CHE COSA E IL COERVER COACHING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHE COSA E IL COERVER COACHING"

Transcript

1 COERVER COACHING CHE COSA E IL COERVER COACHING Il sistema di insegnamento del gioco del calcio più utilizzato del mondo attraverso lo sviluppo delle capacità tecniche e tattiche individuali e coordinative nato in Olanda negli anni 80, all interno di uno dei più importanti settori giovanili, quello dell Ajax di Amsterdam. Nel corso degli anni è diventato uno dei più innovativi programmi didattici utilizzato da federazioni nazionali, club professionistici, star del calcio e allenatori di altissimo livello. OBIETTIVI DEL COERVER COACHING Sviluppo e consolidamento delle capacità coordinative di base con e senza palla. Miglioramento del bilanciamento e della flessibilità articolare. Programmi di allenamento fantasiosi e divertenti. Sviluppo e consolidamento della lateralità. Miglioramento della tecnica di gioco individuale e di squadra. Miglioramento della velocità (ripartenze, reazioni e sprint). Programmi che siano adatti a seguire giocatori di tutti i livelli e abilità. STORIA DEL COERVER COACHING A partire dagli anni Settanta l allenatore olandese Wiel Coerver puntò a migliorare l abilità tecnica e tattica del calcio individuale e a sviluppare un sistema per facilitare i giocatori ad essere più efficaci nelle fasi di gioco, grazie ad un lavoro fatto di centinaia di esercizi specifici (individuali e di gruppo) in grado di esaltare la tecnica di base nelle differenti situazioni di gioco. Attraverso gli anni il metodo è stato approvato da vere è proprie leggende del calcio, nomi che hanno fatto la storia di questo sport come i tedeschi Franz Beckenbauer e Karl-Heinz Rumenigge (ex del Bayern Monaco), l inglese Peter Beardsley (ex Liverpool e Newcastle), il brasiliano Roberto Rivelino (ex di Corinthians e Fluminense), lo scozzese Alex Ferguson (Manchester United) e l irlandese Liam Brady (ex Arsenal, Juventus e Internazionale).

2 LA METODOLOGIA COERVER COACHING Il metodo del Coerver Coaching nacque e si sviluppò, negli anni 70, in Olanda grazie a Weil Coerver, ai tempi direttore tecnico del settore giovanile dell Ajax di Amsterdam, che, intuendo l importanza della performance del singolo giocatore, sempre in funzione della collettività di gioco, studiò un metodo di allenamento che avesse come primo obiettivo lo sviluppo, il miglioramento e il consolidamento di tutte le capacità tecniche e tattiche individuali proprie del gioco del calcio. Lo studio scientifico del Coerver Coaching ha portato allo sviluppo di un metodo di allenamento che prevedeva una serie di elementi didattici concatenati e sequenziali tra loro. I primi studi effettuati si sono centrati sullo sviluppo del calciatore e sulle finte. La schematizzazione che meglio rappresenta la progressione didattica del metodo è la piramide. Essa, ulteriormente divisa in sotto-stadi, evidenzia come si debba partire da una base portante, che sorregga tutti gli stadi successivi, fino all ultimo stadio, che è il risultato finale dell evoluzione della piramide, rapportata allo sviluppo di situazioni specifiche che completino il bagaglio tecnico di cui un calciatore necessita. I principi di questo metodo non vogliono mettere in secondo piano l insegnamento dei sistemi di gioco o la tattica collettiva, ma quest ultime non possono prescindere dalla qualità tecnica individuale dei giocatori che la compongono. 1 1 Il livello della performance di squadra sarà direttamente proporzionale alla qualità della performance di ogni singolo giocatore.

3 LA PIRAMIDE METODOLOGICA

4 BALL MASTERY 2 : La base della piramide è caratterizzata dall elemento tecnico del controllo e dominio della palla che rappresenta il punto di partenza per la costruzione del giovane calciatore. Come sappiamo il controllo di palla è un requisito necessario per poter giocare a calcio,senza il quale non sarebbero allenabili tutti gli altri fondamentali tecnici. Essendo alla base della piramide del calciatore questo elemento tecnico andrà allenato in maniera rigorosa e scrupolosa, soprattutto con esercitazioni a carattere individuale. L equazione generale per poter sviluppare esercitazioni per allenare il controllo di palla deve essere : 1 GIOCATORE = 1 PALLONE 2 Dominio della palla

5 RECEIVING / PASSING 3 : Il Coerver Coaching unisce ricezione e passaggio. Essenziale è l abilità del calciatore nel primo controllo, perché è quello che deve orientare il pallone nella direzione del destinatario del passaggio; in partita la palla non è mai ferma e non c è assolutamente il tempo di gioco per disgiungere ricezione e passaggio. Il controllo può avvenire con diverse parti del piede, quello che si insegna per primo è il controllo con l interno del piede, altri tipi di controllo sono: Interno-esterno; Suola; Punta; Tacco; Petto; Le proposte saranno esercitazioni analitiche sul primo controllo, prendendo in considerazione tutte le varianti ad esso collegate. 3 Ricezione e passaggio

6 MOVES 1 V 1 4 : La fase che prevede l 1 contro 1 della piramide del calciatore è uno step fondamentale. Questa situazione di gioco nel calcio moderno ricopre un ruolo essenziale perché, se eseguita con successo, permette di creare la superiorità numerica in fase offensiva in una determinata zona del campo. E fondamentale ricordare che, nonostante siano numerose le proposte di allenamento per migliorare questa abilità, il timing e l esecuzione di una finta per avere successo durante un 1 vs 1 è una dote personale del giocatore, quasi innata, questo tuttavia non vuol dire che non sia possibile rendere la capacità allenabile. La fantasia e la creatività del singolo giocatore faranno sicuramente la differenza in fase di esecuzione, ma le componenti tecniche che stanno alla base dell 1 vs 1 si possono trasmettere con efficacia a un giovane calciatore. Le esercitazioni proposte per questo tema tecnico saranno giochi che insegnano finte per vincere duelli individuali e per creare spazio contro i pacchetti difensivi. 4 Le finte

7 SPEED 5 Il concetto di velocità nel gioco del calcio può avere due valenze: 1) velocità dal punto di vista condizionale 2) velocità di esecuzione del singolo gesto. La velocità intesa come tempo impiegato da un oggetto per coprire un determinato spazio (V=s/t misurata in m/s) è allenabile attraverso esercitazioni e giochi limitati da tempi precisi o attraverso esercitazioni a carattere competitivo come gare. La velocità di esecuzione, invece, dipende strettamente dal grado di sviluppo delle capacità tecniche, così se il livello tecnico del calciatore è elevato allora da lui ci si potrebbe aspettare una maggior velocità di esecuzione. Le proposte per questo tema saranno esercizi e giochi per migliorare agilità, accelerazione e potenza con e senza il pallone 5 Velocità

8 FINISHING 6 : L obiettivo finale dello sviluppo di gioco individuale e collettivo è la conclusione a rete. Tutti gli elementi tecnici analizzati in precedenza, e la capacità di eseguirli in velocità, sono finalizzati per potere arrivare alla possibilità di eseguire una conclusione a rete. Anche in questo stadio vengono scomposti e presi in esame gli elementi che compongono la finalizzazione. Verranno stimolati i giovani calciatori a trovare le migliori soluzioni per effettuare con successo un gol. Il lavoro sulle componenti tecniche della finalizzazione (tiro in porta, colpo di testa etc..) viene abbinato alla capacità di lettura della situazione di gioco, alla velocità di esecuzione della fase di finalizzazione, e alla creatività individuale. Le proposte per migliorare questo tema tecnico saranno esercizi a carattere situazionale e giochi per migliorare la tecnica e incoraggiare il gioco istintivo, finalizzati a realizzare una rete. 6 Le conclusioni

9 GROUP ATTACK 7 : L ultimo stadio della piramide dello sviluppo del calciatore coincide con un altro principio del Coerver Coaching, ovvero la capacità di ricercare il possesso palla e la profondità dell azione in piccoli gruppi di massimo 4-5 giocatori. Dopo aver lavorato sulle capacità individuali dei singoli calciatori, esse vanno espresse all interno degli attacchi di gruppo, con lo scopo finale di effettuare una conclusione a rete. Le proposte per migliorare questo tema tecnico saranno esercizi e giochi per migliorare il gioco in piccoli gruppi con una particolare attenzione alle ripartenze veloci in fase d'attacco e alla scelta della migliore soluzione. 7 Attacco di gruppo

10 FORMAT TECNICI COERVER COACHING ACADEMY SCUOLA CALCIO Sono le scuole calcio che utilizzano ufficialmente la metodologia del Coerver Coaching. Rivolte a tutti i giocatori dai 5 ai 17 anni. L insegnamento è focalizzato soprattutto sulle capacità tecniche di base, sulla capacità tattiche individuali e sulle capacità motorie in relazione al gesto tecnico, concentrando i programmi sullo sviluppo delle capacità del singolo giocatore per adattarlo al meglio alla collettività di gioco, sempre seguendo le indicazioni di coach qualificati e abilitati ad insegnare il metodo Coerver. COERVER CAMPS Situati nelle grandi città e nelle località estive sparse su tutto il territorio nazionale sono il luogo ideale per passare una vacanza (dai 5 ai 17 anni) sportiva, sana, sicura e divertente all insegna del football sotto la guida di allenatori e istruttori specializzati nel settore giovanile. COERVER CITY CAMPS Attività per ragazzi e ragazze dai 5 ai 14 anni di tipo non residenziale. Un programma basato su cinque giorni (lun./ven.) dalle alle di cui almeno 4 ore di allenamento alternate ad altre attività integrative e sinergiche di svago ludico tipico della vacanza estiva. COERVER TEAM CAMP Clinic tecnici riservati ad intere squadre con la possibilità di avere in affiancamento il proprio tecnico che meglio potrà comprendere il metodo Coerver. Il programma tecnico specifico è basato sulle esigenze, età, caratteristiche della squadra.

11 PERSONAL TRAINER Incontri a piccoli gruppi con un allenatore specializzato nell insegnamento della tecnica e dei fondamentali di base del gioco del calcio secondo i dettami del metodo Coerver. COERVER COACHING PROGETTO SCUOLE Metodologia che intende portare il sistema di insegnamento Coerver del gioco del calcio all interno del mondo scolastico seguendo due percorsi differenti di format. 1. Corso della durata di tre incontri rivolto a tutti gli ordini di studio. 2. Corso annuale ricolto in particolare a tutte le scuole primarie. A fine corso a tutti i partecipanti viene rilasciato un diploma di partecipazione ed una scheda di valutazione tecnico/coordinativa personalizzata e i giocatori (insieme ad alcuni accompagnatori) più meritevoli riceveranno come incentivo un biglietto omaggio per una partita del campionato di Serie A di calcio. A fine anno scolastico viene organizzato un torneo tra tutti gli istituti scolastici che avranno partecipato all iniziativa. FORMAZIONE COERVER COACHING Elemento caratterizzante e trainante per tutte le aree di sviluppo del metodo Coerver sviluppato attraverso clinic formativi e corsi per allenatori presso le sedi di Academy/Camp o presso la sede nazionale di Milano: CLINIC DIVULGATIVO Durata: un giorno (tra 2 e 4 ore diurno o serale) con teoria, pratica e filmati. CORSO BASE 1 LIVELLO La piramide di sviluppo del calciatore Durata; 16 ore (4 mezze giornate da 4 ore) con dispensa, video, vademecum, t-shirt, gadget. CORSO BASE 2 LIVELLO La piramide del difensore Durata; 12 ore (3 mezze giornate da 4 ore) con dispensa, video, vademecum, t-shirt, gadget.

12 PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE DEL COERVER COACHING ITALY CORSO BASE DI 1 LIVELLO Prima Seduta Location: aula con supporti multimediali. Durata: 1 h e 30 minuti Presentazione del pregresso storico della metodologia Presentazione dei principi didattici della metodologia Presentazione degli obiettivi tecnici, fisici, psicopedagogici Presentazione della Piramide Metodologica Presentazione degli stadi Ball Mastery Receiving and Passing Location: campo da calcio/calcetto. Durata: 1 h e 30 minuti Organizzazione spaziale dell allenamento Proposta operativa della struttura dell allenamento Proposte di allenamento ed esercitazioni caratterizzanti gli stadi Ball Mastery Receiving and Passing Progressione didattica e principi allenanti caratterizzanti il metodo

13 Seconda Seduta Location: aula con supporti multimediali Durata: 1 h e 30 minuti Presentazione della Piramide delle Finte Presentazione degli stadi Moves(1 v 1) Speed Preparazione atletica / coordinativa per le categorie U 14 Location: campo da calcio/calcetto. Durata: 1 h e 30 minuti Proposta operativa della struttura dell allenamento Proposte di allenamento ed esercitazioni caratterizzanti gli stadi Moves (1 v 1) Speed Progressione didattica e principi allenanti caratterizzanti il metodo

14 Terza seduta Location: aula con supporti multimediali Durata: 1 h e 30 minuti Presentazione degli stadi Finishing Group Attack Location: campo da calcio/calcetto. Durata: 1 h e 30 minuti Proposta operativa della struttura dell allenamento Proposte di allenamento ed esercitazioni caratterizzanti gli stadi Finishing Group Attack Progressione didattica e principi allenanti caratterizzanti il metodo Quarta Seduta Location: campo da calcio/calcetto. Durata: 1 h e 30 minuti La Piramide della House League (La piramide per la Scuola Calcio 5-8 anni) Location: aula con supporti multimediali Durata: 1 h e 30 minuti Approfondimenti, dibattito e domande Conclusioni e cerimoniale di chiusura

15 Costi e Vantaggi Affiliazione al Network C.C.I. Primo Anno: 3000 Utilizzo del Marchio Coerver Coaching Italy Utilizzo ufficiale della metodologia Coerver Coaching Denominazione come Coerver Coaching Accademy Riconosciuta Utilizzo di tutti i supporti del network quali: Utilizzo del sito per comunicazioni/ news/ date/ eventi/ campus estivi e per l utilizzo della community e dell area link Utilizzo di materiale multimediale tecnico a supporto degli istruttori Invito a corsi di aggiornamento/ clinc/ congressi di approfondimento tematico con i docenti del Coerver Coaching Global Invito a riunioni/ conferenze di approfondimento con le altre società del network CCI. Possibilità di organizzare Corsi di Tecnica Calcistica del CCI Possibilità di organizzare Campus Estivi del CCI presso la propria sede Possibilità di Partecipare con le proprie squadre/tesserati al Coerver Trophy e a tutti le iniziative del CCI per i tesserati. Due Docenti che terranno un Corso di Formazione per i propri istruttori comprendente: 4 Sedute per un Totale di 18 ore di Corso Aula/Campo. Test di abilitazione finale. Rilascio di Diploma qualificante per l ammissione al Database degli allenatori CCI. Assegnazione di un Direttore Tecnico Permanente (Gettone a Parte a seconda delle presenze richieste) e di un Responsabile dei contatti col Coerver Coaching Italy. N.B. La società non ha ALCUN obbligo contrattuale sull acquisto di EVENTUALE materiale tecnico.

16 Anni Successivi: 2000 Utilizzo del Marchio Coerver Coaching Italy Utilizzo ufficiale della metodologia Coerver Coaching Denominazione come Coerver Coaching Accademy Riconosciuta Utilizzo di tutti i supporti del network quali: Utilizzo del sito per comunicazioni/ news/ date/ eventi/ campus estivi e per l utilizzo della community e dell area link Utilizzo di materiale multimediale tecnico a supporto degli istruttori Invito a corsi di aggiornamento/ clinc/ congressi di approfondimento tematico con i docenti del Coerver Coaching Global Invito a riunioni/ conferenze di approfondimento con le altre società del network CCI. Possibilità di organizzare Corsi di Tecnica Calcistica del CCI Possibilità di organizzare Campus Estivi del CCI presso la propria sede Possibilità di Partecipare con le proprie squadre/tesserati al Coerver Trophy e a tutti le iniziative del CCI per i tesserati. Due Docenti che terranno un Corso di Formazione per i propri istruttori comprendente: 3 Sedute per un Totale di 18 ore di Corso Aula/Campo. Test di abilitazione finale. Rilascio di Diploma qualificante per l ammissione al Database degli allenatori CCI. N.B. La società non ha ALCUN obbligo contrattuale sull acquisto di EVENTUALE materiale tecnico.

17 COERVER COACHING ITALY Il Coerver Coaching Italy viene presentato ufficialmente il giorno 17 Novembre 2009 attraverso un Clinic Divulgativo/Metodologico al Palauno di Milano presenti 410 tra istruttori e allenatori di calcio dilettanti e professionisti. Tra giornalisti, addetti ai lavori, dirigenti e personale federale il numero superava le 500 presenze (circa 575 persone). CORSI DI AGGIORNAMENTO E ABILITAZIONE Da Ottobre 2009 a Ottobre 2011 il Coerver Coaching Italy ha organizzato 24 corsi di formazione per diventare ufficialmente istruttore abilitato all insegnamento del metodo per un totale di circa 1200 istruttori che vi hanno partecipato. Corsi organizzati dal Coerver Coaching Italy: PERIODO LUOGO PERIODO LUOGO OTT OMEGNA (VB) GEN CASERTA OTT PISTOIA (PT) FEB OLGIATE OLONA (VA) NOV SANTA CECILIA (SV) MAR BRESCIA DIC MILANO (PALAUNO) MAR AREZZO FEB BOVISIO MASCIAGO (MI) APR FORLI APR SUTRI (VT) SET CASTELVERDE (CR) MAG BUSALLA (GE) SET PONTISOLA (BG) MAG AZZANO S.PAOLO (BG) OTT COLORNO (PR) GIU CASERTA (INTERCASERTANA) OTT SIENA AGO CAMPIONE D ITALIA IN PROGRAMMA SETT PESCHIERA BORROMEO (MI) NOV SONDRIO SETT MILANO (U.S. VISCONTINI) FEB ALBA (CN) OTT BORGOMANERO (NO) FEB PESARO (PU) NOV S.GIULIANO (NA) MAR GENOVA DIC MILANO (PALAUNO) APR ROMA

18 CLINIC DIVULGATIVI Da Novembre 2009 a Febbraio 2011 il Coerver Coaching Italy ha organizzato 17 clinic divulgativi sulla metodologia per un totale complessivo che supera i 1300 tra allenatori, istruttori, direttori tecnici e addetti ai lavori che vi hanno partecipato. DATA LUOGO 17/11/2009 MILANO (PALAUNO) 15/03/2010 MILANO (PALAUNO) 04/04/2010 SUTRI (VT) 17/04/2010 MILANO (SERSPORT) 19/04/2010 MILANO (PALAUNO) 16/07/2010 MONDOVI (CN) 06/12/2010 SAN GIULIANO (NA) 13/12/2010 WORLD FOOTBALL SHOW (MI) 17/12/2010 UNIBARI (BA) 29/01/2011 BORGOSATOLLO (BS) 26/02/2011 CAMERI (NO) 26/03/2011 MANTOVA 07/05/2011 VERONELLO (VR) 03/09/2011 COLORNO (PR) 11/09/2011 CALCIOEXPO (FI) 18/09/2011 SIENA 21/09/2011 MORBEGNO (SO) IN PROGRAMMA 5/11/2011 ALBA(CN) 26/11/2011 PESARO (PU)

19 COERVER COACHING ACADEMY Il Coerver Coaching Italy Network al momento ha al momento stipulato una partnership tramite contratto di affiliazione con 12 società di settore giovanile per un totale di circa 3600 giocatori tesserati presso queste società. Sono stati formati presso queste società circa 290 tecnici che operano ufficialmente come tecnici Coerver Coaching. Società affiliate al Coerver Coching Network: AZZANESESE 2010 Azzano San Paolo (Bergamo) A.C. BOVISIO MASCIAGO Bovisio Masciago (Milano) A.C. CAPOSTRADA Pistoia A.S.D. INTERCASERTANA Caserta A.C.D. JUNIOR BORGOMANERO Borgomanero (Novara) F.C. OLGIATE OLONA Olgiate Olona (Varese) A.C. CASTELVERDE CastelVerde (Cremona) U.S. PESCHIERA CALCIO Peschiera Borromeo (Milano) A.S.D. ROMARIA Sutri (Viterbo) U.S. VISCONTINI Milano A.S.D. ACADEMY LOMBARDIA UNO Milano JUNIOR CAMP AREZZO Arezzo

20 CAMP-STAGE ESTIVI Il Coerver Coaching Italy Network durante l estate 2010 ha patrocinato tramite Organizzazioni esterne e Società di Calcio del Network 20 settimane di camp/stage estivo circa 1300 bambini che vi hanno partecipato. Stage estivi organizzati dal Coerver Coching Italy: PERIODO LUOGO 22/06-28/ CESENATICO (CE) 07/07-13/ CESENATICO (CE) 24/07-29/ CESENATICO (CE) 08/08-13/ CESENATICO (CE) 25/06-02/ CASCIA (PG) 10/07-17/ CASCIA (PG) 25/07-01/ CASCIA (PG) 27/06-03/ PIANI DI LUZZA (UD) 12/07-18/ PIANI DI LUZZA (UD) 28/07-03/ PIANI DI LUZZA (UD) 21/06-26/ BUSALLA (GE) 28/06-03/ BUSALLA (GE) 21/06-26/ PESCHIERA BORROMEO (MI) 28/06-03/ PESCHIERA BORROMEO (MI) 28/06-03/ PISTOIA 13/06-25/ FORLI 11/07-23/ PIANI DI LUZZA (UD) 25/07-29/ VERONELLO

21 ALTRI FORMAT Personal Training Il Coerver Coaching Italia mette a disposizione la figura del Personal Trainer, un istruttore qualificato e abilitato all insegnamento del metodo che attraverso un programma studiato appositamente propone un percorso di formazione e sviluppo delle capacità tecniche e motorie. I corsi si svolgono in centri sportivi convenzionati con un numero minimo di 1 allievo (corso individuale) e un massimo di 6 allievi per ogni singola seduta. A scuola di Coerver Coaching Il Coerver Coaching mette a disposizione un istruttore qualificato e abilitato all insegnamento del metodo anche per Il progetto A SCUOLA DI COERVER COACHING che è rivolto alle scuole materne, primarie e secondarie e intende portare la metodologia Coerver Coaching all interno del mondo scolastico, proponendo un lavoro di consolidamento delle capacità e abilità motorie passando attraverso l aspetto ludico proprio del gioco del calcio. E presente in due format : - CORSO DI TRE SEDUTE - CORSO ANNUALE. Corso per Adulti Il Coerver Coaching mette a disposizione un istruttore qualificato e abilitato all insegnamento del metodo anche per Il progetto Corso per Adulti che è rivolto a tutte quelle squadre amatoriali che, vivendo il calcio da professionisti, vogliono perfezionare la tecnica individuale dei propri giocatori; migliorare la forma fisica, la coordinazione e la flessibilità, sviluppare una maggiore visione di gioco, avere la possibilità di allenarsi in modo costruttivo e avere un programma di allenamento adatto a giocatori di tutti i livelli e abilità. Coerver Trophy Sono i tornei di calcio per bambini, soprattutto quelli facenti parte delle Accademy del Coerver Coaching, ai quali, oltre all aspetto ludico del gioco vengono abbinati momenti di incontro e momenti di formazione anche per i loro tecnici sia di tipo metodologico sia di tipo psicopedagogico

22 COERVER TROPHY 2011 Sono i tornei di calcio per bambini, soprattutto quelli facenti parte delle Accademy del Coerver Coaching, ai quali, oltre all aspetto ludico del gioco vengono abbinati momenti di incontro e momenti di formazione anche per i loro tecnici sia di tipo metodologico sia di tipo psicopedagogico. Il 22 e 23 Gennaio 2011 si è svolta la prima edizione del Coerver Trophy dedicata ai PULCINI 2001 e PULCINI Sabato 22 Gennaio si è svolto l aggiornamento tecnico per i tecnici delle Coerver Coaching Academy sul tema: L utilizzo della psicocinetica nel Coerver Coaching specifico per le categorie U10 e U9 al quale vi hanno partecipato 40 tra allenatori e responsabili della Academy Coerver Coaching Al torneo vi hanno partecipato 18 squadre appartenenti a 9 società affiliate che hanno potuto partecipare(di cui 2 da fuori regione che soggiornavano il albergo) per un totale di 180 bambini, 40 tra allenatori e responsabili della Academy Coerver Coaching e circa 250 genitori presenti ad assistere alle partite dei ragazzi. Circa 470 persone dunque hanno riempito il centro sportivo Pozzo dove si è svolta la manifestazione. Per l anno prossimo sono in programma le prossime edizioni che vedranno coinvolti ancora i PULCINI B e PULCINI C a gennaio 2012, mentre gli ESORDIENTI A e i PULCINI A nell edizione di giugno 2012.

23 ALTRE INIZIATIVE Area di sviluppo e promozione: Il Coerver Coaching Italy collabora con gli enti di divulgazione tecnica e di metodologia di allenamento quali: Il Nuovo Calcio, mensile a tiratura nazionale di approfondimento di tematiche tecniche, per un totale di 40 pubblicazioni. Calciatori.com, portale online di approfondimento di tematiche tecniche, dove sono stati pubblicati diversi articoli. Mediolanum Chanel, canale a diffusione satellitare SKY (canale 803), dove sono andate in onda diverse puntante di approfondimento tecnico riguardanti il metodo Coerver Coaching. La libreria dello Sport di Milano, che al momento distribuisce il manuale del Coerver Coaching Make your Move (Fai la tua mossa) già disponibile in Italiano e dove verrà a breve distribuito il Vademecum, ovvero in manuale ufficiale del Coerver Coaching Italy. World Football Show, ovvero la fiera del calcio di Milano al quale il Coerver Coaching Italy è stato presente sui campi della Rapid Football, sui quali i tecnici e i ragazzi delle Academy del Coerver Coaching hanno dimostrato alcune sessioni di allenamento. Il Giorno 13 dicembre c è stato il Convegno del Coerver Coaching dove più di 100 tra allenatori/istruttori e addetti ai lavori hanno potuto ascoltare la voce di Paolo Gatti, Alessandro Musicco, Luciano Torri, Stefano Eranio e la prestigiosa testimonianza del Prof. Vincenzo Pincolini. Il Coerver Coaching Italy collabora con gli atenei accademici quali: Università Statale di Milano Facoltà di Scienze Motorie e Sportive Università degli Studi di Bari Facoltà di Scienze Motorie e Sportive Altre Partenership: A.I.A.C. LOMBARDIA F.A.R.E Football Against Racism in Europe M.I.U.R. e Ministero dell Istruzione

24 CONTATTI COERVER COACHING ITALY L.GO BALESTRA, MILANO Per maggiori Info: Sito Internet: Per informazioni generali sul Coerver Coaching Nework: Per contattare lo staff tecnico: Per l area tecnica e i progetti di Ricerca e Sviluppo Per il progetto Scuole: Per il progetto Personal Trainer:

PRESENTAZIONE GENERALE NETWORK. www.coachingcalcioitalia.com

PRESENTAZIONE GENERALE NETWORK. www.coachingcalcioitalia.com PRESENTAZIONE GENERALE NETWORK www.coachingcalcioitalia.com A proposito di noi... Il 17 novembre 2009 Paolo Gatti (socio fondatore di Coaching Calcio Italia) porta per la prima volta in Italia il Coerver

Dettagli

COERVER COACHING ITALIA. ..presenta.. TERZA EDIZIONE. LAGO di GARDA 25-26-27 APRILE 2013

COERVER COACHING ITALIA. ..presenta.. TERZA EDIZIONE. LAGO di GARDA 25-26-27 APRILE 2013 COERVER COACHING ITALIA..presenta.. COERVER TERZA EDIZIONE LAGO di GARDA 25-26-27 APRILE 2013 ESORDIENTI A 2000 ESORDIENTI B 2001 PULCINI A 2002 PULCINI B 2003 TROPHY 1 Programma giornaliero Giovedì -

Dettagli

Presentazione network COERVER COACHING ITALIA COERVER COACHING ITALY

Presentazione network COERVER COACHING ITALIA COERVER COACHING ITALY Presentazione network COERVER COACHING ITALIA COERVER COACHING ITALY SELEZIONE AREA Società COMMERCIALE affiliate AREA MARKETING AREA VENDITE AREA TECNICA AREE DEL PROGETTO E una metodologia didattica

Dettagli

CURRICULUM VITAE 176/B, VIA PIEVE DI SAN PIETRO 24/3, 25013 CARPENEDOLO BRESCIA ITALIA 14/05/1968 CARPENEDOLO BS

CURRICULUM VITAE 176/B, VIA PIEVE DI SAN PIETRO 24/3, 25013 CARPENEDOLO BRESCIA ITALIA 14/05/1968 CARPENEDOLO BS CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo MISTAI TIZIANO 176/B, VIA PIEVE DI SAN PIETRO 24/3, 25013 CARPENEDOLO BRESCIA ITALIA Telefono 3393704588 Fax E-mail t.mistai@tin.it Nazionalità ITALIANA

Dettagli

Allegato 9 - SCHEMA RIEPILOGATIVO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO - STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Tipologia requisito

Allegato 9 - SCHEMA RIEPILOGATIVO REQUISITI PER IL RICONOSCIMENTO DELLE SCUOLE DI CALCIO - STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Tipologia requisito REQUISITI PRIMARI NECESSARI PER TUTTI 1. diffusione obbligatoria e consegna della Carta dei Diritti del Bambino (vedi sito: www.settoregiovanile.figc.it) ai giovani calciatori, ai tecnici, ai dirigenti

Dettagli

programma Udinese Academy Stagione 2015-2016

programma Udinese Academy Stagione 2015-2016 programma Udinese Academy Stagione 2015-2016 una promessa... è una promessa Hs football ti regala un sogno, Quello di entrare nelle giovanili dell udinese calcio HS Football è lo sponsor tecnico che ti

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

A.S.D. EXCELLENT. Presentazione istituzionale

A.S.D. EXCELLENT. Presentazione istituzionale A.S.D. EXCELLENT Scuola di perfezionamento calcistico Presentazione istituzionale Staff tecnico dedicato alla stagione agonistica 2012/2013 Progetto Academy con i partner : A.C. Cuneo 1905 U. S. Cheraschese

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO FASE REGIONALE S. S. 2013-2014 Bovisio Masciago (MB) Centro Sportivo Via Europa 1 GIUGNO 2014 TEMA DELLA MANIFESTAZIONE IL GIOCO PREMESSA FONDAMENTALE Si ricorda che la manifestazione

Dettagli

FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio

FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio FIGC - Comitato Provinciale Piacenza Settore Attività di Base - Scuole di Calcio OGGETTO: Elenco documenti da produrre e requisiti necessari al riconoscimento della Scuola di Calcio. La presente cartella

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI MILANTA STEFANO ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. Data di nascita 26/02/1972

INFORMAZIONI PERSONALI MILANTA STEFANO ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail. Data di nascita 26/02/1972 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail MILANTA STEFANO Nazionalità Italiana Data di nascita 26/02/1972 ESPERIENZA

Dettagli

Giovanissimi fascia B

Giovanissimi fascia B Giovanissimi fascia B Stagione calcistica 2012-13 Preparazione precampionato Allenatore: Erbetta Maurizio La preparazione proposta è relativa agli allenamenti precampionato della squadra giovanissimi 99

Dettagli

A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA

A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA A.S. REAL LENO STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PROGRAMMA DI ATTIVITA Dal 2010 Centro di formazione tecnico Scuola Calcio A.C. Milan La società A.S. Real Leno Calcio presieduta dal sig. Mor Angiolino ha approvato

Dettagli

PROGRAMMA OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.)

PROGRAMMA OFFERTA FORMATIVA (P.O.F.) Sede e campo sportivo U. Orlandini via Vivaldi, 8 30029 Santo Stino di Livenza - Venezia Telefono - Fax 0421 / 310914 e-mail: calciosanstino@libero.it sito web : www.calciosanstino.it Matricola F.I.G.C.:

Dettagli

PROGETTO: AFFILIAZIONE CARPI F.C. 1909 E SOCIETA DILETTANTISTICHE

PROGETTO: AFFILIAZIONE CARPI F.C. 1909 E SOCIETA DILETTANTISTICHE PROGETTO: AFFILIAZIONE CARPI F.C. 1909 E SOCIETA DILETTANTISTICHE Mission: - Introdurre il marchio Carpi attraverso le affiliazioni; - Promuovere convegni ed eventi formativi; - Dare un contributo qualitativo

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

Metodologia di lavoro nella Scuola di Calcio

Metodologia di lavoro nella Scuola di Calcio di Emanuele Aquilani istruttore scuola calcio A.S. Cisco Calcio Roma Certi uomini vedono le cose come sono e dicono: perché? Io sogno cose mai viste e dico: perché no? (G.B. Shaw) La Scuola Calcio segue

Dettagli

stefanomilanta@yahoo.it Università dell'insubria di Varese

stefanomilanta@yahoo.it Università dell'insubria di Varese F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail MILANTA STEFANO stefanomilanta@yahoo.it Nazionalità Italiana Data di nascita 26/02/1972 ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

Corso di Valutazione funzionale alla classe 5 - Esperto Esterno

Corso di Valutazione funzionale alla classe 5 - Esperto Esterno F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ALBERTO PASINI Indirizzo VIA MANTOVA 210, 25018 MONTICHIARI, BRESCIA Telefono fisso 030/964032 Cellulare 320 0231982 E-mail albertopasini@hotmail.it

Dettagli

Unione Sportiva Dilettantistica Albinia Scuola Calcio "US Albinia" Programmazione attività stagione 2011 2012

Unione Sportiva Dilettantistica Albinia Scuola Calcio US Albinia Programmazione attività stagione 2011 2012 Unione Sportiva Dilettantistica Albinia Scuola Calcio "US Albinia" Programmazione attività stagione 2011 2012 A. CATEGORIA ESORDIENTI (1999 2000) Allenatore: Luciano FUSINI (All. Base) A.1 Attività Federale

Dettagli

www.orangelanguageschool.es IMPARARE LO SPAGNOLO E SVILUPPARE LE ABILITÁ CALCISTICHE NELLA FAMOSA SCUOLA CALCIO DEL VILLARREAL C.F.!

www.orangelanguageschool.es IMPARARE LO SPAGNOLO E SVILUPPARE LE ABILITÁ CALCISTICHE NELLA FAMOSA SCUOLA CALCIO DEL VILLARREAL C.F.! IMPARARE LO SPAGNOLO E SVILUPPARE LE ABILITÁ CALCISTICHE NELLA FAMOSA SCUOLA CALCIO DEL VILLARREAL C.F.! Orange Language School (OLS) in collaborazione con Villarreal C.F et i suoi club associati offrono

Dettagli

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI

F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI F.I.G.C. - Settore Giovanile e Scolastico CARTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEI DOVERI DEGLI ADULTI In tutti gli atti relativi ai bambini, siano essi compiuti da autorità pubbliche o da istituzioni private,

Dettagli

ALBERTO BOLLINI. 2002 Laurea Specialistica in Scienze Motorie conseguita presso Università degli studi di Roma. Votazione: 110/110 con lode.

ALBERTO BOLLINI. 2002 Laurea Specialistica in Scienze Motorie conseguita presso Università degli studi di Roma. Votazione: 110/110 con lode. Aberto Bollini Cell.: 0039 335 8380911 e-mail: alb.bollini@gmail.com ALBERTO BOLLINI DATI ANAGRAFICI Luogo e data di nascita: Poggio Rusco (MN), 16 Giugno 1966 Residenza: via Garibaldi 3, 46025 Poggio

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ufficio del Coordinatore Federale Regionale - Puglia REGOLAMENTO UFFICIALE PUGLIA

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ufficio del Coordinatore Federale Regionale - Puglia REGOLAMENTO UFFICIALE PUGLIA FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ufficio del Coordinatore Federale Regionale - Puglia REGOLAMENTO UFFICIALE PUGLIA "Sei Bravo a... Scuola di Calcio" - 2010 "4c4: un gioco

Dettagli

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ;

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È SEMPLICITÀ; IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO

Dettagli

La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi.

La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi. MANUALE OPERATIVO 2014/2015 Progetto La Junior TIM Cup 2015 Il Calcio negli Oratori è un torneo di calcio a 7 nazionale, riservato a squadre di oratori, o riconducibili ad essi. Squadre e categorie di

Dettagli

Programmazione Annuale

Programmazione Annuale Programmazione Annuale Scuola Calcio Milan di Vieste CATEGORIE Pulcini 2001-2002-2003 I BAMBINI IMPARANO CIÒ CHE VIVONO...: Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente. Se un bambino

Dettagli

ESORDIENTI. Programma Tecnico

ESORDIENTI. Programma Tecnico ESORDIENTI Programma Tecnico IO, LA PALLA, I MIEI COMPAGNI E GLI AVVERSARI SEDUTA DI ALLENAMENTO ESORDIENTI dal semplice al complesso GIOCHI A TEMA 20% GIOCHI COLLETTIVI 20% LA PARTITA (Gli obiettivi specifici)

Dettagli

Possesso palla in allenamento

Possesso palla in allenamento Possesso palla in allenamento di Maurizio Viscidi Possesso palla in allenamento di Maurizio Viscidi Il possesso palla inteso come esercitazione sta assumendo un importanza sempre maggiore nelle sedute

Dettagli

Giochi e esercizi. Calcio di base. Calcio d élite

Giochi e esercizi. Calcio di base. Calcio d élite ASSOCIAZIONE SVIZZERA DI FOOTBALL Dipartimento tecnico Servizio istruzione Modulo di perfezionamento 2015/16 Giocare meglio - Giochi e esercizi Giocare meglio Giochi e esercizi Calcio di base Calcio d

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SAN GIORGIO DI NOGARO (UD) 17 MAGGIO 2015 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

PROGRAMMA TECNICO IL CONTROLLO DELLA PALLA PROGRESSIONE

PROGRAMMA TECNICO IL CONTROLLO DELLA PALLA PROGRESSIONE PROGRAMMA TECNICO Il Programma Tecnico vuole essere uno strumento di lavoro e di supporto, agli istruttori e ai tecnici della nostra Scuola Calcio, alla formazione dei bambini e delle bambine che muovono

Dettagli

SPUNTI DI RIFLESSIONE per TECNICI DI CALCIO

SPUNTI DI RIFLESSIONE per TECNICI DI CALCIO SPUNTI DI RIFLESSIONE per TECNICI DI CALCIO Casalmaiocco, 04 MARZO 2013 Marco prof. Manzotti E-mail: m.manzotti@alice.it IL GIOCO DEL CALCIO SPORT DI SQUADRA SPORT DI CONFRONTO SPORT CON ATTREZZO SPORT

Dettagli

cagliari 1920 summer camp carloforte dal 24 al 30 luglio

cagliari 1920 summer camp carloforte dal 24 al 30 luglio cagliari 1920 summer camp carloforte dal 24 al 30 luglio per ATLETI NATI TRA IL 1999 E IL 2009 l'unico summer camp ufficiale del Cagliari Calcio il divertimento prima di tutto Il calcio in vacanza Il Cagliari

Dettagli

MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE

MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE Allegato 1 Pag. 1 di 12 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico MODALITA DI GIOCO CATEGORIE DI BASE Stagione sportiva 2013/2014 Di seguito si illustrano nel dettaglio le attività

Dettagli

IL BAMBINO (centralità)

IL BAMBINO (centralità) Il Vero soggetto della Nostra proposta educativa SOCIETA di CALCIO Personalità Scuola Dirigente Educatore Sportivo Allenatore Preparatore Motorio Medico Psicologo IL BAMBINO (centralità) EVOLUZIONE (crescita)

Dettagli

Tennis Club Moruzzo. Moruzzo - UDINE

Tennis Club Moruzzo. Moruzzo - UDINE Tennis Club Moruzzo Moruzzo - UDINE CHI SIAMO CENTRO ALTO RENDIMENTO TENNIS Il Centro Alto Rendimento Tennis mette a disposizione degli iscritti la grande professionalità di 1 Tecnico Nazionale (IV livello),

Dettagli

B.S.R. GRUGLIASCO e SMART GOAL PROGETTO SCUOLA VOLLEY E CALCIO ESTIVA

B.S.R. GRUGLIASCO e SMART GOAL PROGETTO SCUOLA VOLLEY E CALCIO ESTIVA B.S.R. GRUGLIASCO e SMART GOAL PROGETTO SCUOLA VOLLEY E CALCIO ESTIVA L iniziativa La società B.S.R. Grugliasco e SMART Goal, sotto l egida della FIPAV e della FIGC organizzano per l estate prossima la

Dettagli

CURRICULUM VITAE di Prof. RUGGIERO UMBERTO

CURRICULUM VITAE di Prof. RUGGIERO UMBERTO CURRICULUM VITAE di Prof. RUGGIERO UMBERTO Nata a: BERGAMO (BG), ITALY. Il: 28 NOVEMBRE 1967 Stato Civile: CONIUGATO Nazionalità: ITALIANA N di telefono: +39 0823.1872359 N di cellulare: +39 339.4686400

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

OSSONA SUMMER CUP 2012

OSSONA SUMMER CUP 2012 OSSONA SUMMER CUP 2012 L EVENTO SPORTIVO DELL ESTATE Grazie alle precedenti edizioni che hanno superato ogni record di presenze previste, il torneo estivo di Ossona ritorna per regalare al suo pubblico

Dettagli

Fiuggi Golf Centro estivo..

Fiuggi Golf Centro estivo.. Vacanze Golf Campus estivi per giovani golfisti Estate 2013 (giugno, luglio, agosto, settembre) GOLF CLUB FIUGGI Comitato Regionale Federazione Italiana Golf Lazio Progetto by Consigliere : Barbara Zicchieri

Dettagli

PER I GIOVANI E IL VOLLEY

PER I GIOVANI E IL VOLLEY 2010 2011 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO E KINDER+SPORT: UN MONDO DI IDEE PER I GIOVANI E IL VOLLEY Il presidente Carlo Magri: con Kinder+Sport per un movimento giovanile in continua crescita I NUMERI

Dettagli

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE

RESPONSABILE SETTORE GIOVANILE LA STORIA Nell estate del 2002 Federico Ferrari e Luca Negri, attuale presidente del College Basketball raccolgono l eredità del settore giovanile della Cimberio Borgomanero che sposta la sua sede a Novara.

Dettagli

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo

PROJECT MANAGER BRESCIA CALCIO Giorgio Abeni e Lillo De Grazia. COORDINATORE PUNTI BRESCIA Valentino Cristofalo Il Progetto Punti Brescia Centro Sud Italia e Malta continua il suo percorso tecnico formativo e dopo tre stagioni sportive si afferma quale esempio di eccellenza nazionale e internazionale nell ambito

Dettagli

Gentilissimi, Avviamento al tennis per i bambini dai 5 ai 7 anni;

Gentilissimi, Avviamento al tennis per i bambini dai 5 ai 7 anni; Gentilissimi, in qualità di responsabili della Scuola Tennis Zevio ed a nome del Consiglio Direttivo dell Associazione, siamo con la presente a ringraziarvi per aver partecipato all anno sportivo 2014

Dettagli

Servizio di Psicologia dello sport

Servizio di Psicologia dello sport Servizio di Psicologia dello sport SCUOLE CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Ente Comitato Regionale Puglia, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Lega Nazionale Dilettanti (Bari). Chi siamo Sportivamente

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. 1 ATTIVITÀ DI BASE 1.1 Norme regolamentari dell attività di base L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

Dettagli

CORSO ALLENATORI UEFA B VARESE - COMO 2013 ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI DI CALCIO A.I.A.C. IL PRESIDENTE NAZIONALE. ORGANI dell A.I.A.C.

CORSO ALLENATORI UEFA B VARESE - COMO 2013 ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI DI CALCIO A.I.A.C. IL PRESIDENTE NAZIONALE. ORGANI dell A.I.A.C. CORSO ALLENATORI UEFA B VARESE - COMO 2013 ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI DI CALCIO A. I. A. C. Sede Nazionale c/o Settore Tecnico di Coverciano Firenze PRE_AIAC_UEFA B_ VA_CO 1 PRE_AIAC_UEFA B_ VA_CO

Dettagli

CORSO PER L ABILITAZIONE A COLLABORATORE DELLA GESTIONE SPORTIVA PRESSO IL C.R. PUGLIA

CORSO PER L ABILITAZIONE A COLLABORATORE DELLA GESTIONE SPORTIVA PRESSO IL C.R. PUGLIA FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO LEGA NAZIONALE DILETTANTI COMITATO REGIONALE PUGLIA VIA Nicola Pende, 23-70124 BARI TEL. 080/5699011 - FAX 080/5648960 - NUMERO VERDE 800 445052 SERVIZIO PRONTO A.I.A.

Dettagli

IL RISCALDAMENTO NELLA SEDUTA D ALLENAMENTO

IL RISCALDAMENTO NELLA SEDUTA D ALLENAMENTO IL RISCALDAMENTO NELLA SEDUTA D ALLENAMENTO (Categoria Pulcini ed Esordienti) PREMESSA Il riscaldamento ha un ruolo fondamentale sia all interno della seduta di allenamento, che nei minuti precedenti la

Dettagli

G.V.A.C. Varese. Il Presidente Nazionale SCOPI DELL A.I.A.C. ORGANI dell A.I.A.C. LA STRUTTURA A.I.A.C.

G.V.A.C. Varese. Il Presidente Nazionale SCOPI DELL A.I.A.C. ORGANI dell A.I.A.C. LA STRUTTURA A.I.A.C. CORSO CONI-FIGC SCHIANNO A.I.A.C. Associazione Italiana Allenatori di Calcio INTERVENTO ASSOCIAZIONE ITALIANA ALLENATORI CALCIO Gruppo Varesino 27 Marzo 2013 Sede Nazionale c/o Settore Tecnico di Coverciano

Dettagli

Categoria Esordienti: il lavoro di campo dell Empoli Giovani FC.

Categoria Esordienti: il lavoro di campo dell Empoli Giovani FC. N.66 LUGLIO-AGOSTO 2009 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 SEDE VIA E.FRANCALANCI 418 55054 BOZZANO (LU) TEL. 0584 976585 - FAX 0584 977273

Dettagli

VALORI IN RETE. I a EDIZIONE 2015/16 RISPETTO

VALORI IN RETE. I a EDIZIONE 2015/16 RISPETTO VALORI IN RETE I a EDIZIONE 2015/16 RISPETTO VALORI IN RETE INTRODUZIONE OBIETTIVI COMUNICARE il proprio impegno nell educazione dei più giovani attraverso il calcio PROMUOVERE l educazione e la sensibilizzazione

Dettagli

Corso di perfezionamento I giochi di transizione

Corso di perfezionamento I giochi di transizione Contenuto della lezione pratica Osservazioni preliminari Corso di perfezionamento I giochi di transizione La durata del gioco dipende dall intensità. L allenatore deve controllare lo stato fisico dei suoi

Dettagli

A.S.D. Città di Sesto Matricola FIGC N. 930007 Matricola CONI N. 95012

A.S.D. Città di Sesto Matricola FIGC N. 930007 Matricola CONI N. 95012 Sede Legale: Via General Cantore, 105/B 20099 Sesto San Giovanni Sede: Campo Sportivo Comunale Falck, Via General Cantore, 106 20099 Sesto San Giovanni Tel./Fax n. 02/2425574 Campo Sportivo Comunale Pertini,

Dettagli

Ai partecipanti sarà fornito un kit da calciatore ed alcune dispense tecniche. Al termine del soggiorno fotoposter ricordo ed album mundial online.

Ai partecipanti sarà fornito un kit da calciatore ed alcune dispense tecniche. Al termine del soggiorno fotoposter ricordo ed album mundial online. Gallipoli - Santa Maria di Leuca SALENTO FOOTBALL SUMMER CAMP Il Salento Football Summer Camp promette non solo di fornire ai ragazzi un ottima preparazione dal punto di vista calcistico, ma anche di far

Dettagli

SCUOLA CALCIO SETT. GIOV. AGON. TECNICA MARCHI ERNESTO

SCUOLA CALCIO SETT. GIOV. AGON. TECNICA MARCHI ERNESTO CONSULENZA categoria: categorie correlate: titolo / oggetto: SCUOLA CALCIO SETT. GIOV. AGON. TECNICA COME ALLENARE LA TECNICA INDIVIDUALE NELLA SCUOLA CALCIO E NEL SETTORE GIOVANILE autore / docente /

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE DI TRIVENTO PROGETTO RELATIVO AI GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI ANNO SCOLASTICO 2007/2008 Nell ambito dell organizzazione dei giochi sportivi studenteschi,

Dettagli

SSD UP CASTELFRETTESE SCUOLA CALCIO STAGIONE SPORTIVA

SSD UP CASTELFRETTESE SCUOLA CALCIO STAGIONE SPORTIVA SSD UP CASTELFRETTESE SCUOLA CALCIO STAGIONE SPORTIVA 2015 2016 La Scuola Calcio della SSD UP CASTELFRETTESE Una ScuolaCalcio che vada ad integrarsi alla Famiglia e alla Scuola per favorire la crescita

Dettagli

EASY BASKEY : DALLA SCUOLA AL MINIBASKET UN NUOVO PROGETTO PER CRESCERE INSIEME

EASY BASKEY : DALLA SCUOLA AL MINIBASKET UN NUOVO PROGETTO PER CRESCERE INSIEME SETTORE GIOVANILE E MINIBASKET EASY BASKEY : DALLA SCUOLA AL MINIBASKET UN NUOVO PROGETTO PER CRESCERE INSIEME 1 CI RICORDIAMO I PRINCIPI FONDANTI DELL EASY BASKET. IL GIOCO CRITERI BASE PARTECIPAZIONE

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

Associazione Sportiva Dilettantistica. Oratorio Helder Camara San Polo d Enza (RE) 1974-2009

Associazione Sportiva Dilettantistica. Oratorio Helder Camara San Polo d Enza (RE) 1974-2009 Associazione Sportiva Dilettantistica Oratorio Helder Camara 1974-2009 SOMMARIO Introduzione Carta dei diritti del bambino Regolamento istruttori e tecnici Regolamento atleti e genitori Organigramma Società

Dettagli

World Football Show è la prima fiera internazionale dedicata al calcio: uno spazio vivo, allestito e organizzato come un vero e proprio villaggio

World Football Show è la prima fiera internazionale dedicata al calcio: uno spazio vivo, allestito e organizzato come un vero e proprio villaggio 9-13 Dicembre 2010 World Football Show è la prima fiera internazionale dedicata al calcio: uno spazio vivo, allestito e organizzato come un vero e proprio villaggio interattivo che mette in campo le più

Dettagli

SETTORE GIOVANILE GIOCA E CRESCI CON NOI Unisciti anche tu alla Tribù Gialloblu!

SETTORE GIOVANILE GIOCA E CRESCI CON NOI Unisciti anche tu alla Tribù Gialloblu! SETTORE GIOVANILE GIOCA E CRESCI CON NOI Unisciti anche tu alla Tribù Gialloblu! Modena rappresenta la culla della pallavolo italiana e Pallavolo Modena vuole programmare il suo prossimo futuro partendo

Dettagli

NUOVI PROGRAMMI DI PSICOCINETICA APPLICATI AL CALCIO

NUOVI PROGRAMMI DI PSICOCINETICA APPLICATI AL CALCIO NUOVI PROGRAMMI DI PSICOCINETICA APPLICATI AL CALCIO L esigenza di rifarsi a schemi di gioco è tipico del calcio da adulti, quando è insufficiente ricorrere al gioco di base per poter ottenere risultati

Dettagli

uyba volley Camp premessa Passione...

uyba volley Camp premessa Passione... uyba volley Camp premessa UYBA Volley Camp nasce dalla volontà di Speed Sport, un associazione specializzata da anni nell organizzazione e gestione di eventi sportivi e legata a realtà sportive di altissimo

Dettagli

Comunicato Ufficiale n 1

Comunicato Ufficiale n 1 Comunicato Ufficiale n 1 Stagione sportiva 2014/2015 1 2 CAMPIONATO PROVINCIALE SOCCER LEAGUE Calcio a 5 Il Campionato Provinciale si disputerà da ottobre 2014 ad aprile 2015. La squadra prima classificata

Dettagli

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale.

L attività delle categorie di Base ha carattere eminentemente promozionale, ludico e didattico ed è organizzata su base strettamente locale. In queste affermazioni, riportate peraltro su un documento-video ufficiale, si richiama l attenzione circa i modelli educativi a cui si devono riferire tutte le attività promosse, organizzate e praticate

Dettagli

UDINESE TRAINING SCHOOL

UDINESE TRAINING SCHOOL L nasce come la scuola di preparazione tecnica di Udinese Calcio; pensata per creare allenatori giovani, altamente qualificati e specializzati nell insegnare nel Settore Giovanile. La formazione dell allenatore

Dettagli

Schemi motori e capacità coordinative : le basi per lo sviluppo dei fondamentali tecnici

Schemi motori e capacità coordinative : le basi per lo sviluppo dei fondamentali tecnici Schemi motori e capacità coordinative : le basi per lo sviluppo dei fondamentali tecnici Di Enrico Mordillo In questo articolo andremo ad analizzare la relazione che intercorre tra schemi motori di base,

Dettagli

Articolo pubblicato sul Nuovo Calcio

Articolo pubblicato sul Nuovo Calcio Articolo pubblicato sul Nuovo Calcio Microcicli, mesocicli, ossigenazione, doppie sedute;.. fartlek o ripetute? Il lavoro atletico di mattina o il pomeriggio, la tecnica e la tattica, frutta o integratori?

Dettagli

#weareacmilan. in collaboration with

#weareacmilan. in collaboration with #weareacmilan in collaboration with #Acmilanacademy La AC Milan Academy è nata come una scuola per formare e aggiornare tutti gli allenatori coinvolti nelle iniziative e attività Rossonere. Oggi, essa

Dettagli

AH BEH CHE. ESTATE vol II. RAGAZZI e RAGAZZE dai 7 ai 13 ANNI dal 15 giugno al 3 luglio

AH BEH CHE. ESTATE vol II. RAGAZZI e RAGAZZE dai 7 ai 13 ANNI dal 15 giugno al 3 luglio IL BARCANOVA, IN COLLABORAZIONE CON L ACCADEMIA DEL BEL CALCIO, ORGANIZZA AH BEH CHE ESTATE vol II RAGAZZI e RAGAZZE dai 7 ai 13 ANNI dal 15 giugno al 3 luglio presso il CAMPO del Barcanova in Via Occimiano

Dettagli

PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI. Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie

PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI. Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie PROGRAMMAZZIONE ANNUALE Categoria PRIMI CALCI Prof. Sergio Ruosi Responsabile Primi Calci Laureato in Scienze Motorie Presupposti In ogni disciplina sportiva sono vari gli aspetti da curare per la formazione

Dettagli

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Tecnico CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione Stagione Sportiva 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme di ammissione

Dettagli

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Dal 3 al 6 aprile 2014 in Fiera a Vicenza, vi aspettano quattro giornate di divertimento alla scoperta del fascino degli sport,

Dettagli

CSI NAZIONALE CALCIO GIOVANI ASD CENTRO STUDI, DIDATTICA E RICERCA PER IL CALCIO CATALOGO FORMATIVO ALLENATORI ISTRUTTORI STAFF TECNICI CALCIO

CSI NAZIONALE CALCIO GIOVANI ASD CENTRO STUDI, DIDATTICA E RICERCA PER IL CALCIO CATALOGO FORMATIVO ALLENATORI ISTRUTTORI STAFF TECNICI CALCIO CSI NAZIONALE CCA ALLCCIIO O G GIIO OV VA AN NII A ASSD D CCEEN PEER NT R IILL CCA TR RO O SST TU ALLCCIIO UD DII,, D O DIID DA AT TT TIICCA A EE R RIICCEER RCCA A P CCA AT TA ALLO OG GO O FFO OR RM MA

Dettagli

1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012

1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 1) CORSI CONI FIGC STAGIONE 2011 2012 DELEGAZIONE DI VARESE CHIUSURA CORSO SI COMUNICA CHE LUNEDI 16 APRILE 2012 ALLE ORE 20 SI SVOLGERA LA VERIFICA CONCLUSIVA DEL CORSO TENUTO PRESSO LA SOCIETA ASD VALCERESIO

Dettagli

USOM ASD STAGIONE 2010 / 2011

USOM ASD STAGIONE 2010 / 2011 USOM ASD STAGIONE 2010 / 2011 2.4 Norme regolamentari dell attività di base Premesso che il Settore Giovanile e Scolastico verificherà costantemente il rispetto delle norme tecniche, didattiche ed organizzative

Dettagli

coordinativo scuola calcio.

coordinativo scuola calcio. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pillitteri Guglielmo Indirizzo Via Eugenio l emiro, 13 A, 90134 - Palermo Telefono 3883457517 Fax E-mail

Dettagli

TRAINING ACTION LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING. Dalla squadra in gioco al gioco di squadra

TRAINING ACTION LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING. Dalla squadra in gioco al gioco di squadra PASS ION MOTI VATI ON TRA INI NG M A E N IO T I T T O N IP C A T I ERSH LT C N I U ES U LEAD E P OM C O M M R AL O G GY E AT R ST CE PE MAN R O F R ACTION TRAINING LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING Dalla

Dettagli

MANUALE TECNICO E DIDATTICO DEL FLAG FOOTBALL SCOLASTICO

MANUALE TECNICO E DIDATTICO DEL FLAG FOOTBALL SCOLASTICO CON IL PATROCINIO DI MANUALE TECNICO E DIDATTICO DEL FLAG FOOTBALL SCOLASTICO Insegnanti FIDAF Federazione Italiana di American Football Sede Legale: FIDAF c/o CONI Pal. H Largo Lauro De Bosis, 15 00135

Dettagli

Sviluppo organico-funzionale dei giovani calciatori

Sviluppo organico-funzionale dei giovani calciatori Sviluppo organico-funzionale dei giovani calciatori L allenamento dei giovanissimi ha come compito principale la COSTRUZIONE A LUNGO TERMINE DELLA PRESTAZIONE. In questo contesto sono interessati i bambini

Dettagli

PROGRAMMA CORSO ALLIEVO ALLENATORI (REGIONE MARCHE 2013) Gli aggiornamenti rispetto alla Guida al Corso della versione 2012 sono evidenziati in verde

PROGRAMMA CORSO ALLIEVO ALLENATORI (REGIONE MARCHE 2013) Gli aggiornamenti rispetto alla Guida al Corso della versione 2012 sono evidenziati in verde PROGRAMMA CORSO ALLIEVO ALLENATORI (REGIONE MARCHE 2013) Gli aggiornamenti rispetto alla Guida al Corso della versione 2012 sono evidenziati in verde INTRODUZIONE 2013 Le modifiche apportate rispetto ai

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

A.S.D. TOTAL SPORT Stagione Sportiva 2012-2013

A.S.D. TOTAL SPORT Stagione Sportiva 2012-2013 A.S.D. TOTAL SPORT Stagione Sportiva 2012-2013 A.S.D. TOTAL SPORT Contenuti Presentazione Obiettivi pag. 3 pag. 5 A chi si rivolge pag. 6 Progetto Pilota Team Impianti pag. 7 pag. 8 pag. 9 Abbigliamento

Dettagli

Con il patrocinio del Comune di Ceriano L.

Con il patrocinio del Comune di Ceriano L. Con il patrocinio del Comune di Ceriano L. Perché? Il Camp Multi Sport è proposto dalla Associazione Sportiva Dilettantistica G.S. Dal Pozzo L idea nasce dalla volontà di permettere ai ragazzi dall età

Dettagli

Dalla tecnica individuale all organizzazione del gioco di squadra

Dalla tecnica individuale all organizzazione del gioco di squadra Associazione Italiana Allenatori Calcio Comitato di Bologna www.aiacbo.it Lunedì 16 marzo 2009 ore 15-19 19 Dalla tecnica individuale all organizzazione del gioco di squadra Incontro Nazionale di aggiornamento

Dettagli

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2013/2014

Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica EDIZIONE 2013/2014 Federazione Italiana Giuoco Handball Disciplina Olimpica PROGETTO PER LA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO EDIZIONE 2013/2014 PREMESSE La Federazione Italiana Giuoco Handball continua a rivolgere

Dettagli

Regolamento della Scuola Calcio

Regolamento della Scuola Calcio Regolamento della Scuola Calcio per Genitori e Allievi STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 A.S.D. Bucchianico Calcio Telefono 0871.382133 Fax 0871.382133 www.bucchianicocalcio.it e-mail: asd.bucchianicocalcio@virgilio.it

Dettagli

Via Stella Polare, 1 20060 Mediglia(MI) milodanilo@yahoo.it

Via Stella Polare, 1 20060 Mediglia(MI) milodanilo@yahoo.it F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CURATOLO DANILO Indirizzo Telefono 3478457666 Fax E-mail Via Stella Polare, 1 20060 Mediglia(MI) milodanilo@yahoo.it Nazionalità Italiana

Dettagli

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 13 del 25/09/2013 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA. Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 13 del 25/09/2013 ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Via Alcide De Gasperi, 42-40132 BOLOGNA (BO) Tel. 051 3143.806 Fax: 051 3143.881 sito internet: www.figc-dilettanti-er.it

Dettagli

I DIRITTI DEI BAMBINI AGENZIE EDUCATIVE DIDATTICA CONCLUSIONI RINGRAZIAMENTI

I DIRITTI DEI BAMBINI AGENZIE EDUCATIVE DIDATTICA CONCLUSIONI RINGRAZIAMENTI I DIRITTI DEI BAMBINI AGENZIE EDUCATIVE DIDATTICA CONCLUSIONI RINGRAZIAMENTI I DIRITTI DEI BAMBINI Il Table Soccer Club Black Rose 98 Roma regola l attività giovanile per quanto attiene il Subbuteo - Calcio

Dettagli

Prot. n. 739/A6 Milano, 14 aprile 2011

Prot. n. 739/A6 Milano, 14 aprile 2011 Alla cortese attenzione di: - DIRIGENTI USP - COORD. REGIONALE UFF. DI ED. FISICA E SPORT - COORD. PROVINCIALI DI ED. FISICA E SPORT - DIRIGENTI SCOLASTICI - DOCENTI DI EDUCAZIONE FISICA SCUOLE SECONDARIE

Dettagli

LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING

LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING CENTRO TECNICO COVERCIANO (FI) 11-12 Aprile 2014 LEADERSHIP & PERFORMANCE TRAINING Dalla squadra in gioco al gioco di squadra In collaborazione con CHE COS È? Un innovativo percorso formativo nato dalla

Dettagli

un nuovo modo di fare calcio

un nuovo modo di fare calcio un nuovo modo di fare calcio I Piccoli Amici Si parte da qui! E l inizio del percorso calcistico, un inizio che di anno in anno viene sempre più anticipato. Un momento in cui è essenziale gettare le basi

Dettagli