Prove pratiche d esame F-Gas / F-Gases Practical Exams

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prove pratiche d esame F-Gas / F-Gases Practical Exams"

Transcript

1 Doc. n. TS _rev1 Data creazione: Pag. 1 di Titolo: Prove pratiche d esame F-Gas: Esempi di verifica termografica F-Gases practical exams: examples of thermographical checks Report Prove pratiche d esame F-Gas / F-Gases Practical Exams Esempi di verifica termografica / Examples of thermographical checks Rev. rev. n. Data date Pagine pages File filename Descrizione description Preparato da prepared by Timbro e Firma Mark and signature 01 TS _rev1.doc Osservazioni dimostrative su dispositivi frigoriferi / Demonstration on cooling systems Ing. Gabriele Occhipinti

2 Doc. n. TS _rev1 Data creazione: Pag. 2 di Titolo: Prove pratiche d esame F-Gas: Esempi di verifica termografica F-Gases practical exams: examples of thermographical checks Sommario 1 Introduzione / Introduction Descrizione della prova / Test description Condizioni di prova / Environmental conditions Specifiche Termocamera utilizzata / Specification of Thermal Camera Luogo, data e ora della prova /Test location, date, time Temperature / Temperatures Esiti dell osservazione / Results of the observation... 6

3 Doc. n. TS _rev1 Data creazione: Pag. 3 di Titolo: Prove pratiche d esame F-Gas: Esempi di verifica termografica F-Gases practical exams: examples of thermographical checks 1 INTRODUZIONE / INTRODUCTION La prima settimana di Luglio 2013 si è svolta presso la CNA di Ragusa una corposa sessione di esami teorico / pratici per la qualifica del personale addetto all istallazione, manutenzione, riparazione e recupero di apparecchiature contenenti gas fluorurati (F Gas) ai sensi del D.P.R. 43/2012 e dei regolamenti CE 842/2006 e CE 303/2008. Il numerosi candidati (circa 80) alla qualifica hanno svolto l esame per la categoria I dopo essere stati suddivisi in gruppi di massimo 20 persone. Precedentemente, gli stessi candidati avevano frequentato un corso di preparazione all esame della durata di circa 30 ore, al quale THERMOGRAM aveva dato un contributo per numerose ore di docenza. THERMOGRAM ha inoltre ottenuto permesso degli esaminatori di assistere ad alcune fasi della prova pratica per osservare il comportamento termico dei componenti degli impianti costituenti i banchi di prova d esame e il comportamento dei materiali soggetti a saldobrasatura. I risultati di tale osservazione sono riportati nel presente documento. On the first week of July 2013, at the headquarters of CNA Ragusa (an Italian association for the small and medium business) the theoretical / practical exams were performed to qualify the personnel involved in the installation, maintenance, repairing and recovery of the devices containing Fluorinated Gases (F Gas), as per the Italian normative D.P.R. 43/2012 and as per European rules CE 842/2006 and CE 303/2008. The over 80 applicant sat the exams for the Category I after having been divided in smaller groups (max 20 people) and after having attended a 30 hour training course. THERMOGRAM has given a contribution to this training activity performing numerous hours of teaching. THERMOGRAM has moreover obtained the authorization of the examiner to withstand some phases of the practical exams to observe the thermal behavior of the components of the test benches and of the materials under welding. The results of this observation are reported in this document.

4 Data creazione: Pag. 4 di 2 DESCRIZIONE DELLA PROVA / TEST DESCRIPTION La prova mirava a verificare la capacità dei candidati di svolgere operazioni di istallazione e riparazione di apparecchiature contenenti F Gas recuperando gli stessi come previsto dalla normativa europea. Fra le altre attività d esame, THERMOGRAM era presente a quelle relative a: Descrizione dell impianto e della funzione dei singoli componenti Verifica delle pressioni nominali al condensatore / evaporatore mediante collegamento dei gruppi manometrici Recupero del refrigerante (R134a) mediante apposita unità di recupero e relativo accumulo (bombola) Pesatura del refrigerante recuperato e annotazione su registro di impianto Operazioni di vuoto spinto con pompa per vuoto Riparazione di tubazioni mediante saldobrasatura di giunti e terminazioni di estremità; Prova in pressione dell impianto con azoto (N 2 ) a 8 bar. Verifica perdite per calcolo indiretto delle pressioni e per ricerca diretta con soluzione saponata e cercafughe Carica di una adeguata quantità di refrigerante Avviamento e messa a regime degli impianti di prova Regolazione del sistema mediante VET La saldobrasatura è stata realizzata con materiale di apporto auto deossidante CASTOLIN 8246 ( 2mm), temperatura di fusione C. The tests were focused on the ability of applicant in performing the operations needed for the installation and repairing of devices containing F Gases, and for the recovery of these last as per the European rules. THERMOGRAM has attended the exam s tasks related to: Describing the systems specifying the own functionality of the devices Check of the nominal pressures at the condenser / evaporator by the mean of the pressure gauges group Recovery of the refrigerant (R134a) by the mean of a suitable Recovery Unit and its related storage (tank) Weighting the recovered refrigerant and noticing the weight in the System Registry Making heavy vacuum with a suitable pump Repairing a pipe by welding a joint and an ending Pressurizing the system with nitrogen (N 2 ), test pressure 8 bar Indirect check of pressure drops by the mean of calculations; search of leakage by soap water and by an electronic Gas Leak Detector Charging a suitable quantity of R134a Start up of the test benches Set up by the mean of TX valve The brazing was obtained by using a self fluxing brazing alloy CASTOLIN 8246 ( 2mm), melting temperature C. Report generato da NRG 4

5 Data creazione: Pag. 5 di 3 CONDIZIONI DI PROVA / ENVIRONMENTAL CONDITIONS 3.2 SPECIFICHE TERMOCAMERA UTILIZZATA / SPECIFICATION OF THERMAL CAMERA Produttore Manufacturer Numero di serie Serial number Modello Model Tipo di sensore IR detector Precisione Accuracy Risoluzione ottica Detector Pixels F.O.V. Field of view Range spettrale Spectral range Portata Measuring Range Risoluzione termica Sensitivity (NETD) IFO V Spatial resolution Frequenza di acquisizione Frame rate NEC AVIO G100 EX Microbolometrico radiometrico non raffreddato Uncooled Focal Plane Array (microbolometer) ±2 C o ±2% della lettura ±2 C or ±2% of the measured temperature 320(H) x 240(V) px 32 (H) x 24 (V) focale standard 14mm 32 (H) x 24 (V) with standard lens 8 14 m -40 C 1500 C 0.04 C 1.78 mrad 60 hz 3.3 LUOGO, DATA E ORA DELLA PROVA /TEST LOCATION, DATE, TIME Luogo della prova Test location Data della prova Test date Ora della prova Test time Area System s.r.l. in Ragusa Zona Industriale III Fase 02 Luglio 2013 July 2 nd, :00 16: TEMPERATURE / TEMPERATURES Temperatura dell aria interna all edificio durante la prova Temperature inside the building during the test Differenza di temperatura interno esterno durante la prova Difference between temperature inside and outside the building during the test T INT,test = 28 C non significative not relevant Report generato da NRG 5

6 Data creazione: Pag. 6 di 4 ESITI DELL OSSERVAZIONE / RESULTS OF THE OBSERVATION Data: File: T00176IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:56:53 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 2.48 = Evaporatore in fase di avviamento. Evaporator during the start up. Report generato da NRG 6

7 Data creazione: Pag. 7 di Data: File: T00178IR T. Min: 6.18 C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:57:29 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 3.70 = Compressore, ricevitore di liquido e condensatore in fase di avviamento impianto. Il ricevitore è vuoto di liquido e contiene ancora solo vapori caldi. Compressor, liquid riceiver and condenser during the start up. The receiver of liquid is empty and contains only hot vapour. Report generato da NRG 7

8 Data creazione: Pag. 8 di Data: File: T00179IR T. Min: 4.82 C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:58:17 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 6.35 = Differenti distribuzioni di temperature sulle alette dell evaporatore. Different distribution of temperature on the lug nuts of the evaporator. Report generato da NRG 8

9 Data creazione: Pag. 9 di Data: File: T00181IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:59:27 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 4.76 = Effetto della coibentazione. Effects of the insulation. Report generato da NRG 9

10 Data creazione: Pag. 10 di Data: File: T00183IR T. Min: 4.89 C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max:.54 C Ora file: 10:06: T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 2.79 = Filtro essiccatore (non coibentato) sulla linea liquido dell unità di recupero del refrigerante. Drier filter (not insulated) on the liquid line of the refrigerant s Recovery Unit. Report generato da NRG 10

11 Data creazione: Pag. 11 di Data: File: T00184IR T. Min: 7.25 C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 10:07:04 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 2.39 = Si distinguono anche differenti temperature delle linee liquido (con filtro) e vapore. Different temperatures between the liquid line (with drier) and the vapour line. Report generato da NRG 11

12 Data creazione: Pag. 12 di Data: File: T00186IR T. Min: 8.11 C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 10:07:49 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 1.40 = Anomalia termica dovuta a probabile ristagno di liquido. Thermal anomaly probably due to a stagnation of liquid. Report generato da NRG 12

13 Data creazione: Pag. 13 di Data: File: T00217IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 10:59:57 T. Media.70 C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 5.14 = Ricevitore di liquido completamente vuoto. Liquid riceiver totally empty. Report generato da NRG 13

14 Data creazione: Pag. 14 di Data: File: T00205IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 10:51:39 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 3.27 = Stratificazione delle temperature nel ricevitore di liquido e nel filtro disidratatore in linea all inizio della carica del refrigerante. Layering of temperature into the liquid receiver and into the on line drier filter at the beginning of the refrigerant s charge. Report generato da NRG 14

15 Data creazione: Pag. 15 di Data: File: T00188IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 10:08:52 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 5.86 = Stratificazione delle temperature nel ricevitore di liquido e nel filtro disidratatore in linea alla fine della carica del refrigerante. Layering of temperature into the liquid receiver and into the on line drier filter at the end of the refrigerant s charge. Report generato da NRG 15

16 Data creazione: Pag. 16 di Data: File: T00189IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 10:09:09 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 5.84 = Stratificazione delle temperature nel ricevitore di liquido e nel filtro disidratatore in linea alla fine della carica del refrigerante. Layering of temperature into the liquid receiver and into the on line drier filter at the end of the refrigerant s charge. Report generato da NRG 16

17 Data creazione: Pag. 17 di Data: File: T00218IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 11:00:24 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 3.73 = Distribuzione delle temperature nella serpentina del condensatore. Temperature distribution into the condenser coil. Report generato da NRG 17

18 Data creazione: Pag. 18 di Data: File: T00219IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 11:00:39 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 4.82 = Dettaglio della parte superiore del condensatore. Da trascurare il riflesso nella parte più alta. Detail of the upper side of the condenser. The upper thermal glare is to be neglected. Report generato da NRG 18

19 Data creazione: Pag. 19 di Data: Lavoro: Components Cliente: Esami F Gas / F gas exams Dati Immagine: T00219IR Data Ora 11:00:39 Dimensione 320x 240 pixel Le temperature nella parte superiore sono più alte di quelle nella parte inferiore. Temperatures on the upper side are higher than in lower side. Dati ROI: N. X Y Emiss. Tipo T.Med T.Max T.min Dev Note POINT Da trascurare To be neglected POINT POINT POINT Report generato da NRG 19

20 Data creazione: Pag. 20 di Data: File: T00220IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 11:00:51 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 3.76 = Dettaglio della parte inferiore del condensatore. Detail of the lower side of the condenser. Report generato da NRG 20

21 Data creazione: Pag. 21 di Data: Lavoro: Components Cliente: Esami F Gas / F gas exams Dati Immagine: T00220IR Data Ora 11:00:51 Dimensione 320x 240 pixel La differenza massime di temperature registrate lungo la serpentina è di 1.5 C, a fronte dei 2 C inizialmente previsti. The max difference of temperature registered along the condenser coil is equal to 1.5 C, versus the 2 C expected. Dati ROI: N. X Y Emiss. Tipo T.Med T.Max T.min Dev Note POINT POINT POINT Report generato da NRG 21

22 Data creazione: Pag. 22 di Data: File: T00227IR T. Min: C Cliente: Esami F Gas / F gas exams Data file: T. Max: C Ora file: 15:06:44 T. Media C Lavoro: Components Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: 3.96 = Visione termografica complessiva del condensatore a regime. Global thermal vision of the condenser at its own normal capacity. Report generato da NRG 22

23 Data creazione: Pag. 23 di Data: File: T00167IR T. Min: 4.20 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:40:20 T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Saldobrasatura di un giunto, fase di riscaldamento. Joint brazing, heating phase. Report generato da NRG 23

24 Data creazione: Pag. 24 di Data: File: T00168IR T. Min: 0.46 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:40:24 T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Saldobrasatura di un giunto, inizio apporto di materiale. Joint brazing, start of adding CASTOLIN 8246 alloy. Report generato da NRG 24

25 Data creazione: Pag. 25 di Data: File: T00169IR T. Min: 5.93 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:40: T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Saldobrasatura di un giunto, apporto di materiale: le temperature sono compatibili con quelle necessarie alla fusione della bacchetta Joint brazing, adding CASTOLIN 8246 alloy: temperatures suitable with the alloy s melting point Report generato da NRG 25

26 Data creazione: Pag. 26 di Data: File: T00170IR T. Min: 2.23 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:40:42 T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Saldobrasatura di un giunto, fase di raffreddamento. Joint brazing, cooling of welded parts. Report generato da NRG 26

27 Data creazione: Pag. 27 di Data: Lavoro: Copper welding Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Dati Immagine: T00170IR Data Ora 09:40:42 Dimensione 320x 240 pixel Temperature raggiunte alla fine dell apporto di materiale. Temperatures at the end of adding CASTOLIN 8246 Dati ROI: N. X Y Emiss. Tipo T.Med T.Max T.min Dev Note POINT Max: Report generato da NRG 27

28 Data creazione: Pag. 28 di Data: File: T00171IR T. Min: 2.23 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:40:59 T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Saldatura di estremità, apporto di materiale. End brazing, adding CASTOLIN 8246 alloy. Report generato da NRG 28

29 Data creazione: Pag. 29 di Data: Lavoro: Copper welding Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Dati Immagine: T00171IR Data Ora 09:40:59 Dimensione 320x 240 pixel Temperature raggiunte per la saldatura di estremità sono compatibili con le temperature di fusione previste per il materiale di apporto. Brazing of an end cup, adding CASTOLIN 8246 alloy: temperatures suitable with the alloy s melting point Dati ROI: N. X Y Emiss. Tipo T.Med T.Max T.min Dev Note POINT Max: Report generato da NRG 29

30 Data creazione: Pag. 30 di Data: File: T00175IR T. Min: 2.23 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 09:41:37 T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Raffreddamento della saldatura di estremità. Cooling of the brazed end cup. Report generato da NRG 30

31 Data creazione: Pag. 31 di Data: Lavoro: Copper welding Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Dati Immagine: T00175IR Data Ora 09:41:37 Dimensione 320x 240 pixel La saldatura di estremità è stata realizzata appena dopo la realizzazione del giunto, che è ancora molto caldo. The end cup was brazed after the joint, which is still very hot. Dati ROI: N. X Y Emiss. Tipo T.Med T.Max T.min Dev Note POINT Max: Report generato da NRG 31

32 Data creazione: Pag. 32 di Data: File: T00229IR T. Min: 0.82 C Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Data file: T. Max: C Ora file: 15:11:03 T. Media C Lavoro: Copper welding Dim.: 320x 240 pixel Dev.St.: = Saldatura di estremità, apporto di materiale. End brazing, adding CASTOLIN 8246 alloy. Report generato da NRG 32

33 Data creazione: Pag. di Data: Lavoro: Copper welding Cliente: Esami F Gas / F Gas Exams Dati Immagine: T00229IR Data Ora 15:11:03 Dimensione 320x 240 pixel Temperature raggiunte per la saldatura di estremità sono compatibili con le temperature di fusione previste per il materiale di apporto. Brazing of an end cup, adding CASTOLIN 8246 alloy: temperatures suitable with the alloy s melting point Dati ROI: N. X Y Emiss. Tipo T.Med T.Max T.min Dev Note POINT Max: Report generato da NRG

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E

OGRA R FIA I I N AMBI B TO ED E I D LE E E LA TERMOGRAFIA TERMOGRAFIA IN AMBITO EDILE E ARCHITETTONICO LA TERMOGRAFIA IN ABITO EDILE ED ARCHITETTONICO INDICE: LA TEORIA DELL INFRAROSSO LA TERMOGRAFIA PASSIVA LA TERMOGRAFIA ATTIVA ESEMPI DI INDAGINI

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

UNIT COOLERS AIR SYSTEM

UNIT COOLERS AIR SYSTEM UNIT COOLERS AIR SYSTEM 3 E 4 Cubic unit coolers E 324 modelli da 0,9 a 204 kw 324 models from 0,9 to 204 kw Onda cubic unit coolers are designed and produced to be used in all most common applications

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

Manuale di termografia ad infrarossi PER

Manuale di termografia ad infrarossi PER Manuale di termografia ad infrarossi PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI Una guida informativa all'uso delle termocamere ad infrarossi per applicazioni industriali Sommario pagina 1. Introduzione 4 2. La termocamera

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM V e VI: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCO PROF SE 2 SeccoProf, SeccoProf EL, SeccoUltra, SeccoMust Tolgono l umidità dappertutto Removing humidity everywhere Un intera gamma professionale

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE

catalogo generale SPAZZATRICI AND URBAN POWER SWEEPERS PROFESSIONAL E URBANE cataogo generae genera cataogue SPAZZATRICI PROFESSIONALI E URBANE PROFESSIONAL AND URBAN POWER SWEEPERS Operatore a terra Wak behind modes SM Spazzatrice manuae a spinta Manua pushing sweeper con a soa

Dettagli

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive.

L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. L efficienza energetica dei condizionatori d aria da quest anno ha nuove direttive. Un testo della redazione di Electro Online, il tuo esperto online. Data: 19/03/2013 Nuove regole per i condizionatori

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

QUANDO E PERCHÉ IL MOTORE DEL COMPRESSORE ERMETICO SI PUÒ BRUCIARE

QUANDO E PERCHÉ IL MOTORE DEL COMPRESSORE ERMETICO SI PUÒ BRUCIARE QUANDO E PERCHÉ IL MOTORE DEL COMPRESSORE ERMETICO SI PUÒ BRUCIARE di: Luigi Tudico si! come tutti gli altri impianti, anche il sistema URTROPPO frigorifero può andare incontro a diversi tipi di inconvenienti,

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO

Le prestazioni delle pompe di calore: aspetti normativi e legislativi CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO CENTRALI FRIGORIFERE NUOVE TECNOLOGIE E RISPARMIO ENERGETICO Cagliari 8 maggio 2014 Prof. Ing. Carlo Bernardini SEER e SCOP Metodi di prova, valutazione a carico parziale e calcolo del rendimento stagionale

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps

ATEX CERTIFIED. Iso 9001 - Cert. N 0633 DEX. Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps Iso 9001 - Cert. N 0633 ATEX CERTIFIED DEX Pompe per vuoto ad anello liquido monostadio Single stage liquid ring vacuum pumps DESCRIZIONE CARATTERISTICHE Le pompe per vuoto ad anello liquido serie DEX

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

SERIE DH DHR DEUMIDIFICATORI

SERIE DH DHR DEUMIDIFICATORI SERIE DH - DHR DEUMIDIFICATORI in abbinamento a sistemi di climatizzazione radiante DEHUMIDIFIERS in combination with radiant air conditioning systems DEUMIDIFICATORI DEHUMIDIFIERS SERIE DH I nuovi deumidifcatori

Dettagli

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti

Centrale Generativa e Energie alternative Pianta ergonomica dei componenti Soluzione 3 Dimensioni Nuova Sala Termica Cortina 30 ottobre 2013 agg. 12 Novembre 2013 agg. 18 Novembre 2013 Comune di Cortina d'ampezzo Provincia di Belluno 1,50 0,80 Pompa di Calore Aermec ANLI 021H

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm

valvole 18 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 18 mm valvole 8 mm ad azion. elettropneumatico solenoid actuated valves - 8 mm Valvole a spola 3/2-5/2-5/3 con attacchi filettati G/8 3/2-5/2-5/3 spool valves with G/8 threaded ports Spessore della valvola:

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica

ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE. ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ISTITUTO UNIVERSITARIO DI ARCHITETTURA DI VENEZIA Laboratori di Progettazione Architettonica ELEMENTII DII TECNIICA DEL CONTROLLO AMBIIENTALE PROF.. GIIANCARLO ROSSII PARTE SECONDA 1 INTRODUZIONE TIPOLOGIE

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors

zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors zanzariera per porte - finestre flyscreen for french - doors ZANZAR SISTEM si congratula con lei per l acquisto della zanzariera Plissè. Questa guida le consentirà di apprezzare i vantaggi di questa zanzariera

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Regolatori di portata 1

Regolatori di portata 1 Regolatori di portata MA Dimensioni MA da Ø 0 a Ø00 D D L Descrizione I regolatori di portata MA vengono inseriti all interno del canale e permettono di mantenere costante la portata al variare della pressione.

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

Corso di Impianti Tecnici per l'edilizia - E. Moretti. Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO 1 Impianti di Climatizzazione e Condizionamento CLASSIFICAZIONE DEGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO Premessa Gli impianti sono realizzati con lo scopo di mantenere all interno degli ambienti confinati condizioni

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO

APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO APPENDICE 2 APPROFONDIMENTI SUGLI IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO ( a cura Ing. Emiliano Bronzino) CALCOLO DEI CARICHI TERMICI A titolo di esempio verrà presentato il calcolo automatico dei carichi termici

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

L esperienza del Green Energy Audit

L esperienza del Green Energy Audit L esperienza del Green Energy Audit Arch. Ph.D. Annalisa Galante Adjunct Professor Research Associate - Dipartimento ABC - Politecnico di Milano Coordinamento corsi di formazione - Comunicazione e Marketing

Dettagli

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013 Istituto per l Energia Rinnovabile Catasto Solare Alta Val di Non Relazione Versione: 2.0 Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Coordinamento e Revisione: dott. Daniele Vettorato, PhD (daniele.vettorato@eurac.edu)

Dettagli

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica

FENICE ARREDI. Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Relazione tecnica FENICE ARREDI Via Bertolini 49/51 27029 Vigevano (PV) Prove di vibrazione su sistemi per pavimenti tecnici sopraelevati - Four x Four Relazione tecnica Via Ferrata 1, 27100 Pavia, Italy Tel. +39.0382.516911

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE

CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE GENERAL CATALOGUE 2011 VAREM Varem è da più di trent anni un azienda primaria nella produzione di serbatoi a membrana e scambiatori di calore a piastre. I prodotti Varem sono diffusi

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

La misurazione del rendimento di Combustione secondo la UNI 10389 del 1994

La misurazione del rendimento di Combustione secondo la UNI 10389 del 1994 La misurazione del rendimento di Combustione secondo la UNI 10389 del 1994 Ing. Gennaro Augurio Direttore Operativo ITAGAS AMBIENTE Via R. Paolucci, 3 Pescara gennaro.augurio@itagasambiente.it GSM 347-99.10.915

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli