Documento per la Sicurezza dei dati per l anno 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Documento per la Sicurezza dei dati per l anno 2014"

Transcript

1 Documnto pr la Sicurzza di dati pr l anno 2014

2 INDICE DELLE FIGURE E TABELLE... 3 PRINCIPALI VARIAZIONI RISPETTO ALLA PREENTE EDIZIONE DI QUESTO DOCUMENTO... 4 MODIFICHE NORMATIVE... 4 STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TERNI... 5 FUNZIONI ORGANIZZATIVE RELATIVE ALLA PRIVACY E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI... 5 Titolar, Rsponsabili Incaricati pr il trattamnto di dati... 5 Rsponsabili strni dl trattamnto di dati... 5 Incaricati dl trattamnto di dati... 6 Incaricati strni dl trattamnto di dati... 6 tori di stma... 9 IL SISTEMA INFORMATIVO DEL COMUNE DI TERNI... 9 Dscrizion Gnral... 9 Architttura di rt... 9 Sistma di Autnticazion Cntralizzato ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI PERSONALI (REGOLA 19.1) DISTRIBUZIONE DEI COMPITI E DELLE RESPONSABILITÀ (REGOLA 19.2) ANALISI DEI RISCHI CHE INCOMBONO SUI DATI (REGOLA 19.3) MISURE (REGOLA 19.4) ASSOCIAZIONE RISCHI - MISURE CRITERI E MODALITÀ DI RIPRISTINO DELLA DISPONIBILITÀ DEI DATI (REGOLA 19.5) PIANIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI FORMATIVI PREVISTI (REGOLA 19.6) 70 8 TRATTAMENTI AFFIDATI ALL ESTERNO (REGOLA 19.7) ELENCO DEGLI AMMINISTRATORI DI SISTEMA ALLEGATI GLOSSARIO NOMINA A INCARICATO DEI TRATTAMENTI Modllo Nomina a Incaricato (intrno o strno) di trattamnti Elnco incaricati ISTRUZIONI PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Sistma di autnticazion informatica Rilascio di codici idntificativi (c.d. UsrId) Procdura pr la vrifica dlla validità di codici idntificati Gstion dlla password Sistma di autorizzazion Trattamnti snza l aulio di strumnti lttronici Norm gnrali di comportamnto ch prdono all oprazioni di trattamnto Custodia di documnti Gstion di dati trattati snza l aulio di strumnti informatici DESIGNAZIONE AD AMMINISTRATORE DI SISTEMA Modllo Dgnazion ad tor di Sistma PAGINA 2

3 10.5 INFORMATIVA E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AL SENSI DEL D. LGS. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Modllo Consnso al trattamnto di dati prsonali Modllo Informativa al trattamnto di dati prsonali Modllo pr l srcizio di diritti in matria di protzion di dati prsonali INDICE DELLE FIGURE E TABELLE TABELLA 1 - TRATTAMENTI 59 TABELLA 2 ANALISI DEI RISCHI 63 TABELLA 3 MISURE ADOTTATE 66 TABELLA 4.1 CRITERI E PROURE PER IL RIPRISTINO DELLA DISPONIBILITÀ DEI DATI 69 PAGINA 3

4 Introduzion Il prsnt Documnto pr la curzza di dati pr l anno 2014 dll zion Comunal di Trni, costituisc l aggiornamnto dl Documnto Programmatico sulla Sicurzza DPS approvato con DGC n. 96/2012. Il documnto, pr quanto vidnziato nl paragrafo MODIFICHE NORMATIVE, è stato ancora rdatto sulla bas dll indicazioni contnut nlla Guida oprativa pr rdigr il Documnto programmatico sulla curzza (DPS) 1 prdisposta dal Garant pr la Protzion di dati prsonali sulla scorta dll aggiornamnto dl cnmnto di Trattamnti di Dati richisto ai dirignti con nota dl Sgrtario Gnral n.ro dll 8 Luglio Il documnto complta con l rgol tcnico/organizzativ di cui al DPS succitato in ogni caso riportat pr compltzza (pr l parti ancora valid) anch nl prsnt documnto al par. 9.4 Istruzioni pr il trattamnto di dati prsonali. Pr l norm di comportamnto da tnr nll uso dlla strumntazion informatica rimanda, invc, al documnto Norm di Comportamnto Informatico approvato con DGC n.63 dl Guida alla lttura Il DOCUMENTO PER LA SICUEREZZA DEI DATI è articolato in capitoli numrati sgundo il modllo proposto dal Garant. Ogni capitolo rifrisc ad uno di punti indicati com obbligatori dalla rgola 19 dll allgato B, Disciplinar tcnico in matria di misur minim di curzza 2 dal Codic in matria di protzion di dati prsonali 3. Oltr a tali capitoli sono stati insriti: un capitolo (non numrato) ch riporta l principali variazioni risptto alla prcdnt dizion di qusto documnto un capitolo (numrato) ch comprnd allgati, modulistica documnti di approfondimnto. PRINCIPALI VARIAZIONI RISPETTO ALLA PREENTE EDIZIONE DI QUESTO DOCUMENTO MODIFICHE NORMATIVE Il D.L 9 fbbraio 2012, n. 5 convrtito nlla L. 4 april 2012, n. 35, Dispozioni urgnti in matria di smplificazion di sviluppo, pubblicato nlla GU 9 fbbraio 2012, n. 33, all art. 45 apporta smplificazioni anch in matria di dati prsonali. In tal ambito la principal innovazion è l sprssa abrogazion dl punto 19 dll Allgato B, nonché la lttra g) dl comma 1 il comma 1-bis dll art. 34 ch comporta l abolizion dll obbligo di adozion, ntro il 31 marzo di ogni anno, dl Documnto Programmatico Sicurzza. Ciononostant, la succitata abrogazion normativa non dtrmina in alcun modo l sonro, pr il titolar o pr il rsponsabil dl trattamnto di dati, dall obbligo di ossrvar l misur minim di curzza. PAGINA 4

5 Infatti, prman l intgral applicazion dll art. 34 dl d.lgs 196/03 nll ipot di trattamnto di dati con strumnti lttronici, con il consgunt onr pr i titolari/rsponsabili dl trattamnto di prdisporr: a) l autnticazion informatica; b) l adozion di procdur di gstion dll crdnziali di autnticazion; c) l utilizzazion di un stma di autorizzazion; d) l aggiornamnto priodico dll'individuazion dll'ambito dl trattamnto consntito ai ngoli incaricati addtti alla gstion o alla manutnzion dgli strumnti lttronici provvdndo anch alla formazion dgli sts al fin di garantir l ffttiva protzion di dati, nonché l fficacia dll misur minim adottat; ) la protzion dgli strumnti lttronici di dati risptto a trattamnti illciti di dati, ad accs non consntiti a dtrminati programmi informatici; f) l adozion di procdur pr la custodia di copi di curzza, il ripristino dlla disponibilità di dati di stmi; h) l adozion di tcnich di cifratura o di codici idntificativi pr dtrminati trattamnti di dati idoni a rivlar lo stato di salut o la vita sssual ffttuati da organismi sanitari. Ciò posto, vidnzia com a ancora ncssario, pr i soggtti di cui agli artt d.lgs 196/03 (Titolal dl trattamnto Rsponsabil dl trattamnto), prdisporr la rdazion di un documnto idono ch, pur non chiamando più DPS, attsti il corrtto admpimnto dll misur minim prvist dall art. 34 dall Allgato B. Prtanto, l zion dl Comun di Trni, pr continuar a tutlar i propri dati tutlar da vntuali rsponsabilità pnali, civili d amministrativ causat da potnziali trattamnti illciti di dati ch prmangono nl Codic dlla Privacy, anch dopo l ntrata in vigor dal dcrto smplificazioni, ha ritnuto opportuna l adozion, da part dl titolar dl trattamnto di dati, dl prsnt documnto - Documnto pr la Sicurzza di dati pr l anno ch dscriv dttagliatamnt l organizzazion l politich di privacy adottat ch coincid, nlla logica, con il prcdnt DPS dl Garant dlla Privacy. STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TERNI L'organigramma dl zion Comunal di Trni è disponibil all Allgato A (Modllo Organizzativo) dlla Dlibrazion dlla Giunta Comunal n. 391 dl FUNZIONI ORGANIZZATIVE RELATIVE ALLA PRIVACY E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Titolar, Rsponsabili Incaricati pr il trattamnto di dati In conformità al Codic in matria di protzion di dati prsonali, il Comun di Trni è Titolar dl trattamnto di dati prsonali. Con nota prot n dl 12 Maggio 2010, il Sindaco ha individuato dgnato il Sgrtario gnral, il Dirttor gnral tutti i Dirignti, limitatamnt all propri unità organizzativ, quali Rsponsabili dl trattamnto di dati dlgando contstualmnt agli sts l individuazion la nomina dgli Incaricati al Trattamnto di dati Rsponsabili strni dl trattamnto di dati La Polizia Municipal ha nominato la socità Umbria Srvizi Innovativi Rsponsabil strno al trattamnto di dati pr la Gstion dll sanzioni ZTL / Zona a traffico limitato PAGINA 5

6 Innovazion P.A. - Sistmi Informativi (ICT) ha dlgato il gnor Ghdini Silvano, cod. fisc. GHD SVN 55C07 B880J, in qualità di lgal rapprsntant dlla Unimatica S.p.A., con sd in Bologna via Cristoforo Colombo 21, ad spltar il srvizio di consrvazion a norma di documnti informatici ch inviati in consrvazion dal Comun di Trni. Incaricati dl trattamnto di dati Gli incaricati al trattamnto di dati sono l prson fich autorizzat a compir oprazioni di trattamnto dal titolar o dal rsponsabil. La Tablla 1 Trattamnti, lnca, tra l altro, i dipndnti incaricati, individuati dai dirignti rsponsabili. Pr l ncstà succsv gli incaricati dovranno ssr dgnati mdiant atto sottoscritto dall parti com da Modllo Nomina a Incaricato (intrno o strno) di trattamnti di cui al par Analogamnt dvono ssr condrati incaricati, mdiant incarico sottoscritto dall parti all'atto dlla stipula di contratti, pr il solo priodo ncssario, anch i consulnti (in proprio o di socità trz) nonché gli addtti alla manutnzion SW HW, ni ca in cui la loro attività comporti oprazioni di trattamnto dati. Nlla lttra di nomina ad ogni incaricato sono fornit istruzioni scritt pr oprar con la masma dilignza d attnzion in tutt l fa di trattamnto rispttando l misur di curzza prdispost dall zion Comunal di Trni. Incaricati strni dl trattamnto di dati L zion Comunal di Trni con not ufficiali ha individuato i sgunti incaricati strni all nt al trattamnto di dati pr l accsso ai dati anagrafici: Ent Cognom Nom Baril Maria Trsa Bartoccioni Mario Bartoccioni Anglo Bruno Fiornza Calabr Francsco Caprarlli Salvator Cipolla Ernsto Giuspp Colaluc Iolanda D Oriano Elna Di Paoli Francsco Fandauzzi Umbro Procura dlla Rpubblica Trni Longobardi Antonio Szion Polizia Giudiziaria Mastrogiacomo Michl Nocrto Gianluigi Prchtti Umbro Prugini Maurizio Pirsanti Masmo Pulcini Paolo Ratini Maria Ribca Simon Rosptti David Santi Marco Sordini Maria Assunta PAGINA 6

7 Comando Provincial Carabiniri Trni Polizia di Stato Qustura di Trni Guardia di Finanza Trni Tofanicchio Bartolomo Frrara Marsglia Tartamlli Aloio Brto Buiarlli Caprara Carlli Csca Colaiuda Cotini Crosta Elia Eli Flati Grgori Isrnia Lo Storto Lupi Mancini Mantovani Mascllini Mosctti Muti Padrontti Patrni Ptitti Piras Proitti Ros Ruggri Sargntini Suraci Vatlli Viti Vittori Ciarocchi Di Giuspp Di Poali Dolano Dominici Izzi Mansuti Marchtti Panars Mauro Salvator Vincnzo Maurizio Fausto Flavio Ivano Sauro Alssandro Gianluigi Romano Marcllo Enrico Maria Carla Tiziano Maurizio Monica Luca Ruggro Claudio Piro Anna Maria Gianluca Gabril Luciano Fabrizio Bruno Robrto Giuspp Paolo Mauro Gianluca Masmiliano Enrico Paolo Fulvio Luca Anglo Claudio Giacomo Vincnzo Matto Fausto Rinaldo Gianfranco Marco Fabrizio Giulio PAGINA 7

8 Corpo Forstal dllo Stato Trni USI Srvizio Contravvnzioni Comun di Trni ASM TIA Comun di Trni A.T.I. 4 Umbria Srvizio Idrico Intgrato Pttin Pompili Rotondo Sarti Bllini Blloni Brnardi Candla Prnazza Rufini Sgarlli Calabr Lonardi Manna Moriconi Birri Buono Cicchlla Ddri Mariotti Mattioli Pantalloni Pllgrini Saraca Volpini Tndina Trzaroli Zagaglioni Agntti Astolfi Cavallaro Colaiuda Corona Nardi Plli Ptrlli Ricciarlli Sarri Sarubbi Paolo Gilbrto Alssandra Simon Robrto Andra Marco Elna Ida Christian Adio Elisa Luca Michla Fabio Valria Carla Francsca Michla Pitro Manola Stfano Masmo Mri Tiziana Marco Iliaria Matto Marusca Antonio Enrico Stfano Marco Emanul Fdrica Elna Also Gianna PAGINA 8

9 tori di stma Con dtrminazion dl dirignt di Srvizi Informativi, prot /2009 dl 15/12/2009 il g. Masmo Lna è stato nominato tor di stma pr i trattamnti svolti dall zion Comunal di Trni ai sn dl provvdimnto dl Garant pr la protzion di dati prsonali dal titolo Misur accorgimnti prscritti ai titolari di trattamnti ffttuati con strumnti lttronici rlativamnt all attribuzioni dll funzioni di amministrator di stma 4 dl 27 novmbr 2008, in G.U. n. 300 dl 24 dicmbr IL SISTEMA INFORMATIVO DEL COMUNE DI TERNI Dscrizion Gnral Il Sistma Informativo dl Comun di Trni è costituito da un inm di stmi laborativi di vario livllo prsnti prsso il C.E.D. localizzato prsso lo stabil VidoCntro, gli Uffici Cntrali gli Uffici prifrici dll Ent. L architttura dl Sistma Informativo è logicamnt composta da du livlli: 1. Il Cntro di Govrno, ubicato prsso lo stabil VidoCntro; 2. I poli prifrici, gograficamnt distribuiti su tutt l sdi dl Comun dll su Circoscrizioni Dlgazioni. Il DataCntr ospita circa 60 srvr ch vngono utilizzati pr rogar dirttamnt i srvizi a tutt l i. Alcuni srvr sono ms a dispozion pr gli accs prottti ddicati di nostri partnr privati pr l attività di manutnzion di softwar vrticali. Il DataCntr è tuato prsso lo stabil Vido Cntro, di Piazzal Antonio Bosco 3/a, nll immdiat vicinanz dlla Stazion dll Frrovi dllo Stato. I Poli prifrici, costituiti da tutt l sdi comunali, contano, complsvamnt, circa 850 prsonal computrs. Architttura di rt L architttura di rt è una WAN ch collga più LAN gograficamnt sparat. I srvizi di trasporto forniti ralizzano un stma di aprto basato sul protocollo TCP/IP. L'Ent nl corso dll'anno 2000 è dotato di un stma di cablaggio strutturato ch costituisc l'infrastruttura pr l'rogazion di srvizi tlmatici a circa utnz includndo anch qull dlla Bibliotca Comunal. Nl corso dl binnio tal struttura è stata aggiornata la dscrizion ch sgu riporta anch l ultim implmntazioni. Il cntro stlla dlla srvr farm è collgato con il scondo cntro stlla dlla rt Spada- Pirflici-Montani tramit un collgamnto ddicato da 20Gb/s, ridondato da un'ultrior collgamnto da 4Gb/s. La connttività è affidata a 27 divr collgamnti (HDSL, ADSL, datawan) ch collgano il DataCntr ad Intrnt a tutt l sdi dcntrat dl nostro Ent tramit VPN t-to-t. L divrs sottorti dll'ent sono sparat tramit rti privat virtuali (VLAN) la rt è totalmnt prottta da divr firwall primtrali. 4 PAGINA 9

10 Il cntro stlla Spada-Pirflici-Montani, ch dista circa 2 Km dal DataCntr, ospita la sconda srvr farm dll'ent, dov, pr curzza, sono duplicati, con un stma di virtualizzazion, tutti i srvr ch rogano srvizi critici. La stazioni di lavoro sono raggiunt da prs switchd fast thrnt (IEEE 802.3u) ch l collgano agli apparati attivi installati ngli armadi di piano ch sono a loro volta collgati mdiant cavi in fibra ottica con gli apparati di cntro stlla collocati prsso il. L sdi prifrich, collgat al cntro stlla da una datawan mglio dscritta più avanti, hanno rti intrn con pochi host, intrconns da hub o switch da 4/8 port 10/100Mb/s. Ogni host ha, potnzialmnt, accsso a tutti i srvizi rogati dai srvr ch sono qua tutti localizzati nl Data Cntr srvr inm agli apparati di rt dl cntro stlla. L sdi raggiungibili tramit gallri di srvizio /o cavidotti (Palazzo Pirflici, Palazzo Montani, Anagraf, Palazzina Ex-Forstria la sd dll'uff. Cultura in via I Maggio) sono collgat dirttamnt con il cntro stlla tramit cavi in fibra ottica. Più in dttaglio Palazzo Pirflici Palazzo Montani, nonché gli armadi di piano di Palazzo Spada, sono collgati con fibra ottica multimodal scondo lo standard 1000Bas-SX (IEEE 802.3ab), l'anagraf, la Palazzina Ex-Forstria la sd dll'uff. Cultura in via I Maggio sono collgati con fibra ottica multimodal scondo lo standard 100Bas-FX (IEEE 802.3u). L sdi prifrich con un lvato numro di stazioni di lavoro o ch ncstano di una connson prmannt con la rt comunal (Vigili Urbani, Mobilità Trasporti, Ambint, Uff. Scolastico, Srvizi Sociali, Uff. Patrimonio, I Circoscizion Tacito, II Circoscizion Intramna, III Circoscrizion Frrira, IV Circoscrizion Collluna, V Circoscizion Valdisrra, VI Circoscrizion Valnrina, IIV Circoscrizion Vlino, VIII Circoscrizion Crvino, IX Circoscrizion Collscipoli, Toponomastica, Cntro Social di via Aminal, Uff. di Cittadinanza, Scuola Marconi di via Rosni, Stampria di via di Tintori, Manutnzion Strad di via Fratini) sono collgat tramit una datawan dlla Tlcom Italia ch ralizza una VPN con banda passant di 8+8Mb/s (in bilanciamnto di carico failovr) d ogni sd ha a dispozion un colgamnto HDSL da 2Mb/s (1Mb/s in download 1Mb/s in upload) con backup su lina ISDN in caso di failovr dll'hdsl. Il collgamnto non costituisc una vra VPN, ma è una Vlan ralizzata sull lin Tlcom d oprant sul layr 2 (Data link layr - livllo collgamnto dati). L sdi con poch stazioni di lavoro o con ncstà saltuari di collgamnto al srvr comtr sono dotat di routr isdn Cisco 801, qull con una sola sdl collgano tramit trminal adaptr isdn. Ecco l'lnco: IV Dlgazion C, V Dlgazion Giuncano, VI Dlgazion Torr Orna, VII Dlgazion Papigno, VIII Dlgazion Pidiluco, Tribunal di Trni (2 connsoni), Polizia, Carabiniri, Ms Comunali, Srit (2 connsoni), Szioni Trritoriali Polizia Municipal, INPS, Valdisrra, CMM ( Prms), Motorizzazion Civil, ACI PRA. Sistma di Autnticazion Cntralizzato Con lo sviluppo di primi srvizi onlin pr gli utnti è sviluppato un nuclo di funzioni pr controllar l accsso a tali srvizi da part dgli utilizzatori al fin di consntir l accsso ai soli autorizzati. PAGINA 10

11 A sguito dll aggiunta costant di nuovi srvizi, dl sorgr di nuov gnz impost dall normativa sulla privacy sulla curzza, la Sistmi Informativi ICT è impgnata nl 2006 a sprimntar ralizzar un stma di autnticazion cntralizzato basato sullo standard Lightwight Dirctory Accss Protocol (LDAP) attravrso l uso di stmi oprativi srvr su piattaforma Microsoft. Prtanto, ad oggi, il Comun di Trni dispon di un srvizio di autnticazion cntralizzata utilizzato dai srvizi onlin (intrni) dai srvizi di rt ch contin l crdnziali part di soggtti ch oprano all intrno dl contsto dll Ent ch dtrminano l accsso a tutti i tipi di risorsa. Il dirctory srvic vin costantmnt ridondato su du srvr ddicati. Grazi allo standard LDAP v3 il stma può fungr da srvizio di autnticazion pr moltplici srvizi/srvr. Il stma prvd la gstion di tutt l catgori di utnti dl prsonal di ditt strn (contrattualizzat, autorizzat d incaricat), ch dvono accdr a risors di rt srvizi. Tramit lo stsso protocollo i clint ricvono i dati di configurazion in automatico. Nlla configurazion è inclusa l installazion l aggiornamnto dl softwar antivirus. Tal modalità garantisc anch l immdiata disponibilità pr tutti i clint di vntuali aggiornamnti o adguamnti dlla curzza. PAGINA 11

12 ELENCO DEI TRATTAMENTI DI DATI PERSONALI (REGOLA 19.1) In qusta szion sono cnti i trattamnti ffttuati dal titolar, dirttamnt o attravrso collaborazioni strn, con l indicazion dlla natura di dati dlla struttura (ufficio, funzion, cc.) intrna od strna oprativamnt prposta. Pr gli strumnti lttronici utilizzati pr il trattamnto rimanda alla dscrizion gnral dl Sistma Informativo di cui al paragrafo Il Sistma informativo dl Comun di Trni. Cod. Tratt am nto Dscrizion Sinttica Trattamnto Natura Trattamnto Snbili Giudiziari Soggtti Trattamn to Rsponsabil Incaricati Trattamnto Oprazioni Sui Dati Trattati Fonti Lgittimanti Trattamnto Altr struttur Concorrono Trattamnto Profilo Salvataggio Profilo Rischio 1 Pubblicazion all'albo documntazion Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind innovazi on p.a.- ict tributi Albo Prtorio Dott. Zaccon Adoni Gianluca protocollazion, pubblicazion, spdizion rfrto avvnuta pubblicazion Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, L. 69/09, Rg. albo prtorio on lin 2 3 Rprimnto, raccolta,rgistr azion, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari archiviazion pratich cartac informatich. Protocollazion documntazion amministrativa atti giudiziari. Accsso documntal. Casa Comunal Informatico cartaco Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazioi ; Azind cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind Affari gnrali innovazi on p.a.- ict tributi Appalti archivio Dott. Vista Dott. Zaccon Angli Francsco; Blli Franco; Cccarlli Maria Rita; Criscuolo Monica; Polini Laura; Sanapo Anna Luisa; Scippa Anna; Tabarrini Luca Allgrtti Valtr,Banconi Stfano,Frrara Nicoltta, Nsta Franca, Quintili Rosalia Rprimnto, raccolta,rgistrazi on, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari protocollazion, dmatrializzazio n, smistamnto, con sultazion, accsso strno agli atti, consgna atti dpotati nlla Casa Comunal DPR 445/2000; D.LGS 163/2006; DPR 207/2010; LEGGE 241/1990 E SMI; LEGGE 575/1965; LEGGE LEGGE 108/1994 LEGGE 135/ D.LGS 490/ ; D.P.R. 252/1998 Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, Rg. accsso documntal Enti/sogg. Mittnti Enti/sogg. Mittnti UFFICIO PAGINA 12

13 4 5 Rprimnto, raccolta,rgistr azion, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari Notificazion atti rgistrazion informatica di avvnuta notificazion Informatico cartaco Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazioi ; Azind P.A Affari gnrali innovazi on p.a.- ict tributi Contratti Ms Notificat ori Dott. Vista Dott. Zaccon Angli Francsco; Blli Franco; Cccarlli Maria Rita; Criscuolo Monica; Polini Laura; Sanapo Anna Luisa; Scippa Anna; Tabarrini Luca Angli Paolo, Bargn Patrizia, Violati Gianna, Virili Maurizio Rprimnto, raccolta,rgistrazi on, organizzazion, consrvazion fino all'archiviazion, consultazion (anch mdiant accsso) documntazion amministratva d atti giudiziari notificazion atti, protocollazion, spdizion atti notificati ai mittnti, rgistrazion informatica di avvnuta notifica DPR 445/2000; D.LGS 163/2006; DPR 207/2010; LEGGE 241/1990 E SMI; LEGGE 575/1965; LEGGE LEGGE 108/1994 LEGGE 135/ D.LGS 490/ ; D.P.R. 252/1998 DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990, Cod. p. c,dpr 600/1973, L.890/1982 Enti/sogg. Mittnti Enti Mittnti 6 Protocollazion documntazion amministrativa scanon dlla stssa Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind innovazi on p.a.- ict tributi Protocoll o / Dmatr ializzazi on Dott. Zaccon Barcaroli Giuspp, Bianco Valntino, Catini Elisabtta,Pirsanti Enrico,Ros Francsca, Scarponi Fiornza (+ gruppo USI) protocollazion, dmatrializzazio n, smistamnto. Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, Manual di gstion documntal dl Comun di Tr. Enti/sogg. Mittnti 7 Asstnza, rgistrazion rdazion dlibrazioni di Giunta, Conglio comunal Commisoni conliari,convo cazioni, gstion atti Informatico cartaco cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind Affari gnrali Sgrtr ia/prd nza Congli o/ass. Uff. Difnsor Civico Dott. Vista Dll'Univrtà Rosrita, Arcangli Maurizio, Milardi Simona, Blarducci Lolita, Scarso Lorlla,Era Carla, Contssa Alssandra, Catanzani Maria, Bndtti Emanula rdazion atti, protocollazion,s mistamnto Dlg.267/2000, DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 smi, Statuto, Rg. Dif. Civico, Rg. Conglio Comunal PAGINA 13

14 8 9 Spdizion, rgistrazion di spdizion informatica (scarico) timbratura di spdizion sulla minuta cartaca Avvocatura - Attività rlativ alla consulnza giuridica, al patrocinio, alla difsa in giudizio dll'amministra zion Informatico cartaco sì sì cittadini rdnti non; P.A. Associazio ni; Azind innovazi on p.a.- ict tributi Avvocat ura Spdizio n Dott. Zaccon Dr. Vista Agostini Luigina, Dominici Paolo Gnnari, Francsco Silvi, Srnlla Fabi, Norma Bigini, Alssandro Alssandro spdizion, rgistrazion spdizion Organizzazion, strazion, slzion, raffronto, intrconnson, utilizzo,, diffuon, blocco, cancllazion, distruzion DPR 445/2000, Dlg. 235/2010, L. 241/1990 succ. mod. int. lgg: Codic civil, codic pnal, codic di procdura civil, codic di procdura pnal, lggi sulla giustizia amministrativa tributaria; Rgolamnto: Organizzazion nt; Statuto Comunal Uffici comunali Ufficiio 10 Gstion attività crtificazioni anagrafich. Dipndnti zioni, zioni locali, Organismi Statali, Cittadini Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina organizzazion, Norm crtificati. Altri Comuni, Qustura PAGINA 14

15 11 Dati rlativi agli tori Circoscrizionali. Pubblici tori Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina, Brignon Laura, Natili Alfrdo, Travaglini Paola cancllazion, Lgg: Dati anagrafici rlativi agli amministratori Circoscrizionali 12 Pratich pr Bonus nrgia gas. Dipndnti zioni, zioni locali, Cittadini Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina cancllazion, Altro: Pratich pr Bonus nrgia gas. Addtti rsponsabili procdura Sgat. Socità di gstion di nrgia gas 13 Gstion cittadini anziani utilizzati in attività di pubblico intrss Dipndnti zioni, zioni locali, Cittadini, ASL Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Dsantis Lidio, Pvarllo Elsabtta, Fiorni Giorgio, Giuliana Paola, Chiricozzi Patrizia, Posati Mara, Ros Cristina, Laurnti Ambra, Massarlli Lordana, Valntini Robrto, Zonca Ermlinda, Ba Marcllina, Cocchi Robrta, Fausti Alssandro, Novlli Simontta, Ptrlli Valntina Organizzazion, cancllazion, Rgolamnto : Rgolamnto dll Circoscrizioni PAGINA 15

16 14 Assgnazion all i dll Ent dgli anziani da utilizzar in attività di pubblico intrss coordinamnto dgli L.S.U. Dipndnti zioni, zioni locali, Cittadini, ASL Dcntr amnto Dr. Masmo Cavadnti Brignon Laura, Natili Alfrdo, Travaglini Paola Organizzazion, cancllazion, Lgg: D.Lgs. n. 468/97 art. 8 modifich pr L.S.U.; Rgolamto: Rgolamnto dll Circoscrizioni i dll'ent, Provincia 15 Gstion pratich di autorizzazion pasaggisticoambintal Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Giorgini Carlo, Rinaldo Rosni organizzazion, laborazion lgg: d.lgs. 42/2004 L.R. 18/02/2004, n Gstion pratich dilizi (prms di costruir, dnunc di inizio dll attività) Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Antinucci Riccardo, Raffala Montini, Rinaldo Rosni, Masmo Filipptti, M. Cristina Alpini, Ernsto Luzzi, Alvaro Marclloni organizzazion, laborazion lgg: d.p.r. 380/2001 L.R. 18/02/2004, n Gstion pratich S.U.A.P. Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Garzuglia Marina, Lornzo Fiorlli, Alssandro Massrini, Piacntini Lucilla, Castrica M. Laura organizzazion, laborazion lgg: d.p.r. 447/98 s.m.i. D.P.R. 160/ Gstion pratich vigilanza dilizia - agibilità Cittadini, Imprndito ri dilizia privata Rnato Pirdonati Marco Fattor, Michl Zacaglioni, Maurizio Morriciani, Scattia Tommaso, Paolucci Rnata, Cavadnti Angla cancllazion, lgg: d.p.r. 380/2001 L.R. 03/11/2004, n. 21 PAGINA 16

17 19 20 Gstion appalti pubblici di lavori, srvizi fornitur; Procdur spropriativ; Gstion srvizi al cittadino GESTIONE DEI RAPPORTI DI LAVORO CON I FORNITORI E CON LE ASSOCIAZION I sì Dipndnti z. Pubblici tori, Altr associazio ni, tori Locali, Fornitori, Cittadini, ASL, Imprndito ri, Organismi Statali, Ministri Altr Associazio ni, Fornitori DIREZI ONE LAVORI PUBBLI CI: 1^ Unità Organic a Ralizza zion Grandi Opr d Infrastrut tur - 2^ Unità Organic a Ralizza zion Opr di Urb. Progtti Finalizza ti - 3^ Unità Organic a Ralizza zion Struttur cimitrial i urban suburba n DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI Dr. Luciano Sdogati Virili Danila Masmo Romani, Lonardo Donati, Fabrizio Sabatini, Emiliano Lnticchia, Fdrico Formichtti, Maurizio Mzzasalma, Fabrizio Casaglia, Srgio Silvri, Stfano Marinozzi, Fausto Ottaviani, Fdrico Nannurlli, Maurizio Poncia, Srgio Paragnani, Maria Angla Cavallo, Pasqual Gntilschi, Fabio Pirvisani, Marco Cannata, Marilia Grgori, Anna Zoraid Piccioni, Marina Bruschini, Antonio Andraux, Fausto Proitti, Raffala Brizioli Di Pasqual, Grgori, Farinacci, Prosprini, Pnntti Pnnlla, Espoto, Patrni, Fiorani, Viola, Laliscia Organizzazion, Organizzazion, cancllazion, lgg: D. Lgs. 163/2006 L. 241/1990 ss.mm.ii; Rgolamnto: D.P.R. 207/2010 D.P.R. 327/2001 altri Rgolamnti Comunali; Norma Comunitaria: Norm di tutla di ti di intrss comunitario zon a protzion spcial; Contratto: Tutti i contratti di appalto pubblico sottoscritti con gli aggiudicatari.; Bandi appalti pubblici Lgg: D. Lgs.n. 196/2003; L. n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n.252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi) D.C.C. n. 119/1995 succ. mod. (Rgolamnto pr la concson di sovvnzioni, contributi, susdi d auli finanziari) Enti prvidnziali ascurativi; Agnzia dl Trritorio; Agnzia dll Entrat; Tribunal; Equitalia; Camra di Commrcio; Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici Risors Finanziari PAGINA 17

18 21 GESTIONE DI RAPPORTO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE Dipndnti z. DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI Virili Danila Di Pasqual, Grgori, Farinacci, Prosprini, Pnntti Pnnlla, Espoto, Argnti, Fan, Patrni, Fiorani, 11. Rapastlla, Viola, Psctlli, Frrucci Organizzazion, cancllazion, Lgg: D. Lgs. n. 196/2003; L.n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n. 252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi); Contratto: CCNL Enti Locali organizzazion gstion risors uman GESTIONE DEI RAPPORTI CON GLI UTENTI PER L USO DELLE STRUTTURE COMUNALI DIREZIONE SERVIZI CULTURALI Dipndnti zioni, Organizza zioni Sindacali, Pubblici tori, Partiti Politici, Altr Associazio ni, tori locali, Cittadini, ASL, Imprndito ri cittadini DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI DIREZI ONE SERVIZI CULTU RALI Virili Danila Virili Danila Grgori, Prosprini, Almadori, Farinacci, Fiorani, Espoto, Rapastlla, Fan, Sciarrini, Ligorio, Dioni Rgistrazion, Organizzazion, Consrvazion, Consultazion, Elaborazion, Comunicazion Rgistrazion, Organizzazion, Consrvazion, Consultazion, Elaborazion, Comunicazion lgg: D. Lgs. n. 196/2003; L. n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n. 252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi) D.C.C. n. 89/2004 (Rgolamnto pr l assgnazion dll struttur comunali) lgg: D. Lgs. n. 196/2003; L. n. 267/2000 (TUEL); Rgolamnto: D.G.C. n. 252/2010 (Rgolamnto sull ordinamnto dgli Uffici di Srvizi)(Rgolamn to pr l assgnazion dll struttur comunali) Rg. Umbria (Polo Umbro SBN); Dta Managmnt (Ravnna); ACT (gstori stma musal) PAGINA 18

19 24 Gstion dll Anagraf dlla Popolazion Rdnt Rgolarizzazio n cittadini comunitari straniri - Gstion dll Anagraf dlla Popolazion Rdnt all Estro(A.I.R. E.) INA-SAIA - Rilascio crtificazioni Autntich di firm dichiarazioni atti di notorità cittadini rdnti Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Anagraf Cavadnti Di Iorio Maria Trsa, Allgrtti Anna, Argntini Marusca, Ballo Anna Rita, Bizzarri Bruno, Bordacchini Mara, Buono Sonia, Cavalltti Giorgio, Chiruzzi Maria Trsa, Conti Marina, Fabrizi Simontta, Focarlli Maria Carla, Grgori Manula Lonori Robrta, Mancini Paolo, Martlla Patrizia, Obino Elonora, Principi Asvro, Dir. Polizia Municipal, Protzion Civil/Ambint, Srvizi Sociali, Edilizia Rdnzial Pubblica, Affari Gnrali-Notifich-Appalti Contratti, Srvizi a Gstion dirtta, Sgrtria Sindaco- Comunicazion, Asstto dl Trritorio,-Vigilanza Edilizia- Condono, Urbanistica, Finanz Tributi, Equitalia Trni, Procura dlla Rpubblica-Polizia Giudiziaria Trni, USI-Srvizio Contravvnzioni PM, Comando Provincial di Carabiniri di Trni, Comando Provincial dlla Guardia di Finanza di Trni, Corpo Forstal dllo Sato Trni, Qustura Trni, Tia Trni organizzazion, Lgg 1228/1954 Codic civil (artt ) Rgolamnti: DPR 223/ DPR 334/1999 DPR 334/2004 D L.286/1998 D. L. 30/2007 D.L. 470/1988 T.U. 445/ L. 248/ DM 240/2005 i/uffici intrni comunali Enti pubblici strni autorizzati Ministro Intrno/Prfttu r Ministro Affari Estri/Consolati Ministro Finanz/Agnzi a dll Entrat Istituto Nazional di Statistica Autorità Giudiziari 25 Gstion Cart d idntità Cittadini, Ministri Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Anagraf Cavadnti Di Iorio Maria Trsa, Allgrtti Anna, Argntini Marusca, Ballo Anna Rita, Bizzarri Bruno, Bordacchini Mara, Buono Sonia, Cavalltti Giorgio, Chiruzzi Maria Trsa, Conti Marina, Fabrizi Simontta, Focarlli Maria Carla, Grgori Manula Lonori Robrta, Mancini Paolo, Martlla Patrizia, Obino Elonora, Principi Asvro organizzazion, RD 773/1931 L. 1185/1967 DPR 448/2000 L. 199/2008 D.L. 70/2011 Rglamnto DPR 649/1974 Ministro Intrno/Qustur Consolati - Altri Comuni - Tribunali PAGINA 19

20 Attività rlativa all lttorato attivo pasvo. Tnuta dll List lttorali gstion dll consultazioni lttorali. Attività rlativa alla tnuta dgli Albi di Giudici Popolari dll Corti di Ass di Ass d Appllo. GESTIONE ATTIVITA LEVA MILITARE Informatico Pubblici tori, Partiti Politici, Cittadini Cittadini Cittadini Organismi Statali Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Compt nza Statal Srvizi di Elttoral Sistma intgrato Sportlli- Srvizi di Elttoral Sportlli Intgrati Cavadnti Cavadnti Cavadnti D Vito Savrio, Bianchini Claudio, Canali Mariolina, Dominici Patrizia, Fliziani Anna, Valsnti Patrizia D Vito Savrio, Canali Mariolina Salvatlli Luca, Vnti Paola, Pilri Luciano, organizzazion, cancllazion, comunicazin organizzazion, Lggi: D.P.R ,n 223 succsv modifich d intgrazioni; Norma Comunitaria: Dirttiva 94/80 CE dl Conglio dll Union Europa dl 19 dicmbr Lgg ,n 104; d.lgs , n 267; d.lgs , n 196- art.62 art.4- comma 1-ltt. ). Lgg: Lgg , n 287 Rgolamnto Rclutamnto Esrcito Prfttur, Tribunali, Altri Comuni Tribunali Ministro dlla Difsa/Distrtti Militari; Altri Comuni PAGINA 20

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO MODELLO ORGANIZZATIVO Gnnaio 2015 Giunta Comunal Consiglio Comunal Ufficio di Gabintto Corpo di Polizia Local SINDACO Avvocatura O.I.V. SEGRETARIO GENERALE Gar Contratti Informatica

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target progtto obittivo rsp codic obittivo gstional indicatori targt azioni a sostgno dlla famiglia Collla/Bru sati 3.01.01 accsso a finanziamnti rgionali pr l'attivazion di misur contro la violnza di gnr spltamnto

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1305 Bari, 21 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

Tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese di competenza dell'amministrazione comunale (art. 25 comma 1 lettera a) DLgs 33/2013)

Tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese di competenza dell'amministrazione comunale (art. 25 comma 1 lettera a) DLgs 33/2013) Attività d'imprsa Titolo ncssario pr l'avvio dll'attività d'imprsa Tipologi di controllo a cui sono assoggttat l imprs di comptnza dll'amministrazion comunal (art. 25 comma 1 lttra a) DLgs Elnco dgli obblighi

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunale

Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI GEMMANO 47855 Provincia di Rimini Sd: Piazza Roma n. 1 Tl. (0541) 854060 854080 Fax (0541) 854012 Partita I.V.A. n. 01188110405 Codic Fiscal n. 82005670409 Dlibrazion dlla Giunta Comunal N. 44

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1176 Bari, 15 fbbraio 2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA

MAGAZZINO EX GUALA VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA CITTÀ DI ALESSANDRIA SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE PIAZZA DELLA LIBERTÀ n. 1 MAGAZZINO EX VIA S. GIOVANNI BOSCO, - ALESSANDRIA PROCEDURA DI CONTROLLO DEGLI ACCESSI ALL INTERNO DELL AREA FILE: procdura

Dettagli

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 TRASPORTI Tipo procdimnto Normativa Tipologia imprs Tipologia controllo Organismo di controllo Critri di controllo Modalità

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale.

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale. Il conctto di CSR i suoi impatti sulla govrnanc azindal. 25-27 Ottobr 2012 conctti, principi strumnti di gstion in Italia nlla UE Gioacchino D Anglo I livlli di adozion gli strumnti dlla CSR. La gstion

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

Il Dirigente Scolastico

Il Dirigente Scolastico Prot. N. 303 Bari, 16 gnnaio 2013 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013 COMPETENZE PER LO SVILUPPO Union Europa - Fondo Social Europo Con l Europa, invstiamo nl vostro futuro Il Dirignt Scolastico VISTO

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Srvizi di informatica Procsso Sviluppo gstion di prodotti srvizi informatici Squnza di procsso Gstion

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

Ambienti di lavoro sani e sicuri. Settimana Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro. 19 23 ottobre 2015

Ambienti di lavoro sani e sicuri. Settimana Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro. 19 23 ottobre 2015 Giunta Rgion March Srvizio di Prvnzion Protzion IL DATORE DI LAVORO (art. 31 D.Lgs. 81/2008) Ambinti di lavoro sani sicuri Sttimana Europa pr la Sicurzza la Salut sul Lavoro 19 23 ottobr 2015 Giunta Rgion

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

012 PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA LOCALE DEI SERVIZI SOCIALI ED EROGAZIONE DELLE RELATIVE PRESTAZIONI A ANNO 2014

012 PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA LOCALE DEI SERVIZI SOCIALI ED EROGAZIONE DELLE RELATIVE PRESTAZIONI A ANNO 2014 T18 - MODALITÀ DI GSTION SPRSS IN % ANNO 2014 Codice Area di intervento INTRVNTI IN CONOMIA DIRTTA APPALTI CONCSSION I A TRZI Aziende speciali (per Comuni, Province e Unioni di comuni) ISTITUZIONI SOCITÀ

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

L ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE

L ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 SUD - OVEST N. 3 di Rg.Original (quartir) Sduta dl 12.03.2014 N. di Rg.Spcial (Uff. coord.) OGGETTO: CONTRIBUTI

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere Convgno CBI 2009 L nuov frontir dll Innovazion nl rapporto Pubblica Amministrazion Local Banch Tsorir Clauo Mauro Dirttor Division Imprs Pubblich Privat P.A. principal motor dll innovazion La Pubblica

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO.

XXX SPA Stabilimento di xxx (xx) REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pag. 1/10 REGISTRO FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO CONTINUI LAVORATORI CAPIREPARTO PREPOSTI VICE CAPIREPARTO REPARTO. Pr form azion/ addst ram nt o cont inui si intnd la attività di addstramnto, vrbal / o pratico,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vita Europass Informazioni prsonali Cognom(i/)/No m(i) Indirizzo(i) Tlfono(i) Fax E-mail Cittadinanza Data di nascita Ssso Vcchi Cinzia PEC: Italiana Fmmina Mobil Esprinza profssional Avvocato

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

CURRICULUM VITAE ING. Piero Francesco Farfalla

CURRICULUM VITAE ING. Piero Francesco Farfalla CURRICULUM VITAE ING. Piro Francsco Farfalla Nom: Piro Francsco Informazioni prsonali Esprinz lavorativ Cognom: Farfalla Nato a: Corigliano il: 03 dicmbr 1976 C.F. FPFPFR76T03D005T -mail - pfarfalla@provincia.cs.it

Dettagli

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE PIRELLI & C. REAL ESTATE S.P.A. Sd in Milano, Via G. Ngri 10 Rgistro dll Imprs di Milano n. 02473170153 Gruppo Pirlli & C.: dirzion coordinamnto di Pirlli & C. S.p.A.. DOCUMENTO DI INFORMAZIONE ANNUALE

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

Il Master Tutela, diritti e protezione dei minori Università degli Studi di Ferrara Dipartimento Studi Umanistici

Il Master Tutela, diritti e protezione dei minori Università degli Studi di Ferrara Dipartimento Studi Umanistici Mastr Tutla, diritti protzion di minori Il Mastr Tutla, diritti protzion di minori Univrsità dgli Studi di Frrara Dipartimnto Studi Umanistici (Agnzia Autorizzata CNOAS) Prsnta i cicli di sminari 10/12

Dettagli

Approvato con Det. Dir. N. 541 del 21/04/2009 pubblicato sul BURPuglia n. 62 suppl. del 23/4/2009

Approvato con Det. Dir. N. 541 del 21/04/2009 pubblicato sul BURPuglia n. 62 suppl. del 23/4/2009 C.I.F.I.R. Istituto Antoniano Maschil Via A. Manzoni, 3-72024 ORIA (BR) 0831 848178 0831 846252 E-mail: cfp.oria@cifir.it C.F. / P.Iva: 02486990720 Schda Progtto Corso Oprator Socio Sanitario Cod. Corso

Dettagli

CITTA' DI SAN VITO DEI NORMANNI

CITTA' DI SAN VITO DEI NORMANNI 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di SOLAROLO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di SOLAROLO Vrbal Numro 8 OGGETTO: DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SOLAROLO E L'ASSOCIAZIONE VOLONTARI SOLAROLO "MONS.G.BABINI". Priodo 1.1.2010-31.12.2014. MODIFICA

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2015/001 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2015 il giorno 12, dl ms di marzo, all or 11:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali

IL TESTO UNICO. Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008 n 81. Modificato dal. Decreto Legislativo del 3 Agosto 2009 n 106. Obiettivi principali Dcrto Lgislativo n. 81/08 Miglioramnto sut sicurzza di lavoratori Dvrto Lgislativo N 106/09 Attuazion dll articolo 1 lgg 3 agosto 2007 n 123 in matria di tutla sut sicurzzani luoghi di lavoro Dirttiva

Dettagli

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta N procdimnto: brv dscizion (A) unità organizzativa rsponsabil dll'istruttoria (B) rsponsabil dl procdimnto -tl mail, (C) art. 35 Obblighi di pubblicazion rlativi ai procdimnti amministrativi ai controlli

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO Comun di Frossasco Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA DELLE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE E DOCUMENTATE,

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI DEL IBERAZIONE DEL COMM ISSA IUO STRAORDINARIO N. J. i DEL,1.1, I 06 / ~A Ù OGGETTO: POR FESR LAZIO 2007-2013 INTERVENTO DENOMINATO " DA r.'tonte r.'iat

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

COMUNE DI VALDASTICO

COMUNE DI VALDASTICO COPIA COMUNE DI VALDASTICO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 Ltto, confrmato sottoscritto IL PRESIDENTE F.to GUGLIELMI CLAUDIO IL SEGRETARIO COMUNALE F.to DOTT. LAVEDINI GIUSEPPE REFERTO

Dettagli

(ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 81/08) Fondazione Don Mozzatti D Aprili. direzione@donmozzatti.it. Dott.

(ai sensi dell art. 26, comma 3 del D. Lgs. 81/08) Fondazione Don Mozzatti D Aprili. direzione@donmozzatti.it. Dott. VALUTAZIONE DEI RISCHI E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DA ADOTTARE PER LA FORNITURA PER 36 MESI DI DERRATE ALIMENTARI D.U.V.R.I. PRELIMINARE PER PROCEDURA DI AFFIDAMENTO (ai snsi dll art. 26, comma

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2014/002 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2014 il giorno 16, dl ms di ottobr, all or 10:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

Numero 19 Del I9-I2-2OII. Oggetto: Approvazione Piano Obiettivi 20ll Finanziario, Polizia Locale. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMM,

Numero 19 Del I9-I2-2OII. Oggetto: Approvazione Piano Obiettivi 20ll Finanziario, Polizia Locale. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMM, 'stworbì-gsíco-gunmcggìott'guasìln'ortucsus',sullí-slgas-sìutgas Provincia di Cagliari fi. Cartqr*"-t'5, ù9040 Srroltri - Tl. 0?0.9829040 * Fax 0?0.980942!' - C F isala-píffiníl Copia DELIBERAZIONE DEL

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO. tra

CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO. tra CONTRATTO DI FORNITURA DI SERVIZIO tra L Ent Circolo Didattico Statal con sd in Campi Bisnzio, Cod. Fisc. n. 80045390483, nlla prsona dl suo lgal rapprsntant pro-tmpor dott.ssa Ornlla Mrcuri l A.S.D. Polisportiva

Dettagli

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST

COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST COMUNE DI PADOVA QUARTIERE N. 5 SUD - OVEST DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO CIRCOSCRIZIONALE N. 5 SUD - OVEST N. 19 di Rg.Original (quartir) Sduta dl 22.11.2010 N. di Rg.Spcial (Uff.coord.) L anno 2010, il

Dettagli

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010 Progtto BES dll Provinc (PSU-00003) maggio 2013, abstract Bnssr conomico /Standard matriali di vita TEMA Rl co n il BE S Consumi - Incidn di consumi alimntari sulla spsa dll famigli Rddito + Stima dl rddito

Dettagli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli

visto il Protocollo d Intesa tra Regione Campania e Università degli Studi di Napoli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DI INRICHI DIDATTICI NEI CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE PER L ANNO ACDEMICO

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali

ARCHIVIA Plus per Studi Commerciali. Archiviazione e conservazione sostitutiva documenti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archiviazion consrvazion sostitutiva documnti fiscali ARCHIVIA Plus pr Studi Commrciali Archivia Plus Archivia Plus è il softwar pr la consrvazion sostitutiva ch consnt

Dettagli

Accordo quadro fra. l Azienda USL di Bologna e il CEA Coordinamento Enti Ausiliari della Provincia di Bologna

Accordo quadro fra. l Azienda USL di Bologna e il CEA Coordinamento Enti Ausiliari della Provincia di Bologna Accordo quadro fra l Azinda USL di Bologna il CEA Coordinamnto Enti Ausiliari dlla Provincia di Bologna La Comunità Papa Giovanni XXIII coop. s.r.l. di Rimini Prmssa L parti prndono atto dl buon livllo

Dettagli

L.R. Campania N. 1 del 7-01-2000 Direttive Regionali in Materia di Distribuzione. Attuazione del Decreto Legislativo 31 Marzo 1998, N. 114.

L.R. Campania N. 1 del 7-01-2000 Direttive Regionali in Materia di Distribuzione. Attuazione del Decreto Legislativo 31 Marzo 1998, N. 114. LR(15) 1_00.doc Pag: 1 L.R. Campania N. 1 dl 7-01-2000 Dirttiv Rgionali in Matria di Distribuzion Commrcial. Norm di Attuazion dl Dcrto Lgislativo 31 Marzo 1998, N. 114. in B.U.R.C. n. 2 dl 10-1-2.002

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

Programmazione Disciplinare: Sistemi Classe: Quarte - Quinte

Programmazione Disciplinare: Sistemi Classe: Quarte - Quinte Istituto Tcnico Tcnologico Basilio Focaccia Salrno Programmazion Disciplinar: Sistmi Class: Quart - Quint I Docnti dlla Disciplina Salrno, sttmbr 2012 1 CONTENUTI MINIMI Class Quarta Istruzioni di controllo

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2012 Titolo I - spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2012 Titolo I - spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome DR.SSA CLELIA CORSICO Indirizzo

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome DR.SSA CLELIA CORSICO Indirizzo Curriculum Vita INFORMAZIONI PERSONALI Nom DR.SSA CLELIA CORSICO Indirizzo VIA MALTA 106 SIRACUSA Tlfono 0931 709111 Fax 0931 709326 E-mail info@provsr.it Nazionalità Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA 1978

Dettagli

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29

Repubblica di Malta - Legge sull identità di genere Traduzione italiana di Roberto De Felice per ARTICOLO29 - Rpubblica di Malta - Rpubblika ta' Malta - Rpublic of Malta - LEGGE pr il riconoscimnto la rgistrazion dl gnr di una prsona pr rgolar gli fftti di tal cambiamnto, nonché il riconoscimnto la tutla dll

Dettagli