Il curriculum dei migranti Guida alla compilazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il curriculum dei migranti Guida alla compilazione"

Transcript

1 Il curriculum dei migranti Guida alla compilazione 1

2 Nel curriculum vitae dei migranti, raccolti presso gli sportelli, molti campi riguardano aspetti rilevanti per le aziende che verranno contattate e valuteranno il loro interesse per l inserimento lavorativo degli immigrati. Le imprese non parlano lo stesso linguaggio del mondo della formazione. Nel valutare un curriculum, le imprese centrano la loro attenzione sulle competenze acquisite spendibili sul lavoro. Nel curriculum dunque si rilevano alcuni aspetti con un linguaggio aziendale, e dobbiamo imparare a conoscere i termini dell aziendalese. Di seguito vediamo alcuni concetti chiave aziendali che sono compresi nei campi del questionario (e del data-base), una sorte di glossario sui termini aziendali utilizzati. 1. Corsi di formazione : - ambito formativo Per le aziende è importante sapere, al di là del titolo del corso, l ambito di formazione. Gli ambiti indicati sono: - amministrazione e finanza d impresa - commerciale e marketing - informatica - personale e risorse umane - progettazione - logistica/acquisti - produzione/ erogazione servizio - manutenzione - linguistica - altro Gli ambiti formativi indicati sono aree d attività d impresa, costituite da aree di staff e aree di processo. Le prime (aree di staff) non riguardano direttamente i processi dell azienda, si ritrovano in tutte le imprese, indipendentemente dal settore d appartenenza. Queste sono tipicamente: 2

3 - amministrazione e finanza d impresa: qui le persone svolgono attività di contabilità, controllo di gestione, rapporti con le banche e analisi/consulenza finanziaria; - informatica: quasi tutte le imprese hanno sistemi informatici interni, reti e software d utilizzo che connettono i diversi soggetti che operano con un pc in azienda, reti con l esterno (fornitori, clienti, ecc,) quali ad esempio internet; - personale e risorse umane: riguarda le persone che si occupano della selezione, della gestione del personale, dei pagamenti e delle pratiche per il personale, della formazione delle risorse umane e dei piani di sviluppo e delle politiche di incentivazione. Le altre aree d attività sono di processo, e riguardano le persone che sono direttamente impiegate nella realizzazione del prodotto/servizio dell azienda. Se guardiamo il prodotto o il servizio realizzato da un impresa, alcune fasi costituiscono il processo: un prodotto va ideato, progettato nei dettagli, realizzato; vanno acquistate le materie prime per realizzarlo, bisogna poi venderlo, manutenere le macchine (nel caso di processi industriali), distribuirlo. Dunque e seguire abbiamo le seguenti aree di attività aziendali. Commerciale e marketing: riguarda le persone che vendono e gestiscono le vendite, per aree geografiche o per tipo di prodotto/servizio (area commerciale e vendite); comprende inoltre le persone che studiano il mercato e le possibilità di espandere le vendite, definiscono i prezzi, le politiche degli sconti e le altre azioni promozionali per aumentare il fatturato (area marketing). Progettazione: riguarda le persone che progettano il prodotto o il servizio, e ingegnerizzano il prodotto ovvero definiscono con quali mezzi si può produrre industrialmente (industrializzazione) il prodotto. Un esempio: per fare una torta prima bisogna definire gli ingredienti e la ricetta (progettazione di prodotto), poi bisogna trovare il modo per farne tante a un buon prezzo con mezzi di produzione adeguati (ingegnerizzazione) affinché sia prodotta industrialmente. Questo vale anche per i servizi: prima bisogna capire come fare per dare un servizio utile a persone svantaggiate (progettazione del servizio), poi come erogarlo in modo efficiente a un vasto numero di utenti (progettazione di processo). 3

4 Logistica/acquisti Riguarda le persone che sono impegnate nel comprare le materie prime necessarie per fare il prodotto o erogare il servizio, e tutti quelli impegnati a distribuire nel minor tempo possibile il prodotto all utente, ad esempio il sistema di trasporti in entrata e uscita dalla fabbrica o dal luogo di erogazione del servizio (es. consultorio), e il magazzino. Produzione/erogazione del servizio Ci lavorano le persone direttamente produttive. Nel caso di un industria quelli che lavorano in fabbrica, in un servizio chi lo eroga (ad esempio in un ospedale gli infermieri, i medici). Manutenzione Nelle imprese industriali che trasformano materie prime in semilavorati o prodotti finiti le macchine utilizzate in produzione bisogna tenerle a posto. Se si rompono vanno aggiustate; se rallentano bisogna ripararle. La manutenzione è fondamentale per le imprese industriali, nei servizi la manutenzione riguarda tipicamente gli spazi (ad esempio la modifica degli impianti elettrici, ecc.). E stata inserita anche, tra gli ambiti di formazione, la linguistica. Infatti per le imprese è sempre più importante poter comunicare con persone di diversa nazionalità, nell ottica della globalizzazione e cioè dell allargamento dei mercati di riferimento dell impresa a livello internazionale. Quando un corso non riguarda questi ambiti, ad esempio un corso per pittura, bisogna indicare altro e specificare pittura. 2. Il settore (indicato nel cv in relazione ai corsi di formazione, ai tirocini, alle esperienze professionali, alle occupazioni desiderate) Per settore s intende settore economico. Le imprese che abbiamo contattato fanno parte di settori economici specifici. E importante rilevare tutte le informazioni sui cv in merito ai settori nei quali i migranti hanno acquisito esperienze, formative e professionali o intendano lavorare, perché le aziende che ricontatteremo per trovare lavoro appartengono ai settori economici sottoindicati. Per i corsi vanno indicati i titoli dei corsi sostenuti e nel caso si riferiscano ad un settore specifico dell indagine, il settore di riferimento: ad esempio un corso da tornitore o operatore macchine utensili è appartenente alla meccanica. 4

5 I settori sono i seguenti: SERVIZI ALLA PERSONA EDILIZIA COMMERCIO TRASPORTI MAGAZZINAGGIO TURISMO ALBERGHI RISTORANTI AGRO-ALIMENTARE MECCANICA TESSILE BANCHE-ASSICURAZIONI- SERVIZI IMPIANTI (PRODUZIONE-MANUTENZIONE FINANZIARI INSTALLAZIONE) STAMPA/GRAFICA/EDITORIA AUTORIPARAZIONI LEGNO / MOBILI PULIZIE CIVILI E INDUSTRIALI SERVIZI IMMOBILIARI AMBIENTE-GIARDINAGGIO-VIVAISMO Di seguito vengono proposte alcune note esemplificative per ciascun settore. - servizi alla persona tutti i servizi rivolti agli individui vanno ricompresi in questo settore: dall educazione, all assistenza per l infanzia e per gli anziani, all educazione, ai servizi di cura della persona (es. parrucchieri, estetisti), ai servizi sanitari (il lavoro negli ospedali) e nelle cliniche, i servizi sociali (assistenza sociale, psicologica). - commercio riguarda la grande distribuzione (ipermercati, supermercati), il commercio al dettaglio e le persone impegnate come agenti di commercio. E un settore molto ampio: si va dall edicola al grossista. - turismo, alberghi e ristoranti riguarda le attività inerenti bar, ristoranti, alberghi ed organizzazione eventi, convegnistica; vanno inoltre considerate le attività di promozione e sviluppo del territorio. Vanno compresi i corsi inerenti il settore culturale vanno inseriti qui: dai musei, alle mostre, al cinema, ad altre attività artistiche. - meccanica comprende le aziende che producono prodotti e semilavorati industriali: ad esempio la fabbricazione e la lavorazione di prodotti in metallo. Le lavorazioni tipiche meccaniche sono la tornitura, la fresatura, ed altre: oggi queste vengono effettuate con l utilizzo di macchine a controllo numerico. - banche, assicurazioni, servizi finanziari riguarda le attività connesse alla gestione dei risparmi dei cittadini e delle imprese, all investimento (es. Bot) e al reperimento dei fondi (es. mutui), oltre alle tradizionali attività bancarie di transazioni economiche (es. conti correnti) 5

6 - stampa, grafica, editoria comprende tutte le attività connesse alla realizzazione di prodotti cartacei o multimediali: dalla progettazione grafica (costruzione di un sito web), alle attività di stampa e tipografiche (ad esempio la tiratura di un giornale o la stampa via web), a quella editoriale (ad esempio la scrittura di un articolo) - legno e mobili il settore comprende l artigianato, il restauro e la fabbricazione di componenti e prodotti in legno industriali (es. cucine, armadi, letti). Vanno inoltre considerate aziende specializzate nella prima lavorazione del legno (es. segherie) - servizi immobiliari riguarda le attività delle agenzie e i servizi di intermediazione immobiliare - edilizia rientrano in questa categoria non solo le attività inerenti l edilizia abitativa, ma vanno considerati i cantieri (opere pubbliche e private concernenti ponti, strade, infrastrutture ad esempio); tutti i lavori di ristrutturazione edile negli appartamenti, fatta eccezione per l installazione di impianti - trasporti-magazzinaggio riguarda il settore del trasporto per la distribuzione di merci e servizi (dagli autotrasportatori, ai corrieri, pubblici e privati, ai servizi pubblici e ), ai servizi di trasporto persone (treni, autobus ecc.) e tutte le attività di immagazzinamento di beni e servizi - agroalimentare comprende tutta la catena alimentare, fatta eccezione la distribuzione al cliente finale (es. supermercati, negozi). I prodotti alimentari sono numerosi. Ad esempio nella produzione vinicola bisogna considerare tutte le fasi, dalla coltivazione delle vigne, alla cantina di produzione, fino all imbottigliamento finale - tessile comprende tutta la filiera tessile: le lavorazioni di filatura, tessitura, nobilitazione del tessuto (ad esempio per migliorare le caratteristiche di un tessuto o stampare su tessuto), confezione e cioè il lavoro di sartoria/confezionamento finale, per esempio di una giacca. - impianti (produzione-manutenzione-installazione) comprende una gran varietà di attività: dalla produzione, l installazione e la manutenzione di impiantisti industriali complessi, normalmente svolta da medio-grandi imprese, fino alla semplice installazione o riparazione di impianti elettrici, idraulici, di riscaldamento per la casa, di norma effettuate da imprese individuali 6

7 - autoriparazioni sono inserite in questo settore interventi di manutenzione e riparazione di veicoli: meccanici, elettrauto, carrozzieri, gommisti ecc. - pulizie civili e industriali riguardano le attività di pulizia locali, stabili, spazi pubblici, imprese in gran parte svolte da cooperative ed altre aziende specializzate - ambiente-giardinaggio-vivaismo alcuni corsi ed alcune aziende si occupano del settore indicato. Comprende le attività di manutenzione boschiva, cura delle piante, potatura, innesto, attività di vivaio floreale, manutenzione dei giardini. Comprende inoltre le attività industriali connesse al rispetto ambientale, quali il rispetto delle normative in essere sulle emissioni, la pulizia delle acque, lo smaltimento e il riciclo dei rifiuti 3. Le riconduzioni ad aree e profili ISFOL (indicato nel cv in relazione ai tirocini, alle esperienze professionali, alle occupazioni desiderate) Prima delle riconduzioni: - nei tirocini, nelle esperienze professionali e nelle occupazioni desiderate vanno inseriti anche il livello professionale (generico, specializzato, impiegato/tecnico, dirigente/quadro) e vanno descritte per esteso le attività e i ruoli svolti. Quest ultimo campo è molto importante: vale la pena di inserire cosa fa/faceva la persona, quali strumenti e macchine utilizza/va, quali sono gli obiettivi del lavoro svolto e le responsabilità, le relazioni principali con altri soggetti in azienda. Settore Servizi alla persona Livello Professionale Operaio Generico Mansione Principali attivita' svolte e responsabilita' A questa parte segue la riconduzione ad aree e profili Isfol. Cos è l Isfol? E l istituto del Ministero del Lavoro che si occupa dello sviluppo della formazione professionale dei lavoratori. Cosa sono le aree e i profili Isfol? 7

8 Una ricerca, in fase di attuazione, sta censendo l insieme dei profili professionali a livello nazionale nel tentativo di semplificare e standardizzare l enorme quantità di profili Istat, attualmente utilizzati dai CPI per incrociare domande e offerte di lavoro. Con Visibilinvisibili, gli sportelli sperimenteranno il sistema dei profili Isfol. Qual è il problema? Ad oggi, non è ancora stato completato il censimento dei profili Isfol: ciò significa che alcune mansioni non potranno essere ricondotte ai profili semplicemente perché non ci sono! Ma la maggior parte delle esperienze professionali sono riconducibili e la riconduzione è a carico degli operatori di sportello. Mano a mano che andremo avanti nel lavoro, inseriremo nuovi profili Isfol, e aggiungeremo profili non Isfol per integrare profili non censiti. Le aree di riconduzione delle esperienze professionali sono: d'impresa Area commerciale e marketing Area informatica Area new economy Area metalmeccanica Area tessile, abbigliamento, cuoio Area agroalimentare Area ambiente-giardinaggio-floricoltura Area servizi finanziari e assicurativi Area chimica Area grafica ed editoria Area stampa Area servizi socio-sanitari Area commercio e distribuzione Area beni culturali Area turismo ospitalità e tempo libero Area edilizia e cantieri Area Riparazioni veicoli Area servizi alla persona Area legno e mobili Area profili non qualificati Area Attività associative Come si può vedere, le prime tre aree sono aree di staff d impresa, descritte a pagina 3. Le aree a seguire sono settori economici. In particolare alcune riconduzioni saranno quasi obbligate: se avremo indicato un settore dovremo indicare un area. Vediamo alcuni esempi di riconduzione: settore indicato SERVIZI ALLA PERSONA area Isfol Area servizi alla persona o Area servizi socio-sanitari 8

9 EDILIZIA COMMERCIO TURISMO ALBERGHI RISTORANTI AGRO-ALIMENTARE MECCANICA Area edilizia e cantieri Area commercio e distribuzione Area turismo ospitalità Area agroalimentare Area metalmeccanica Definita l area Isfol si apre una tendina contenente i profili relativi all area. Bisogna cercare il profilo più attinente alla mansione e attività svolta. Se non lo trovate, provate a cercare in altre aree prima di abdicare. I profili delle aree di staff (amministrazione, commerciale, informatica) riguarderanno presumibilmente poche persone che verranno assistite nella compilazione del cv. Pochi migranti hanno la fortuna di svolgere lavori molto qualificati. Questo vale anche per la new economy. Di seguito viene presentato l elenco dei profili contenuti in ciascuna area. Per agevolare la compilazione abbiamo inserito in testa a ciascuna area i profili più probabili (ad esempio nel commercio il primo profilo è il commesso). Molti profili inseriti non sono Isfol: li abbiamo inseriti noi per avere un quadro più completo delle occupazioni che verranno inserite nei cv. 9

10 Ordine DescrizioneArea Occupazionale DescrizioneProfilo 1 d'impresa L'addetto alla contabilità generale 2 d'impresa Segretario/a 3 d'impresa Il responsabile della contabilità generale e industriale 4 d'impresa Il responsabile paghe e contributi 5 d'impresa Il responsabile del bilancio 6 d'impresa Il responsabile della tesoreria 7 d'impresa Il controller o responsabile del controllo di gestione 8 d'impresa L'analista finanziario d'impresa 9 d'impresa Il Tributarista 10 d'impresa Il giurista di impresa 11 d'impresa L'internal auditor 12 d'impresa Il revisore di bilancio 13 d'impresa Il risk manager 14 d'impresa Il credit manager 15 d'impresa Il dottore commercialista 1 Area commerciale e marketing Agente immobiliare 2 Area commerciale e marketing Addetto commerciale/marketing 3 Area commerciale e marketing L'agente di commercio 4 Area commerciale e marketing Il call center manager 5 Area commerciale e marketing Il key account 6 Area commerciale e marketing Il capo area commerciale 7 Area commerciale e marketing Il direttore commerciale 8 Area commerciale e marketing Il direttore del marketing strategico 9 Area commerciale e marketing Il responsabile del marketing operativo 10 Area commerciale e marketing Il media planner 11 Area commerciale e marketing L'esperto di mercati esterni 12 Area commerciale e marketing Il direttore di customer service 13 Area commerciale e marketing Il responsabile addestramento dei call center 14 Area commerciale e marketing Il responsabile della comunicazione 15 Area commerciale e marketing Il responsabile delle analisi di mercato 1 Area informatica Programmatore informatico 2 Area informatica Tecnico informatico 3 Area informatica Tecnico installatore e manutentore hardware 4 Area informatica Help desk manager 5 Area informatica Project manager 6 Area informatica Security auditor 7 Area informatica Analista di sistema 8 Area informatica E-learning manager 9 Area informatica Web developer 10

11 10 Area informatica Datawarehouse developer/dataminer 11 Area informatica System integrator 12 Area informatica Esperto di IT Forensic 1 Area new economy L'Analista programmatore 2 Area new economy Il database administrator 3 Area new economy Il system administrator - amministratore di rete 4 Area new economy Il Security manager 5 Area new economy Il progettista di applicazioni multimediali 6 Area new economy Il webmaster 7 Area new economy Il virtual community manager 8 Area new economy Il Content creator 9 Area new economy Il web grafic-visual designer 10 Area new economy L'esperto di marketing online 11 Area new economy L'information broker 12 Area new economy Il freenet director 13 Area new economy Il tutor online 14 Area new economy Il call center manager 1 Area metalmeccanica Responsabile di magazzino 2 Area metalmeccanica Il saldatore 3 Area metalmeccanica L'operatore su macchine utensili 4 Area metalmeccanica Il manutentore meccanico 5 Area metalmeccanica Il montatore-installatore 6 Area metalmeccanica Il colladautore 7 Area metalmeccanica Il verniciatore 8 Area metalmeccanica Il responsabile della progettazione 9 Area metalmeccanica Il responsabile di produzione 10 Area metalmeccanica Il responsabile della qualità 11 Area metalmeccanica Il disegnatore progettista con sistemi CAD-CAM 12 Area metalmeccanica L'esperto del controllo qualità in produzione 13 Area metalmeccanica Il capo reparto 1 Area tessile, abbigliamento, cuoio Tessitore specializzato 2 Area tessile, abbigliamento, cuoio Filatore specializzato 3 Area tessile, abbigliamento, cuoio Tintore specializzato 4 Area tessile, abbigliamento, cuoio Maglierista specializzato 5 Area tessile, abbigliamento, cuoio Specializzato finissaggio tessuto 6 Area tessile, abbigliamento, cuoio Rammendatrice 7 Area tessile, abbigliamento, cuoio Sarto specializzato 8 Area tessile, abbigliamento, cuoio Stiratore/stiratrice specializzato 9 Area tessile, abbigliamento, cuoio L'operaio qualificato (operaio tessile specializzato) 10 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il tecnico della forma 11 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il tecnico della confezione 12 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il responsabile della produzione 13 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il responsabile customer service 14 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il product manager 15 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il buyer 16 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il cool hunter 17 Area tessile, abbigliamento, cuoio L'esperto nell'organizzazione delle sfilate di moda 18 Area tessile, abbigliamento, cuoio Lo stilista 19 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il modellista 20 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il campionarista 21 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il tecnico controllo qualità 22 Area tessile, abbigliamento, cuoio L'addetto ai rapporti con i terzisti/outsourcing 23 Area tessile, abbigliamento, cuoio Il tecnico di tintoria 11

12 1 Area agroalimentare Il cantiniere 2 Area agroalimentare L'enologo 3 Area agroalimentare L'addetto al confezionamento 4 Area agroalimentare Agricoltore specializzato 5 Area agroalimentare Viticoltore 6 Area agroalimentare L'agronomo 7 Area agroalimentare Il veterinario 8 Area agroalimentare L'esperto in acquacoltura 9 Area agroalimentare Il tecnologo delle produzioni alimentari 10 Area agroalimentare Il perito agrario 11 Area agroalimentare L'analista di laboratorio 12 Area agroalimentare Il conduttore di impianti per la produzione di mangimi 13 Area agroalimentare Il formulatore di mangimi 14 Area agroalimentare Lo specialista di animali da allevamento 15 Area agroalimentare Il tecnico di allevamento 16 Area agroalimentare Il conduttore di impianti per la preparazione di bevande alcoliche 17 Area agroalimentare Il conduttore di impianti per la lavorazione dello zucchero 18 Area agroalimentare L'addetto alla lavorazione del latte 19 Area agroalimentare L'addetto alla lavorazione del pesce 20 Area agroalimentare L'addetto alla prima lavorazione delle carni 21 Area agroalimentare L'addetto alla produzione di prodotti a base di carne 22 Area agroalimentare Il conduttore di impianti per la lavorazione di cereali e pasta 23 Area agroalimentare Il conduttore di impianti per la lavorazione di frutta ed ortaggi 1 Area ambiente-giardinaggio-floricoltura Addetto giardinaggio 1 Area servizi finanziari e assicurativi L'operatore unico di sportello 2 Area ambiente-giardinaggio-floricoltura Vivaista 2 Area servizi finanziari e assicurativi L'addetto di back-office 3 Area ambiente-giardinaggio-floricoltura Tecnico ambiente 3 Area servizi finanziari e assicurativi Il promotore finanziario 4 Area servizi finanziari e assicurativi Il settorista 5 Area servizi finanziari e assicurativi Il gestore clienti 6 Area servizi finanziari e assicurativi Il direttore di agenzia 7 Area servizi finanziari e assicurativi L'esperto legale e contenzioso 8 Area servizi finanziari e assicurativi L'esperto di marketing e l'addetto di marketing operativo 9 Area servizi finanziari e assicurativi L'esperto borsa titoli 10 Area servizi finanziari e assicurativi L'esperto contabile 11 Area servizi finanziari e assicurativi L'analista finanziario 12 Area servizi finanziari e assicurativi L'esperto auditing - controllo di gestione 13 Area servizi finanziari e assicurativi L'assuntore 14 Area servizi finanziari e assicurativi L'ispettore liquidatore sinistri 15 Area servizi finanziari e assicurativi Il corrispondente sinistri 16 Area servizi finanziari e assicurativi Il capo area 17 Area servizi finanziari e assicurativi L'agente di assicurazione 18 Area servizi finanziari e assicurativi Il broker di assicurazione 1 Area chimica Il direttore di laboratorio di ricerca 2 Area chimica Il tecnico di laboratorio di ricerca 3 Area chimica Il responsabile della produzione 4 Area chimica Il gestore di impianti 5 Area chimica Il responsabile della manutenzione 6 Area chimica Il responsabile ambiente e sicurezza 7 Area chimica Il responsabile di quality assurance 8 Area chimica L'informatore scientifico del farmaco (ISF) 9 Area chimica Il responsabile di regulatory affaire 12

13 1 Area grafica ed editoria Il manutentore elettronico 2 Area grafica ed editoria Il giornalista 3 Area grafica ed editoria Il regista multimediale 4 Area grafica ed editoria Il webmaster 5 Area grafica ed editoria Il redattore editoriale 6 Area grafica ed editoria Il redattore elettronico 7 Area grafica ed editoria Il grafico di redazione 8 Area grafica ed editoria Il grafico illustratore 9 Area grafica ed editoria Il system manager 1 Area stampa Stampatore 2 Area stampa Responsabile tipografo 3 Area stampa Legatore - esperto di finissaggio tipografico 1 Area servizi socio-sanitari L'assistente domiciliare e dei servizi tutelari 2 Area servizi socio-sanitari La vigilatrice d'infanzia 3 Area servizi socio-sanitari L'assistente sanitario 4 Area servizi socio-sanitari L'infermiere 5 Area servizi socio-sanitari L'assistente sociale 6 Area servizi socio-sanitari L'educatore professionale 7 Area servizi socio-sanitari L'ostetrica/o 8 Area servizi socio-sanitari Il tecnico sanitario di laboratorio biomedico 9 Area servizi socio-sanitari Il tecnico sanitario di radiologia medica 10 Area servizi socio-sanitari Il tecnico audiometrista e il tecnico audioprotesista 11 Area servizi socio-sanitari L'ortottista - L'assistente in oftalmologia 12 Area servizi socio-sanitari Il fisioterapista - il terapista occupazionale - il terapista della neuro e psicomotrici 13 Area servizi socio-sanitari Il logopedista 14 Area servizi socio-sanitari Il podologo 15 Area servizi socio-sanitari Il tecnico di neurofisiopatologia - il tecnico della neurofisiopatologia circolatoria 16 Area servizi socio-sanitari L'igienista dentale 17 Area servizi socio-sanitari Il sociologo 18 Area servizi socio-sanitari Lo psicologo Area servizi socio-sanitari Il medico - chirurgo Area servizi socio-sanitari L'odontoiatra 1 Area commercio e distribuzione L'addetto alle vendite (commesso) 2 Area commercio e distribuzione Il magazziniere 3 Area commercio e distribuzione L'agente di commercio 4 Area commercio e distribuzione Pasticcere 5 Area commercio e distribuzione Farmacista 6 Area commercio e distribuzione Il direttore di filiale 7 Area commercio e distribuzione Il direttore di centro commerciale 8 Area commercio e distribuzione L'addetto alle casse 9 Area commercio e distribuzione Il supervisore casse 10 Area commercio e distribuzione Il capo reparto 11 Area commercio e distribuzione Il responsabile della logistica 12 Area commercio e distribuzione Il responsabile degli acquisti 13 Area commercio e distribuzione Il responsabile delle vendite e del marketing 14 Area commercio e distribuzione L'esercente 1 Area beni culturali L'archeologo 2 Area beni culturali L'architetto 3 Area beni culturali L'archivista 4 Area beni culturali Il bibliotecario 5 Area beni culturali Il manager culturale 13

14 6 Area beni culturali Il restauratore 7 Area beni culturali Lo storico dell'arte 1 Area turismo ospitalità e tempo libero Il cameriere/maitre 2 Area turismo ospitalità e tempo libero Il cuoco/chef 3 Area turismo ospitalità e tempo libero Pizzaiolo 4 Area turismo ospitalità e tempo libero Il barman 5 Area turismo ospitalità e tempo libero Il sommelier 6 Area turismo ospitalità e tempo libero L'animatore turistico 7 Area turismo ospitalità e tempo libero L'operatore di agenzia di viaggio 8 Area turismo ospitalità e tempo libero Il responsabile servizi ricevimento 9 Area turismo ospitalità e tempo libero Il responsabile servizi alloggio 10 Area turismo ospitalità e tempo libero Il responsabile servizi ristorazione 11 Area turismo ospitalità e tempo libero Il programmatore turistico 12 Area turismo ospitalità e tempo libero Il promoter turistico 13 Area turismo ospitalità e tempo libero Il direttore tecnico di agenzia 14 Area turismo ospitalità e tempo libero Il direttore d'albergo 15 Area turismo ospitalità e tempo libero Il direttore di stabilimento balneare 16 Area turismo ospitalità e tempo libero L'assistente bagnanti 17 Area turismo ospitalità e tempo libero La guida turistica 18 Area turismo ospitalità e tempo libero La guida naturalistica 19 Area turismo ospitalità e tempo libero La guida alpina 20 Area turismo ospitalità e tempo libero La guida speleologica 21 Area turismo ospitalità e tempo libero L'accompagnatore turistico 22 Area turismo ospitalità e tempo libero L'operatore congressuale 1 Area edilizia e cantieri Muratore 2 Area edilizia e cantieri Intonacatore 3 Area edilizia e cantieri Addetto macchine escavatrici 4 Area edilizia e cantieri Progettista edile 5 Area edilizia e cantieri Capo cantiere 6 Area edilizia e cantieri Marmista (addetto lavorazione marmi) 7 Area edilizia e cantieri Asfaltista 8 Area edilizia e cantieri Elettricista 9 Area edilizia e cantieri Idraulico 10 Area edilizia e cantieri Carpentiere 11 Area edilizia e cantieri Pontatore 12 Area edilizia e cantieri Sondatore/trivellatore 13 Area edilizia e cantieri Addetto specializzato smottamenti/frane 1 Area Riparazioni veicoli Meccanico auto 2 Area Riparazioni veicoli Carrozziere 3 Area Riparazioni veicoli Verniciatore carrozzeria 1 Area servizi alla persona Badante (senza qualifica da assistente domiciliare) 2 Area servizi alla persona Baby sitter 3 Area servizi alla persona Estetista 4 Area servizi alla persona Parrucchiere 5 Area servizi alla persona Autista 1 Area legno e mobili Falegname 2 Area legno e mobili Boscaiolo 3 Area legno e mobili Restauratore 4 Area legno e mobili Intagliatore-Intarsiatore 1 Area profili non qualificati Manovale industria 14

15 2 Area profili non qualificati Addetto pulizie 3 Area profili non qualificati Facchino 4 Area profili non qualificati Bracciante agricolo 5 Area profili non qualificati Benzinaio 6 Area profili non qualificati Addetto lavaggi auto 1 Area Attività associative Il mediatore culturale 2 Area Attività associative L'esperto dell'inserimento lavorativo 3 Area Attività associative L'animatore di comunità 4 Area Attività associative L'operatore per l'informazione nei servizi sociali 5 Area Attività associative L'esperto in progetti di cooperazione e sviluppo 6 Area Attività associative Il cooperante allo sviluppo internazionale 7 Area Attività associative Il peacekeeper 8 Area Attività associative L'operatore di strada 9 Area Attività associative L'esperto in fund raising 10 Area Attività associative L'esperto in marketing e comunicazione sociale 11 Area Attività associative Il manager dell'onp 12 Area Attività associative L'Esperto in bilancio sociale delle ONP 13 Area Attività associative L'ecomanager 14 Area Attività associative L'europrogettista Le aree ed i profili riportati sono contenuti nel sito nella sezione orienta on line, cliccando su aree occupazionali trovate i profili. Per comprendere meglio le attività e le competenze di ciascun profilo, cliccate sul profilo che cercate e troverete una scheda sintetica di descrizione del profilo, come quella presentata di seguito. L'OPERATORE SU MACCHINE UTENSILI Questa figura professionale esegue la lavorazione, la costruzione, l'assemblaggio o la revisione di una parte meccanica, in conformità ai disegni predisposti o utilizzando, come modello, un pezzo campione. L'Operatore su macchine utensili ha il compito di: produrre i pezzi secondo le informazioni tecniche contenute nei disegni e seguendo gli standard definiti per la produzione; provvedere alla preparazione degli strumenti da utilizzare, all'attrezzaggio della macchina, al caricamento e allo scaricamento dei pezzi da lavorare; 15

16 controllare costantemente le fasi di lavorazione sulla base degli standard definiti; effettuare prove di collaudo elementare sui pezzi, per verificare la correttezza delle lavorazioni; compilare la documentazione di produzione e segnalare alla manutenzione eventuali problemi o anomalie. Nel caso di macchine a controllo numerico, l'attività di gestione e controllo è più complessa, in quanto è richiesto all'operatore di impostare il computer che regola il corretto funzionamento della macchina, per poi seguirne le fasi di lavorazione attraverso la consolle operativa e intervenire quando vengano segnalate anomalie. COMPETENZE L'Operatore su macchine deve possedere nozioni di meccanica generale e di elettromeccanica delle macchine utensili, nonché conoscere le caratteristiche e le proprietà dei materiali sottoposti a lavorazione, per quanto riguarda il funzionamento delle stesse macchine automatiche, semiautomatiche e a controllo numerico. Deve inoltre saper leggere e interpretare il disegno meccanico e le indicazioni in esso contenute per procedere alla lavorazione e/o all'assemblaggio delle parti ed effettuare poi una prima verifica della qualità del pezzo prodotto. L'Operatore deve saper avviare la macchina nonché impostare e programmare il ciclo di lavorazione e provvedere ad eventuali regolazioni, secondo le indicazioni fornite dai manuali d'uso. Nel caso di lavorazioni tramite macchine a controllo numerico, è essenziale la conoscenza dei principi base di informatica e dei linguaggi di programmazione utilizzati. L'Operatore deve essere anche in grado di riempire i moduli predisposti dall'azienda per rilevare sia i dati di quantità e qualità dei pezzi prodotti, che i tempi reali di lavorazione e quelli richiesti per la preparazione e l'attrezzaggio della macchina. Per svolgere questo lavoro è inoltre indispensabile conoscere le tecniche di prevenzione e protezione antiinfortunistica ed avere una conoscenza di base della normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. FORMAZIONE Per acquisire le competenze necessarie a svolgere questa professione è essenziale l'esperienza acquisita sul campo. Molti Operatori sono in possesso del diploma di scuola media superiore ad indirizzo tecnico, ma è sufficiente la licenza di scuola dell'obbligo. Sono scarsi i corsi di qualificazione e perfezionamento rivolti a questa figura professionale e spesso la formazione viene svolta dalla stessa azienda che abbina a specifiche attività d'aula l'affiancamento del giovane neo-assunto a operatori più esperti. CARRIERA I percorsi di carriera per questa figura sono legati alle abilità dimostrate dal singolo Operatore, il quale può partire ricoprendo posizioni di lavoro caratterizzate da contenuti tecnici simili per tipo e livello di qualificazione, a cui possono seguire incarichi che gli consentano di gestire e governare una parte più ampia del ciclo produttivo fino ad arrivare a ricoprire ruoli di maggiore responsabilità e autonomia come il Capo squadra, il Capo reparto o il Capo officina. SITUAZIONE DI LAVORO 16

17 Questa figura professionale trova impiego come dipendente all'interno di piccole, medie e grandi imprese meccaniche nel settore produzione. Nell'esercizio dell'attività ordinaria riferisce al suo diretto superiore che può essere, nelle aziende di grandi dimensioni, il Capo squadra o Team leader e, nelle imprese con pochi addetti, il Capo reparto. La sua attività prevede l'esecuzione di azioni regolate da procedure standard, anche se è richiesto il controllo da parte dell'operatore di alcune fasi dell'attività di produzione, quali ad esempio i parametri previsti per la macchina operatrice e una prima verifica della qualità del pezzo prodotto. TENDENZE OCCUPAZIONALI L'utilizzo estensivo di macchinari nelle varie fasi della produzione di manufatti rendono questa figura ampiamente diffusa nel settore. Si può, quindi, supporre che la richiesta tenderà ad aumentare, sia in seguito alla progressiva adozione di nuove e più moderne tecnologie da parte delle imprese, sia in ragione di una crescita complessiva del settore. FIGURE PROFESSIONALI PROSSIME Le figure prossime sono l'operatore di catene di montaggio automatizzate, l'operatore linee di produzione meccaniche automatizzate, l'operatore di macchine utensili automatiche e semiautomatiche, l'addetto alle lavorazioni meccaniche manuali, l'addetto alle presse, l'addetto alla trancia, il Fresatore, il Meccanico piallatore e il Tornitore. 17

REPERTORIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

REPERTORIO DEI PROFILI PROFESSIONALI REPERTORIO DEI PROFILI PROFESSIONALI 1 INDICE 1 Mappa delle aree occupazionali... 3 2 Area Trasversale... 4 2.a Amministrazione e finanza d impresa... 4 2.b Commerciale, Marketing... 5 2.c Informatica...

Dettagli

Vengono riportate le aree professionali presenti sul sito www.isfol.it/orientaonline nell ambito della sezione dedicata alle professioni.

Vengono riportate le aree professionali presenti sul sito www.isfol.it/orientaonline nell ambito della sezione dedicata alle professioni. REPERTORIO DELLE PROFESSIONI COD.: CO2 04 01 Pag. 1 di 2 Aree professionali Vengono riportate le aree professionali presenti sul sito www.isfol.it/orientaonline nell ambito della sezione dedicata alle

Dettagli

DGR 404/2010 Progetto Regionale Laboratorio delle Professioni di domani

DGR 404/2010 Progetto Regionale Laboratorio delle Professioni di domani DGR 404/2010 Progetto Regionale Laboratorio delle Professioni di domani Repertorio Ligure delle Figure Professionali Elenco n. 188 Figure Professionali VISTO il Piano Triennale regionale dell istruzione

Dettagli

DGR 1678/10. Fase 4: Il Laboratorio delle Professioni di domani Elenco completo figure per Commissione di Concertazione e successiva DGR)

DGR 1678/10. Fase 4: Il Laboratorio delle Professioni di domani Elenco completo figure per Commissione di Concertazione e successiva DGR) DGR 1678/10 Fase 4: Il Laboratorio delle Professioni di domani Elenco completo figure per Commissione di Concertazione e successiva DGR) Gennaio 2012 Lista Completa del Repertorio delle Figure Professionali

Dettagli

Elenco Profili per Area Economico-Professionale

Elenco Profili per Area Economico-Professionale Elenco Profili per Area Economico-Professionale AEP - Agricoltura, zootecnia, silvicoltura Florovivaista Giardiniere Operatore agricolo Operatore della manutenzione dei boschi Operatore di allevamento

Dettagli

DENOMINAZIONE DEL CORSO: QUALIFICA E INDIRIZZI

DENOMINAZIONE DEL CORSO: QUALIFICA E INDIRIZZI NOTE ESPLICATIVE: DENOMINAZIONE DEL CORSO: QUALIFICA E INDIRIZZI 1. La presente tabella indica i codici, le denominazioni e le durate (se definite) di ogni qualifica / specializzazione / frequenza / patente

Dettagli

ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI

ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI COMPARTO LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI AREA PROFESSIONALE Segreteria e area impiegatizia Impiegato d'ordine in genere Segretario Segretario cassa ed amm.ne Impiegato

Dettagli

All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI

All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI All. 4 ELENCO COMPARTI / AREE PROFESSIONALI COMPARTO LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI Segreteria e area impiegatizia Addetto ai lavori di amministrazione e contabilità Addetto all'ufficio tecnico Studi

Dettagli

Elenco qualificazioni standard organizzate per AEP

Elenco qualificazioni standard organizzate per AEP AEP dei contenuti trasversali Operatore telefonico addetto alle informazioni alla clientela e agli uffici relazioni col pubblico AEP - Agricoltura, zootecnia, silvicoltura Addetto all allevamento Operatore

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO EXCELSIOR

SISTEMA INFORMATIVO EXCELSIOR MONITORAGGIO TRIMESTRALE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO PROVINCIALE Sintesi dei principali risultati SISTEMA INFORMATIVO EXCELSIOR La domanda di lavoro delle imprese nel

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE G. PUECHER - ERBA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCELTE E PERCORSI DOPO LA TERZA MEDIA

SCUOLA MEDIA STATALE G. PUECHER - ERBA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCELTE E PERCORSI DOPO LA TERZA MEDIA SCUOLA MEDIA STATALE G. PUECHER - ERBA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCELTE E PERCORSI DOPO LA TERZA MEDIA 1 LA SCUOLA ITALIANA 10 ANNI DI DIRITTO-DOVERE DI FORMAZIONE: dalla SCUOLA PRIMARIA fino a 17 o 18

Dettagli

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat

ISFOL ORFEO - archivio Corsi Settori Isfol/Istat SUB-SETT 0101 AGRICOLTURA: CONDUZIONE AMMINISTRAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0102 AGRICOLTURA: ZOOTECNICA A01 AGRICOLTURA, CACCIA E RELATIVI SEVIZI 0103 AGRICOLTURA:

Dettagli

REPERTORIO REGIONALE DEI PROFILI PROFESSIONALI

REPERTORIO REGIONALE DEI PROFILI PROFESSIONALI REPERTORIO REGIONALE DEI PROFILI PROFESSIONALI per L ATTIVAZIONE DEI TIROCINI (a seguito della direttiva del DG del Dip.Lavoro prot 43881/US1/2013 del 25/07/2013: tirocini formativi direttiva applicativa

Dettagli

Profili professionali di "addetto" del repertorio regionale. PROFILI PROFESSIONALI DEL REPERTORIO REGIONALE - ADDETTO (II livello)

Profili professionali di addetto del repertorio regionale. PROFILI PROFESSIONALI DEL REPERTORIO REGIONALE - ADDETTO (II livello) ACCONCIATURA ESTETICA Acconciatura ADDETTO PARRUCCHIERE UNISEX 1800 ACCONCIATURA ESTETICA Estetica, massaggio ESTETISTA (ADDETTO) 1800 ACCONCIATURA ESTETICA Estetica, massaggio ADDETTO AL TRUCCO CON DERMOPIGMENTAZIONE

Dettagli

Attività di monitoraggio esiti occupazionali della formazione professionale 2000-2001 Sintesi - Giugno 2004

Attività di monitoraggio esiti occupazionali della formazione professionale 2000-2001 Sintesi - Giugno 2004 Attività di monitoraggio esiti occupazionali della formazione professionale 2-21 Sintesi - Giugno 24 1. Costruzione banca dati allievi, partendo dall archivio corsi FP 2 2. Realizzazione indagine censuaria

Dettagli

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' immutate le proprie caratteristiche: prevalenza della. trentenni iscritti (30,56%),

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' immutate le proprie caratteristiche: prevalenza della. trentenni iscritti (30,56%), Marzo 2009 I flussi delle iscrizioni: Ancora in crescita il numero di coloro che si rivolgono ai tre centri per l impiego in cerca di occupazione. Lo stock di fine mese si attesta a 15.322 unità in crescita

Dettagli

Addetto agli impianti ed ai processi metallurgici e meccanici

Addetto agli impianti ed ai processi metallurgici e meccanici Addetto agli impianti ed ai processi metallurgici e meccanici Figure professionali: addetto conduzione impianti addetto impianti sistemi automatizzati colatore fonditore laminatore verniciatore stampatore

Dettagli

La sede selezionata svolge corsi di formazione relativi alle seguenti aree professionali:

La sede selezionata svolge corsi di formazione relativi alle seguenti aree professionali: La sede selezionata svolge corsi di formazione relativi alle seguenti aree professionali: Settore Comparto Profilo formativo ABBIGLIAMENTO ALIMENTARE ALIMENTARE Operatore dell'abbigliamento Confezioni

Dettagli

Indice. Introduzione Pag. 2 La struttura del Manuale Pag. 3

Indice. Introduzione Pag. 2 La struttura del Manuale Pag. 3 Indice INTRODUZIONE Introduzione Pag. 2 La struttura del Manuale Pag. 3 CAPITOLO 1: IL MANUALE ORGANIZZATIVO 1.1. Cosa è un manuale organizzativo Pag. 7 1.2. Perché realizzare un manuale organizzativo

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA Allegato A REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO REGIONE LOMBARDIA A PARTIRE DALL ANNO FORMATIVO 2015-2016 Pagina 1 di 9 2 AREA PROFESSIONALE 1 3 4 5 6 1 AGRO-ALIMENTARE

Dettagli

Repertorio Profili REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 SECONDO CICLO - DDIF PERCORSI TRIENNALI 2 QUARTO ANNO 3

Repertorio Profili REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 SECONDO CICLO - DDIF PERCORSI TRIENNALI 2 QUARTO ANNO 3 Repertorio Profili REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE 2011-12 AREA PROFESSIONALE 1 SECONDO CICLO - DDIF PERCORSI TRIENNALI 2 QUARTO ANNO 3 QUALIFICA PROFESSIONALE Profilo

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a Unioncamere, occupazione: 65mila introvabili nel 2012 La bandierina degli irreperibili ai Termoidraulici nel Lazio, ai progettisti informatici in Lombardia e ai camerieri

Dettagli

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE Provincia di Pavia MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE Sintesi dei principali risultati La domanda di lavoro delle imprese nel

Dettagli

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE VENETO MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE Sintesi dei principali risultati La domanda di lavoro delle imprese nel IV trimestre

Dettagli

FORMAZIONE ESTERNA PER APPRENDISTI

FORMAZIONE ESTERNA PER APPRENDISTI FORMAZIONE ESTERNA PER APPRENDISTI Riconoscimento dei crediti formativi per la frequenza dei corsi DOCUMENTO della Provincia di Varese per il RICONOSCIMENTO dei CREDITI FORMATIVI Il Decreto Ministeriale

Dettagli

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE CAMPANIA MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE Sintesi dei principali risultati La domanda di lavoro delle imprese nel I trimestre

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA Allegato A) REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA a partire dall anno formativo 2011-12 ALLEGATO A) REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE

Dettagli

L Insegnamento delle discipline geografiche nell istruzione e formazione professionale Maria Teresa di Palma

L Insegnamento delle discipline geografiche nell istruzione e formazione professionale Maria Teresa di Palma ISTITUTI PROFESSIONALI Statali Denominazione materia Abilitazione 1 anno 2 anno 3 anno 4 anno 5 anno Insegnamenti COMUNI Scienze della Terra e biologia 60 3 3 - - - Materie di indirizzo: Settore agro-alimentare

Dettagli

Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro

Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro www.fareapprendistato.it, 19 dicembre 2011 Un Repertorio delle professioni da cui ripartire per allineare domanda e offerta di lavoro di Francesca Fazio Uno dei principali problemi del mercato del lavoro

Dettagli

UNA OPPORTUNITA IN PIU PER LE AZIENDE

UNA OPPORTUNITA IN PIU PER LE AZIENDE UNA OPPORTUNITA IN PIU PER LE AZIENDE Provincia di Bologna Unione Europea Fondo Sociale Europeo Servizio lavoro Centri per l impiego Dipartimento per le politiche del lavoro e dell occupazione e tutele

Dettagli

DENOMINAZIONE DEL CORSO: QUALIFICA E INDIRIZZI ELENCO DELLE QUALIFICHE / SPECIALIZZAZIONI STANDARD SETTORE INDUSTRIA

DENOMINAZIONE DEL CORSO: QUALIFICA E INDIRIZZI ELENCO DELLE QUALIFICHE / SPECIALIZZAZIONI STANDARD SETTORE INDUSTRIA NOTE ESPLICATIVE: DENOMINAZIONE DEL CORSO: QUALIFICA E INDIRIZZI 1. La presente tabella indica i codici, le denominazioni e le durate (se definite) di ogni qualifica / specializzazione / frequenza / patente

Dettagli

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE

MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE MONITORAGGIO TRIMESTRALE DI UNIONCAMERE DEI FABBISOGNI PROFESSIONALI DELLE IMPRESE ITALIANE A LIVELLO REGIONALE Sintesi dei principali risultati VENETO La domanda di lavoro delle imprese nel II trimestre

Dettagli

Lì, 06 febbraio 2014. BACHECA LAVORO - Richiesta lavoro:

Lì, 06 febbraio 2014. BACHECA LAVORO - Richiesta lavoro: Il Sindaco Riccardo Lotto COMUNE DI MONTEGALDA PROVINCIA DI VICENZA C.F. e Partita I.V.A. 00545030249 TELEFONO 0444/736415-736413 FAX 0444/636567 Piazza Marconi 40-36047 Montegalda e-mail segreteria@comune.montegalda.vi.it

Dettagli

Operatore amministrativo-segretariale Tecnico amministrazione, finanza e controllo di gestione Tecnico contabile

Operatore amministrativo-segretariale Tecnico amministrazione, finanza e controllo di gestione Tecnico contabile Repertorio delle Qualifiche IlRepertorio delle qualifiche comprende tutte le qualifiche professionali regionali classificate in base all area professionale di appartenenza. Le qualifiche professionali

Dettagli

PROSPETTIVE FUTURE PER SCELTE CONSAPEVOLI. La chiave per il tuo futuro

PROSPETTIVE FUTURE PER SCELTE CONSAPEVOLI. La chiave per il tuo futuro PROSPETTIVE FUTURE PER SCELTE CONSAPEVOLI La chiave per il tuo futuro IMPEGNO INFORMAZIONE CURIOSITA RESPONSABILITA PASSIONE RICERCA RESPONSABILITA PASSIONI DA COLTIVARE COLLOCAZIONE SUL TERRITORIO SCELTE

Dettagli

VERBALE D'INCONTRO. Considerata l'evoluzione professionale fluida e dinamica del Terziario Avanzato;

VERBALE D'INCONTRO. Considerata l'evoluzione professionale fluida e dinamica del Terziario Avanzato; GRUPPO DI LAVORO "SETTORE SERVIZI" VERBALE D'INCONTRO Considerate le funzioni affidate dal CCNL del terziario, art. 15, alla Commissione Paritetica per la classificazione e di quanto previsto dall'art.

Dettagli

TABELLA A Allegata alla Deliberazione G.M. n. del

TABELLA A Allegata alla Deliberazione G.M. n. del Codice categoria Descrizione Categoria Tariffe anno 2006-2007-2008 100 ABITAZIONI 1,21 102 CANTINE- GARAGE-MAGAZZINI-TINELLI 0,61 1100 MUSEI 1,11 1200 BIBLIOTECHE 1,11 1300 SCUOLE 1,11 1400 ASSOCIAZIONI

Dettagli

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA

REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA Allegato A) REPERTORIO DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE DI SECONDO CICLO DELLA REGIONE LOMBARDIA a partire dall anno formativo 2013-14 Pagina 1 di 7 SECONDO CICLO - DDIF 2 PERCORSI

Dettagli

ELENCO DENOMINAZIONI CORSI PER CUI É PREVISTO L'ATTESTATO DI FREQUENZA

ELENCO DENOMINAZIONI CORSI PER CUI É PREVISTO L'ATTESTATO DI FREQUENZA ELENCO DENOMINAZIONI CORSI PER CUI É PREVISTO L'ATTESTATO DI FREQUENZA 000001 PREPARAZIONE AL LAVORO 01 PASTICCERIA 02 GELATERIA 03 ACCONCIATURA 04 TINTOSTIRERIA 05 VENDITA 06 SERVIZI DI AGENZIA 07 ELETTROMECCANICA

Dettagli

Allegato A: Settore Economico

Allegato A: Settore Economico Allegato A: Settore Economico Codice Settore Economico 0Pesca 1Agricoltura e caccia 2Foreste 4Attività connesse con l'agricoltura 11Ind. estrazione agglomerazione di combustibili sol 12Cokerie (anche annesse

Dettagli

INDICE LAUREE RELATIVE ALL'AREA SANITARIA LAUREE RELATIVE ALL'AREA SCIENTIFICA

INDICE LAUREE RELATIVE ALL'AREA SANITARIA LAUREE RELATIVE ALL'AREA SCIENTIFICA INDICE Prefazione Introduzione La domanda di lavoro in Italia: le opportunità occupazionali rilevate dal sistema informativo Excelsior Nota per la lettura delle schede LAUREE RELATIVE ALL'AREA SANITARIA

Dettagli

Spett. le PROGRAMMA SVILUPPO Via Amendola 162/1 Bari e- mail: bari@programmasviluppo.it

Spett. le PROGRAMMA SVILUPPO Via Amendola 162/1 Bari e- mail: bari@programmasviluppo.it Allegato 1: DOMANDA DI ISCRIZIONE ALLA FORMAZIONE PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE ai sensi del D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167 e s.m.i. e della L.R. 22 ottobre 2012, n. 31 Spett. le PROGRAMMA

Dettagli

Per ulteriori informazioni: ufficio.stampa@unioncamere.it - 06.4704 264-370-287-350 / 348.9025607-3480163758 www.unioncamere.gov.

Per ulteriori informazioni: ufficio.stampa@unioncamere.it - 06.4704 264-370-287-350 / 348.9025607-3480163758 www.unioncamere.gov. Unioncamere, occupazione: 65mila introvabili nel 2012 La bandierina degli irreperibili ai Termoidraulici nel Lazio, ai progettisti informatici in Lombardia e ai camerieri in Trentino Alto Adige Roma, 23

Dettagli

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA Il sistema educativo L assolvimento del diritto dovere di istruzione e formazione è possibile all interno di tre sistemi : Il

Dettagli

Assegnazione punteggi delle figure professionali Anno Formativo 2010-2011.

Assegnazione punteggi delle figure professionali Anno Formativo 2010-2011. Assegnazione punteggi delle figure professionali Anno Formativo 2010-2011. La Regione Piemonte e le Province piemontesi hanno deciso di utilizzare i risultati dell indagine R.I.F. (Rete Indagine Fabbisogni)

Dettagli

DATI PROVINCIALI DEGLI APPRENDISTI ATTIVI PRESENTI SUL TERRITORIO

DATI PROVINCIALI DEGLI APPRENDISTI ATTIVI PRESENTI SUL TERRITORIO Provincia di Como DATI PROVINCIALI DEGLI ATTIVI PRESENTI SUL TERRITORIO PROGRAMMAZIONE PROVINCIALE DELLE ATTIVITA DI FORMAZIONE DEGLI ASSUNTI PRESSO IMPRESE DELLA PROVINCIA DI COMO (ANNO FORMATIVO 2010-2011)

Dettagli

ORIENTARSI A OVEST DI TORINO MODELLO SPERIMENTALE PER L ORIENTAMENTO Progetto strategico PROVINCIA DI TORINO Assessorato alle politiche educative e formative Servizio Programmazione Lavoro e Formazione

Dettagli

2. PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE Gruppi ("Sub-major groups ") Classi ("Minor groups ")

2. PROFESSIONI INTELLETTUALI, SCIENTIFICHE E DI ELEVATA SPECIALIZZAZIONE Gruppi (Sub-major groups ) Classi (Minor groups ) Classi ("Minor 21 Specialisti in scienze matematiche, informatiche, chimiche, fisiche e naturali 211 Specialisti in scienze matematiche, informatiche, chimiche, fisiche e naturali 2111. Fisici e astronomi

Dettagli

Progetto Analisi del Fabbisogno Formativo In funzione dell Obbligo Formativo

Progetto Analisi del Fabbisogno Formativo In funzione dell Obbligo Formativo PROVINCIA DI COSENZA SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE Progetto Analisi del Fabbisogno Formativo In funzione dell Obbligo Formativo Gruppo di Lavoro Servizio Formazione Professionale Mercoledì 23 marzo

Dettagli

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' stranieri. La tipologia di iscrizione consente di evidenziare le motivazioni per

AVVIAMENTI ISCRITTI IN MOBILITA' stranieri. La tipologia di iscrizione consente di evidenziare le motivazioni per FEBBRAIO 2009 I flussi delle iscrizioni: In aumento, nel mese di febbraio, il numero degli iscritti presso i tre centri per l impiego provinciali (14.975 unità). La variazione percentuale degli iscritti

Dettagli

OSSERVATORIO PROVINCIALE SUL MERCATO DEL LAVORO

OSSERVATORIO PROVINCIALE SUL MERCATO DEL LAVORO SERVIZIO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO, SERVIZI PER LʹIMPIEGO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, OSSERVATORIO SOCIALE, POLITICHE SOCIALI E PER LA GIOVENTÙ, POLITICHE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO Gli avviamenti

Dettagli

Durata oraria. Costo orario. Seminario: Il mercato del lavoro - Potenzialità occupazionali per settori economici nel mercato del lavoro locale.

Durata oraria. Costo orario. Seminario: Il mercato del lavoro - Potenzialità occupazionali per settori economici nel mercato del lavoro locale. 1 Azioni di orientamento Autoconsultazione assistita offerte di lavoro 16 15 240 4 15 2 Azioni di orientamento Autodiagnosi e autopromozione 24 15 360 4 15 3 Azioni di orientamento Bilancio di competenze

Dettagli

SOMMARIO SUPPORTI AGGIUNTIVI A TARGET SPECIFICI...11 DISABILI...11 STRANIERI...11

SOMMARIO SUPPORTI AGGIUNTIVI A TARGET SPECIFICI...11 DISABILI...11 STRANIERI...11 Allegato A alla DGP n del Provincia di Pistoia Dipartimento Lavoro e Politiche Sociali Servizio Lavoro PIANO PROVINCIALE PER LA FORMAZIONE ESTERNA DELL APPRENDISTATO 2008-2010 Manuale di indirizzo per

Dettagli

SALARI MINIMI E ORARI SETTIMANALI MASSIMI APPLICABILI AGLI APPRENDISTI DEL CANTONE TICINO (Stato giugno 2010) PROFESSIONE

SALARI MINIMI E ORARI SETTIMANALI MASSIMI APPLICABILI AGLI APPRENDISTI DEL CANTONE TICINO (Stato giugno 2010) PROFESSIONE addetta/o alle attività agricole CFP 13200.-- 15000.-- A 45 U UFIA addetto alimentarista CFP 800.-- 900.-- M 12 42 CH UFIA addetto alla cura dei tessili 600.-- 850.-- 1'000.-- M 12 41 U UFIA addetto alla

Dettagli

La vera scelta non è mai tra il fare una cosa e il non farla. Ma tra il farla o non farla per coraggio oppure per paura.

La vera scelta non è mai tra il fare una cosa e il non farla. Ma tra il farla o non farla per coraggio oppure per paura. La vera scelta non è mai tra il fare una cosa e il non farla. Ma tra il farla o non farla per coraggio oppure per paura. La nuova secondaria nell ambito del secondo ciclo 2 Tutti gli studenti, a conclusione

Dettagli

3. PROFESSIONI TECNICHE Classificazione ISTAT

3. PROFESSIONI TECNICHE Classificazione ISTAT 31 Professioni tecniche in campo scientifico, ingegneristico e della produzione 311 Tecnici delle scienze quantitative, fisiche e chimiche 3111. Tecnici fisici e geologici Rilevatore geologico Tecnico

Dettagli

Lo «stato di salute» delle figure professionali in provincia di Cremona

Lo «stato di salute» delle figure professionali in provincia di Cremona Lo «stato di salute» delle figure professionali in provincia di Cremona Claudia Graziani, Gloria Ronzoni 6 Marzo 2014 CRISP Interuniversity Research centre On public services University of Milano - Bicocca

Dettagli

1. Ragioneria Indirizzo tradizionale, amministrativo e mercantile

1. Ragioneria Indirizzo tradizionale, amministrativo e mercantile 1. Ragioneria Indirizzo tradizionale, amministrativo e mercantile Fanno parte di questo gruppo i seguenti titoli: Ragioniere Ragioniere, indirizzo amministrativo- Aziende che assumono I settori coinvolti

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a

c o m u n i c a t o s t a m p a c o m u n i c a t o s t a m p a Unioncamere: al sistema economico italiano mancano circa 42mila laureati e almeno 88mila diplomati tecnici e professionali I veri introvabili sul mercato del lavoro Verona,

Dettagli

CCNL - ABBIGLIAMENTO ARTIGIANI

CCNL - ABBIGLIAMENTO ARTIGIANI Ente Bilaterale Artigianato Pugliese **************************************************************************** APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE PROFILI FORMATIVI DELL ARTIGIANATO PUGLIESE SETTORE ARTIGIANATO

Dettagli

Mappa. SistemaProfessioni. Verso il futuro percorso di orientamento

Mappa. SistemaProfessioni. Verso il futuro percorso di orientamento Mappa SistemaProfessioni Verso il futuro percorso di orientamento anno scolastico 2015-2016 L orientamento è la ricerca della migliore espressione di se stessi nei vari momenti della propria vita, dentro

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale P. Paleocapa

Istituto Tecnico Industriale P. Paleocapa ESPERIA Istituto Tecnico Industriale P. Paleocapa Prospetto informativo per l orientamento agli studi Tecnici Superiori Per informazioni via Gavazzeni 29, Bergamo tel. 035-319388 fax 035-318741 Sito internet:

Dettagli

FAMIGLIE: L ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN PROVINCIA DI COMO

FAMIGLIE: L ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN PROVINCIA DI COMO Novembre 2011 UN CONTRIBUTO ALLA SCELTA DI STUDENTI E FAMIGLIE: L ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN PROVINCIA DI COMO Questo breve opuscolo vuole contribuire alla scelta che famiglie

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SECONDO CICLO DI ISTRUZIONE Al Dirigente scolastico del (Denominazione dell istituzione scolastica) _l_ sottoscritt in qualità di padre madre tutore (cognome e nome) CHIEDE l iscrizione

Dettagli

Io lavoro qui. 2008_09. Prospettive di lavoro in Valtellina. Provincia di Sondrio. Società di Sviluppo Locale S.p.A.

Io lavoro qui. 2008_09. Prospettive di lavoro in Valtellina. Provincia di Sondrio. Società di Sviluppo Locale S.p.A. Io lavoro qui. Prospettive di lavoro in Valtellina Provincia di Sondrio Società di Sviluppo Locale S.p.A. 2008_09 Io lavoro qui. L intento del progetto è di creare un modello valtellinese di valorizzazione

Dettagli

Presentazione del progetto

Presentazione del progetto REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, UNIVERSITA e RICERCA Progetto SiS Scuola e integrazione in Sardegna REALIZZAZIONE DI PERCORSI E PROGETTI SPERIMENTALI PER IL SUCCESSO FORMATIVO

Dettagli

Orientamento Scuole Medie. Scheda personale

Orientamento Scuole Medie. Scheda personale Orientamento Scuole Medie Scheda personale IL CONTENUTO DI QUESTA SCHEDA E VINCOLATO DA SEGRETO PROFESSIONALE a) Dati Personali Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Indirizzo Tel. Città _ Provincia

Dettagli

047 PROGETTAZIONE IMPIANTI ANTIFURTO 048 PROGETTAZIONE CONTROLLI ACCESSI E PRESENZE 049 PROGETTAZIONE ARREDI 050 PROGETTAZIONE IMPIANTI DI

047 PROGETTAZIONE IMPIANTI ANTIFURTO 048 PROGETTAZIONE CONTROLLI ACCESSI E PRESENZE 049 PROGETTAZIONE ARREDI 050 PROGETTAZIONE IMPIANTI DI GRUPPO SERVIZI 099 CLASSI descrizione 001 CONSULENZA INFORMATICA 002 CONSULENZA RICERCHE IDRICHE/GEOLOGICHE 003 CONSULENZA EDITORIALE 004 CONSULENZA PUBBLICITARIA 005 CONSULENZA DI LAVORO 006 CONSULENZA

Dettagli

CATEGORIE E-MAIL BTB ADDRESSVITT

CATEGORIE E-MAIL BTB ADDRESSVITT CATEGORIE E-MAIL BTB ADDRESSVITT AMMINISTRAZIONE PUBBLICA COMUNI-ENTI PUBBLICI 17.221 TOTALE 17.221 COMMERCIO, DETTAGLIO ABBIGLIAMENTO, COMMERCIO 14.575 AGRICOLTURA-ZOOTECNIA-FLORICOLTURA, COMMERCIO 6.991

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DI CONCERTO CON IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DI CONCERTO CON IL MINISTRO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE Testo aggiornato al 10 ottobre 2012 Decreto ministeriale 11 novembre 2011 Gazzetta Ufficiale 22 febbraio 2012, n. 44 Equiparazione dei diplomi delle scuole dirette a fini speciali, istituite ai sensi del

Dettagli

TITOLO o qualifica richiesta PROFILO Sede di lavoro SCADENZA

TITOLO o qualifica richiesta PROFILO Sede di lavoro SCADENZA 1 TITOLO o qualifica richiesta PROFILO Sede di lavoro SCADENZA ESPERTO MARKENTING OPERATIVO Addetto macchine a controllo numerico ADDETTO PAGHE e STIPENDI Animatori, pagliacci e operatori di strada Commesso

Dettagli

formazione Synthesi formazione via Oberdan 6 - Pordenone Macchine ed impianti per l industria del mobile e dei suoi componenti

formazione Synthesi formazione via Oberdan 6 - Pordenone Macchine ed impianti per l industria del mobile e dei suoi componenti Macchine ed impianti per l industria del mobile e dei suoi componenti Addetto alle lavorazioni per l industria del mobile in grado di operare in piena autonomia nel processo di 400 20 produzione di mobili

Dettagli

FINALITÀ DEL PROGETTO

FINALITÀ DEL PROGETTO FINALITÀ DEL PROGETTO Favorire nei ragazzi lo sviluppo di competenze auto-orientanti Sviluppare attivita rivolte alle famiglie per la raccolta e l analisi delle informazioni orientative Rendere consapevoli

Dettagli

IeFP. Istruzione e Formazione. Professionale. Come conseguire una qualifica professionale triennale

IeFP. Istruzione e Formazione. Professionale. Come conseguire una qualifica professionale triennale IeFP Istruzione e Formazione Professionale Come conseguire una qualifica professionale triennale Istruzione e Formazione Professionale Il sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale L offerta

Dettagli

REGIONE LIGURIA LA CORRELAZIONE TRA LE QUALIFICHE DEI CCNL E LE QUALIFICHE PROFESSIONALI

REGIONE LIGURIA LA CORRELAZIONE TRA LE QUALIFICHE DEI CCNL E LE QUALIFICHE PROFESSIONALI REGIONE LIGURIA DIPARTIMENTO ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO SETTORE SISTEMA SCOLASTICO- EDUCATIVO REGIONALE APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E IL DIPLOMA PROFESSIONALE AI SENSI DELLA D.G.R. 18.05.2012 N.

Dettagli

MULTICENTER SCHOOL s. r. l.

MULTICENTER SCHOOL s. r. l. MULTICENTER SCHOOL s. r. l. Natura giuridica: Società a Responsabilità Limitata Rappresentante Legale: Schioppo Luigi, Sede Legale: Via San Donato, 17 Città: Napoli C.a.p. 80126 Tel. 0815882125 0815262724

Dettagli

Sistema Informativo Excelsior

Sistema Informativo Excelsior Sistema Informativo Excelsior Le previsioni occupazionali e i fabbisogni professionali per il 2005 Principali risultati per la INDICE DELLE TAVOLE Sezione 1 - Le previsioni delle imprese per il 2005 Tavola

Dettagli

Glossario delle Aree di Studio (*)

Glossario delle Aree di Studio (*) Glossario delle Aree di Studio (*) Glossario Aree di studio Istituti Tecnici AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Il Diplomato in Amministrazione, Finanza e Marketing ha competenze generali nel campo dei

Dettagli

Tabella B NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DENOMINAZIONE, TITOLI DI ACCESSO, INSEGNAMENTI RELATIVI

Tabella B NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DENOMINAZIONE, TITOLI DI ACCESSO, INSEGNAMENTI RELATIVI Tabella B NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DENOMINAZIONE, TITOLI DI ACCESSO, INSEGNAMENTI RELATIVI B 01 2/C Attività pratiche speciali Attività pratiche speciali Diploma di geometra; perito aeronautico, perito

Dettagli

TABELLA 2. Equiparazioni tra Diplomi Universitari L. 341/90, Lauree delle classi DM 509/99 e Lauree delle classi DM 270/04

TABELLA 2. Equiparazioni tra Diplomi Universitari L. 341/90, Lauree delle classi DM 509/99 e Lauree delle classi DM 270/04 TABELLA 2 Equiparazioni tra Diplomi Universitari L. 341/90, Lauree delle classi DM 509/99 e Lauree delle classi DM 270/04 DIPLOMI UNIVERSITARI (L. 341/90) LAUREE DELLA CLASSE (DM 509/99) LAUREE DELLA CLASSE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 19 DEL 18 SETTEMBRE 2015

COMUNICATO STAMPA N. 19 DEL 18 SETTEMBRE 2015 COMUNICATO STAMPA N. 19 DEL 18 SETTEMBRE 2015 Lo ha comunicato il presidente Unioncamere Marche Graziano Di Battista, che ha presentato i dati marchigiani dell indagine Excelsior sulla domanda di professioni

Dettagli

NEWSLETTER N 16 DEL 19/05/2015

NEWSLETTER N 16 DEL 19/05/2015 OFFERTE DI LAVORO NEWSLETTER N 16 DEL 19/05/2015 ASSOCIAZIONE PROMETEO ONLUS CERCA OPERATORI/OPERATRICI SOCIALI E UN COORDINATORE NOTE: Disponibilità ad accompagnare un gruppo di giovani ragazzi disabili

Dettagli

Indagine sui fabbisogni professionali e formativi di un campione di imprese piacentine

Indagine sui fabbisogni professionali e formativi di un campione di imprese piacentine Indagine sui fabbisogni professionali e formativi di un campione di imprese piacentine a cura di Elena Bensi, Davide Fanzini e Claudia Rossi Osservatorio Mercato del Lavoro, Provincia di Piacenza 1. Premessa

Dettagli

14-11-2014 Questa settimana sono attive 32 offerte di lavoro nei Centri per l Impiego Centro per l Impiego di Cremona

14-11-2014 Questa settimana sono attive 32 offerte di lavoro nei Centri per l Impiego Centro per l Impiego di Cremona 14-11-2014 Questa settimana sono attive 32 offerte di lavoro nei Centri per l Impiego Per candidarsi ad un'offerta di lavoro verificare prima il possesso dei requisiti previsti. Presentare poi la propria

Dettagli

Addetto alle vendite

Addetto alle vendite Modulo Orientamento al Lavoro Profili professionali Addetto al Punto Vendita Addetto alle vendite L Addetto alle vendite è una figura che assiste ed orienta i clienti nelle operazioni di acquisto. Negli

Dettagli

NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DENOMINAZIONE, TITOLI DI ACCESSO, INSEGNAMENTI RELATIVI

NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DENOMINAZIONE, TITOLI DI ACCESSO, INSEGNAMENTI RELATIVI Tabella B NUOVE CLASSI DI CONCORSO: DENOMINAZIONE, TITOLI DI ACCESSO, INSEGNAMENTI RELATIVI CFIScuola -- Formazione Scuola - Via Mons.Maverna, 4 - Ferrara www.cfiscuola.it - info@cfiscuola.it - 0532 783561

Dettagli

Indice delle tavole. Osservatorio sul Mercato del Lavoro della Città di Torino

Indice delle tavole. Osservatorio sul Mercato del Lavoro della Città di Torino AVVIAMENTI E CESSAZIONI DI CONTRATTI INTERINALI NELLE AZIENDE TORINESI (ANNO 2005) Fonte dati: nostre elaborazioni su dati archivi CPI 2005; estrazione dati SILP aprile 2008 Indice delle tavole 1. Avviamenti

Dettagli

GLI OBIETTIVI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO:IL SISTEMA DELLE INDUSTRIE TESSILI-ABBIGLIAMENTO-MODA-CALZATURE-PELLI E CUOIO

GLI OBIETTIVI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO:IL SISTEMA DELLE INDUSTRIE TESSILI-ABBIGLIAMENTO-MODA-CALZATURE-PELLI E CUOIO GLI OBIETTIVI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO:IL SISTEMA DELLE INDUSTRIE TESSILI-ABBIGLIAMENTO-MODA-CALZATURE-PELLI E CUOIO Roma, dicembre 2002 1 Premessa Il gruppo di esperti del sistema delle industrie

Dettagli

Rizzieri Stefania Marzo 2007

Rizzieri Stefania Marzo 2007 Rizzieri Stefania Marzo 2007 1 Provincia di Savona. Settore Politiche del Lavoro e Sociali. Osservatorio del Mercato del Lavoro Obiettivi dell indagine Fornire alcune informazioni sulle performance occupazionali

Dettagli

60 punti. 40 punti. 20 punti A(-T) 0 punti

60 punti. 40 punti. 20 punti A(-T) 0 punti Assegnazione dei punteggi anno formativo 2008/2009 Per l anno formativo 2008/2009 è stato confermato il metodo di valutazione delle figure professionali relative ad ogni singolo corso usato l anno precedente.

Dettagli

Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio

Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio A.S. 2014/2015 IL VAGLIO RUBENS di BIELLA ha la finalità di formare giovani con competenze tecniche e professionali. Vi presentiamo i nostri percorsi. ISTITUTO TECNICO con i seguenti indirizzi: Istituto

Dettagli

ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI

ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI Provincia di MODENA Centro per l'impiego di SASSUOLO Viale XX Settembre 30/A, 30/B -41049 tel.: 0536-883318 fax: 0536-881126 e-mail: OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 05/02/2013 ADDETTI PUBBLICI ESERCIZI Cod.

Dettagli

IeFP Istruzione e Formazione Professionale

IeFP Istruzione e Formazione Professionale IeFP Istruzione e Formazione Professionale Come conseguire una qualifica professionale triennale dopo le medie Il sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale L offerta della Regione Emilia-Romagna

Dettagli

SOLUZIONI ESERCIZI DA SVOLGERE. MODULO 1 Sistema azienda, elementi, soggetti e tipologie

SOLUZIONI ESERCIZI DA SVOLGERE. MODULO 1 Sistema azienda, elementi, soggetti e tipologie Vivere l azienda 1 - Modulo 1 Esercizi da svolgere Soluzioni pag. 1 di 10 SOLUZIONI ESERCIZI DA SVOLGERE MODULO 1 Sistema azienda, elementi, soggetti e tipologie Unità 1 Il sistema azienda e i suoi soggetti

Dettagli

Indice delle tavole. Osservatorio sul Mercato del Lavoro della Città di Torino

Indice delle tavole. Osservatorio sul Mercato del Lavoro della Città di Torino AVVIAMENTI E CESSAZIONI DI CONTRATTI INTERINALI NELLE AZIENDE TORINESI (ANNO 2006) Fonte dati: nostre elaborazioni su dati archivi CPI 2006; estrazione dati SILP aprile 2008 Indice delle tavole 1. Avviamenti

Dettagli

Denominazione Corso:

Denominazione Corso: CODICE: 254 Addetto all approvvigionamento della cucina, conservazione delle materie prime e realizzazione di preparazioni di base Opera nelle diverse aziende della ristorazione commerciale e collettiva.

Dettagli

ELENCO INVESTITORI. MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA Pubblicità stradale e arredo urbano

ELENCO INVESTITORI. MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA Pubblicità stradale e arredo urbano ELENCO INVESTITORI SETTORE SETTORE DI MOTIVI INVESTIMENTO ATTIVITA INTERESSE Pubblicità stradale e arredo urbano Pubblicità stradale e arredo urbano Acquisizione di aziende operanti nel settore per ampliamento

Dettagli