PANOPTICON DEMOCRAZIA APPARENTE E DEMOCRAZIA DIGITALE: COMMEDIA IN TRE ATTI TRA FINZIONE E REALTA'. DINO NICOLIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PANOPTICON DEMOCRAZIA APPARENTE E DEMOCRAZIA DIGITALE: COMMEDIA IN TRE ATTI TRA FINZIONE E REALTA'. DINO NICOLIA"

Transcript

1 PANOPTICON DEMOCRAZIA APPARENTE E DEMOCRAZIA DIGITALE: COMMEDIA IN TRE ATTI TRA FINZIONE E REALTA'. DI DINO NICOLIA

2 PERSONAGGI [Sei personaggi, anime virtuali, si ritrovano in un forum telematico. Discutono di democrazia, scambiandosi contorni e sostanza. Decidono di collaborare. Si ritroveranno entità reali] ARCHIMEDE Superare gli ostacoli, che ci separano dalla verità, è alla portata di chiunque senta dentro di sé la sete della conoscenza. La sete di sapere, che è innata negli uomini e che non si sazia se non con l'acqua della conoscenza, è nel codice genetico dell uomo. Ad alcuni piace nasconderla per inseguire vanità e successi di latta. Ma il suo rigurgito è prepotente. Archimede lo sa e non si nasconde. Esce allo scoperto. Si fa avanti. La conoscenza è la consapevolezza e la comprensione dei fatti. E' la verità che esiste solo in quanto esiste un'intelligenza, che possa utilizzarla. La conoscenza è qualcosa di diverso dalla semplice informazione. Presuppone affermazioni vere. L approccio alla realtà di Archimede è in una dimensione a spettro, che implica il distacco e la curiosità, per cogliere dal globale l essenziale, dal generale il particolare. Ma è anche l'atteggiamento di chi vuole andare al di là dell'apparenza e cogliere anche quello che normalmente gli viene celato. Consapevolmente o meno che sia. Archimede non è uno sprovveduto. Pensa di essere agli albori di una nuova era. Forse troppo tardi per lui e per la sua generazione. Ci vorrebbe tempo e la sua generazione di tempo non ne ha. È tardi per lui ma, forse, è troppo presto per i suoi figli. D altra parte, un inizio deve pur esserci. Da qualche parte bisogna partire. IL GRILLO PARLANTE La governance della comunicazione è la comunicazione del dissenso. Sembrano temi slegati, ma non lo sono. Nella realtà, sono intrecciati a maglia fittissima, tanto da diventare le due facce di un unica medaglia, il diritto alla comunicazione. Il mondo della comunicazione si pensava omogeneo, ma si è scoperto frammentato. Si pensava indipendente ma si è ritrovato a dover fare i conti con la ragion di stato. Si pensava libero, lo si percepisce sottomesso. Timido e becero, lezioso e servo. Per alcuni, o forse per molti, la realtà è questa. Che piaccia o meno, al Grillo Parlante sembra proprio 2

3 così. Dalla narrazione quotidiana del terrore e dell orrore fanno capolino vecchi luoghi geografici e culturali, quali confini e spazi aerei da sorvegliare, mura da ergere, valori identitari da riaffermare a forza di barbarie, politiche dell emergenza di taglio illiberale. E non solo! Anche posizioni da garantire e rendite da difendere. Premi da elargire per favori resi o da rendere. Da una parte lo stato con il suo bisogno di controllo, e con i suoi favori, dall altra il cittadino con la sua richiesta di libertà. Lo scontro è inevitabile. E per questo motivo che il Grillo Parlante intende iniziare una riflessione sul governo della comunicazione, la risorsa a cui fanno continuo riferimento le politiche sulla società dell informazione e della conoscenza. Il Grillo Parlante vuole ragionare sul controllo dei media in democrazia. Ama coinvolgere i suoi amici, virtuali, e poi reali, nella discussione. Pretende attenzione, ricerca verità. Non ha certezze, crede profondamente nel dubbio. Lo esalta fino allo spasimo. Riconosce di essere in uno stato di democrazia solo apparente. Il potere economico seleziona la classe dirigente e i media ne assicurano il supporto, manipolando la realtà a proprio piacimento. Ritiene che le nuove tecnologie possano, invece, permettere una democrazia reale. Ma non è un ingenuo. Fiuta il pericolo che viene dall'alto, ragiona sulle vie d uscita. IL NAVIGATORE Il Navigatore é fra quelli che amano il proprio telefonino appassionatamente. Ama svisceratamente anche le . È felice come un bambino, quando vede che la sua casella di posta elettronica è piena zeppa di nuovi messaggi. Soffre maledettamente, quando non può consultarla. È anche un consumatore sfrenato di sms e non riesce a smettere. A volte, preferisce gli sms alle . Almeno quelli li può facilmente ricevere ovunque. Ha comprato per primo un -phone, facendo una lunga fila davanti al negozio della sua città. Adora internet. Trascorre il suo tempo a cercare le informazioni, che vanno al di là dei telegiornali ufficiali. Di quelli proprio non si fida. "Sono connesso, quindi esisto", dice il Navigatore. Porta il suo netbook dappertutto, per scrivere articoli, romanzi, appunti, per leggere o solo per chattare. Gli viene il dubbio di amare il computer più della propria moglie. A volte, tuttavia, si imbatte in libri o articoli che si chiedono se tutta questa tecnologia non faccia male e viene preso dal dubbio. Ci rende sempre più soli, sempre più sradicati e fasulli nei rapporti 3

4 con gli altri? Si chiede. Forse internet ci piace perché possiamo nasconderci e giocare con le nostre identità, risponde. Il Navigatore ama la velocità e la leggerezza dello scambiarsi informazioni e emozioni. Pensa sempre che il tempo che ci è dato non è infinito e che tutto questo potrà servire a aprire di più la sua vita e non a blindarla. Il navigatore fa attenzione alla centralità della persona attraverso l accoglienza delle diversità e la valorizzazione dell esperienza personale, sociale e culturale dell uomo. OMBRA CINESE L'idea della liberazione dell'uomo dalle catene della sua esperienza limitata e il raggiungimento della pura conoscenza della realtà è comune a molte culture. Anche le scoperte e le invenzioni, che rendono tale il mondo moderno, possono essere viste come risultato del tentativo dell'uomo di superare i propri limiti. Per raggiungere ciò che è oltre la conoscenza del momento. È questo il senso del mito della caverna nelle società moderne. Scegliere di muoversi nel buio della notte è il modo più rischioso, per percorrere un sentiero accidentato. anche il più difficile per giungere alla meta. Ombra cinese è anche approccio al significato e, a volte, alla corretta interpretazione dei segni e dei simboli. Le ombre parlano sia quelle delle cose che quelle delle persone. Le ombre delle cose a volte diventano rabbia e invidia. Le ombre delle cose odiano le cose, perché delle cose odiano la loro immobilità. Le cose sono immobili. A volte vi restano per una vita, per un'eternità e le ombre delle cose sono costrette a ruotarvi intorno per un'eternità, come bestie al guinzaglio. Le ombre hanno invidia delle immobilità. Noi le ascoltiamo, perché ci parlano. Sono la voce dell'immobilità. Della finzione e come tale rappresentano l'apparenza che noi crediamo realtà. Come la democrazia attuale che noi percepiamo come reale. Si tratta solo di percezione perché la realtà è, invece, altrove. LUIS 14 Il concetto di governance della comunicazione lo pone di fronte ad una forte ambiguità nella discussione su chi realmente controlla i media e l informazione. Sceglie di fare riferimento ad una modalità aperta, meno oligarchica ed apparentemente più democratica, di presa delle decisioni. 4

5 Cerca di testimoniarlo. Sembra essere consapevole dell intreccio, sempre più stretto fra informazione e politica, che innerva l intero processo di rappresentazione della realtà, condizionandone pesantemente i risultati. Tuttavia, la sua consapevolezza lo fa aderire alla realtà. Non può permettersi di sognare. Non vuole inseguire un utopia. Luis in questo mondo deve viverci e intende farlo. Lo fa capire chiaramente. Disdegna lo spirito di iniziativa. Si pone a rimorchio di Ombra cinese. La supporta. Spesso ne completa il pensiero. STORICO Storico è necessariamente obbligato a fare appello alla propria immaginazione, perché le testimonianze di cui dispone sono discontinue, intervallate da vaste lacune, da vuoti. I vuoti bisogna colmarli e non si possono riempire che mediante l'immaginazione. Tuttavia, l'immaginazione deve essere strettamente controllata dalla ragione e dalla critica. E non solo. Deve essere controllata anche dall autocritica, che Storico deve continuamente esercitare su se stesso, per difendersi dalle divagazioni. La sua immaginazione, ma anche, quella dei suoi compagni di viaggio, lo trascinerebbe verso il vago. Ha bisogno di vincolarla e lo fa. Non ha esitazioni o tentennamenti. Del resto, chiunque di noi, anche se giovane, quando ripensa alla propria vita, alla sua vita individuale, fino a quel momento trascorsa, si accorge che fa una selezione dei ricordi. Nessuno ricorda tutto, da quando è in età di ricordare, fino a quando cresce e poi invecchia. E Storico, in qualche modo, si trova in una situazione analoga. È obbligato all'uso costante della correlazione tra dato attuale e realtà vissuta. La sua conoscenza è soprattutto confronto con altre tradizioni storiche o sistemi di significato. Approfondire e valutare i processi politici e storici è il suo compito per fornire linfa vitale al dialogo, che ha instaurato. Gode di prestigio e autorevolezza presso i suoi compagni di viaggi, che ne apprezzano le conoscenze. Non fa mai mancare il suo apporto, specie se occorre corredare le informazioni con dati e citazioni. È l esaltazione dello spirito di ricerca. 5

6 PREAMBOLO "Spesso abbiamo stampato la parola Democrazia. Eppure non mi stancherò di ripetere che è una parola il cui senso reale è ancora dormiente, non è ancora stato risvegliato, nonostante la risonanza delle molte furiose tempeste da cui sono provenute le sue sillabe, da penne o lingue. È una grande parola, la cui storia, suppongo, non è ancora stata scritta, perché quella storia deve ancora essere messa in atto" (Walt Whitman, Prospettive democratiche) 6

7 GIOVEDI 27 SETTEMBRE 2007 Ore 17h30 La ricerca della Verità Archimede: Ciao! Ho finito di lavorare da dieci minuti. Sono stanchissimo. Oggi è stata una giornata difficile. Storico: Perché? Cosa è successo di tanto particolare? Archimede: Di particolare nulla è sempre la solita storia. A te com'è andata? Storico: Vabbé dai. A me non è andata tanto male. Magari, poi, ne parliamo Il Grillo Parlante: Ciao ragazzi! Storico: Ciao Grillo! Archimede: Ciao Grillo! Come va? Il Grillo Parlante: Insomma a me nulla di particolare. Non posso restare molto. Oggi danno il film di Woody Allen "Io e Annie". Ho iniziato a vederlo più volte, ma non sono mai riuscito a finirlo. Mi sono imposto di arrivare fino ai titoli di coda, costi quel costi Ombra Cinese: Ciao! Archimede: Ciao, Ombra. Ti stavamo aspettando! Ombra Cinese: Per carità Io e Annie visto e rivisto più volte. Ora non ce la faccio davvero più. Ma perché lo passano ancora?! Il Grillo Parlante: Forse perché è un capolavoro? [Ironicamente] Non hai mai osato porti questa domanda? Un film dalla struttura molto frammentata, più organico dei precedenti. Ombra Cinese: Grillo, a volte mi sembri come il tizio in fila al cinema il professore della Columbia che Woody, ad un certo punto, detesta. [Parafrasando Allen] "Ah, se la vita fosse davvero così " Il Grillo Parlante: Ricordo quella frase. all inizio del film. L'unica parte che riesco a vedere. Il seguito, invece, lo perdo sistematicamente. Comunque, Ombra non ho intenzione di iniziare subito a litigare Cinese. Luis 14: Buonasera! Scusate il ritardo. Io sono dalla parte di Ombra Storico: Questo, ormai, non sorprende più nessuno. Siamo abituati a queste tue incursioni. Pendi dalle sue labbra. 7

8 Luis 14: Ma se l'ho detto apposta per darti l'occasione di sprizzare veleno. Mi scoccia terribilmente l'idea che tu non abbia considerazione di me. Il Grillo Parlante: Ma non è così Luis 14: Come non è così?! Ma lo senti quello che dice? E poi non capisco perché tutti debbano pensarla come lui. [Rivolgendosi a Storico] Accetta anche le opinioni altrui, specie se diverse dalle tue. Storico: Non farla tanto lunga qui lo sanno tutti che non fai altro che supportare spudoratamente Ombra Cinese. Abbi un minimo di dignità! Luis 14: Non metterla sul piano della dignità. Ci sarebbe tanto da discutere Ombra Cinese: Ecco, appunto parliamo, ma finalizziamo il nostro dialogo. Se ci riuniamo solo per insultarci, non serve a nulla. Il Grillo Parlante: Andiamo al sodo. Basta schermaglie. Ne siete a conoscenza, amici? Archimede: Di cosa? Il Grillo Parlante: Un'altra giornata di scontri in Birmania. Alcuni spari sono stati uditi nel centro di Rangoon. I militari hanno caricato i manifestanti scesi in piazza contro la giunta militare al potere. Archimede: Non è la prima volta che si verificano queste manifestazioni di protesta. Sembra che ve ne siano state altre nel Io, però, non ne avevo mai saputo niente. Voi ne eravate al corrente? Storico: E come avremmo potuto? Nessuno lo sapeva! È la prima volta che filtrano delle notizie. Archimede: Incredibile! Storico: Sono manifestazioni che vanno avanti da oltre un mese. Ora sono visibili al mondo intero. Nel 1988, come ricordato da Archimede, ce ne furono altre, anche sanguinose. Riuscirono a filtrare solo poche informazioni sulla sanguinosa repressione che ne seguì. Il Grillo Parlante: Le manifestazioni di oggi hanno molte similitudini con il movimento pro-democratico dell'agosto 1988, represso nel sangue dai militari. Storico: Anche ora, come circa venti anni fa, si tratta di rivendicazioni economiche. La gente vive male. La Birmania è un Paese dove una famiglia su quattro vive sotto la soglia della povertà. Il Grillo Parlante: A differenza del 1988, giungono molte informazioni. E non solo. Anche immagini filmate attraverso i cellulari e le camere digitali. 8

9 Storico: I blogs riescono a passare attraverso le maglie della censura. I Birmani comunicano al mondo il dramma che stanno vivendo. Archimede: Mi sembra un perfetto esempio! Ombra Cinese: Di cosa? Archimede: Di come la nuova tecnologia ci permette di vivere una storia che altrimenti non avremmo mai vissuto. Ombra Cinese: Già! Archimede: Riusciamo a cogliere una situazione che è completamente diversa rispetto al passato. Il Navigatore: Diciamolo chiaramente. Oggi, Internet permette di seguire quanto sta accadendo in Birmania. In passato non era possibile. Possiamo conoscere la verità. Storico: Non sempre, tuttavia, è possibile ricercare la verità. Luis 14: Questo è evidente! Archimede: Ma evidente a chi? Luis 14: Fatti, Archimede! Si parla di fatti! Archimede: Ma quali fatti? Storico: Voglio dire, Archimede, che non serve andare in Birmania, per comprendere quanto sia difficile la ricerca della verità. Archimede: E allora non andiamoci in Birmania, intendo. Storico: Anche le nostre consolidate democrazie nascondono i loro piccoli grandi misteri. Luis 14: Già! Archimede: Benedette democrazie! Niente a che vedere con le dittature, che ancora insanguinano il mondo. Il Grillo Parlante: Certo, Archimede! Nessun dubbio! Tuttavia, fidati, non sempre quello che appare è realtà. Realtà e finzione spesso si confondono. Quello che è realtà e finzione e quello che è finzione può essere realtà. Storico: La realtà è distorta da quello che vogliamo vedere, mentre sarebbe più facile dare un senso a ciò che non è reale, perché ci obbliga a capire quello che esiste davvero nella realtà. Archimede: Vuoi dire che realtà e finzione si confondono, quasi fosse un gioco delle parti? Il Grillo Parlante: Voglio dire che anche le democrazie di cui andiamo, orgogliosamente fieri, nascondono meandri oscuri, che le fanno 9

10 sembrare false e lontane dalla verità. Ombra Cinese: Con domande come queste, Archimede, si entra in piena filosofia. Il vero è soggettivo, mentre il reale è oggettivo e assoluto. Luis 14: Già! Archimede: Ma che vuoi dire sempre con questo già? Luis 14: Che sembra a me. Archimede: Che sembra anche a me? Luis 14: Già! Il Grillo Parlante: Qualcosa può essere vero, anche se è falso. L'importante è che noi lo percepiamo come vero. Ombra Cinese: Il reale è reale indifferentemente dalla percezione individuale. tali. più! Luis 14: Le cose sono reali quando le percezioni le avvertono come Archimede: Solo un fatto di percezioni? Luis 14: Già! Archimede: Basta con questo già.ti prego! Non ce la faccio Luis 14: Voglio dire.eh.le visioni degli schizofrenici sono reali, hanno una forma, un odore, una voce eppure non esistono. E i colori per un cieco esistono? Non credo! Ombra Cinese: Ho appena aperto una bottiglia di acqua minerale. Il Grillo Parlante: Con questo caldo non mi sorprende Luis 14: Già! Ombra Cinese: L'avevo agitata un po' troppo e così è schizzata acqua fredda dappertutto. Ho avuto immediatamente una sensazione di freddo reale. Il Grillo Parlante: Sensazioni o dati oggettivi? Ombra Cinese: Voglio dire che ho avuto, allo stesso tempo, una percezione e un fatto. Luis 14: Percezione, fatto Ho paura che ci stiamo avvitando in un'analisi, fine a se stessa, che ci lascerà al punto di partenza. Ombra Cinese: I sensi ci fanno percepire il mondo! Le sensazioni ci dicono come lo percepiamo. Ci costruiamo una nostra conoscenza della realtà e di ciò che ci circonda. 10

11 Luis 14: Il punto è proprio questo. Ciò che pensiamo può essere vero o falso, ma dipende dai dati delle nostre sensazioni. Ombra Cinese: Le sensazioni fanno di noi ciò che siamo, pregiudizi compresi. Non si può dire cosa è e cosa, invece, non é. Storico: Perché no? Cioè voglio dire lo possiamo anche dire ma solo in virtù del valore che diamo alle nostre emozioni. L'acqua era vera, la sensazione di freddo anche, ma io ero diciamo accaldato. Il Grillo Parlante: Allora, diciamo anche che il gatto miagolava perché aveva fame, c'era poco latte tutto si mescola. Metti anche che la giornata non è stata delle più belle fai un po' tu Storico: Se il reale fosse legato alla percezione, allora potresti avere ragione. Il Grillo Parlante: Un miraggio è reale perché lo percepisci tale, ma non è vero. Archimede: Come non è vero? Il Grillo Parlante: E non è vero! Archimede: In che senso? Il Grillo Parlante: Una cosa vera può risultare non reale per via di tutte le esperienze immagazzinate dal tuo cervello, che escludono il fatto che quella cosa possa esistere realmente. Il Grillo Parlante: Si e ti porto anche un altro esempio. Archimede: Prego ascolto! Storico: Ascoltiamo! Il Grillo Parlante: Nel mio lavoro di uomo d'affari, devo stringere spesso la mano a qualche persona disgustosa. Mi avvicino, gli stringo la mano e poi gli chiedo, come stai? Tutto bene?. Insomma, lascio immaginare un sincero interesse anche se, in realtà, non me ne frega niente. Storico: Quanto reale? Archimede: Reale? Il Grillo Parlante: Certo! Il mio comportamento è reale. Tuttavia, non essendo in sintonia con il mio volere profondo, non è vero. Io, in quel momento, coltivo un vero sentimento di ribrezzo che, non potendo essere manifestato, diventa non reale. Archimede: Secondo me, realtà e finzione sono due facce di una stessa realtà e credo che questa sia una fortuna. Il Grillo Parlante: Non credo che esista una linea di demarcazione netta tra questi due aspetti. 11

12 Archimede: Forse perché non esiste un'idea chiara del concetto di verità. Il limite tra realtà e fantasia, anche se non sembra, è molto sottile. 12 Il Grillo Parlante: Probabilmente Archimede: Credo che gli ostacoli derivino proprio dalla ricerca della verità. Oggi, invece della verità, è molto più diffusa la ricerca del potere. verità. Il Grillo Parlante: È il potere é quanto di più lontano vi sia dalla Storico: Sono d'accordo! Verità e potere sono concetti che si elidono. Ombra Cinese: Un attimo a quali ostacoli ti riferisci? Archimede: Sto pensando alla propaganda politica oppure alla pubblicità commerciale. Entrambe tendono a deformare la verità. Storico: Sono tanti e sempre più potenti gli strumenti in mano ai poteri politici ed economici. Il Grillo Parlante: Il vero problema è l'uso che se ne fa. Archimede: Vengono usati con spregiudicatezza per l'affermazione personale, negando la verità. Ombra Cinese: Fammi un esempio di strumenti che i potentati politici ed economici utilizzano. Il Navigatore: Ascolta, Ombra! Il Grillo Parlante vuole, in sostanza, dirti che il potere mediatico sta addormentando il senso critico. Il Grillo Parlante: E con il senso critico si intorpidisce anche il cammino, che conduce alla ricerca della verità. Archimede: Io credo che la ricerca del potere porti alla conservazione, mentre la ricerca della verità costituisce qualcosa di esplosivo.di rivoluzionario. Storico: Gandhi è stato un campione nella ricerca della verità. Era la massima espressione della divinità. Il Grillo Parlante: Sarebbe bene che imparassimo da lui l'amore della verità. Ombra Cinese: Io sarei disposta ad apprenderla da chiunque.ammesso che ci sia qualcuno disposto ad insegnarla. Il Grillo Parlante: Questa è facile ironia, Ombra! Luis 14: Già!...facile ironia! Il Grillo Parlante: [Rivolgendosi ad Archimede] Facevi riferimento ad ostacoli

13 Archimede: Si, scusami completo quello che stavo dicendo prima me! Luis 14: Sarebbe ora Archimede: Ma siete voi che saltate da un discorso all altro, eh! Luis 14: Noi? Ma se non ho detto nulla. Ho solo ascoltato. Povero Archimede: Stavo dicendo dunque dicevo ah, si La propaganda politica in realtà è figlia della paura, ma anche dei pregiudizi. Di solito ci nascondono le verità, anche quelle più evidenti. Ombra Cinese: Suvvia, Archimede sai bene che la ricerca della verità non è così evidente. Ne parli come qualcosa di ovvio, alla portata di tutti. Luis 14: Questa è filosofia, amico mio! La realtà è un'altra! Grillo, per cortesia dì qualcosa Il Grillo Parlante: Non sono così ingenuo come pensi, Ombra. So bene che i concetti di verità e libertà appartengono a qualcosa di alto, spesso lontano dalle umane debolezze. Ombra Cinese: Beh, questo mi rassicura. Almeno hai la consapevolezza di quello che dici. Il Grillo Parlante: Avevi dei dubbi al riguardo? Credimi, sarebbe sufficiente anche solo smascherare le false verità. Storico: Socrate affermava che l impegno del vero filosofo è di smascherare ogni presunzione di verità, ogni acquisizione superficiale del sapere, ogni atteggiamento acritico e dogmatico. Ombra Cinese: Ti senti un po' Socrate, Grillo? Il Grillo Parlante: Io mi sento me stesso, Ombra! Tuttavia, non mi dispiacerebbe dimostrare che ciò che si ritiene vero si basa su una serie di opinioni, spesso in contraddizione fra loro. Archimede: Smascherare, certo, ma non solo! Occorre ricercare. Luis 14: Ricercare? Archimede: La soddisfazione di svelare quello che ci viene deliberatamente nascosto. Il Grillo Parlante: Il cammino che dobbiamo perseguire deve essere molto più ambizioso. Potrà, senza dubbio, essere più impervio, ma non per questo ci deve far desistere. Storico: Socrate diceva che Dio è sapiente, ma l uomo è filosofo. La ricerca della verità è caratteristica dell uomo e della condizione umana. 13

14 Archimede: L uomo, la condizione umana. Storico: Occorre imparare a ragionare, diceva Socrate. Archimede: Imparare a ragionare? Storico: Si, abituare gli individui a riflettere per compiere le scelte più adeguate. Il Navigatore: Se vogliamo incamminarci sul cammino impervio, che Archimede suggerisce, dobbiamo proprio imparare a ragionare. Il Grillo Parlante: L'individuo deve imparare a ragionare. Ne ha le capacità, non resta che utilizzarle. Il Navigatore: Iniziamo a farlo noi! Siamo qui per questo, no? Il Grillo Parlante: E facciamolo anche velocemente. Non vorrei perdermi di nuovo Io e Annie. Ombra Cinese: Ma che palle! Archimede: L individuo dovrebbe essere protagonista di se stesso, come individuo, come concetto e come essenza. Il Grillo Parlante: E qualche individuo, tra di noi, può già annoverare delle importanti copertine [Allusioni al navigatore con tono serio e faceto allo stesso tempo] [E mentre Il Navigatore, sorpreso per l affermazione di Archimede, tenta di capire a cosa si faccia riferimento, Il Grillo Parlante interviene a sbloccare il momento di empasse creatosi] Ore 18h25 La comunità virtuale protagonista dell anno 2006 Il Grillo Parlante: Il settimanale TIME non ha avuti dubbi. L uomo dell anno 2006 sei stato TU, caro Navigatore. Ombra Cinese: Ah, si? Il Navigatore? Luis 14: Questa si che è proprio bella! Il Grillo Parlante: Eppure è così! Luis 14: Via, via. Il Grillo Parlante: Nonostante i tanti personaggi internazionali, TU, Navigatore, come cittadino universale, ti sei guadagnato l ambita copertina di uno dei più noti settimanali americani. Luis 14: [Sarcastico] Senti questa, Ombra cittadino universale il non sense alla ribalta.[scoppia a ridere] 14

15 IO? Il Navigatore: [Sempre più sorpreso] Ma dici davvero? Perché proprio Ombra Cinese: Ti sta prendendo in giro. Non te ne sei accorto? Il Grillo Parlante: Macché! Luis 14: Suvvia Il Grillo Parlante: TIME ha voluto tracciare un cammino diverso rispetto a quello seguito negli anni precedenti. Ha deciso di non raccontare la storia di conflitti militari o di eventi politici, né la storia di successi personali. Ha preferito premiare una storia diversa. La tua storia! Il Navigatore: La mia storia? Quale storia? Ho fatto qualcosa di speciale nel 2006 da meritare tanta attenzione? così. Ombra Cinese: Non credo proprio, ah, ah Il Grillo Parlante: Sgombro il campo dai dubbi. Non è proprio Luis 14: Ah, ecco: ora, si Il Grillo Parlante: In realtà TIME ha voluto raccontare non solo la tua storia ma anche la mia, e quella di ognuno di noi. Noi, figli delle nuove tecnologie. Archimede: Noi, figli delle stelle! Ve la ricordate quella canzone degli anni settanta? Ombra Cinese: Io mi ricordo ben poco degli anni settanta. Archimede: Beata te! Io, purtroppo, me li ricordo. Voglio dire sto diventando vecchio. dici. Luis 14: Forse, è per questo che, a volte, non si capisce quello che Archimede: Quando parli tu c'è talmente poco da capire Luis 14: Stavo scherzando non te la prendere. Archimede: Anch'io stavo scherzando. Luis 14: Sempre acido Il Grillo Parlante: È la nostra storia, la nostra comunità ecco, ora è tutto più chiaro! Archimede: È la storia dei nostri scambi, delle nostre relazioni, dei rapporti umani che abbiamo creato. Ombra Cinese: Scusatemi, ragazzi, ma io ho bisogno di riferimenti puntuali, concreti. Fatemi degli esempi. 15

16 Il Grillo Parlante: Che vuoi che dica eh, vediamo si, ecco. Per esempio, é la storia enciclopedica di Wikipedia, del network che permette di scambiare milioni di video Youtube, di Mypsace, Facebook, Lulu e di altri milioni di siti. Storico: A me sembra che TIME abbia voluto raccontare la storia di come non soltanto pochi eletti ma molti individui possano avere la speranza di incidere sulle cose del mondo, nel tentativo di cambiarle Il Navigatore: Credo di iniziare a capire [gesticolando e mostrando il senso dell onda] quindi, non si faceva riferimento a me in quanto me. Il Grillo Parlante: Non te in quanto te, ma te come Il Navigatore. Sei l'uomo dell'anno perché l'unico strumento che abbiamo per cambiare le cose del mondo è internet. Storico: A dire il vero, TIME non é stato tanto esplicito. Diciamo che lo ha lasciato intendere. Ombra Cinese: Bastasse così poco per cambiare il mondo Luis 24: Il mondo non cambia. Forse, si cambierà ma lo farà per conto suo. Il Navigatore: Io ho sempre creduto che Internet potesse interpretare lo spirito di una nuova forza popolare. Storico: anche di una nuova democrazia, più partecipata e più coinvolgente. Perché no? Diciamolo a chiare lettere! [Lo spunto dato dal Navigatore apre il discorso su Internet e sul suo rapporto con la democrazia] Archimede: Parli di Internet e di una nuova democrazia. Secondo quali prospettive? E con quali ambizioni? Il Navigatore: L'ipotesi è che proprio Internet contenga in sé i germi di una nuova democrazia. Storico: La sua diffusione potrebbe rendere possibile una maggiore trasparenza Il Navigatore:..ed un flusso costante di conoscenze ed informazioni. Il Grillo Parlante: Una democrazia frutto della conoscenza! Chiaro, no? Ombra Cinese: [Sguardo serafico, procedere lento, tono caustico] Io non credo alla forza della conoscenza. Millenni di storia non hanno fatto altro che confermare la forza dell interesse come motore della democrazia. Luis 14: Non sarà certo la conoscenza che può venire da Internet a modificare quello che la storia ha cementato nel corso dei secoli. 16

17 Archimede: Democrazia della conoscenza o democrazia dell'interesse? Questo è il dilemma! [Ironia, ma non solo] Ore 18h55 La democrazia, il migliore dei mondi possibili?! Luis 14: Diceva Winston Churchill che la democrazia è un pessimo sistema ma che lui, purtroppo, non ne conosceva di migliori. Il Grillo Parlante: Churchill, in realtà, ricorreva a questo paradosso per dire che governare significa far ricorso costantemente all'arte della mediazione. Archimede: Una democrazia dell'interesse, allora! Ombra Cinese: Avevi qualche dubbio? La democrazia è conflitto di interessi. La conoscenza appartiene all'idea. Luis 14: e lasciamo che resti da quelle parti. Il Grillo Parlante: A me, invece, piace pensare che il loculo in cui da sempre è stata depositata possa essere un giorno solo un ricordo. Da qualche parte si dovrà pure iniziare. Archimede: E iniziamo da Internet? Il Grillo Parlante: Perché no? Storico: Ma si perché no? Ore 19h12 Le vecchie nuove tecnologie Il Grillo Parlante: In realtà, l'idea, che i nuovi sistemi di comunicazione possano favorire un miglior funzionamento della democrazia, va bel oltre la nascita di Internet. Storico: Sapete, già all'inizio del secolo scorso si rifletteva sulle possibilità offerte dalle nuove tecnologie. Archimede: Nuove tecnologie all'inizio del Novecento? Storico: Si, certo! All'epoca, si pensava che la radio potesse favorire la partecipazione popolare. Ombra Cinese: Partecipazione popolare? Ma che termini! Storico: Si, partecipazione popolare! Ombra Cinese: Sono termini comunisti, in voga negli anni settanta. 17

18 Storico: Se questi termini non ti vanno bene, allora dammi un alternativa. Cosa dovrei dire? Ombra Cinese: Partecipazione della gente. Se dici popolo, mi fai pensare al comunismo. Storico: Si tratta semplicemente di una questione di semantica. Io non ne faccio una questione di politica. Archimede: Io nemmeno ne faccio una questione di politica. Mi incuriosisce quello che stavi dicendo. Parlavi della radio. Ma sei sicuro di quello che dici? Luis 14: Mi sembra uno strumento tanto innocuo, incapace di sconvolgere più di tanto. Storico: E, invece, si! Lo strumento tanto sconvolgente era considerato proprio la radio! Il Grillo Parlante: Sembra strano poterlo dire ora. Storico: Ora si, ma all epoca la diffusione istantanea e contemporanea di contenuti sonori in diverse aree geografiche, sembrava aprire nuove prospettive alla partecipazione della gente. gente? Ombra Cinese: Bravo! [Riferendosi a Storico] Storico: [Ironicamente] Bravo perché ora parlo di partecipazione della Ombra Cinese: Bravo perché hai ricordato la radio. Non potevi scegliere un esempio migliore. Si tratta della storia di un fallimento. Come miglioramento della partecipazione della gente, ovviamente. Storico: Mi dici bravo e poi mi attacchi? Ombra Cinese: Ti dico quello che sento di dirti. Luis 14: A distanza di qualche decennio, l'utopia di una nuova democrazia elettronica riappare con internet. Ombra Cinese: Senza contare quello che si diceva quando apparve la televisione Luis 14: e le trasmissioni via cavo, Ombra Cinese: e le radio libere Luis 14: e cosi via. Il Grillo Parlante: Amen! Archimede: [Ironicamente] Finita la litania? [Storico, Il Navigatore e Il Grillo Parlante ridono] Luis 14: Ridete, ridete pure 18

19 Ombra Cinese: Ogni volta appaiono, ma poi scompaiono, e sottolineo scompaiono, le speranze di aver individuato nuove modalità d'accesso diretto all'informazione dei cittadini. Il Grillo Parlante: [Con tono improvvisamente molto più serio] Beh, la democrazia è un'aspirazione. Voglio dire eh, voglio dire che la democrazia compiuta non esiste. Si tratta di un'utopia verso la quale tendere. Archimede: Sarebbe una finzione, che molti credono realtà. Storico: Difatti, tutti i sistemi, che hanno provato a realizzare la democrazia, presentano delle imperfezioni. Archimede: Ed ora si è giunti ad Internet. Ombra Cinese: Si tratta dell'ennesima innovazione tecnologica destinata ad esaurire le speranze della democrazia digitale nel tempo. Luis 14: Sarà l'ennesima imperfezione! Il Navigatore: Ma quanto pessimismo! Non credete, invece, che possa essere uno strumento diverso rispetto alle innovazioni precedenti? po'. Ombra Cinese: No, mi dispiace, ma io non ci credo neanche un Il Navigatore: Io, invece, si! Ci credo, ci credo Il Grillo Parlante: Per quelli che credono in una democrazia della conoscenza, la speranza è che Internet possa rappresentare un nuovo canale di comunicazione tra cittadini e politici. Storico: Dovrebbe soddisfare l'esigenza dei cittadini di votare con più consapevolezza e dei politici di offrire informazioni più complete e trasparenti sui propri obiettivi. Archimede: E con quale risultato? Ore 19h35 La responsabilità Il Grillo Parlante: Beh il risultato sarebbe di migliorare l accountability. insomma politici più responsabili. Storico: Comunque, il concetto di responsabilità, intesa a livello politico non è semplice da spiegare. Il Grillo Parlante: Non so se riesco a rendere un'idea del concetto che vorrei esprimere. Archimede: [Davvero interessato al concetto appena espresso in maniera tanto criptica] Prova a spiegare...al limite non capiremo. 19

20 [Il Grillo parlante inizia a spiegare, compiaciuto per la possibilità che gli viene offerta di mostrare le proprie conoscenze, mai celate, ma, al contrario, sempre ostentate, seppure con discrezione ed aria di sufficiente snobismo] Il Grillo Parlante: Si tratta di un concetto giuridico, politico e filosofico. Ombra Cinese: Basta cosí già non si capisce! Luis 14: Già! Storico: E ti pareva! Archimede: Fatelo continuare Il Grillo Parlante: [Apparentemente insensibile all ironia, continua dal punto in cui era stato interrotto] in base al quale si determina se un soggetto investito di una carica politica debba o meno rispondere (ed eventualmente a chi) delle scelte politiche compiute. Ombra Cinese: Ecco, di nuovo il professore della Columbia ma questa fila al cinema non finisce mai! Il Grillo Parlante: Ma dai Ombra, per favore Il Navigatore: [Con l aria schietta di chi è realmente convinto delle proprie idee] Io ritengo che un politico debba, innanzitutto, rendere conto del suo operato agli elettori. Questa è una delle regole fondamentali della democrazia. Il Grillo Parlante: Una comunità veramente democratica deve vivere di certezze, avere politici affidabili sul piano della lealtà, onesta e cultura. Ombra Cinese: Ora andiamo davvero nel campo dei sogni i politici sono dei fottuti affaristi che non pensano ad altro che ai loro interessi. Storico: Questa è demagogia da bar, Ombra! Ombra Cinese: Sarà anche demagogia da bar ma è quello che la gente pensa. Parli di partecipazione della gente, no? Beh, la gente partecipa anche nei bar demagogicamente. Storico: Preferisco non rispondere mi rifiuto di partecipare ad un confronto su queste basi. Ombra Cinese: Per favore, ragazzi, facciamo salire di tono la nostra conversazione, altrimenti il nostro oracolo [riferito a Storico] non partecipa. Archimede: Ammettiamo che i politici debbano essere capaci di recepire con chiarezza gli obiettivi che gli elettori vorrebbero 20

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

Il prossimo progetto

Il prossimo progetto Il prossimo progetto Probabilmente avrei dovuto usare una pietra più chiara per il pavimento. Avrebbe sottolineato la dimensione naturale della hall di ingresso, o forse è sbagliato il legno, anche se

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE?

CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? CHE RENDIMENTI È POSSIBILE OTTENERE? Se metti in soldi in banca che tasso di interesse ti danno? Il 2% forse. Se compri obbligazioni quale rendimento ti puoi aspettare? Quelle buone e non troppo rischiose

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video:

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: [NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: "Come venire invitato: Perché i contatti dal mercato freddo sono morti, e che cosa fare ora... " Ciao il mio nome è Alessandro Zani e io sono il creatore

Dettagli

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico

14 consigli per essere un perfetto gentleman cattolico Riprendiamo sul nostro sito il testo pubblicato il 4 novembre 2015 dal sito www.aleteia.org Restiamo a disposizione per l immediata rimozione se la presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi.

Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. "Successo senza paura nel lavoro e nella vita" di Geshe Michael Roach Da questo articolo, consultabile per intero ( clicca qui ), ho tradotto alcuni punti che ritengo illuminanti per ognuno di noi. Note

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative

Codice Deontologico del Volontario adottato dalla Federazione Cure Palliative Art.5. Agisce senza fini di lucro anche indiretto e non accetta regali o favori, se non di modico valore. ASSOCIAZIONE VOLONTARI ASSISTENZA PAZIENTI ONCOLOGICI Codice Deontologico del Volontario adottato

Dettagli

Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione. del Corso : Lavoro Dei Sogni

Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione. del Corso : Lavoro Dei Sogni Importante! Questo documento rappresenta solo le prime 3 sezione del Corso : Lavoro Dei Sogni Indice: INTRODUZIONE I 3Segreti Per Creare Un Business Online Di Successo Definisci Il Tuo Business Obiettivo

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Ottavia Ferrannini Supervisione di Chiara

Dettagli

PAROLE DI VETRO. Conversazioni sui modi di intendere la vita COS E

PAROLE DI VETRO. Conversazioni sui modi di intendere la vita COS E PAROLE DI VETRO Conversazioni sui modi di intendere la vita COS E Cos è Ognuno sceglie quello che è per sé. Sono solo parole, dette da persone che non si conoscono e che parlano tra loro. Decidono di mettersi

Dettagli

LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA COME STRUMENTO DI PERSUASIONE

LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA COME STRUMENTO DI PERSUASIONE PROGRAMMAZIONE + COMUNICAZIONE EFFICACE LA COMUNICAZIONE ASSERTIVA COME STRUMENTO DI PERSUASIONE StudiAssociati 2013 Cos è l assertività? PARLEREMO DI: Perché è difficile comunicare? La forma della comunicazione

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

vuoto o una ferita" come dice Antonio Origgi.

vuoto o una ferita come dice Antonio Origgi. Cambiare la vita... dalla Auto-Osservazione Cambiare vita richiede prima di tutto una consapevolezza del punto reale in cui ci si trova adesso. Cambiare vita richiede poi una consapevolezza di cosa realmente

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza.

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza. Le metafore della scienza di Tommaso Castellani Un dialogo tra: F. Un fisico che fa ricerca all università. I. Un fisico che si occupa di insegnamento a scuola. S. Uno studente sulla strada della fisica.

Dettagli

Reporter di informazione COME FARTI CONTATTARE...

Reporter di informazione COME FARTI CONTATTARE... Reporter di informazione COME FARTI CONTATTARE... Questo e' il primo reporter che rivelo per un perido di tempo limitato: ''Gratuitamente'' a seguire nelle pagine del sito troverai gli altri 6. @ Se tu

Dettagli

Intervista. Romano Baratta

Intervista. Romano Baratta Intervista Romano Baratta di LINO CAIRO pubblicato: gennaio 2008 Cairo: Stavo dipingendo un giardino, di notte, nello studio, e a un certo punto ho sentito un venticello provenire dal dipinto che ha fatto

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Parlare in famiglia. Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO

Parlare in famiglia. Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO Parlare in famiglia Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO Perché è importante? IMPORTANZA DEL DIALOGO IN FAMIGLIA stili educativi: autoritario, democratico,

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank.

La redazione giornalistica di Oggimedia ha l'incredibile onore e sorpresa di poter intervistare Anna Frank. Anna Frank era una ragazza ebrea-tedesca, oggi divenuto simbolo dell'olocausto, ovvero dello sterminio degli Ebrei per mano della Germania nazista e dai suoi alleati ai tempi della seconda guerra mondiale.

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Trovare il lavorochepiace

Trovare il lavorochepiace Trovare il lavorochepiace Perché a molti sembra così difficile? Perché solo pochi ci riescono? Quali sono i pezzi che perdiamo per strada, gli elementi mancanti che ci impediscono di trovare il lavorochepiace?

Dettagli

I mass-media. di Roberto Cirone

I mass-media. di Roberto Cirone I mass-media di Roberto Cirone I mass-media, conseguenza dello sviluppo tecnologico, condizionano ormai tanta parte del nostro vivere quotidiano. Analizziamo gli effetti socialmente positivi e quelli negativi.

Dettagli

GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI

GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI GUIDA PER DIVENTARE IMPRENDITORE NEL NETWORK MARKETING PERCHE IL NETWORK MARKETING E LA SCELTA MIGLIORE PER DIVENTARE IMPRENDITORI http://www.creatoridibusiness.net Ciao e grazie per aver scaricato questo

Dettagli

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la

L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la Il vero Amore L amore viene considerato il motore del mondo, per amore (o pseudo tale) noi compiamo la maggior parte delle nostre azioni, inoltre credo che esso sia la cosa più bella che Dio ci ha donato,

Dettagli

Il Potere delle Affermazioni

Il Potere delle Affermazioni Louise L. Hay Il Potere delle Affermazioni Ebook Traduzione: Katia Prando Copertina e Impaginazione: Matteo Venturi 2 È così bello essere qui. Sono venuta in Italia, a Roma, tante volte, ma ogni volta

Dettagli

Sponsorizzazione. Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline se ritieni utile queste informazioni senza modificarlo.

Sponsorizzazione. Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline se ritieni utile queste informazioni senza modificarlo. Sponsorizzazione Magica www.sponsorizzazionemagica.com Bonus Speciale Obiezioni: Come Gestire FACILMENTE le obiezioni dei Tuoi Contatti Puoi distribuire liberamente questo PDF al Tuo Team e alla Tua Downline

Dettagli

Trading con il Prezzo di Chiusura

Trading con il Prezzo di Chiusura Trading con il Prezzo di Chiusura Come guadagnare con il Prezzo di chiusura di ogni Time Frame su Titoli, Indici, Valute e Commodities 2 Titolo Trading con il Prezzo di Chiusura Autore www.proiezionidiborsa.com

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente).

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente). QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO Gentile genitore, le sottoponiamo il presente questionario anonimo al termine dell incontro a cui ha partecipato. La valutazione da lei espressa ci aiuterà a capire

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

SFERA COACHING IL MODELLO SFERA

SFERA COACHING IL MODELLO SFERA IL MODELLO SFERA Questa sintesi viene utilizzata per la formazione degli allenatori che frequentano i corsi di Juventus University e fa particolare riferimento dunque all applicazione del modello nel mondo

Dettagli

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un

DOMANDA APERTA: COSA TI PIACE DEL CELLULARE a me del cellulare piace tutto a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un a me del cellulare piace a me il cellulare non piace ma in alcune occasioni, per esempio se fai un incidente è molto utile a me il cellulare piace ma me lo prendono solo a 12 anni. La cosa più bella è

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 14 Incontrare degli amici A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 Incontrare degli amici DIALOGO PRINCIPALE B- Ciao. A- Ehi, ciao, è tanto

Dettagli

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno.

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. NONNO: Sera a tutti. MAMMA: Ciao papà. CASA DI CHARLIE In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. CHARLIE: Ciao nonno. NONNA: Ciao caro. MAMMA: La zuppa

Dettagli

Modulo 2. A Caccia di Risorse

Modulo 2. A Caccia di Risorse Modulo 2 A Caccia di Risorse FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di sviluppare negli studenti la capacità di analizzare le situazioni critiche della vita quotidiana al fine di renderli consapevoli

Dettagli

Il cyberspace: nuovi luoghi per formare, condividere e conoscere - INTRODUZIONE

Il cyberspace: nuovi luoghi per formare, condividere e conoscere - INTRODUZIONE INTRODUZIONE Internet è inevitabilmente parte delle nostre vite. Facebook, MySpace, Filckr, Wikipedia, Google tutti strumenti che la maggior parte di noi utilizza, padroneggia, critica o apprezza. Sono

Dettagli

Offerte lavoro psicologi: consigli per trovare lavoro in psicologia Pag. 1 di 5 Stefano Sirri, Psico-Pratika N 16

Offerte lavoro psicologi: consigli per trovare lavoro in psicologia Pag. 1 di 5 Stefano Sirri, Psico-Pratika N 16 Offerte lavoro psicologi: consigli per trovare lavoro in psicologia Pag. 1 di 5 OFFERTE LAVORO PSICOLOGI: Consigli per trovare lavoro in psicologia Trovare lavoro come psicologi non è sempre semplice.

Dettagli

Modulo 3. Stili a confronto

Modulo 3. Stili a confronto Modulo 3 Stili a confronto FINALITÀ Il ciclo di attività si propone di incrementare nei ragazzi la conoscenza di sé attraverso l auto-consapevolezza dei propri stili di apprendimento e di lavoro, e di

Dettagli

Test : " Sai giocare con il tuo bambino?"

Test :  Sai giocare con il tuo bambino? Test : " Sai giocare con il tuo bambino?" Il test che segue ti aiuterà a scoprire se sai giocare con il tuo bambino nel modo giusto, cioè favorendo lo sviluppo della sua creatività e della sua autonomia,

Dettagli

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA

SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE LUCIA NON LO SA SETTIMA LEZIONE 72 Lucia non lo sa Claudia Claudia Come? Avete fatto conoscenza in ascensore? Non ti credo. Eppure devi credermi, perché è la verità. E quando? Un ora fa.

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "http:// luigisettembrini.gov.it/wp-content/uploads/ 2014/02/iloquotidiano.it"Ilquotidianoinclasse.it

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

L ETICA DELL ECCELLENZA

L ETICA DELL ECCELLENZA INTRODUZIONE Nel gestire le nostre organizzazioni e nel costruire le nostre carriere abbiamo bisogno di principi che trascendano il tempo. Abbiamo bisogno di standard elevati l'etica dell'eccellenza. Price

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Riepilogo Vedi le risposte complete

Riepilogo Vedi le risposte complete 1 di 11 risposte Riepilogo Vedi le risposte complete 1. Quanti anni hai? 12 anni 77 16% 13 anni 75 16% 14 anni 134 28% 15 anni 150 32% 16 anni 27 6% Other 8 2% 2. Quale scuola stai frequentando? Medie

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

Indice. Imparare a imparare

Indice. Imparare a imparare Indice Imparare a imparare Perché fai una cosa? 8 Attività 1 Il termometro della motivazione 8 Attività 2 Quantità o qualità? 9 Attività 3 Tante motivazioni per una sola azione 10 Organizzare il tempo

Dettagli

Servizio Sanitario della Toscana GUIDA PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO URP. Ufficio Relazioni col Pubblico Tutela del Cittadino

Servizio Sanitario della Toscana GUIDA PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO URP. Ufficio Relazioni col Pubblico Tutela del Cittadino Servizio Sanitario della Toscana GUIDA PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO URP Ufficio Relazioni col Pubblico Tutela del Cittadino PER IL PERSONALE DEDICATO AI RAPPORTI CON IL PUBBLICO

Dettagli

DAL SEME ALLA PIANTA

DAL SEME ALLA PIANTA SCHEDA N 3 DAL SEME ALLA PIANTA Un altra esperienza di semina in classe potrà essere effettuata a piccoli gruppi. Ogni gruppo sarà responsabile della crescita di alcuni semi, diversi o uguali. Es. 1 gruppo:

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi

Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi Cammino 3-6 anni 13 gennaio 2015 Accompagnare i bambini 3-6 anni attraverso la liturgia nella diversità di tempi e spazi Premessa Prima di condividere con voi le idee che come equipe abbiamo pensato di

Dettagli

Dimmi che è solo un sogno!

Dimmi che è solo un sogno! Mariuccia FADDA Istituto Tecnico Commerciale G. Dessì, classe 4 a E Dimmi che è solo un sogno! Tutto è iniziato con uno stupido intervento alla gamba, in quello stupido ospedale, con quello stupido errore

Dettagli

Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo

Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo CAPITOLO 1 Le marche su Internet: una conversazione che ha già luogo Le origini della conversazione Internet ha dato alle persone una possibilità tanto semplice quanto potente. Quella di farsi ascoltare.

Dettagli

Questionario COMPASS*

Questionario COMPASS* Questionario COMPS* Istruzioni Il presente questionario viene utilizzato per addestrarsi a discriminare fra le varie modalità di reazione a situazioni sociali specifiche in casa e fuori. Consta di 30 casi

Dettagli

8 Il futuro dei futures

8 Il futuro dei futures Introduzione Come accade spesso negli ultimi tempi, il titolo di questo libro è volutamente ambiguo, ma in questo caso non si tratta solo di un espediente retorico: come spero si colga nel corso della

Dettagli

Paolo Ruberto Report Confidenziale

Paolo Ruberto Report Confidenziale Paolo Ruberto Report Confidenziale La Nuova Moneta Nell'Era Dell'Informazione Tutti I Diritti Riservati a LavoroDeiSogni.com Paolo Ruberto Report Confidenziale La Nuova Moneta Nell'Era Dell'Informazione

Dettagli

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri 26/3/2015 Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri È un dato di fatto: rispettare il prossimo e fare azioni positive nei confronti degli

Dettagli

Grafico del livello di attività per 90 giorni

Grafico del livello di attività per 90 giorni Grafico del livello di attività per giorni "Gli agenti immobiliari di Successo fanno quello che gli agenti immobiliari normali non amano fare." Salvatore Coddetta. Il lavoro di agente immobiliare è quello

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore

Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore 13 Maggio Tutti i diritti letterari di quest opera sono di esclusiva proprietà dell autore Raffaella Nassisi 13 MAGGIO Romanzo Milano,Giugno 2011 Settembre 2011 Per te, Alberto Prefazione 13 Maggio è

Dettagli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli

La fiducia. alle scelte di risparmio. Educare i giovani alla finanza e. consapevoli dicembre 2010 Percorso formativo sperimentale di educazione economico-finanziaria Educare i giovani alla finanza e alle scelte di risparmio consapevoli La fiducia 2 La fiducia Durata: 1 ora. Obiettivo

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro ***

IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** IPNOTICA DOMENICA un racconto horror-splatter-sentimentale di marco montanaro *** Dormi. Lo ricordavo bene il tuo sonno: fragile e immobile di notte, inquieto e sfuggente al mattino. Ho messo su il disco

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 La pedagogia dell attenzione da applicare con gli alunni in classe: L OSSERVARE e L ASCOLTARE con intenzionalità rappresentano

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Come ti immagini gi insegnanti?

Come ti immagini gi insegnanti? a Come ti immagini gi insegnanti? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa nella

Dettagli

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO Libretto di La Promessa

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO

IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO IL COUNSELING NELLE PROFESSIONI D AIUTO Obiettivi: Conoscere le peculiarità del counseling nelle professioni d aiuto Individuare le abilità del counseling necessarie per svolgere la relazione d aiuto Analizzare

Dettagli

Il problem solving in classe Scuola primaria. Primo incontro 4 dicembre 2015 Pietro Di Martino dimartin@dm.unipi.it

Il problem solving in classe Scuola primaria. Primo incontro 4 dicembre 2015 Pietro Di Martino dimartin@dm.unipi.it Il problem solving in classe Scuola primaria Primo incontro 4 dicembre 2015 Pietro Di Martino dimartin@dm.unipi.it PREMESSA I perché della scelta del percorso di quest anno Problem solving I giochi e le

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli