Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2012 II Edizione. Siracusa, 22 marzo In collaborazione con

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2012 II Edizione. Siracusa, 22 marzo In collaborazione con"

Transcript

1 Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2012 II Edizione Siracusa, 22 marzo 2013 In collaborazione con

2 Cenni sulle ragioni di un Osservatorio Siciliano Punto di partenza per la definizione del mercato congressuale dell Isola, dei numeri e del valore di questa industria Sviluppo di un linguaggio comune tra gli operatori del settore Punto di riferimento indispensabile per gli operatori del settore: per analizzare i dati per provincia e fornire informazioni attendibili, e aggiornate sulle dimensioni, sulle tendenze e sulla segmentazione del mercato congressuale Punto di partenza per analizzare i trend generali e confrontarsi con la realtà italiana ed estera Strumento fondamentale per decisioni strategiche di breve-medio- lungo periodo Strumento di lobby nei confronti delle Istituzioni Strumento importante per una futura realizzazione di investimenti strutturali

3 Gli Obiettivi e le finalità dell analisi Conoscere i dati relativi a: Numero e tipologia di eventi confermati Aree e sedi di svolgimento Tipologia dei clienti promotori Tipologia dei servizi richiesti Stagionalità Numero e provenienza dei delegati Durata media degli eventi Numero dei pernottamenti Spesa diretta generata dagli eventi Ipotesi di impatto economico sul territorio Inoltre Fare un analisi degli eventi non confermati, per capire chi sono i competitor e pianificare le strategie di marketing future

4 La modalità di raccolta dei dati Per la rilevazione è stato utilizzato QuestionPro, uno strumento flessibile su piattaforma web, la cui compilazione online è intuitiva. Tutte le informazioni inviate sono trattate secondo la legge vigente in materia di privacy. I dati non vengono in alcun caso comunicati a terzi se non in forma aggregata. Il questionario è stato sottoposto a location congressuali (alberghi congressuali, centri congressi, residenze storiche e altre location), DMC/PCO, fornitori di servizi (catering, audio-video, allestimenti) La raccolta dei dati relativa al 2012 si è svolta dal 31 marzo 2012 al 31 dicembre 2012 Sono stati raccolti i dati relativi ad eventi realizzati (e non) nel periodo 1 Gennaio al 31 Dicembre 2012

5 Le caratteristiche del questionario 32 domande complessive Un questionario corrisponde a un evento inserito La compilazione di un questionario non supera i 6 minuti Chi è stato invitato a partecipare contatti, di cui: 150 operatori affiliati al SCB 413 operatori facenti parte di partner istituzionali operatori della filiera mappati dal SCB nelle 9 provincie siciliane Chi ha partecipato 110 operatori

6 Il numero totale degli eventi censiti nel 2012 e confronto con il 2011 In 9 mesi sono stati inseriti 1484 record 941 eventi confermati 543 richieste di eventi non confermati In 4 mesi sono stati inseriti 426 record 310 eventi confermati 116 richieste di eventi non confermati 36,59% CONFERMATI 27,23% 63,41% NON CONFERMATI 72,77%

7 Il Campione: Suddivisione per categoria Alla II Edizione dell Osservatorio hanno partecipato 110 aziende TIPOLOGIA AZIENDA N AZIENDE N EVENTI INSERITI % HOTEL ,92% DIMORE STORICHE ,95% DMC ,54% FORNITORI DI SERVIZI ,82% PCO ,04% CENTRO CONGRESSI 1 1 0,07% STRUTTURA FIERISTICA 1 1 0,07% ALTRO (sedi pubbliche/istituzionali/universit à ) 3 8 0,60% TOTALE ,00% 5,04% 0,07% 0,07% 0,60% 2,82% HOTEL DIMORE STORICHE DMC 18,54% FORNITORI DI SERVIZI 1,95% 70,92% PCO CENTRO CONGRESSI Categoria Hotel 3* 4* 5* STRUTTURA FIERISTICA ALTRO

8 Il Campione: Area geografica di appartenenza delle aziende partecipanti 1,82% 2,73% 1,82% 1,82% MESSINA; 26,36% 1,82% AGRIGENTO; 4,55% PALERMO; 27,27% CATANIA; 31,82% PALERMO CATANIA MESSINA RAGUSA CALTANISSETTA SIRACUSA TRAPANI ENNA AGRIGENTO

9 Il Campione: Numero aziende partecipanti per area geografica e dettaglio richieste inserite PROVINCIA DI APPARTENENZA NR. AZIENDE PARTECIPANTI NR. EVENTI CONFERMATI NR. EVENTI NON CONFERMATI CATANIA PALERMO AGRIGENTO MESSINA CALTANISSETTA SIRACUSA TRAPANI ENNA RAGUSA Totale Quest anno il campione ha evidenziato un maggior inserimento di eventi nella Provincia di Catania: n.35 operatori/strutture hanno inserito il 66% degli eventi raccolti tramite l Osservatorio.

10 Aree geografiche scelte per lo svolgimento AREE CONFERMATE 2012 NR. EVENTI Catania 563 Palermo 125 Agrigento 117 Taormina 93 Giardini Naxos 8 Messina 7 Ragusa 8 Siracusa 7 Trapani 5 Enna 3 Caltanissetta 3 Isole Eolie 2 Totale 941 Taormina; 10% Agrigento; 12% Palermo; 13% 1% 1% 1% 1% 0% 0% 1% 0% Catania; 60% Catania Palermo Agrigento Taormina Giardini Naxos Messina Ragusa Siracusa Trapani Enna Caltanissetta Isole Eolie

11 Sedi e location scelte per lo svolgimento LOCATION TOT MEETING HOTEL 777 RESORT CONGRESSUALI 100 DIMORE STORICHE 17 CENTRI CONGRESSI 1 ALTRO (SEDE PUBBLICA/ISTITUTI,FIERA) 46 DIMORE STORICHE 2% RESORT CONGRESSUALI 11% CENTRI CONGRESSI ALTRO (SEDE PUBBLICA/ISTIT, FIERA) 5% TOT 941 MEETING HOTEL 82%

12 Provenienza geografica della committenza PAESE EVENTI % Italia* 858 2% Usa 21 Francia 12 Inghilterra 8 Germania 8 Svizzera 3 Israele 5 Belgio 5 Spagna 4 Altro % 1% 1% 1% 2% Italia; 91% Italia Usa Francia Inghilterra Germania Svizzera Israele Belgio Spagna Altro *858 eventi confermati di provenienza Italia di cui: - 61 agenzie siciliane agenzie italiane cliente finale italiano Nel 2011 Italia (80%), Francia (4%),Inghilterra (4%) USA (+ 5,2%)

13 Canale commerciale di provenienza PROVENIENZA RICHIESTE NUMERO RICHIESTE VENDITA/RELAZIONI ,21% WEB/SITO ,70% FIERE/EVENTI SETTORE 10 1,06% PUBBLICITA'/RIVISTE SPECIALIZZATE 6 0,64% SICILIA CONVENTION BUREAU 57 6,06% EDUCATIONAL/FAM TRIP 1 0,11% % PUBBLICITA'/RIVIS TE SPECIALIZZATE 1% FIERE/EVENTI SETTORE 1% SICILIA CONVENTION BUREAU 6% WEB/SITO 19% EDUCATIONAL/ FAM TRIP 0% ALTRO (NEWSLETTER, SOCIAL NETWORK, PASSAPAROLA,ETC ) 7% VENDITA/RELAZIO NI 66% ALTRO (NEWSLETTER, SOCIAL NETWORK, PASSAPAROLA,ETC) 68 7,23% TOTALE ,00%

14 Tipologia degli eventi confermati TIPOLOGIA DI EVENTO CONFERMATO NUMERO RICHIESTE PERCENT UALE Meeting Aziendale ,02% Congresso ,38% Conferenza ,18% Meeting Associativo 65 6,91% Convention 36 3,83% Lancio di Prodotto/ Presentazione ,84% Viaggio incentive 86 9,14% 66,31% ,91% 3,83% 1,28% 4,89% 7,55% 9,14% 24,02% 18,38% Altre tipologie di eventi (Moda, Culturale, Concerto, Enogastronomico, etc) 71 7,55% Evento Sportivo 46 4,89% Roadshow 12 1,28% Totale ,00% 10,84% 33,69% ,18% Nell anno 2011, dagli eventi censiti, il 44,47% rappresentava la sommatoria delle prime tre categorie. Invece il totale delle altre tipologie di eventi confermati è stato del 55,53%

15 Divisione per settore merceologico CATEGORIA MERCEOLOGICA N % Medico/scientifico ,17% Medico/scientifico Altro ,72% Grande distribuzione/largo consumo ,30% Scientifico/tecnologico 82 8,71% 8% 5% 3% 2% 23% Altro Grande distribuzione/largo consumo Scientifico/tecnologico Assicurazione/bancario 78 8,29% 8% Assicurazione/bancario Istituzionale/politico 75 7,97% Sportivo 46 4,89% Abbigliamento/moda 29 3,08% Automotive 17 1,81% 9% 21% 21% Istituzionale/politico Sportivo Abbigliamento/moda Religioso 10 1,06% Automotive TOTALE ,00% Nel 2011 settore medico/scientifico (24,52%), Altro (23,87%) e Grande distribuzione (11,29%)

16 Eventi suddivisi per mese di svolgimento n. eventi Il trend del 2012 conferma quello registrato nel 2011, con un leggero aumento degli eventi confermati a gennaio/febbraio ed aprile.

17 Durata degli eventi in giornate 7 e oltre Il trend del 2012 conferma quello registrato nel 2011 per quanto riguarda gli eventi di giorni ed invece segnala un aumento notevole degli eventi con durata di 1 giorno.

18 Tipologia dei Servizi confermati Tipologia servizi confermati Servizi % Serv. SERVIZI F&B ,4% PACCHETTI MEETING ,8% PERNOTTAMENTI ,4% DMC/ORGANIZZATORI/TOUR OPERATING 267 8,3% SALA MEETING 232 7,2% SERVIZI DI TRASPORTO 199 6,2% SERVIZI TECNICI ED AUDIOVISIVI 168 5,2% CATERING ESTERNO 137 4,2% ALLESTIMENTI 116 3,6% INTRATTENIMENTO 77 2,4% TEAM BUILDING 73 2,3% Totale servizi confermati ,8% TEAM BUILDING INTRATTENIMENTO ALLESTIMENTI CATERING SERVIZI TECNICI ED AUDIOVISIVI SERVIZI DI TRASPORTO SALA MEETING DMC/ORGANIZZATORI/TOUR OPERATING 2,3% 2,4% 3,6% 4,2% 5,2% 6,2% 7,2% 8,3% PERNOTTAMENTI PACCHETTI MEETING SERVIZI F&B 15,4% 15,8% 29,4%

19 Numero medio delegati per evento Numero Eventi Confermati 2012 Numero Eventi Confermati da 10 a 49 da 50 a 99 da 100 a 299 da 300 a 599 da 600 a 999 Nel 2012 si è registrato un aumento degli eventi con un numero di delegati che vanno da 10 a 49, da 100 a 299 e da 50 a 99 in proporzione a quelli censiti nel 2011.

20 Tariffe minime e tariffe massime applicate SERVIZIO MIN MAX Note Camera DUS B&B per persona Pacchetto Meeting complessivo per persona al giorno 50, ,00 La tariffa minima si riferisce ad un evento sportivo. La tariffa massima ad un evento corporate (lancio di prodotto) in hotel 5*L 25,00 130,00 La tariffa minima a persona del pacchetto meeting si riferisce ad un evento relativo ad un corso di formazione della durata di un giorno. La tariffa massima a persona si riferisce invece al pacchetto meeting in hotel 5*L per un Roadshow

21 Stime soggettive del livello di budget degli eventi da parte degli operatori LUSSO; 12 ELEVATO; 114 NON SPECIFICATO 380 MEDIO; 318 LOW COST; 117

22 Stima del fatturato diretto prodotto NUMERO EVENTI CENSITI 941 NUMERO TOTALE DEI DELEGATI NUMERO TOTALE PRESENZE NUMERO TOTALE ROOMNIGHTS FATTURATO GENERATO IN MILIONI DI EURO ,70

23 Impatto economico per area AREE EVENTI TOTALE INDOTTO % TOTALE ,70 100,00% CATANIA ,20 23,37% MESSINA ,00 24,75% AGRIGENTO ,50 19,71% PALERMO ,00 25,54% SIRACUSA ,00 1,66% TRAPANI ,00 0,45% RAGUSA ,00 4,45% ENNA E CALTANISSETTA ,00 0,07%

24 Valore economico dei servizi confermati per tipologia PACCHETTO MEETING (EVENTI DI UN GIORNO A PERSONA, NO PERNOTTAMENTO) TOTALE PERNOTTAMENTI TOTALE SERVIZI TOTALE SERVIZI ACCESSORI (TRASPORTI, ALBERGHIERI (F&B, DMC, TEAM BUILDING, SALE MEETING, EXTRA) SERVIZI TECNICI, ALLESTIMENTI, ETC.) TOTALE , , , , ,70 PACCHETTO MEETING TOTALE 5% TOTALE SERVIZI ACCESSORI 19% TOTALE SERVIZI ALBERGHIERI 36% TOTALE PERNOTTAMENTI 40%

25 Stima della dimensione complessiva del mercato degli eventi siciliano Stimiamo che 941 eventi svolti e censiti dal nostro Osservatorio rappresentino circa il 25% del mercato complessivo siciliano Circa di euro di servizi diretti fatturati dalla filiera stimiamo rappresentino circa un quarto del totale, che si attesta più o meno sui quasi annui che anche nel 2011 erano stati stimati come grandezza totale del comparto Tutti gli studi internazionali di riferimento dicono che l indotto corrisponde circa a una volta il fatturato diretto, pertanto è presumibile che insieme all indotto il comparto possa valere circa di euro per l intera regione.

26 ANALISI DELLE RICHIESTE NON CONFERMATE Cenni alle criticità per una riflessione sulle strategie di marketing future

27 Analisi eventi non confermati sul territorio Rapporto qualita prezzo non competitivo; 27,8% Mancanza di collegamenti aerei diretti/ collegamenti stradali disagevoli; 45,7% Scarsa collaborazione da parte degli operatori su progetti per grandi eventi; 1,9% Non disponibilita' delle strutture nelle date richieste; 8,0% Problema di gestione dell'offerta/ chiusura stagionale; 6,2% Mancanza di strutture e/o centri congressi adeguati alle esigenze del cliente; 10,5% Su 543 richieste non confermate, solo 162 hanno indicato la motivazione per la quale la Sicilia non è stata scelta come destinazione.

28 Analisi richieste non confermate:tipologia eventi TIPOLOGIA EVENTI NON CONFERMATI NUMERO RICHIESTE % Viaggio incentive ,70% Meeting Aziendale ,26% Convention 56 10,31% Conferenza 46 8,47% Congresso 44 8,10% Altre tipologie di eventi (Moda, Culturale, Concerto, Enogastronomico, etc) 30 5,52% Lancio di Prodotto/ Presentazione 15 2,76% Meeting Associativo 12 2,21% Roadshow 8 1,47% Evento Sportivo 1 0,18% Totale ,00%

29 Analisi richieste non confermate: numero di partecipanti CATEGORIA NUMERO RICHIESTE NON CONFERMATE % da 10 a ,54% da 50 a ,47% da 100 a ,60% da 300 a ,92% da 600 a ,47% da ,00% Totale ,00%

30 I principali competitor della Sicilia sono nell area del Mediterraneo e in Italia Gli eventi che non sono stati acquisiti dalla Sicilia, sono andati principalmente (anche se non solo): ANNO 2011 ANNO 2012 Spagna Tunisia Grecia Malta Croazia Sardegna Montenegro Cipro Spagna Campania Sardegna Puglia Marocco Grecia

31 Osservatorio Congressuale Siciliano TERZA EDIZIONE Dati riferiti all anno 2013 GLI INSERIMENTI DEGLI EVENTI RELATIVI AL 2013 SONO GIA IN CORSO DA GENNAIO. Sono stati inseriti già 120 eventi, qualcuno ha già vinto il premio speciale Primo evento inserito dell anno 2013 ITALIA MONDO SICILIA In collaborazione con

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Rapporto sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Taormina, 1 marzo 2012 In collaborazione con Perché un Osservatorio Siciliano? Punto di partenza per la definizione del mercato congressuale dell

Dettagli

Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano

Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano Report sul Primo Osservatorio Congressuale Siciliano I Osservatorio Congressuale Siciliano Cenni sull Osservatorio congressuale Nota metodologica Partecipanti all osservatorio Risultati Report eventi confermati

Dettagli

Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2013 III Edizione. Palermo, 12 marzo 2014. In collaborazione con

Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2013 III Edizione. Palermo, 12 marzo 2014. In collaborazione con Rapporto sull Osservatorio Congressuale Siciliano 2013 III Edizione Palermo, 12 marzo 2014 In collaborazione con Le ragioni di un Osservatorio Siciliano Punto di partenza per la definizione del mercato

Dettagli

Alessandra Albarelli Presidente Federcongressi&eventi

Alessandra Albarelli Presidente Federcongressi&eventi Alessandra Albarelli Presidente Federcongressi&eventi BENVENUTI Gabriella Gentile VicePresidente Federcongressi&eventi LA METODOLOGIA DELLA RICERCA 5.585 SEDI CONSIDERATE 9,5% REDEMPTION rilevazione delle

Dettagli

Report 2015 Plan 2016

Report 2015 Plan 2016 Riunione SCB Report 2015 Plan 2016 Palazzo Militello, Enna 1 1 D I C E M B R E 2 0 1 5 Sicilia Convention Bureau oggi Report 2015 Plan 2016 Chi siamo Dove siamo arrivati Cosa ci riserva il futuro Di cosa

Dettagli

Costituzione, Evoluzione e Obiettivi Raggiunti. Roma, 1 Marzo 2012

Costituzione, Evoluzione e Obiettivi Raggiunti. Roma, 1 Marzo 2012 Costituzione, Evoluzione e Obiettivi Raggiunti Roma, 1 Marzo 2012 Nel 2008 le premesse del progetto UniCredit ha individuato nel turismo un settore portante dell economia del nostro Paese Anche nello svolgimento

Dettagli

MEDIAKIT 1. Le notizie che contano per il mondo degli eventi MEDIAKIT.

MEDIAKIT 1. Le notizie che contano per il mondo degli eventi MEDIAKIT. Le notizie che contano per il mondo degli eventi www.eventreport.it 1 .it 2 3 Event Report Il sito di informazione quotidiana per chi organizza eventi di marketing e comunicazione, meeting, congressi,

Dettagli

a Torino e in provincia a cura dell Osservatorio Turistico Regionale

a Torino e in provincia a cura dell Osservatorio Turistico Regionale Meeting Industry a Torino e in provincia a cura dell Osservatorio Turistico Regionale Premessa (1/2) Negli anni passati, la Regione Piemonte ha promosso progetti a favore del turismo congressuale in Piemonte

Dettagli

dati e trend del 2008

dati e trend del 2008 L attività congressuale piemontese: dati e trend del 2008 La dinamica dell attività congressuale Centro Congressi Torino Incontra Piemonte: attività congressuale 2008 Incontri n. 9.247 Partecipanti n.

Dettagli

Meeting Industry. Indagine sull attività dei congressi nelle location di Torino e provincia

Meeting Industry. Indagine sull attività dei congressi nelle location di Torino e provincia Meeting Industry Indagine sull attività dei congressi nelle location di Torino e provincia Novembre 2015 Indice Premessa... 2 L universo e il campione... 3 La tipologia degli eventi congressuali... 4 Le

Dettagli

INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA

INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA presenta re Direzione Generale 6204111 - - infoweb@riscossionesicilia.it direzionegenerale@pec.riscossionesicilia.it Ambito Occidentale Palermo 6204111 6204730 6204608 infopalermo@riscossionesicilia.it

Dettagli

IL CONVENTION BUREAU ROMA E LAZIO

IL CONVENTION BUREAU ROMA E LAZIO IL CONVENTION BUREAU ROMA E LAZIO I soggetti promotori: Unindustria Confesercenti Roma Federalberghi Confcommercio Roma Federcongressi&eventi Le tappe principali del progetto CBReL: 2007 prima presentazione

Dettagli

Gestione rifiuti urbani Sicilia Assetti organizzativi e performance economico-finanziarie delle aziende operanti in ciascun ATO

Gestione rifiuti urbani Sicilia Assetti organizzativi e performance economico-finanziarie delle aziende operanti in ciascun ATO Gestione rifiuti urbani Sicilia Assetti organizzativi e performance economico-finanziarie delle aziende operanti in ciascun ATO ATO Agrigento provincia Est (Sub-provinciale) Agrigento Est Società di capitali

Dettagli

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 30/06/2017. Made in Sicilia nei settori di MPI al I trimestre 2017.

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 30/06/2017. Made in Sicilia nei settori di MPI al I trimestre 2017. Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 30/06/2017 In sintesi Performance export MPI - Al I trimestre 2017 in Sicilia l export di MPI che ammonta a 161,2 milioni di euro, il 21,4% dell

Dettagli

mera di Commercio, Palermo, 16 dicembre 2014 Relatore Prof. Giovanni Ruggieri Presidente dell Osservatorio sul Turismo delle Isole Europee

mera di Commercio, Palermo, 16 dicembre 2014 Relatore Prof. Giovanni Ruggieri Presidente dell Osservatorio sul Turismo delle Isole Europee mera di Commercio, Palermo, 16 dicembre 2014 Relatore Prof. Giovanni Ruggieri Presidente dell Osservatorio sul Turismo delle Isole Europee Il City Tourism L insieme di viaggi effettuati dai viaggiatori

Dettagli

Edizione di Catania Pag. 8 22 luglio 2011

Edizione di Catania Pag. 8 22 luglio 2011 Edizione di Catania Pag. 8 22 luglio 2011 100 di 190 Edizione di Enna Pag. 33 22 luglio 2011 101 di 190 Edizione di Palermo Pag. 20 22 luglio 2011 102 di 190 Edizione Palermo Pag. 21 22 luglio 2011 103

Dettagli

Il sistema congressuale piemontese

Il sistema congressuale piemontese Il sistema congressuale piemontese L indagine sul sistema congressuale piemontese 1 ha evidenziato che le aziende piemontesi del settore hanno ospitato, nel 2008, quasi 2 milioni di congressisti totalizzando

Dettagli

Il turismo congressuale

Il turismo congressuale Il turismo congressuale La competitività del settore: massimizzare l impatto economico - estratto - La meeting industry in Italia nel 2016 Distribuzione delle sedi congressuali 386.897 eventi (-1,5%),

Dettagli

Andamento della meeting industry in Italia

Andamento della meeting industry in Italia Tavola rotonda Andamento della meeting industry in Italia modera Paolo ZONA, Presidente Federcongressi&eventi partecipano M. Gabriella GENTILE, Vice Presidente Federcongressi&eventi Stefania AGOSTINI,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO del TURISMO, dello SPORT e dello SPETTACOLO Funzionigramma Staff del Dirigente Generale unità

Dettagli

Inaugurazione del Corso di Studi Superiori in Mediazione Linguistica (Laurea L-12) Anno Accademico

Inaugurazione del Corso di Studi Superiori in Mediazione Linguistica (Laurea L-12) Anno Accademico Inaugurazione del Corso di Studi Superiori in Mediazione Linguistica (Laurea L-12) Anno Accademico 2018-2019 La popolazione e i flussi migratori: il passato, il presente e il futuro dell Italia, del Mezzogiorno

Dettagli

Strategia Meetings. Ticino Turismo. MICE

Strategia Meetings. Ticino Turismo. MICE Strategia Meetings. Ticino Turismo. MICE 2018 2 Strategia Meetings. Svizzera Rappresenta ca. il 90% del settore MICE in Ticino Rimane il focus per le attività di ATT Mercati Esteri Partner di Switzerland

Dettagli

Osservatorio Congressuale

Osservatorio Congressuale Osservatorio Congressuale Il sistema congressuale riminese 2004 Ricerca promossa e finanziata da: Condotta da: Alma Mater Studiorum Università di Bologna Polo di Rimini Master in Gestione e Sviluppo dei

Dettagli

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016 Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 05/04/2016 Export settori di Micro e Piccola Impresa in salita del 14,1% e meglio del manifatturiero non energetico (+13,5%) e in controtendenza

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia

A.P.T. della Provincia di Venezia RELAZIONE: flussi turistici di Gennaio-Dicembre 2012 STL BIBIONE ARRIVI / PRESENZE: il flusso turistico di, registra un aumento negli arrivi ed una diminuzione nelle presenze: ARRIVI (+3,85%), PRESENZE

Dettagli

Lezione Imprese congressuale a.a. 2012/13

Lezione Imprese congressuale a.a. 2012/13 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Imprese congressuale a.a. 2012/13 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Scenario Delle prime 10 destinazioni congressuali a livello

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO Allegato al D.D.G. n.303 del 19/05/2010 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO del TURISMO, dello SPORT e dello SPETTACOLO Funzionigramma

Dettagli

Attività Meetings. Piano attività MICE

Attività Meetings. Piano attività MICE Attività Meetings. Piano attività 2017. MICE 2017 2 Strategia Meetings. Ticino Turismo. MICE 2017 3 Strategia Meetings. Svizzera Rappresenta ca il 90% del settore MICE in Ticino Rimane il focus per le

Dettagli

IL MERCATO DEI MUTUI IN SICILIA IV trimestre 2017

IL MERCATO DEI MUTUI IN SICILIA IV trimestre 2017 IL MERCATO DEI MUTUI IN SICILIA IV trimestre 2017 L'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha analizzato nel dettaglio l'andamento dei finanziamenti finalizzati all'acquisto dell'abitazione concessi alle famiglie

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti

Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ANNO 24 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti

Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ANNO 25 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

DIPARTIMENTO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO

DIPARTIMENTO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO Denominazione Ufficio responsabile Riferimento normativo Iniziativa totale conclusi ) % L.R. n.19/2008; DPRS Manutenzione, riparazione ed 1 SERVIZIO TURISTICO CATANIA 6 DEL D'ufficio 30 giorni 10 0 10

Dettagli

LA MEETING INDUSTRY A GENOVA: UN ANALISI STATISTICA

LA MEETING INDUSTRY A GENOVA: UN ANALISI STATISTICA LA MEETING INDUSTRY A GENOVA: UN ANALISI STATISTICA RAPPORTO ANNO 2018 A cura di Stefania Mangano e Gian Marco Ugolini Genova, 11 marzo 2019 INDICE 1. Il Rapporto 2018: dati, metodologia e confronti Pag.

Dettagli

Imprese, Istituzioni pubbliche e settore non profit ad Agrigento

Imprese, Istituzioni pubbliche e settore non profit ad Agrigento Imprese, Istituzioni pubbliche e settore non profit ad Agrigento Giuseppe Virgilio Agrigento, 21 ottobre 2014 Alcune evidenze del CIS 2011 in Sicilia Il 9 Censimento industria e servizi e Censimento delle

Dettagli

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 13/07/2016

Elaborazione flash. Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 13/07/2016 Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Sicilia 13/07/2016 Perimetrazione dell artigianato del settore acconciature ed estetica in Sicilia In Sicilia si contano 8.809 imprese del settore dei

Dettagli

IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ANNO 27 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

I risultati del 9 censimento delle Imprese e istituzioni nella provincia di Catania

I risultati del 9 censimento delle Imprese e istituzioni nella provincia di Catania I risultati del 9 censimento delle Imprese e istituzioni nella provincia di Catania Riccardo Abbate Catania, 22 ottobre 2014 Alcune evidenze del CIS 2011 in Sicilia Il 9 Censimento industria e servizi

Dettagli

L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico

L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico L andamento dei flussi turistici nell attuale contesto economico XVIII Rapporto sul Turismo Italiano Laura Leoni Borsa internazionale del Turismo 14 Febbraio 2013 - Milano Indice La capacità ricettiva

Dettagli

Comunicato stampa del 22 Luglio 2017

Comunicato stampa del 22 Luglio 2017 Comunicato stampa del 22 Luglio 2017 Economia e Turismo La spesa dei turisti stranieri in Sardegna Nel 2016 circa 680mila viaggiatori stranieri transitati in Sardegna hanno speso complessivamente circa

Dettagli

A Unità Operativa 2 - Ufficio relazioni con il pubblico Ufficio relazioni con il pubblico

A Unità Operativa 2 - Ufficio relazioni con il pubblico Ufficio relazioni con il pubblico ALLEGATO 2 al D.D.G. n. 211 del 13.02.2013 REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO DEL TURISMO DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO FUNZIONIGRAMMA US1 - UNITÀ DI

Dettagli

UNA STRATEGIA PER LA CULTURA. UNA STRATEGIA PER IL PAESE

UNA STRATEGIA PER LA CULTURA. UNA STRATEGIA PER IL PAESE UNA STRATEGIA PER LA CULTURA. UNA STRATEGIA PER IL PAESE Rapporto Annuale Federculture 2013 - Dati e analisi - Focus SICILIA - La spesa e i consumi culturali Nel 2012, dopo un lungo trend di crescita costante

Dettagli

Il settore turistico in Piemonte. Giovanni Foresti Servizio Studi e Ricerche

Il settore turistico in Piemonte. Giovanni Foresti Servizio Studi e Ricerche Il settore turistico in Piemonte Giovanni Foresti Servizio Studi e Ricerche 0 Torino, 7 luglio 2014 Il Turismo è un settore rilevante per l economia italiana Il turismo può avere un ruolo strategico nello

Dettagli

Giovani e politiche del lavoro

Giovani e politiche del lavoro Istituto di Formazione Politica Pedro Arrupe Programma di ricerca «Idea Azione» Giovani che non studiano e non lavorano: idee e prospettive per la nuova programmazione di Garanzia Giovani Giovani e politiche

Dettagli

Destination weddings in Italy

Destination weddings in Italy I numeri del Wedding Tourism in Italia ed in Toscana FIRENZE, 18 Maggio 2018 Alessandro Tortelli 50,5numero medio invitati 8.085 eventi 408 mila arrivi 1,368 mln presenze Spesa media evento = 54.516 Brasile

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO AREE

ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO AREE ASSESSORATO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO DIPARTIMENTO REGIONALE DEL TURISMO, DELLO SPORT E DELLO SPETTACOLO AREE AREA 1 AFFARI GENERALI Gestione delle risorse umane Ufficio relazioni

Dettagli

ART CITIES EXCHANGE: CHE COS è

ART CITIES EXCHANGE: CHE COS è ART CITIES EXCHANGE: CHE COS è Art Cities Exchange è il workshop leader per la promozione del turismo artistico-culturale italiano e del Mediterraneo. Un evento che sviluppa i tradizionali siti turistici,

Dettagli

Incentivi fiscali. Conferma o abolizione? Quali scenari per il mercato italiano dei serramenti?

Incentivi fiscali. Conferma o abolizione? Quali scenari per il mercato italiano dei serramenti? Incentivi fiscali. Conferma o abolizione? Quali scenari per il mercato italiano dei serramenti? Commissione Studi Economici UNCSAAL in collaborazione con l lstituto di Management dell Università della

Dettagli

SportTurismo Toscana GLI STAKEHOLDER DEL TURISMO SPORTIVO: ALCUNE EVIDENZE EMPIRICHE IN TOSCANA DOTT.SSA ANNA ROMITI

SportTurismo Toscana GLI STAKEHOLDER DEL TURISMO SPORTIVO: ALCUNE EVIDENZE EMPIRICHE IN TOSCANA DOTT.SSA ANNA ROMITI SportTurismo Toscana GLI STAKEHOLDER DEL TURISMO SPORTIVO: ALCUNE EVIDENZE EMPIRICHE IN TOSCANA DOTT.SSA ANNA ROMITI 16 DICEMBRE 2015 CONI TOSCANA - FIRENZE OBIETTIVO DEL PROGETTO IDENTIFICARE LE CATEGORIE

Dettagli

Destination weddings in Italy

Destination weddings in Italy I numeri del Wedding Tourism in Italia ed in Toscana FIRENZE, 18 Maggio 2018 Alessandro Tortelli 50,5numero medio invitati 8.085 eventi 408 mila arrivi 1,368 mln presenze Spesa media evento = 54.516 Brasile

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA

COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA IL SUPPORTO DELLE ISTITUZIONI INDISPENSABILE PER AUMENTARE LA COMPETITIVITÀ DELL ITALIA Meeting industry italiana: positivi tutti i principali indicatori

Dettagli

Indagine congiunturale sull andamento della domanda turistica in Sardegna Settembre 2006

Indagine congiunturale sull andamento della domanda turistica in Sardegna Settembre 2006 1 Indagine congiunturale sull andamento della domanda turistica in Sardegna Settembre 2006 Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio Milano, settembre 2006 2 PREMESSA Il disegno della ricerca L

Dettagli

Dinamica, caratteristiche, livello di spesa

Dinamica, caratteristiche, livello di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL 24 Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 19 aprile 25 I TURISTI OUTGOING ORGANIZZATI Dinamica, caratteristiche, livello di spesa Laura Andreatta

Dettagli

COMUNICARE LA SICUREZZA: UNA CONQUISTA SOCIALE E CULTURALE LA SICUREZZA SUL LAVORO COME VALORE CONDIVISO

COMUNICARE LA SICUREZZA: UNA CONQUISTA SOCIALE E CULTURALE LA SICUREZZA SUL LAVORO COME VALORE CONDIVISO CONVEGNO COMUNICARE LA SICUREZZA: UNA CONQUISTA SOCIALE E CULTURALE LA SICUREZZA SUL LAVORO COME VALORE CONDIVISO SABATO 2 OTTOBRE 2010 ORE 9.00 CATANIA, HOTEL PARCO DEGLI ARAGONESI CERTE LEGGEREZZE POSSONO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA

COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA IL SUPPORTO DELLE ISTITUZIONI INDISPENSABILE PER AUMENTARE LA COMPETITIVITÀ DELL ITALIA Meeting industry italiana: positivi tutti i principali indicatori

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA

COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA COMUNICATO STAMPA TURISMO CONGRESSUALE IN CRESCITA IL SUPPORTO DELLE ISTITUZIONI INDISPENSABILE PER AUMENTARE LA COMPETITIVITÀ DELL ITALIA Meeting industry italiana: positivi tutti i principali indicatori

Dettagli

IAT PONTE DI LEGNO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE

IAT PONTE DI LEGNO FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE FLUSSO TURISTICO DATI COMPARATI ANNO PRECEDENTE ESERCIZI ALBERGHIERI PERIODO I T A L I A N I S T R A N I E R I T O T A L E arrivi presenze arrivi presenze arrivi presenze 213 31.457 137.146 2.98 114.433

Dettagli

OVERVIEW MEETING INDUSTRY

OVERVIEW MEETING INDUSTRY OVERVIEW MEETING INDUSTRY 2009/2010 LA MEETING INDUSTRY, parte del SISTEMA TURISMO è anche SISTEMA A SE LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI: Destagionalizzazione dei flussi Spesa pro capite maggiore rispetto

Dettagli

Il Sud Italia, tutto insieme, come meta

Il Sud Italia, tutto insieme, come meta scenari del turismo il sud, destinazione unica per il mice Sviluppare il business turistico congressuale nel Meridione, non solo è possibile ma è anche auspicabile di Dario Ducasse Lo scorso anno, nel

Dettagli

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA

TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA COMUNE DI TRIESTE AREA SVILUPPO ECONOMICO E TURISMO DIREZIONE ATTIVITA PROMOZIONE TURISTICA TRIESTE TURISTICA I NUMERI DELLA CRESCITA luglio 2009 Anno ARRIVI DI TURISTI variazione su anno precedente ARRIVI

Dettagli

Congresso FADOI Indagine sulla soddisfazione dei partecipanti

Congresso FADOI Indagine sulla soddisfazione dei partecipanti Congresso FADOI 2015 Indagine sulla soddisfazione dei partecipanti Luglio 2015 Indice Il profilo del congressista... 3 Viaggio e soggiorno... 4 Soddisfazione del congressista... 6 La tipologia di spesa...

Dettagli

Attività Meetings. Monica Reggiani Product Manager Meetings. Alessia Alberti Product Manager Meetings. MICE 2

Attività Meetings. Monica Reggiani Product Manager Meetings. Alessia Alberti Product Manager Meetings. MICE 2 Attività Meetings. Monica Reggiani Product Manager Meetings. Alessia Alberti Product Manager Meetings. MICE 2 Strategia e piano attività 2016. Attività Meetings. MICE Strategia e piano attività 2016. Nuova

Dettagli

LA MEETING INDUSTRY A GENOVA.

LA MEETING INDUSTRY A GENOVA. LA MEETING INDUSTRY A GENOVA. ANDAMENTO DEL I SEMESTRE 2018: PRIME CONSIDERAZIONI A cura di Stefania Mangano e Gian Marco Ugolini Genova, dicembre 2018 I Semestre 2018 Pag. 1 Indice Nota metodologica pag.

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2010 al dicembre 2010 - PARCO TICINO LOMBARDO (13 comuni della prov di Varese) La consistenza è riferita

Dettagli

IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ANNO 23 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

Conferma il ruolo di evento leader in Italia nei settori security & fire prevention. 333 aziende espositrici. manifestazione

Conferma il ruolo di evento leader in Italia nei settori security & fire prevention. 333 aziende espositrici. manifestazione Conferma il ruolo di evento leader in Italia nei settori security & fire prevention 333 aziende espositrici 18.955 operatori in 3 giorni di manifestazione L edizione 2015 in pillole 2 AZIENDE DI SERVIZI

Dettagli

Note metodologiche Per maggiori informazioni:

Note metodologiche Per maggiori informazioni: Note metodologiche La rilevazione Istat sul Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi (codice IST-00139) è un indagine censuaria mensile che produce dati sui flussi degli italiani e degli stranieri

Dettagli

Ricerca di marketing sull attrattività turistica della Sicilia

Ricerca di marketing sull attrattività turistica della Sicilia Ricerca di marketing sull attrattività turistica della Sicilia www.attrattivitasicilia.com Presentazione dei risultati della ricerca Palermo, 31 maggio 2012 Obiettivi dello studio individuare e analizzare

Dettagli

Servizi

Servizi Pagina 1 di 9 Servizi - 519467-2017 23/12/2017 S247 --Servizi -Avviso di gara -Procedura aperta I. II. III. IV. VI. Italia-Palermo: Servizi di riparazione e manutenzione di gruppi di raffreddamento Direttiva

Dettagli

MICE il nuovo Settore del Turismo: significato

MICE il nuovo Settore del Turismo: significato MICE il nuovo Settore del Turismo: significato Il mercato MICE si riferisce ad una nicchia specializzata in turismo di gruppo, dedicata alla pianificazione, prenotazione e semplificazione nell organizzare

Dettagli

IN 7 REGIONI. INVESTIMENTI 2,6 mld RISORSE DISPONIBILI 1,4 mld POSTI DI LAVORO X 36 MESI 31mila

IN 7 REGIONI. INVESTIMENTI 2,6 mld RISORSE DISPONIBILI 1,4 mld POSTI DI LAVORO X 36 MESI 31mila 99 CANTIERI IN 7 REGIONI ABRUZZO A causa del terremoto, questa regione ha bisogno di interventi massici e specifici per la ricostruzione. i Per questo viene esclusa dai conteggi INVESTIMENTI 2,6 mld RISORSE

Dettagli

IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE ANNO 2002 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

Il presente bando regola il funzionamento e l iscrizione al Registro degli Operatori

Il presente bando regola il funzionamento e l iscrizione al Registro degli Operatori REGISTRO DEGLI OPERATORI CONGRESSUALI DELLA PROVINCIA DI TORINO SINTESI BANDO APERTO Art. 1 Oggetto del Bando Il presente bando regola il funzionamento e l iscrizione al Registro degli Operatori Congressuali

Dettagli

MARE ITALIA ISOLE ESTATE 2016

MARE ITALIA ISOLE ESTATE 2016 MARE ITALIA ISOLE ESTATE 2016 630,00 ISCHIA - FORIO - HOTEL 3* pens. Completa a persona, bus Vs città e traghetto esclusi a richiesta SARDEGNA - OGLIASTRA - RESORT 4*. Volo / nave esclusi su richiesta

Dettagli

Congresso WCC Indicazioni dedotte da alcune interviste strutturate sulla soddisfazione dei partecipanti

Congresso WCC Indicazioni dedotte da alcune interviste strutturate sulla soddisfazione dei partecipanti Congresso WCC 2015 Indicazioni dedotte da alcune interviste strutturate sulla soddisfazione dei partecipanti Settembre 2015 Indice Il profilo del congressista... 3 Viaggio e soggiorno... 4 Soddisfazione

Dettagli

Siracusa, 30 giugno 2011. Il Turismo Congressuale e degli Eventi. In collaborazione con

Siracusa, 30 giugno 2011. Il Turismo Congressuale e degli Eventi. In collaborazione con Siracusa, 30 giugno 2011 Il Turismo Congressuale e degli Eventi In collaborazione con Dati sul valore economico del mercato, trend internazionali e prospettive di business future Prospetto sull andamento

Dettagli

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia).

aderente a I dati sono suddivisi tra Città di Milano e Comuni appartenenti alla Città Metropolitana (provincia). aderente a Albergatori Città Metropolitana di Milano CITTA METROPOLITANA MILANO LORO INDIRIZZI Milano, 13/09/16 Dati ufficiali - movimenti e flussi anno 2015 Milano e Città Metropolitana Caro Albergatore,

Dettagli

Variazione % sul totale. Totali 10 Kg Totali 11 KG Dif. Kg Diff.%

Variazione % sul totale. Totali 10 Kg Totali 11 KG Dif. Kg Diff.% 2010-2011 Variazione % sul totale Totali 10 Kg Totali 11 KG Dif. Kg Diff.% Gennaio 32.429.286 31.820.828-608.458-1,88% DF Febbraio 31.269.665 29.015.127-2.254.538-7,21% DF Marzo 35.387.150 29.440.074-5.947.076-16,81%

Dettagli

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi

Corso per Tecnico in. organizzazione eventi e. congressi Corso per Tecnico in organizzazione eventi e congressi In collaborazione con: Il Corso, ha l obiettivo di formare giovani professionisti interessati ad un inserimento nel settore dell organizzazione Eventi

Dettagli

Flussi Turistici di Milano e Provincia Primo trimestre 2013

Flussi Turistici di Milano e Provincia Primo trimestre 2013 Flussi Turistici di Milano e Provincia Primo trimestre 2013 in attesa di validazione da parte di ISTAT, i dati sono da ritenersi provvisori e soggetti a modifica Capacità ricettiva nel Comune di Milano

Dettagli

IMMISSIONI IN RUOLO CONCORSO ORDINARIO DISPONIBILITA

IMMISSIONI IN RUOLO CONCORSO ORDINARIO DISPONIBILITA Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Direzione Generale Ufficio X - Ambito Territoriale della Provincia di Siracusa Viale Tica 149-96100

Dettagli

RELAZIONE flussi turistici gennaio-giugno 2013/2012 STL BIBIONE

RELAZIONE flussi turistici gennaio-giugno 2013/2012 STL BIBIONE RELAZIONE flussi turistici /2012 STL BIBIONE ARRIVI / PRESENZE : il flusso turistico del mese di, registra una diminuzione sia negli ARRIVI (-7,18%), sia nelle PRESENZE (-4,61%). TAV.A/1 STL BIBIONE CONFRONTO

Dettagli

I FABBISOGNI DEL TURISMO PUGLIESE. Sintesi del sondaggio. Novembre 2006

I FABBISOGNI DEL TURISMO PUGLIESE. Sintesi del sondaggio. Novembre 2006 I FABBISOGNI DEL TURISMO PUGLIESE Sintesi del sondaggio Novembre 0 REGIONE PUGLIA Assessorato al Turismo e Industria Alberghiera I fabbisogni del Turismo pugliese Sintesi dei risultati della ricerca REGIONE

Dettagli

L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING. Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano

L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING. Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano L'ITALIA CHE PIACE: DATI E TENDENZE DEL TURISMO INCOMING Lamberto Mancini Direttore Generale Touring Club Italiano VIAGGIATORI NEL MONDO (MLN): i 10 Paesi più visitati -10% 0% 10% 20% 30% 40% 50% USA Spagna

Dettagli

Il turismo nel comune di Mantova

Il turismo nel comune di Mantova Il turismo nel comune di Mantova IN BREVE +7,5% gli arrivi di turisti italiani e stranieri nel 214 +7,1% le presenze; stabile la permanenza media a 1,88 gg/vacanza. crescita di flusso turistico in tutti

Dettagli

Professionisti per Passione

Professionisti per Passione Professionisti per Passione L alta formazione nel turismo, per qualificarsi, specializzarsi e fare carriera. www.istitutoeuropeodelturismo.com MASTER PER EVENT MANAGER E PCO 6 CHI È L EVENT MANAGER E PCO

Dettagli

Il sistema congressuale italiano nel Osservatorio Congressuale Italiano

Il sistema congressuale italiano nel Osservatorio Congressuale Italiano Osservatorio Congressuale Italiano Università di Bologna Master in Gestione e sviluppo dei servizi turistici Il sistema congressuale italiano nel 2006 Società del Indice Parte prima DOMANDA E PRODUZIONE

Dettagli

A - LE OPPORTUNITA DELL IMPRESA ADERENTE AL BANDO

A - LE OPPORTUNITA DELL IMPRESA ADERENTE AL BANDO OPERATIVITÀ DEL CONVENTION BUREAU A - LE OPPORTUNITA DELL IMPRESA ADERENTE AL BANDO Più visibilità Promozione e visibilità attraverso tutti gli strumenti di comunicazione del Convention Bureau: sito internet

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2013 al dicembre 2013 - PROVINCIA DI VARESE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2013 Alberghi

Dettagli

SCENARIO DI MERCATO PER LA REGIONE SICILIA

SCENARIO DI MERCATO PER LA REGIONE SICILIA SCENARIO DI MERCATO PER LA REGIONE SICILIA Scenario demografico 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 2023 2024 2025 2026 2027 2028

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2011 al dicembre 2011 - PARCO TICINO LOMBARDO (13 comuni della prov di Varese) La consistenza è riferita

Dettagli

Presentazione analisi Centro studi Ascom 22 Aprile 2015

Presentazione analisi Centro studi Ascom 22 Aprile 2015 IL TURISMO A PARMA Presentazione analisi Centro studi Ascom 22 Aprile 2015 1 Comune di Parma 2 Comune di Parma LA CAPACITA RICETTIVA NEGLI ULTIMI 10 ANNI LETTI 2005 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 VAR

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2015 al dicembre 2015 - PROVINCIA DI VARESE La consistenza è riferita al mese di dicembre 2015 Alberghi

Dettagli

Tavola Quote di ascolto televisivo nel giorno medio per intera giornata e prima serata e gruppo di emittenti nazionali - Anni

Tavola Quote di ascolto televisivo nel giorno medio per intera giornata e prima serata e gruppo di emittenti nazionali - Anni Indice delle tavole Tavola 6.1 - Quote di ascolto televisivo nel giorno medio per intera giornata e prima serata e gruppo di emittenti nazionali - Anni 2012-2017 (valori percentuali) Tavola 6.2 - Quota

Dettagli

Italia-Palermo: Servizi di movimentazione, magazzinaggio e servizi affini 2017/S Bando di gara. Servizi

Italia-Palermo: Servizi di movimentazione, magazzinaggio e servizi affini 2017/S Bando di gara. Servizi 1 / 9 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:515270-2017:text:it:html Italia-Palermo: Servizi di movimentazione, magazzinaggio e servizi affini 2017/S 246-515270 Bando di gara

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 6 al dicembre 6 - La consistenza è riferita al mese di dicembre 6 Alberghi 5 stelle e 5 stelle lusso Alberghi

Dettagli

Scheda turismo - CANADA

Scheda turismo - CANADA Scheda turismo - A cura di: Ambasciata d'italia - Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese dgsp1@esteri.it ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo www.infomercatiesteri.it INDICE TURISMO SCHEDA

Dettagli

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune

Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tracciato record modello Istat MOV/C per Comune Tipo record 6 - Capacità ricettiva - dal gennaio 2015 al dicembre 2015 - VARESE (capoluogo) La consistenza è riferita al mese di dicembre 2015 Alberghi 5

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 STL VENEZIA

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica. RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 STL VENEZIA RELAZIONE flussi turistici gennaio-dicembre 2013/2012 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 1. ARRIVI / PRESENZE Il flusso turistico nell anno 2013,

Dettagli

Statistica Descrittiva. Analisi delle riserve siciliane dal 1991 al 2002

Statistica Descrittiva. Analisi delle riserve siciliane dal 1991 al 2002 Statistica Descrittiva Analisi delle riserve siciliane dal 1991 al 2002 Dott.ssa Deborah Pirrello, Dottoranda di ricerca presso il Dip. ESAF, Facoltà di Agraria, Palermo. Anno accademico 2008-2009 Premesse

Dettagli

Turismo e territorio: la statistica e gli strumenti per la valutazione degli impatti

Turismo e territorio: la statistica e gli strumenti per la valutazione degli impatti Turismo e territorio: la statistica e gli strumenti per la valutazione degli impatti Trieste 31 maggio 2018 I flussi del turismo nel Piano strategico del Friuli Venezia Giulia Marco Tullio Petrangelo Direttore

Dettagli