Popolari, Spa, Coop Bilanci a confronto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Popolari, Spa, Coop Bilanci a confronto"

Transcript

1 Popolari, Spa, Coop Bilanci a confronto Giulia Della Rocca elaborazioni su dati R&S Mediobanca, Banca d Italia e Assopopolari

2 miliardi Crediti verso la clientela evoluzione aggregata e categorie a confronto Miliardi di euro, andamento aggregato campione Mediobanca* cooperative popolari spa Elaborazioni su dati Mediobanca Nel 2013 le banche Spa erogavano il 70% del credito complessivo rappresentato dal campione Mediobanca, contro il 23% delle popolari e il 7% delle banche cooperative. *57 gruppi (bilanci consolidati) e 513 principali banche (bilanci singoli). Sono escluse dal campione le banche con un totale attivo tangibile inferiore a 50 milioni di euro. Le banche censite nel 2013 rappresentano, pesate sul Bollettino statistico della Banca d Italia, il 98,8 % degli addetti; 96,1% degli sportelli e il 75,0% per N aziende. 2

3 Crediti verso la clientela variazione media annua, Le variazioni medie annue dal 2008 dei crediti alla clientela segnalano una maggiore tenuta delle banche a vocazione mutualistica rispetto alle Spa, mentre nel 2013 le popolari hanno mostrato una minor contrazione del credito erogato anche rispetto alle cooperative. Nel 2013 il credito erogato dalle Spa del campione era inferiore del 14% rispetto al 2008, contro un incremento rispettivamente dell 11 e del 4% del credito erogato alla clientela dalle banche popolari e cooperative. credito alla clientela spa popolari cooperative livello 2013 (migliaia euro) differenza 2013-'08 (migliaia euro) in % Elaborazioni su dati Mediobanca 3

4 Crediti alla clientela in % attivo BANCHE POPOLARI BANCHE SPA CREDITO COOPERATIVO Elaborazioni su dati Mediobanca L incidenza del credito alla clientela sul totale attivo è cresciuta di circa dieci punti percentuali per le Spa dopo il 2009, riflettendo la riallocazione del portafogli delle attività in conseguenza della crisi finanziaria. Anche per le popolari l incidenza del credito alla clientela è incrementata di circa 5 punti percentuali, mentre per il credito cooperativo è diminuita. Nel 2013 i tre gruppi analizzati presentavano un incidenza comparabile di questa voce sugli attivi, nell intorno del 60%. 4

5 La qualità del credito composizione dei crediti dubbi in % dei crediti lordi per categoria, SPA CREDITO COOPERATIVO BANCHE POPOLARI Altri Incagli Sofferenze Totale crediti dubbi Elaborazioni su dati Mediobanca Le popolari hanno subito il più spiccato deterioramento della qualità del credito dal L incidenza dei crediti dubbi sul totale nel 2013 è 4 volte superiore al 2008 (3 volte per le Spa). La maggiore incidenza dei crediti dubbi sul totale è una caratteristica strutturale delle banche a vocazione mutualistica, in ragione del peso più sostenuto (superiore al 90%) della clientela privata e pubblica rispetto a quella bancaria. Per maggiori dettagli si rimanda ai grafici nella slide 21. Nel 2013 l incidenza delle sofferenze sui crediti lordi è comparabile tra i diversi gruppi, con valori leggermente superiori per le popolari. 5

6 Solidità patrimoniale il tier 1 capital ratio tier 1 capital ratio (patrimonio di base su risk weighted assets, ) per gruppo istituzionale Elaborazioni su dati Mediobanca Il tier 1 capital ratio è più elevato per il credito cooperativo in relazione alle sue caratteristiche strutturali (gli statuti prevedono l allocazione di una maggior quota dei profitti a riserve, unitamente a un approccio gestionale più prudenziale). Questa condizione è valida, seppur in misura meno accentuata, anche per le banche popolari più piccole escluse dall Investment Compact (slide 33). Dopo il miglioramento della patrimonializzazione intrapreso a partire dal 2009, sia banche popolari che Spa presentano un tier 1 capital ratio superiore al 10%. 6

7 Solidità patrimoniale il coefficiente di patrimonializzazione patrimonio di vigilanza su risk weighted assets, ( ) per gruppo istituzionale Analoghe considerazioni sono valide per il coefficiente di patrimonializzazione, che vede popolari e Spa posizionarsi su un differenziale di mezzo punto percentuale dell indicatore. L appendice contiene i ranking di dettaglio dei coefficienti di patrimonializzazione e del tier 1 capital ratio degli istituti con attivo superiore al miliardo di euro Elaborazioni su dati Mediobanca 7

8 Solidità patrimoniale come sono stati modificati i ratios patrimoniali (è aumentato il capitale o sono diminuite le attività)? banche cooperative banche popolari Elaborazioni su dati Mediobanca 8

9 banche Spa Elaborazioni su dati Mediobanca 9

10 Solidità patrimoniale cosa prevedeva il FMI a metà 2013? Italy, 2013 Financial Sector Assesment Program, IMF, slide 19 Nello scenario più ottimista il Fondo prevedeva una contrazione del core tier 1 capital ratio per l aggregato delle popolari di oltre un punto percentuale nel 2013, contro un livello stabile per le banche influenzate da fondazioni e per le filiali di banche estere. 10

11 Solidità patrimoniale come è andato il core tier 1 ratio nel 2013 TOTALE SISTEMA BANCARIO Core tier 1 ratio ( ) per gruppo istituzionale PRIMI 5 GRUPPI SPA POPOLARI COOPERATIVE Elaborazioni su dati Banca d Italia Esaminando l andamento del core tier 1 capital ratio nel 2013 si evince come rispetto ai valori 2012 l insieme delle popolari abbia visto un miglioramento dell indicatore di quasi mezzo punto percentuale. La sostanziale stabilità dei coefficienti a livello di sistema bancario è riconducibile alla peggiore performance degli istituti bancari Spa, in particolare di quelli appartenenti ai primi cinque gruppi per totale attivo (per un elenco dettagliato si veda la nota alla slide 19). 11

12 Indicatori di conto economico in % dei ricavi Costo del denaro* in % dei ricavi per gruppo istituzionale Margine di interesse in % dei ricavi per gruppo istituzionale *Interessi passivi e oneri assimilati: a clientela, banche, Banca d Italia, UIC; interessi su buoni fruttiferi, certificati di deposito, obbligazioni, cartelle, quote di ammortamento del disaggio sull emissione di obbligazioni. Elaborazioni su dati Mediobanca 12

13 Indicatori di conto economico in % dei ricavi Dividendi in % dei ricavi per gruppo istituzionale Costo del lavoro in % dei ricavi per gruppo istituzionale Elaborazioni su dati Mediobanca 13

14 Le principale banche SPA (incluse tutte le quotate) migliaia di euro 2013 Totale Crediti v/ Provvista v/ crediti crediti dubbi patrimonio netto Banche attivo clientela clientela su provvista su crediti totali di cui di cui totale in % % % sofferenze incagli attivo* UNICREDIT Q INTESA SANPAOLO Q BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Q BANCA NAZIONALE DEL LAVORO CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA BANCA CARIGE - CASSA DI RISPARMIO DI GENOVA E IMPERIA Q CREDITO EMILIANO Q DEUTSCHE BANK BANCA SELLA HOLDING CASSA DI RISPARMIO DI ASTI UNIPOL BANCA BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA Q totale prime dodici banche spa banche spa - intero campione Elaborazioni su dati Mediobanca Totale Margine Risultato di Patrimonio di base Patrimonio di vigilanza Numero Numero Banche ricavi di interesse competenza / Attività di rischio / Attività di rischio dipendenti sportelli in % ricavi degli azionisti ponderato % ponderato (%) UNICREDIT Q INTESA SANPAOLO Q BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Q BANCA NAZIONALE DEL LAVORO CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA BANCA CARIGE - CASSA DI RISPARMIO DI GENOVA E IMPERIA Q CREDITO EMILIANO Q DEUTSCHE BANK BANCA SELLA HOLDING CASSA DI RISPARMIO DI ASTI UNIPOL BANCA BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA Q totale prime dodici banche Spa banche spa - intero campione

15 Le principali banche popolari (incluse tutte le quotate) migliaia di euro 2013 Totale Crediti v/ Provvista v/ crediti crediti dubbi Patrimonio netto Banche attivo clientela clientela su provvista su crediti totali di cui di cui totale in % % % sofferenze incagli attivo BANCO POPOLARE Q UBI BANCA Q BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA Q BANCA POPOLARE DI MILANO Q BANCA POPOLARE DI VICENZA VENETO BANCA BANCA POPOLARE DI SONDRIO Q CREDITO VALTELLINESE Q BANCA POPOLARE DELL'ETRURIA E DEL LAZIO Q BANCA POPOLARE DI BARI prime dieci banche popolari totale campione banche popolari Totale Margine Risultato di Patrimonio di base Patrimonio di Numero Numero Banche ricavi di interesse competenza / Attività di rischio vigilanza / Attività di dipendenti sportelli in % ricavi degli azionisti ponderato % rischio ponderato (%) BANCO POPOLARE Q UBI BANCA Q BANCA POPOLARE DELL'EMILIA ROMAGNA Q BANCA POPOLARE DI MILANO Q BANCA POPOLARE DI VICENZA VENETO BANCA BANCA POPOLARE DI SONDRIO Q CREDITO VALTELLINESE Q BANCA POPOLARE DELL'ETRURIA E DEL LAZIO Q BANCA POPOLARE DI BARI prime dieci banche popolari totale campione banche popolari Elaborazioni su dati Mediobanca 15

16 Le principali banche cooperative migliaia di euro 2013 Totale Crediti v/ Provvista v/ crediti crediti dubbi Capitale netto Banche attivo clientela clientela su provvista su crediti totali di cui di cui totale in % % % sofferenze incagli attivo BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ALBA CREDITO COOPERATIVO RAVENNATE E IMOLESE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO EMIL BANCA - CREDITO COOPERATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BRESCIA CASSA PADANA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO BANCA DI CC DI POMPIANO E DELLA FRANCIACORTA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA BANCA ALPI MARITTIME - CREDITO COOPERATIVO CARRU' prime dieci BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO totale campione BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO Totale Margine Risultato di Patrimonio di Patrimonio di Numero Numero Banche ricavi di interesse competenza base / Attività di vigilanza / Attività dipendenti sportelli in % ricavi degli azionisti rischio ponderato di rischio BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ALBA CREDITO COOPERATIVO RAVENNATE E IMOLESE BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO EMIL BANCA - CREDITO COOPERATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BRESCIA CASSA PADANA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO BANCA DI CC DI POMPIANO E DELLA FRANCIACORTA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA BANCA ALPI MARITTIME - CREDITO COOPERATIVO CARRU' prime dieci BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO totale campione BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO *Il patrimionio netto totale include anche gli interessi di terzi, e in particolare riferisce alle voci: capitale sociale versato; riserva legale, riserve straordinarie, fondi di rivalutazione monetaria, altre riserve patrimoniali (inclusi, il fondo rischi bancari generali), contributi a fondo perduto accantonati nelle riserve, versamenti degli azionisti in conto capitale e riporto di utili di esercizi precedenti, al netto delle perdite riportate da esercizi precedenti; risultato d esercizio Elaborazioni su dati Mediobanca 16

17 Composizione dei prestiti ai residenti e sofferenze, in % , fonte Banca d Italia Banche Spa Banche Popolari Credito Cooperativo Filiali banche estere Elaborazioni su dati Banca d Italia 17

18 Composizione dei prestiti ai residenti e sofferenze, in % , fonte Banca d Italia (per la definizione delle banche incluse nell analisi si veda la slide successiva) Altre banche grandi o appartenenti a gruppi Primi 5 gruppi Banche piccole Banche minori Elaborazioni su dati Banca d Italia 18

19 Le banche, eccetto le minori, vengono di seguito elencate in ordine di codice ABI. Primi 5 gruppi (n. 46): Banco di Napoli Spa; Banca Monte dei Paschi di Siena Spa; UniCredit Spa; Finecobank Banca Fineco Spa; Banca Italease Spa; Banca di Credito Sardo Spa; Banca Carime Spa; Intesa Sanpaolo Spa; Ubi Banca Private Investment Spa; Aletti & C. Banca di Investimento Mobiliare Spa; Unione di Banche Italiane società cooperativa per azioni; Iw Bank Spa; Mps Leasing & Factoring Spa; Mps Gestione Crediti Banca Spa; Intesa Sanpaolo Private Banking Spa; Banca di Trento e Bolzano Spa - Bank für Trient und Bozen; Banca di Valle Camonica Spa; Banca Imi Spa; Banca Fideuram Spa; Credito Bergamasco Spa; Banca Prossima Spa; Banco di Brescia San Paolo Cab Spa; Banco Popolare società cooperativa; Banca Antonveneta Spa; Banca Popolare Commercio e Industria Spa; Banca Popolare di Ancona Spa; Banca Popolare di Bergamo Spa; Banca dell Adriatico Spa; Cassa dei RiSparmi di Forlì e della Romagna Spa; Cassa di RiSparmio della Provincia di Viterbo Spa; Cassa di RiSparmio di Ascoli Piceno Spa; Cassa di RiSparmio di Civitavecchia Spa; Cassa di RiSparmio di Firenze Spa; Cassa di RiSparmio del Veneto Spa; Cassa di RiSparmio di Pistoia e della Lucchesia; Cassa di RiSparmio di Rieti Spa; Casse di RiSparmio dell Umbria Spa; Cassa di RiSparmio del Friuli Venezia Giulia Spa; Cassa di RiSparmio di Venezia Spa; Cassa di RiSparmio in Bologna Spa; Banca Regionale Europea Spa; Banca Monte Parma Spa; Centrobanca - Banca di Credito Finanziario e Mobiliare Spa; Mediocredito Italiano Spa; Unicredit Credit Management Bank Spa; Mps Capital Services Banca per le Imprese Spa. Altre banche grandi o appartenenti a gruppi grandi (n.53) : Banca Nazionale del Lavoro Spa; Banco di Sardegna Spa; Credito Siciliano Spa; Dexia Crediop Spa; Credito Emiliano Spa; Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni Spa; Banca Akros Spa; CheBanca Spa; Banca Cesare Ponti Spa; Deutsche Bank Spa; Farbanca Spa; Iccrea Bancaimpresa Spa; Banca per lo Sviluppo della Cooperazione di Credito Spa; Deutsche Bank Mutui Spa; Banca Ipibi Financial Advisory Spa; Finanza e Futuro Banca Spa; Banca di Legnano Spa; Banca Euromobiliare Spa; Banca Italo Romena Spa; Webank Spa; Banca Carige Italia Spa; Mediocreval Spa; Veneto Banca società cooperativa per azioni; Banca Nuova Spa; Banca Popolare di Mantova Spa; Banca Piccolo Credito Valtellinese società cooperativa; Banca Popolare del Mezzogiorno Spa; Banca Popolare Friuladria Spa; Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa; Banca della Campania Spa; Banca Popolare di Aprilia Spa; Banca Popolare di Lanciano e Sulmona Spa; Banca Popolare di Milano; Banca Popolare di Ravenna Spa; Banca di Sassari Spa; Banca Popolare di Sondrio società cooperativa per azioni; Banca Popolare di Vicenza società cooperativa per azioni; Banca Apulia Spa; Cassa di RiSparmio della Spezia Spa; CariSpaq - Cassa di RiSparmio della Provincia dell Aquila Spa; Banca delle Marche Spa; Cassa di RiSparmio di Carrara Spa; Cassa di RiSparmio di Fabriano e Cupramontana Spa; Cassa di RiSparmio di Fano Spa; Banca Carige Spa Cassa di RiSparmio di Genova e Imperia; Cassa di RiSparmio di Loreto Spa; Cassa di RiSparmio di Parma e Piacenza Spa; Cassa di RiSparmio di Savona Spa; Banca del Monte di Lucca Spa; Cassa depositi e prestiti Spa; Iccrea Banca Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo; Mediobanca - Banca di Credito Finanziario Spa; Artigiancassa Spa. Filiali di banche estere (n. 78): The Royal Bank of Scotland plc; Europe Arab Bank plc - Milan Branch; Fce Bank plc; Nova Ljubljanska Banka; Hsbc Bank plc; Credit Suisse ag; Barclays Bank plc; Bayerische Landesbank; Merrill Lynch International Bank ltd - Milan Branch; Citibank International plc; Bhw BauSparkasse ag; Unicredit Bank ag; Caterpillar Financial Corporation Financiera sa efc; Bank of China ltd; Commerzbank ag; Aareal Bank ag; Banque Psa Finance; Rci Banque sa; Volkswagen Bank gmbh; Alpenbank ag; Morgan Stanley Bank International ltd Milan Branch; Ing Direct nv; Portigon ag; Bnp Paribas Lease Group; Bnp Paribas; Natixis sa; Hypothekenbank Frankfurt ag; Cnh Capital Europe; Depfa Bank plc; Banque Populaire Cote d Azur; Allfunds Bank sa; Deutsche Bank ag; Lehman Brothers Bankhaus ag; Natixis Lease sa - Succursale Italia; Deutsche Pfandbriefbank ag; Ikb Deutsche Industriebank ag; Rbc Investor Services Bank sa; Toyota Kreditbank gmbh; Sumitomo Mitsui Banking Corporation Europe ltd; Ing Real Estate Finance se, efc, sa; Pictet & Cie sa; Mizuho Corporate Bank ltd; Banque Privée Edmond de Rothschild Europe; Cnh Financial services sas; The Bank of New York Mellon (Luxembourg) sa; Claas Financial Services; De Lage Landen Internation bv; Nomura Bank International plc Italian Branch; J.P. Morgan International Bank ltd; As Privatbank - Filiale in Italia; Bank of America National Association; Bank Sepah; Jcb Finance; Banque Chaabi Du Maroc; Banco Santander sa; Mainfirst Bank ag; Standard Chartered Bank; Saxo Bank; Bank of The Philippine Islands (Europe) plc; La Compagnie Financiere Edmond de Rothschild Banque; Industrial and Commercial Bank of China (Europe) sa; Attijariwafa Bank Europe; J.P. Morgan Securities plc; Carrefour Banque; Akf Bank gmbh & co kg; Binckbank nv; Union Bancaire Privée (Europe) sa; Crédit Agricole Corporate & Investment Bank; Banco do Brasil sa; Ing Bank nv; Bnp Paribas Securities Services; Rabobank Nederland; The Bank of Tokio - Mitsubishi Ufj, ltd; Jpmorgan Chase Bank National Association; Abc International Bank plc; Citibank na; Banco Bilbao Vizcaya Argentaria sa; Société Générale. Piccole (n. 46): Hypo Alpe Adria Bank Spa; Banca Mediolanum Spa; Banca Generali Spa; Findomestic Banca Spa; Unipol Banca Spa; Banca di Treviso Spa; State Street Bank Spa; Santander Consumer Bank Spa; Banca Patrimoni Sella & C. Spa; Banco Desio Lazio Spa; Banco di Lucca e del Tirreno Spa; Unipol Merchant Banca per le Imprese Spa; Banca Federico Del Vecchio Spa; Nordest Banca Spa; Banca Sella Spa; Société Générale Securities Services Spa; Banca Sella Holding Spa; Banco di Desio e della Brianza Spa; Allianz Bank Financial Advisors Spa; Banca Ubae Spa; Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane Spa; Banca Popolare Lecchese Spa; Banca Popolare di Cividale società cooperativa per azioni; Banca Farnese Spa; Banca Agricola Popolare di Ragusa società cooperativa per azioni; Banca di Imola Spa; Banca Valsabbina società cooperativa per azioni; Banca Popolare di Puglia e Basilicata - società cooperativa per azioni; Banca Popolare dell Etruria e del Lazio società cooperativa; Banca Popolare di Bari - società cooperativa per azioni; Banca di Cividale Spa; Banca Popolare di Marostica scparl; Banca Popolare dell Alto Adige/Südtiroler Volksbank; Cassa di RiSparmio di Bolzano Spa; Tercas - Cassa di RiSparmio della Provincia di Teramo Spa; Cassa di RiSparmio di Asti Spa; Cassa di RiSparmio di Biella e Vercelli - Biverbanca Spa; Cassa di RiSparmio di Cesena Spa; Cassa di RiSparmio di Ferrara Spa; Banca di Romagna Spa; Cassa di RiSparmio di Orvieto Spa; Banca Caripe Spa; Cassa di RiSparmio di Ravenna Spa; Banca Carim - Cassa di RiSparmio di Rimini Spa; Banca di Credito Cooperativo di Roma società cooperativa; Ge Capital Interbanca Spa. 19

20 La distribuzione degli sportelli quote di mercato delle banche popolari per provincia Fonte: Assopopolari 20

21 I numeri delle popolari nel mondo Fonte: Assopopolari 21

22 Composizione dell azionariato delle banche popolari quotate* (tra parentesi i livelli in milioni di euro) al 9 febbraio 2015 *dal campione è esclusa Banca Etruria Fonte: elaborazioni da dati Bloomberg 22

23 BPM Azionista % in mln euro ATHENA CAPITAL SARL DIMENSIONAL FUND ADVISORS LP BLACKROCK GROUP LIMITED NORGES BANK INVESTMENT MGMT AXA FUNDS MANAGEMENT CAPITA FINANCIAL MANAGERS LTD VANGUARD GROUP INC FONDI ALLEANZA SGR CREDIT AGRICOLE SA ALTRO FLOTTANTE Ubi Banca Azionista % in mln euro SILCHESTER INTL INVESTORS LLP FONDAZIONE CASSA RISP CUNEO VANGUARD GROUP INC BLACKROCK FUND ADVISORS NORGES BANK INVESTMENT MGMT DIMENSIONAL FUND ADVISORS LPO BLACKROCK GROUP LIMITED EATON VANCE MANAGEMENT FONDI ALLEANZA SGR ALTRO FLOTTANTE Banca Popolare di Sondrio Azionista % in mln euro UBS AG NORGES BANK VANGUARD GROUP OMC DIMENSIONAL FUND ADVISORS BLACKROCK INC CAAM SGR SPA BLACKROCK FUND ADVISORS TEACHERS ADVISORS INC ERSEL ASSET MANAGEMENT ALTRO FLOTTANTE Banco Popolare Azionista % in mln euro FONDAZIONE CR DI LUCCA DIMENSIONAL FUND ADVISORS LP NORGES BANK BLACKROCK GROUP LIMITED VANGUARD GROUP INC BLACKROCK FUND ADVISORS FIDELITY INTERNATIONAL LYXOR INTERNATIONAL ASSET MGMT BLACKROCK INC ALTRO FLOTTANTE BPER Azionista % in mln euro NORGES BANK INVESTMENT MGMT DIMENSIONAL FUND ADVISORS LP VANGUARD GROUP INC FONDI ALLEANZA SGR GENERALI INVESTMENT SICAV CREDIT AGRICOLE SA BLACKROCK GROUP LIMITED DEUTSCHE BANK AG LYXOR INTERNATIONAL ASSET MANAGEMENT ALTRO FLOTTANTE Credito Valtellinese Azionista % in mln euro UBS AG CAPITA FINANCIAL MANAGERS LTD FIDELITY INVESTMENT LUXEMBOURG GENERALI INVESTMENTS SICAV DIMENSIONAL FUND ADVISORS LP VANGUARD GROUP INC ALLIANZ GLOBAL INVESTORS LUXEMB NORGES BANK INVESTMENT MGMT JULIUS BAER MULTICOOPERATION ALTRO FLOTTANTE Fonte: elaborazioni da dati Bloomberg 23

24 I fondi di investimento esteri all interno delle banche popolari italiane quotate capitale investito (mln euro) numero di banche BLACKROCK (vari) DIMENSIONAL FUND ADVISORS LP NORGES BANK (vari) SILCHESTER INTL INVESTORS LLP VANGUARD GROUP INC totale capitalizzazione complessiva prime sei popolari FONDI ESTERI DETENGONO L 8% DELLA CAPITALIZZAZIONE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE QUOTATE ESCLUSA BANCA ETRURIA Fonte: elaborazioni da dati Bloomberg 24

25 Le dieci banche popolari oggetto dell Investment Compact a confronto Coefficienti patrimoniali a confronto 2013 Qualità del credito a confronto 2013 Elaborazioni su dati Mediobanca 25

26 Prime cinque SPA per attivo e confronto con tre aggregati di popolari SOGGETTE A INVESTMENT COMPACT SOGGETTE A INVESTMENT COMPACT Fonte: elaborazioni da dati Mediobanca 26

27 Appendice ratios patrimoniali 2013 per singolo istituto

28 I ranking includono solo le banche del campione con attivo superiore a un miliardo di euro Solidità patrimoniale ranking per Tier 1 capital e patrimonio di vigilanza su risk weighted assets a confronto APPENDICE BANCHE POPOLARI Elaborazioni su dati Mediobanca 28

29 I ranking includono solo le banche del campione con attivo superiore a un miliardo di euro MEDIA SPA Solidità patrimoniale ranking per Tier 1 capital e patrimonio di vigilanza su risk weighted assets a confronto APPENDICE BANCHE SPA 29

30 I ranking includono solo le banche del campione con attivo superiore a un miliardo di euro Solidità patrimoniale ranking per Tier 1 capital e patrimonio di vigilanza su risk weighted assets a confronto CREDITO COOPERATIVO _ 1 gruppo APPENDICE Elaborazioni su dati Mediobanca 30

31 I ranking includono solo le banche del campione con attivo superiore a un miliardo di euro APPENDICE CREDITO COOPERATIVO _ 2 gruppo Elaborazioni su dati Mediobanca 31

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta

Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Informativa ai partecipanti dei fondi comuni di investimento BancoPosta Il nuovo Regolamento Intermediari n. 16190/2007 emanato dalla Consob ed il Regolamento congiunto del 29 ottobre 2007 emanato da Banca

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

NOTA VALUTAZIONE APPROFONDITA OTTOBRE 2013

NOTA VALUTAZIONE APPROFONDITA OTTOBRE 2013 NOTA VALUTAZIONE APPROFONDITA OTTOBRE 2013 1 INTRODUZIONE La BCE e le autorità nazionali competenti (ANC) degli Stati membri partecipanti preposte alla conduzione della vigilanza bancaria svolgeranno una

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili

Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Valutazione finale 14 dicembre 21 Conoscere la Borsa promuove gli investimenti sostenibili Ance quest anno Conoscere la Borsa a dato a molti giovani europei la possibilitá di confrontarsi con il mercato

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

QUANTITATIVE ASSET & RISK MANAGEMENT

QUANTITATIVE ASSET & RISK MANAGEMENT QUANTITATIVE ASSET & RISK MANAGEMENT Workshop 2010 Oltre KEY290 Speakers iscritti Accademici alla 4 edizione Edward I. Altman New York University Stern School of Business Marco Corazza Università di Venezia

Dettagli

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13

OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 OSSERVATORIO SICUREZZA SUL LAVORO 18/01/2014 Rapporto morti bianche triennio 2011/12/13 ANALISI COMPARATIVA DATI 2011-2012-2013 ANALISI DATI AGGREGATI 2011-2012- 2013 ANDAMENTO INFORTUNI NEL QUADRIENNIO

Dettagli

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014)

GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014. (Ottobre 2014) GLI ALUNNI STRANIERI NEL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO A.S. 2013/2014 (Ottobre 2014) I dati presenti in questa pubblicazione fanno riferimento agli studenti con cittadinanza non italiana dell anno scolastico

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2014 UTILE NETTO DEL 1 SEM. 2014 A QUASI 1,2 MLD, SE SI ESCLUDE L AUMENTO RETROATTIVO DELLA TASSAZIONE RELATIVA ALLA PARTECIPAZIONE

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 30 SETTEMBRE 2014 INTESA SANPAOLO VINCENTE, TRA LE BANCHE EUROPEE, NON SOLO NELL ESERCIZIO DI ASSET QUALITY REVIEW E STRESS TEST MA ANCHE NELL

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri

2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2. Le scuole con elevate percentuali di studenti stranieri 2.1 La concentrazione degli alunni con cittadinanza non italiana in specifiche scuole e nei differenti ordini e gradi scolastici Dall analisi

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

Informativa al Pubblico

Informativa al Pubblico Situazione al 30 giugno 2008 Informativa al Pubblico Situazione al 30 giugno 2009 Pillar 3 1 Pillar 3 Banca Monte dei Paschi di Siena SpA Capitale Sociale 4.486.786.372,26 interamente versato Iscritta

Dettagli

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l.

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Esercizio 2014 433 Dati di sintesi ed indicatori di bilancio della Banca Popolare di Milano 435 Schemi di bilancio riclassificati: aspetti generali

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza ADVISORY Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza Analisi dei bilanci bancari kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Approccio metodologico 10 Principali trend 11

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2014 FORTE AUMENTO DELLA REDDITIVITÀ, SUPERIORE AGLI OBIETTIVI DEL PIANO DI IMPRESA 2014-2017. PROPOSTA DI DIVIDENDI CASH PER 1,2

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 MARZO 2015 FORTE AUMENTO DELLA REDDITIVITÀ, SUPERIORE AGLI OBIETTIVI DEL PIANO DI IMPRESA 2014-2017. ELEVATA PATRIMONIALIZZAZIONE, LARGAMENTE

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A.

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. EXECUTION POLICY Data decorrenza 09 dicembre 2013 Sede Sociale e Direzione

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash.

Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Foglio informativo n. 272/027. Carta Prepagata. Carta Superflash. Informazioni sulla Banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Proposto un dividendo di 8 centesimi di euro per azione (6 centesimi nel 2013)

COMUNICATO STAMPA. Proposto un dividendo di 8 centesimi di euro per azione (6 centesimi nel 2013) COMUNICATO STAMPA Conferma della solida patrimonializzazione del Gruppo: Common Equity Tier 1 ratio phased in al 31 dicembre 2014: 12,33% 1 (13% al 30/09/2014) Common Equity Tier 1 ratio pro forma stimato

Dettagli

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro

Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro Rapporto statistico sulla falsificazione dell euro 2013 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione V, Ufficio VI (UCAMP) Ufficio Centrale

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Elenco soggetti per il trattamento dei dati personali

Elenco soggetti per il trattamento dei dati personali Elenco soggetti per il trattamento dei dati personali Sommario SOMMARIO... 2 DATI DELLA BANCA... 3 ELENCO DEI SOGGETTI TITOLARI, RESPONSABILI O INCARICATI DEL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI... 3 Titolare:...

Dettagli

Secondo Supplemento al Prospetto di Base relativo al programma di offerta al pubblico di prestiti obbligazionari denominato:

Secondo Supplemento al Prospetto di Base relativo al programma di offerta al pubblico di prestiti obbligazionari denominato: Secondo Supplemento al Prospetto di Base relativo al programma di offerta al pubblico di prestiti obbligazionari denominato: Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Obbligazioni Zero Coupon Banca Monte

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Regioni, province e grandi comuni

Regioni, province e grandi comuni SISTEMA STATISTICO NAZIONALE ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 2 0 0 4 Settore Popolazione Tavole di mortalità della popolazione italiana Regioni, province e grandi comuni Anno 2000 Informazioni n. 28-2004

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI

NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI NOTE METODOLOGICHE PRINCIPALI MARGINI ECONOMICI - SOCIETA INDUSTRIALI, COMMERCIALI E PLURIENNALI Valore aggiunto Valore della produzione - Consumi di materie - Spese generali + Accantonamenti Mol (Valore

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015 CODICE DOCUMENTO REG044/I/BIM (Allegato 1) SOCIETA BANCA INTERMOBILIARE

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012...

Indice. Introduzione... 2. Definizioni... 3. Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4. L irraggiamento solare in Italia nel 2012... Indice Introduzione... 2 Definizioni... 3 Tecnologia degli Impianti fotovoltaici... 4 La fonte solare L irraggiamento solare in Italia nel 2012... 6 Mappa della radiazione solare nel 2011 e nel 2012...

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONI DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 della Delibera Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 (come modificata con Delibera n. 17389

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018

BANCO POPOLARE S.C. SERIE 356 TASSO MISTO CON CAP 31.10.2013 31.10.2018 Banco Popolare Società Cooperativa - Sede legale in Verona, Piazza Nogara, n. 2 Società capogruppo del Gruppo bancario Banco Popolare Iscritta all albo delle banche al n. 5668 Capitale sociale, al 31 marzo

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI Audizione del Presidente della Consob Giuseppe Vegas

CAMERA DEI DEPUTATI Audizione del Presidente della Consob Giuseppe Vegas CAMERAA DEI DEPUTATI Audizione nell ambito dell esame del disegnoo di leggee C. 28444, di conversione del decreto-legge n.. 3 del 2015, recante misure urgenti per il sistema bancario e gli investimenti.

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario 9 Signori azionisti, il 2005 è stato per Manutencoop Facility Management S.p.A. un anno di particolare impegno: il completamento delle

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

L ITALIA NELL ERA CREATIVA

L ITALIA NELL ERA CREATIVA CREATIVITYGROUPEUROPE presenta L ITALIA NELL ERA CREATIVA Irene Tinagli Richard Florida Luglio 00 Copyright 00 Creativity Group Europe L Italia nell Era Creativa fa parte del Progetto CITTÀ CREATIVE Promosso

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL TAGES GROUP TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO al 31 dicembre 2013 TAGES CAPITAL Tages Holding S.p.A. Sede legale Corso Venezia 18-20121 Milano Iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

IN VIAGGIO VERSO NUOVI ORIZZONTI. EFPA Italia. Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015. Con il patrocinio di COMUNE DI GENOVA

IN VIAGGIO VERSO NUOVI ORIZZONTI. EFPA Italia. Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015. Con il patrocinio di COMUNE DI GENOVA IN VIAGGIO VERSO NUOVI ORIZZONTI EFPA Italia Genova 4-5 Giugno Centro Congressi Porto Antico MEETING 2015 Con il patrocinio di COMUNE DI GENOVA MEETING 2015 Giovedì 4 Giugno 2015 9.00 Apertura Registrazioni

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli