CONFIMI. Rassegna Stampa del 23/10/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONFIMI. Rassegna Stampa del 23/10/2014"

Transcript

1 CONFIMI Rassegna Stampa del 23/10/2014 La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo di Rassegna Stampa è compiuta sotto la responsabilità di chi la esegue; MIMESI s.r.l. declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio dello strumento o comunque non conforme a quanto specificato nei contratti di adesione al servizio.

2 INDICE CONFIMI 23/10/2014 Il Gazzettino - Vicenza In tv l'assurdo spreco della Cittadella del giustizia 23/10/2014 L'Arena di Verona Cattolica racconta a Corte San Felice un anno in positivo 6 7 CONFIMI WEB 22/10/ :23 L'agenda di mercoledì 22 ottobre 22/10/2014 agenparl.com 13:23 ANIEM UMBRIA: CONFIMI IMPRESA UMBRIA, ASSURDO AUMENTARE L'IVA SULLA VENDITA DI IMMOBILI 22/10/2014 borsaitaliana.it 15:15 Economia e finanza: gli avvenimenti di MERCOLEDI' 22 ottobre -5-22/10/ :53 Economia e finanza: gli avvenimenti di MERCOLEDI' 22 ottobre SCENARIO ECONOMIA 23/10/2014 Corriere della Sera - Nazionale Bonus bebè, c'è il tetto di 90 mila euro Le Regioni: manovra da cambiare 23/10/2014 Corriere della Sera - Nazionale Il summit europeo tenta l'intesa su stimoli e conti 23/10/2014 Corriere della Sera - Nazionale Risparmi senza crescita e tensioni internazionali I lati negativi (poco evidenti) del petrolio a ottanta dollari 23/10/2014 Corriere della Sera - Nazionale «Banche, undici a rischio in Europa» 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Sala: porteremo all'expo un milione e mezzo di visitatori dalla Cina 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Unione bancaria, sfida da vincere

3 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Irap, fondi e utili: resta la retroattività 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Manovra «bollinata», ecco i nuovi tagli 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Saltano le risorse per «Piano export» e investimenti esteri 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Gay: «Il Made in Italy sia il motore del Paese» 23/10/2014 Il Sole 24 Ore BTp Italia a quota 4,5 miliardi 23/10/2014 Il Sole 24 Ore L'Italia rilancia sul Giappone 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Un outsider che viene dal «largo consumo» 23/10/2014 La Repubblica - Nazionale "Cannavaro, un milione frodato al Fisco" 23/10/2014 La Repubblica - Nazionale Luxottica rinnova il vertice Mehboob-Khan lascia Wella e prende il timone con Vian 23/10/2014 La Stampa - Nazionale Intesa Sanpaolo, nuovi vertici per la Banca dei Territori 23/10/2014 MF - Nazionale Tasse sulle Fondazioni, boom del 100% 23/10/2014 MF - Nazionale Euler Hermes lancia le cauzioni anche in Italia, mercato da mezzo miliardo di premi 23/10/2014 MF - Nazionale Che bisogno ha Club Med di aprire resort in Asia? È sull'europa che occorre investire 23/10/2014 Panorama tu QuoQue, Padoan 23/10/2014 Panorama Mps e il rischio di un nuovo aumento 23/10/2014 Panorama fisco le patrimoniali nascoste nella manovra

4 SCENARIO PMI 23/10/2014 Corriere della Sera - Brescia A Provaglio, dove operano i Ris dei metalli 23/10/2014 Il Sole 24 Ore Sace aumenta risultato tecnico e profitti 22/10/2014 Azienda Banca Un nuovo modello di servizio per la banca online 22/10/2014 Azienda Banca La bancassicurazione passa dal web

5 CONFIMI 2 articoli

6 23/10/2014 Il Gazzettino - Vicenza Pag. 2 (diffusione:86966, tiratura:114104) SUGLI SCHERMI IN TRINCEA DENTRO la città Una troupe di "Agorà"ha filmato il tribunale semideserto e il nuovo padiglione inutilizzato Beozzo ( Api ) e Venzo (Artigiani): «Conseguenze pesanti per le imprese, bisogna resistere in tutti i modi» In tv l'assurdo spreco della Cittadella del giustizia Giovanni Guarise BASSANO Un collegamento in diretta tv per affrontare i problemi degli imprenditori ha dato l'occasione di rilanciare a livello nazionale la causa del Tribunale di Bassano, portando le telecamere della Rai nel nuovo palazzo di giustizia per denunciare uno spreco di risorse senza precedenti nel territorio. La mossa a sorpresa è arrivata martedì, quando il presidente di Apindustria Bassano, William Beozzo, ha ospitato nella sua ditta Farm srl. di Tezze sul Brenta la giornalista Irene Benassi, inviata della trasmissione "Agorà", per parlare di attualità politica ed economica insieme al presidente della Confartigianato, Sandro Venzo. Una volta terminato il collegamento, i rappresentanti della piccola impresa e dell'artigianato hanno accompagnato la troupe televisiva in via Marinali, a Bassano. La squadra è stata accolta dal sindaco Riccardo Poletto e dal presidente dell'ordine degli avvocati, Francesco Savio, per un giro di due ore nelle stanze vuote della Cittadella della Giustizia. Il servizio verrà trasmesso in una delle prossime puntante (forse già domani) del programma, che va in onda ogni mattina su Rai 3, dalle 8 alle 10. «Al di là delle problematiche sui danni per il territorio determinati dalla soppressione, abbiamo mostrato agli italiani l'intero spreco di un immobile che ancora non sappiamo come verrà utilizzato - racconta Savio - e che per ospitare eventualmente gli uffici comunali renderebbe necessario un ulteriore esborso di circa tre milioni di euro. Questo è un problema che riguarda l'italia, non solo i bassanesi, così come i tempi più lunghi e i costi più alti che la nuova geografia giudiziaria ha portato un po' ovunque. Se qui abbiamo sprecato 12 milioni, ad esempio, a Chiavari ne sono stati buttati altri 15: si tratta di una infame delapidazione di denaro pubblico». E mentre il sindaco Poletto intende mantenere il nuovo palazzo vincolato ai fini della giustizia fino all'ultimo giorno utile, per non staccare anche il filo al quale è appesa l'ultima speranza, un nuovo grido di battaglia arriva dalle categorie economiche, Apindustria e Confartigianato in primis: «Dopo aver parlato delle difficoltà in cui versano le nostre imprese per un sistema Paese che non funziona - spiega Beozzo - abbiamo portato una testimonianza concreta con il Tribunale, che blocca la giustizia portando a conseguenze devastanti per il Bassanese. Non ci vogliamo arrendere a questa situazione». «Chi ha più energie le deve mettere in campo - aggiunge Sandro Venzo - e noi siamo pronti a fare scintille. Il territorio deve rialzare la testa». Dopo la visita a Bassano in mattinata, la troupe della Rai ha concluso il suo giro a Vicenza per incontrare il presidente del Tribunale del capoluogo, Oreste Carbone, che avrebbe ammesso le difficoltà in cui versa l'intera provincia dopo la revisione della geografia giudiziaria entrata in vigore lo scorso 13 settembre. Proprio in quel giorno molti hanno celebrato i funerali del nostro Tribunale, ma l'apertura di alcuni uffici per lo smaltimento dell'arretrato civile e il vincolo di giustizia del nuovo edificio lasciano ancora qualche margine di riscossa. La battaglia continua. Foto: In alto il presidente di Apindustria Bassano, William Beozzo, che ha ospitato la troupe di "Agorà". A sin. il tribunale di via Marinali; sotto, la nuova Cittadella della giustizia, costata 12 milioni di euro: se si dovesse ristrutturarla per un impiego non giudiziario, occorrerebbero altri 3 milioni. CONFIMI - Rassegna Stampa 23/10/2014 6

7 23/10/2014 L'Arena di Verona Pag. 31 (diffusione:49862, tiratura:383000) VALPANTENA. La compagnia di assicurazioni Cattolica racconta a Corte San Felice un anno in positivo Il nuovo piano industriale e l'aumento di capitale deciso da Cattolica Assicurazioni sono «il frutto di un percorso avviato sette anni fa, che guarda al futuro, reso possibile grazie ai cambiamenti interni che hanno visto protagonista la nostra cooperativa». Così a Corte San Felice il presidente del gruppo Cattolica Assicurazioni Paolo Bedoni ha spiegato le ultime novità relative alla compagnia ai soci della Valpantena. «Fino al 2012 ogni anno scadevano sei consiglieri su diciotto e il corpo della governance risultava troppo fragile per sostenere le scelte dell'alta dirigenza», ha commentato Bedoni. «Ora siamo in linea con le altre realtà sul mercato, pur continuando a far leva sul nostro modello cooperativo e sui suoi valori di riferimento». L'amministratore delegato Giovan Battista Mazzucchelli ha ripercorso le varie tappe che hanno portato Cattolica a essere il quarto gruppo assicurativo a livello nazionale. «Negli ultimi anni abbiamo attuato interventi vigorosi e rigorosi, rimettendo l'imbarcazione sulla linea di galleggiamento: abbiamo unificato le reti distributive, potenziato le tecnologie e fatto del settore auto il core business», ha illustrato Mazzucchelli. «Oggi vogliamo progredire ancora, accelerando la nostra crescita profittevole e investire in nuove tecnologie, come stanno facendo i nostri competitors». All'incontro hanno partecipato molti soci, tra cui due che si sono particolarmente distinti per il loro impegno nel sociale. Marco Natali, tesoriere nazionale di Confprofessioni, si è adoperato per l'attivazione di un centro regionale per curare disturbi dell'appredimento come dislessia, disgrafia e discalculia, che si trova ora in via Salvo D'Acquisto. «Quando ho scoperto che mia figlia ne soffriva, ho preferito impegnarmi per una soluzione pubblica, perché avevo capito che molti bambini avevano le stesse difficoltà», ha raccontato Natali. «Per la creazione del centro ho chiesto aiuto alla Fondazione Cattolica e da tre anni sono socio della cooperativa». Assieme a lui, premiato anche Arturo Alberti, presidente di Apindustria e membro della Fondazione della Comunità Veronese. «La Fondazione si occupa di mettere in comunicazione le necessità sociali presenti sul territorio, a 360 gradi, con la volontà di donare dei cittadini», ha detto Alberti. Tra il pubblico, molti agenti della zona, tra cui Giorgio Nordera, che ha spiegato il sentimento dei soci: «È una delle poche realtà veronesi che negli ultimi sei anni ha distribuito dividendi ed è cresciuta, nell'ottica di una gestione etica e di grande attenzione nei confronti dei giovani e delle persone disagiate».m.tr. CONFIMI - Rassegna Stampa 23/10/2014 7

8 CONFIMI WEB 4 articoli

9 22/10/ :23 Sito Web L'agenda di mercoledì 22 ottobre pagerank: 6 MILANO (ore 10) - convegno Marta - Meet the most Advanced and Revolutionary Technologies Available - "Tecnologie e modelli innovative del sistema elettrico tra cambio di paradigm e ruoli degli attori di mercato". Partecipa, fra gli altri, Luca Valerio Camerano, A2A. (Centro Svizzero, via Palestro, 2). MILANO (o re10.30) - convegno inaugurale 51ma edizione di Smau "Expo 2015 e l'italia dell'innovazione: le imprese al centro, i territori protagonisti". (Fieramilanocity). MILANO (ore 11) - "La clessidra ambientale. Un approccio innovativo che garantisce l'equilibrio tra nutrizione umana e tutela dell'ambiente", incontro di Assica, Assocarni e Unaitalia. (Expo Gate, via Luigi Beltrami, Largo Cairoli). GENOVA (ore 10) - assemblea delegati Cgil Liguria. Partecipa, tra gli altri, Susanna Camusso, segretario generale Cgil. (Piazzale San Benigno, 10). BOLOGNA (ore 10) - inaugurazione di Saie - Salone dell'industrializzazione edilizia nell'edizione che celebra i 50 anni. (BolognaFiere). ROMA (ore 9.30) - si aprono i lavori della V Edizione del Festival della Diplomazia "Prevenire conflitti - Elaborare soluzioni", sotto l'alto Patronato del presidente della Repubblica. (Campidoglio, Palazzo dei Conservatori, sala Pietro da Cortona). Alle 11,30 presso la Luiss Guido Carli, Sala delle Colonne, viale Pola, 12 incontro su "Generazione Digitale". Partecipano, tra gli altri, Alessandro Fusacchia, Capo di gabinetto ministero dell'istruzione; Nicola Ciniero, amministratore delegato Ibm Italia; Cristiano Cannarsa, presidente e amministratore delegato Sogei. ROMA (ore 10) - convegno "Per una sanita' amica degli anziani" promosso da Fipac. Partecipano, tra gli altri, Vito De Filippo, sottosegretario alla Sanita'; Marco Venturi, presidente nazionale Confesercenti. (Auditorium "Antonio Nori", via Nazionale, 60). ROMA (ore 11) - convegno "Singapore: quali opportunita' per le nostre pmi", organizzato dalla Camera di commercio Italiana a Singapore e dall'asian Trading Project, in collaborazione con la Camera di commercio di Roma e Workshop Eurasia. (Via De' Burro', 147). ROMA (ore 11) - convegno "Bnl e il Cinema: nuovi strumenti di sostegno al settore" organizzato da Bnl. Partecipano, tra gli altri, Luigi Abete, presidente di Bnl Gruppo Bnp Paribas; Nicola Borrelli, dg direzione generale per il Cinema Mibac; Francesca Cima, presidente Produttori Anica; Andrea Occhipinti, presidente Distributori Anica. (Area ospitalita' Bnl, Festival internazionale del Film di Roma, Auditorium Parco della Musica di Roma). ROMA (ore 11.30) - conferenza stampa di presentazione dell'evento Unirete. Ore 11,30. Partecipa, tra gli altri, Maurizio Stirpe, presidente di Unindustria. (Palazzo Lancellotti, piazza Navona, 114). ROMA (ore 17) - Incontro sulle tesi contenute nel libro "Welfare e diritto al reddito. Le politiche di reddito minimo nell'europa a 27" (Edizioni Franco Angeli), Gianluca Busilacchi, presidente commissione sanità del consiglio regionale delle Marche, docente universitario e autore di numerose pubblicazioni sul tema. Tra i presenti Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Domenico Carrieri, professore ordinario di sociologia economica all'università La Sapienza di Roma, e Micaela Campana, responsabile Welfare Segreteria Nazionale Pd. Coordina da Silvana Amati, Ufficio di presidenza del Senato. Presso la Sala Caduti di Nassirya al Senato della Repubblica, ROMA (ore 18) - presentazione del "Rapporto europeo 2014 sulla sicurezza stradale di mobilita' urbana". Partecipano, tra gli altri, Umberto Del Basso De Caro, sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai trasporti; Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci; Alessandro Cattaneo, vicepresidente Anci; Marco Mauri, amministratore delegato Dekra Italia. ( MoMeC, via della Colonna Antonina, 52). ROMA (ore 18) - presentazione del volume "Stato e criminalita' - Un rapporto non sempre dicotomico" a cura di Societa' Libera. Partecipa, tra gli altri, Vincenzo Boccia, presidente Comitato Credito e Finanza di Confindustria. ( Senato, Palazzo Giustiniani, sala Zuccari). NAPOLI (ore 11) - presentazione del volume "L'Economia reale nel Mezzogiorno" edito da Il Mulino. Partecipano, tra gli altri, Maurizio Barracco, presidente Banco di Napoli; Umberto Quadrino, presidente Fondazione Edison; Alberto Quadrio Curzio; Marco Fortis; Chicco Testa, CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/2014 9

10 22/10/ :23 Sito Web presidente Assoelettrica. (Sala assemblee del Banco di Napoli, via Toledo, 177). BRUXELLES (ore 12) - voto Parlamento su Commissione europea. ROMA (ore 9.30) - l'aula della Camera prosegue le votazioni al decreto legge sblocca Italia, del disegno di legge di riforma delle tasse automobilistiche, discute il disegno di legge sul conflitto d'interesse e quello sulla Legge europea. ROMA (ore 14) - Presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani riunione tra i senatori di Forza Italia e il presidente Silvio Berlusconi per fare il punto della situazione sullo scenario politico. ROMA (ore 13.30) - le commissioni Esteri e Finanze della Camera proseguono l'esame del disegno di legge dell'accordo Italia-Usa su compliance fiscale. ROMA (ore 14) - il comitato ristretto delle commissioni Esteri e Difesa della Camera esamina il disegno di legge quadro sulle missioni internazionali. ROMA (ore 14) - in commissione Finanze della Camera interrogazioni a risposta immediata su temi di competenza del ministero dell'economia. ROMA (ore 14) - la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti di Abi e Ania sul disegno di legge delega sul lavoro. ROMA (ore 14) - la commissione Affari costituzionali della Camera ascolta l'avvocato generale dello Stato, Michele Giuseppe Dipace, sulle riforme istituzionali. ROMA (ore 14) - la commissione Trasporti di Montecitorio ascolta i rappresentanti di Google Italy, sul sistema dei servizi di media audiovisivi e radiofonici. ROMA (ore 14.30) - la commissione Attivita' produttive della Camera ascolta il commissario dell'enit, Cristiano Radaelli, sulle iniziative in corso per il sostegno e la promozione del turismo italiano. ROMA (ore 14.45) - la commissione Finanze della Camera prosegue l'esame dello schema di decreto legislativo sulla tassazione dei tabacchi lavorati. ROMA (ore 14.45) - la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Confapi sul disegno di legge delega sul lavoro. Ore 14,45. ROMA (ore 15) - la commissione Finanze della Camera prosegue l'esame dello schema di decreto legislativo sulla composizione, le attribuzioni e il funzionamento delle commissioni censuarie. ROMA (ore 15) - in Aula alla Camera question time. ROMA (ore 15.10) - la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Confimi sul disegno di legge delega sul lavoro. ROMA (ore 15.30) - la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Fidaldo sul disegno di legge delega sul lavoro. ROMA (ore 15.30) - la commissione Agricoltura della Camera inizia l'esame del documento conclusive dell'indagine conoscitiva sulla valorizzazione delle produzioni agroalimentari nazionali con riferimento all'esposizione universale di Milano ROMA (ore 15.30) - la commissione Finanze di Montecitorio prosegue l'esame della risoluzione sul riordino della riscossione coattiva. ROMA (ore 15.45) - la commissione Finanze della Camera prosegue la discussione della risoluzione sulla stabilizzazione e sul rafforzamento degli incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia. ROMA (ore 16) - in Aula a Montecitorio comunicazioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi, sul consiglio europeo del 24 ottobre. ROMA (ore 9) - la commissione Industria del Senato ascolta i rappresentanti dell'asi sul disegno di legge sulle politiche spaziali e aerospaziali. ROMA (ore 9.30) - in Aula al Senato comunicazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sul Consiglio Ue che si svolgerà venerdì 24. ROMA (ore 14) - la commissione Giustizia del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla responsabilita' civile dei magistrati. ROMA (ore 14.30) - la commissione Affari costituzionali del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla riforma della Pa. ROMA (ore 14.30) - la commissione Finanze del Senato prosegue, per un parere al Governo, l'esame dello schema di decreto legislativo sulle commissioni censuarie. ROMA (ore 14.30) - la commissione Industria del Senato ascolta i vertici della Cassa depositi e prestiti sulle strategie dei nuovi vertici delle societa' partecipate dallo Stato. ROMA (ore 15) - la commissione Affari costituzionali del Senato prosegue l'esame del disegno di legge per la regolamentazione delle lobby. ROMA (ore 15) - la commissione Finanze di Palazzo Madama prosegue, per un parere al Governo, l'esame del decreto legislativo sulla tassazione dei tabacchi. ROMA (ore 15) - la commissione Lavori pubblici del Senato prosegue l'esame del disegno di legge di riforma del codice della strada. ROMA (ore 15) - la commissione Agricoltura del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla competitivita' in agricoltura collegato alla CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/

11 22/10/ :23 Sito Web manovra. ROMA (ore 15.30) - il comitato ristretto della commissione Lavoro del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla partecipazione dei lavoratori alla gestione delle imprese. ROMA (ore 15.30) - la commissione Lavori pubblici del Senato prosegue l'esame del Quarto pacchetto ferroviario. ROMA (ore 16.30) - in Aula al Senato comunicazioni del presidente del Senato, Pietro Grasso, sul contenuto proprio del disegno di legge Pa, collegato alla manovra. ROMA (ore 16.45) - l'aula di Palazzo Madama prosegue l'esame del decreto legge con la riforma del processo civile. ROMA (ore 8.30) - la commissione bicamerale di controllo sugli enti previdenziali ascolta i vertici della Cassa previdenziale dei geometri liberi professionisti, sulla funzionalita' del sistema previdenziale pubblico e privato. ROMA (ore 8.30) - la commissione bicamerale d'inchiesta sulle attivita' illecite connesse al ciclo dei rifiuti ascolta il presidente dell'autorita' anticorruzione, Raffaele Cantone. ROMA (ore 14) - la commissione bicamerale d'inchiesta sulle mafie ascolta gli amministratori giudiziari di Italgas, e gli amministratori giudiziari di Gas Natural Italia. ROMA (ore 18.30) - Il Presidente Sergio Chiamparino convoca una seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni sulla legge di stabilità (Roma, Via Parigi, 11). ROMA (ore 9) - In occasione del Festival del film di Roma, all'auditorium Parco della Musica (Teatro Studio Gianni Borgna) proiezione stampa di "Stonehearst Asylum", per la sezione Mondo Genere. ROMA (ore 9.30) - Sarà Noa Achinoam Nini, artista impegnata nell'utilizzo della musica come mezzo di riavvicinamento fra popoli in conflitto, la madrina d'eccezione che inaugurerà la quinta edizione di Diplomacy, il Festival della Diplomazia che si svolgerà a Roma dal 22 al 31 ottobre. La cantante israeliana parteciperà alla cerimonia di apertura, nella Sala Pietro da Cortona (Palazzo dei Conservatori) in Campidoglio, e terrà un discorso sulla diplomazia e sul dialogo internazionale come strumenti primari per la prevenzione e la risoluzione delle crisi a livello internazionale. MILANO (ore 10-19) - Tutti i fan di Penny e dei suoi amici "cervelloni" potranno vedere per la prima volta in Italia la mostra "The Big Bang Theory Exhibition", organizzata da Joi e Warner Bros Television che in collaborazione con talentuosi artisti internazionali hanno saputo catturare la difficile equazione tra amore, scienza e risate al centro della comedy. La mostra si terrà fino al 23 Ottobre, presso EnergoLab in via Plinio 38. Inoltre il Fuori Milan Games Week celebrerà l'irriverente serie tv con due speciali proiezioni: l'anteprima degli episodi #1 e #2 dell'ottava stagione che arriverà in Italia solo nel Appuntamento per queste speciali proiezioni al Cinema Apollo alle ore 20/21 e 22/23. ROMA (ore 10.30) - Presso la sede Rai di Viale Mazzini 14 (Sala A) presentazione di "Una pallottola nel cuore", ccollection di 4 film per la tv: La maga di piazza Navona; La ragazza del parco; Il passato che ritorna; Il vero e il falso. Con Gigi Proietti e con Francesca Inaudi, Licia Maglietta, Marco Marzocca, Paola Minaccioni, Teco Celio, Franco Castellano. Regia di Luca Manfredi. Una coproduzione Rai Fiction - Compagnia Leone Cinematografica. Prodotto da Francesco e Federico Scardamaglia. Bruno Palmieri è un cronista di nera del Messaggero. Quarant'anni trascorsi per le strade di Roma, attraverso i quartieri del centro, le vie antiche, le periferie degradate, i quartieri ricchi e quelli popolari. Una memoria minuziosa dei fatti e soprattutto delle persone. E una pallottola vicino al cuore. Al termine della proiezione, ore circa, incontro con il cast. In onda su Rai1, lunedì 27 ottobre ore ROMA (ore 10.30) - Presso la Regione Lazio (Sala Tevere, via Cristoforo Colombo 212) conferenza stampa di presentazione di "Notizia Cristiana", nuova testata giornalistica a carattere nazionale rivolta a un pubblico di non vedenti. MILANO (ore 11) - Presso la Sala Stampa di Palazzo Marino conferenza stampa di presentazione della XXIV edizione di Invideo - Festival internazionale di video e cinema oltre. Saranno presentate in anteprima per la stampa due opere della selezione internazionale: Planets di Igor Imhoff (Italia, 2012, 9'11"); e Hypocentre di Maxim Contour e Claire Lopez (Francia, 2013, 4'28"). I direttori artistici Romano Fattorossi e Sandra Lischi presenteranno il programma alla presenza di Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, e del Maestro Enrico Intra, che presenterà in anteprima il progetto XY. VENEZIA (ore 12) - Al termine del tradizionale incontro preparatorio con i rappresentanti dei Paesi per l'organizzazione delle Partecipazioni nazionali alla 56. Esposizione Internazionale d'arte (Venezia, 9 maggio - 22 novembre 2015) il Presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta sarà lieto di ricevere i giornalisti per CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/

12 22/10/ :23 Sito Web la presentazione di Okwui Enwezor, Direttore del Settore Arti Visive della Biennale di Venezia, Curatore della 56. Esposizione Internazionale d'arte. Appuntamento in Ca' Giustinian - San Marco 1364/a (1 piano). ROMA (ore 15.30) - In occasione del Festival del film di Roma, presso l'alitalia Ulisse Lounge (Secondo Piano - Giardino Pensile, Auditorium Parco Della Musica), Rai Cinema e Doppia Difesa presentano "Un'Altra Storia", tre spot e un cortometraggio contro la violenza sulle donne. Saranno presenti, oltre al cast, Michelle Hunziker, Giulia Bongiorno, Tomaso Trussardi, Paolo Del Brocco. Rai Cinema e Doppia Difesa - la Fondazione creata da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, hanno dato vita a un'innovativa campagna sociale, incentrata su un linguaggio cinematografico che prende spunto dal genere commedia romantica sentimentale. Tre spot e un cortometraggio con un registro diverso, stile sit-com, su un tema delicato come la violenza sulle donne. ROMA (ore 18.30) - Presso la Libreria Arion Esposizioni (Palazzo delle Esposizioni, via Milano 15/17), presentazione del libro "Bolero" di Carmelo Abbate. Con l'autore interviene Giuliano Ferrara. ROMA (ore 19.30) - In occasione del Festival del film di Roma, all'auditorium Parco della Musica, Studio 3, proiezione stampa del film "Index Zero", il primo film di Lorenzo Sportiello, il primo film di fantascienza italiano da 17 anni. Nel cast: Antonia Liskova, Simon Merrells, Ana Ularu. CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/

13 22/10/ :23 agenparl.com Sito Web ANIEM UMBRIA: CONFIMI IMPRESA UMBRIA, ASSURDO AUMENTARE L'IVA SULLA VENDITA DI IMMOBILI pagerank: 5 (AGENPARL) - Perugia, 22 ott - Giudizio assolutamente negativo dell'aniem Umbria - Associazione Nazionale delle imprese edili manifatturiere dell'umbria - sull'emendamento approvato dalla Commissione Ambiente della Camera ed ora all'esame dell'aula di Montecitorio che prevede il passaggio dell'iva dal 4% al 10% sull'acquisto di nuove costruzioni direttamente dall'impresa. Maurizio Giovannoni, Presidente Aniem Umbria, rileva come "in un momento di persistente contrazione del mercato immobiliare e di scarsa propensione al consumo sembra una misura suicida quella di disincentivare ulteriormente la vendita di immobili. E' una scelta che va contro il buon senso e la logica, che va nella direzione opposta a quanto richiesto da tutti. Non se ne comprende minimamente la ratio che certo non può riscontrarsi nella preannunciata volontà di compensare la riduzione dell'iva sui lavori in casa. Gli incentivi al recupero, alle manutenzioni ed alla riqualificazione energetica non possono essere finanziati con un aumento del peso fiscale sulle alienazioni immobiliari, che decreterebbe la fine di un settore già in ginocchio, con migliaia di imprese che hanno già chiuso la loro attività. Abbiamo apprezzato e continuiamo a farlo l'impostazione generale del decreto Sblocca Italia, ma questa misura è inaccettabile. Auspichiamo invece - conclude Giovannoni - che nel percorso parlamentare possano essere adottate ulteriori misure di semplificazione delle procedure urbanistiche ed in particolare di incentivo alla riqualificazione di aree dismesse. Chiediamo l'eliminazione di passaggi inutili e ripetitivi che non fanno altro che generare momenti di contrattazione politica, spesso poco trasparenti. Su questo aspetto fondamentale, per le nostre aree urbane, occorre un'azione più determinata ed incentivata per una politica industriale più convinta che possa contemplare in maniera strutturale anche la riqualificazione di aree degradate". CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/

14 22/10/ :15 borsaitaliana.it Sito Web Economia e finanza: gli avvenimenti di MERCOLEDI' 22 ottobre -5- pagerank: 5 POLITICA E ATTIVITA' PARLAMENTARE - Roma: la commissione Finanze della Camera prosegue l'esame dello schema di decreto legislativo sulla composizione, le attribuzioni e il funzionamento delle commissioni censuarie. Ore 15,00 - Roma: in Aula alla Camera question time. Ore 15,00 - Roma: la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Confimi sul disegno di legge delega sul lavoro. Ore 15,10 - Roma: la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Fidaldo sul disegno di legge delega sul lavoro. Ore 15,30 - Roma: la commissione Agricoltura della Camera inizia l'esame del documento conclusive dell'indagine conoscitiva sulla valorizzazione delle produzioni agroalimentari nazionali con riferimento all'esposizione universale di Milano Ore 15,30 - Roma: la commissione Finanze di Montecitorio prosegue l'esame della risoluzione sul riordino della riscossione coattiva. Ore 15,30 - Roma: la commissione Finanze della Camera prosegue la discussione della risoluzione sulla stabilizzazione e sul rafforzamento degli incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia. Ore 15,45 - Roma: in Aula a Montecitorio comunicazioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi, sul consiglio europeo del 24 ottobre. Ore 16,00 - Roma: la commissione Giustizia del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla responsabilita' civile dei magistrati. Ore 14,00 - Roma: la commissione Affari costituzionali del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla riforma della Pa. Ore 14,30 --In collaborazione con Borsa Italiana Red- (RADIOCOR) :42:58 (0310) NNNN CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/

15 22/10/ :53 Sito Web Economia e finanza: gli avvenimenti di MERCOLEDI' 22 ottobre -8- POLITICA E ATTIVITA' PARLAMENTARE - Roma: la commissione Finanze della Camera prosegue l'esame dello schema di decreto legislativo sulla composizione, le attribuzioni e il funzionamento delle commissioni censuarie. Ore 15,00 - Roma: in Aula alla Camera question time. Ore 15,00 - Roma: la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Confimi sul disegno di legge delega sul lavoro. Ore 15,10 - Roma: la commissione Lavoro di Montecitorio ascolta i rappresentanti della Fidaldo sul disegno di legge delega sul lavoro. Ore 15,30 - Roma: la commissione Agricoltura della Camera inizia l'esame del documento conclusive dell'indagine conoscitiva sulla valorizzazione delle produzioni agroalimentari nazionali con riferimento all'esposizione universale di Milano Ore 15,30 - Roma: la commissione Finanze di Montecitorio prosegue l'esame della risoluzione sul riordino della riscossione coattiva. Ore 15,30 - Roma: la commissione Finanze della Camera prosegue la discussione della risoluzione sulla stabilizzazione e sul rafforzamento degli incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia. Ore 15,45 - Roma: in Aula a Montecitorio comunicazioni del presidente del Consiglio Matteo Renzi, sul consiglio europeo del 24 ottobre. Ore 16,00 - Roma: la commissione Industria del Senato ascolta i rappresentanti dell'asi sul disegno di legge sulle politiche spaziali e aerospaziali. Ore 9,00 - Roma: in Aula al Senato comunicazioni del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sul Consiglio Ue che si svolgera' venerdi' 24. Ore 9,30 - Roma: la commissione Giustizia del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla responsabilita' civile dei magistrati. Ore 14,00 - Roma: la commissione Affari costituzionali del Senato prosegue l'esame del disegno di legge sulla riforma della Pa. Ore 14,30 --In collaborazione con Borsa Italiana Red- (RADIOCOR) :37:19 (0024)PA 5 NNNN CONFIMI WEB - Rassegna Stampa 23/10/

16 SCENARIO ECONOMIA 22 articoli

17 23/10/2014 Corriere della Sera - Ed. nazionale Pag. 8 (diffusione:619980, tiratura:779916) I provvedimenti Bonus bebè, c'è il tetto di 90 mila euro Le Regioni: manovra da cambiare Si terrà conto del reddito dei coniugi. Il Tesoro in un tweet: bollinatura della Ragioneria Le nuove assunzioni Sale a euro il tetto alla decontribuzione per i neoassunti Antonella Baccaro ROMA La legge di Stabilità ha ottenuto ieri sera il visto della Ragioneria, la «bollinatura», ed è stata trasmessa al Quirinale nella sua versione ufficiale, dopo che un testo non vidimato era già stato consegnato al capo dello Stato. Lo ha annunciato con un tweet il Tesoro: «Completato il corredo tecnico dalla Ragioneria Generale dello Stato il ddl Stabilità viene ora trasmesso al #Quirinale». Mentre l'incontro inizialmente previsto per oggi tra l'esecutivo e l'anci, l'associazione dei Comuni, è stato rinviato a giovedì 30 ottobre, stamattina alle 8 la manovra sarà al centro del vertice tra il governo e le Regioni riunitesi ieri in conferenza straordinaria sui tagli da 4 miliardi previsti dalla manovra. «La decisione - ha detto al termine il presidente Sergio Chiamparino, che si è definito un "sostenitore incondizionato di Renzi" - è di andare all'incontro, augurandoci che sia possibile aprire un percorso breve di confronto che consenta di costruire insieme, e di rendere sostenibile, per la parte che riguarda le Regioni, la manovra». La proposta delle Regioni sarà «l'applicazione rigorosa dei costi standard», secondo lo schema già proposto al commissario alla spending review, Carlo Cottarelli. Intanto ieri, in assenza di un testo ufficiale, sono circolate notizie tratte da nuove bozze della legge, alcune smentite dallo stesso dicastero. È il caso del bonus-bebè che ieri pomeriggio sembrava dovesse essere conferito in un'unica soluzione annua, per un importo non inferiore ai 900 euro, solo alle famiglie con reddito basso, inferiore ai 30 mila euro annui, definiti con il metodo di calcolo dell'isee. Ma il Tesoro è intervenuto con due tweet per puntualizzare che il bonus verrà erogato mensilmente, anche per i figli adottati, e spetterà quando il reddito dei coniugi complessivamente al lordo non superi i 90 mila euro. La misura varrà per i bambini nati tra il 1 gennaio 2015 e il 31 dicembre Dunque le coperture riguarderanno un arco di tempo che va dal 2015 al Intanto si chiarisce la vicenda del pagamento delle pensioni il 10 di ciascun mese che aveva messo in allarme i sindacati. È stato il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a dire che l'ipotesi, prevista inizialmente, sarebbe ormai circoscritta a «chi è titolare di più pensioni». Poletti ha anche annunciato un'altra novità: nella legge di Stabilità non ci sarebbero interventi per i forestali della Calabria mentre «sarebbe fondata» la notizia di norme per i lavoratori socialmente utili di Palermo e Napoli. Dal Tesoro, in merito agli sgravi Irap, giunge la precisazione che questi porteranno un risparmio per le imprese di 7,7 miliardi, comprensivi dei 2,1 derivanti dalla riduzione dell'aliquota dal 3,9% al 3,5% decisa con il decreto 66. L'aliquota tornerà al 3,9%, con effetto retroattivo dal 2014, ma l'aumento verrà compensato dall'eliminazione dalla base imponibile del costo del lavoro dei contratti a tempo indeterminato. Poiché però la legge di Stabilità entra in vigore nel 2015 l'acconto per ora verrà pagato con aliquota al 3,5% salvo compensare nel 2015 a saldo. Sembra chiarito un altro punto della manovra, quello relativo al tetto della decontribuzione triennale per le nuove assunzioni a tempo indeterminato. Tale tetto salirebbe a euro dai euro ipotizzati inizialmente. Lo sgravio varrebbe per i neoassunti entro il 31 dicembre 2015 e per tre anni. Il tetto di euro consentirebbe di assumere con zero-contributi lavoratori la cui retribuzione sia sotto i 30 mila euro lordi annui. RIPRODUZIONE RISERVATA Le misure L'aiuto per tre anni Dal 2015 arriva bonus bebè per i redditi complessivi lordi dei genitori fino a 90 mila euro all'anno. L'assegno - erogato su base mensile - dovrebbe ammontare a non meno di 900 euro annui e varrà SCENARIO ECONOMIA - Rassegna Stampa 23/10/

18 23/10/2014 Corriere della Sera - Ed. nazionale Pag. 8 (diffusione:619980, tiratura:779916) fino a fine 2017 Anticipo in busta paga Sarà possibile su base volontaria chiedere l'anticipo del trattamento di fine rapporto in busta paga. Potranno richiederlo solo i dipendenti privati, non i dipendenti pubblici e nemmeno i lavoratori agricoli Meno Irap alle imprese Decisa anche la cancellazione della componente del costo del lavoro (per il personale a tempo indeterminato) dell'irap. Aumenta invece l'aliquota ordinaria dell'imposta che passa dal 3,5% al 3,9% Foto: Sul canale economia del sito del Corriere della Sera tutte le misure contenute nella legge di Stabilità SCENARIO ECONOMIA - Rassegna Stampa 23/10/

19 23/10/2014 Corriere della Sera - Ed. nazionale Pag. 10 (diffusione:619980, tiratura:779916) Il summit europeo tenta l'intesa su stimoli e conti Juncker: 300 miliardi. Più tempo sul deficit Gli esami Oggi il vertice sul piano di crescita e sul nodo dei Paesi a rischio bocciatura Ivo Caizzi BRUXELLES - I 300 miliardi di nuovi investimenti, promessi dalla Commissione europea entrante del lussemburghese Jean-Claude Juncker per rilanciare la crescita e l'occupazione, da definire entro dicembre. Le modifiche nelle leggi di stabilità di Francia, Italia e altri Paesi membri con i conti pubblici in difficoltà, volute dalla Commissione europea in scadenza questo mese, da concordare con i nuovi commissari sempre entro fine anno. Sulla base di queste due ipotesi di compromesso passa al massimo livello politico del Consiglio dei capi di Stato e di governo dell'ue, in programma oggi e domani a Bruxelles, la composizione dello scontro in atto in Europa sulla flessibilità nei bilanci nazionali e sugli investimenti per la crescita e l'occupazione. Dall'Europarlamento, dalla Germania e dalla Commissione europea sono arrivati ieri vari segnali di apertura per la conclusione positiva di questa trattativa. Ha iniziato Juncker a Strasburgo, dove la sua squadra di commissari è stata approvata dalla maggioranza composta dai suoi popolari, dai socialisti e dai liberali con 423 si, 209 no e 67 astenuti. «Entro Natale» è la scadenza promessa dal lussemburghese per presentare il suo piano con 300 miliardi di investimenti aggiuntivi per la crescita, dopo che il mese prossimo si insedierà alla guida della Commissione al posto del portoghese Josè Manuel Barroso. Da Berlino fonti del governo hanno fatto sapere di un possibile rinvio al summit Ue di dicembre della discussione sul progetto di bilancio della Francia, che è il caso più delicato tra quelli sotto osservazione per il mancato rispetto gli impegni Ue. La Commissione europea si sarebbe poi limitata a usare e una teleconferenza per chiedere chiarimenti a Roma sulla legge di Stabilità. L'istituzione di Barroso, fino a tarda sera, non ha confermato le indiscrezioni diffuse dal quotidiano Financial Times di Londra, che ventilavano entro ieri l'invio a cinque Paesi di lettere ufficiali dagli effetti politici e mediatici generalmente traumatici. Il summit dei 28 capi di governo inizia oggi con in agenda temi di energia, cambiamenti climatici, ebola, terrorismo islamico. Solo domani è prevista la discussione sull'economia, a cui è stato invitato il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi (che dovrebbe anticipare ai leader in modo informale i risultati delle verifiche sulla solidità delle principali banche europee). Ma l'aspettativa di varie delegazioni è che il negoziato sulla flessibilità e gli stimoli per la crescita inizi da oggi,a margine dei lavori, per avvicinare i due schieramenti contrapposti. I Paesi del Nord sostenitori del rigore finanziario, guidati dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, vorrebbero il rispetto degli impegni Ue nelle leggi di stabilità di Francia e Italia, senza dover sborsare in cambio per nuovi investimenti pubblici. Il presidente francese Francois Hollande e il premier Matteo Renzi, sollecitano una vera svolta dell'europa verso politiche orientate a rilanciare la crescita e l'occupazione entro il semestre di presidenza italiano dell'ue, che termina a fine anno. L'annuncio di Juncker a Strasburgo, la disponibilità di Berlino a non accelerare i tempi sulle leggi di Stabilità e la maggiore prudenza della Commissione uscente di Barroso in questi suoi ultimi giorni di verifiche sembrano aprire più spazi alle trattative. Il presidente uscente del Consiglio Ue, il belga Herman Van Rompuy, che verrà sostituito dal già designato successore polacco Donald Tusk, ha invitato anche Juncker alla due giorni del summit per dare il segnale del passaggio da una stagione a un'altra. Quella nuova, però, potrebbe non coincidere con le speranze di Hollande e Renzi. La nomina di Tusk, di Juncker e dei suoi due vicepresidenti coordinatori dei portafogli economici della Commissione, il finlandese Jyrki Katainen e il lettone Valdis Dombrovskis, è stata imposta direttamente da Merkel, che li considera fidati europopolari e convinti sostenitori dei rigore nei conti pubblici. RIPRODUZIONE RISERVATA 2,8 per cento SCENARIO ECONOMIA - Rassegna Stampa 23/10/

20 23/10/2014 Corriere della Sera - Ed. nazionale Pag. 10 (diffusione:619980, tiratura:779916) il rapporto deficit/pil italiano nel per cento il rapporto tra debito pubblico e prodotto interno lordo 44,2 per cento la disoccupazione giovanile nell'ultima rilevazione di agosto Foto: Il programma da 300 miliardi della nuova Commissione della Ue sarà presentato prima di Natale ha detto ieri il presidente entrante Jean-Claude Juncker (foto) SCENARIO ECONOMIA - Rassegna Stampa 23/10/

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

SI AL BONUS 80 EURO E AL RIALLINEAMENTO

SI AL BONUS 80 EURO E AL RIALLINEAMENTO Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Via Trionfale, 79/a 00136 Roma ( 06.3975901 fax 06.39733669 Email: stampa@sappe.it Direttore Responsabile Donato Capece

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

LA GRANDE GUERRA sui media

LA GRANDE GUERRA sui media LA GRANDE GUERRA sui media 1 IL CENTRO http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2015/11/21/news/marini-la-grande-guerra-e-il-terrorismo- 1.12485624 Il CENTRO 22 novembre 2015 2 Il Messaggero 22 novembre

Dettagli

ASKANEWS Articolo e Video http://www.askanews.it/economia/confindustria-intesa-sp-innovazione-export-per-far-crescerepmi_711636241.htm Confindustria-Intesa Sp: innovazione-export per far crescere Pmi A

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia

L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia L economia italiana nella Relazione della Banca d Italia Paolo Sestito Servizio struttura Economica, Banca d Italia Modena, 4 giugno 215 Il contesto internazionale e l area dell euro 2 Nei paesi emergenti,

Dettagli

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico La Direttiva 2003/54/CE prevede che gli Stati membri mettano

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

NOTIZIE 8 FEBBRAIO 2016

NOTIZIE 8 FEBBRAIO 2016 NOTIZIE 8 FEBBRAIO 2016 NOTNNN www.dipe.gov.it @DipePcm Governo Dipe Cipe Fsc Economia Edilizia Scolastica Politiche di Coesione Cantieri in Comune Al via operazione #Sbloccascuole. 480 milioni per l'edilizia

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

FISCAL COMPACT: CHI ERA COSTUI?

FISCAL COMPACT: CHI ERA COSTUI? 104 i dossier www.freefoundation.com FISCAL COMPACT: CHI ERA COSTUI? 10 luglio 2012 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Il Fiscal Compact Lo stato dell arte in Europa Lo stato dell arte in Italia Le misure

Dettagli

Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano

Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano Rassegna Stampa 1 Convegno Garanzie e Tutele Sociali Piccole e medie imprese Sviluppo, finanziamento e governance etica di mercato e garanzie sociali 12

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

INIZIATIVE E PRIORITÀ DELLA DELEGAZIONE FORZA ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO SU BANCHE ED ECONOMIA REALE

INIZIATIVE E PRIORITÀ DELLA DELEGAZIONE FORZA ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO SU BANCHE ED ECONOMIA REALE 1002 INIZIATIVE E PRIORITÀ DELLA DELEGAZIONE FORZA ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO SU BANCHE ED ECONOMIA REALE Antonio Tajani - Fulvio Martusciello - Lara Comi Rappresentanti di Forza Italia nella commissione

Dettagli

Interventi urgenti a sostegno della crescita

Interventi urgenti a sostegno della crescita Interventi urgenti a sostegno della crescita Misure di accelerazione dell utilizzo delle risorse della politica di coesione (Fondo Sviluppo e Coesione, Piano Azione Coesione e Programmi dei Fondi Strutturali

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29 Testata: LA REPUBBLICA Sassoli de Bianchi (Upa): La pubblicità e i consumi tornano a crescere nel 2015. Google paghi i diritti d autore PAG. 29 Testata: ITALIA OGGI Costa: ora il progetto per l editoria

Dettagli

5 - Previsioni BASE. 6.- Tre mosse per archiviare la crisi

5 - Previsioni BASE. 6.- Tre mosse per archiviare la crisi 1 2 3 INDICE 5 - Previsioni BASE 5.1 - Previsioni dell Economia Italiana 2014-2018 dopo Legge di Stabilità e Riforme Strutturali 5.2 - e se il cambio non scendesse e rimanesse all 1,33 del 2014? 6.- Tre

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

Notiziario. Il Messaggero La minaccia da Londra: italiani fuori da Erasmus

Notiziario. Il Messaggero La minaccia da Londra: italiani fuori da Erasmus Notiziario Luglio 2013 Università Il Messaggero La minaccia da Londra: italiani fuori da Erasmus La Repubblica Promossa in chimica, rimandata in economia ecco la prima pagella della ricerca italiana Il

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014

Infrastrutture e legge urbanistica, le novità preparate dal governo 06-04 - 2014 Segreteria Ordine Architetti L'Aquila Da: Segreteria Ordine Architetti L'Aquila [infolaquila@archiworld.it] Inviato: lunedì 7 aprile 2014 10:21 A: 'arch.m.bruno@virgilio.it' Oggetto: I: [Inu - Istituto

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI MISSIONE IMPRESA capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI con le risorse del fondo per lo sviluppo dell imprenditoria giovanile in agricoltura

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini

Nota. Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. On. Stefania Giannini Nota Incontro con il Ministro dell Istruzione, dell Università e della Ricerca On. Stefania Giannini Roma, 28 maggio 2014 Premessa Come è noto le Province si occupano del funzionamento, della manutenzione

Dettagli

Il Sole 24 Ore Radiocor, 2 febbraio 2015

Il Sole 24 Ore Radiocor, 2 febbraio 2015 Il Sole 24 Ore Radiocor, 2 febbraio 2015 (ECO) ###Crisi: Cfa, a febbraio piu' ottimismo, +39,4 pt Italy Sentiment Index (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 02 feb - Cresce l'ottimismo per il futuro dell'economia

Dettagli

JOBS ACT E LEGGE DI STABILITÀ SMONTIAMO PEZZO PER PEZZO LE ILLUSIONI DEI CERVELLONI DI PALAZZO CHIGI Testo di Giuliano Cazzola

JOBS ACT E LEGGE DI STABILITÀ SMONTIAMO PEZZO PER PEZZO LE ILLUSIONI DEI CERVELLONI DI PALAZZO CHIGI Testo di Giuliano Cazzola a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 808 JOBS ACT E LEGGE DI STABILITÀ SMONTIAMO PEZZO PER PEZZO LE ILLUSIONI DEI CERVELLONI

Dettagli

Venerdì 16 Marzo 2012 15:11 ROMA: LETTA (PD) E RUTELLI (API) ALL'INCONTRO I-COM SULLE LOBBY

Venerdì 16 Marzo 2012 15:11 ROMA: LETTA (PD) E RUTELLI (API) ALL'INCONTRO I-COM SULLE LOBBY Venerdì 16 Marzo 2012 15:11 ROMA: LETTA (PD) E RUTELLI (API) ALL'INCONTRO I-COM SULLE LOBBY (AGENPARL) - Roma, 16 mar - Enrico Letta e Francesco Rutelli si confronteranno nel dibattito organizzato da I-Com

Dettagli

La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri)

La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri) Data Pubblicazione 19/10/2015 La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri) Sito Web www.borse.it Orgoglio, efficienza, organizzazione, trasparenza: i quattro pilastri

Dettagli

Notizie dal Consiglio

Notizie dal Consiglio Notizie dal Consiglio z N U M E R O 4 / 2 0 1 5 4 M A G G I O 2 0 1 5 DALLE ISTITUZIONI 1. Dal nostro Consiglio - Assemblea bilancio consuntivo 2014 e bilancio preventivo 2015 - Servizio di restituzione

Dettagli

La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia. Francesco Daveri

La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia. Francesco Daveri La diffusione della crisi e il credit crunch in Italia Francesco Daveri 1 Le componenti del Pil nel 2008-09 (primo tempo della crisi).. (1) G ha svolto funzione anticiclica; (2) C diminuiti meno del Pil;

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO. Ufficio Stampa. Roma 11 novembre 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA FORO ITALICO Ufficio Stampa Rassegna Stampa Roma 11 novembre 2015 Argomento Testata Titolo Pag. Università Italia Oggi Le università sono risanabili 2-3 Università Il Giorno

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

ABITARE IN EUROPA Settimana europea dell'alloggio sociale Parlamento europeo, Bruxelles, dal 10 al 14 ottobre 2005

ABITARE IN EUROPA Settimana europea dell'alloggio sociale Parlamento europeo, Bruxelles, dal 10 al 14 ottobre 2005 ABITARE IN EUROPA Settimana europea dell'alloggio sociale Parlamento europeo, Bruxelles, dal 10 al 14 ottobre 2005 Organizzato dal CECODHAS, il Comitato europeo di coordinamento per l'alloggio sociale

Dettagli

MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: LA MANOVRA CHE NON VEDRETE MAI

MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: LA MANOVRA CHE NON VEDRETE MAI 1057 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com MENO TASSE, SUD E INVESTIMENTI: Editoriale de Il Giornale, 1 novembre 2015 1 novembre 2015 a cura di Renato Brunetta 2 Era fine agosto e la confusione

Dettagli

Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014

Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014 Prot. n. 56 /14 UL/RG/dlm Roma, 29 maggio 2014 Alle Aziende ed Enti Associati Loro Sedi FEDERCULTURE SERVIZIO LEGISLATIVO CIRCOLARE 3/14 Oggetto: Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale,

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due

A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due Donato ROTUNDO A mio avviso, più che parlare di riforma degli incentivi per le agro-energie io parlerei di miglioramento. Vorrei ricordare a tutti che fino a due anni fa se ci fossimo trovati in questa

Dettagli

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita

Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Economia > News > Italia - lunedì 13 gennaio 2014, 16:00 www.lindro.it Segnali positivi Le banche tra tassi e risparmiatori Famiglie e banche: interessi più bassi e depositi in crescita Antonio Forte La

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - CATANIA. a cura di

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - CATANIA. a cura di RASSEGNA STAMPA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI - CATANIA a cura di Programma Comunicati stampa Rassegna stampa cartacea Rassegna stampa web Indice Spazio dedicato sul sito

Dettagli

DAILY REPORT 18 Agosto 2014

DAILY REPORT 18 Agosto 2014 DAILY REPORT 18 Agosto 2014 Ecco qua alcune tabelle per valutare il Sistema Italia, in un momento in cui vediamo i nostri Titoli di Stato comprati come non mai, quasi si intravedesse la luce in fondo al

Dettagli

COSA HA VERAMENTE DETTO IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE

COSA HA VERAMENTE DETTO IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE 75 i dossier www.freefoundation.com COSA HA VERAMENTE DETTO IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE NEL RAPPORTO CONCLUSIVO DELLA MISSIONE IN ITALIA DEL 3-16 MAGGIO 17 maggio 2012 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE

Dettagli

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 864 QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

Dettagli

Investire nella crescita. Questa è oggi la priorità di chi governa l Europa, e di chi governa i singoli Stati europei.

Investire nella crescita. Questa è oggi la priorità di chi governa l Europa, e di chi governa i singoli Stati europei. Rome Investment Forum 2015: Financing Long-Term Europe Roma - Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, Via XXIV Maggio 43 Antonio Tajani Primo Vicepresidente del Parlamento Europeo ***** (Saluti) Investire

Dettagli

Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012

Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione. Roma, 6 settembre 2012 Obiettivi, percorso organizzativo e modalità di partecipazione Roma, 6 settembre 2012 Cosa sono Gli Stati Generali della Green Economy si terranno il 7-8 Novembre a Rimini, presso la Fiera di Rimini durante

Dettagli

Banca e Finanza in Europa

Banca e Finanza in Europa Università degli Studi di Parma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 2. EUROPA: PROFILI ISTITUZIONALI Le tappe Le istituzioni La Banca centrale europea 2 2. Europa: profili istituzionali 3 2. Europa: profili

Dettagli

IL CONTESTO Dove Siamo

IL CONTESTO Dove Siamo IL CONTESTO Dove Siamo INFLAZIONE MEDIA IN ITALIA NEGLI ULTIMI 60 ANNI Inflazione ai minimi storici oggi non è più un problema. Tassi reali a: breve termine (1-3 anni) vicini allo 0 tassi reali a medio

Dettagli

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE 26 OTTOBRE 2015 RELAZIONE PRESIDENTE ing. Filippo Pontiggia E da poco più di un anno che ricopro la carica di Presidente del Gruppo Giovani, un anno trascorso velocemente, ricco

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CATTOLICA ASSICURAZIONI: RADDOPPIA L UTILE NETTO (125 MILIONI +98%) FORTE CRESCITA DEI PREMI: +12,89% A 4. Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 COMUNICATO STAMPA GRUPPO

Dettagli

Alla ricerca del rendimento perduto

Alla ricerca del rendimento perduto Milano, 10 aprile 2012 Alla ricerca del rendimento perduto Dalle obbligazioni alle azioni. La ricerca del rendimento perduto passa attraverso un deciso cambio di passo nella composizione dei portafogli

Dettagli

Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, impresa e innovazione per far crescere l intero Paese

Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, impresa e innovazione per far crescere l intero Paese Il PON Ricerca e Competitività 2007-2013 Ricerca Ricerca, l intero Paese Logiche d intervento nell utilizzo dei Fondi Strutturali: Adattamento ed evoluzione. Pasquale D Alessandro DG REGIO Unità G3: Italia

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

N.9. EDI.CO.LA.NEWS Edilizia e Costruzioni nel Lazio. Dati&Mercato

N.9. EDI.CO.LA.NEWS Edilizia e Costruzioni nel Lazio. Dati&Mercato EDI.CO.LA.NEWS Dati&Mercato N.9 EDILIZIA RESIDENZIALE: IL RINNOVO SI FERMA E PROSEGUE IL CALO DELLE NUOVE COSTRUZIONI Il valore di un mercato è determinato dalla consistenza degli investimenti che vi affluiscono.

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

RASSEGNA STAMPA LOCALE

RASSEGNA STAMPA LOCALE IL GAZZETTINO.IT 29 novembre 2010 RASSEGNA STAMPA LOCALE Scuole cattoliche in rivolta: «I debiti aumentano, così lo Stato ci fa chiudere» Il coordinatore contro Sacconi e il governo: «Avanziamo 400mila

Dettagli

Edizione del: 04/02/14 Dir. Resp.: Pierluigi Visci. Estratto da pag.: 6. Peso: 59% Servizi di Media Monitoring

Edizione del: 04/02/14 Dir. Resp.: Pierluigi Visci. Estratto da pag.: 6. Peso: 59% Servizi di Media Monitoring Edizione del: 04/02/14 Dir. Resp.: Pierluigi Visci Estratto da pag.: 6 Sezione: POLITICA REGIONALE Tiratura: n.d. Diffusione: n.d. Lettori: n.d. Foglio: 1/1 075-134-080 Peso: 59% Edizione del: 04/02/14

Dettagli

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO Banche Intermediari creditizi non bancari Intermediari della securities industry Assicurazioni LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO Fonte Banca d Italia, Relazione

Dettagli

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il settore energetico è ormai ampiamente orientato verso l utilizzo delle fonti di energie alternative, in particolare verso l'energia solare. L impiego

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede. in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e. TASI) e Riforma delle Pensioni

In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede. in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e. TASI) e Riforma delle Pensioni In arrivo la Legge di Stabilità 2016: ecco cosa prevede in termini di taglio alle tasse (soprattutto IMU e TASI) e Riforma delle Pensioni In arrivo tra meno di due mesi la prossima manovra finanziaria,

Dettagli

Scenari macroeconomici e prospettive di crescita

Scenari macroeconomici e prospettive di crescita Scenari macroeconomici e prospettive di crescita Luca Paolazzi Direttore Centro Studi Confindustria Lo scenario economico globale presenta condizioni favorevoli. Ma l incertezza è il maggior ostacolo a

Dettagli

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco 12/03/2015 Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco Giornalista: Dott.Greco questo bilancio chiude la prima fase del suo impegno sulla società. Qual è il messaggio che arriva al mercato da questi

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti.

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti. Il mensile dell Unasca. L Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica. Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1,

Dettagli

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa

Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa APPROVATO IL BILANCIO Carige prepara l'aumento In campo investitori esteri Il titolo è salito in Borsa Banca Carige prepara l'aumento di capitale da 800 milioni e se l'obiettivo è fare in modo che resti

Dettagli

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI

RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI RAFFORZATE SOLIDITA PATRIMONIALE E LIQUIDITA ; LA GESTIONE OPERATIVA TRAINA LA REDDITIVITA (+23%): UTILE NETTO 2013: 150 MILIONI In un contesto ancora debole, il esprime una redditività in crescita continuando

Dettagli

LAVORO: IRES-CGIL, IN 5 ANNI SALARI HANNO PERSO 1.900 EURO

LAVORO: IRES-CGIL, IN 5 ANNI SALARI HANNO PERSO 1.900 EURO LAVORO: IRES-CGIL, IN 5 ANNI SALARI HANNO PERSO 1.900 EURO (ANSA) - ROMA, 19 NOV - Le retribuzioni di fatto reali hanno perso tra il 2002 e il 2007, 1.210 euro, ma se a questo aggiungiamo la perdita derivante

Dettagli

CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015

CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 CONFESERCENTI Martedì, 30 giugno 2015 30/06/2015 Gazzetta di Modena Pagina 21 Banchi di frutta irregolari : «Vigilare» 1 30/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena)

Dettagli

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi

Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi Progetto ANCIperEXPO Centri Estivi Centri Anziani Centri Ricreativi ALESSANDRO ROSSO GROUP ALESSANDRO ROSSO GROUP Alessandro Rosso Group nasce nel 2002 da un gruppo di professionisti con oltre trent anni

Dettagli

PROPOSTA DI INCHIESTA PARLAMENTARE

PROPOSTA DI INCHIESTA PARLAMENTARE SENATO DELLA REPUBBLICA XVII LEGISLATURA Doc. XXII n. 12 PROPOSTA DI INCHIESTA PARLAMENTARE d iniziativa del senatore MICHELONI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 23 OTTOBRE 2013 Istituzione di una Commissione

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 05 febbraio 2015

DOSSIER Giovedì, 05 febbraio 2015 DOSSIER Giovedì, 05 febbraio 2015 DOSSIER Giovedì, 05 febbraio 2015 3 5 febbraio 04/02/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 16 «Centro storico, il tema ztl è prematuro» 1 03/02/2015 (ed. Modena)

Dettagli

Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore e Signori,

Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore e Signori, Roma, 18 giugno 2008 INTERVENTO VIDEO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA ALL ASSEMBLEA ANNUALE DELL UNIONE PETROLIFERA Grazie Presidente De Vita. Amici imprenditori, Autorità, Signore

Dettagli

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE

PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE PER LE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI E ARTIGIANE DEL VENETO MEFR MODELLO ECONOMETRICO FINANZIARIO REGIONALE I dati utilizzati per le elaborazioni sono aggiornati al 31/03/201 Pagina 1 Questa

Dettagli

Ripresa in vista ma a passo lento: previsioni CSC per l Italia nel biennio 2013-2014

Ripresa in vista ma a passo lento: previsioni CSC per l Italia nel biennio 2013-2014 Ripresa in vista ma a passo lento: previsioni CSC per l Italia nel biennio 2013-2014 Indagine Confindustria sul mercato del lavoro nel 2012 Francesca Mazzolari In Italia segnali di fine caduta e ripresa

Dettagli

29 Il Sistema Monetario

29 Il Sistema Monetario 29 Il Sistema Monetario LA MONETA Si definisce moneta l insieme dei valori utilizzati in un sistema economico dagli individui (famiglie, imprese) per acquistare beni e servizi. La moneta ha tre funzioni

Dettagli

PIANO JUNCKER: ECCO COSA PENSA LA STAMPA ESTERA

PIANO JUNCKER: ECCO COSA PENSA LA STAMPA ESTERA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 839 PIANO JUNCKER: ECCO COSA PENSA LA STAMPA ESTERA 28 novembre 2014 EXECUTIVE SUMMARY

Dettagli

Fondazione Italia Cina

Fondazione Italia Cina Fondazione Italia Cina Una volta colte, le opportunità si moltiplicano Sun Tzu L OPPORTUNITÀ CINA Sin dall apertura agli investimenti esteri alla fine degli anni settanta, la Cina è cresciuta ad un tasso

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza

IL I L R EAL A L EST S A T T A E T RESI S D I E D NZIA I L A E Paola Dezza IL REAL ESTATE RESIDENZIALE Paola Dezza Immobiliare, asset class vincente Le ricerche sull impiego del capitale nel lungo periodo mostrano quasi sempre l ottima prestazione del mattone rispetto ad altre

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI

INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI INFO FINAX S.p.A. Spunti di riflessione per il Convegno Banche e Sicurezza ABI Giuseppe Ricciuti. Roma, 10 giugno 2010 Lo Scenario: La recente crisi economico finanziaria che ha colpito l Italia, ha prodotto

Dettagli

Rassegna Stampa lunedì 27/10/2014 Top News 27.10.2014 Il Sole 24 Ore (p.1) Prima pagina 1 27.10.2014 Corriere della Sera (p.1) Prima pagina 2 27.10.2014 La Repubblica (p.1) Prima pagina 3 27.10.2014 La

Dettagli

F.N.A.A.R.C. FONDAZIONE ENASARCO: UNA RIFORMA DELLA PREVIDENZA IN FAVORE DEGLI AGENTI DI COMMERCIO.

F.N.A.A.R.C. FONDAZIONE ENASARCO: UNA RIFORMA DELLA PREVIDENZA IN FAVORE DEGLI AGENTI DI COMMERCIO. F.N.A.A.R.C. Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio AI SIGNORI PRESIDENTI DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI AI SIGNORI CONSIGLIERI DELLA F.N.A.A.R.C. LORO SEDI Prot. 229/2010/LS/lm

Dettagli

Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon

Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon Ci sono delle slide che Renzi in occasione dei due anni dall insediamento del suo governo (22 gennaio 2014) non vi farà certamente

Dettagli

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa

11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa 11 punto all ordine del giorno: Riapprovazione piano industriale del servizio raccolta integrato dei rifiuti solidi urbani. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE Per quanto riguarda questa delibera di Consiglio,

Dettagli

Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni

Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni Istituto per la Ricerca Sociale Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni La ricerca presentata oggi è stata realizzata dall Istituto per la Ricerca Sociale per conto del Summit della Solidarietà, nell

Dettagli

LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN SICILIA E LE FORZE DI LAVORO POTENZIALI

LAVORO IL MERCATO DEL LAVORO IN SICILIA E LE FORZE DI LAVORO POTENZIALI LAVORO NOTIZIARIO DI STATISTICHE REGIONALI A CURA DEL SERVIZIO STATISTICA DELLA REGIONE SICILIANA IN COLLABORAZIONE CON ISTAT ANNO 6 N.1/2014 In questo notiziario torniamo ad occuparci di mercato del nella

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

Il costo delle auto blu: quali tagli sono possibili?

Il costo delle auto blu: quali tagli sono possibili? 177 idee per il libero mercato Il costo delle auto blu: quali tagli sono possibili? di Andrea Giuricin Le auto blu in Italia ritornano spesso nel dibattito politico. Sono state eseguite differenti stime

Dettagli

PATRIMONIO ITALIA CAMBIAMO PUNTO di VIsTA 30 Convegno di Capri Grand Hotel Quisisana 16-17 ottobre 2015

PATRIMONIO ITALIA CAMBIAMO PUNTO di VIsTA 30 Convegno di Capri Grand Hotel Quisisana 16-17 ottobre 2015 PATRIMONIO ITALIA cambiamo punto di vista 30 Convegno di Capri Grand Hotel Quisisana 16-17 ottobre 2015 PATRIMONIO ITALIA cambiamo punto di vista È troppo tardi? No, è solo Mezzogiorno. È l ora di rimettere

Dettagli