CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO"

Transcript

1 Regione Siciliana CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Gara pubblica per la fornitura di hardware, software e accessori per la rete di monitoraggio regionale dei campi elettromagnetici di cui alla misura az. b2 del P.O.R CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLA FORNITURA Art.1 Oggetto dell'appalto L'appalto ha come oggetto la fornitura, l'installazione, la garanzia delle apparecchiature hardware e del software di base e di produttività individuale riguardanti il progetto della rete di monitoraggio dei campi elettromagnetici relativo all attuazione della misura azione B2 del P.O.R. Sicilia Il dettaglio della fornitura hardware e le specifiche relative al software sono nella misura e nella consistenza indicata dal presente Capitolato Speciale d'appalto e nei relativi allegati tecnici. Art.2 Denominazioni e riferimenti dell'appalto Nel seguito viene denominato hardware l'insieme delle forniture, in termini di postazioni di lavoro informatiche, periferiche di input e output, stampanti, apparecchiature e dispositivi fisici atti e necessari al completamento del sistema informativo dell ARPA Sicilia per i campi elettromagnetici ed alla realizzazione del sistema di acquisizione ed elaborazione dei dati della rete regionale di monitoraggio regionale dei campi elettromagnetici. Viene denominato genericamente software di base tutto il complesso costituito dai sistemi operativi e dai driver delle periferiche, dalle utilità, dalle componenti per la connessione in rete LAN/MAN/WAN, e dalle componenti che servono alla configurazione ed amministrazione del sistema dal punto di vista informatico. Viene denominato software di produttività individuale il complesso delle applicazioni informatiche relative all area dell office automation. Nel seguito, il complesso del software di base e di produttività individuale verrà denominato brevemente software. Verrà denominata Amministrazione l Arpa Sicilia, titolare e responsabile del progetto quale ente appaltante, mentre la ditta appaltatrice verrà denominata semplicemente Ditta. 1

2 Art. 3 Descrizione sommaria dell'appalto L'esecuzione della fornitura, di cui al precedente art.1, è così articolata: fornitura dell hardware; installazione e configurazione della piattaforma hardware di riferimento compresi i relativi accessori; fornitura della documentazione di dettaglio e dei manuali d'uso delle apparecchiature; fornitura del software; installazione e collaudo del software sulla piattaforma hardware oggetto della fornitura; garanzia di tutto l hardware per un periodo di tre anni; garanzia ed aggiornamento del software per un periodo di tre anni. Art.4 Caratteristiche tecniche dei componenti hardware del sistema I progetti di cui all art.1 prevedono, relativamente all hardware, la fornitura di computer di classe server da configurarsi sulla rete di interconnessione Direzione generale ARPA- Dipartimenti ARPA Provinciali (DAP) non oggetto del presente capitolato, di postazioni personal computer da potersi interconnettere alla suddetta rete quali Client del sistema, di computer portatili (laptop), oltre ad una serie di periferiche quali masterizzatori, (CD-ROM e DVD, lettori DVD-CDROM, stampanti laser e a getto di inchiostro, scanner, plotter, videoproiettori oltre ai componenti per l interconnessione in rete ed ai relativi connettori. Le caratteristiche specifiche della fornitura sono descritte nell'allegato tecnico al presente capitolato. Esse devono intendersi, a pena di esclusione dalla gara, come caratteristiche tecniche minime che la fornitura deve soddisfare. Le apparecchiature dovranno essere corredate da cavi di alimentazione, da cavi di collegamento alle periferiche e da cavi per l interconnessione di rete anche se non espressamente specificato nell allegato tecnico al presente capitolato. Il produttore dell hardware deve far parte del consorzio DMTF. Art.5 Descrizione delle componenti del software di base e di produttività individuale Nelle linee generali la fornitura del software, di base e di produttività individuale, comporta il rilascio delle licenze software dei sistemi operativi e delle procedure di utilizzo dei programmi di produttività, nonché la fornitura di driver, utility e quant altro necessario alla completa e corretta configurazione, gestione e amministrazione del sistema. I requisiti e le caratteristiche del software sono descritte nell'allegato 1. L'installazione e l'avvio dei software devono essere condotti di norma presso la sede dell'amministrazione salvo diversa indicazione del responsabile del procedimento. Art.6 Licenza d'uso del software Il software viene dato all'amministrazione in licenza d'uso perpetua. Il materiale oggetto del presente Capitolato così come i programmi e le procedure, nonché la documentazione sia per l'hardware che per il software all'atto della consegna dovranno essere in lingua italiana. 2

3 Art. 7 Rispetto delle normative tecniche 1. Tutte le apparecchiature devono rispettare le varie normative vigenti applicabili, con particolare riferimento a quelle sulla sicurezza elettrica, sull'emissione di radiazioni e sulla rumorosità di cui alla direttiva 90/270/CEE come recepita dal D. Lgs. 626/94 e s.m.i., alle specifiche MPRII TCO IS , alle norme tecniche CE1 74-2/EN e IEC 950 e, relativamente ai monitor, al protocollo svedese SWDAC MPR-I MPR-II. Esse devono inoltre rispondere ai requisiti di standardizzazione riconosciuti dall'amministrazione regionale e nazionale. A tal fine tutte le attrezzature hardware devono essere munite di marcatura CE e, ove esistente, certificazione I.M.Q. (Istituto Marchio di Qualità) o di altro ente riconosciuto conforme al decreto ministeriale 13/4/89 e direttive CEE 87/ Il sistema di qualità del produttore delle apparecchiature hardware fornite dovrà essere certificato UNI EN (ISO 9001). La certificazione dovrà essere stata rilasciata da ente accreditato secondo le norme EN Il sistema di qualità della Ditta erogatrice dei servizi previsti dal presente capitolato dovrà essere certificato UNI EN (ISO 9002). La certificazione dovrà essere stata rilasciata da ente accreditato secondo le norme EN Art. 8 Norme regolatrici della fornitura La fornitura in oggetto deve essere eseguita con l'osservanza di quanto previsto: a) dal presente capitolato speciale e dagli allegati; b) dal Capitolato d'oneri generale approvato con Decreto ministeriale 28 ottobre 1985; c) dalle norme contenute nel R.D. 18 novembre 1923 n 2440, sull'amministrazione del patrimonio e sulla contabilità generale dello Stato e nel relativo regolamento di cui al R.D. 23 maggio 1924 n 827 e successive modifiche e integrazioni; d) dal codice civile e dalle altre disposizioni normative già emanate o che saranno emanate in materia di contratti di diritto privato, per quanto non regolato dalle clausole e disposizioni degli atti sopra richiamati; e) dal D.Lgs. 12/2/1993, n 39 e dal D.P.C.M. 6/8/1997 N.452; f) dal D. Lgs. 24/7/1992 n 358 e s.m.i.. CAPO II CONSEGNA E GARANZIA DELL'HARDWARE E DEL SOFTWARE Art.9 Consegna, installazione e messa in funzione dell hardware La Ditta aggiudicataria dovrà provvedere alla consegna di tutte le attrezzature previste dal presente capitolato, ivi compresi i pacchetti software, entro il termine di 60 (sessanta) giorni naturali, consecutivi e continui decorrenti dal giorno di stipula del contratto. La Ditta assume l'obbligo di dare immediata conferma all Amministrazione della data anzidetta, a mezzo fax. La consegna dell hardware deve avvenire nei luoghi specificatamente indicati dall'amministrazione e dal responsabile del procedimento (sia presso la Direzione Generale 3

4 che presso i Dipartimenti Provinciali) con trasporto, installazione, configurazione e messa in funzione a cura, spese e rischio della Ditta. Qualora si rendesse necessario, resta in facoltà dell Amministrazione richiedere che tali prestazioni siano, senza alcun onere aggiuntivo, effettuate successivamente al collaudo presso i locali della Direzione Generale. Le attrezzature dovranno essere nuove e consegnate negli imballi originali di fabbricazione, che dovranno essere ritirati dopo l installazione. Rimangono pertanto a carico della Ditta le spese eventualmente occorrenti per opere di sollevamento e di trasporto interno ove i locali non siano ubicati a piano terreno. Art.10 Consegna, installazione e messa in funzione del software I software, all'atto della consegna delle apparecchiature, di cui all art.9, devono essere forniti, installati e configurati nell'ultima versione (version) e nell'ultima distribuzione (release), insieme con le apparecchiature e senza ulteriore addebito. La Ditta assume inoltre l'obbligo di garantire che il software sia conforme sin dall'inizio alle specifiche richieste e che sia idoneo per l'uso delle apparecchiature cui è stato destinato. Il software deve essere consegnato nella versione più recente e sui supporti di memorizzazione previsti. L installazione del software può essere effettuata preliminarmente alla consegna. La consegna e la configurazione del software devono avvenire nei luoghi specificatamente indicati dall'amministrazione e dal responsabile del procedimento alle stesse condizioni di cui all art.9, con installazione e messa in funzione a cura e spese della Ditta. Il trasporto del software è a carico della Ditta, la quale assume l'obbligo in casi di perdita o danni nel corso della consegna, di sostituirli a propria cura e spese con i relativi supporti di memorizzazione. Art.11 Documentazione Con la consegna delle apparecchiature la Ditta assume l'obbligo di fornire, senza ulteriore corrispettivo, i manuali ed ogni altra documentazione tecnica originale ed in lingua italiana idonea per assicurare il soddisfacente funzionamento delle apparecchiature e del software fornito, nonché l'eventuale altra documentazione ritenuta necessaria a giudizio del responsabile del procedimento. Tale documentazione in particolare, comprende i manuali e le istruzioni stabilite dai fabbricanti e dalla Ditta, concernenti: le caratteristiche e la composizione delle apparecchiature e del software e le procedure per l utilizzo, l installazione, l autodiagnostica ecc. degli stessi. Art.12 Garanzia delle apparecchiature e del software di base Le attrezzature ed il software forniti debbono essere nuovi di fabbrica, di ultima produzione ed esenti da difetti di progettazione o di produzione oppure dovuti a vizi dei materiali; essi inoltre debbono possedere tutti i requisisti indicati dalla Ditta nella sua documentazione. La garanzia, della durata di tre anni a partire dalla data del collaudo della fornitura, deve essere di tipo on site ovvero la Ditta ha l obbligo di provvedere al recupero dell hardware non funzionante presso le sedi indicate dall Amministrazione (sede centrale e dipartimenti 4

5 provinciali) ed alla loro riparazione e/o sostituzione con l equivalente hardware correttamente funzionate senza alcun onere aggiuntivo per l Amministrazione. Il produttore dell hardware deve far parte del consorzio DMTF. Nel caso in cui durante il periodo di garanzia, vizi di materiale o deficienze costruttive o di manutenzione determinino la indisponibilità delle apparecchiature o loro parti accessorie per periodi superiori a dodici ore che, sommati, superino l'ammontare di dieci giorni, l'amministrazione appaltante ha facoltà di chiedere alla Ditta un prolungamento del periodo di garanzia o un nuovo periodo di garanzia di sei mesi a decorrere dalla data di ripristino del regolare funzionamento senza diritto ad alcun corrispettivo aggiuntivo. Art. 13 Collaudo La fornitura di cui al presente capitolato sarà sottoposta al collaudo da parte dell'amministrazione. Il collaudo sarà effettuato alla presenza del responsabile tecnico di cui all art.18, ed eventualmente di altri incaricati della Ditta che debbono controfirmare il relativo verbale, non oltre trenta giorni dalla data di ultimazione della consegna e messa in funzione delle attrezzature nei modi previsti dalla normativa vigente ed indicati nel presente capitolato. Il collaudo deve riguardare la totalità dell hardware e del software oggetto del contratto. Quando le apparecchiature, ovvero parti di esse, o i software installati non superino le prescritte prove funzionali e diagnostiche, le operazioni di collaudo saranno ripetute alle stesse condizioni e modalità, con eventuali oneri a carico dell'impresa, entro trenta giorni. Sono a carico della Ditta le spese inerenti ad eventuali esami tecnici che l'amministrazione, a suo insindacabile giudizio, potrà effettuare in sede di collaudo sui beni oggetto della fornitura, per accertarne la rispondenza con le caratteristiche dichiarate e descritte. Le eventuali parti rifiutate dovranno essere sostituite entro 30 (trenta) giorni dal rifiuto a spese e cura della Ditta, con l applicazione delle penalità previste all art.14 del presente capitolato per ogni giorno di ulteriore ritardo. Qualora la Ditta ritardi oltre i cinque giorni lavorativi nell eseguire il ripristino, l Amministrazione, indipendentemente da quanto previsto in precedenza, ha facoltà di far eseguire a terzi le riparazioni addebitando alla Ditta le spese sostenute. Restano, altresì, a carico della Ditta tutte le spese, oneri, diritti, formalità, permessi, licenze, visti e quanto altro necessario per il collaudo. La Ditta dovrà approntare i beni per il collaudo a sua cura e spese e dovrà prestare assistenza alle operazioni di collaudo. Art. 14 Penali Per ogni giorno di ritardo nella consegna e nella messa in funzione dell hardware e del software, non imputabile all'amministrazione ovvero a forza maggiore o caso fortuito, è applicata una penale pari al due per mille dell importo di aggiudicazione. Le penali di cui al comma precedente si applicano anche nel caso di ritardo nel collaudo, non imputabile all'amministrazione ovvero a forza maggiore o caso fortuito, in esso computando il tempo trascorso fino alla ripresentazione di hardware e software al secondo collaudo. L applicazione delle penali previste non preclude il diritto dell Amministrazione a richiedere il risarcimento dell eventuale maggior danno subito. 5

6 Per i crediti derivanti dall applicazione delle penali previste dal presente capitolato l Amministrazione potrà, a sua insindacabile scelta, compensare il credito con quanto dovuto alla Ditta a qualsiasi titolo ovvero avvalersi della cauzione, senza bisogno di diffida o procedimento giudiziario. Qualora la somma delle penali complessivamente applicate superi il 20% dell importo complessivo di aggiudicazione, l Amministrazione si riserva la facoltà di risolvere il contratto. Art. 15 Licenza d'uso dei programmi Per quanto non disposto nel presente Capitolato, alla licenza d'uso dei programmi si applicano le prescrizioni contenute nel Capo III del D.P.C.M. 6/8/1997, n 452. Per quanto non disposto nel presente Capitolato, alle prestazioni di manutenzione delle apparecchiature e di assistenza per i programmi si applicano le prescrizioni contenute nel D.P.C.M. 6/8/1997, n 452. Art. 16 Obbligo di riservatezza La Ditta si impegna a rispettare e a far rispettare ai propri dipendenti il vincolo di riservatezza su tutte le informazioni, i dati, le documentazioni e le notizie, in qualunque forma acquisite successivamente alla stipula del contratto. La Ditta aggiudicataria è tenuta al vincolo di riservatezza di cui al presente articolo anche successivamente alla conclusione del rapporto derivante dal contratto, e comunque finché le informazioni riservate non diventino di pubblico dominio. Art. 17 Obblighi e Responsabilità della Ditta La Ditta aggiudicataria dell appalto disciplinato dal presente capitolato d oneri si obbliga: ad effettuare la fornitura entro i termini e secondo le prescrizioni tecniche stabiliti dal presente capitolato, e nei luoghi indicati dall Amministrazione; a eseguire, con tempestività, ogni adempimento prescritto dall Amministrazione, conseguentemente alla rilevazione di difetti o imperfezioni o difformità nell esecuzione dell appalto; ad assumere in proprio ogni responsabilità in caso di infortuni o di danni arrecati eventualmente a persone o cose tanto dell Amministrazione che di terzi, a causa di negligenza, imperizia o imprudenza nell esecuzione delle prestazioni oggetto dell appalto; a ottemperare a tutti gli obblighi verso i propri dipendenti in conformità a quanto previsto dalle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia di lavoro e di assicurazioni sociali assumendo a suo carico tutti gli oneri relativi; ad attuare nei confronti dei propri dipendenti impegnati nella prestazione disciplinata dal presente capitolato, condizioni normative e retributive non inferiori a quelle risultanti dai contratti collettivi di lavoro vigenti nelle località in cui viene svolta la prestazione. Art. 18 Responsabile tecnico 6

7 La Ditta ha l obbligo di nominare un responsabile tecnico che per tutta la durata del contratto, sarà l unico interlocutore dell Agenzia per gli aspetti tecnici relativi alla fornitura. Art. 19 Risoluzione del contratto Nei casi di gravi inadempienze della Ditta, l Amministrazione ha la facoltà di dichiarare risolto il contratto e incamerare la cauzione, salvo il diritto al risarcimento del maggiore danno. Il contratto si intenderà risolto a partire dalla data nella quale l Amministrazione dovesse contestare per iscritto l eventuale inadempienza, dichiarando contestualmente di volersi avvalere della facoltà prevista dal presente articolo. 7

8 ALLEGATO 1 AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI HARDWARE, SOFTWARE E ACCESSORI PER LA RETE DI MONITORAGGIO REGIONALE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI DI CUI ALLA MISURA 1.01 AZ. B2 DEL P.O.R Hardware e software per il completamento del sistema informativo dell ARPA per i campi elettromagnetici N. Tipo di apparecchiatura Caratteristiche tecniche minime Quantità Note Elenco hardware 1. PC desktop Case m.tower atx 300w + 2 usb frontali Scheda madre atx, sk.478, agp 8x, fsb800, 3 ddr 400, sata, 4usb Processore Intel p4 2.6 ghz o superiore, 478 pin 512k 800fsb HD 160 Gb 7200 rpm serial ata 8mb cache FD 1,44 mb 3,5 " RAM DDR 512Mb 400mhz Ad integrazione dell HW Scheda video 128 Mb DDR agp 8x acquisito per la Lettore dvd/cdrom 16x50x costituzione del SIT, in Masteriz. DVD ± R/RW 8x modo da dotare tutti i Scheda fast ethernet 10/100 Mbps centri di controllo. Modem 56K V.92 interno PCI Monitor LCD TFT, a.v.min. 19 poll. Ris. Min x1024, dot. Pitch. Max. 0,294 mm Tastiera Mouse optical UPS min. 600 VA S.O. Windows XP Professional, marcatura CE Office XP Professional 7 2. Masterizzatore DVD ± R/RW 8x marcatura CE 4 3. Stampante laser b/n A4 stampante laser Dim. Max. carta A4 vel.di stampa min. 12 ppm Ris. Min x 600 dpi, USB, 8 MB, marcatura CE 7 4. Stampante inkjet A3 a Formato A3 ed A4 11 Vedi sopra Vedi sopra- da installarsi nelle macchine esistenti Vedi sopra 8

9 colori Ris. B/n >= 1440x720 dpi Ris. Col. >= 1440x720 dpi interf. Par. e USB esacromia marcatura CE Hardware e software di base per la realizzazione del sistema di acquisizione ed elaborazione dei dati della rete di monitoraggio dei campi elettromagnetici N. Tipo di apparecchiatura Caratteristiche tecniche minime Quantità Note progr. hardware 5. PC laptop (portatile) Processore Pentium GHz/FSB 800 o superiore RAM 512 MB DDR HDD 60 GB UDMA 100 Sezione video ATI mobility o NVIDIA Geforce con 64 MB DDR o superiore dedicata Display 15.1" SXGA TFT 1024x768 Lan 10/100/1000 Modem 56Kbps L utilizzo del portatile è Combo DVD+CDRW finalizzato FDD 1.44MB integrato alla possibilità di Porte min. 2 porte USB 2.0, 1 porta Firewire acquisizione diretta dei dati IEE1394, 1 porta irda,1 porta seriale, 1 porta dai sistemi di misura parallela, 1 slot PCMCIA CardBus a 32bit tipo II o tipo III, 1 porta VGA Lettore integrato o esterno di schede memoria su porta USB con adattatore per smart media, memory stick e multimedia card S.O. Windows Xp Professional Office XP Professional Borsa trasporto antiurto, batteria di ricambio Li- Ion 3h di autonomia PC classe SERVER CPU Intel Xeon Processor 3.2GHz, 1MB Cache, 533MHz FSB 1 Computer di gestione centrale della rete locale 9

10 2 GB Ram ECC DDR PC3200, dual-channel HDD 2x36.4GB rpm Ultra320 SCSI FDD 1.44MB 3.5 Lettore DVD/CD Scheda video 128 MB DDR Lan Ethernet Gigabit Controller RAID 0,1,5 S.O. Windows XP PRO Office XP Professional Monitor LCD TFT 17 poll. 0, x1024 Tastiera, Mouse optical cordless UPS min.600 VA 1. PC desktop Case m.tower atx 300w + 2 usb frontali Scheda madre atx, sk.478, agp 8x, fsb800, 3 ddr 400, sata, 4usb Processore Intel p4 2.6 ghz o superiore, 478 pin 512k 800fsb HD 160 Gb 7200 rpm serial ata 8mb cache FD 1,44 mb 3,5 " RAM DDR 512Mb 400mhz Scheda video 128 Mb DDR agp 8x Lettore dvd/cdrom 16x50x Masteriz. DVD ± R/RW 8x Scheda fast ethernet 10/100 Mbps Modem 56K V.92 interno PCI Monitor LCD TFT, a.v.min. 19 poll. Ris. Min x1024, dot. Pitch. Max. 0,294 mm Tastiera Mouse optical UPS min. 600 VA S.O. Windows XP Professional, marcatura CE Office XP Professional 9 Totale regionale Computer di gestione locale a livello dipartimentale della rete locale dipartimentale ,00 10

11 11

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE Art.1 Oggetto dell'appalto L'appalto ha come oggetto la fornitura del servizio di connessione telematica mediante frame-relay su CDN, e relative

Dettagli

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE. Art.6 Descrizione delle componenti del Software

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE. Art.6 Descrizione delle componenti del Software Intervento 3: Fornitura,installazione garanzia e manutenzione software GIS a servizio del sistema informativo territoriale regionale- misura 5.05 POR-Sicilia 2000-2006; valore massimo EURO 172.651,54+

Dettagli

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE Art.1 Oggetto dell'appalto L'appalto ha come oggetto la fornitura, l'installazione, la garanzia e la manutenzione del software per la gestione

Dettagli

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE. Art.6 Descrizione delle componenti del Software

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE. Art.6 Descrizione delle componenti del Software Intervento 2: Fornitura di Software per gestione database,specialistico e complementare e relativa manutenzione sottomisura 1.01b POR Sicilia 2000-2006 ; valore massimo EURO 144.739,62 + IVA. CAPO I OGGETTO,

Dettagli

Capitolato per la fornitura di n 450 Personal Computer Desktop e n 50 stampanti laser b/n, e relativi servizi di assistenza hardware.

Capitolato per la fornitura di n 450 Personal Computer Desktop e n 50 stampanti laser b/n, e relativi servizi di assistenza hardware. Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi Funzione Tecnologie Informatiche e Telecomunicazioni Capitolato per la fornitura di n 450 Personal Computer Desktop e n 50 stampanti laser b/n, e relativi

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTERS

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTERS CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI PERSONAL COMPUTERS Pag. 1 di 7 CAPITOLATO PER LA FORNITURA PERSONAL COMPUTERS DA UTILIZZARE PRESSO IL CSA DI VARESE art 1 Oggetto della prestazione La prestazione attiene

Dettagli

A) PERSONAL COMPUTER E PORTATILI B) STAMPANTI C) ALTRE APPARECCHIATURE, SOFTWARE E SERVIZI

A) PERSONAL COMPUTER E PORTATILI B) STAMPANTI C) ALTRE APPARECCHIATURE, SOFTWARE E SERVIZI CAPITOLATO TECNICO D ONERI PER LA FORNITURA DI APPERECCHIATURE INFORMATICHE SOFTWARE E LORO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE, DA DESTINARE AL SETTORE AFFARI GENERALI DEL COMUNE DI AGRIGENTO Si elencano di

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI APPARECCHIATURE HARDWARE E DI SOFTWARE INFORMATICI PER LA GESTIONE DELLE AULE CORSI DEL COMUNE DI LIVORNO Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE

FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE Unione Europea (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. V ALLEGATO A Istituto Professionale

Dettagli

Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno

Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno Capitolato per la fornitura di apparecchiature hardware e di software informatici per la gestione delle aule corsi del Comune di Livorno Art. 1 Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto il noleggio

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ELABORATORI ELETTRONICI, STAMPANTI, PACCHETTI SOFTWARE E ACCESSORI OCCORRENTI PER GLI UFFICI COMUNALI.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ELABORATORI ELETTRONICI, STAMPANTI, PACCHETTI SOFTWARE E ACCESSORI OCCORRENTI PER GLI UFFICI COMUNALI. C O M U N E D I C O M O CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI ELABORATORI ELETTRONICI, STAMPANTI, PACCHETTI SOFTWARE E ACCESSORI OCCORRENTI PER GLI UFFICI COMUNALI. ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO 1. L appalto

Dettagli

SCHEDA n 1 STAZIONE DI LAVORO TIPO WORK STATION GRAFICO

SCHEDA n 1 STAZIONE DI LAVORO TIPO WORK STATION GRAFICO SCHEDA n 1 STAZIONE DI LAVORO WORK STATION GRAFICO CPU PROCESSORE X86 DI ULTIMA GENERAZIONE, AVENTE, NEL BENCHMARK SYSMARK 2004 SE, RATING MAGGIORE di 258. CACHE RAM 4 Mb L2 BUS 1333 Mhz INTEL SLOT Disponibili

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI

CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI CITTÀ DI RAGUSA SETTORE I ASSISTENZA ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO VARIO A DOTAZIONE, PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE, AL CENTRO ELABORAZONE DATI E N. 1 NOTEBOOK

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Regione Siciliana CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Gara pubblica per la fornitura di strumentazione di misura per la rete di monitoraggio regionale del rumore di cui alla misura 1.01 az. b2 del P.O.R. 2000-2006

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Servizi alle Persone Assessorato all Informatizzazione

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Servizi alle Persone Assessorato all Informatizzazione FORNITURA DI ATTREZZATURE INFORMATICHE E BENI STRUMENTALI PRESSO IL COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. FOGLIO PATTI E CONDIZIONI ALLEGATO A Art. 1 Oggetto dell appalto Oggetto del presente disciplinare

Dettagli

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE Intervento 4:. Fornitura di Hardware,software di base, rete locale, assistenza e manutenzione a servizio del SITR: misura 5.05 POR-Sicilia 2000-2006 ; valore massimo EURO 377.705,59+ IVA CAPO I OGGETTO,

Dettagli

ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura

ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura ERSAT Ente Regionale di Sviluppo ed Assistenza Tecnica in Agricoltura Allegato B Adeguamento dell infrastruttura informatica dell Ersat Acquisizioni 2005 Capitolato speciale di gara Ing. Piero Iacuzzi

Dettagli

Allegato 3 Scheda tecnica

Allegato 3 Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FOLLONICA DISCIPLINARE DI GARA Per rispondere alle necessità operative di vari uffici dell Ente si effettua la gara per le seguenti forniture: QUANTITÀ DESCRIZIONE n. 1 PC n. 1 Monitor LCD TFT

Dettagli

SERVIZIO DI LOCAZIONE DI MATERIALE INFORMATICO. Capitolato Tecnico

SERVIZIO DI LOCAZIONE DI MATERIALE INFORMATICO. Capitolato Tecnico SERVIZIO DI LOCAZIONE DI MATERIALE INFORMATICO Capitolato Tecnico 1 1. OGGETTO DELL APPALTO Forma oggetto del presente documento, il Servizio di Locazione di Materiale Informatico, per la durata complessiva

Dettagli

Allegato: A CAPITOLATO TECNICO

Allegato: A CAPITOLATO TECNICO Allegato: A CAPITOLATO TECNICO Art 1 - Fornitura oggetto della gara Questa istituzione scolastica è interessata all'acquisto di beni e servizi come di seguito indicati: ACQUISTO di: n. 43 PERSONAL COMPUTER

Dettagli

Allegato 3. Scheda tecnica

Allegato 3. Scheda tecnica Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli Enti Locali, Finanze ed Urbanistica Direzione Generale della Pianificazione Territoriale Urbanistica e della Vigilanza Edilizia Servizio Affari Generali

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati

COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati COMUNE DI AVELLINO Centro Elaborazione dati PROCEDURA DI ACQUISTO AD EVIDENZA PUBBLICA N. 1 PER LA FORNITURA IN OPERA DI HARDWARE E SOFTWARE DI BASE PER GLI UFFICI COMUNALI CIG: 35921575BA CAPITOLATO TECNICO

Dettagli

A tutte le aziende interessate

A tutte le aziende interessate A tutte le aziende interessate GAL SOLE GRANO TERRA Sede Legale: Via Croce di Ferro, 32 09040 San Basilio (Ca) Sede Operativa: Via Giovanni XXIII,1 09040 Siurgus Donigala T +39 070 989497 F + 39 070 989497

Dettagli

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa)

Allegato A. n. 1 PC postazione Server (riportare i prezzi iva inclusa) Allegato A Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale con caratteristiche analoghe o superiori è naturalmente possibile:

Dettagli

Capitolato Speciale SERVIZIO DI RIPARAZIONE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE

Capitolato Speciale SERVIZIO DI RIPARAZIONE DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE Pagina 1 di 8 1. Scopo della gara La presente gara ha lo scopo di individuare una ditta specializzata (nel seguito Ditta) a cui affidare la riparazione delle apparecchiature informatiche periferiche non

Dettagli

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche:

A) SERVER PREMESSA. Fornitura ed installazione di n.13 configurazioni a rack di: n. 2 PC Server ciascuno con le seguenti caratteristiche: ALLEGATO TECNICO PER LA FORNITURA DI SERVER, PERSONAL COMPUTER, ALTRE ATTREZZATURE INFORMATICHE E LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI GARANZIA E ASSISTENZA TECNICA. PREMESSA Il Sistema Informativo dell Assessorato

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO DELLA RdO N.1240019 Codice progetto d Istituto 10.8.1.A3- FESRPON-MA-2015-105 CUP: G97DI5000000007 CIG: Z011A0FEC4 Premessa Nei paragrafi che seguono sono riportati l oggetto

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO E NORMATIVO PER ASSISTENZA, MANUTANZIONE E RIPARAZIONE DI APPARECCHIATTURE INFORMATICHE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA.

CAPITOLATO TECNICO E NORMATIVO PER ASSISTENZA, MANUTANZIONE E RIPARAZIONE DI APPARECCHIATTURE INFORMATICHE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA. CAPITOLATO TECNICO E NORMATIVO PER ASSISTENZA, MANUTANZIONE E RIPARAZIONE DI APPARECCHIATTURE INFORMATICHE DELLA PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA. Amministrazione Aggiudicatrice: Provincia Regionale di Catania

Dettagli

B) ELENCO ATTREZZATURE

B) ELENCO ATTREZZATURE B) ELENCO ATTREZZATURE Si riporta nella tabella seguente l elenco delle attrezzature da acquistare per la realizzazione del progetto PON FESR codice B-1-FESR-2008-1320. In tale elenco sono indicate le

Dettagli

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013- Obiettivo Convergenza. Ambienti per l Apprendimento 2007 IT 16 1 PO 004 F.E.S.R.

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013- Obiettivo Convergenza. Ambienti per l Apprendimento 2007 IT 16 1 PO 004 F.E.S.R. UNIONE EUROPEA Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PON Ambienti per l Apprendimento MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Dipartimento dell Istruzione Direzione Generale per gli Affari

Dettagli

FOGLIO DI CONDIZIONI

FOGLIO DI CONDIZIONI Richiesta offerta per fornitura di n 3 computer desktop, n 2 monitor 17 LCD, n 1 fotocameta digitale, n 1 multifunzione (Stampante/Scanner/Fotocopiatore), n 1 stampante laser b/n A3, n 1 perno per alimentatore

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba)

I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) I CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Piazza Garibaldi, 36 70054 Giovinazzo (Ba) Allegato tecnico B per n. LABORATORIO LINGUISTICO PON FESR CODICE B-.B-FESR0_POR_PUGLIA-20-62 (Bando prot. n. 3657/B-8 del 4/0/20)

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

Caratteristiche tecniche comuni alle due tipologie di PC (tipo A e tipo B):

Caratteristiche tecniche comuni alle due tipologie di PC (tipo A e tipo B): ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE PESCARA 5 65125 PESCARA Via Gioberti n. 15 - Tel. E Fax 085/72955 C.F. 91117020684 - Cod. Mecc. PEIC83400B e-mail: peic83400b@istruzione.il Pec: peic83400b@pec.istruzione.it

Dettagli

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante.

ALLEGATO N. 2. scheda descrittiva delle estensioni di garanzia richieste dalla Stazione appaltante. ALLEGATO N. 2 BUSTA B SPECIFICHE TECNICHE/OFFERTA TECNICA Il possesso delle specifiche tecniche, sotto elencate, nonché la valutazione degli elementi oggetto dei criteri indicati alla Tabella, di cui al

Dettagli

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA

DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA ALLEGATO B.1 MODELLO PER LA FORMULAZIONE DELL OFFERTA TECNICA Rag. Sociale Indirizzo: Via CAP Località Codice fiscale Partita IVA DITTA DESCRIZIONE DELLA FORNITURA OFFERTA Specifiche minime art. 1 lett.

Dettagli

Provincia Regionale di Catania

Provincia Regionale di Catania Provincia Regionale di Catania Servizio Pianificazione del Territorio Mobilità - Sistemi Informativi ed E-Government PROGETTO PER L ASSISTENZA, LA MANUTENZIONE E LA RIPARAZIONE DI APPARECCHIATURE INFORMATICHE

Dettagli

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO

Laboratorio MULTIMEDIALE scuola secondaria di I A POSTAZIONE MULTIMEDIALE POSTAZIONE ALUNNO FESR Ambienti per l apprendimento (fondi nazionali e Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007 IT 05 1 PO 04 F.E.S.R Obiettivo A1 (Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche)

Dettagli

ALLEGATO A: Scheda Tecnica/Economica

ALLEGATO A: Scheda Tecnica/Economica Ministero della Pubblica Istruzione ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE E. FERMI -BARLETTA Specializzazione in Elettronica e Telecomunicazioni Informatica Abacus Sede Aggregata di Spinazzola Specializzazione

Dettagli

Workstation e accessori. Tipo Descrizione, Configurazione minima e periferiche Quantità

Workstation e accessori. Tipo Descrizione, Configurazione minima e periferiche Quantità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN UN UNICO LOTTO DI APPARECCHIATURE TECNOLOGICHE PER LE RADIOLOGIE AZIENDALI. Capitolato Speciale d Appalto Caratteristiche tecniche Workstation e accessori Tipo Descrizione,

Dettagli

GARA UFFICIOSA per la fornitura di n. 253 personal computer per laboratori informatici. Codice C.I.G.: 2497410FE9 Lettera di Invito.

GARA UFFICIOSA per la fornitura di n. 253 personal computer per laboratori informatici. Codice C.I.G.: 2497410FE9 Lettera di Invito. DIPARTIMENTO DI MATEMATICA PURA E APPLICATA GARA UFFICIOSA per la fornitura di n. 253 personal computer per laboratori informatici. Codice C.I.G.: 2497410FE9 Lettera di Invito. CAPITOLATO PARTE TECNICA

Dettagli

COFINANZIATO DAL F.E.S.R.

COFINANZIATO DAL F.E.S.R. Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA

Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA Centro Polifunzionale di Servizio (CPS) del MIUR - Centro di Formazione Professionale (CFP) accreditato dalla Regione Siciliana Istituto aderente

Dettagli

Università degli Studi di Firenze

Università degli Studi di Firenze Università degli Studi di Firenze CENTRO SERVIZI INFORMATICI ED INFORMATIVI DELL ATENEO FIORENTINO Capitolato Speciale per la fornitura di attrezzature hardware per il Laboratorio informatico di Architettura,

Dettagli

Personal computer - mini tower Processore 1 x Intel Core i5 (4 gen) 4460 / 3.2 GHz ( 3.4 GHz ) ( Quad- Core )

Personal computer - mini tower Processore 1 x Intel Core i5 (4 gen) 4460 / 3.2 GHz ( 3.4 GHz ) ( Quad- Core ) Allegato: A CAPITOLATO TECNICO Art 1 - Fornitura oggetto della gara Questa istituzione scolastica è interessata all'acquisto di beni e servizi come di seguito indicati: ACQUISTO di: N. 20 Pc Desktop con

Dettagli

FORNITURA PERSONAL COMPUTER RICHIESTA DI PREVENTIVO - 1/2015 (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006)

FORNITURA PERSONAL COMPUTER RICHIESTA DI PREVENTIVO - 1/2015 (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006) Prot. n. 80/B6b Torino, 10/01/2015 Spett.le ditta FORNITURA PERSONAL COMPUTER RICHIESTA DI PREVENTIVO - 1/2015 (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006) 1 OGGETTO 2 1.1 Caratteristiche

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Sociale Europeo ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO F. S. CABRINI Unione Europea Fondo Europeo Sviluppo Regionale Via Dante, 9 7400 Taranto Tel. 099/ 4779476 - fax 099/4779477 E-mail:

Dettagli

Regione Siciliana Presidenza Dipartimento Programmazione

Regione Siciliana Presidenza Dipartimento Programmazione Regione Siciliana Presidenza Dipartimento Programmazione Gara di Appalto Pubblico incanto ex art 9 comma 1 lettera a) Decreto Legislativo 358/1992 per l aggiudicazione della fornitura di: PERSONAL COMPUTER

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com Cod.

Dettagli

Comunità Montana Valtellina di Tirano

Comunità Montana Valtellina di Tirano C.m. Valtellina di Tirano Prot. 1531 del 18-02-2008 0800001531000 Comunità Montana Valtellina di Tirano OGGETTO: Richiesta offerta per fornitura di no 1 Server HP Proliant DL380 G5 comprensivo di accessori,

Dettagli

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto FORNITURA INFORMATICA INDAGINE DI MERCATO (art. 125, co.11, D.L.gs.12.04.2006 n. 163)

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto FORNITURA INFORMATICA INDAGINE DI MERCATO (art. 125, co.11, D.L.gs.12.04.2006 n. 163) FORNITURA INFORMATICA INDAGINE DI MERCATO (art. 125, co.11, D.L.gs.12.04.2006 n. 163) AVVISO Questa Amministrazione comunale intende acquistare, per un importo complessivo di 7.200,00 IVA inclusa, la fornitura

Dettagli

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa)

Via, n., (indirizzo) nella sua qualità di: (barrare la casella che interessa) ALLEGATO 2 Pagina 1 di 2 DICHIARAZIONE DI OFFERTA ECONOMICA AL COMUNE DI TORTOLI ENTE CAPOFILA DEL PLUS OGLIASTRA Via Garibaldi n. 1 08048 Tortolì ( Og ) CIG 3 1 4 6 4 5 0 4 A D Procedura ristretta per

Dettagli

COMUNE DI LUZZI (PROVINCIA DI COSENZA) Programma di sviluppo rurale della Regione Calabria (P.S.R.) 2007/20013. Misure Attivabili da progetti integrati per le aree rurali PIAR. Misura 321. Biennio 2010/2011.

Dettagli

Prot.n 6315/C14 Pescara, lì 29.10.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 6315/C14 Pescara, lì 29.10.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 Via Torino n. 19 65121 PESCARA - Tel. 085 4210592 - Fax. 085 4294881 Distretto n. 12 Pescara C.F. 91117430685 - Codice Meccanografico PEIC835007 E-mail: peic835007@istruzione.it

Dettagli

Comune di Avellino BANDO DI GARA N. 5/2007

Comune di Avellino BANDO DI GARA N. 5/2007 Comune di Avellino Prot. Gen n 48675 /2007 BANDO DI GARA N. 5/2007 Oggetto: PROCEDURA TELEMATICA N. 5 DI ACQUISTO AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA FORNITURA IN OPERA DI HARDWARE E SOFTWARE DI BASE PER GLI UFFICI

Dettagli

S E R V E R 1 POSTAZIONE

S E R V E R 1 POSTAZIONE allegato A laboratorio multimediale C Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO C.F. 90044710631- E-MAIL:NAIS00900G@istruzione.it

Dettagli

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Oggetto: Appalto concorso per l acquisto di dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del 1 Ciclo, C.M. AOODGAI 5685 del 20/04/2011. Autorizzazione

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE NECESSARIE PER L ATTIVITA DEL SERVIZIO DI PIENA

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE NECESSARIE PER L ATTIVITA DEL SERVIZIO DI PIENA CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE NECESSARIE PER L ATTIVITA DEL SERVIZIO DI PIENA Il Funzionario Ing. Sergio Pani Il Responsabile del Settore Geom. Maria Raffaela

Dettagli

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE

CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE CAPO I OGGETTO, IMPORTO, DURATA E DESCRIZIONE DELLE OPERE Art. Oggetto dell'appalto L'appalto ha come oggetto la fornitura, l'installazione, la garanzia e la manutenzione delle apparecchiature Hardware

Dettagli

Capitolato Speciale d'appalto per la fornitura e posa in opera di attrezzature per le Aule Informatiche dell'università di Firenze.

Capitolato Speciale d'appalto per la fornitura e posa in opera di attrezzature per le Aule Informatiche dell'università di Firenze. CENTRO SERVIZI INFORMATICI DELL ATENEO FIORENTINO Capitolato Speciale d'appalto per la fornitura e posa in opera di attrezzature per le Aule Informatiche dell'università di Firenze. 1. OGGETTO DELLA FORNITURA

Dettagli

PC HP 280 G1 Minitower

PC HP 280 G1 Minitower Personal Computer : PC HP 8 G Minitower PC HP 8 G Minitower Affronta il tuo lavoro di tutti i giorni con un PC desktop dal prezzo accessibile: HP 8 G PC. Tutta la potenza di elaborazione di cui hai bisogno

Dettagli

Convenzione Acquisto Personal Computer DESKTOP 2 CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA

Convenzione Acquisto Personal Computer DESKTOP 2 CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA CONVENZIONE PC DESKTOP 2 CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA MARCA DEL PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA MODELLO/CODICE DEL PERSONAL COMPUTER FASCIA MEDIA CARATTERISTICA ERGO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA PROGETTO DI COMPLETAMENTO FUNZIONALE DEL PIANO COORDINATO DELLE UNIVERSITA DI CATANIA E LECCE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA PROGETTO DI COMPLETAMENTO FUNZIONALE DEL PIANO COORDINATO DELLE UNIVERSITA DI CATANIA E LECCE Pag.1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA PROGETTO DI COMPLETAMENTO FUNZIONALE DEL PIANO COORDINATO DELLE UNIVERSITA DI CATANIA E LECCE FORNITURA DI APPARECCHIATURE INFORMATICHE DESTINATE ALL IN.15 MUSEO

Dettagli

PER REALIZZAZIONE AULA MULTIMEDIALE SALA CRU

PER REALIZZAZIONE AULA MULTIMEDIALE SALA CRU REGIONE SICILIANA ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE CAPITOLATO D ONERI FORNITURA HARDWARE, SOFTWARE E COLLEGAMENTO IN RETE PER REALIZZAZIONE AULA MULTIMEDIALE SALA CRU Importo a base d asta

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 ALL ALBO SEDE AL SITO WEB DELL ISTITUTO AGLI ATTI SEDE OGGETTO: BANDO DI GARA PER L ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO MULTIMEDIALE. CIG:X8F03FCAFE. Questo Istituto Scolastico,

Dettagli

Allegato A (A-2- FESR 04_POR _Sicilia 2011-843 La comunicazione interattiva )

Allegato A (A-2- FESR 04_POR _Sicilia 2011-843 La comunicazione interattiva ) Allegato A (A-2- FESR 04_POR _Sicilia 2011-843 La comunicazione interattiva ) Caratteristiche tecniche del materiale richiesto. Esse costituiscono standard di riferimento base. La proposta di materiale

Dettagli

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria

Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Progetto: BUILDING FUTURE Lab. - Programma Operativo Nazionale Ricerca & Competitività (PON R&C ) 2007-2013 - Avviso n. 254/Ric. del 18 maggio 2011 Progetti di Potenziamento Strutturale finanziati nell'ambito

Dettagli

Il notebook HP 630 è basato sul microprocessore Intel Celeron Dual Core B800 con frequenza di clock a 1,50 GHz e 2 MB di cache L3.

Il notebook HP 630 è basato sul microprocessore Intel Celeron Dual Core B800 con frequenza di clock a 1,50 GHz e 2 MB di cache L3. Il notebook HP 630 è basato sul microprocessore Intel Celeron Dual Core B800 con frequenza di clock a 1,50 GHz e 2 MB di cache L3. Dispone di 2 GB di memoria SODIMM DDR3 a 1066 MHz espandibile fino ad

Dettagli

89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877

89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 GARA INFORMALE PER L INDIVIDUAZIONE DI UNA DITTA CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI ASSISTENZA E

Dettagli

Prot. N 4113. Catanzaro li 29/04/2008. Spett.le Ditta CENTRO UFFICIO S.n.c. Via Fortina,6 88046 LAMEZIA TERME (CZ)

Prot. N 4113. Catanzaro li 29/04/2008. Spett.le Ditta CENTRO UFFICIO S.n.c. Via Fortina,6 88046 LAMEZIA TERME (CZ) ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "E. SCALFARO" Edilizia - Elettronica e Telecomunicazioni - Elettrotecnica e Automazione - Informatica Ind.le- Meccanica Chimica Ambientale P.zza Matteotti, 1-88100

Dettagli

26 488/1999 58 388/2000 I

26 488/1999 58 388/2000 I Gara telematica per la fornitura di server (entry e midrange) e dei servizi connessi ed opzionali per le pubbliche amministrazioni ai sensi dell art. 26 legge n. 488/1999 s.m.i. e dell art. 58 legge n.

Dettagli

l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3.

l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3. l notebook ACER AS5750-2314G64Mnkk è basato sul microprocessore Intel Core i3-2310m con frequenza di clock a 2,10 GHz e 3 MB di cache L3. Dispone di 4 GB di memoria su moduli SODIMM DDR3 espandibile fino

Dettagli

Capitolato Tecnico per un contratto. quadriennale per la fornitura a noleggio. di personal computer per. gli uffici comunali

Capitolato Tecnico per un contratto. quadriennale per la fornitura a noleggio. di personal computer per. gli uffici comunali COMUNE DI LECCO Capitolato Tecnico per un contratto quadriennale per la fornitura a noleggio di personal computer per gli uffici comunali SOMMARIO Capitolato tecnico Pagina 1 di 26 ART. 1 - INTRODUZIONE...ERRORE.

Dettagli

Computer 2000e di L.G.B. Radano

Computer 2000e di L.G.B. Radano . 230,00 iva esclusa Prodotto: NETBOOK ASUS EEEPC EPC1001PX-BK03X Codice: I24NB1674 Eventuali Ulteriori informazioni: Tipologia: Netbook; Dimensioni schermo: 10 "; Tipo processore: Atom; Sistema operativo:

Dettagli

COMUNE DI PISA. Capitolato speciale d appalto per la fornitura e posa in opera di arredi per l asilo nido di Via Puglia in Pisa

COMUNE DI PISA. Capitolato speciale d appalto per la fornitura e posa in opera di arredi per l asilo nido di Via Puglia in Pisa COMUNE DI PISA Direzione Finanze e Politiche Tributarie Ufficio Economato-Provveditorato U.O. Provveditorato Capitolato speciale d appalto per la fornitura e posa in opera di arredi per l asilo nido di

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO FORNITURA PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE INDICE ART. 1 - OGGETTO E AMMONTARE DELLA FORNITURA...

DISCIPLINARE TECNICO FORNITURA PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE INDICE ART. 1 - OGGETTO E AMMONTARE DELLA FORNITURA... DISCIPLINARE TECNICO FORNITURA PER L ACQUISIZIONE DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE INDICE ART. 1 - OGGETTO E AMMONTARE DELLA FORNITURA... 3 ART. 2 - NORME REGOLATRICI GENERALI... 3 ART. 3 - MATERIALE

Dettagli

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3

Attrezzatura Quantità Riferimento Scanner A4 1 Riferimento N 1 Notebook 20 Riferimento N 2. Videoproiettore 1 Riferimento N 3 Allegato A/02 - Attrezzature Informatiche Nella tabella seguente è riportato l elenco delle attrezzature da acquistare in attuazione del progetto PON FESR codice A-1-FESR06_POR_CAMPANIA-2011-611 - Lotto

Dettagli

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro

Con l Europa, investiamo nel vostro futuro UNIONE EUROPEA Direzione Generale Politiche Regionali Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (F.E.S.R.) P.O.N - Ambienti per l Apprendimento Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Affidamento del servizio di noleggio di macchine fotocopiatrici per la Fondazione Teatro di San Carlo. CIG: 641196266D PREMESSA La Fondazione Teatro di San Carlo intende affidare

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

Art. 2. Destinatari della fornitura Destinataria della linea HDSL è la Biblioteca Centrale della Regione siciliana, in Via Vittorio Emanuele,

Art. 2. Destinatari della fornitura Destinataria della linea HDSL è la Biblioteca Centrale della Regione siciliana, in Via Vittorio Emanuele, C APITOLATO S PEC IALE D O NERI Pubblico incanto per la fornitura del servizio di installazione di n. 2 connessioni comprensi ve di apparato di tele comuni cazi oni Art. 1. Oggetto dell appalto Il presente

Dettagli

CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it

CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE VIII Centri Storici e Verde Pubblico P.zza Pola n 5 Ragusa Ibla- Tel. 0932 676784 Fax 0932 220004 676769 - E-mail r.ingallinera@comune.ragusa.it OGGETTO: FORNITURA

Dettagli

appendice A specifiche tecniche SPECIFICHE TECNICHE

appendice A specifiche tecniche SPECIFICHE TECNICHE A P P E N D I C E A SPECIFICHE TECNICHE A - 1 Processore Core Logic Processore e Core Logic Intel P4 (Prescott) 2.8 ~ 3.6 GHz, FC-mPGA4 Type, 1 MB L2, con tecnologia Hyper Threading Mobile Intel P4 (Prescott)

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale

ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA. Laboratorio Multimediale ALLEGATO 1 SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA DELLE ATTREZZATURE E MATERIALI OGGETTO DELLA FORNITURA Laboratorio Multimediale N. 1 PERSONAL COMPUTER DOCENTE Personal computer desktop: microprocessore Quad core,

Dettagli

AVVISO DI GARA-OFFERTA OFFERTA PER IL NOLEGGIO DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE

AVVISO DI GARA-OFFERTA OFFERTA PER IL NOLEGGIO DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE AVVISO DI GARA-OFFERTA OFFERTA PER IL NOLEGGIO DI ATTREZZATURE HARDWARE E SOFTWARE Questa Amministrazione, in esecuzione della Determinazione del Dirigente n. 394 del 30/05/2008 deve procedere, al noleggio

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020 ISTITUTO COMPRENSIVO FRANCESCO GIACOMO PIGNATELLI Sede Centrale Via Don Minzoni, n. 1 74023 GROTTAGLIE tel. segret. 099 5635481 tel. presid. 099 5619721, Fax n. 099 5669005 www.istitutocomprensivopignatelli.gov.it

Dettagli

Obiettivo A Promuovere e sviluppare la Società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico

Obiettivo A Promuovere e sviluppare la Società dell informazione e della conoscenza nel sistema scolastico UNIONE EUROPEA F.E.S.R. 38 Distretto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO DI scuola materna, elementare e media -SCUOLA MEDIA E. de NICOLA Via Sariani, 2-8005 - AGEROLA tel. e fax n. 08/ 87998 Sede aggregata

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura di montaferetri-elevatore, scale a palchetto e scale a pioli allungabili per il cimitero del Comune di Portici.

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura di montaferetri-elevatore, scale a palchetto e scale a pioli allungabili per il cimitero del Comune di Portici. CAPITOLATO SPECIALE Fornitura di montaferetri-elevatore, scale a palchetto e scale a pioli allungabili per il cimitero del Comune di Portici. Art. 1 Oggetto della fornitura ed importo presunto stimato.

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

COMUNE DI MISTERBIANCO PROVINCIA DI CATANIA 8 Settore Funzionale - Tel. 095/7556216 - Fax 95/7556221 e-mail: lavoripubblici@misterbianco.gov.

COMUNE DI MISTERBIANCO PROVINCIA DI CATANIA 8 Settore Funzionale - Tel. 095/7556216 - Fax 95/7556221 e-mail: lavoripubblici@misterbianco.gov. COMUNE DI MISTERBIANCO PROVINCIA DI CATANIA 8 Settore Funzionale - Tel. 095/7556216 - Fax 95/7556221 e-mail: lavoripubblici@misterbianco.gov.it Unione Europea Regione Siciliana PROGETTO FINANZIATO DALL

Dettagli

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA DIPARTIMENTO SEMINARIO GIURIDICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA

FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA DIPARTIMENTO SEMINARIO GIURIDICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA DIPARTIMENTO SEMINARIO GIURIDICO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA JUSFAD - FORMAZIONE A DISTANZA E NUOVE TECNOLOGIE DI COMUNICAZIONE Programma Operativo Nazionale Ricerca, sviluppo

Dettagli

(Intestazione della ditta partecipante)

(Intestazione della ditta partecipante) (Intestazione della ditta partecipante) ALLEGATO B Al Dirigente Scolastico Del Liceo Scientifico Statale M.Cipolla P.le Placido Rizzotto 91022 Castelvetrano Oggetto: Domanda per la partecipazione alla

Dettagli

Memoria Secondaria o di Massa

Memoria Secondaria o di Massa .. Pacman ha una velocità che dipende dal processore...quindi cambiando computer va più velocemente..sarà poi vero? Memoria Secondaria o di Massa dischi fissi (hard disk), floppy disk, nastri magnetici,

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO COMUNE DI SAN VITO LO CAPO Provincia Regionale di Trapani ------ooooooo------ Ufficio Turismo COUS COUS FEST 2011 DAL 20AL 25 SETTEMBRE 2011 BANDO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI PER LA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE APPROVVIGIONAMENTI E PROVVEDITORATO Ufficio II Gare e Contratti CHIARIMENTI GARA A PROCEDURA

Dettagli