Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "http://www.regione.umbria.it/tributi-tasse/in-evidenza"

Transcript

1 AUTO E MOTO STORICHE Sono esenti dll tss utomobilistic i veicoli (utovetture, motoveicoli, ecceter) costruiti d lmeno trent'nni, senz che si necessrio il possesso di prticolri requisiti (per l Lombrdi si ved il prgrfo successivo). Il beneficio spett utomticmente, senz che si necessrio presentre un domnd pposit. Per verificre se si h diritto l beneficio, f fede l dt di immtricolzione risultnte dl "libretto" di circolzione. Se però il contribuente è in possesso di documentzione idone che ttesti un dt di costruzione nteriore quell di immtricolzione, f fede i fini dell'gevolzione l dt di costruzione. Se i veicoli in questione sono messi in circolzione su strde pubbliche, essi sono tenuti l pgmento di un tss forfetri dovut in misur fiss titolo di tss di circolzione (indipendentemente dll potenz del motore). Il pgmento può effettursi, senz snzioni, in qulsisi mese dell'nno, purché nteriormente ll mess in circolzione del veicolo su strde pubbliche. Questo regime gevolto non si pplic i veicoli "d uso professionle". Sono d considerre tli, d esempio, quelli dibiti l servizio pubblico d pizz, noleggio d rimess o scuol guid. L tss nnule è pri : 10,33 per i motoveicoli 25,82 per gli utoveicoli Bollo Auto: veicoli di prticolre interesse storico Con il comm 666 dell'rt. 1 dell L. 190/2014 "Disposizioni per l formzione del bilncio nnule e pluriennle dello Stto (legge di stbilità 2015)" è stto modificto l'rt.63 (Tsse utomobilistiche per prticolri ctegorie di veicoli) dell legge 21 novembre 2000 n.342. In prticolre sono stti brogti i commi 2 e 3 dell'rt.63 che prevedevno il regime di esenzione dl pgmento delle tsse utomobilistiche per gli utoveicoli e motoveicoli di prticolre interesse storico e collezionistico di età compres tr i 20 e i 29 nni. Ai sensi dell'rt. 8 dell legge regionle 30 mrzo 2015, n. 8. "Disposizioni collegte ll mnovr di bilncio 2015 in mteri di entrte e di spese - Modificzioni ed integrzioni di leggi regionli" è possibile regolrizzre il pgmento dell tss utomobilistic di proprietà per l'nno 2015 senz l'ppliczione delle snzioni e degli interessi entro il 31 mggio In ttes dell'degumento del softwre gestionle d prte di Aci i pgmenti possono essere effettuti con bollettino postle sul ccp n intestto Regione Umbri Tsse utomobilistiche.

2 Regione Umbri AUTOVETTURE - AUTOVEICOLI USO PROMISCUO - AUTOCARRI Art. 1, c. 240, L. Fin AUTOBUS - AUTOVEICOLI SPECIALI (Triff I L.463/55) RIMORCHI USO - SPECIALE CICLOMOTORI - QUADRICICLI LEGGERI (MINICAR) - MOTOCICLI CLASSE AUTOVETTURE E AUTOVEICOLI USO PROMISCUO-AUTOCARRI (1) Art 1, c. 240 L. n. 296/2006 Pgmenti nnuli EURO 0 (fino 100KW o 136CV) 3,00 2,21 3,09 2,27 (per ogni KW o CV oltre 100 KW o 136CV) 4,50 3,31 4,59 3,78 EURO 1 (fino 100KW o 136CV) 2,90 2,13 2,99 2,20 (per ogni KW o CV oltre 100 KW o 136CV) 4,35 3,20 4,48 3,30 EURO 2 (fino 100KW o 136CV) 2,80 2,06 2,88 2,12 (per ogni KW o CV oltre 100 KW o 136CV) 4,20 3,09 4,33 3,19 EURO 3 (fino 100KW o 136CV) 2,70 1,99 2,78 2,05 (per ogni KW o CV oltre 100 KW o 136CV) 4,05 2,98 4,17 3,07 EURO 4/5/6 (fino 100KW o 136CV) 2,58 1,90 2,66 1,96 (per ogni KW o CV oltre 100 KW o 136CV) 3,87 2,85 3,99 2,94 AUTOBUS 2,94 2,16 3,03 2,23 AUTOVEICOLI SPECIALI (ES. AUTOCARAVAN, MOTRICI 0,43 0,32 0,44 0,32 STRADALI PER SEMIRIMORCHI) CICLOMOTORI, RIMORCHI SPECIALI Tss fiss 19,11 QUADRICICLI LEGGERI (fino 50 cc) MINICAR Tss fiss 50,00 SUPERIORE 11 KW o 15 CV MOTOCICLI OLTRE 50 cc. FINO A 11 KW o 15 CV (oltre ll importo bse) KW EURO 0 26,00 1,70 per ogni KW-1,25 per ogni CV EURO 1 23,00 1,30 per ogni KW-0,96 per ogni CV EURO 2 21,00 1,00 per ogni KW 0,74 per ogni CV EURO 3 19,11 0,88 per ogni KW 0,65 per ogni CV (1) USO PROMISCUO-AUTOCARRI Art 1, c. 240, L. n. 296/2006 VALORE DEL KW/CV CV Pgmenti frzionti KW CV L importo dell tss utomobilistic corrispost non può essere inferiore 19,11. Ai fini dell corrett ppliczione delle tsse dovute, in regime di utotsszione, per singole ctegorie di veicoli, si pplicno i seguenti criteri. L tsszione è bst sull potenz mssim del motore espress in KW, d individure sull crt di circolzione del veicolo moltiplicndo detto vlore, senz tenere conto degli eventuli decimli, per gli importi indicti per ciscun ctegori di veicolo, nell tbell finco riportt, ricercndo, ltresì, nell suddett crt di circolzione l direttiv CEE di pprtenenz (Euro /5/6.) Nell ipotesi in cui l crt di circolzione non riporti i KW, l triff deve essere ricvt moltiplicndo l potenz mssim espress in cvlli vpore (CV), indict nell crt di circolzione, per gli importi riportti nell stess tbell (colonn CV). Nell importo d versre devono essere indicti solo due decimli dopo l virgol. Nel cso in cui l importo risultnte dl clcolo presenti più di due decimli, dovrà provvedersi, i fini del pgmento, ll rrotondmento, per eccesso o per difetto, del secondo decimle, in rgione dell misur del terzo (se quest ultimo è compreso tr 0 e 4 l rrotondmento è per difetto, se è compreso tr 5 e 9 l rrotondmento è per eccesso). Per i veicoli immtricolti o reimmtricolti come N1 con codice crrozzeri F0 con 4 o più posti e che bbino un rpporto tr l potenz espress in KW e l portt del veicolo espress in tonnellte mggiore o ugule 180 l tss utomobilistic deve essere clcolt in bse ll potenz effettiv del motore espress in KW. ESENZIONI/RIDUZIONI Sono esenti: 1) I veicoli dttti per il trsporto delle persone disbili; l dttmento del veicolo deve essere nnotto sull crt di circolzione. 2) I veicoli di proprietà di soggetti non vedenti, sordomuti, con grve hndicp psichico o mentle con ccompgno, invlidi con grvi limitzioni dell cpcità di dembulzione o ffetti d plurimputzioni o veicoli intestti fmiliri di cui tli soggetti sono fisclmente crico. L esenzione può essere richiest per un solo veicolo. Sono esclusi dll esenzione i veicoli limentti benzin con cilindrt 2000 c.c. e i veicoli limentti gsolio con cilindrt 2800 c.c. 3) Gli utoveicoli e i motoveicoli l compimento del 30 nno dll costruzione: sono esclusi dll esenzione i veicoli d uso professionle (es. uso scuol guid, noleggio d rimess, pubblico d pizz). 4) I veicoli intestti soggetti iscritti l registro regionle del volontrito, i settori protezione civile e settore slvgurdi mbientle. Se i veicoli di cui l punto 3 vengono posti in circolzione sono soggetti l pgmento dell tss di circolzione nnu per l importo di 25,82 (utoveicoli) e 10,33 (motoveicoli). Per i veicoli di cui i punti 1, 2 e 4 il beneficio dell esenzione è rilscito su espress richiest del contribuente. Riduzioni È previst l riduzione 1/4 del tributo dovuto per utovetture ed utoveicoli d uso promiscuo omologti per l circolzione esclusivmente medinte l limentzione del motore con GPL o metno conformi lle direttive 91/441 ovvero 91/542 CEE e utovetture e utoveicoli d uso promiscuo zionti con motore elettrico per periodi successivi l quinquennio di esenzione previsto dl DPR 39/53. Ftto slvo qunto sopr stbilito, per gli utoveicoli con limentzione esclusiv o doppi, elettric, gs metno, GPL e idrogeno, omologti fin dll origine dl costruttore, o seguito di instllzione successiv, l tsszione srà determint in bse ll potenz mssim del motore espress in KW per il vlore nnuo pri d 2,58 ed il vlore nnuo espresso in CV pri d 1,90 ( prescindere dll direttiv CEE riportt sull crt di circolzione).. Per eventuli chirimenti in ordine lle modlità di clcolo e pgmento si possono contttre i seguenti servizi: RECAPITO TELEFONICO: costo dell chimt: Rete fiss, è di 0,0516 ll rispost più 0,1188 l minuto dl conttto con l opertore, i costi si intendono IVA esclus. Rete mobile, l triff viene pplict secondo le condizioni poste in tto dl gestore del chimnte. RECAPITO FAX: costo dell chimt è di 0,1188 l minuto senz sctto ll rispost dl lunedì l venerdì dlle 8.00 lle e sbto dlle 8.00 lle 13.00, i costi si intendono IVA esclus. Nelle ltre fsce orrie l triff è ridott d 0,0484 l minuto, IVA esclus. Umbri A

3 TERMINI DI PAGAMENTO Regione Umbri TERMINI DI PAGAMENTO: Entro il mese successivo ll scdenz dell tss in corso di vlidità per i veicoli già circolnti l 31/12/97. Per i veicoli nuovi di fbbric immtricolti dl le periodicità sono le seguenti: Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo fino 35 KW (esclusi noleggio rimess senz conducente) e Motoveicoli dl 1 Febbrio,1 Agosto Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo fino 35 KW Per 6-12 mesi decorrenti noleggio rimess senz conducente dl 1 Febbrio,1 Agosto Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo oltre 35 KW (esclusi noleggio rimess senz conducente) dl 1 Gennio, 1 Mggio, 1 Settembre Autovetture e Autoveicoli uso promiscuo oltre 35 KW Per mesi decorrenti noleggio rimess senz conducente dl 1 Gennio, 1 Mggio, 1 Settembre Autobus e Per mesi decorrenti Autoveicoli uso specile dl 1 Febbrio,1 Giugno,1 Ottobre Rimorchi uso specile trghe prov, ciclomotori e qudricicli Dl 1 Gennio (tsse fisse) PAGAMENTO FRAZIONATO Per le utovetture con potenz 35 KW, l tss è dovut decorrere dl mese di immtricolzione per un periodo 8 mesi e sino ll prim scdenz utile di prile, gosto o dicembre. Per le utovetture con potenz fino 35 KW e per tutti i motoveicoli 11 KW l tss è dovut decorrere dl mese di immtricolzione per un periodo 6 mesi e sino ll prim scdenz utile di gennio o luglio. Nel cso in cui l tss debb essere corrispost per le utovetture per un numero di mesi inferiore 12, l importo d versre deve essere clcolto come segue: ( 2,66 X n. mesi) Esempio di clcolo riferito l pgmento di mesi inferiori 12 di un utovettur Euro 4/5. Tss = rrotondto l centesimo di euro X n. KW 12 VEICOLI CON PERIODICITÀ QUADRIMESTRALE NUOVI DI FABBRICA 1) Per gli Autobus,Autoveicoli specili l tss è dovut per un periodo minimo di due mesi decorrere dl mese di immtricolzione e sino ll prim scdenz utile di gennio, mggio o settembre; nel cso in cui l tss debb essere corrispost per un numero di mesi inferiore 12, l importo d versre deve essere clcolto moltiplicndo il dto delle colonne pgmenti frzionti per i KW o CV ed il numero dei mesi di vlidità diviso 12. 2) Per gli utocrri l tss è dovut per un periodo minimo di due mesi decorrere dl mese di immtricolzione e sino ll prim scdenz utile di gennio, mggio o settembre; nel cso in cui l tss debb essere verst per un numero di mesi diverso d 4,8,12 (già indict negli ppositi spzi), l importo d versre deve essere clcolto dividendo per 4 il vlore qudrimestrle indicto nelle reltive tbelle e moltiplicndo il risultto per il numero dei mesi di vlidità. 3) Il versmento v eseguito in un unic soluzione entro il mese in cui vviene l immtricolzione; se il veicolo è immtricolto negli ultimi 10 giorni del mese, il versmento dell tss può essere effettuto senz ppliczione di snzioni entro il mese successivo quello in cui è vvenut l immtricolzione,m sempre con decorrenz dl mese di immtricolzione. RAVVEDIMENTO OPEROSO Nell ipotesi di ritrdto,insufficiente od omesso pgmento dell tss, l snzione è pri l 30% dell tss non verst ll prescritt scdenz. L Legge 472/97, rt 13, prevede un snzione ridott in cso di regolrizzzione dell posizione tributri entro determinte scdenze come sotto indicto. SANZIONI RIDOTTE IN CASO DI RAVVEDIMENTO OPEROSO VIOLAZIONE Omesso, ritrdto o insufficiente pgmento dell tss utomobilistic TERMINE PER LA REGOLARIZZAZIONE Entro 14 giorni dll scdenz del termine di pgmento dl 15 l 30 giorno dll scdenz del termine di pgmento dl 31 l 90 giorno dll scdenz del termine di pgmento dl 91 giorno fino d 1 nno dll scdenz del termine di pgmento SANZIONE RIDOTTA 0,2%per ogni giorno di ritrdo AI SENSI DEGLI ARTT. 53, 54 E 56 DEL C.D.S. Apprtengono ll ctegori dei motoveicoli: motocicli, motocrri, motoveicoli per trsporto promiscuo, motocrrozzette, mototrttori, motoveicoli per uso specile, motoveicoli per trsporti specifici, qudricicli, moto rticolti. Apprtengono ll ctegori degli utoveicoli: utovetture, utobus, utoveicoli per trsporto promiscuo, utocrri, trttori strdli, utoveicoli per trsporti specifici, utoveicoli per uso specile, utotreni, utorticolti, utosnodti, utocrvn, mezzi d oper. Apprtengono ll ctegori dei rimorchi: rimorchi per trsporto persone, rimorchi per trsporto di cose, rimorchi per trsporti specifici, rimorchi d uso specile, crvn, rimorchi per trsporto di ttrezzture turistiche e sportive. Per eventuli chirimenti in ordine lle modlità di clcolo e pgmento si possono contttre i seguenti servizi: RECAPITO TELEFONICO: costo dell chimt: Rete fiss, è di 0,0516 ll rispost più 0,1188 l minuto dl conttto con l opertore, i costi si intendono IVA esclus. Rete mobile, l triff viene pplict secondo le condizioni poste in tto dl gestore del chimnte. RECAPITO FAX: costo dell chimt è di 0,1188 l minuto senz sctto ll rispost dl lunedì l venerdì dlle 8.00 lle e sbto dlle 8.00 lle 13.00, i costi si intendono IVA esclus. Nelle ltre fsce orrie l triff è ridott d 0,0484 l minuto, IVA esclus. 3,00% 3,33% 3,75% Per fruire delle snzioni ridotte, il contribuente è tenuto versre contestulmente ll tss o ll differenz dell tss, se dovuti, l snzione ridott e gli interessi mortori clcolti l tsso legle (3% nnuo dl , 2,5% nnuo dl , 3% nnuo dl , 1% nnuo dl , 1,5% nnuo dl , 2,5% nnuo dl , 1% nnuo dl e 0,5% nnuo dl ), con mturzione giorno per giorno. Umbri A

4 Regione Umbri AUTOCARRI CON PESO COMPLESSIVO INFERIORE A 12 TONNELLATE MOTOCARRI-MOTOFURGONI TARGHE PROVA INTEGRAZIONE PER LA MASSA RIMORCHIABILE AUTOCARRI con peso complessivo inferiore 12 t. (Esclusi utocrri di cui Art. 1, c. 240 L. n. 296/2006) Portt in Kg OLTRE FINO A 4 mesi 8 mesi 12 mesi ,58 17,15 24, ,01 24,02 34, ,44 30,88 44, ,59 41,17 59, ,16 58,32 84, ,74 75,48 109, ,32 92,63 134, ,89 109,79 159, ,47 126,94 184, ,05 144,10 209, ,63 161,25 234, ,20 178,41 259, ,50 198,99 289, ,79 219,58 319,48 Autocrri Art. 1, c. 240, L. n. 296/2006 Per i veicoli immtricolti o reimmtricolti come N1 con codice crrozzeri F0 con 4 o più posti e che bbino un rpporto tr l potenz espress in KW e l portt del veicolo espress in tonnellte mggiore o ugule 180 l tss utomobilistic deve essere clcolt in bse ll potenz effettiv del motore espress in KW ed i reltivi importi sono riportti nel riqudro reltivo lle utovetture e utoveicoli uso promiscuo. MOTOCARRI-MOTOFURGONI (Con cilindrt inferiore 500 cm 3 ) Portt in Kg 12 mesi Fino 400 Kg 23,77 Oltre 400 fino 800 Kg 33,28» 800» 1.000» 42,79» 1.000» 1.500» 57,05» 1.500» 2.000» 80,82 MOTOCARRI-MOTOFURGONI (Con cilindrt 500 cm 3 e oltre) Portt in Kg 12 mesi Fino 400 Kg 24,96 Oltre 400 fino 800 Kg 34,94» 800» 1.000» 44,93» 1.000» 1.500» 59,90» 1.500» 2.000» 84,86 TARGHE PROVA Autoveicoli 205,85 Ciclomotori 19,11 Motoveicoli 30,88 Per eventuli chirimenti in ordine lle modlità di clcolo e pgmento si possono contttre i seguenti servizi: RECAPITO TELEFONICO: costo dell chimt: Rete fiss, è di 0,0516 ll rispost più 0,1188 l minuto dl conttto con l opertore, i costi si intendono IVA esclus. Rete mobile, l triff viene pplict secondo le condizioni poste in tto dl gestore del chimnte. RECAPITO FAX: costo dell chimt è di 0,1188 l minuto senz sctto ll rispost dl lunedì l venerdì dlle 8.00 lle e sbto dlle 8.00 lle 13.00, i costi si intendono IVA esclus. Nelle ltre fsce orrie l triff è ridott d 0,0484 l minuto, IVA esclus. Umbri A

5 Regione Umbri Autocrri di peso complessivo pieno crico pri o 12 tonnellte Complessi: utotreni e utorticolti di peso complessivo pieno crico pri o 12 tonnellte (Dlgs. 24/2/97 n. 43 e D.M. 27/12/99) Integrzione per l mss rimorchibile AUTOCARRI Clsse Pri o 2 ssi 3 ssi 4 o più ssi Importo nnuo Importo mensile Pri o Pri o pneumtic o equivlente () Senz sospensione pneumtic o equivlente (b) pneumtic o equivlente (c) Senz sospensione pneumtic o equivlente (d) ,97 312,97 21,47 26, ,40 349,12 24,00 29, ,32 385,28 26,49 33, ,03 432,79 29,73 37, ,09 493,73 33,94 42, ,60 552,61 38,02 47, ,42 644,02 44,28 55,33 COMPLESSI: AUTOTRENI-AUTOARTICOLATI Clsse CEE ssi Pri o ssi ssi ssi ssi ed ltre configurzioni Pri o Pri o con peso complessivo pieno crico pri o 12 t. Pri o Pri o Importo minimo nnuo pneumtic o equivlente () Senz sospensione pneumtic o pneumtic o equivlente (b) equivlente (c) Senz sospensione pneumtic o equivlente (d) ,60 307,29 15,09 26, ,18 336,21 19,35 28, ,18 465,33 28,80 39, ,30 535,05 31,81 45, ,48 628,01 39,0 4 53, ,91 706,51 44,24 60, ,01 929,62 53,95 79,86 INTEGRAZIONE PER LA MASSA RIMORCHIABILE AVVERTENZE Per gli utoveicoli con peso complessivo pri o 12 tonnellte dotte di sospensione pneumtic o riconosciut d ess equivlente nnott sull crt di circolzione, l tss è ridott del 20%. Agli utoveicoli con peso complessivo pri o 12 tonnellte non si pplic l riduzione del 50% sull portt previst per gli utocrri per trsporto di ltte, crni mcellte fresche, immondizie e spzzture, generi di monopolio, nonché per i crribotte per l vuottur di pozzi neri. L tss utomobilistic deve essere corrispost per un periodo fisso qudrimestrle ovvero per due periodi fissi qudrimestrli o per un intero nno con decorrenz dl 1 febbrio, 1 giugno, 1 ottobre. Ai sensi dell Art. 6 Legge 23/12/99 n. 488 comm 22 bis e seguenti gli utoveicoli per trsporto di cose intestti residenti nell Regione Umbri, oltre l pgmento dell tss utomobilistic ordinri, sono soggetti d un tss integrtiv, d corrispondersi entro i medesimi termini e con le stesse modlità, sull bse dell mss rimorchibile, rilevbile dl documento di circolzione, nell misur di cui ll sottostnte tbell. Triff1 Per utoveicoli di mss complessiv 6 tonnellte e fino 8 tonnellte 77,47 Triff2 Per utoveicoli di mss complessiv 8 tonnellte m inferiore 18 tonnellte 258,23 Triff3 Per utoveicoli di mss complessiv pri 18 tonnellte o 568,10 Triff4 Per trttori strdli: ) 2 ssi 568,10 b) 3 ssi 800,51 NOTA. Sono esenti gli utoveicoli che, con nnotzione di vincolo sull crt di circolzione, trinno esclusivmente crrelli per il trsporto di crri ferroviri. I versmenti per i quli con l triff di cui sopr non viene rggiunto il minimo previsto dll dir ettiv CEE dovrnno essere effettuti nell misur minim stbilit dll direttiv stess. Per eventuli chirimenti in ordine lle modlità di clcolo e pgmento si possono contttre i seguenti servizi: RECAPITO TELEFONICO: costo dell chimt: Rete fiss, è di 0,0516 ll rispost più 0,1188 l minuto dl conttto con l opertore, i costi si intendono IVA esclus. Rete mobile, l triff viene pplict secondo le condizioni poste in tto dl gestore del chimnte. RECAPITO FAX: costo dell chimt è di 0,1188 l minuto senz sctto ll rispost dl lunedì l venerdì dlle 8.00 lle e sbto dlle 8.00 lle 13.00, i costi si intendono IVA esclus. Nelle ltre fsce orrie l triff è ridott d 0,0484 l minuto, IVA esclus. Umbri A

Regione Toscana I veicoli ultraventennali per i quali non sono ancora trascorsi trent'anni dall'anno di fabbricazione, ai sensi della L.R. n.

Regione Toscana I veicoli ultraventennali per i quali non sono ancora trascorsi trent'anni dall'anno di fabbricazione, ai sensi della L.R. n. I veicoli ultraventennali per i quali non sono ancora trascorsi trent'anni dall'anno di fabbricazione, ai sensi della L.R. n. 37 del 27/03/2015, sono assoggettati alla tassa automobilistica ordinaria ridotta

Dettagli

La Regione Toscana ha definito i criteri concernenti il pagamento della tassa di possesso e/o di circolazione, un imposta regionale divenuta

La Regione Toscana ha definito i criteri concernenti il pagamento della tassa di possesso e/o di circolazione, un imposta regionale divenuta La ha definito i criteri concernenti il pagamento della tassa di possesso e/o di circolazione, un imposta regionale divenuta obbligatoria, anche per i mezzi che vantano oltre 20 anni dalla data di produzione/immatricolazione.

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

La Nuova Tassa Automobilistica Regionale

La Nuova Tassa Automobilistica Regionale La Nuova Tassa Automobilistica Regionale Con l approvazione della Legge regionale 14 luglio 2003 n. 10 Riordino delle disposizioni legislative regionali in materia tributaria. Testo Unico della disciplina

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 21 13 NOVEMBRE 2007 Nuovi criteri di deducibilità per le uto ziendli e professionli Copyright

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

C O M U N E di M O Z Z O Provincia di Bergamo

C O M U N E di M O Z Z O Provincia di Bergamo C O M U N E di M O Z Z O Provinci di Bergmo ORIGIN DELIBERAZIONE N. 76 VERB DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUN OGGETTO: Impost comunle pubblicit' e pubbliche ffissioni - Anno 2015- Approvzione triffe.

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014 TABELLA DEGLI ANNO 04 criteri di ppliczione (estrtto rt. 5ter, lett. "" del Regolmento Edilizio vigente) Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

TASSE AUTOMOBILISTICHE 2013

TASSE AUTOMOBILISTICHE 2013 TASSE AUTOMOBILISTICHE 2013 PREMESSA ACI coopera alla gestione delle tasse automobilistiche nelle seguenti Regioni e Province autonome: - Abruzzo - Basilicata - Emilia Romagna - Lazio - Lombardia - Puglia

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti

Borse di studio per i figli studenti e provvidenze a favore dei Dipendenti studenti. Ambito: Tutti Circolre n. 36 del 16 settembre 2014 Oggetto: Borse di studio per i figli studenti e provvidenze fvore dei Dipendenti studenti Serie: PERSONALE Argomento: Società interesste: Ambito: CONDIZIONI CONTRATTUALI

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

INFORMAZIONI AL CONSUMATORE SUI PREZZI DEI CARBURANTI INDICAZIONI OPERATIVE + FORMULARIO

INFORMAZIONI AL CONSUMATORE SUI PREZZI DEI CARBURANTI INDICAZIONI OPERATIVE + FORMULARIO COMUNE DI CESENA COMUNE DI MONTIANO Corpo Intercomunle di Polizi Municiple Reprto Tutel del Consumtore e del Territorio Nucleo Polizi Commercile e Annonri Corso Cvour n. 103-47521 Cesen - Tel: 0547.354811

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

OCCHIO AL BOLLO. guida operativa alla tassa automobilistica

OCCHIO AL BOLLO. guida operativa alla tassa automobilistica OCCHIO AL BOLLO guida operativa alla tassa automobilistica La Regione Umbria è competente per la tassa automobilistica regionale e la tassa di circolazione dovute dai residenti nella Regione. COS È IL

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e )

( P r o v i n c i a d i F i r e n z e ) C O M U N E D I F U C E C C H I O ( P r o v i n c i d i F i r e n z e ) SETTORE ASSETTO DEL TERRITORIO E AMBIENTE ALLEGATO A VERBALE DI ASSEGNAZIONE AUTORIZZAZIONI RELATIVE AL PER IL RILASCIO DI N. 4 AUTORIZZAZIONI

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a.

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/a. Al Comune di Cursi Pizz Pio XII, snc 73020 CURSI (LE) ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA D'APPALTO PER SERVIZIO RISTORAZIONE SCOLASTICA NELL' ANNO SCOLASTICO 2015-2016. Il sottoscritto/ nto/ il residente

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI prtners rgionieri commercilisti economisti d impres vldgno (vi) vi l. festri,15 tel. 0445/406758/408999 - fx 0445/408485 dueville (vi) - vi g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423 Comune di Poviglio Provinci di Reggio Emili Relzione illustrtiv dell Delierzione Consilire di pprovzione, dei coefficienti e prmetri di conversione che ssicurno l equivlenz tr le definizioni e le modlità

Dettagli

io chiedo la pensione di vecchiaia

io chiedo la pensione di vecchiaia io chiedo l pensione di vecchii PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp sede di 01010101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI

NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI ALTRE MODIFICHE RMATIVE NUMERAZIONE PROGRESSIVA ASPETTI OPERATIVI NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI Art. 8 L. 18.10.2001, n. 383 - Art. 22 D.P.R. 29.09.73, n. 600 -

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici ALLEGATO A) Disciplinre del Fondo per l Progettzione degli Interventi Strtegici 1. Finlità del fondo Al fine di rzionlizzre e ccelerre l spes per investimenti pubblici, con prticolre rigurdo ll relizzzione

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA Esercitzione Operzioni di cquisto e vendit con IVA Esercizio 1 In dt 1 febbrio X l società Bic S.p.A. stipul un contrtto nnuo di ssicurzione su un utoveicolo che prevede il pgmento nticipto di un premio

Dettagli

PIANI DI AMMORTAMENTO

PIANI DI AMMORTAMENTO ESERCITAZIONE MATEMATICA FINANZIARIA 09//203 PIANI DI AMMORTAMENTO Pino di mmortmento Itlino Esercizio 2 ESERCIZIO Si clcoli il pino di mmortmento quot cpitle costnte e rt semestrle reltivo d un prestito

Dettagli

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione

Convenzione sull'unificazione di taluni elementi del diritto dei brevetti d'invenzione Serie dei Trttti Europei - n 47 Convenzione sull'unificzione di tluni elementi del diritto dei revetti d'invenzione Strsurgo, 27 novemre 1963 Trduzione ufficile dell Cncelleri federle dell Svizzer Gli

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Dniel Corbett P.S.: l fine di trttre in modo esustivo l rgomento, si precis che nei seguenti esercizi

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

Automobile Club d'italia

Automobile Club d'italia Automobile Club d'itli SCHDA DI SINTSI MODALITA' DI AUTNTICA PRMSSA L'rt. 7 L. 24812006 non specific le modlit8 d seguire per I'utentic delle sottoscrizioni, né richim lcun disciplin già esistente, qule

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA

All'Inpdap sede di. Prov. CHIEDO LA PENSIONE DI VECCHIAIA DA COMPILARE SE IL RICHIEDENTE OPTA PER LA LIQUIDAZIONE IN FORMA CONTRIBUTIVA io chiedo l pensione di vecchii P R O T O C O L L O I N P D A P All'Inpdp sede di 0 1 0 1 0 1 0 1 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento.

Dettagli

LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO

LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO NERO : testo del Decreto 19.02.2007 BLU : testo del Decreto 26.10.2007 VERDE : testo del Decreto 11.03.2008 ROSSO : testo del Decreto 07.04.2008 Copyright EDILCLIMA

Dettagli

Guida alle agevolazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica. - Luglio 2009 -

Guida alle agevolazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica. - Luglio 2009 - Guid lle gevolzioni fiscli per gli interventi di riqulificzione energetic - Appendice Guid lle gevolzioni fiscli per gli interventi di riqulificzione energetic - Luglio 2009 - APPENDICE Normtiv di legge,

Dettagli

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO PERDITA D ESERCIZIO OLTRE 1/3 C.S. L società Alf sp C.S. 500.000,00 nell nno 200x rilev un perdit di 410.000,00. L ssemble dei soci deliber l riduzione del cpitle socile

Dettagli

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE

UNITÀ DI GUIDA E SLITTE UNITÀ DI GUIDA E SLITTE TIPOLOGIE L gmm di unità di guid e di slitte proposte è molto mpi. Rggruppimo le guide in fmiglie: Unità di guid d ccoppire cilindri stndrd Si trtt di unità indipendenti, cui viene

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

STUDIO FAGGIANO Commercialisti. Informative e news per la clientela di studio

STUDIO FAGGIANO Commercialisti. Informative e news per la clientela di studio STUDIO FAGGIANO Commercilisti Febbrio 2013 Informtive e news per l clientel di studio Le news di febbrio pg. 2 Le nuove tbelle Aci per il 2013 pg. 4 Certificzione dei compensi erogti e delle ritenute operte

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (sposizioni trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le conzioni

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Via Arco 132 80043 S. Anastasia http://www.campaniascacchi.org

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Via Arco 132 80043 S. Anastasia http://www.campaniascacchi.org COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI c/o Circolo IncontrArci Vi Arco 132 80043 S. Anstsi http://www.cmpnisccchi.org F.S.I. C.O.N.I. ORGANIZZA IL 19 CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE TORNEO OMOLOGABILE PER VARIAZIONI

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V

Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V Università degli Studi di Perugi Pizz dell Università,1 06123 Perugi LOTTO V Cpitolto di Polizz di Assicurzioni mministrto Libro Mtricol Responsbilità Civile derivnte dll circolzione dei veicoli motore

Dettagli

del 21 gennaio 2008 NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI DI DISPOSITIVI SPECIALI

del 21 gennaio 2008 NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI DI DISPOSITIVI SPECIALI NEIF n 5 del 21 gennio 2008 Direzione Ingegneri, Sicurezz e Qulità di Sistem Direttore NEIF n 5 del 21 gennio 2008 in vigore dl ricevimento NORME DI ACCETTAZIONE E CIRCOLAZIONE DEI CARRI SERIE UAAI DOTATI

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Le verifiche finali e le scritture di assestamento

Le verifiche finali e le scritture di assestamento Numero 60/2012 Pgin 1 di 8 Le verifiche finli e le scritture di ssestmento Numero : 60/2012 Gruppo : Oggetto : Norme e prssi : Scric l guid complet sulle scritture di chiusur e il pssggio del bilncio d

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI 2 INTRODUZIONE Le detrzioni fiscli previste dll Legge di Stbilità 2014 L Legge di Stbilità

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A PREENTIO FINANZIARIO GESTIONALE PLURIENNALE ES. 2015 2016 2017 CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA Residui ttivi presunti ll fine dell'nno in dell'nno in per l'nno 2015 Previsioni di css per l'nno 2015

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 4_01/08/2014 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

Rendite (2) (con rendite perpetue)

Rendite (2) (con rendite perpetue) Rendite (2) (con rendite perpetue) Esercizio n. Un ziend industrile viene vlutt ttulizzndo i redditi futuri dell gestione l tsso del 9% con inflzione null. I redditi prospettici vengono stimnti nell misur

Dettagli

Catalogo Interregionale dell Alta Formazione Edizione 2013 Adeguamento monetario delle tabelle di riferimento per il calcolo dei costi forfettari

Catalogo Interregionale dell Alta Formazione Edizione 2013 Adeguamento monetario delle tabelle di riferimento per il calcolo dei costi forfettari Allegto B) Ctlogo Interregionle dell Alt Formzione Edizione 2013 Adegumento monetrio delle tbelle di riferimento per il clcolo dei costi forfettri Nell mbito del Ctlogo Interregionle Alt Formzione, per

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

CARTA DEGLI STUDENTI

CARTA DEGLI STUDENTI Regolmento ggiornto fino lle ultime modifiche ( ottobre 22) CARTA DEGLI STUDENTI Liceo G. Ferrris - Trnto. RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI E ATTRIBUZIONE DEL CREDITO SCOLASTICO SEZIONE I ATTRIBUZIONE

Dettagli

COMUNICATO GARE N 24/14

COMUNICATO GARE N 24/14 Rom, 9 prile 2014 A TUTTE LE SOCIETA SCHERMISTICHE - LORO INDIRIZZI - COMUNICATO GARE N 24/14 OGGETTO: Cmpionti Itlini Assoluti individuli e serie A1 squdre Acirele 29 mggio/1 giugno 2014 Orrio gr Giovedì

Dettagli

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI

CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI CATEGORIE delle PATENTI di GUIDA e CERTIFICATI PROFESSIONALI A3 21 A2 18 A1 16 Motocicli leggeri Tricicli a 3 ruote Quadricicli di (Max 125 cm 3 e 11 kw) simmetriche massa a vuoto con o senza sidecar fino

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale

Regime di sconto commerciale. S = sconto ; K = somma da scontare ; s = tasso di sconto unitario V a = valore attuale ; I = interesse ; C = capitale Regime di sconto commercile Formule d usre : S = sconto ; K = somm d scontre ; s = tsso di sconto unitrio V = vlore ttule ; I = interesse ; C = cpitle s t = st i t st = st S t Kst V K st () () ; () ( )

Dettagli

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti

Mancanze disciplinari Sanzioni disciplinari Organi competenti Allegto 1 - REGOLAMENTO DI DISCIPLINA PER LA SCUOLA PRIMARIA Prte integrnte dello stesso Regolmento Mncnze disciplinri Snzioni disciplinri Orgni competenti Il presente llegto costituisce un elenco esemplifictivo,

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) nto/ il residente in

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

CIRCOLARE n. 1/2010 - Prot. n. 2010/4391

CIRCOLARE n. 1/2010 - Prot. n. 2010/4391 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE SETTORE FINANZE (www.fondoprevidenzfinnze.it) Vi Luigi Ziliotto, 31-00143 Rom (tel. 065439311; fx n. 065413684) CIRCOLARE

Dettagli

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione Stbilità dei sistemi di controllo in retrozione Criterio di Nyquist Il criterio di Nyquist Estensione G (s) con gudgno vribile Appliczione sistemi con retrozione positiv 2 Criterio di Nyquist Stbilità

Dettagli

PROBLEMATICHE LEGATE ALL ENERGIA

PROBLEMATICHE LEGATE ALL ENERGIA Fcoltà di Architettur Ing. Luc Srto Le regole per l efficienz l energetic livello nzionle e l più recente disciplin dell Regione Lombrdi. L certificzione energetic degli edifici: stto dell rte e prospettive

Dettagli

Protocollo di intesa tra :

Protocollo di intesa tra : Protocollo di intes tr : o Comune di Correggio Servizio Socile Integrto AUSL di Reggio Emili Distretfo di Correggio Movimento per l Vit (ssocizione di Volontrito) Crits Croce Ross per lo sviluppo di un

Dettagli

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr

All'Inpdap Sede Provinciale - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr All'Inpdp Sede Provincile - ( TFR 1 ) - di Settore Tfr PROTOCOLLO INPDAP e p.c. l sig....... COD 01071645 Dti Amministrzione L Amministrzione Amministrzione Codice iscr. ll Inpdp Codice fiscle Indirizzo

Dettagli

[Preambolo] Livellamento remunerativo Italia-Europa

[Preambolo] Livellamento remunerativo Italia-Europa Decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 Gzzett Ufficile 6 luglio 2011, n. 155 Disposizioni urgenti per l stbilizzzione finnziri. Convertito in legge, con modificzioni, dll'rt.1 L. 15.07.2011, n.111 con decorrenz

Dettagli

" Osservazione. 6.1 Integrale indefinito. R Definizione (Primitiva) E Esempio 6.1 CAPITOLO 6

 Osservazione. 6.1 Integrale indefinito. R Definizione (Primitiva) E Esempio 6.1 CAPITOLO 6 CAPITOLO 6 Clcolo integrle 6. Integrle indefinito L nozione fondmentle del clcolo integrle è quell di funzione primitiv di un funzione f (). Tle nozione è in qulche modo speculre ll nozione di funzione

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2013

FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. CIRCOLARE n. 1/2013 Fondo di previdenz per il personle del Ministero dell Economi e delle Finnze - Circolre n. 1/2013 Prot. 2013/0006097 del 04/02/2013 1 FONDO DI PREVIDENZA PER IL PERSONALE DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E

Dettagli

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00 CONTRIBUTI I contributi, in bse ll loro motivzione e destinzione possono suddividersi in: - contributi in conto esercizio - seguono il principio di competenz; - contributi in conto impinti - seguono il

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A RGIONERI GENERLE ED PPLICT SIMULZIONE PRIM PROV INTERMEDI COGNOME: NOME: N MTRICOL: L presente prov const di?? quesiti - Il tempo disposizione è di?? minuti ) Utilizzndo il solo Libro Giornle si proced

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V

Università degli Studi di Perugia Piazza dell Università,1 06123 Perugia LOTTO V Università degli Studi di Perugi Pizz dell Università,1 06123 Perugi LOTTO V Cpitolto di Polizz di Assicurzioni mministrto Libro Mtricol Responsbilità Civile derivnte dll circolzione dei veicoli motore

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO settembre 2010 aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO settembre 2010 aggiornamento l genzi in f orm ggiornmento settembre 2010 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm INDICE INTRODUZIONE 5 1. L AGEVOLAZIONE PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA 6 In cos consiste

Dettagli

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE

- Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrato Territoriale NORD BARESE - Ufficio Unico PIT2 - Progetto Integrto Territorile NORD BARESE Andri Brlett Bisceglie Bitonto Cnos di Pugli Corto Giovinzzo Mrgherit di Svoi Molfett Ruvo di Pugli Sn Ferdinndo di Pugli Terlizzi Trni

Dettagli

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI Cpitolo 8 LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Alfredo Vignò Titoli e Prtecipzioni Sono strumenti finnziri che rppresentno impieghi rispettivmente in quote

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario

PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario PATENTI DI GUIDA (Nota riassuntiva della normativa vigente) 1 - Patente di guida secondo il modello comunitario Il 1 luglio 1996 è entrata in vigore la Direttiva n. 91/439/CEE del 29 luglio 1991, recepita

Dettagli

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti

RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti prot. Istituto di Previdenz e Assistenz RIChIestA di BORsA di studio UNIVeRsItà O IstItUtI equipollenti SpzIo RISeRVTo ll Ip Cndidto punteggio esito Il sottoscritto (iscritto ll Ip) residente in vi /pizz

Dettagli

ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI

ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI ECOINCENTIVI PER ACQUISTO VEICOLI NUOVI IL D.L. 10 FEBBRAIO 2009 N. 5 ( PUBBLICATO NELLA G.U. N.34 DEL 11.02.2009) IN VIGORE DALL' 11 C.M., ALL'ARTICOLO 1 RECA INCENTIVI AL RINNOVO DEL PARCO CIRCOLANTE

Dettagli

Le patenti sono 15, ciascuna con una sua autonomia, senza categorie e sottocategorie.

Le patenti sono 15, ciascuna con una sua autonomia, senza categorie e sottocategorie. ENTRA IN VIGORE LA PATENTE UNICA EUROPEA (parte generale) 19 gennaio 2013: entra in vigore la patente dell Unione Europea, unica ed uguale per tutti i cittadini europei, in formato card, con la foto digitale

Dettagli