Prove per l accertamento del livello conoscenza dell Italiano L2 FASCIA 9-11 ANNI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prove per l accertamento del livello conoscenza dell Italiano L2 FASCIA 9-11 ANNI"

Transcript

1 Prove per l accertamento del livello conoscenza dell Italiano L2 LIVELLO A1 PROVA N. 1 PROVA N. 2 PROVA N. 3 FASCIA 9-11 ANNI Completa con gli articoli determinativi singolari Completa con gli articoli determinativi plurali Completa con gli articoli det. singolari e plurali Punteggio massimo 15 punti: 1 a prova punti 6; 2 a prova punti 4; 3 a prova punti 5 Tempo minuti LIVELLO A2 PROVA N. 1 PROVA N. 2 PROVA N. 3 Scrivi i nomi al plurale Scrivi al plurale (articolo, nome e aggettivo). Scrivi i verbi Punteggio massimo 15 punti: 1 a prova punti 5; 2 a prova punti 5; 3 a prova punti 5 Tempo 30 minuti LIVELLO B1 PROVA N. 1 PROVA N. 2 PROVA N. 3 Completa le frasi con gli articoli Completa le frasi con i verbi Completa le frasi con le preposizioni Punteggio massimo 15 punti: 1 a prova punti 5; 2 a prova punti 5; 3 a prova punti 5 Tempo 30 minuti Test di Strutture grammaticali - Livello A1 (Comprende 3 prove, minuti ) PROVA N. 1 Metti la parolina giusta davanti al nome. Scegli una di queste IL LO LA Guarda come fare

2 LA PALLA IL LO LA Adesso scrivi tu CASA... MELA... FIORE... BIRO IL LO LA IL LO LA IL LO LA IL LO LA ZAINO... SOLE... TAVOLO... GOMMA IL LO LA IL LO LA IL LO LA IL LO LA BICI... BAMBINO... SEDIA... TEMPERINO IL LO LA IL LO LA IL LO LA IL LO LA Test di Strutture grammaticali - Livello A1 PROVA N. 2 Metti la parolina giusta davanti al nome. Scegli una di queste I GLI LE Guarda come fare:

3 LE mani I GLI LE Adesso scrivi tu: BAMBINI... SEDIE... OCCHI... LIBRI I GLI LE I GLI LE I GLI LE I GLI LE COLORI... FORBICI... PENNARELLI... CHIAVI I GLI LE I GLI LE I GLI LE I GLI LE Test di Strutture grammaticali - Livello A1 PROVA N. 3 Scrivi la parolina giusta sui puntini. Guarda come fare :

4 IL LO LA LA MAESTRA Adesso scrivi tu: 1 IL LO LA... MATITA 2 IL LO LA... SOLE 3 IL LO LA... ZAINO 4 IL LO LA... PIZZA 5 IL LO LA... PORTA 6 IL LO LA... BANCO 7 IL LO LA... SPORT 8 I GLI LE... GOMME 9 I GLI LE... BAMBINI 10 I GLI LE... MANI LIVELLO A1 Prove n Punteggio massimo 15 Soluzione e punteggio Prova n. 1 Items 12 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 6 punti 1 LA 2 LA 3 IL

5 4 LA 5 LO 6 IL 7 IL 8 LA 9 LA 10 IL 11 LA 12 IL Prova n. 2 Items 8 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 4 punti 1 I 2 LE 3 GLI 4 I 5 I 6 LE 7 I 8 LE Prova n. 3 Items 10 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti Prova n. 3 1 LA 2 IL 3 LO 4 LA 5 LA 6 IL 7 LO 8 LE 9 I 10 LE Test di Strutture grammaticali - Livello A2 (Comprende 3 prove, 30 minuti in totale) PROVA N. 1 Metti l articolo e il nome al plurale. Guarda come fare:

6 1 La palla Le palle Il pallone... 2 La mela... 3 Il cane... 4 La bambina... 5 Il fiore...

7 6 Il gatto... 7 La casa... 8 La sedia... 9 La gomma Il tavolo... Test di Strutture grammaticali - Livello A2 PROVA N. 2 Riscrivi al plurale le parole sotto i disegni. Guarda come fare :

8 La rosa profumata Le rose profumate 1 Il temperino nuovo 2 La penna nera 3 Lo zaino colorato 4 Il gatto bianco 5 Il mandarino dolce

9 6 Il fiore sbocciato 7 La sedia piccola 8 La bambina felice 9 La bicicletta verde 10 Il limone tagliato Test di Strutture grammaticali - Livello A2 PROVA N. 3 Scrivi tu il verbo. Guarda come fare: COSA FA DAVIDE?

10 Davide...VA... a scuola. 1 Davide... le mani 2 Davide... un libro. 3 Davide... la mano. 4 Davide... con la biro. 5 Davide...con i bambini. 6 Davide... la palla. 7 Davide... il latte.

11 8 Davide... i capelli. 9 Davide... la tele. 10 Davide... un gelato. LIVELLO A2 Prove n Punteggio massimo 15 Soluzione e punteggio Prova n. 1 Items 10 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti

12 1 I palloni 2 Le mele 3 I cani 4 Le bambine 5 I fiori 6 I gatti 7 Le case 8 Le sedie 9 Le gomme 10 I tavoli Prova n. 2 Items 10- Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti 1 I temperini nuovi 2 Le penne nere 3 Gli zaini colorati 4 I gatti bianchi 5 I mandarini dolci 6 I fiori sbocciati 7 Le sedie piccole 8 Le bambine felici 9 Le biciclette verdi 10 I limoni tagliati Prova n. 3 Items 10 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti 1 lava 2 legge 3 alza 4 scrive 5 gioca 6 tira 7 beve 8 pettina 9 guarda 10 mangia Test di Strutture grammaticali LivelloB1 (Comprende 3 prove, 30 minuti in totale) PROVA N. 1

13 Completa le frasi con le paroline che mancano: scegli tra quelle che trovi scritte sotto ogni frase. Guarda come fare: (0) La bambina dorme il - lo la Adesso scrivi tu: Luca prende (1)... zaino. il - lo - lo Io gioco con(2)...pallone. il - lo - la Le bambine saltano con (3)... corda. lo - la - le Paolo colora con (4)... pennarelli. lo - i - gli (5)... maestra legge(6)...libro. il - la - i (7)... bambini aprono (8)... astucci. la - i - gli (9)... bidelle puliscono (10).. aula l - lo - le Test di Strutture grammaticali - Livello B1 Prova n. 2 Completa le frasi scrivendo il verbo giusto tra quelli che ti diamo.

14 Guarda come fare: Io gioco al computer. (gioca- gioco- giocano) Adesso scrivi tu: 1) Lui... al pallone. (giochi - gioca - giocate) 2) Luca... in palestra. (saltiamo - salti - salta) 3) I bambini... sul quaderno. ( scrivo - scriviamo - scrivono) 4) Tu... bene. (leggi - leggiamo - leggo) 5) Noi...i colori. (avete - hai - abbiamo) 6) Voi... attenti. (siamo - siete - sono) 7) Io... la pizza. (mangiano mangio mangi) 8) Gli insegnanti... il caffé. (beviamo - bevono - bevi) 9) I compagni... la televisione. (guardano - guardo - guardiamo) 10) Il cane... sulla strada. (corriamo - corre - corrono) Test di Strutture grammaticali - Livello B1 Prova n. 3

15 Segna con una crocetta la risposta giusta. Guarda come fare: Io vado... in a x scuola Io gioco... con x da la palla Adesso scrivi tu: 1 Io vado... in a casa 2 Io gioco... con da gli amici 3 Io vado... in a cortile 4 Io gioco... con da solo 5 Io vado... da a mia zia 6 Io gioco... in da camera 7 Io vado... in a piscina 8 Io gioco... con da la playstation 9 Io vado... con a mio papà 10 Io gioco... con a dama LIVELLO B1 Prove n Punteggio massimo 15 Soluzione e punteggio Prova n. 1 Items 10 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti

16 1 LO 2 IL 3 LA 4 I 5 LA 6 IL 7 I 8 GLI 9 LE 10 L Prova n. 2 Items 10 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti 1 GIOCA 2 SALTA 3 SCRIVONO 4 LEGGI 5 ABBIAMO 6 SIETE 7 MANGIO 8 BEVONO 9 GUARDANO 10 CORRE Prova n. 3 Items 10 - Punti 0,5 per ogni item - Totale 5 punti 1 A 2 CON 3 IN 4 DA 5 DA 6 IN 7 IN 8 CON 9 CON 10 A

Test di Strutture grammaticali - Livello A1

Test di Strutture grammaticali - Livello A1 Test di Strutture grammaticali - Livello A1 PROVA N. 1 Metti la parolina giusta davanti al nome. Scegli una di queste IL LO LA Guarda come fare LA PALLA IL LO LA Adesso scrivi tu 1 2 3 4... CASA... MELA...

Dettagli

GLI ARTICOLI. A cura di Anna Carmelitano docente specializzata al sostegno didattico:

GLI ARTICOLI. A cura di Anna Carmelitano docente specializzata al sostegno didattico: GLI ARTICOLI ARTICOLI DETERMINATIVI PER OGNI ARTICOLO DETERMINATIVO SCRIVI 3 NOMI IL LO LA I GLI LE L IL LO LA I GLI LE COLLEGA I NOMI AGLI ARTICOLI DETERMINATIVI ERBA TOPO BARCHE ZAINI TANA UVA L GNOMI

Dettagli

Quaderno dello studente. Schede di auto-apprendimento

Quaderno dello studente. Schede di auto-apprendimento Quaderno dello studente Schede di auto-apprendimento 90 LA FAMIGLIA Ciao, io sono Bart e questa è la mia famiglia. Ci sono cinque persone: mio papà Homer, mia mamma Marge, io, mia sorella Lisa, la più

Dettagli

VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2

VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2 VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2 L obiettivo della seguente verifica è testare il consolidamento di argomenti ed espressioni legati all ambiente, al vissuto personale, alle attività consuete dello studente.

Dettagli

INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA

INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA FUNZIONI COMUNICATIVE : Riconoscere e numerare oggetti e persone nell ambito scolastico Saper dire e chiedere agli altri l età e la classe frequentata Riconoscere le azioni

Dettagli

TPR IN CLASSE Le schede di lavoro

TPR IN CLASSE Le schede di lavoro A. Mastromarco, A scuola: giocare, costruire, fare per... imparare l italiano con il metodo TPR! Disegni di Sara Volo 0 Indica il comando giusto La prima llezione TPR Disegna i comandi CAMMINA SIEDITI

Dettagli

Centro Servizi Amministrativi di Vicenza -Ufficio Interventi Educativi-

Centro Servizi Amministrativi di Vicenza -Ufficio Interventi Educativi- Centro Servizi Amministrativi di Vicenza -Ufficio Interventi Educativi- MINIVOCABOLARIO DEL LINGUAGGIO SCOLASTICO PER ALUNNI STRANIERI NEO-IMMIGRATI NELLA SCUOLA PRIMARIA a cura di Giorgio Morandi giorgio.morandi@istruzionevicenza.it

Dettagli

3. Una serata speciale 26

3. Una serata speciale 26 3. Una serata speciale 26 1 Guarda i nomi scritti nella tabella Guarda i nomi scritti nella tabella: tutti hanno davanti (sono preceduti da) l articolo indeterminativo. L articolo indeterminativo maschile

Dettagli

1 Completate il cruciverba.

1 Completate il cruciverba. Esercizi 1 Completate il cruciverba. Orizzontali 1. Giulia scrive messaggini a tutti con il... 2. Che bello... gli amici! 3. Amo... lezione d italiano. 4. Il primo giorno di scuola conosco nuovi... Verticali

Dettagli

La farfalla. Le farfalle

La farfalla. Le farfalle SINGOLARE E PLURALE La farfalla Le farfalle Scrivi il singolare delle seguenti parole: SINGOLARE PLURALE gli orsi gli amici gli elefanti gli aquiloni gli indiani gli acrobati le oche le amiche le angurie

Dettagli

Si presenta un nuovo gioco dicendo che vogliamo raccontare alla mamma con un codice segreto quello che facciamo a scuola.

Si presenta un nuovo gioco dicendo che vogliamo raccontare alla mamma con un codice segreto quello che facciamo a scuola. IL NUCLEO E LA FRASE MINIMA Attività di fine scuola dell infanzia e /o classe prima GIOCO: Disegno e leggo Possibile contesto motivazionale Si presenta un nuovo gioco dicendo che vogliamo raccontare alla

Dettagli

DALLE PAROLE PIENE, VUOTE ALL ANALISI GRAMMATICALE

DALLE PAROLE PIENE, VUOTE ALL ANALISI GRAMMATICALE DALLE PAROLE PIENE, VUOTE ALL ANALISI GRAMMATICALE Facilitare il percorso di apprendimento della funzione dei vari elementi della frase comporta l uso di strategie procedurali e di supporti grafici. Questo

Dettagli

TEST D INGRESSO PER RILEVARE LE COMPETENZE DI ITALIANO COME L2 PARTE A. Alunno.. Età. Data..

TEST D INGRESSO PER RILEVARE LE COMPETENZE DI ITALIANO COME L2 PARTE A. Alunno.. Età. Data.. Rete Senza Confini TEST D INGRESSO PER RILEVARE LE COMPETENZE DI ITALIANO COME L2 PARTE A Alunno.. Età. Data.. Rete Senza Confini è la rete per l intercultura degli Istituti Comprensivi di Curtarolo, Piazzola

Dettagli

Sara, chiudi la porta per favore. Michele e Giovanni, voi aprite le finestre. Prof, noi non abbiamo il quaderno, abbiamo solo il libro

Sara, chiudi la porta per favore. Michele e Giovanni, voi aprite le finestre. Prof, noi non abbiamo il quaderno, abbiamo solo il libro A SCUOLA In classe Buongiorno prof! Professore, dove posso sedermi? Buongiorno ragazzi! Entrate e sedetevi, per favore Sara, chiudi la porta per favore. Michele e Giovanni, voi aprite le finestre Prof,

Dettagli

TPR IN CLASSE I comandi illustrati

TPR IN CLASSE I comandi illustrati A. Mastromarco, A scuola: giocare, costruire, fare per... imparare l italiano con il metodo TPR! Disegni di Sara Volo 0 La prima llezione TPR 1. ALZATI - 2.CAMMINA - 3. SALTA - 4.TOCCA il libro - 5.SALTA

Dettagli

INDICE. Introduzione 9. Funzioni comunicative 52 Come comunicare la frequenza delle azioni Posso Voglio Devo

INDICE. Introduzione 9. Funzioni comunicative 52 Come comunicare la frequenza delle azioni Posso Voglio Devo INDICE Introduzione 9 1 Essere e Avere 11 Funzioni comunicative 12 Presentarsi 2 I nomi 17 3 Gli articoli determinativi 23 4 Gli articoli indeterminativi 27 5 Gli aggettivi 31 Aggettivi della I classe:

Dettagli

INDICE STRUTTURATO 4^ UNITA

INDICE STRUTTURATO 4^ UNITA INDICE STRUTTURATO 4^ UNITA FUNZIONI COMUNICATIVE : Localizzare oggetti e persone Orientarsi in ambienti diversi Chiedere informazioni LESSICO: La posizione degli oggetti e delle persone : (sopra-sotto-dentro-fuori-

Dettagli

Prova di verifica (p.228) (in rosso la soluzione; in verde i criteri per il punteggio da assegnare) CLASSE. DATA.

Prova di verifica (p.228) (in rosso la soluzione; in verde i criteri per il punteggio da assegnare) CLASSE. DATA. E. Lugarini (a cura di), Valutare le competenze linguistiche, Collana Giscel, F. Angeli, Milano, 2010. LA COMPETENZA GRAMMATICALE: RAPPORTO TRA OBIETTIVI DEL CURRICOLO, DESCRITTORI, MODELLI. (pp. 222-232)

Dettagli

GLI ARTICOLI E I NOMI

GLI ARTICOLI E I NOMI CAPITOLO 1 GLI ARTICOLI E I NOMI A. LEGGERE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEARE GLI ARTICOLI La mia città è molto piccola. Si trova in una valle, vicino ad un lago. C'è una grande strada che passa attraverso

Dettagli

CAPITOLO SOGGETTO + VERBO

CAPITOLO SOGGETTO + VERBO CAPITOLO 1 SOGGETTO + VERBO A casa SOGGETTO + VERBO (sing femm/masch) (Frasi in coppia minima) p. 17 La nonna parla Il papà dorme La bambina mangia SOGGETTO + VERBO (sing/plu; femm/masch) (Frasi in coppia

Dettagli

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare LA FAVOLA. Gruppo 10 bis

Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare LA FAVOLA. Gruppo 10 bis Azione 1 Italiano come L2- La lingua per studiare Disciplina: Lingua italiana Livello: A2 LA FAVOLA Gruppo 10 bis Autori: E. Conte- F.Marchi -N.Michielin- S.Schenardi Tempi di realizzazione: Tempo previsto

Dettagli

Prove per l accertamento del livello conoscenza dell Italiano L2

Prove per l accertamento del livello conoscenza dell Italiano L2 Prove per l accertamento del livello conoscenza dell Italiano L2 PRELIVELLO A1 6-8 anni PROVA N.1 Copiare le parole PROVA N. 2 Completare le parole Punteggio massimo 20 punti: punti 10 per ogni prova.

Dettagli

KULLEĠĠ SAN BENEDITTU Secondary School, Kirkop

KULLEĠĠ SAN BENEDITTU Secondary School, Kirkop KULLEĠĠ SAN BENEDITTU Secondary School, Kirkop Mark HALF YEARLY EXAMINATION 2014/2015 Level 4-6 YEAR 7 ITALIAN TIME: 1h 30min + 30mins Name: Class: A. GRAMMATICA / FUNZIONI / LESSICO (14 punti) 1. Sottolinea

Dettagli

Indice. Articoli, nomi e aggettivi Possessivi e dimostrativi Verbi Preposizioni Pronomi... 81

Indice. Articoli, nomi e aggettivi Possessivi e dimostrativi Verbi Preposizioni Pronomi... 81 Indice Articoli, nomi e aggettivi... 7 Possessivi e dimostrativi... 13 Verbi... 21 Preposizioni... 75 Pronomi... 81 Relativi e interrogativi... 91 Lessico... 97 Chiavi... 101 Gli articoli i nomi e gli

Dettagli

SPEAKING ITALIAN TIME: 5-7 minutes

SPEAKING ITALIAN TIME: 5-7 minutes DIRECTORATE FOR QUALITY AND STANDARDS IN EDUCATION Department of Curriculum Management Educational Assessment Unit Subject Proficiency Assessment 2015 SPA LEVEL 1 SPEAKING ITALIAN TIME: 5-7 minutes TEACHER

Dettagli

PARTE SECONDA: MODULI DI AUTO- APPRENDIMENTO

PARTE SECONDA: MODULI DI AUTO- APPRENDIMENTO PARTE SECONDA: MODULI DI AUTO- APPRENDIMENTO 69 1. IL CORPO LA TESTA LA MANO IL BRACCIO LA SPALLA IL COLLO LE GAMBE I PIEDI 70 Trova la parola e metti la lettera che rimane qui sotto. Che parola hai trovato?

Dettagli

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data...

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data... Nome e Cognome... Classe... UNITÀ Vocabolario Scelte corrette.../0 Data... Cancella la parola sbagliata; poi riscrivi la frase in forma corretta. Io sono Stefano, sorella/fratello di Federica. Io... sono

Dettagli

Modulo: III. Il lavoro livello: Basso

Modulo: III. Il lavoro livello: Basso 1. Che lavoro fai Conoscere i mestieri e collegarli a se stessi I nomi dei mestieri e le funzioni svolte verbo essere e avere Fotocopia con il dialogo e 1 con la relativa comprensione scritta Fotocopia

Dettagli

VERBO IN BASE ALLA CONIUGAZIONE IN BASE AL GENERE IN BASE FORMA. FINITO (sono 4) IN BASE AL MODO (sono 7) INDEFINITO (sono 3) RISPETTO ALLA PERSONA

VERBO IN BASE ALLA CONIUGAZIONE IN BASE AL GENERE IN BASE FORMA. FINITO (sono 4) IN BASE AL MODO (sono 7) INDEFINITO (sono 3) RISPETTO ALLA PERSONA Il VERBO è quella parte variabile del discorso che indica un azione, un attività o uno stato. Il verbo è la parte più importante, infatti senza il verbo non sarebbe possibile esprimere un pensiero e quindi

Dettagli

Ragazzini: nome comune di persona, maschile, plurale, alterato, diminutivo, concreto.

Ragazzini: nome comune di persona, maschile, plurale, alterato, diminutivo, concreto. ESERCIZIO N. 2. ANALISI GRAMMATICALE SVOLTA 1) I ragazzini giocano spesso a palla nei cortili condominiali. I: articolo determinativo, maschile, plurale. Ragazzini: nome comune di persona, maschile, plurale,

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA CARPI 4. RESPONSABILE PROGETTO INSEGNANTE : Spagnol Paola

DIREZIONE DIDATTICA CARPI 4. RESPONSABILE PROGETTO INSEGNANTE : Spagnol Paola DIREZIONE DIDATTICA CARPI 4 RESPONSABILE PROGETTO INSEGNANTE : Spagnol Paola Introduzione Nell anno scolastico 09/10, durante le ore di utilizzo assegnate per attività di Italiano come L2 presso la scuola

Dettagli

1. I giorni della settimana. Fai l esercizio 9 a pagina 51 di Piazza Navona. Dopo, scrivi i

1. I giorni della settimana. Fai l esercizio 9 a pagina 51 di Piazza Navona. Dopo, scrivi i 1. I giorni della settimana. Fai l esercizio 9 a pagina 51 di Piazza Navona. Dopo, scrivi i giorni della settimana qui, come nell esempio LUNedì MAR MER GIO VEN SAB La Settimana Enigmistica è il giornale

Dettagli

Gli aggettivi ESERCIZI

Gli aggettivi ESERCIZI Gli aggettivi Leggi ed esegui gli esercizi. L'aggettivo qualificativo esprime una qualità del nome al quale si riferisce: ad esempio, mamma giovane, cane vecchio, fiore profumato, casa nuova, ecc. Esso

Dettagli

Tutti a scuola! ATTIVITÀ DI CONSOLIDAMENTO E SVILUPPO Tombola del corredo scolastico

Tutti a scuola! ATTIVITÀ DI CONSOLIDAMENTO E SVILUPPO Tombola del corredo scolastico Tutti a scuola! Tombola del corredo scolastico Mi dai... per favore? / Il memory Forbici Astuccio Gomma Matita Quaderno Colla Libro Penna 66 sessantasei Edizioni Edilingua unità 1 Le carte delle azioni

Dettagli

PAROLE DI TUTTI I GIORNI I NOMI ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PAROLE DI TUTTI I GIORNI I NOMI :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: PAROLE DI TUTTI I GIORNI I NOMI :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: Tutto ciò che esiste nel mondo ha un NOME. Il NOME è la parola che noi usiamo per indicare: PERSONE

Dettagli

I NOMI. italianolinguadue.altervista.org

I NOMI. italianolinguadue.altervista.org I NOMI italianolinguadue.altervista.org franca.riccardi@me.com 1 OSSERVATE LE IMMAGINI. COSA NOTATE? IL PESCE I PESCI italianolinguadue.altervista.org franca.riccardi@me.com 2 OSSERVATE LE IMMAGINI. COSA

Dettagli

RIFLESSIONI METODOLOGICHE

RIFLESSIONI METODOLOGICHE info@didatticaperprogetti.it PROGETTO 1.1.20 TITOLO Gli oggetti dell aula AREA linguistica (Italiano) SCUOLA Elementare: classe 1 OBIETTIVO Distinguere il genere e il numero dei nomi RIFLESSIONI METODOLOGICHE

Dettagli

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data...

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data... Nome e Cognome... Classe... UNITÀ Vocabolario Scelte corrette.../0 Data... Cancella la parola sbagliata; poi riscrivi la frase in forma corretta. Io sono Stefano, sorella/fratello di Federica. I banchi

Dettagli

Istituto Comprensivo Adua - Seveso

Istituto Comprensivo Adua - Seveso MATERIALI PER L ALLIEVO Istituto Comprensivo Adua - Seveso PROVE D INGRESSO ITALIANO L2 SCUOLA SECONDARIA DATA DI SOMMINISTRAZIONE COGNOME NOME NAZIONALITA SCUOLA CLASSE DATA D ARRIVO IN ITALIA MATERIALE

Dettagli

Argomento La frase. Nel nucleo della frase (fase 2)

Argomento La frase. Nel nucleo della frase (fase 2) Argomento La frase Nel nucleo della frase (fase 2) Attività Come è fatto il predicato? Destinatari: primaria classe quarta Obiettivo di riflessione: riconoscere il predicato Durata: 2 ore Sillabo pp. 30

Dettagli

3. Tempo libero e passatempi

3. Tempo libero e passatempi 3. Tempo libero e passatempi 1. Che cosa ti piace fare nel tempo libero? Completa le espressioni inserendo il verbo giusto e poi unisci alla foto corrispondente. giocare uscire andare (x2) correre nuotare

Dettagli

Leggi attentamente il testo e sottolinea di rosso gli aggettivi e di blu i pronomi. Il paese del senza possesso

Leggi attentamente il testo e sottolinea di rosso gli aggettivi e di blu i pronomi. Il paese del senza possesso RICORDA Gli AGGETTIVI POSSESSIVI indicano il possesso (a chi appartengono le cose) e sono sempre accompagnati da un nome I PRONOMI POSSESSIVI indicano sempre il possesso, ma sostituiscono il nome e spesso

Dettagli

AGGETTIVI DETERMINATIVI

AGGETTIVI DETERMINATIVI DETERMINATIVI Gli DETERMINATIVI si suddividono in 6 gruppi: POSSESSIVIVI DIMOSTRATIVI NUMERALI ESCLAMATIVI INTERROGATIVI INDEFINITI :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Dettagli

Il nuovo orario scolastico

Il nuovo orario scolastico Superci@o.it B GIOCO DEI RUOLI Il nuovo orario scolastico QUESTO È IL NUOVO ORARIO SCOLASTICO PER QUEST ANNO, UN ANNO CHE SARÀ FANTASTICO. SÌ PERÒ BIOLOGIA È FACOLTATIVA, A ME INTERESSA MOLTO E A TE NON

Dettagli

Eleonora Lupo SOLUZIONI MATEMATICA SCIENZE

Eleonora Lupo SOLUZIONI MATEMATICA SCIENZE Eleonora Lupo SOLUZIONI 1 MATEMATICA SCIENZE MATEMATICA - PER COMINCIARE ECCO L ESTATE - PAG. 3 Esercizio 2: Risposta libera MATEMATICA - SPAZIO E FIGURE OCCHIO ALLE POSIZIONI - PAGG. 4-5 MATEMATICA -

Dettagli

COGNOME NOME. SCHEDA N 1

COGNOME NOME. SCHEDA N 1 ANNO SCOLASTICO 200 /200 ACCERTAMENTO INIZIALE DI ABILITA E CONOSCENZE COGNOME NOME. SCHEDA N 1 Ascoltare: Ascolta con attenzione e si orienta nella comprensione di ciò che ha ascoltato, riconoscendo la

Dettagli

Revisione luglio 2010 Prove di verifica intermedie CLASSI PRIME ITALIANO

Revisione luglio 2010 Prove di verifica intermedie CLASSI PRIME ITALIANO Prova 1 - Apprendimento: Ascolta un testo narrativo, individua in una serie i personaggi del testo. Consegna: Ascolta attentamente il testo che io leggerò due volte IL COMPLEANNO DI PIERINO Pierino Porcellino

Dettagli

IL NOME. Il nome è quella parte del discorso che indica persone, animali, oggetti e anche idee, azioni, sentimenti.

IL NOME. Il nome è quella parte del discorso che indica persone, animali, oggetti e anche idee, azioni, sentimenti. Unità 2 IL NOME a Il nome è quella parte del discorso che indica persone, animali, oggetti e anche idee, azioni, sentimenti. j1. Osserva bene il disegno, poi rispondi alle domande CIAO. IO SONO GIOVANNI.

Dettagli

Argomentare per cogliere l'accettabilità / inaccettabilità in rapporto a Concordanza ed Errori

Argomentare per cogliere l'accettabilità / inaccettabilità in rapporto a Concordanza ed Errori OBIETTIVO DIDATTICO: Argomentare per cogliere l'accettabilità / inaccettabilità in rapporto a Concordanza ed Errori La famiglia dei miei cugini mangiano sempre alla stessa ora. Ho incontrato i miei nonni

Dettagli

PRIMA ALFABETIZZAZIONE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

PRIMA ALFABETIZZAZIONE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO PRIMA ALFABETIZZAZIONE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Nel presente lavoro vengono prese in considerazione, con indicazioni teoriche e pratiche, attività destinate ad alunni stranieri neoarrivati, senza

Dettagli

Argomento La frase Frase e non frase (fase 1)

Argomento La frase Frase e non frase (fase 1) Argomento La frase Frase e non frase (fase 1) Attività Cos è una frase? Destinatari: secondaria di I grado - classe prima Obiettivo di riflessione: individuare le caratteristiche della frase Durata: 1

Dettagli

Guarda la foto e descrivi la famiglia. Quali relazioni hanno? Osserva la foto e attacca le parole sull'immagine corrispondente.

Guarda la foto e descrivi la famiglia. Quali relazioni hanno? Osserva la foto e attacca le parole sull'immagine corrispondente. Guarda la foto e descrivi la famiglia. Quali relazioni hanno? Osserva la foto e attacca le parole sull'immagine corrispondente. occhiali camicia cravatta vestito capelli biondi capelli grigi capelli castani

Dettagli

I NOMI! italianolinguadue.altervista.o rg!

I NOMI! italianolinguadue.altervista.o rg! I NOMI! franca.riccardi@me.com! 1! OSSERVATE LE IMMAGINI. COSA NOTATE?! IL PESCE! I PESCI! franca.riccardi@me.com! 2! OSSERVATE LE IMMAGINI. COSA NOTATE?! IL DELFINO I DELFINI OSSERVATE LE IMMAGINI. COSA

Dettagli

Intervista a Gerald Osservazione dell interlingua Trascrizione

Intervista a Gerald Osservazione dell interlingua Trascrizione Intervista a Gerald Osservazione dell interlingua Trascrizione Insegnante: Francesca Lepori Novembre 2015 Task 1: conversazione libera 00:00-9:25 Insegnante: mi farebbe piacere se mi racconti un po come

Dettagli

Completa la tabella. Completa la tabla. Ploteso tebelen.

Completa la tabella. Completa la tabla. Ploteso tebelen. ATTIVITÀ 2 Completa la tabella. Completa la tabla. Ploteso tebelen. PROPRI COMUNI PAGINA - 31 - la ragazza il ragazzo la preside il preside los nombres que terminan en O generalmente son MASCULINOS, los

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:..

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:.. Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quarta Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:. Spazio per l etichetta

Dettagli

Argomento La frase. La frase nominale. Attività Slogan pubblicitari

Argomento La frase. La frase nominale. Attività Slogan pubblicitari Argomento La frase La frase nominale Attività Slogan pubblicitari Destinatari: primaria classe quinta Obiettivo di riflessione: riconoscere la frase nominale Durata: 2 ore A cura di Valentina Lazzarotto

Dettagli

06_laboratorio di progettazione partecipata con i bambini immigrati

06_laboratorio di progettazione partecipata con i bambini immigrati Laboratorio di progettazione partecipata con i bambini Voglio un(a) Prato per giocare: ragazzina, colorata e accogliente Percorso di pianificazione partecipata e comunicativa per la definizione di linee

Dettagli

Risultati A sei persone su 10 piace il gelato. Per pranzo la maggioranza delle persone preferisce la pizza o la pasta. A

Risultati A sei persone su 10 piace il gelato. Per pranzo la maggioranza delle persone preferisce la pizza o la pasta. A Sondaggio sulla dieta (Daniela) 1. Che verdura ti piace? A) le carote B) i pomodori C) le patate 2. Quale piatto preferisci? A) le lasagne B) le penne alla vodka C) il pesce D) il pollo 3. Che cosa preferisci

Dettagli

AGGETTIVO QUALIFICATIVO DI GRADO. DETERMINATIVO: determina e specifica il nome a cui si riferisce. IN BASE A COME MODIFICA IL NOME IN BASE ALLA FORMA

AGGETTIVO QUALIFICATIVO DI GRADO. DETERMINATIVO: determina e specifica il nome a cui si riferisce. IN BASE A COME MODIFICA IL NOME IN BASE ALLA FORMA L'aggettivo è quella parte variabile del discorso che si AGGIUNGE al nome per indicarne qualche caratteristica,qualificarlo o determinarlo. Il cielo, per esempio, possiamo qualificarlo dicendo che è: azzurro,

Dettagli

ELENCO MATERIALE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2016/2017

ELENCO MATERIALE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2016/2017 ELENCO MATERIALE CLASSI PRIME ANNO SCOLASTICO 2016/2017 ü Grembiule blu ü Scarpe da ginnastica in un sacchetto con il nome ü Astuccio con: matita preferibilmente ergonomica, temperino con contenitore,

Dettagli

ESERCIZI DI RIPASSO. Le parole in o fanno il plurale in i: Esempi: il libro è aperto. i libri sono aperti

ESERCIZI DI RIPASSO. Le parole in o fanno il plurale in i: Esempi: il libro è aperto. i libri sono aperti 1 ESERCIZI DI RIPASSO Riflessione linguistica. 1. Completate con le parole mancanti. In italiano gli aggettivi e i sostantivi, possono finire con la o per il maschile o con la a per il femminile. Esempi:

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI SCIENZE. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:.. Studente:.

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI SCIENZE. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:.. Studente:. Ministero della Pubblica Istruzione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2006 2007 PROVA DI SCIENZE Scuola Primaria Classe Seconda Codici Scuola:..... Classe:.. Studente:. Spazio per l etichetta

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI FIGLINE VALDARNO

DIREZIONE DIDATTICA DI FIGLINE VALDARNO DIREZIONE DIDATTICA DI FIGLINE VALDARNO Anno Scolastico 2004/2005 Progetto ALISEI U.d.A. SULL APPRENDIMENTO DEL LINGUAGGIO MATEMATICO Realizzata dall Ins. Adriana Tognaccini Rielaborazione a cura dell

Dettagli

GOBIERNO DE LA CIUDAD DE BUENOS AIRES "2012 Año del Bicentenario de la Creación de la Bandera Argentina" Comprensión Lectora

GOBIERNO DE LA CIUDAD DE BUENOS AIRES 2012 Año del Bicentenario de la Creación de la Bandera Argentina Comprensión Lectora CIPI: Ejemplos de tareas ITALIANO Ejemplo 1: selección alterna Comprensión Lectora LEGGI la cartolina che Laura invia ai suoi genitori che sono in Italia. VACANZE CON I NONNI Domenica, 8 febbraio 2008

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Quarta. Codici. Scuola:... Classe:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

KULLEĠĠ SAN BENEDITTU Boys Secondary, Kirkop

KULLEĠĠ SAN BENEDITTU Boys Secondary, Kirkop KULLEĠĠ SAN BENEDITTU Boys Secondary, Kirkop Mark HALF-YEARLY EXAMINATION 2012/2013 FORM 2 ITALIAN TIME: 1hr 30 min + 30 min Name: Class: A. GRAMMATICA / FUNZIONI / LESSICO 14 punti 1. Metti le lancette

Dettagli

Le parti del discorso

Le parti del discorso Le parti del discorso Quando si comunica non si utilizza solo un vocabolo, una parola. Noi formuliamo delle frasi unite insieme, che formano un messaggio più lungo e articolato: un discorso. Le parti del

Dettagli

VERIFICHE INIZIALI DI MATEMATICA

VERIFICHE INIZIALI DI MATEMATICA IL NUMERO. / 52 voto: Dettato di numeri / 10 Lettura di numeri: scrivi i numeri in parola.. / 10 67 85 58 91 19 7 70 21 37 44 Confronto tra numeri: metti il segno > < =.. / 10 26 57 88 76 72 84 71 90 90

Dettagli

Progetto Lingue di minoranza e scuola a dieci anni dalla legge 482/99

Progetto Lingue di minoranza e scuola a dieci anni dalla legge 482/99 Ministero dell Istruzione Istituto Nazionale per la Università degli Studi dell Università e della Ricerca valutazione del sistema di Milano -Bicocca Direzione Generale per gli educativo di istruzione

Dettagli

MATERIALE DIDATTICO A. S CLASSE PRIMA

MATERIALE DIDATTICO A. S CLASSE PRIMA MATERIALE DIDATTICO A. S. 201 6-201 7 - CLASSE PRIMA - un quaderno a quadretti da 1 cm con la copertina blu; - un quaderno a quadretti da 1 cm con la copertina rossa; - un quaderno a quadretti da 1 cm

Dettagli

SIETE PRONTI PER UN TEST DI GRAMMATICA? Schiaccia qui

SIETE PRONTI PER UN TEST DI GRAMMATICA? Schiaccia qui SIETE PRONTI PER UN TEST DI GRAMMATICA? Schiaccia qui! 3 5 1 4 6 7 2 8 9 10 1) Schiaccia le mele in ordine (da 1 a 10) e rispondi alle domande! 1ª DOMANDA Analisi grammaticale Una PREPOSIZIONE IMPROPRIA

Dettagli

Ai genitori di tutti gli alunni della CLASSE PRIMA a.s. 2016/207

Ai genitori di tutti gli alunni della CLASSE PRIMA a.s. 2016/207 Ai genitori di tutti gli alunni della CLASSE PRIMA a.s. 2016/207 - COSA METTO NELLO ZAINO DAL 12 SETTEMBRE Nell astuccio è necessario avere: 2 matite, gomma, temperino (possibilmente con serbatoio), pennarelli

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CANELLI Piazza della Repubblica 2-14053 Canelli (At) Tel. e fax 0141-823562 e-mail: atic81300n@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO CANELLI Piazza della Repubblica 2-14053 Canelli (At) Tel. e fax 0141-823562 e-mail: atic81300n@istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO CANELLI Piazza della Repubblica 2-14053 Canelli (At) Tel. e fax 0141-823562 e-mail: atic81300n@istruzione.it SCUOLA PRIMARIA G. B. GIULIANI CANELLI A.S. 2015-2016 ELENCO MATERIALE

Dettagli

LETTURA DELL INSEGNANTE

LETTURA DELL INSEGNANTE Prova di ingresso classe 2ª ITALIANO ALUNNO 1. Ascolta la lettura dell insegnante. Quale delle due immagini rappresenta la scena che hai ascoltato descrivere? Colorala come descritta. 2. Rispondi solo

Dettagli

COMPITI DI INGLESE - ESTATE ) Ripassa le regole grammaticali affrontate durante l anno scolastico

COMPITI DI INGLESE - ESTATE ) Ripassa le regole grammaticali affrontate durante l anno scolastico COMPITI DI INGLESE - ESTATE 2014 CLASSI PRIMA A/B (future seconde) COMPITI PER TUTTI GLI ALUNNI (ESCLUSI ALUNNI CON DSA) SEZIONE A: GRAMMATICA/LESSICO 1) Ripassa le regole grammaticali affrontate durante

Dettagli

Radice e desinenza del nome

Radice e desinenza del nome Argomento Il nome Radice e desinenza del nome Attività Quante informazioni in un nome! Destinatari: primaria classe terza Obiettivo di riflessione: scoprire che la desinenza del nome può indicare il genere

Dettagli

La frase completa e la frase incompleta

La frase completa e la frase incompleta Argomento La frase La frase completa e la frase incompleta Attività Manca qualcosa Destinatari: primaria - classe terza Obiettivo di riflessione: riconoscere la frase completa e la frase incompleta Durata:

Dettagli

PARENTETICA se racchiudibile in una parentesi senza togliere il senso principale della restante frase.

PARENTETICA se racchiudibile in una parentesi senza togliere il senso principale della restante frase. 0.0 APPUNTI DI GRAMMATICA ITALIANA. I concetti basilari di grammatica italiana di seguito esposti sono propedeutici allo studio dei pronomi personali e relativi inglesi. Gli argomenti sono presentati in

Dettagli

Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana. Anno Scolastico PROVA DI MATEMATICA. Scuola Elementare. Classe Quarta. Codici Scuola:...

Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana. Anno Scolastico PROVA DI MATEMATICA. Scuola Elementare. Classe Quarta. Codici Scuola:... Gruppo di lavoro per la predisposizione degli indirizzi per l attuazione delle disposizioni concernenti la valutazione del servizio scolastico Progetto Pilota Valutazione della scuola italiana Anno Scolastico

Dettagli

Milena Catucci Schede facilitate per esercizi di analisi logica e grammaticale

Milena Catucci Schede facilitate per esercizi di analisi logica e grammaticale www.ilmelograno.net Milena Catucci il QUADERNINO delle REGOLE di ITALIANO Schede facilitate per esercizi di analisi logica e grammaticale GUIDA PER FARE L ANALISI GRAMMATICALE ( come utilizzare le schede

Dettagli

Compiti per le vacanze di Natale: classi quarte MATEMATICA

Compiti per le vacanze di Natale: classi quarte MATEMATICA Compiti per le vacanze di Natale: classi quarte MATEMATICA GEOMETRIA: 1. Riproduci la scala delle misure di peso in versione informatica (vedi chiavetta USB personale). Se riesci stampa sia la scala delle

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI SCIENZE. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:...

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico PROVA DI SCIENZE. Scuola Primaria. Classe Seconda. Codici. Scuola:... Classe:... Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2004

Dettagli

Articoli per tutti 1 Colora in blu le parti che contengono gli articoli determinativi, in rosso quelle

Articoli per tutti 1 Colora in blu le parti che contengono gli articoli determinativi, in rosso quelle Scheda 1 Nome:.. Cognome:.. Classe:... Articoli per tutti 1 Colora in blu le parti che contengono gli articoli determinativi, in rosso quelle con gli indeterminativi. gli il un le via colla lo alle molla

Dettagli

LA BANDIERA TRICOLORE di Dall Ongaro e Cordigliani Ilaria Fidone, Università Ca Foscari

LA BANDIERA TRICOLORE di Dall Ongaro e Cordigliani Ilaria Fidone, Università Ca Foscari LA BANDIERA TRICOLORE di Dall Ongaro e Cordigliani Ilaria Fidone, Università Ca Foscari La didattizzazione è presente anche nel sito www.itals.it Livello degli studenti A1/A2 Elementi lessicali A1:aggettivi

Dettagli

APPENDICE 3 AL LIBRO La costruzione del testo scritto LA STORIA FANTASTICA

APPENDICE 3 AL LIBRO La costruzione del testo scritto LA STORIA FANTASTICA APPENDICE 3 AL LIBRO La costruzione del testo scritto LA STORIA FANTASTICA Narrare una storia che abbia come protagonisti dei personaggi fantastici costituisce un momento importante nel percorso di apprendimento

Dettagli

Modulo 1 Unità 1. scuola agosto supermercato. palazzo. dove. Torino. minuti incrocio

Modulo 1 Unità 1. scuola agosto supermercato. palazzo. dove. Torino. minuti incrocio Voltiamo pagina Q1. Riordina le battute del dialogo dell attività 2. La prima battuta è al posto giusto. 1 a. Lisa: A proposito, come ti chiami? b. Bobo: Abiti qui in via Ortles anche tu? c. Bobo: Anch

Dettagli

5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd :53 Pagina 1

5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd :53 Pagina 1 5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd 8-11-2010 10:53 Pagina 1 Dicembre 2010 5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd 8-11-2010 10:53 Pagina 2 5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd

Dettagli

Test MABC di Henderson, Sugden, 1992 Movement Assessment Battery for Children

Test MABC di Henderson, Sugden, 1992 Movement Assessment Battery for Children Test MABC di Henderson, Sugden, 1992 Movement Assessment Battery for Children Il test Movement ABC è uno degli strumenti diagnostici più utilizzati per la valutazione delle difficoltà motorie. E costituito

Dettagli

Riscrivi tutti i nomi vicino all articolo determinativo giusto

Riscrivi tutti i nomi vicino all articolo determinativo giusto Riscrivi tutti i nomi vicino all articolo determinativo giusto Piscina, accappatoio, occhialetti, salvagente, trampolino, onda, pinne, ciabatte, zoccoli, crema, merenda, tuffi, vasca, doccia, spogliatoio,

Dettagli

+ + + = x = Problema: I bambini sul treno. Un treno ha 4 vagoni. In ogni vagone viaggiano 5 bambini. Quanti bambini stanno viaggiando sul treno?

+ + + = x = Problema: I bambini sul treno. Un treno ha 4 vagoni. In ogni vagone viaggiano 5 bambini. Quanti bambini stanno viaggiando sul treno? Problema: I bambini sul treno Un treno ha 4 vagoni. In ogni vagone viaggiano 5 bambini. Quanti bambini stanno viaggiando sul treno? Se vuoi puoi disegnare i bambini in ogni vagone Quanti sono i vagoni?

Dettagli

COMUNICATO N 59/2009 OFFERTA VALIDA SINO AL 31/08/2009. ARCA Regionale Lombardia Milano, 22/07/09

COMUNICATO N 59/2009 OFFERTA VALIDA SINO AL 31/08/2009. ARCA Regionale Lombardia Milano, 22/07/09 COMUNICATO N 59/2009 LA GIEFFE DISTRIBUZIONE EDITORIALE OFFRE L OPPORTUNITA DI ACQUISTARE UNA SELEZIONE DI LIBRI, PER BAMBINI E ADULTI, ED ALCUNI GIOCHI DIDATTICI, AD UN COSTO PARTICOLARMENTE INTERESSANTE

Dettagli

Strumenti per comunicare 1. La competenza linguistica. La Morfologia, dal greco morphé, forma e logos studio. L articolo

Strumenti per comunicare 1. La competenza linguistica. La Morfologia, dal greco morphé, forma e logos studio. L articolo Strumenti per comunicare 1. La competenza linguistica La Morfologia, dal greco morphé, forma e logos studio L articolo L articolo - Definizione L articolo è una parte variabile del discorso che: generalmente

Dettagli

PROTOCOLLO fbeic Storie di PROVA

PROTOCOLLO fbeic Storie di PROVA PROTOCOLLO fbeic Storie di PROVA Prova 1 I. Mamma che cuoce le verdure Che cosa intende fare la mamma? a) Cuocere le verdure b) Buttare le verdure nel cestino c) Accendere una sigaretta Prova 2 E. Biscotti

Dettagli

PRIMA, ADESSO, DOPO. Tutti seduti in semicerchio di fronte al tabellone i bambini ascoltano nuovamente la lettura della storia.

PRIMA, ADESSO, DOPO. Tutti seduti in semicerchio di fronte al tabellone i bambini ascoltano nuovamente la lettura della storia. PRIMA, ADESSO, DOPO Tutti seduti in semicerchio di fronte al tabellone i bambini ascoltano nuovamente la lettura della storia. Insegnante È molto bella questa fiaba ARRIVÒ, SPARÌ, NACQUE, VIVEVA (leggo

Dettagli

Unità 5. ALLE 8.25 suona la prima campanella. DALLE 8.25 ALLE 8.30 (seconda campanella) Meijiao entra in classe. ALLE Meijiao fa merenda.

Unità 5. ALLE 8.25 suona la prima campanella. DALLE 8.25 ALLE 8.30 (seconda campanella) Meijiao entra in classe. ALLE Meijiao fa merenda. Unità 5 ALLE 8.25 suona la prima campanella. DALLE 8.25 ALLE 8.30 (seconda campanella) Meijiao entra in classe. ALLE 10.30 Meijiao fa merenda. DALLE 10.30 ALLE 10.45 Meijiao fa l intervallo corto. ALLE

Dettagli

nuovo treno macchina messaggio ragazza scrive

nuovo treno macchina messaggio ragazza scrive Unità Per cominciare... Osservate le immagini e discutete: cosa è più bello il primo giorno di scuola? rivedere gli amici ritrovare i professori conoscere nuovi compagni 2 Tra queste materie quale preferite?

Dettagli

Morfologia e sintassi

Morfologia e sintassi Morfologia e sintassi Organizzando la biblioteca in seconda Agli alunni sono stati consegnati piccoli gruppi di libri affinché ne leggano il titolo e individuino la prima lettera del titolo, per poter

Dettagli

VERIFICA DI GRAMMATICA

VERIFICA DI GRAMMATICA Nome Cognome classe data ESERCIZIO 1: le sillabe. Dividi in sillabe le seguenti parole elencate: 1. cuore 2. eroico 3. attuale 4. suoi 5. coerenza 6. allietare 7. idiozia 8. rimpiattino 9. via 10. inquinamento

Dettagli

PROVE DI VERIFICA DI MATEMATICA CLASSE II II QUADRIMESTRE DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI

PROVE DI VERIFICA DI MATEMATICA CLASSE II II QUADRIMESTRE DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI PROVE DI VERIFICA DI MATEMATICA CLASSE II ANNO SCOLASTICO II QUADRIMESTRE ALUNNO 1 1A) Completa con i numeri mancanti:

Dettagli