Mod. 011 Listino prezzi Rev. 05 del

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Mod. 011 Listino prezzi Rev. 05 del 27.02.2014"

Transcript

1 Mod. 011 Listino prezzi Rev. 05 del Edizione 05 Data di emissione Redazione Luca Dibenedetto Approvazione Luca Dibenedetto Pagina 1 di 38

2 Indice Index Indice Index Materiale richiesto per le prove Material needed for tests Riferimenti normativi Normative references Condizioni generali di vendita General terms of sale Accreditamento Accreditation Altri servizi Other services Prove accreditate Accredtate tests Analisi microscopiche e di composizione Microscopycal and fiber content analisys Prove su fibre e filati Tests on fibers and yarns Prove fisiche su tessuti - Prove costituzionali Physical tests on fabrics - Constructive tests Prove fisiche su tessuti - Prove di abrasione/pilling/snagging Physical tests on fabrics - abrasion/pilling/snagging tests Prove fisiche su tessuti - Prove di trazione/lacerazione/scorrimento cuciture/elasticità Physical tests on fabrics - Tensile/tear/seam slippage/elasticity tests Prove fisiche su tessuti altre prove fisiche Physical tests on fabrics other physical tests Prove di stabilità dimensionale Dimentional stability tests Prove per assegnazione etichetta di manutenzione Test for care labelling instructions Prove di solidità dei colori Colour fastness tests Prove Eco-tossicologiche Echo-toxycological tests Pacchetto prove normativa GB GB norm tests pack Prove chimiche (varie) Chemical tests (various) Prove di reazione al fuoco Metodi di prova Fire reaction tests Test methods Prove di reazione al fuoco Pretrattamenti Fire reaction tests Pretreatments Prove su pelle e cuoio prove fisiche Tests on leather Physical tests Prove su pelle e cuoio prove chimiche Tests on leather Chemical tests Pag. 2-3 Pag. 3 Pag. 4 Pag. 5-6 Pag. 7 Pag. 8 Pag Pag. 14 Pag. 15 Pag. 16 Pag. 17 Pag. 18 Pag. 19 Pag. 20 Pag. 21 Pag Pag Pag. 25 Pag Pag Pag. 30 Pag. 31 Pag. 32 Pagina 2 di 38

3 Prove su acque, ausiliari tessili Tests on water and textile auxiliaries Prove su terreni Tests on soils Prove su fanghi e rifiuti Tests on sludges and wastes Modulo di richiesta prove Test request form Pag Pag Pag Allegato At the end of the list Materiale richiesto per le prove Material needed fot tests Di seguito vengono riportate le quantità minime di materiale richiesto per l esecuzione delle principali prove; i quantitativi sono basati sulla reale possibilità di campionare ed eseguire le prove in maniera corretta. Previo accordo tra le parti possono essere utilizzati quantitativi inferiori per prove orientative. In the following is indicated the minimum material quantity needed for the execution of the tests; the quantities are based upon the possibility to sampling and to executes the test in the right manner. According with the customer is possible to execute orientative tests using a lower material quantity. Prove su filati Tests on yarns Prove fisiche su tessuti Physical test on fabrics Prove chimiche Chemical tests Prove di stabilità dimensionale Dimensional stability tests Prove di solidità dei colori Colourfastness tests Prove di reazione al fuoco Reaction to fire tests Acque e reflui Waters and wastewater Fanghi e rifiuti Sludges and wastes 1 rocca o almeno 100 m di filato 1 package and at least 100m of yarn 20 cm in tutta altezza per prove di abrasione 20 cm in full height for abrasion tests 50 cm in tutta altezza per prove di lacerazione, trazione, pilling, massa areica 20 cm in full height for tear, tensile, pilling and weight for square meter tests 70 cm in tutta altezza per prove di resistenza allo scorrimento delle cuciture, determinazione di titoli, torsioni e imborsi 20 cm in full height for seam slippage, yarn count, twist and crimp tests 50 grammi 50 grams 60 cm in tutta altezza 60 cm in full height 20 cm in tutta altezza (per tessuti) o almeno 50 metri di filato 20 cm in full height (for fabrics) or at least 50 meters of yarn 50 cm in tutta altezza per 16 CFR 1610 o TB cm in full height for 16 CFR 1610 or TB metri in tutta altezza per prove su materiali per arredamento (eccetto pannello radiante per il quale sono necessari 3,5 m) 2 meters in full height for upholstered fabrics (except for radiating panel which requires 3,5m) d.c. d.c. Pagina 3 di 38

4 Riferimenti normativi Normative references ISO CEN EN UNI BS DIN JIS ASTM AATCC AS/NZS SNV SAC GB/T FZ/T IWTO IULTCS APAT CNR IRSA International Organization for Standardization (organizzazione internazionale di standardizazione) Comité Européen de Normalisation (comitato europeo di normazione) European Norms ente Nazionale Italiano di Unificazione British Standard Deutsches Institut für Normung Japanese Standards Association American Society for testing and Materials American Association of Textile Chemists and Colorists Australian (and New Zeland) standards Schweizerische Normen Vereinigung Standardization Administration of China GuoBiao (China national standards on textile) (China industrial standards on textile) International Wool Textile Organization International Union of Leather Technologists and Chemists Societies (IUC-IUP-IUF) Agenzia per la protezione dell ambinte Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto di Ricerca sulle Acque Pagina 4 di 38

5 Condizioni generali di vendita General terms of sale La richiesta di prove, analisi o altri servizi deve essere presentata compilando in tutte le sue parti l apposito foglio di ingresso (Mod.010), che può essere richiesto al Servizio Clienti, scaricato dalla home page del sito internet del laboratorio o ricavato dalla copia allegata al presente listino. Nel Mod. 010 devono essere indicate le informazioni relative al materiale da sottoporre a prova (nome del campione, composizione fibrosa, destinazione d uso), le richieste per il laboratorio (le prove da eseguire con relative specifiche normative, specifiche richieste di tempistiche di consegna, richiesta di restituzione materiale), le condizioni di fatturazione e quelle economiche (anche se legate a specifiche offerte economiche). La richiesta di tempi di consegna particolari, da parte del cliente, non è impegnativa per il laboratorio. Le richieste verranno esaminate attentamente dalla Direzione Tecnica e accettate se compatibili con le prove e/o analisi richieste. La presentazione di richieste riguardanti analisi e/o prove relative a ricerche di cause di difetti o perizie dovrebbe essere effettuata preferibilmente su appuntamento con la Direzione Tecnica o con La Direzione Generale, per consentire una migliore comprensione delle problematiche. Le quantità di materiale necessarie per l esecuzione delle varie prove sono indicate nel presente listino; quantità di materiale inidoneo alla esecuzione delle prove potrà causare il rifiuto delle prove stesse da parte del laboratorio o, previo accordo con il cliente, l indicazione, nel rapporto di prova, di risultati indicativi causa esigua quantità di materiale. Le norme e i metodi applicati sono indicati nel presente listino. La Direzione Tecnica si riserva, in caso di mancanza di indicazioni specifiche, di applicare il metodo o la norma più idonei al campione oggetto di prove o analisi. Le prove e le analisi di laboratorio sono di tipo distruttivo. Nel caso in cui capi o confezioni siano oggetto di prove e/o analisi il sezionamento deve essere autorizzato compilando l apposita sezione del Mod.010. In assenza di tale autorizzazione, il Laboratorio non potrà accettare la richiesta. Il materiale residuo delle prove verrà conservato dal laboratorio per un periodo di 1 mese; per i materiali oggetto di perizie e ricerche di cause di difettosità il periodo di conservazione sarà di 12 mesi. Trascorso il periodo di conservazione il laboratorio provvederà allo smaltimento del suddetto materiale. Il Rapporto di Prova è proprietà del cliente che è tenuto a ritirarlo. LabSolution non esegue il campionamento dei materiali e non è responsabile in termini di Garanzia del Produttore per quanto in essi contenuto. I Rapporti di Prova possono essere ritirati presso la nostra sede nelle modalità concordate con il cliente. Copia conforme dei Rapporti di Prova viene conservata per un periodo di 4 anni su supporto cartaceo e/o per 10 anni su supporto informatico. Il personale del Laboratorio, tranne la Direzione Tecnica, non è autorizzato a fornire anticipazioni telefoniche circa i risultati delle prove. I risultati delle prove si riferiscono unicamente ai campioni esaminati e non possono essere riferiti all intera partita/lotto di produzione che essi vogliono rappresentare. LabSolution non è responsabile per eventuali dichiarazioni rilasciate dal Cliente relativamente al campione in esame. E possibile concordare con la Direzione condizioni economiche particolareggiate per specifiche esigenze del Cliente. Il trattamento dei dati personali relativi al committente è effettuato da LabSolution esclusivamente allo scopo di svolgere correttamente il servizio richiesto. Tali dati verranno utilizzati esclusivamente per la stipula di accordi commerciali, per proporre nuovi servizi, per definire termini e modalità di pagamento. Tale trattamento, eseguito per mezzo di strumenti informatici, e effettuato nel pieno rispetto delle condizioni e dei principi dell art.9 della L.675/96. I dati personali non verranno diffusi a terzi. Il titolare del trattamento in oggetto è LabSolution. Per qualsiasi tipo di contenzioso, il foro competente è da ritenersi quello di Como. The requests of tests and analysis or other services must be done using the entering paper (Mod.010) in all parts; it could be requested to the Customer Service, downloaded from the home page of the internet site of the laboratory or obtained from the copy attached to this price list. In the Mod.010 must be indicated the informations about the material to be tested (specimen name, fiber content, final destination use), the requests for the laboratory (needed tests with normative specifications, test time, request for return of material), billing and economic details. Particular test time conditions requested from the customer are not demanding for the laboratory. The requests will be examined from the technical direction of the laboratory and accepted if compatibles with the tests requested. Tests for causes of defects or expertise should be preferably discussed with the technical direction or with the general direction in order to obtain a better comprehension of the problems. The material quantity needed for the tests is indicated in this price list; material quantity not right for the execution of the test could causes not acceptance of the requests or, according with customer, execution of indicative test with explanation on test report. The technical direction, without a specific test method request, could apply the test method or the norm better for the specimen in exam. Pagina 5 di 38

6 The test are destructive. When garments or package are to be tested the cut must to be authorized filling the specific section of the Mod.010. Without this authorization the request will not be accepted. The residual test material will be kept to the laboratory for a period of 1 months; materials used for defect causes will be kept for a period of 12 months. After the periods of conservation the material will be disposed of. The customer is the owner of the test report. Lab Solution doesn t execute sampling of material and is not responsible in terms of guarantee of the producer. The test report can be retired in laboratory according with discussed conditions. A copy of the Test Report is kept for a period of 4 years upon hardware support and 10 years upon software support. The laboratory personnel, excluding technical direction, is not authorized to produce telephonic anticipations of test results. The results are referred only to the examined specimens and cannot be referred to the entire lots of production which are sampled. Lab Solution is not responsible for declaration produced from the customer relative to the examined specimen. Particular economic conditions can be discussed with the direction. The treatment of the personal data of the customer is done by Lab Solution exclusively in order to correctly executes the service requests. The data will be used only for commercial scopes, to propose new services, to define term in types of payment. The treatment is done in respect of the conditions of art. 9 of L675/96. The data will not be used with third parties. The responsible of the treatment is Lab Solution. For any dispute, the court of jurisdiction is Como. Pagina 6 di 38

7 Accreditamento Accreditation Lab Solution prosegue il suo cammino e ha ottenuto il riconoscimento della propria competenza tecnica raggiungendo l accreditamento (n 1237) rilasciato da ACCREDIA (Ente italiano di accreditamento) in conformità alla normativa ISO/IEC Accredia è l ente unico di accreditamento in Italia ed è firmatario di accordi multilaterali di mutuo riconoscimento con enti di accreditamento a livello comunitario e mondiale quali in particolare: EA-MLA (European Cooperation for Accreditation) e ILAC-MRA (International Laboratory Accreditation Cooperation). Lab Solution, firmando il contratto di sub licenza di utilizzo del marchio MRA di ILAC e aderendo quindi agli accordi internazionali suddetti, fornisce garanzia alla propria clientela della propria competenza e della validità, a livello mondiale, del proprio operato in ambito tecnico. Il raggiungimento dell accreditamento è infatti un lungo e difficile percorso formativo che ha come risultato finale quello di consentire ad un laboratorio di strutturarsi tecnicamente, gestionalmente e organizzativamente in maniera tale da riuscire ad operare, in ogni momento, in maniera tecnicamente ineccepibile. Il percorso di accreditamento impone infatti di improntare tutto l apparato tecnico e gestionale su una linea di condotta il più possibile conforme alle prescrizioni della norma di accreditamento (ISO/IEC 17025) la quale è studiata per limitare al minimo le variabilità operative che possono causare pericolose derive e conseguenti operati non affidabili da parte dei laboratori di prova. Lab Solution ha firmato un contratto con Accredia che vincola l uso del marchio a usi specifici: non può per esempio essere apposto sui materiali sottoposti a prova, ma unicamente sui rapporti di prova ad essi relativi e non può mai essere usato a sottintendere una qualche certificazione dei materiali medesimi. Accredia non accetta responsabilità per il risultato delle prove, o per qualunque opinione o interpretazione che ne possa derivare. Per una maggior comprensione di dette limitazioni si consiglia di leggere i documenti tecnici di Accredia relativi a tale argomento e le relative sanzioni in caso di violazione (RG-09 Regolamento per l utilizzo del marchio Accredia) scaricabili direttamente dal sito dell Ente. Lab Solution continues its path and has achieved recognition of their technical expertise obtaining the accreditation (No. 1237) issued by ACCREDIA (Italian accreditation body) in accordance with ISO / IEC Accredia is the only accreditation body in Italy and is a signatory to the multilateral agreements of mutual recognition with accreditation bodies in EU and all over the world and in particular: EA-MLA (European Cooperation for Accreditation) e ILAC-MRA (International Laboratory Accreditation Cooperation). Lab Solution, by signing the contract of sub-license for the use of the ILAC MRA mark, and so adhering to international agreements, it provides assurance to its customers of its jurisdiction and the validity, worldwide, for its work in the technical field. Achieving accreditation is a long and difficult course that has, as its final result, to allow to a laboratory to structure itself technically, operationally and organizationally so as to be able to operate at any time, in a technically flawless manner. The accreditation path requires us to impress all the technical equipment and management on a course of action as possible in accordance with the requirements of the accreditation standard (ISO / IEC 17025) which is designed to minimize the operating variables that can cause dangerous drift and consequent unreliable tests results by the testing laboratories. Lab Solutions has signed a contract with Accredia that binds the use of the label for specific uses: for example, cannot be affixed to the materials tested, but only on test reports relating to them and can never be used to imply some certification of the same materials. Accredia doesn't accepts responsibility for the result of the tests, or for any opinion or interpretation that might arise. For a better understanding of these limitations please read the technical documents related to the subject of accreditation and penalties for infringements (RG-09 - Regulation for the use of the brand Accredia) downloadable from the website of the organization. LAB N 1237 Pagina 7 di 38

8 Altri servizi Other services Interpretazione e commento dei risultati - NON OGGETTO DELL ACCREDITAMENTO ACCREDIA Interpretation and comment of test results NOT ACCREDITED BY ACCREDIA Ricerca delle cause di difettosità Search for causes to a defect Il costo potrà essere determinato, indicativamente, solo dopo un esame preventivo della problematica oggetto di ricerca e analisi. Verrà fornito un preventivo di massima, solo se espressamente richiesto. The rough rate is estimated on the basis of a previous study of the problem being the object of the research and tests. A preliminary estimation of costs will be presented on demand. Consulenze, Arbitrati, Perizie Tecniche di Parte Advice service, arbitration, technical expertise Supporto tecnico per interpretazione norme tecniche e metodi Technical advice in interpreting technical norms and methods Presentazione Rapporti di Prova via Test report presentation by Abbonamenti e sconti personalizzati Subscriptions and personalized discounts Pagina 8 di 38

9 Prove accreditate Accreditate Tests A13 Analisi microscopiche e di composizione Microscopycal and fiber content analisys Analisi fibrosa quantitativa di mischie binarie Reg. UE 1007/2011 esclusi Fibrous quantitative analysis of binary metodi 5, 7, 9, 12. B01 Prove fisiche su fibre e filati Physical tests on fibers and yarns Determinazione del Titolo dei filati in confezione UNI EN ISO 2060:97 Determination of linear density by the skein method Prove fisiche su TESSUTI Physical tests on FABRICS Prove costituzionali Constructive tests C01 C02 C03 C04 C05 C06 C07 C08 C09 Determinazione della massa areica Determination of linear density Conteggio fili e trame Determination of number of threads per unit length Riproduzione dell armatura Weave re production Determinazione del Titolo dei filati - ordito o trama Determination of linear density - warp or weft Determinazione del Titolo dei filati - ordito e di trama Determination of linear density - warp and weft Determinazione della Torsione dei filati : torsioni totali ordito o trama (1 elemento) Determination of twist : single end - warp or weft Determinazione della Torsione dei filati ordito e trama Determination of twist : single end warp and weft Determinazione della Torsione dei filati: torsioni totali + singoli capi - ordito o trama ritorti Determination of twist : global and single end-warp or weft Determinazione della Torsione dei filati - capi singoli + globale - ordito e trama ritorti Determination of twist : global and single end-warp/ weft UNI EN :99 UNI EN :96 METODO B UNI 8099:80 UNI 9275:88 UNI 9277:88 Pagina 9 di 38

10 Prove accreditate Accredtate Tests Prove fisiche su TESSUTI Physical tests on FABRICS Prove di abrasione/pilling/snagging Abrasion/pilling/snagging tests D01 D02 D03 D06 D08 Resistenza all Abrasione Abrasion resistance End-point entro cicli End-point within rubs End-point entro cicli End-point within rubs End-point oltre cicli End-point within rubs Resistenza alla formazione di pilling - metodo Martindale Pilling resistance Martindale method Resistenza alla formazione di pilling metodo ICI- Box Pilling resistance ICI-Box pilling method UNI EN ISO :00 EC 1:2010 UNI EN ISO :02 EC 1 :2004 UNI EN ISO :02 EC 1 :2004 Prove di trazione/lacerazione/scorrimento cuciture/elasticità Tensile/tear/seam slippage/elasticity tests E01 E02 E03 E04 E05 E06 E07 E08 Determinazione del carico di rottura e dell allungamento a rottura - ordito o trama Determination of breaking force and elongation at break - UNI EN ISO warp or weft :13 Determinazione del carico di rottura e dell allungamento a :00 rottura - ordito e trama Determination of breaking force and elongation at break - warp and weft Resistenza alla lacerazione ordito o trama (metodo del pendolo balistico) Tear strenght warp or weft (falling pendulum method) UNI EN ISO :02 Resistenza alla lacerazione ordito e trama (metodo del EC 1 :2004 pendolo balistico) Tear strenght warp andr weft (falling pendulum method) Resistenza alla lacerazione - ordito o trama (metodo a lacerazione singola) Tear strenght warp or weft (Single tear test method) UNI EN ISO : 02 Resistenza alla lacerazione - ordito e trama (metodo a EC 1 :2004 lacerazione singola) Tear strenght warp and weft (Single tear test method) Scorrimento dei fili alle cuciture ordito o trama UNI EN ISO :04 Seam slippage warp or weft EC 1 :2006 Scorrimento dei fili alle cuciture ordito e trama UNI EN ISO :04 Seam slippage warp and weft Pagina 10 di 38

11 Prove accreditate Accredtate Tests Prove fisiche su TESSUTI Physical tests on FABRICS Altre prove fisiche Other physical tests F01 F03 F04 F16 F17 Resistenza alla bagnatura superficiale (Spray test) Determination of fabric resistance to surface wetting (Spray test) Determinazione del coefficiente di trasmissione del vapore d acqua Detemination of water vapour transmission rate Resistenza alla penetrazione di acqua prova sotto pressione idrostatica (colonna d acqua) Resistance to water penetration hydrostatic pressure test Resistenza alla lacerazione al chiodo ordito o trama Determination of resistance to nail tearing - warp or weft Resistenza alla lacerazione al chiodo ordito e trama Determination of resistance to nail tearing - warp and weft UNI EN 24920:93 UNI :92 UNI EN :93 UNI 7275 :74 I01 I02 I04 I05 I06 I07 I08 I09 I10 I11 I14 I15 Prove di solidità dei colori Colourfastness tests Lavaggio in acqua a varie temperature UNI EN ISO 105 C06:10 Colour fastness to washing UNI EN ISO 105 C10:08 Lavaggio a secco Colour fastness to dry-cleaning UNI EN ISO 105 D01:10 Acqua 37 UNI EN ISO 105 E01:13 Colour fastness to water 37 GB/T Acqua di mare Colour fastness to sea water UNI EN ISO 105 E02:13 Acqua Clorata ( Piscina ) Colour fastness to chlorinated water(pool) UNI EN ISO 105 E03:10 Sudore acido UNI EN ISO 105 E04:13 Colour fastness to Acid perspiration GB/T Sudore alcalino UNI EN ISO 105 E04:13 Colour fastness to Alkaline perspiration GB/T Agli Acidi Colourfastness to Acids UNI EN ISO 105 E05:10 Agli Alcali Colourfastness to Alkali UNI EN ISO 105 E06:06 Goccia d acqua Colour fastness to water spot UNI EN ISO 105 E07:10 Stiratura a caldo prova a secco e umido Colour fastness to heat: hot pressing UNI EN ISO 105 X11:98 Sfregamento secco e umido UNI EN ISO 105 X12:03 Colour fastness to rubbing GB/T Pagina 11 di 38

12 Prove accreditate Accredtate Tests I17 I18 I19 I21 I22 I23 I30 Luce artificiale (Xenotest) Colourfastness to artificial light (xenotest) Intemperie artificiali (xenotest) Colour fastness to artificial weathering (xenotest) Prove di solidità dei colori Colourfastness tests fino a indice 4 up to class 4 fino a indice 6 UNI EN ISO 105 B02:13 up to class 6 oltre indice 6 above to class 6 fino a indice 4 up to class 4 oltre indice 4 above to class 4 Solidità alla sbianca: sodio ipoclorito Colour fastness to bleaching: sodium hypochlorite Solidità alla saliva artificiale Colour fastness to artificial saliva UNI EN ISO 105 B04:2000 UNI EN N01:97 GB/T L01 L02 L03 L06 L10 L13 L14 Prove Eco-tossicologiche Echo-toxycological tests Determinazione del ph dell estratto acquoso UNI EN ISO 3071 :2006 Determination of ph of aqueous extract GB/T Determinazione della formaldeide libera ed estraibile (metodo per estrazione acquosa) (*) Determination of free and hydrolyzed formaldehyde (water UNI EN ISO :11 extraction method) GB/T Nota (*): il materiale deve essere consegnato dal committente con involucro sigillato. Determinazione della presenza di ammine aromatiche UNI EN :04 Determination of aromatic amines GB/T 17592:2011 Determinazione della presenza di alchilfenoli etossilati (OPEO, NPEO) e non etossilati (OP, NP) Determination of Alchylphenol-etoxylate (OPEO, NPEO) not etoxylate (OP, NP) Determinazione della presenza di pentaclorofenolo Determination of pentachlorophenol Determinazione quantitativa dei metalli pesanti Quantitative determination of heavy metals Preparazione alla determinazione quantitativa dei metalli pesanti Pretreatment to quantitative determination of heavy metals MI007:2013 rev.1 + UNI EN ISO 18857:2012 UNI 11057: UNI EN ISO 11885:2009 DIN :2010 Pagina 12 di 38

13 Prove accreditate Accredtate Tests Pacchetto prove normativa GB GB norm tests pack Pacchetto 1: solidità dei colori allo sfregamento a secco, GB01 ai sudori e all acqua, ph Pack 1: colour fastness to dry crocking, perspiration and GB 18401:2010 water, ph Pacchetto 2: Pacchetto 1 + determinazione della GB02 formaldeide libera ed estraibile Pack 2: Pack 1 + Determination of free and hydrolyzed GB 18401:2010 formaldehyde GB03 Pacchetto 3: Pacchetto 2 + Determinazione della presenza di ammine aromatiche GB 18401:2010 Pack 3: Pack 2 + Determination of aromatic amines GB04 Pacchetto 4: Pacchetto 3 + solidità dei colori alla saliva, odore GB 18401:2010 Pack 4: Pack 3 + colourfastness to saliva, odour (*) Nota: Tutte le prove dei pacchetti 1 e 2, 3 sono accreditate. Nel pacchetto 4 non accreditata la prova di odore. O01 Infiammabilità dei tessuti per abbigliamento Flammability of clothing textile Prove di Reazione al fuoco Fire Reaction tests 16 CFR parte 1610 (Solo (a) e (c), (b)(1) e (b)(3)) Q01 Q05 Q08 Prove chimiche Chemical tests Determinazione del ph Determination of ph Solidità del colore alla perspirazione Colourfastness to perspiration Determinazione chimica del contenuto di formaldeide: metodo per analisi colorimetrica Determination of free and hydrolyzed formaldehyde: colorimetric method UNI EN ISO 4045:2008 UNI EN ISO 11641:2013 GB/T 19941:2005 Fine elenco prove accreditate Di seguito l elenco completo delle prove Pagina 13 di 38

14 Analisi microscopiche e di composizione Microscopycal and fiber content analisys A03(*) Determinazione quali-quantitativa della composizione Reg. UE 1007/2011 fibrosa (entro 2 fibre) AATCC 20A:2008 Fiber content :quantitative (within 2 fibers) A04(*) Determinazione quali-quantitativa della composizione Reg. UE 1007/2011 fibrosa (oltre 2 fibre) AATCC 20A:2008 Fiber content :quantitative (over 2 fibers) A05 Determinazione della composizione fibrosa di mischie di lana con fibre animali pregiate (Microscopia ottica e/o microscopia elettronica a scansione SEM) ASTM D629:08 Fiber content of wool and animal hair (Optical method and/or scan electron microscope method SEM) A06 Determinazione della finezza della lana UNI 5423 :1964 Determination of wool fineness ASTM D2130 :90(2008) A07 Denaratura delle fibre a sezione non circolare Fineness of no-circular fibers A08 Esame sezione delle fibre con documentazione fotografica Fiber cross section with photographic report AATCC 20:2005 A09 Osservazione microscopica (microscopia ottica e/o SEM) Microscopic observation (optical and/or SEM) A10 Conteggio n di filamenti dei filati N of filaments of yarns A11 Micro e macro fotografie per analisi difettosità Micro and macro photographs for defect analisis A12 Fotografie con microscopio elettronico a scansione (SEM) Photographs with SEM (*) Nota: escluse composizioni mediante metodi microscopici; no for microscopycal methods Pagina 14 di 38

15 Prove su fibre e filati Tests on fibers and yarns B01 B02 B03 B04 B05 B06 B07 Prove fisiche Physical tests Determinazione del Titolo dei filati in confezione Determination of linear density by the skein method Determinazione del Titolo dei fili elastomeri Determination of bare elastane yarns linear density Determinazione della Torsione dei fili singoli Determination of twist : single end Determinazione della Torsione dei filati ritorti: torsioni totali + torsioni singoli capi Determination of twist: total twists + single end twists Determinazione del carico di rottura e dell allungamento Determination of breaking force and elongation al break Determinazione del carico di rottura e dell allungamento su fibre singole Determination of breaking force and elongation al break Regolarità dei filati (USTER) Uster unevennes UNI EN ISO 2060:97 UNI EN ISO 2061:10 UNI 9069:88 UNI EN ISO 2062:97 UNI EN ISO 5079 :98 Pagina 15 di 38

16 Prove fisiche su tessuti Physical tests on fabrics Prove costituzionali Constructive tests C01 Determinazione della massa areica UNI EN 12127:99 Determination of linear density ASTM D3776:07 C02 Conteggio fili e trame UNI EN :96 Determination of number of threads per unit length ASTM D3775:08 C03 Riproduzione dell armatura Weave reproduction UNI 8099:80 C04 Determinazione del Titolo dei filati - ordito o trama Determination of linear density - warp or weft UNI 9275:88 C05 Determinazione del Titolo dei filati - ordito e di trama ASTM D1059:01 Determination of linear density - warp and weft Determinazione della Torsione dei filati : torsioni totali C06 ordito o trama (1 elemento) Determination of twist : single end - warp or weft C07 Determinazione della Torsione dei filati ordito e trama Determination of twist : single end warp and weft Determinazione della Torsione dei filati: torsioni totali + UNI 9277:88 C08 singoli capi - ordito o trama ritorti Determination of twist : global and single end-warp or weft Determinazione della Torsione dei filati - capi singoli + C09 globale - ordito e trama ritorti Determination of twist : global and single end-warp/ weft C10 Determinazione dell imborso ordito o trama Determination of crimp of yarn in fabric warp or weft UNI 9276:88 C11 Determinazione dell imborso ordito e trama Determination of crimp of yarn in fabric warp and weft UNI 9276:88 C12 Determinazione della L.F.A. per tessuti a maglia Determination of length of picked-up yarn in knitted fabrics UNI 8679:84 C13 Determinazione dello scarto angolare Determination of bow, skew and lengthway distortion in ASTM D 3882:08 woven and knitted fabrics C14 Determinazione dell altezza e della lunghezza delle pezze UNI EN 1773:98 Pagina 16 di 38

17 Prove fisiche su tessuti Physical tests on fabrics D01 D02 D03 D04 D05 D06 D07 D08 D09 D10 Resistenza all Abrasione Abrasion resistance Resistenza all Abrasione perdita di massa Abrasion resistance mass lost Resistenza all Abrasione cambio di tono Abrasion resistance change in colour Prove di abrasione/pilling/snagging Abrasion/pilling/snagging tests End-point entro cicli End-point within rubs End-point entro cicli UNI EN ISO :00 End-point within rubs ASTM D4966:98(2007) End-point oltre cicli End-point within rubs Resistenza alla formazione di pilling - metodo Martindale Pilling resistance Martindale method Resistenza alla formazione di pilling - metodo Random Tumble Pilling resistance Random Tumble method Resistenza alla formazione di pilling metodo ICI- Box Pilling resistance ICI-Box pilling method Tendenza alla Formazione di asole Snagging test Resistenza alla formazione di pilling e peluria - metodo Circular Locus Pilling and fuzzing resistance Circular Locus Method method UNI EN ISO :00 UNI EN ISO :00 UNI EN ISO :02 ASTM D4970:07 Woolmark TM196:00 ASTM D3512:07 UNI EN ISO :02 Woolmark TM152:00 ASTM D3939:08 (mace snag) ICI TM 444 GB/T :1997 Pagina 17 di 38

18 Prove fisiche su tessuti Physical tests on fabrics E01 E02 E03 E04 E05 E06 E07 E08 E09 E10 E11 E12 E13 Prove di trazione/lacerazione/scorrimento cuciture/elasticità Tensile/tear/seam slippage/elasticity tests Determinazione del carico di rottura e dell allungamento a rottura - ordito o trama Determination of breaking force and elongation at break - warp or weft Determinazione del carico di rottura e dell allungamento a rottura - ordito e trama Determination of breaking force and elongation at break - warp and weft Resistenza alla lacerazione ordito o trama (metodo del pendolo balistico) Tear strenght warp or weft (falling pendulum method) Resistenza alla lacerazione ordito e trama (metodo del pendolo balistico) Tear strenght warp andr weft (falling pendulum method) Resistenza alla lacerazione - ordito o trama (metodi a lacerazione singola e doppia) Tear strenght warp or weft (Single or double tear test methods) Resistenza alla lacerazione - ordito e trama (metodi a lacerazione singola e doppia) Tear strenght warp and weft (Single or double tear test methods) Scorrimento dei fili alle cuciture ordito o trama UNI EN ISO : :00 ASTM D5034:08 ASTM D5035:06(2008) UNI EN ISO 1421:00 UNI EN ISO :02 ASTM D 1424 :07 UNI EN ISO :99 (non tessuti) UNI EN ISO :01 UNI EN ISO : 02 ASTM D 2261 :07 UNI EN ISO :05 Seam slippage warp or weft Scorrimento dei fili alle cuciture ordito e trama ISO :04 UNI EN ISO :04 Seam slippage warp and weft Resistenza delle cuciture UNI EN ISO :01 Seam efficency ASTM D1683 :07 Proprietà elastiche dei tessuti ASTM D3107:80 / D3107:07 Stretch properties of fabric DIN Elasticità dei tessuti con il metodo della striscia Stretch properties with strip method UNI EN :05 Elasticità nei tessuti con elastomero Elasticitày in woven containing elastomer BS 4952 :92 Prove di cucibilità Sewing tests Pagina 18 di 38

19 Prove fisiche su tessuti Physical tests on fabrics F01 F02 F03 F04 F05 F06 F07 F08 F09 F10 F11 F12 F13 F14 F15 F16 F17 Altre prove fisiche Other physical tests Resistenza alla bagnatura superficiale (Spray test) Determination of fabric resistance to surface wetting (Spray test) Determinazione dell oleorepellenza Determination of oil repellency Determinazione del coefficiente di trasmissione del vapore d acqua Detemination of water vapour transmission rate Resistenza alla penetrazione di acqua prova sotto pressione idrostatica (colonna d acqua) Resistance to water penetration hydrostatic pressure test Resistenza alle flessioni-metodo Bally ( flessioni) Determination of resistance to reapeated flexures Bally method ( flexures) Nota 2: 10 in più per ogni scaglione da flessioni successivo Resistenza alla perforazione su sfera Bursting strenght by sphere method Resistenza allo scoppio metodo idraulico Bursting strenght Hydraulic method Determinazione delle permeabilità all aria Determination of air permeabilità Tenuta alle piume e piumini Loss of feather and down Recupero piega (angolo di ripresa) Wrinkle Recovery of woven fabrics: recovery angle Recupero piega (valutazione dell aspetto) Wrinkle Recovery of fabrics: appearance method Determinazione della adesione del rivestimento (tessuti spalmati) Determination of coating adhesion (coated fabrics) Resistenza allo scoppio metodo pneumatico Bursting strenght Pneumatic method Determinazione della resistenza all acqua-test della pioggia Determination of Water resistance Rain test Determinazione dello spessore Determination of thickness Resistenza alla lacerazione al chiodo ordito o trama Determination of resistance to nail tearing - warp or weft Resistenza alla lacerazione al chiodo ordito e trama Determination of resistance to nail tearing - warp and weft UNI EN ISO 4920:2013 AATCC 22 :05 UNI EN ISO 14419:2001 UNI 5956:67 UNI :92 ASTM E96 UNI EN :93 ISO 811:81 (entro 20m c.a.) UNI : 92 UNI EN :02 UNI EN ISO 7854:99 (tessuti spalmati) UNI 5421:83 UNI EN ISO :01 (EC-1:2004) Met. idraulico UNI EN ISO 9237 :97 UNI :83 UNI EN :00 UNI EN :04 UNI EN :93 AATCC 66:03 AATCC 128:04 UNI EN ISO 2411:2001 UNI EN ISO :01 (EC-1:2004) AATCC35 :06 UNI EN ISO :01 UNI 7275 :74 Pagina 19 di 38

20 Prove su tessuti Tests on fabrics G01 G02 G03 G04 G05 G06 G07 G08 G09 Lavaggio in acqua a varie temperature su tessuti Domestic washing Fabrics Lavaggio in acqua a varie temperature su capo Domestic washing - Garments Lavaggio a secco su tessuto Dry-cleaning Fabrics Lavaggio a secco su capo Dry-cleaning Garments Stiro con pressa a vapore Pressing by steaming press Stabilità dimensionale allo stiro con cilindro Wira Dimensional stability to steam by Wira cilinder Asciugatura in tumbler o stufa Tumble drying Stabilità dimensionale: metodo della bagnatura a freddo Dimentional stability: cold-water immersion procedure Determinazione della spiralità dopo lavaggio Determination of spirality after laundering Prove di stabilità dimensionale Dimensional stability tests UNI EN ISO 6330:09 UNI EN ISO 5077:08 UNI EN ISO 3759:11 AATCC 135 :04 UNI EN ISO :04 UNI EN ISO 3759:11 UNI EN ISO :10 UNI EN ISO :04 AATCC 158 :05 DIN :79 BS 4323:79 M&S P8: UNI :88 ISO :2005 Pagina 20 di 38

N 2/2011 Giugno. ICQ ITALY www.icqglobal.com www.giocattolisicuri.com

N 2/2011 Giugno. ICQ ITALY www.icqglobal.com www.giocattolisicuri.com ICQ NEWS N 2/2011 Giugno TESSILE Versione Italiana Divisione TESSILE www.icqglobal-usa.com www.safetoys-usa.com www.icqglobal.com www.giocattolisicuri.com www.icqglobal.net www.safetoys.net IISG/ICQ dichiarano

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

I l Cotto Nobile Arrotat o

I l Cotto Nobile Arrotat o I l Cotto Nobile Arrotat o RAPPORTO DI PROVA N. 227338 Data: 25062007 Denominazione campione sottoposto a prova: NOBILE ARROTATO UNI EN ISO 105454:2000 del 30/06/2000 Piastrelle di ceramica. Determinazione

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Sicurezza nei tessili per bambini

Sicurezza nei tessili per bambini NEGOZI SPECIALIZZATI PARTE 1 Know-How per gli specialisti addetti alla vendita Sicurezza nei tessili per bambini Protezione dai raggi UVA Chiusure sicure Controllo sulle sostanze tossiche Manutenzione

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI

UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI POSTER con 10 consigli inclusi UTILIZZO IN SICUREZZA DEI GUANTI nella gestione dei solventi in collaborazione con ESIG European Solvents Industry Group (ESIG) è un associazione che rappresenta i principali

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Regolamento per l utilizzo del marchio ACCREDIA. Regulation for the use of the ACCREDIA Mark

Regolamento per l utilizzo del marchio ACCREDIA. Regulation for the use of the ACCREDIA Mark Titolo/Title Regolamento per l utilizzo del marchio ACCREDIA Regulation for the use of the ACCREDIA Mark Sigla/Reference RG-09 Revisione/Revision 05 Data/Date 2014-12-04 Redazione Approvazione Autorizzazione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Invecchiamento accelerato e Solidità alla Luce

Invecchiamento accelerato e Solidità alla Luce Invecchiamento accelerato e Solidità alla Luce Guida ai Test di Prova I vostri prodotti resisteranno all esterno? Guida alle Prove Accelerate di Solidità alla Luce ed alle Intemperie I vostri prodotti

Dettagli

BGA REBALLING. Relatore: Francesco Di Maio. e-mail: fdimaio@bartoliniames.it 28/04/2009 1

BGA REBALLING. Relatore: Francesco Di Maio. e-mail: fdimaio@bartoliniames.it 28/04/2009 1 BGA REBALLING Relatore: Francesco Di Maio e-mail: fdimaio@bartoliniames.it 1 Di cosa parliamo...? TITOLO: BGA reballing. Quando il processo e' sotto controllo? ABSTRACT: Sulla traccia delle indicazioni

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012

KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 KERMESSE 20 sospensione / suspension lamp Giulio Iacchetti 2012 CLASSE I - IP20 IT Avvertenze La sicurezza elettrica di questo apparecchio è garantita con l uso appropriato di queste istruzioni. Pertanto

Dettagli

Piccoli mostri nell armadio

Piccoli mostri nell armadio Piccoli mostri nell armadio Gennaio 2014 Uno studio di Greenpeace rivela sostanze chimiche pericolose nei vestiti per bambini di note marche. greenpeace.it Piccoli mostri nell armadio - Gennaio 2014 3

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI

SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI SCALA DEI PESI ATOMICI RELATIVI E MEDI La massa dei singoli atomi ha un ordine di grandezza compreso tra 10-22 e 10-24 g. Per evitare di utilizzare numeri così piccoli, essa è espressa relativamente a

Dettagli

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA

RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA RESISTIVITA ELETTRICA DELLE POLVERI: MISURA E SIGNIFICATO PER LA SICUREZZA Nicola Mazzei - Antonella Mazzei Stazione sperimentale per i Combustibili - Viale A. De Gasperi, 3-20097 San Donato Milanese Tel.:

Dettagli

Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008)

Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008) Decreto 10 ottobre 2008 (G.U. Serie Generale n. 288 del 10 dicembre 2008) Disposizioni atte a regolamentare l'emissione di aldeide formica da pannelli a base di legno e manufatti con essi realizzati in

Dettagli

BTE. Ricerca di sostanze nocive nei prodotti tessili. Categoria dei prodotti tessili per la casa. Più informazioni per offrire una migliore consulenza

BTE. Ricerca di sostanze nocive nei prodotti tessili. Categoria dei prodotti tessili per la casa. Più informazioni per offrire una migliore consulenza OEKO-TEX SALESPRO GAMES 2012 PER RIVENDITORI PROFESSIONISTI Categoria dei prodotti tessili per la casa Ricerca di sostanze nocive nei prodotti tessili Più informazioni per offrire una migliore consulenza

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Sikadur -31CF Normal Adesivoepossidicoperincollaggistrutturali

Sikadur -31CF Normal Adesivoepossidicoperincollaggistrutturali Scheda Tecnica Edizione14.10.11 Sikadur -31CFNormal Sikadur -31CF Normal Adesivoepossidicoperincollaggistrutturali Indicazioni generali Descrizione Sikadur -31CFNormalèunamaltaepossidicabicomponente,contenenteaggregatispeciali,perincollaggieriparazionistrutturali,tolleral

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ]

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ] ESERCIZI DI CHIMICA 1. Calcolare:a) le moli di H 2 O e le moli di atomi d idrogeno ed ossigeno contenuti in 10g di H 2 O; b) il numero di molecole di H 2 O e di atomi di idrogeno e di ossigeno. [0,55 moli;

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel

Determinazione del punto di infiammabi-lità mediante apparecchiatura Abel Indice Numerico NOM 6-88 Vedi UNI 0009 NOM 9-71 Prova di stabilità degli oli isolanti NOM 15-71 Prova di distillazione dei prodotti petroliferi NOM 5-71 Determinazione dello zolfo nei prodotti petroliferi

Dettagli

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ

PULIZIA IN-SITU PULIZIA DIFFUSORI MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA ESTRAZIONE PERMEATO PER ASPIRAZIONE ESTRAZIONE PERMEATO PER GRAVITÀ MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL MODULO KUBOTA Il modulo a membrana piana Kubota utilizza la tecnologia di microfiltrazione detta cross flow. Insufflando aria sul fondo del modulo, si crea un flusso ascensionale

Dettagli

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31

SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SCHEDE DI SICUREZZA ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 SEZIONE 1: Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa 1.1. Identificatore del prodotto Nome prodotto 1.3.

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8

SAFAP 2012, Napoli 14-15 giugno ISBN 978-88-7484-230-8 Valutazione della Minimum Pressurizing Temperature (MPT) per reattori di elevato spessore realizzati in acciai bassolegati al Cr-Mo, in esercizio in condizioni di hydrogen charging Sommario G. L. Cosso*,

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Declaration of Performance

Declaration of Performance Roofing Edition 06.06.2013 Identification no. 02 09 15 15 100 0 000004 Version no. 02 ETAG 005 12 1219 DECLARATION OF PERFORMANCE Sikalastic -560 02 09 15 15 100 0 000004 1053 1. Product Type: Unique identification

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO.

ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. ECOPITTURE E GUAINE DI FINITURA TERMO-RIFLETTENTI A BASE DI LATTE ED ACETO. L efficacia dell ecopitture e guaine a base di latte e aceto si basa su l intelligente impiego dell elettroidrogenesi generata

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché?

Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Innovazione nella posa dei serramenti La sigillatura delle finestre. Come e perché? Klaus Pfitscher Relazione 09/11/2013 Marchio CE UNI EN 14351-1 Per finestre e porte pedonali Marchio CE UNI EN 14351-1

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

Esse sono utilizzate per i controlli di legge oppure per la migliore gestione e l automazione delle operazioni di trattamento delle acque.

Esse sono utilizzate per i controlli di legge oppure per la migliore gestione e l automazione delle operazioni di trattamento delle acque. Settori di intervento ed esigenze La disponibilità e la qualità delle acque sono riconosciute strategicamente come fattori primari e fondamentali per una politica di sviluppo sostenibile per il progresso

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

DALLA MOLE AI CALCOLI STECHIOMETRICI

DALLA MOLE AI CALCOLI STECHIOMETRICI Conversione Massa Moli DALLA MOLE AI CALCOLI STECHIOMETRICI - ESERCIZI GUIDATI - LEGENDA DEI SIMBOLI: M = Peso molecolare m(g) = quantità in g di elemento o di composto n = numero di moli Ricorda che l'unità

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT

SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT SCHEDA TECNICA PRODOTTO PUBBLICAZIONE INFORMATIVA NO PROFIT APRILE 2011 INDICE INDICE... 2 DOCUMENTI CITATI... 3 1 CARATTERISTICHE GENERALI... 3 1.1 OBIETTIVI DI QUALITÀ... 3 1.2 PREREQUISITI DI AMMISSIBILITÀ...

Dettagli

Sistema con compluvio integrato

Sistema con compluvio integrato Sistema con compluvio integrato NUOVO! Compluvio standard 1.5 % Ancora più semplice. Ancora più conveniente. La forza naturale della roccia Isolamento termico e compluvio in un unico sistema 2 I sistemi

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Isolanti termici ed elettrici

Isolanti termici ed elettrici Lastre e manufatti rigidi in materiali compositi per l isolamento elettricomeccanico, termo-elettrico e termo-meccanico. Forniamo inoltre pezzi lavorati a disegno su specifiche del cliente. ARCOTECH 900

Dettagli

technostuk 2-12 09/13 127

technostuk 2-12 09/13 127 technostuk 2-12 09/13 127 TECHNOSTUK 2-12 Sigillante cementizio per fughe da 2 a 12 mm. La protezione attiva di Microshield System aiuta a prevenire la crescita di batteri, funghi e muffe, che possono

Dettagli

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali

Tiziano Bettati, Maria Teresa Pacchioli Centro Ricerche Produzioni Animali Il Divulgatore n.10/2002 Sicurezza alimentare PARTENDO DALLA DOP Tr@ce.pig è un progetto di tracciabilità della filiera del suino pesante utilizzato come materia prima per i Prosciutti di Parma a Denominazione

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA

Sistema a soffitto. Leonardo. Il rivoluzionario sistema a soffitto. Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA IT Sistema a soffitto Il rivoluzionario sistema a soffitto Sistema radiante selezionato: INTERGAZIONE ENERGIA - ARCHITETTURA Il rivoluzionario sistema a soffitto Resa certificata Adduzione inserita nella

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

funzionamento degli accumulatori al piombo/acido.

funzionamento degli accumulatori al piombo/acido. Il triangolo dell Incendio Possibili cause d incendio: I carrelli elevatori Particolare attenzione nella individuazione delle cause di un incendio va posta ai carrelli elevatori, normalmente presenti nelle

Dettagli

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510)

Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) Quesiti e problemi (sul libro da pag. 510) 2 Il numero di ossidazione 1 Assegna il n.o. a tutti gli elementi dei seguenti composti. a) Hg 3 (PO 3 ) 2 Hg: +2; P: +3; O: 2 b) Cu(NO 2 ) 2 Cu: +2; N: +3; O:

Dettagli

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting

Componenti per illuminazione LED. Components for LED lighting 2014 Componenti per illuminazione LED Components for LED lighting Legenda Scheda Prodotto Product sheet legend 1 6 3 7 4 10 5 2 8 9 13 11 15 14 12 16 1673/A 17 2P+T MORSETTO Corpo in poliammide Corpo serrafilo

Dettagli

Ci avete sempre dato fiducia, Avevate ragione.

Ci avete sempre dato fiducia, Avevate ragione. NUOVO Ci avete sempre dato fiducia, Avevate ragione. NUOVO TRISO-SUPER 10+ ISOLAMENTO MULTISTRATO INNOVAZIONE PER UN MIGLIOR ISOLAMENTO Certificate Number BIPS-0104 Date of initial registration 25 October

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013

COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 COMPITO DI CHIMICA DEL 19-04-2013 1) Una certa quantità di solfato di ferro (II), sciolta in una soluzione acquosa di acido solforico, viene trattata con 1.0 10-3 mol di permanganato di potassio. Si ottengono

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014

Scheda di dati di sicurezza ai sensi del regolamento 1907/2006/CE, Articolo 31 / ISO 11014 Pagina: 1/6 * 1 Identificazione della sostanza o della miscela e della società/impresa Identificatore del prodotto Articolo numero: 203086 Usi pertinenti identificati della sostanza o miscela e usi sconsigliati

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli