don Giorgio Angelo Gritti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "----------------------------------------------------- don Giorgio Angelo Gritti ----------------------------------------------------"

Transcript

1 L ORAFOGLIO Periodico dell Oratorio san Pio V - Milano - Anno 2 - n.: 2 - Dicembre 22 NEWS - il punto del Parroco sui lavori Dallo squallore al decoro don Giorgio Angelo Gritti I lavori nei locali del sotto-chiesa sono finalmente terminati; mancano delle finiture: alcune luci, collegamenti telefonici, un minimo di arredo. Gli ambienti hanno già cominciato ad essere al servizio della comunità: distribuzione viveri e indumenti, la sala del mercatino, la sede del gruppo anziani La Pineta, la scuola di danza, i locali di incontro dell oratorio, la sala video, la sala musica.tutti quelli che frequentano i nuovi locali sono soddisfatti: gli ambienti sono spaziosi, luminosi, caldi, ci si sente in un ambiente decoroso e sicuro. I costi sostenuti per i lavoro sono stati molto superiori a quelli preventivati perché gli imprevisti sono stati numerosi (cosa comprensibile quando si opera in ambienti vecchi e fatiscenti che riservano quindi molte sorprese). La parrocchia, oltre a dar fondo a tutte le disponibilità, ha dovuto contrarre un debito di 25. euro che si cercherà di restituire alla Banca il più presto possibile per evitare di pagare grosse cifre di interessi. Sono certo che i fedeli di questa comunità ci aiuteranno a coprire i costi sostenuti perché tantissime persone hanno capito che gli ambienti sono a servizio della gente e che le spese fatte non sono state uno spreco, ma lo strumento per mettere a norma di legge spazi che non potevano essere utilizzati: sia perché non decorosi, sia perché non più secondo le norme di sicurezza. Diventa però fondamentale che si eviti ogni spreco e ogni danneggiamento, direi quasi che l utilizzo rispettoso diventa una maniera per esprimere amore per la comunità che vuole essere a servizio della gente di questo territorio. Adesso servirà un po di tempo per riprendere fiato; tempo che sarà utilizzato per pensare e progettare gli ulteriori lavori necessari, soprattutto per l oratorio (la palazzina dove si trova il bar, la sede del Quadrifoglio, la sede Scout che è fortemente degradata, gli spogliatoi sempre più indecorosi). Il mettere a norma di legge gli ambienti del sotto-chiesa risponde anche al progetto di dare ai ragazzi un ambiente in cui trovarsi quando i lavori dell Oratorio impediranno di utilizzare altri luoghi. Le preoccupazioni anche finanziarie causate da questi lavori non devono però far dimenticare a me e agli altri membri della comunità che il valore più grande, irrinunciabile, è quello di annunciare il vangelo, di testimoniare accoglienza, fraternità e condivisione: per questo, nononostante il peso dei debiti dobbiamo continuare ad assicurare nuovi servizi per quelli che vivono le varie forme di povertà. Ai ragazzi e ai loro genitori il messaggio che l educazione è considerata primaria tra i compiti della Parrocchia e che i nuovi ambienti vogliono essere segno e strumento di questa cura.

2 Seduti in cerchio Pensieri e parole nella capanna di zio don Vogliamo vedere il Signore! Che bello questo grido di desiderio! E bello sentirlo nei bambini che attendono ansiosi il Natale; è bello sentirlo nei ragazzi che affacciandosi alle prime esperienze forti della vita si sentono un po smarriti; è bello sentirlo nei giovani che esigono verità dalla fede; è bello sentirlo negli adulti che davanti alla vita chiedono una mano forte e sicura; è bello sentirlo negli anziani che cercano speranza e sollievo. Tutti vogliamo vedere Dio! Così ecco a tutti noi il Dio fatto uomo un bambino avvolto in fasce e deposto nell umiltà di una povertà dignitosa. Abbiamo bisogno di sapere, tutti abbiamo bisogno di sapere, che Dio non condanna, non ferisce, non avvilisce le nostre povertà, ma le accoglie con mitezza. Gesù bambino è l unico neonato che non stringe i pugnetti come tutti i neonati, ma stende le sue mani in segno di mite accoglienza della umanità. Inginòcchiati davanti al mistero che ti attende nessuno è escluso. Tu sei atteso. Tu sei la sua creatura amata e cercata. Buon Natale a tutti 2

3 News dall Oratorio 3 IL SÌ DI SUOR GIOVANNA Tommaso Bertolesi Come molti di noi sanno, suor Giovanna Di Leo, la giovane suora che ha condiviso con noi sei anni della sua vita, ha pronunciato la sua Professione Perpetua. Tutto ciò è avvenuto domenica 8 dicembre, all età di trent anni nella casa madre delle Suore Figlie dell Oratorio di Lodi e, per questa occasione, l abbiamo intervistata. Ci ha raccontato di aver scoperto la sua vocazione verso i 19 anni e, dopo due anni di riflessione, ha deciso di entrare a far parte del noviziato. Ciò che l ha spinta di più ad unirsi nel suo ordine di suore è stato il desiderio profondo di amare il Signore e tutti in modo incondizionato; ci ha detto infatti che se avesse scelto di condividere la sua vita in una famiglia, non avrebbe avuto la possibilità di avere il cuore libero per tutti, così ha sposato il Padre di tutti per essere la mamma di tutti. Sulla soglia di questo grande passo della sua vita, suor Giovanna si sente molto emozionata, ma nel contempo circondata dall affetto delle persone che le vogliono bene e questo l aiuta molto; inoltre si sente aiutata dal Signore che l ha chiamata a qualcosa di grande che senza il Suo aiuto non sarebbe in grado di fare. Della nostra parrocchia ha un ricordo molto positivo, infatti, dopo aver pronunciato la sua prima professione, è subito venuta qui a S. Pio V, dove ha avuto la possibilità di mettere a disposizione i suoi doni e ha saputo imparare da noi molte cose che poi le serviranno durante tutto il suo cammino religioso. Infine vuole lasciare ai giovani questo messaggio: La volontà del Signore non è qualcosa che viene imposto dall alto, un qualcosa di disperato da cercare, ma Egli vuole che ognuno di noi possa essere veramente felice e per essere veramente felici è importante conoscere noi stessi, capire di che cosa siamo fatti, capire quello che vogliamo nella vita, avere grandi ideali e volare in alto: in questo modo il desiderio del Signore si incontra con il nostro desiderio di volare in alto, e qui poi nasce la vocazione. Adesso suor Giovanna si trova a Grottaglie (TA): in questa parrocchia si trova bene e tutta la redazione le augura di proseguire il suo cammino religioso lungo questa strada. Gruppo di Modellismo: realtà o finzione? Gli amici del Gruppo di Modellismo S. Pio V Pochi giorni prima del 3 premio della nostra Chiara Pisoni di anni 1 nel Concorso Nazionale di Modellismo Città di Milano, svoltosi il 24 Novembre, non avevamo un luogo dove svolgere l attività. Questo premio ci ha rincuorato nel nostro peregrinare da un luogo ad un altro per oltre un anno. Insieme ai complimenti a Chiara per il bellissimo aereo Messershmitt BF 19 altri complimenti vanno a Guido premiato anche lui con il 3 posto per uno splendido Alpino della 1 guerra mondiale. Soddisfazioni ed emozioni legate al bellissimo hobby chiamato modellismo dove ogni creazione è il frutto di molto lavoro del singolo con l aiuto vigile di amici desiderosi di arrivare insieme a ottimi risultati. Il tutto DIVERTENDOSI!!! Se il modellismo ti interessa chiedi informazioni a don Stefano o alla Segreteria dell Oratorio oppure vieni a trovarci il 21 dicembre, l 11 ed il 25 gennaio o l 8 ed il 22 febbraio. Siamo al secondo piano del n 58 di Via Lattanzio. LA RICETTA DEL MESE Cesare Tosi CAZZUOLA Ingredienti (dosi per 4 persone) - 1 cipollina - 2 carote - 2 gambe di sedano - ½ scatoletta di pelati - 1 dado - ½ bicchiere di olio - 25 g di carne di maiale - 8 pezzi di costine di maiale - 1 verzaiolo (salamino) - 1 grossa verza possibilmente di foglia scura - 4 pezzi di cotenna - 2 chiodi di garofano - 1 bicchiere di vino bianco - noce moscata; sale e pepe Preparazione Fare un trito della cipolla, delle carote e del sedano e aggiungere mezzo bicchiere di olio in una pentola piuttosto capiente; far rosolare il tutto, aggiungere le costine e la carne. Continuare a rosolare per qualche minuto. Aggiungere i pelati, il dado, sale fino, chiodi di garofano e un bicchiere di vino bianco. Fare evaporare il vino, aggiungere i 4 salamini verzaioli e la verza (dopo averla lavata e averle tolto le coste più grosse e dure). Portare a cottura per circa 1 ora e 1 minuti. Si raccomanda che la verza sia molto grossa (se non lo fosse metterne due piccole) in quanto la verza fa molto volume cruda, ma cotta si riduce a poco. Eventualmente all inizio della cottura mettere dei pesi sopra il coperchio per schiacciarla dentro la pentola. Buon appetito!! 3

4 4 Vita di Oratorio Come illuminare la notte di Natale La lanterna della novena Elisa Flabbi Quest anno durante la novena (da lunedì 16/12 a martedì 24/ 12) costruiremo insieme la lanterna da mettere sull altare la notte della vigilia. Da lunedì 16 ogni giorno alle ore 17. gli educatori del catechismo distribuiranno in chiesa, alla fine della novena, un pezzo della lanterna con le relative istruzioni per montarla. Una volta a casa ognuno di noi, magari con Per prepararsi al Natale Per chi non lo sapesse la novena è un requisito fondamentale per festeggiare nel migliore dei modi il S. Natale. Infatti, per il Natale è molto importante preparare il cuore alla venuta di Gesù e non c è modo migliore che partecipare alla novena. Tutto ciò avrà inizio il 16/12/ 2 e terminerà il 24/12/2, praticamente tutti i giorni per un totale di nove; la novena si terrà in chiesa dalle 17. alle 17.3 ca. Per chi è un esperto in questo campo di certo si ri- l aiuto di mamma e papà, la costruirà ben armato di colla e forbici. Dentro di essa bisogna anche inserire una pila da 9 volt, così la notte di Natale potremo portarla splendente sull altare (dobbiamo fare una bella figura!). Mi raccomando, dobbiamo essere sempre presenti e montare bene la lanterna! Buon Natale e felice anno nuovo! Che cos è La Novena? Luca Filippi corderà del nostro caro postino Gedeone, che l anno scorso ci ha accompagnato durante questi particolari giorni fino a Natale; quest anno l identità del nostro nuovo amico non è ancora stata svelata e per scoprirla c è solo un modo: partecipare numerosi alla novena! Quindi siete tutti invitati, vi aspettiamo il alle ore 17. in chiesa per la prima giornata. Auguro a tutti voi un caloroso Buon Natale e Buon anno nuovo P.S. Non Mancate!!!! La veglia: messaggio in volo Sara Servino Pronto! pronto! mi sentite? Sento il segnale un po debole Ecco, ci siamo! È tutto pronto, matita, foglio, testa collegata? bene, cominciamo a prendere nota: DOMENICA 15 alle ore 16 si terra in chiesa la VEGLIA di NATALE per prepararsi alla venuta di Gesù Quest anno il tema sara il presepe di Greccio ma questa e una sorpresa e di conseguenza non posso dirvi di piu ; siccome ad un certo punto della veglia saremo protagonisti tutti, vi chiediamo di portare una statuina del presepe (alta tra i 4 e i 1 cm. e che NON rappresenti Gesu, Maria o Giuseppe) che non verra restituita. Sarebbe bello che partecipaste tutti per attendere con gioia la nascita di Gesu e per cantare e pregare insieme. Vi apettiamo!

5 La pagina rosa Alla scoperta del calcio Giulia Molari Per scoprire come avviene un allenamento di calcio e per vedere come si trovano i bambini al loro primo impatto col pallone, ho intervistato mio fratello Alessandro che gioca nella squadra dei Baby (1 anno): - Come ti trovi al calcio? Io mi trovo bene perché sto con tanti amici e imparo a giocare a pallone. - Quando vi trovate per gli allenamenti? Ci troviamo ogni lunedì alle cinque. - Giocate sempre qualsiasi tempo faccia? No, quando piove non giochiamo. - Cosa fate durante gli allenamenti? Per prima cosa corriamo in torno al campo per il riscaldamento. Poi al centro del campo facciamo gli esercizi per i muscoli. - Dopo il riscaldamento cosa fate? Uno dei nostri allenatori va in porta e l altro ci insegna a tirare il pallone dentro la porta. - Allora state tutti in fila e cercate di fare goal? Sì proprio così! - Dopo gli esercizi in porta cosa fate per divertirvi? Per farci divertire gli allenatori ci suddividono in squadre e poi facciamo una partitella. Da questa intervista fatta a mio fratello mi rendo conto che giocare a pallone per questi piccoli bambini è un modo per divertirsi insieme e anche per diventare grandi. Novità nella scuola di danza Sissi Del Negro Quest anno la Scuola di Danza del Teatro Oscar ha una nuova sede più grande e spaziosa della precedente. Questo fa si che le allieve possano, con il corpo, esprimersi meglio. Per la danza classica è stato attuato un progetto che prevede a fine anno degli esami con un commissario esterno. Questo non è l unico progetto della Scuola, che prevede un progetto allievo e un progetto assistenti. Per i corsi di danza moderna ci sono altre novità come l entrata nella Scuola di allievi maschi i quali si sono aggiunti al gran numero di allieve ragazze. C è inoltre il cambio delle assistenti che sono: Martina Di Stefano per il corso intermedio A e Silvia Del Negro per il corso base. Come tutti gli anni i corsi si concluderanno con il saggio, ma potete già vedere le allieve e gli allievi i giorni di scuola aperta: mercoledì 18 (danza classica) e giovedì 19 (danza moderna) durante le loro lezioni che si terranno con le porte spalancate per tutti quelli che volessero guardare. 5 Lo spettacolo di seconda media Martina Di Lauro e Ilaria Rossi Ogni anno i ragazzi di seconda media, aiutati dai loro animatori organizzano uno spettacolo per i ragazzi di prima media, per prepararli alla s. Cresima. Per noi è un impegno, perché tutti i venerdì dalle 17.3 alle 18.3 e qualche sabato ci ritroviamo a provare, ma comunque rimane un occasione per divertirsi e stare insieme. Per questo spettacolo ci aiutano cinque fidati catechisti che ci hanno seguito lungo tutti gli anni del nostro cammino cristiano: don Stefano, Michela Magni, Silvia Invernizzi, Antonietta Rogari e Francesca Di Lauro. Lo spettacolo è diviso in due atti, fino all ottava scena,che presenta l epilogo della commedia. Prima di incominciare, dedichiamo un momento per pregare e per ascoltare le musiche che fanno parte dello spettacolo. Dopo ci dedichiamo al vero e proprio spettacolo, per il quale ci dividiamo in vari gruppi e proviamo le scene. Ognuno di noi recita una o più parti e ci saranno, come abbiamo detto prima, musica e balletti. Inoltre ci saranno sorprese e novità che non vi immaginate neanche, anche se adesso non vi possiamo svelare niente. Cercheremo, sicuramente, di metterci bravura e il più grande impegno possibile per farvi emozionare. Lo spettacolo si terrà SABATO 8 FEBBRAIO AL TEATRO OSCAR.

6 6 La pagina rosa IL PUNTO SULLO SPORT Edoardo Conte Ragazzi - girone E Giovanissimi - girone D PUNTI GI VI PA SC GFA GSU PE PUNTI GI VI PA SC GFA GSU PE Calcio Kolbe Evangelisti Sacro Cuore S. Carlo Casoretto S. PIO V S. Carlo MI/B Diavoli Rossi/A Santo Spirito Arca S. Vincenzo Corpus Domini Torneo Don Brivio Calcio Kolbe Orpas 92 Verdi A.L.G.O Sacro Cuore Anni Verdi/A S.PIO V Vittoria GAN/Arancio S.Carlo Casoretto Evangelisti Junior - Pallavolo PUNTI GI VI PA SC GFA GSU PE PUNTI GI VI PA SC SVI SPE PE Aquilotti S. Spirito S. Carlo Casoetto A.L.G.O GAN Sparvieri S. Spirito Falchetti S. Spirito S. PIO V Vittoria Drahi Casoretto Zanzare S. Carlo Cavallette S. Carlo Cesano Volley S. Martino Bar/B F.M. La Rossa CDG Motta Fides Aurora MI Nord Ovest Ussa Rozzano Viscontini Volley S. PIO V Anche quest anno il gruppo sportivo è iniziato e abbiamo finora assistito ad una stagione veramente esaltante!!! I nostri Ragazzi, appartenenti al girone E di categoria, si sono finora comportati in modo egregio sotto la guida dei loro Mister. La squadra gira bene e nonostante il girone di ferro, in cui è presente anche il famigerato Kolbe, la compagine di S.Pio veleggia a pochi punti dai posti dell alta classifica e siamo sicuri che non ci deluderanno!!! Come loro anche i Giovanissimi, nonostante un inizio un po difficile si sono subito ripresi e hanno dimostrato di poter rientrare nella lotta per i posti caldi della classifica. Non dimentichiamo che hanno anche una partita da recuperare che li potrà lanciare all inseguimento delle squadre più forti. Forza ragazzi non mollate!!! Anche i baby si stanno comportando benissimo nel torneo don brivio, loro infatti non partecipano ai tornei csi, e,visto l impegno e la passione che li spingono, siamo sicuri saranno protagonisti di una stagione entusiasmante in tutti i sensi!!!! Non dimentichiamoci della scuola calcio, vero e proprio laboratorio, nel quale stanno crescendo dei campioni, guidati dai loro allenatori sia dal punto di vista calcistico che umano. Siamo sicuri che tutto il lavoro che stanno svolgendo e l impegno con cui si stanno applicando porterà sicuramente grandi successi in casa S.Pio. E dopo tutto questo calcio arriviamo alle nostre ragazze della pallavolo, che in questo momento hanno qualche difficoltà in classifica, ma che sotto la guida delle loro allenatrici, saranno sicuramente capaci di un incredibile rimonta lungo il proseguimento del campionato, visto anche il grande impegno che le caratterizza. Siamo sicuri che non ci deluderanno e saranno protagoniste di un importante finale di stagione. FORZA RAGAZZE, FORZA

7 Vita di Oratorio 7 Un coretto che si allarga alcune ragazze del coretto Il coretto è nato nel 1997, per inserire delle voci giovanili nella Messa dei ragazzi (9:3). Attualmente è composto da: Martina, Ilaria, Sara, Federica, Elisa, Francesca, Isabel e Mi-rella; i nostri educatori sono: Luca, Francesca, Lisa, Alessio, Laura e Cristina. I musicisti sono: Silvia, Davide, Matteo. Dalla fine di novembre, al termine della ristrutturazione del sottochiesa, facciamo le prove in una bella e piccola sala musica (dedicata a S. Cecilia, patrona dei musicisti) il venerdì, dalle ore 19. alle 2.. La sala è calda, insonorizzata anche se a volte si L ACQUARIO DELL ORATORIO Luca Gazzaniga Come avrete notato da un po di tempo l oratorio ha qualche nuovo ospite: infatti il magnifico acquario, allestito nello studio del don, ospita diversi pesci (chi dice ma va!? non sa che prima di mettere i pesci ne passa di tempo). Vi faccio qualche esempio: ci sono Black Molly, Squaletti, Neon, pulitori del vetro ecc. Tenendo presente che l acquario ha una capienza da 16 litri è notevole la ha la sensazione che manchi l aria: per far fronte a questo problema, si apre la finestra, ma arriva l odore sgradevole di spezie dalla fabbrica accanto. L organizzazione non è delle migliori, ma noi riusciamo a trovare il lato positivo, infatti ci divertiamo cantando, ascoltando i consigli degli educatori e sapendo di fare un servizio gradito alla comunità parrocchiale. Sperando che il nostro gruppo si allarghi sempre di più, invitiamo tutti quelli che volessero entrare a far parte del coretto a prendere contatto con don Stefano. pazienza che è stata richiesta. Da poco sono stato informato che nell acquario sono apparsi ben sei cuccioli: dei piccoli appena nati di Black Molly un caso veramente unico! Andando sul sito Internet della parrocchia si possono avere dettagliate informazioni sulla costituzione dell acquario. Col tempo spero che si arrivi ad un acquario di Genova in miniatu- scala Genova ra! VACANZA SULLA NEVE SONO TUTTORA APERTE LE ISRIZIONI PER LA VACANZA INVERNALE ADOLESCENTI A TORGNON (CERVINIA) MI RACCOMANDO NON MANCATE!!! PER VEDERE IL POSTO IN CUI ANDREMO, POTETE CLICCARE SUL SITO LA SEGRETERIA DELL ORATORIO E APERTA DAL LUNEDI AL VENERDI DALLE 17 ALLE 18

8 8 Vita di Oratorio CURIOSITA SULL ARABO Filippo Rossi

9 Scouting 9 ANNO NUOVO, SEDE NUOVA!! Emanuele Cavalcanti Ma qui non ci stiamo tutti!!!. E allora prendiamo uno spazio nuovo. Detto, fatto. Ora il branco si tiene la vecchia sede che l anno scorso ha ospitato tutte le branche del MI92, mentre noi di Reparto ci pigliamo un nuovo, grande e comodo spazio. Inizia allora il trasloco. Ma che trasloco!!! Lasciamo tutto il materiale negli appositi magazzini e cominciamo la produzione dei murales, armadi... Insomma tutte le cose utili per un buon angolo di SQ. Però poi sembra un cantiere, tra trapani, martelli, polvere e caos vario!!! E allora facciamolo diventare un cantiere!!! Un paio di cartelli e via... Cantiere MI92 Brownsea Termine lavori previsto per il dicembre. I risultati si vedranno a gennaio... La prima uscita del nuovo Branco MI Federica Lambicchi Di recente nel Branco MI 92 sono entrati i nuovi cuccioli. La loro prima uscita è stata sabato 23 e domenica 24 novembre durante la quale hanno preso la pelle (la veste scout). Quella sera, al bivacco, erano molto emozionati: li hanno chiamati ad uno ad uno e presentati al Branco. Tutti attendevano il grande momento cioè quando avrebbero indossato l uniforme. La mattina dopo i capi li hanno assegnati alle diverse sestiglie: Neri, Rossi, Pezzati, Fulvi, Bianchi. I cuccioli facevano salti di gioia poiché ognuno era felice di appartenere finalmente ad una nuova famiglia ed anche noi lupi anziani siamo stati contagiati dal loro entusiasmo. Durante il viaggio di ritorno cresceva l attesa di poter raccontare tutto ai propri genitori, i cuccioli parlavano, gridavano e giocavano tra di loro e quando siamo arrivati in stazione, per concludere in bellezza, abbiamo fatto un fortissimo VOGA che si è certamente sentito fino all oratorio. Le mamme dei nuovi arrivati ci si dovranno abituare perché noi lupetti siamo fatti così!

10 1 Lettere al giornale Lun Q U A N D O 23/12 - Mar 24/12 Dom 22/12 Dom 16/12 Calendario - Mar 24/12 - Mar 24/12 Martedì 24 dicembre ore 21: Martedì 24 dicembre ore 24: Gio 2/1 - Dom 5/1 Sabato 1 maggio ore 21: Appuntamenti C O S A ritiro chierichetti P E R C H I per tutti i chierichetti e i cerimonieri Scout MI 92 novena Veglia di Natale Messa natalizia di mezzanotte Vacanz a sulla neve concerto Kairo's al teatro Oscar per tutti; ogni giorno alle ore 17: in chiesa per educatori e ragazzi per tutti per gli adolescenti per tutti La redazione dell Orafoglio fa i più sinceri auguri di buon Natale e di felice anno nuovo a tutti i suoi lettori Per contattarci Filo diretto con la redazione La nostra redazione è sempre aperta e disponibile a ricevere articoli, proposte, segnalazioni. Potete darci le vostre bozze via mano, a noi redattori o a don Stefano; potete inviarceli via e- mail all indirizzo: oppure spedire un SMS (firmato!) al numero: 348/691747; o inviarli per posta all indirizzo: Redazione L orafoglio c/o Oratorio S. Pio V, via Lattanzio 6, 2137 Milano Italy MI RACCOMANDO, SCRIVETE NUMEROSI!!! L Orafoglio Strumento di informazione ecclesiale giovanile dell Oratorio s. Pio V - Milano. La redazione Edoardo Conte - Tommaso Bertolesi - Mattia Grasso - Lele Cavalcanti - Marco Vercesi - Luca Filippi - Sissi Del Negro - Sara Servino - Filippo Rossi - Francesca Danzi - Ilaria Rossi - Elisa Del Negro - Federica Lambicchi - Isabel Frampi - Martina Di Lauro - Giulia Molari - Elisa Flabbi - Responsabile don Stefano Buttinoni - Contatti Inviate articoli e commenti a: Lorafoglio - via Lattanzio, 6 Milano sms: indicare sempre con chiarezza Nome e Cognome del mittente e esplicitare se l articolo o il messaggio deve essere pubblicato. Sede Parrocchia s. Pio V e s. Maria di Calvairate via Lattanzio, Milano Stampa Stampa digitale in proprio. Non soggetto ad imposta. Tiratura 7 copie.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE.

MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. MEDITAZIONE SULL AVVENTO, NATALE ED EPIFANIA, TEMPO DELLA MANIFESTAZIONE DEL SIGNORE. Oh Dio, suscita in noi la volontà di andare incontro con le buone opere al tuo Cristo che viene, perchè egli ci chiami

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

1. una fede da far crescere nei vostri figli

1. una fede da far crescere nei vostri figli Chiediamo il Battesimo di nostro figlio 3.a tappa: dopo il Battesimo 1. una fede da far crescere nei vostri figli Parrocchia di S. Ambrogio - Via G. Di Vittorio, 23 - Mignanego (GE) Come far crescere

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione.

Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Ognuno è libero di contraddirci. Vi chiediamo solo quell anticipo di simpatia senza il quale non c è alcuna comprensione. Eugenio e Chiara Guggi (tramite le parole di Benedetto XVI) Il laico dev essere

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info

Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Per ulteriori informazioni visita il nostro Sito Web: www.a-light-against-human-trafficking.info Ogni essere umano uomo, donna, bambino, bambina è immagine di Dio; quindi ogni essere umano è una persona

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

Dicembre 1995 - Dicembre 2005. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese. Don Ugo Proserpio. da anni Parroco a Novate.

Dicembre 1995 - Dicembre 2005. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese. Don Ugo Proserpio. da anni Parroco a Novate. Parrocchia Santi Gervaso e Protaso Novate Milanese Dicembre 1995 - Dicembre 2005 Don Ugo Proserpio 10 da anni Parroco a Novate Dicembre 2005 10 anni tra noi di don Ugo 11 La comunità delle suore Serve

Dettagli