DOCUMENTO FINALE. Indirizzo: Informatica. del Consiglio della Classe 5 AIN

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO FINALE. Indirizzo: Informatica. del Consiglio della Classe 5 AIN"

Transcript

1 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA DOCUMENTO FINALE del Cnsigli della Classe 5 AIN Indirizz: Infrmatica Ann sclastic

2 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA Smmari 1. Prspett delle discipline cn le crrispndenti unità rarie relativ a tutt il trienni Prspett del Cnsigli di classe cn : dcente, materia, numer di re e cntinuità men dalla classe quarta / Cmmissari interni Finalità generali e prfil prfessinale del Perit elettrnic Finalità ed biettivi del Cnsigli di Classe Situazine della classe : cmpsizine e percrs frmativ Argmenti interdisciplinari pluridisciplinari Attività integrative Criteri di selezine dei cntenuti disciplinari, metdi e strumenti, sintesi individuali dei dcenti 9 9. Criteri di misurazine e valutazine Simulazini prve scritte Esame di Stat Metdi e strumenti per il recuper ed il ptenziament Esperienze di ricerca e di prgett e argment del cllqui...15 Allegat 1 Elenc Dcenti/Materia e Prgrammi e sintesi dei criteri di scelta dei cntenuti disciplinari 18 Allegat 2 Testi delle simulazini della terza prva scritta Esame di Stat. 41 Allegat 3 Criteri per l assegnazine dei crediti sclastic e frmativ

3 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 1. Prspett delle discipline cn le crrispndenti unità rarie relativ a tutt il trienni Discipline del pian di studi Ore settimanali per ann di crs 3^ 4^ 5^ Lingua e lettere italiane Stria Lingua straniera - Inglese Matematica 6(2) 5(2) 4(2) Calcl delle prbabilità, statistica, ricerca perativa 3(1) 3(1) 3(1) Elettrnica e telecmunicazini 5(3) 6(3) 6(3) Infrmatica 6(3) 6(3) 6(3) Sistemi di elabrazine e trasmissine delle infrmazini 5(3) 6(3) 6(3) Educazine fisica Religine/Attività alternative Ttale re settimanali 36(12) 36(12) 36(12) N.B. Tra parentesi sn indicate le re di lezine da effettuarsi cn il supprt del labratri. 3

4 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 2. Prspett del Cnsigli di classe cn: dcente, materia e cntinuità men dalla classe quarta DOCENTE DISCIPLINA CONTINUITÀ CLASSE 4^ Sì/N Marzzi Claudi Lingua e lettere italiane Si Marzzi Claudi Stria Si De Pascalis Lucia Lingua straniera - Inglese Sì Dnini Anna (Teria) Rinaldi Elenra (Labratri) Crbellani Antnella (Teria) Rinaldi Elenra (Labratri) Sgarbi Sergi (Teria) Malavasi Maurizi (Labratri) Pelizzni Pal (Teria) Ghirimldi Dari (Labratri) Salvi Stefan (Teria) Ghirimldi Dari (Labratri) Matematica Calcl delle prbabilità, statistica, ricerca perativa Elettrnica e telecmunicazini Infrmatica Sistemi di elabrazine e trasmissine delle infrmazini Si (entrambe) Si (entrambe) N (Teria) SI (labratri) Si (Teria) N (Labratri) Si (entrambi) Mirali Carl Educazine fisica Si Spazzini Nicla I.R.C./Attività alternative Si 4

5 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA COMMISSARI INTERNI NOME Claudi Marzzi Carl Mirali Stefan Salvi DISCIPLINA Materie letterarie Educazine fisica Sistemi 5

6 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 3. Finalità generali e prfil prfessinale del Perit infrmatic Obiettiv di quest indirizz di studi è quell di definire una figura prfessinale capace di inserirsi in realtà prduttive mlt differenziate e caratterizzate da rapida evluzine, sia dal punt di vista tecnlgic sia da quell dell rganizzazine del lavr. Le caratteristiche generali di tale figura sn le seguenti: versatilità e prpensine culturale al cntinu aggirnament; ampi ventagli di cmpetenze nnché capacità di rientament di frnte a prblemi nuvi e di adattament alla evluzine della prfessine; capacità di inserirsi nel lavr di grupp capacità di assumersi cmpiti e di svlgerli in autnmia L biettiv dell indirizz infrmatic si specifica nella frmazine di una accentuata attitudine ad affrntare i prblemi in termini sistemici, basata su essenziali e aggirnate cnscenze delle discipline infrmatiche, integrate da rganica preparazine scientifica nell'ambit tecnlgic, da adeguate cmpetenze espressive e da capacità valutative delle strutture ecnmiche della scietà attuale, cn particlare riferiment alle realtà aziendali. Per tali realtà, il Perit Industriale per l Infrmatica, nell'ambit del prpri livell perativ, deve essere preparat a: cllabrare all analisi di sistemi di vari genere ed alla prgettazine dei prgrammi applicativi cllabrare, per quant riguarda l svilupp del sftware, alla prgettazine di sistemi industriali e di telecmunicazine sviluppare piccli pacchetti di sftware nell ambit di applicazini di vari genere, cme sistemi di autmazine e di acquisizine dati, banche dati, calcl tecnic-scientific, sistemi gestinali prgettare piccli sistemi di elabrazine dati, anche in rete lcale pianificare l svilupp delle risrse infrmatiche in piccle realtà prduttive curare l esercizi di sistemi di elabrazine dati assistere gli utenti di sistemi di elabrazine dati frnend lr cnsulenza e frmazine di base sul sftware e sull hardware partecipare, cn persnale e respnsabile cntribut, al lavr rganizzat e di grupp svlgere, rganizzandsi autnmamente, mansini indipendenti dcumentare e cmunicare adeguatamente gli aspetti tecnici e rganizzativi del prpri lavr aggirnare cstantemente le prprie cnscenze leggere testi in lingua straniera (in particlare manuali d'us e atri testi in micrlingua ma anche di carattere generale). Saperli relazinare ralmente 6

7 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 4. Finalità ed biettivi generali del Cnsigli di Classe In armnia cn le finalità educative del crs triennale superire di Infrmatica, i dcenti del crs si sn psti i seguenti biettivi metdlgici e didattici, al fine di sviluppare negli alunni queste cmpetenze culturali, intellettuali e prfessinali: capacità di raginament teric e di rielabrazine persnale; cmprensine dei prcedimenti generali del metd scientific, in particlare per quel che riguarda il sapere infrmatic ed elettrnic, nelle sue specificità tecniche e nei sui fndamenti lgic-matematici e statistici; capacità di prgettazine e di lavr in equipe; capacità di apprendiment cntinu e di rientament rispett all'evluzine prfessinale; adeguate cmpetenze linguistiche ed espressive, sia in Italian sia in Inglese; cnsapevlezza del valre uman, culturale, civile della stria e della letteratura, nn sl italiana. Nelle discipline della specializzazine, in particlare, si sn ricercati i seguenti biettivi: preparazine terica e pratica di base; frmazine delle capacità di: verificare sperimentalmente in labratri i cncetti appresi; sviluppare prgetti interdisciplinari; lavrare in grupp; dcumentare il lavr svlt, anche cn strumenti infrmatici. Obiettivi didattici e frmativi trasversali perseguiti nel crs del presente ann sclastic Obiettivi cmprtamentali-affettivi. L studente: cnsegna un lavr finit, pertinente e crrett nell'esecuzine prcede in md autnm nel lavr Obiettivi frmativ-cgnitivi. L studente: sa esprimersi in md chiar, lgic e pertinente Sa lavrare efficacemente in grupp 7

8 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 5. Situazine della classe: cmpsizine e percrs frmativ La classe è cmpsta di 29 alunni, 19 dei quali hann un percrs frmativ reglare; dei rimanenti, alcuni hann subit anche due bcciature mentre un, Pntirli Davide, si è aggiunt quest ann prvenend da altr istitut. Rispett agli biettivi cmprtamentali prpsti in sede di prgrammazine all inizi dell attuale ann sclastic, il CdC ritiene che essi sian stati cnseguiti in md mediamente accettabile; tale media apprssimativa scaturisce però da situazini decisamente diversificate. L stess dicasi del livell medi delle cnscenze e delle abilità, da cnsiderarsi sufficiente. Tuttavia, a vlere perare delle distinzini, mentre pchi alunni hann ttenut risultati anche brillanti, un numer piuttst cnsistente di lr presenta carenze alquant diffuse. Tale situazine è da cnsiderarsi anche il frutt di un atteggiament pc respnsabile di parecchi di lr nei cnfrnti dell attività didattica, cncretizzatsi in un attenzine ed in un applicazine all studi piuttst scadenti da parte di un nutrit grupp. 6. Argmenti interdisciplinari pluridisciplinari Tematiche Argmenti Discipline Sessini Sessini in ISO/OSI e Database Sistemi Infrmatica Decadentism Oscar Wilde, Il ritratt di Drian Gray Inglese Italian Micrlingua Linux E-Cmmerce Internet Inglese Sistemi Infrmatica Elettrnica 7. Attività integrative Alla classe sn state prpste alcune attività integrative, realizzate in rari curriclare e a livell di prgett d Istitut ppure inserite nel pian di prgrammazine didattica dei singli dcenti. Linux Day ITI - MN Uscita alla Fiera dell'elettrnica di Mntichiari (BS) 8

9 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 8. Criteri di selezine dei cntenuti disciplinari, metdi e strumenti, sintesi individuali dei dcenti Gli insegnanti del C.d.C. hann scelt i cntenuti da trattare nella prpria disciplina cn riferiment ai prgrammi ministeriali, pnend altresì attenzine agli biettivi trasversali fissati a inizi ann dal Cnsigli di Classe in un ttica d interdisciplinarietà. In alcuni casi la selezine degli argmenti è stata dettata da scelte cndivise in sede di prgrammazine disciplinare cllegiale, in altri casi da particlari attitudini e prfessinalità dei singli insegnanti, in altri ancra da mtivate richieste della classe da spravvenute esigenze didattiche. I dettagli sui prgrammi effettivamente svlti durante l ann sn espsti nelle relazini sintetiche dei singli dcenti che sn riprtate nell Allegat 1 al presente dcument. Il lavr in classe (e in labratri se previst) si è articlat prevalentemente cn le seguenti metdlgie e strumenti: Materie Strumenti e Metdi ITALIANO STORIA INGLESE MATEMATICA CALCOLO ELETTRONICA SISTEMI INFORMATICA EDUCAZIONE FISICA RELIGIONE Lezine frntale X X X X X X X X X X Lezine dialgata X X X X X X X X X X Lettura dispense, appunti ecc. X X X X X X Us di Internet X X X X X X X X Lezine cn supprt multimediale X X X X X X X X Us testi in adzine X X X X X X X Lavr in grupp (anche in labratri) X X X X X X X X X 9

10 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 9. Criteri di misurazine e valutazine I dcenti hann svlt verifiche cn tiplgie e mdalità diverse, cme previst nei singli piani di prgrammazine annuale, ma tutti hann fatt riferiment alla griglia di valutazine apprvata dal Cllegi Dcenti e presente nel P.O.F (pag. 33) e stt riprtata nella tabella Crrispndenza tra vti e i livelli di cnscenza, cmpetenza e capacità. I CRITERI PER LA VALUTAZIONE E LA MISURAZIONE DEL PROFITTO La valutazine e la misurazine delle prestazini sclastiche degli allievi di ITILICEO FERMI vengn effettuate in base ai seguenti criteri. 10

11 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 11

12 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 10. Simulazini prve scritte Esame di Stat Cnfrmemente alla nrmativa vigente il Cnsigli di classe ha acclt all unanimità la prpsta d Istitut, predispsta dal grupp di lavr del Prgett Crdinament classi quinte che ha prtat ad unifrmare in tutte le classi quinte sia la mdalità degli interventi di preparazine degli studenti all esame di Stat, sia le tiplgie di terza prva scritta e l utilizz degli stessi indicatri e criteri di valutazine per tutte le simulazini delle prve scritte. Alla classe sn state prpsti due mmenti di simulazine di terza prva. Simulazine Terza prva scritta Esame di Stat Il Cnsigli di Classe ha prpst agli alunni 2 prve pluridisciplinari afferenti alla tiplgia B. Le discipline cinvlte sn state sempre quattr, e tre le dmande a rispsta singla per ciascuna disciplina, frmulate rispettand i seguenti criteri: gni disciplina ha l stess pes nella valutazine cmplessiva; gli argmenti dei quali viene richiesta l espsizine devn cnsentire una espsizine sintetica ma cmpleta di nrma in nn più di 10 righe; la prva deve avere una durata minima di 2 re e mezz. Valutazine Il Cnsigli di Classe delibera che la misurazine dell esit cmplessiv della prva avvenga attravers le seguenti perazini: Per gni disciplina cinvlta viene assegnata una valutazine parziale espressa in quindicesimi, ttenuta dalla media aritmetica delle valutazini in quindicesimi delle single rispste La valutazine finale della terza prva in quindicesimi è data dall inter più prssim (per difett [decimale < 5, per eccess decimale >= 5]) ttenut dalla media aritmetica delle single valutazini disciplinari. La griglia di crrispndenza decimi/quindicesimi è quella riprtata al paragraf 9. 12

13 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA Tabella riepilgativa delle Simulazini di Terza prva scritta Il C.d.C. ritiene che la terza prva d Esame debba seguire la tiplgia sulla quale gli allievi si sn esercitati e che permette la miglire espressine delle lr ptenzialità. Tip B Data MATERIA Media Valutazine per disciplina/15 Media valutazine cmplessiva/1 5 1^ Simulazine ^Simulazine Stria 11 Inglese 11 Sistemi 9 Calcl 11 Educazine fisica 10 Sistemi 3 Calcl 10 Elettrnica 11 10,5 9 Simulazine 1^ PROVA SCRITTA E 2^ PROVA SCRITTA Gli studenti sn stati gradualmente preparati per la prima e secnda prva scritta d Esame di Stat, secnd le mdalità previste dalla nrmativa vigente; la simulazine della prima prva scritta si è svlta in data 5 Maggi 2011; relativamente alla secnda prva scritta si è prcedut tramite lavri di grupp e discussini cllettive aventi per ggett le prve degli scrsi anni. Per i criteri di misurazine e di valutazine si fa riferiment alla tabella del paragraf 9. La verifica della preparazine rale nella maggiranza delle materie è avvenuta cn interrgazini prgrammate a livell di gruppi di studenti; gli studenti che l desideran avrann anche la pssibilità di simulare la presentazine dell argment persnale di inizi cllqui. 13

14 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 11. Metdi e strumenti per il recuper ed il ptenziament Nel crs dell ann sn stati attivati interventi rientati al superament delle lacune di prfitt e di metd di studi. Gli interventi adttati risultan dalla seguente tabella: Materia Tip Intervent ITALIANO STORIA INGLESE MATEMATICA CALCOLO ELETTRONICA SISTEMI INFORMATICA EDUCAZIONE FISICA RELIGIONE Recuper in rari extracurriclare X IDEI Studi individuale X X X Per le attività di ptenziament si rimanda al paragraf 7 delle attività integrative e alle relazini dei singli dcenti. 14

15 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 12. Esperienze di ricerca e di prgett e argment del cllqui Gli alunni cme lavr persnale da prtare all esame, stann lavrand sulle esperienze indicate in tabella, liberamente scelte, spess a carattere pluridisciplinare. I lavri, ancra in fase di svilupp ed ultimazine, sn stati in parte seguiti da dcenti tutr. Ecc la tabella degli argmenti: Alunn Titl 1. Adu Isaac L infrmatica applicata alla statistica 2. Benzi Luca Acquari in rete 3. Bergamaschi Valentina Packaging slutin 4. Bianchi Stefan Rilevazine tempi autmbilistici 5. Bnini Saveri Termmetr digitale 6. Bve Luigi Gestine di un e-cmmerce 7. Braguzzi Elia Chat 8. Cantni Michele Matching di imprnte digitali 9. Ciciriell Damian RFID technlgy 10. Circiu Stefan Prgramma gestinale di un ristrante 11. Dalla Bà Web applicatin 12. Lnghi Davide Circuit clap - switch 13. Lysenkv Sergi Mnitraggi di parametri bimetrici 14. Marcni Andrea Bilancia elettrnica 15. Martini Niclò Applicazine chat 16. Nebbine Giuseppe Prgrammazine dispsitivi mbili - andrid 17. Pntirli Davide Rbtica 18. Reverberi Luca Dmtica intelligente 15

16 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 19. Rigni Simne Gestine attività cmmerciale 20. Rssini Andrea Sincrnizzazine Pc-andrid 21. Saletti Alessandr Telemetria 22. Sansni Davide Gestine mediateca 23. Spezia Marc Teria dei gichi 24. Spina Giacm La tecnlgia bluetth 25. Taraschi David Gestine di una dieta 26. Tarcc Stefan Gestine di girnale n-line 27. Trreggiani Marc Prgramma gestinale 28. Vanni Nicla Mdell gestinale di un azienda 29. Zucca Matte Gestine cmunicazine wireless radicmand-macchina e radicmand-pc 16

17 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA Fann parte integrante di quest dcument finale tutti gli allegati che gli insegnanti del Cnsigli di classe intendn sttprre al Presidente della Cmmissine di Esame. ALLEGATI Allegat 1 Elenc Dcenti/Materia e Prgrammi e sintesi dei criteri di scelta dei cntenuti disciplinari Allegat 2 Testi delle simulazini della terza prva scritta Esame di Stat Allegat 3 Criteri per l assegnazine dei crediti sclastic e frmativ Lett e apprvat all unanimità. Il Crdinatre del Cnsigli di Classe prf. Claudi Marzzi. Mantva, 13 Maggi

18 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA Allegat 1 al Dcument finale del C.d.C. della classe 5AIN MATERIA DOCENTE Cnsegna Allegat1 Sì/N Marzzi Claudi Lingua e lettere italiane Si Marzzi Claudi Stria Si De Pascalis Lucia Lingua straniera - Inglese Si Dnini Anna (Teria) Rinaldi Elenra (Labratri) Crbellani Antnella (Teria) Rinaldi Elenra (Labratri) Sgarbi Sergi (Teria) Malavasi Maurizi (Labratri) Pelizzni Pal (Teria) Ghirimldi Dari (Labratri) Salvi Stefan (Teria) Ghirimldi Dari (Labratri) Matematica Calcl delle prbabilità, statistica, ricerca perativa Elettrnica e telecmunicazini Infrmatica Sistemi di elabrazine e trasmissine delle infrmazini Si Si Si Si Si Mirali Carl Educazine fisica Si Spazzini Nicla I.R.C./Attività alternative Si 18

19 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA MATERIA: ITALIANO DOCENTE: Claudi Marzzi TESTI IN ADOZIONE E SUSSIDI DIDATTICI FORNITI Dal test alla stria, dalla stria al test, Paravia (edizine mdulare) Letteratura , Ed. Gigli Dispense e slide cstruite dal dcente SINTESI DEI CRITERI DI SCELTA DEI CONTENUTI DISCIPLINARI Il crs ha affrntat i principali mvimenti e crrenti artistiche tra la metà dell 800 e i primi decenni del 900 e alcuni dei più imprtanti autri di tale perid, accmpagnandne la presentazine cn riferimenti alla pittura lr cntempranea, a partire da quella realista per apprdare a quella simblista, espressinista, cubista, futurista, passand per l Impressinism e il Pstimpressinism. Si inltre dat ampi spazi ad esempi della letteratura straniera. Si è scelta questa linea nell intent di mtivare maggirmente la classe e cntempraneamente di frnire agli studenti un apprcci di più ampi respir agli autri e ai testi letterari. Una parte del materiale è stata frnita dal dcente. La lettura di parti del Paradis dantesc è stata sstituita cn la lettura di due testi narrativi, entrambi del Nvecent, diversi per ciascun studente, di cui si frnisce l elenc. PROGRAMMA SVOLTO Scrittura Esercitazini per la prima prva dell esame di stat, in particlare: analisi del test, saggi breve, articl di girnale. Letteratura La petica del Realism Psitivism e Naturalism. Antlgia: E. Zla, L scrittre cme perai del prgress (da Il rmanz sperimentale) Il Verism e Givanni Verga Sunti de I Malavglia e di Mastr dn Gesuald. Antlgia: Prefazine a L amante di Gramigna, Prefazine a I Malavglia, Rss Malpel, La lupa, LIbertà Decadentism e Simblism nella pittura e nella letteratura (sn stati frniti a parte i seguenti brani: da O. Wilde, La decadenza della menzgna, da A. Rimbaud, Lettera del veggente) Letteratura : Ch. Baudelaire, Crrispndenze, Antlgia: P. Verlaine, Langure e Arte petica, A. Rimbaud, Vcali, O. Wilde, I principi dell estetism (da Il ritratt di Drian Gray) Esempi di pesia decadente-simblista in Givanni Pascli e Gabriele D Annunzi Antlgia: G. Pascli, L assiul e Il gelsmin ntturn; G. D Annunzi, La sera fieslana e Meriggi Le Avanguardie eurpee e il Futurism: F. T. Marinetti: Manifest del futurism e Manifest tecnic della letteratura futurista ; AA.VV: Manifest tecnic della pittura futurista 19

20 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA Luigi Pirandell Sunt de Il fu Mattia Pascal e Un nessun centmila. Antlgia: passi da L Umrism, Nvelle Il tren ha fischiat testi di nvelle frniti a parte: La carrila, La patente e La signra Frla e il signr Pnza su gener. Il prim Ungaretti Antlgia: Il prt seplt, Veglia, San Martin del Cars, Cmmiat, Vanità, Mattina, Sldati. Ossi di seppia di Eugeni Mntale Antlgia: Meriggiare Nn chiederci la parla Spess il male di vivere Glria del distes mezzgirn Frse un mattin Cigla la carrucla Letture individuali Alunn Titli dei due testi letti 1. Adu Isaac F. Vl, Un pst nel mnd A. Tabucchi, La testa perduta di 1. Damascen Mnter 2. Benzi Luca B. Fengli, Una questine 1. privata L. Sciascia, A ciascun il su 3. Bergamaschi Valentina V. Cerami, La vita è bella U. Ec, Il pendl di Fucault 4. Bianchi Stefan 2. M. Rigni Stern, Il sergente S. Benni, Terra! 5. Bnini Saveri 3. M. Puz, Il padrin D. Buzzati, Il desert dei Tartari 6. Bve Luigi 4. S. Benni, Bar Sprt B. Fengli, Il partigian Jhnny 7. Braguzzi Elia 5. I. Calvin, Il sentier dei nidi F. Vl, Un pst nel mnd 8. Cantni Michele F. Vl, Esc a fare due passi L. Pirandell, Un nessun 6. centmila 9. Ciciriell Damian F. Vl, Il girn in più N. Ammaniti, Ti prend e ti prt 7. via 10. Circiu Stefan 8. A.Baricc, Ocean mare S. Benni, Bar Sprt 11. Dalla Bà D. N. Adams, Guida galattica 9. per autstppisti A. Pennacchi, Canale Musslini 12. Lnghi Davide Wu Ming, 1954 N. Ammaniti, Ti prend e ti prt 10. via 13. Lysenkv Sergi 11. G. Faletti, I sn di De Carl, Due di due 14. Marcni Andrea 12. M. Rigni Stern, Il sergente L. Sciascia, Il girn della civetta 15. Martini Niclò 13. F. Vl, Esc a fare due passi D. Maraini, Vci 16. Nebbine Giuseppe 14. I. Calvin, Marcvald I. Svev, La cscienza di Zen 17. Pntirli Davide 15. P. Levi, Se quest è un um F. Vl, E una vita che ti aspett 18. Reverberi Luca 16. G. Faletti, I sn di Melissa P., Cent clpi di spazzla prima di andare a drmire 20

21 19. Rigni Simne 20. Rssini Andrea ISTITUTO SUPERIORE E. FERMI ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA 17. A. Pennacchi, Il Fascicmunista L. Pirandell, Il fu Mattia Pascal B. Fengli, Una questine privata L. Pirandell, Quaderni di Serafin Gubbi peratre / Il turn Saletti Alessandr 19. I. Svev, La cscienza di Zen F. Vl, Il girn in più 22. Sansni Davide 20. P. Girdan, La slitudine F. Vl, Il temp che vrrei 23. Spezia Marc 21. S. Benni, Terra! N. Ammaniti, I nn h paura 24. Spina Giacm 22. E. Brizzi, Jack Frusciante A. De Carl, Due di due 25. Taraschi David L. Sciascia, A ciascun il su Melissa P., Cent clpi di spazzla 23. prima di andare a drmire 26. Tarcc Stefan A. Pennacchi, Canale 24. Musslini A. De Carl, Lei e lui 27. Trreggiani Marc P. Levi, I smmersi e i salvati G. Faletti, I uccid 28. Vanni Nicla L. Trisi, Guerre del mnd M. Puzz, Il padrin 25. emers (3) 29. Zucca Matte P. Levi, Se quest è un um I. Calvin, Il sentier dei nidi di 26. ragn 21

22 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA MATERIA: STORIA DOCENTE: Claudi Marzzi TESTI IN ADOZIONE E SUSSIDI DIDATTICI FORNITI Le sfide della stria, Signrelli SINTESI DEI CRITERI DI SCELTA DEI CONTENUTI DISCIPLINARI Per mtivare e rendere attivi e respnsabili gli studenti, favrend nel cntemp le lr capacità di lavrare autnmamente ed in grupp, buna parte del prgramma di stria è stat svlt secnd la metdlgia del lavr di grupp. Nella prima parte dell ann i (piccli) gruppi si sn suddivisi capitli del manuale che hann presentat alla classe, frnend anche ai cmpagni delle sintesi su cui sn state successivamente effettuate delle verifiche di apprendiment. Nella secnda parte dell ann sn stati frmati nuvi (più ampi) gruppi che hann predispst delle presentazini alla classe su argmenti di stria mndiale cntempranea. PROGRAMMA SVOLTO TUTTI: L Italia dal secnd dpguerra agli anni 80 LAVORI DI GRUPPO (NB: ciascun candidat presenta all esame unicamente gli argmenti affrntati cl prpri grupp) TRIMESTRE Adu, Nebbine, Tarcc: La prima guerra mndiale Bianchi, Marcni, Spezia: La rivluzine russa Benzi, Braguzzi, Saletti: L avvent del fascism Bnini, Dalla Bà, Pntirli: Il cnslidament del fascism Circiu, Lysenkv, Reverberi: Il nazism Rssini, Taraschi, Vanni: L stalinism Bergamaschi e Zucca: La grande crisi del 29 Cantni, Ciciriell, Rigni: la plitica interna ed estera del regime fascista Lnghi, Spina, Trreggiani: La secnda guerra mndiale (parte I) Bve, Martini, Sansni: La secnda guerra mndiale (parte II) PENTAMESTRE Circiu, Lysenkv, Nebbine, Pntirli, Spina, Trreggiani: La situazine dei Balcani degli anni Ottanta e Nvanta Bve, Martini, Rssini, Sansni, Taraschi, Vanni: Le guerre del Glf Adu, Bergamaschi, Bnini, Cantni, Ciciriell, Zucca: prima e dp l 11 settembre 2001 Benzi, Braguzzi, Dalla Bà, Lnghi, Reverberi: Energie e ambiente Bianchi, Marcni, Rigni, Saletti, Spezia, Tarcc: mtri e trasprti dal 900 ad ggi 22

23 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA MATERIA: INGLESE DOCENTE: Lucia De Pascalis TESTI IN ADOZIONE E SUSSIDI DIDATTICI FORNITI Mirella Ravecca, NETLINK, Minerva Italica SINTESI DEI CRITERI DI SCELTA DEI CONTENUTI DISCIPLINARI I cntenuti sn stati scelti tenend cnt dell indirizz del crs di studi (infrmatica) e dell interesse degli studenti riguard ad argmenti di attualità. Per quest mtiv sn state frnite diverse ftcpie di articli apparsi sulla stampa internazinale scaricati da Internet; inltre sn stati ggett di studi e di dibattit in classe due film e diversi vide relativi agli argmenti prpsti. Durante tutt l ann sclastic un insegnante madrelingua (americana) ha tenut lezini di cnversazine per un ra settimanale e alcuni dei testi sttelencati sn stati presentati agli allievi cme spunt per una class discussin. PROGRAMMA SVOLTO NETLINK : Linux Talking live n the Internet E-Cmmerce essentials E-Tailing Ftcpie e materiale audivisiv: GM fd advantages and disadvantages Junk Fd Scial netwrks psitive and negative aspects I-Phne 4 BSD Linux Operating System (histry, applicatins, and special features) X-Bx vs Playstatin Wii Nintend Cnsle The wrld f televisin Lucid dreaming Ggle Chrme O.Wilde: The Picture f Drian Gray Wiki Leaks Andrid The New Wrld Order Rmania The U.S. Navy SEAL Nuclear pwer: advantages and disadvantages Supersize Me Lebann New Zealand 23

24 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA MATERIA: MATEMATICA DOCENTE: Dnini Anna - Rinaldi Elenra TESTI IN ADOZIONE E SUSSIDI DIDATTICI FORNITI M. Re Fraschini-G. Grazzi Analisi tm D Atlas M. Re Fraschini-G. Grazzi Analisi numerica,gemetria nell spazi, Funzini di due variabili, Mdelli differenziali, Serie tm E Atlas Appunti del dcente. CRITERI DI SCELTA DEI CONTENUTI DISCIPLINARI I cntenuti sn stati scelti cllegialmente in ambit delle riunini disciplinari degli insegnanti di Matematica dell Istitut a cmpletament degli argmenti di analisi Matematica iniziati nella IV classe e nel rispett dei prgrammi Ministeriali PROGRAMMA SVOLTO Integrali indefiniti: integrali immediati--integrazine per scmpsizine - integrazine per parti - integrazine di funzini razinali fratte ( radici reali e distinte radici reali e multiple) Integrali definiti: definizine terema di Trricelli (senza dimstrazine) calcl dell integrale definit Integrali generalizzati. Serie numeriche: definizine - smme parziali carattere - studi carattere serie gemetrica - rest n-esim - criteri generale di cnvergenza di Cauchy (cn dimstrazine) e su crllari serie a termini psitivi: criteri di cnvergenza (senza dimstrazine): 1 e 2 del cnfrnt, rapprt, radice, Raabe, integrale - studi carattere serie armnica generalizzata. Funzini di due variabili: definizine di funzine a due variabili, dmini, derivate parziali del prim rdine: definizine e significat gemetric; derivate parziali del secnd rdine: terema di Schwarz (senza dimstrazine) punti di massim e minim relativi, punti di sella: definizine e ricerca cn l Hessian, Equazini differenziali: definizine, equazini differenziali del prim rdine: terema di Cauchy di esistenza ed unicità della sluzine (senza dimstrazine), interpretazine gemetrica del terema di Cauchy equazini differenziali a variabili separate e separabili, equazini lineari mgenee e nn. 24

25 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA LABORATORIO: Integrazine numerica:metdi dei rettangli, dei trapezi,metd di Simpsn Metdi di risluzine apprssimata di equazini algebriche e trascendenti: separazine delle radici di un equazine; metd delle tangenti e delle crde. Rappresentazine di funzini a due variabili (derive) Studi della cnvergenza unifrme delle serie di funzini. Svilupp in serie di Furier. 25

26 ISTITUTO TECNICO Settre Tecnlgic Strada Splverina, MANTOVA MATERIA: CALCOLO DOCENTI: CORBELLANI RINALDI TESTI IN ADOZIONE E SUSSIDI DIDATTICI FORNITI Inferenza statistica e ricerca perativa A. M. Gambtt Manzne, C. Susara Lng. Edizine Tramntana SINTESI DEI CRITERI DI SCELTA DEI CONTENUTI DISCIPLINARI Si e' pst l'accent sull'imprtanza del metd induttiv, illustrand le ragini per cui la ricerca viene spess effettuata per campine, prediligend i principali schemi di campinament e affrntand i prblemi relativi alle stime cn pprtuni test di significatività. Per quant riguarda la r... si sn affrntate le tecniche per la cstruzine di mdelli decisinali. PROGRAMMA SVOLTO Metd inferenziale, aspetti psitivi e negativi delle indagini campinarie. il campinament casuale semplice. altri tipi di campinament: per stratificazine ; a stadi ; sistematic ; campinament raginat nn prbabilistic. Parametri, stimatri, stime. Distribuzine della media campinaria, della varianza campinaria, di smme e differenze campinarie, della frequenza campinaria. Teria della stima: prprietà degli stimatri, stime puntuali e stime per intervall di: media, varianza, smma e differenza di medie, frequenza. la dimensine del campine. Test di iptesi e di significatività. iptesi statistiche e regle di decisine. errri di prima e di secnda specie. Test per campini grandi e per campini piccli. Verifica di iptesi su: media, differenza di due medie, frequenze, differenza di due frequenze, varianza. scpi e metd della ricerca perativa. sistemi reali, mdelli e prblemi di decisine. Prblemi di scelta in cndizini di certezza cn effetti immediati nel discret, nel cntinu, fra più alternative. Prblemi di scelta in cndizini di incertezza. Il prblema delle scrte. Prgrammazine lineare : generalità. Prblemi di p.l. rislvibili cn il metd grafic. 26

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE QUARTA E QUINTA ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE - Matematica - Griglie di valutazione Materia: Matematica Obiettivi disciplinari Gli obiettivi indicati si riferiscono all intero percorso della classe quarta

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia Chieti. Contratto Formativo. Disciplina TECNOLOGIA e TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

Istituto Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia Chieti. Contratto Formativo. Disciplina TECNOLOGIA e TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Istituto Tecnico Industriale Statale Luigi di Savoia Chieti Contratto Formativo Corso I.T.I.S. Classe I sez.a CH Disciplina TECNOLOGIA e TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Docenti : DITURI LUIGI e INGELIDO

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico

imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico imparare è un esperienza, tutto il resto è informazione A. Einstein istituto tecnico istituto tecnico SETTORE TECNOLOGICO chimica e materiali elettronica e telecomunicazioni informatica meccanica e meccatronica

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof.

Presiede il Consiglio di Classe il Dirigente Scolastico, Prof. oppure per delega del Dirigente Scolastico, il Prof., funge da Segretario il Prof. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE CESARE BECCARIA ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - ISTITUTO PROFESSIONALE per l AGRICOLTURA e l AMBIENTE Sedi associate di - SANTADI e VILLAMASSARGIA VERBALE N. SCRUTINIO

Dettagli

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA Pagina 1 di 5 COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA AREA DISCIPLINARE : Indirizzo Informatica e Telecomunicazioni, articolazione Informatica.

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA

ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA ESERCITAZIONI DI STATISTICA BIOMEDICA ALCUNE NOTE SU R Matte Dell Omdarme agst 2012 Cpyright c 2012 Matte Dell Omdarme versin 1.3.3 mattdell@fastmail.fm Permissin is granted t cpy, distribute and/r mdify

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

Possibilità di impiego su vite di induttori di resistenza nei confronti di Flavescenza dorata e sue dinamiche in giovani impianti

Possibilità di impiego su vite di induttori di resistenza nei confronti di Flavescenza dorata e sue dinamiche in giovani impianti Pssibilità di impieg su vite di induttri di resistenza nei cnfrnti di Flavescenza drata e sue dinamiche in givani impianti Albin Mrand, Simne Lavezzar www.viten.net Sperimentazine Induttri A. Mrand, S.

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA

LICEO CLASSICO C. CAVOUR DISCIPLINA : FISICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ED EDUCATIVA 1. OBIETTIVI SPECIFICI DELLA DISCIPLINA PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE Le prime due/tre settimane sono state dedicate allo sviluppo di un modulo di allineamento per

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli