TRENTOTTESIMO ANNO Comunicato Stampa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRENTOTTESIMO ANNO Comunicato Stampa"

Transcript

1 TRENTOTTESIMO ANNO Comunicato Stampa La Giuria del Premio Nonino, presieduta da V.S. Naipaul, premio Nobel per la Letteratura 2001, e composta da Adonis, John Banville, Ulderico Bernardi, Peter Brook, Luca Cendali, Antonio R. Damasio, Emmanuel Le Roy Ladurie, James Lovelock, Claudio Magris, Norman Manea, Morando Morandini, Edgar Morin ed Ermanno Olmi ha così assegnato i Premi Nonino Trentottesimo Anno: PREMIO SPECIALE NONINO RISIT D ÂUR 2013 a ANNIE FÉOLDE, GUALTIERO MARCHESI EZIO SANTIN PREMIO NONINO RISIT D ÂUR 2013 ( Edizioni Adelphi ) PREMIO INTERNAZIONALE NONINO 2013 ( Sossella Editore e prossimamente Mondadori ) PREMIO NONINO 2013 PREMIO NONINO 2013 A UN MAESTRO DEL NOSTRO TEMPO a MICHAEL POLLAN a JORIE GRAHAM a FABIOLA GIANOTTI a PETER HIGGS La consegna dei premi avverrà presso le Distillerie Nonino a Ronchi di Percoto, sabato 26 Gennaio 2013 alle ore 11.00, presenti tra gli altri Adonis, Antonio R. Damasio, John Banville, Emmanuel Le Roy Ladurie, Claudio Magris, V.S. Naipaul, Ulderico Bernardi con il seguente programma: Arrivo alle distillerie di Cristina, Antonella, Elisabetta, Benito e Giannola Nonino, brindisi di benvenuto Cristina, Antonella, Elisabetta, Benito e Giannola Nonino con Chiara, Davide, Francesca, Sofia, Gaia, Caterina, Costanza e Beatrice distillano per Voi Grappa Nonino Cru Monovitigno Picolit Vendemmia Tardiva Assegnazione dei Premi Nonino Trentottesimo Anno Brindisi a Mo Yan Premio Nobel per la Letteratura 2012 già Premio Nonino 2005 Pranzo e ballo in distilleria

2 PremioNonino Trentottesimo Anno MOTIVAZIONI Premio Speciale Nonino Risit d Âur 2013 a ANNIE FÉOLDE, GUALTIERO MARCHESI e EZIO SANTIN Con ANNIE FEOLDE GUALTIERO MARCHESI e EZIO SANTIN si vogliono premiare le prime tre stelle dell arte culinaria italiana, tre voci e tre maestri che da veri pionieri hanno fatto conoscere l eccellenza della cucina italiana nel mondo. Fedeli alla tradizione ma aperti all innovazione, rappresentano e onorano le decine di grandi chef che hanno portato la nostra enogastronomia a vette di eccellenza. Consegna il premio Ulderico Bernardi Premio Nonino Risit d Âur 2013 a MICHAEL POLLAN Con MICHAEL POLLAN si vuole premiare un libero filosofo del cibo. Con profonda cultura e attenzione ci immerge nel mondo dei cicli naturali dell agricoltura e della pastorizia legati da ancestrali armonie. Attento e spietato analista dell alimentazione, attraverso saggi assolutamente scientifici e storicamente ineccepibili, ci illumina con uno stile letterario raffinato e intrigante sui preziosi tesori naturali che stiamo perdendo. ( Edizioni Adelphi ) Consegna il premio John Banville Premio Internazionale Nonino 2013 a JORIE GRAHAM JORIE GRAHAM, una delle più alte voci della poesia americana contemporanea. Affascinata dalla poesia europea di questo secolo, ha da sempre intarsiato i suoi versi sul mito, sulle dicotomie e polarità dell esistere, scandagliando e sperimentando profondamente tutte le tendenze e sensazioni della poesia. Una lirica contagiosa e coinvolgente, dove la parola ritrova la sua eticità e spiritualità tendendo all infinito. ( le sue liriche sono pubblicate da Sossella Editore e prossimamente da Mondadori ) Consegna il premio Claudio Magris Premio Nonino 2013 a FABIOLA GIANOTTI FABIOLA GIANOTTI, a capo dell esperimento ATLAS al Large Hadron Collider del CERN di Ginevra, il 4 luglio 2012 annuncia l esistenza del bosone di Higgs. Questo risultato, frutto di vent anni di lavoro della comunità scientifica della fisica delle particelle, ha contribuito a cambiare la storia della fisica. Questo è solo l inizio del lungo cammino di LHC, afferma. Il premio Nonino premia in lei l eccellenza di una ricerca che ha un potenziale immenso, ma purtroppo è spesso umiliata nel nostro paese. Consegna il premio Antonio R. Damasio Premio Nonino a un Maestro del nostro tempo 2013 a PETER HIGGS Il Prof. PETER HIGGS negli anni sessanta intuisce e teorizza l esistenza di una particella elementare, un bosone che si impossesserà del suo nome. Intuizione che se provata avrebbe cambiato la nostra comprensione della fisica fondamentale e quindi dell evoluzione dell universo. Il 4 luglio 2012 al CERN di Ginevra gli esperimenti ATLAS e CMS, coordinati da Fabiola Gianotti e Joseph Incandela, ne dimostrano l esistenza cambiando da quel giorno la storia della conoscenza. Consegna il premio Antonio R. Damasio

3 ANNIE FÉOLDE, GUALTIERO MARCHESI e EZIO SANTIN Premio Speciale Nonino Rist d Âur 2013 ANNIE FÉOLDE Sono nata nel 1945 a Nizza, Francia, in una famiglia di albergatori ed è per questo motivo che ho cercato di intraprendere una carriera tutta diversa! Infatti ho sentito la mancanza dei miei genitori e della famiglia in generale, a causa degli impegni di lavoro in orari insopportabili per i bambini ma il mio carattere gioviale e entusiasta, dopo gli studi superiori, mi hanno fatto ricadere presto nello stesso stile di vita! (anche se ero arrivata qua nel 1969 solo per perfezionare lo studio dell italiano). Ho dimenticato i miei progetti personali nel settore turistico e mi sono appassionata al lavoro di Giorgio Pinchiorri, incontrato proprio qui a Firenze (nel 1972) giovane sommelier quando questa specializzazione era ancora sconosciuta ai più. Il nostro rapporto di cuore si è rafforzato subito con la ricerca della qualità e della divulgazione dell enologia, confortata presto da qualche assaggio gastronomico fino a farci intraprendere una missione ancora più complessa: creare un vero ristorante, e questo è avvenuto nel 1979, quando abbiamo rilevato le quote dei vari soci dell inizio dell attività nel Palazzo Giacometti-Ciofi, un palazzo del 500 con sale affrescate. E cosi, in modo molto naturale sono diventata una cuoca, lavorando di giorno e studiando di notte una cucina tradizionale a me completamente sconosciuta, l italiana! E stata una rivelazione, che si è estesa ovviamente al resto dell Italia, paese così vario e ricco di culture gastronomiche diverse! Negli anni Giorgio ed io siamo stati apprezzati e premiati dalle varie guide nazionali e internazionali, fino a diventare il primo ristorante d Italia per diversi anni, riconosciuto a livello mondiale. Anche quest anno, la classifica generale ci mette al secondo posto in Italia e siamo molto contenti se consideriamo che c è stata una bella evoluzione dei giovani nel paese, e finalmente anche nel Sud del paese!! Oltre alle ottime posizioni nelle varie guide gastronomiche (sono stata la prima donna a ricevere la terza stella Michelin fuori dalla Francia e dopo la mère Brazier nel lontano 1950), ricordo con piacere di aver ricevuto il premio Caterina de Medici, per meriti speciali nel campo della Gastronomia, a Palazzo vecchio, nel 1994 e anche di aver ricevuto il Fiorino d oro, nel Desidero anche ricordare che sono stata nominata woman of the year da Pommery e dall associazione internazionale Relais et Chateaux per il 2008! Dal Comune di Firenze ho recentemente ricevuto il Premio Firenze Donna. GUALTIERO MARCHESI Gualtiero Marchesi è considerato il Maestro della cucina italiana, instancabile sostenitore della cucina come forma d'arte. Dopo varie esperienze in Italia e all'estero nel 1977 inaugura a Milano il suo ristorante di via Bonvesin de la Riva, riscuotendo un immediato successo ottenendo per la prima volta in Italia, nel 1986, le tre stelle della Guida Michelin, che restituirà, primo chef al mondo, nel I gastronomi Gault e Millau, in un intervista al Time del 1990, indicano il suo ristorante tra i primi 10 al mondo. Moltissimi i riconoscimenti e le onorificenze ricevute, Cavaliere e Commendatore della Repubblica e dal Ministro della Cultura Francese il titolo di "Chevalier dans l'ordre des Arts et des Lettres". Nel settembre 1993 trasferisce il suo ristorante in una villa ad Erbusco, nel cuore della Franciacorta. I più importanti riconoscimenti sono la nomina a Cavaliere e a Commendatore della Repubblica, l Ambrogino e il Longobardo d Oro, il Grand Prix Mémoire et Gratitude, il più prestigioso premio conferito dall Accademia Internazionale della Gastronomia allo chef che nella storia ha lasciato un segno

4 per l innovazione. Nel 2004 fonda ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Colorno, di cui è Rettore. Nel 2008 apre a Milano il Ristorante Teatro alla Scala Il Marchesino e nel 2009 è premiato a Madrid fra gli undici cuochi al mondo che più hanno influenzato la cucina nell ultimo decennio. Nel 2010 crea la Fondazione che porta il suo nome con la missione di promuovere le arti seguendo il leit-motiv "il bello è il buono". Nel 2011 ha ricevuto, primo in Italia, la medaglia d'oro del Ministro del Turismo quale Ambasciatore della cucina italiana nel mondo. Il 10 ottobre 2012, l Università degli studi Parma ha conferito al Maestro Gualtiero Marchesi la laurea Honoris Causa in Scienze Gastronomiche. «Se ti apostrofano, chiamandoti maestro, non c è da gongolare troppo, semmai da stringerei denti e sentirti, nuovamente e a qualsiasi età, come il primo degli scolari.per questo dico che bisogna farsi maestri con gli altri. Sono stato e continuo ad essere un allievo, con gli entusiasmi e anche le intemperanze di chi vuole a tutti i costi sapere, aggiungere un ultima domanda e poi ancora un altra. «Da parte mia, vorrei che sempre più giovani, giovani con interessi anche opposti alla cucina, venissero a cena da me non per dire che hanno mangiato da Marchesi, ma che hanno imparato qualcosa intorno al cibo e all arte di imbandirlo». EZIO SANTIN Nato a Milano il 17 Maggio Nel 1976, ceduto il negozio di torrefazione, vini e specialità alimentari dopo 12 anni di attività in Corsico, alle porte di Milano, Ezio, con la moglie Renata, rileva una vecchia osteria nella campagna Lombarda, che insieme trasformeranno nella celebre Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano. Inizia così un affascinante percorso da autodidatta in cucina. Agli esordi Santin propone i piatti della tradizione lombarda creati ed affinati per gli amici nelle serate casalinghe ma con una attenzione particolare ai dettagli di qualità. Una vera sfida per quei tempi, in poco tempo il ristorante diviene meta obbligata per gli amanti della buona cucina. Ezio Santin è stato pioniere in Italia nella fondazione di una nuova cultura gastronomica basata sulla qualità e freschezza delle materie prime e sul legame rinnovato con le ricette lombarde. La sua filosofia culinaria ha contribuito a promuovere nel territorio la cultura del gusto, a far conoscere i prodotti locali d eccellenza e a diffondere l arte dell accoglienza, oltre ad elargire insegnamenti a molti giovani cuochi che ora rappresentano la qualità della cucina italiana nel mondo tra i quali, un esempio tra tutti, ricordiamo Umberto Bombana, primo tre stelle Michelin italiano all estero, Hong Kong. Ezio Santin ha ricevuto i più prestigiosi riconoscimenti nazionali ed internazionali nel suo campo fin dalla fine degli anni 70. Dopo una prima citazione nella Guida Michelin nel 1977, la prima ambitissima stella gli viene assegnata nel Due anni dopo riceve la seconda stella mentre l apice del successo giunge nel 1990, con la meritatissima terza stella Michelin. Il secondo ristorante tre stelle in Italia. Nel Giugno 1994 Ezio riceve dalle mani dell allora Sindaco di Milano la medaglia d oro del premio Milano Produttiva per i suoi 34 anni di lodevole attività commerciale. Nel 1996 giunge L Antica Osteria del Ponte viene nominata uno dei 100 Best Restaurant in the World. Nel 2003 The America Accademy of Hospitality Science gli conferisce il Premio Star Diamond Award. Il sogno di Ezio di pubblicare un libro che raccontasse la sua avventura, dal debutto nel settore della ristorazione agli apici del successo, si realizza nel 1995, in occasione del felice traguardo dei 20 anni di attività. Nel Giugno 2005 l allora Presidente della Repubblica Ciampi gli conferisce l ambito riconoscimento di Cavaliere della Repubblica. E Presidente onorario del Gruppo di Ristoranti Le Soste che raggruppa i migliori ristoranti in Italia.

5 MICAHEL POLLAN Premio Nonino Rist d Âur 2013 Michael Pollan è un autore, giornalista, attivista e docente di giornalismo alla Graduate School of Journalism dell Università di California Berkeley. Nasce il 6 febbraio 1955 a Long Island New. Nel 1977 si laurea in inglese al Bennington College e consegue il Master in inglese alla Columbia University nel E sposato con la pittrice paesaggista Judith Belzer. Hanno un figlio. Nel 2006 il New York Times lo descrive come un intellettuale libero filosofo del cibo. Ne Il Dilemma dell Onnivoro, pubblicato nel 2006, Pollan descrive quattro modi base con cui le società umane si procurano il cibo: l attuale sistema industriale, la grande operazione organica, la fattoria locale autosufficiente, e il cacciatore raccoglitore. Pollan segue ciascuno di questi processi da un gruppo di piante che fotosintetizzano le calorie attraverso una serie di fasi immediate, per arrivare alla fine al cibo. Durante il percorso, suggerisce che c è una tensione fondamentale fra la logica della natura e la logica dell industria umana, che il modo in cui mangiamo rappresenta il nostro impegno più profondo con il mondo naturale, e che il nutrirsi industriale oscura relazioni e collegamenti criticamente importanti. Nel dicembre 2006 il New York Times ha definito Il Dilemma dell Onnivoro uno dei cinque migliori libri di saggistica dell anno. L 8 maggio 2007 la Fondazione James Beard ha dichiarato Il Dilemma dell Onnivoro vincitore per il 2007 come miglior saggio sul cibo. La discussione di Pollan sulla catena alimentare industriale è in gran parte critica sul moderno agribusiness. Nel libro dell autore l agribusiness ha perso contatto con i cicli naturali dell agricoltura, dove bestiame e raccolto si intrecciano in circoli di comune beneficio. La critica di Pollan dell agribusiness moderno si focalizza su quello che descrive come l uso eccessivo del mais per scopi che vanno dall ingrasso del bestiame alla produzione olio di mais su vasta scala, lo sciroppo di mais ad alto fruttosio, e altri derivati del mais. Descrive quello che vede in merito alle inefficienze e altri difetti dell agricoltura industriale e dà la sua valutazione della produzione di cibo organico e di che cosa sia cacciare e raccogliere cibo. Rimprovera quelli che dettano le regole (i politici di Washington D.C., i burocrati del Ministero dell Agricoltura degli Stati Uniti, i capitalisti di Wall Street, e le conglomerate agricole come Archer Daniels Midland) di quello che definisce un sistema agricolo distruttivo e precario che ha devastato la dieta, la nutrizione e il benessere degli americani. Pollan trova speranza nella Fattoria di Joel Salatin in Virginia, che vede come modello di sostenibilità nell agricoltura commerciale. In La Botanica del Desiderio, (2001) Pollan esplora il concetto di co-evoluzione, in particolare le relazioni evolutive del genere umano con quattro piante mele, tulipani, marijuana, e patate dalla duplice prospettiva degli essere umani e delle piante. Usa esempi di casi che si adattano all archetipo dei quattro desideri umani di base, dimostrando come ciascuna di queste specie botaniche venga coltivata selettivamente, riprodotta, e modificata geneticamente. La mela riflette il desiderio di dolcezza, il tulipano la bellezza, la marijuana l intossicazione, e la patata il controllo. Pollan rivela poi la storia della propria esperienza con ciascuna delle piante, che intreccia con una ricercata esplorazione nella loro storia sociale. Nel libro In Difesa del Cibo, (2008), esplora la relazione con ciò che definisce nutrizionismo e dieta occidentale, con un punto centrale sui consigli alimentari della fine del ventesimo secolo dati dalla comunità scientifica. Sostiene che il consumo di grassi e il colesterolo dietetico non portano a un tasso elevato di malattie coronariche, e che l analisi riduttiva del cibo in componenti nutritivi è un paradigma imperfetto. Contesta l idea che lo scopo del mangiare sia promuovere la salute, puntualizzando che questa abitudine non è universale e che le culture che percepiscono il cibo come piacere, identità, e socialità possono ritrovarsi con una salute migliore. Spiega questo apparente paradosso esaminando, e poi convalidando, la nozione che il nutrizionismo e, quindi, l intera struttura occidentale attraverso la quale intellettualizziamo il valore del cibo, è più una devozione religiosa e bizzarra alla mitologia delle soluzioni semplici che una conclusione convincente e attendibile di un incontrovertibile

6 ricerca scientifica. Pollan usa il resto del libro per spiegare le sue prime tre frasi: Mangiare cibo. Non troppo. Soprattutto vegetali. Sostiene che la maggior parte di quello che gli americani acquistano oggi nei supermercati, nei fast-food, e nei ristoranti non è in realtà cibo, e che un consiglio pratico è quello di mangiare solo quello che la generazione dei propri nonni avrebbe riconosciuto come cibo. Nel 2009 è stato pubblicato il suo libro più recente, Le Regole del Cibo. Un breve lavoro che è una versione condensata delle sue opere precedenti, inteso a fornire una struttura semplice per una dieta salutare e sostenibile. E diviso in tre sezioni, che spiegano ulteriormente i principi di Pollan di Mangiare cibo. Non troppo. Soprattutto vegetali. Include le sue regole (cioè: Lascia che gli altri assaggino il tuo cibo e più è bianco il pane, prima morirai ). Pollan collabora con il New York Times Magazine, è l ex editore esecutivo di Harper s Magazine, e autore di cinque libri, oltre a quelli già menzionati ricordiamo A Place of My Own (1997) e Second Nature A Gardener s Education (1991). Il suo lavoro recente ha trattato le pratiche dell industria delle carni, e ha scritto numerosi articoli sulle tendenze nell agricoltura americana. Ha ricevuto il Reuters World Conservation Union Global Award per il giornalismo ambientale, il James Beard Foundation Award per la miglior serie televisiva nel 2003, e il Genesis Award dalla Humane Society degli Stati Uniti. I suoi articoli sono stati raccolti in Best American Science Writing (2004), Best American Essays (1990 e 2003), The Animals: Practicing Complexity (2006) e the Norton Book of Nature Writing (1990).

7 JORIE GRAHAM Premio Internazionale Nonino 2013 Nata nel Una delle più rinomate poetesse della generazione post-bellica americana, Jorie Graham è autrice di numerose raccolte di poesie, fra cui Hybrids of Plants and Ghosts (1980), Erosion (1983), The End of Beauty (1987), Region of Unlikeness (1991), The Dream of the Unified Field: Selected Poems (1995) vincitrice del Premio Pulitzer per la poesia, Never (2002), Sea Change (2008), e Place pubblicata nel Nata a New York City, Graham è cresciuta ed è stata educata in Italia e in Francia. Ha frequentato la Sorbona a Parigi, dove ha studiato filosofia, e la New York University, dove ha studiato regia cinematografica. Mentre era a New York, ha iniziato a scrivere e studiare poesia, guadagnandosi un MFA dall Iowa Writer s Workshop. In seguito ha insegnato al Writer s Workshop, finché ha assunto l incarico di Boylston Professor di Retorica e Oratoria a Harvard, incarico precedentemente occupato da Seamus Heaney, una cattedra i cui detentori risalgono a John Quincy Adams. E stata la prima donna ad essere chiamata a tale incarico. Jorie Graham è nota per il suo profondo interesse per la storia, la lingua e la percezione; il critico Calvin Bedient ha notato che è mai meno che in discussione con tutto. E la campionessa del mondo del lancio delle gradi domande. Poco importa quale sia il titolo: l argomento stesso è sempre la domanda più importante che mi viene posta dal Mondo di oggi. Quello che conta è la speranza del chiedere, non le risposte. Graham ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro, fra cui il John D. e Catherine T. MacArthur Fellowship e il Morton Dauwen Zabel Award dall American Academy and Institute of Arts and Letters. Arte visiva, mitologia, storia, e filosofia sono centrali nel lavoro della Graham. L influenza di sua madre, scultrice, e di suo padre, giornalista, la sua educazione tri-lingue, e la sua precoce immersione nella cultura europea sono tutti elementi evidenti nella sua poesia. E stata influenzata principalmente dai modernisti - William Butler Yeats, T. S. Eliot, e Wallace Stevens fra gli altri il che ci aiuta a spiegare la forma e il fluire della sua poesia, che è caratterizzata dalla fiducia nel verso come unità di senso e percezione. Usando versi brevi e lunghi, rientri e spaziature, le forme della Graham esplorano le dualità e le polarità della vita, delle tensioni creatrici e distruttrici che esistono fra spirito e carne, fra il vero e il mito, l immobilità e il movimento, l esistenza interiore ed esteriore. In tutte le sue raccolte di poesie, lo stile di Graham si è evoluto per comprendere sia nuovi tipi di esperienze che nuovi tipi di lettura. Nel Paris Review, Graham ha fatto notare il suo passaggio dai versi lunghi quanto una frase di The End of Beauty, al più corto verso lirico di Region of Unlikeness: Volevo mettere molto nella lirica, ma senza andare oltre i suoi confini. Alcuni hanno scritto che volevo espandere quello che la lirica può fare. Io voglio solo che l enormità dell esperienza che comprende la discorsività filosofica si muova a una velocità che la mantenga (in quanto tutto incluso un unità dell esperienza) emotiva. Anche, spesso, le domande sono diventate il modo in cui le poesie si sono spinte in avanti Coinvolge il lettore come chi ascolta in un confessionale. Una poesia è una storia privata, dopo tutto, indipendentemente da quanto sia pubblica. Il lettore si trova sempre ad ascoltare una confessione. L interesse di Graham nell esperienza che il lettore ha del suo lavoro, e il potere della poesia di ridare forma alle percezioni del mondo, è presente in tutti i suoi libri. Il critico David Baker una volta ha scritto: non posso pensare a un altro poeta americano contemporaneo che abbia impiegato ed esposto i meccanismi attuali della narrativa, della forma, dell indagine strategica in modo più completo del suo almeno nessun altro poeta leggibile e pensare a un altro poeta capace di utilizzare in modo così fruttuoso e invitante i diversi sistemi di filosofia, scienza, e storia. Se qualcuno può unire i campi disgiunti del discorso contemporaneo, penso che questa possa essere Jorie Graham. Graham stessa ha una comprensione diversa del potenziale del proprio lavoro, e della poesia in generale. Direi che la poesia vuole essere contagiosa, vuole essere un contagio, ha detto al Paris Review. La sua sintassi vuole trasmettere in un modo diverso rispetto a quanto si possa fare, per esempio, trasmettendo una risata. E diversa dall essere persuasiva e dall aprire una discussione. Ecco perché le grandi poesie contengono così pochi argomenti di discussione. Non vogliono persuadere il lettore a essere d accordo. Non vogliono muoversi dentro la testa in quel modo. Vogliono andare di corpo in corpo. Hanno incorporata l idea che tale comunità si potrebbe dire anche cerimonia potrebbe salvare il mondo. Tiene letture di poesie. Tra i testi di poesia, oltre a quelli già citati, ricordiamo: Materialism: Poems, Ecco Press, 1993; The Errancy, Ecco Press (Hopewell, NJ), Swarm, Ecco Press (New York, NY), 2000; Overlord, Ecco Press, 2005.

8 PETER HIGGS Premio Nonino a un Maestro del nostro tempo 2013 Peter Higgs nasce il 29 maggio 1929 nel quartiere di Ekswick a Newcaste Upon Tyne. Si laurea in Fisica con lode al King s College, Università di Londra, nel Un anno dopo, conseguito un Master in Scienze, si dedica alla ricerca. Nel 1954 consegue il PhD con una tesi intitolata Alcuni problemi nella teoria delle vibrazioni molecolari, lavoro che segna l inizio dell interesse per l applicazione delle idee di simmetria ai sistemi fisici, che lo accompagnerà per tutta la vita. Nel 1954, Peter Higgs si trasferisce all Università di Edimburgo per il suo secondo anno come Senior Student della Royal Commission for the exhibition of 1851, e si è fermato un altro anno in qualità di Senior Research Fellow. E rientrato a Londra nel 1956 per assumere la ICI Research Fellowship. Ha trascorso un anno presso lo University College e poco più di un anno presso l Imperial College, prima di assumere un incarico di Docente Temporaneo di Matematica allo University College. Nell ottobre del 1960 Peter Higgs ritorna a Edimburgo, dove assume prima l incarico di professore di Fisica Matematica al Tait Institute e in seguito quello di professore di Fisica Teorica. Nel 1974 diviene membro della Royal Society di Edimburgo e nel 1983 della Royal Society, Londra. Va in pensione nel 1996, e diventa Professore Emerito dell Università di Edimburgo. È noto soprattutto per la proposta avanzata negli anni sessanta, all'interno della teoria elettrodebole, che mira a spiegare l'origine della massa delle particelle elementari in generale e dei bosoni W e Z in particolare. Il così noto "Meccanismo di Higgs" predice l'esistenza di una nuova particella subatomica, denominata bosone di Higgs, e anche nota al grande pubblico, con dispiacere di Higgs, col soprannome di "Particella di Dio". Higgs ebbe l'intuizione della sua teoria nel 1964, mentre passeggiava per le colline scozzesi del Cairngorm; tornato in laboratorio, dichiarò di aver maturato "una grande idea" ("one big idea"). Sebbene il bosone di Higgs non fosse stato ancora rilevato in esperimenti di accelerazione di particelle, il meccanismo di Higgs era già da tempo generalmente accettato come importante ingrediente del Modello standard, e si prevedeva che il Large Hadron Collider presso il CERN di Ginevra, il più grande acceleratore di particelle mai costruito, che ha iniziato a fornire dati dal novembre 2009, potesse verificarne l'esistenza. Il 13 Dicembre 2011 il CERN ha riportato che due esperimenti indipendenti al Large Hadron Collider avevano mostrato segni confortanti dell esistenza del bosone di Higgs. Il 4 luglio 2012 il CERN ha annunciato, nell'ambito degli esperimenti ATLAS e CMS, l'osservazione di una particella compatibile con il bosone di Higgs. All'annuncio, seduto nella platea dell'auditorium, era presente lo stesso Higgs, che ha accolto la notizia visibilmente commosso. Per il suo notevole contributo alla fisica teorica, Peter Higgs è stato decorato numerose volte con premi e riconoscimenti e lauree honoris causa, tra i quali la medaglia Dirac e il premio Wolf per la Fisica. Lo scienziato ha rifiutato però di ritirare quest'ultimo premio, gestito da una fondazione israeliana, dichiarando di non condividere la politica aggressiva mostrata da quel paese nei confronti della Palestina. Nel 2011, Peter Higgs è stato insignito dell Edimburgh Award per il suo eccezionale contributo alla città. E nel dicembre 2012 è stato nominato dalla Regina nell Order of the Companion of Honour, un ordine di merito creato nel 1917 di cui fanno parte oltre alla Regina altri 65 membri.

9 FABIOLA GIANOTTI Premio Nonino 2013 FABIOLA GIANOTTI, nata a Roma nel 1962 è una fisica italiana. Ha conseguito la maturità classica e il diploma di pianoforte al Conservatorio di Milano. Si è laureata in Fisica (110/110 magna cum laude) presso l'università degli Studi di Milano. Nel 1989 ha ottenuto un Dottorato di Ricerca in Fisica sub-nucleare presso l Università di Milano. Nel 1994 ha vinto una borsa di studio per giovani fisici presso il CERN di Ginevra, e nel 1996 è diventata fisico di ricerca permanente del laboratorio. Ha lavorato in vari esperimenti (UA2, ALEPH, ATLAS) occupandosi di sviluppo e costruzione di rivelatori e analisi dati. Dal 1 Marzo 2009 coordina l esperimento ATLAS al Large Hadron Collider (LHC) del CERN, uno dei progetti scientifici più complessi e ambiziosi di tutti i tempi, cui partecipano 3000 scienziati di 38 paesi. È (co-)autore di più di 300 articoli su riviste scientifiche e ha tenuto circa 30 presentazioni plenarie su invito alle maggiori conferenze del suo campo. Ha fatto parte di numerosi comitati scientifici internazionali tra i quali il Physics Advisory Committee del laboratorio Fermilab a Chicago, il Consiglio della Società Europea di Fisica e il Consiglio Scientifico del CNRS in Francia. Nel Marzo 2009 è stata insignita del titolo di Commendatore dell ordine al merito della Repubblica dal Presidente Giorgio Napolitano. Dal Marzo 2010 fa parte, del Comitato Esperti per la Politica della Ricerca (CEPR), organo presieduto dal Ministro della Ricerca. Nel Marzo 2011 è stata inclusa dal giornale inglese The Guardian fra le 100 most inspirational women in tutti i campi (di cui 7 nel campo scientifico e medico). Nel Gennatio 2012 ha ottenuto un dottorato honoris causa dall Università di Uppsala (Svezia). Il 4 Luglio 2012 ha presentato, in un seminario al CERN, i risultati delle ricerche del bosone di Higgs da parte dell esperimento ATLAS, e riportato la scoperta di questa particella. Nel Settembre 2012 è stata insignita del titolo di Grande Ufficiale dell ordine al merito della Repubblica dal Presidente Giorgio Napolitano. Nell Ottobre 2012 è stata eletta membro dell Accademia dei Lincei. Il 7 Dicembre 2012 ha ricevuto la Medaglia d Oro di onorificenza civica del Comune di Milano ( Ambrogino d Oro ). Nel Dicembre 2012 ha vinto il premio speciale in Fisica Fondamentale della Milner Foundation. Nel Dicembre 2012 è stata classificata quinta personalità più importante del 2012 dalla rivista americana TIME Magazine, che le ha anche dedicato una copertina.

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Prefazione alla II edizione

Prefazione alla II edizione Prefazione alla II edizione La seconda edizione di questo testo mantiene tutte le caratteristiche della prima edizione, progettata in modo specifico per i corsi semestrali della Laurea Magistrale in Fisica:

Dettagli

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Esistono ancora moltissimi malintesi circa cos è un kahuna hawaiano. Scrivo questo articolo per

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano

presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano presenta MILANO, 18-24 maggio 2015 Orto Botanico di Brera dell Università degli Studi di Milano Le piante producono alimenti, legno, carburante, tessuti, carta, fiori e l ossigeno che respiriamo! La vita

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si

È senz altro riduttivo definire il libro di Antonello Ciervo come un saggio introduttivo. Si Università degli studi di Roma La Sapienza, Dipartimento di Economia e Diritto, 17 dicembre 2013. Seminario organizzato nell ambito del Dottorato di Diritto pubblico dell economia dell Università degli

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp.

Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. RECENSIONI&REPORTS recensione Erwin Schrödinger Che cos è la vita? La cellula vivente dal punto di vista fisico tr. it. a cura di M. Ageno, Adelphi, Milano 2008, pp. 154, 12 «Il vasto e importante e molto

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Esempi di utilizzazione dell ADVP

Esempi di utilizzazione dell ADVP Esempi di utilizzazione dell ADVP G. Cappuccio Ipssar P. Borsellino ESERCIZIO DI REALIZZAZIONE IL VIAGGIO Guida per l insegnante Questo esercizio è un modo pratico per coinvolgere l alunno nel progetto

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Alice e la zuppa di quark e gluoni

Alice e la zuppa di quark e gluoni Alice e la zuppa di quark e gluoni Disegnatore: Jordi Boixader Storia e testo: Federico Antinori, Hans de Groot, Catherine Decosse, Yiota Foka, Yves Schutz e Christine Vanoli Produzione: Christine Vanoli

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

Humana comoedia. Una riflessione sulla condizione umana oggi

Humana comoedia. Una riflessione sulla condizione umana oggi Humana comoedia Una riflessione sulla condizione umana oggi Biagio Pittaro HUMANA COMOEDIA Una riflessione sulla condizione umana oggi saggio www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Biagio Pittaro Tutti

Dettagli

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Preambolo LA CAMERA DEI DEPUTATI ED IL SENATO DELLA REPUBBLICA HANNO APPROVATO; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE: LEGGE 12 MARZO 1968, n. 442 (GU n. 103 del 22/04/1968) ISTITUZIONE DI UNA UNIVERSITÀ STATALE IN CALABRIA. (PUBBLICATA NELLA GAZZETTA UFFICIALE N.103 DEL 22 APRILE 1968) URN: urn:nir:stato:legge:1968-03-12;442

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE

Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE COMUNICATO STAMPA 17.10.2007 Con cortese preghiera di diffusione Mercoledì 24 ottobre: PORTE APERTE ALLE CELEBRAZIONI TRIESTINE PROGRAMMATE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLE NAZIONI UNITE -Incontro pubblico

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco n. 2-2011 La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco Mariangela Franch, Umberto Martini, Maria Della Lucia Sommario: 1. Premessa - 2. L approccio

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI

Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI Catalogo dei titoli italiani in vista del Quadro dei titoli italiani - QTI CIMEA di Luca Lantero Settembre 2008 1 Cicli Titoli di studio EHEA 1 2 3 Istruzione superiore universitaria Laurea Laurea Magistrale

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004

Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004 Riassunto Esecutivo Concorrenza fra mammiferi marini e industria peschiera: cibo su cui riflettere di Kristin Kashner e Daniel Pauly Maggio 2004 [page break] Sono gli attuali modi di gestire le risorse

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli