La disfida delle materne Non trasferite le maestre

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La disfida delle materne Non trasferite le maestre"

Transcript

1 10 marzo 2013 PAG. I La disfida delle materne Non trasferite le maestre di Ilaria Venturi Le materne comunali sono in agitazione. Sono le insegnanti a denunciare: «Non vogliamo essere trasferite». E pure i genitori sono sul piede di guerra: «Non vogliamo perdere le nostre maestre». La protesta riguarda le venti scuole dell infanzia che l anno scorso il Comune cedette ad Asp Irides per l assunzione delle dade precarie. Un operazione che portò ad accorpare su quelle scuole i posti a tempo determinato, spostando su altre le dade di ruolo. In questo modo furono smantellati gruppi educativi che da anni lavoravano insieme. La stessa operazione potrebbe essere fatta a settembre sulle insegnanti: quelle di ruolo troveranno posto in un altra materna, mentre al loro posto saranno assunte insegnanti precarie tramite l Asp. Non c è ancora nulla di deciso, ripete il Comune, ma già la semplice ipotesi sta mettendo in subbuglio le scuole. Mentre è partito il percorso partecipato sull infanzia, il clima di incertezza sulla futura gestione delle materne crea disagio. «Il clima è pesante», riferiscono i genitori. La protesta è già partita alle materne Zamboni, Grosso e Zucchelli e corre in Rete. Le insegnanti delle Zamboni hanno scritto all assessore: «A seguito di nostre partecipazioni ad assemblee sindacali e di confronti con colleghe, abbiamo appreso l esistenza della reale possibilità che la nostra scuola passi ad altre gestioni e quindi non sarebbe più garantita la nostra presenza». Le maestre parlano di «profondo dispiacere» rispetto a un impegno decennale «per costruire una scuola improntata sul benessere dei bambini e sulla fiducia delle loro famiglie». «E i bambini e le famiglie - chiedono - che sono già frequentanti? Quale continuità e non solo didattica ed educativa, ma anche affettiva potranno avere? E l impegno, la fatica, la forza, la gioia e l entusiasmo che in tutti questi anni abbiamo messo, non è giusto che venga riconosciuto e perpetuato?». L incertezza crea demotivazione. «Senti che non hai più appoggio professionale dal Comune», dice una maestra delle Grosso. «Vogliamo risposte», insistono le maestre e i genitori.

2 10 marzo 2013 PAG. 5 Il raduno degli angeli del sisma. Napolitano: «Siete l'italia migliore» di Francesco Rosano Secondo il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sono «l'italia migliore». Per chi li ha conosciuti nella Bassa durante i mesi dell'emergenza sisma sono «gli angeli del terremoto». Quasi quattromila volontari della Protezione civile, riuniti al PalaDozza per ricevere il ringraziamento della Regione e di chi li ha visti al lavoro. «Qui non c'è un eroe, non c'è un uomo solo al comando li saluta il governatore Vasco Errani per questo siamo diventati un esempio per il mondo: perché qui non c'è uno che comanda, ma c'è la comunità». Difficile dargli torto di fronte a questo muro di persone qualunque che sono solo una parte di quei 21 mila che dopo il sisma «hanno lavorato l'equivalente di 548 anni per la collettività», sottolinea l'assessore bolognese Riccardo Malagoli. Ragazzi, uomini e donne di mezza età, alpini un po' attempati. Un popolo omogeneo nell'impegno volontario per le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia del maggio scorso. L'assessore regionale alla Protezione civile, Paolo Gazzolo, dal palco li ringrazia un po' commossa. Nonostante anche i tecnici della Regione avessero subito premuto per una modifica alla mappa del rischio sismico, quella parte di Emilia colpita dal terremoto «rimarrà zona 3 (sismicità bassa, ndr) ribadisce Gazzolo quello che serve invece è più prevenzione e sicurezza». A partire, annuncia l'assessore, dalla creazione di «una settimana della prevenzione», che si svolgerà in tutta la regione ogni anno dal 20 al 29 maggio. Graziano Delrio, sindaco di Reggio Emilia e presidente dell'anci, rivendica con orgoglio che «in Emilia-Romagna la politica ha dimostrato di avere meno di cui vergognarsi rispetto ad altri luoghi». Un messaggio forte in tempi di crisi dei partiti, che il sindaco (renziano) affianca alla promessa di un nuovo concerto di solidarietà a Campovolo: «Noi non abbiamo paura e lo vorremmo cantare di nuovo quest'anno a Reggio Emilia». Il capo della Protezione civile Franco Gabrielli, circondato da centinaia di «suoi» uomini, ricorda invece le difficoltà burocratico legislative incontrate nei giorni delle prime scosse. Quella «folle legge 10 del 2011 che aveva reso il sistema incapace di rispondere ed essere efficace». Ostacoli superati al fianco di Errani, commissario per la ricostruzione, che «ha strappato tutta una serie di aiuti che nella fase iniziale, vi posso assicurare, non erano scontati». E proprio dopo quell'esperienza il presidente della Regione manda un messaggio al futuro, quando ci sarà, governo: «Mi auguro che ci sia una legge nazionale su eventi calamitosi come questi degna di un paese civile, così che tutti sappiano che fare e non siano costretti ad inventarsi nuove procedure».

3 11 marzo 2013 Link: «Aiuti alle imprese che assumono e bonus da mille euro alle famiglie in difficoltà» Bilancio, mozione di Fratelli d'italia. Foti e Opizzi: "Si introduca anche il quoziente familiare". E il Comune potrebbe perdere 1,8 milioni con le nuove regole Imu di Giacomo Londra Più tutela delle famiglie con i bonus, introduzione del quoziente familiare e agevolazioni alle aziende che assumono. Sono le tre direttrici strategiche di Fratelli d'italia che, con una mozione, proporranno per la loro introduzione del prossimo bilancio comunale. Le hanno annunciate i consiglieri Tommaso Foti ed Erka Opizzi, questa mattina 9 febbraio, in una conferenza stampa. Il bilancio va votato entro il 30 giugno. A questa data si aggiungono poi altre scadenze tra cui il regolamento per applicare l'ultimo balzello sui rifiuti, la Tares. Entro aprile, inoltre, andranno modificate le aliquote di un'altra tassa amata dagli italiani: l'imu. Due banchi di prova per la Giunta Dosi. Il Comune., ha spiegato Foti, rischia un'ulteriore decurtazione di 1,8 milioni di euro a causa del Fondo sperimentale di equilibrio. In buona sostanza, il Comune aveva dato numerose agevolazioni per l'imu e lo Stato dice: se hai fatto a meno di quei soldi prima, puoi farne a meno anche dopo.

4 11 marzo 2013 Link:http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/177719/Consiglio_si_discute_d el_nuovo_welfare.html Consiglio, si discute del nuovo Welfare Ancora temi caldi nella prossima seduta del Consiglio comunale, in programma giovedì 14 marzo alle 15. In discussione ci sarà il nuovo Welfare firmato dall'assessore Laura Rossi, ma anche l'uscita del Comune dalla Fondazione Collegio Europeo. Una "valanga" le interpellanze, mozioni e interrogazioni presentate dai consiglieri: c'è un'ora a disposizione per discuterne, quindi non tutte saranno trattate. Spiccano la mozione dei consiglieri 5 Stelle Mazoli e Savani che chiedono una indagine sulla gestione del canile municipale "Lily e il vagabondo", mentre il capogruppo Pd Nicola Dall'Olio ha presentato un'interrogazione sul risarcimento ad Iren per lo stop al cantiere dell'inceneritore.

5 data Link: giorni-ricoverata-al-santa-maria Muore neonata di 14 giorni ricoverata al Santa Maria Guastalla: lutto a San Martino, dove vivono i genitori della piccola spirata venerdì. Disposta l autopsia, i funerali sono fissati domani alle 10 La vita della piccola Bianca Guidotti era cominciata appena 14 giorni fa ma si è subito spenta venerdì, quando si trovava ricoverata al reparto Neonatologia dell ospedale Santa Maria Nuova di Reggio. Un lutto che ha colpito profondamente la comunità di Guastalla il giorno prima della tragedia avvenuta poi in piazza Repubblica sabato. La breve esistenza della neonata è giunta prematuramente a termine straziando di dolore il papà Lorenzo e la mamma Sandra, residenti a San Martino di Guastalla. Per capire quali possano essere state le cause del decesso è stata disposta l autopsia, fissata per oggi. Ieri sera alle amici e parenti della coppia si sono stretti in preghiera nella chiesa di San Martino, dove domani alle 10 verranno svolti i funerali. Dopo la messa il corteo funebre raggiungerà il cimitero cittadino del comune di Guastalla. La famiglia Guidotti ha chiesto di non portare fiori al rito funebre ma di presentare offerte in favore della Pulcino Onlus, associazione nata nel 2008 che raccoglie fondi per l acquisto di macchinari e attrezzature in favore della Struttura complessa di Neonatologia e terapia intensiva neonatale dell ospedale Santa Maria Nuova di Reggio, dove vengono ricoverati ogni anno oltre 400 neonati di cui circa il 20% prematuri, nati cioè prima della 37esima settimana di gestazione. Di questi circa neonati nascono sotto le 32 settimane e di peso inferiore ai 1500 grammi e quindi a grande rischio di patologie respiratorie e cerebrali. Un offerta che servirà quindi per aiutare i piccoli pazienti e contrastare le loro patologie, che rendono necessario l utilizzo di costose e sofisticate apparecchiature per comprare le quali servono ingenti fondi.

6 11 marzo 2013 Link: Divorzio dopo il figlio in provetta La richiesta di due padri. Le mogli si erano sottoposte alle fecondazione eterologa in Spagna di Grazia Buscaglia «Quel figlio non è mio. Non lo voglio e adesso voglio il divorzio da mia moglie». Eppure quel figlio, solo qualche anno prima, era stato voluto ad ogni costo, contro tutto e contro tutti, tanto da ricorrere alla fecondazione eterologa, ossia all inseminazione con spermatozoi da donatore, tecnica che in Italia è vietata dalle regole introdotte dalla legge 40 del «Anche a Rimini abbiamo già registrato due richieste di divorzio da parte di uomini la cui moglie si era sottoposta in Spagna alla fecondazione eterologa racconta l avvocato Sabrina Barbieri. In un caso la coppia sta tentando, con grandissima fatica, di restare insieme, nell altro si è giunti al divorzio vero e proprio». Eppure in entrambi le situazioni i due uomini avevano dato il loro pieno consenso affinchè la moglie potesse effettuare questa tecnica. Anzi, avevano condiviso con loro il difficile pellegrinaggio in giro prima per l Italia e poi in Europa per riuscire a coronare il proprio sogno di avere un figlio. Ma, una volta arrivata la bambina, dopo un anno, il neo padre è andato in pezzi: «In quella bimba rivedeva il suo fallimento come procreatore dichiara l avvocato Barbieri. Il legame di sangue, in questo caso, era solo tra madre e figlia con l uomo geneticamente assente. Se non si ha una grande equilibrio prima di intraprendere una simile scelta, il matrimonio è destinato a saltare. La fecondazione eterologa va a intaccare aspetti più nascosti e delicati della personalità dell individuo. Bisogna veramente essersi interrogati sul significato dell essere genitori, capire da dove arrivi questo desiderio. Così, invece, si è rotta una famiglia ed una bimba, che non ha colpe, si ritrova senza un padre».

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG intervento di alfredo mantovano Care amiche e cari amici! una giornalista poco fa mi chiedeva di riassumere in poche parole-chiave il messaggio che il popolo

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

Fondazione Ariel. 2003-2013: da 10 anni stella guida delle famiglie con bambini disabili

Fondazione Ariel. 2003-2013: da 10 anni stella guida delle famiglie con bambini disabili Fondazione Ariel 2003-2013: da 10 anni stella guida delle famiglie con bambini disabili La Paralisi Cerebrale Infantile Una malatti a non prevenibile In Italia, un bambino su 500 nuovi nati è affetto da

Dettagli

Parrocchie di Villadossola

Parrocchie di Villadossola I funerali nelle nostre comunità Parrocchie di Villadossola Ai familiari dei fedeli defunti Cari familiari, sono don Massimo, il parroco di Villadossola. Vi raggiungo a nome delle comunità cristiane di

Dettagli

In Lombardia lo psicologo è «low cost»

In Lombardia lo psicologo è «low cost» CORRIERE DELLA SERA ON LINE (http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/09_ottobre_19/settimana-benessere-psicologico- 1601896219707.shtml LA SETTIMANA DEL BENESSERE PSICOLOGICO In Lombardia lo psicologo

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

15 proposte concrete per migliorare la vita delle donne

15 proposte concrete per migliorare la vita delle donne 15 proposte concrete per migliorare la vita delle donne (e quella degli uomini) Per un maggior sostegno alla maternità e alla paternità 1 UNA TUTELA PER TUTTE LE MAMME L Italia ha uno dei tassi di natalità

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

Legge 40, il no della Consulta al divieto di eterologa

Legge 40, il no della Consulta al divieto di eterologa Legge 40, il no della Consulta al divieto di eterologa aggiornamento di mercoledì 9 aprile Il divieto di fecondazione eterologa è incostituzionale. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale che ha dichiarato

Dettagli

NOTIZIE DA ADOTTANDO N. 16 25 GENNAIO 2014

NOTIZIE DA ADOTTANDO N. 16 25 GENNAIO 2014 Adozioni a Distanza e Progetti di Solidarietà NOTIZIE DA ADOTTANDO N. 16 25 GENNAIO 2014 Progetti Un successo in più. Il progetto di recupero scolastico e socializzazione riservato agli ospiti del Dom

Dettagli

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale

all improvviso nella vita la dialisi peritoneale all improvviso nella vita la dialisi peritoneale Ivo SaglIettI Un ringraziamento ai medici e infermieri del gruppo della dialisi peritoneale e a tutti i pazienti che con fiducia mi hanno aperto la loro

Dettagli

La Musica nel grembo

La Musica nel grembo La Musica nel grembo Un concerto di beneficenza per le mamme del mali martedì 16 giugno alle ore 20.30 Villa foscarini Rossi - stra Un evento organizzato da: Programma I bambini piccoli, compresi i neonati,

Dettagli

Volando sull arcobaleno.

Volando sull arcobaleno. Volando sull arcobaleno. Non tutte le storie sono uguali ma tutti abbiamo bisogno di sognarle. Quattro incontri di letture per bambini (3-10 anni) con storie incentrate sulla diversità. Quattro libri che

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS. Maria Luisa Cosso. Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007. Via G. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO LECTIO DOCTORALIS Maria Luisa Cosso Aula Magna del Rettorato 24 luglio 2007 Via G. Verdi, 8 - Torino Magnifico Rettore, Signor Preside, Professor Conti, Signore e Signori,

Dettagli

Il permesso di soggiorno

Il permesso di soggiorno Il permesso di soggiorno Febbraio, giornate fredde e ventose, il vento tramontano investe in pieno le persone e le case, ci si ripara con difficoltà, cappotti lunghi e cappucci in capo. Ieri Scegersada

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE 16 maggio 2015 Milano, Arena Civica RECORD FOR ALL UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE RASSEGNA STAMPA COMUNICAZIONE comunicazione@labilita.org Associazione l abilità Onlus Via Pastrengo 16/18 20159 Milano

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Giovedì, 04.09.2014

RASSEGNA STAMPA Giovedì, 04.09.2014 RASSEGNA STAMPA Giovedì, 04.09.2014 Il Sole 24 Ore 1 Per gli stipendi pubblici blocco anche nel 2015 La Repubblica 1 Eterologa lo strappo dei governatori Il Secolo XIX - Ed. Levante 1 Eterologa al via

Dettagli

COMUNICAZIONE DELLA GIUNTA SULLA SITUAZIONE NELLE ZONE TERREMOTATE A UN ANNO DAL SISMA. Assemblea legislativa 21 maggio 2013

COMUNICAZIONE DELLA GIUNTA SULLA SITUAZIONE NELLE ZONE TERREMOTATE A UN ANNO DAL SISMA. Assemblea legislativa 21 maggio 2013 BOZZA COMUNICAZIONE DELLA GIUNTA SULLA SITUAZIONE NELLE ZONE TERREMOTATE A UN ANNO DAL SISMA Assemblea legislativa 21 maggio 2013 Il primo pensiero torna alle vittime innocenti della tragedia del 20 e

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo

Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo Il debutto pubblico del Comitato di Coordinamento del Volontariato lombardo REGIONE LOMBARDIA 38 Con la nascita del CCV-Lombardia, il volontariato PC della Regione compie un importante salto di qualità,

Dettagli

Onore Agli Eroi Una speranza di pace nel giorno in cui si celebrano i caduti in guerra. Testo e foto: Giuseppe Famiglietti

Onore Agli Eroi Una speranza di pace nel giorno in cui si celebrano i caduti in guerra. Testo e foto: Giuseppe Famiglietti w w w. p r o g p h o t o a g e n c y. c o m Onore Agli Eroi Una speranza di pace nel giorno in cui si celebrano i caduti in guerra Testo e foto: Giuseppe Famiglietti Onore Agli Eroi Una speranza di pace

Dettagli

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri

IL CREATO DONO DI DIO. Dio Padre ha pensato a me come dono per gli altri IL CREATO DONO DI DIO I bambini sono abituati a vedere gli elementi del creato come oggetti usuali in quanto facenti parte del loro universo percettivo, per questo è importante che possano scoprire il

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda

Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda Città di Moroto Regione del Karamoja Stato: Uganda "Andate e fate discepoli tutti i popoli!" Toloto kituruwosi ngitungaangakwapin daadang kgikaswomak kang Venerdì 26 luglio ha preso avvio anche a Moroto

Dettagli

Io vivo al campo, un posto non molto bello

Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello I bambini, nei disegni che seguono, illustrano con immediatezza cosa significhi vivere in un campo

Dettagli

FILIAZIONE LE FONTI: Parma, 23 maggio 2011 LA FILIAZIONE E L ADOZIONE OGGI GLI EFFETTI DELLA CRISI DELLA COPPIA SUI FIGLI CASISTICA

FILIAZIONE LE FONTI: Parma, 23 maggio 2011 LA FILIAZIONE E L ADOZIONE OGGI GLI EFFETTI DELLA CRISI DELLA COPPIA SUI FIGLI CASISTICA Parma, 23 maggio 2011 LA FILIAZIONE E L ADOZIONE OGGI GLI EFFETTI DELLA CRISI DELLA COPPIA SUI FIGLI CASISTICA Avv. Emanuella Uberti FILIAZIONE LE FONTI: Costituzione 1948 RD 262/42 (C.C.) libro I L. 151

Dettagli

Servizio integrativo CENTRO BAMBINE-BAMBINI / CENTRO BAMBINO-GENITORI

Servizio integrativo CENTRO BAMBINE-BAMBINI / CENTRO BAMBINO-GENITORI Progetto pedagogico educativo - organizzativo Servizio integrativo CENTRO BAMBINE-BAMBINI / CENTRO BAMBINO-GENITORI spazi: La conformazione particolare del centro bambini/e, strutturato come open space,

Dettagli

Tenersi per mano nella società dell incertezza.

Tenersi per mano nella società dell incertezza. Tenersi per mano nella società dell incertezza. Ricerca Spi Cgil Lombardia-AASter, settembre 2004 Discorsi sugli anziani. Viviamo, anziani e non anziani, nel postmoderno. Che in prima approssimazione si

Dettagli

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana:

Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE. Valore della sessualità umana: Il Santo Viaggio AMORE! Illusione o Verità? (XVIII incontro) CONOSCERSI PER CAPIRE - CAPIRE PER AMARE Valore della sessualità umana: E lecita la fecondazione extracorporea? Quando una coppia non riesce

Dettagli

Straziante addio a Luca

Straziante addio a Luca Straziante addio a Luca Fiori bianchi e una carrozza per trasportare la bara Un cuore di confetti disegnato in terra dagli amici Applausi e fiori bianchi hanno accompagnato Luca Longobardi, 18 anni, vittima

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri sforzi?...abbiamo il coraggio di verificare quello che stiamo facendo

Dettagli

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data...

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data... UNITÀ Vocabolario Scelte corrette.../0 Data... Completa il dialogo con le parole: dimmi, ci vediamo, ciao, pronto, ti ringrazio..., Pronto parlo con casa Marini? Sì Marco, sono Andrea che cosa vuoi?...,

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est e le adozioni

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est e le adozioni OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est e le adozioni Il Gazzettino, 07.02.2012 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto nei giorni

Dettagli

La Famiglia P. Trasmissione intergenerazionale del modello di attaccamento

La Famiglia P. Trasmissione intergenerazionale del modello di attaccamento La Famiglia P Trasmissione intergenerazionale del modello di attaccamento Segnalazione 14/02/2012 Ospedale Pediatrico Meyer La piccola G. (2 mesi e 7 giorni) si trova ricoverata al reparto di Terapia Intensiva

Dettagli

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Foto Settimio Benedusi 2 a edizione giovedì 20 novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e raccolta di farmaci da banco

Dettagli

Come ti immagini gi insegnanti?

Come ti immagini gi insegnanti? a Come ti immagini gi insegnanti? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa nella

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO

FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO FONDAZIONE CAUSA PIA D'ADDA PROGETTO EDUCATIVO UNITARIO S.M. Causa Pia d'adda di Settimo Milanese (MI) S.M. Causa Pia d'adda di Seguro di Settimo Milanese (MI) S.M. Causa Pia d'adda di Segrate (MI) S.M.

Dettagli

DALL ALGERIA RITI E TRADIZIONI LA NASCITA LA CIRCONCISIONE

DALL ALGERIA RITI E TRADIZIONI LA NASCITA LA CIRCONCISIONE DALL ALGERIA LA NASCITA RITI E TRADIZIONI Secondo le tradizioni algerine, una coppia ha il primo bambino entro i primi due anni dal matrimonio. Nei nostri giorni la famiglia ha in media due, tre o al massimo

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

CARPEDIEM IL MEDICO VICENTINO CHE HA INVENTATO UNA MACCHINA PER SALVARE I BAMBINI CARPEDIEM VICENZA DOCTOR S MACHINE SAVES CHILDREN S LIVES

CARPEDIEM IL MEDICO VICENTINO CHE HA INVENTATO UNA MACCHINA PER SALVARE I BAMBINI CARPEDIEM VICENZA DOCTOR S MACHINE SAVES CHILDREN S LIVES CARPEDIEM IL MEDICO VICENTINO CHE HA INVENTATO UNA MACCHINA PER SALVARE I BAMBINI CARPEDIEM VICENZA DOCTOR S MACHINE SAVES CHILDREN S LIVES RASSEGNA STAMPA PRESS REVIEW 3 APRILE 2015 APRIL 3RD, 2015 1

Dettagli

Giovedì 15 Marzo 2012

Giovedì 15 Marzo 2012 Giovedì 15 Marzo 2012 L ESPERIENZA DEL MORIRE COME AIUTARE I BAMBINI AD AFFRONTARE LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA SILVIA VARANI Psicoterapeuta Fondazione ANT Italia Onlus Fratelli, a un tempo stesso, Amore

Dettagli

A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO. www.sositalia.it

A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO. www.sositalia.it A CHI HA VISTO IL PEGGIO DEGLI ADULTI OCCORRE DONARE IL MEGLIO www.sositalia.it DIVENTA UN AMICO SOS. MOSTRA A QUESTI BAMBINI IL LATO MIGLIORE DEGLI ADULTI. In Italia circa 32.300 bambini sono allontanati

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Che cosa è l Affidamento?

Che cosa è l Affidamento? Che cosa è l Affidamento? L affidamento,, diversamente dall adozione adozione, è l accoglienza temporanea nella propria casa di un bambino o di un ragazzo. A Torino esiste sin dal 1976,, a livello nazionale

Dettagli

"Un asilo nido multietnico: Sogno di Bimbi

Un asilo nido multietnico: Sogno di Bimbi "Un asilo nido multietnico: Sogno di Bimbi Sogno di bimbi Aggiornamento a novembre 2010 ALL 88 PRO 06.05 bis Rev. 0 01/09/2007 LUOGO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO: PROGETTO: RESPONSABILE: BENEFICIARI DIRETTI:

Dettagli

40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani

40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani BOZZA DI PROGRAMMA VIII edizione Codice Rosso Il comune nel sistema della protezione civile Fiera di Ancona, 7-9 giugno 2012 40 30 30 20 La protezione civile ieri, oggi e domani 40 1972 40 anni dal terremoto

Dettagli

pagina precedente 41

pagina precedente 41 pagina precedente 41 Marta Campiotti Il cerchio delle donne Marta Campiotti (Varese, 1956). Laureata in Filosofia alla Statale di Milano e diplomata in Ostetricia a Firenze. Nel 1984 si trasferisce a Livigno,

Dettagli

Il Progetto Cicogna: un progetto che nell accoglienza dei piccolissimi integra pubblico, privato, comunitàe affido.

Il Progetto Cicogna: un progetto che nell accoglienza dei piccolissimi integra pubblico, privato, comunitàe affido. Torino 16 ottobre 2013 Il Progetto Cicogna: un progetto che nell accoglienza dei piccolissimi integra pubblico, privato, comunitàe affido. CENTRO ACCOGLIENZA LA RUPE Dott.ssa Piera Poli Pubblico, privato

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: Ciao, Flavia. Mi sono divertito moltissimo sabato

Dettagli

Espr.it La comunità genera nuovo welfare

Espr.it La comunità genera nuovo welfare Espr.it La comunità genera nuovo welfare CHE COS È IL WELFARE? Sono azioni e servizi rivolti a tutti i cittadini e finalizzati a ridurre le diseguaglianze sociali, a generare benessere e tutela sociale.

Dettagli

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript

Italian Beginners (Section I Listening) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: MARINO: RENATA: Ciao Renata.

Dettagli

Laura De Vitt. Per darvi un idea più precisa del mio percorso formativo vi fornisco alcune informazioni specifiche.

Laura De Vitt. Per darvi un idea più precisa del mio percorso formativo vi fornisco alcune informazioni specifiche. Laura De Vitt Laura De Vitt inizia l attività di ostetrica nel 1997 presso il reparto di Ostetricia dell Ospedale Civile Santa Maria degli Angeli di Pordenone, dopo aver maturato un esperienza decennale

Dettagli

PRIMO VOLUME: DIVENTARE GENITORI

PRIMO VOLUME: DIVENTARE GENITORI PRIMO VOLUME: DIVENTARE GENITORI Il concepimento, la gravidanza, il primo anno: la formazione di un legame profondo e le difficoltà del percorso a cura di Emanuela Quagliata e Marguerite Reid Presentazione

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

PROPOSTA per la REALIZZAZIONE di un SERVIZIO DI ACCOGLIENZA per FAMIGLIE di MINORI con CARDIOPATIE CONGENITE

PROPOSTA per la REALIZZAZIONE di un SERVIZIO DI ACCOGLIENZA per FAMIGLIE di MINORI con CARDIOPATIE CONGENITE PROGETTO : LA CASA DEI CUORI PROPOSTA per la REALIZZAZIONE di un SERVIZIO DI ACCOGLIENZA per FAMIGLIE di MINORI con CARDIOPATIE CONGENITE Richiesta al Comune di Bologna dell assegnazione di immobile di

Dettagli

Bottega Famiglie programma 2007

Bottega Famiglie programma 2007 Bottega Famiglie programma 2007 Premessa Quando parliamo di famiglie non parliamo di una realtà teorica, di studio, lontana da noi. Parliamo dell esperienza delle nostre famiglie, delle famiglie che conosciamo,

Dettagli

ANALISI DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE FORNITI AI PAZIENTI CON MALATTIA DI HUNTINGTON (ASADMDH)

ANALISI DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE FORNITI AI PAZIENTI CON MALATTIA DI HUNTINGTON (ASADMDH) 1 ANALISI DEI SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE FORNITI AI PAZIENTI CON MALATTIA DI HUNTINGTON (ASADMDH) Gentile Signora/e, Gioia Jacopini*, Paola Zinzi**, Antonio Frustaci*, Dario Salmaso* *Istituto di

Dettagli

Giovedi 3 ottobre 2013 CONI LAZIO

Giovedi 3 ottobre 2013 CONI LAZIO Giovedi 3 ottobre 2013 CONI LAZIO Quotidiano Milano 03-OTT-2013 Diffusione: 477.910 Lettori: 2.765.000 Direttore: Ferruccio de Bortoli da pag. 59 Quotidiano Milano 03-OTT-2013 Diffusione: 621.004 Lettori:

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO

PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO PROGRAMMA FORMATIVO SCUOLA CALCIO COSA E L insieme di attività avviate dall allenatore per formare il ragazzo, attraverso lo sport, ai valori umani e cristiani PARTI COINVOLTE - ALLENATORE RESP. ANNATA

Dettagli

Atti consiliari del Comune di Barletta SEDUTA DEL 13 SETTEMBRE 2012 Verbale allegato alla delibera consiliare n. 44 avente all oggetto: Mozione relativa a Abbandono dei minori, adozione internazionale

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Provincia di Bologna Coordinamento Adozione. Adottiamoci un percorso per futuri genitori

Provincia di Bologna Coordinamento Adozione. Adottiamoci un percorso per futuri genitori Provincia di Bologna Coordinamento Adozione Adottiamoci un percorso per futuri genitori Provincia di Bologna Coordinamento Adozione Adottiamoci un percorso per futuri genitori Provincia di Bologna Coordinamento

Dettagli

Provincia di Rimini Assessorato Politiche Sociali. Adottiamoci un percorso per futuri genitori

Provincia di Rimini Assessorato Politiche Sociali. Adottiamoci un percorso per futuri genitori Provincia di Rimini Assessorato Politiche Sociali Adottiamoci un percorso per futuri genitori Provincia di Rimini Assessorato Politiche Sociali L adattamento del testo alla provincia di Rimini è stato

Dettagli

La seconda settimana di Novembre 2012

La seconda settimana di Novembre 2012 Crescere informa La Rassegna stampa diventa Internazionale aperta a più paesi A cura di Crescere Insieme Onlus www.crescereinsiemeonlus.org La seconda settimana di Novembre 2012 Notiziario con articoli

Dettagli

Quando la famiglia raddoppia

Quando la famiglia raddoppia AI PADRI, ALLE MADRI, AI FIGLI Quando la famiglia raddoppia Guida INFORMATIVA alla separazione non più coniugi.. ma sempre genitori a cura di FABIO BARZAGLI NETWORK EDUCATIVO PATERNITA.INFO www.paternita.info

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 17 GENNAIO 2013 L anno 2013 il giorno 17 del mese

Dettagli

rassegna stampa 2 Dicembre 2014 IL CITTADINO Lodi Scala mobile ferma in ospedale, ora non si può nemmeno risalire

rassegna stampa 2 Dicembre 2014 IL CITTADINO Lodi Scala mobile ferma in ospedale, ora non si può nemmeno risalire Pagina 1 di 6 rassegna stampa 2 Dicembre 2014 IL CITTADINO Lodi Scala mobile ferma in ospedale, ora non si può nemmeno risalire Codogno Il caso ospedale finisce ancora sotto i riflettori Casalpusterlengo

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Domenica 01 Giugno 2014 P. 25

Domenica 01 Giugno 2014 P. 25 Domenica 01 Giugno 2014 P. 25 1 Domenica 01 Giugno 2014 P. 28 2 Domenica 01 Giugno 2014 P. 29 3 Domenica 01 Giugno 2014 P. 15 4 Domenica 01 Giugno 2014 P. 31 5 Domenica 01 Giugno 2014 P. 3 6 7 8 Domenica

Dettagli

FORUM MARCONI RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEL FORUM MARCONI GIUGNO 2011 GIUGNO 2012

FORUM MARCONI RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEL FORUM MARCONI GIUGNO 2011 GIUGNO 2012 Prot. / 2012 Rif.FORUM : R.A.2012/MMP RELAZIONE ANNUALE SULLO STATO DEL GIUGNO 2011 GIUGNO 2012 Questa relazione viene redatta, utilizzando alcune parti di quanto scritto nelle precedenti relazioni annuali

Dettagli

Comune dell'aquila. Assessore al Bilancio. Il Bilancio 2012. Le risorse e le principali iniziative

Comune dell'aquila. Assessore al Bilancio. Il Bilancio 2012. Le risorse e le principali iniziative Il Bilancio 2012 Le risorse e le principali iniziative Lelio De Santis Assessore al Bilancio Massimo Cialente Sindaco I perché di un bilancio quasi alla fine dell anno Il Bilancio di previsione per il

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

LA FONDAZIONE MONZA E BRIANZA PER IL BAMBINO E LA SUA MAMMA E L ISTITUTO MARIA LETIZIA VERGA

LA FONDAZIONE MONZA E BRIANZA PER IL BAMBINO E LA SUA MAMMA E L ISTITUTO MARIA LETIZIA VERGA LA FONDAZIONE MONZA E BRIANZA PER IL BAMBINO E LA SUA MAMMA E L ISTITUTO MARIA LETIZIA VERGA La Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma (F-MBBM) e l Istituto Maria Letizia Verga (IMLV)

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:...

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:... Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA PALSO LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2006 Scrivi il tuo nome e cognome (in questa pagina, in alto). Non aprire questo fascicolo

Dettagli

CIMITERIAL TOUR. Chiara Rossi e Silvestra Sbarbaro PERSONAGGI. La scena si svolge nel tempo attuale, nel cimitero di Portofino.

CIMITERIAL TOUR. Chiara Rossi e Silvestra Sbarbaro PERSONAGGI. La scena si svolge nel tempo attuale, nel cimitero di Portofino. CIMITERIAL TOUR di Chiara Rossi e Silvestra Sbarbaro PERSONAGGI SCANNADINARI SCANNADINARI SENZAQUATTRINI PECORELLA MISTER X moglie del defunto Fabrizio Incantalupo cognata del defunto, sorella di Gloria

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 17 Gennaio 2014

RASSEGNA STAMPA. rassegna stampa. Data 17 Gennaio 2014 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 17 Gennaio 2014 IL CITTADINO Lodi Chiusura degli ospedali, Bignamini sulle barricate Oggi l ultimo saluto Se ne va a 78 anni Gianni Gazzola, il massaggiatore di tanti

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI Ricordami Sempre 7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI FORMATI 9 x 13 cm APERTO 9 x 13 cm CHIUSO FORMATI FORMATI 10 x 15 cm APERTO FORMATI 10 x 15 cm CHIUSO ARTE 001_AR 002_AR 003_AR ARTE 004_AR ARTE

Dettagli

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce.

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. Consiglio Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. La mia famiglia Federico ci presenta la sua famiglia. Guarda il disegno e completa con i nomi della famiglia.

Dettagli

Secondo anno seconda metà d anno. Grammatica. Il futuro semplice

Secondo anno seconda metà d anno. Grammatica. Il futuro semplice Secondo anno seconda metà d anno Grammatica Il futuro semplice Scegliere la parola giusta fra le parentesi :- 1- Nel concorso di domani ogni scuola ------- un gruppo musicale. ( manderò manderà manderanno

Dettagli

"Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo

Sono lusingata per il riconoscimento e la fiducia che mi è stata a accordata - dichiara la neo Non Profit: eletti i nuovi vertici del MODAVI, Bellucci presidente per rinnovare gli organi dirigenti dell associazione. È stata eletta presidente Maria Teresa Bellucci, psicologa e psicoterapeuta; mentre

Dettagli

A tutte le famiglie. L Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Costi

A tutte le famiglie. L Assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Costi A tutte le famiglie Con questo opuscolo si intende proporre a tutte le famiglie di Montecchio Emilia, con bambini dai 0 ai 5 anni, uno strumento informativo che consenta di conoscere le scuole del territorio

Dettagli

COMUNE DI BITONTO. Provincia di Bari COPIA VERBALE CONSIGLIO COMUNALE. N. 16... del...17.02.2010. OGGETTO

COMUNE DI BITONTO. Provincia di Bari COPIA VERBALE CONSIGLIO COMUNALE. N. 16... del...17.02.2010. OGGETTO Si trasmette in copia l esecuzione a... Il Segretario Generale COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari COPIA VERBALE CONSIGLIO COMUNALE N. 16... del...17.02.2010. OGGETTO INSEDIAMENTO INTERVENTI VARI. L anno

Dettagli

L attività del SAI? ANFFAS PAVIA Onlus

L attività del SAI? ANFFAS PAVIA Onlus L attività del SAI? ANFFAS PAVIA Onlus Porto l esperienza del nostro SAI? Premetto: è un SAI? che mi permetto di definire artigianale, se paragonato ad altri SAI? qui presenti. Artigianale sì, ma nel senso

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

KOS UNA TRAGEDIA DIMENTICATA

KOS UNA TRAGEDIA DIMENTICATA KOS UNA TRAGEDIA DIMENTICATA L`intero Dodecanneso, di cui Kos fa parte, viene strappato ai turchi durante la guerra Italo-Turca che l`occupavano dal 1523. Con il trattato di Losanna, del 1923, tutto il

Dettagli