Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "b.cocciante@artaabruzzo.it"

Transcript

1 Informazioni personali Nome Nazionalità Benedetto Cocciante Italiana Data di nascita Cellulare 338/ Telefono e fax ufficio 0862/ / Istruzione e Formazione Date (da a) 1981 Nome e tipo di istituto di Istituto Tecnico Industriale Amedeo di Savoia di L Aquila, Qualifica conseguita Diploma di Perito Industriale - Specializzazione Chimica Industriale Livello nella classificazione 38/60 nazionale Date (da a) dal 27/9/1997 al 18/4/1998 Nome e tipo di istituto di UNPISI Qualifica conseguita Aggiornamento per Operatori di Vigilanza e Ispezione Livello nella classificazione nazionale Date (da a 11/11/1998 Nome e tipo di istituto di Regione Emilia Romagna Qualifica conseguita Attestato di Micologo con iscrizione all Albo Nazionale al n Livello nella classificazione nazionale 1

2 Date (da a) dal 15/5/2000 al 2/6/2000 Nome e tipo di istituto di Ministero della Pubblica Istruzione - Istituto Comprensivo di Montereale (AQ) - Scuola media di Rocca di Mezzo (AQ) Qualifica conseguita Corso di Informatica di base, organizzato, per la durata di 35 ore. Date (da a) Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Qualifica conseguita Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Novembre 2001 Febbraio 2002 (32 ore) ARTA ABRUZZO Contenuti minimi della formazione per alcune figure coinvolte nella gestione della sicurezza in azienda Date (da a) Dal 16/9/2003 al 06/11/2003 Nome e tipo di istituto di Qualifica conseguita Ministero della Pubblica Istruzione - Istituto Comprensivo di Montereale (AQ) Distretto Scolastico n. 1 Informatica di base Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) Date (da a) 17/11/2005 Nome e tipo di istituto di Università degli Studi dell Aquila - Facoltà di Medicina e Chirurgia Qualifica conseguita Laurea di I Livello in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi d i di Lavoro Livello nella classificazione nazionale (se pertinente) 110/110 e lode. 2

3 Esperienza lavorativa Ha prestato servizio presso la Comunità Montana Sirentina di Secinaro (AQ), in qualità di Bracciante agricolo, nei seguenti periodi: - dal 03/10/1983 al 29/12/1983; -dal 01/10/1985 al 02/12/1985. Ha prestato servizio come Vigile Urbano presso il Comune di Rocca di Mezzo (AQ) nei seguenti periodi: - dall 11/5/1987 al 11/8/1987; - dal 15/7/1988 al 15/9/1988. Ha lavorato presso la ditta SAES Metallurgia di Avezzano (AQ), in qualità di Tecnico di Laboratorio Chimico dal: 10/11/1989 al 31/12/1990. Assunto presso il P.M.I.P di L Aquila in data 02/01/1991 con la qualifica di Operatore Professionale di Vigilanza e Ispezione, si è occupato di : - prelievi di acque potabili, minerali, di balneazione e di piscina; - prelievi di alimenti; - prelievo di rifiuti; - rilievi atmosferici negli ambienti di lavoro; - prelievi di acque reflue e relativo controllo degli insediamenti produttivi. Dal 1992 si è occupato principalmente: delle problematiche inerenti le acque reflue (Legge 319/76, poi D.Lgs. 152/99, D.Lgs 152/06 e s.m.i.); controllo e prelievi di routine presso depuratori comunali ed insediamenti produttivi; controllo degli stessi e di scarichi non autorizzati, su richiesta di Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato, Autorità Giudiziaria; espletamento sanzioni amministrative e sanzioni penali. Confluito all ARTA, dal 01/01/2000 ha continuato ad occuparsi delle problematiche di cui sopra. Si è occupato di casi di intossicazione da funghi, per conto del Servizio di Rianimazione dell Ospedale di L Aquila e per incarico della Stazione Carabinieri di Morino (AQ). E stato nominato rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, per la quale ha svolto il corso inerente tale normativa. E referente presso l ISPRA, già A.P.A.T. per il progetto Biomonitoraggio del Suolo nel Parco Naturale Regionale Sirente Velino, che il Dipartimento di L Aquila sta svolgendo dal Dal 2005 è Responsabile dell Unità Operativa del Laboratorio di Riferimento Regionale Legionella, per il quale provvede al prelievo dei campioni e alla refertazione dei risultati analitici. 3

4 Continua tuttavia ad effettuare controlli sulle acque di scarico/rifiuti, soprattutto per casi di emergenza a seguito di inquinamento ambientale. Ha frequentato i seguenti corsi 1. III CORSO DISCIPLINA DEI MATERIALI DESTINATI AL CONTATTO CON GLI ALIMENTI. ASPETTI ANALITICI E NORMATIVI tenutosi presso l Istituto Superiore di Sanità di Roma dal 19 al 20/9/1996; 2. SEMINARIO RADIAZIONI NON IONIZZANTI (N.I.R.) - VALUTAZIONE DEI RISCHI DA CAMPI ELETTROMAGNETICI tenutosi presso la Cattedra di Medicina del Lavoro dell Università di L Aquila in data 22/6/1998; 3. GIORNATA DI STUDIO MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI. PROBLEMATICHE EMERGENTI tenutosi presso l Istituto Superiore di Sanità di Roma in data 16/11/1998; 4. I CONVEGNO INTERNAZIONALE DI MICOTOSSICOLOGIA organizzato dall Associazione Micologica Bresadola di Trento, svolto a Roccella Jonica (RC) dal 4 al 5/12/1998; 5. SEMINARIO IGIENE DEGLI ALIMENTI: APPLICAZIONE DEL D.L. 155/97 organizzato dall Università di L Aquila in data 22/4/1999; 6. CONVEGNO CONTROLLO IGIENICO DEI PRODOTTI CARNEI E A BASE DI CARNE organizzato dalla Azienda A.S.L. di L Aquila in data 21/6/ VI CONVEGNO TAXA E CENOSI FUNGINE NELL AREA DEL MEDITERRANEO organizzato dal GEMA di Avezzano e tenutosi a Opi (AQ) dal 23 al 26/9/1999; 8. CONVEGNO RISCHI OCCUPAZIONALI ED AMBIENTALI CONNESSI CON L ATTIVITA AGRICOLA DELLA PIANA DEL FUCINO organizzato dall A.R.S.S.A. di Avezzano, in data 22 e 23/10/1999; 9. CONVEGNO NAZIONALE AGGIORNAMEN0TO PER TECNICI DELLA PREVENZIONE organizzato dall UNPISI dal 2 al 3/12/1999, tenutosi a Roma; 10. CONVEGNO BIOTECNOLOGIE INNOVATIVE PER I PROCESSI DEPURATIVI DELLE ACQUE REFLUE E PER LA CREAZIONE DI DISCARICHE CON IMPATTO LIMITATO organizzato dalla ECODEPURA di Castel di Sangro, tenutosi ad Avezzano in data 16/3/2000; 4

5 11. GIORNATA DI STUDIO DEPENALIZZAZIONE D.L. n.507 del 30/12/1999 organizzato dall UNPISI in data 24/3/2000 a Vasto (CH); 12. SEMINARIO INQUINAMENTO ATMOSFERICO IN 8 CITTA ITALIANE. LA MISURA DELLA QUALITA DELL ARIA E LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO PER LA SALUTE organizzato dall OMS e dall ANPA e tenutosi a Roma in data 20/6/2000; 13. SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO PER MICOLOGI organizzato dalla Provincia di Trento dal 28 al 31/8/2000; 14. CONVEGNO IL RUOLO DEGLI ISPETTORI MICOLOGI NEGLI ISPETTORATI MICOLOGICI organizzato dall UNPISI, tenutosi a Borgo Val di Taro (PR) in data 21/10/2000; 15. CONVEGNO EMISSIONI IN ATMOSFERA - Nuove norme regionali in materia di procedure semplificate per l autorizzazione di impianti a ridotto inquinamento atmosferico organizzato dall Unione Provinciale degli Industriali di L Aquila in data 7/3/2001; 16. CONVEGNO SUL TEMA B.S.E. e COMPITI E FUNZIONI DEL TECNICO DELLA PREVENZIONE organizzato dall UNPISI in data 10/3/2001 a Vasto (CH); 17. CORSO EMISSIONI IN ATMOSFERA:NUOVE PROCEDURE SEMPLIFICATE IN MATERIA DI AUTORIZZAZIONI organizzato dal Comune di Avezzano in data 29/3/2001; 18. CORSO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER IL PERSONALE ARPA - APPA IN MATERIA DI PIANTE GENETICAMENTE MODIFICATE organizzato dall ANPA a Roma in data: - Modulo Botanico Agronomico dal 7 all 11/5/2001; - Modulo Ambientale dal 18 al 21/6/2001; - Modulo Principi di Analisi e Valutazione dei Rischi dal 2 al 3/7/2001; 19. GIORNATA DI STUDIO: QUALITA DELLE ACQUE NELLE STRUTTURE SANITARIE organizzato da GENESI s.r.l. e tenutosi a Chieti in data 11/11/2005, nel quale sono stati assegnati 3 Crediti Formativi ECM; 20. CONVEGNO INTERNAZIONALE di MICOTOSSICOLOGIA Avvelenamenti o danni igienico sanitari provocati dai funghi organizzato dalla Fondazione Centro Studi Micologici dell A.M.B di Trento e tenutosi a Rieti dal 6 al 7/12/2001; 21. CONVEGNO LA NUOVA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI organizzato dall Unione Provinciale degli Industriali di L Aquila in data 25/02/2002; 22. SEMINARIO MUD 2002, organizzato dalla Camera di Commercio I..A. di L Aquila in data 04/4/2002 e tenutosi ad Avezzano; 5

6 23. SEMINARIO CRITERI ED ESPERIENZE DI REDAZIONE DEI PIANI DI TUTELA DELLE ACQUE, svoltosi a Taormina (ME) dal 15 al 17/04/2002; 24. CORSO DI PERFEZIONAMENTO LA COMUNICAZIONE IN SANITA tenutosi a L Aquila in data 25/11/2002; 25. SEMINARIO LA TUTELA DELLE ACQUE DALL INQUINAMENTO tenutosi a Roma dal 18 al 21/12/2002, nel quale sono stati assegnati 22 Crediti Formativi ECM; 26. CONFERENZA AMBIENTALE REGIONALE tenutasi a L Aquila in data 04/4/2003; 27. CORSO LA POLIZIA GIUDIZIARIA: COMPETENZE GIURIDICHE E PROFILI AMMINISTRATIVI IN MATERIA AMBIENTALE tenutosi a L Aquila il 12, 19 e 20/6/2003, nel quale sono stati assegnati 7 Crediti Formativi ECM; 28. CORSO PRATICO FINALIZZATO ALLO SVILUPPO CONTINUO PROFESSIONALE DEL TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO, organizzato da UNPISI e tenutosi a Vasto (CH) il 27/9/2003, nel quale sono stati assegnati 19 Crediti Formativi ECM; 29. EVENTO FORMATIVO LEGIONELLOSI: SITUAZIONE ATTUALE E PROSPETTIVE organizzato da AUSL di Bologna e tenutosi a Bologna in data 28/7/2004; 30. CORSO DI FORMAZIONE LA DEPENALIZZAZIONE DEI REATI ALIMENTARI organizzato da AUSL N. 1 Avezzano Sulmona e tenutosi ad Avezzano in data 27/11/2003; a CONFERENZA AMBIENTALE REGIONALE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi ad Pescara in data 25 e 26/5/2004; 32. SEMINARIO D.M n.44 RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 1999/13/CE RELATIVA ALLA LIMITAZIONE DELLE EMISSIONI DEI COMPOSTI ORGANICI VOLATILI DI TALUNE ATTIVITA INDUSTRIALI. ATTUAZIONE A LIVELLO NAZIONALE E REGIONALE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi ad L Aquila in data 29/6/2004; a CONFERENZA AMBIENTALE REGIONALE organizzata dall ARTA Abruzzo e tenutasi a Pescara dal 25 al 26/7/2004; 34. CONVEGNO CASA SICURA organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi ad L Aquila in data 28/7/2004; 35. PROGETTO FORMATIVO L ILLECITO AMBIENTALE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi ad Atri (TE) nei giorni 13/9/2004 e 06/10/2004, nel quale sono stati assegnati 22 Crediti Formativi ECM; 6

7 36. EVENTO FORMATIVO AVVELENAMENTO O DANNI IGIENICO SANITARI PROVOCATI DA FUNGHI SUPERIORI: AGGIORNAMENTI SULLA SINTOMATOLOGIA E CONFRONTO DI ESPERIENZE organizzato da AUSL di Cesena e tenutosi a Reggio Emilia dal 06 al 07/12/2004, nel quale sono stati assegnati 10 Crediti Formativi ECM; 37. CONFERENZA REGIONALE AMBIENTALE L AMBIENTE E L ALIMENTAZIONE: MICOTOSSINE UN PERICOLO INVISIBILE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutasi a Chieti in data 17/3/2005; 38. CORSO DI FORMAZIONE IN MATERIA DI PRONTO SOCCORSO AZIENDALE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi ad Atri (TE) dal 20 al 22/6/2005, nel quale sono stati assegnati 11 Crediti Formativi ECM; 39. CORSO DI FORMAZIONE PREVENZIONE E CONTROLLO DELLA LEGIONELLOSI NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE organizzato da AUSL N. 1 Avezzano Sulmona e tenutosi ad Avezzano in data 07/7/2005; 40. ATTIVITA DI FORMAZIONE INQUINAMENTO ACUSTICO IN AMBIENTE ABITATIVO ED IN AMBIENTE ESTERNO organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi ad Atri (TE) dal 24/06/2005 al 16/7/2005, nel quale sono stati assegnati 17 Crediti Formativi ECM; 41. PROGETTO FORMATIVO MICOTOSSINE ED ALIMENTI: ASPETTI CHIMICO TOSSICOLOGICI E BIOMEDICI organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi a Pescara e Montesilvano (PE) nei giorni 5,6,11,13,18 e19/10/2005, nel quale sono stati assegnati 15 Crediti Formativi ECM; 42. GIORNATA DI STUDIO LA LEGIONELLOSI NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE E TURISTICO - ALBERGHIERE organizzato da siti Sezione Umbria e tenutosi a Perugia in data 29/10/2005; 43. EVENTO FORMATIVO QUALITA DELLE ACQUE BELLE STRUTTURE SANITARIE organizzato da Genesi srl e tenutosi a Chieti in data 11/11/2005, nel quale sono stati assegnati 3 Crediti Formativi ECM; 44. CONFERENZA NAZIONALE DELLE AGENZIE AMBIENTALI organizzata da ARTA Abruzzo e ARPA Molise dal 6 a 9/3/2006; 45. ATTIVITA DI FORMAZIONE SORVEGLIANZA E CONTROLLO DELLA LEGIONELLOSI NELLE STRUTTURE SANITARIE E TURISTICHE organizzato da AUSL di Brindisi e tenutosi a Terme di Torre Canne (BR) in data 29/6/2006, nel quale sono stati assegnati 5 Crediti Formativi ECM; 46. ATTIVITA DI FORMAZIONE TECNICA di POLIZIA AMBIENTALE E DISCIPLINA RIFIUTI ED ACQUE ALLA LUCE DEL NUOVO T.U. AMBIENTALE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi a Teramo dal 7 all 8/9/2006, nel quale sono stati assegnati 9 Crediti Formativi ECM; 7

8 47. INCONTRO TECNICO NORMATIVO NORME E APPLICAZIONI DI ILLUMINAZIONE D EMERGENZA E SEGNALAZIONE DI SICUREZZA organizzato da OVA e tenutosi a L Aquila in data 14/9/2006; 48. CORSO L ACQUA: DALLA PROTEZIONE DELLA RISORSA ALLA PREVENZIONE DEL RISCHIO organizzato da AUSL di Teramo e tenutosi a Tortoreto Lido (TE) dal 28 al 30/9/2006; 49. CONVEGNO LEGIONELLA UN KILLER AMBIENTALE organizzato da ARTA Abruzzo e tenutosi a Pescara in data 19/10/2006; 50. WORKSHOP LEGIONELLA E LEGIONELLOSI NEGLI AMBIENTI DI VITA E NEI LUOGHI DI LAVORO ASPETTI PREVENTIVI tenutosi a L Aquila in data 20/4/2007; 51. EVENTO FORMATIVO IL ROMPICAPO LEGIONELLA PUNTI DI VISTA organizzato da Events srl e tenutosi a Portonovo (AN) in data 26/09/2008; 52. CORSO EUSOFT. LAB-LIMS END USER TENUTOSI PRESSO I LABORATORI DEL DIP. L AQUILA IL ; 53. CORSO ECM LA VALIDAZIONE DEI METODI ANALITICI:METODI BIOLOGICI, CHIMICI E FISICI TENUTOSI PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO nei giorni DICEMBRE CORSO ECM OBIETTIVO SICUREZZA DAL D.LGS 626/94 AL D.LGS 81/08 TENUTOSI PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO NEI GIORNI DICEMBRE SEMINARIO LEGIONELLOSI: CONOSCERE PER PREVENIRE tenutosi a Torino in data 22/5/2009; 56. CONVEGNO LEGIONELLOSI NELLE STRUTTURE RICETTIVE tenutosi a Latina in data 21/3/2009; 57. CONVEGNO IL RISCHIO LEGIONELLOSI - MISURE PREVENTIVE E CORRETTIVE organizzato da Rete Bio Lab e tenutosi a Pisa in data 27/11/2009; 58. CORSO DI FORMAZIONE EPIDEMIOLOGIA AMBIENTALE organizzata dall ARTA Abruzzo e tenutosi a Teramo in data dal 30/11/2009 e dall 1 al 2/12/2009 al 27/11/2009, nel quale sono stati assegnati 19/24 Crediti Formativi ECM; 59. CORSO DI FORMAZIONE ATTUAZIONE INTEGRALE DELLA DIRETTIVA 96/61/CE/(IPPC) RELATIVA ALLA PREVENZIONE E RIDUZIONE INTEGRALE DELL INQUINAMENTO organizzata dall ARTA Abruzzo e tenutosi a Teramo in data dal 15 al 17/12/2009, nel quale sono stati assegnati 14 Crediti Formativi ECM; 8

9 60. FORMAZIONE AZIENDALE NORME PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO NELLE COSTRUZIONI E NEI LAVORI IN QUOTA organizzata dall ARTA Abruzzo e tenutosi a Chieti in data 11/02/2010. Pubblicazioni 1. Funghi & natura n.2 del 2004 I funghi del Parco Sirente Velino ; 2. I Quaderni della Montagna I Funghi Giacomo Attili, Francesco Benedetti, Benedetto Cocciante, Carla Croce; 3. Poster per il 3 Convegno Internazionale di Mico tossicologia, pubblicato su Pagine di Micologia Anno , dal titolo Biomonitoraggio del suolo nel Parco regionale Sirente Velino (Abruzzo). Attività didattica Nell anno 2000 ha svolto, come docente, per il Comune di Amatrice (RI), il Corso di Micologia finalizzato al rilascio del tesserino per la raccolta funghi; Nell anno 2007 ha svolto, come docente, per i Comuni della Provincia di L Aquila, i Corsi di Micologia finalizzati al rilascio del tesserino per la raccolta dei funghi; Ha svolto come docente presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università di L Aquila l Attività Didattica Opzionale dal titolo Le intossicazioni alimentari da Macromiceti, svolta in data 17 Maggio 2008; Dall anno accademico 2007/2008 è Coordinatore del Tirocinio per il Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di L Aquila. E docente, a convenzione, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di L Aquila, Corso in Tecniche della Prevenzione nell Ambiente e nei Luoghi di Lavoro dell insegnamento di Igiene degli Ambienti Idrici ; E iscritto al 1 anno del Corso di Laurea Speciali stica in Scienze delle Professioni Sanitarie della Prevenzione, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell Università degli Studi di L Aquila. 9

10 Capacità e competenze personali Dal 2005 effettua sopralluoghi e campionamenti per la ricerca di legionella, per conto delle ASL, a seguito di casi di legionellosi e/o per indagini conoscitive, presso strutture alberghiere, sportive, case di riposo, abitazioni private, provvedendo anche alla successiva refertazione e archiviazione dei dati. In qualità di Ufficiale di Polizia Giudiziaria effettua sopralluoghi conoscitivi negli impianti di depurazione e negli insediamenti industriali della Provincia, sia come attività d istituto, sia su delega dell Autorità Giudiziaria, nonché quale supporto tecnico a Stazioni Carabinieri, NOE, NAS, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Provinciale, Vigili Urbani, procedendo a eventuali sanzioni amministrative e/o penali. Segue continuamente corsi di aggiornamento e presso l ISPRA, già APAT, dove è stato referente per il progetto di Biomonitoraggio del suolo nel Parco Regionale Sirente Velino che il Dipartimento di L Aquila ha svolto fino al 2008; partecipa mensilmente ai seminari rivolti allo studio e alla tutela degli ecosistemi organizzati dall ISPRA. In qualità di Micologo fa parte del Centro Micologico per le intossicazioni da funghi, individuato dalla Regione nella Legge per la disciplina di raccolta di funghi epigei e dell attività di Vigilanza e di preparazione ai corsi, riportata nella stessa legge. E stato nominato rappresentante dei lavoratori, per la sicurezza. Madre lingua Altre lingue Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Italiano Inglese Buono Sufficiente Sufficiente Capacità e competenze tecniche Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Uso abituale del computer, di Internet e posta elettronica. Ottima conoscenza del sistema operativo Windows e dei programmi Word, Excel e PowerPoint. Conoscenza delle principali attrezzature di laboratorio utilizzate per l esecuzione delle analisi chimiche. Patente Patente di guida tipo B PRIVACY: Acconsento fin d'ora, ai sensi della legge 196/2006, al trattamento dei miei dati personali. 10

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALEMANNO RICCARDO Data di nascita 21/02/1971 Qualifica I Fascia Amministrazione ASL CASERTA (EX ASL 1 e 2) Incarico attuale Dirigente ASL I fascia - Unità Operativa Veterinaria

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari Gli indicatori socio-sanitari sanitari 1 1 INDICATORI SOCIO-SANITARI Misurare: EFFICACIA (rispetto degli obiettivi prefissati) EFFICIENZA (rispetto delle azioni e risorse impegnate) del sistema ospedaliero

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività umane. Le pressioni ambientali a cui è sottoposto sono

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PROPOSTA TECNICA Genova, Giugno 2009 SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO...4 2.1 LE NORME CONTRATTUALI... 4 2.2 LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGISTRO DELLE MANUTENZIONI per la prevenzione delle diffusione delle malattie infettive Art. 10, Legge Regionale n.45 del 23 dicembre 2008

REGISTRO DELLE MANUTENZIONI per la prevenzione delle diffusione delle malattie infettive Art. 10, Legge Regionale n.45 del 23 dicembre 2008 REGISTRO DELLE MANUTENZIONI per la prevenzione delle diffusione delle malattie infettive Art. 10, Legge Regionale n.45 del 23 dicembre 2008 REGISTRO DELLE MANUTENZIONI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO DELL

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014

Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Delibera della Giunta Regionale n. 623 del 15/12/2014 Dipartimento 52 - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali Direzione Generale 4 - Direzione Generale Tutela salute e coor.to del Sistema

Dettagli

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6

Codice univoco Ufficio per fatturazione elettronica: UFNGS6 54 Distretto Scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE AD INDIRIZZO MUSICALE De Amicis Baccelli di Sarno (Sa) Sede Legale: Corso G. Amendola, 82 - C.M.: SAIC8BB008 - C.F.:94065840657 E mail:saic8bb008@istruzione.it

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro.

STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV. Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro. N. LIV Legge sulla tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori nei luoghi

Dettagli

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se FAQ REQUISITI PER IL COMMERCIO D: La pratica svolta per 2 anni negli ultimi 5, in qualità di coadiuvante in un attività di commercio al dettaglio di alimentari, può essere riconosciuta valida, ai fini

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34

C:\DOCUME~1\ascanim\IMPOST~1\Temp\Domino Web Access\34\schema SCIA pe.doc Pagina 1 di 34 TIMBRO PROTOCOLLO MODULO DI SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (SUBINGRESSO NUOVA APERTURA (di cui art. 4 comma 5^ L.R. 14/2003) - CESSAZIONE VARIAZIONI

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

La modellistica fotochimica nel Piano della qualità dell aria in Umbria

La modellistica fotochimica nel Piano della qualità dell aria in Umbria La modellistica fotochimica nel Piano della qualità dell aria in Umbria Marco Vecchiocattivi Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale dell Umbria Sommario Introduzione Modellistica fotochimica Applicazione

Dettagli

ogni giorno in prima linea

ogni giorno in prima linea Servizio itosanitario Emilia-Romagna ogni giorno in prima linea proteggere le coltivazioni, le alberature, i parchi e le aree verdi dell'emilia-romagna da organismi nocivi fornire un supporto specialistico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale A cura di: - Inail Direzione Regionale Lombardia - Regione Lombardia - Direzione Generale Sanità Documento realizzato nell ambito della

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Relatore: per.agr. Roberto Nataloni Dlgs 150/2012 Art. 1 Oggetto Il presente decreto definisce le misure per un uso sostenibile dei pesticidi, che sono prodotti fitosanitari come definiti all articolo

Dettagli

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5

Dirigente ASL II fascia - Dipartimento di Prevenzione - Servizio Igiene e Sanità Pubblica ex ASL NA5 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 05/01/1959 Qualifica CAROTENUTO ADELE Dirigente Medico Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi

Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Una Scelta in Comune Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi Le Linee-Guida Operative per l attivazione del servizio

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone

Parte II specifica Edificio RM022 - Villino A Via degli Apuli, 1-00185 Roma. Il Responsabile dell Uspp Arch. Simonetta Petrone PIANO DI EMERGENZA ED EVACUAZIONE (ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt.18, 43, 46 e del D.M. 10/03/98 art. 5) Il presente documento è parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi di cui all art.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

Digestato da rifiuti e da matrici agricole

Digestato da rifiuti e da matrici agricole Ravenna 2012 Workshop I CIC Consorzio Italiano Compostatori Ravenna, 27 settembre 2012 Digestato da rifiuti e da matrici agricole Lorella ROSSI C.R.P.A. - Reggio Emilia, Comitato Tecnico CIC DIGESTIONE

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine AMBIENTE, SALUTE E QUALITÀ DELLA VITA 148 QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI La maggior parte dei grandi acquedotti attingono e distribuiscono acqua di elevata qualità (nitrati inferiori a 10 mg/l). Solo alcune

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

La nuova direttiva UE sulle sostanze radioattive nell acqua potabile

La nuova direttiva UE sulle sostanze radioattive nell acqua potabile Abteilung 29 Landesagentur für Umwelt Amt 29.8 Labor für physikalische Chemie Ripartizione 29 Agenzia provinciale per l ambiente Ufficio 29.8 Laboratorio di chimica fisica La nuova direttiva UE sulle sostanze

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

DECRETO N. 20 del 09.07.2013

DECRETO N. 20 del 09.07.2013 L Assessore DECRETO N. 20 del 09.07.2013 Oggetto: Modifiche al Decreto attuativo del Piano straordinario di eradicazione della Peste Suina Africana. Anni 2012 e 2013. VISTO lo Statuto Speciale della Regione

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990)

PRESENTA LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO DELL ATTIVITÀ ² (ai sensi dell art. 19 L. 241/1990) Scia/82 ¹ Segnalazione certificata di inizio dell attività pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione (Legge n. 82 del 25/1/94) La/il sottoscritta/o nata/o a (Prov. ) il in

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta regionale. 64 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 44 - Giovedì 31 ottobre 2013 64 Bollettino Ufficiale D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta regionale D.G. Salute Circolare regionale 25 ottobre 2013 - n. 20 Indicazioni in ordine all applicazione dell accordo tra governo, regioni e province

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli