smart homes: l'innovazione qui è di casa 25 novembre progetto manifattura, rovereto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "smart homes: l'innovazione qui è di casa 25 novembre 2014 @ progetto manifattura, rovereto"

Transcript

1 smart homes: l'innovazione qui è di casa 25 novembre progetto manifattura, rovereto

2 Guida realizzata a cura dei partner del Progetto AlpEnMAT. Graphic Design e impaginazione a cura di Urbano Creativo Srl. Le immagini utilizzate in questo ebook sono state tutte realizzate dai partner di progetto. Business development Project management and consultancy Soluzioni per la città che cambia Design and communication Business consultancy Development strategy Sustainable development USI-ALaRI alari.ch Research and system design Strategy development smart homes: l'innovazione qui è di casa OUR partners 25 novembre progetto manifattura, rovereto

3

4 IL PROGETTO ALpenmat: la piattaforma jam bite 1jambite JAM BITE è un'innovativa piattaforma di networking che sta sviluppando un nuovo format di eventi, all'interno del progetto AlpEnMAT, finanziato da Alpine Space. L'economia "low carbon", l'efficienza energetica e la mobilità sostenibile rappresentano elementi cruciali dei business emergenti che hanno a che fare con l'innovazione e la sostenibilità. Un numero sempre più ampio di piccole e medie imprese che operano in questo settore stanno cercando un modo efficace per distribuire i propri prodotti e servizi, e per aprirsi nuovi mercati. L'obiettivo di AlpEnMAT è proprio aiutare le PMI innovative che operano nello Spazio Alpino a crescere e svilupparsi, creando occasioni di incontro e confronto con potenziali clienti, buyers di tecnologie, enti pubblici e privati, decision makers, Università e finanziatori. Per farlo il team di AlpEnMAT ha sviluppato JAM BITE (Join Advanced Meetings on Business, Innovation, Technology, Energy), un avanzato concept di eventi e attività di networking, che permetterà alle PMI di promuovere con successo le proprie conoscenze, capacità e servizi. JAM BITE è un ambiente nel quale le PMI possono accrescere la propria reputazione e la propria visibilità, raggiungendo nuovi mercati e nuovi potenzili clienti e partner. Durante gli eventi JAM BITE e sulla piattaforma le imprese innovative hanno la possibilità di condividere le proprie conoscenze, aumentare le proprie capacità di fare network, incontrare clienti e potenziali investitori, sviluppare partnership strategiche e collaborazioni. Ogni evento JAM BITE prevede un momento introduttivo con esperti del settore che discutono del tema della giornata. Le imprese hanno poi a disposizione i JAM99: 99 secondi per presentare i propri prodotti e servizi. La giornata continua con le JAM Session, tvole rotonde di approfondimento, e i JAM 1:1, incontri tra i partecipanti per verificare possibili partnership e collaborazioni. Per tutta la gironata inoltre è possibile visitare un'esposizione di progetti e aziende innovative, e continuare a fare network al JAM Café, aperto per tutta la durata dell'evento. Ma non finisce qui perché la comunità di Jam Biters continuerà a incontrarsi sulla piattaforma Basta registrarsi e creare il proprio profilo azienda per entrare in una comunità di aziende innovative, investitori e potenziali clienti. Non perdete l'occasione: iscrivetevi oggi!

5

6 Smart Home, presente e futuro Georges Berweiler, professore presso HEPIA Ginevra, a capo dello studio ingegneristico svizzero Efficience Energy & Habitat Sàrl 2introduzione Cos è la smart home? La smart home è un edificio residenziale che ha integrato sistemi di automazione per il controllo remoto. L obiettivo primario della tecnologia per la smart home è l efficienza energetica, seguita da comfort e sicurezza per l utente e, in ultimo, dagli aspetti legati alla salute. Le funzionalità chiave dei sistemi di integrazione automatica è la gestione, sulla base delle condizioni ambientali, di luci, tapparelle, riscaldamento, aria condizionata e la misurazione del consumo di energia. Il controllo degli accessi e i sensori per il fumo possono aumentare la sicurezza. Gli elettrodomestici e l integrazione multimediale sono ulteriori caratteristiche funzionali al comfort dell utente. Lo standard europeo EN definisce le caratteristiche minime e quantifica gli effetti dell automazione dell edificio rispetto alla sua performance energetica. Per quanto riguarda gli edifici residenziali, i sistemi di integrazione automatizzata permettono un risparmio di energia fino al 30%.

7 I traguardi tecnologici Le visioni sulla Smart Home nascono nel XIX secolo con lo sviluppo dell elettricità. Queste si evolvono poi in accordo con i fattori ambientali e lo sviluppo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. La prima architettura integrata di smart home, come la conosciamo oggi, è stata implementata negli anni 70 dall ingegnere Pierre Sarda a Bruxelles, con la promessa di diventare una tecnologia standard per gli edifici degli anni Fino al 2005, il mercato della smart home era guidato da specifiche strategie di vendita che miravano al soluzioni di automazione per edifici di lusso. Nel 2007, l industria, ha sviluppato protocolli molto più robusti e sicuri di automazione, come KNX, Bacnet o EnOcean che sono poi diventati standard globali di automazione per gli edifici. La recente rivoluzione di internet e degli smartphone offre nuove importanti opportunità ai provider di servizi di telecomunicazione e internet. Questi sono entrati nel mercato degli smartphone due anni fa con gli smart home boxes. Nel futuro ci si aspetta una battaglia agguerritissima tra Apple, Google e Samsung con l immissione sul mercato delle loro soluzioni di smart home. Architettura integrata L architettura più robusta e sicura per la smart home è un infrastruttura di collegamenti che io chiamo struttura integrata per la smart home o smart home. Sensori, attuatori e regolatori sono interconnessi in un sistema di connessioni basato sugli standard internazionali come i protocolli di comunicazione KNK e LON. La soluzione è interoperativa e sostenibile. Oltre 7000 dispositivi, di oltre 300 fornitori, sono in grado di comunicare tra di loro. Il basso consumo di elettricità e l integrazione degli smartmeters rendono la soluzione energeticamente efficiente. Le interfacce eternet e IP permettono l aggiunta di telecamere, interfacce smart home per l utente basate sui tablet IPad e Android, connettendo i sistemi di gestione dell edificio che permettono la monitorazione online e la funzione relativa alla gestione dell energia. Gli ismarthome permettono anche l accesso remoto via Smartphone attraverso la rete internet. Questa architettura è parte dell edificio e necessita l installazione e configurazione da parte di professionisti. A causa dei costi elevati, spesso la tecnologia è implementata in edifici residenziali di lusso e commerciali. Nonostante questo, è la sola tecnologia che fornisce le funzioni richieste dallo standard europeo EN che calcola un risparmio energetico fino al 30% grazie all utilizzo di sistemi di automazione integrata negli edifici residenziali. La soluzione unica Un alternativa all architettura ismart è la soluzione unica, basata su reti collegate come Z-Wave, Zigbee o WIFI. Specifici sensori e attuatori sono connessi allo Smarthome box che comunica attraverso internet con il provider del servizio di Smart home. La soluzioni uniche supportate sono telecamera, controllo dell accesso, controllo delle luci e del riscaldamento via Smartphone e tablet. Gli strumenti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento sono direttamente collegati al gestore via Internet per supporto remoto e accesso remoto dell utente finale. Kit per soluzioni uniche, con un numero limitato di strumenti, possono essere installati dall utente finale. La tecnologia wireless, a causa della complessa interazione degli strumenti e la gestione della batteria, rende l architettura della smart home complessa, se non impossibile. La bassa interoperabilità basata su tecnologie non standard e non certificate ha conseguenze negative sull affidabilità della rete e non è in grado di offrire soluzioni di integrazione in grado di raggiungere i requisiti dell EN per quanto riguarda l efficienza energetica. La logica che sta dietro all automazione centralizzata dello Smarthome box offre sicurezza e sostenibilità limitate. Le visione IoT IPV6 Il futuro della smart home è basata sulle tecnologie legate a IpV6 e IoT. Sensori, attuatori, strumenti elettronici e multimedia. Smartmeteres, strumenti HVAC comunicheranno attraverso una rete personale a basso consumo (come ad esempio il protocollo 6LowPAN), connesso attraverso un uscita a internet e al provider di servizi smart home, con l utilizzo di strumenti e di processori nella Cloud. [2] L automazione dell edificio sarà localizzata nella Cloud. All utente finale sarà richiesto di pagare un abbonamento mensile per l utilizzo di tutti gli strumenti interconnessi e le funzionalità della smart home. Trend del mercato In poche parole, i trend del mercato sono: La smart home europea è ancora un mercato di nicchia che è altamente concentrato ma in crescita I sistemi integrati di smart home sono dominati dalle tecnologia standard ISO/IEC e sono sviluppati secondo l EN Fino al 75% delle soluzioni integrate di smart home usa lo standard mondiale KNX supportato da oltre 300 venditori Le soluzioni uniche si focalizzano su diverse tecnologie di rete wireless e venditori di strumenti specifici I nuovi attori globali (Apple, Google, Samsung e le compagnie di telecomunicazioni) entrano nel mercato della smart home basato sull IP, Cloud e tecnologie Smartphone con l utilizzo di sottoscrizioni L Europa sviluppa molteplici iniziative sull Internet of Things (IoT), tra cui l automazione dell edificio Le proiezioni sul mercato della smart home vedono una crescita del 15-20%, fino a 11 milioni di dollari per quanto riguarda l automazione della casa entro il Conclusione Per concludere, dal futuro mi aspetto che le soluzioni di efficienza energetica per la smart home : Siano basate su tecnologie standard e reti aperti di efficienza energetica Utilizzino strumenti affidabili, sostenibili e interoperabili che siano indipendenti Garantiscano la privacy e la sicurezza dei dati dei suoi utilizzatori E finalmente siano conformi all EN La battaglia annunciata tra Apple e Google per dominare il futuro del mercato della smart home utilizzando provider che dipendono da nuovi modelli di business non soddisferanno questi fattori di successo.

8 3TODAY'S SPECIAL

9 Modelli di smart home per rispondere ai bisogni concreti Marzio Ghezzi Politecnico di Milano Il tema del benessere della persona con disabilità o anziana e della sua autonomia è al centro della ricerca per la definizione della smart home come strumento indispensabile per una vita senza ostacoli in casa e fuori. I progetti sviluppati fino a questo momento mettono in luce come la richiesta sia sempre più alta e le nuove tecnologie siano davvero la risposta ai bisogni concreti delle persone più fragili, mettendo al centro l uomo e i suoi bisogni primari, sociali e del sé. Il 2008 segna una data importante nella definizione della smart home per la persona con disabilità. Il progetto Sim-patia, abili a vivere, propone infatti, Appartamenti per l autonomia: da disabili a diversamente abili con l obiettivo di fornire a chi ha perso l uso di arti o parti del corpo normali appartamenti dotati di strumenti tecnologici che permettono di muoversi e compiere le semplici azioni quotidiane in maniera autonoma (http://is.gd/ pezrg3). Il Politecnico di Milano, polo di Como, in prima linea nella ricerca per soluzioni tecnologiche per le categorie più fragili della società, ha sviluppato un Laboratorio di Assistive Technology, un gruppo multidisciplinare con l obiettivo di garantire a disabili, anziani e persone in difficoltà il recupero della funzionalità, l integrazione sociale, le pari opportunità, la salute, l autodeterminazione e la qualità della vita. Un obiettivo portato avanti nel 2010 dal progetto AutonomaMente, con lo scopo di aiutare le famiglie con figli con disabilità cognitive e vivere una vita normale, anche attraverso l utilizzo di strumenti tecnologiciabitativi dotati di soluzioni informatiche e domotiche per la sicurezza, la vivibilità, l esercizio e lo sviluppo delle abilità (http://is.gd/ ytgoxw). La vita indipendente della persona anziana è al centro della ricerca del Politecnico che ha sviluppato Bridge, un progetto che crea un ponte tra l anziano debole e i suoi famigliari che, grazie all utilizzo della tecnologia, possono costantemente monitorare quello che succede in casa dell anziano, intervenendo laddove si intravvedano difficoltà nella gestione autonoma della vita casalinga, riducendo al minimo i rischi.

10 Trentino Sviluppo investimenti: opportunità. Il bando Seed Money per start up innovative Luca Capra Trentino Sviluppo A quale innovazione si rivolge il fondo? Innovazione radicale: Tipica delle grandi imprese e delle PMI che nascono dall ambiente accademico (ad es:, spin-off, start up Università e centri di ricerca), ha una forte relazione con i risultati della ricerca. Cambiamento radicale nei prodotti e nelle tecnologie. Innovazione discontinua: Tipica delle PMI più tecnologiche, implica la riconfigurazione e la ristrutturazione di tecnologie, prodotti e conoscenza esistenti. Innovazione incrementale (innovazione giorno per giorno): Implica generalmente piccoli, ma continui, cambiamenti nei prodotti/ processi/conoscenze, solitamente come conseguenza dell operare quotidiano. Chi sono i beneficiari? Persone fisiche singole/in gruppo, start up di giovane costituzione non ancora sul mercato. Quale il trend dei settori? Nel 2009: Energia-ambiente 17%, Servizi 17%, Altro 18 %, ICT/elettronica/meccatronica 42%, Biotech 6%. Nel 2013: Energia-ambiente 19%, Servizi 30%, Altro 11 %, ICT/elettronica/meccatronica 32%, Biotech 8%. Sono in aumento servizi e green. In discesa ICT puro. I contributi stanziati? FESR 3/2009: ,89 FESR 1/2011: ,00 FESR 1/2013: ,00 Cosa fanno ora le start-up finanziate in passato? FESR 3/ start up finanziate originariamente, tra le quali oggi: 16 attive (sul mercato) 1 in liquidazione FESR 1/ finanziate originariamente, tra le quali oggi: 37 attive (alcune sul mercato, la maggior parte in avviamento) 1 in liquidazione 2 ritirate Chi ha partecipato nel 2013 e chi sono stati i beneficiari? BANDO FESR 1/ partecipanti, con 166 progetti (potenziali soci futuri) 144 donne 254 giovani donne BENEFICIARI FESR 1/ beneficiari con 37 progetti (49 tecnol, 67 sociale, 11 hub) 48 donne (12 tecnol, 28 sociale, 8 hub) 76 giovani donne (26 tecnol, 41 sociale, 9 hub) Tutte le informazioni sul bando si trovano sul sito di Trentino Sviluppo all indirizzo: Diventa_imprenditore/Gli_strumenti/Seed_ Money/Seed_Money.aspx

11 Progetto Manifattura Michele Tosi Operations Manager Progetto Manifattura Progetto Manifattura si costituisce in un luogo storico, la Manifattura Tabacchi, nata alla metà dell Ottocento. Ora Progetto Manifattura è una fabbrica dell innovazione green. Al suo interno la Greenhouse permette ai neo-imprenditori di testare le loro idee di business e trasformarle in aziende solide, identificando mercato, concorrenza e clienti, identificando prodotti e servizi, costruendo il proprio business model e promuovendosi. Nella Greenhouse i nuovi imprenditori ottengono formazione, affiancamento, coaching di esperti e incontri con investitori. L Innovation Factory di Progetto Manifattura aiuta invece nel supporto logistico, formazione avanzata, ricerca di partner commerciali e tecnologici e ricerca di investitori. A Progetto Manifattura tra il 2011 e il 2013 si sono organizzati 196 eventi con presenze, con un trend di aziende insediate in costante crescita.

12

13 4JAM 99

14

15

16 5JAM SESSION GREEN TECHNOLOGIES AND HOME AUTOMATION MODERATORI: Andrea Tomasi, Habitech e Alfredo Maglione, Optoi

17 La tavola rotonda su Green technologies e domotica è partita da un punto fermo: la casa è una macchina che, per essere utilizzata al meglio, ha bisogno di istruzioni. In Italia quando si acquista una casa manca il libretto delle istruzioni e proprio qui nascono i problemi. Già all inizio degli anni Duemila, politici trentini e ricercatori avevano individuato nel tema dell innovazione in edilizia un punto importante di riflessione. A quel tempo la tecnologia per gli edifici era ancora tema poco conosciuto. Proprio da questa mancanza è nata l esperienza di Habitech che, con riflessioni sulla sostenibilità legata all edilizia e con il coinvolgimento di attori locali, ha creato uno strumento che ancora oggi guida nella scelte del mercato: la certificazione LEED. Temi sollevati durante la discussione La certificazione LEED è una certificazione di sostenibilità e un sistema di innovazione per i costruttori edili che, grazie alle certificazioni, possono essere più competitivi sul mercato. E importante che sia una parte terza a certificare la qualità degli edifici, perché questo dà credibilità al costruttore e crea uno strumento utile e disponibile per tutti. Nella certificazione degli edifici, importante è il processo che precede la costruzione. Nella certificazione LEED infatti si parte dalla progettazione. Il certificatore spiega al costruttore come costruire creando così edifici in perfetta linea con gli standard di certificazione, fornendo all acquirente un prodotto finito e certificato. Laddove la teoria sembra non fare una piega, la realtà racconta però una storia diversa. Il mercato edile infatti non va verso la qualità perché le persone, gli acquirenti, sono ancora lontani dal comprendere appieno i benefici di una casa che consuma poco. Chi ricerca edifici certificati è ancora una parte piccola del mercato. A questo si aggiunge la mancanza dei grandi investitori. In passato chi investiva nell idea aveva tempi di ritorno brevissimi, ora non è più così. Chi era abituato a quello aspetta che il mercato cambi e non investe nella ristrutturazione. Facendo una riflessione sui materiali di costruzione del futuro, il legno ricopre sicuramente un posizione privilegiata. Risultati e input per discussioni future La casa tecnologica soffre la mancanza di formazione per i professionisti che spesso non hanno gli strumenti necessari per costruire secondo le nuove tecniche che permettono agli edifici di essere sostenibili e smart. La domanda sta crescendo insieme all offerta ma la formazione è ancora carente. Con la creazione di centri di formazione sarebbe più facile per tutti toccare con mano la novità che lo sviluppo di nuove tecniche nel campo edilizio offre a professionisti e costruttori. Oltre alla formazione serve un opera di comunicazione semplice e puntuale rivolta alle persone, ai cittadini, fornendo strumenti semplici di comprensione della realtà costruttiva e delle nuove tecnologie. La certificazione viene percepita come un obbligo fastidioso per l utente. Quando serve fare una certificazione in breve tempo diventa solo una mercificazione. La certificazione invece deve avere un altro significato: comprare una casa certificata si-

18 gnifica che questa è stata curata dall inizio. Il problema vero è l innovazione. Dobbiamo capire come innovare l edilizia. Quando si comprano macchine, computer etc. si sa tutto degli oggetti che si va a comprare. Per la casa non è così, chi vende vuole vendere in fretta, chi compra non sa veramente cosa compra. Il grosso problema in Italia è i professionisti non hanno voglia di innovarsi. La situazione sta gradualmente cambiando ma, allo stato attuale, i professionisti utilizzano ancora il know-how di 40 anni fa. La buona notizia comunque è che gli ordini professionali obbligano a fare corsi di aggiornamento spostando l attenzione del mondo dell edilizia e il suo mercato verso l innovazione. A livello tecnologico di conoscenza si è molto avanti. Ora serve il passaggio culturale. Questo dovrebbe essere insegnato a livello di scuole secondarie. Per gli utenti poi, la facilità di accesso allo smart building è evidente. Lo smartphone è accessibile a tutti. La facilità di utilizzo delle tecnologie che già ci sono è una chiave per svilupparne l utilizzo. Nella scelta della casa efficiente l importante è quantificare il ritorno dell investimento. L investimento iniziale torna all acquirente dopo un anno, da lì in poi si comincia a risparmiare. Il nodo della questione è capire che, anche se si spende qualcosa di più all inizio, poi si recupera e si risparmia. Non solo l efficienza energetica ma anche la domotica permette all edificio di aumentare il suo valore. Quando i proprietari lo capiscono, cominciano a ristrutturare. La spinta è il denaro. Con l acquisto delle macchine funziona così, dovrebbe essere così anche per la casa. Il problema rimane il fatto che in Italia la sostenibilità non è culturale, quindi bisogna puntare sulla normativa. Le iniziative di edifici pubblici che sviluppano tecniche di edilizia tecnologica e intelligente devono essere amplificate. Iniziative come quella del MUSE di Trento permette all amministrazione pubblica di dimostrare in prima persona quello che si può fare. A livello tecnologico sentiamo la necessità di sistemi che possano comunicare tra di loro. Allo stato attuale abbiamo giganti che si scontrano, Apple e Google, il cui mercato sono i dati e che, con la loro cloud technology, mettono a repentaglio il rispetto della privacy. Per la casa tecnologica servono standard gratuiti, con un linguaggio comune che possano parlare tra di loro.

19 6JAM 1:1

20

21

22 live

23

24

25

26

27

28

29 @jambite_eu live tweetting

30 Baglivo Luca Eurac Berweiler George Università di Ginevra Bozzoli Alessandro Fondazione Bruno Kessler Capra Luca Trentino Sviluppo Deliv Claudia Domofox srl Gambi Francesco Community Building Solution Ghezzi Marzio Glauco Politecnico di Milano Grea Gabriele Università Bocconi Maglione Alfredo Opto Elettronica Italia Massi Fausto Alot Mesaroli Adriano Domofox srl Morett Gabriele Hypo Seg. Pessot Umberto Green Prefab Riolfatti Thomas Domofox srl Sartori Lavinia Ri-legno aziende Tomasi Andrea Habitech

31

32 ci vediamo al prossimo evento! iscriviti: JamBite è sviluppato all'interno del progetto AlpEnMAT, co-finanziato dall'european Regional Development Fund all'interno del Programma Alpine Space

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

DOMOTICS Division. L internet della Casa

DOMOTICS Division. L internet della Casa DOMOTICS Division L internet della Casa Innovation Day 2014 Milano 25/09/2014 Fabio Nappo Direttore Divisione Domotics Agenda Ambiti applicativi: Smart Home & Smart Building Smart Home: oggi Smart Home:

Dettagli

Ready to control your energy. InfoENERGY

Ready to control your energy. InfoENERGY Ready to control your energy InfoENERGY ENERGY is an OPPORTUNITY InfoENERGY aiuta le organizzazioni a risparmiare sui costi dell energia La Direttiva Europea 2012/27 rende vincolante l'obiettivo di migliorare

Dettagli

DOMOFOX IMPIANTI DOMOTICI

DOMOFOX IMPIANTI DOMOTICI DOMOFOX IMPIANTI DOMOTICI SCOPRI UN FUTURO INTELLIGENTE DOMOFOX IMPIANTI DOMOTICI Nati dalla passione per la tecnologia progettata per migliorare la qualità di vita, l efficienza e il risparmio energetico,

Dettagli

Schneider Electric, soluzioni per il mondo residenziale

Schneider Electric, soluzioni per il mondo residenziale Schneider Electric, soluzioni per il mondo residenziale Il Mercato residenziale: investimenti 2 Il Mercato residenziale: nuovi permessi 3 Una società globale Nord America 27% 28,000 Europa 44% 48,000 Resto

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

56 NOTIZIARIO TECNICO I NOSTRI PRINCIPALI PARTNER TECNOLOGICI: CISCO E SAMSUNG

56 NOTIZIARIO TECNICO I NOSTRI PRINCIPALI PARTNER TECNOLOGICI: CISCO E SAMSUNG 56 NOTIZIARIO TECNICO I NOSTRI PRINCIPALI PARTNER TECNOLOGICI: CISCO E SAMSUNG Antonio Bosio, Max Locatelli 1/2015 57 In questo articolo si evidenzia il valore della collaborazione tra il Gruppo Telecom

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

green innovation factory formule di insediamento

green innovation factory formule di insediamento green innovation factory formule di insediamento 2013 it green innovation factory green innovation factory La filosofia Progetto Manifattura è un centro di innovazione industriale che opera prioritariamente

Dettagli

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose Internet for Things Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose site email phone www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115 Mercato di riferimento della Internet of Things: numeri e tendenze

Dettagli

Domotica, Building Automation e Risparmio energetico

Domotica, Building Automation e Risparmio energetico Domotica, Building Automation e Risparmio energetico Prof. Ing. Fabrizio Pilo Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica Università di Cagliari Domotica e Building Automation Di cosa si tratta

Dettagli

PROFILE COMPANY. Innovatec. Servizi. Plus

PROFILE COMPANY. Innovatec. Servizi. Plus COMPANY PROFILE Innovatec Tecnologia, prodotti e servizi per Smart Grid, Smart City e Smart Home rivolti alla clientela corporate e retail; tecnologie e attività di ricerca e sviluppo nell ambito della

Dettagli

HWA srl-spin Off UNIRC www.hwasrl.eu

HWA srl-spin Off UNIRC www.hwasrl.eu HWA srl-spin Off UNIRC www.hwasrl.eu SENSEA STORY SENSEA attraverso un viaggio allegorico nel mondo marino sviluppa un linguaggio figurativo user-friendly per l accesso di operatori non specializzati ma

Dettagli

La domotica per l autonomia e l accessibilità

La domotica per l autonomia e l accessibilità ASPHI Fondazione Onlus La domotica per l autonomia e l accessibilità A.A. 2012/2013 Obiettivi Domotica, Tecnologie elettroniche, Internet Quali prospettive di servizi ed applicazioni per il cittadino?

Dettagli

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013

Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 Expoedilizia - Roma 21 marzo 2013 La Piattaforma europea dedicata ai professionisti dell edilizia sostenibile Iscriviti ed entra a far parte del nostro network www.construction21.eu Unioncamere del Veneto

Dettagli

Aakhon progetta e realizza gli innovativi sistemi e-home ed e-hotel per la realizzazione industrializzata di edifici residenziali e recettivi.

Aakhon progetta e realizza gli innovativi sistemi e-home ed e-hotel per la realizzazione industrializzata di edifici residenziali e recettivi. www.aakhon.it 2 Aakhon progetta e realizza gli innovativi sistemi e-home ed e-hotel per la realizzazione industrializzata di edifici residenziali e recettivi. Sono sistemi mirati alla realizzazione di

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio ad agganciare la ripresa Bandi ed iniziative della CCIAA per il 2014 Quasi 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio barese ad agganciare

Dettagli

DATASHEET DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DISTINTIVE

DATASHEET DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DISTINTIVE DATASHEET by DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DISTINTIVE Juicy iax è l innovativa soluzione per home&building automation progettata da Omniabit. Dal design compatto ed essenziale e progettato per supportare

Dettagli

CONVEGNO ANCE PROGETTARE GLI EDIFICI MIGLIORANDO LE PERFORMANCE IN TERMINI DI COMFORT, SICUREZZA ED EFFICIENZA ENERGETICA MILANO NOVEMBRE 2011

CONVEGNO ANCE PROGETTARE GLI EDIFICI MIGLIORANDO LE PERFORMANCE IN TERMINI DI COMFORT, SICUREZZA ED EFFICIENZA ENERGETICA MILANO NOVEMBRE 2011 CONVEGNO ANCE PROGETTARE GLI EDIFICI MIGLIORANDO LE PERFORMANCE IN TERMINI DI COMFORT, SICUREZZA ED EFFICIENZA ENERGETICA MILANO NOVEMBRE 2011 UK F R A N C E I T A L Y S P A I N U A E Introduzione Indice

Dettagli

Trend di tecnologie e servizi per lo Smart Building del futuro. Ivan Mangialenti - Business Development Manager EcoBuilding Modena, 24 Marzo 2015

Trend di tecnologie e servizi per lo Smart Building del futuro. Ivan Mangialenti - Business Development Manager EcoBuilding Modena, 24 Marzo 2015 Trend di tecnologie e servizi per lo Smart Building del futuro Ivan Mangialenti - Business Development Manager EcoBuilding Modena, 24 Marzo 2015 Agenda Il contesto energetico Smart Building: Misura Smart

Dettagli

Un linguaggio comune per la domotica

Un linguaggio comune per la domotica Un linguaggio comune per la domotica La trasmissione e la corretta comprensione dʼinformazioni e comandi è indispensabile per il funzionamento ottimale degli impianti domotici Sono ormai di larga diffusione

Dettagli

VERSO LA SMART SPECIALIZATION TRE LEVE MOLTO IMPORTANTI PER UNA NUOVA COMPETITIVITÀ

VERSO LA SMART SPECIALIZATION TRE LEVE MOLTO IMPORTANTI PER UNA NUOVA COMPETITIVITÀ COMPETITIVITA 2.0? VERSO LA SMART SPECIALIZATION TRE LEVE MOLTO IMPORTANTI PER UNA NUOVA COMPETITIVITÀ F.Boccia/B.IT sas 1 SOMMARIO PROGETTAZIONE ASSISTITA DA CAE/SIMULAZIONE/SUPERCALCOLO LOGISTICA INTELLIGENTE

Dettagli

L automazione Industriale Rende Intelligenti Smart Building: Gestione Intelligente e Sostenibile dell Edificio

L automazione Industriale Rende Intelligenti Smart Building: Gestione Intelligente e Sostenibile dell Edificio L automazione Industriale Rende Intelligenti Smart Building: Gestione Intelligente e Sostenibile dell Edificio 29 Ottobre 2014 Sala VERDI SAVE Veronafiere ore 9:50 Obiettivi Nell ambito della Mostra Convegno

Dettagli

FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES

FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES Nel Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS FUTURE INTERNET 4 FUTURE SERVICES Executive Summary Sistema integrato di iniziative formative di innovazione per la famiglia professionale ICT Febbraio 2011

Dettagli

e-connect Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti elmospa.com Global security solutions

e-connect Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti elmospa.com Global security solutions e-connect Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti elmospa.com Global security solutions Avanguardia tecnologica a servizio della Sicurezza Avvalendosi dell ormai quarantennale

Dettagli

DATI STATISTICI 2009

DATI STATISTICI 2009 DATI STATISTICI 2009 2/20 3/20 4/20 5/20 6/20 7/20 8/20 ALLEGATO 2 - PROGETTO 'SICUREZZA' 9/20 1.1 PREMESSA Per una struttura di servizio come il Centro Residenziale, la soddisfazione dell utenza costituisce

Dettagli

innovation ACADEMY SCUOLA DI IMPRENDITORIALITÀ E DI INNOVAZIONE PERCORSO FORMATIVO

innovation ACADEMY SCUOLA DI IMPRENDITORIALITÀ E DI INNOVAZIONE PERCORSO FORMATIVO 2015 innovation ACADEMY SCUOLA DI IMPRENDITORIALITÀ E DI INNOVAZIONE PERCORSO FORMATIVO moduli specialistici Addetti al settore della meccatronica Addetti al settore della sostenibilità Novembre Dicembre

Dettagli

02 IL SISTEMA BUS KNX. Fondamenti e modalità di configurazione

02 IL SISTEMA BUS KNX. Fondamenti e modalità di configurazione 02 IL SISTEMA BUS KNX Fondamenti e modalità di configurazione OBIETTIVI DEL MODULO Al termine del corso conoscerete: le caratteristiche della tecnologia a bus la storia dell associazione Konnex (KNX) che

Dettagli

e-connect Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti elmospa.com Global security solutions

e-connect Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti elmospa.com Global security solutions e-connect Sistema di gestione, centralizzazione e supervisione degli impianti elmospa.com Global security solutions Avanguardia tecnologica a servizio della Sicurezza Avvalendosi dell ormai quarantennale

Dettagli

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Smart Grids: definizione, applicazione e modelli: l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Perché le Smart Grids Gli obiettivi i della politica energetica europea come

Dettagli

SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI

SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI Promotori di efficienza energetica SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA NEGLI EDIFICI Il nostro futuro energetico inizia adesso AMAECO s.r.l. 41043 Formigine (MO) Tel. 059.5961360 Fax 059.5961779 info@bht-amaeco.it

Dettagli

PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO. Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica

PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO. Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica La Meccatronica: un opportunità unica per posizionare il Trentino nel nuovo paradigma della Factory of the Future La presenza

Dettagli

Modelli di sviluppo/incubazione della nuova impresa e strumenti di finanziamento della Provincia Autonoma di Trento per le Start Up

Modelli di sviluppo/incubazione della nuova impresa e strumenti di finanziamento della Provincia Autonoma di Trento per le Start Up Modelli di sviluppo/incubazione della nuova impresa e strumenti di finanziamento della Provincia Autonoma di Trento per le Start Up Luca Capra Trentino Sviluppo S.p.A. Vicedirettore Area Innovazione e

Dettagli

EN15232 con la domotica e l automazione dell edificio. Ing. Michele Pandolfi Resp. Marketing KNX-Italia Padova 22 aprile 2010

EN15232 con la domotica e l automazione dell edificio. Ing. Michele Pandolfi Resp. Marketing KNX-Italia Padova 22 aprile 2010 con la domotica e l automazione dell edificio Ing. Michele Pandolfi Resp. Marketing KNX-Italia Argomenti I consumi nazionali La norma europea Il futuro Page No. 2 I consumi nazionali Energia impiegata

Dettagli

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica

Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Strategie per il risparmio energetico negli edifici produttivi e terziari esistenti: Il ruolo della progettazione integrata tecnico/economica Soluzioni impiantistiche orientate all efficienza energetica

Dettagli

FLESSIBILITÀ COMFORT CONVENIENZA SICUREZZA

FLESSIBILITÀ COMFORT CONVENIENZA SICUREZZA FLESSIBILITÀ COMFORT CONVENIENZA SICUREZZA Mission Technology Domotica Service nasce dalla voglia di offrirvi soluzioni domotiche semplici, tecnologicamente avanzate ed affidabili per assicurarvi il massimo

Dettagli

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione

Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione Il Progetto Green Industries e le opportunità per le PMI in materia di risparmio energetico e di riqualificazione 18 novembre 2014, Modena Teresa Bagnoli, ASTER Green Industries: soluzioni innovative per

Dettagli

URBANPROMO SOCIAL HOUSING 2013. Social housing e qualità dell abitare

URBANPROMO SOCIAL HOUSING 2013. Social housing e qualità dell abitare URBANPROMO SOCIAL HOUSING 2013 Torino, 7 novembre 2013 Social housing e qualità dell abitare Innovazione, sperimentazione e retrofit energetico A Torino, il 7 novembre 2013, nell ambito di Urbanpromo Social

Dettagli

l evoluzione della casa

l evoluzione della casa MART Domotica ed Efficienza Energetica: la EN 15232 I consumi Nazionali. I pianti internazionali. La EN 15232. Metodi di calcolo. Risultati Ottenibili con i sistemi HBES 1 I consumi... Energia impiegata

Dettagli

L automazione che ci connette. Be inspired by flexibility

L automazione che ci connette. Be inspired by flexibility L automazione che ci connette Be inspired by flexibility 2 AUTOMAZIONE APERTURA 3 Quello che i clienti apprezzano di noi: apertura e flessibilità È questo che rende così facile collaborare con noi Sono

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI. Realizziam o:

I NOSTRI SERVIZI. Realizziam o: Filosofy 1 MAUTREN è in grado di progettare sistemi integrati per ogni esigenza, operando il controllo dell illuminazione, degli apparati Audio/Video, degli impianti di sicurezza e quant altro richiesto,

Dettagli

PROGETTARE LA DOMOTICA

PROGETTARE LA DOMOTICA Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Informatica e Sistemistica Associazione Italiana Per L Automazione PROGETTARE LA DOMOTICA Giovedì 13 novembre 2008, Aula Magna Presentazione del seminario e introduzione

Dettagli

Hardware & Software Development

Hardware & Software Development Hardware & Software Development MISSION Realizzare prodotti ad alta innovazione tecnologica e fornire servizi con elevati standard qualitativi 3 AZIENDA ATTIVITÀ Prodotti 4 6 8 10 5 AZIENDA ISER Tech

Dettagli

domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia

domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia domotica, tutto comincia con un tocco... e continua con la tua fantasia FACCIAMO SOLO CIO IN CUI SIAMO BRAVI: LA DOMOTICA MISSION Fin dal suo esordio, il marchio Easydom ha fatto della domotica il suo

Dettagli

Come vendere la domotica Soluzioni e professionalità KNX: un binomio vincente

Come vendere la domotica Soluzioni e professionalità KNX: un binomio vincente Come vendere la domotica Soluzioni e professionalità KNX: un binomio vincente Sessione Commerciale Michele Pandolfi Massimo Valerii Milano, 14 dicembre 2012 1 . iniziamo con un esempio Spunti di riflessione

Dettagli

Linee di Prodotto. info@sysdev.eu info@pec.sysdev.eu - www.sysdev.eu

Linee di Prodotto. info@sysdev.eu info@pec.sysdev.eu - www.sysdev.eu Linee di Prodotto SYSDEV Srl Unipersonale Sede legale: v. Lamarmora 16-10128 - Torino Italia Sede operativa: c. Castelfidardo 30/A 10129 Torino Italia tel. 011 19838520 info@sysdev.eu info@pec.sysdev.eu

Dettagli

Home and Building Automation: La gestione dell edificio per l ottimizzazione delle prestazioni energetiche. Massimo Valerii Presidente KNX Italia

Home and Building Automation: La gestione dell edificio per l ottimizzazione delle prestazioni energetiche. Massimo Valerii Presidente KNX Italia Home and Building Automation: La gestione dell edificio per l ottimizzazione delle prestazioni energetiche Massimo Valerii Presidente KNX Italia Padova / Villa Ottoboni - 26 febbraio 2015 Cosa è KNX? Cosa

Dettagli

La domotica con EnOcean.

La domotica con EnOcean. La domotica con EnOcean. Vimar S.p.A. Ing. Marco Cappellin Responsabile Business Development Agenda Chi è Vimar? Offerta Vimar L automazione per Vimar Radiofrequenza By-me La domotica con EnOcean Ing.

Dettagli

Light + Building 2014 Fiera Leader Mondiale dell Illuminazione e dell Edilizia Intelligente

Light + Building 2014 Fiera Leader Mondiale dell Illuminazione e dell Edilizia Intelligente Light + Building 2014 Fiera Leader Mondiale dell Illuminazione e dell Edilizia Intelligente Presentazione di Maria Hasselman Direttrice Brandmanagement Milano, 11.12.2013 Light + Building in ambito tecnico-economico

Dettagli

DATASHEET DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DISTINTIVE

DATASHEET DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DISTINTIVE DATASHEET DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DISTINTIVE Juicy iax è l innovativa soluzione plug&play per home&building automation progettata da Omniabit. Dal design compatto ed essenziale e progettato per supportare

Dettagli

LA TECNOLOGIA DIVENTA INTELLIGENTE

LA TECNOLOGIA DIVENTA INTELLIGENTE LA TECNOLOGIA DIVENTA INTELLIGENTE CHI SIAMO? Siamo un gruppo di persone che quotidianamente s impegna per fornire le migliori soluzioni tecnologiche alle aziende che puntano sull innovazione per rendere

Dettagli

PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA. XV legislatura

PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA. XV legislatura PROGRAMMA PLURIENNALE DELLA RICERCA XV legislatura Il programma pluriennale della ricerca (PPR) è lo strumento di programmazione provinciale di settore. Ha il compito di garantire una programmazione coordinata

Dettagli

M2M Industry Standard Remote Dosing Control

M2M Industry Standard Remote Dosing Control La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality

Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Il progetto della luce nelle applicazioni Retail & Hospitality Lo Smart Lighting? Viaggia su rete wireless Flavio Gajo, Special-Ind S.p.A. Domotica andamento del mercato Mercato in continua crescita +16%

Dettagli

Per una buona pratica nella gestione di progetti di connettività wireless in aree svantaggiate

Per una buona pratica nella gestione di progetti di connettività wireless in aree svantaggiate CARTA DI FIRENZE Per una buona pratica nella gestione di progetti di connettività wireless in aree svantaggiate Firenze, Palazzo Medici Sala Luca Giordano Giovedì 9 novembre 2006 CARTA DI FIRENZE per una

Dettagli

Chi, come, quanto e perché.

Chi, come, quanto e perché. Chi, come, quanto e perché. L evoluzione di LEED in 4 anni e 35 progetti italiani Thomas Miorin Direttore Habitech Analisi TERRITORIO SISTEMA DI MERCATO PROGETTO Analisi PROGETTO Cosa rappresenta Leed?

Dettagli

Semplifica la gestione di una forza lavoro globale

Semplifica la gestione di una forza lavoro globale Semplifica la gestione di una forza lavoro globale Cezanne HR è un azienda internazionale, che gestisce clienti in tutto il mondo. Per questo sappiamo quanto possa essere complicato gestire le Risorse

Dettagli

Lighting Energy Domotics

Lighting Energy Domotics Lighting Energy Domotics www.lifeled.it Energia per il futuro LifeLed offre soluzioni innovative nei mercati Lighting, Energy, Domotics per il risparmio energetico e la riqualificazione energetica in ambito

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa

BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa La norma EN 15232: Il contributo della Home & Building Automation alla realizzazione di Edifici a Energia quasi zero Ing. Gianni Binacchi BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa 1 La Direttiva 2010/31/CE

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

FUTURE IS GBC ITALIA Network dell edilizia sostenibile

FUTURE IS GBC ITALIA Network dell edilizia sostenibile FUTURE IS GBC ITALIA Network dell edilizia sostenibile Mission di GBC Italia Diffondere la cultura dell edilizia sostenibile, trasformando il modo in cui gli edifici e le comunità sono progettati, costruiti

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

Building automation: Il contesto di riferimento e le opportunità per le imprese locali. Simone Chiavola Project Manager

Building automation: Il contesto di riferimento e le opportunità per le imprese locali. Simone Chiavola Project Manager Building automation: Il contesto di riferimento e le opportunità per le imprese locali Simone Chiavola Project Manager 1 Unità immobiliare SCALA Edificio POLO ICT "Smart building": Soluzioni per i segmenti

Dettagli

Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua!

Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua! Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua! Riunitosi il Comitato Roldresearch per valutare le prime

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

DOMOTICA - KNX L AUTOMAZIONE INTELLIGENTE CHE SEMPLIFICA LA VITA

DOMOTICA - KNX L AUTOMAZIONE INTELLIGENTE CHE SEMPLIFICA LA VITA Comfort e flessibilità energetico Sicurezza e affidabilità OMOTIC - KNX L UTOMZIONE INTELLIGENTE CHE SEMPLIFIC L VIT OMOTIC - KNX L UTOMZIONE INTELLIGENTE CHE SEMPLIFIC L VIT OMOTIC Il sistema facile,

Dettagli

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 RES NOVAE: Un caso reale di integrazione di soluzioni per la Smart City Automazione di Rete

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it I NOSTRI SERVIZI www.aakhon.it RESEARCH & DEVELOPMENT Ci dedichiamo al settore della ricerca e dello sviluppo, per gestire ogni progetto di innovazione in sinergia con diversi partner impegnati nella ricerca,

Dettagli

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014 & App Economy: i molteplici mercati abilitati 19 Novembre 2014 L ecosistema italiano Verso 45 milioni di Smartphone e 12 milioni di Tablet (fine 2014) Il 35% delle grandi imprese e il 25% delle PMI italiane

Dettagli

Complete Building Solutions INTEGRAZIONE TOTALE / AFFIDABILITÀ TOTALE / SODDISFAZIONE TOTALE

Complete Building Solutions INTEGRAZIONE TOTALE / AFFIDABILITÀ TOTALE / SODDISFAZIONE TOTALE Complete Building Solutions INTEGRAZIONE TOTALE / AFFIDABILITÀ TOTALE / SODDISFAZIONE TOTALE In te gra zione \nome s.f.\ 1: azione, processo dell integrare, dell integrarsi; 2: mettere insieme parti diverse;

Dettagli

La strategia di specializzazione intelligente della Regione Lazio Francesco Mazzotta

La strategia di specializzazione intelligente della Regione Lazio Francesco Mazzotta La strategia di specializzazione intelligente della Regione Lazio Francesco Mazzotta Ricerca e Innovazione: le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Roma, 9 luglio 2014 S 3 : nuovo

Dettagli

RELAZIONE DI FINE STAGE PRESSO LA KINGSTON UNIVERSITY OF LONDON FACULTY OF COMPUTING, INFORMATION SYSTEM AND MATHEMATICS

RELAZIONE DI FINE STAGE PRESSO LA KINGSTON UNIVERSITY OF LONDON FACULTY OF COMPUTING, INFORMATION SYSTEM AND MATHEMATICS Progetto Azioni positive per l' imprenditoria femminile RELAZIONE DI FINE STAGE PRESSO LA KINGSTON UNIVERSITY OF LONDON FACULTY OF COMPUTING, INFORMATION SYSTEM AND MATHEMATICS Stagista: Barbara Villarini

Dettagli

Home & Building Automation

Home & Building Automation Home & Building Automation HOME AUTOMATION Design e comfort; controllo ed immediatezza d uso a casa tua. Un moderno sistema di Home Automation, o Domotico inteso nel suo più completo significato, è capace

Dettagli

La gestione energetica integrata di ESA per gli edifici

La gestione energetica integrata di ESA per gli edifici La gestione energetica integrata di ESA per gli edifici Ing. Paolo Speroni ESA elettronica Fondata nel 1975 in Italia, ESA elettronica vanta 36 anni di esperienza nel settore dell Automazione Industriale

Dettagli

managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com

managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com Azienda Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni di altissima qualità,

Dettagli

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi INNOVATION TOPIC Contesto All'interno della Bocconi Alumni Association è stata rilevata la necessità di affiancare all organizzazione territoriale dei Team focalizzati su temi specifici Il tema Innovazione

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

Building Automation per il Risparmio Energetico

Building Automation per il Risparmio Energetico Building Automation per il Risparmio Energetico 13 Ottobre ore 13:40 SAVE Veronafiere Sala 4 Padiglione Palaexpo Coordinatore della sessione: A. Servida (Università di Genova) Obiettivi Il risparmio energetico

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

attraverso le smart homes

attraverso le smart homes PRESENTAZIONE DEL PAPER: AREA TEMATICA: DAIVAI Accelerare la smart city attraverso le smart homes CITTA' (Building Automation) CORRISPONDENZA CON I TEMI DEL FORUM Daivai.com è una piattaforma online che

Dettagli

L impianto elettrico integrato, dal preventivo alla consegna, come garanzia di qualità e sicurezza

L impianto elettrico integrato, dal preventivo alla consegna, come garanzia di qualità e sicurezza L impianto elettrico integrato, dal preventivo alla consegna, come garanzia di qualità e sicurezza GUIDO TOMASONI NICOLA PERICO Formazione Tecnica GEWISS SpA La visione di Gewiss LA CRESCITA: un dato oggettivo

Dettagli

BSC Brescia Smart City

BSC Brescia Smart City BSC Brescia Smart City Ruolo, programma, obiettivi 2014 > 2020 Smart City : di cosa parliamo Con il termine Smart City/Community (SC) si intende quel luogo e/o contesto territoriale ove l'utilizzo pianificato

Dettagli

Progetto per la realizzazione di un. Centro Servizi per la promozione e animazione del settore della Home e Building automation

Progetto per la realizzazione di un. Centro Servizi per la promozione e animazione del settore della Home e Building automation Progetto per la realizzazione di un Centro Servizi per la promozione e animazione del settore della Home e Building automation 1 1. Introduzione Il sistema socio-economico Empolese Valdelsa si caratterizza

Dettagli

Protocolli e standard di comunicazione per la domotica e la gestione dell illuminazione

Protocolli e standard di comunicazione per la domotica e la gestione dell illuminazione Protocolli e standard di comunicazione per la domotica e la gestione dell illuminazione Ing. Susanna Spinsante Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università Politecnica delle Marche Ancona, 21

Dettagli

THS: un idea semplice, per un lavoro complesso.

THS: un idea semplice, per un lavoro complesso. THS srl unipersonale via Borgo Vicenza 38, Castelfranco Veneto (TV) telefono 0423 492768 fax 0423 724019 www.thsgroup.it info@thsgroup.it THS: un idea semplice, per un lavoro complesso. Un solo coordinamento,

Dettagli

Comunicazione e Tecnologia

Comunicazione e Tecnologia Mondo Cloud Soluzioni IT Sicurezza e Networking Dimentica ogni problema di Comunicazione e Tecnologia della tua Azienda Il tuo operatore per Connettività e Fonia www.avelia.it Chi Siamo Consulenti e Professionisti

Dettagli

DOTAZIONE FINANZIARIA

DOTAZIONE FINANZIARIA BANDO BENEFICIARI BANDO IMPRESA DIGITALE Il Bando Impresa digitale è un iniziativa di Regione Lombardia, insieme alle Camere di Commercio di Milano, di Monza e Brianza, di Varese, di Cremona, di Lecco,

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata da un Gruppo di ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendor italiano di prodotti e soluzioni innovative

Dettagli

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014

HACKATHON del 21 23 Nov. 2014 Tema della Hackathon Smart Home vista come un eco sistema di dispositivi connessi e di servizi integrati per il cliente finale. Ecosistema che integra dai sistemi di gestione della sicurezza e del comfort

Dettagli

LA FABBRICA DEL FUTURO

LA FABBRICA DEL FUTURO 1 LA FABBRICA DEL FUTURO SENSORI E DATA FUSION NELLE LAVORAZIONI MECCANICHE (REGIONE EMILIA ROMAGNA) Leda Bologni ASTER Piacenza, 10 Aprile 2013 AGENDA 2 I megatrend che influenzano i sistemi di produzione

Dettagli

Progetto SMARD. Smart maintenance and remote diagnostics for manufacturing plants and smart-objects

Progetto SMARD. Smart maintenance and remote diagnostics for manufacturing plants and smart-objects Bando piattaforma Fabbrica Intelligente Regione Piemonte Progetto SMARD Smart maintenance and remote diagnostics for manufacturing plants and smart-objects 10-12-15 1 Temi di riferimento: Processi di produzione:

Dettagli

Building automation con Titino ed Arduino

Building automation con Titino ed Arduino Building automation con Titino ed Arduino Il progetto Titino nasce dopo una prima analisi delle soluzioni di building automation già esistenti e consolidate sul mercato, che hanno le seguenti criticità:

Dettagli

Soluzioni di telecontrollo

Soluzioni di telecontrollo Soluzioni di telecontrollo FAST si presenta come il partner ideale per soluzioni di telegestione degli impianti distribuiti, proponendo sistemi flessibili, affidabili e dotati della massima capacità di

Dettagli

Laboratorio Efficienza Energetica

Laboratorio Efficienza Energetica Laboratorio Efficienza Energetica Incentiviamo le soluzioni vincenti Presentazione del Progetto 1 Laboratorio Efficienza Energetica Incentiviamo le soluzioni vincenti La crisi economica e la modifica strutturale

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

UNIFIED COMMUNICATION. / pag.07 DATA CENTER E INFRASTRUTTURE. / pag.09 MULTIMEDIA. / pag.11 DIGITAL SIGNAGE. / pag.13 NETWORKING. / pag.

UNIFIED COMMUNICATION. / pag.07 DATA CENTER E INFRASTRUTTURE. / pag.09 MULTIMEDIA. / pag.11 DIGITAL SIGNAGE. / pag.13 NETWORKING. / pag. Forniamo servizi e soluzioni in ambito ICT, mettendo a disposizione dei clienti competenza tecnologica per tradurre l innovazione in una vera opportunità di business. Ogni giorno ci confrontiamo nei settori

Dettagli

certificazione indipendente LEED Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e

certificazione indipendente LEED Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e Protocollo d intesa tra Provincia autonoma di Bolzano e Provincia autonoma di Trento sui temi dell edilizia sostenibile, della produzione energetica da fonti rinnovabili e della mobilità sostenibile La

Dettagli

ICT Information &Communication Technology

ICT Information &Communication Technology ICT Information &Communication Technology www.tilak.it Profile Tilak Srl, azienda specializzata in soluzioni in ambito Communication Technology opera nell ambito dei servizi di consulenza, formazione e

Dettagli