BOZZA ACCORDO STRATEGICO ED OPERATIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOZZA ACCORDO STRATEGICO ED OPERATIVO"

Transcript

1 BOZZA ACCORDO STRATEGICO ED OPERATIVO REALIZZAZIONE DEL PROGETTO COMUNE DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA DI QUALITA ED A PREZZI COMPETITIVI AI CLIENTI DI ASM RIETI S.P.A. ED AI CITTADINI DELLA PROVINCIA DI RIETI FRA ASM RIETI S.P.A. E... PREMESSE I. ASM Rieti S.p.A. (di seguito ASM) è un impresa primaria nel settore dei servizi municipalizzati a favore dei cittadini di Rieti; II... (di seguito.) è un impresa primaria nel settore del commercio di energia elettrica presente nel mercato italiano e estero, che privilegia il rapporto di partnership con la propria clientela, nella logica di offrire un servizio di qualità; III. ASM ha elaborato una strategia di offerta di energia elettrica alla propria clientela ed anche con possibile estensione anche ai cittadini della Provincia di Rieti date le buone referenze di immagine e di serietà acquisite, nella logica di offrire un servizio aggiuntivo di qualità alla clientela; IV. persegue l obiettivo di aumentare la propria presenza sul mercato dell energia elettrica attraverso progetti customer oriented ed a difesa del consumatore. E pertanto interessata a partecipare anche all espansione del mercato della vendita di energia elettrica in accordo con le società dedicate ai servizi municipalizzati; V. A decorrere dal è possibile per tutti gli operatori stipulare contratti di fornitura con clienti del settore domestico; VI. A tale riguardo le parti si danno reciprocamente atto che, compatibilmente con la data di sottoscrizione del presente contratto e con i tempi tecnici occorrenti per la predisposizione delle strutture, dell apparato e di quanto necessario per lo svolgimento delle attività oggetto del presente contratto, è opportuno che le medesime prendano avvio il più presto possibile, ancorché inizialmente in forma sperimentale e non definitiva; VII. ASM in una prima fase intende esclusivamente effettuare la vendita affidando ad... l intero processo di gestione del cliente ASM (appresso definito cliente) e delle attività di grossista di ASM;

2 VIII. ASM ed... ritengono di comune interesse presidiare congiuntamente, dual brand o mono brand a scelta di ASM nel rispetto della normativa vigente, il segmento individuato da ASM; IX. ASM ed... prendono reciprocamente atto che non si può escludere che venga promulgata dagli Enti competenti una normativa ad hoc, anche regolamentare, per il caso di vendita di energia elettrica ad utenti privati con riferimento in particolare, ma non in via esaustiva, ai requisiti e alla qualità dei rivenditori di energia elettrica e agli obblighi in capo ai medesimi gravanti. Al riguardo, le parti ritengono che sia opportuno prevedere la possibilità per entrambe di recedere dal presente contratto nel caso in cui eventuali modifiche normative rendessero non conveniente la prosecuzione del rapporto anche per una sola di esse, fatti salvi i diritti e le garanzie dei clienti nel frattempo acquisiti. Quanto sopra premesso, le parti stipulano e convengono quanto segue: 1) Premesse Le premesse al presente accordo costituiscono parte integrante e sostanziale dello stesso. 2) Organizzazione della struttura di acquisizione e gestione del cliente Le parti concordano che l acquisizione del cliente ASM avverrà esclusivamente con modalità che ASM stessa definirà anche con l eventuale collaborazione di... in funzione dei propri obiettivi di marketing attraverso i seguenti canali, salvi ulteriori eventuali accordi tra le parti: a. personale ASM; b. call center ASM; c. sito internet. Le parti concordano che, per organizzare e rendere operativa la struttura di acquisizione e gestione del cliente, verranno poste in essere tutte le procedure, gli strumenti, i processi e le risorse necessarie per implementare e supportare le seguenti fasi e processi: a) Periodo di avviamento 1. Si concorda che le attività operative relative all acquisizione del cliente descritte nel presente documento, prendano avvio dal mese di, compatibilmente con la data di sottoscrizione del presente accordo, e considerato tutto il complesso di attività che devono essere poste in essere. Le parti si danno reciprocamente atto dell importanza che tale data riveste per entrambe, vista la recente apertura del mercato in oggetto fornirà ad ASM il software relativo all attività da svolgere per l acquisizione del cliente e comunicherà le caratteristiche del sistema software al fine di consentire ad ASM di adattare, se del caso, l hardware ed il sistema di trasmissione...., occorrendo, fornirà tutto il supporto necessario ad ASM per la formazione del personale all utilizzo dello specifico software (data entry e enquiry). I costi del software e della formazione rimarranno a carico di attiverà nel più breve tempo possibile il call center per un primo periodo di avviamento, durante il quale sarà messa a punto dal personale... ed ASM la struttura definitiva dedicata alla acquisizione della clientela, anche con l effettuazione di test e prove di avvio di acquisizione e gestione del cliente indicati al punto precedente. b) contrattualistica 2

3 ... metterà a disposizione di ASM tutta la contrattualistica e modulistica anche di natura legale/informativa, obbligatoria relativa al cliente, in linea con le previsioni del codice di condotta commerciale per la vendita dell energia elettrica e ne curerà tutti gli aggiornamenti facendoli pervenire in tempo utile per la loro applicazione e diffusione ad ASM. c) Formazione del personale ASM Fermo quanto al punto precedente,... provvederà a partire dal mese di, a propria cura e spese, alla formazione del personale ASM dedicato a tale attività (inizialmente 1 account clienti grandi consumi, 1 commerciale clienti piccoli consumi) attraverso il seguente training: -... elaborerà un cd formativo da distribuire al personale ASM, contenente tutte le informazioni per la vendita di energia elettrica ai clienti domestici; -ASM organizzerà degli incontri tra il proprio personale, precedentemente formatosi grazie al suddetto materiale informativo, e personale di... al fine di approfondire le tematiche e risolvere i dubbi emersi durante il corso autodidattico; -Le informazioni riportate nel cd e le risposte alle domande frequenti verranno inserite con l ausilio di... da ASM nel proprio portale internet al fine di implementare e migliorare il processo di formazione. d) call center e sito internet -... provvederà ad attivare e gestire a propria cura e spese, un numero verde dedicato ai clienti, che sarà operativo dal lunedì al venerdi dalle ore 9 alle ore 18. -ASM implementerà, a proprie cure e spese, eventualmente con la collaborazione di..., il proprio sito internet dedicando una apposita area alle informazioni al cliente per la fornitura di energia elettrica. -Qualora la eventuale emananda normativa prevedesse servizi al cliente maggiori o diversi dai precedenti punti, le parti si prodigheranno per adattare quanto previsto. -Le parti concorderanno i tempi di attesa massimi del call center, decorsi i quali verrà attivata una procedura per consentire agli addetti di richiamare i clienti. e) acquisizione di un cliente Nel caso di sottoscrizione della proposta da parte del cliente, il personale di front office di ASM raccoglierà tutte le informazioni utili al perfezionamento della pratica e trasmetterà, sotto la propria responsabilità, ad... i dati necessari affinché quest ultima possa interfacciarsi utilmente con i distributori locali, l Agenzia delle Dogane e l Agenzia delle Entrate per gli adempimenti relativi a trasporto, dispacciamento, imposte, nonché procedere all esame della proposta del cliente e alle incombenze successive.... fornirà ad ASM un eventuale elenco di informazioni, ulteriori rispetto a quelle risultanti dalla modulistica di cui alla lettera b) che precede, necessarie per processare il cliente e curerà successivamente gli eventuali aggiornamenti.... ed ASM verificheranno la solvibilità del cliente nel più breve tempo possibile, comunque entro 5 giorni dal ricevimento di tutta la documentazione. Nel caso di accettazione,... invierà al distributore locale, in nome e per conto del cliente, la disdetta per l inserimento del cliente nel contratto di trasporto... Le parti si danno atto che, salva diversa comunicazione del distributore locale o inadempimento del medesimo, la presa in carico avverrà entro giorni 75 dall accettazione della proposta.... inserirà il dato dell avvenuta presa in carico ad ASM. 3

4 ... contestualmente all inserimento del dato di cui al punto che precede, comunicherà al cliente l accettazione della proposta tramite restituzione a mezzo Postel (o se possibile tramite ) di copia della medesima, sottoscritta per accettazione. A tal fine... stipulerà in nome e per conto di ASM un contratto con Postel per l invio al cliente della documentazione nonché delle successive fatture le cui spese saranno a carico di... f) fatturazione al cliente La fattura rispecchierà gli accordi contrattuali tra ASM ed il cliente che saranno comunicati ad... nell invio di cui al punto e) che precede. Di norma la fatturazione avverrà con una periodicità bimestrale, che sarà decisa da... per equilibrare i carichi di fatturazione. ASM, a cura di..., emetterà la fattura di vendita, in acconto o a conguaglio, il primo giorno del mese successivo al periodo di fatturazione.... comunicherà ad ASM i dati necessari per la registrazione in contabilità. Nell ambito dell accordo con Postel sarà possibile inserire dei messaggi pubblicitari o promozionali di ASM, da inviare contestualmente alla fattura, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa in materia.... ed ASM promuoveranno l invio delle fatture in formato elettronico, anche ai fini di una migliore comunicazione con il cliente...., per i clienti che ne faranno richiesta o aderiranno all iniziativa, invierà fattura in formato elettronico ( ) con account ASM. Le spese di gestione, amministrazione, fatturazione e spedizione delle fatture ai clienti sono a carico di si impegna ad effettuare la gestione delle letture relative ai consumi dei clienti al fine di attivare (se ritenuto utile come servizio) il progetto di fatturazione in un unico documento di tutte le utilities (gas ed elettricità) dell ASM. g) pagamenti insoluti rischio del credito... incasserà, in nome e per conto di ASM, i corrispettivi versati dai clienti su un conto corrente dedicato intestato alla stessa... Gli importi di cui a tale conto corrente saranno irrevocabilmente destinati ad ASM (cd. conto impegnato). ASM dovrà bonificare sul suddetto conto corrente gli importi delle fatture attive incassate presso i propri punti vendita, con cadenza 15 giorni, e dovrà fornire ad... in tempo reale l elenco delle suddette fatture attraverso un flusso elettronico al fine di consentire la corretta riconciliazione dei flussi di pagamento.... anticiperà ad ASM l importo totale delle fatture attive emesse, alla scadenza delle stesse, contestualmente al versamento di cui al comma che segue. Contemporaneamente, e con il medesimo giorno di valuta, ASM dovrà bonificare ad... quanto dovuto per la fornitura dell energia elettrica oggetto del presente contratto. Con cadenza quadrimestrale ASM ed... si confronteranno sull impagato/insoluto da parte dei clienti. Per insoluto si intende il credito vantato nei confronti dei clienti che vengono scollegati per mancato pagamento.... curerà la riconciliazione delle fatture e dei pagamenti con l ausilio del proprio cash management. 4

5 ... ed ASM cureranno insieme la gestione del credito in nome e per conto di ASM, tenendo altresì conto delle modalità previste nel contratto di fornitura al cliente, che saranno concordate con... Il rischio del credito è interamente a carico di... 3) Reciproche prestazioni fra ASM ed... modalità di regolazione dei pagamenti a) fornitura ad ASM di energia elettrica servizi di trasporto e dispacciamento, servizi postali, rischio credito... effettuerà una fornitura di energia elettrica ad ASM tale da sopperire integralmente alle vendite effettuate da ASM alla propria clientela ed alle proprie necessità interne, a prezzi compatibili con quelli di rendita, al fine di garantire un margine adeguato e sicuro alle attività di ASM nel settore elettrico.... manterrà indenne ASM da ogni richiesta di Terna (o di altri enti preposti al controllo del mercato elettrico), per eventuali problematiche legate al corretto approvvigionamento di energia elettrica.... approvvigionerà inoltre, nell ambito dei propri contratti di dispacciamento e di trasporto i relativi servizi necessari per le forniture ai clienti di cui sopra, al fine di semplificare l attività di ASM e ridurre i rischi dovuti alla specificità e speculazione di questa attività.... fornirà tutti i servizi di acquisizione, gestione, fatturazione del cliente e quelli per l espletamento delle attività di ASM come sostituto di imposta.... emetterà fattura ad ASM relativa a: -l intero quantitativo di energia fatturata ai clienti, applicando le condizioni economiche concordate tra... ed ASM. -i servizi di dispacciamento e trasporto ed eventuali oneri accessori forniti ai clienti, senza alcuna maggiorazione rispetto ai valori economici fatturati per questi servizi da ASM ai propri clienti finali secondo le norme dell AEEG per il libero mercato. I servizi di acquisizione, gestione, fatturazione del cliente sono a totale carico di... I servizi di gestione delle attività di sostituto di imposta sono a carico di ASM. b) fornitura di ASM ad... di attività di consulenza per promozione dell attività commerciale ASM svolgerà attraverso il suo personale, un attività di promozione al fine di reperire quote di mercato elettrico qualificate, sia in termini di solvibilità, che di intensità e quantità dei consumi. In relazione a ciò, è riconosciuto ad ASM un bonus per ogni cliente acquisito che abbia le migliori qualità in termini di intensità ed affidabilità ed un fee di partecipazione in relazione alle quote di mercato acquisite, come appresso meglio specificato. c) pagamenti delle reciproche prestazioni ASM pagherà le fatture ad... di cui al punto 3-a, detratte le note di credito di cui al punto 3-c, al momento dell incasso delle fatture che ASM emetterà al cliente finale, contestualmente al pagamento, da parte di... degli importi previsti al punto 2- g. ASM si impegna a versare ad... nel periodo concordato l intero importo delle fatture incassate. 5

6 4) Supporto specifico di... alle attività di ASM in qualità di grossista a) supporto di... alle attività di ASM quale sostituto di imposta..., previa delega ad operare da parte di ASM, svolgerà in nome e per conto di quest ultima le attività necessarie per l effettuazione dei pagamenti da parte di ASM quale sostituto di imposta e tutte le attività connesse comprese quelle di seguito descritte.... provvederà, inoltre, a richiedere all Agenzia delle Dogane il rilascio della licenza fiscale d esercizio per ogni provincia presente sul territorio nazionale, a determinare le rate d acconto mensili da versare all Agenzia delle Dogane ed alle Province e ad anticipare per conto di ASM il pagamento delle accise all Agenzia delle Dogane.... redigerà le dichiarazioni annuali di consumo che saranno quindi trasmesse da ASM ad Agenzia delle Dogane e Province. Il pagamento delle accise, anticipato da..., sarà effettuato da ASM sempre previa operatività di... I conguagli determinati in occasione della dichiarazione annuale di consumo positivi o negativi genereranno un credito o un debito di ASM nei confronti dell Agenzia delle Dogane e/o delle Province. L eventuale conguaglio di fine anno sarà anticipato da... per conto di ASM.... supporterà ASM nelle operatività da compiere per il versamento del debito o per il recupero del credito. ASM in qualità di titolare della licenza fiscale d esercizio, dovrà prestare a cura e spese di... le previste fideiussioni a favore dell Agenzia delle Dogane a garanzia del pagamento delle imposte e delle addizionali. b) supporto di... ad ASM quale operatore di mercato... si rende sin d ora disponibile a fornire supporto tecnico o di relazioni ad ASM nei confronti delle autorità competenti (AEEG, Terna, GSE, AGCM, Distributori) al fine dell adempimento di tutte le eventuali obbligazioni connesse alla vendita di energia elettrica. 5) Condizioni economiche a) prezzi delle forniture ai clienti ASM definirà sentita... lo sconto da applicare ai clienti. Tale sconto potrà comportare una diversa determinazione del fee, da concordarsi comunque fra le parti b) bonus... riconoscerà ad ASM un bonus annuale di acquisizione cliente al fine di incentivare il reperimento di clienti a maggior consumo che permettono una significativa riduzione dei costi di struttura operativa del valore di 0,20 per ogni MWh fatturato. c) fee... riconoscerà ad ASM un valore di 0,80 per ogni MWh fatturato secondo quanto indicato nella tabella di cui all allegato 3, a titolo di corrispettivo per il servizio di reperimento di quote di energia elettrica del mercato libero italiano. Le parti, qualora lo ritengano 6

7 necessario, potranno determinare un diverso valore del fee, in ragione dello sconto applicato al cliente d) prezzi praticati da... per la fornitura ad ASM per energia, dispacciamento trasporto ed oneri accessori Per la fornitura di energia elettrica... praticherà ad ASM i prezzi stabiliti nell allegato.. Nel caso di variazioni delle regolamentazioni di determinazione del PC, le parti si incontreranno per stabilire la migliore strategia che permetta di mantenere un corretto posizionamento sul mercato. I prezzi per i servizi di dispacciamento, trasporto ed oneri accessori saranno quelli stabiliti dall AEEG. e) variazioni delle condizioni di mercato, normative AEEG e di altre amministrazioni dello Stato. Previsioni di sviluppo dell inziativa Nella ipotesi di significativi mutamenti delle condizioni del mercato, delle normative AEEG e di altre amministrazioni dello Stato relative al mercato elettrico, le parti si impegnano fin da ora ad incontrarsi per esaminare ed eventualmente a rinegoziare, secondo buona fede e correttezza, le condizioni contrattuali contenute nel presente accordo sulla base di un equo contemperamento dei rispettivi interessi. Ai fini di una migliore gestione strategica ed operativa dell iniziativa, le parti concordano in virtù del rapporto di partnership, che costituisce elemento fondamentale di questo progetto, di monitorare in modo attento e continuo lo sviluppo dell attività di vendita che potrebbe connotarsi con delle variazioni dimensionali in termini di volumi clienti e relativi servizi di notevole rilievo. Le parti concordano che, al raggiungimento di significativi volumi di energia fatturati, con cadenza annuale, dovrà essere esaminata congiuntamente la congruità dell attuale accordo, al fine di giungere ad un adeguamento e miglioramento dell attività attraverso una opportuna implementazione delle attuali condizioni contrattuali. 6) Operazioni promozionali e incentivi alla vendita di prodotti a risparmio energetico a) operazioni promozionali Le parti si riservano di concordare operazioni promozionali finalizzate all incentivazione della vendita di energia elettrica, i cui tempi e modalità saranno concordati e i cui eventuali costi saranno equamente ripartiti nella misura del 50% fra le parti. Le spese di comunicazione e promozione gestite autonomamente da ASM saranno interamente a carico della stessa. Le iniziative promozionali potranno altresì rappresentare la positività dell iniziativa a tutela del consumatore nell ottica di riduzione dei costi energetici anche per la clientela domestica. b) incentivi alla vendita di prodotti a risparmio energetico..., per il tramite della sua ESCO (...), si impegna a supportare ASM con riferimento alla preparazione del progetto e alla successiva presentazione e collocazione del medesimo nell attività di incentivazione del cliente all acquisto di prodotti a risparmio energetico. L incentivo all acquisto di prodotti a risparmio energetico 7

8 permetteranno ad ASM di partecipare per mezzo della ESCO a progetti promossi dall AEEG e quindi alla acquisizione di diritto dei TEE (titoli di efficienza energetica). I TEE ottenuti da... ed il relativo valore economico, saranno attribuiti ad ASM la quale si impegna a riconoscere ad... un φ da concordare in base alla tipologia di operazione. 7) Durata dell accordo La durata dell accordo è fissata in anni 3 a partire dalla data di sottoscrizione della presente scrittura e si rinnoverà automaticamente di triennio in triennio se una delle parti non invierà disdetta all altra parte a mezzo raccomandata a.r. 90 giorni prima della scadenza. A tale riguardo, le parti si danno atto che ai sensi della delibera dell AEEG 123/03, acquistando e rivendendo ASM energia elettrica, al rapporto di cui alla presente scrittura non si applica il disposto di cui all art. 1 co. 1 lett. a) della delibera dell AEEG n. 78. Ciascuna delle parti potrà recedere dal contratto con un preavviso di 4 mesi nel caso in cui non fosse stato raggiunto un significativo numero di clienti. Le parti, premesso che in ottemperanza al disposto dell art. 2 della delibera AEEG n. 78/1999, nel presente contratto dovranno essere inserite clausole negoziali e regolamentazioni tecniche emesse dalle autorità competenti, convengono che nel caso in cui le autorità preposte assumessero decisioni sui requisiti degli operatori o sugli obblighi gravanti sui medesimi, tali da impedire o rendere eccessivamente gravosa, anche per una sola di esse, la prosecuzione del presente contratto, ciascuna di loro potrà recedere con un preavviso di 2 mesi o nel diverso termine, minore o maggiore, che venisse previsto dalla normativa. Analoga facoltà di recesso viene espressamente riconosciuta alle parti per il caso di entrata in vigore di norme impositive di prezzi alla clientela, in relazione alle quali il presente contratto divenisse eccessivamente oneroso anche per una sola di esse. Le parti concordano che, in tutti i suddetti casi, saranno esperiti tutti i tentativi possibili per garantire i diritti dei clienti di ASM anche con eventuali parziali o totali cessioni dei contratti di fornitura o con opportune attività di brokeraggio sempre in accordo con ASM. Nel caso di cessazione per qualsiasi causa del presente contratto, viene riconosciuto ad... il diritto di prelazione per la fornitura dei servizi di trasporto e dispacciamento. ASM ed... potranno inoltre valutare insieme il prosieguo dell attività del call center e delle altre strutture allestite da..., al fine di non arrecare danno al progetto ASM.... si impegna a manlevare ASM da ogni eventuale controversia amministrativa che dovesse derivare ad ASM medesima in conseguenza della sottoscrizione del presente contratto. 8) Foro competente Per qualsiasi controversia relativa all interpretazione, all esecuzione, alla validità o alla risoluzione del presente accordo sarà competente in via esclusiva il Foro di Rieti. 9) Riservatezza Le parti danno atto di essersi reciprocamente informate di quanto previsto dal D.Lgs. 196/2003 in materia di trattamento di dati personali e di esercizio dei relativi diritti da parte dell interessato e di esprimere, con la sottoscrizione del presente contratto, il reciproco consenso a trattare e comunicare 8

9 i dati personali raccolti ed elaborati in relazione allo stesso, nei limiti in cui il trattamento dei dati e la comunicazione siano necessari alla sua esecuzione. Fatto salvo quanto previsto sopra e l obbligo di comunicazione dei dati previsti dalle vigenti normative, le parti si obbligano a mantenere e a far mantenere la massima riservatezza sull esistenza del presente contratto e dei suoi termini e su ogni informazione inerente la sua negoziazione ed esecuzione e ad astenersi, salvo preventivo assenso scritto dell altra parte, dal pubblicare o comunque diffondere qualsiasi tipo di documentazione o notizia di cui siano venute a conoscenza in relazione al contratto stesso, fatte salve le eventuali campagne promozionali. Dopo la cessazione del presente contratto e degli eventuali rinnovi,... non potrà utilizzare a nessun fine, né direttamente né indirettamente, informazioni sul parco clienti di ASM di cui sia venuta in possesso. Tutte le informazioni sui clienti, ancorché conosciute da... al fine di dar corso alle obbligazioni del presente contratto, sono di esclusiva proprietà di ASM. In caso di cessazione, per qualunque motivo, del presente contratto... restituirà ad ASM tutte le informazioni relative ai clienti, salvo che per le informazioni necessarie alle pratiche di recupero crediti in corso. Milano ASM Rieti S.p.A.... 9

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE PER LA VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE AI CLIENTI FINALI Allegato A alla deliberazione ARG/com 104/10 versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali

Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Disciplina del recesso dai contratti per la fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale ai clienti finali Art. 1 Definizioni 1.1 Ai fini del presente provvedimento si applicano le seguenti definizioni:

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011

CIRCOLARE N. 45/E. Roma, 12 ottobre 2011 CIRCOLARE N. 45/E Roma, 12 ottobre 2011 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Aumento dell aliquota IVA ordinaria dal 20 al 21 per cento - Articolo 2, commi da 2-bis a 2-quater, decreto legge 13 agosto

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD

TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD TERMINI E CONDIZIONI DI ACQUISTO STANDARD Le presenti condizioni generali di acquisto disciplinano il rapporto tra il Fornitore di beni, opere o servizi, descritti nelle pagine del presente Ordine e nella

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DI GETYOURHERO PER GLI UTENTI GetYourHero S.L., con sede legale in Calle Aragón 264, 5-1, 08007 Barcellona, Spagna, numero di identificazione fiscale ES-B66356767, rappresentata

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita

TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita TERMINI E CONDIZIONI DI ADESIONE ALL INIZIATIVA: LEITZ ICON Campagna Soddisfazione Garantita Iniziativa promossa da Esselte Srl, con sede legale in Gorgonzola, Via Milano 35, 20064 (MI), P.IVA 00894090158,

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA

LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA LO SCAMBIO SUL POSTO E IL RITIRO DEDICATO DELL ENERGIA ENERGIA ELETTRICA GESTORE DEI SERVIZI ELETTRICI GSE SPA Direzione Operativa www.gse.it www.gsel.it 2 Commercializzazione dell energia energia elettrica

Dettagli

I contratti di gestione delle strutture alberghiere

I contratti di gestione delle strutture alberghiere 12/06/2013 il Contratti tipici: Contratti atipici: contratto di locazione di bene immobile contratto di affitto di azienda (alberghiera) contratto di gestione di azienda. alberghiera (c.d. contratto di

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

Scambio sul posto. www.gse.it. www.gsel.it

Scambio sul posto. www.gse.it. www.gsel.it Scambio sul posto www.gse.it www.gsel.it 2 Lo scambio sul posto: ammissione al contributo La Deliberazione ARG/elt n. 74/08 (TISP) prevede che lo scambio sul posto sia erogato dal GSE su istanza degli

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile)

CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) CONDIZIONI GENERALI DI ABBONAMENTO AI SERVIZI MOBILI DI POSTEMOBILE S.p.A. (PosteMobile) SERVIZIO DI PORTABILITA DEL NUMERO (MNP) DA ALTRO OPERATORE MOBILE A POSTEMOBILE S.p.A. INFORMATIVA PRIVACY CONDIZIONI

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA L Amministrazione Città metropolitana di Roma Capitale, con sede in Roma,

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA

TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA TARIFFE DI RIFERIMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A CLIENTI NON DOMESTICI IN REGIME DI MAGGIOR TUTELA Nell ambito del processo di completa liberalizzazione del mercato dell energia elettrica

Dettagli

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com

y e Lo scambio sul posto cos è, come funziona e come viene calcolato. ire co www.vic-energy.com y e Lo scambio sul posto Guida per capire ire co cos è, come funziona e come viene calcolato. 1 Lo scambio sul posto fotovoltaico. Per capire cosa è e come funziona, lo scambio sul posto è necessario capire

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015

Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015 Energia Elettrica e Gas Prontuario 2015 BARI ENERGIA Srl Via Junipero Serra, 19 - CAP 70125 Bari (BA) C.F./P.I. 07383800724 2 PRONTUARIO ENERGIA ELETTRICA & GAS 2015 PRONTUARIO ENERGIA ELETTRICA & GAS

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI

REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Allegato alla Deliberazione n. 1576 del 19/11/2012 REGOLAMENTO SUGLI ACCERTAMENTI DELLA IDONEITÀ/INIDONEITÀ PSICO-FISICA DEL PERSONALE DELLA ASL CAGLIARI Art. 1 OGGETTO E DESTINATARI Il presente regolamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento

Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Dati dell'azienda intestataria della SIM Card PosteMobile Modulo di richiesta Migrazione da Ricaricabile ad Abbonamento Ragione Sociale P.IVA Codice Fiscale Sede Legale: Indirizzo N civico Provincia Cap

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 78/12/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MARRUCCI / EUTELIA XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009

RISOLUZIONE N. 13/E. Roma, 20 gennaio 2009 RISOLUZIONE N. 13/E Roma, 20 gennaio 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Istanza di interpello Art. 11 Legge 27 luglio 2000, n. 212 Gestore dei Servizi Elettrici, SPA Dpr 26 ottobre

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA

TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA Allegato A alla deliberazione ARG/elt 99/08 - Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/elt 179/08, 205/08, 130/09 e 125/10 TESTO INTEGRATO DELLE CONDIZIONI TECNICHE ED ECONOMICHE PER LA

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della

Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali. pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966. con le modifiche della Legge 15 luglio 1966 n. 604 Norme sui licenziamenti individuali pubblicata nella G.U. n. 195 del 6 agosto 1966 con le modifiche della legge 4 novembre 2010, n. 183 (c.d. Collegato Lavoro) Legge 28 giugno

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 29 MAGGIO 2015 258/2015/R/COM PRIMI INTERVENTI IN MATERIA DI MOROSITÀ NEI MERCATI RETAIL DELL ENERGIA ELETTRICA E GAS NATURALE E REVISIONE DEI TEMPI DELLO SWITCHING NEL SETTORE DEL GAS NATURALE

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24

ALLEGATO 4. Allegato 5 Schema di Contratto Pag. 1 di 24 ALLEGATO 4 SCHEMA DI CONTRATTO PER I SERVIZI DI DISINFESTAZIONE, DISINFEZIONE, DERATTIZZAZIONE, SANIFICAZIONE E CURA DEL VERDE DA EFFETTUARSI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI ROMA. Lotto Allegato 5 Schema

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche RAEE

Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche RAEE Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche RAEE Istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici incentivati (ai sensi dell art. 40 del D.Lgs. 49/2014) Premessa

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE

COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE Deliberazione del 15 luglio 2010, modificata ed integrata con deliberazione del 7 maggio 2014 (Testo consolidato) 1. Regolamento sulle procedure relative all

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI...

SOMMARIO TITOLO 1 DISPOSIZIONI GENERALI... 4 SEZIONE 1 CONDIZIONI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA AI CLIENTI FINALI... TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS PER L EROGAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA DI MAGGIOR TUTELA E DI SALVAGUARDIA AI CLIENTI FINALI AI

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici saeg Impianti fotovoltaici che manda calore e luce che giungono ai nostri sensi e ne risplendono le terre - Inno al SOLE FONTE DI TUTTA L ENERGIA SULLA TERRA calor lumenque profusum perveniunt nostros

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

La bolletta dimagrisce

La bolletta dimagrisce La bolletta dimagrisce Bolletta più leggera e più equa per le Pmi La spesa energetica delle imprese Il costo dell energia è un importante fattore di competitività per le imprese; La spesa per l energia

Dettagli

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO

RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO RELAZIONE TECNICA MODALITÀ E CONDIZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L EROGAZIONE DEL SERVIZIO DI SCAMBIO SUL POSTO Relazione tecnica alla deliberazione 20 dicembre 2012, 570/2012/R/efr Mercato di incidenza:

Dettagli

T&T S.P.A. sede operativa e amministrativa TOR-MEC VERSIONE NON COMPLETA. Versione integrale disponibile solo su richiesta. CAPITOLATO DI FORNITURA

T&T S.P.A. sede operativa e amministrativa TOR-MEC VERSIONE NON COMPLETA. Versione integrale disponibile solo su richiesta. CAPITOLATO DI FORNITURA T&T S.P.A. sede operativa e amministrativa TOR-MEC VERSIONE NON COMPLETA. Versione integrale disponibile solo su richiesta. CAPITOLATO DI FORNITURA Rif. Norma UNI EN ISO 9001:2008 - Rev. 01 del 22/12/2011

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015

AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 AVVISO PUBBLICO SELEZIONE DEI PROGETTI DI INFORMAZIONE ED EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO PROMOSSI DALLE ONG DOTAZIONE FINANZIARIA 2015 DATA DI PUBBLICAZIONE DELL ESTRATTO DEL BANDO SULLA GURI: DATA DI SCADENZA

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli