smart homes: l'innovazione qui è di casa 25 novembre progetto manifattura, rovereto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "smart homes: l'innovazione qui è di casa 25 novembre 2014 @ progetto manifattura, rovereto"

Transcript

1 smart homes: l'innovazione qui è di casa 25 novembre progetto manifattura, rovereto

2 Guida realizzata a cura dei partner del Progetto AlpEnMAT. Graphic Design e impaginazione a cura di Urbano Creativo Srl. Le immagini utilizzate in questo ebook sono state tutte realizzate dai partner di progetto. Business development Project management and consultancy Soluzioni per la città che cambia Design and communication Business consultancy Development strategy Sustainable development USI-ALaRI alari.ch Research and system design Strategy development smart homes: l'innovazione qui è di casa OUR partners 25 novembre progetto manifattura, rovereto

3

4 IL PROGETTO ALpenmat: la piattaforma jam bite 1jambite JAM BITE è un'innovativa piattaforma di networking che sta sviluppando un nuovo format di eventi, all'interno del progetto AlpEnMAT, finanziato da Alpine Space. L'economia "low carbon", l'efficienza energetica e la mobilità sostenibile rappresentano elementi cruciali dei business emergenti che hanno a che fare con l'innovazione e la sostenibilità. Un numero sempre più ampio di piccole e medie imprese che operano in questo settore stanno cercando un modo efficace per distribuire i propri prodotti e servizi, e per aprirsi nuovi mercati. L'obiettivo di AlpEnMAT è proprio aiutare le PMI innovative che operano nello Spazio Alpino a crescere e svilupparsi, creando occasioni di incontro e confronto con potenziali clienti, buyers di tecnologie, enti pubblici e privati, decision makers, Università e finanziatori. Per farlo il team di AlpEnMAT ha sviluppato JAM BITE (Join Advanced Meetings on Business, Innovation, Technology, Energy), un avanzato concept di eventi e attività di networking, che permetterà alle PMI di promuovere con successo le proprie conoscenze, capacità e servizi. JAM BITE è un ambiente nel quale le PMI possono accrescere la propria reputazione e la propria visibilità, raggiungendo nuovi mercati e nuovi potenzili clienti e partner. Durante gli eventi JAM BITE e sulla piattaforma le imprese innovative hanno la possibilità di condividere le proprie conoscenze, aumentare le proprie capacità di fare network, incontrare clienti e potenziali investitori, sviluppare partnership strategiche e collaborazioni. Ogni evento JAM BITE prevede un momento introduttivo con esperti del settore che discutono del tema della giornata. Le imprese hanno poi a disposizione i JAM99: 99 secondi per presentare i propri prodotti e servizi. La giornata continua con le JAM Session, tvole rotonde di approfondimento, e i JAM 1:1, incontri tra i partecipanti per verificare possibili partnership e collaborazioni. Per tutta la gironata inoltre è possibile visitare un'esposizione di progetti e aziende innovative, e continuare a fare network al JAM Café, aperto per tutta la durata dell'evento. Ma non finisce qui perché la comunità di Jam Biters continuerà a incontrarsi sulla piattaforma Basta registrarsi e creare il proprio profilo azienda per entrare in una comunità di aziende innovative, investitori e potenziali clienti. Non perdete l'occasione: iscrivetevi oggi!

5

6 Smart Home, presente e futuro Georges Berweiler, professore presso HEPIA Ginevra, a capo dello studio ingegneristico svizzero Efficience Energy & Habitat Sàrl 2introduzione Cos è la smart home? La smart home è un edificio residenziale che ha integrato sistemi di automazione per il controllo remoto. L obiettivo primario della tecnologia per la smart home è l efficienza energetica, seguita da comfort e sicurezza per l utente e, in ultimo, dagli aspetti legati alla salute. Le funzionalità chiave dei sistemi di integrazione automatica è la gestione, sulla base delle condizioni ambientali, di luci, tapparelle, riscaldamento, aria condizionata e la misurazione del consumo di energia. Il controllo degli accessi e i sensori per il fumo possono aumentare la sicurezza. Gli elettrodomestici e l integrazione multimediale sono ulteriori caratteristiche funzionali al comfort dell utente. Lo standard europeo EN definisce le caratteristiche minime e quantifica gli effetti dell automazione dell edificio rispetto alla sua performance energetica. Per quanto riguarda gli edifici residenziali, i sistemi di integrazione automatizzata permettono un risparmio di energia fino al 30%.

7 I traguardi tecnologici Le visioni sulla Smart Home nascono nel XIX secolo con lo sviluppo dell elettricità. Queste si evolvono poi in accordo con i fattori ambientali e lo sviluppo delle tecnologie dell informazione e della comunicazione. La prima architettura integrata di smart home, come la conosciamo oggi, è stata implementata negli anni 70 dall ingegnere Pierre Sarda a Bruxelles, con la promessa di diventare una tecnologia standard per gli edifici degli anni Fino al 2005, il mercato della smart home era guidato da specifiche strategie di vendita che miravano al soluzioni di automazione per edifici di lusso. Nel 2007, l industria, ha sviluppato protocolli molto più robusti e sicuri di automazione, come KNX, Bacnet o EnOcean che sono poi diventati standard globali di automazione per gli edifici. La recente rivoluzione di internet e degli smartphone offre nuove importanti opportunità ai provider di servizi di telecomunicazione e internet. Questi sono entrati nel mercato degli smartphone due anni fa con gli smart home boxes. Nel futuro ci si aspetta una battaglia agguerritissima tra Apple, Google e Samsung con l immissione sul mercato delle loro soluzioni di smart home. Architettura integrata L architettura più robusta e sicura per la smart home è un infrastruttura di collegamenti che io chiamo struttura integrata per la smart home o smart home. Sensori, attuatori e regolatori sono interconnessi in un sistema di connessioni basato sugli standard internazionali come i protocolli di comunicazione KNK e LON. La soluzione è interoperativa e sostenibile. Oltre 7000 dispositivi, di oltre 300 fornitori, sono in grado di comunicare tra di loro. Il basso consumo di elettricità e l integrazione degli smartmeters rendono la soluzione energeticamente efficiente. Le interfacce eternet e IP permettono l aggiunta di telecamere, interfacce smart home per l utente basate sui tablet IPad e Android, connettendo i sistemi di gestione dell edificio che permettono la monitorazione online e la funzione relativa alla gestione dell energia. Gli ismarthome permettono anche l accesso remoto via Smartphone attraverso la rete internet. Questa architettura è parte dell edificio e necessita l installazione e configurazione da parte di professionisti. A causa dei costi elevati, spesso la tecnologia è implementata in edifici residenziali di lusso e commerciali. Nonostante questo, è la sola tecnologia che fornisce le funzioni richieste dallo standard europeo EN che calcola un risparmio energetico fino al 30% grazie all utilizzo di sistemi di automazione integrata negli edifici residenziali. La soluzione unica Un alternativa all architettura ismart è la soluzione unica, basata su reti collegate come Z-Wave, Zigbee o WIFI. Specifici sensori e attuatori sono connessi allo Smarthome box che comunica attraverso internet con il provider del servizio di Smart home. La soluzioni uniche supportate sono telecamera, controllo dell accesso, controllo delle luci e del riscaldamento via Smartphone e tablet. Gli strumenti di riscaldamento, ventilazione e condizionamento sono direttamente collegati al gestore via Internet per supporto remoto e accesso remoto dell utente finale. Kit per soluzioni uniche, con un numero limitato di strumenti, possono essere installati dall utente finale. La tecnologia wireless, a causa della complessa interazione degli strumenti e la gestione della batteria, rende l architettura della smart home complessa, se non impossibile. La bassa interoperabilità basata su tecnologie non standard e non certificate ha conseguenze negative sull affidabilità della rete e non è in grado di offrire soluzioni di integrazione in grado di raggiungere i requisiti dell EN per quanto riguarda l efficienza energetica. La logica che sta dietro all automazione centralizzata dello Smarthome box offre sicurezza e sostenibilità limitate. Le visione IoT IPV6 Il futuro della smart home è basata sulle tecnologie legate a IpV6 e IoT. Sensori, attuatori, strumenti elettronici e multimedia. Smartmeteres, strumenti HVAC comunicheranno attraverso una rete personale a basso consumo (come ad esempio il protocollo 6LowPAN), connesso attraverso un uscita a internet e al provider di servizi smart home, con l utilizzo di strumenti e di processori nella Cloud. [2] L automazione dell edificio sarà localizzata nella Cloud. All utente finale sarà richiesto di pagare un abbonamento mensile per l utilizzo di tutti gli strumenti interconnessi e le funzionalità della smart home. Trend del mercato In poche parole, i trend del mercato sono: La smart home europea è ancora un mercato di nicchia che è altamente concentrato ma in crescita I sistemi integrati di smart home sono dominati dalle tecnologia standard ISO/IEC e sono sviluppati secondo l EN Fino al 75% delle soluzioni integrate di smart home usa lo standard mondiale KNX supportato da oltre 300 venditori Le soluzioni uniche si focalizzano su diverse tecnologie di rete wireless e venditori di strumenti specifici I nuovi attori globali (Apple, Google, Samsung e le compagnie di telecomunicazioni) entrano nel mercato della smart home basato sull IP, Cloud e tecnologie Smartphone con l utilizzo di sottoscrizioni L Europa sviluppa molteplici iniziative sull Internet of Things (IoT), tra cui l automazione dell edificio Le proiezioni sul mercato della smart home vedono una crescita del 15-20%, fino a 11 milioni di dollari per quanto riguarda l automazione della casa entro il Conclusione Per concludere, dal futuro mi aspetto che le soluzioni di efficienza energetica per la smart home : Siano basate su tecnologie standard e reti aperti di efficienza energetica Utilizzino strumenti affidabili, sostenibili e interoperabili che siano indipendenti Garantiscano la privacy e la sicurezza dei dati dei suoi utilizzatori E finalmente siano conformi all EN La battaglia annunciata tra Apple e Google per dominare il futuro del mercato della smart home utilizzando provider che dipendono da nuovi modelli di business non soddisferanno questi fattori di successo.

8 3TODAY'S SPECIAL

9 Modelli di smart home per rispondere ai bisogni concreti Marzio Ghezzi Politecnico di Milano Il tema del benessere della persona con disabilità o anziana e della sua autonomia è al centro della ricerca per la definizione della smart home come strumento indispensabile per una vita senza ostacoli in casa e fuori. I progetti sviluppati fino a questo momento mettono in luce come la richiesta sia sempre più alta e le nuove tecnologie siano davvero la risposta ai bisogni concreti delle persone più fragili, mettendo al centro l uomo e i suoi bisogni primari, sociali e del sé. Il 2008 segna una data importante nella definizione della smart home per la persona con disabilità. Il progetto Sim-patia, abili a vivere, propone infatti, Appartamenti per l autonomia: da disabili a diversamente abili con l obiettivo di fornire a chi ha perso l uso di arti o parti del corpo normali appartamenti dotati di strumenti tecnologici che permettono di muoversi e compiere le semplici azioni quotidiane in maniera autonoma (http://is.gd/ pezrg3). Il Politecnico di Milano, polo di Como, in prima linea nella ricerca per soluzioni tecnologiche per le categorie più fragili della società, ha sviluppato un Laboratorio di Assistive Technology, un gruppo multidisciplinare con l obiettivo di garantire a disabili, anziani e persone in difficoltà il recupero della funzionalità, l integrazione sociale, le pari opportunità, la salute, l autodeterminazione e la qualità della vita. Un obiettivo portato avanti nel 2010 dal progetto AutonomaMente, con lo scopo di aiutare le famiglie con figli con disabilità cognitive e vivere una vita normale, anche attraverso l utilizzo di strumenti tecnologiciabitativi dotati di soluzioni informatiche e domotiche per la sicurezza, la vivibilità, l esercizio e lo sviluppo delle abilità (http://is.gd/ ytgoxw). La vita indipendente della persona anziana è al centro della ricerca del Politecnico che ha sviluppato Bridge, un progetto che crea un ponte tra l anziano debole e i suoi famigliari che, grazie all utilizzo della tecnologia, possono costantemente monitorare quello che succede in casa dell anziano, intervenendo laddove si intravvedano difficoltà nella gestione autonoma della vita casalinga, riducendo al minimo i rischi.

10 Trentino Sviluppo investimenti: opportunità. Il bando Seed Money per start up innovative Luca Capra Trentino Sviluppo A quale innovazione si rivolge il fondo? Innovazione radicale: Tipica delle grandi imprese e delle PMI che nascono dall ambiente accademico (ad es:, spin-off, start up Università e centri di ricerca), ha una forte relazione con i risultati della ricerca. Cambiamento radicale nei prodotti e nelle tecnologie. Innovazione discontinua: Tipica delle PMI più tecnologiche, implica la riconfigurazione e la ristrutturazione di tecnologie, prodotti e conoscenza esistenti. Innovazione incrementale (innovazione giorno per giorno): Implica generalmente piccoli, ma continui, cambiamenti nei prodotti/ processi/conoscenze, solitamente come conseguenza dell operare quotidiano. Chi sono i beneficiari? Persone fisiche singole/in gruppo, start up di giovane costituzione non ancora sul mercato. Quale il trend dei settori? Nel 2009: Energia-ambiente 17%, Servizi 17%, Altro 18 %, ICT/elettronica/meccatronica 42%, Biotech 6%. Nel 2013: Energia-ambiente 19%, Servizi 30%, Altro 11 %, ICT/elettronica/meccatronica 32%, Biotech 8%. Sono in aumento servizi e green. In discesa ICT puro. I contributi stanziati? FESR 3/2009: ,89 FESR 1/2011: ,00 FESR 1/2013: ,00 Cosa fanno ora le start-up finanziate in passato? FESR 3/ start up finanziate originariamente, tra le quali oggi: 16 attive (sul mercato) 1 in liquidazione FESR 1/ finanziate originariamente, tra le quali oggi: 37 attive (alcune sul mercato, la maggior parte in avviamento) 1 in liquidazione 2 ritirate Chi ha partecipato nel 2013 e chi sono stati i beneficiari? BANDO FESR 1/ partecipanti, con 166 progetti (potenziali soci futuri) 144 donne 254 giovani donne BENEFICIARI FESR 1/ beneficiari con 37 progetti (49 tecnol, 67 sociale, 11 hub) 48 donne (12 tecnol, 28 sociale, 8 hub) 76 giovani donne (26 tecnol, 41 sociale, 9 hub) Tutte le informazioni sul bando si trovano sul sito di Trentino Sviluppo all indirizzo: Diventa_imprenditore/Gli_strumenti/Seed_ Money/Seed_Money.aspx

11 Progetto Manifattura Michele Tosi Operations Manager Progetto Manifattura Progetto Manifattura si costituisce in un luogo storico, la Manifattura Tabacchi, nata alla metà dell Ottocento. Ora Progetto Manifattura è una fabbrica dell innovazione green. Al suo interno la Greenhouse permette ai neo-imprenditori di testare le loro idee di business e trasformarle in aziende solide, identificando mercato, concorrenza e clienti, identificando prodotti e servizi, costruendo il proprio business model e promuovendosi. Nella Greenhouse i nuovi imprenditori ottengono formazione, affiancamento, coaching di esperti e incontri con investitori. L Innovation Factory di Progetto Manifattura aiuta invece nel supporto logistico, formazione avanzata, ricerca di partner commerciali e tecnologici e ricerca di investitori. A Progetto Manifattura tra il 2011 e il 2013 si sono organizzati 196 eventi con presenze, con un trend di aziende insediate in costante crescita.

12

13 4JAM 99

14

15

16 5JAM SESSION GREEN TECHNOLOGIES AND HOME AUTOMATION MODERATORI: Andrea Tomasi, Habitech e Alfredo Maglione, Optoi

17 La tavola rotonda su Green technologies e domotica è partita da un punto fermo: la casa è una macchina che, per essere utilizzata al meglio, ha bisogno di istruzioni. In Italia quando si acquista una casa manca il libretto delle istruzioni e proprio qui nascono i problemi. Già all inizio degli anni Duemila, politici trentini e ricercatori avevano individuato nel tema dell innovazione in edilizia un punto importante di riflessione. A quel tempo la tecnologia per gli edifici era ancora tema poco conosciuto. Proprio da questa mancanza è nata l esperienza di Habitech che, con riflessioni sulla sostenibilità legata all edilizia e con il coinvolgimento di attori locali, ha creato uno strumento che ancora oggi guida nella scelte del mercato: la certificazione LEED. Temi sollevati durante la discussione La certificazione LEED è una certificazione di sostenibilità e un sistema di innovazione per i costruttori edili che, grazie alle certificazioni, possono essere più competitivi sul mercato. E importante che sia una parte terza a certificare la qualità degli edifici, perché questo dà credibilità al costruttore e crea uno strumento utile e disponibile per tutti. Nella certificazione degli edifici, importante è il processo che precede la costruzione. Nella certificazione LEED infatti si parte dalla progettazione. Il certificatore spiega al costruttore come costruire creando così edifici in perfetta linea con gli standard di certificazione, fornendo all acquirente un prodotto finito e certificato. Laddove la teoria sembra non fare una piega, la realtà racconta però una storia diversa. Il mercato edile infatti non va verso la qualità perché le persone, gli acquirenti, sono ancora lontani dal comprendere appieno i benefici di una casa che consuma poco. Chi ricerca edifici certificati è ancora una parte piccola del mercato. A questo si aggiunge la mancanza dei grandi investitori. In passato chi investiva nell idea aveva tempi di ritorno brevissimi, ora non è più così. Chi era abituato a quello aspetta che il mercato cambi e non investe nella ristrutturazione. Facendo una riflessione sui materiali di costruzione del futuro, il legno ricopre sicuramente un posizione privilegiata. Risultati e input per discussioni future La casa tecnologica soffre la mancanza di formazione per i professionisti che spesso non hanno gli strumenti necessari per costruire secondo le nuove tecniche che permettono agli edifici di essere sostenibili e smart. La domanda sta crescendo insieme all offerta ma la formazione è ancora carente. Con la creazione di centri di formazione sarebbe più facile per tutti toccare con mano la novità che lo sviluppo di nuove tecniche nel campo edilizio offre a professionisti e costruttori. Oltre alla formazione serve un opera di comunicazione semplice e puntuale rivolta alle persone, ai cittadini, fornendo strumenti semplici di comprensione della realtà costruttiva e delle nuove tecnologie. La certificazione viene percepita come un obbligo fastidioso per l utente. Quando serve fare una certificazione in breve tempo diventa solo una mercificazione. La certificazione invece deve avere un altro significato: comprare una casa certificata si-

18 gnifica che questa è stata curata dall inizio. Il problema vero è l innovazione. Dobbiamo capire come innovare l edilizia. Quando si comprano macchine, computer etc. si sa tutto degli oggetti che si va a comprare. Per la casa non è così, chi vende vuole vendere in fretta, chi compra non sa veramente cosa compra. Il grosso problema in Italia è i professionisti non hanno voglia di innovarsi. La situazione sta gradualmente cambiando ma, allo stato attuale, i professionisti utilizzano ancora il know-how di 40 anni fa. La buona notizia comunque è che gli ordini professionali obbligano a fare corsi di aggiornamento spostando l attenzione del mondo dell edilizia e il suo mercato verso l innovazione. A livello tecnologico di conoscenza si è molto avanti. Ora serve il passaggio culturale. Questo dovrebbe essere insegnato a livello di scuole secondarie. Per gli utenti poi, la facilità di accesso allo smart building è evidente. Lo smartphone è accessibile a tutti. La facilità di utilizzo delle tecnologie che già ci sono è una chiave per svilupparne l utilizzo. Nella scelta della casa efficiente l importante è quantificare il ritorno dell investimento. L investimento iniziale torna all acquirente dopo un anno, da lì in poi si comincia a risparmiare. Il nodo della questione è capire che, anche se si spende qualcosa di più all inizio, poi si recupera e si risparmia. Non solo l efficienza energetica ma anche la domotica permette all edificio di aumentare il suo valore. Quando i proprietari lo capiscono, cominciano a ristrutturare. La spinta è il denaro. Con l acquisto delle macchine funziona così, dovrebbe essere così anche per la casa. Il problema rimane il fatto che in Italia la sostenibilità non è culturale, quindi bisogna puntare sulla normativa. Le iniziative di edifici pubblici che sviluppano tecniche di edilizia tecnologica e intelligente devono essere amplificate. Iniziative come quella del MUSE di Trento permette all amministrazione pubblica di dimostrare in prima persona quello che si può fare. A livello tecnologico sentiamo la necessità di sistemi che possano comunicare tra di loro. Allo stato attuale abbiamo giganti che si scontrano, Apple e Google, il cui mercato sono i dati e che, con la loro cloud technology, mettono a repentaglio il rispetto della privacy. Per la casa tecnologica servono standard gratuiti, con un linguaggio comune che possano parlare tra di loro.

19 6JAM 1:1

20

21

22 live

23

24

25

26

27

28

29 @jambite_eu live tweetting

30 Baglivo Luca Eurac Berweiler George Università di Ginevra Bozzoli Alessandro Fondazione Bruno Kessler Capra Luca Trentino Sviluppo Deliv Claudia Domofox srl Gambi Francesco Community Building Solution Ghezzi Marzio Glauco Politecnico di Milano Grea Gabriele Università Bocconi Maglione Alfredo Opto Elettronica Italia Massi Fausto Alot Mesaroli Adriano Domofox srl Morett Gabriele Hypo Seg. Pessot Umberto Green Prefab Riolfatti Thomas Domofox srl Sartori Lavinia Ri-legno aziende Tomasi Andrea Habitech

31

32 ci vediamo al prossimo evento! iscriviti: JamBite è sviluppato all'interno del progetto AlpEnMAT, co-finanziato dall'european Regional Development Fund all'interno del Programma Alpine Space

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Osservatorio Internet of Things

Osservatorio Internet of Things Osservatorio Internet of Things Internet of Things, mercato e applicazioni: quali segnali dall Italia e dal mondo? Angela Tumino, angela.tumino@polimi.it Innovation Day, 25 Settembre 2014 L Internet of

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Leadership in Energy and Environmental Design

Leadership in Energy and Environmental Design LEED Leadership in Energy and Environmental Design LEED è lo standard di certificazione energetica e di sostenibilità degli edifici più in uso al mondo: si tratta di una serie di criteri sviluppati negli

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende

Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende Internet Of Things: come migliorerà la nostra vita e le nostre aziende Che cos è l internet degli oggetti intelligenti? Quali sono gli ambiti di applicazione? Come possono le aziende trarre vantaggio da

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti

L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti L efficienza energetica negli edifici con le soluzioni ABB i-bus KNX La decisione più logica per i tuoi progetti Indice Investitori, proprietari o locatari: i vantaggi per ciascun profilo 2 KNX e ABB

Dettagli

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura

Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura ABBONATI RIVISTE ONLINE! TROVA AZIENDE EDILBOX CONTATTI HOME NEWS! AZIENDE ECONOMIA EDILIZIA IMMOBILI APPUNTAMENTI! LEGGI & NORME Grande distribuzione contro piccola? Quello che conta è la bravura CERCA

Dettagli

BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0

BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0 BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0 Concorso di idee per iniziative imprenditoriali innovative Che cosa è Valore Assoluto è un iniziativa della Camera di Commercio di Bari, giunta al terzo anno di attività e finalizzata

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

La nuova era delle città

La nuova era delle città La nuova era delle città Res Novae: il cuore intelligente della città. Res Novae Un progetto innovativo, che ricerca e sperimenta un sistema di gestione avanzata ed efficiente dei flussi energetici a livello

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE END-TO-END SERVICE QUALITY. LA CULTURA DELLA QUALITÀ DAL CONTROLLO DELLE RISORSE ALLA SODDISFAZIONE In un mercato delle Telecomunicazioni sempre più orientato alla riduzione delle tariffe e dei costi di

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA

PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT. Progetto PRISMA PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER SMART-GOVERNMENT PRISMA Progetto PRISMA SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION Cloud Computing per smart technologies PIATTAFORME CLOUD INTEROPERABILI PER

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss

24/7. Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro. www.danfoss.it/solar. Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss MAKING MODERN LIVING POSSIBLE Monitoraggio da remoto Semplice, intelligente e sicuro Soluzioni per il monitoraggio di impianti FV con inverter Danfoss 24/7 monitoraggio in tempo reale con tecnologia ConnectSmart

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base

RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base FORMARSI PER NON FERMARSI WEITERBILDUNG FÜR WEITERDENKER RADIANCE & TOOLS Progettare con la luce naturale Corso base Il processo di progettazione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Enterprise Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Il mercato

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione

Homeland & Logistica e Servizi di Distribuzione STE è una società di integrazione di sistemi che opera nell Information e Communication Technology applicata alle più innovative e sfidanti aree di mercato. L azienda, a capitale italiano interamente privato,

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent.

Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent. Company Profile Data centre d eccellenza. Competenze di cui fidarsi. Il maggior provider europeo di data centre carrier-independent. Immagine copertina Verifica routing Questa pagina Visualizzazione spazio

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

SalusNet - un iniziativa di Federsanità

SalusNet - un iniziativa di Federsanità ASL Formazione Continua e qualità delle prestazioni sanitarie L esigenza di razionalizzare la Spesa Sanitaria, per contenerne i costi, oggi deve e può coniugarsi con una continua tensione al miglioramento

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

Come diventare un KNX Partner

Come diventare un KNX Partner Come diventare un KNX Partner Introduzione Diventando un KNX partner, come installatore certificato KNX porrete voi stessi e la vostra azienda sotto la luce dei riflettori, apparendo su un sito internazionale

Dettagli