Documento per la Sicurezza dei dati per l anno 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documento per la Sicurezza dei dati per l anno 2014"

Transcript

1 Documnto pr la Sicurzza di dati pr l anno 2014

2 INDICE DELLE FIGURE E TABELLE... 3 PRINCIPALI VARIAZIONI RISPETTO ALLA PREENTE EDIZIONE DI QUESTO DOCUMENTO... 4 MODIFICHE NORMATIVE... 4 STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TERNI... 5 FUNZIONI ORGANIZZATIVE RELATIVE ALLA PRIVACY E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI... 5 Titolar, Rsponsabili Incaricati pr il trattamnto di dati... 5 Rsponsabili strni dl trattamnto di dati... 5 Incaricati dl trattamnto di dati... 6 Incaricati strni dl trattamnto di dati... 6 tori di stma... 9 IL SISTEMA INFORMATIVO DEL COMUNE DI TERNI... 9 Dscrizion Gnral... 9 Architttura di rt... 9 Sistma di Autnticazion Cntralizzato ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI PERSONALI (REGOLA 19.1) DISTRIBUZIONE DEI COMPITI E DELLE RESPONSABILITÀ (REGOLA 19.2) ANALISI DEI RISCHI CHE INCOMBONO SUI DATI (REGOLA 19.3) MISURE (REGOLA 19.4) ASSOCIAZIONE RISCHI - MISURE CRITERI E MODALITÀ DI RIPRISTINO DELLA DISPONIBILITÀ DEI DATI (REGOLA 19.5) PIANIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI FORMATIVI PREVISTI (REGOLA 19.6) 70 8 TRATTAMENTI AFFIDATI ALL ESTERNO (REGOLA 19.7) ELENCO DEGLI AMMINISTRATORI DI SISTEMA ALLEGATI GLOSSARIO NOMINA A INCARICATO DEI TRATTAMENTI Modllo Nomina a Incaricato (intrno o strno) di trattamnti Elnco incaricati ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Sistma di autnticazion informatica Rilascio di codici idntificativi (c.d. UsrId) Procdura pr la vrifica dlla validità di codici idntificati Gstion dlla password Sistma di autorizzazion Trattamnti snza l aulio di strumnti lttronici Norm gnrali di comportamnto ch prdono all oprazioni di trattamnto Custodia di documnti Gstion di dati trattati snza l aulio di strumnti informatici DESIGNAZIONE AD AMMINISTRATORE DI SISTEMA Modllo Dgnazion ad tor di Sistma PAGINA 2

3 10.5 INFORMATIVA E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AL SENSI DEL D. LGS. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Modllo Consnso al trattamnto di dati prsonali Modllo Informativa al trattamnto di dati prsonali Modllo pr l srcizio di diritti in matria di protzion di dati prsonali INDICE DELLE FIGURE E TABELLE TABELLA 1 - TRATTAMENTI 59 TABELLA 2 ANALISI DEI RISCHI 63 TABELLA 3 MISURE ADOTTATE 66 TABELLA 4.1 CRITERI E PROURE PER IL RIPRISTINO DELLA DISPONIBILITÀ DEI DATI 69 PAGINA 3

4 Introduzion Il prsnt Documnto pr la curzza di dati pr l anno 2014 dll zion Comunal di Trni, costituisc l aggiornamnto dl Documnto Programmatico sulla Sicurzza DPS approvato con DGC n. 96/2012. Il documnto, pr quanto vidnziato nl paragrafo MODIFICHE NORMATIVE, è stato ancora rdatto sulla bas dll indicazioni contnut nlla Guida oprativa pr rdigr il Documnto programmatico sulla curzza (DPS) 1 prdisposta dal Garant pr la Protzion di dati prsonali sulla scorta dll aggiornamnto dl cnmnto di Trattamnti di Dati richisto ai dirignti con nota dl Sgrtario Gnral n.ro dll 8 Luglio Il documnto complta con l rgol tcnico/organizzativ di cui al DPS succitato in ogni caso riportat pr compltzza (pr l parti ancora valid) anch nl prsnt documnto al par. 9.4 Istruzioni pr il trattamnto di dati prsonali. Pr l norm di comportamnto da tnr nll uso dlla strumntazion informatica rimanda, invc, al documnto Norm di Comportamnto Informatico approvato con DGC n.63 dl Guida alla lttura Il DOCUMENTO PER LA SICUEREZZA DEI DATI è articolato in capitoli numrati sgundo il modllo proposto dal Garant. Ogni capitolo rifrisc ad uno di punti indicati com obbligatori dalla rgola 19 dll allgato B, Disciplinar tcnico in matria di misur minim di curzza 2 dal Codic in matria di protzion di dati prsonali 3. Oltr a tali capitoli sono stati insriti: un capitolo (non numrato) ch riporta l principali variazioni risptto alla prcdnt dizion di qusto documnto un capitolo (numrato) ch comprnd allgati, modulistica documnti di approfondimnto. PRINCIPALI VARIAZIONI RISPETTO ALLA PREENTE EDIZIONE DI QUESTO DOCUMENTO MODIFICHE NORMATIVE Il D.L 9 fbbraio 2012, n. 5 convrtito nlla L. 4 april 2012, n. 35, Dispozioni urgnti in matria di smplificazion di sviluppo, pubblicato nlla GU 9 fbbraio 2012, n. 33, all art. 45 apporta smplificazioni anch in matria di dati prsonali. In tal ambito la principal innovazion è l sprssa abrogazion dl punto 19 dll Allgato B, nonché la lttra g) dl comma 1 il comma 1-bis dll art. 34 ch comporta l abolizion dll obbligo di adozion, ntro il 31 marzo di ogni anno, dl Documnto Programmatico Sicurzza. Ciononostant, la succitata abrogazion normativa non dtrmina in alcun modo l sonro, pr il titolar o pr il rsponsabil dl trattamnto di dati, dall obbligo di ossrvar l misur minim di curzza. PAGINA 4

5 Infatti, prman l intgral applicazion dll art. 34 dl d.lgs 196/03 nll ipot di trattamnto di dati con strumnti lttronici, con il consgunt onr pr i titolari/rsponsabili dl trattamnto di prdisporr: a) l autnticazion informatica; b) l adozion di procdur di gstion dll crdnziali di autnticazion; c) l utilizzazion di un stma di autorizzazion; d) l aggiornamnto priodico dll'individuazion dll'ambito dl trattamnto consntito ai ngoli incaricati addtti alla gstion o alla manutnzion dgli strumnti lttronici provvdndo anch alla formazion dgli sts al fin di garantir l ffttiva protzion di dati, nonché l fficacia dll misur minim adottat; ) la protzion dgli strumnti lttronici di dati risptto a trattamnti illciti di dati, ad accs non consntiti a dtrminati programmi informatici; f) l adozion di procdur pr la custodia di copi di curzza, il ripristino dlla disponibilità di dati di stmi; h) l adozion di tcnich di cifratura o di codici idntificativi pr dtrminati trattamnti di dati idoni a rivlar lo stato di salut o la vita sssual ffttuati da organismi sanitari. Ciò posto, vidnzia com a ancora ncssario, pr i soggtti di cui agli artt d.lgs 196/03 (Titolal dl trattamnto Rsponsabil dl trattamnto), prdisporr la rdazion di un documnto idono ch, pur non chiamando più DPS, attsti il corrtto admpimnto dll misur minim prvist dall art. 34 dall Allgato B. Prtanto, l zion dl Comun di Trni, pr continuar a tutlar i propri dati tutlar da vntuali rsponsabilità pnali, civili d amministrativ causat da potnziali trattamnti illciti di dati ch prmangono nl Codic dlla Privacy, anch dopo l ntrata in vigor dal dcrto smplificazioni, ha ritnuto opportuna l adozion, da part dl titolar dl trattamnto di dati, dl prsnt documnto - Documnto pr la Sicurzza di dati pr l anno ch dscriv dttagliatamnt l organizzazion l politich di privacy adottat ch coincid, nlla logica, con il prcdnt DPS dl Garant dlla Privacy. STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TERNI L'organigramma dl zion Comunal di Trni è disponibil all Allgato A (Modllo Organizzativo) dlla Dlibrazion dlla Giunta Comunal n. 391 dl FUNZIONI ORGANIZZATIVE RELATIVE ALLA PRIVACY E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Titolar, Rsponsabili Incaricati pr il trattamnto di dati In conformità al Codic in matria di protzion di dati prsonali, il Comun di Trni è Titolar dl trattamnto di dati prsonali. Con nota prot n dl 12 Maggio 2010, il Sindaco ha individuato dgnato il Sgrtario gnral, il Dirttor gnral tutti i Dirignti, limitatamnt all propri unità organizzativ, quali Rsponsabili dl trattamnto di dati dlgando contstualmnt agli sts l individuazion la nomina dgli Incaricati al Trattamnto di dati Rsponsabili strni dl trattamnto di dati La Polizia Municipal ha nominato la socità Umbria Srvizi Innovativi Rsponsabil strno al trattamnto di dati pr la Gstion dll sanzioni ZTL / Zona a traffico limitato PAGINA 5

6 Innovazion P.A. - Sistmi Informativi (ICT) ha dlgato il gnor Ghdini Silvano, cod. fisc. GHD SVN 55C07 B880J, in qualità di lgal rapprsntant dlla Unimatica S.p.A., con sd in Bologna via Cristoforo Colombo 21, ad spltar il srvizio di consrvazion a norma di documnti informatici ch inviati in consrvazion dal Comun di Trni. Incaricati dl trattamnto di dati Gli incaricati al trattamnto di dati sono l prson fich autorizzat a compir oprazioni di trattamnto dal titolar o dal rsponsabil. La Tablla 1 Trattamnti, lnca, tra l altro, i dipndnti incaricati, individuati dai dirignti rsponsabili. Pr l ncstà succsv gli incaricati dovranno ssr dgnati mdiant atto sottoscritto dall parti com da Modllo Nomina a Incaricato (intrno o strno) di trattamnti di cui al par Analogamnt dvono ssr condrati incaricati, mdiant incarico sottoscritto dall parti all'atto dlla stipula di contratti, pr il solo priodo ncssario, anch i consulnti (in proprio o di socità trz) nonché gli addtti alla manutnzion SW HW, ni ca in cui la loro attività comporti oprazioni di trattamnto dati. Nlla lttra di nomina ad ogni incaricato sono fornit istruzioni scritt pr oprar con la masma dilignza d attnzion in tutt l fa di trattamnto rispttando l misur di curzza prdispost dall zion Comunal di Trni. Incaricati strni dl trattamnto di dati L zion Comunal di Trni con not ufficiali ha individuato i sgunti incaricati strni all nt al trattamnto di dati pr l accsso ai dati anagrafici: Ent Cognom Nom Baril Maria Trsa Bartoccioni Mario Bartoccioni Anglo Bruno Fiornza Calabr Francsco Caprarlli Salvator Cipolla Ernsto Giuspp Colaluc Iolanda D Oriano Elna Di Paoli Francsco Fandauzzi Umbro Procura dlla Rpubblica Trni Longobardi Antonio Szion Polizia Giudiziaria Mastrogiacomo Michl Nocrto Gianluigi Prchtti Umbro Prugini Maurizio Pirsanti Masmo Pulcini Paolo Ratini Maria Ribca Simon Rosptti David Santi Marco Sordini Maria Assunta PAGINA 6

7 Comando Provincial Carabiniri Trni Polizia di Stato Qustura di Trni Guardia di Finanza Trni Tofanicchio Bartolomo Frrara Marsglia Tartamlli Aloio Brto Buiarlli Caprara Carlli Csca Colaiuda Cotini Crosta Elia Eli Flati Grgori Isrnia Lo Storto Lupi Mancini Mantovani Mascllini Mosctti Muti Padrontti Patrni Ptitti Piras Proitti Ros Ruggri Sargntini Suraci Vatlli Viti Vittori Ciarocchi Di Giuspp Di Poali Dolano Dominici Izzi Mansuti Marchtti Panars Mauro Salvator Vincnzo Maurizio Fausto Flavio Ivano Sauro Alssandro Gianluigi Romano Marcllo Enrico Maria Carla Tiziano Maurizio Monica Luca Ruggro Claudio Piro Anna Maria Gianluca Gabril Luciano Fabrizio Bruno Robrto Giuspp Paolo Mauro Gianluca Masmiliano Enrico Paolo Fulvio Luca Anglo Claudio Giacomo Vincnzo Matto Fausto Rinaldo Gianfranco Marco Fabrizio Giulio PAGINA 7

8 Corpo Forstal dllo Stato Trni USI Srvizio Contravvnzioni Comun di Trni ASM TIA Comun di Trni A.T.I. 4 Umbria Srvizio Idrico Intgrato Pttin Pompili Rotondo Sarti Bllini Blloni Brnardi Candla Prnazza Rufini Sgarlli Calabr Lonardi Manna Moriconi Birri Buono Cicchlla Ddri Mariotti Mattioli Pantalloni Pllgrini Saraca Volpini Tndina Trzaroli Zagaglioni Agntti Astolfi Cavallaro Colaiuda Corona Nardi Plli Ptrlli Ricciarlli Sarri Sarubbi Paolo Gilbrto Alssandra Simon Robrto Andra Marco Elna Ida Christian Adio Elisa Luca Michla Fabio Valria Carla Francsca Michla Pitro Manola Stfano Masmo Mri Tiziana Marco Iliaria Matto Marusca Antonio Enrico Stfano Marco Emanul Fdrica Elna Also Gianna PAGINA 8

9 tori di stma Con dtrminazion dl dirignt di Srvizi Informativi, prot /2009 dl 15/12/2009 il g. Masmo Lna è stato nominato tor di stma pr i trattamnti svolti dall zion Comunal di Trni ai sn dl provvdimnto dl Garant pr la protzion di dati prsonali dal titolo Misur accorgimnti prscritti ai titolari di trattamnti ffttuati con strumnti lttronici rlativamnt all attribuzioni dll funzioni di amministrator di stma 4 dl 27 novmbr 2008, in G.U. n. 300 dl 24 dicmbr IL SISTEMA INFORMATIVO DEL COMUNE DI TERNI Dscrizion Gnral Il Sistma Informativo dl Comun di Trni è costituito da un inm di stmi laborativi di vario livllo prsnti prsso il C.E.D. localizzato prsso lo stabil VidoCntro, gli Uffici Cntrali gli Uffici prifrici dll Ent. L architttura dl Sistma Informativo è logicamnt composta da du livlli: 1. Il Cntro di Govrno, ubicato prsso lo stabil VidoCntro; 2. I poli prifrici, gograficamnt distribuiti su tutt l sdi dl Comun dll su Circoscrizioni Dlgazioni. Il DataCntr ospita circa 60 srvr ch vngono utilizzati pr rogar dirttamnt i srvizi a tutt l i. Alcuni srvr sono ms a dispozion pr gli accs prottti ddicati di nostri partnr privati pr l attività di manutnzion di softwar vrticali. Il DataCntr è tuato prsso lo stabil Vido Cntro, di Piazzal Antonio Bosco 3/a, nll immdiat vicinanz dlla Stazion dll Frrovi dllo Stato. I Poli prifrici, costituiti da tutt l sdi comunali, contano, complsvamnt, circa 850 prsonal computrs. Architttura di rt L architttura di rt è una WAN ch collga più LAN gograficamnt sparat. I srvizi di trasporto forniti ralizzano un stma di aprto basato sul protocollo TCP/IP. L'Ent nl corso dll'anno 2000 è dotato di un stma di cablaggio strutturato ch costituisc l'infrastruttura pr l'rogazion di srvizi tlmatici a circa utnz includndo anch qull dlla Bibliotca Comunal. Nl corso dl binnio tal struttura è stata aggiornata la dscrizion ch sgu riporta anch l ultim implmntazioni. Il cntro stlla dlla srvr farm è collgato con il scondo cntro stlla dlla rt Spada- Pirflici-Montani tramit un collgamnto ddicato da 20Gb/s, ridondato da un'ultrior collgamnto da 4Gb/s. La connttività è affidata a 27 divr collgamnti (HDSL, ADSL, datawan) ch collgano il DataCntr ad Intrnt a tutt l sdi dcntrat dl nostro Ent tramit VPN t-to-t. L divrs sottorti dll'ent sono sparat tramit rti privat virtuali (VLAN) la rt è totalmnt prottta da divr firwall primtrali. 4 PAGINA 9

10 Il cntro stlla Spada-Pirflici-Montani, ch dista circa 2 Km dal DataCntr, ospita la sconda srvr farm dll'ent, dov, pr curzza, sono duplicati, con un stma di virtualizzazion, tutti i srvr ch rogano srvizi critici. La stazioni di lavoro sono raggiunt da prs switchd fast thrnt (IEEE 802.3u) ch l collgano agli apparati attivi installati ngli armadi di piano ch sono a loro volta collgati mdiant cavi in fibra ottica con gli apparati di cntro stlla collocati prsso il. L sdi prifrich, collgat al cntro stlla da una datawan mglio dscritta più avanti, hanno rti intrn con pochi host, intrconns da hub o switch da 4/8 port 10/100Mb/s. Ogni host ha, potnzialmnt, accsso a tutti i srvizi rogati dai srvr ch sono qua tutti localizzati nl Data Cntr srvr inm agli apparati di rt dl cntro stlla. L sdi raggiungibili tramit gallri di srvizio /o cavidotti (Palazzo Pirflici, Palazzo Montani, Anagraf, Palazzina Ex-Forstria la sd dll'uff. Cultura in via I Maggio) sono collgat dirttamnt con il cntro stlla tramit cavi in fibra ottica. Più in dttaglio Palazzo Pirflici Palazzo Montani, nonché gli armadi di piano di Palazzo Spada, sono collgati con fibra ottica multimodal scondo lo standard 1000Bas-SX (IEEE 802.3ab), l'anagraf, la Palazzina Ex-Forstria la sd dll'uff. Cultura in via I Maggio sono collgati con fibra ottica multimodal scondo lo standard 100Bas-FX (IEEE 802.3u). L sdi prifrich con un lvato numro di stazioni di lavoro o ch ncstano di una connson prmannt con la rt comunal (Vigili Urbani, Mobilità Trasporti, Ambint, Uff. Scolastico, Srvizi Sociali, Uff. Patrimonio, I Circoscizion Tacito, II Circoscizion Intramna, III Circoscrizion Frrira, IV Circoscrizion Collluna, V Circoscizion Valdisrra, VI Circoscrizion Valnrina, IIV Circoscrizion Vlino, VIII Circoscrizion Crvino, IX Circoscrizion Collscipoli, Toponomastica, Cntro Social di via Aminal, Uff. di Cittadinanza, Scuola Marconi di via Rosni, Stampria di via di Tintori, Manutnzion Strad di via Fratini) sono collgat tramit una datawan dlla Tlcom Italia ch ralizza una VPN con banda passant di 8+8Mb/s (in bilanciamnto di carico failovr) d ogni sd ha a dispozion un colgamnto HDSL da 2Mb/s (1Mb/s in download 1Mb/s in upload) con backup su lina ISDN in caso di failovr dll'hdsl. Il collgamnto non costituisc una vra VPN, ma è una Vlan ralizzata sull lin Tlcom d oprant sul layr 2 (Data link layr - livllo collgamnto dati). L sdi con poch stazioni di lavoro o con ncstà saltuari di collgamnto al srvr comtr sono dotat di routr isdn Cisco 801, qull con una sola sdl collgano tramit trminal adaptr isdn. Ecco l'lnco: IV Dlgazion C, V Dlgazion Giuncano, VI Dlgazion Torr Orna, VII Dlgazion Papigno, VIII Dlgazion Pidiluco, Tribunal di Trni (2 connsoni), Polizia, Carabiniri, Ms Comunali, Srit (2 connsoni), Szioni Trritoriali Polizia Municipal, INPS, Valdisrra, CMM ( Prms), Motorizzazion Civil, ACI PRA. Sistma di Autnticazion Cntralizzato Con lo sviluppo di primi srvizi onlin pr gli utnti è sviluppato un nuclo di funzioni pr controllar l accsso a tali srvizi da part dgli utilizzatori al fin di consntir l accsso ai soli autorizzati. PAGINA 10

11 A sguito dll aggiunta costant di nuovi srvizi, dl sorgr di nuov gnz impost dall normativa sulla privacy sulla curzza, la Sistmi Informativi ICT è impgnata nl 2006 a sprimntar ralizzar un stma di autnticazion cntralizzato basato sullo standard Lightwight Dirctory Accss Protocol (LDAP) attravrso l uso di stmi oprativi srvr su piattaforma Microsoft. Prtanto, ad oggi, il Comun di Trni dispon di un srvizio di autnticazion cntralizzata utilizzato dai srvizi onlin (intrni) dai srvizi di rt ch contin l crdnziali part di soggtti ch oprano all intrno dl contsto dll Ent ch dtrminano l accsso a tutti i tipi di risorsa. Il dirctory srvic vin costantmnt ridondato su du srvr ddicati. Grazi allo standard LDAP v3 il stma può fungr da srvizio di autnticazion pr moltplici srvizi/srvr. Il stma prvd la gstion di tutt l catgori di utnti dl prsonal di ditt strn (contrattualizzat, autorizzat d incaricat), ch dvono accdr a risors di rt srvizi. Tramit lo stsso protocollo i clint ricvono i dati di configurazion in automatico. Nlla configurazion è inclusa l installazion l aggiornamnto dl softwar antivirus. Tal modalità garantisc anch l immdiata disponibilità pr tutti i clint di vntuali aggiornamnti o adguamnti dlla curzza. PAGINA 11

12 ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI PERSONALI (REGOLA 19.1) In qusta szion sono cnti i trattamnti ffttuati dal titolar, dirttamnt o attravrso collaborazioni strn, con l indicazion dlla natura di dati dlla struttura (ufficio, funzion, cc.) intrna od strna oprativamnt prposta. Pr gli strumnti lttronici utilizzati pr il trattamnto rimanda alla dscrizion gnral dl Sistma Informativo di cui al paragrafo Il Sistma informativo dl Comun di Trni. Cod. Tratt am nto Dscrizion Sinttica Trattamnto Natura Trattamnto Snbili Giudiziari Soggtti Trattamn to Rsponsabil Incaricati Trattamnto Oprazioni Sui Dati Trattati Fonti Lgittimanti Trattamnto Altr struttur Concorrono Trattamnto Profilo Salvataggio Profilo Rischio 1 Pubblicazion all'albo documntazion Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind innovazi on p.a.- ict tributi Albo Prtorio Dott. Zaccon Adoni Gianluca protocollazion, pubblicazion, spdizion rfrto avvnuta pubblicazion Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, L. 69/09, Rg. albo prtorio on lin 2 3 Rprimnto, raccolta,rgistr azion, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari archiviazion pratich cartac informatich. Protocollazion documntazion amministrativa atti giudiziari. Accsso documntal. Casa Comunal Informatico cartaco Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazioi ; Azind cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind Affari gnrali innovazi on p.a.- ict tributi Appalti archivio Dott. Vista Dott. Zaccon Angli Francsco; Blli Franco; Cccarlli Maria Rita; Criscuolo Monica; Polini Laura; Sanapo Anna Luisa; Scippa Anna; Tabarrini Luca Allgrtti Valtr,Banconi Stfano,Frrara Nicoltta, Nsta Franca, Quintili Rosalia Rprimnto, raccolta,rgistrazi on, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari protocollazion, dmatrializzazio n, smistamnto, con sultazion, accsso strno agli atti, consgna atti dpotati nlla Casa Comunal DPR 445/2000; D.LGS 163/2006; DPR 207/2010; LEGGE 241/1990 E SMI; LEGGE 575/1965; LEGGE LEGGE 108/1994 LEGGE 135/ D.LGS 490/ ; D.P.R. 252/1998 Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, Rg. accsso documntal Enti/sogg. Mittnti Enti/sogg. Mittnti UFFICIO PAGINA 12

13 4 5 Rprimnto, raccolta,rgistr azion, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari Notificazion atti rgistrazion informatica di avvnuta notificazion Informatico cartaco Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazioi ; Azind P.A Affari gnrali innovazi on p.a.- ict tributi Contratti Ms Notificat ori Dott. Vista Dott. Zaccon Angli Francsco; Blli Franco; Cccarlli Maria Rita; Criscuolo Monica; Polini Laura; Sanapo Anna Luisa; Scippa Anna; Tabarrini Luca Angli Paolo, Bargn Patrizia, Violati Gianna, Virili Maurizio Rprimnto, raccolta,rgistrazi on, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari notificazion atti, protocollazion, spdizion atti notificati ai mittnti, rgistrazion informatica di avvnuta notifica DPR 445/2000; D.LGS 163/2006; DPR 207/2010; LEGGE 241/1990 E SMI; LEGGE 575/1965; LEGGE LEGGE 108/1994 LEGGE 135/ D.LGS 490/ ; D.P.R. 252/1998 DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990, Cod. p. c,dpr 600/1973, L.890/1982 Enti/sogg. Mittnti Enti Mittnti 6 Protocollazion documntazion amministrativa scanon dlla stssa Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind innovazi on p.a.- ict tributi Protocoll o / Dmatr ializzazi on Dott. Zaccon Barcaroli Giuspp, Bianco Valntino, Catini Elisabtta,Pirsanti Enrico,Ros Francsca, Scarponi Fiornza (+ gruppo USI) protocollazion, dmatrializzazio n, smistamnto. Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, Manual di gstion documntal dl Comun di Tr. Enti/sogg. Mittnti 7 Asstnza, rgistrazion rdazion dlibrazioni di Giunta, Conglio comunal Commisoni conliari,convo cazioni, gstion atti Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind Affari gnrali Sgrtr ia/prd nza Congli o/ass. Uff. Difnsor Civico Dott. Vista Dll'Univrtà Rosrita, Arcangli Maurizio, Milardi Simona, Blarducci Lolita, Scarso Lorlla,Era Carla, Contssa Alssandra, Catanzani Maria, Bndtti Emanula rdazion atti, protocollazion,s mistamnto Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, Statuto, Rg. Dif. Civico, Rg. Conglio Comunal PAGINA 13

14 8 9 Spdizion, rgistrazion di spdizion informatica (scarico) timbratura di spdizion sulla minuta cartaca Avvocatura - Attività rlativ alla consulnza giuridica, al patrocinio, alla difsa in giudizio dll'amministra zion Informatico cartaco sì sì cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind innovazi on p.a.- ict tributi Avvocat ura Spdizio n Dott. Zaccon Dr. Vista Agostini Luigina, Dominici Paolo Gnnari, Francsco Silvi, Srnlla Fabi, Norma Bigini, Alssandro Alssandro spdizion, rgistrazion spdizion Organizzazion, strazion, slzion, raffronto, intrconnson, utilizzo,, diffuon, blocco, cancllazion, distruzion DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 succ. mod. int. lgg: Codic civil, codic pnal, codic di procdura civil, codic di procdura pnal, lggi sulla giustizia amministrativa tributaria; Rgolamnto: Organizzazion nt; Statuto Comunal Uffici comunali Ufficiio 10 Gstion attività crtificazioni anagrafich. Dipndnti zioni, zioni locali, Organismi Statali, Cittadini Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina organizzazion, Norm crtificati. Altri Comuni, Qustura PAGINA 14

15 11 Dati rlativi agli tori Circoscrizionali. Pubblici tori Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina, Brignon Laura, Natili Alfrdo, Travaglini Paola cancllazion, Lgg: Dati anagrafici rlativi agli amministratori Circoscrizionali 12 Pratich pr Bonus nrgia gas. Dipndnti zioni, zioni locali, Cittadini Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina cancllazion, Altro: Pratich pr Bonus nrgia gas. Addtti rsponsabili procdura Sgat. Socità di gstion di nrgia gas 13 Gstion cittadini anziani utilizzati in attività di pubblico intrss Dipndnti zioni, zioni locali, Cittadini, ASL Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina Organizzazion, cancllazion, Rgolamnto : Rgolamnto dll Circoscrizioni PAGINA 15

16 14 Assgnazion all i dll Ent dgli anziani da utilizzar in attività di pubblico intrss coordinamnto dgli L.S.U. Dipndnti zioni, zioni locali, Cittadini, ASL Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Brignon Laura, Natili Alfrdo, Travaglini Paola Organizzazion, cancllazion, Lgg: D.Lgs. n. 468/97 art. 8 modifich pr L.S.U.; Rgolamto: Rgolamnto dll Circoscrizioni i dll'ent, Provincia 15 Gstion pratich di autorizzazion pasaggisticoambintal Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Giorgini Carlo, Rinaldo Rosni organizzazion, laborazion lgg: d.lgs. 42/2004 L.R. 18/02/2004, n Gstion pratich dilizi (prms di costruir, dnunc di inizio dll attività) Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Antinucci Riccardo, Raffala Montini, Rinaldo Rosni, Masmo Filipptti, M. Cristina Alpini, Ernsto Luzzi, Alvaro Marclloni organizzazion, laborazion lgg: d.p.r. 380/2001 L.R. 18/02/2004, n Gstion pratich S.U.A.P. Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Garzuglia Marina, Lornzo Fiorlli, Alssandro Massrini, Piacntini Lucilla, Castrica M. Laura organizzazion, laborazion lgg: d.p.r. 447/98 s.m.i. D.P.R. 160/ Gstion pratich vigilanza dilizia - agibilità Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Michl Zacaglioni, Maurizio Morriciani, Scattia Tommaso, Paolucci Rnata, Cavadnti Angla cancllazion, lgg: d.p.r. 380/2001 L.R. 03/11/2004, n. 21 PAGINA 16

17 19 20 Gstion appalti pubblici di lavori, srvizi fornitur; Procdur spropriativ; Gstion srvizi al cittadino GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO CON I FORNITORI E CON LE ASSOCIAZION I sì Dipndnti z. Pubblici tori, Altr associazio ni, tori Locali, Fornitori, Cittadini, ASL, Imprndito ri, Organismi Statali, Ministri Altr Associazio ni, Fornitori DIREZI ONE LAVORI PUBBLI CI: 1^ Unità Organic a Ralizza zion Grandi Opr d Infrastrut tur - 2^ Unità Organic a Ralizza zion Opr di Urb. Progtti Finalizza ti - 3^ Unità Organic a Ralizza zion Struttur cimitrial i urban suburba n DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI Dr. Luciano Sdogati Virili Danila Masmo Romani, Lonardo Donati, Fabrizio Sabatini, Emiliano Lnticchia, Fdrico Formichtti, Maurizio Mzzasalma, Fabrizio Casaglia, Srgio Silvri, Stfano Marinozzi, Fausto Ottaviani, Fdrico Nannurlli, Maurizio Poncia, Srgio Paragnani, Maria Angla Cavallo, Pasqual Gntilschi, Fabio Pirvisani, Marco Cannata, Marilia Grgori, Anna Zoraid Piccioni, Marina Bruschini, Antonio Andraux, Fausto Proitti, Raffala Brizioli Di Pasqual, Grgori, Farinacci, Prosprini, Pnntti Pnnlla, Espoto, Patrni, Fiorani, Viola, Laliscia Organizzazion, Organizzazion, cancllazion, lgg: D. Lgs. 163/2006 L. 241/1990 ss.mm.ii; Rgolamnto: D.P.R. 207/2010 D.P.R. 327/2001 altri Rgolamnti Comunali; Norma Comunitaria: Norm di tutla di ti di intrss comunitario zon a protzion spcial; Contratto: Tutti i contratti di appalto pubblico sottoscritti con gli aggiudicatari.; Bandi appalti pubblici Lgg: D. Lgs.n. 196/2003; L. n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n.252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi) D.C.C. n. 119/1995 succ. mod. (Rgolamnto pr la concson di sovvnzioni, contributi, susdi d auli finanziari) Enti prvidnziali ascurativi; Agnzia dl Trritorio; Agnzia dll Entrat; Tribunal; Equitalia; Camra di Commrcio; Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici Risors Finanziari PAGINA 17

18 21 GESTIONE DI RAPPORTO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE Dipndnti z. DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI Virili Danila Di Pasqual, Grgori, Farinacci, Prosprini, Pnntti Pnnlla, Espoto, Argnti, Fan, Patrni, Fiorani, 11. Rapastlla, Viola, Psctlli, Frrucci Organizzazion, cancllazion, Lgg: D. Lgs. n. 196/2003; L.n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n. 252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi); Contratto: CCNL Enti Locali organizzazion gstion risors uman GESTIONE DEI RAPPORTI CON GLI UTENTI PER L USO DELLE STRUTTURE COMUNALI DIREZIONE SERVIZI CULTURALI Dipndnti zioni, Organizza zioni Sindacali, Pubblici tori, Partiti Politici, Altr Associazio ni, tori locali, Cittadini, ASL, Imprndito ri cittadini DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI Virili Danila Virili Danila Grgori, Prosprini, Almadori, Farinacci, Fiorani, Espoto, Rapastlla, Fan, Sciarrini, Ligorio, Dioni Rgistrazion, Organizzazion, Consrvazion, Consultazion, Elaborazion, Comunicazion Rgistrazion, Organizzazion, Consrvazion, Consultazion, Elaborazion, Comunicazion lgg: D. Lgs. n. 196/2003; L. n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n. 252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi) D.C.C. n. 89/2004 (Rgolamnto pr l assgnazion dll struttur comunali) lgg: D. Lgs. n. 196/2003; L. n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n. 252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi)(Rgolamn to pr l assgnazion dll struttur comunali) Rg. Umbria (Polo Umbro SBN); Dta Managmnt (Ravnna); ACT (gstori stma musal) PAGINA 18

19 24 Gstion dll Anagraf dlla Popolazion Rdnt Rgolarizzazio n cittadini comunitari straniri - Gstion dll Anagraf dlla Popolazion Rdnt all Estro(A.I.R. E.) INA-SAIA - Rilascio crtificazioni Autntich di firm dichiarazioni atti di notorità cittadini rdnti Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Anagraf Cavadnti Di Iorio Maria Trsa, Allgrtti Anna, Argntini Marusca, Ballo Anna Rita, Bizzarri Bruno, Bordacchini Mara, Buono Sonia, Cavalltti Giorgio, Chiruzzi Maria Trsa, Conti Marina, Fabrizi Simontta, Focarlli Maria Carla, Grgori Manula Lonori Robrta, Mancini Paolo, Martlla Patrizia, Obino Elonora, Principi Asvro, Dir. Polizia Municipal, Protzion Civil/Ambint, Srvizi Sociali, Edilizia Rdnzial Pubblica, Affari Gnrali-Notifich-Appalti Contratti, Srvizi a Gstion dirtta, Sgrtria Sindaco- Comunicazion, Asstto dl Trritorio,-Vigilanza Edilizia- Condono, Urbanistica, Finanz Tributi, Equitalia Trni, Procura dlla Rpubblica-Polizia Giudiziaria Trni, USI-Srvizio Contravvnzioni PM, Comando Provincial di Carabiniri di Trni, Comando Provincial dlla Guardia di Finanza di Trni, Corpo Forstal dllo Sato Trni, Qustura Trni, Tia Trni organizzazion, Lgg 1228/1954 Codic civil (artt ) Rgolamnti: DPR 223/ DPR 334/1999 DPR 334/2004 D L.286/1998 D. L. 30/2007 D.L. 470/1988 T.U. 445/ L. 248/ DM 240/2005 i/uffici intrni comunali Enti pubblici strni autorizzati Ministro Intrno/Prfttu r Ministro Affari Estri/Consolati Ministro Finanz/Agnzi a dll Entrat Istituto Nazional di Statistica Autorità Giudiziari 25 Gstion Cart d idntità Cittadini, Ministri Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Anagraf Cavadnti Di Iorio Maria Trsa, Allgrtti Anna, Argntini Marusca, Ballo Anna Rita, Bizzarri Bruno, Bordacchini Mara, Buono Sonia, Cavalltti Giorgio, Chiruzzi Maria Trsa, Conti Marina, Fabrizi Simontta, Focarlli Maria Carla, Grgori Manula Lonori Robrta, Mancini Paolo, Martlla Patrizia, Obino Elonora, Principi Asvro organizzazion, RD 773/1931 L. 1185/1967 DPR 448/2000 L. 199/2008 D.L. 70/2011 Rglamnto DPR 649/1974 Ministro Intrno/Qustur Consolati - Altri Comuni - Tribunali PAGINA 19

20 Attività rlativa all lttorato attivo pasvo. Tnuta dll List lttorali gstion dll consultazioni lttorali. Attività rlativa alla tnuta dgli Albi di Giudici Popolari dll Corti di Ass di Ass d Appllo. GESTIONE ATTIVITA LEVA MILITARE Informatico Pubblici tori, Partiti Politici, Cittadini Cittadini Cittadini Organismi Statali Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Elttoral Sistma intgrato Sportlli- Srvizi di Elttoral Sportlli Intgrati Cavadnti Cavadnti Cavadnti D Vito Savrio, Bianchini Claudio, Canali Mariolina, Dominici Patrizia, Fliziani Anna, Valsnti Patrizia D Vito Savrio, Canali Mariolina Salvatlli Luca, Vnti Paola, Pilri Luciano, organizzazion, cancllazion, comunicazin organizzazion, Lggi: D.P.R ,n 223 succsv modifich d intgrazioni; Norma Comunitaria: Dirttiva 94/80 CE dl Conglio dll Union Europa dl 19 dicmbr Lgg ,n 104; d.lgs , n 267; d.lgs , n 196- art.62 art.4- comma 1-ltt. ). Lgg: Lgg , n 287 Rgolamnto Rclutamnto Esrcito Prfttur, Tribunali, Altri Comuni Tribunali Ministro dlla Difsa/Distrtti Militari; Altri Comuni PAGINA 20

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO

Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO Taviano Città dei Fiori (Lecce Italy) Decreto sindacale 02 lì 22 gennaio 2014 Decreto di attribuzione di posizioni organizzative ai responsabili di settore IL SINDACO VISTA la legge 191/98, recante modifiche

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Decreto del Commissario Straordinario

Decreto del Commissario Straordinario Decreto del Commissario Straordinario N. 8 del Reg. Data 30/07/2014 OGGETTO: PROGETTO ESECUTIVO PER INTERVENTI DI PREVENZIONE ANTICENDIO NELLA FORESTA DEMANIALE REGIONALE DEL MONTE CARPEGNA - PSR MARCHE

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 71 approvata il 2 aprile 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

COMUNE DI SARDARA SETTORE SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE Elenco atti da allegare all istanza

COMUNE DI SARDARA SETTORE SERVIZI SOCIALI E PUBBLICA ISTRUZIONE Elenco atti da allegare all istanza Prociment o/breve descrizione Legge 62/2000 spese scolastiche Legge 448/98 art27 spese acquisto libri (scuola secondaria I e 2 grado) Dlgs 297/94 Fornitura gratita libri di testo scuola elementare Borse

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

CABINA DI REGIA SPORTELLI UNICI DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DELLA DELLA PROVINCIA DI BERGAMO & TAVOLO DI COORDINAMENTO UTENTI SUAP

CABINA DI REGIA SPORTELLI UNICI DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DELLA DELLA PROVINCIA DI BERGAMO & TAVOLO DI COORDINAMENTO UTENTI SUAP CABINA DI REGIA SPORTELLI UNICI DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE DELLA DELLA PROVINCIA DI BERGAMO & TAVOLO DI COORDINAMENTO UTENTI SUAP STANDARDIZZAZIONE PROCEDURE - NOTA 2/2014 Sommario CESSAZIONE ATTIVITÀ DI

Dettagli

Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit. lo studio è stato realizzato in collaborazione con ALTIS

Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit. lo studio è stato realizzato in collaborazione con ALTIS Linee Guida per la Redazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit lo studio è stato realizzato in collaborazione con ALTIS 1 INDIC INDIC...2 PRFAZION...4 RINGRAZIAMNTI...6 PRSNTAZION...7

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO)

SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) Al Comune di BRUINO SUAP Piazza Municipio 3 10090 BRUINO (TO) OGGETTO: SCIA di subingresso nell'esercizio dell'attività di commercio su aree pubbliche ai sensi dell art. 28, comma 12, del D.Lgs. n. 114/1998

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito

RISOLUZIONE N. 69/E. Quesito RISOLUZIONE N. 69/E Roma, 16 ottobre 2013 Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Consulenza giuridica Art. 2, comma 5, d.l. 25 giugno 2008, n. 112 IVA - Aliquota agevolata - Opere di urbanizzazione primaria

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara

fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara fac-simile dichiarazione di cui alla Busta 1) punto 1.2 dell art. 2 del disciplinare di gara Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di generatori di molibdeno tecnezio per l U.O.C. di Medicina Nucleare

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B

Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA' TIPO A TIPO B CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 0047 Versione 002 2014) Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) Esercizi di commercio su aree pubbliche SUBINGRESSO IN ATTIVITA'

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante, direttore lavori e impresa esecutrice opere Sportello per l Edilizia COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Sede di Venezia - San Marco 4023

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773.

SCIA valida anche ai fini dell art. 86 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, approvato con R.D. 18/6/1931, n. 773. Modulo di segnalazione certificata di inizio attività per la somministrazione di alimenti e bevande all' interno dei circoli privati da presentare in carta libera Spazio per apporre il timbro di protocollo

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, numeri 94, 97 e 98, e successive modificazioni; D.P.R. 14-12-1999 n. 558 Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di

Dettagli

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0

Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 E 1011060 E 75-0 Numer o Data Tipo Codice bilancio Capitolo-Articolo Note Previsione 2011- Accer. Impegnato al 08-08-2011 Previsione 2012 Previsione 2013 1 16/08/2011 E 1011060 E 75-0 1011060: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE

ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE Allegato 1 - Domanda di ammissione ALBO FORNITORI GTT - DOMANDA DI AMMISSIONE DICHIARAZIONE (da rendere da parte dei soggetti a ciò tenuti e accompagnata dalla copia di un documento di identità personale

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA MODELLO DELLA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via P. Stazzi n. 2 22100 COMO CO Oggetto: Dichiarazione sostitutiva in merito al possesso dei requisiti di ordine generale prescritti dall

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI GUIDA PRATICA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI (CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA PROCEDURA TELEMATICA) Versione 1.3 del 26/11/2012 Sommario Premessa... 3 1 Introduzione... 4 1.1 Il contesto normativo...

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Comune di Sant'Agata sul Santerno

Comune di Sant'Agata sul Santerno CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA SERVIZI GENERALI RESPONSABILE: RAMBELLI STEFANO 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie Area Servizi Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli