PANOPTICON DEMOCRAZIA APPARENTE E DEMOCRAZIA DIGITALE: COMMEDIA IN TRE ATTI TRA FINZIONE E REALTA'. DINO NICOLIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PANOPTICON DEMOCRAZIA APPARENTE E DEMOCRAZIA DIGITALE: COMMEDIA IN TRE ATTI TRA FINZIONE E REALTA'. DINO NICOLIA"

Transcript

1 PANOPTICON DEMOCRAZIA APPARENTE E DEMOCRAZIA DIGITALE: COMMEDIA IN TRE ATTI TRA FINZIONE E REALTA'. DI DINO NICOLIA

2 PERSONAGGI [Sei personaggi, anime virtuali, si ritrovano in un forum telematico. Discutono di democrazia, scambiandosi contorni e sostanza. Decidono di collaborare. Si ritroveranno entità reali] ARCHIMEDE Superare gli ostacoli, che ci separano dalla verità, è alla portata di chiunque senta dentro di sé la sete della conoscenza. La sete di sapere, che è innata negli uomini e che non si sazia se non con l'acqua della conoscenza, è nel codice genetico dell uomo. Ad alcuni piace nasconderla per inseguire vanità e successi di latta. Ma il suo rigurgito è prepotente. Archimede lo sa e non si nasconde. Esce allo scoperto. Si fa avanti. La conoscenza è la consapevolezza e la comprensione dei fatti. E' la verità che esiste solo in quanto esiste un'intelligenza, che possa utilizzarla. La conoscenza è qualcosa di diverso dalla semplice informazione. Presuppone affermazioni vere. L approccio alla realtà di Archimede è in una dimensione a spettro, che implica il distacco e la curiosità, per cogliere dal globale l essenziale, dal generale il particolare. Ma è anche l'atteggiamento di chi vuole andare al di là dell'apparenza e cogliere anche quello che normalmente gli viene celato. Consapevolmente o meno che sia. Archimede non è uno sprovveduto. Pensa di essere agli albori di una nuova era. Forse troppo tardi per lui e per la sua generazione. Ci vorrebbe tempo e la sua generazione di tempo non ne ha. È tardi per lui ma, forse, è troppo presto per i suoi figli. D altra parte, un inizio deve pur esserci. Da qualche parte bisogna partire. IL GRILLO PARLANTE La governance della comunicazione è la comunicazione del dissenso. Sembrano temi slegati, ma non lo sono. Nella realtà, sono intrecciati a maglia fittissima, tanto da diventare le due facce di un unica medaglia, il diritto alla comunicazione. Il mondo della comunicazione si pensava omogeneo, ma si è scoperto frammentato. Si pensava indipendente ma si è ritrovato a dover fare i conti con la ragion di stato. Si pensava libero, lo si percepisce sottomesso. Timido e becero, lezioso e servo. Per alcuni, o forse per molti, la realtà è questa. Che piaccia o meno, al Grillo Parlante sembra proprio 2

3 così. Dalla narrazione quotidiana del terrore e dell orrore fanno capolino vecchi luoghi geografici e culturali, quali confini e spazi aerei da sorvegliare, mura da ergere, valori identitari da riaffermare a forza di barbarie, politiche dell emergenza di taglio illiberale. E non solo! Anche posizioni da garantire e rendite da difendere. Premi da elargire per favori resi o da rendere. Da una parte lo stato con il suo bisogno di controllo, e con i suoi favori, dall altra il cittadino con la sua richiesta di libertà. Lo scontro è inevitabile. E per questo motivo che il Grillo Parlante intende iniziare una riflessione sul governo della comunicazione, la risorsa a cui fanno continuo riferimento le politiche sulla società dell informazione e della conoscenza. Il Grillo Parlante vuole ragionare sul controllo dei media in democrazia. Ama coinvolgere i suoi amici, virtuali, e poi reali, nella discussione. Pretende attenzione, ricerca verità. Non ha certezze, crede profondamente nel dubbio. Lo esalta fino allo spasimo. Riconosce di essere in uno stato di democrazia solo apparente. Il potere economico seleziona la classe dirigente e i media ne assicurano il supporto, manipolando la realtà a proprio piacimento. Ritiene che le nuove tecnologie possano, invece, permettere una democrazia reale. Ma non è un ingenuo. Fiuta il pericolo che viene dall'alto, ragiona sulle vie d uscita. IL NAVIGATORE Il Navigatore é fra quelli che amano il proprio telefonino appassionatamente. Ama svisceratamente anche le . È felice come un bambino, quando vede che la sua casella di posta elettronica è piena zeppa di nuovi messaggi. Soffre maledettamente, quando non può consultarla. È anche un consumatore sfrenato di sms e non riesce a smettere. A volte, preferisce gli sms alle . Almeno quelli li può facilmente ricevere ovunque. Ha comprato per primo un -phone, facendo una lunga fila davanti al negozio della sua città. Adora internet. Trascorre il suo tempo a cercare le informazioni, che vanno al di là dei telegiornali ufficiali. Di quelli proprio non si fida. "Sono connesso, quindi esisto", dice il Navigatore. Porta il suo netbook dappertutto, per scrivere articoli, romanzi, appunti, per leggere o solo per chattare. Gli viene il dubbio di amare il computer più della propria moglie. A volte, tuttavia, si imbatte in libri o articoli che si chiedono se tutta questa tecnologia non faccia male e viene preso dal dubbio. Ci rende sempre più soli, sempre più sradicati e fasulli nei rapporti 3

4 con gli altri? Si chiede. Forse internet ci piace perché possiamo nasconderci e giocare con le nostre identità, risponde. Il Navigatore ama la velocità e la leggerezza dello scambiarsi informazioni e emozioni. Pensa sempre che il tempo che ci è dato non è infinito e che tutto questo potrà servire a aprire di più la sua vita e non a blindarla. Il navigatore fa attenzione alla centralità della persona attraverso l accoglienza delle diversità e la valorizzazione dell esperienza personale, sociale e culturale dell uomo. OMBRA CINESE L'idea della liberazione dell'uomo dalle catene della sua esperienza limitata e il raggiungimento della pura conoscenza della realtà è comune a molte culture. Anche le scoperte e le invenzioni, che rendono tale il mondo moderno, possono essere viste come risultato del tentativo dell'uomo di superare i propri limiti. Per raggiungere ciò che è oltre la conoscenza del momento. È questo il senso del mito della caverna nelle società moderne. Scegliere di muoversi nel buio della notte è il modo più rischioso, per percorrere un sentiero accidentato. anche il più difficile per giungere alla meta. Ombra cinese è anche approccio al significato e, a volte, alla corretta interpretazione dei segni e dei simboli. Le ombre parlano sia quelle delle cose che quelle delle persone. Le ombre delle cose a volte diventano rabbia e invidia. Le ombre delle cose odiano le cose, perché delle cose odiano la loro immobilità. Le cose sono immobili. A volte vi restano per una vita, per un'eternità e le ombre delle cose sono costrette a ruotarvi intorno per un'eternità, come bestie al guinzaglio. Le ombre hanno invidia delle immobilità. Noi le ascoltiamo, perché ci parlano. Sono la voce dell'immobilità. Della finzione e come tale rappresentano l'apparenza che noi crediamo realtà. Come la democrazia attuale che noi percepiamo come reale. Si tratta solo di percezione perché la realtà è, invece, altrove. LUIS 14 Il concetto di governance della comunicazione lo pone di fronte ad una forte ambiguità nella discussione su chi realmente controlla i media e l informazione. Sceglie di fare riferimento ad una modalità aperta, meno oligarchica ed apparentemente più democratica, di presa delle decisioni. 4

5 Cerca di testimoniarlo. Sembra essere consapevole dell intreccio, sempre più stretto fra informazione e politica, che innerva l intero processo di rappresentazione della realtà, condizionandone pesantemente i risultati. Tuttavia, la sua consapevolezza lo fa aderire alla realtà. Non può permettersi di sognare. Non vuole inseguire un utopia. Luis in questo mondo deve viverci e intende farlo. Lo fa capire chiaramente. Disdegna lo spirito di iniziativa. Si pone a rimorchio di Ombra cinese. La supporta. Spesso ne completa il pensiero. STORICO Storico è necessariamente obbligato a fare appello alla propria immaginazione, perché le testimonianze di cui dispone sono discontinue, intervallate da vaste lacune, da vuoti. I vuoti bisogna colmarli e non si possono riempire che mediante l'immaginazione. Tuttavia, l'immaginazione deve essere strettamente controllata dalla ragione e dalla critica. E non solo. Deve essere controllata anche dall autocritica, che Storico deve continuamente esercitare su se stesso, per difendersi dalle divagazioni. La sua immaginazione, ma anche, quella dei suoi compagni di viaggio, lo trascinerebbe verso il vago. Ha bisogno di vincolarla e lo fa. Non ha esitazioni o tentennamenti. Del resto, chiunque di noi, anche se giovane, quando ripensa alla propria vita, alla sua vita individuale, fino a quel momento trascorsa, si accorge che fa una selezione dei ricordi. Nessuno ricorda tutto, da quando è in età di ricordare, fino a quando cresce e poi invecchia. E Storico, in qualche modo, si trova in una situazione analoga. È obbligato all'uso costante della correlazione tra dato attuale e realtà vissuta. La sua conoscenza è soprattutto confronto con altre tradizioni storiche o sistemi di significato. Approfondire e valutare i processi politici e storici è il suo compito per fornire linfa vitale al dialogo, che ha instaurato. Gode di prestigio e autorevolezza presso i suoi compagni di viaggi, che ne apprezzano le conoscenze. Non fa mai mancare il suo apporto, specie se occorre corredare le informazioni con dati e citazioni. È l esaltazione dello spirito di ricerca. 5

6 PREAMBOLO "Spesso abbiamo stampato la parola Democrazia. Eppure non mi stancherò di ripetere che è una parola il cui senso reale è ancora dormiente, non è ancora stato risvegliato, nonostante la risonanza delle molte furiose tempeste da cui sono provenute le sue sillabe, da penne o lingue. È una grande parola, la cui storia, suppongo, non è ancora stata scritta, perché quella storia deve ancora essere messa in atto" (Walt Whitman, Prospettive democratiche) 6

7 GIOVEDI 27 SETTEMBRE 2007 Ore 17h30 La ricerca della Verità Archimede: Ciao! Ho finito di lavorare da dieci minuti. Sono stanchissimo. Oggi è stata una giornata difficile. Storico: Perché? Cosa è successo di tanto particolare? Archimede: Di particolare nulla è sempre la solita storia. A te com'è andata? Storico: Vabbé dai. A me non è andata tanto male. Magari, poi, ne parliamo Il Grillo Parlante: Ciao ragazzi! Storico: Ciao Grillo! Archimede: Ciao Grillo! Come va? Il Grillo Parlante: Insomma a me nulla di particolare. Non posso restare molto. Oggi danno il film di Woody Allen "Io e Annie". Ho iniziato a vederlo più volte, ma non sono mai riuscito a finirlo. Mi sono imposto di arrivare fino ai titoli di coda, costi quel costi Ombra Cinese: Ciao! Archimede: Ciao, Ombra. Ti stavamo aspettando! Ombra Cinese: Per carità Io e Annie visto e rivisto più volte. Ora non ce la faccio davvero più. Ma perché lo passano ancora?! Il Grillo Parlante: Forse perché è un capolavoro? [Ironicamente] Non hai mai osato porti questa domanda? Un film dalla struttura molto frammentata, più organico dei precedenti. Ombra Cinese: Grillo, a volte mi sembri come il tizio in fila al cinema il professore della Columbia che Woody, ad un certo punto, detesta. [Parafrasando Allen] "Ah, se la vita fosse davvero così " Il Grillo Parlante: Ricordo quella frase. all inizio del film. L'unica parte che riesco a vedere. Il seguito, invece, lo perdo sistematicamente. Comunque, Ombra non ho intenzione di iniziare subito a litigare Cinese. Luis 14: Buonasera! Scusate il ritardo. Io sono dalla parte di Ombra Storico: Questo, ormai, non sorprende più nessuno. Siamo abituati a queste tue incursioni. Pendi dalle sue labbra. 7

8 Luis 14: Ma se l'ho detto apposta per darti l'occasione di sprizzare veleno. Mi scoccia terribilmente l'idea che tu non abbia considerazione di me. Il Grillo Parlante: Ma non è così Luis 14: Come non è così?! Ma lo senti quello che dice? E poi non capisco perché tutti debbano pensarla come lui. [Rivolgendosi a Storico] Accetta anche le opinioni altrui, specie se diverse dalle tue. Storico: Non farla tanto lunga qui lo sanno tutti che non fai altro che supportare spudoratamente Ombra Cinese. Abbi un minimo di dignità! Luis 14: Non metterla sul piano della dignità. Ci sarebbe tanto da discutere Ombra Cinese: Ecco, appunto parliamo, ma finalizziamo il nostro dialogo. Se ci riuniamo solo per insultarci, non serve a nulla. Il Grillo Parlante: Andiamo al sodo. Basta schermaglie. Ne siete a conoscenza, amici? Archimede: Di cosa? Il Grillo Parlante: Un'altra giornata di scontri in Birmania. Alcuni spari sono stati uditi nel centro di Rangoon. I militari hanno caricato i manifestanti scesi in piazza contro la giunta militare al potere. Archimede: Non è la prima volta che si verificano queste manifestazioni di protesta. Sembra che ve ne siano state altre nel Io, però, non ne avevo mai saputo niente. Voi ne eravate al corrente? Storico: E come avremmo potuto? Nessuno lo sapeva! È la prima volta che filtrano delle notizie. Archimede: Incredibile! Storico: Sono manifestazioni che vanno avanti da oltre un mese. Ora sono visibili al mondo intero. Nel 1988, come ricordato da Archimede, ce ne furono altre, anche sanguinose. Riuscirono a filtrare solo poche informazioni sulla sanguinosa repressione che ne seguì. Il Grillo Parlante: Le manifestazioni di oggi hanno molte similitudini con il movimento pro-democratico dell'agosto 1988, represso nel sangue dai militari. Storico: Anche ora, come circa venti anni fa, si tratta di rivendicazioni economiche. La gente vive male. La Birmania è un Paese dove una famiglia su quattro vive sotto la soglia della povertà. Il Grillo Parlante: A differenza del 1988, giungono molte informazioni. E non solo. Anche immagini filmate attraverso i cellulari e le camere digitali. 8

9 Storico: I blogs riescono a passare attraverso le maglie della censura. I Birmani comunicano al mondo il dramma che stanno vivendo. Archimede: Mi sembra un perfetto esempio! Ombra Cinese: Di cosa? Archimede: Di come la nuova tecnologia ci permette di vivere una storia che altrimenti non avremmo mai vissuto. Ombra Cinese: Già! Archimede: Riusciamo a cogliere una situazione che è completamente diversa rispetto al passato. Il Navigatore: Diciamolo chiaramente. Oggi, Internet permette di seguire quanto sta accadendo in Birmania. In passato non era possibile. Possiamo conoscere la verità. Storico: Non sempre, tuttavia, è possibile ricercare la verità. Luis 14: Questo è evidente! Archimede: Ma evidente a chi? Luis 14: Fatti, Archimede! Si parla di fatti! Archimede: Ma quali fatti? Storico: Voglio dire, Archimede, che non serve andare in Birmania, per comprendere quanto sia difficile la ricerca della verità. Archimede: E allora non andiamoci in Birmania, intendo. Storico: Anche le nostre consolidate democrazie nascondono i loro piccoli grandi misteri. Luis 14: Già! Archimede: Benedette democrazie! Niente a che vedere con le dittature, che ancora insanguinano il mondo. Il Grillo Parlante: Certo, Archimede! Nessun dubbio! Tuttavia, fidati, non sempre quello che appare è realtà. Realtà e finzione spesso si confondono. Quello che è realtà e finzione e quello che è finzione può essere realtà. Storico: La realtà è distorta da quello che vogliamo vedere, mentre sarebbe più facile dare un senso a ciò che non è reale, perché ci obbliga a capire quello che esiste davvero nella realtà. Archimede: Vuoi dire che realtà e finzione si confondono, quasi fosse un gioco delle parti? Il Grillo Parlante: Voglio dire che anche le democrazie di cui andiamo, orgogliosamente fieri, nascondono meandri oscuri, che le fanno 9

10 sembrare false e lontane dalla verità. Ombra Cinese: Con domande come queste, Archimede, si entra in piena filosofia. Il vero è soggettivo, mentre il reale è oggettivo e assoluto. Luis 14: Già! Archimede: Ma che vuoi dire sempre con questo già? Luis 14: Che sembra a me. Archimede: Che sembra anche a me? Luis 14: Già! Il Grillo Parlante: Qualcosa può essere vero, anche se è falso. L'importante è che noi lo percepiamo come vero. Ombra Cinese: Il reale è reale indifferentemente dalla percezione individuale. tali. più! Luis 14: Le cose sono reali quando le percezioni le avvertono come Archimede: Solo un fatto di percezioni? Luis 14: Già! Archimede: Basta con questo già.ti prego! Non ce la faccio Luis 14: Voglio dire.eh.le visioni degli schizofrenici sono reali, hanno una forma, un odore, una voce eppure non esistono. E i colori per un cieco esistono? Non credo! Ombra Cinese: Ho appena aperto una bottiglia di acqua minerale. Il Grillo Parlante: Con questo caldo non mi sorprende Luis 14: Già! Ombra Cinese: L'avevo agitata un po' troppo e così è schizzata acqua fredda dappertutto. Ho avuto immediatamente una sensazione di freddo reale. Il Grillo Parlante: Sensazioni o dati oggettivi? Ombra Cinese: Voglio dire che ho avuto, allo stesso tempo, una percezione e un fatto. Luis 14: Percezione, fatto Ho paura che ci stiamo avvitando in un'analisi, fine a se stessa, che ci lascerà al punto di partenza. Ombra Cinese: I sensi ci fanno percepire il mondo! Le sensazioni ci dicono come lo percepiamo. Ci costruiamo una nostra conoscenza della realtà e di ciò che ci circonda. 10

11 Luis 14: Il punto è proprio questo. Ciò che pensiamo può essere vero o falso, ma dipende dai dati delle nostre sensazioni. Ombra Cinese: Le sensazioni fanno di noi ciò che siamo, pregiudizi compresi. Non si può dire cosa è e cosa, invece, non é. Storico: Perché no? Cioè voglio dire lo possiamo anche dire ma solo in virtù del valore che diamo alle nostre emozioni. L'acqua era vera, la sensazione di freddo anche, ma io ero diciamo accaldato. Il Grillo Parlante: Allora, diciamo anche che il gatto miagolava perché aveva fame, c'era poco latte tutto si mescola. Metti anche che la giornata non è stata delle più belle fai un po' tu Storico: Se il reale fosse legato alla percezione, allora potresti avere ragione. Il Grillo Parlante: Un miraggio è reale perché lo percepisci tale, ma non è vero. Archimede: Come non è vero? Il Grillo Parlante: E non è vero! Archimede: In che senso? Il Grillo Parlante: Una cosa vera può risultare non reale per via di tutte le esperienze immagazzinate dal tuo cervello, che escludono il fatto che quella cosa possa esistere realmente. Il Grillo Parlante: Si e ti porto anche un altro esempio. Archimede: Prego ascolto! Storico: Ascoltiamo! Il Grillo Parlante: Nel mio lavoro di uomo d'affari, devo stringere spesso la mano a qualche persona disgustosa. Mi avvicino, gli stringo la mano e poi gli chiedo, come stai? Tutto bene?. Insomma, lascio immaginare un sincero interesse anche se, in realtà, non me ne frega niente. Storico: Quanto reale? Archimede: Reale? Il Grillo Parlante: Certo! Il mio comportamento è reale. Tuttavia, non essendo in sintonia con il mio volere profondo, non è vero. Io, in quel momento, coltivo un vero sentimento di ribrezzo che, non potendo essere manifestato, diventa non reale. Archimede: Secondo me, realtà e finzione sono due facce di una stessa realtà e credo che questa sia una fortuna. Il Grillo Parlante: Non credo che esista una linea di demarcazione netta tra questi due aspetti. 11

12 Archimede: Forse perché non esiste un'idea chiara del concetto di verità. Il limite tra realtà e fantasia, anche se non sembra, è molto sottile. 12 Il Grillo Parlante: Probabilmente Archimede: Credo che gli ostacoli derivino proprio dalla ricerca della verità. Oggi, invece della verità, è molto più diffusa la ricerca del potere. verità. Il Grillo Parlante: È il potere é quanto di più lontano vi sia dalla Storico: Sono d'accordo! Verità e potere sono concetti che si elidono. Ombra Cinese: Un attimo a quali ostacoli ti riferisci? Archimede: Sto pensando alla propaganda politica oppure alla pubblicità commerciale. Entrambe tendono a deformare la verità. Storico: Sono tanti e sempre più potenti gli strumenti in mano ai poteri politici ed economici. Il Grillo Parlante: Il vero problema è l'uso che se ne fa. Archimede: Vengono usati con spregiudicatezza per l'affermazione personale, negando la verità. Ombra Cinese: Fammi un esempio di strumenti che i potentati politici ed economici utilizzano. Il Navigatore: Ascolta, Ombra! Il Grillo Parlante vuole, in sostanza, dirti che il potere mediatico sta addormentando il senso critico. Il Grillo Parlante: E con il senso critico si intorpidisce anche il cammino, che conduce alla ricerca della verità. Archimede: Io credo che la ricerca del potere porti alla conservazione, mentre la ricerca della verità costituisce qualcosa di esplosivo.di rivoluzionario. Storico: Gandhi è stato un campione nella ricerca della verità. Era la massima espressione della divinità. Il Grillo Parlante: Sarebbe bene che imparassimo da lui l'amore della verità. Ombra Cinese: Io sarei disposta ad apprenderla da chiunque.ammesso che ci sia qualcuno disposto ad insegnarla. Il Grillo Parlante: Questa è facile ironia, Ombra! Luis 14: Già!...facile ironia! Il Grillo Parlante: [Rivolgendosi ad Archimede] Facevi riferimento ad ostacoli

13 Archimede: Si, scusami completo quello che stavo dicendo prima me! Luis 14: Sarebbe ora Archimede: Ma siete voi che saltate da un discorso all altro, eh! Luis 14: Noi? Ma se non ho detto nulla. Ho solo ascoltato. Povero Archimede: Stavo dicendo dunque dicevo ah, si La propaganda politica in realtà è figlia della paura, ma anche dei pregiudizi. Di solito ci nascondono le verità, anche quelle più evidenti. Ombra Cinese: Suvvia, Archimede sai bene che la ricerca della verità non è così evidente. Ne parli come qualcosa di ovvio, alla portata di tutti. Luis 14: Questa è filosofia, amico mio! La realtà è un'altra! Grillo, per cortesia dì qualcosa Il Grillo Parlante: Non sono così ingenuo come pensi, Ombra. So bene che i concetti di verità e libertà appartengono a qualcosa di alto, spesso lontano dalle umane debolezze. Ombra Cinese: Beh, questo mi rassicura. Almeno hai la consapevolezza di quello che dici. Il Grillo Parlante: Avevi dei dubbi al riguardo? Credimi, sarebbe sufficiente anche solo smascherare le false verità. Storico: Socrate affermava che l impegno del vero filosofo è di smascherare ogni presunzione di verità, ogni acquisizione superficiale del sapere, ogni atteggiamento acritico e dogmatico. Ombra Cinese: Ti senti un po' Socrate, Grillo? Il Grillo Parlante: Io mi sento me stesso, Ombra! Tuttavia, non mi dispiacerebbe dimostrare che ciò che si ritiene vero si basa su una serie di opinioni, spesso in contraddizione fra loro. Archimede: Smascherare, certo, ma non solo! Occorre ricercare. Luis 14: Ricercare? Archimede: La soddisfazione di svelare quello che ci viene deliberatamente nascosto. Il Grillo Parlante: Il cammino che dobbiamo perseguire deve essere molto più ambizioso. Potrà, senza dubbio, essere più impervio, ma non per questo ci deve far desistere. Storico: Socrate diceva che Dio è sapiente, ma l uomo è filosofo. La ricerca della verità è caratteristica dell uomo e della condizione umana. 13

14 Archimede: L uomo, la condizione umana. Storico: Occorre imparare a ragionare, diceva Socrate. Archimede: Imparare a ragionare? Storico: Si, abituare gli individui a riflettere per compiere le scelte più adeguate. Il Navigatore: Se vogliamo incamminarci sul cammino impervio, che Archimede suggerisce, dobbiamo proprio imparare a ragionare. Il Grillo Parlante: L'individuo deve imparare a ragionare. Ne ha le capacità, non resta che utilizzarle. Il Navigatore: Iniziamo a farlo noi! Siamo qui per questo, no? Il Grillo Parlante: E facciamolo anche velocemente. Non vorrei perdermi di nuovo Io e Annie. Ombra Cinese: Ma che palle! Archimede: L individuo dovrebbe essere protagonista di se stesso, come individuo, come concetto e come essenza. Il Grillo Parlante: E qualche individuo, tra di noi, può già annoverare delle importanti copertine [Allusioni al navigatore con tono serio e faceto allo stesso tempo] [E mentre Il Navigatore, sorpreso per l affermazione di Archimede, tenta di capire a cosa si faccia riferimento, Il Grillo Parlante interviene a sbloccare il momento di empasse creatosi] Ore 18h25 La comunità virtuale protagonista dell anno 2006 Il Grillo Parlante: Il settimanale TIME non ha avuti dubbi. L uomo dell anno 2006 sei stato TU, caro Navigatore. Ombra Cinese: Ah, si? Il Navigatore? Luis 14: Questa si che è proprio bella! Il Grillo Parlante: Eppure è così! Luis 14: Via, via. Il Grillo Parlante: Nonostante i tanti personaggi internazionali, TU, Navigatore, come cittadino universale, ti sei guadagnato l ambita copertina di uno dei più noti settimanali americani. Luis 14: [Sarcastico] Senti questa, Ombra cittadino universale il non sense alla ribalta.[scoppia a ridere] 14

15 IO? Il Navigatore: [Sempre più sorpreso] Ma dici davvero? Perché proprio Ombra Cinese: Ti sta prendendo in giro. Non te ne sei accorto? Il Grillo Parlante: Macché! Luis 14: Suvvia Il Grillo Parlante: TIME ha voluto tracciare un cammino diverso rispetto a quello seguito negli anni precedenti. Ha deciso di non raccontare la storia di conflitti militari o di eventi politici, né la storia di successi personali. Ha preferito premiare una storia diversa. La tua storia! Il Navigatore: La mia storia? Quale storia? Ho fatto qualcosa di speciale nel 2006 da meritare tanta attenzione? così. Ombra Cinese: Non credo proprio, ah, ah Il Grillo Parlante: Sgombro il campo dai dubbi. Non è proprio Luis 14: Ah, ecco: ora, si Il Grillo Parlante: In realtà TIME ha voluto raccontare non solo la tua storia ma anche la mia, e quella di ognuno di noi. Noi, figli delle nuove tecnologie. Archimede: Noi, figli delle stelle! Ve la ricordate quella canzone degli anni settanta? Ombra Cinese: Io mi ricordo ben poco degli anni settanta. Archimede: Beata te! Io, purtroppo, me li ricordo. Voglio dire sto diventando vecchio. dici. Luis 14: Forse, è per questo che, a volte, non si capisce quello che Archimede: Quando parli tu c'è talmente poco da capire Luis 14: Stavo scherzando non te la prendere. Archimede: Anch'io stavo scherzando. Luis 14: Sempre acido Il Grillo Parlante: È la nostra storia, la nostra comunità ecco, ora è tutto più chiaro! Archimede: È la storia dei nostri scambi, delle nostre relazioni, dei rapporti umani che abbiamo creato. Ombra Cinese: Scusatemi, ragazzi, ma io ho bisogno di riferimenti puntuali, concreti. Fatemi degli esempi. 15

16 Il Grillo Parlante: Che vuoi che dica eh, vediamo si, ecco. Per esempio, é la storia enciclopedica di Wikipedia, del network che permette di scambiare milioni di video Youtube, di Mypsace, Facebook, Lulu e di altri milioni di siti. Storico: A me sembra che TIME abbia voluto raccontare la storia di come non soltanto pochi eletti ma molti individui possano avere la speranza di incidere sulle cose del mondo, nel tentativo di cambiarle Il Navigatore: Credo di iniziare a capire [gesticolando e mostrando il senso dell onda] quindi, non si faceva riferimento a me in quanto me. Il Grillo Parlante: Non te in quanto te, ma te come Il Navigatore. Sei l'uomo dell'anno perché l'unico strumento che abbiamo per cambiare le cose del mondo è internet. Storico: A dire il vero, TIME non é stato tanto esplicito. Diciamo che lo ha lasciato intendere. Ombra Cinese: Bastasse così poco per cambiare il mondo Luis 24: Il mondo non cambia. Forse, si cambierà ma lo farà per conto suo. Il Navigatore: Io ho sempre creduto che Internet potesse interpretare lo spirito di una nuova forza popolare. Storico: anche di una nuova democrazia, più partecipata e più coinvolgente. Perché no? Diciamolo a chiare lettere! [Lo spunto dato dal Navigatore apre il discorso su Internet e sul suo rapporto con la democrazia] Archimede: Parli di Internet e di una nuova democrazia. Secondo quali prospettive? E con quali ambizioni? Il Navigatore: L'ipotesi è che proprio Internet contenga in sé i germi di una nuova democrazia. Storico: La sua diffusione potrebbe rendere possibile una maggiore trasparenza Il Navigatore:..ed un flusso costante di conoscenze ed informazioni. Il Grillo Parlante: Una democrazia frutto della conoscenza! Chiaro, no? Ombra Cinese: [Sguardo serafico, procedere lento, tono caustico] Io non credo alla forza della conoscenza. Millenni di storia non hanno fatto altro che confermare la forza dell interesse come motore della democrazia. Luis 14: Non sarà certo la conoscenza che può venire da Internet a modificare quello che la storia ha cementato nel corso dei secoli. 16

17 Archimede: Democrazia della conoscenza o democrazia dell'interesse? Questo è il dilemma! [Ironia, ma non solo] Ore 18h55 La democrazia, il migliore dei mondi possibili?! Luis 14: Diceva Winston Churchill che la democrazia è un pessimo sistema ma che lui, purtroppo, non ne conosceva di migliori. Il Grillo Parlante: Churchill, in realtà, ricorreva a questo paradosso per dire che governare significa far ricorso costantemente all'arte della mediazione. Archimede: Una democrazia dell'interesse, allora! Ombra Cinese: Avevi qualche dubbio? La democrazia è conflitto di interessi. La conoscenza appartiene all'idea. Luis 14: e lasciamo che resti da quelle parti. Il Grillo Parlante: A me, invece, piace pensare che il loculo in cui da sempre è stata depositata possa essere un giorno solo un ricordo. Da qualche parte si dovrà pure iniziare. Archimede: E iniziamo da Internet? Il Grillo Parlante: Perché no? Storico: Ma si perché no? Ore 19h12 Le vecchie nuove tecnologie Il Grillo Parlante: In realtà, l'idea, che i nuovi sistemi di comunicazione possano favorire un miglior funzionamento della democrazia, va bel oltre la nascita di Internet. Storico: Sapete, già all'inizio del secolo scorso si rifletteva sulle possibilità offerte dalle nuove tecnologie. Archimede: Nuove tecnologie all'inizio del Novecento? Storico: Si, certo! All'epoca, si pensava che la radio potesse favorire la partecipazione popolare. Ombra Cinese: Partecipazione popolare? Ma che termini! Storico: Si, partecipazione popolare! Ombra Cinese: Sono termini comunisti, in voga negli anni settanta. 17

18 Storico: Se questi termini non ti vanno bene, allora dammi un alternativa. Cosa dovrei dire? Ombra Cinese: Partecipazione della gente. Se dici popolo, mi fai pensare al comunismo. Storico: Si tratta semplicemente di una questione di semantica. Io non ne faccio una questione di politica. Archimede: Io nemmeno ne faccio una questione di politica. Mi incuriosisce quello che stavi dicendo. Parlavi della radio. Ma sei sicuro di quello che dici? Luis 14: Mi sembra uno strumento tanto innocuo, incapace di sconvolgere più di tanto. Storico: E, invece, si! Lo strumento tanto sconvolgente era considerato proprio la radio! Il Grillo Parlante: Sembra strano poterlo dire ora. Storico: Ora si, ma all epoca la diffusione istantanea e contemporanea di contenuti sonori in diverse aree geografiche, sembrava aprire nuove prospettive alla partecipazione della gente. gente? Ombra Cinese: Bravo! [Riferendosi a Storico] Storico: [Ironicamente] Bravo perché ora parlo di partecipazione della Ombra Cinese: Bravo perché hai ricordato la radio. Non potevi scegliere un esempio migliore. Si tratta della storia di un fallimento. Come miglioramento della partecipazione della gente, ovviamente. Storico: Mi dici bravo e poi mi attacchi? Ombra Cinese: Ti dico quello che sento di dirti. Luis 14: A distanza di qualche decennio, l'utopia di una nuova democrazia elettronica riappare con internet. Ombra Cinese: Senza contare quello che si diceva quando apparve la televisione Luis 14: e le trasmissioni via cavo, Ombra Cinese: e le radio libere Luis 14: e cosi via. Il Grillo Parlante: Amen! Archimede: [Ironicamente] Finita la litania? [Storico, Il Navigatore e Il Grillo Parlante ridono] Luis 14: Ridete, ridete pure 18

19 Ombra Cinese: Ogni volta appaiono, ma poi scompaiono, e sottolineo scompaiono, le speranze di aver individuato nuove modalità d'accesso diretto all'informazione dei cittadini. Il Grillo Parlante: [Con tono improvvisamente molto più serio] Beh, la democrazia è un'aspirazione. Voglio dire eh, voglio dire che la democrazia compiuta non esiste. Si tratta di un'utopia verso la quale tendere. Archimede: Sarebbe una finzione, che molti credono realtà. Storico: Difatti, tutti i sistemi, che hanno provato a realizzare la democrazia, presentano delle imperfezioni. Archimede: Ed ora si è giunti ad Internet. Ombra Cinese: Si tratta dell'ennesima innovazione tecnologica destinata ad esaurire le speranze della democrazia digitale nel tempo. Luis 14: Sarà l'ennesima imperfezione! Il Navigatore: Ma quanto pessimismo! Non credete, invece, che possa essere uno strumento diverso rispetto alle innovazioni precedenti? po'. Ombra Cinese: No, mi dispiace, ma io non ci credo neanche un Il Navigatore: Io, invece, si! Ci credo, ci credo Il Grillo Parlante: Per quelli che credono in una democrazia della conoscenza, la speranza è che Internet possa rappresentare un nuovo canale di comunicazione tra cittadini e politici. Storico: Dovrebbe soddisfare l'esigenza dei cittadini di votare con più consapevolezza e dei politici di offrire informazioni più complete e trasparenti sui propri obiettivi. Archimede: E con quale risultato? Ore 19h35 La responsabilità Il Grillo Parlante: Beh il risultato sarebbe di migliorare l accountability. insomma politici più responsabili. Storico: Comunque, il concetto di responsabilità, intesa a livello politico non è semplice da spiegare. Il Grillo Parlante: Non so se riesco a rendere un'idea del concetto che vorrei esprimere. Archimede: [Davvero interessato al concetto appena espresso in maniera tanto criptica] Prova a spiegare...al limite non capiremo. 19

20 [Il Grillo parlante inizia a spiegare, compiaciuto per la possibilità che gli viene offerta di mostrare le proprie conoscenze, mai celate, ma, al contrario, sempre ostentate, seppure con discrezione ed aria di sufficiente snobismo] Il Grillo Parlante: Si tratta di un concetto giuridico, politico e filosofico. Ombra Cinese: Basta cosí già non si capisce! Luis 14: Già! Storico: E ti pareva! Archimede: Fatelo continuare Il Grillo Parlante: [Apparentemente insensibile all ironia, continua dal punto in cui era stato interrotto] in base al quale si determina se un soggetto investito di una carica politica debba o meno rispondere (ed eventualmente a chi) delle scelte politiche compiute. Ombra Cinese: Ecco, di nuovo il professore della Columbia ma questa fila al cinema non finisce mai! Il Grillo Parlante: Ma dai Ombra, per favore Il Navigatore: [Con l aria schietta di chi è realmente convinto delle proprie idee] Io ritengo che un politico debba, innanzitutto, rendere conto del suo operato agli elettori. Questa è una delle regole fondamentali della democrazia. Il Grillo Parlante: Una comunità veramente democratica deve vivere di certezze, avere politici affidabili sul piano della lealtà, onesta e cultura. Ombra Cinese: Ora andiamo davvero nel campo dei sogni i politici sono dei fottuti affaristi che non pensano ad altro che ai loro interessi. Storico: Questa è demagogia da bar, Ombra! Ombra Cinese: Sarà anche demagogia da bar ma è quello che la gente pensa. Parli di partecipazione della gente, no? Beh, la gente partecipa anche nei bar demagogicamente. Storico: Preferisco non rispondere mi rifiuto di partecipare ad un confronto su queste basi. Ombra Cinese: Per favore, ragazzi, facciamo salire di tono la nostra conversazione, altrimenti il nostro oracolo [riferito a Storico] non partecipa. Archimede: Ammettiamo che i politici debbano essere capaci di recepire con chiarezza gli obiettivi che gli elettori vorrebbero 20

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato

2- Quando entrambi hanno una vita di coppia soddisfacente per cui si vive l amicizia in modo genuino e disinteressato L amicizia tra uomo e donna. Questo tipo di relazione può esistere? Che rischi comporta?quali sono invece i lati positivi? L amicizia tra uomini e donne è possibile solo in età giovanile o anche dopo?

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

[moduli operativi di formazione] Ascolto attivo. Tecniche e suggerimenti per migliorare la propria comunicazione con gli altri.

[moduli operativi di formazione] Ascolto attivo. Tecniche e suggerimenti per migliorare la propria comunicazione con gli altri. [moduli operativi di formazione] Ascolto attivo Tecniche e suggerimenti per migliorare la propria comunicazione con gli altri. ASCOLTO ATTIVO Ogni giorno, passiamo il 49% del nostro tempo ascoltando. Ascoltiamo

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD

IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD IL RAPPORTO CON SE STESSO E CON GLI ALTRI NEL BAMBINO CON ADHD CHIARA DE CANDIA chiaradecandia@libero.it 1 IL CONCETTO DI SE È la rappresentazione delle proprie caratteristiche e capacità in relazione

Dettagli

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI IL RAPPORTO CON GLI ALTRI Cos è la vita?, è una domanda che molti si pongono. La vita è rapporto, amici miei. Possono essere date altre risposte, e tutte potrebbero essere valide, ma al di là di tutto,

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale?

Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Ludovica Scarpa Che cos è la competenza sociale? Come l intelligenza e l empatia, e un poco come tutte le caratteristiche che contraddistinguono gli esseri umani, anche la competenza sociale non è facile

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare. È Natale ogni volta che... di Madre Teresa di Calcutta

Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare. È Natale ogni volta che... di Madre Teresa di Calcutta Il Test dei Tre Filtri di Socrate da meditare e applicare Nell antica Grecia, Socrate era stimato avere una somma conoscenza. Un giorno, un conoscente incontrò il grande filosofo e disse: "Socrate, sapete

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

UD 1.1 - LE NORME SOCIALI

UD 1.1 - LE NORME SOCIALI UD 1.1 - LE NORME SOCIALI Vivere in un mare di norme La nostra vita si svolge in un mondo di norme affermava in un suo famoso libro il grande filosofo protagonista del ventesimo secolo Norberto Bobbio.

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp.

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. RECENSIONI&REPORTS recensione Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. 154, 12 «Il vasto e importante e molto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli