La beauté existe quand même

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La beauté existe quand même"

Transcript

1 La beauté existe quand même Isa Barbier Arner Quaderni

2 Carré noir Aghi di pino marittimo trattati, acrilico, latex x 100 cm

3 Isa Barbier In nessuna lingua è difficile intendersi come nella propria lingua Karl Kraus Isa Barbier ha compiuto lunghi studi ed esperienze professionali di arti plastiche, psicologia, storia dell arte, archeologia e arti decorative. Dal 1980 ha esposto in Svizzera, Francia, Canada, Germania, Olanda, Hong Kong. I suoi lavori sono realizzati con materiali del tutto insoliti e naturali, come aghi di pino o piume di gabbiano, che nel suo processo creativo passano dall'effimero ad una forma geometrica, fino a raggiungere, con estrema leggerezza, una dimensione architettonica. Questi materiali fragili e provvisori sembrano costruire forme eterne. Le sue sculture d aria sono anche una metafora, dove arte e vita s incontrano, passando dal particolare e dal minuscolo all'universale, dove la vita, nella sua ciclicità, è la cosa in fondo più effimera ed eterna. Isa Barbier ci esorta a compiere un viaggio allegorico, invitandoci a entrare nello spettacolo della Natura e dell'arte, mostrandocele fragili ed eterne come la vita e la morte che di quel ciclo sono entrambe inizio e fine. 2 3

4 A colloquio con Isa Barbier Tra i vicoli in salita lambiti dal sole della vecchia Marsiglia, una facciata antica e un portone rassicurante nascondono un grande studio segreto. Ricavato con interventi minimalisti e restauri conservativi in un edificio che è un autentica testimonianza di archeologia industriale, si trova incastonato tra asili alternativi e fornai settecenteschi. Qui lavora Isa Barbier. La sua testimonianza è stata raccolta in questa intervista da Luca M. Venturi. Quali sono le differenti tappe nella creazione delle sue opere? Lascia libero corso alla sua immaginazione o fonda la sua scelta a partire da un progetto definito? - Quando mi viene proposto un progetto, questo si riferisce a un luogo specifico ed è l incontro con il luogo a essere determinante. Lasciate da parte le ragioni tecniche (illuminazione, altezza dei soffitti...) si deve operare una necessaria impregnazione di tutti gli elementi del luogo, «essere come una spugna», ascoltare il farsi dell alchimia e spesso è in questo primo incontro che nasce l idea. Poi ci sono le differenti tappe d elaborazione: gli schizzi, i fotomontaggi e la realizzazione, almeno parziale, dell opera in studio.

5 5 lignes Acrilico su legno di balsa - 5 x 100 cm Circulation Petali di rosa essiccati, filo, cera - 80 x 300 cm 4 5

6 Se sono le piume a fare la livrea, non è la colla a fare il collage. Max Ernst Il progetto deve maturare molto. Sul posto, il lavoro deve essere compiuto senza pentimenti d autore e spesso in condizioni di tempo o in posizioni difficili. Quando viene stabilito o imposto un tema, per esempio come lo è stato per Camille Claudel, o nella Torre dei Templari a Hyères, la mia ricerca si orienta in modo differente, tenendo in ordine di conto questa dimensione supplementare. Per le sue creazioni, perché proprio le piume? - Ma ha visto come sono belle? E in più non hanno peso! Mi obbligano ad andare sulle isole, vagare sulle spiagge per raccoglierle, a camminare per lunghe ore nella Natura all alba, prima che si levi il vento. Un bell equilibrio rispetto alle ore trascorse nello studio! Con le piume, quello che ho provato è la possibilità di disegnare nello spazio, di scolpire il vuoto. La tecnica è pointilliste, come nei miei disegni. È con gli atomi che si fa il mondo.

7 Creuset Piume di gabbiano, filo, cera - diametro 140 cm, a 100 cm da terra in situ, Studio d'arte Zellweger Lignes beiges Pastello secco su balsa - 11 x 93 cm Lignes rouges Pastello su balsa - 10 x 120 cm 6 7

8 Nell impiego di materiali naturali, si può ravvisare una citazione dell epoca del movimento dell Arte Povera e della sua importanza a partire degli anni 70? - Si tratta di un materiale povero (che non richiede che un investimento di tempo, ma di molto tempo, ad esempio per la raccolta delle piume nella Natura, per la selezione, la sterilizzazione, la preparazione delle gocce di cera per fissarle ), e questo è un punto in comune con l Arte Povera che apprezzo molto, ma questo è tutto. Il risultato finale del suo lavoro perviene a questa impressione d originalità primordiale... a quali categorie e referenze si rifà? - Ma perché fare riferimenti? Questa è un esigenza da storico dell arte! Io mi auguro invece di mettere a nudo, separare gli elementi, fare respirare la materia.

9 Chevelure de Bérénice Piume di gabbiano, filo, cera Barque Piume di gabbiano, filo, cera 10 x 1 m per il colloquio sulla Transversalité à la Ferme - Asilo di Sion 8 9

10 Le più belle piume fanno belli gli uccelli Proverbio francese Nel sistema di presentazione delle sue opere dove il movimento non può essere controllato, si rileva un rapporto tra l ordine e degli ordini possibili. Da dove trae questa ispirazione che pervade tutte le sue opere? - Esiste un rigore per una coerenza del visibile. L opera impone la sua forma, e questo attiene forse a un esigenza di ordine. Un semplice volume ben liscio è un piacere, soprattutto perché c è sempre una piuma che oltrepassa, muove e anima la forma! I solidi geometrici sembrano essere uno dei suoi temi favoriti. Ora, l assenza di colore è inerente alla materia impiegata? - Utilizzo spesso piume bianche di gabbiano (Larus argentatus). Captano la luce del giorno fino agli ultimi bagliori. Ma a volte le tingo, o uso altre varietà di piume, così sono possibili mescolanze di colori e forme.

11 L'autre bout de la Spirale diametro 36 cm Spirale Installazione al Cairn - Museo di Digne-les-Bains - 11 x 2 m 10 11

12 Corde di piano piegate e un Graduel di balsa e pastello secco h 7,5 cm

13 La propagazione nello spazio delle sue opere sembra presentare la seduzione e la bellezza di un ritmo indotto da una struttura appena suggerita, senza essere definita, dalla mano dell artista. Lo spazio monumentale che si crea, anche se su dimensioni assolute ridotte, pare vivere di un soffio cosmico Trovo nelle sue cupole e cubi l'idea stessa di un movimento impercettibile che se ne sprigiona e che assurge and una scala architettonica immensa. Che ruolo svolge la dimensione delle sue opere? - La dimensione è una variabile importante. Più è grande, più l impatto è impressionante, ma non è questo il mio criterio di base. Occorre trovare un rapporto d equilibrio tra il luogo e l opera. È questa armonia che m interessa. Cerca di far passare un messaggio con le sue opere? - Nessun messaggio, solamente vedere che, nonostante tutto, la bellezza esiste

14 Le piume servono agli uccelli a tracciare linee nel cielo. Sylvain Tesson

15 Aile Inchiostro di china su carta leggera - 75 x 60 cm Coupole Piume di gabbiano, filo, cera - diametro 120 cm - Museo Ziem à Martigues 14 15

16 ISA BARBIER Isa Barbier ha compiuto lunghi studi di arti decorative a Nizza (1966) di storia dell arte ad Aix en Provence (1971), con un diploma di psicologia (1973) ed esperienze professionali di archeologia (dal 1970 al 1980) e di arti plastiche (1993).

17 Mostre personali: 1980 Centre social les Molières, Miramas 1987 Musée d Istres 1989 Galerie Uta Goppelsröder, Bretten 1992 Studio d Arte Zellweger, Carabietta Ausstellungsraum Harry Zellweger, Basilea 1994 Galerie Evelyne Canus, La Colle-sur-Loup 1995 Galerie Le Tableau, Marsiglia Galerie Rythmogram, Bad Ischl, Austria 1996 Galerie J. F. Meyer, Marsiglia Galerie Goppelsröder, Bretten, Germania 1997 Artefact, Fayence 1997 Galerie Canus, La Colle-sur-Loup 1999 Galerie Martagon, Malaucène 2000 Galerie Rosa Turetsky, Ginevra Agnès B. boutique, Marsiglia 2001 Chapelle du Sacré-Coeur, Aix-en-Provence Arténîm, stand Galerie Martagon, Malaucène Galerie Frontaal, Appingedam, Olanda 2002 Galerie Martagon, Malaucène «Art éphémère», Lacoste, Luberon Château de Pontremoli 2003 Galerie Rosa Turetsky, Ginevra Chiesa Santa Maria delle Neve, San Giovanni d Asso 16 17

18 Ausstellungsraum Zellweger, Basilea 2004 Université Le Mirail, Tolosa (colloquio «L espace transfiguré») Médiathèque, Miramas con François Morellet 2005 Studio d Arte Harry Zellweger, Lugano 2006 Artothèque Antonin Artaud, Marsiglia Galerie Rosa Turetsky et à Pièceunic, Ginevra Studio d Arte Harry Zellweger, Lugano 2007 Musée Gassendi, Digne-les-Bains Galerie du CAIRN, Digne Les journées patrimoniales : Eglise de Trets (Bouches-du-Rhône) Carte Blanche, Hermès Airport International, Hong Kong 2008 Rencontres Contemporaines, con musiche di B. Pesson e C. Roche, Monastier sur Gazeille Musée Ziem, Martigues Chambres avec Vue, Saignon Hermès, Losanna 2009 Tour des templiers, Musée de Hyères-les-Palmiers

19 Coupoles Museo Ziem a Martigues Dettaglio 18 19

20 Dettaglio di Verticale - foto di Pascale Triol

21 Mostre collettive: 1981 Mostra du Larzac 1982 Les lieux du corps, Gardanne Action-Création 82, Marsiglia ème Biennale, Galerie des Ponchettes, Nizza 1984 Perspectives 84, Aix-en-Provence 1986 Palais de l Europe, Mentone 1987 Salon de la Jeune Peinture, Grand Palais, Parigi 1988 Salon de Montrouge, Parigi Galerie del Bello, Toronto 1989 Biennale Internationale, Brignoles Génie de la Bastille, Parigi 1990 Autoren Galerie, Monaco di Baviera Galerie Uta Goppelsröder, Bretten Austellungsraum Harry Zellweger, Basilea 1991 Galerie Goppelsröder, Bretten 1992 Salon de Montrouge, Parigi 1993 Génie de la Bastille, Parigi 1994 Galerie Uta Goppelsröder, Bretten, Germania Galerie Martagon, Malaucène 1996 Fondation de Jouques 1997 Galerie Martagon, Malaucène 1999 Espace Peiresc, Tolone «La ville, sa mémoire», Alexandrie Galerie Martagon, Malaucène 2000 «Fiesta» au Dock de Suds, Marsiglia Ateliers Portes Ouvertes, Marsiglia 20 21

22 Résistance Inchiostro di china, acquerello su carta leggera piegata -115,5 x 75 cm Galerie A. Lagier, L Isle-sur-la-Sorgue Galerie Martagon, Malaucène 2001 «Fiesta», chez Oz, Marsiglia 2002 Foire de Bruxelles, stand Galerie Rosa Turetsky, Ginevra «Marsiglia intemporelle», Marsiglia 2003 Foire de Bruxelles, stand Galerie Rosa Turetsky, Ginevra 2004 Galerie J.F. Meyer, Marsiglia Fondation Caisse d Epargne, pour l Art Contemporain, Tolosa Studio d Arte Harry Zellweger, Lugano Galerie Martagon, Malaucène 2005 Galerie J.F. Meyer, Marsiglia Galerie Athanor, Marsiglia 2006 Galerie Martagon, Malaucène 2007 Ferme-Asile, Sion 2008 Musée Gassendi, avec Bernard Plossu, Digne-les -Bains «Point à la ligne», galeries A. Lagier et Martagon

23 «...Qui non c è alto né basso. Gettati qui e là, tu che sei leggera. Canta, non parlare più». Offerte al movimento, alla luce, le sue strutture tanto precise e minimali quanto uno haïku* palpitano al più leggero fremito d aria, alla vibrazione di un passo, di un suono, alla carezza d un onda di freddo o di calore. Parlano della follia del pensare che siamo su un suolo fisso, si mettono in sospensione nell istante tra l inerzia terrestre e la fuga alla ricerca dell oltre il cielo. «Non essere più che un soffio, ci dicono, per essere dappertutto allo stesso tempo, come dinanzi la vita vulnerabile e per questo tanto preziosa.» Nel corso degli anni, l opera si fa sempre più fine, più leggera, quasi un viaggiatore senza bagaglio. Così Isa Barbier che, con una manciata di piume, del filo di nylon e una goccia di cera, dispiega le sue installazioni negli spazi privati e pubblici.» Viviane Scaramiglia * L'Haiku è un componimento poetico di concentrazione, brevissimo, formato da tre versi. Nell'Haiku classico i versi sono formati da diciassette sillabe. I contenuti dell'haiku erano la Natura e i sentimenti e le emozioni del poeta nei suoi confronti. Graduel Piume di gabbiano, filo, cera Cappella di Monastier-su-Gazeille 22 23

24 Verticale foto di Pascale Triol

25 Bibliografia Riviste: Incidences e , Il particolare 9 & , Parachute , Art Sud (Bernard Muntaner), Figures de l Art 12 : L éphémère (Céline Aubertin), Kunst-Bulletin , ARTnews november 2006, Figures de l Art 13 : Espaces transfigurés (Anne Pichon), Art Passions Juin 2007, Art Absolument Septembre 2007, Modern Home, Hong Kong Janvier 2008, Oriental Daily News janvier 2008, Paroles, Alliance Française de Hong Kong 01et 02/08, e sui quotidiani: Le Temps e Tribune de Genève Libri: Joëlle Zask, Art et démocratie, peuples de l art, Puf, 2003 Cataloghi: Musée Gassendi et Cairn, Digne, textes A. Chareyre-Méjean, B. Clot-Goudard, Aprile 2007, L Artothèque Antonin Artaud, Marsiglia, Gennaio e Febbraio 2006, Galerie Rosa Turetsky, Ginevra, Dicembre 2002 Collezioni pubbliche: 2001 Fondo Comunale della Città di Marsiglia 24 25

26 Verticale Cappella dell 'Ermitage, St Jean du Puy - foto di Pascale Triol

27 Ogni opera illustra una visione soggettiva su istanti concreti della vita. Un momento, un desiderio, un ricordo, un idea più o meno razionale, per parlare d irreversibilità. Il tempo inafferrabile non è il tema di fondo, ma la sua conclusione cerca di dimostrare la direzione definitiva delle esperienze. Una selezione d opere segnate dai tempi presenti, passati, futuri o ancora la transizione tra ciascuno di questi. Per dire quello che non esiste, gli artisti non hanno alcun altra risorsa che la propria realtà, perché non c è altro testimone dell esistenza del tempo che se stessi. Questa mostra si presenta come una compilazione di tentativi sull irreversibilità, senza altro contesto che la condizione umana rispetto all idea di tempo. Margarita Gingins 26 27

28 Déplié Piume di faraona x 100 x 45 cm

29 Dettaglio dell installazione a Hyères - Tour des Templiers, Museo di Hyères 28 29

30 Sommeil d'hiver Inchiostro di china, acquerello su carta leggera x 150 cm

31 Evocation du plafond à caissons du Temple di Jérusalem Piume di gabbiano, filo, cera 30 31

32 Arner e la cultura I valori che sono alla base del modo di essere e di operare di Arner si riflettono nel suo interesse per il mondo della cultura che è patrimonio della collettività, e come tale va diffusa, protetta e conservata. Arner interviene in ambito culturale a livelli diversi e con varie iniziative: viene patrocinata l'opera di artisti e ricercatori, collaborando con istituzioni pubbliche e private per lo sviluppo e la divulgazionedi progetti culturali.

Nus... à Paris. Joëlle Kem Lika

Nus... à Paris. Joëlle Kem Lika Nus... à Paris Joëlle Kem Lika Sommario Nudi... a Parigi 3 Tecnica 6 Opere 7 2 Nudi... a Parigi La mia linea guida è: ritrarre la donna dinamica, potente, e allo stesso tempo dolce... soprattutto piena

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

Che cosa serve: ogni bambino deve aprire le proprie orecchie; fogli e colori

Che cosa serve: ogni bambino deve aprire le proprie orecchie; fogli e colori LABORATORIO DI MUSICA E STRUMENTI: chitarre e C.O. La mia trentennale passione e studio della chitarra mi ha spinto a curiosare tra generi e strumenti affini e mi ha aperto un mondo sonoro molto vasto.

Dettagli

PREFAZIONE Bona Borromeo

PREFAZIONE Bona Borromeo 8 PREFAZIONE Bona Borromeo Mi sento molto lusingata di presentare questo piacevolissimo libro sulla fotografia dei giardini, anche se non sono mai stata un abile fotografa nè una brava floricoltrice. Il

Dettagli

vivo, scrivo, immagino, rappresento Perugia

vivo, scrivo, immagino, rappresento Perugia vivo, scrivo, immagino, rappresento Perugia Un indagine poetica sull anima della città. Testi, disegni, immagini diventano linfa vitale di uno spettacolo. Perugia è la protagonista. Perugia sei tu. www.urbancreactivity.it

Dettagli

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI

LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO SEI UN TESORO! TERRA, ACQUA E SEMI LA CASA PIÙ GRANDE DEL MONDO Dai disegni dei bambini e dal loro concetto di casa, spazio vissuto o luogo magico, inizia l esplorazione del palazzo che, così importante per dimensioni e storia, è stato

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

Intervista telematica a Sonia Grineva

Intervista telematica a Sonia Grineva BTA Bollettino Telematico dell'arte ISSN 1127-4883 Fondato nel 1994 Plurisettimanale Reg. Trib. di Roma n. 300/2000 dell'11 Luglio 2000 1 Gennaio 2010, n. 549 http://www.bta.it/txt/a0/05/bta00549.html

Dettagli

TITOLO OPERA: ESPLOSIONE DI MATERIA AUTORE: MATTEO LEONARDI CLASSE: V ^D LICEO ARTISTICO EGO BIANCHI CUNEO

TITOLO OPERA: ESPLOSIONE DI MATERIA AUTORE: MATTEO LEONARDI CLASSE: V ^D LICEO ARTISTICO EGO BIANCHI CUNEO TITOLO OPERA: ESPLOSIONE DI MATERIA AUTORE: MATTEO LEONARDI CLASSE: V ^D LICEO ARTISTICO EGO BIANCHI CUNEO La composizione materica ad alto rilievo è una rielaborazione in chiave geometrica di un esplosione

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA

EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA EDUCARE ALLA SESSUALITA E ALL AFFETTIVITA Accompagnare i nostri figli nel cammino dell amore di Rosangela Carù QUALE EDUCAZIONE IN FAMIGLIA? Adolescenti Genitori- Educatori Educazione 1. CHI E L ADOLESCENTE?

Dettagli

Conservare l'infanzia dentro di se vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare.

Conservare l'infanzia dentro di se vuol dire conservare la curiosità di conoscere, il piacere di capire, la voglia di comunicare. Il gioco è un modo per minimizzare le conseguenze delle azioni e quindi apprendere in una situazione meno rischiosa. Offre un eccellente opportunità per provare combinazioni di comportamenti che non sarebbero

Dettagli

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea

L arte come gioco di forme e colori. a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea L arte come gioco di forme e colori a.s. 2007-08 Laboratori scuola dell infanzia via Amantea Le forme di Kandiskij Scrive Kandinskij: Oggi il punto può significare qualche volta nella pittura più di una

Dettagli

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda.

Introduzione L insegnante: Oggi impareremo a conoscere le nostre capacità e quelle degli altri. Impareremo anche come complementarsi a vicenda. www.gentletude.com Impara la Gentilezza 5 FARE COMPLIMENTI AGLI ALTRI Guida Rapida Obiettivi: i bambini saranno in grado di: di identificare i talenti e i punti di forza propri e degli altri, e scoprire

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte.

Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Giochi polisensi fra colore, soggettività e arte. Piergiorgio Trotto Finalità: Sviluppare le capacità espressive con esercizi attinenti al colore e all immagine. Ricercare la propria identità. Sperimentare

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI. Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S.

ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI. Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO LOREDANA CAMPANARI Via Monte Pollino, 45-00015 Monterotondo (RM) CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE A.S. 2013/2014 ARTE E IMMAGINE CURRICOLO Ambito disciplinare ARTE E IMMAGINE

Dettagli

nuova facilità si amalgama trasparire il colore professionale trasferito soltanto il colore ambienti già finiti ruvide artigianalmente

nuova facilità si amalgama trasparire il colore professionale trasferito soltanto il colore ambienti già finiti ruvide artigianalmente d e c o r a z i o n i a r t i s t i c h e A R T I G I A N A L I rappresenta un sorprendente modo di decorare, che a differenza dei soliti bordi decorativi in carta o adesivi, si amalgama perfettamente

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Note per l'insegnante

Note per l'insegnante LA STAMPA Note per l'insegnante 1. Abbiamo realizzato molti disegni illustrativi del testo perché abbiamo pensato che sarebbe bello che fossero i bambini ad illustrare i testi 2. I titoli posti come domande

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE Programmazione curricolare di Istituto SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO INDICAZIONE SINTETICA DI TEMI (CONTENUTI) O ARGOMENTI TRATTATI 1. PERCEPIRE E DESCRIVERE

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

Il castello di Ferrara

Il castello di Ferrara Scuola d infanzia statale Villaggio Ina Il castello di Ferrara Un laboratorio sull arte ( Parte terza ) Premessa: il laboratorio nella scuola d infanzia dovrebbe essere il luogo privilegiato per avvicinare

Dettagli

GLI ELEMENTI DELLA VITA TERRA ACQUA ARIA FUOCO

GLI ELEMENTI DELLA VITA TERRA ACQUA ARIA FUOCO (BAMBINI DI 4 ANNI) GLI ELEMENTI DELLA VITA TERRA ACQUA ARIA FUOCO Premessa Acqua, Terra, Fuoco, Aria sono i quattro elementi costitutivi dell ambiente in cui viviamo. Il contatto con la natura concorre

Dettagli

GIOCARE. nel museo. laboratori per bambini a cura di

GIOCARE. nel museo. laboratori per bambini a cura di GIOCARE in biblioteca nel museo a scuola laboratori per bambini a cura di libro ci vuole un albero Giocare con il frottage La pelle del mondo è stata indagata da artisti e scienziati. Marx Ernst, pittore

Dettagli

Maestro orologiaio e inventore

Maestro orologiaio e inventore 02 Maestro orologiaio e inventore Passione per la scienza, amore per l orologeria Autentico artista, François-Paul Journe esplora la misura del tempo per soddisfare il suo bisogno di creare. E da quel

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE

ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO ISA 1 Scuola Statale Secondaria di primo grado Jean Piaget La Spezia ARTE E IMMAGINE Programmazione biennio a.s. 2013/2014-2014/2015 (Primo e secondo anno di scuola media) L educazione

Dettagli

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI:

ARTE ED IMMAGINE MODULI OPERATIVI: ARTE ED IMMAGINE INDICATORE DISCIPLINARE Promuovere l alfabetizzazione dei linguaggi visivi per la costruzione e la lettura dei messaggi iconici e per la conoscenza delle opere d arte con particolare riferimento

Dettagli

Il Cineforum. Cineforum: 25/12/2011. 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce

Il Cineforum. Cineforum: 25/12/2011. 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce Il Cineforum prof. Fabio Sandroni - prof.ssa Nadia Ciambrignoni Cineforum: 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce Progetto: Sentieri di Cinema CGS ACEC Marche Circuito di cinema di qualità

Dettagli

MOSCA: gli storici Magazzini GUM, molto più di un emporio

MOSCA: gli storici Magazzini GUM, molto più di un emporio di Diana Duginova MOSCA: gli storici Magazzini GUM, molto più di un emporio Nella vostra città c è un luogo piacevole dove poter andare in qualsiasi momento e sempre con immensa gioia? Un grande magazzino

Dettagli

Carla Paoloni. IL RACCONTO di ANNA. Scritto da Anna Fava e nonna Carla Illustrazioni di Anna Fava

Carla Paoloni. IL RACCONTO di ANNA. Scritto da Anna Fava e nonna Carla Illustrazioni di Anna Fava Carla Paoloni IL RACCONTO di ANNA Scritto da Anna Fava e nonna Carla Illustrazioni di Anna Fava 1 L USIGNOLO CHE NON SAPEVA CANTARE C era una volta un usignolo che non sapeva cantare. Era proprio stonato

Dettagli

SIAMO TUTTI POETI. Percorso alla scoperta del testo poetico in cooperative learning. Classe IV A Maria Immacolata a.s. 2012-13

SIAMO TUTTI POETI. Percorso alla scoperta del testo poetico in cooperative learning. Classe IV A Maria Immacolata a.s. 2012-13 SIAMO TUTTI POETI Percorso alla scoperta del testo poetico in cooperative learning Classe IV A Maria Immacolata a.s. 2012-13 Docente Anna Maria Pirisi Premessa La poesia è un tipo di testo a misura dei

Dettagli

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa

COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa COSTRUIAMO la CASA per FARE ed ESSERE casa Cari Oratori, ci stiamo avvicinando alla settimana diocesana degli Oratori, un momento forte che ci permette di concentrare l attenzione sulle nostre realtà educative.

Dettagli

CORSI DI PITTURA. DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta

CORSI DI PITTURA. DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta CORSI DI PITTURA DISEGNO E PITTURA Tecnica a scelta Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai disegnato o dipinto. L'obiettivo di questo corso è la scoperta delle qualità interpretative di ognuno.

Dettagli

RACCONTIAMO E SUONIAMO LE EMOZIONI!

RACCONTIAMO E SUONIAMO LE EMOZIONI! RACCONTIAMO E SUONIAMO LE EMOZIONI! I fiori, la musica, i bambini, sono i gioielli della vita. P.I. Tchaikovsky Inizio il racconto di Pablo, il bambino musichino e, avvicinandomi ai bambini, sottolineo

Dettagli

Mostra Personale Enrico Crucco

Mostra Personale Enrico Crucco Mostra Personale Enrico Crucco Dal 03 al 09 Maggio 2013 Ragazza con libro e funghi - olio su tela 70x90-2013 2 Uomo, donna, bambino - acquerello su carta 50x70 Cosa ti spinge a fare arte? R. Ci sono svariati

Dettagli

TIMBRI E STAMPE TIMBRANDO LE STAGIONI Che cos è un timbro? Come si realizza? Che cosa produce?

TIMBRI E STAMPE TIMBRANDO LE STAGIONI Che cos è un timbro? Come si realizza? Che cosa produce? LABORATORIO DIDATTICO CREATIVO Timbri e stampe è una proposta di laboratorio didattico rivolto alle classi della Scuola dell infanzia per l anno scolastico 2014-15. L obiettivo è avvicinare il bambino

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

collezione 2013 la guida al tuo stile STILI

collezione 2013 la guida al tuo stile STILI collezione 2013 la guida al tuo stile STILI gli stili di gran classe Gli album di matrimonio Celebra trasformano i giorni più importanti della vita in un oggetto prezioso, da conservare per sempre. Il

Dettagli

Il corpo e il movimento. Linguaggi, creatività, espressione. Nel castello delle meraviglie. Rana Germana. Guardie/Dinosauri

Il corpo e il movimento. Linguaggi, creatività, espressione. Nel castello delle meraviglie. Rana Germana. Guardie/Dinosauri AREA U.d.A. Il sè e l altro Accoglienza Il corpo e il movimento Corpo Linguaggi, creatività, espressione Colori I discorsi e le parole Parole e storie La conoscenza del mondo Forme e quantità A ciascuna

Dettagli

Casa Cosmica del Sangha di Antonello Ruggieri

Casa Cosmica del Sangha di Antonello Ruggieri Per l aula di meditazione che ha sede in via Piranesi 14 a Milano abbiamo commissionato all artista Antonello Ruggieri una installazione che favorisca gli stati meditativi che intendiamo coltivare; tale

Dettagli

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL

NIZZA. MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL NIZZA MUSEO NAZIONALE del MESSAGGIO BIBLICO di CHAGALL MARC CHAGALL Figlio di una modesta famiglia ebraica russa, Marc Chagall nasce a Vitebsk il 7 luglio 1887. Inizia subito a frequentare corsi di pittura

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

Una sottrazione di peso

Una sottrazione di peso Una sottrazione di peso Dario Rodighiero, aprile 2015 La Città Analoga non è solo un opera che dispone su uno spazio piano il proseguimento del passato, un dialogo col presente e un confronto con i propri

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

N e w s a z i e n d e

N e w s a z i e n d e N e w s a z i e n d e pilla, lo stile ha un volto Intervista a Ivo Sedazzari, il designer che da oltre trent anni collabora con l azienda vicentina nella creazione degli oggetti d arte funeraria. Un sodalizio

Dettagli

I colori della musica prendono corpo Insieme con le diverse abilità

I colori della musica prendono corpo Insieme con le diverse abilità Progetto di musicoterapia I.P.S. Falcone Palazzolo S/O a.s. 2008/09 1 Scaletta 1 incontro 24 novembre 2008 - Finalità generale: Migliorare la socializzazione. Interazione positiva con tutti i compagni.

Dettagli

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche.

1. Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell ambiente utilizzando le capacità visive, gestuali, tattili e cinestesiche. SEZIONE A: Traguardi formativi CLASSE TERZA COMPETENZE ABILITÁ CONOSCENZE A- Esprimersi,comunicare e sperimentare le tecniche e i codici propri del linguaggio visuale e audiovisivo. 1. Esplorare immagini,

Dettagli

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio

Roma, gennaio 2011. EcclesiaStudio La Chiesa ha bisogno di santi, lo sappiamo, ma essa ha bisogno anche di artisti bravi e capaci; gli uni e gli altri, santi e artisti, sono testimoni dello spirito vivente in Cristo. PAOLO VI Lettera ai

Dettagli

continuare a raccogliere sempre buoni frutti anche dopo 30 anni!

continuare a raccogliere sempre buoni frutti anche dopo 30 anni! la piramide Negli anni ci siamo resi conto che ci sono svariati modi di lavorare, diverse strade che si scelgono di percorrere; quella che noi stiamo cercando di mettere in pratica, forse, non è la più

Dettagli

11. Mai 2010. Test di comprensione orale

11. Mai 2010. Test di comprensione orale HÖREN I (6j.) HT2 2009/10 Name Punkte von 26 Klasse Schriftliche Reifeprüfung aus Italienisch 2. Haupttermin 11. Mai 2010 Test di comprensione orale Istruzioni: 1. Questo test ha 4 esercizi e 26 domande.

Dettagli

PROGETTAZIONE DELLE ATTIVITA

PROGETTAZIONE DELLE ATTIVITA PROGETTAZIONE DELLE ATTIVITA Tempo Tema Destinatari Evento e progettazione delle attività Organizzazione Campi di esperienza e Obiettivi formativi e di apprendimento Settembre-Ottobre Io quaggiù, il cielo

Dettagli

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson

Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora. Erickson Tullio De Mauro e Dario Ianes (a cura di) Giorni di scuola Pagine di diario di chi ci crede ancora Erickson Lo sguardo dei bambini 39 Capitolo quinto Lo sguardo dei bambini di Camillo Bortolato Quando

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI DISEGNO E STORIA DELL ARTE LE ESSENZIALI DI DISEGNO E classe prima Liceo scientifico utilizzare regole e tecniche grafiche progettare un minimo percorso grafico costruire un disegno geometrico, impiegando in maniera appropriata

Dettagli

Silvia Serafini Tommaso Paloscia

Silvia Serafini Tommaso Paloscia Silvia Serafini Silvia Serafini nasce nel 1966 e vive a Firenze da sempre. La sua vita è tutta dedicata all arte, dagli studi giovanili all'istituto per l'arte ed il Restauro di Palazzo Spinelli e in seguito

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA

CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA CURRICOLO VERTICALE DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI FORMATIVI TRAGUARDI Educare al piacere del bello e del sentire estetico Stimolare la creatività attraverso lì esplorazione di materiali

Dettagli

Anno 2012 nasce Plinioltre. Brand dedicato alla sperimentazione e progettazione di prodotti di design senza tempo per oggetti di uso quotidiano.

Anno 2012 nasce Plinioltre. Brand dedicato alla sperimentazione e progettazione di prodotti di design senza tempo per oggetti di uso quotidiano. Anno 1975 Plinio il Giovane, come dice il suo slogan, non dorme, sogna. E i suoi sogni oggi si realizzano nel vedere quante aziende produttrici si sono ispirate alla sua filosofia basata sul rispetto dell

Dettagli

la strada della Istruzione Artistica

la strada della Istruzione Artistica la strada della Istruzione Artistica Come viverci senza problemi... In questo percorso è necessario essere disponibili ad andare a scuola per un monte ore settimanale di circa 40 ore, per cui è probabile

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

PENSIERI IN ORDINE SPARSO. - Il diario di un seminarista - di Davide Corini

PENSIERI IN ORDINE SPARSO. - Il diario di un seminarista - di Davide Corini PENSIERI IN ORDINE SPARSO - Il diario di un seminarista - di Davide Corini Come al solito ho bisogno di qualche giorno, dopo un esperienza importante, per rimettere in ordine le cose e cercare di fare

Dettagli

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze

ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria. PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria. Competenze Abilità Conoscenze ARTE E IMMAGINE Competenze Scuola Primaria PRIMO BIENNIO - Classe Prima e Seconda Scuola Primaria Competenze Abilità Conoscenze Riconoscere gli elementi fondamentali del linguaggio visuale e utilizzarli

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE Scuola Primaria CLASSE 1^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ COMPETENZA 1 LEGGERE E COMPRENDERE IMMAGINI DI DIVERSO TIPO - Le relazioni spaziali - Le differenze di forma

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI

GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI GRAFFITI D AUTORE ALLA SCUOLA TORELLI Quando la nostra insegnante di Arte e Immagine Sabina Pelanconi, d intesa con la Dirigente, ci ha proposto realizzare due graffiti tematici, lungo le pareti delle

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina

ANNO SCOLASTICO 2011-2012. PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGRAMMAZIONE della SCUOLA DELL INFANZIA La Pellegrina I BAMBINI I GENITORI CONOSCENZA dei COMPAGNI CONOSCENZA degli INSEGNANTI CONOSCENZA del PERSONALE DELLA SCUOLA CONOSCENZA

Dettagli

costellazioni in movimento Dal 14 Febbraio all 8 Marzo a cura di Mario Quadraroli Presso Ex Chiesa dell Angelo via Fanfulla, 22 26900 Lodi

costellazioni in movimento Dal 14 Febbraio all 8 Marzo a cura di Mario Quadraroli Presso Ex Chiesa dell Angelo via Fanfulla, 22 26900 Lodi di Emma Azzi costellazioni in movimento di EMMA AZZI a cura di Mario Quadraroli Dal 14 Febbraio all 8 Marzo Presso Ex Chiesa dell Angelo via Fanfulla, 22 26900 Lodi info@emmaazzi.com 3 CURRICULUM ARTISTICO

Dettagli

Il progetto per la realizzazione di una biblioteca e una serie di aule universitarie commissionato dall università spagnola

Il progetto per la realizzazione di una biblioteca e una serie di aule universitarie commissionato dall università spagnola Progetti Carmen Murua josé ignacio linazasoro Complesso Escuelas Pías de San Fernando, Madrid, Spagna Il progetto per la realizzazione di una biblioteca e una serie di aule universitarie commissionato

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

CLASSE 21/A - DISCIPLINE PITTORICHE. Programma d'esame. Temi d'esame proposti in precedenti concorsi

CLASSE 21/A - DISCIPLINE PITTORICHE. Programma d'esame. Temi d'esame proposti in precedenti concorsi CLASSE 21/A - DISCIPLINE PITTORICHE Programma d'esame CLASSE 21/A - DISCIPLINE PITTORICHE Temi d'esame proposti in precedenti concorsi CLASSE 21/A - DISCIPLINE PITTORICHE Programma d'esame Classe 21/A

Dettagli

insignificanze tragipop

insignificanze tragipop insignificanze tragipop Emma Vitti si forma a Torino presso l Accademia Albertina di Belle Arti. Allieva di Francesco Menzio e Sergio Saroni, si diploma in Pittura, rafforzando un talento naturale per

Dettagli

Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta. Mondi fragili. Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano

Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta. Mondi fragili. Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano Artificio-Centro Culturale Urbano Diffuso presenta Mondi fragili Laboratorio teatrale e di arti visive con Antonio Catalano 26-27 aprile 2014 sabato e domenica 9.30-13.30, 14.30-18.30 Accademia Belle Arti

Dettagli

Titolo: "Siamo liberi di vivere e di amare" Commento: Siamo liberi...di vivere...e di amare. Rif n 1 elenco volantini

Titolo: Siamo liberi di vivere e di amare Commento: Siamo liberi...di vivere...e di amare. Rif n 1 elenco volantini Titolo: "Siamo liberi di vivere e di amare" Commento: Siamo liberi...di vivere...e di amare Rif n 1 elenco volantini Titolo: "Il bello della diversità" Commento: Due bimbi di etnia diversa che sono abbracciati

Dettagli

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari

Sedotta dal mondo del POKER. il punto G del gioco SPECIALE ENADA. Il gioco ritorna in fiera. POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari NUMERO 04 MARZO 2010 il punto G del gioco ZERO ASSOLUTO CASINÒ DI SANREMO SPECIALE ENADA SPECIALE ENADA Il gioco ritorna in fiera POKER FACE High Stakes con Fabrizio Baldassari numero 04 marzo 2010 PAMELA

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

CRISTINA GIAMBITTO MOSTRA PERSONALE DI PITTURA LUCI. LA POETICA DEL SUBLIME NELL ESSENZA DEL REALE

CRISTINA GIAMBITTO MOSTRA PERSONALE DI PITTURA LUCI. LA POETICA DEL SUBLIME NELL ESSENZA DEL REALE CRISTINA GIAMBITTO MOSTRA PERSONALE DI PITTURA LUCI. LA POETICA DEL SUBLIME NELL ESSENZA DEL REALE CRISTINA GIAMBITTO LUCI. LA POETICA DEL SUBLIME NELL ESSENZA DEL REALE MILANO 2014/2015 OPERA n.1, UNTITLED

Dettagli

Tutti i bambini sono uguali. Ogni persona ha il diritto di esprimere la sua opinione, anche i bambini

Tutti i bambini sono uguali. Ogni persona ha il diritto di esprimere la sua opinione, anche i bambini Tutti i bambini sono uguali I bambini di genitori turchi o bosniaci hanno gli stessi diritti dei bambini di genitori svizzeri. Nessun bambino deve essere penalizzato solo perché ha la pelle di un colore

Dettagli

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI

LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI LABORATORI DIDATTICI MULTIMEDIALI In un mondo che ha perso quasi ogni contatto con la natura, di essa è rimasta solo la magia. Abituati come siamo alla vita di città, ormai veder spuntare un germoglio

Dettagli

Scoprilo su: www.festedicompleanno.net. Eventi per Bambini Eventi per Adulti Location e Catering

Scoprilo su: www.festedicompleanno.net. Eventi per Bambini Eventi per Adulti Location e Catering Home Chi siamo per Bambini per Adulti Location Comunicazione Contatti Eventi per Bambini Eventi per Adulti Location e Catering Grafica, Foto e Video Arte e Design Temporary Show-room Scoprilo su: www.festedicompleanno.net

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe

SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe SCUOLA DELL INFANZIA San Giuseppe via Roma n 226-30038 Spinea (VE) - tel. 041990117 fax 041990283 Scuola Paritaria L. 10marzo2000 Prot. 488/5307 - Aderente alla F.I.S.M. di VENEZIA e-mail scuola@sangiuseppespinea.org

Dettagli

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ISTITUTO COMPRENSIVO G. MARCONI di Castelfranco Emilia Mo Via Guglielmo Marconi, 1 Tel 059 926254 - fax 059 926148 email: MOIC825001@istruzione.it Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado Anno

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA

PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA Scuola infanzia di PALATA PEPOLI PROGETTO MUSICA E BIBLIOTECA DI QUALCHE ANNO FA. Di W:A MOZART Il Flauto Magico Progetto musica e biblioteca Scuola dell Infanzia di Palata Pepoli Destinatari: Luogo: Durata:

Dettagli

Musica, arti e creatività. Musica e poesia: una partitura nel testo parlato Relazione a due voci di ANNALISA SPADOLINI e MICHELE TORTORICI

Musica, arti e creatività. Musica e poesia: una partitura nel testo parlato Relazione a due voci di ANNALISA SPADOLINI e MICHELE TORTORICI Musica, arti e creatività Il fondamento filosofico del fare musica tutti nel sistema formativo Convegno internazionale di studi IV Edizione Roma, 31 marzo - 1 aprile 2011 Musica e poesia: una partitura

Dettagli

La Fontana del villaggio

La Fontana del villaggio La Fontana del villaggio Anch io posso attingere alla sorgente! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Abano Terme PD PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO Anno Scolastico 2013/2014 Premessa

Dettagli

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione)

Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Finalità (tratte dalle Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione) La disciplina arte e immagine ha la

Dettagli

Copyright 2015 #STORYSELLING!

Copyright 2015 #STORYSELLING! 1 di 112 - Tutti i diritti riservati - Ogni diritto sui contenuti di questo prodotto è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale,

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo

IL CUBISMO. Immagine esempio visi da Les demoiselles d Avignon. Ritratto di Dora Maar visto di fronte e di profilo IL CUBISMO Nei primi anni del 1900 i pittori cubisti (Pablo Picasso, George Braque) dipingono in un modo completamente nuovo. I pittori cubisti rappresentano gli oggetti in modo che l oggetto appare fermo,

Dettagli

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura

Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura GALLERIA SABAUDA Percorso di visita e laboratorio Dentro la pittura Si propone un'esperienza introduttiva alla realtà del museo e un approccio alle opere d arte come immagini e come prodotti materiali.

Dettagli

20 GENNAIO 2011 SCHEMA DELLA RELAZIONE DEL

20 GENNAIO 2011 SCHEMA DELLA RELAZIONE DEL 20 GENNAIO 2011 SCHEMA DELLA RELAZIONE DEL DOTT. ANDREA TOSI Chi sono i miei interlocutori Quale è il mio ruolo Quale situazione devo affrontare Quale richiesta mi viene effettuata Cosa faccio io di fronte

Dettagli