Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara"

Transcript

1 Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara SENATO ACCADEMICO 28/10/2008; 26/05/2009; 20/05/2011;22/11/2011;20/11/2013 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 18/11/2008; 21/04/2009; 29/04/2011; 29/11/2011;27/11/2013 D.R. Rep. n. 2359/2008, Prot. n del 24/11/2008; Rep. n. 1231/2009, Prot. n del 21/07/2009; Rep. n. 525/2011, Prot. n del 31/05/2011; Rep. n. 1297/2011, Prot. n del 2/12/2011; Rep. n.1493/2013, Prot. n del 19/12/2013 Entrata in vigore: 01/01/2014 Articolo 1 Oggetto Nel rispetto della normativa vigente, a livello comunitario e nazionale, il presente regolamento disciplina le acquisizioni in economia di beni e servizi nell ambito delle categorie merceologiche indicate nell allegato A ed entro il limite di importo stabilito nel successivo articolo 3. Il ricorso all acquisizione in economia è altresì consentito nelle ipotesi previste dall art. 125, comma 10 codice dei contratti pubblici (D. Lgs. n. 163/06). Articolo 2 Programmi di acquisizione Ciascuna struttura dell Università individua annualmente gli obiettivi da perseguire e le esigenze da soddisfare nel corso dell esercizio, definendo i programmi di acquisizione di beni e servizi. Tale programmazione viene effettuata in concomitanza con l approvazione del bilancio preventivo. Gli acquisti non programmati devono essere espressamente autorizzati: - dal Direttore Amministrativo o suo delegato per gli uffici di staff; - dal Dirigente dell area o dal responsabile di ripartizione, in mancanza di Dirigente, per le ripartizioni; - dal Direttore dei centri di gestione autonoma. Articolo 3 Limiti di importo L acquisizione in economia di beni e servizi è ammessa fino all importo della soglia di rilievo comunitario (IVA esclusa). Il suddetto limite di importo è da intendersi automaticamente aggiornato per effetto di modifiche legislative. E vietato qualsiasi frazionamento artificioso della spesa da cui possa derivare l inosservanza dei limiti stabiliti dal presente regolamento. Articolo 4 Modalità di acquisizione in economia L acquisizione in economia può essere effettuata: - mediante amministrazione diretta; - mediante procedura di cottimo fiduciario. Nell amministrazione diretta le acquisizioni sono effettuate con materiali e mezzi propri o appositamente acquistati o noleggiati e con personale proprio dell Amministrazione, o

2 eventualmente assunto per l occasione, sotto la direzione del responsabile del procedimento, come individuato nel successivo art. 5. Il cottimo fiduciario é una procedura negoziata in cui le acquisizioni avvengono mediante affidamento a terzi. Per servizi o forniture di importo pari o superiori a ,00 euro e fino al limite della soglia di rilievo comunitario (IVA esclusa), l affidamento mediante cottimo fiduciario avviene nel rispetto dei principi di trasparenza, rotazione, parità di trattamento, previa consultazione di almeno cinque operatori economici, se sussistono in tale numero soggetti idonei, individuati sulla base di indagini di mercato o tramite l albo fornitori dell Università. Per servizi o forniture di importo inferiore a ,00 euro (IVA esclusa), è consentito l affidamento diretto da parte del responsabile del procedimento, come individuato nel successivo art. 5. Articolo 5 Responsabili delle acquisizioni in economia Sono individuati come responsabili delle acquisizioni in economia: - il Direttore Amministrativo o suo delegato; - i Direttori dei Centri di gestione autonoma. Articolo 6 Abrogazioni È abrogato il Regolamento per le Spese in economia emanato con Decreto Rettorale n. 662 dell 11 marzo Articolo 7 Entrata in vigore Il presente regolamento entra in vigore a decorrere dal 1/1/2014.

3 Allegato A: elenco delle categorie merceologiche CATEGORIE MERCEOLOGICHE cancelleria materiale igienico sanitario materiale di consumo informatico materiale di consumo vestiario per il personale materiale bibliografico giornali, riviste, libri e abbonamenti mobili e arredi attrezzature macchine per ufficio hardware software licenze d'uso prodotti per laboratori chimici e biologici articoli di vetro e plastica per laboratori SOTTOCATEGORIE MERCEOLOGICHE (esemplificative) carta cancelleria materiale igienico sanitario toner e cartucce materiale di consumo periferico (pen drive, tastiere, ecc.) materiale pronto soccorso articoli per giardinaggio alimenti e bevande materiale di ferramenta materiale elettrico timbri e targhe bandiere strisce magnetiche per antitaccheggio divise abbigliamento antinfortunistico calzature toghe materiale su supporto cartaceo e non giornali, riviste libri abbonamenti arredi didattici arredi per ufficio arredi per biblioteche arredi per esterni complementi di arredo attrezzature audio-video unità di condizionamento portatili attrezzature scientifiche attrezzature per monitoraggio ambientale attrezzature per giardinaggio arredi tecnici per laboratori elettroarchivi fotocopiatrici attrezzature informatiche apparati di rete apparecchi di telefonia software licenze d'uso prodotti per laboratori chimici e biologici articoli di vetro e plastica per laboratori fornitura gas tecnici fornitura gas tecnici altro materiale di consumo per laboratorio altro materiale di consumo per laboratorio forniture connesse alla sperimentazione su forniture connesse alla sperimentazione su animali animali

4 mezzi di trasporto carburante mezzi di trasporto servizi postali e di spedizione valori bollati beni di valore culturale, storico, artistico, museale utenze servizi editoriali servizi di stampa servizi di rilegatura servizi di grafica servizi di manutenzione immobili e impianti servizi di pulizia servizi di trasloco servizi di riparazione e manutenzione di mobili servizi di manutenzione e riparazione di attrezzature servizi di manutenzione e riparazione di macchine per uffici servizi di assistenza informatica servizi di noleggio e leasing mezzi di trasporto carburante mezzi di trasporto servizi postali servizi di corriere valori bollati beni di valore culturale, storico, artistico, museale telefonia fissa e mobile riscaldamento acqua energia elettrica reti di trasmissione stampa libri e pubblicazioni scientifiche servizi di stampa servizi di rilegatura servizi di grafica servizi di manutenzione aree verdi servizi di riparazione e manutenzione ascensori servizi di riparazione e manutenzione impianti di riscaldamento e raffreddamento servizi di spurgo servizi di controllo delle cabine telefoniche MT servizi di riparazione e manutenzione impianti antincendio servizi di pulizia (compresa disinfestazione e pulizia neve) servizi di spolveratura libri servizi di trasloco servizi di trasloco per biblioteche e archivi meccanico elettrauto gommista carrozziere manutenzione mobili manutenzione complementi di arredo manutenzione attrezzature audio-video manutenzione unità di condizionamento portatili manutenzione attrezzature scientifiche manutenzione attrezzature per monitoraggio ambientale manutenzione attrezzature di giardinaggio manutenzione arredi tecnici per laboratori manutenzione fotocopiatori manutenzione elettroarchivi servizi di assistenza informatica noleggio di mezzi di trasporto leasing mezzi di trasporto noleggio fotocopiatrici noleggio attrezzature informatiche noleggio attrezzature didattico-scientifiche leasing attrezzature didattico-scientifiche noleggio biancheria noleggio bombole per gas noleggio tensostrutture

5 servizi di consulenza servizi finanziari servizi di vigilanza e portierato servizi di formazione raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti servizi di pubblicità somministrazione lavoro servizi di organizzazione viaggi e servizi alberghieri servizi di catering e ristorazione buoni pasto servizi fotografici servizi di lavanderia e di lavaggio a secco servizi di restauro servizi di certificazione servizi di istruzione servizi di deposito servizi di traduzione servizi di analisi servizi di catalogazione servizi di ricerca e sviluppo servizi legali servizi di brokeraggio servizi assicurativi servizi bancari e finanziari servizi di vigilanza e portierato servizi di formazione raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti servizi di pubblicità somministrazione lavoro servizi alberghieri servizi di viaggio servizi di ristorazione servizi di catering buoni pasto servizi fotografici servizi di lavanderia e di lavaggio a secco servizi di restauro libri servizi di restauro di beni museali servizi di certificazione di qualità corsi di lingua servizi di deposito servizi di traduzione analisi di laboratorio servizi di catalogazione servizi di ricerca e sviluppo

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

D I R E Z I O N E G E N E R A L E S e r v i z i o S t u d i. Regolamento per l acquisizione in economia di lavori, beni e servizi

D I R E Z I O N E G E N E R A L E S e r v i z i o S t u d i. Regolamento per l acquisizione in economia di lavori, beni e servizi D I R E Z I O N E G E N E R A L E S e r v i z i o S t u d i Regolamento per l acquisizione in economia di lavori, beni e servizi Dicembre 2014 pag. 2 SOMMARIO Titolo I - OGGETTO E PRINCIPI... 3 Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. Approvato dall AU - il 13/06/14 REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Approvato dall AU - il 13/06/14 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento, tenuto conto delle specifiche

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Approvato con delibera C.d.A. n. 17 del 07/04/2009 Art. 1 Oggetto del provvedimento. Il presente regolamento individua le singole voci di spesa

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI

LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI LICEO SCIENTIFICO STATALE GALILEO GALILEI Via Danimarca, 54 90146 Palermo c.f. 80012700821 Telefono 091 515231 - Fax 091 520622 www.liceoggalileipalermo.gov.it - paps010002@istruzione.it paps010002@pec.istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI CONTABILITA

REGOLAMENTO DI CONTABILITA REGOLAMENTO DI CONTABILITA Approvato con deliberazione dell Ufficio di Presidenza n. 200 del 10/6/1996. Modificato con deliberazioni dell U.P. n. 270 del 18/7/1997, n. 74 del 20/10/1999, n. 204 dell 11/12/2001,

Dettagli

ALBO FORNITORI D ISTITUTO 2015-18 Allegato categorie ELENCO CATEGORIE beni e servizi

ALBO FORNITORI D ISTITUTO 2015-18 Allegato categorie ELENCO CATEGORIE beni e servizi ALBO FORNITORI D ISTITUTO 2015-18 Allegato categorie ELENCO CATEGORIE beni e servizi IMPIANTISTICA ED ORGANIZZAZIONE UFFICI Impianti 1.1. - Impianti di condizionamento - Impianti di riscaldamento e caldaie

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA COMUNE DI TORTOLI Provincia dell Ogliastra REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA INDICE GENERALE Art. 1. Art. 2. Art. 3. Art. 4. Art. 5. Art. 6. Art. 7. Art. 8. Art. 9. Art. 10.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI ANAS SpA

REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI ANAS SpA 8 Anas SpA Società con Socio Unico Cap. Soc. 2.269.892.000,00 Iscr. R.E.A. 1024951 P.IVA 02133681003 C.F. 80208450587 Via Monzambano, 10 00185 Roma Tel. 06 44461 Fax 06 4456224 06 4454956 06 4454948 06

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA approvato con Delibera Commissariale n. 28 del 26/09/2011

Dettagli

Regolamento per la gestione delle spese in economia e del fondo economale

Regolamento per la gestione delle spese in economia e del fondo economale Regolamento per la gestione delle spese in economia e del fondo economale TITOLO I GESTIONE ACQUISTI IN ECONOMIA... 2 Articolo 1 - Oggetto... 2 Articolo 2 - Limiti... 2 Articolo 3 - Amministrazione diretta...

Dettagli

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA COMUNE DI OSSI REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI SPESA PER ACQUISIZIONE DI SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA Art. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina il sistema delle

Dettagli

Allegato1 A. FORNITURE dell Amministrazione Centrale APPARATI E ACCESSORI DI TELEFONIA E TRASMISSIONE DATI

Allegato1 A. FORNITURE dell Amministrazione Centrale APPARATI E ACCESSORI DI TELEFONIA E TRASMISSIONE DATI Allegato1 A FORNITURE dell Amministrazione Centrale C.M. 1- F. APPARATI E ACCESSORI DI TELEFONIA E TRASMISSIONE DATI C.M. 2 - F. ARREDAMENTI E COMPLEMENTI DI ARREDO 2/1 F. Arredi didattici 2/2 F. Arredi

Dettagli

Allegato categorie beni e servizi ALBO FORNITORI D'ISTITUTO

Allegato categorie beni e servizi ALBO FORNITORI D'ISTITUTO ISTITUTO STATALE ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE C.COLOMBO MIUR SEDE LEGALE: CORSO GARIBALDI, 5 bis 80059 TORRE DEL GRECO(NA) CM NAIS 01700 E Dirigenza: Tel 081-8818740 Direzione amm.va: tel. 081-8812120

Dettagli

DISPOSIZIONI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI NELL UNIVERSITA DI PISA. Consiglio di Amm.ne con delibera n. 187 del. Art.

DISPOSIZIONI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI NELL UNIVERSITA DI PISA. Consiglio di Amm.ne con delibera n. 187 del. Art. DISPOSIZIONI PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI NELL UNIVERSITA DI PISA (approvate dal 25/9/2007) Consiglio di Amm.ne con delibera n. 187 del Art. 1 Oggetto Le presenti disposizioni disciplinano

Dettagli

Regolamento per l acquisizione in economia di forniture di beni e servizi

Regolamento per l acquisizione in economia di forniture di beni e servizi Regolamento per l acquisizione in economia di forniture di beni e servizi Articolo 1 Oggetto del regolamento Il presente regolamento disciplina le modalità, i limiti e le procedure per l acquisizione in

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per procedura di cottimo fiduciario

Dettagli

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del )

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Comune di Reggello ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Categorie di Servizi (sez. I) Servizi assicurativi Servizi di brokeraggio

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI ANTINFORTUNISTICI - PRODOTTI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI (art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006)

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI (art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006) REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI (art. 125 del D. Lgs. n. 163/2006) 1 ART. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO... ART. 2 - NORMATIVA DI RIFERIMENTO... ART. 3 - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI, BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI, BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI, BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Dell UFFICIO D AMBITO DELLA PROVINCIA DI MILANO AZIENDA SPECIALE Approvato con delibera n. 09 del C.D.A del 6 Agosto 2013 1 INDICE ART

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE IL CONSIGLIO D'ISTITUTO Delibera n. 126/15 del 27/11/2015 EMANA IL REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE SEZIONE I DISCIPLINA GENERALE VISTO l art.125 comma

Dettagli

ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ORGANISMI DI RICERCA DELL ISFOL

ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ORGANISMI DI RICERCA DELL ISFOL ISTITUTO PER LO SVILUPPO DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEI LAVORATORI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ORGANISMI DI RICERCA DELL ISFOL CATEGORIE MERCEOLOGICHE Sezione 1:

Dettagli

Regione Basilicata AGENZIA DI PROMOZIONE TERRITORIALE APT BASILICATA Allegato 3 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

Regione Basilicata AGENZIA DI PROMOZIONE TERRITORIALE APT BASILICATA Allegato 3 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Regione Basilicata AGENZIA DI PROMOZIONE TERRITORIALE APT BASILICATA Allegato 3 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Delibera del D. G. n 165 del 16/09/2010 Delibera del D. G. n 142

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per gara ufficiosa Col.1 Col.2 Col.3

Dettagli

della Regione Puglia 2007-2013

della Regione Puglia 2007-2013 FONDO EUROPEO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE Programma di Sviluppo Rurale della Puglia MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI Programma di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2007-2013

Dettagli

UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N.

UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N. UNIONCAMERE TOSCANA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI IN ECONOMIA DI BENI, SERVIZI, LAVORI AI SENSI DELL ART. 125 D.LGS. 12-4-2006 N. 163 INDICE DEGLI ARTICOLI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 AMBITO

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ATTIVITA NEGOZIALE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ATTIVITA NEGOZIALE Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo www.istitutoturoldo.it - turoldo@istitutoturoldo.it Via Ronco n 11 24019 ZOGNO (BG) Tel. 0345/92210

Dettagli

STORIA DELLE VARIAZIONI

STORIA DELLE VARIAZIONI RESPONSABILITÀ Funzione Nome Data Redatto da Donatella Diotti 11/01/2012 Controllato e Approvato da Sergio Duretti, Paola Mascarello 12/01/2012 Emesso da Sergio Duretti 18/01/2012 STORIA DELLE VARIAZIONI

Dettagli

ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA. Approvato con deliberazione n. 26 del 27/06/2013

ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA. Approvato con deliberazione n. 26 del 27/06/2013 ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Approvato con deliberazione n. 26 del 27/06/2013 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina la

Dettagli

Regolamento per le forniture di beni e servizi da eseguirsi in economia.

Regolamento per le forniture di beni e servizi da eseguirsi in economia. Regolamento per le forniture di beni e servizi da eseguirsi in economia. Art. 1 Identificazione dei beni e servizi in economia E ammesso il ricorso alle procedure di spesa in economia per i seguenti beni

Dettagli

Comune di San Paolo di Civitate Provincia di Foggia Piazza Padre Pio 1 III Settore - UfficioTecnico. Tel. 0882/556226

Comune di San Paolo di Civitate Provincia di Foggia Piazza Padre Pio 1 III Settore - UfficioTecnico. Tel. 0882/556226 Comune di San Paolo di Civitate Provincia di Foggia Piazza Padre Pio 1 III Settore - UfficioTecnico. Tel. 0882/556226 ALLEGATO N. 2 SEZIONE ALBO DEI FORNITORI Elenco Settori Merceologici SEZIONE I FORNITURE

Dettagli

ASSOCIAZIONE TORINO INTERNAZIONALE

ASSOCIAZIONE TORINO INTERNAZIONALE ASSOCIAZIONE TORINO INTERNAZIONALE Regolamento delle spese per l acquisizione in economia di beni e servizi >>> ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1. Il presente Regolamento, adottato ai sensi del D.P.R. 20.08.2001,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI TREVISO GLOCAL

REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI TREVISO GLOCAL REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI TREVISO GLOCAL (approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 21 maggio 2012) ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO 1.

Dettagli

ELENCO DEI FORNITORI DI BENI, SERIVIZI E LAVORI IN ECONOMIA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI REGGIO CALABRIA

ELENCO DEI FORNITORI DI BENI, SERIVIZI E LAVORI IN ECONOMIA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI REGGIO CALABRIA Allegato 2 del Regolamento per la formazione e gestione dell elenco dei fornitori, di beni, servizi e lavori in economia (allegato A) ELENCO DEI FORNITORI DI BENI, SERIVIZI E LAVORI IN ECONOMIA DELLA CAMERA

Dettagli

Articolo 1 Oggetto del protocollo

Articolo 1 Oggetto del protocollo Protocollo per l acquisizione di lavori, servizi e forniture in economia della Fondazione i Pomeriggi Musicali e della Società I Pomeriggi Musicali Servizi Teatrali Srl Approvato dal CdA il 15/02/2016

Dettagli

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI DEL CONSIGLIO REGIONALE CATEGORIE MERCEOLOGICHE A B C D Forniture di materiali vari 1 Antinfortunistica 2 Antincendio 3 Utensileria 4 Ferramenta 5 Altre

Dettagli

Area Affari Generali Settore Appalti e Approvvigionamento Ufficio Contratti e Appalti

Area Affari Generali Settore Appalti e Approvvigionamento Ufficio Contratti e Appalti DISCIPLINA CONCERNENTE I PROCEDIMENTI RELATIVI ALLE SPESE IN ECONOMIA (emanato con D.R. n. 122/2013 del 26 febbraio 2013 ed entrato in vigore il 26 febbraio 2013) Art. 1 Oggetto della disciplina 1. Il

Dettagli

Regolamento per gli acquisti con cassa economale

Regolamento per gli acquisti con cassa economale Regolamento per gli acquisti con cassa economale GESEM SRL Regolamento per gli acquisti con cassa economale GeSeM Srl Sede Legale: Piazza Cinque Giornate, 20 20020 Arese gesem@legalmail.it Determina Amministratore

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI Decreto n. 1887 del 05/12/2006 Prot. n. 36390 Anno 2006 Titolo I Classe 3 Fascicolo IL RETTORE VISTA la Legge 9.05.1989 n. 168; VISTO il D.P.R. 20 agosto 2001 n. 384 Regolamento

Dettagli

Veneto Promozione S.c.p.A. REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI VENETO PROMOZIONE S.C.P.A.

Veneto Promozione S.c.p.A. REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI VENETO PROMOZIONE S.C.P.A. REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI DI VENETO PROMOZIONE S.C.P.A. Pag. 1 / 8 I n d i c e ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO pag. 3 ART. 2 LIMITI DI IMPORTO E DIVIETO DI

Dettagli

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI IN ECONOMIA REGOLAMENTO DI SEMPLIFICAZIONE PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI IN ECONOMIA Revisione Approvazione Descrizione delle modifiche 0 27 novembre 2008 Consiglio di Amministrazione adozione 1 23

Dettagli

ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI

ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI ALLEGATO N. 2 ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI SEZIONE I FORNITURE... 1.1 ARREDI E COMPLEMENTI D ARREDO... 1.1.1 Mobili e arredi per ufficio... 1.1.2 Sedute, poltrone, divani... 1.1.3 Tendaggi, tappezzerie

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI REGOLAMENTO DELLE SPESE PER L'ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI Approvato dal Consiglio di Amministrazione di Curia Mercatorum del 13 aprile 2012 Pag. 1 / 8 I n d i c e ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI FORNITURE, DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI FORNITURE, DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Art.1 Oggetto Il presente regolamento, adottato ai sensi dell art. 6 del Regolamento per l amministrazione e la contabilità disciplina l acquisizione di forniture e servizi in economia del Consorzio Interuniversitario

Dettagli

Sezione B: FORNITURE

Sezione B: FORNITURE Sezione A: LAVORI OG 1 OG 2 OG 3 EDIFICI CIVILI E INDUSTRIALI RESTAURO E MANUTENZIONE DEI BENI IMMOBILI SOTTOPOSTI A TUTELA STRADE, AUTOSTRADE ( ) E RELATIVE OPERE COMPLEMENTARI OG 11 IMPIANTI TECNOLOGICI

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE SPESE PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (emanato con decreto rettorale 26 marzo 2009, n. 313) INDICE

REGOLAMENTO DELLE SPESE PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (emanato con decreto rettorale 26 marzo 2009, n. 313) INDICE REGOLAMENTO DELLE SPESE PER LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA (emanato con decreto rettorale 26 marzo 2009, n. 313) INDICE Articolo 1 (Oggetto) Articolo 2 (Responsabile del procedimento) Articolo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA.

REGOLAMENTO PER L'ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. PROVINCIA DI IMPERIA REGOLAMENTO PER L'ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA. ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento tenuto conto delle specifiche esigenze dell Ente disciplina il

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO Elenco Categorie merceologiche ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI

Dettagli

ELENCO CATEGORIE E SOTTOCATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE E SOTTOCATEGORIE MERCEOLOGICHE ALLEGATO AA) AL REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI PER L AFFIDAMENTO DI FORNITURE, SERVIZI E LAVORI IN ECONOMIA DELLA SOCIETA ATTIVA S.R.L. ELENCO CATEGORIE

Dettagli

COMUNE DI CASATENOVO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

COMUNE DI CASATENOVO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA Allegato B COMUNE DI CASATENOVO Provincia di Lecco REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA APPROVATO CON DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 5 DEL 10.02.2012 ESECUTIVO DAL 27.02.2012

Dettagli

Categoria 2: Attrezzatura per pulizia, sanificazione, materiale igienico e sanitario

Categoria 2: Attrezzatura per pulizia, sanificazione, materiale igienico e sanitario ALLEGATO C SEZIONE 1 - ACQUISIZIONE DI BENI Categoria 1: Manutenzione immobili 1.1.01 Fornitura e manutenzione impianti e prodotti anti-incendio/di sicurezza, antiintrusione, estintori, antinfortunistica

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI Regione Calabria ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI (All. B) TABELLA MERCEOLOGICA SEZIONE I Fornitura di Beni CATEGORIA A Mobili ed arredi per ufficio - classe A/001 mobili ed arredi per ufficio - mobili

Dettagli

Allegato A SEZIONE I - FORNITURE. Elenco delle categorie merceologiche

Allegato A SEZIONE I - FORNITURE. Elenco delle categorie merceologiche Allegato A SEZIONE I - FORNITURE Elenco delle categorie merceologiche 01.01 - CARTA Carta in risme bianca per copia e stampa (A3 e A4) Carta in risme riciclata per copia e stampa (A3 e A4) 01.02 - CANCELLERIA

Dettagli

REGOLAMENTO PER ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA REGOLAMENTO PER ACQUISIZIONI DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA APPROVATO CON DELIB. DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO C.C. N 1 DEL 7.01.2009 1 I N D I C E Art. 1 - Oggetto del regolamento Art. 2 - Modalità di

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI

REGOLAMENTO ALBO FORNITORI REGOLAMENTO ALBO FORNITORI ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE I TIPOLOGIE FORNITURE CATEGORIA SOTTOCATEGORIA 1 - ABBIGLIAMENTO 1A - DIVISE PER AUTISTI E COMMESSI 1B CALZATURE 2 - BENI DI CONSUMO

Dettagli

AVVISO PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L.

AVVISO PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L. AVVISO PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L. (Approvato con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 7

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI Rev.01 Pagina 1 di 8 TABELLA REVISIONI REGOLAMENTO Rev. Data Descrizione della Modifica 00 08 ottobre 2012 Prima emissione 01 16 settembre 2015 Aggiornamento 02 18 novembre 2015 Aggiornamento Rev.01 Pagina

Dettagli

Regolamento per l' istituzione e la gestione dell'albo Fornitori di BENI, SERVIZI e LAVORI

Regolamento per l' istituzione e la gestione dell'albo Fornitori di BENI, SERVIZI e LAVORI Foggia 27-06 -2014 prot. n 4563 Regolamento per l' istituzione e la gestione dell'albo Fornitori di BENI, SERVIZI e LAVORI VISTO l art.125 del D.Lgs. 163/2006 - Lavori, servizi e forniture in economia

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI DEI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Art. 125 del D.Lgs.

AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI DEI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Art. 125 del D.Lgs. AGENZIA TERRITORIALE PER LA CASA DELLA PROVINCIA DI BIELLA REGOLAMENTO PER LE ACQUISIZIONI DEI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA (Art. 125 del D.Lgs. n 163 del 12/04/2006) ART. 1 - Oggetto Il presente regolamento

Dettagli

ATTENZIONE! Compilare correttamente e leggere attentamente le note in calce TRASMETTERE ENTRO IL 31 DICEMBRE!

ATTENZIONE! Compilare correttamente e leggere attentamente le note in calce TRASMETTERE ENTRO IL 31 DICEMBRE! Al Comune di Montemurlo Unità di progetto Contracting Via Montalese, 472 59013 MONTEMURLO (PO) FAX 0574682363 DOMANDA DI REISCRIZIONE PER L ANNO AGLI ELENCHI DI OPERATORI ECONOMICI PER GLI AFFIDAMENTI

Dettagli

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI COMUNE DI CALATABIANO Provincia di Catania ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI da eseguire in economia (1) o tramite il servizio economato o da affidare a trattativa privata 1 Addobbi CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA E PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA E PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA E PER LA FORMAZIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI INDICE PARTE I ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA ARTICOLO 1- OGGETTO ARTICOLO 2- LIMITI

Dettagli

Regolamento per l acquisto in economia di forniture di beni e servizi

Regolamento per l acquisto in economia di forniture di beni e servizi Regolamento per l acquisto in economia di forniture di beni e servizi Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 marzo 2011 Art. 1 OGGETTO 1. OGGETTO: Il presente regolamento disciplina il sistema

Dettagli

Istituto Comprensivo statale G. D. Petteni

Istituto Comprensivo statale G. D. Petteni Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo statale G. D. Petteni Via Buratti, 2 24124 BERGAMO tel 035/342094 Fax 035/361280 - CF 95118590165 email bgic81600a@istruzione.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA SOCIETA DI PROMOZIONE PER L UNIVERSITA NELL IMPERIESE P.A. Via Nizza, 8 18100 Imperia Società soggetta all attività di direzione e coordinamento dell Amministrazione Provinciale di Imperia REGOLAMENTO

Dettagli

Il sottoscritto, nato a. il, nella qualità di, della. ditta/società. Consede legale in, c.a.p., via, Codice Fiscale. tel.

Il sottoscritto, nato a. il, nella qualità di, della. ditta/società. Consede legale in, c.a.p., via, Codice Fiscale. tel. Camera di Commercio I.A.A. C.so Risorgimento, 302 86170 - ISERNIA OGGETTO: Istanza di iscrizione all Albo Fornitori. Il sottoscritto, nato a il, nella qualità di, della ditta/società Consede legale in,

Dettagli

ALBO DELLE IMPRESE E DELLE DITTE DI FIDUCIA DI ADE SERVIZI SRL

ALBO DELLE IMPRESE E DELLE DITTE DI FIDUCIA DI ADE SERVIZI SRL ALLEGATO A - ELENCO DELLE FORNITURE - ALBO DELLE IMPRESE E DELLE DITTE DI FIDUCIA DI ADE SERVIZI SRL INDICE CATEGORIA A AUTOMEZZI CATEGORIA B MATERIALE PER SICUREZZA E SORVEGLIANZA CATEGORIA C ARREDI E

Dettagli

ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE Le categorie e le classi da indicare nell ALLEGATO 2 domanda di iscrizione nell elenco permanente dei fornitori vanno scelte tra quelle di seguito elencate. Nel caso vengano scelte tutte le classi di una

Dettagli

GAL SGT SOLE GRANO TERRA SARRABUS GERREI TREXENTA E CAMPIDANO DI CAGLIARI

GAL SGT SOLE GRANO TERRA SARRABUS GERREI TREXENTA E CAMPIDANO DI CAGLIARI Programma di Sviluppo Rurale della Regione Sardegna 2007/2013 Asse IV Attuazione dell Approccio Leader Misura 431 GAL SGT SOLE GRANO TERRA SARRABUS GERREI TREXENTA E CAMPIDANO DI CAGLIARI REGOLAMENTO PER

Dettagli

REGOLAMENTO ACQUISTI

REGOLAMENTO ACQUISTI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI STATALE Luigi Einaudi BASSANO DEL GRAPPA M.I.U.R. REGOLAMENTO ACQUISTI ART. 1 - INTRODUZIONE 1. Il presente regolamento disciplina, nell ambito del D.I. n.44/2001

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

ALBO FORNITORI CSTP S.P.A. CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALBO FORNITORI CSTP S.P.A. CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALBO FORNITORI CSTP S.P.A. CATEGORIE MERCEOLOGICHE FORNITURE FOR 01 - Parti di Ricambio per Rotabili su Gomma 0101 motore e trasmissioni 0102 parti elettriche ed elettroniche 0103 carrozzeria 0104 sistema

Dettagli

AVVISO N 2/2010 PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L.

AVVISO N 2/2010 PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L. C.M. TANAGRO ALTO E MEDIO SELE Buccino (SA) Oliveto Citra (SA) C.M. ALBURNI Controne (SA) AVVISO N 2/2010 PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL

Dettagli

Regolamento per la Formazione e la Tenuta dell Albo dei Fornitori della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza

Regolamento per la Formazione e la Tenuta dell Albo dei Fornitori della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza Regolamento per la Formazione e la Tenuta dell Albo dei Fornitori della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Potenza ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento disciplina la formazione

Dettagli

DIPARTIMENTO AFFARI FINANZIARI REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

DIPARTIMENTO AFFARI FINANZIARI REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE 1 Articolo 1 Definizioni Sezione I Disciplina Generale Ai fini del presente regolamento si applicano le definizioni che seguono:

Dettagli

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO

AVVISO PER ISTITUZIONE ALBO FORNITORI DELL ISTITUTO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE DEL 2 CIRCOLO - MASSA Viale Stazione n. 83 - tel. 0585/252561 - fax n. 0585/791145 Cod. mecc. MSEE002001 - Cod. fiscale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA REGOLAMENTO PER LE FORNITURE E SERVIZI IN ECONOMIA Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina le modalità, i limiti e le procedure da seguire per l esecuzione in economia di

Dettagli

A.S.P. VALSASINO Deliberazione C.I. n. 13 del 10/11/2015

A.S.P. VALSASINO Deliberazione C.I. n. 13 del 10/11/2015 OGGETTO: INTEGRAZIONI AL VIGENTE REGOLAMENTO DISCIPLINANTE LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA APPROVATO CON DELIBERAZIONE C.A. N. 1/2011 IL CONSIGLIO DI INDIRIZZO Premesso che con deliberazione C.A.

Dettagli

Allegato A Categorie Merceologiche

Allegato A Categorie Merceologiche Allegato A Categorie Merceologiche ACQUISIZIONE DI BENI ABBIGLIAMENTO Calzature; Indumenti da lavoro; Vestiario antinfortunistico e relativi accessori ATTREZZATURE - MACCHINE PER UFFICIO Armadi blindati

Dettagli

Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015. Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi. Procedura aperta (gara europea)

Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015. Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi. Procedura aperta (gara europea) Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2015 Allegato 1 prospetto riepilogativo delle acquisizioni dei servizi Rep. n. 422/2015 prot. n. 49838 del 22/12/2015 Oggetto Servizio di pulizia procedura

Dettagli

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado 86048 Sant Elia a Pianisi (CB)

Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado 86048 Sant Elia a Pianisi (CB) Istituto Comprensivo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado 86048 Sant Elia a Pianisi (CB) Approvato con delibera del Consiglio di Istituto n. 83 del 28/11/2015 REGOLAMENTO D ISTITUTO PER

Dettagli

MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. Albo fornitori dei lavori mediante cottimo fiduciario

MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. Albo fornitori dei lavori mediante cottimo fiduciario MODELLO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA Albo fornitori dei lavori mediante cottimo fiduciario Spett.le Ente di Sviluppo Agricolo Ufficio Speciale Autonomo Provveditorato Via Libertà n 203 90143 P A

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DEL COLLEGIO PROVINCIALE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI ROMA

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DEL COLLEGIO PROVINCIALE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI ROMA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DEL COLLEGIO PROVINCIALE DEI GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DI ROMA Premessa Il presente Regolamento, in ottemperanza ai principi stabiliti

Dettagli

Allegato al disciplinare Albo Fornitori ELENCO DEI SETTORI MERCEOLOGICI FORNITURE DI BENI E SERVIZI

Allegato al disciplinare Albo Fornitori ELENCO DEI SETTORI MERCEOLOGICI FORNITURE DI BENI E SERVIZI Allegato al disciplinare Albo Fornitori ELENCO DEI SETTORI MERCEOLOGICI FORNITURE DI BENI E SERVIZI SEZIONE I FORNITURE DI BENI CATEGORIA A AUTOMEZZI FA 01 AA ACCESSORI E PEZZI DI RICAMBIO PER AUTOMEZZI

Dettagli

PROVINCIA DI CAMPOBASSO

PROVINCIA DI CAMPOBASSO PROVINCIA DI CAMPOBASSO Via Roma, 47 Campobasso - tel. 0874/4011 - Fax 0874/411976 - C.F. 00139600704 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E GESTIONE DI UN ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI Approvato dal Consiglio

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di selezionare il tipo di attività svolta (Riq. 1) e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del modulo è obbligatoria

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta e di indicarne le categorie merceologiche. La compilazione del modulo è obbligatoria ed è

Dettagli

CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE

CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE Sezione 1: Forniture di beni Sezione 2: Forniture di servizi Sezione 3: Lavori SEZIONE I- FORNITURA DI BENI Categoria A: Strumentazione scientifica A 1 Apparecchiature HPLC

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO FORMTORI

REGOLAMENTO ALBO FORMTORI REGOLAMENTO ALBO FORMTORI ALLEGATO B DOMANDA DI ISCRIZIONE ALBO FORNITORI DEL COMUNE DI San Piero Patti Marca da bollo AL COMUNE DI SAN PIERO PATTI Il sottoscritto nat_ a il nella qualità di autorizzat_

Dettagli

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Allegato B) ALBO DITTE SUDDIVISE PER CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ELENCO DITTE 1. MATERIALE EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l uso 1.C Conglomerati bituminosi

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Disciplina per l acquisizione in economia dei beni e dei servizi da parte dell Agenzia Umbria Ricerche TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Oggetto della disciplina 1. La presente disciplina regolamenta

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G.

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. Unione Europea LICEO SCIENTIFICO STATALE G. Bruno Liceo Scientifico - Liceo Scienze Umane Liceo Linguistico Liceo Artistico ad indirizzo audiovisivo e multimediale Via Volpicelli 80022 - ARZANO (NA) -

Dettagli

Comune di Tempio Pausania Provincia di Olbia Tempio Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale

Comune di Tempio Pausania Provincia di Olbia Tempio Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Comune di Tempio Pausania Provincia di Olbia Tempio Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale ALBO DEI FORNITORI DI BENI E PRESTATORI DI SERVIZI CATEGORIE MERCEOLOGICHE E () ELENCO FORNITURE 1 ELENCO

Dettagli

7 Protocollo A7 PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER LA SCELTA DEL FORNITURE DI BENI E SERVIZI

7 Protocollo A7 PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER LA SCELTA DEL FORNITURE DI BENI E SERVIZI 7 Protocollo A7 PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER LA SCELTA DEL FORNITURE DI BENI E SERVIZI 7.1 Scopo La presente procedura esplicita le modalità di scelta di un fornitore. Tali disposizioni vanno rispettate

Dettagli

ARDISS (Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori)

ARDISS (Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori) ARDISS (Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori) CAPITOLATO GENERALE ALBO FORNITORI E PRESTATORI DI SERVIZI ARTICOLO 1 OGGETTO Il presente Capitolato disciplina l istituzione, la tenuta,

Dettagli

Installazione Noleggio Manutenzione. Produzione Vendita Servizio

Installazione Noleggio Manutenzione. Produzione Vendita Servizio Allegato 1 ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE AVVERTENZE Per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta (Riq. 1) e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del modulo

Dettagli

G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO

G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO Scuola Secondaria di 1 Grado G. F. MAIA MATERDONA - A. MORO Via G.Carducci n.3-72023 MESAGNE (BR) Sede Materdona 0831 771421 Fax n. 0831 730667 Sede Moro / Fax 0831738266 C.F. 91062130744 - C.M. BRMM06500N

Dettagli