Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara"

Transcript

1 C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara Domanda 1) Poiché la suddivisione dei capitoli nel Capitolato Tecnico è diversa da quella riportata nel Regolamento di Gara a pag. 7 si chiede se la suddivisione dei capitoli del progetto dovrà corrispondere a quella indicata a pag. 7 del Regolamento di Gara o alla numerazione dei capitoli nel Capitolato. Risposta 1) Lo schema del progetto dovrà essere quello indicato nel regolamento di gara. precisa, peraltro, che il limite massimo di pagine indicato nel regolamento è da intendersi relativo al progetto nel suo insieme, inclusi allegati, piantine, offerta economica senza prezzi, etc. Domanda 2) chiede se l hardware per i PC di refertazione, accettazione ed esecuzione in gastroenterologia sono a carico di codesta Stazione Appaltante. Risposta 2) I PC di refertazione e distribuzione delle immagini sono a carico del fornitore. I PC di visualizzazione in reparto sono a carico della Stazione Appaltante.

2 Domanda 3) conferma che come indicato nell allegato 2 tecnico è prevista una connettività a 100 Mbs tra i siti di Merate, Lecco, Bellano ed Oggiono? Risposta 3) Domanda 4) conferma che l adeguamentoi delle sale Server è a carico della Stazione Appaltante? Risposta 4) Domanda 5) conferma che gli adeguamenti delle prese di rete e per l alimentazione dovuti all installazione di nuovi client, workstation, robot CD patient sono a carico della Stazione Appaltante? Risposta 5) Domanda 6) L applicativo SIO è utilizzato in tutti i reparti di tutti i siti per la prenotazione ed accettazione dei pazienti? Risposta 6), per i pazienti ambulatoriali, per i pazienti degenti le richieste saranno inviate dal sistema ipac. Domanda 7) In fase di accettazione il riconoscimento del paziente tramite smart card o altro avviene tramite CUP?

3 Risposta 7) Domanda 8) Con quale applicativo sono gestite ad oggi le refertazioni e l archivio delle immagini in emodinamica? Risposta 8) Con l applicativo Kardia. Domanda 9) chiede di specificare attraverso quale protocollo gli applicativi esistenti sono integrati con ipac, e indicare quando è previsto il passaggio ad HL7 e quale sarà la versione prevista. Risposta 9) Le integrazioni saranno effettuate attraverso la piattaforma regionale di integrazione. Domanda 10) A pag. 2 del Capitolato Tecnico è indicato: Il progetto deve prevedere l erogazione del servizio per la completa funzionalità dei sistemi informativi in oggetto mediante un architettura di server farm che preveda l allestimento di due sale server, una presso il Presidio Ospedaliero di Lecco e l altra presso quello di Merate; l Azienda Ospedaliera metterà a disposizione i locali e l aggiudicataria dovrà eseguire i lavori per la messa in opera delle sale server in accordo con la struttura SIA. Il progetto potrà prevedere l erogazione del servizio attraverso una server farm esterna con collegamento adeguato e con le funzionalità richieste dai progetti aziendali in essere quali ad esempio il CRS-SISS. chiede di precisare, qualora si optasse per l erogazione del servizio tramite server farm esterna, se il collegamento per la rete dati sia da considerarsi a carico dell aggiudicataria.

4 Risposta 10) Domanda 11) chiede di precisare se i dati archiviati sull archivio PACS dovranno essere importati nella futura soluzione proposta. Risposta 11) Domanda 12) richiede di indicare il numero di workstation da installare. Risposta 12) Il numero di workstation da installare dovrà essere frutto dell attività progettuale Domanda 13) Chi fa l accettazione? Su che sistema? Risposta 13) L accettazione amministrativa deve essere effettuata sul Front Office Aziendale che passerà gli ordini al RIS in modalità HL7 come da allegato tecnico. Domanda 14) Come sarà valutato il riscatto finale del sistema?

5 Risposta 14) Il valore di riscatto finale del sistema avrà soltanto fini informativi per l ente e non sarà oggetto di valutazione. Domanda 15) chiede di confermare che il sistema debba sostituire tutti gli eventuali sistemi attualmente presenti per la gestione dei dati e delle immagini riguardanti radiologia, medicina nucleare, emodinamica, ecocardiografia, radioterapia, gastroeneterologia etc. Risposta 15) Tale scelta dovrà essere frutto del progetto di ciascun concorrente. Domanda 16) chiede di chiarire se per le sale operatorie ed i reparti specialistici/aree critiche siano oggetto di fornitura le sole licenze software o se debbano essere previste postazioni di lavoro dedicate. Risposta 16) Le licenze dovranno essere incluse nella fornitura; le postazioni di lavoro saranno oggetto del progetto. E derivanti dalla scelta di ogni concorrente. Domanda 17) richiede di confermare che il sistema di screening mammografico in uso sia Eurosoft di chiarire se tale sistema dovrà essere integrato con il sistema oggetto di fornitura. Risposta 17), il sistema è Eurosoft; deve essere prevista la possibilità di integrazione.

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA HSR RIS/PACS: stato attuale, architettura e prospettive Patrizia Signorotto Direzione Sistemi Informativi Fisica Sanitaria IRCCS Ospedale San Raffaele Milano, 18

Dettagli

ERRATA CORRIGE. Con riferimento al Capitolato Tecnico si dispongono le seguenti rettifiche:

ERRATA CORRIGE. Con riferimento al Capitolato Tecnico si dispongono le seguenti rettifiche: Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento della fornitura di un sistema RIS-PACS di digitalizzazione, archiviazione e trasmissione di immagini radiologiche

Dettagli

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara

Oggetto: ulteriori chiarimenti sui documenti di gara C.A. Tutti i candidati procedura aperta per l acquisizione in locazione finanziaria operativa di un sistema RIS/PACS per l Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco Oggetto: ulteriori chiarimenti sui

Dettagli

Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013

Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013 DIPARTIMENTO LOGISTICO TECNICO S.C. ACQUISTI Via C. Boggio, 12 12100 CUNEO tel. 0171 450660 fax 0171 1865271 e-mail: acquisti@aslcn1.it Prot. n. 09250 P Cuneo li, 28/01/2013 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER

Dettagli

Restando a disposizione per eventuali concrete e specifiche richieste, si rappresenta che non è possibile fornire alcuna proroga.

Restando a disposizione per eventuali concrete e specifiche richieste, si rappresenta che non è possibile fornire alcuna proroga. Settore Tecnico Prot. n. Allegati n. Ns. Rif. Oggetto: Procedura aperta per l affidamento del servizio di progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione del nuovo sistema RIS-PACS dell ARNAS Garibaldi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI www.aoucagliari.it QUESITI PERVENUTI ALLA DATA DEL 11/02/2013

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI www.aoucagliari.it QUESITI PERVENUTI ALLA DATA DEL 11/02/2013 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI www.aoucagliari.it QUESITI PERVENUTI ALLA DATA DEL 11/02/2013 RELATIVI ALLA GARA D'APPALTO CON PROCEDURA APERTA PER IL CONTRATTO DI NOLEGGIO CON RISCATTO FINALE

Dettagli

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE

SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE SISTEMI RIS-PACS: METODOLOGIA PER LA PROGETTAZIONE, L ELABORAZIONE DEI CAPITOLATI DI GARA E L IMPLEMENTAZIONE Elisabetta Borello SISTEMA RIS-PACS Il sistema RIS-PACS costituisce, attraverso la sua integrazione

Dettagli

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza

I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza I sistemi RIS PACS in diagnostica per immagini : un supporto alla gestione e alla sicurezza II^ Forum Risk Management in Sanità Applicazione delle tecnologie alla sicurezza del paziente Arezzo, Centro

Dettagli

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni

L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA. Anna Angeloni L NFORMATICA APPLICATA ALLA RADIOLOGIA Anna Angeloni Gli strumenti utilizzati in radiologia digitale Modalità digitali Rete telematica ( LAN) Applicativo per la gestione della cartella radiologica (RIS)

Dettagli

U.O.C. ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI CHIARIMENTI RICHIESTI IN DATA 26.5.2010

U.O.C. ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI CHIARIMENTI RICHIESTI IN DATA 26.5.2010 U.O.C. ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI CHIARIMENTI RICHIESTI IN DATA 26.5.2010 1) Viene richiesto al fornitore di farsi carico dell assistenza verso i sistemi informativi Carestream ImagoWeb e TDS Projects

Dettagli

Direzione Acquisti Pubblica Amministrazione Ing. Stefano Tremolanti (Il Direttore)

Direzione Acquisti Pubblica Amministrazione Ing. Stefano Tremolanti (Il Direttore) Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del d.lgs. 163/2006 e s.m.i. per l affidamento della fornitura di un sistema RIS-PACS di digitalizzazione, archiviazione e trasmissione di immagini radiologiche

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS.

PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. 1 PROCEDURA APERTA PER L ASSISTENZA TECNICA DEL SISTEMA RIS/PACS. CAPITOLATO TECNICO 1 OGGETTO Il presente appalto prevede la manutenzione ordinaria ed evolutiva del sistema RIS PACS a marchio FujiFilm

Dettagli

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE

IL PROGETTO NIGUARDAONLINE IL PROGETTO NIGUARDAONLINE A CURA DI : Luciana Bevilacqua Responsabile Ufficio M.C.Q. Gianni Origgi Responsabile Sistemi Informativi Aziendali Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda di Milano Da oggi i

Dettagli

Workstation e accessori. Tipo Descrizione, Configurazione minima e periferiche Quantità

Workstation e accessori. Tipo Descrizione, Configurazione minima e periferiche Quantità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN UN UNICO LOTTO DI APPARECCHIATURE TECNOLOGICHE PER LE RADIOLOGIE AZIENDALI. Capitolato Speciale d Appalto Caratteristiche tecniche Workstation e accessori Tipo Descrizione,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza - Tel. 0971-61 11 11 Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764

AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza - Tel. 0971-61 11 11 Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 Unità Operativa: Sistema Informativo Ospedaliero Tel. 0971 612582 Fax 0971-613115 e mail: sio.segreteria@ospedalesancarlo.it OGGETTO: Fornitura del Sistema RIS/PACS Regionale: chiarimenti. CHIARIMENTI

Dettagli

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI

OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI Via Unità Italiana, 28-81100 Caserta SERVIZIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO Tel. 0823/44.5226 Fax 0823/279581 OGGETTO: Procedura Aperta per l affidamento della gestione in service del Laboratorio di Emodinamica

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE EMERGENZE RIS-PACS

ISTRUZIONI OPERATIVE EMERGENZE RIS-PACS LEGENDA 1 INTRODUZIONE 1 INTERRUZIONE RIS POLARIS.. 2 PER IL TSRM.. 2 IMPORTANTE........ 2 PER IL MEDICO RADIOLOGO...... 3 INTERRUZIONE PACS 4 INTERRUZIONE DEL SISTEMA CENTRALE EMERGENZE... 4 IMPORTANTE........

Dettagli

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda

Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il nuovo sistema integrato regionale per la sanità sarda Giovedì 2 ottobre 2008 Obiettivo Il progetto Sistema informativo sanitario

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 489 del 16-7-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 489 del 16-7-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 489 del 16-7-2015 O G G E T T O Fornitura del Servizio di Manutenzione Straordinaria del Sistema di Refertazione, Gestione

Dettagli

ORIGINALE ... PUBBLICATA a norma di legge. 23/04/2013 dal

ORIGINALE ... PUBBLICATA a norma di legge. 23/04/2013 dal REGIONE VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 21 Via Gianella, 1 37045 LEGNAGO(VR) Servizio: Ufficio Informatico ORIGINALE Deliberazione del Direttore Generale TRASMESSA PER ESECUZIONE A: UFFICIO

Dettagli

Ulss n.20 - Servizio Acquisti ed Appalti Via Murari Brà, 35-37136 Verona - Tel. 0458075709 Fax 0458075738 dip.approvvigionamenti@ulss20.verona.

Ulss n.20 - Servizio Acquisti ed Appalti Via Murari Brà, 35-37136 Verona - Tel. 0458075709 Fax 0458075738 dip.approvvigionamenti@ulss20.verona. AZIENDA ULSS 20 DI VERONA REGIONE VENETO DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE SERVIZI DI APPROVVIGIONAMENTO E LOGISTICA AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI OSPITALIERI DI VERONA Ulss n.20 - Servizio Acquisti ed Appalti

Dettagli

Elenco delle principali installazioni dei sistemi RIS / PACS della M.I. Medical

Elenco delle principali installazioni dei sistemi RIS / PACS della M.I. Medical Elenco delle principali installazioni dei sistemi RIS / PACS della M.I. Medical INSTALLAZIONI PUBBLICHE 1. A.S.L. Caserta 2 La fornitura del sistema RIS/PACS presso la ASL CE/2 REGIONE CAMPANIA - AVERSA

Dettagli

Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO

Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO Dipartimento Risorse Tecniche ed Informatiche unità operativa Provveditorato Economato - Responsabile: dr.ssa Patrizia Favero RISPOSTE ALLA RICHIESTA CHIARIMENTI

Dettagli

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero

Informatica e Database. Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero Informatica e Database Roma, 19 Aprile 2011 Feruglio Ruggero In che fase del progetto è opportuno designare l amministratore di sistema ed iniziare la collaborazione? Sistemi informativi Definizione e

Dettagli

Mammografia digitale e RIS-PACS in Regione Emilia Romagna

Mammografia digitale e RIS-PACS in Regione Emilia Romagna Mammografia digitale e RIS-PACS in Regione Emilia Romagna Modena 27 novembre 2008 Silvia Salimbeni in collaborazione con Rita Bisognin .un po di storia Fine anni 90 in tutta la Regione Emilia Romagna si

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico. Architettura dei sistemi RIS-PACS RIS. Radiology Information System

Sistemi informatici in ambito radiologico. Architettura dei sistemi RIS-PACS RIS. Radiology Information System Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015-2016 Architettura dei sistemi RIS-PACS Radiology Information System RIS Un sistema informatico dedicato all ambito radiologico

Dettagli

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini

suite suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite 3D 2D 4D suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini suite Piattaforma di Gestione della Diagnostica per Immagini Piattaforma integrata basata su tecnologia web, ideata per ottimizzare

Dettagli

Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma della Sardegna Bologna 30 03 2009

Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma della Sardegna Bologna 30 03 2009 ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Il modello di collaborazione Regione - Aziende Sanitarie per il progetto Sistema Informativo Sanitario Regionale (SISaR) della Regione Autonoma

Dettagli

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS

Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS Sistemi Digitali per le Radiologie RIS & PACS dr.ssa Michelina Graziano Responsabile Tecnologico di Sistema ASP di Cosenza Sistemi Digitali per le Radiologie RIS &PACS L avvento dell imaging diagnostico

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 369 del 27-5-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 369 del 27-5-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 369 del 27-5-2014 O G G E T T O Fornitura della manutenzione del sistema RIS-PACS per adeguamento normativo gestione

Dettagli

LOTTO N 6. N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE

LOTTO N 6. N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE LOTTO N 6 N 1 PORTATILE DI RADIOGRAFIA PER ESAMI A POSTO LETTO per il P.O. San Martino di Oristano. SPECIFICHE TECNICHE L apparecchiatura in oggetto dovrà essere caratterizzata da prestazioni di altissimo

Dettagli

L informatica nella Sanità

L informatica nella Sanità L informatica nella Sanità Perché usare l informatica nella Sanità? Continuità assistenziale Centralità del paziente Trasparenza negli atti amministrativi e sanitari Migliore gestione delle linee guida

Dettagli

Oggetto: Gara per la realizzazione, gestione e manutenzione full-risk del sistema informativo dell ASP Palermo. Chiarimenti n 7

Oggetto: Gara per la realizzazione, gestione e manutenzione full-risk del sistema informativo dell ASP Palermo. Chiarimenti n 7 Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 DIPARTIMENTO PROVVEDITORATO E TECNICO Oggetto: Gara per la realizzazione, gestione e manutenzione full-risk del sistema informativo

Dettagli

Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte del Servizio Sanitario Nazionale. Paolo Zilioli Sistemi Informativi Istituto Europeo di Oncologia Roma Fortum PA - 2011 Lo IEO è uno dei 42 Istituti italiani di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per patologie specifiche e fa parte

Dettagli

Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO. Pag. 1

Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO. Pag. 1 Regione del Veneto - AZIENDA U.L.SS. N. 8 ASOLO dipartimento risorse economiche e organizzative Unità Operativa Provveditorato/Economato Responsabile: dott. ssa Patrizia Favero Capitolato Tecnico per l

Dettagli

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti:

La norma ISO27001 non prevede esplicitamente la redazione di un PIANO della SICUREZZA. Sono richiesti dalla norma i seguenti documenti: QUESITO 1: In relazione alla gara in oggetto si sottopone il seguente quesito: Rif. Disciplinare, Pag 14: punto 9 Piano per la sicurezza delle informazioni redatto in conformità alla norma UNI EN ISO27001:2005,

Dettagli

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA

SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA SISTEMI RIS/PACS: AGGIORNAMENTI SUL TEMA Sicurezza Network, hardware e software Claudio Giovanzana Direzioni Sistemi Informativi Ospedale H San Raffaele Milano, 18 gennaio 2007 1 Sicurezza: Definizione

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 76123 A N D

Dettagli

ID 1546 *** ERRATA CORRIGE

ID 1546 *** ERRATA CORRIGE Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per l affidamento della Fornitura di un Sistema RIS-PACS e la sua integrazione nei processi di INAIL. ID 1546 *** ERRATA CORRIGE Con riferimento all allegato 3

Dettagli

Le soluzioni: La Piattaforma ERP modulare, parametrica e flessibile rivolta ad Ospedali, Ambulatori ed Enti che, in collaborazione con le Aziende Sanitarie e Ospedaliere italiane, erogano servizi sanitari

Dettagli

INDAGINE DI MERCATO. b) N.6 Licenza di collegamento a ecografi o workstation DICOM (anche di terze parti).

INDAGINE DI MERCATO. b) N.6 Licenza di collegamento a ecografi o workstation DICOM (anche di terze parti). UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA DIPARTIMENTO DI MEDICINA INTERNA E SANITÀ PUBBLICA Prot. 626 L Aquila 06. 06. 2012 AVVISO INDAGINE DI MERCATO Il Dipartimento di Medicina Interna e Sanità Pubblica ha

Dettagli

1 Premessa. Allegato al capitolato speciale di gara

1 Premessa. Allegato al capitolato speciale di gara Allegato al capitolato speciale di gara Specifiche Funzionali di Integrazione con il Sistema Informativo dell APSS Il presente documento definisce le specifiche funzionali che devono essere soddisfatte

Dettagli

N.B.: il Servizio potrà essere incrementato o ridotto su richiesta dell AOPC, in funzione delle necessità assistenziali e del budget assegnato.

N.B.: il Servizio potrà essere incrementato o ridotto su richiesta dell AOPC, in funzione delle necessità assistenziali e del budget assegnato. 1 Procedura aperta per noleggio con la fornitura di prestazioni accessorie di una unità diagnostica PET/TC mobile presso l Azienda Ospedaliera Pugliese-De Lellis/Ciaccio -Catanzaro. CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO

CAPITOLATO TECNICO CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE ATTREZZATURE DA FORNIRE IN NOLEGGIO ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI FONDAZIONE GIOVANNI PASCALE ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO Via Mariano Semmola - 80131 NAPOLI CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA

Dettagli

Risposta n. 1. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA P.zza dell Ateneo Nuovo, 1 20126 Milano

Risposta n. 1. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA P.zza dell Ateneo Nuovo, 1 20126 Milano Oggetto: procedura aperta per l'affidamento della fornitura e posa in opera di sistema audiovisivo in streaming, completo di apparecchiature ed attrezzature, dalla sala operatoria c/o Ospedale S. Gerardo

Dettagli

PROCEDURA DI IMPIEGO SISTEMA RIS E PACS DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ASL ROMAA

PROCEDURA DI IMPIEGO SISTEMA RIS E PACS DIAGNOSTICA PER IMMAGINI ASL ROMAA Dipartimento di Diagnostica di immagini Direttore :Dr.ssa Paola Cerro Tel. 06 5846620/22 Fax 06 0658446775 E mail: uo.radiologia.onrm@aslromaa.it PROCEDURA DI IMPIEGO SISTEMA RIS E PACS DIAGNOSTICA PER

Dettagli

OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO

OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PACS COMPLETAMENTE E LOGICAMENTE INTEGRATI PER LA DIGITALIZZAZIONE, ARCHIVIAZIONE

Dettagli

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA

RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA RISPOSTE AI QUESITI (3) REGIONE CALABRIA E necessario conoscere i requisiti (hardware e software) richiesti dal software di gestione per poter correttamente definire le caratteristiche dei video server

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 361 del 27-5-2014 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 361 del 27-5-2014 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 361 del 27-5-2014 O G G E T T O Fornitura del servizio di assistenza tecnica, manutenzione e gestione imaging aziendale

Dettagli

OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO

OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA CERVELLO PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS/CIS/PACS PER LA DIGITALIZZAZIONE, ARCHIVIAZIONE E TRASMISSIONE DI IMMAGINI RADIOLOGICHE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione Garibaldi CATANIA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO - CON LA FORMULA DEL NOLEGGIO QUINQUENNALE CON RISCATTO FINALE - PER

Dettagli

ICT in sanità: il percorso del futuro

ICT in sanità: il percorso del futuro ICT in sanità: il percorso del futuro Saronno, 18 Febbraio 2009 L di Busto Arsizio I Presidi ospedalieri di: Busto Arsizio Saronno Tradate Alcuni dati dimensionali 3 Presidi Ospedalieri: Busto Arsizio,

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI CAPITOLATO TECNICO PER IL CONTRATTO DI NOLEGGIO CON RISCATTO FINALE DI UN SISTEMA PER LA DISTRIBUZIONE DELLE IMMAGINI RADIOLOGICHE NEI REPARTI DI DEGENZA E

Dettagli

Proposta sistema Gestionale Laboratorio di Analisi Theorema srl per Associati Federlab Calabria

Proposta sistema Gestionale Laboratorio di Analisi Theorema srl per Associati Federlab Calabria Proposta sistema Gestionale Laboratorio di Analisi Theorema srl per Associati Federlab Calabria La Società Theorema srl, nasce nell'anno 2009 in seguito allo spinoff della Divisione Health Care della REM

Dettagli

Modality Procedure Step Manager

Modality Procedure Step Manager SILVERIS è un applicativo, basato su tecnologia Web, per la gestione del flusso di lavoro in Radiologia. La finalità di questo programma è quella di raccogliere, gestire e conservare le informazioni utili

Dettagli

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B

AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA. Allegato B AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE REGGIO CALABRIA Allegato B CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA IN SERVICE, LA MANUTENZIONE E LA CONDUZIONE OPERATIVA PER 5 ANNI, DEL GESTIONALE PER I LABORATORI DI ANALISI

Dettagli

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIGITALIZZAZIONE, INDICIZZAZIONE E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI FASCICOLI DEL PERSONALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - CODICE CIG DI GARA 059271972F

Dettagli

PROGETTO RIS-PACS LA DIGITALIZZAZIONE DELLA RADIOLOGIA OSPEDALE M.BUFALINI CESENA E GLI OSPEDALI DEL TERRITORIO DOTT.SSA ALESSANDRA DANESI

PROGETTO RIS-PACS LA DIGITALIZZAZIONE DELLA RADIOLOGIA OSPEDALE M.BUFALINI CESENA E GLI OSPEDALI DEL TERRITORIO DOTT.SSA ALESSANDRA DANESI PROGETTO RIS-PACS LA DIGITALIZZAZIONE DELLA RADIOLOGIA OSPEDALE M.BUFALINI CESENA E GLI OSPEDALI DEL TERRITORIO DOTT.SSA ALESSANDRA DANESI INTRODUZIONE In periodo di evoluzione tecnologica in Sanità, l

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Direzione Generale Servizio affari generali e istituzionali e sistema informativo APPALTO CONCORSO PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE

ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIGITALIZZAZIONE, INDICIZZAZIONE E GESTIONE INFORMATIZZATA DEI FASCICOLI DEL PERSONALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - CODICE CIG DI GARA 059271972F

Dettagli

WinLab. Sistema integrato per la gestione dei Laboratori di Analisi

WinLab. Sistema integrato per la gestione dei Laboratori di Analisi WinLab Sistema integrato per la gestione dei Laboratori di Analisi WinLab nasce da decenni di esperienza maturata nella sanità pubblica e privata. E un sistema in continua evoluzione con interfacce intuitive

Dettagli

Gara di appalto per il servizio di supporto delle attività professionali dei servizi di Medicina Preventiva e Prevenzione e Protezione SIMP

Gara di appalto per il servizio di supporto delle attività professionali dei servizi di Medicina Preventiva e Prevenzione e Protezione SIMP Oggetto Documento Gara di appalto per il servizio di supporto delle attività professionali dei servizi di Medicina Preventiva e Prevenzione e Protezione SIMP Verbale di dialogo tecnico Riferimento Atti

Dettagli

ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA

ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA ELECTRONIC PATIENT RECORD: L INTEGRAZIONE DELLE INFORMAZIONI A SUPPORTO DELLA GOVERNANCE SANITARIA Adalgisa Protonotari Direttore Programmazione Sanitaria Coordinatore Area Direzione delle Attività Clinico-Assistenziali

Dettagli

suite Sistema Ris Pacs

suite Sistema Ris Pacs 3D suite 2D 4D Sistema Ris Pacs Sistema Ris Pacs per l archiviazione di immagini diagnostiche digitali I sistemi informativi sono il pilastro sul quale si basa l organizzazione delle strutture che operano

Dettagli

TECHLAB WORKS SOMMARIO UNA NUOVA AZIENDA SICILIANA I RICONOSCIMENTI I PRODOTTI UN NUOVO SISTEMA:MONITORAGGIO ACUTI WORK IN PROGRESS: IA ENDOSCOPY

TECHLAB WORKS SOMMARIO UNA NUOVA AZIENDA SICILIANA I RICONOSCIMENTI I PRODOTTI UN NUOVO SISTEMA:MONITORAGGIO ACUTI WORK IN PROGRESS: IA ENDOSCOPY TECHLAB WORKS Sistemi elettronici e moduli di intelligenza artificiale applicata ai video e alle immagini Catania, 19 Aprile 2011 Università degli Studi di Catania 2 L AZIENDA La nascita La TechLab Works

Dettagli

Progetto di massima per un network cardiologico provinciale

Progetto di massima per un network cardiologico provinciale AZIENDA SANITARIA DI BOLZANO OSPEDALE GENERALE REGIONALE DI BOLZANO SANITÄTSBETRIEB BOZEN ALLGEMEINES REGIONALKRANKENHAUS BOZEN SERVIZIO INTERAZIENDALE DI INGEGNERIA CLINICA ÜBERBETRIEBLICHER DIENST FÜR

Dettagli

Siamo in grado di fornirvi le soluzioni hardware più adatte al Vostro Reparto. Assistenza in tempo reale via web, soluzioni wireless, ecc

Siamo in grado di fornirvi le soluzioni hardware più adatte al Vostro Reparto. Assistenza in tempo reale via web, soluzioni wireless, ecc CardioRef è il metodo più semplice, completo, duttile e personalizzabile per eseguire la refertazione in ambito Cardiologico. Composto da maschere di refertazione per ogni singolo Ambulatorio / Laboratorio,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Il Fascicolo Sanitario Elettronico della Regione Autonoma della Sardegna (MEDIR): la fase di avviamento del sistema Gara Medir Pubblicazione del bando: Agosto Settembre

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE BASILICATA

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE BASILICATA SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE BASILICATA AZIENDA OSPEDALIERA SAN CARLO DI POTENZA CAPOFILA DELLA UNIONE DI ACQUISTO CON LE AZIENDE SANITARIE nn. 1, 2, 3, 4 E 5 ED IL CROB DI RIONERO DISCIPLINARE/CAPITOLATO

Dettagli

Dai dati disponibili. Silvia Salimbeni. Rita Bisognin. in collaborazione con

Dai dati disponibili. Silvia Salimbeni. Rita Bisognin. in collaborazione con Dai dati disponibili Silvia Salimbeni in collaborazione con Rita Bisognin 09/06/2010 Nell ambito dallo studio L introduzione della tecnologia digitale nello screening mammografico: l impatto sui flussi

Dettagli

Il progetto PIC (Portabilità Individuale Clinica) Abstract del progetto. Obiettivi

Il progetto PIC (Portabilità Individuale Clinica) Abstract del progetto. Obiettivi Il progetto PIC (Portabilità Individuale Clinica) Titolo prodotto: Portabilità Individuale Clinica (P.I.C.) Categoria: e-health Tipologia di prodotto Broadband/Online/WEB (channel): Abstract del progetto

Dettagli

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO

COMUNE DI L'AQUILA CAPITOLATO COMUNE DI L'AQUILA Via Francesco Filomusi Guelfi 67100 - L'Aquila CAPITOLATO GARA PER L ACQUISTO DI APPARECCHIATURE E SERVIZI PER LA CREAZIONE DEL FASCICOLO ELETTRONICO PERSONALE DEI DIPENDENTI COMUNALI

Dettagli

Durata 5 anni Valore dell appalto 5.000.000 oltre iva Offerta economicamente più vantaggiosa Qualità/Prezzo pari a 60/40 CAPITOLATO TECNICO

Durata 5 anni Valore dell appalto 5.000.000 oltre iva Offerta economicamente più vantaggiosa Qualità/Prezzo pari a 60/40 CAPITOLATO TECNICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 AVEZZANO-SULMONA-L AQUILA Sede Legale - Via Saragat, snc - Loc. Campo di Pile -67100 L Aquila Codice fiscale e Partita I.V.A 01792410662 FORNITURA IN NOLEGGIO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04.

PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04. PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO PER 6 ANNI DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI DUE SISTEMI RIS/CIS/PAC QUESITI E CHIARIMENTI AL 30.04.2012 QUESITO N. 1 1) E corretto dimostrare la propria capacità generica

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA APERTA AI SENSI DELL ART. 55 D. LGS. N.163/06 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS/PACS A SUPPORTO DELLE ATTIVITÀ DI GESTIONE, ARCHIVIAZIONE, STAMPA E TRASMISSIONE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS / PACS CON ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS / PACS CON ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA AZIENDA SANITARIA N. 20 VERONA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS / PACS CON ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA 1 INDICE PREMESSA 4 Art. 1 Oggetto...

Dettagli

Procedura Aziendale. Attivazione Guardia Radiologica. Procedura Aziendale. Attivazione guardia radiologica

Procedura Aziendale. Attivazione Guardia Radiologica. Procedura Aziendale. Attivazione guardia radiologica Pag. 1 di 1 Attivazione guardia radiologica Data di revisione N di revisione Motivo di revisione 13/02/14 0 Dipartimento dei Servizi Redatto Verificato Approvato Direttore Presidio Ospedaliero Dip. Tecnico

Dettagli

Programma Evento Formativo

Programma Evento Formativo Pagina 1 di 7 PROGRAMMA DELL EVENTO FORMATIVO 1 Titolo: Struttura, rischi e benefici del sistema RIS-PACS Presentazione: l entrata nella pratica lavorativa dell archiviazione digitale di immagini e referti

Dettagli

ELENCO TRATTAMENTI DATI AFFIDAT ALL'ESTERNO (outsourcing)

ELENCO TRATTAMENTI DATI AFFIDAT ALL'ESTERNO (outsourcing) PRESCRIZIONI/Gestione della porta applicativa PRESCRIZIONI/Gestione del trasporto PRESCRIZIONI/Gestione (manutenzione e realizzazione) PRESCRIZIONI/Prenotazione relative a prescrizioni SISS Selezione,

Dettagli

Regione Campania ASL Caserta

Regione Campania ASL Caserta Regione Campania ASL Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Prot. n. 1690/PROV Del 03.06.2013 Servizio Provveditorato TEL.0823/445226 - FAX 0823/279581 AVVISO DI DIFFERIMENTO SCADENZA DI GARA Procedura

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 106 TERAMO CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS / PACS NELLA AZIENDA ASL DI TERAMO

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 106 TERAMO CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS / PACS NELLA AZIENDA ASL DI TERAMO AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 106 TERAMO CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI UN SISTEMA RIS / PACS NELLA AZIENDA ASL DI TERAMO 1 INDICE Art. 1 Oggetto della fornitura 3 Art. 2 Obiettivi della

Dettagli

Workstation Diagnostica

Workstation Diagnostica Workstation Diagnostica Workstation Diagnostica I tuoi vantaggi:» facilità d uso e incremento della produttività» velocità nel caricamento immagini, anche da CD» imaging processing avanzato e professionale»

Dettagli

Giornata Inaugurale. Azienda ospedaliera di Padova Reparto di oncoematologia pediatrica

Giornata Inaugurale. Azienda ospedaliera di Padova Reparto di oncoematologia pediatrica Progetto di integrazione tra Scuola e Ospedale Un ponte tecnologico al servizio dei bambini ospedalizzati Giornata Inaugurale Azienda ospedaliera di Padova Reparto di oncoematologia pediatrica 12 dicembre

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012 Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012 QUESITO N. 65: La scrivente società chiede se sia possibile avere gli allegati E2 (Dichiarazione Amministrativa), E5 (Sopralluogo) ed E6 (Scheda di

Dettagli

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA-UNIVERSITARIA VITTORIO EMANUELE FERRAROTTO S. BAMBINO CATANIA

REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA-UNIVERSITARIA VITTORIO EMANUELE FERRAROTTO S. BAMBINO CATANIA REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA-UNIVERSITARIA VITTORIO EMANUELE FERRAROTTO S. BAMBINO CATANIA CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO GARA A PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DELLA REALIZZAZIONE

Dettagli

L area clinica del sistema informativo. giovedì 21 giugno 12

L area clinica del sistema informativo. giovedì 21 giugno 12 L area clinica del sistema informativo L area clinica del sistema informativo 1. Introduzione 2. I sistemi di gestione dei dati clinici e la Cartella Clinica Automatizzata 3. I sistemi di gestione delle

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Immagini radiologiche!2 PACS PACS è l'acronimo anglosassone di Picture archiving and communication

Dettagli

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose

RADIATION DOSE MONITOR. Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose RADIATION DOSE MONITOR Il DACS per Costruire la cultura della Bassa Dose Radiation Dose Monitor / COSA È UN DACS? / Il DACS (Dose Archiving and Communication System) rappresenta per il dato di dose quello

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

In riferimento alla procedura in oggetto e alle richieste di chiarimenti pervenute da alcune Ditte, si precisa che:

In riferimento alla procedura in oggetto e alle richieste di chiarimenti pervenute da alcune Ditte, si precisa che: U.O. Provveditorato-Economato Tel 02 2394 2323 Fax 02 2394 2528 provveditorato@istituto-besta.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI PRENOTAZIONE TELEFONICA, SPORTELLO E FRONT OFFICE Aggiudicazione

Dettagli

UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1. Lezione 12: Nozioni su IHE. D. Cecchin, F. Bui DEFINIZIONI : IHE

UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1. Lezione 12: Nozioni su IHE. D. Cecchin, F. Bui DEFINIZIONI : IHE UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1 Lezione 12: Nozioni su IHE D. Cecchin, F. Bui DEFINIZIONI : IHE IHE (Integrating the Healthcare Enterprise) e un progetto internazionale che ha lo scopo

Dettagli

Analisi di un capitolato di gara: ASL Roma C. Sergio Tedeschi Corso di Sistemi Informativi Prof. Paolo Atzeni A. A. 2007-2008

Analisi di un capitolato di gara: ASL Roma C. Sergio Tedeschi Corso di Sistemi Informativi Prof. Paolo Atzeni A. A. 2007-2008 Analisi di un capitolato di gara: ASL Roma C Sergio Tedeschi Corso di Sistemi Informativi Prof. Paolo Atzeni A. A. 2007-2008 Indice 1. Glossario 2. Premessa 3. Assetto organizzativo 4. Oggetto della gara

Dettagli

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Caratteristiche generali Il sistema di aggio multiparametrico dovrà essere composto da multiparametrici, centrali di aggio, display per ripetizione di segnale e networking,

Dettagli

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services

TECNOLOGIA SENZA VINCOLI. SEMPLICE E TRASPARENTE. Vue. Cloud Services Vue Cloud Services SEMPLICE E TRASPARENTE. Clinici e medici curanti necessitano di una libertà di accesso rapido ed efficiente ai dati dei pazienti. Ma le restrizioni di costo e la complessità legata al

Dettagli

023868269C-0238905EA0-023890811E

023868269C-0238905EA0-023890811E Procedura aperta per la fornitura mediante la formula del noleggio di sistemi RIS/PACS completi di sistemi di digitalizzazione diretti ed indiretti CIG nn. 023868269C-0238905EA0-023890811E CAPITOLATO SPECIALE

Dettagli

Disciplinare di gara - allegato 2 Scheda di Offerta Economica. Azienda USL ROMA A. Allegato 2 al Disciplinare di gara Schema di Offerta Economica

Disciplinare di gara - allegato 2 Scheda di Offerta Economica. Azienda USL ROMA A. Allegato 2 al Disciplinare di gara Schema di Offerta Economica Azienda USL ROMA A Allegato 2 al Disciplinare di gara Schema di Economica GARA a PROCEDURA aperta per la progettazione, realizzazione e gestione in regime di outsourcing del sistema informativo-informatico

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT Procedura per la fornitura di n. 5 Sistemi per la produzione del Patient-CD per i PP.OO. di Andria, Barletta, Canosa di Puglia, Bisceglie e Trani. CIG: CAPITOLATO TECNICO OBIETTIVO DELL APPALTO L obiettivo

Dettagli

Servizi di Radiologia Avanzata con rete GARR: L esperienza del Pascale di Napoli

Servizi di Radiologia Avanzata con rete GARR: L esperienza del Pascale di Napoli Servizi di Radiologia Avanzata con rete GARR: L esperienza del Pascale di Napoli Dr. Sergio Venanzio Setola Radiologia I.N.T. Fondazione G.Pascale Napoli ssetola@sirm.org La Fondazione G. Pascale L'Istituto

Dettagli

Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione

Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione Allegato sub 3 al Capitolato d Oneri Capitolato Tecnico Consegna, Collaudo, Garanzia e Manutenzione CAPITOLATO TECNICO PER CONSEGNA, COLLAUDO, GARANZIA E MANUTENZIONE DI N. 1 SISTEMA PET/CT (Positron Emission

Dettagli