NEWSLETTER NORD AMERICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEWSLETTER NORD AMERICA"

Transcript

1 11 Broadway, Suite 630 New York, NY Tel (212) Fax (212) Agosto 2014 NEWSLETTER NORD AMERICA ECONOMIA Le prospettive dell economia USA nel secondo semestre Secondo un rapporto sulla situazione economica degli Stati Uniti pubblicato dalla Federal Reserve Bank di San Francisco, si prevede una crescita del PIL a un tasso annuo leggermente superiore al 3% da qui al La situazione nel mercato del lavoro è migliorata in modo sostanziale e il tasso di disoccupazione è in continua discesa. Ora si trova al 6,2% e si prevede che alla fine del 2015 sarà attorno al 5,3%. Un segno positivo è l aumento delle persone che stanno rientrando nel mercato del lavoro dopo molti mesi durante i quali avevano cessato di cercare una nuova occupazione. Il tasso d inflazione è ancora al di sotto del 2%. Nel complesso il sistema finanziario statunitense appare solido. Le capital ratios delle banche sono migliorate, il livello del leverage del settore finanziario è relativamente basso e il sistema gode di ampia liquidità. Governo USA come Robin Hood Il 21 agosto la Bank of America ha raggiunto un accordo con il Ministero della Giustizia statunitense. La banca pagherà quasi 17 miliardi di dollari come compenso per avere venduto obbligazioni basate su mutui immobiliari di bassa qualità. La cifra comprende circa 5 miliardi di dollari di penale, $4,6 miliardi in pagamenti compensativi e circa $7 miliardi per aiutare i consumatori. Come già menzionato in precedenza in queste pagine, il governo USA, forte del fatto che ha il potere di togliere alle banche le licenza di operare, sta facendo delle rapine a mano armata avendo trovato

2 un capro espiatorio per la crisi finanziaria. Non che le banche non abbiano avuto le loro colpe. Va notato, però, che milioni di consumatori avevano firmato documenti falsi per farsi estendere mutui durante gli anni della finanza allegra aiutati da broker anche loro disonesti. In gran parte dei casi le banche non avevano modo di verificare il credito dei consumatori. Se il Ministero della Giustizia perseguisse veramente giustizia dovrebbe anche portare in tribunale i milioni di persone che hanno firmato documenti falsi. Invece è molto più facile fare come Robin Hood e prendersela con chi i soldi ce li ha. Governo ladro in Argentina Se il governo USA si comporta da Robin Hood portando via soldi ai ricchi (alle banche), il governo argentino dal canto suo ha derubato e sta derubando ricchi e poveri. Invece di pagare 29 miliardi di debiti, il governo ha preferito diventare inadempiente per la seconda volta e investire centinaia di migliaia di dollari in una campagna stampa con annunci a piene pagine sulle principali testate americane con argomentazioni fatue. Un terzo degli americani in ritardo nel pagamento dei debiti Secondo uno studio pubblicato a fine luglio dallo Urban Institute, il 35% degli americani è in ritardo nei pagamenti dei debiti. Questo significa che il ritardo nei pagamenti è superiore a sei mesi e i debiti sono stati affidati ad agenzie di recupero crediti. Gli Stati degli USA con le percentuali più elevate di consumatori con crediti in sofferenza (oltre il 40%) sono Alabama, Arkansas, Florida, Georgia, Kentucky, Louisiana, Mississippi, North Carolina, Nevada, New Mexico, South Carolina, Texas e West Virginia. Il Nevada è al primo posto con il 46,9%. I 77 milioni di americani con debiti affidati ad agenzie di recupero crediti hanno un debito medio di $ Una donna che fa venire i brividi alle banche Anat Admati, professoressa di finanza all Università di Stanford, è stata oggetto di un articolo nella sezione business del New York Times del 10 agosto. Il titolo dell articolo è: Quando lei parla, le banche hanno i brividi. La professoressa Admati sostiene che per rafforzare il sistema finanziario e ridurre il rischio di una crisi come quella di alcuni anni fa è necessario obbligare le banche ad aumentare i propri capitali a livelli del 20% o 30% invece del 5% attuale. La Admati afferma che il governo dovrebbe preoccuparsi più di dove le banche prendono i fondi e meno di dove li investono. Stanley Fischer, vice-chairman della FED ed ex Governatore della Banca d Israele, ritiene che le proposte della Admati, pur logiche in teoria, siano poco pratiche perché metterebbero in grande svantaggio le banche americane rispetto alle banche concorrenti. Per cercare di avere più informazioni sulle opinioni della professoressa Admati, le abbiamo inviato un messaggio chiedendo per quale motivo, al fine di ridurre il rischio, non sia sufficiente limitare le attività delle banche e impedire loro investimenti rischiosi come derivati o speculazioni su valute estere. Se risponderà saremo lieti di informare i nostri lettori nella prossima newsletter. Continuano ad aumentare le vendite di case esistenti La National Association of Realtors (NAR) ha pubblicato i dati delle vendite di case esistenti (existing home sales) relativi a luglio 2014: l aumento è stato del 2,4% rispetto al mese precedente a un tasso 2

3 annuale stagionalizzato di 5,15 milioni di unità, il livello più elevato dall inizio dell anno. Le vendite rimangono però sotto del 4,3% rispetto al luglio 2013, il cui valore di 5,38 milioni aveva rappresentato il picco dello scorso anno. Secondo il capo economista della NAR Lawrence Yun, il numero di case in vendita è maggiore rispetto a un anno fa e l aumento dei prezzi più attenuato rende i potenziali acquirenti meno riluttanti a entrare nel mercato. Meglio le case esistenti che quelle nuove Quest anno la domanda di case di nuova costruzione si è fermata con i consumatori che hanno diretto i loro acquisti a case esistenti. Mentre nel mese di luglio le vendite di case nuove sono calate del 2,4% rispetto al mese precedente, quelle di case esistenti sono aumentate. Le vendite di case nuove costituiscono solo il 10% degli acquisti di abitazioni ma sono molto importanti per l economia dell indotto. Le abitazioni esistenti offrono una maggiore selezione e inoltre costano in media il 20% meno di quelle nuove. Le importazioni complessive USA dall Italia nel primo semestre 2014 Nei primi sei mesi dell anno gli Stati Uniti hanno importato dall Italia prodotti per un valore di 20,3 miliardi di dollari, con un aumento del 9% rispetto allo stesso periodo nell anno precedente quando il valore dell import dall Italia era stato di 18,6 miliardi di dollari. I principali Stati degli USA che hanno importato dall Italia (in rosso nella mappa sottostante) sono stati nell ordine: New Jersey ($3,06 miliardi), New York ($2,7 miliardi), California ($1,55 miliardi), Texas ($1,38 miliardi), Carolina del Nord ($875 milioni), Illinois (786 milioni), Florida ($768 milioni), Pennsylvania ($744 milioni), Kentucky ($717 milioni), Georgia ($715 milioni), Michigan ($622 milioni) e Ohio ($556 milioni). 3

4 Le importazioni di prodotti biologici negli Stati Uniti L U.S. Department of Commerce ha iniziato da circa due anni a classificare e a pubblicare dati sulle importazioni di prodotti biologici, aumentando continuamente il numero di prodotti. Avendo iniziato con quattro categorie, ora il numero è salito a 35 categorie. Nei primi sei mesi del 2014 le importazioni di prodotti biologici negli Stati Uniti, classificati come biologici nei dati d importazione, sono state di $627 milioni, suddivisi nelle seguenti categorie: Miele: $23,6 milioni; Aglio: $2,2 milioni; Peperoni: $11,8 milioni; Mandorle: $21,8 milioni; Banane: $54,5 milioni; Avocado: $17,9 milioni; Mango: $27,4 milioni; Mele: $16,8 milioni; Pere: $11,3 milioni; Quince: $65.000; Caffè (tutti i tipi): $162 milioni; Tè verde: $9,7 milioni; Tè nero: $6 milioni; Zenzero: $9 milioni; Grano duro: $8,5 milioni; Riso: $11,8 milioni; Soia: $78,7 milioni; Semi di lino: $3,4 milioni; Olio Extra Vergine d oliva: $86,3 milioni; Olio Vergine d Oliva: $4,1 milioni; Spumanti: $7,1 milioni; Vino rosso: $30,2 milioni; Vino bianco: $23,8 milioni. Le importazioni USA di prodotti biologici dall Italia Dall Italia nei primi sei mesi del 2014 sono stati importati i seguenti prodotti biologici: Miele: $ su un totale di $23,6 milioni. Principale paese fornitore: Brasile ($22 milioni). Mandorle: $8,4 milioni su un totale di $21,8 milioni. Principale paese fornitore: Spagna ($13,4 milioni). Caffè: $ su un totale di $4,3 milioni. Principale paese fornitore: Canada ($2,1 milioni) [Si tratta di caffè tostato in contenitori pronti per la vendita al dettaglio in confezioni inferiori a 2 kg). Caffè: $ su un totale di $1,77 milioni. Principale paese fornitore: Bosnia ($ ) [Caffè tostato non decaffeinato]. Riso: $ su un totale di $11,8 milioni: Principale paese fornitore: Thailandia ($6,1 milioni). Olio extra vergine d oliva: $43,2 milioni su un totale di 86,3 milioni. L Italia è il principale fornitore. Vino spumante: $2,8 milioni su un totale di $7,1 milioni. Principale paese fornitore; Francia ($3 milioni). Vino rosso: $8,8 milioni su un totale di $30,2 milioni. Principale pase fornitore: Francia ($10,2 milioni). Vino bianco: $5,2 milioni su un totale di $23,8 milioni. Principale paese fornitore: Nuova Zelanda ($10 milioni). NOTIZIE VARIE Il presidente Obama gioca troppo a golf Dopo sei anni alla presidenza, il presidente Obama ha perso gran parte della popolarità che aveva portato alla sua elezione. Obama ha dimostrato di essere molto abile nel "fund raising" per le sue campagne elettorali e nell entusiasmare la base del Partito Democratico con il suo populismo. Governare un paese come gli Stati Uniti è estremamente difficile e un presidente deve avere la pazienza di negoziare con il Congresso e saper scendere a compromessi per poter far approvare nuove leggi. Il presidente Obama ha mostrato invece di avere poca pazienza, di essere eccessivamente "ideologico" e di preferire emettere decreti presidenziali, ove possibile, invece di dover trattare con il Congresso. Inoltre, ad una persona che era stata eletta come "uomo del popolo" 4

5 si addice male il fatto che dedichi tempo a giocare a golf, notoriamente un attività da ricchi. La scarsa attenzione dedicata alla politica estera, con una politica di "non intervento" che ha permesso il rafforzamento del terrorismo, è stato il colpo più recente alla sua popolarità. Il New York Daily News del 20 agosto ha criticato aspramente il presidente che, dopo una conferenza stampa nella quale aveva annunciato che "sarà fatta giustizia" con i terroristi dell ISIS responsabili dell assassinio del giornalista James Foley, era tornato velocemente sul campo di golf. Sullo stesso argomento anche il New York Times, che solitamente è pro-obama, ha aggiunto un articolo di prima pagina il 22 agosto. Il passaporto USA con dollari Sulla rivista Fortune di fine luglio l articolo principale portava il titolo Cittadinanza in vendita. Il reporter Peter Elkind scriveva che mentre sta diventando sempre più difficile diventare cittadino statunitense, per coloro che sono in grado di investire almeno mezzo milione di dollari la strade sono sempre aperte. Anzi, grazie al programma denominato EB-5 che permette agli stranieri di ottenere la cittadinanza investendo in America, il numero di investitori sta aumentando: mentre tra il 2002 e il 2007 il numero di neo-cittadini si contava nelle centinaia, nel 2013 tra investitori e famigliari al seguito il numero di visti EB-5 ha sorpassato il numero Di questi ben provengono dalla Cina. Ma c è anche chi rinuncia al passaporto USA Il numero di cittadini statunitensi che rinuncia alla cittadinanza USA è in aumento. Secondo quanto pubblicato nel Federal Register (equivalente alla Gazzetta Ufficiale) del 6 agosto, nei primi sei mesi del 2014 ben persone hanno restituito il passaporto alle ambasciate degli Stati Uniti all estero. Il motivo? La legislazione fiscale che obbliga i cittadini statunitensi a compilare i moduli delle tasse anche se residenti all estero e, per alcuni, il desiderio di mantenere conti presso banche svizzere senza l obbligo di dichiararli alle autorità fiscali statunitensi. Presi dopo quindici anni i contraffattori di banconote da 100 dollari Oltre quindici anni fa apparirono sul mercato delle banconote da 100 dollari contraffatte così bene che furono scoperte solo quando degli esemplari arrivarono a una delle banche della Federal Reserve. Il 17 maggio 2012 un agente del Secret Service scoprì una di queste banconote, che gli diede la possibilità di risalire allo spacciatore. Dopo due anni di investigazioni, nelle quali furono convolti centinaia di agenti federali in cinque Stati degli USA, sono finalmente state arrestate tredici persone sospette di contraffazione. Sono state sequestrate banconote per un valore di 2,5 milioni di dollari ed è stata scoperta la tipografia a Cherry Hill, nel New Jersey. In America si prevede un notevole rincaro dell olio d oliva Secondo un articolo del Wall Street Journal del 16 agosto, la siccità in Spagna ha ridotto la produzione di olive del 40%. La Spagna è il maggiore paese produttore di olive nel mondo con una quota percentuale del 50%, seguita dall Italia (15%), Grecia (13%) e Turchia (5%). Negli Stati Uniti vi è una produzione di olive in California, tuttavia è cosi limitata che la produzione di olio d oliva americana è meno del 3% del consumo totale del paese. Il consumo annuo mondiale di olio d oliva è stimato attorno ai 2,3 milioni di tonnellate. 5

6 Come dimostrano i sindacati a New York Il sindacato dei carpentieri di New York, per protestare contro l azienda United Alliance Enterprises che faceva uso di manodopera non sindacalizzata, oltre a picchettare il palazzo dove venivano effettuati i lavori, allo scopo di attrarre l attenzione del pubblico ha utilizzato un ratto gigante posto proprio sul marciapiede. I sindacati sostengono che l azienda utilizza manodopera alla quale non vengono dati i benefici sanitari pensionistici come per i dipendenti sindacalizzati. Benché negli Stati Uniti i sindacati siano molto meno forti che in Europa, in città come New York e Chicago la situazione è diversa ed è spesso impossibile per appaltatori con manodopera non sindacalizzata ricevere dei progetti. Quanto costano i bambini? Un articolo apparso su Bloomberg il 18 agosto dal titolo Cost of Raising a Child Climbs at Slowest Pace Since 2009" (Il costo di crescere un bambino aumenta al ritmo più basso dal 2009) sostiene che per una famiglia della classe media americana il costo di tirare su un bambino fino all età di diciotto anni è salito quest anno dell 1,8% a dollari. La FDA notifica ai consumatori il pericolo dei tatuaggi Il 7 agosto la Food and Drug Administration, l agenzia federale responsabile della verifica di alimentari e dell approvazione di medicinali e farmaceutici, ha informato che alcuni tipi di inchiostri della White and Blue Lion Inc. usati per i tatuaggi sono contaminati da batteri che hanno causato 6

7 infezioni cutanee. Fino a qualche anno fa non vi erano state notifiche di questo genere anche perché la moda del tatuaggio era limitata a poche persone in quartieri come il Village di New York. Ora invece si vedono tatuaggi dappertutto. Non sono solo hippie, marinai o lavoratori portuali. È difficile viaggiare sulla metropolitana di New York senza vedere giovani tatuati. La grafica dei rapporti annuali è un sintomo del miglioramento dell economia Durante gli anni della grande recessione, i rapporti annuali delle varie aziende diventarono tanto semplici da eliminare la carta patinata e i colori. Ora apparentemente le cose stanno cambiando. Con la situazione economica che migliora e i profitti in aumento, le aziende non hanno più il timore di essere accusate di spreco. Un esempio è la copertina di Tidewater, un azienda specializzata in assistenza alle trivellazioni petrolifere off-shore. Cresce l industria del cinema a New York Anche se New York non è Hollywood e l industria cinematografica e televisiva non hanno le stesse dimensioni, la città di New York sta vivendo un nuovo impulso nel settore che dà lavoro a oltre centomila persone. Nel 2012 sono stati realizzati 267 film nella città di New York (Manhattan) e nei suoi Boroughs (Brooklyn, Queens, Bronx, Staten Island). Recentemente una produzione in costume del tardo Settecento è arrivata all estremo lembo a sud di Manhattan al giardino Bowling Green, 7

8 che si trova di fronte all antica sede della dogana e dei palazzi delle linee marittime che viaggiavano dall Europa all America. La migliore pizzeria di New York Per i turisti italiani che vengono a New York e hanno nostalgia della pizza, la migliore pizzeria di New York è Di Fara a Brooklyn, all angolo tra Avenue J e East 15th Street. Come si vede dalla foto la pizzeria è così popolare che bisogna fare la fila per entrare. Ancora pericolo di sciopero ai porti della costa occidentale degli USA 8

9 Dopo tre mesi di continui negoziati tra il sindacato International Longshoremen Association, che rappresenta circa lavoratori portuali, e i datori di lavoro della Pacific Maritime Association per il rinnovo del contratto di sei anni, le trattative sono ancora in alto mare. In caso di sciopero, che i sindacati sono in grado di far durare per settimane e mesi, il commercio internazionale ne soffrirebbe in modo sostanziale. In particolare le importazioni dall Estremo Oriente dovrebbero trovare altre soluzioni, tutte più costose, come spedire in USA attraverso i porti canadesi, messicani o a porti americani tramite il Canale di Panama. I porti del Canada hanno già fatto registrare un aumento del traffico da maggio, quando erano iniziate le trattative con i sindacati. Il Canada sembra una buona alternativa. Il problema è che la capacità delle ferrovie canadesi di trasportare merci dai porti della costa occidentale verso gli Stati Uniti è limitata e per raggiungere la destinazione richiederebbero trasferimenti ad altre linee ferroviarie o su autotreni, come illustrato nella mappa che segue. Molte navi container provenienti dall Asia stanno usando il Canale di Suez e quando l allargamento del Canale di Panama sarà completato, molte merci non avranno più bisogno dei porti della California, dell Oregon e dello stato di Washington. Lo studio D. Grosser and Associates, Ltd, fondato nel 1984, fornisce consulenza alle aziende che operano negli Stati Uniti, conduce ricerche di importatori e studi di fattibilità, organizza seminari sul mercato USA, prepara programmi pubblicitari e promozionali per aziende, consorzi e associazioni di categoria, e pubblica newsletter settoriali per i clienti. Per ulteriori informazioni o per assistenza circa il mercato statunitense, o per avere copie delle guide si prega di contattare i nostri rappresentanti in Italia: Studio Ligabue Paola & C. Sas, Via Guido da Castello 5, Reggio Emilia Tel: , fax , 9

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. Gli Stati Uniti non vogliono rinunciare all uso dei nomi Parmesan, Feta e Mozzarella

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. Gli Stati Uniti non vogliono rinunciare all uso dei nomi Parmesan, Feta e Mozzarella 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 25 Marzo 2014 NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. Gli Stati Uniti non vogliono rinunciare

Dettagli

26 luglio 2012 NOTIZIE ECONOMICHE DAGLI STATI UNITI

26 luglio 2012 NOTIZIE ECONOMICHE DAGLI STATI UNITI 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 26 luglio 2012 NOTIZIE ECONOMICHE DAGLI STATI UNITI Per avere successo

Dettagli

NEWSLETTER NORD AMERICA

NEWSLETTER NORD AMERICA 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 28 Luglio 2014 NEWSLETTER NORD AMERICA ECONOMIA E FINANZA Scende la disoccupazione

Dettagli

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A.

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. L economia americana : previsioni per il 2015

Dettagli

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A.

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 15 Dicembre 2014 NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. Ricchi immigranti finanziano

Dettagli

NEWSLETTER NORD AMERICA

NEWSLETTER NORD AMERICA 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 22 settembre 2014 NEWSLETTER NORD AMERICA Un analisi dell andamento del

Dettagli

New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422. rossa nel. 26 agosto 2013. il dollaro? Dove va. del Fed

New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422. rossa nel. 26 agosto 2013. il dollaro? Dove va. del Fed 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@ @grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 26 agosto 2013 NOTIZIE SULL ECONOMIA AMERICANA Previsioni economiche

Dettagli

IL Mercato Statunitense

IL Mercato Statunitense IL Mercato Statunitense Aggiornamento giugno 2013 Avv. Charles Bernardini Ungaretti & Harris LLP Chicago, Illinois cbernardini@uhlaw.com 312.977.4377 1 A.T. Kearney 2013 Foreign Direct Investment Confidence

Dettagli

governo. L accusa è che la

governo. L accusa è che la 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 23 ottobre 2013 NEWSLETTER ECONOMIA NORDAMERICA Entrata in circolazione

Dettagli

Il mercato USA: caratteristiche, incentivi e opportunità. Torino, 7 giugno 2016

Il mercato USA: caratteristiche, incentivi e opportunità. Torino, 7 giugno 2016 Il mercato USA: caratteristiche, incentivi e opportunità Torino, 7 giugno 2016 Interscambio commerciale Italia - USA Miliardi $ +73,2% tra 2003 e 2015 per export Italia +53,9% tra 2003 e 2015 per export

Dettagli

USA. Il mercato dei macchinari. per gelaterie, pasticceria e. prodotti da forno UFFICIO ICE CHICAGO ITALIAN TRADE COMMISSION

USA. Il mercato dei macchinari. per gelaterie, pasticceria e. prodotti da forno UFFICIO ICE CHICAGO ITALIAN TRADE COMMISSION USA Il mercato dei macchinari per gelaterie, pasticceria e prodotti da forno UFFICIO ICE CHICAGO ITALIAN TRADE COMMISSION 401 N MICHIGAN AVENUE, SUITE 3030 60611 CHICAGO, ILLINOIS E-mail: chicago@ice.it

Dettagli

ECONOMIA, FINANZA E SETTORE CASA

ECONOMIA, FINANZA E SETTORE CASA 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 23 Dicembre, 2013 ECONOMIA, FINANZA E SETTORE CASA In novembre i housing

Dettagli

Stati Uniti d America

Stati Uniti d America Stati Uniti d America a cura Sabina Marchetti USA: stati e capitali Stati Uniti D America Superficie 10 mln chilometri quadrati e 278 mln di abitanti. Lingua La lingua ufficiale è l inglese ma grazie alle

Dettagli

PAOLA ANNONI Media Kit. www.scusateiovado.com

PAOLA ANNONI Media Kit. www.scusateiovado.com PAOLA ANNONI Media Kit www.scusateiovado.com CHI SONO Una viaggiatrice. Mi piacerebbe poter dare solo questa definizione perché solo in viaggio mi sento nel mio habitat naturale. Nata da padre comasco

Dettagli

Rossi Real Estate COME ACQUISTARE CASA A NEW YORK.

Rossi Real Estate COME ACQUISTARE CASA A NEW YORK. COME ACQUISTARE CASA A NEW YORK. La città di New York è suddivisa in 5 zone chiamate circoscrizioni di : MANHATTAN, BROOKLYN, QUEENS, BRONX e STATEN ISLAND. Brooklyn è il quartiere più densamente popolato

Dettagli

NEWSLETTER ECONOMIA NORDAMERICA

NEWSLETTER ECONOMIA NORDAMERICA 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 28 novembre 2013 NEWSLETTER ECONOMIA NORDAMERICA Aumentano del 4% le esportazioni

Dettagli

Mantello Imports LLC. The gateway for your business

Mantello Imports LLC. The gateway for your business Privato Cittadino Negli USA l invio di vino a privati cittadini non è regolamentato da una singola legge federale. Ogni Stato ha una propria legge ed in alcuni casi con delle limitazioni nel consumo. Su

Dettagli

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014 Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze Maggio 2014 1 Sommario 1. IL CONSUMO DI VINO 3 2. TENDENZE DEL COMMERCIO MONDIALE DI VINO NEL 2013 6 3. PRINCIPALI ESPORTATORI NEL 2013 8 4. PRINCIPALI IMPORTATORI

Dettagli

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta 357 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Usa: il «sequestro» Cosa è successo negli

Dettagli

IL TOUR STATUNITENSE PROMETTE OTTIMI RISULTATI

IL TOUR STATUNITENSE PROMETTE OTTIMI RISULTATI newsletter, n 3 OTTOBRE 2015 www.simplyitaliangreatwines.com I.E.M. inaugura la stagione autunnale con l attesissimo Simply Italian U.S. tour, che il 26 e 28 ottobre 2015 toccherà rispettivamente le città

Dettagli

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014

IL SETTORE DEI BENI STRUMENTALI NEL 2014 FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DEI PRODUTTORI DI BENI STRUMENTALI E LORO ACCESSORI DESTINATI ALLO SVOLGIMENTO DI PROCESSI MANIFATTURIERI DELL INDUSTRIA E DELL ARTIGIANATO IL SETTORE DEI BENI

Dettagli

Comunicato Stampa II Rapporto sul Mercato Immobiliare 2008 Bologna, 17 Luglio 2008

Comunicato Stampa II Rapporto sul Mercato Immobiliare 2008 Bologna, 17 Luglio 2008 Comunicato Stampa Bologna, 17 Luglio 2008 Compravendite in diminuzione del 10% rispetto allo scorso anno. Nel 2007 si sono vendute 40 mila case in meno, nel 2008 si prevede un ulteriore calo di almeno

Dettagli

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A.

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. Che cosa farà la FED? Alla fine di gennaio la

Dettagli

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A.

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 30 Giugno 2014 NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. ECONOMIA E FINANZA Economia USA

Dettagli

Agevolazioni fiscali e incentivi finanziari agli

Agevolazioni fiscali e incentivi finanziari agli 1 di 6 25/06/2012 17:42 Stampa l'articolo Chiudi FISCALITA' INTERNAZIONALE Agevolazioni fiscali e incentivi finanziari agli investimenti negli USA Marco Q. Rossi, socio fondatore di Marco Q Rossi & Associati

Dettagli

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO?

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 478 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 24 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Una bolla pronta a scoppiare? Le parole di un esperto

Dettagli

ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano

ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano ROADSHOW USA Come affontare con successo il mercato americano Treviso, Verona, Bologna, Milano, Torino 22-26 ottobre 2012 Aniello Musella (Coordinatore Rete ICE USA) USA: principali indicatori economici

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

TASTE OF ITALY. Informativa. Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 OBIETTIVO IL MERCATO IL PROGETTO

TASTE OF ITALY. Informativa. Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 OBIETTIVO IL MERCATO IL PROGETTO Informativa TASTE OF ITALY Houston, Texas (USA)_ 2-3 marzo 2016 Gentile imprenditore, con la presente abbiamo il piacere di informarla che Marchet, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona,

Dettagli

PERCHE INVESTIRE A MANHATTAN

PERCHE INVESTIRE A MANHATTAN PERCHE INVESTIRE A MANHATTAN Workshop tenuto presso AICI (Associazione Italiana Consulenti Immobiliari) a cura di Guido Pompilj Vivaldi Real Estate, Ltd. guido@vendesi.com Tel. +1 212 537 6504 Tra 20 anni

Dettagli

NEWSLETTER SULL ECONOMIA DEGLI STATI UNITI. Il Wall Street Journal si lamenta che il dollaro è alla deriva

NEWSLETTER SULL ECONOMIA DEGLI STATI UNITI. Il Wall Street Journal si lamenta che il dollaro è alla deriva 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 949-8192 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 13 ottobre 2009 NEWSLETTER SULL ECONOMIA DEGLI STATI UNITI Il Wall Street

Dettagli

U.D.A.I. - Unione Degli Avvocati d Italia Aderente alla Consulta per la Giustizia Europea dei diritti dell Uomo Sezione di Barletta Andria Trani

U.D.A.I. - Unione Degli Avvocati d Italia Aderente alla Consulta per la Giustizia Europea dei diritti dell Uomo Sezione di Barletta Andria Trani U.D.A.I. - Unione Degli Avvocati d Italia Aderente alla Consulta per la Giustizia Europea dei diritti dell Uomo Sezione di Barletta Andria Trani CONVEGNO NAZIONALE Crisi economica e mercato del credito:

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES

INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES INDONESIA: UNA OPPORTUNITA NUOVA INDONESIA NEW MARKET OPPORTUNITIES 1 Asia Crescita: 2011: 7,8 % 2012: 7,7 % Entro 2050: Pil: $148.000 Miliardi (45% dell output globale) Reddito pro-capite: $38.000 (superiore

Dettagli

Progetto Straordinario di Promozione del Made in Italy in USA Comparto Artigianato - Articoli da Regalo

Progetto Straordinario di Promozione del Made in Italy in USA Comparto Artigianato - Articoli da Regalo Progetto Straordinario di Promozione del Made in Italy in USA Comparto Artigianato - Articoli da Regalo Giftware Made in Italy. Bringing classic forward Azioni di promozione in collaborazione con il dettaglio

Dettagli

indice Introduzione Aspetti generali Imposizione persone fisiche Imposizione persone giuridiche Accordi bileterali internazionali 07. 08. 10. 13.

indice Introduzione Aspetti generali Imposizione persone fisiche Imposizione persone giuridiche Accordi bileterali internazionali 07. 08. 10. 13. USA CENNI FISCALI I dati contenuti nel presente documento sono a puro titolo informativo e potrebbero variare a seconda della specificità dei casi. Per ottenere informazioni più dettagliate si prega di

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari

View. Scenario macroeconomico. Mercati Obbligazionari 13 Gennaio 2014 View Fideuram Investimenti Autori: Enrico Boaretto Flavio Rovida Patrizia Bussoli Ilaria Spinelli Francesca Pini Cristian Gambino Indice Sintesi scenario 1 Macroeconomia 2 Mercati Azionari

Dettagli

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in USA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA

Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in USA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Il Mercato dei prodotti Agroalimentari Biologici in USA INCOMING OPERATORI ESTERI AL SANA Bologna 12 15 settembre 2015 NOTA SUL MERCATO DEI PRODOTTI BIOLOGICI NEGLI U.S.A. (Dati piu recenti disponibili)

Dettagli

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A.

NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. 25 Febbraio 2014 NEWSLETTER ECONOMIA U.S.A. Aumentano del 4% le importazioni USA dall Italia nel 2013 Le importazioni statunitensi dall Italia nel 2013 hanno fatto registrare 38,7 miliardi di dollari con

Dettagli

Settimana del SAPERE

Settimana del SAPERE Settimana del SAPERE Fascicolo 1 Il sapere e la storia di due giovani uomini All interno: l originale in Inglese e la traduzione in Italiano di una delle più famose lettere di vendita di tutti i tempi

Dettagli

L impatto della crisi finanziaria internazionale in Messico

L impatto della crisi finanziaria internazionale in Messico L impatto della crisi finanziaria internazionale in Messico A cura del CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale) n. 18 - Ottobre 2010 ABSTRACT - L economia messicana era in difficoltà già prima della

Dettagli

di prossima pubblicazione:

di prossima pubblicazione: di prossima pubblicazione: 1 (la sintesi) Fare cessare l artificiale scarsità di moneta in Italia L economia italiana sta asfissiando a causa della scarsità di moneta. Gli altri problemi di sprechi e inefficienze

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020 Per la diffusione immediata: 25 luglio 2014 IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA 55 MILIONI NELL AMBITO DELLA PRIMA TORNATA DI ASSEGNAZIONI NY CUNY 2020 Sono state assegnate le sovvenzioni a concorso per i progetti

Dettagli

Rotary Milano Giardini, 22 settembre 2008

Rotary Milano Giardini, 22 settembre 2008 LA CRISI DEI MERCATI FINANZIARI Rotary Milano Giardini, 22 settembre 2008 1 I Titoli della CRISI 2 1 I titoli internazionali della Crisi 3 I titoli internazionali della Crisi 4 2 I Numeri della Crisi Perdite

Dettagli

NEWSLETTER NORD AMERICA

NEWSLETTER NORD AMERICA 11 Broadway, Suite 630 New York, NY 10004 Tel (212) 661-0435 Fax (212) 661-0422 d@grosserconsulting.com www.grosserconsulting.com 29 Maggio 2014 NEWSLETTER NORD AMERICA ECONOMIA E FINANZA Il governo statunitense

Dettagli

Thai-Italian Chamber of Commerce

Thai-Italian Chamber of Commerce IL MERCATO AGROALIMENTARE IN THAILANDIA Il settore del Food in Thailandia è sicuramente uno dei piu promettenti e in rapida crescita. La concorrenza sta crescendo di pari passo; ogni anno infatti assistiamo

Dettagli

NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta

NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta NUMERI CHIAVE DELLA FILIERA BIOLOGICA dalla produzione al consumatore: il ruolo dell ortofrutta Silvia ZUCCONI Coordinatore Area Agroalimentare NOMISMA > SUPERFICI BIO SUPERFICI BIOLOGICHE (milioni di

Dettagli

Mediterraneo: possibili scenari futuri. Puliafito, PP. Merlino, M. Ferrari, C.

Mediterraneo: possibili scenari futuri. Puliafito, PP. Merlino, M. Ferrari, C. Mediterraneo: possibili scenari futuri Puliafito, PP. Merlino, M. Ferrari, C. L evoluzione dei traffici marittimi nell area del Mediterraneo in relazione allo scenario mondiale Genova, 6 Novembre 2009

Dettagli

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere.

Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. 30 Novembre 2015 Commodities: tra rischi e opportunità da cogliere. Tutto è iniziato lo scorso novembre con la riunione dell OPEC (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), durante la quale è

Dettagli

AGENDA. Informazioni politiche sociali e sviluppo economico; Accordi di libero commercio; Regimi di zone Franche;

AGENDA. Informazioni politiche sociali e sviluppo economico; Accordi di libero commercio; Regimi di zone Franche; AGENDA Informazioni politiche sociali e sviluppo economico; Accordi di libero commercio; Regimi di zone Franche; Costituire una impresa in Costa Rica; Dati di crescita e aspettative per il 2013; Interscambio

Dettagli

Belgio. Il mercato delle paste alimentari

Belgio. Il mercato delle paste alimentari Belgio Il mercato delle paste alimentari La presente pubblicazione rientra nel programma editoriale dell Agenzia ICE - collana PROFILI PRODOTTO/MERCATO - ed è stata realizzata dall ufficio di Bruxelles.

Dettagli

EAST BOSTON NEIGHBORHOOD HEALTH CENTER AVVISO SULLA PRIVACY

EAST BOSTON NEIGHBORHOOD HEALTH CENTER AVVISO SULLA PRIVACY EAST BOSTON NEIGHBORHOOD HEALTH CENTER AVVISO SULLA PRIVACY Questo avviso descrive come i suoi dati medici possono essere utilizzati e divulgati, e come lei potrà accedervi. La preghiamo di leggerlo con

Dettagli

La classe media americana non è più la più ricca del mondo

La classe media americana non è più la più ricca del mondo RESeT INTERNAZIONALE The New York Times DAVID LEONHARDT E KEVIN QUEALY ED. IT. DI MARIA CARANNANTE 22 aprile 2014 La classe media americana non è più la più ricca del mondo La classe media americana, a

Dettagli

LE IMPORTAZIONI IN ITALIA DI PRODOTTI DA AGRICOLTURA BIOLOGICA PROVENIENTI DA PAESI TERZI

LE IMPORTAZIONI IN ITALIA DI PRODOTTI DA AGRICOLTURA BIOLOGICA PROVENIENTI DA PAESI TERZI LE IMPORTAZIONI IN ITALIA DI PRODOTTI DA AGRICOLTURA BIOLOGICA PROVENIENTI DA PAESI TERZI Le importazioni di prodotti ottenuti con il metodo di produzione biologico provenienti da Paesi Terzi possono realizzarsi

Dettagli

Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno:

Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno: Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno: Presentazione del 2 Rapporto Annuale Italian Maritime Economy Napoli, 5 giugno 2015 Sala delle Assemblee del Banco di Napoli SINTESI DELLA RICERCA UN MEDITERRANEO

Dettagli

PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010

PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010 Gentile Impresa, PROMOZIONE DEI PRODOTTI TIPICI AGROALIMENTARI LOMBARDI IN NORDAMERICA (USA CANADA) 2010 Camera di Commercio di Mantova, Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Buonitalia Spa si sono

Dettagli

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti

INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico. 2. Analisi del mercato turistico. 3. Obiettivi. Bibliografia. Contatti PANAMA Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2014 INDICE : 1. Analisi del quadro socio-economico 1.a Principali indicatori economici 1.b Principali indicatori sociali e demografici 2. Analisi del

Dettagli

Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari.

Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari. Dalla Lombardia al Nord America. Promozione dei prodotti tipici agroalimentari. Gentile Impresa, Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Buonitalia Spa si sono impegnate a realizzare un progetto per

Dettagli

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**)

PAESE: COSTA RICA. INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100. INDICATORI MACROECONOMICI 2006 2007 2008 (*) 2009 proiez.(**) PAESE: COSTA RICA I. Analisi del contesto sociale ed economico di riferimento A. Quadro degli indici economici, demografici, e sociali INDICATORI SOCIALI: Superficie kmq 51.100 Popolazione (2008) 4,5 milioni

Dettagli

Il mercato iraniano dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche

Il mercato iraniano dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche Il mercato iraniano dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche Agosto 2010 Principali indicatori del Paese: Superficie: 1.648.195 mq. Popolazione: 75,1 milioni PIL: 415 Mld. di dollari PIL per

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

Alla riscoperta dell America!

Alla riscoperta dell America! Alla riscoperta dell America! VI Convention Nazionale Federcongressi&eventi Roma, 15 marzo 2013 Gabriella Ghigi Il mercato USA - Gabriella Ghigi 1 Contenuti Informazioni generali sul Paese Posizionamento

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

Il settore vinicolo negli USA. Paolo Ceresa

Il settore vinicolo negli USA. Paolo Ceresa Il settore vinicolo negli USA Paolo Ceresa Milano, 8 Maggio 2015 American Chamber of Commerce in Italy American Chamber of Commerce in Italia (AmCham) è un organizzazione privata senza scopo di lucro fondata

Dettagli

il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I

il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I (in gestione transitoria - ex Lege 214/2011) il mercato dei prodotti agroalimentari negli S T A T I U N I T I 1 R e g n o U n i t o G i a p p o n e G e r m a n i a S t a t i U n i t i S v i z z e r a F

Dettagli

Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari

Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il mercato cinese dei prodotti agroalimentari Il settore alimentare cinese sta progressivamente cambiando grazie all aumento del potere d acquisto e all evoluzione

Dettagli

Superare l isolamento dell IT

Superare l isolamento dell IT Europa Superare l isolamento dell Analisi globale con approfondimento sull Europa Executive summary realizzato dalla Economist Intelligence Unit in collaborazione con BMC Software Superare l isolamento

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

La congiuntura. internazionale

La congiuntura. internazionale La congiuntura internazionale N. 1 GIUGNO 2015 Il primo trimestre del 2015 ha portato con sé alcuni cambiamenti nelle dinamiche di crescita delle maggiori economie: alla moderata ripresa nell Area euro

Dettagli

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE

IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Brasile IL MERCATO DEL VINO IN BRASILE Tra i BRIC (Brasile Russia India Cina paesi caratterizzati da una notevole crescita del PIL), il Brasile rappresenta il paese che indubbiamente sta dando segnali

Dettagli

Situazione e prospettive per l industria chimica

Situazione e prospettive per l industria chimica Situazione e prospettive per l industria Luglio 21 Sintesi Per informazioni: Direzione Centrale Analisi Economiche-Internazionalizzazione Tel. 2/346.337 - Mail aei@feder.it Chimica europea in moderata

Dettagli

UFFICIO ICE-AGENZIA DI MIAMI

UFFICIO ICE-AGENZIA DI MIAMI UFFICIO ICE-AGENZIA DI MIAMI NOTA DI MERCATO SETTORE CROCIERISTICO Marzo 2014 INFORMAZIONI GENERALI L ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle aziende italiane sará presente

Dettagli

Introduzione alla sociologia

Introduzione alla sociologia Introduzione alla sociologia Le persone e il sociale La sociologia studia il rapporto di influenza reciproco che lega le persone alle strutture e ai processi sociali, i quali possono essere associati a

Dettagli

Suini. Mercato origine-trend nazionale. N. 6 Settimana n 8 dal 20 al 26 febbraio 2012. Mercato nazionale-mercato estero

Suini. Mercato origine-trend nazionale. N. 6 Settimana n 8 dal 20 al 26 febbraio 2012. Mercato nazionale-mercato estero Suini N. 6 Settimana n 8 dal 20 al 26 febbraio 20 Mercato nazionale-mercato estero Mercato origine-trend nazionale Anche in questa ultima settimana l andamento dei suinetti è stato al rialzo in particolare

Dettagli

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

La free press e i target giovanili: come fare marketing e comunicare intrattenendo

La free press e i target giovanili: come fare marketing e comunicare intrattenendo La free press e i target giovanili: come fare marketing e comunicare intrattenendo di Colette Morin * 1. La storia Metro è un quotidiano gratuito che nasce in Svezia nel 1995. L idea viene proposta da

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZenithOptimedia 2/10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

È il momento per una copertura sanitaria universale

È il momento per una copertura sanitaria universale È il momento per una copertura sanitaria universale Necessità di una copertura sanitaria universale A più di sessant anni dal giorno in cui il presidente Truman avanzò per primo la richiesta di un assicurazione

Dettagli

20 marzo 2015. USA: ricchezza netta delle famiglie e sue componenti

20 marzo 2015. USA: ricchezza netta delle famiglie e sue componenti Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/22 del 9/4/22 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della banca.

Dettagli

L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare

L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare Milano, 28 aprile 2014 L industria del Made in Italy e la route to market verso l internazionalizzazione. Spunti su come l Europa ci può aiutare Paolo De Castro Presidente Commissione Agricoltura e Sviluppo

Dettagli

LA GLOBALIZZAZIONE DEL SETTORE BANCARIO

LA GLOBALIZZAZIONE DEL SETTORE BANCARIO LA GLOBALIZZAZIONE DEL SETTORE BANCARIO Corso di Economia Monetaria e Regolamentazione Internazionale Prof. Andrea Filippo Presbitero Federica Catalani Anastasia Zenobi a.a 2009/2010 1 Introduzione: Questo

Dettagli

LA DIFESA DEL MARCHIO E DELLA DENOMINAZIONE DEL CONSORZIO VINO CHIANTI CLASSICO. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea dei Soci

LA DIFESA DEL MARCHIO E DELLA DENOMINAZIONE DEL CONSORZIO VINO CHIANTI CLASSICO. Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea dei Soci LA DIFESA DEL MARCHIO E DELLA DENOMINAZIONE DEL CONSORZIO VINO CHIANTI CLASSICO Relazione del Consiglio di Amministrazione all Assemblea dei Soci CHIANTI CLASSICO LA TUTELA DEL MARCHIO Il Consorzio ha

Dettagli

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014-

Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014- Analisi Macroeconomica e Strategia di Investimento Aggiornamento Mensile -Gennaio/Febbraio 2014- Le Georges V 14, Avenue de Grande Bretagne MC 98000 Monaco Tél : +377 97 98 29 80 Fax : +377 97 98 29 88

Dettagli

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE

TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE TRA ASPETTATIVE DI RECUPERO ED INCERTEZZE (febbraio 2015) Il ciclo internazionale, l area euro ed i riflessi sul mercato interno Il ciclo economico internazionale presenta segnali favorevoli che si accompagnano

Dettagli

Programma FRESH per Negozi di Quartiere

Programma FRESH per Negozi di Quartiere Editing e traduzione di Fabrizio Bottini per http://mall.lampnet.org Programma FRESH per Negozi di Quartiere Food Retail Expansion to Support Health La promozione di negozi alimentari nelle zone sottoservite

Dettagli

Russia Scheda Paese marzo 2013

Russia Scheda Paese marzo 2013 Russia Scheda Paese marzo 2013 Dipartimento Promozione dell'internazionalizzazione Area Agro-alimentare Tel.: 06-59926707 agro.alimentari@ice.it A cura di: Pietro Simonelli Impaginazione e grafica Vincenzo

Dettagli

riservato e confidenziale

riservato e confidenziale Vicenza 17 giugno 2015 Stati Uniti seminario d approfondimento claudio.colacurcio@prometeia.com riservato e confidenziale Giugno 2015 Stati Uniti 1 Agenda dell incontro lo scenario internazionale, il rilancio

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZENITH OPTIMEDIA 2 10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

INFORMAZIONI RIGUARDANTI IL PREAVVISO DI SPEDIZIONI DI PRODOTTI ALIMENTARI IMPORTATI

INFORMAZIONI RIGUARDANTI IL PREAVVISO DI SPEDIZIONI DI PRODOTTI ALIMENTARI IMPORTATI PROTEZIONE DELLE FORNITURE DI PRODOTTI ALIMENTARI NEGLI STATI UNITI FDA U.S. Food and Drug Administration Ministero della Sanita e dei Servizi Sociali degli Stati Uniti INFORMAZIONI RIGUARDANTI IL PREAVVISO

Dettagli

Investire nel Petrolio: I fondamentali che il trader deve conoscere

Investire nel Petrolio: I fondamentali che il trader deve conoscere www.dominosolutions.it - info@dominosolutions.it Investire nel Petrolio: I fondamentali che il trader deve conoscere 02 Luglio 2012 Il petrolio greggio è uno dei prodotti più utilizzati e richiesti nel

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1

Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1 Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1 Gian Luca Bagnara consulente Mercato Avicolo di Forlì Gli ultimi anni sono stati segnati da frequenti problemi nella produzione zootecnica europea, i quali

Dettagli

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali 2014 Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali R I S U L T A T I P R I N C I P A L I I risultati del nostro Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali del 2014 indicano che gli investitori

Dettagli

USA Percorso di internazionalizzazione

USA Percorso di internazionalizzazione USA Percorso di internazionalizzazione INCONTRI D AFFARI NEGLI STATI UNITI - Infrastrutture - Produzione Energia - Trasformazione Prodotti Alimentari - Bio / Pharma - Settore Automobilistico - Logistica

Dettagli

PANORAMICA SETTORE MACCHINE E ATTREZZATURE PER RISTORAZIONE E GRANDI CUCINE

PANORAMICA SETTORE MACCHINE E ATTREZZATURE PER RISTORAZIONE E GRANDI CUCINE PANORAMICA SETTORE MACCHINE E ATTREZZATURE PER RISTORAZIONE E GRANDI CUCINE 1. SETTORE RISTORAZIONE IN USA Il settore della ristorazione in USA e in rapida crescita, rappresenta il 4% del prodotto interno

Dettagli

NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK

NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK NIELSEN ECONOMIC AND MEDIA OUTLOOK Ottobre 2012 Press briefing 5 ottobre 2012 Scenario macro economico Focus Internet Andamento dell advertising in Italia e nel mondo La linea del tempo degli investimenti

Dettagli

Pagina 1 di 6 Consumer Fraud Report Educazione truffe Relazioni sulle le ultime Frodi, truffe, Lotterie falsi, spam e dei falsi allarmi Truffe Istruzione: Diploma Mills e Lauree frodi Truffe veloci di

Dettagli

Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sappia la tua filosofia. William Shakespeare. Una guerra al male è una guerra senza fine

Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sappia la tua filosofia. William Shakespeare. Una guerra al male è una guerra senza fine Ci son più cose in cielo e in terra, Orazio, che non sappia la tua filosofia William Shakespeare Una guerra al male è una guerra senza fine Paul Kennedy Sequenza A La crisi della presidenza Obama Parte

Dettagli