria

SULLO STATO DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELLA REGIONE TOSCANA Anno 2011. Rete Regionale di Rilevamento della Qualità dell Aria RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELLA REGIONE TOSCANA Anno 211 Rete Regionale di Rilevamento della Qualità dell Aria AREA VASTA COSTA Settore Centro Regionale per latutela della Qualità

Dettagli

Convenzione fra la Regione Toscana ed il Coordinamento Volontariato. Toscano AIB per le attività inerenti la prevenzione e la lotta attiva degli

Convenzione fra la Regione Toscana ed il Coordinamento Volontariato. Toscano AIB per le attività inerenti la prevenzione e la lotta attiva degli Convenzione fra la Regione Toscana ed il Coordinamento Volontariato Toscano AIB per le attività inerenti la prevenzione e la lotta attiva degli incendi boschivi. L anno duemilanove, il giorno del mese

Dettagli

REGIONE T O S C A N A

REGIONE T O S C A N A REGIONE T O S C A N A Provincia di AREZZO STRUTTURE SOCIO-RIABILITATIVE RESIDENZIALI ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ONLUS NUOVI ORIZZONTI 52025 MONTEVARCHI (AR) - VIA PESTELLO CAMPAGNA, 7 - TEL. 055/984819

Dettagli

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE DA REALIZZARSI NELLA REGIONE TOSCANA- ANNO 2007

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE DA REALIZZARSI NELLA REGIONE TOSCANA- ANNO 2007 PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE DA REALIZZARSI NELLA REGIONE TOSCANA- ANNO 2007 Codice Denominazione Ente Titolo Progetto N.ro Volontari Punteggio NZ02706 SAN SAN SESTO SAN MAI SOLI 9 84 Promozione

Dettagli

ARTIGIANCASSA (dec. 01/07/12-30/09/12)

ARTIGIANCASSA (dec. 01/07/12-30/09/12) ARTIGIANCASSA (dec. 01/07/12-30/09/12) BREVE: Euribor 3 mesi M/T: Tasso variabile: Euribor periodo rata, divisore 360 - Tasso fisso: IRS di periodo (lettera) rilevato nei due giorni precedenti positivo

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 REGIONE N. 1 REGIONE N. 2 Comuni di: FIRENZUOLA, LONDA, MARRADI, PALAZZUOLO SUL SENIO, SAN GODENZO Comuni di: PELAGO, REGGELLO BOSCO CEDUO 1816,00 SI 1743,00

Dettagli

Istituti di Credito convenzionati a Italia Com-Fidi al 22 settembre 2014 ***

Istituti di Credito convenzionati a Italia Com-Fidi al 22 settembre 2014 *** Firenze, 22 settembre 2014 Direzioni Convenzioni, Contributi Agevolazioni & Controgaranzie Istituti di Credito convenzionati a Italia Com-Fidi al 22 settembre 2014 *** Nel periodo intercorrente dal 13

Dettagli

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato esclusi dal beneficio Toscana

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato esclusi dal beneficio Toscana CODICE FISCALE DENOMINAZIONE REGIONE PROV COMUNE NUMERO SCELTE IMPORTO DELLE SCELTE ESPRESSE IMPORTO PROPORZIONALE PER LE SCELTE GENERICHE IMPORTO TOTALE 94201280487 A.I.T. ASSOCIAZIONE PER L'INGEGNERIA

Dettagli

DOCUMENTO DI STIPULA

DOCUMENTO DI STIPULA 1 PATTO TERRITORIALE PREMESSO CHE I Soggetti pubblici e privati locali si sono impegnati per l impostazione e la predisposizione del Patto territoriale della provincia di Pisa, quale espressione dell intento

Dettagli

Provincia Comune Punto vendita Arezzo Arezzo CONAD, via Chiarini - AREZZO Arezzo Arezzo CONAD, Piazza Giotto - AREZZO Arezzo Arezzo CONAD, via

Provincia Comune Punto vendita Arezzo Arezzo CONAD, via Chiarini - AREZZO Arezzo Arezzo CONAD, Piazza Giotto - AREZZO Arezzo Arezzo CONAD, via Provincia Comune Punto vendita Arezzo Arezzo CONAD, via Chiarini - AREZZO Arezzo Arezzo CONAD, Piazza Giotto - AREZZO Arezzo Arezzo CONAD, via Setteponti 2 - AREZZO Arezzo Arezzo Esselunga Via L. da Vinci

Dettagli

L'EUROPA CHE CERCAVI Strumenti per lo sviluppo locale

L'EUROPA CHE CERCAVI Strumenti per lo sviluppo locale NEWSLETTER numero numero 42 del 9 aprile 2008 L'EUROPA CHE CERCAVI Strumenti per lo sviluppo locale A cura del Punto Europa del Comune di Lucca Ufficio Politiche e finanziamenti comunitari Tel. 0583-442198-442368-442314

Dettagli

ALBO PROVINCIALE PRO LOCO

ALBO PROVINCIALE PRO LOCO ALBO PROVINCIALE PRO LOCO L.R. della Toscana n. 42 del 23 marzo 2000 Regolamento n. 18/R del 23 aprile 2001 Atto Dirigenziale della Provincia di Firenze n. 507 del 4 febbraio 2002 (aggiornato al 13 novembre

Dettagli

Club Un team di esperti al tuo servizio

Club Un team di esperti al tuo servizio Club Un team di esperti al tuo servizio Presentazione del Club Caro Socio, l HYDRA CLUB mette a disposizione una serie di servizi, che saranno ampliati nel tempo a seconda delle richieste avanzate dai

Dettagli

INTEGRAZIONE DEL PIANO DI INDIRIZZO TERRITORIALE CON VALENZA DI PIANO PAESAGGISTICO

INTEGRAZIONE DEL PIANO DI INDIRIZZO TERRITORIALE CON VALENZA DI PIANO PAESAGGISTICO INTEGRAZIONE DEL PIANO DI INDIRIZZO TERRITORIALE CON VALENZA DI PIANO PAESAGGISTICO per la parte relativa alla disciplina degli immobili e delle aree di notevole interesse pubblico (Art. 136 del D. Lgs.

Dettagli

ELENCO DEI VINCOLI RELATIVI A IMMOBILI ED AREE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO DI CUI ALL'ART. 136 DEL CODICE

ELENCO DEI VINCOLI RELATIVI A IMMOBILI ED AREE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO DI CUI ALL'ART. 136 DEL CODICE ELENCO DEI VINCOLI RELATIVI A IMMOBILI ED AREE DI NOTEVOLE INTERESSE PUBBLICO DI CUI ALL'ART. 136 DEL CODICE codice codice regionale ministeriale provincia Comune Denominazione Data DM 9051007 90011 AR

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMUNICATO UFFICIALE N. 30 DEL 22/09/2014 UFFICIO GARE N. 22 Promozione maschile Girone: Girone A 035687 A.S.D. BASKET PONSACCO - PONSACCO (PISA) : VIA BAGNAIA 18-56038

Dettagli

Le processionarie. collana ambiente. del pino e della quercia. indicazioni operative e precauzioni da adottare. dicembre 2008 1 SCHEDA INFORMATIVA

Le processionarie. collana ambiente. del pino e della quercia. indicazioni operative e precauzioni da adottare. dicembre 2008 1 SCHEDA INFORMATIVA Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana collana ambiente Le processionarie del pino e della quercia indicazioni operative e precauzioni da adottare SCHEDA INFORMATIVA 8 dicembre 2008

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3268 24/03/2014 BANCA SELLA S.P.A. nuovasabatini@pec.sella.it

Dettagli

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato esclusi dal beneficio Toscana

5 per mille 2012 Distribuzione delle scelte e degli importi per Onlus ed enti del volontariato esclusi dal beneficio Toscana CODICE FISCALE DENOMINAZIONE REGIONE PROV COMUNE NUMERO SCELTE IMPORTO DELLE SCELTE ESPRESSE IMPORTO PROPORZIONALE PER LE SCELTE GENERICHE IMPORTO TOTALE 93023150506 ASSOCIAZIONE ITALIANA MIASTENIA TOSCANA

Dettagli

PROGETTI AREA GENERALE

PROGETTI AREA GENERALE PROGETTI AREA GENERALE N PROGETTO CODICE RT ENTE TITOLO PROGETTO N VOLONTARI RICHIESTI 1 RT1S00091 Comune di Monsummano Terme Culture in trasparenza 8 RT1S00139 Istituto di ricerche storiche e archeologiche

Dettagli

Ristrutturazione Vigneti

Ristrutturazione Vigneti Ristrutturazione Vigneti newsletter Agenzia regionale toscana per le erogazioni in agricoltura n. 5 - novembre 2004 OCM Vitivinicolo Regolamento CE n. 1493/1999 Riepilogo per provincia. (dati campagna

Dettagli

D.G.P.I.C. PREMIALITA ATTIRIBUITE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DAGLI ISTITUTI DI CREDITO

D.G.P.I.C. PREMIALITA ATTIRIBUITE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DAGLI ISTITUTI DI CREDITO Rating di Legalità D.G.P.I.C. PREMIALITA ATTIRIBUITE DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E DAGLI ISTITUTI DI CREDITO Interventi premiali delle Pubbliche Amministrazioni I benefici per le aziende in possesso

Dettagli

Amministrazione comunale RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA

Amministrazione comunale RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA Amministrazione comunale RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2013 2014 2015 SEZIONE 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL ECONOMIA INSEDIATA E DEI SERVIZI DELL ENTE 1.1

Dettagli

Sintesi progetto Le vie romee nell antico contado fiorentino

Sintesi progetto Le vie romee nell antico contado fiorentino Sintesi progetto Le vie romee nell antico contado fiorentino Il progetto si pone all interno di una strategia dell Ente CRF volta al rafforzamento delle specificità territoriali ed alla valorizzazione

Dettagli

LISTA RAPPORTI DORMIENTI AL 17 AGOSTO 2007 ESTINTI

LISTA RAPPORTI DORMIENTI AL 17 AGOSTO 2007 ESTINTI FILIALE FIRENZE SEDE 81108 00 CONTO CORRENTE IN EURO GREENLINE SPORTSWEAR SRL FIRENZE - AG.AGRARIA 28 01 CONTO CORRENTE IN EURO UMBERTO I CONTRO LA TUBERCOLOSI FIRENZE - AG.AGRARIA 39 01 CONTO CORRENTE

Dettagli

CODICE RT DENOMINAZIONE ENTE INDIRIZZO CAP CITTA' PROV 1 RT 1S00004 A.N.F.F.A.S. ONLUS DI LIVORNO VIA DI MONTENERO, 176 57128 LIVORNO LI

CODICE RT DENOMINAZIONE ENTE INDIRIZZO CAP CITTA' PROV 1 RT 1S00004 A.N.F.F.A.S. ONLUS DI LIVORNO VIA DI MONTENERO, 176 57128 LIVORNO LI Allegato A) ALBO DEGLI ENTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE SEZIONE 1 - ENTI PUBBLICI E PRIVATI CODICE RT DENOMINAZIONE ENTE INDIRIZZO CAP CITTA' PROV 1 RT 1S00004 A.N.F.F.A.S. ONLUS DI LIVORNO VIA DI MONTENERO,

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDAIO Montescudaio PI 2 53 429.868,00 300.907,00 1 CENTRO CRISTIANO FONTE DI VITA O.N.L.U.S.

COMUNE DI MONTESCUDAIO Montescudaio PI 2 53 429.868,00 300.907,00 1 CENTRO CRISTIANO FONTE DI VITA O.N.L.U.S. Allegato D DOMANDE AMMISSIBILI A FINANZIAMENTO - GRADUATORIA Nr NOTE 1 96 2 76 3 23 4 45 5 8 6 11 SEZIONE MATERNA NO D'INFANZIA A FIORINO PICCOLI SEMI - L'ORTO DELLA PANGEA REALIZZ.. STRUTT. DI SUPPORTO

Dettagli

Bilancio di coerenza 2014

Bilancio di coerenza 2014 Bilancio di coerenza 2014 Chi siamo Consiglio di amministrazione La Banca di Credito Cooperativo di Vignole e della Montagna Pistoiese è una tra le più antiche bcc toscane e italiane. Fondata nel 1904

Dettagli

PROGETTO SCUOLHABILE

PROGETTO SCUOLHABILE Il Comitato Italiano Paralimpico (C.I.P.) Il Comitato Italiano Paralimpico è l Ente individuato dallo Stato (Legge 189/03) per coordinare, disciplinare e promuovere la pratica sportiva per i diversamente

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA COMPETITIVITA DELLE IMPRESE TOSCANE. Tra. La Regione Toscana, codice fiscale 01386030488, rappresentata

PROTOCOLLO D INTESA COMPETITIVITA DELLE IMPRESE TOSCANE. Tra. La Regione Toscana, codice fiscale 01386030488, rappresentata Allegato A alla delibera di G.R. n.. de 21 luglio 2014 PROTOCOLLO D INTESA COMPETITIVITA DELLE IMPRESE TOSCANE Oggi, 23 luglio 2014, in Firenze Tra La Regione Toscana, codice fiscale 01386030488, rappresentata

Dettagli

Capitolo 2 Descrizione dell Ambiente. STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE Impianto di termovalorizzazione I Cipressi INDICE

Capitolo 2 Descrizione dell Ambiente. STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE Impianto di termovalorizzazione I Cipressi INDICE Pag. 1 di 88 INDICE 2.14 FATTORI DI INTERFERENZA... 2 2.14.1 Energia...2 2.14.1.1 Consumi elettrici a livello provinciale e comunale...2 2.14.1.2 Esame della tipologia e del numero di utenze...20 2.14.1.3

Dettagli

50 4.2.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 5 DELIBERAZIONE 22 gennaio 2009, n. 19

50 4.2.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 5 DELIBERAZIONE 22 gennaio 2009, n. 19 50 4.2.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 5 DELIBERAZIONE 22 gennaio 2009, n. 19 D.G.R. n. 316 del 07.05.2007 relativa all Accordo per la riduzione delle emissioni inquinanti e la prevenzione

Dettagli

a.spinelli@comune.signa.fi.it

a.spinelli@comune.signa.fi.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SPINELLI ALESSANDRO Data di nascita 6 maggio 1953 Qualifica Responsabile di settore Amministrazione Comune

Dettagli

1 RAPPORTO SULL OPERATIVITA DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI DELLA TOSCANA

1 RAPPORTO SULL OPERATIVITA DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI DELLA TOSCANA 1 RAPPORTO SULL OPERATIVITA DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI DELLA TOSCANA Piccolo manuale di marketing operativo dei CCN Giugno 2010 Pubblicazione a cura di: Unioncamere Toscana Tel. +39 055 46881 - Fax

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

ELENCO PROGETTI PER FINANZIAMENTO IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIA DI AREZZO ANNO 2014 L.R.72/2000

ELENCO PROGETTI PER FINANZIAMENTO IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIA DI AREZZO ANNO 2014 L.R.72/2000 ELENCO PROGETTI PER FINANZIAMENTO IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIA DI AREZZO ANNO 2014 L.R.72/2000 N. Comune Progetto 1 San Giovanni Costruzione copertura metallica sulla tribuna spettatori annessa Valdarno

Dettagli

CONVENZIONI ATTIVATE PER GLI STUDENTI DEL CDS IN Lingue e Letterature Straniere. A.P.T. Lucca (LU) A.P.T. Siena (SI)

CONVENZIONI ATTIVATE PER GLI STUDENTI DEL CDS IN Lingue e Letterature Straniere. A.P.T. Lucca (LU) A.P.T. Siena (SI) CONVENZIONI ATTIVATE PER GLI STUDENTI DEL CDS IN Lingue e Letterature Straniere A.P.T. Lucca (LU) A.P.T. Siena (SI) ABB Hotel srl Hotel da Vinci-Empoli- (FI) Agenzia di Viaggi Fiocco Rosso -Pontedera-

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA TRA

PROTOCOLLO D'INTESA TRA PROTOCOLLO D'INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO CENSIMENTO DENOMINATO "CONOSCERE CHI HA BISOGNO DI AIUTO" NECESSARIO AL COMPLETAMENTO DATI DEI PIANI DI PROTEZIONE CIVILE E DELLE PROCEDURE DELLA CENTRALE

Dettagli

ESITO CHIAMATE NUMERO VERDE AVIS TOSCANA. Anni 2001-2002

ESITO CHIAMATE NUMERO VERDE AVIS TOSCANA. Anni 2001-2002 CONVENZIONE TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO CON L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE - FACOLTA DI LETTERE ESITO CHIAMATE NUMERO VERDE AVIS TOSCANA Anni 2001-2002 Firenze, Marzo 2004 Elaborazione Dati:

Dettagli

Note di rilievo. GEL (Giornata Europea delle Lingue) PEL (Portfolio Europeo delle Lingue) Rassegna su base provinciale

Note di rilievo. GEL (Giornata Europea delle Lingue) PEL (Portfolio Europeo delle Lingue) Rassegna su base provinciale GIULIANA GENNAI L Europa dell istruzione Rapporto di monitoraggio Premessa Il resoconto, che segue, documenta gli esiti del monitoraggio, attivato con nota informativa prot. n. 875 del 3 novembre 5 e successiva

Dettagli

Profilo Sociale Città Metropolitana di Firenze

Profilo Sociale Città Metropolitana di Firenze Profilo Sociale Città Metropolitana di Firenze A cura dell Osservatorio Sociale della Città Metropolitana di Firenze, in collaborazione con l Università degli Studi di Firenze - Dipartimento di Scienze

Dettagli

ELENCO UFFICI POSTALI ABILITATI. Comune Ufficio Indirizzo CAP Telefono Fax

ELENCO UFFICI POSTALI ABILITATI. Comune Ufficio Indirizzo CAP Telefono Fax ELENCO UFFICI POSTALI ABILITATI Comune Ufficio Indirizzo CAP Telefono Fax BAGNO A RIPOLI Ufficio PT VIA ORSI, 21B 50012 055-6513250 055-6513234 Ufficio PT VIA TIZZANO, 57 50012 055-6462051 055-6462034

Dettagli

ISTITUTI STATALI ACCREDITATI COME SEDE TFA PER L A.S. 2013/2014 (istruzione secondaria)

ISTITUTI STATALI ACCREDITATI COME SEDE TFA PER L A.S. 2013/2014 (istruzione secondaria) ISTITUTI STATALI ACCREDITATI COME SEDE TFA PER L A.S. 2013/2014 (istruzione secondaria) ARIC81000G IC MARTIRI DI CIVITELLA 031 CIVITELLA IN VAL DI CHIANA ARIC81100B IC PETRARCA 028 MONTEVARCHI A028 1 ARIC81600E

Dettagli

Denominazione: TIRRENO BRENNERO - S.R.L. Capitale Sociale in EURO: deliberato 386.782,00 sottoscritto 386.782,00 versato 386.

Denominazione: TIRRENO BRENNERO - S.R.L. Capitale Sociale in EURO: deliberato 386.782,00 sottoscritto 386.782,00 versato 386. Denominazione: TIRRENO BRENNERO - S.R.L. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Partita IVA: 03092730153 Capitale Sociale in EURO: deliberato 386.782,00 sottoscritto 386.782,00 versato 386.782,00

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA COMPETITIVITA DELLE IMPRESE TOSCANE. dall Assessore alle Attività produttive, credito e lavoro, Gianfranco

PROTOCOLLO D INTESA COMPETITIVITA DELLE IMPRESE TOSCANE. dall Assessore alle Attività produttive, credito e lavoro, Gianfranco PROTOCOLLO D INTESA COMPETITIVITA DELLE IMPRESE TOSCANE (Delibera della Giunta Regionale n. 614 del 21 luglio 2014) Oggi, 23 luglio 2014, in Firenze Tra La Regione Toscana, codice fiscale 01386030488,

Dettagli

LE CARATTERISTICHE ECONOMICHE ED IL QUADRO EVOLUTIVO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE

LE CARATTERISTICHE ECONOMICHE ED IL QUADRO EVOLUTIVO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE IRPET Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana COMUNE DI EMPOLI LE CARATTERISTICHE ECONOMICHE ED IL QUADRO EVOLUTIVO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE novembre 2006 1. I PRINCIPALI INDICATORI MACROECONOMICI

Dettagli

Gastronomia Tartufo marzuolo: prezzi dimezzati grazie alla filiera corta Pagina 1 di 2 gastronomia - tartufo marzuolo: prezzi dimezzati grazie alla filiera corta - nove da firenze giovedì 25 febbraio 20

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE

RELAZIONE PREVISIONALE ------------------------ COMUNE DI LIVORNO RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2013-2015 Luglio 2013 INDICE 1. SEZIONE: Caratteristiche generali della popolazione, del territorio, dell economia insediata

Dettagli

828 Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 2 del 14.1.2015

828 Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 2 del 14.1.2015 828 Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 2 del 14.1.2015 Direzione Generale Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Area di Coordinamento Politiche di Solidarietà Sociale e Integrazione

Dettagli

A R T A Decreto : 1.994 / 2011

A R T A Decreto : 1.994 / 2011 A R T A Decreto : 1.994 / 011 Tipo Domanda Cod Azione Azione Modulo istruttorio Beneficiario UNICA Domanda unica reg. CE 178/03 NUM. PROGR. BENEFICIARIO - CUAA N. 1 ABETTI MARIA - BTTMRA3P47D403A Totale

Dettagli

PIANO DEI CENTRI DI COSTO E DI RICAVO

PIANO DEI CENTRI DI COSTO E DI RICAVO PIANO DEI CENTRI DI COSTO E DI RICAVO codice descrizione CENTRI FUNZIONALI ORGANI CDA PRESIDENTE REVISORI CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE COLLEGIO REVISORI STAFF DIRETTORE GEN1001 GEN1002 GEN1003

Dettagli

1) OBIETTIVI 2) RISORSE E ZONE DI SPERIMENTAZIONE

1) OBIETTIVI 2) RISORSE E ZONE DI SPERIMENTAZIONE ALLEGATO A) Bando per l erogazione di prestiti sociali d onore 1) OBIETTIVI La Deliberazione del C.R. n. 108 del 27.07.04, prevede la riserva di un Fondo per l erogazione di prestiti sociali d onore a

Dettagli

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca

Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca PROVINCIA DI LUCCA SERVIZIO POLITICHE GIOVANILI, SOCIALI E SPORTIVE Le associazioni di volontariato in provincia di Lucca Primi risultati della rilevazione online Alcune statistiche Sezione Volontariato

Dettagli

ADISCO IN TOSCANA BANCHE IN TOSCANA

ADISCO IN TOSCANA BANCHE IN TOSCANA ADISCO IN TOSCANA BANCHE IN TOSCANA Sezione Regionale Toscana O.N.L.U.S. Via del Lazzeretto 168/15 59100 Prato (PO) C.P. 340 Tel. e fax 0574.540002 - Cell. 335.1341929 e-mail: segreteria@ adiscotoscana.it

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO D INTESA PREMESSO CHE ALLEGATO 1 PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE TOSCANA, COMUNI, FIAT AUTO, UNRAE, FEDERCHIMICA-ASSOGASLIQUIDI, CONSORZIO ECOGAS, FEDERMETANO, PIAGGIO E ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA REGIONALI PER LA PROGRESSIVA

Dettagli

Le misure anti-crisi a favore di imprese / lavoro autonomo

Le misure anti-crisi a favore di imprese / lavoro autonomo Le misure anti-crisi a favore di imprese / lavoro autonomo Rassegna a cura della Provincia di Segreteria Tecnica del Gruppo Coordinamento Misure Contro la Crisi, Responsabile politico Assessore al Lavoro

Dettagli

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 27-08-2012 (punto N 22 ) Delibera N 767 del 27-08-2012 Proponente GIANNI SALVADORI DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O Italiano F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLO SALVI Indirizzo RESIDENZA: VIA C. CANTINI, 26-50053 - EMPOLI - FI (ITALIA) DOMICILIO: VIA

Dettagli

Diminuzione Gestione dei Rifiuti Pillar 10

Diminuzione Gestione dei Rifiuti Pillar 10 Diminuzione Gestione dei Rifiuti Pillar 10 È noto che il turismo oltre a innescare un maggior consumo di risorse (acqua, energia ecc.) genera anche un consistente aumento dei rifiuti. I dati che abbiamo

Dettagli

COMUNE DI CECINA. Portafoglio Societa Partecipate

COMUNE DI CECINA. Portafoglio Societa Partecipate Comune di Cecina Provincia di Livorno COMUNE DI CECINA Portafoglio Societa Partecipate 2011 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim. Comune di Cecina Piazza Carducci n. 28 57023 Cecina

Dettagli