I passaggi che portano alla compilazione di un 770 sono riassumibili in :

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I passaggi che portano alla compilazione di un 770 sono riassumibili in :"

Transcript

1 I passaggi che portano alla compilazione di un 770 sono riassumibili in : - produzione di mandati a dipendenti o a terzi sui quale l Ente agisce come sostituto d imposta, ovvero trattenendo i tributi erariali - il riversamento all Erario degli importi trattenuti tramite l invio del file F24EP, nel quale sono dettagliati periodo, importi, e natura dei tributi - una fase di rendicontazione annuale a coloro che hanno avuto il prelievo alla fonte: per i dipendenti e altri previsti la <Certificazione Unica>; per altri soggetti una <Certificazione di compensi> assoggettati a Irpef. l acquisizione nel documento finale del 770 di tutti questi passaggi preliminari: dalla <Certificazione Unica> e dalla <Certificazione dei compensi assoggettati> per i quadri di dettaglio SA, SC.. ; dai vari F24EP i quadri riepilogativi ST-SV-SX

2 Come dai mandati si arriva al 770 Nel momento in cui si produce un mandato con ritenuta d acconto, viene generata una reversale irpef sugli appositi capitoli di partita di giro entrata la stessa reversale riporta in se una serie di informazioni tali da produrre uno o più mandati riassuntivi verso l erario Da questi ultimi mandati viene estrapolato l F24EP con i codici previsti. Nb) Per i movimenti provenienti dalla Gestione economica, tutte queste fasi sono automatici nella funzione <travaso dati in bilancio>

3 Quali informazioni provengono dai mandati e da F24EP I mandati al beneficiario finale, decurtati dalle ritenute erariali, sono la base che alimentano i quadri analitici del 770 Per i dipendenti invece sono i cedolini con le apposite voci che alimentano i quadri analitici del 770 I mandati all erario tramite F24EP alimenteranno invece i quadri riepilogativi ST-SV-SX

4 Mandato con ritenuta

5 Esempi di mandato a erario

6 Informazioni aggiuntive mandato

7 F24EP

8 Verifiche preliminari al 770 Prima di procedere alla estrapolazione del 770 occorre: Verificare i versamenti effettivamente pervenuti sul <cassetto fiscale> Verificare la completezza dati anagrafici fornitori ( codice fiscale, partita Iva, dati anagrafici.

9 Il 770 si compone di tre macroaggregati che ne determinano la completezza e la quadratura le ritenute effettuate lorde, ovvero prima degli eventuali rimborsi i rimborsi per assistenza fiscale o di altra tipologia prevista ( bonus, famiglie numerose, canoni locazione) le ritenute effettivamente versate all erario

10 Questi tre macro-aggregati devono ovviamente corrispondere tra loro, per cui le le ritenute erariali al lordo delle restituzioni devono essere uguali tra loro in: somma delle ritenute erariali presenti nei mandati a dipendenti etc somma delle ritenute effettuate nei quadri di dettaglio SA, SC etc La colonna <importo trattenuto> dei quadri ST-SV

11 Per avere una rilevazione di tali elementi utilizzare le funzioni: da anno precedente <Inserimento-Contabilità Irpef- Stampa distinta annuale> dettaglio ritenute effettuate anno in corso < Stampe-gestione 770- Fasi conclusive- Stampa controllo totali> dettaglio ritenute effettuate < stampe-gestione 770- Fasi conclusive- Stampa controllo totali> dettaglio ST-SV importo ritenuto

12 Esempio distinta : dati ritenute, rimborsi

13 Distinta: versamenti, confronto ST

14 Stampa controllo quadri analitici

15 Stampa controllo: ST-SV

16 Ugualmente devono corrispondere tra loro, le restituzioni effettuate in somma degli elementi di rimborso contenuti nei cedolini somma dei campi di rimborso indicati nei quadri di dettaglio SA, SC etc La colonna <importo a scomputo> dei quadri ST-SV

17 anche in questo caso, per avere una rilevazione di tali elementi utilizzare le funzioni: da anno precedente <Inserimento-Contabilità Irpef- Stampa distinta annuale> dettaglio rimborsi effettuati anno in corso < Stampe-gestione 770- Fasi conclusive- Stampa controllo totali> dettaglio rimborsi effettuati < stampe-gestione 770- Fasi conclusive- Stampa controllo totali> dettaglio ST-SV importi a scomputo nb) sono inclusi in tale calcolo le restituzioni per bonus, famiglie numerose, canoni locazione, che verranno poi diversamente trattati nel quadro SX.

18 Ugualmente devono corrispondere tra ritenute versate, che sono: La somma degli F24EP compilati nell anno precedente, opportunamente verificata nel cassetto fiscale dell Ente il saldo tra irpef ritenuta e irpef rimborsata indicati nei quadri di dettaglio SA, SC etc La colonna <importo versato> dei quadri ST-SV

19 anche in questo caso, per avere una rilevazione di tali elementi utilizzare le funzioni: da anno precedente <Inserimento-Contabilità Irpef- Stampa distinta annuale> dettaglio importi versati anno in corso < Stampe-gestione 770- Fasi conclusive- Stampa controllo totali> dettaglio totale da versare < stampe-gestione 770- Fasi conclusive- Stampa controllo totali> dettaglio ST-SV importo versato

20 verificato che tali aggregati corrispondono, è possibile procedere al completamento del quadro SX. Il quadro SX è un quadro di raccordo dei dati ritenuti, rimborsati, versati, con elencazione dei vari crediti e debiti che si sono eventualmente creati fra vari soggetti ( Erario, regioni, comuni, ) per eventuali in capienze nelle fasi di rimborso.tali crediti/ debiti sono stati memorizzati durante la preparazione dei mandati, e riportati in automatico nella sezione del SX. Riporta alfine eventuale credito anno precedente e credito anno.

21 Esempio quadro SX

22 CALCOLI SU QUADRO SX

23 4 semplici calcoli Nell esempio visto a ci sono una una semplice griglia di calcolo, che comprende 3 righe e 2 colonne: le 3 righe si riferiscono a ritenuto, rimborsato,versato Le 2 colonne a quadri dettaglio e quadri ST-SV Dall esempio si deduce come : SX1-1 sia una differenza se positiva - tra ST - SA rimborsato SX1-2 corrisponde ai rimborsi SA SX1-4 (eccedenza vers.) la differenza se positiva - tra ST SA (versato); se la differenza è negativa occorre procedere a ravvedimenti SX4-4 la somma dei righi sopradetti SX4-5 il versato in ST

24 in particolare nel quadro SX troveremo punto SX1-1 sono i crediti derivanti da conguaglio e cessazione rapporto di lavoro; si tratta in sostanza di rimborsi fatti ai dipendenti a gennaio e febbraio anno successivo per conguaglio tardivo, che non derivano da assistenza fiscale, e dunque non sono riportati nei quadri analitici alla voce rimborsi. in pratica accoglie la differenza se positiva - dei rimborsi tra quadri ST-SV (scomputi) e quadri dettaglio SA (somma voci-rimborso analitici) ; se la differenza è negativa, occorre rettificare/aumentare gli scomputi in ST-SV

25 Rigo SX1 al punto SX1-2 troveremo il totale dei rimborsi dei quadri analitici, al netto di voci bonus, famiglie numerose, canoni locazione Al punto SX1-4 ( versamenti in eccesso) la differenza se positiva -tra il totaleversato ST e il totale versato quadri analitici; se negativa occorre predisporre versamenti integrativi

26 RIGO SX4 Al punto SX4-2 il credito rilevato dal quadro SX anno precedente Al punto SX4-4 è la somma di SX1-1, SX1-2, e SX1-4, ( versamenti in eccesso ST-SV Al punto SX4-5 avremo il totale degli scomputi da ST-SV, al netto dei valori del bonus ( causali U, T), famiglie numerose, esposti in altri righi

27 Rigo SX4 Al punto SX4-5 avremo il totale degli scomputi da ST- SV, al netto dei valori del bonus ( causali U, T), famiglie numerose, esposti nei righi SX38, SX39, SX47 In pratica va evidenziata la somma delle colonne 4 e 5 della prima e della seconda sezione dei diversi righi del prospetto ST, e delle colonne 4 e 5 dei diversi righi del prospetto SV al netto di quanto riportato al rigo SX38 colonna 1, al rigo SX39 colonna 1 e al rigo SX40, colonna 2 e alla colonna 4 dei prospetti ST e SV nel caso di compilazione del campo 10 con il codice U.

28 Rigo SX5 Al punto SX5-4 è il totale dei crediti analitici relativi alla sola irpef al netto delle voci bonus e famiglie numerose Al punto SX5-5 avremo il totale degli scomputi da ST sola irpef, al netto degli scomputi indicati con causale T U

29 SX Nei restanti righi fino a SX30 vanno indicati per i vari enti ( regioni, comuni) i crediti maturati, alla colonna 4 ( ovvero i rimborsi dovuti per effetto dell assistenza fiscale ) e al punto 5 gli scomputi sostenuti. E evidente che se gli importi in colonna-4 sono maggiori di colonna-5, l Ente in questione ha utilizzato monte ritenute di altri; viceversa se colonna 5 è maggiore, ha anticipato per altri

30 Un ESEMPIO SEMPLICE Totale ritenuto ,42 Totale rimborsato ,94 (*) Totale versato ,48 (*) di cui bonus ,94 al punto SX12 esporremo i rimborsi al netto del bonus ovvero Al punto SX1-4 nulla Al punto SX4-2 nulla Al punto SX4-4 la somma di SX1-1/2/4, quindi 18374) Al punto SX4-5 la somma scomputi ST-SV, senza bonus

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati entro il relativi all anno 2007;

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati entro il relativi all anno 2007; PROSPETTO ST - ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati entro il 12.01.2008 relativi all anno 2007; - versamenti effettuati entro marzo 2008 relativi alle operazioni di conguaglio di fine anno

Dettagli

Prospetto SV TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF

Prospetto SV TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF Prospetto SV TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI COME SI COMPILA CASI PARTICOLARI CASI PRATICI Il prospetto SV riguarda il riepilogo dei dati relativi alle trattenute

Dettagli

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati nel 2006 ed entro il ;

- ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati nel 2006 ed entro il ; PROSPETTO ST Dati relativi a: - ritenute operate e versate sugli emolumenti erogati nel 2006 ed entro il 12.01.2007; - ritenute operate in sede di conguaglio di fine anno 2006 effettuato entro il 28.02.2007;

Dettagli

19. QUADRO SV - TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF

19. QUADRO SV - TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF 19. QUADRO SV - TRATTENUTE DI ADDIZIONALI COMUNALI ALL IRPEF ATTENZIONE Il presente quadro non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle con ordinamento autonomo. Il quadro

Dettagli

Modello 770: ST e SX

Modello 770: ST e SX Modello 770: ST e SX Modello Ordinario SI I quadri ST e SX vanno con il Modello Ordinario o con il Modello Semplificato * NO I quadri ST e SX vanno con il Modello Semplificato * Se non sono state effettuate

Dettagli

6. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

6. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 6. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle

Dettagli

Prospetto SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI

Prospetto SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI Prospetto SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI SOGGETTI ESCLUSI COME SI COMPILA CASI PRATICI Il prospetto SX riguarda il riepilogo dei crediti e delle compensazioni.

Dettagli

9. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

9. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 9. PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle

Dettagli

Prospetto ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

Prospetto ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE Prospetto ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI Il prospetto ST riguarda il riepilogo dei dati relativi alle ritenute operate, alle

Dettagli

9.PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

9.PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 9.PROSPETTO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle

Dettagli

11. PROSPETTO SX - RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI

11. PROSPETTO SX - RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI 11. PROSPETTO SX - RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI ATTENZIONE Il presente prospetto non deve essere compilato dalle amministrazioni dello Stato, comprese quelle con ordinamento autonomo. In

Dettagli

PROPOSTE DI SEMPLIFICAZIONE DEI QUADRI ST-SV-SX 770 a.i Roma, 27 ottobre 2015

PROPOSTE DI SEMPLIFICAZIONE DEI QUADRI ST-SV-SX 770 a.i Roma, 27 ottobre 2015 PROPOSTE DI SEMPLIFICAZIONE DEI QUADRI ST-SV-SX 770 a.i. 2015 Roma, 27 ottobre 2015 LINEE GUIDA PER LA SEMPLIFICAZIONE DEI PROSPETTI DI LIQUIDAZIONE Semplificazione dettata dal D.lgs. n. 175/2014 Creazione

Dettagli

Rimborsi per versamenti in eccedenza

Rimborsi per versamenti in eccedenza Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 58 20.02.2015 Rimborsi per versamenti in eccedenza Categoria: Versamenti Sottocategoria: D imposta L art. 15, D.Lgs n. 175/2014 introduce, a decorrere

Dettagli

AGGIORNAMENTO G 20/05/2015

AGGIORNAMENTO G 20/05/2015 AGGIORNAMENTO G 20/05/2015 ESTRATTO SOLO PER 770 SOMMARIO 1. 770/2015 (REDDITI 2014) 2 1.1. COMUNICAZIONE DATI CERTIFICAZIONI LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI QUADRO LA... 2 1.1.1 DA PROCEDURA

Dettagli

MODELLO 770 / Modello Redditi 2016 Dati previdenziali ed assistenziali

MODELLO 770 / Modello Redditi 2016 Dati previdenziali ed assistenziali MODELLO 770 / 2017 Modello 770 2017 Redditi 2016 Dati previdenziali ed assistenziali Con provvedimento del 16 Gennaio 2017 è stato approvato, dal Direttore dell Agenzia delle Entrate ai sensi dell'art.

Dettagli

Quadro SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI

Quadro SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI Quadro SX RIEPILOGO DEI CREDITI E DELLE COMPENSAZIONI ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI SOGGETTI ESCLUSI COME SI COMPILA Il quadro SX è utilizzato per evidenziare i dati riepilogativi dei crediti e le compensazioni

Dettagli

18. QUADRO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

18. QUADRO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE 18. QUADRO ST - RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE Questo quadro può essere compilato per esporre i versamenti di ritenute da lavoro dipendente e da lavoro autonomo

Dettagli

Quadro ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

Quadro ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE Quadro ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ADEMPIMENTO SOGGETTI INTERESSATI SOGGETTI ESCLUSI OGGETTO COME SI COMPILA Il quadro ST riguarda il riepilogo dei dati

Dettagli

QUADRO ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

QUADRO ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE QUADRO ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ASPETTI GENERALI Il quadro ST deve essere utilizzato per elencare i dati relativi alle ritenute operate ed ai relativi

Dettagli

Travaso Quadri Modello 770

Travaso Quadri Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO PAGHE Travaso Quadri Modello 770 Quando serve Per effettuare il travaso dei quadri ST-SV-SX al Modello 770. Novità Con la dichiarazione 770/2016 è stata eliminata

Dettagli

MONOGRAFIA L IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEL TFR

MONOGRAFIA L IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEL TFR MONOGRAFIA L IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEL TFR Indice Introduzione Soggetti obbligati Calcolo della rivalutazione del TFR Imposta sostitutiva Acconto Saldo Termini di versamento Modalità

Dettagli

INVIO MENSILE DEI DATI FISCALI

INVIO MENSILE DEI DATI FISCALI INVIO MENSILE DEI DATI FISCALI NORMATIVA Legge 24 dicembre 2007, n. 244, art. 1, commi, 121, 122 e 123 SEMPLIFICAZIONE DELLA DICHIARAZIONE ANNUALE DEI SOSTITUTI D IMPOSTA Decreto Legge 30 dicembre 2008,

Dettagli

Mod. 770 struttura. Mod Ordinario. Semplificato. Dividendi Redditi di capitale. Lavoro autonomo Redditi diversi provvigioni

Mod. 770 struttura. Mod Ordinario. Semplificato. Dividendi Redditi di capitale. Lavoro autonomo Redditi diversi provvigioni Mod. 770 struttura Mod. 770 Semplificato Ordinario Lavoro dipendente e assimilati TFR Lavoro autonomo Redditi diversi provvigioni Dividendi Redditi di capitale Mod. 770 semplificato: Modello Semplificato

Dettagli

Modello 770. Mod. 770 Semplificato

Modello 770. Mod. 770 Semplificato Modello 770 Mod. 770 Semplificato Mod. 770 Ordinario Mod. 770 Semplificato Il Mod. 770 Semplificato va utilizzato dai sostituti d imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, per comunicare in via

Dettagli

Gecom 770 Gestione 770/2016

Gecom 770 Gestione 770/2016 Gecom 770 Gestione 770/2016 Istruzioni operative 770/2016 2/49 INDICE Premessa... 3 Novità del modello 770/2016 Semplificato... 4 Composizione del modello... 4 Prelievo dati 770... 4 Compensazione crediti

Dettagli

ESEMPI DI COMPILAZIONE DEI PROSPETTI ST ED SX DEL MODELLO 770/2007 SEMPLIFICATO

ESEMPI DI COMPILAZIONE DEI PROSPETTI ST ED SX DEL MODELLO 770/2007 SEMPLIFICATO ESEMPI DI COMPILAZIONE DEI PROSPETTI ST ED SX DEL MODELLO 770/ SEMPLIFICATO Provv. Dir. Gen. Entrate.0. ESEMPI DI COMPILAZIONE Esempio n. Retribuzioni erogate entro il.0. (criterio di cassa allargato)

Dettagli

Le compensazioni dei crediti da assistenza fiscale e per eccesso di versamento delle ritenute in F24

Le compensazioni dei crediti da assistenza fiscale e per eccesso di versamento delle ritenute in F24 Le compensazioni dei crediti da assistenza fiscale e per eccesso di versamento delle ritenute in F24 Considerazioni dopo un anno di applicazione della nuova norma 2015 Studio Tributario e Societario 1

Dettagli

Il punto di pratica professionale. Modello 770 Semplificato: esempi di compilazione SS, ST, SV, SX e SY

Il punto di pratica professionale. Modello 770 Semplificato: esempi di compilazione SS, ST, SV, SX e SY Il punto di pratica professionale Modello 770 Semplificato: esempi di compilazione SS, ST, SV, SX e SY a cura di Carlo Cavalleri Consulente del lavoro in Genova e Sergio Deangelis Consulente del lavoro

Dettagli

20. QUADRO SX - RIEPILOGO DELLE COMPENSAZIONI

20. QUADRO SX - RIEPILOGO DELLE COMPENSAZIONI 20. QUADRO SX - RIEPILOGO DELLE COMPENSAZIONI Questo quadro può essere compilato per esporre le compensazioni, nel caso di presenza di ritenute da lavoro dipendente e da lavoro autonomo, solo dai sostituti

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. n. 85121/2017 Modificazioni del modello 770/2017 e delle relative istruzioni, approvato con provvedimento del 16 gennaio 2017, nonché delle relative specifiche tecniche approvate con provvedimento

Dettagli

G770 Gestione 770/2017

G770 Gestione 770/2017 G770 Gestione 770/2017 ( All. to al rilascio G7702017 vers. 2017.0.0 ) Istruzioni operative 770/2017 2/47 INDICE Premessa... 3 Prelievo dati 770... 3 Novità del modello 770/2017... 4 Composizione del modello...

Dettagli

Termini di effettuazione del conguaglio:

Termini di effettuazione del conguaglio: Conguaglio fiscale In occasione della cessazione del rapporto di lavoro ovvero a fine anno, il sostituto deve operare il conguaglio fiscale secondo la disciplina prevista dai commi 3 e 4 dell art. 23 del

Dettagli

COMPENSAZIONI TRAMITE F24: I CODICI TRIBUTO PER I SOSTITUTI D IMPOSTA

COMPENSAZIONI TRAMITE F24: I CODICI TRIBUTO PER I SOSTITUTI D IMPOSTA COMPENSAZIONI TRAMITE F24: I CODICI TRIBUTO PER I SOSTITUTI D IMPOSTA A cura di Paolo Rossi A seguito delle novità introdotte dal Decreto Semplificazioni fiscali 1, in vigore dal primo gennaio 2015, l

Dettagli

Ascotweb Personale. Allegato 4 alla Nota di Rilascio Risoluzione n. 13/E Agenzia Entrate Compensazioni in F24. Versione

Ascotweb Personale. Allegato 4 alla Nota di Rilascio Risoluzione n. 13/E Agenzia Entrate Compensazioni in F24. Versione Ascotweb Personale Allegato 4 alla Nota di Rilascio Risoluzione n. 13/E Agenzia Entrate Compensazioni in F24 Versione 16.03.00 Data di rilascio 10/07/2015 Tutti i diritti riservati. Proprietà INSIEL SpA

Dettagli

Nuovi codici tributo F24, Comunicazione ricezione modelli 730-4, Studi di settore e Calcolo cedolino. SEQUENZA OPERATIVA

Nuovi codici tributo F24, Comunicazione ricezione modelli 730-4, Studi di settore e Calcolo cedolino. SEQUENZA OPERATIVA INTEGRAZIONE RELEASE 04/2015 A tutti gli utenti della procedura Paghe e Stipendi e Loro Sedi Oggetto : Nuovi codici tributo F24, Comunicazione ricezione modelli 730-4, Studi di settore e Calcolo cedolino.

Dettagli

n. 05 In questo numero: 1 La dichiarazione dei sostituti d'imposta 3 La possibile proroga della scadenza al 22 Agosto

n. 05 In questo numero: 1 La dichiarazione dei sostituti d'imposta 3 La possibile proroga della scadenza al 22 Agosto In questo numero: La compilazione del modello 770/2016 per gli enti locali 1 La dichiarazione dei sostituti d'imposta 3 La possibile proroga della scadenza al 22 Agosto 4 La firma del revisore dei conti

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2015

SEMPLIFICATO. Anno 2015 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.lgs. n. 9 del 00 in materia di protezione dei dati personali Finalità del trattamento Con questa informativa l Agenzia delle

Dettagli

SEMPLIFICATO. Anno 2015

SEMPLIFICATO. Anno 2015 SEMPLIICATO 0 Anno 0 Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dellʼart. del D.lgs. n. del 00 in materia di protezione dei dati personali inalità del trattamento Con questa informativa l

Dettagli

RISOLUZIONE N. 85/E. Roma, 12 agosto 2011

RISOLUZIONE N. 85/E. Roma, 12 agosto 2011 RISOLUZIONE N. 85/E Roma, 12 agosto 2011 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Richiesta di rimborso per somme erogate a titolo di incremento della produttività negli anni 2008 e 2009. Compilazione

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE PAGAMENTO FATTURE ELETTRONICHE SOGGETTE A SPLIT PAYMENT

INDICAZIONI OPERATIVE PAGAMENTO FATTURE ELETTRONICHE SOGGETTE A SPLIT PAYMENT INDICAZIONI OPERATIVE PAGAMENTO FATTURE ELETTRONICHE SOGGETTE A SPLIT PAYMENT 1. Indicazioni preliminari a) dotare, con variazione di bilancio fatta dal Dirigente con determina, il capitolo 335 sia delle

Dettagli

MODELLO REDDITI 2017 PERSONE FISICHE SALDO 2016 E PRIMO ACCONTO 2017

MODELLO REDDITI 2017 PERSONE FISICHE SALDO 2016 E PRIMO ACCONTO 2017 Circolare informativa per la clientela n. 19/2017 del 25 maggio 2017 MODELLO REDDITI 2017 PERSONE FISICHE SALDO 2016 E PRIMO ACCONTO 2017 1. Obbligo di versamento 2. Individuazione dell importo da versare

Dettagli

MODELLO 730-3 redditi 2009

MODELLO 730-3 redditi 2009 MODELLO 730-3 redditi 009 prospetto di liquidazione relativo alla assistenza fiscale prestata genzia ntrate Impegno ad informare il contribuente di eventuali comunicazioni dell Agenzia delle Entrate relative

Dettagli

Indice generale ARGO Mod. 770 v

Indice generale ARGO Mod. 770 v Indice generale ARGO Mod. 770 v. 1.0.0...2 ARGO Mod. 770 v. 1.0.0 Alcune brevi note sul servizio Web, per ulteriori informazioni, trattandosi della prima versione, rimandiamo al manuale d'uso che può essere

Dettagli

Gecom Paghe CONGRIT Conguaglio tardivo

Gecom Paghe CONGRIT Conguaglio tardivo Gecom Paghe CONGRIT Conguaglio tardivo ( Rif. rilascio PAGHE vers. 2016.00.00 ) CONGRIT 2 / 9 INDICE Conguaglio tardivo... 3 Sequenza operativa... 7 CONGRIT 3 / 9 Conguaglio tardivo Il programma CONGRIT

Dettagli

QUADRO ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE

QUADRO ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE QUADRO ST RITENUTE OPERATE, TRATTENUTE PER ASSISTENZA FISCALE ED IMPOSTE SOSTITUTIVE ASPETTI GENERALI Il quadro ST deve essere utilizzato per elencare i dati relativi alle ritenute operate ed ai relativi

Dettagli

OPERAZIONI STRAORDINARIE: AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

OPERAZIONI STRAORDINARIE: AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE OPERAZIONI STRAORDINARIE: AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE di Sergio Lombardi Nel mutevole scenario economico, il ricorso alle operazioni straordinarie è sempre più frequente. Approfondiremo di seguito gli

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA

IL DIRETTORE DELL AGENZIA Modificazioni dei modelli 770/2016 Semplificato e 770/2016 Ordinario, e delle relative istruzioni, approvati con separati provvedimenti del 15 gennaio 2016, nonché delle relative specifiche tecniche approvate

Dettagli

Certificazione Compensi

Certificazione Compensi HELP DESK Nota Salvatempo 0023 MODULO Certificazione Compensi Quando serve Per la gestione degli adempimenti periodici del sostituto d imposta relativi ai compensi di lavoro autonomo. Per la gestione dei

Dettagli

MODELLO 730-3 redditi 2013

MODELLO 730-3 redditi 2013 MODELLO 730-3 redditi 03 prospetto di liquidazione relativo all'assistenza fiscale prestata Modello N. 989980 Impegno ad informare il contribuente di eventuali comunicazioni dell'agenzia delle Entrate

Dettagli

4.2.9 QUADRO VL LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA ANNUALE. SEZIONE 2 - Credito anno precedente

4.2.9 QUADRO VL LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA ANNUALE. SEZIONE 2 - Credito anno precedente 4.2.9 QUADRO VL LIQUIDAZIONE DELL IMPOSTA ANNUALE Il quadro VL è composto di tre sezioni. Nel caso di compilazione di più moduli per effetto di contabilità separate (art. 36), le sezioni 2 e 3 del presente

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO FEBBRAIO 2015

Scadenze fiscali: FEBBRAIO FEBBRAIO 2015 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2015 2 FEBBRAIO 2015 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE ABBIANO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI

Dettagli

Il Modello 770 / Semplificato

Il Modello 770 / Semplificato Vicenza, 15 Giugno 2010 Il Modello 770 / 2010 Parte V Prospetti ST SV SX Relatore: dott. Paolo Meneguzzo Semplificato 1 ST SV Compilazione del Modello F24 /1 L anno di riferimento da inserire nell F24

Dettagli

770/2016 Travaso dati paghe e gestione modello

770/2016 Travaso dati paghe e gestione modello 770/2016 Travaso dati paghe e gestione modello A partire dalla release 16.30.00 è attiva la gestione completa di tutti i quadri della Dichiarazione 770/2016, relativa all anno fiscale 2015. Ricordiamo

Dettagli

SALDO IMPOSTE DIRETTE E ACCONTO 2016

SALDO IMPOSTE DIRETTE E ACCONTO 2016 SALDO IMPOSTE DIRETTE E ACCONTO 2016 1. Importi da versare a saldo e primo acconto dell Irpef 2. Termini di versamento e modalità di versamento 3. Rateazione Il saldo Irpef e relative addizionali risultanti

Dettagli

Le società che nel 2008 hanno partecipato ad

Le società che nel 2008 hanno partecipato ad DICHIARAZIONI IVA di gruppo di Ciro D Ardia (*) Le società che nel 2008 hanno partecipato ad una procedura di gruppo in base a quanto previsto dall articolo 73, ultimo comma del D.P.R. n. 633/1972 e dal

Dettagli

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016

Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016 Scadenze fiscali: FEBBRAIO 2016 1 FEBBRAIO 2016 SOGGETTI PASSIVI IVA ITALIANI CHE HANNO EFFETTUATO OPERAZIONI DI ACQUISTO DA OPERATORI ECONOMICI AVENTI SEDE, RESIDENZA O DOMICILIO NELLA REPUBBLICA DI SAN

Dettagli

F.N.A.A.R.C. Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

F.N.A.A.R.C. Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio F.N.A.A.R.C. Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio 2 DICEMBRE 2013 - IMPOSTE DIRETTE - IRPEF - IRES - IRAP - CEDOLARE SECCA - ACCONTI Si ricorda la scadenza del 2 dicembre

Dettagli

Contenuto in sintesi

Contenuto in sintesi DIREZIONE SERVIZI TRIBUTARI Anno 2012 Circ. n. 105 09.11.2012-105/GD/om TITOLO: Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca Acconti. Contenuto in sintesi Con la presente comunicazione si illustrano

Dettagli

Modello 730 presentato al CAF LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO. AF n. 09/2013. Dalla nostra NewsLetter di maggio 2013

Modello 730 presentato al CAF LE OPERAZIONI DI CONGUAGLIO. AF n. 09/2013. Dalla nostra NewsLetter di maggio 2013 AF n. 09/2013 Dalla nostra NewsLetter di maggio 2013 Agenzia Entrate Circolare 14/E - Modello 730/2013 - Redditi 2012 - Assistenza fiscale prestata dai sostituti di imposta, dai Centri di assistenza fiscale

Dettagli

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2013 pag. 293 PERSONE FISICHE E SOCIETA DI PERSONE

SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2013 pag. 293 PERSONE FISICHE E SOCIETA DI PERSONE SERVIZI TRIBUTARI ANNO 2013 pag. 293 19 novembre 2013 108/GD/om Imposte dirette - IR- PEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti Contenuto in sintesi Si illustrano le modalità di determinazione e versamento

Dettagli

Travaso Quadri Modello 770

Travaso Quadri Modello 770 HELP DESK Nota Salvatempo L0013 MODULO PAGHE Travaso Quadri Modello 770 Quando serve Per effettuare il travaso dei quadri ST-SV-SX al Modello 770. Novità La dichiarazione modello 770/2017 prevede un "Unico

Dettagli

N P L G R G 2 5 H 2 9 F B

N P L G R G 2 5 H 2 9 F B PERIODO D IMPOSTA 0 QUADRO RN IRPEF PERSONE FISICHE 0 genzia ntrate REDDITI QUADRO RN Determinazione dell IRPEF QUADRO RV regionale e comunale all IRPEF QUADRO CS Contributo di solidarietà RN Reddito di

Dettagli

n. 06 In questo numero: 1 La compilazione del modello 770/2017 per gli enti locali Mod. 770/2017 luglio 2017

n. 06 In questo numero: 1 La compilazione del modello 770/2017 per gli enti locali Mod. 770/2017 luglio 2017 In questo numero: Mod. 770/2017 1 La compilazione del modello 770/2017 per gli enti locali Studio giallo s.r.l via spinelli, 6/F 46047 porto mantovano (mn) tel. 0376 392641-398174 fax 0376 396787 c.f.

Dettagli

Circolare N.158 del 24 novembre Ridotto l acconto Irpef di novembre. Il versamento di mercoledì prossimo scende dal 99% all'82%

Circolare N.158 del 24 novembre Ridotto l acconto Irpef di novembre. Il versamento di mercoledì prossimo scende dal 99% all'82% Circolare N.158 del 24 novembre 2011 Ridotto l acconto Irpef di novembre. Il versamento di mercoledì prossimo scende dal 99% all'82% Ridotto l acconto Irpef di novembre: il versamento di mercoledì prossimo

Dettagli

OGGETTO: 730 e utilizzo del credito Irpef in compensazione

OGGETTO: 730 e utilizzo del credito Irpef in compensazione Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: 730 e utilizzo del credito Irpef in compensazione Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELL ESTRATTO CONTO DICHIARAZIONI REDDITUALI NON PRESENTATE

GUIDA ALLA LETTURA DELL ESTRATTO CONTO DICHIARAZIONI REDDITUALI NON PRESENTATE GUIDA ALLA LETTURA DELL ESTRATTO CONTO DICHIARAZIONI REDDITUALI NON PRESENTATE Scheda A: ESTRATTO CONTO ATTIVITÀ PROFESSIONALE La scheda A dell estratto conto riporta le seguenti informazioni: annualità

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 287 27.09.2016 Unico 2016: il recupero dei pagamenti eccedenti Categoria: Unico Sottocategoria: Dichiarazione Il contribuente che effettua un

Dettagli

PERIODO D IMPOSTA 2015

PERIODO D IMPOSTA 2015 CODICE FISCALE M N T M R A 4 3 C 1 9 L 6 8 2 N REDDITI PERIODO D IMPOSTA 2015 IRPEF RN1 RN2 RN3 RN4 RN5 RN6 RN7 RN8 RN12 RN13 RN14 RN15 RN16 RN17 RN19 RN20 RN21 RN22 RN23 RN24 RN25 RN26 RN27 RN28 RN29

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 245 19.09.2014 Compilazione del 770 anche per il condominio Presentazione del modello entro il 19 settembre. Categoria: Dichiarazione Sottocategoria:

Dettagli

PAGHE 2 Rel

PAGHE 2 Rel Guida Operativa Implementazioni nuova Release Procedura PAGHE 2 Rel. 5.0.0.8 Data rilascio: 05 Maggio 2014 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di documentare le implementazioni introdotte nella

Dettagli

Presentazione del Mod. 770/2010 Semplificato

Presentazione del Mod. 770/2010 Semplificato Presentazione del Mod. 770/2010 Semplificato di Valerio Artina e Riccardo Rizzi (*) L ADEMPIMENTO " 770 semplificato Il 2 agosto 2010 scadra` il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione

Dettagli

CUD PRECEDENTE DATORE DI LAVORO - Progressivi Altra Azienda

CUD PRECEDENTE DATORE DI LAVORO - Progressivi Altra Azienda CUD PRECEDENTE DATORE DI LAVORO - Progressivi Altra Azienda INFORMATIVA Ai sensi dell art.23 comma 4 del DPR 600/73, i dipendenti assunti nell anno che hanno avuto precedenti rapporti di lavoro possono

Dettagli

MONOGRAFIA IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEL TFR

MONOGRAFIA IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEL TFR MONOGRAFIA IMPOSTA SOSTITUTIVA SULLA RIVALUTAZIONE DEL TFR Indice Introduzione Soggetti obbligati Calcolo della rivalutazione del TFR Imposta sostitutiva Acconto Saldo Termini di versamento Modalità di

Dettagli

QUADRO CE CREDITO D IMPOSTA PER REDDITI PRODOTTI ALL ESTERO

QUADRO CE CREDITO D IMPOSTA PER REDDITI PRODOTTI ALL ESTERO QUADRO CE CREDITO D IMPOSTA PER REDDITI PRODOTTI ALL ESTERO ASPETTI GENERALI Questo Quadro deve essere utilizzato dagli enti non commerciali che hanno percepito redditi in un Paese estero nel quale sono

Dettagli

DOCUMENTAZIONE PROCEDURA PAGHE Aggiornamento ACRED610 del 23/05/2016

DOCUMENTAZIONE PROCEDURA PAGHE Aggiornamento ACRED610 del 23/05/2016 DOCUMENTAZIONE PROCEDURA PAGHE Aggiornamento ACRED610 del 23/05/2016 1) VARIAZIONI CONTRATTUALI DI MAGGIO 2016 1.1) Ccnl TESSILI ARTIGIANATO (032) Dal mese di maggio 2016 decorre l aumento retributivo

Dettagli

MODELLO redditi 2016

MODELLO redditi 2016 MODELLO 70- redditi prospetto di liquidazione relativo all assistenza fiscale prestata 70 rettificativo 70 integrativo SEEK & PARTNERS SpA Via Jacopo Linussio, PORDENONE CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA

Dettagli

IMPOSTE DIRETTE IRPEF IRES IRAP Cedolare secca Acconti 2016

IMPOSTE DIRETTE IRPEF IRES IRAP Cedolare secca Acconti 2016 IMPOSTE DIRETTE IRPEF IRES IRAP Cedolare secca Acconti 2016 PERSONE FISICHE E SOCIETA DI PERSONE Misura del versamento L imposta da versare a titolo di acconto è pari al 100% dell'importo del rigo RN61

Dettagli

IL TRASFERIMENTO DEL PERSONALE AZIENDALE NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE

IL TRASFERIMENTO DEL PERSONALE AZIENDALE NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE IL TRASFERIMENTO DEL PERSONALE AZIENDALE NELLE OPERAZIONI STRAORDINARIE L'amministrazione del personale nelle operazioni straordinarie Sergio Lombardi Inquadramento dell operazione straordinaria Il primo

Dettagli

Operazioni di assistenza fiscale: così la comunicazione dei dati Matteo Ferraris Responsabile dei servizi fiscali di Unindustria Alessandria

Operazioni di assistenza fiscale: così la comunicazione dei dati Matteo Ferraris Responsabile dei servizi fiscali di Unindustria Alessandria Operazioni di assistenza fiscale: così la comunicazione dei dati Matteo Ferraris Responsabile dei servizi fiscali di Unindustria Alessandria La parte D del modello 770/S/2008 va compilata riportando i

Dettagli

Nota tecnica. Split Payment Pagina 1

Nota tecnica. Split Payment Pagina 1 Nota tecnica Split Payment 2017 Pagina 1 Indice 1. Introduzione...3 1.1 Premessa... 3 1.2 Fatturazione Passiva... 3 1.2.1 Implementazioni previste in Sigla... 3 1.2.2 Registrazione fattura passiva - IVA

Dettagli

ACCONTI, RITENUTE, ECCEDENZE e ALTRI DATI

ACCONTI, RITENUTE, ECCEDENZE e ALTRI DATI ACCONTI, RITENUTE, ECCEDENZE e ALTRI DATI GLI ACCONTI PAGATI La compilazione del quadro F del 730 Il quadro F del modello 730 si compone di 8 sezioni nelle quali sono riportati i seguenti dati: Sezione

Dettagli

CODICE FISCALE REDDITI

CODICE FISCALE REDDITI PERIODO D'IMPOSTA 0 CODICE FISCALE PERSONE FISICHE 0 genzia ntrate T R M B R N 9 E F 8 9 B REDDITI QUADRO RN - Determinazione dell'irpef QUADRO RV - Addizionale regionale e comunale all'irpef QUADRO CS

Dettagli

Il modello F24 enti pubblici (F24 EP)

Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Allegato 1 Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) PREMESSA Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) è lo strumento che gli enti titolari di contabilità speciali di tesoreria unica devono utilizzare per eseguire

Dettagli

Guida operativa per completamento composizione dati Modello 770/2015 Redditi Guida Operativa. Completamento Dati. per Modello 770/2015

Guida operativa per completamento composizione dati Modello 770/2015 Redditi Guida Operativa. Completamento Dati. per Modello 770/2015 Guida Operativa Completamento Dati per Modello 770/2015 Redditi Data rilascio: MAGGIO 2015 Lo scopo che si prefigge questa guida è quello di rendere ancora più semplici le operazioni di: Completamento

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi alle operazioni di assistenza fiscale

La comunicazione dei dati relativi alle operazioni di assistenza fiscale La comunicazione dei dati relativi alle operazioni di assistenza fiscale L a parte D del modello 770/ S/2006 va compilata riportando i dati relativi alle operazioni di conguaglio effettuate a seguito dell

Dettagli

730, Redditi 2017 Pillole di aggiornamento

730, Redditi 2017 Pillole di aggiornamento 730, Redditi 2017 Pillole di aggiornamento N. 11 18.04.2017 Modello 730/2017: il bonus 80 euro A cura di Daniele Bonaddio Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 I contribuenti che possiedono redditi

Dettagli

Per gestire le dichiarazioni CORRETTIVE/INTEGRATIVE bisogna sempre creare una nuova dichiarazione procedendo come indicato di seguito:

Per gestire le dichiarazioni CORRETTIVE/INTEGRATIVE bisogna sempre creare una nuova dichiarazione procedendo come indicato di seguito: PROCEDURA OPERATIVA PER PRESENTARE LE DICHIARAZIONI CORRETTIVE/INTEGRATIVE (UNICO 2016) Per gestire le dichiarazioni CORRETTIVE/INTEGRATIVE bisogna sempre creare una nuova dichiarazione procedendo come

Dettagli

nel campo codice tributo/causale, il codice tributo; nel campo riferimento A, il mese per cui si effettua il pagamento, nel formato 00MM ;

nel campo codice tributo/causale, il codice tributo; nel campo riferimento A, il mese per cui si effettua il pagamento, nel formato 00MM ; Pagina 1 di 7 Spettabile Utenti Alphasoft Loro sedi c.a. Resp. Ufficio Ragioneria Nuoro, 31Marzo 2015 Oggetto: Versamento IVA dovuta dalle PP.AA Scissione dei pagamenti Per consentire il versamento, mediante

Dettagli

F.N.A.A.R.C. L imposta da versare a titolo di acconto è pari al 100% dell'importo del rigo RN61 "Differenza" del mod. Unico 2015 PF.

F.N.A.A.R.C. L imposta da versare a titolo di acconto è pari al 100% dell'importo del rigo RN61 Differenza del mod. Unico 2015 PF. Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare secca Acconti 2015 Si illustrano le modalità di determinazione e versamento della seconda o unica rata dell acconto IRPEF, IRAP ed IRES e della cedolare

Dettagli

ARGO Mod. 770 v

ARGO Mod. 770 v MILANO INFORMATICA s.r.l. Tel. 0813721125 0810100619 Fax. 0810105007 e-mail: inf@milanoinformatica.net Internet: http://milanoinformatica.net P.Iva 05919351212 Reg. Impresa NA - 0784637 ARGO Mod. 770 v.

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA2015

CERTIFICAZIONE UNICA2015 CERTIFICAZIONE UNICA0 AL DATORE DI LAVORO, ENTE PENSIONISTICO O ALTRO SOSTITUTO D IMPOSTA fiscale Telefono, fax CERTIFICAZIONE DI CUI ALL ART., COMMI -ter e -quater, DEL D.P.R. LUGLIO 998, n., RELATIVA

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELL ESTRATTO CONTO - DICHIARAZIONI REDDITUALI PRESENTATE

GUIDA ALLA LETTURA DELL ESTRATTO CONTO - DICHIARAZIONI REDDITUALI PRESENTATE GUIDA ALLA LETTURA DELL ESTRATTO CONTO - DICHIARAZIONI REDDITUALI PRESENTATE Scheda A: ESTRATTO CONTO ATTIVITÀ PROFESSIONALE La scheda A dell estratto conto riporta le seguenti informazioni: annualità

Dettagli

MODELLO 730/2017 redditi 2016 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale

MODELLO 730/2017 redditi 2016 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale Mod. N. MODELLO 70/07 redditi 06 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell assistenza fiscale genzia ntrate 0 CONTRIBUENTE Dichiarante CODICE FISCALE DEL CONTRIBUENTE (obbligatorio)

Dettagli

Modello Unico 2015 Analisi novità e problematiche operative. Visto di conformità

Modello Unico 2015 Analisi novità e problematiche operative. Visto di conformità 1 Visto di conformità Adempimenti dichiarativi, scadenze e compensazioni 2 VISTO DI CONFORMITÀ Art. 1, c. 574, L. 147/2014 La casella Visto di conformità rilasciato ai sensi dell art. 35 del D.Lgs. n.

Dettagli

UNICO PERSONE FISICHE ERRORI DA EVITARE. schede

UNICO PERSONE FISICHE ERRORI DA EVITARE. schede UNICO PERSONE FISICHE ERRORI DA EVITARE schede Quadro RA : redditi di terreni Errore :le colonne dove più frequentemente si verificano errori sono: Colonna 1 reddito dominicale (rivalutato dell 80%) Colonna

Dettagli

Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti

Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti Prot. 298/2012 Milano, 12-11-2012 Circolare n. 110/2012 AREA: Circolari, Fiscale Imposte dirette - IRPEF - IRES - IRAP - Cedolare Secca - Acconti Con l avvicinarsi della scadenza del 30 novembre, termine

Dettagli

ISTRUZIONI (Circolare EP - n. 4/2016) per la compilazione della denuncia semestrale (schema tecnico) Contribuzione obbligatoria ONAOSI. All.

ISTRUZIONI (Circolare EP - n. 4/2016) per la compilazione della denuncia semestrale (schema tecnico) Contribuzione obbligatoria ONAOSI. All. ISTRUZIONI (Circolare EP - n. 4/2016) per la compilazione della denuncia semestrale (schema tecnico) obbligatoria ONAOSI AVVERTENZA IMPORTANTE - Il file formato excel relativo alla denuncia semestrale

Dettagli

originale CODICE FISCALE P C C N N A 6 4 C 5 0 L 4 8 3 E PERIODO D'IMPOSTA 2012 REDDITI QUADRO RN - Determinazione dell'irpef CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 31/01/2013 E DEL 12/02/2013

Dettagli

CERTIFICAZIONE UNICA. Periodo di imposta 2015

CERTIFICAZIONE UNICA. Periodo di imposta 2015 CERTIFICAZIONE UNICA 2016 Periodo di imposta 2015 Quando si parla del modello CU2016 si intende la nuova Certificazione Unica che ha sostituito sia il vecchio modello CUD (pensionati e dipendenti) sia

Dettagli

Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di Torino.

Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di Torino. Articolo 20 comma 1 regolamento delle entrate del comune di Torino. Il modello F24 consente ai contribuenti di versare con un unico modello oltre alle imposte erariali (irpef, iva etc) e ai contributi

Dettagli