Ministero dello Sviluppo Economico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero dello Sviluppo Economico"

Transcript

1 Ministero dello Sviluppo Economico LINEE GUIDA PER RILASCIO DELL AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA AL DIRITTO D USO DELLE FREQUENZE PER 1. Introduzione 2. Richiesta autorizzazione generale e modulo di richiesta 3. Schema riepilogativo 4. Raccomandazioni d uso frequenze non permesse frequenze consigliate per usi specifici 5. Identificazione apparati etichettatura 6. Uso apparecchiature di debole potenza (SRD) Allegato: Format richiesta autorizzazione temporanea diritto d uso frequenze

2 1. Introduzione Uffici coinvolti del MISE (Ministero delle Sviluppo Economico): DGSCERP Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali Divisione III; DGPGSR Direzione generale per la pianificazione e la gestione dello spettro radioelettrico Divisioni III e IV; DGAT Direzione generale per le attività territoriali; Ispettorato Territoriale della Lombardia Le linee guida sono state redatte tenuto conto delle indicazioni del European Conference of Postal and Telecommunications Administrations (CEPT) e Electronic Communications Committee (ECC) contenute nel Guidance on radio usage at special events dell ottobre 2014 (CEPT ECC Report 44 (rev) ) 1.1 AUTORIZZAZIONI GENERALI TEMPORANEE In Italia l attività di installazione ed esercizio di reti o servizi di comunicazione elettronica ad uso privato, per periodi inferiori ad un anno, è assoggettata ad un autorizzazione temporanea rilasciata dalla divisione III della DGSCERP per l uso delle frequenze (individuate ed assegnate dalla DGPGSR, divisioni III e IV). L'obiettivo della pianificazione delle frequenze è assicurare che le comunicazioni radio durante l evento EXPO 2015 siano quanto più possibili garantite e non causino interferenze nei confronti di servizi di sicurezza nazionale (118, VVFF, polizia, servizi prioritari) È necessario informare tutti i partecipanti a EXPO 2015 che: a. Per l utilizzo delle frequenze è dovuto il pagamento di contributi. b. Tutti gli apparati radio, prima di essere utilizzati e comunque prima di esser immessi nell area EXPO, dovranno essere controllati da personale del MiSE presso la struttura decentrata dedicata allo scopo che, verificati i parametri tecnici fondamentali e l eventuale rispondenza con l autorizzazione di cui sopra, etichetterà ( bollinatura ) gli apparati radio risultati idonei, consentendone così l utilizzo e l accesso all area EXPO. La procedura viene descritta al paragrafo 5 Frequenze EXPO 2015 Linee guida 2

3 1.2 CONTRIBUTI DOVUTI per ogni quindici giorni o frazione di durata della autorizzazione generale temporanea (ai sensi dell allegato 25 del Decreto legislativo n 259 del 01/08/2003) Tipologie più comuni: euro 300,00 canale ad una o due frequenze superiori a 30 MHz, di larghezza di banda fino a 12,5 khz per lunghezza del collegamento fino a 15 km; euro 600,00 canale ad una o due frequenze superiori a 30 MHz, di larghezza di banda oltre 12,5 khz e fino a 25 khz per lunghezza del collegamento fino a 15 km; euro 720,00 per frequenza in GHz utilizzo radio camera con larghezza di banda oltre 7 e fino a 14 MHz; euro 810,00 per frequenza in GHz utilizzo radio camera con larghezza di banda maggiore di 14 MHz e fino a 28 MHz; euro 50,00 per radiomicrofono con e.r.p. inferiore a 50mW; euro 250,00 per radiomicrofono e.r.p. => 50mW con larghezza di banda 100 khz; euro 500,00 per radiomicrofono e.r.p. => 50mW con larghezza di banda 200 khz; 1.3 MODALITA DI PAGAMENTO (su richiesta del Ministero) PAGAMENTO IN ITALIA versamento con bollettino postale sul conto corrente postale n ( oppure tramite bonifico codice IBAN IT 08 C ) intestato alla: "Tesoreria Provinciale dello Stato di Viterbo" PAGAMENTI DALL ESTERO PER I PAESI CHE ADERISCONO ALL AREA SEPA Bonifico bancario intestato a TESORERIA PROVINCIALE DELLO STATO DI VITERBO code BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX code IBAN: IT08 C PAGAMENTI DALL ESTERO PER GLI ALTRI PAESI (NO AREA SEPA) Bonifico bancario intestato a BANCA D ITALIA (presso le banche sotto indicate) scrivendo nel beneficiario il numero di pratica, Capo XVIII Capitolo 2569/02 LIST (bank accounts held to the BANCA D ITALIA at foreign banks for payments from abroad to the Italian State): 1 INTESTATARIO BANCA D ITALIA BANCA DEUTSCHE BANK A.G. FRANKFURT/MAIN CODICE SWIFT DEUTDEFF IBAN DE INTESTATARIO BANCA D ITALIA BANCA MONTEPASCHI BANQUE S.A. PARIS CODICE SWIFT MONTFRPP IBAN FR IN DOLLARI USA INTESTATARIO BANCA D ITALIA IN FRANCHI SVIZZERI INTESTATARIO BANCA D ITALIA BANCA CITYBANK N.A. NEW YORK BANCA U.B.S. A.G. Union de Banques CODICE SWIFT CITIUUS33 Suissess Zurich N CONTO CODICE SWIFT UBSWCHZH80A N CONTO Z000Z IBAN CH Z Il Ministero comunicherà all utente l esatto importo dovuto Frequenze EXPO 2015 Linee guida 3

4 2.Richiesta COME RICHIEDERE UNA AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA PER L USO DI FREQUENZE L utente compila e firma il MODULO pubblicato sul sito del Ministero (disponibile anche presso il Centro Servizi dell Expo 2015): versione in lingua italiana: versione in lingua inglese: Frequenze EXPO 2015 Linee guida 4

5 FORMAT RADIO FREQUENCIES REQUEST name event request period of use place of the event first day: last day: FILL ONE FORM FOR EACH FREQUENCE OR COUPLE REQUESTED FREQUENCY OR COUPLE OF FREQUENCIES MHz alternative frequencies bandwidth KHz operation mode ( ) type of transmission ( ) SP Audio Mobile type radio station ( ) TX RX n d e v i coordinates (#) lenght of the link Km (##) DP Video Handle UNI Microphones Fixed SDP Dati Aircraft Repeater SP Channel 1 frequency DP Channel 2 frequencies SDP Channel 2 frequencies with repeater UNI Channel unidirectional radio station by every type of radio station power band ( ) modulation ( ) select box ( ) specify operating frequency range (#) enter the coordinates of fixed stations Radio. If there are not fixed stations specify the coordinates of the center in a hypothetical circular area in which they operate. (##) If there is at least one fixed station, specify the maximum length of radio link. If the are not fixed station, specify the radius of the hypothetical circular area in which they operate L utente invia la DOMANDA all apposito indirizzo e mail del Ministero: dal proprio indirizzo e mail indicato nel modulo. AVVERTENZE: Inviare la richiesta AL PIU PRESTO (con congruo anticipo dal giorno in cui si intende usare le frequenze); Indicare nel modulo un indirizzo supplementare; Indicare sempre il numero identificativo che verrà assegnato e comunicato; Frequenze EXPO 2015 Linee guida 5

6 3. Schema Riepilogativo UTENTE (USER) MINISTERO SVILUPPO ECONOMICO COMPILA IL MODULO DI RICHIESTA ON LINE O PRESSO IL CENTRO SERVIZI TRASMETTE IL MODULO COMPILATO AL SEGUENTE INDIRIZZO: INVIA ALL UTENTE NUMERO DI PRATICA RICEVE IL NUMERO IDENTIFICATIVO DA INDICARE IN OGNI COMUNICAZIONE AL MINISTERO VERIFICA LA DISPONIBILITA DELLE FREQUENZE RICHIESTE COMUNICA IL CONTRIBUTO DOVUTO E LE MODALITA DI PAGAMENTO INVIA COPIA DEL VERSAMENTO ALL INDIRIZZO TRASMETTE ALL UTENTE AUTORIZZAZIONE (CON FREQUENZE CARATTERISTICHE TECNICHE E OBBLIGHI) E INDICA LUOGO PER VERIFICA APPARECCHIATURE L UTENTE AUTORIZZATO SI RECA PRESSO CENTRO SERVIZI RHO FIERA PER LA VERIFICA TECNICA. CENTRO SERVIZI VERIFICA APP.TI E "BOLLINATURA" Frequenze EXPO 2015 Linee guida 6

7 4. Raccomandazioni d uso per la richiesta di frequenze 4.1 Frequenze da assegnare per fonia/dati Non possono essere utilizzate apparecchiature radio che operano nelle seguenti bande di frequenze: MHz; MHz; MHz; MHz e MHz Mentre è possibile assegnare frequenze con procedura semplificata qualora si utilizzino apparecchiature radio che impiegano le seguenti bande di frequenze Bande VHF per applicazioni PMR: 165, ,925 MHz; 170, ,525 MHz, Bande UHF per applicazioni PMR: MHz; MHz Qualora non sia possibile utilizzare apparecchiature radio che impieghino le bande sopra indicate si raccomanda di adoperare apparecchiature radio che usano le seguenti bande di frequenze: Bande VHF per applicazioni PMR: MHz; Bande UHF per applicazioni PMR: MHz; MHz; MHz; MHz 4.2 Frequenze da assegnare per audio/video. In Italia la banda di frequenze che va da 470 MHz a 790 MHz è destinata alla radiodiffusione televisiva in tecnica digitale (canali UHF da 21 a 60), Nella stessa banda di frequenza è previsto anche l uso di radiomicrofoni previo coordinamento con gli operatori di diffusione televisiva. Si possono, quindi, assegnare, senza coordinamento, ad uso dei radiomicrofoni, come portanti, solo le frequenze di confine tra un canale UHF ed il successivo; ad esempio si può assegnare la frequenza portante MHz che corrisponde alla fine del canale UHF 21 e l inizio del canale 22 UHF, come si può assegnare la frequenza 526 MHz fine canale 27 ed inizio canale 28 e cosi via fino alla frequenza portante situata tra la fine del canale 58 ed l inizio del canale 59 UHF. Si ricorda che, se si usano come portanti le frequenze di confine tra un canale UHF ed il successivo, la deviazione di frequenza massima accettabile è di ± 100 khz (larghezza di banda massima di 200 khz) a) Radiomicrofoni elenco frequenze da utilizzare, espresse in MHz, già coordinate: b) Radiomicrofoni ulteriore elenco bande di frequenze da utilizzare MHz; MHz Frequenze EXPO 2015 Linee guida 7

8 Le frequenze al di fuori della lista andranno coordinate con l utilizzatore primario, occorrerà un tempo maggiore di lavorazione e potrebbero anche non essere disponibili. Radiocamere: bande di frequenze previste: I collegamenti temporanei video in ausilio al servizio di radiodiffusione (denominati SAP e SAB) sono previsti dal PNRF italiano all interno di bande riservate ad altri servizi, devono essere preventivamente coordinate con le utilizzazioni primarie. Si avverte che potrebbe essere difficile individuare frequenze disponibili anche nelle bande richieste. Si consiglia quindi di provvedere alla richiesta di frequenze, con congruo anticipo rispetto alla data di utilizzo, poiché non ci sono al momento frequenze già coordinate. Le bande di frequenze (in MHz), che potrebbero essere utilizzate per le radiocamere sono le seguenti: 2010, , , , , , , , , , , , , , , , , , Identificazione apparati etichettatura L utente deve rivolgersi allo sportello MISE presso Centro Servizi dell EXPO, munito di documentazione autorizzativa per la verifiche tecniche e validazione degli apparati mediante applicazione sugli stessi di un etichetta identificativa. Il servizio di validazione sarà disponibile a partire dal 20/04/2015, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. Per la verifica degli apparati di libero uso (free of use), nel caso l utente desideri una verifica preventiva dei propri dispositivi, può rivolgersi all ufficio sopra indicato negli stessi orari. 6. Uso Apparecchiature Radio di Debole Potenza (SRD). Le apparecchiature SRD sono prevalentemente di libero uso e utilizzano bande di frequenze di uso collettivo. Al riguardo si precisa che in tali bande altri utilizzatori all interno o all esterno dell area EXPO 2015 potranno impegnare gli stessi canali disponibili, pertanto le stesse sono senza alcun diritto di protezione. Frequenze EXPO 2015 Linee guida 8

Radio VHF ed HF. Telecomunicazioni per l Aerospazio. P. Lombardo DIET, Univ. di Roma La Sapienza Radio VHF ed HF- 1

Radio VHF ed HF. Telecomunicazioni per l Aerospazio. P. Lombardo DIET, Univ. di Roma La Sapienza Radio VHF ed HF- 1 Radio VHF ed HF P. Lombardo DIET, Univ. di Roma La Sapienza Radio VHF ed HF- 1 Alcune delle bande aeronautiche P. Lombardo DIET, Univ. di Roma La Sapienza Radio VHF ed HF- 2 Disposizione antenne su aeromobile

Dettagli

(Testo rilevante ai fini del SEE) (2006/771/CE)

(Testo rilevante ai fini del SEE) (2006/771/CE) L 312/66 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 11.11.2006 DECISIONE DELLA COMMISSIONE del 9 novembre 2006 relativa all armonizzazione dello spettro radio per l'utilizzo da parte di apparecchiature a corto

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 04

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 04 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 04 Ottobre 2015 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

Dettagli

S.C.I.A. Expo. Service Communication Informazioni generali 1. 1 Si veda l Allegato A con le istruzioni per la compilazione e l inoltro della pratica.

S.C.I.A. Expo. Service Communication Informazioni generali 1. 1 Si veda l Allegato A con le istruzioni per la compilazione e l inoltro della pratica. S.C.I.A. Expo Service Communication Informazioni generali 1 1 Si veda l Allegato A con le istruzioni per la compilazione e l inoltro della pratica. 2 Sommario 1. Cos è la S.C.I.A. Expo... 3 2. Quando occorre

Dettagli

La telelettura su reti WSN con transceiver ANALOG DEVICES

La telelettura su reti WSN con transceiver ANALOG DEVICES RF & WIRELESS FORUM - Milano - 14 febbraio 2008 La telelettura su reti WSN con transceiver ANALOG DEVICES MICHELE BISSANTI Responsabile Tecnico Centro Studi 1/23 SOMMARIO Profilo aziendale RILTER Sistema

Dettagli

Ordinanza dell Ufficio federale delle comunicazioni sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione

Ordinanza dell Ufficio federale delle comunicazioni sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione Ordinanza dell Ufficio federale delle comunicazioni sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione Modifica dell 11 agosto 2015 L Ufficio federale delle comunicazioni ordina:

Dettagli

Tabagismo - Modelli e guida alla conduzione di gruppi

Tabagismo - Modelli e guida alla conduzione di gruppi Brochure More information from http://www.researchandmarkets.com/reports/3108321/ Tabagismo - Modelli e guida alla conduzione di gruppi Description: Le capacità curative del gruppo erano già presenti nella

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 02 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 02 Luglio 2013 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE PER L IMPRESA Per l impresa (o

Dettagli

ELENCO DEI VINCITORI

ELENCO DEI VINCITORI Area Servizi agli Studenti e ai Dottorandi Servizio Diritto allo studio e mobilità internazionale Milano, 20 febbraio 2012 ELENCO DEI VINCITORI ATTENZIONE: Si riporta di seguito l elenco delle matricole

Dettagli

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n

v in v out x c1 (t) Molt. di N.L. H(f) n Comunicazioni elettriche A - Prof. Giulio Colavolpe Compito n. 3 3.1 Lo schema di Fig. 1 è un modulatore FM (a banda larga). L oscillatore che genera la portante per il modulatore FM e per la conversione

Dettagli

LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI

LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI Le norme richiamate nel testo, ove non diversamente specificato, si riferiscono al decreto legislativo n. 196/2003. (Codice in materia di protezione dei dati personali).

Dettagli

MODULAZIONI ANGOLARI

MODULAZIONI ANGOLARI MODULAZIONI ANGOLARI Una sinusoide: v(t) = V M * cos (ω * t + φ o ) = V M * cos φ(t) : t è il tempo e φ(t) = fase istantanea è identificata da: 1. Ampiezza V M o V P oppure anche dal suo valore efficace

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON LINE

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON LINE ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DI PRATICHE E DOCUMENTI ON LINE FASE 1 PREPARAZIONE DEI DOCUMENTI DA INVIARE A) Procedere alla stampa e scannerizzazione del modulo relativo alla domanda o integrazione

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CARICAMENTO ON- LINE ALLEGATI II ( EX MODELLI F) COMUNE DI GENOVA

GUIDA OPERATIVA CARICAMENTO ON- LINE ALLEGATI II ( EX MODELLI F) COMUNE DI GENOVA MultiService S.p.A. Via De Marini, 53 16149 Genova (Italy) Tel.010.64828.1 - Fax 010.6014399 e-mail: seg@multiservice.ge.it Comune di Genova Ufficio Controllo Impianti Termici GUIDA OPERATIVA CARICAMENTO

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DECRETO 27 maggio 2015. Approvazione del nuovo Piano nazionale di ripartizione delle frequenze tra 0 e 3.000 Ghz. IL MINISTRO

Dettagli

* = Marchio registrato da Hilgraeve. Pag 1 di 6 http://www.aurelwireless.com - email: rfcomm@aurel.it

* = Marchio registrato da Hilgraeve. Pag 1 di 6 http://www.aurelwireless.com - email: rfcomm@aurel.it Il WIZ-903-A4 è un radiomodem stand-alone, completo di antenna integrata su PCB, che consente la ricetrasmissione half-duplex di dati digitali in formato TTL RS-232. E possibile interfacciarlo direttamente

Dettagli

Termine ultimo per la richiesta: Venerdì 14 Giugno 2013 Extra material request closing: Friday June 14 th 2013

Termine ultimo per la richiesta: Venerdì 14 Giugno 2013 Extra material request closing: Friday June 14 th 2013 Modulo di Richiesta Materiale Supplementare Additional Material Order Form Il materiale e i documenti compresi nella tassa d iscrizione sono elencati nell Art. 4.4. Ulteriore materiale e/o documenti possono

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

LTE Duplex Gap 821- -832 - BANDA Uplink Wind 832- -842 837 Uplink Tim 842- -852 847 Uplink Vodafone 852- -862 857

LTE Duplex Gap 821- -832 - BANDA Uplink Wind 832- -842 837 Uplink Tim 842- -852 847 Uplink Vodafone 852- -862 857 TABELLA CANALI TV DIGITALI DVB-T Banda Canale Estremi canale MHz Frequenza MHz E1 40- -47 / E2 47- -54 / VHF I E3 54- -61 / E4 61- -68 / E5 174- -181 177,5 E6 181- -188 184,5 E7 188- -195 191,5 VHF III

Dettagli

NOTE 3 (5.53) 1 (5.54)

NOTE 3 (5.53) 1 (5.54) NOTE 1 In accordo con la Decisione della Commissione Europea 2006/771/CE e successive modifiche le bande di frequenze 9-148,5 khz, 148,5-5.000 khz, 400-600 khz, 3.155-3.400 khz, 5.000-30.000 khz, 6.765-6.795

Dettagli

CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE Anno 2014

CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE Anno 2014 Università per Stranieri di Siena CERTIFICAZIONE DI LINGUA INGLESE Anno 2014 Esame scritto Esame orale Scadenza iscrizioni 22 gennaio 2014 4-15 febbraio 2 dicembre 2013 5 marzo 2014 3-15 marzo 15 gennaio

Dettagli

Consolato d Italia NEWARK RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

Consolato d Italia NEWARK RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA Consolato d Italia NEWARK RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA Coloro che hanno perso la cittadinanza italiana a seguito di naturalizzazione statunitense avvenuta prima del 16 agosto 1992, possono riacquistarla

Dettagli

Il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI): finalità, soggetti coinvolti e operatività

Il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI): finalità, soggetti coinvolti e operatività Revisione n.1 Data di approvazione: 26/01/10 Pag. 1 di 9 Il nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti (SISTRI): finalità, soggetti coinvolti e operatività Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, nel

Dettagli

chiede l ammissione all Associazione Progetto Rotary Distretto 2060 onlus ai sensi dell articolo 6 dello Statuto.

chiede l ammissione all Associazione Progetto Rotary Distretto 2060 onlus ai sensi dell articolo 6 dello Statuto. MODULO 1 - RICHIESTA DI ISCRIZIONE Il sottoscritto, in qualità di Al Presidente del Consiglio di Amministrazione Progetto Rotary Distretto 2060 onlus presidente pro tempore del Rotary Club sotto indicato

Dettagli

RFID Fondamenti di una tecnologia silenziosamente pervasiva ALLOCAZIONE IN FREQUENZA PARTE VII. di Paolo Talone, Giuseppe Russo Fondazione Ugo Bordoni

RFID Fondamenti di una tecnologia silenziosamente pervasiva ALLOCAZIONE IN FREQUENZA PARTE VII. di Paolo Talone, Giuseppe Russo Fondazione Ugo Bordoni RFID Fondamenti di una tecnologia silenziosamente pervasiva PARTE VII ALLOCAZIONE IN FREQUENZA di Paolo Talone, Giuseppe Russo Fondazione Ugo Bordoni Questa parte è dedicata a problemi di fondamentale

Dettagli

La Licenza Commerciale del Padiglione non esiste nell ambito di queste attività.

La Licenza Commerciale del Padiglione non esiste nell ambito di queste attività. S.C.I.A. Expo FAQ 1. Quando bisogna consegnare la documentazione relative alla SCIA? La S.C.I.A. Expo deve essere presentata contestualmente oppure alcuni giorni prima rispetto all inizio dell attività

Dettagli

SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. SDT ARK-1 Serie DVB-T2

SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB. SDT ARK-1 Serie DVB-T2 SDT SERIES MM, ARK-1 PAL + DVB SDT ARK-1 Serie 44 Trasmettitore Digitale di ultima Generazione SDT SERIES ARK-1 Serie SDT ARK-1 da 2,5W rms a 6000W rms SDT Serie ARK-1 Versione Trasmettitore completamente

Dettagli

Ultimo aggiornamento in data 4/04/2016

Ultimo aggiornamento in data 4/04/2016 Ultimo aggiornamento in data 4/04/2016 FAQ 1. L articolo 2, comma 4, dei criteri attuativi dell articolo 54, comma 3, della legge provinciale n. 1/2014 definisce la prima casa di abitazione. Dalla sua

Dettagli

Investitori istituzionali. Traffico dei pagamenti Panoramica dei prezzi e delle condizioni per investitori istituzionali 1 Iuglio 2015

Investitori istituzionali. Traffico dei pagamenti Panoramica dei prezzi e delle condizioni per investitori istituzionali 1 Iuglio 2015 Investitori istituzionali Traffico dei pagamenti Panoramica dei prezzi e delle condizioni per investitori istituzionali 1 Iuglio 2015 Traffico dei pagamenti La scelta del conto e del genere di pagamento,

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PAGAMENTI 4 1.1.1 Come inserire un nuovo Bonifico Italia 5 1.1.2 Come inserire un Bonifico Sepa 9 1.1.3 Come eseguire il pagamento di un

Dettagli

Radio Waves Surfing (surfando sulle Onde Radio)

Radio Waves Surfing (surfando sulle Onde Radio) Progetto ARISS ITIS ˆE.fermi Lucca Andrea Ghilardi 2011 The fascinating world of Radio Waves Surfing (surfando sulle Onde Radio) Onde Elettromagnetiche Un elettrone immobile genera, a causa della sua carica,

Dettagli

Ordinanza dell Ufficio federale delle comunicazioni sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione

Ordinanza dell Ufficio federale delle comunicazioni sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione Ordinanza dell Ufficio federale delle comunicazioni sulla gestione delle frequenze e sulle concessioni di radiocomunicazione del 9 marzo 2007 (Stato 1 gennaio 2016) L Ufficio federale delle comunicazioni

Dettagli

ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE

ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE ANAGRAFICA FORNITORI SENZA RITENUTE parte riservata: CODICE data Alla Direzione Patrimonio Immobiliare Appalti Ufficio Acquisti richiedente struttura RITENUTE l inserimento Si chiede cortesemente di provvedere

Dettagli

Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB

Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB ArpaInforma iniziative di informazione alla popolazione e di supporto tecnico agli Enti locali Comune di Scandiano Normativa e compiti di ARPA nella valutazione delle SRB Maurizio Poli, Paolo Zanichelli

Dettagli

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05

SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE. Versione 05 SPORTELLO UNICO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE MANUALE OPERATIVO FUNZIONI DI PAGAMENTO ONLINE Versione 05 Novembre 2015 1 Sommario Generalità... 3 Pagare con ICONTO... 7 Pagare con carta di credito... 10 Pagare

Dettagli

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio

Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier. La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Very Fast Multichannel Transceiver equipped with power amplifier La foto è puramente indicativa, fatta su un campione di laboratorio Il transceiver a lungo raggio, pin to pin compatibile con i precedenti

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE A SINGAPORE-

MISSIONE IMPRENDITORIALE A SINGAPORE- MISSIONE IMPRENDITORIALE A SINGAPORE- MISSIONE 20/24 IMPRENDITORIALE OTTOBRE 2012 IN BRASILE- SAN PAOLO 14/17 OTTOBRE 2012 Il Consorzio Camerale per l Internazionalizzazione, la Camera di commercio di

Dettagli

Guida alla registrazione per l acquisto online di un certificato digitale individuale di Classe 1, 2, 3

Guida alla registrazione per l acquisto online di un certificato digitale individuale di Classe 1, 2, 3 Guida alla registrazione per l acquisto online di un certificato digitale individuale di Classe 1, 2, 3 Indice Introduzione... 3 Registrazione e acquisto online di un certificato digitale individuale...

Dettagli

ALLEGATO TECNICO per le reti radio di Protezione Civile

ALLEGATO TECNICO per le reti radio di Protezione Civile ALLEGATO B ALLEGATO TECNICO per le reti radio di Protezione Civile CIG : 2462539776 C.U.P. : B34C11000150002 Pag. 1 ALLEGATO TECNICO per le reti radio di Protezione Civile di cui al protocollo d intesa

Dettagli

TABELLA DI ATTRIBUZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPARTIZIONE DELLE FREQUENZE

TABELLA DI ATTRIBUZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI RIPARTIZIONE DELLE FREQUENZE 27,5000-28,0000 AUSILI METEOROLOGICI 50 28,0000-29,7000 RADIOAMATORE 51 RADIOAMATORE VIA 51 29,7000-30,0050 51 50 51 30,0050-30,0100 OPERAZIONI SPAZIALI (identificazione di satelliti) 30,0100-37,5000 52

Dettagli

GUIDA PASSO A PASSO DELLA PROCEDURA ONLINE DI PRENOTAZIONE EDISU

GUIDA PASSO A PASSO DELLA PROCEDURA ONLINE DI PRENOTAZIONE EDISU GUIDA PASSO A PASSO DELLA PROCEDURA ONLINE DI PRENOTAZIONE EDISU L EDISU Piemonte mette a disposizione le proprie Residenze universitarie per i partecipanti ad eventi congressuali organizzati nella città

Dettagli

La televisione digitale terrestre Il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva

La televisione digitale terrestre Il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva La televisione digitale terrestre Il Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva Seconda parte 1 2 Nel Libro Bianco sulla Televisione digitale terrestre del giugno

Dettagli

Storia. Telefonia mobile analogica. AMPS frequenze AMPS. Il sistema AMPS è il primo sistema di telefonia mobile cellulare.

Storia. Telefonia mobile analogica. AMPS frequenze AMPS. Il sistema AMPS è il primo sistema di telefonia mobile cellulare. Storia Telefonia mobile analogica AMPS e TACS Il sistema AMPS è il primo sistema di telefonia mobile cellulare commerciale ÈÈ l acronimo di Advanced Mobile Phone Service È stato ideato e realizzato dalla

Dettagli

GUIDA ALL IMPOSTA DI SOGGIORNO

GUIDA ALL IMPOSTA DI SOGGIORNO GUIDA ALL IMPOSTA DI SOGGIORNO INDICE TARIFFE PAG. 4 CHI DEVE PAGARE PAG. 4 CHI NON DEVE PAGARE PAG. 4 CHI SI RIFIUTA DI PAGARE L IMPOSTA PAG. 5 ADEMPIMENTI DEI GESTORI PAG. 5 INFORMARE I CLIENTI PAG.

Dettagli

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L

DC IN 6V PAIR SIGNAL CHARGE R AUDIO IN L DC IN 6V PAIR R AUDIO IN L PAIR R AUDIO IN L DC IN 6V 1 SIGNAL CHARGE PAIR DC IN 6V R AUDIO IN L 2 A D C B IT HP500 Grazie per aver acquistato un prodotto Meliconi Il sistema di cuffie stereo digitale senza fili HP500 Meliconi,

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE IT IT IT COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 13.11.2007 COM(2007) 700 definitivo COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E

Dettagli

MEDIACAST GESTIONE REMOTA VIDEO SU RETI DI MONITOR

MEDIACAST GESTIONE REMOTA VIDEO SU RETI DI MONITOR Il Sistema MediaCast è un sistema con architettura server-client per la pianificazione di palinsesti video trasmessi su monitor locali o remoti. La soluzione si presta principalmente al video marketing

Dettagli

UBS Cash Management per aziende. Conoscere e gestire la liquidità.

UBS Cash Management per aziende. Conoscere e gestire la liquidità. ab UBS Cash Management per aziende. Conoscere e gestire la liquidità. Sommario Traffico dei pagamenti e gestione della liquidità su misura 3 A livello nazionale e internazionale 4 Cash management con fulcro

Dettagli

Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request)

Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request) Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request) Il presente documento contiene la traduzione della domanda online per la licenza o permesso di matrimonio. Per ricevere assistenza tecnica,

Dettagli

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0

VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0. VNET 433 Hw code 2235 Rev. 2. VNET 433 FLEX Hw code 2274 Rev. 0. VNET LP Hw code 2247 Rev. 0 Cedac Software Srl Products line Hardware Division VNET HOP Hw code 2248 Rev. 0 Il modulo con protocollo Vnet 1.0 e Vnet 2.0 Advanced Mode (vedi Virtual Net architecture), consente una connessione tra

Dettagli

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA

DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA 1 DESCRIZIONE FUNZIONALE DEL SISTEMA DI PAGAMENTO ON-LINE DEGLI ONERI DOVUTI PER LA PRATICA Conclusa la compilazione della pratica, qualora per essa siano dovuti degli oneri, è possibile effettuare il

Dettagli

Sistemi a larga banda (Broadband)

Sistemi a larga banda (Broadband) 61 Sistemi a larga banda (Broadband) Le applicazioni informatiche e i servizi multimediali (musica, film, manifestazioni sportive) offerti sulla grande rete Internet e attraverso la televisione digitale

Dettagli

C R O C E R O S S A I T A L I A N A SERVIZIO PROVVEDITORATO C. T. N. R. PER GLI APPARATIRADIOELETTRICI DELLA RETE RADIO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA

C R O C E R O S S A I T A L I A N A SERVIZIO PROVVEDITORATO C. T. N. R. PER GLI APPARATIRADIOELETTRICI DELLA RETE RADIO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA C A P I T O L A T O T E C N I C O PER GLI APPARATIRADIOELETTRICI DELLA RETE RADIO DELLA CROCE ROSSA ITALIANA PARTE GENERALE Gli apparati radio devono essere omologati dal Ministero delle Comunicazioni

Dettagli

ADESIONE AL SISTRI PROCEDURE E INFORMAZIONI UTILI. Paolo Guazzotti

ADESIONE AL SISTRI PROCEDURE E INFORMAZIONI UTILI. Paolo Guazzotti ADESIONE AL SISTRI PROCEDURE E INFORMAZIONI UTILI Paolo Guazzotti 1 FASI DELL ADESIONE 1. Iscrizione (on-line, fax, telefonica, e-mail); 2. Versamento del contributo; 3. Consegna alla CCIAA/Sezione dell

Dettagli

Modulo Registrazione Elicotteri - Helicopters Registration Form

Modulo Registrazione Elicotteri - Helicopters Registration Form Modulo Registrazione Elicotteri - Helicopters Registration Form Modulo di Registrazione per le Ricognizioni - Recce Registration Form I piloti, non iscritti al Rally Italia Sardegna 2014, che desiderano

Dettagli

Nuove frontiere nella gestione dello spettro radio

Nuove frontiere nella gestione dello spettro radio Nuove frontiere nella gestione dello spettro radio Roma, 18 Giugno 2009 Il ruolo della regolamentazione nelle tecnologie radio Laura Rovizzi 2 Una risorsa scarsa 1) Spettro altamente frammentato 2) Elevato

Dettagli

L Associazione Culturale IL SESTANTE organizza

L Associazione Culturale IL SESTANTE organizza L Associazione Culturale IL SESTANTE organizza Premio Internazionale d Arte Contemporanea LYNX 2015 (ATTENZIONE: in rosso le ultime modifiche) Art. 1 FINALITA L Associazione Culturale IL SESTANTE (di seguito

Dettagli

Canopy TM Wireless Broadband WAN - Hiperlan Banda Larga

Canopy TM Wireless Broadband WAN - Hiperlan Banda Larga Canopy TM Wireless Broadband WAN - Hiperlan Banda Larga Cos è il Wireless Broadband? (1/2) Trasferimento dati via radio con velocità per l utente > 256 kbit/s Utilizzo del protocollo TCP/IP per scambiare

Dettagli

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration).

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration). Università degli studi di Ferrara IMMATRICOLAZIONE online ai corsi di DOTTORATO PhD: Instructions for ENROLMENT of the winners English version below 1) EFFETTUARE IL LOGIN: collegarsi da qualsiasi postazione

Dettagli

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA)

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Riservato al Tribunale Procedura di amministrazione straordinaria Volare Group S.p.A.

Dettagli

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21"

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI UNDER 21 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21" Presa visione del programma, del regolamento e delle avvertenze, iscrivo al 40 Gran Premio delle Regioni UNDER 21 la squadra rappresentativa della Regione: La presente

Dettagli

DELIBERA N. 282/11/CONS

DELIBERA N. 282/11/CONS DELIBERA N. 282/11/CONS PROCEDURE E REGOLE PER L ASSEGNAZIONE E L UTILIZZO DELLE FREQUENZE DISPONIBILI IN BANDA 800, 1800, 2000 E 2600 MHZ PER SISTEMI TERRESTRI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA E SULLE ULTERIORI

Dettagli

Talent Scout Program Università Bocconi, 27 febbraio 1 marzo 2013

Talent Scout Program Università Bocconi, 27 febbraio 1 marzo 2013 Divisione Studenti Piazza Sraffa 11 Orientamento universitario 20136 Milano Tel +39 025836.5820 Fax +39 025836.5822 www.unibocconi.it/orientamento Talent Scout Program INFORMAZIONI, MODALITA E DOCUMENTI

Dettagli

ACQUISIZIONE CLIENTI

ACQUISIZIONE CLIENTI 1 ACQUISIZIONE CLIENTI Verifica copertura: www.linkem.com Rivenditori e inserire credenziali Verifica Copertura 2 Verifica copertura: Digitare l indirizzo da verificare e selezionarlo dalla lista che compare

Dettagli

AT49 ANTENNA TV AMPLIFICATA PER INTERNI

AT49 ANTENNA TV AMPLIFICATA PER INTERNI I nuovi segnali dell'eleganza. The new signals of elegance. AT49 AT49 Il digitale terrestre è ormai una realtà. Immagini più nitide, ad alta definizione, grazie ad una tecnologia che sta rapidamente trasformando

Dettagli

Bonate band Contest 2015

Bonate band Contest 2015 Comune di Bonate Sotto B o n a t e b a n d C o n t e s t 2 0 1 5 - # B b C o n t e s t Assessorato Sport e Tempo libero Bonate band Contest 2015 *** Bonate band Contest 2015 (#BbContest) è un concorso

Dettagli

COS E E PERCHE NASCE IL SISTEMA SISTRI

COS E E PERCHE NASCE IL SISTEMA SISTRI Bologna 29 gennaio 2010 CIRCOLARE 33 - AREA AMBIENTE SISTRI Sistema informatico di controllo della tracciabilità dei Rifiuti COS E E PERCHE NASCE IL SISTEMA SISTRI Con il Decreto del 17 dicembre 2010 il

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELLO SPETTRO RADIOELETTRICO

DIREZIONE GENERALE PER LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELLO SPETTRO RADIOELETTRICO DIREZIONE GENERALE PER LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELLO SPETTRO RADIOELETTRICO DIREZIONE GENERALE PER LA PIANIFICAZIONE E LA GESTIONE DELLO SPETTRO RADIOELETTRICO Scheda obiettivo strutturale (All

Dettagli

DOMANDA ONLINE BORSA DI STUDIO - Guida alla compilazione

DOMANDA ONLINE BORSA DI STUDIO - Guida alla compilazione Per iniziare andare sulla HOME PAGE del sito www.adsuteramo.it e cliccare in basso a destra su Domande on line. . È necessario fare la registrazione anche se si è presentata la domanda nell anno accademico

Dettagli

La Cronoscalata...inMTB Regolamento Edizione 2015

La Cronoscalata...inMTB Regolamento Edizione 2015 La Cronoscalata...inMTB Regolamento Edizione 2015 2 Edizione: 5 settembre 2015 1. Diritto di partecipazione: Vi possono partecipare tutti i ciclisti di ambo i sessi in regola con il tesseramento per l

Dettagli

R. Cusani, F. Cuomo: Telecomunicazioni Strato Fisico: Campionamento e Multiplexing, Marzo 2010

R. Cusani, F. Cuomo: Telecomunicazioni Strato Fisico: Campionamento e Multiplexing, Marzo 2010 1 8: Strato fisico: campionamento, multiplexing FDM e TDM Dati analogici, segnali numerici 2 Per poter trasmettere un dato analogico con una trasmissione digitale è necessario trasformare il dato analogico

Dettagli

VI CONCORSO BOTTESINI!

VI CONCORSO BOTTESINI! VI CONCORSO BOTTESINI MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM General Director Honorary Chairman Artistic Director Francesco Daniel Donati Franco Petracchi Enrico Fagone CREMA - ITALIA Dal 18 al 24 aprile

Dettagli

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21"

Scheda di Iscrizione 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI UNDER 21 40 GRAN PREMIO DELLE REGIONI "UNDER 21" Presa visione del programma, del regolamento e delle avvertenze, iscrivo al 40 Gran Premio delle Regioni UNDER 21 la squadra rappresentativa della Regione: La presente

Dettagli

domanda online borsa di studio - Guida alla compilazione

domanda online borsa di studio - Guida alla compilazione Per iniziare andare sulla HOME PAGE del sito www.adsuteramo.it e cliccare in basso a destra su Domande on line. Cliccare qui per presentare la domanda di borsa di studio o per richiedere il badge mensa

Dettagli

Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO. Via Pessina, 6-22100 Como

Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO. Via Pessina, 6-22100 Como Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO Via Pessina, 6-22100 Como In attuazione della deliberazione del Direttore Generale n. del è indetto CONCORSO PUBBLICO, per titoli ed esami,

Dettagli

DOMANDA LIQUIDAZIONE MISSIONE

DOMANDA LIQUIDAZIONE MISSIONE DOMANDA LIQUIDAZIONE MISSIONE N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO N. DOCUMENTO TIPO ESERCIZIO Al Responsabile del Centro Gestionale Il sottoscritto qualifica/categoria in servizio presso

Dettagli

Appunti di telecomunicazione

Appunti di telecomunicazione Servizio radiomobile GSM Cenni storici Il primo sistema telefonico radiomobile della storia nacque negli USA nel 1964 e funzionava nella gamma di frequenza dei 160/450 MHz con soli 23 canali bidirezionali.

Dettagli

Manuale NECA per i Fornitori Versione R19 NECA V E R S I O N E 1 9. Manuale NECA - Fornitori Pagina 1 di 13

Manuale NECA per i Fornitori Versione R19 NECA V E R S I O N E 1 9. Manuale NECA - Fornitori Pagina 1 di 13 MANUALE DI SUPPORTO ALL UTILIZZO DEL NEGOZIO ELETTRONICO NECA V E R S I O N E 1 9 PER I FORNITORI Pagina 1 di 13 Indice 1. Acronimi... 3 2. Introduzione al Negozio Elettronico NECA... 3 2.1 Cos è il NECA...

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI

INFORMAZIONI GENERALI Programma LLP/Erasmus 2013/14 INFORMAZIONI GENERALI Una volta vinto e confermato il posto scambio Erasmus, occorre compiere alcuni adempimenti che vedono coinvolti l Università ospitante, gli Uffici Relazioni

Dettagli

Docenti: Dott. Franco Mazzenga, Dott.ssa. Ernestina Cianca a.a. 2009-2010

Docenti: Dott. Franco Mazzenga, Dott.ssa. Ernestina Cianca a.a. 2009-2010 Tecniche avanzate di trasmissione Docenti: Dott. Franco Mazzenga, Dott.ssa. Ernestina Cianca a.a. 2009-2010 1 Informazioni Docente di questa parte del corso: Dott.ssa Ernestina Cianca Email: cianca@ing.uniroma2.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Guida all iscrizione alle Scuole di Specializzazione Prima di procedere all ammissione via web versate la somma di 50,00, presso gli sportelli di BANCA INTESA SANPAOLO

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI 1005

Dettagli

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) MODULO DI ADESIONE N.. QUESTO MODULO DI ADESIONE È PARTE INTEGRANTE E NECESSARIA DELLA NOTA

Dettagli

PROCEDURA DI ISCRIZIONE AL SISTRI

PROCEDURA DI ISCRIZIONE AL SISTRI ALLEGATO IA PROCEDURA DI ISCRIZIONE AL SISTRI (articolo 3, comma 3) Per essere abilitati ad accedere al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, i soggetti di cui agli articoli 1 e 2 del decreto

Dettagli

Continuare a seguire l evoluzione

Continuare a seguire l evoluzione Continuare a seguire l evoluzione 1 Agenda Classificazione delle critical communication Analisi tecnologica SWOT - Strenght (punti di forza) - Weaknesses (punti deboli) - Opportunities (Opportunità) -

Dettagli

REGOLAMENTO RIMBORSO PER TRASPORTI URBANI / EXTRA URBANI PER I VOLONTARI DI EXPO 2015

REGOLAMENTO RIMBORSO PER TRASPORTI URBANI / EXTRA URBANI PER I VOLONTARI DI EXPO 2015 REGOLAMENTO RIMBORSO PER TRASPORTI URBANI / EXTRA URBANI PER I VOLONTARI DI EXPO 2015 1 SOMMARIO 1. I RIMBORSI PER VIAGGI URBANI... 3 1.1 DISPOSIZIONI GENERALI PER LA RICHIESTA DI RIMBORSO... 4 2. I RIMBORSI

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA SI CONVIENE QUANTO SEGUE

PROTOCOLLO D INTESA SI CONVIENE QUANTO SEGUE PROTOCOLLO D INTESA Tra POSTE ITALIANE S.p.A., con sede in Roma, Viale Europa 190, codice Fiscale 97103880585, in seguito più brevemente denominata "Poste", legalmente rappresentata dal Direttore Commerciale

Dettagli

HOME CARE PREMIUM (ASSISTENZA DOMICILIARE) MANUALE UTENTE ACCETTAZIONE PROGRAMMA SU DELEGA

HOME CARE PREMIUM (ASSISTENZA DOMICILIARE) MANUALE UTENTE ACCETTAZIONE PROGRAMMA SU DELEGA Versione 1.0 Pagina 1 HOME CARE PREMIUM (ASSISTENZA DOMICILIARE) MANUALE UTENTE ACCETTAZIONE PROGRAMMA SU DELEGA Versione 1.0 Pagina 2 Versione 1.0 Pagina 3 INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL

Dettagli

SCIA INSEGNE DEFINITIVE, VETROFANIE E TARGHE dal 1 Febbraio 2016

SCIA INSEGNE DEFINITIVE, VETROFANIE E TARGHE dal 1 Febbraio 2016 SCIA INSEGNE DEFINITIVE, VETROFANIE E TARGHE dal 1 Febbraio 2016 Dal 1 febbraio 2016 il titolo autorizzatorio per l installazione di insegne definitive, vetrofanie, targhe e simili sarà ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM

SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA HOTEL RESERVATION FORM SCHEDA PRENOTAZIONE ALBERGHIERA Cognone & nome / Surname & Name: Indirizzo / Address: CAP / ZIP code: Città / City: Stato / State: N tel. / Phone number: N cellulare / Mobile phone number: N fax / Fax

Dettagli

Examples of chemical equivalence

Examples of chemical equivalence hemical equivalence Two spins are chemically equivalent if: There is a symmetry operation that exchange their positions, or There is a dynamic process between two or more energetically equivalent conformations

Dettagli

1) RADIOAMATORI - contributi annui Art. 35 Capo III dell allegato 25 TITOLARE DI AUTORIZZAZIONE GENERALE CLASSE A 5

1) RADIOAMATORI - contributi annui Art. 35 Capo III dell allegato 25 TITOLARE DI AUTORIZZAZIONE GENERALE CLASSE A 5 ISPETTORATO TERRITORIALE VENETO Sede: Venezia - Mestre Indirizzo: Via Torino, 88 c.a.p.: 30172 Direttore Ufficio: ingegner Luciano Caviola Telefono: 041 9654103 Segreteria: 041 9654101-041 9654102 Fax:

Dettagli

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Sommario 1. HB NET PRIVATE... 3 1.A. COME COLLEGARSI AL SERVIZIO... 3 1.A.1. La Sicurezza ed i Codici di Identificazione... 4 1.A.1.1.

Dettagli

Comunicazioni via Satellite

Comunicazioni via Satellite Comunicazioni via Satellite Tratto da wikipedia Il famoso scrittore di fantascienza Arthur C. Clarke (autore di 2001: Odissea nello spazio) viene notoriamente indicato come l'ideatore dei sistemi satellitari

Dettagli

BONIFICO CHE COSA E IL BONIFICO

BONIFICO CHE COSA E IL BONIFICO BONIFICO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Federico Del Vecchio s.p.a. Sede legale: Via dei Banchi n.5-50123 Firenze - Sede amministrativa:, Viale A.Gramsci n.69-50121 Firenze Tel.: 055.20051 Fax: 055.2005333

Dettagli

Attuatore a relè Manuale di istruzioni

Attuatore a relè Manuale di istruzioni Attuatore a relè Manuale di istruzioni www.ecodhome.com 1 Sommario 3 Introduzione 4 Descrizione e specifiche prodotto 5 Installazione 6 Funzionamento 6 Garanzia 2 Introduzione SmartDHOME vi ringrazia per

Dettagli

half-duplex wireless transceiver SPEED ma I TX Supply Current TX Corrente assorbita TX ma P O F W dbm MHz S S Speed selectable Velocità selezionabile

half-duplex wireless transceiver SPEED ma I TX Supply Current TX Corrente assorbita TX ma P O F W dbm MHz S S Speed selectable Velocità selezionabile 1 WIRELESS SYSTEM half-duplex wireless transceiver HyperTerminal compatible TM SPEED JUMPER WIZ-903-A8 PC Serial port W 232 adapter WIZ-869-TRS 150mt outdoor SERIAL DATA (C1) 9600, 19200 & 38400 bps POWER

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

PROMAX NEWSLETTER Nº 25

PROMAX NEWSLETTER Nº 25 PROMAX NEWSLETTER Nº 25 Velo? Pronti a Togliere il HD RANGER Evoluzione? No. Rivoluzione! MO-470: modulatore DVB-T2 TVHUNTER+: misuratore palmare DVB-T2 2 HD RANGER HD RANGER Rivoluzionare il mercato.

Dettagli