Mostra. Exhibition. Catalogue. Catalogo. Exhibition Organisers: Maria Migadi Dr. Maria Halkias. Responsabile della mostra: Maria Migadi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mostra. Exhibition. Catalogue. Catalogo. Exhibition Organisers: Maria Migadi Dr. Maria Halkias. Responsabile della mostra: Maria Migadi"

Transcript

1

2 Exhibition Exhibition Organisers: Maria Migadi Dr. Maria Halkias Event Coordinator: Elisa Mazzarella Insurance of Works: Mostra Responsabile della mostra: Maria Migadi Dr. Maria Halkias Coordinatrice della mostra: Elisa Mazzarella Assicurazione delle opere : Exhibition Design: Architetto Carlo Pellegrini Lighting: Atlas & Livelux Catalogue Catalogue Supervision: Dr. Maria Halkias Maria Migadi Translations: Elisa Mazzarella Dr. Maria Halkias Photographer: Yannis Vacharidis & Odyssea Vacharidis Layout, Design & Printing: Progetto Allestimento: Architetto Carlo Pellegrini Luci: Atlas & Livelux Catalogo Supervisione Catalogo: Dr. Maria Halkias Maria Migadi Traduzione : Elisa Mazzarella Dr. Maria Halkias Fotografie: Yannis Vacharidis & Odyssea Vacharidis Layout, Design & Printing: Under the Auspices of the Greek Embassy in Italy

3 TANIA DIMITRAKOPOULOU The Sea, the City, the Nude 30th October to 7th November 2010 at Palazzo Pandolfini, Florence

4 Palazzo Pandolfini Nel variegate profilo dell architettura fiorentina del primo Cinquecento segnata da Giuliano da Sangallo e dai Maiano e Cronaca. Il Palazzo costituisce un esperienza singolare, un inedita testa di ponte di quel rinnovato modo di interpretare l antico che in quegli anni si andava affermando a Roma, grazie alle inprese architettoniche di Donato Bramante. Il Palazzo fatto costruire da Giannozzo Pandolfini, vescovo di Troia costituì per Firenze una presenza sorprendente. Sorto ai limiti della città murata, in una zona periferica della città, ricca di insediamenti religiosi,piccoli conventi e oratori disseminati nell ampio spazio coltivato a prati e orti. Significatamente, è proprio grazie a questa ubicazione che l edifizio, più simile ad una villa extraurbana che a un palazzo cittadino, appare come il frutto prezioso di un immaginario dialogo fra architettura e natura. Il palazzo Pandolfini sarà dunque destinato a rimanere un caso isolato nel quadro urbano, tanto che persino le altre fabbriche di stile quasi romano, dal quasi coevo Palazzo Bartolini Salimbeni di Baccio d Agnolo al più tardo Palazzo Uguccioni, recentemente attribuito a Francesco Salviati, denoteranno con esso solo labili, epidermiche assonanze. Sono proprio queste le considerazioni che, forse più della stessa tradizione letteraria e certametne più delle fonti, suggeriscono e confortano l assegnazione a Raffaello. Già fino dall inizi del 1494, Giannozzo Pandolfini aveva preso in affitto dai frati del conventodi Montesenario unum ortum...cum domo posita in populo Sancti Laurentij iuxta oratorium S. Silvestri, con l intento di costruire una propria residenza in via San Gallo. In realtà il Pandolfini si guardò bene dal pagare il canone dovuto almeno fino al 1511 e solo apartire da questa data, dopo che il fratello Francesco il 18 giugno 1512 aveva firmato una nuova convenzione con i frati, egli sembra finalmente deciso a dare inizio ai lavori per trasformare il convento in un Palazzo. È assai probabile che esso sia stato eseguito immediatemente dopo la convenzione del 1512, dopo l elezione di Leone X de Medici, contatti romani fra il Pandolfini, intimo del Papa, e Raffaello, impegnato in quegli anni al proseguimento dei lavori alle stanze e poi in San Pietro, furono certamente frequenti. I lavori eseguiti fra il 1530 e il 1531 (il consolidamento del lato su via Silvestrina, solai, pavimentazioni e il completamento del lato sinistro della facciata con la collocazione della grande scritta dedicatoria) vengono tutti svolti sotto la direzione di Aristotele da Sangallo e per commissione di Ferrante Pandolfini, secondo vescovo di troia nipote di Giannozzo e temporanamente residente nel Palazzo. Dopo svariate vicende che portarono nel 1536 addirittura alla vendita all asta del Palazzo, Ferrante vide finalmente riconosciuti i propri diritti e vi si stabilì definitivamente fino al 1560, anno della sua morte. 04

5 Palazzo Pandolfini Nel variegate profilo dell architettura fiorentina del primo Cinquecento segnata da Giuliano da Sangallo e dai Maiano e Cronaca. Il Palazzo costituisce un esperienza singolare, un inedita testa di ponte di quel rinnovato modo di interpretare l antico che in quegli anni si andava affermando a Roma, grazie alle inprese architettoniche di Donato Bramante. Il Palazzo fatto costruire da Giannozzo Pandolfini, vescovo di Troia costituì per Firenze una presenza sorprendente. Sorto ai limiti della città murata, in una zona periferica della città, ricca di insediamenti religiosi,piccoli conventi e oratori disseminati nell ampio spazio coltivato a prati e orti. Significatamente, è proprio grazie a questa ubicazione che l edifizio, più simile ad una villa extraurbana che a un palazzo cittadino, appare come il frutto prezioso di un immaginario dialogo fra architettura e natura. Il palazzo Pandolfini sarà dunque destinato a rimanere un caso isolato nel quadro urbano, tanto che persino le altre fabbriche di stile quasi romano, dal quasi coevo Palazzo Bartolini Salimbeni di Baccio d Agnolo al più tardo Palazzo Uguccioni, recentemente attribuito a Francesco Salviati, denoteranno con esso solo labili, epidermiche assonanze. Sono proprio queste le considerazioni che, forse più della stessa tradizione letteraria e certametne più delle fonti, suggeriscono e confortano l assegnazione a Raffaello. Già fino dall inizi del 1494, Giannozzo Pandolfini aveva preso in affitto dai frati del conventodi Montesenario unum ortum...cum domo posita in populo Sancti Laurentij iuxta oratorium S. Silvestri, con l intento di costruire una propria residenza in via San Gallo. In realtà il Pandolfini si guardò bene dal pagare il canone dovuto almeno fino al 1511 e solo apartire da questa data, dopo che il fratello Francesco il 18 giugno 1512 aveva firmato una nuova convenzione con i frati, egli sembra finalmente deciso a dare inizio ai lavori per trasformare il convento in un Palazzo. È assai probabile che esso sia stato eseguito immediatemente dopo la convenzione del 1512, dopo l elezione di Leone X de Medici, contatti romani fra il Pandolfini, intimo del Papa, e Raffaello, impegnato in quegli anni al proseguimento dei lavori alle stanze e poi in San Pietro, furono certamente frequenti. I lavori eseguiti fra il 1530 e il 1531 (il consolidamento del lato su via Silvestrina, solai, pavimentazioni e il completamento del lato sinistro della facciata con la collocazione della grande scritta dedicatoria) vengono tutti svolti sotto la direzione di Aristotele da Sangallo e per commissione di Ferrante Pandolfini, secondo vescovo di troia nipote di Giannozzo e temporanamente residente nel Palazzo. Dopo svariate vicende che portarono nel 1536 addirittura alla vendita all asta del Palazzo, Ferrante vide finalmente riconosciuti i propri diritti e vi si stabilì definitivamente fino al 1560, anno della sua morte. 05

6 The Sea, The City, The Nude The work of Tania Dimitrakopoulou presents a balance between the realms of dream and reality: shiny glimpses of the sea during summer days, sluggish walks through the world s bazaars and the studies of female nudes. Each one of these visions draws us into singular memories with a single stroke of her spatula. Tania Dimitrakopoulou is an artist filled with creative energy, inspiration and knowledge which she transfers on to the canvas with mastery and dexterity. Her work balances the teachings of her traditional schooling at the School of Fine Arts in Athens and her inner lyricism. Within her paintings we can observe abstract elements blending harmoniously with those of realism. In this show the artist intends to unite under a single entity three varied and independent themes. Equilibrium and continuity within this body of works can be found on the basis of the artist s application of light and colour in a clearly impressionistic fashion as these travel from the private interiors of rooms inhabited by female nudes, into the bustle and light of old Athenian streets, into a child s playground by the sea. This exhibition draws the viewers into the magical realm of the painterly world that unleashes the myth of creativity amidst the following three themes: The Sea also known as a place of purification and source of beauty and civilisation, yet unknown, feared and loved. Tania Dimitrakopoulou s seascapes represent a key stage in her artistic career. These water-based themes have been present throughout her career as she explored them continuously. In the first instance she painted beaches, followed by the deep seas and more recently, the waves, which weave in the various strands of the artist s endless pursuit of the theme. The City- Athens lies under the protection of the Goddess of Wisdom Athena (Minerva), and the blessings of the Goddess of Beauty Aphrodite (Venus). Throughout the centuries it demonstrated both a unique and diverse spirit. Athens has performed lyrical acts of wisdom and beauty, such as the birth of Democracy and the creation of Acropolis. However, it has also been a city with plenty self destructive moments. In Tania Dimitrakopoulou s depictions of Athens we get a glimpse of reality along with the feeling of beauty and grace, which characterises Athens historical centre. The Nude Dimitrakopoulou s female nudes can be observed as the mirror of the soul, clothed in diverse and often unexpected emotions. The painter s touch defines a personal and irreplaceable moment; a multitude of colours, an embrace of light and shadow decrypting facets, either sacred and cherished or deeply humane. Within classical academic canons these contemporary Aphrodites (Venuses) surface in a highly innovative and novel fashion that is characteristic of the artist s work. Within the Palazzo Pandolfini- a historical site of great architectural and artistic significance- Tania Dimitrakopoulou pays tribute to a city which not only represents a bottomless source of artistic inspiration and creativity but one which contributed, perhaps the most, to the Renaissance of Ancient Greek ideology. 06 Maria Migadi

7 The Sea, The City, The Nude Il lavoro di Tania Dimitrakopoulou presenta un equilibrio tra il regno del sogno e della realtà: lucidi scorci del mare durante i giorni d estate, passeggiate lente attraverso il bazar del mondo e gli studi sui nudi femminili. Con un solo colpo di spatola è in grado di coinvolgerci, di farci sognare con mente, cuore e ricordi. Tania Dimitrakopoulou è un artista piena di energia creativa, ispirazione e conoscenza che trasferisce il suo lavoro sulla tela con maestria e destrezza, bilanciandosi tra gli insegnamenti della tradizione appresi presso la Scuola di Belle Arti di Atene e il suo lirismo interiore. Nei suoi quadri si possono osservare elementi astratti che si fondono armoniosamente con quelli appartenenti al realismo. In questa mostra l artista si propone di riunire sotto un unico ente tre temi diversi e indipendenti. L equilibrio e la continuità sono facilmente individuabili all interno delle opere dell artista: basandosi sull applicazione della luce e del colore con mano chiaramente impressionista. Ritroviamo immagini che viaggiano dagli interni privati di locali con nudi femminili, al trambusto e alla luce delle vecchie strade ateniesi, ad un parco giochi per bambini sul mare. La mostra attrae gli spettatori nel magico regno del mondo della pittura che scatena il mito della creatività grazie ai seguenti temi: Il mare - noto anche come luogo di purificazione e sorgente di bellezza e di civiltà,tuttavia sconosciuto, temuto e amato. I paesaggi marini di Tania Dimitrakopoulou rappresentano una tappa fondamentale nella sua carriera artistica. Queste opere, in cui la protagonista indiscussa è l acqua, sono state sempre presenti in tutta la sua carriera. In un primo momento ha dipinto spiagge, seguite da mari profondi e più di recente, le onde,che si intrecciano nei vari filoni di ricerca senza fine del tema dell artista. La città - Atene si trova sotto la protezione della dea della saggezza Atena (Minerva), e la benedizione della Dea della bellezza Afrodite (Venere). Nel corso dei secoli ha dimostrato sia uno spirito unico che diversificato. Atene ha compiuto atti di lirica, di sapienza e di bellezza, come la nascita della democrazia e la creazione di Acropoli. Tuttavia, nel corso della sua lunga storia ha anche dimostrato di avere sperimentato momenti di auto distruttivà. Tania Dimitrakopoulou nelle sue raffigurazioni di Atene, riesce a far intravedere il centro storico di Atene con un barlume di realtà, di bellezza e di grazia. Il nudo - i nudi femminili di Dimitrakopoulou possono essere considerati come lo specchio dell anima, vestita di emozioni diverse e spesso inaspettati. Il tocco della pittrice definisce un momento personale e insostituibile, una moltitudine di colori, un abbraccio di luce ed ombre, descrivendo aspetti, sia sacri che profondamente umani. All interno di questi classici canoni accademici queste contemporanee Aphroditi (Veneri), emergono in un romanzo altamente innovativo e di moda, tipiche della mano dell artista. Tania Dimitrakopoulou nella sua mostra all interno del Palazzo Pandolfini, un luogo storico di grande importanza architettonica e artistica, rende omaggio ad una città che non solo rappresenta una grande fonte d ispirazione artistica e di creatività ma che ha contribuito al Rinascimento dell ideologia degli Antichi Greci. Maria Migadi 07

8 The Sea Blue Swimsuit, 50 x 150 cm 08 The Sea

9 These moments are gathered with devotion: they are recorded with tenderness and persistence, at instants when young children inscribe their slight existence, when they imprint time with their traces, entrust their circular movements on the sand to this poetical landscape by Dimitrakopoulou, where ease of drawing and sensitivity to colour converse with unfading tenderness.* * Iris Criticou, The eternity of summer, fragment from Tania Dimitrakopoulou, Nicosia, 2007 The Sea 09

10 10 The Sea 02. Sunset Joy, 150 x 90 cm (Diptych)

11 03. Against the Waves, 50 x 150 cm The Sea 11

12 12 The Sea

13 04. Ball Games, 150 x 200 cm The Sea 13

14 05. The Waves, 40 x 160 cm 14 The Sea 06. The Surf, 40 x 150 cm

15 The Sea 15

16 16 The Sea

17 07. The Boy and the Wave, 120 x 160 cm The Sea 17

18 18 The Sea

19 08. Wave Dance, 100 x 180 cm The Sea 19

20 09. Surfboard, 40 x 160 cm Canoe Adventure II, 40 x 150 cm The Sea

21 The Sea 21

22 22 The Sea

23 11. Nine Little Kids, 100 x 180 cm The Sea 23

24 12. Boy Playing, 90 x 120 cm 24 The Sea

25 13. Canoe Adventure, 50 x 150 cm 14. Sunset, 40 x 140 cm The Sea 25

26 15. Red Bikini, 40 x 140 cm 26 The Sea

27 The Sea 27

28 28 The Sea 16. Into the Wave, 70 x 110 cm

29 The Sea 29

30 The City... Where on the Aegean shore a city stands, built nobly, pure the air and light the soil - Athens, the eye of Greece, mother of Arts and Eloquence, native to famous wits or hospitable, in her sweet recess, city or suburban, studious walks and shades. * * John Milton, Paradise Regained (Book IV, l. 240) 30 The City

31 17. One Way Street, 130 x 90 cm The City 31

32 18. Life Under the Acropolis, 130 x 90 cm 32 The City

33 19. The Lane, 130 x 90 cm The City 33

34 34 The City

35 20. Into the Streets of Plaka, 100 x 120 cm The City 35

36 36 The City 21. Under the Rock, 110 x 70 cm

37 22. Plaka, 130 x 90 cm The City 37

38 The Nude Velvet Socks, 50 x 150 cm 38 The Nude

39 From what materials? agate? quartz? wheat? Did your body come together? Swelling like baking bread to signal silvered hills. The cleavage of one petal, sweet fruits of a deep velvet until alone remained, astonished the fine and firm feminine form. * * Pablo Neruda, fragment of Ode to a Beautiful Nude in Love: Ten Poems, 21 The Nude 39

40 24. Reflection, 160 x 40 cm 40 The Nude 25. Posing Nude, 160 x 40 cm

41 26. Nude Study, 110 x 70 cm The Nude 41

42 27. Into the Mirror, 120 x 100 cm 42 The Nude

43 28. Reflection II, 120 x 100 cm The Nude 43

44 44 The Nude 30. White Pillow, 50 x 150 cm

45 29. Soundless Sleep, 40 x 160 cm The Nude 45

46 Curriculum Vitae Tania Dimitrakopoulou was born in Athens in She studied Molecular and Cellular Biology at Kingston University in the United Kingdom from 1988 until 1991, and continued with her postgraduate studies at City University in London between 1991 and In 1998 she joined the artist Dimitri Mytara s workshop as a student at the School of Fine Arts in Athens, graduating in Solo Exhibitions: May 2004 Selini Gallery, Athens May 2006 Periple Galerie, Brussels May-June 2006 Skoufa Gallery, Athens June 2007 CK Gallery, Nicosia Ocotber 2008 Skoufa Gallery, Athens May 2009 Atrion Gallery, Salonika June 2009 Periple Galerie, Brussels October-November 2010 Palazzo Pandolfini, Florence The artist has also participated in numerous group shows in Greece and abroad, amongst them the Cow Parade in Greece; Hearts in Athens ; Birth Place organised by Alpha Trust at the Benaki Museum; Experiencing Greece: travels through an enchanted landscape organised by the Greek Tourism Board in Beijing; Ioannis Gennadius and his world at the Gennadius Library; and most recently, Tracing Instanbul held at the Sismanoglio Megaron in Instanbul and at the Theological School in Chalkis. Many of Tania s paintings can be found in very important collections in Greece and abroad. Her work has also been held at auction and exhibited for charity scopes. 46

47 Curriculum Vitae Tania Dimitrakopoulou e nata ad Atene nel Ha studiato biologia molecolare e cellulare presso la Kingston University nel Regno Unito dal 1988 fino al 1991, e ha continuato con i suoi studi post-laurea presso la City University di Londra tra il 1991 e il Nel 1998 inizia gli studi della Scuola di Belle Arti di Atene partecipando al workshop dell artista Dimitri Mytara. Tania si laureò nel Mostre personali: Maggio 2004 Galleria Selini, Atene Maggio 2006 Galerie Periple, Bruxelles Maggio-Giugno 2006 Galleria Skoufa, Atene Giugno 2007 Galleria CK, Nicosia Ottobre 2008 Galleria Skoufa, Atene Maggio 2009 Galleria Atrion, Salonicco Giugno 2009 Galerie Periple, Bruxelles Ottobre-Novembre 2010 Palazzo Pandolfini, Firenze L artista ha inoltre partecipato a numerose mostre di gruppo in Grecia e all estero, tra cui: Cow Parade in Grecia, Cuori di Atene, Luogo di nascita organizzato da Alpha Trust presso il Museo Benaki, Vivere la Grecia: viaggia attraverso un paesaggio incantato, organizzato dal Consiglio del Turismo Greco di Pechino, Ioannis Gennadio e il suo mondo presso la Biblioteca Gennadio, e, più recentemente, Tracing Instanbul che si tiene presso il Megaron Sismanoglio a Istanbul e presso la Scuola Teologica di Chalkis. Molti dei dipinti di Tania si trovano in collezioni molto importanti in Grecia e all estero. Il suo lavoro è stato anche esposto in aste e per beneficenze. 47

48 This catalogue was published on the occasion of Tania Dimitrakopoulou s exhibition The Sea, The City, The Nude at Palazo Pandolfini, Florence, in September Questo catalogo è stato pubblicato in occasione della mostra di Tania Dimitrakopoulou The Sea, The City, The Nude al Palazzo Pandolfini di Firenze nel Settembre Makras Stoas str, , Piraeus, Greece. T: F: E:

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la

Per i primi tempi era davvero stridente la differenza tra una grande città affollata come Milano, e la Ci sono molti ricordi che rimangono impressi nella memoria, quegli eventi che rappresentano una parte importante della propria vita e di cui non ci si dimentica mai. Tra i miei c è questo viaggio, che

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione

È un progetto di Project by Comune di Numana Ideazione LA CALETTA È proprio nell ambito del progetto NetCet che si è deciso di realizzare qui, in uno dei tratti di costa più belli della Riviera del Conero, un area di riabilitazione o pre-rilascio denominata

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

PRESENT PERFECT CONTINUOS

PRESENT PERFECT CONTINUOS PRESENT PERFECT CONTINUOS 1. Si usa il Present Perfect Continuous per esprimere un'azione che è appena terminata, che si è prolungata per un certo tempo e la cui conseguenza è evidente in questo momento.

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015

Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C. del 27/05/2015 Allegato IV simulazione della Terza Prova, TIP. B+C del 27/05/2015 Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico Statale G. Garibaldi Via Roma, 164 87012 Castrovillari ( CS ) Tel. e fax 0981.209049 Anno

Dettagli

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano

PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA. Accademia di Belle Arti di Brera - Milano IO E PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L IMPRESA Accademia di Belle Arti di Brera - Milano Il diploma accademico di primo livello è equipollente alla laurea triennale. La scuola, a livello universitario, intende

Dettagli

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun

La via del acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The Sun ABRUZZO La via dell acqua e del sole The Way of The Sea and The sun 133 chilometri di costa, lungo la quale si alternano arenili di sabbia dorata

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns

We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns We are the hollow men Eliot, Thomas Stearns Traduzione Letterale I Carmelo Mangano http://www.englishforitalians.com for private use only. = Siamo gli uomini vuoti I Siamo gli uomini vuoti Siamo gli uomini

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

CALDO SGUARDO GRECO PDF

CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF ==> Download: CALDO SGUARDO GRECO PDF CALDO SGUARDO GRECO PDF - Are you searching for Caldo Sguardo Greco Books? Now, you will be happy that at this time Caldo Sguardo Greco PDF

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23

Eterna I DolceVita. puntale placcato oro con terminale in cristallo Swarovski DolceVita Samo --------- 23 Eterna Eterna I BS9692AULR8, plated gold finishing profile AUL, satin glass with transparent serigraphy R8 profili placcato oro AUL, cristallo satinato con serigrafia trasparenter8 KDM01AUL, gold plated

Dettagli

Shanghai tip - Antibodi

Shanghai tip - Antibodi Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 1 Shanghai tip - Antibodi InternoShangai210x240:Fjord Malmo_01_risg1 12-02-2008 11:43 Pagina 2 InternoShangai210x240:Fjord

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS

LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS LEZIONE 4: PRESENT SIMPLE / PRESENT CONTINUOUS TEMPO PRESENTE In italiano non vi sono differenze particolari tra le due frasi: MANGIO UNA MELA e STO MANGIANDO UNA MELA Entrambe le frasi si possono riferire

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine

40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine 40 motivi per cui le puttane sono le mie eroine Le puttane sanno condividere le parti più private e delicate del corpo con perfetti sconosciuti. Le puttane hanno accesso a luoghi inaccessibili. Le puttane

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Guida per gli espositori How to participate

Guida per gli espositori How to participate FIERA MONDIALE DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE 28-31 MAGGIO 2015 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO 2015, MAY 28-31 - FABBRICA DEL VAPORE - MILANO Guida per gli espositori How to participate Che cos è Milano

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé.

Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Riapre a Milano, nella sua storica sede di via Verdi al civico 5, lo showroom Surcanapé. Situato nel cuore della capitale italiana della moda e del design, lo showroom si affaccia sulla strada con due

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente.

1. SIMPLE PRESENT. Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. 1. SIMPLE PRESENT 1. Quando si usa? Il Simple Present viene anche detto presente abituale in quanto l azione viene compiuta abitualmente. Quanto abitualmente? Questo ci viene spesso detto dalla presenza

Dettagli

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects

Il colore Mapei nel progetto. The Mapei colour in the project. Effetti Estetici Decorative Effects Il colore Mapei nel progetto The Mapei colour in the project Effetti Estetici Decorative Effects Marmorino Marmorino Effetto Classico Marmorino Classical Effect Effetti Estetici Decorative Effects 3 Applicazione

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

wood 8.1 Una collezione racconta il mondo. Passioni, impulsi e sogni di chi la disegna, di chi la possiede. Alcune durano una stagione, altre una vita intera. Ma una collezione di arredi inventa uno stile,

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

Meeting Architecture

Meeting Architecture Meeting Architecture Architecture and the Creative Process 1 Meeting Architecture This programme is in partnership with the Royal College of Art who will also host the lectures in London. Meeting Architecture,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve

Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Efficacia dei probio-ci nelle mala1e diges-ve Le aree di incertezza nelle Cure Primarie: Quali sono le evidenze di efficacia dei probio-ci nelle patologie del tra9o gastrointes-nale? Edoardo Benede*o 1907

Dettagli

Manuale BDM - TRUCK -

Manuale BDM - TRUCK - Manuale BDM - TRUCK - FG Technology 1/38 EOBD2 Indice Index Premessa / Premise............................................. 3 Il modulo EOBD2 / The EOBD2 module........................... 4 Pin dell interfaccia

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Esistono ancora moltissimi malintesi circa cos è un kahuna hawaiano. Scrivo questo articolo per

Dettagli

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino

ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino ZCZC7939/SXR OFI89189_SXR_QBXX R SPE S57 QBXX Arte: opere Talani a villa Artimino (ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Saranno le opere del pittore e scultore toscano Giampaolo Talani a inaugurare, il prossimo 25

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

Contesti ceramici dai Fori Imperiali

Contesti ceramici dai Fori Imperiali Contesti ceramici dai Fori Imperiali a cura di BAR International Series 2455 2013 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England

Dettagli

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco

Va, pensiero Chorus of Hebrew Slaves from Verdi s Nabucco a, pensiero Chorus of Hebre Slaves from erdi s Nabuo a, pensiero, sull ali dorate; a, ti posa sui livi, sui olli, Ove olezzano tepide e molli L aure doli del suolo natal! Del Giordano le rive saluta, Di

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli