Agenda. Presentazione di InfoCert e le proposte della Business Consulting Services

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Agenda. Presentazione di InfoCert e le proposte della Business Consulting Services"

Transcript

1 1 Seminario Ancitel : La conservazione delle memorie digitali:quadro normativo e best practice L approccio e gli strumenti per attuare la conservazione a norma per la PAL Silvia Loffi Agenda 2 Presentazione di InfoCert e le proposte della Business Consulting Services La soluzione di conservazione a norma per la PAL: modelli e case study 1

2 Highligth su InfoCert 3 PRESIDIO DELLA NORMATIVA Coordinamento del Comitato Tecnico di Assocertificatori per la firma digitale Partecipazione al Comitato Tecnico di Assocertificatori per la PEC Membership ETSI (European Telecommunication Standards Institute), con una importante partecipazione nel comitato ESI (Electronic Signature Initiative) Partecipazione allo Specialist Task Force 298 ETSI: Profiles for ETSI TS and TS Electronic Signatures Formats che ha prodotto due profili applicativi degli standard Europei CAdES e XAdES Partecipazione allo Specialist Task Force 318 ETSI: Electronic Signatures Applied to Registered s: formats and policies, che ha definito uno standard Europeo per la Posta Elettronica Certificata Partecipazione allo Specialist Task Force 401 ETSI "Long Term preservation of Digital Information" che sta definendo una specificazione per la conservazione sicura dei documenti digitali Partecipazione allo Specialist Task Force 402 ETSI REM Interchange: Interchange between Registered (REM) systems based on different transmission protocols Partecipazione al Gruppo di Lavoro sul Documento Elettronico di ABI Lab. Partecipazione allo Specialist Task Force 364 ETSI: Advanced Electronic Signatures for PDF con l obiettivo di definire lo standard Europeo PAdES. Primo Ente Certificatore per la firma digitale in Italia, leader di mercato per i processi di conservazione sostitutiva dei documenti a norma di legge e per i servizi di Posta Elettronica Certificata VOLUMI GESTITI caselle PEC 116 Milioni di messaggi PEC nel Milioni di Protocolli annui 250 Milioni di documenti conservati a norma 4.1 Milioni di certificati di Firma Digitale Economics 20 M Fatturato M Fatturato 2011 (stime al 3Q11) 8 M di cui Fatturato si CCIAA 2011 (stime al 3Q11) 25.M Capitale Sociale Soluzioni Firma Digitale Posta Elettronica Certificata Gestione Documentale Conservazione Sostitutiva Consulting Strumenti InfoCert per processi Paperless 4 STRUMENTI PER UN ORGANIZZAZIONE DIGITALE FIRMA DIGITALE Firma Digitale su Token USB: Per la sottoscrizione a valore legale Firma Remota con o senza OTP: per la sottoscrizione online a valore legale senza dispositivi Firma Automatica (Massiva): per la sottoscrizione automatica dei documenti MARCATURA TEMPORALE DATA CERTA Attribuzione ad uno o più documenti una data e un ora certe L Ente Certificatore garantisce l esattezza dell informazione temporale riportata sulla documentazione CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Garantisce nel tempo l integrità, la leggibilità e l autenticità dei documenti conservati L esibizione di un documento informatico conservato in modalità sostitutiva è opponibile ai terzi POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Servizi utili alla realizzazione di comunicazioni digitali con piena validità legale Ricevute di accettazione e consegna opponibili ai terzi DOCUMENT / WORKFLOW MANAGEMENT Gestione elettronica delle pratiche tra sedi distaccate, back-office e operatori sul territorio Flussi configurabili in grado di dematerializzare i processi documentali e di business 2

3 Consulting Service 5 I Consulting Services InfoCert supportano il Cliente in tutte le fasi, dall assessment iniziale alle fasi di auditing con particolare attenzione alla consulenza normativa per la definzione di processi e implementazione di soluzioni compliant ASSESSMENT & FEASIBILITY Ridefiniamo le esigenze e identifichiamo le azioni di cambiamento Eseguiamo valutazioni preventive di sostenibilità e rischi di una soluzione REQUIREMENTS & ANALYTICS DESIGN Riprogettiamo i processi aziendali per il corretto sviluppo e implementazione della soluzione paperless Progettiamo e realizziamo strumenti di raccolta e sintesi dei dati operativi Perché InfoCert Leader nella progettazione e innovazione di servizi e soluzioni paperless Leader nella Compliance normativa delle proprie soluzioni Leader nella ottimizzazione dei processi paperless e nella customizzazione delle soluzioni sui processi di business del cliente TRAINING & CHANGE Supportiamo il cambiamento per garantire il successo delle soluzioni implementate COMPLIANCE NORMATIVA Mettiamo il cliente al riparo da rischi derivanti dalle responsabilità amministrative di particolari tipologie documentali SOLUTION AUDITING Supportiamo i ns clienti nella verifica che i propri investimenti abbiano introdotto l innovazione e i benefici attesi Fattori distintivi dei Consulting Services di InfoCert Infocert è in grado di fornire servizi professionali basati su competenze tecnologiche, normative, organizzative e di processo, per lo sviluppo e implementazione di soluzioni paperless. I Consulting Services InfoCert garantiscono al cliente l efficacia delle soluzioni, implementate, il rispetto della normativa e la minimizzazione del rischio Con il supporto dei Consulting Services InfoCert garantisce l innovazione e la continua evoluzione dei prodotti e servizi di InfoCert grazie al continuo lavoro di analisi, miglioramento e customizzazione delle soluzioni presso i nostri clienti Ciclo di vita del documento CANALI PEC/ MAIL con documento (doc,ppt, pdf ecc..) FAX Cartaceo Form on line STRUMENTI INBOUND TRATTAMENTO OUTBOUND Elaborazione Coinvolgimento Ricezione Verifica contenuti Uffici, Ruoli, Inoltro Chiusura Documentazione valutazione informativi Smistamento documentazione attività E protocollo approvazione compilazione documento 6 Archiviazione e conservazione Firma Digitale Protocollo Marcatura Temporale PEC Gestione Documentale Conservazione E-Form CRITICITÀ La protocollazione e registrazione provoca tempi lunghi di gestione soprattutto se le pratiche sono in formato misto (cartaceo e digitale) OPPORTUNITA Protocollo informatico realizzato nel pieno rispetto della normativa. Può acquisire documenti sia cartacei che digitali e registrarne il protocollo I documenti vanno mantenuti e gestiti per future letture, revisioni, condivisioni. La presenza di documenti cartacei complica questa gestione Tempi di assegnazione e validazione pratiche crescenti con l aumentare delle aree organizzative interessate alla gestione soprattutto se il formato documentale è cartaceo gestione di controllo assoluto e in tempo reale di informazioni e processi, progetti e pratiche documenti digitali nel loro intero ciclo di vita: formazione, modifica, gestione, condivisione, archiviazione Nell iter del ciclo di vita del documento è probabile che lo stesso venga richiesto da diverse fonti. La mancanza di uno strumento di trasmissione sicura può allungare i tempi di invio comunicazioni importanti, spesso riservate e con necessità di valore legale assoluto attestante non solo data e ora d invio e ricezione dei messaggi, ma anche il loro esatto contenuto La conservazione di documenti rilevanti ai fini aziendali può comportare un costo in termini di tempo (efficienza) e soprattutto di spazio conservazione in formato elettronico e a norma di documenti quali contratti,ordini, polizze, convocazioni ufficiali,fatture, libri contabili e tanto altro ancora. che garantisce integrità, leggibilità e autenticità dei documenti nel tempo 3

4 Percorso Evolutivo Organizzazione Paperless 7 Fase 3: Remotizzazione Rapporto Percezione Interna: ottima, molte le aree coinvolte Utenti: ottima, hanno consolidato un nuovo rapporto con la PA ed utilizzano principalmente o esclusivamente gli strumenti web 100% Paperless Legalform: espone sul portale le tipologie documentali a supporto dei processi e attiva in automatico il workflow interno. Integrazione Servizi Remoti: la firma digitale consente di concludere la maggior parte delle operazioni notificate via PEC. Back - End efficency Front - End efficency Fase 2: Automazione Processi Percezione Interna: buona, molte le aree coinvolte Utenti : buona, scoprono nuove possibilità di comunicare con la PA e percepiscono la rapidità di risposta Fase 1: Adozione strumenti base Firma Percezione Interna: bassa, recepita maggiormente dalle poche aree coinvolte Conservazione Utenti : molto bassa, possono iniziare a comunicare via PEC e sottoporre documenti digitali. PEC Workflow Integrazione Sistemi Trattamento LegalForm Integrazione Servizi Remoti Integrazione Sistemi: gli strumenti di base integrati nei sistemi consentono di snellire i processi e renderli digitali. Workflow: i processi diventano completamente digitali, carta tempi e costi molto ridotti rispetto alla fase 1. PEC: comunicazioni interne /esterne con partner fornitori FIRMA: prime tipologie documentali paperless CONSERVAZIONE: conservazione delle tipologie documentali paperless (e anche libri, registri ) Utenti 100% Paper Dipendenti 8 Agenda Presentazione di InfoCert e le proposte della Business Consulting Services La soluzione di conservazione a norma per la PAL: modelli e case study 4

5 Modelli di responsabilità di attivazione del sistema di conservazione 9 Articolo 5 Il Responsabile della Conservazione 2. Il responsabile del procedimento di conservazione sostitutiva può delegare, in tutto o in parte, lo svolgimento delle proprie attività ad una o più persone che, per competenza ed esperienza, garantiscano la corretta esecuzione delle operazioni ad esse delegate. 3. Il procedimento di conservazione sostitutiva può essere affidato, in tutto o in parte, ad altri soggetti, pubblici o privati, i quali sono tenuti ad osservare quanto previsto dalla presente deliberazione. Modelli di responsabilità 10 Nomina Deleghe Interno Art 5 co. 3 Cnipa 11/04 : procedimento affidato in tutto o in parte ad altri soggetti Art 5 co.2 Cnipa 11/04 : RdC può delegare in tutto o in parte attività a persone con adeguata competenza e esperienza Azienda Esterno Full outsourcing 5

6 Modelli di processo 11 Articolo 3 - Conservazione sostitutiva di documenti informatici 1. Il processo di conservazione sostitutiva di documenti informatici, anche sottoscritti, così come individuati nell'art. 1, lettera f), e, eventualmente, anche delle loro impronte, avviene mediante memorizzazione su supporti ottici e termina con l'apposizione, sull'insieme dei documenti o su una evidenza informatica contenente una o più impronte dei documenti o di insiemi di essi, del riferimento temporale e della firma digitale da parte del responsabile della conservazione che attesta il corretto svolgimento del processo.. Modelli di processo 12 Tre modelli di processo: 1. Diretto: il Responsabile della Conservazione appone la propria firma digitale e il riferimento temporale direttamente sui documenti da conservare 6

7 Modelli di processo 13 Tre modelli di processo: 2. Indiretto a un livello: il Responsabile della Conservazione calcola l impronta (hash) dei documenti da conservare, crea un file e vi appone la propria firma digitale e il riferimento temporale File di chiusura lotto Modelli di processo 14 Tre modelli di processo: 3. Indiretto a due livelli: il Responsabile della Conservazione calcola l impronta (hash) dei documenti da conservare, la inserisce in un file, calcola l impronta di questo file, crea il file di chiusura lotto e vi appone la propria firma digitale e il riferimento temporale File di controllo File di chiusura lotto 7

8 Il processo di conservazione: un esempio 15 Documento elettronico File xml delle direttive di conservazione Crea il file xml di controllo del documento Lotto di documenti omogenei Anagrafica documento (Ente, Area, Ufficio) TokenLotto Elenco dei files che compongono il documento Path interno al lotto Codice del viewer definito HASH DEL DOCUMENTO Token LegalDoc del documento Crea il file xml di chiusura lotto TokenLotto Criteri di omogeneità del lotto Path di ogni documento contenuto nel lotto HASH DEL FILE DI CONTROLLO DI OGNI DOCUMENTO contenuto nel lotto Il processo di conservazione: un esempio 16 File xml di chiusura lotto Appone la firma digitale del RdC e la marca temporale Memorizza i lotti nel sistema Crea la copia di sicurezza Lotto chiuso Produce i CD on demand 8

9 17 Esibizione dei documenti Articolo 6 Obbligo di esibizione 1. Il documento conservato deve essere reso leggibile in qualunque momento presso il sistema di conservazione sostitutiva e disponibile, a richiesta, su supporto cartaceo. 2. Il documento conservato può essere esibito anche per via telematica. 3. Qualora un documento conservato venga esibito su supporto cartaceo fuori dall'ambiente in cui e' installato il sistema di conservazione sostitutiva, deve esserne dichiarata la conformità da parte di un pubblico ufficiale se si tratta di documenti per la cui conservazione è previsto il suo intervento. Esibizione dei documenti 18 Indici di ricerca del documento Sistema di conservazione 9

10 19 La PAL Paperless Le PAL gestiscono una quantità crescenti di documenti ed informazioni, di differente tipologia, criticità e voluminosità. Tali informazioni riguardano documenti analogico unici ( Delibere e Determine), documenti non unici ( fatture, documenti tecnici, amministrativi) e documenti infirmatici amministrativo ( file sottoscritto con firma digitale). Una gestione efficace, sicura e flessibile del patrimonio informativo è un requisito fondamentale per ottenere un efficiente PAL. TIPOLOGIE DI INFORMAZIONI GESTITE DA UNA PAL Documenti analogico UNICO\ Documento informatico amministrativo non UNICO non GESTIONE DIGITALE DELL INFORMAZIONE CONSERVAZIONE DIGITALE DELL INFORMAZIONE PROTEZIONE DELL INFORMAZIONE REQUISITI Accessibilità dei contenuti Sicurezza nel trattamento Tracciabilità delle operazioni Flessibilità delle soluzioni Integrabilità con i sistemi aziendali 20 L impulso normativo verso la p-health Il passaggio da soluzioni di e-pal a soluzioni di p-pal (paperless PAL) è oggi possibile grazie all utilizzo di cinque componenti fondamentali, tutte regolate da normativa specifica: documento informatico, firma digitale, validazione temporale, conservazione sostitutiva, posta elettronica certificata, che devono essere innestate sul substrato della normativa esistente in ambito di documentazione clinica. FIRMA DIGITALE VALIDAZIONE TEMPORALE CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTO INFORMATICO POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Direttiva 1999/93/CE DPR 445/2000 Decreto Lgs 82/2005 CAD DPR 68/2005 Decreto Lgs 82/2005 CAD Decreto Lgs 82/2005 CAD Legge 2/2009 con. DL 185/2008 Decreto 02/11/2005 Decreto PCM 30/03/2009 Deliberazione CNIPA 11/2004 Decreto Lgs 82/2005 CAD Deliberazione CNIPA 45/2009 Decreto MEF 23/01/2004 Legge 2/2009 con. DL 185/

11 21 Infrastruttura di Conservazione del documento Schema dell infrastruttura tecnologica sviluppata da InfoCert e PAL per la conservazione elettronica dei documenti Sistema di protocollo informatico e gestione documentale Protocollo \sistema di gestione Sistema di controllo e interfacciamento alla conservazione (invio/esibizione) Sistema di Delibere \ Determine Sistema interfaccia conservazione Sistema di gestione Delibere\ Dertermine PC utente web Sistema ASP di conservazione dei documenti elettronici Principali caratteristiche 22 Schema dell infrastruttura tecnologica sviluppata da InfoCert e PAL per la conservazione elettronica dei documenti Invio dei dati consolidati alla piattaforma di conservazione LegalDoc Ricezione dei flussi da sistemi informativi PAL, generali o dipartimentali (standard di comunicazione, WebServices, database ) Ricezione dei dati da sistemi informativi PAL e relativi controlli di coerenza al fine quadrare le informazioni ricevute controllarne la completezza Controllo preventivo all invio in LegalDoc della firma digitale e della marca temporale Portale di controllo delle attività di conservazione per il monitoring delle operazioni in tempo reale Funzionalità dedicate alla ricerca dei documenti conservati per le funzioni di esibizione e materializzazione La piattaforma KDT è il sistema di controllo e interfacciamento alla conservazione (in invio e in esibizione) che permette di armonizzare i flussi provenienti dai sistemi informativi dell Ente e di inoltrarli alla piattaforma di conservazione LegalDoc. Supporto per l esibizione a norma Protocollo \sistema di gestione Indicizzazione del documento sulla base delle informazioni fornite dai sistemi informativi che lo hanno originato Collegamento dei documenti provenienti da diversi flussi, al fine di offrire una piattaforma di esibizione in grado di proporre documenti collegati gli uni gli altri. Sistema di Delibere \ Determine PC utente Sistema interfaccia conservazione 11

12 La conservazione dei documenti amministrativi 23 L adozione in una PAL di una soluzione di conservazione sostitutiva dei documenti informatici amministrativi, comporta immediati vantaggi in termini di ottimizzazione delle risorse interne, controllo e ritorno degli investimenti. DIMINUZIONE TEMPI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI ELIMINAZIONE COSTI DI MATERIALIZZAZIONE DEL DOCUMENTO REPERIMENTO IMMEDIATO DELLA DOCUMENTAZIONE ESIBIZIONE IN TEMPO REALE CON VALIDITÀ LEGALE NATURALE EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI PROTOCOLLO INFORMATICI ELIMINAZIONE PROBLEMI DI ARCHIVIAZIONE E DETERIORAMENTO LegalDoc è la soluzione di conservazione dei documenti elettronici, con delega completa ad InfoCert della Responsabilità della Conservazione SICUREZZA COMPLIANCE 24 Il Responsabile della Conservazione PRINCIPALI COMPITI DEL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE Firma digitale e marca/riferimento temporale Attestazione del buon esito del processo di conservazione Definizione caratteristiche e requisiti del sistema Organizzazione contenuto dei supporti Gestione della sicurezza fisica e logica Mantenimento archivio software di visualizzazione Documentazione procedure adottate Verifica leggibilità dei documenti Gestione di eventuali riversamenti dei documenti Gestione tracciabilità ed esibizione Competenze informatiche, giuridiche, di processo 12

13 LegalDoc (1/3): summary 25 LegalDoc (2/3): Caratteristiche 26 Infrastruttura IT Sicurezza degli accessi al data-center (TVCC, sicurezza fisica, sicurezza logica, sensori antiintrusione, antifumo, antiallagamento) Scelta di supporti magneto-ottici di tipo professional per la garanzia dell integrità dei documenti Dato ridondato su più dischi (RAID) e sito di disaster recovery Leggibilità Verifica di leggibilità binaria automatica mediante hash compare (hash di origine e hash corrente) con generazione di report Verifica dell intelligibilità dei documenti da parte del Resp della Conservazione Presidio degli elementi tecnologici che influenzano la leggibilità a lungo termine dei documenti (formato documento, viewer, sistema operativo, obsolescenza hardware) Volumi e accesso ai dati Oltre 250 milioni di documenti con 4 reference file per ogni documento pari a quasi 1 miliardo di file conservati Esibizione a norma dei file conservati on-line e real-time Canale sicuro e cifrato di comunicazione per l invio e l esibizione dei documenti 13

14 27 LegalDoc (3/3): Presidio documenti Documenti AMMINISTRATIVI Fatture emesse: repertorio annuale Delibere Determine Conservazione 10 anni* Conservazione illimitata Conservazione illimitata Responsabile Conservazione Verifiche di leggibilità cadenza periodica, non superiore a 5 anni Aggiornamenti tecnologia, incremento storage (+ 75% ogni anno) n n *Gruppo di lavoro per la formulazione di proposte e modelli per la riorganizzazione dell archivio dei Comuni Piano di conservazione (dicembre 2005) 28 InfoCert Principali referenze nella PA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CENTRALE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LOCALE L elenco delle referenze riportate non è esaustivo, sono riportati solo i clienti InfoCert che ne hanno dato la liberatoria. DOCUMENTO RISERVATO NON DIVULGABILE 14

15 InfoCert Principali referenze 29 SETTORE FINANCE SETTORE SANITARIO ENERGY / UTILITIES / ALTRO L elenco delle referenze riportate non è esaustivo, sono riportati solo i clienti InfoCert che ne hanno dato la liberatoria. 30 Silvia Loffi Senior Consultant Mobile Tel Mail to: 15

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Comoda, sicura, conveniente. Legale.

Comoda, sicura, conveniente. Legale. Comoda, sicura, conveniente. Legale. 80.000 caselle attivate. E voi, cosa aspettate? InfoCert è il più importante gestore di Posta Elettronica Certificata. Legalmail è il servizio pensato per professionisti,

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A.

Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA. di Namirial S.p.A. Devi fare una fattura elettronica alla Pubblica Amministrazione? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA di Namirial S.p.A. Entrata in vigore degli obblighi di legge 2 Dal 6 giugno 2014 le

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Ordinativo informatico locale - Revisione e normalizzazione del protocollo sulle regole tecniche ed obbligatorietà dell utilizzo nei servizi di tesoreria PREMESSA L

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati

L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati L apposizione di firme e informazioni su documenti firmati Il presente documento si pone l obiettivo di chiarire alcuni aspetti generali dei formati di firma CAdES (file con estensione p7m) e PAdES (file

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA, LA RIVOLUZIONE NON PUO ATTENDERE

FATTURAZIONE ELETTRONICA, LA RIVOLUZIONE NON PUO ATTENDERE FATTURAZIONE ELETTRONICA, LA RIVOLUZIONE NON PUO ATTENDERE A cura di Gerardo De Caro: La fatturazione elettronica obbligatoria verso la Pubblica Amministrazione Executive Summary Il formato fattura PA

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata

Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica certificata Decreto 2 novembre 2005 Regole tecniche per la formazione, la trasmissione e la validazione, anche temporale, della posta elettronica IL MINISTRO PER L'INNOVAZIONE E LE TECNOLOGIE - Visto l articolo 17

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing I servizi di Business Process Outsourcing rappresentano uno strumento sempre più diffuso per dotarsi di competenze specialistiche a supporto della

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi

Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Manuale di Gestione del Protocollo, dei documenti e degli archivi Il presente manuale è adottato ai sensi dell art. 3, primo comma, lettera c) del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 31 ottobre

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013. Versione 1.1

SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013. Versione 1.1 SPECIFICHE TECNICHE OPERATIVE DELLE REGOLE TECNICHE DI CUI ALL ALLEGATO B DEL DM 55 DEL 3 APRILE 2013 Versione 1.1 INDICE 1. INTRODUZIONE 4 1.1 DEFINIZIONI 4 2. MODALITÀ DI EMISSIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE I problemi del sistema vigente Lo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP) non ha avuto diffusione su tutto il territorio nazionale e non ha sostituito

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo

Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo Guida alla trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota di contributo 1. Credenziali di accesso alla piattaforma Ai fini della trasmissione della richiesta di erogazione della prima quota

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 17 giugno 2014 Modalità di assolvimento degli obblighi fiscali relativi ai documenti informatici ed alla loro riproduzione su diversi tipi di supporto -

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Titolo I - AMBITO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI ED ADEGUAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Titolo I - AMBITO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI ED ADEGUAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI dalla G.U. n. 59 del 12 marzo 2014 (s.o. n. 20) DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013 Regole tecniche per il protocollo informatico ai sensi degli articoli 40-bis, 41, 47, 57-bis

Dettagli

Business Process Management applicato ai flussi della PA

Business Process Management applicato ai flussi della PA tecnologie vicine Business Process Management applicato ai flussi della PA Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Luciano Sulis - BPM Solution Specialist Milano, 24 novembre 2011 Popolazione comuni: Italia

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

DECRETI PRESIDENZIALI

DECRETI PRESIDENZIALI DECRETI PRESIDENZIALI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 3 dicembre 2013. Regole tecniche in materia di sistema di conservazione ai sensi degli articoli 20, commi 3 e 5 -bis, 23-ter, comma

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

OsSC Corso Formazione Normativa e processo

OsSC Corso Formazione Normativa e processo OsSC Corso Formazione Normativa e processo Paola Aita, Antonio Galluccio, Raffaella Maione Febbraio Aprile 2014 Dichiarazione di trasparenza/interessi* Le opinioni espresse in questa presentazione sono

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice

Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria. Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Progetto GOL! Giustizia On Line Distretti di Catanzaro e Reggio Calabria Il PCT per il Professionista ausiliario del Giudice Sommario INTRODUZIONE... 3 IL PROCESSO CIVILE TELEMATICO... 3 OBBLIGO DEL DEPOSITO

Dettagli

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 12 gennaio 2015, n. 8. [Preambolo]

Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 12 gennaio 2015, n. 8. [Preambolo] www.diritto24.ilsole24ore.com/lex24/ Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 13 novembre 2014 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 12 gennaio 2015, n. 8 Regole tecniche in materia di formazione,

Dettagli

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento. Accreditation process for abilitation/notification: experiences and criticalities

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento. Accreditation process for abilitation/notification: experiences and criticalities ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento Accreditation process for abilitation/notification: experiences and criticalities 1-32 28 giugno 2013 IL QUADRO DI RIFERIMENTO Cambiano gli scenari europei Regolamento

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Vademecum. Modalità di pubblicazione dei documenti nell Albo online. Versione

Vademecum. Modalità di pubblicazione dei documenti nell Albo online. Versione Vademecum Modalità di pubblicazione dei documenti nell Albo online Versione 2011 Il presente documento, realizzato all interno delle attività finalizzate alla elaborazione delle Linee guida siti web delle

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

QUESITI FREQUENTI AFFERENTI LA GESTIONE DOCUMENTALE

QUESITI FREQUENTI AFFERENTI LA GESTIONE DOCUMENTALE QUESITI FREQUENTI AFFERENTI LA GESTIONE DOCUMENTALE Aree tematiche: 1. Classificazione e fascicolazione 2. Conservazione & accreditamento 3. Dematerializzazione 4. Documenti informatici 5. Fatturazione

Dettagli

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE

MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE Pag. 1 di 14 MANUALE DOMANDA WEB DI CONTRIBUTO A PENSIONATI NON AUTOSUFFICIENTI GESTIONE MAGISTRALE INTRODUZIONE Pag. 2 di 14 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 PREMESSA... 3 2.... 4 2.1 - HOME PAGE...

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODGPFB.REGISTRO UFFICIALE(U).0004509.09-06-2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione Direzione Generale per la Politica Finanziaria e per

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Cos è il protocollo? Valore giuridico e gestionale. Contenuti. Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali

Cos è il protocollo? Valore giuridico e gestionale. Contenuti. Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali Contenuti Il servizio di protocollo informatico ed i flussi documentali Le indicazioni e gli obiettivi fondamentali Gli scenari Il servizio di protocollo informatico in ASP del CNIPA Le check list Protocollo

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO -

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - (Art.5 c.1 e All.A del "Regolamento per l aggiornamento della competenza professionale"

Dettagli

49-15-000905 Alle Imprese di assicurazione e di riassicurazione con sede legale in Italia

49-15-000905 Alle Imprese di assicurazione e di riassicurazione con sede legale in Italia SERVIZIO GESTIONE RISORSE DIVISIONE ORGANIZZAZIONE Roma 20/03/2015 Prot. n. All.ti n. 49-15-000905 Alle Imprese di assicurazione e di riassicurazione con sede legale in Italia Alle Imprese di assicurazione

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

La fattura elettronica e sua conservazione

La fattura elettronica e sua conservazione La fattura elettronica e sua conservazione Che cos è la FatturaPA? La FatturaPA è una fattura elettronica ai sensi dell'articolo 21, comma 1, del DPR 633/72 ed è la sola tipologia di fattura accettata

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

CAPITOLO 20 AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI STOCCAGGIO

CAPITOLO 20 AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI STOCCAGGIO CAPITOLO 20 AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI STOCCAGGIO 20.1 PREMESSA... 255 20.2 COMITATO DI CONSULTAZIONE... 255 20.3 SOGGETTI TITOLATI A PRESENTARE RICHIESTE DI MODIFICA... 255 20.4 REQUISITI DI RICEVIBILITA

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Vademecum per Contratti in Modalità Elettronica

Vademecum per Contratti in Modalità Elettronica Provincia di Milano Vademecum per Contratti in Modalità Elettronica Art. 11, comma 13, D.Lgs. 163/2006 Segretario Generale Diodora Valerino Staff Segretario Erminia Figini NUOVE DISPOSIZIONI NORMATIVE

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli