BAPgoldstar ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BAPgoldstar ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED)"

Transcript

1 BAPgoldstar ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED) Nota informativa La presente Nota Informativa ha lo scopo di fornire al Contraente e all Assicurato tutte le informazioni preliminari necessarie per la sottoscrizione, con cognizione di causa e buon diritto, del contratto. Tuttavia questa Nota non sostituisce in nessun caso le Condizioni Contrattuali che regolano il contratto e che sono fornite insieme alla presente. La Nota Informativa è redatta secondo le disposizioni previste dall ISVAP (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo) sulla base delle norme emanate a tutela del Consumatore dall Unione Europea per il settore delle assicurazioni sulla vita e recepite dall ordinamento italiano con Decreto Legislativo del 17 marzo 1995, n.174 e successive modifiche. La presente nota informativa non è soggetta al preventivo controllo da parte dell ISVAP. A INFORMAZIONI RELATIVE ALLA COMPAGNIA BancAssurance Popolari S.p.A. è una Società di diritto italiano, autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con provvedimento ISVAP N 1794 del 9/02/2001, con Sede Legale in Arezzo, Via Calamandrei, Arezzo (AR) e Sede Amministrativa in Roma, Via Toscana, Roma (RM). BancAssurance Popolari S.p.A. è costituita da una primaria compagnia assicurativa francese, Natexis Assurances e dalla Banca Popolare dell Etruria e del Lazio S.c.r.l. B AVVERTENZE PER IL CONTRAENTE Questa polizza rientra nella categoria di polizze collegate a fondi di investimento denominate unit linked. Una polizza di assicurazione sulla vita unit linked ha la caratteristica di avere il valore delle prestazioni assicurate direttamente collegate al valore delle quote di uno o più comparti dei fondi di investimento nei quali vengono fatti affluire i premi destinati all investimento versati dal Contraente al netto delle spese relative al contratto; ad ogni polizza è pertanto associato un certo numero di quote di comparti di fondi di investimento. Le assicurazioni unit linked comportano quindi rischi finanziari a carico del Contraente riconducibili alle possibili variazioni del valore unitario delle quote le quali, a loro volta, dipendono dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie in cui il comparto investe. Tale polizza non prevede una garanzia di rendimento minimo né di restituzione dei premi versati. Per le attività finanziarie espresse in valuta extra Unione Europea, si aggiungono i rischi derivanti dalle oscillazioni dei tassi di cambio. Il primo anno il contratto non è riscattabile né totalmente né parzialmente, e in caso di riscatto nel secondo e terzo anno il valore liquidabile potrà essere inferiore ai premi corrisposti nella misura indicata nell art. 10 delle Condizioni Contrattuali. Leggere attentamente tutta la nota informativa prima della sottoscrizione della polizza C INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO 3.1 Prestazioni assicurate Le prestazioni del presente contratto sono espresse in quote del patrimonio delle Linee di investimento prescelte, le cui caratteristiche sono descritte nel paragrafo 3.7. La Compagnia si impegna a pagare ai Beneficiari designati, in caso di morte dell Assicurato, il 100% del controvalore delle quote attribuite al Contraente più l 1% dello stesso controvalore come copertura aggiuntiva. Se il decesso dell Assicurato avviene dopo il compimento del 70 anno di età la prestazione assicurata è pari al 100% del controvalore delle quote più lo 0,01% dello stesso controvalore come copertura aggiuntiva. La data di riferimento per il controvalore delle quote è il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione da parte della Compagnia della comunicazione del decesso. Per data di ricezione della comunicazione si intende la data di arrivo in Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Mod. NIGOL di 26

2 Il numero delle quote acquisite con la corresponsione del premio e l indicazione di una o più Linee di investimento inizialmente prescelte saranno riportati nella lettera di conferma dell investimento. I rischi finanziari connessi alla sottoscrizione delle polizze unit linked sono riconducibili alle possibili variazioni del valore delle quote, le quali a loro volta dipendono dalle oscillazioni di prezzo delle attività finanziarie di cui le quote sono rappresentazione. Annualmente la Compagnia comunica al Contraente il numero di quote complessivamente acquisite ed il relativo controvalore alla data di valutazione considerata. 3.2 Durata La durata del presente contratto è pari all intera vita dell Assicurato. 3.3 Data di decorrenza e durata del contratto La data di decorrenza del contratto è quella di valorizzazione del premio, versato secondo le modalità di cui al successivo paragrafo 3.6 cioè il venerdì della settimana successiva alla data di sottoscrizione della proposta. Il contratto resta in vigore per tutta la vita dell Assicurato. Tuttavia si estingue anticipatamente in caso di riscatto totale del contratto. 3.4 Conclusione del contratto Il contratto si intende concluso, a condizione che sia stato pagato il premio, il mercoledì della settimana successiva alla data di sottoscrizione della proposta. 3.5 Revoca della proposta e Diritto di recesso Revoca della proposta Il Contraente può revocare la proposta prima della la conclusione del contratto, informandone la Compagnia tramite lettera raccomandata A/R, contenente gli elementi identificativi della proposta, purchè tale revoca pervenga alla Compagnia prima della conclusione del contratto, indirizzata a : BancAssurance Popolari S.p.A.; Via Toscana, Roma secondo il seguente modello: Vi comunico la revoca dalla mia proposta BAPgoldstar, numero. e Vi prego di volermi rimborsare l importo spettante entro trenta giorni dal ricevimento della presente. Data e firma Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione della revoca della proposta la Compagnia, dietro consegna dell originale della proposta, rimborsa al Contraente il premio versato al netto di un diritto fisso di 50 Euro Diritto di recesso Il Contraente può altresì recedere dal contratto entro 30 giorni dalla sua conclusione, informandone la Compagnia tramite lettera raccomandata A/R, contenente gli elementi identificativi del contratto indirizzata a : BancAssurance Popolari S.p.A; Via Toscana, Roma secondo il seguente modello: Vi comunico il recesso dal mio contratto BAPgoldstar, polizza numero. e Vi prego di volermi rimborsare l importo spettante entro trenta giorni dal ricevimento della presente. Data e firma Il recesso ha l effetto di liberare entrambe le parti da qualsiasi obbligazione derivante dal contratto a decorrere dalle ore 24 della data di ricevimento della comunicazione di recesso, quale risulta dal timbro postale di arrivo. Entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione del recesso la Compagnia, dietro consegna dell originale della polizza e delle eventuali appendici di variazione contrattuale, rimborsa al Contraente il controvalore delle quote rilevato il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della comunicazione del recesso con riferimento alle linee di investimento prescelte, al netto di un diritto fisso di 50 Euro e con la restituzione del caricamento di ingresso. Per data di ricezione della comunicazione si intende la data di arrivo in Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Mod. NIGOL di 26

3 3.6 Modalità di pagamento dei premi Al momento della sottoscrizione del contratto è previsto il pagamento di un premio unico iniziale di importo non inferiore a Euro. Oltre al pagamento iniziale, il Contraente ha facoltà di versare premi aggiuntivi di importo non inferiore a Euro. Il premio versato, ripartito nelle Linee di investimento della combinazione prescelta, al netto delle commissioni di entrata e del diritto fisso, diviso per il valore della quota di ciascuna delle Linee di investimento prescelte, rilevato il venerdì della settimana successiva alla data di versamento, determina il numero delle quote inizialmente acquisite per ciascuna delle suddette Linee. I versamenti aggiuntivi successivi verranno impiegati, con le medesime modalità e sulle medesime linee attive, e con riferimento alla corrispondente data di versamento. Ogni pagamento deve essere effettuato a favore della Compagnia mediante bonifico bancario sul conto corrente della Compagnia n ABI CAB presso BPEL sede di Roma Via degli Uffici del Vicario, Roma Costi Su ogni premio versato è previsto un caricamento di ingresso a scaglioni progressivo (commissioni di entrata): sui primi Euro 0,5% da a Euro 0,35% da Euro in su 0,25%. Sul primo premio (premio alla sottoscrizione) grava inoltre un diritto fisso di 50 Euro. Esempio 1: premio versato alla sottoscrizione Euro Caricamento a scaglioni: 1.000,00 Euro Diritto fisso: 50 Euro Premio netto investito: ,00 Euro Esempio 2 : premio versato alla sottoscrizione Euro Caricamento a scaglioni: 1.500, ,00 Euro Diritto fisso: 50 Euro Premio netto investito: ,00 Euro Esempio 3: Versamento aggiuntivo Euro Caricamento a scaglioni: 400 Euro Premio netto investito: Euro 3.7 Linee di investimento La Compagnia mette a disposizioni delle Linee di investimento nelle quali verranno investiti i premi versati dal Contraente come riportato nell allegato stralcio del Regolamento dei fondi esterni. La regolamentazione di ciascuna Linea di investimento e le modalità di determinazione del valore delle quote sono contenute nell allegato stralcio del Regolamento dei fondi esterni, che costituisce parte integrante del presente contratto. Il Contraente può richiedere per iscritto in qualsiasi momento il prospetto aggiornato della ripartizione delle attività che compongono il fondo. Mod. NIGOL di 26

4 La Compagnia ha facoltà di istituire nuove Linee di investimento alle quali il Contraente potrà accedere con le medesime modalità previste dal presente contratto. Nel caso in cui per qualsivoglia motivo una Linea di investimento non sia più operativa sarà previsto il trasferimento gratuito del controvalore delle quote alla Linea di investimento che presenta la tipologia più simile di attività. Il Contraente ha 30 giorni di tempo dalla comunicazione della Compagnia, da effettuarsi entro 3 mesi dalla cessazione della suddetta Linea di Investimento, per accettare o meno la nuova Linea di investimento; in alternativa potrà riscattare il contratto secondo le modalità previste dal successivo paragrafo 3.11, oppure effettuare il trasferimento verso eventuali altre Linee di investimento rese disponibili dalla Compagnia o verso un altro profilo. La Compagnia consente solo cinque possibili combinazioni dei fondi esterni (Linee di investimento) presenti nell allegato stralcio del Regolamento dei fondi esterni in cui il Contraente può accedere al momento della sottoscrizione. Tali combinazioni indicate con i numeri da 1 a 5 sono descritte nel prospetto seguente: Etruria Bond EUR 50 Etruria Pegasus Alfa 50 Etruria Pegasus Beta 50 Etruria Corporate Bond Euro 12,5 Etruria Flexible Term Eur 12,5 Etruria Flexible Term Eur 25 Etruria Flexible Term Eur 12,5 Etruria Global Equity 12,5 Etruria Global Equity 12,5 Arca obbligazioni Europa 20 Amex Short Term $ Bond 10 Arca Azioni America 12,5 Amex Short Term $ Bond 5 Arca Bond Corporate Etruria Pegasus Gamma 50 Etruria Global Equity 25 Etruria Flexible Term Eur 12,5 Etruria Euro STOXX Advanced Etruria Global Equity 12,5 Arca Azioni America 25 Arca Azioni America Determinazione del valore della quota Il valore delle quote dei fondi sarà determinato settimanalmente, il venerdì di ciascuna settimana (o, se festivo, il primo giorno lavorativo successivo). Sarà pubblicato su Il Sole 24 ORE e disponibile telefonando dal mercoledì successivo alla Direzione della Compagnia al numero: o al numero verde Commissione di gestione e costo della copertura aggiuntiva in caso di morte Al 31 dicembre di ogni anno, a titolo di commissione di gestione, sarà prelevata prorata temporis dal numero totale delle quote in vigore una percentuale pari allo 1,2%, comprensiva del costo della copertura aggiuntiva in caso di morte. Tale commissione verrà applicata in corso d anno sia in caso di sinistro che di riscatto totale o parziale Trasferimento (Switch) Nel corso della durata contrattuale, decorsi 120 gg dalla data di decorrenza del contratto, il Contraente può chiedere, per un massimo di tre volte l anno, a mezzo raccomandata A/R alla Compagnia, il trasferimento (Switch) delle quote da una combinazione ad un altra. La Compagnia provvederà al trasferimento (Switch) considerando il valore della quota rilevato il venerdì della settimana successiva (o se festivo il primo giorno lavorativo successivo) alla data in cui la Compagnia ha ricevuto la richiesta del trasferimento. E prevista un operazione di Switch gratuita per ogni anno, mentre le successive avranno un costo pari a 50 Euro cadauna. Tale costo verrà addebitato al momento dello switch proporzionalmente su ogni fondo. Il numero di Switch possibile in un anno è pari a tre. Lo switch è possibile solo da una combinazione all altra Riscatto Riscatto Totale Nel corso della durata contrattuale, trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza del contratto, il Contraente può chiedere, a mezzo raccomandata A/R, la corresponsione del valore di riscatto totale maturato, determinando conseguentemente la risoluzione del contratto con effetto il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della domanda stessa. Mod. NIGOL di 26

5 Per data di ricezione della richiesta si intende la data di arrivo in Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Sull operazione di riscatto totale grava un costo di 25 Euro. Il valore del riscatto totale è pari al controvalore delle quote il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della richiesta. Il valore di riscatto, al lordo delle imposte di legge, sarà pari ad una percentuale della riserva matematica che varia tra il 98% e il 100% come di seguito descritto: Anno Valore di riscatto (% della riserva matematica) Fino all anno 1 0% Fino all anno 2 98% Fino all anno 3 99% Riscatto Parziale Nel corso della durata contrattuale, trascorso almeno un anno dalla data di decorrenza del contratto, il Contraente può esercitare anche parzialmente il diritto di riscatto, in tale caso la riserva matematica residua non potrà essere inferiore a Euro L importo minimo riscattabile parzialmente è pari a Euro con multipli di Euro, il riscatto parziale avverrà proporzionalmente sulle Linee di investimento attive al momento della richiesta. Anche il riscatto parziale verrà valorizzato il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione della richiesta. Per data di ricezione della richiesta si intende la data di arrivo in Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Su ogni operazione di riscatto parziale grava un costo di 25 Euro. Il valore di riscatto parziale, al lordo delle imposte di legge, sarà pari ad una percentuale della riserva matematica che varia tra il 98% e il 100% come di seguito descritto: Anno Valore di riscatto (% della riserva matematica) Fino all anno 1 0% Fino all anno 2 98% Fino all anno 3 99% Per i pagamenti relativi alle prestazioni in caso di riscatto è necessario esibire alla Compagnia al momento della richiesta della liquidazione, il contratto di assicurazione, gli eventuali allegati, una fotocopia del documento di identità valido relativo all avente diritto alla prestazione e l indicazione delle coordinate bancarie del conto corrente sul quale dovrà essere effettuato il pagamento. La Compagnia ha 30 giorni di tempo dall arrivo della documentazione completa per effettuare la liquidazione. Decorso tale termine sono dovuti gli interessi di mora, a partire dal termine stesso, a favore degli aventi diritto Opzioni Il Contraente può scegliere di convertire il controvalore della prestazione assicurata ad una certa data in una delle forme indicate all art. 12 delle Condizioni Contrattuali Pagamenti della Compagnia In caso di morte dell Assicurato o in caso di richiesta di liquidazione del Contraente, l elenco completo dei documenti che gli a- venti diritto devono consegnare alla Compagnia per ottenere il pagamento delle prestazioni assicurate è riportato all art. 13 delle Condizioni Contrattuali. Mod. NIGOL di 26

6 In ogni caso, verificata l esistenza dell obbligo di pagamento, la Compagnia mette a disposizione la somma dovuta nei 30 giorni successivi alla data di ricezione della documentazione. Scaduto tale termine, saranno dovuti interessi di mora a favore degli aventi diritto. Ogni pagamento viene effettuato tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dal Contraente stesso o dai beneficiari Indicazioni generali relative al regime fiscale e legale (norme in vigore alla data di redazione della presente Nota Informativa) Aspetti fiscali. I premi non sono soggetti ad imposta sulle Assicurazioni. Le prestazioni previste da una polizza assicurativa finanziaria, dispongono del presente trattamento fiscale: in caso di decesso dell Assicurato, le somme da liquidare non sono soggette ad alcuna tassazione IRPEF e sono esigibili nei termini previsti dalle Condizioni Contrattuali; in caso di vita dell Assicurato, - per le somme corrisposte in forma di capitale (riscatto totale o parziale) i rendimenti sono soggetti ad imposta sostitutiva nella misura del 12,5% al momento dell erogazione della prestazione. - nel caso di esercizio di opzione di rendita i rendimenti finanziari andranno assoggettati a tassazione ai sensi dell art.42, comma 4, del TUIR all atto dell opzione in rendita e successivamente le somme corrisposte in forma di rendita vitalizia saranno soggette a tassazione esclusivamente per la parte corrispondente ai rendimenti finanziari ai sensi dell art. 41, comma 1, lett. g-quinques, del TUIR. Aspetti Legali. - Diritto proprio del beneficiario In conformità all art.1920 del Codice Civile, il Beneficiario acquisisce, per il fatto di essere stato designato, un diritto proprio al beneficio dell assicurazione. Ciò significa in particolare che le somme versate in seguito al decesso dell Assicurato non entrano a far parte dell asse ereditario di quest ultimo. - Non pignorabilità e non sequestrabilità Ai sensi dell art.1923 del Codice Civile, le somme dovute in dipendenza di contratti di assicurazione sulla vita non sono pignorabili né sequestrabili Lingua del contratto Il contratto e tutte le comunicazioni relative sono redatti in italiano Legislazione applicabile Il presente contratto è regolato dalla legge italiana. Per tutto quanto non disciplinato dalle disposizioni contenute nel presente contratto valgono le norme di Legge vigenti in materia Foro competente Il Foro competente per qualsiasi controversia riguardante il presente contratto è il luogo di residenza o di domicilio, a scelta, del Contraente o dei suoi aventi diritto. D INFORMAZIONI IN CORSO DI CONTRATTO 4.1 Informazioni relative al contratto La Compagnia si impegna a comunicare per iscritto e tempestivamente al Contraente le variazioni riguardanti il punto A della Nota Informativa nonché gli eventi contrattuali o legislativi previsti nell art. 11 delle Condizioni Contrattuali. La Compagnia si impegna anche ad inviare, annualmente, al singolo Contraente un estratto conto contenente le seguenti informazioni: - l ammontare dei premi versati e di quelli investiti; - l indicazione del numero delle quote in vigore per ciascuna Linea di investimento alla data di riferimento e il relativo controvalore. 4.2 Valore delle quote dei fondi esterni Mod. NIGOL di 26

7 Il valore delle quote dei fondi esterni è pubblicato giornalmente su Il Sole 24 ORE ; la Compagnia si impegna a comunicare, su richiesta scritta del Contraente, l andamento delle prestazioni assicurate valorizzate all ultimo venerdì disponibile. Tale valorizzazione è disponibile anche presso lo sportello bancario in cui è stato sottoscritto il contratto. 4.3 Reclami Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto alla Compagnia al Servizio Gestione & Portafoglio di BancAssurance Popolari S.p.A., Via Toscana, Roma oppure inviando un fax al numero 06/ o un Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni potrà rivolgersi all ISVAP, Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale, Roma corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione del danno e l attribuzione della responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. BANCASSURANCE POPOLARI S.p.A rimane a Vostra completa disposizione per tutte le informazioni complementari telefonando al numero verde La presente Nota Informativa, insieme alle informazioni sui comparti disponibili per l investimento ed alle Condizioni Contrattuali, deve essere consegnata al Contraente prima della sottoscrizione della polizza di assicurazione, tale consegna deve essere comprovata da apposita dichiarazione nel documento di polizza stesso. Mod. NIGOL di 26

8 TUTELA DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito denominata Legge) che ha abrogato la L. 675/1996, ed in relazione ai dati personali che La/Vi riguardano e che formeranno oggetto di trattamento, La/Vi informiamo di quanto segue. 1) FINALITA DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento a) è diretto all espletamento da parte della Compagnia delle finalità di conclusione, gestione ed esecuzione dei contratti e gestione e liquidazione dei sinistri attinenti esclusivamente all esercizio dell attività assicurativa e riassicurativa, a cui la Compagnia e autorizzata ai sensi delle vigenti disposizioni di legge; b) può anche essere diretto all espletamento da parte della Compagnia delle finalità di informazione e promozione commerciale dei prodotti assicurativi, nonché di indagini di mercato sulla qualità del servizio erogato dalla Compagnia stessa. 2) MODALITA DEL TRATTAMENTO DEI DATI Il trattamento a) è realizzato per mezzo delle operazioni o complessi di operazioni indicate all art. 4, comma 1, lett. a), della Legge; raccolta; registrazione e organizzazione; elaborazione, compresi modifica, raffronto/interconnessione; utilizzo, comprese consultazione, comunicazione; conservazione; cancellazione/distruzione; sicurezza/protezione, comprese accessibilità/confidenzialità, integrità, tutela; b) è effettuato anche con l ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati; c) è svolto direttamente dall organizzazione del titolare e da soggetti esterni a tale organizzazione, facenti parte della catena distributiva del settore assicurativo, in qualità di responsabili (cfr. successivo punto 9) e/o incaricati del trattamento, nonché da società di servizi, in qualità di responsabili (cfr. successivo punto 9). 3) CONFERIMENTO DEI DATI Ferma l autorità personale dell interessato, il conferimento dei dati personali può essere: a) obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa comunitaria (ad esempio, per antiriciclaggio, Casellario centrale infortuni, Motorizzazione civile); b) strettamente necessario alla conclusione di nuovi rapporti o alla gestione ed esecuzione dei rapporti giuridici in essere o alla gestione e liquidazione dei sinistri; c) facoltativo ai fini dello svolgimento dell attività di informazione e di promozione commerciale di prodotti assicurativi e di indagini di mercato sulla qualità del servizio erogato nei confronti dell interessato stesso. 4) RIFIUTO DI CONFERIMENTO DEI DATI L eventuale rifiuto da parte dell interessato di conferire dati personali a) nei casi di cui al punto 3, lett. a) e b), comporta l impossibilita di concludere od eseguire i relativi contratti di assicurazione o di gestire e liquidare i sinistri; b) nel caso di cui al punto 3, lett. c), non comporta alcuna conseguenza sui rapporti giuridici in essere ovvero in corso di costituzione, ma preclude la possibilità di svolgere attività di informazione e promozione commerciale di prodotti assicurativi, nonché indagini di mercato sulla qualità del servizio erogato nei confronti dell interessato. 5) COMUNICAZIONE DEI DATI a) I dati personali possono essere comunicati per le medesime finalità di cui al punto 1), lett. a), e per essere sottoposti a trattamenti aventi le medesime finalità o obbligatori per legge agli altri soggetti del settore assicurativo, quali assicuratori, coassicuratori e riassicuratori; mediatori di assicurazione ed altri canali di acquisizione di contratti di assicurazione (ad esempio, Banche e SIM); legali, periti e autofficine; società di servizi a cui siano affidati la gestione, la liquidazione ed il pagamento dei sinistri, nonché società di servizi informatici o di archiviazione; organismi associativi (ANIA) e consortili propri del settore; ISVAP, Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato, CONSAP, UCI, Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione, Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale ed altre banche dati nei confronti delle quali la comunicazione dei dati e obbligatoria (ad esempio, Ufficio Italiano Cambi, Casellario centrale infortuni, Motorizzazione civile e dei trasporti in concessione); b) Inoltre, i dati personali possono essere comunicati, per le finalità di cui al punto 1, lett. b), a società del gruppo di appartenenza (società controllanti, controllate e collegate, anche indirettamente, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge) e a pubbliche Amministrazioni ai sensi di legge. 6) DIFFUSIONE DEI DATI I dati personali non sono soggetti a diffusione. 7) TRASFERIMENTO DEI DATI ALL ESTERO I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all Unione Europea. 8) DIRITTI DELL INTERESSATO L art. 7 della Legge conferisce all interessato l esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di ottenere dal titolare la conferma dell esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; di avere conoscenza dell origine dei dati, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, nonché l aggiornamento, la rettificazione o, se vi e l interesse, l integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. 9) TITOLARE RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO Titolare e Responsabile del trattamento e BancAssurance Popolari S.p.A. con sede legale in Arezzo, Via Calamandrei 255, Arezzo, e sede amministrativa in Roma, Via Toscana 1, Roma. Responsabile del trattamento e OASI S.p.A. con sede legale in Milano, Corso Europa 18, Milano. Mod. NIGOL di 26

9 STRALCIO DEL REGOLAMENTO DEI FONDI ESTERNI BAPgoldstar I rischi connessi all acquisto di quote/azioni di fondi (fondi comuni, Sicav, Ucits) I rischi connessi all acquisto di quote/azioni di fondi (fondi comuni, Sicav, Ucits) riguardano l eventuale oscillazione del loro valore, dovuta alle stesse quotazioni dei titoli e valori che compongono detti Fondi. L oscillazione dei titoli di natura azionaria è generalmente funzione dell andamento economico finanziario e complessivo della Società emittente, ma risente anche dell andamento generale dei mercati borsistici e finanziari. I Titoli di Stato, titoli obbligazionari a tasso fisso o indicizzato e gli altri strumenti del mercato monetario, che presentano un valore di rimborso obbiettivo calcolabile in ogni momento, le quotazioni sono determinate dalla affidabilità dell Ente emittente e dalle variazioni dei tassi di mercato. Per quanto riguarda gli investimenti in titoli espressi in valuta estera (fuori della zona EURO), ai suddetti elementi si aggiunge l oscillazione dei tassi di cambio, l eventualità di limiti posti alla convertibilità delle valute nonché la situazioni politica ed economica dei paesi in cui risiedono o hanno interessi maggiori le società emittenti. Per i titoli e valori mobiliari non quotati su piazze borsistiche un fattore di variabilità è altrettanto costituito dalla minore commerciabilità e dalla determinazione del loro valore soggetto ad elementi non vincolati a valori oggettivi. Va sempre valutato attentamente il maggior rischio degli investimenti sui cosiddetti paesi emergenti o in società e- mittente a bassa capitalizzazione. Un attenta valutazione degli attivi in cui investe il Fondo permette di determinare appositamente il livello di rischio connesso all acquisto. ETRURIA FUND BOND EUR - PEGASUS ALFA PEGASUS BETA PEGASUS GAMMA EURO STOXX 50 ADVANCED GLOBAL EQUITY FLEXIBLE TERM EURO CORPORATE BOND EURO (Estratto del Prospetto Informativo depositato presso la Consob in data ) Etruria Fund è un fondo di investimento aperto, di diritto lussemburghese, senza personalità giuridica. Il Fondo è regolato dalla prima parte della Legge relativa agli organismi di investimento collettivo del 30 marzo 1988 (Dir CEE 85/611). Il Fondo costituisce un unica entità giuridica. Tuttavia, nei rapporti tra i possessori di quote, ogni comparto viene trattato come entità a parte. La Società di gestione è ETRURIA FUND MANAGEMENT COMPANY, Società anonima iscritta al Registro del Commercio del Lussemburgo al n. B60.170, 291, route d Arlon, L-1150 Lussemburgo. Comparti Azionari: ETRURIA FUND PEGASUS ALFA ETRURIA FUND PEGASUS BETA ETRURIA FUND PEGASUS GAMMA Composizione degli attivi in cui i comparti investono Gli averi di questi comparti sono investiti principalmente secondo il principio della ripartizione dei rischi e della diversificazione internazionale in azioni, altre quote di capitale (quote di cooperative, buoni di partecipazione), titoli a breve termine, buoni fruttiferi, obbligazioni, notes, altri titoli a tasso di interesse fisso o variabile, obbligazioni e notes convertibili, prestiti cum warrant e warrant su titoli, quotati in borsa o trattati su di un mercato regolamentato, regolarmente funzionante, riconosciuto e aperto al pubblico. In generale tutti gli investimenti sono concentrati sui titoli denominati nella valuta di riferimento e, nel caso dell EURO, nelle valute dei paesi membri dell Unione Monetaria. Ogni comparto può detenere liquidità a titolo accessorio, in tutte le valute convertibili. Inoltre ogni comparto può trattare opzioni e contratti a termine, nel rispetto dei limiti d investimento citati nel prospetto. Gli acquisti e le vendite di contratti a termine e opzioni su qualunque tipo di strumento finanziario, effettuati dai vari comparti del fondo e aventi un fine diverso da quello della copertura, sono conformi ai limiti di investimento di cui al prospetto. A causa della maggiore volatilità e la possibile mancanza di liquidità, questi strumenti presentano un rischio economico maggiore rispetto agli investimenti in titoli. Tali tecniche e strumenti saranno utilizzati solo sempre che non vi sia un incidenza contraria sulla qualità della politica di investimento dei vari comparti. Etruria Fund Pegasus Alfa I rischi devono essere mantenuti ad un livello relativamente basso. Rispetto ai comparti Etruria Fund Pegasus Beta ed Etruria Fund Pegasus Gamma, il comparto Pegasus Alfa detiene una quota maggiore di obbligazioni nel proprio portafoglio. Etruria Fund Pegasus Beta I rischi si collocano tra quelli del comparto Etruria Fund Pegasus Alfa ed Etruria Fund Pegasus Gamma. Il comparto Etruria Fund Pegasus Beta raccoglie una quota di azioni maggiore rispetto a quella del comparto Etruria Fund Pegasus Alfa, ma minore di quella del comparto Etruria Fund Pegasus Gamma. Etruria Fund Pegasus Gamma Mod. NIGOL di 26

10 Rispetto ai comparti Etruria Fund Pegasus Alfa ed Etruria Fund Pegasus Beta, il comparto Pegasus Gamma è caratterizzato da una maggiore quota di azioni e da una probabile volatilità più elevata. Comparto obbligazionario ETRURIA FUND BOND EUR Composizione degli attivi in cui il comparto investe. Questo comparto investe principalmente in obbligazioni, notes, altri titoli a tasso di interesse fisso o variabile, obbligazioni e notes convertibili, prestiti cum warrant e warrant su titoli, denominati in Euro o nelle valute dei paesi membri dell Unione Monetaria, quotati in borsa o trattati su di un mercato regolamentato. Il comparto può detenere liquidità a titolo accessorio in tutte le valute convertibili. Inoltre il comparto può trattare opzioni e contratti a termine, nel rispetto dei limiti di investimento. Gli acquisti e le vendite di contratti a termine ed opzioni su qualunque strumento finanziario aventi un fine diverso da quello della copertura, sono conformi ai limiti di investimento. A causa della maggiore volatilità e la possibile mancanza di liquidità, questi strumenti presentano un rischio economico maggiore rispetto agli investimenti in titoli. Tali tecniche e strumenti saranno utilizzati solo sempre che non vi sia un incidenza contraria sulla qualità della politica di investimento del comparto. Comparti azionari ETRURIA FUND EURO STOXX 50 Advanced, ETRURIA FUND Global Equity ETRURIA FUND EURO STOXX 50 Advanced Questo comparto investe esclusivamente in azioni di società indicate nel Dow Jones Euro STOXX 50 sm. Per le diverse azioni individuali del comparto è stata elaborata una strategia fondata su strumenti derivati e, più specificatamente, opzioni. Tale strategia consiste nell acquisto e nella vendita di opzioni o nella combinazioni di operazioni di acquisto e di vendita di opzioni in conformità alle restrizioni delle operazioni di acquisto e di vendita delle opzioni. Nei limiti di un intervallo di rendimento con un limite massimo, tale approccio consente di partecipare in modo esponenziale all evoluzione positiva dei corsi. Quando i corsi delle azioni aumentano in proporzione superiore alla media, tale strategia ha invece l effetto di limitare la partecipazione al rendimento positivo di borsa. Se i corsi delle azioni che costituiscono il comparto calano, gli effetti della strategia consentono di ottenere risultati prevalentemente neutri grazie allo svolgimento di operazioni di acquisto e di vendita combinate di opzioni. ETRURIA FUND Global Equity Il suddetto comparto investe prevalentemente sulla base del principio di ripartizione dei rischi in azioni, altre quote di capitale (quote cooperative, buoni di partecipazione e così via ) e buoni di godimento di società, con sede societaria in tutto il mondo. Il comparto può inoltre trattare opzioni e contratti a termine, al posto di investimenti diretti. ETRURIA FUND - Corporate Bond Euro Tale comparto investe il proprio attivo netto conformamente alla politica di investimento sopra descritta. A tale scopo, il comparto investe due terzi del proprio attivo in obbligazioni, effetti e titoli di credito equiparabili a tasso fisso o variabile, garantiti o meno emessi da società. Il comparto investe almeno due terzi del proprio attivo netto in obbligazioni la cui classificazione sia AAA e Baa3 o BB(agenzie di classificazione Moody s o Standard & Poor s )oppure classificazioni equivalenti. Gli investimenti effettuati in obbligazioni la cui classificazione è inferiore a Baa3 o BBB non possono superare il 10% dell attivo netto del comparto. Almeno due terzi degli investimenti sono denominati in Euro. ETRURIA FUND - Flexible Term Euro Tale comparto investe il proprio attivo netto conformamente alla politica di investimento sopra descritta. A tale scopo la durata residua media degli investimenti del comparto non può superare i 3 anni: tale periodo viene continuamente adattato in funzione della situazione prevalente sul mercato ( scadenza flessibile ). Almeno due terzi degli investimenti sono denominati in Euro. ONERI CHE GRAVANO SUL PATRIMONIO DI ETRURIA FUND Il Fondo paga le commissioni a favore della Società di gestione, della Banca depositaria, dell Amministrazione centrale, dei portfolio Manager e dei Distributori. Tali commissioni ammontano al massimo (per anno) alle percentuali seguenti: Etruria Fund Bond EUR 1,10% Etruria Fund Pegasus Alfa 1,35% Etruria Fund Pegasus Beta 1,45% Etruria Fund Pegasus Gamma 1,60% Etruria Fund EURO STOXX 50 Advanced 1,60% Etruria Fund Global Equity 1,60% Etruria Fund Flexible Term Euro 0,90% Etruria Fund Corporate Bond Euro 1,20% Tali commissioni sono calcolate in base al patrimonio netto dei comparti e pagate mensilmente. - Tutte le imposte e tasse eventualmente dovute sul patrimonio e sul reddito del fondo, come la tassa di abbonamento del Granducato del Lussemburgo (0,05% all anno) sul patrimonio netto di ogni comparto del Fondo, oltre che tutte le imposte e i diritti che gravano sulle spese e le commissioni a carico del Fondo o sulle transazioni di valori mobiliari o altro; Mod. NIGOL di 26

11 - Le spese e commissioni di intermediazione solitamente percepiti da banche terze o broker su transazioni di valori mobiliari o altro; - La remunerazione degli agenti abilitati al pagamento ; - Il costo delle misure straordinarie, in particolare delle perizie o dei procedimenti giudiziari atti a salvaguardare gli interessi dei possessori di quote; - Tutte le spese relative alla stampa di certificati, la preparazione, la stampa e il deposito di documenti amministrativi, prospetti e memorie esplicative presso tutte le autorità e istanze; i diritti dovuti per la registrazione iniziale del Fondo con riferimento ai rispettivi comparti presso tutte le autorità e per il mantenimento delle quotazioni in borsa, se necessario; le spese di preparazione, traduzione, stampa e distribuzione dei rapporti periodici e degli altri documenti richiesti dalla legge o dal regolamento di gestione; - Le spese di contabilità e di calcolo del valore netto d inventario, il costo della preparazione, distribuzione, pubblicazione di comunicazioni ai possessori di quote, gli onorari dei consulenti legali, dei periti e dei revisori indipendenti, e tutte le spese di funzionamento simili. Le spese che potranno essere attribuite con esattezza ai diversi comparti saranno loro messe in conto. In caso di spese che riguardano più comparti o la totalità degli stessi, queste saranno messe in conto ai comparti interessati in proporzione al rispettivo valore netto d inventario. Tutte le spese a carattere periodico saranno imputate in primo luogo sui redditi del Fondo o, in mancanza, sulle plusvalenze realizzate o, in mancanza, sul patrimonio del Fondo. Le spese di primo esercizio potranno essere ammortizzate su di un periodo di massimo cinque anni. CRITERI DI CALCOLO DEL PATRIMONIO NETTO E DEL VALORE UNITARIO DELLE QUOTE DI ETRURIA FUND Il valore netto d inventario (valore del patrimonio netto) e il prezzo di emissione per quota di ogni comparto (valore unitario della quota) sono espressi nella rispettiva valuta in cui viene denominato il comparto e sono determinati ogni giorno lavorativo a Lussemburgo dalla Società di Gestione o dall agente da questo nominato, laddove il valore totale del patrimonio netto del fondo è diviso per il numero totale di quote emesse per ogni comparto. In tale contesto, per giorno lavorativo si intendono i giorni lavorativi abituali bancari (vale a dire ogni giorno di apertura delle banche nell orario normale) a Lussemburgo, ad eccezione di alcune festività non fissate per legge. Gli averi di ogni comparto è valutato come segue: e) i titoli e gli investimenti quotati in borsa sono valutati all ultimo prezzo di mercato conosciuto. Se uno stesso titolo o altro investimento è quotato in più borse la valutazione viene fatta sulla base dell ultimo prezzo conosciuto alla borsa che gestisce il mercato principale del titolo in questione. Per quanto riguarda i valori mobiliari e gli altri investimenti la cui negoziazione in borsa è irrilevante e per i quali esiste un secondo mercato che riunisce operatori che praticano prezzi conformi al mercato, la Società di Gestione può valutare tali titoli e investimenti a partire da questi prezzi. b) I valori mobiliari e gli altri investimenti non quotati in borsa sono valutati all ultimo prezzo di mercato conosciuto; se tale prezzo non è disponibile la Società di Gestione valuta i titoli secondo altri criteri da essa stessa fissati, sulla base dei prezzi di vendita prevedibili. c) Il corso determinante per la valutazione del mercato valutario viene adattato progressivamente al corso di rimborso partendo dal corso netto di acquisto e mantenendo costante il rendimento che ne risulta. In caso di notevoli cambiamenti delle condizioni di mercato la base di valutazione dei vari investimenti viene adattata ai nuovi rendimenti del mercato. d) I valori mobiliari e gli altri investimenti denominati in una valuta diversa da quella di riferimento del comparto interessato e non coperti da transazione su valute, sono valutate al corso dei cambi medio tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita a Lussemburgo, o se questo non fosse disponibile, quello del mercato più rappresentativo per questa valuta. e) I depositi a termine e i depositi fiduciari sono valutati al valore nominale, più gli interessi maturati. Se, a seguito di circostanze particolari, la valutazione si dovesse rivelare impraticabile o inesatta sulla base delle regole di cui sopra la Società di Gestione è autorizzata ad applicare altri criteri, generalmente ammessi e verificabili, per valutare equamente il patrimonio del fondo. In presenza di circostanze eccezionali, potranno essere effettuate altre valutazioni durante una stessa giornata che saranno determinanti per un ulteriore emissione delle quote. Pubblicazione del valore delle quote degli Etruria fund Il valore unitario della quota è pubblicato giornalmente sui seguenti quotidiani: Sole 24 Ore e su MF Milano Finanza. AMERICAN EXPRESS FUND AMERICAN EXPRESS EPIC FUNDS SICAV (estratto del Prospetto depositato presso la CONSOB il 13 settembre 1999) AMERICAN EXPRESS FUND ( la Società ) è una Società di investimento a capitale variabile costituita in base alle leggi del Gran Ducato del Lussemburgo e qualificata in Lussemburgo come organismo di investimento collettivo in valori del risparmio (O.I.C.R.) ai sensi dell art. 1 (2) della Direttiva Comunitaria 84/611 del 20 dicembre La Società è qualificata come organi- Mod. NIGOL di 26

12 smo di investimento collettivo in valori mobiliari in base alla legge 30 marzo 1988, ( fondi armonizzati Direttiva CEE 85/611) ha la propria sede sociale in Route D Essch 69 L Lussemburgo ed è iscritta sotto il numero R.C. Luxembourg B al Registro delle Imprese della Corte d Appello del Lussemburgo dove l Atto Costitutivo è disponibile in visione e dove copie dello stesso possono essere ottenute su richiesta. Il Consulente di Investimento è American Express Bank Management (Cayman) Ltd con sede legale in Elizabethan Square, Phase IV, PO Box 674, George Town, Grand Cayman. La Società offre agli investitori la possibilità di investire in differenti comparti. Ciascun comparto ha diversi obiettivi di investimento ed è un insieme di attività rappresentate da distinte Azioni. Caratteristiche del comparto obbligazionario US$ SHORT-TERM BONDS Composizione degli attivi in cui il comparto investe. Il comparto US$ Short-Term Bonds ricerca la realizzazione di un moderato incremento del capitale tramite gli investimenti in strumenti finanziari denominati in dollari statunitensi di origine governativa, garantiti da un governo o rappresentativi di debito societario di livello da investimento. Il comparto sarà gestito in modo da realizzare un reddito complessivo che, in circostanze normali, supererà quello del Comparto US$ Liquidità, tramite una crescita costante e prevedibile del valore patrimoniale netto. Le partecipazioni in emissione societarie (diverse da strumenti del mercato monetario detenuti come fondi liquidi supplementari, inclusi nella limitazione degli investimenti non supereranno, al momento dell acquisto, il 45% dei fondi netti del Comparto. All epoca dell acquisto, tutti i titoli del debito del Comparto avranno un rating A o superiore, da parte di S&P o un A3 o superiore da parte di Mooodys, o, se non soggetti a rating tali titoli dovranno essere emessi da un soggetto che abbia in circolazione un emissione di titoli di debito con un rating uguale o tale che sia considerato dal Consulente di Investimento. Per questo comparto la tendenza sarà quella di acquistare titoli in un arco temporale dal breve al medio periodo, con un obiettivo di durata media dei titoli generalmente ricompresso tra i due e i tre anni. COMMISSIONI E SPESE US$ SHORT-TERM BONDS: Una commissione di consulenza mensile pagata al Consulente di investimento e una commissione trimestrale di servizio agli azionisti: Commissione di gestione 1.50% Commissione per servizi agli azionisti 0.50% base annua Le imposte e spese per i servizi legali e contabili, costi per la stampa delle deleghe, dei certificati, degli avvisi delle relazioni agli azionisti, prospetti e altre spese promozionali, oneri e costi del depositario e dei suoi corrispondenti, del domiciliatario, dell agente amministrativo, dell agente di registrazione e di trasferimento, di ciascun agente pagatore, spese di emissione e di riscatto delle a- zioni, oneri e spese di registrazione in varie giurisdizioni, oneri di quotazione, emolumenti degli amministratori della Società e dei consulenti di investimento relativi alla partecipazione alle riunioni del consiglio e alle assemblee sociali della Società, remunerazione dei dipendenti della Società, costi di traduzione, costi di revisione e di valutazione (ivi compreso il calcolo del valore netto patrimoniale), spese di assicurazione, spesse giudiziarie e altre spese straordinarie o non ricorrenti e tutte le altre spese dovute dalla Società. Tali altre spese saranno imputate a ciascun comparto avendo riguardo alla dimensione delle attività di ciascun comparto in essere. Le commissioni per i servizi agli azionisti e le connesse spese di ciascun comparto saranno ugualmente imputate a tale comparto. DETERMINAZIONE DEL VALORE NETTO PATRIMONILE US$ SHORT-TERM BONDS Il Valore Patrimoniale Netto per Azione di ciascun comparto è calcolato alle ore 12 antimeridiane, ora di Lussemburgo, di ciascun giorno nel quale le banche lussemburghesi, così come le principali Borse Valori sulle quali i valori mobiliari in portafoglio sono scambiati, sono aperte. Il Valore Netto Patrimoniale di ciascun comparto è indicato nella valuta nella quale le Azioni di tale comparto sono denominate. I valori mobiliari di ciascun comparto, che siano quotati in Borsa Valori o scambiati su altri mercati regolamentati, sono valutati all ultimo prezzo noto sul principale mercato nel quale tali valori mobiliari sono scambiati, alla chiusura delle contrattazioni immediatamente precedente la determinazione del Valore Netto Patrimoniale del comparto. I valori mobiliari a reddito fisso non scambiati su tali mercati sono valutati all ultimo prezzo disponibile o al ricavo ottenuto da uno o più operatori o servizi di rilevazione. Qualora tali prezzi non fossero rappresentativi del valore di tali valori mobiliari, i medesimi, così, come qualsiasi altro investimento, compresi i contratti su futures finanziari e opzioni su titoli di debito, saranno valutati al valore di mercato altrimenti al normale valore di realizzo determinato in buona fede da o su indicazione del Consiglio di Amministrazione della Società. Il Valore Netto Patrimoniale di ciascun comparto è dato dal valore delle attività al netto delle passività. Il Valore Netto Patrimoniale per azione è determinato dividendo il Valore Netto Patrimoniale di ciascun comparto per il numero totale delle azioni del comparto in circolazione. PUBBLICAZIONE DEL VALORE DELLE AZIONI Mod. NIGOL di 26

13 Il Valore patrimoniale netto per azione è pubblicato giornalmente su Il Sole 24 Ore e sul Il Corriere della Sera ARCA (ARCA OBBLIGAZIONI EUROPA, ARCA BOND CORPORATE, ARCA AZIONARIO AMERICA) ARCA SGR S.p.A. è stata costituita a Milano il 14 ottobre1983 ed è iscritta nell apposito Albo della Banca d Italia al n. 6. ARCA SGR S.p.A. svolge: servizio di gestione collettiva del risparmio, gestione del patrimonio di O.I.C.R. di propria o altrui istituzione,servizio di gestione su base individuale di portafogli di investimento per conto terzi, gestione di fondi pensione, gestione in regime di delega, attività di consulenza in materia di investimenti in strumenti finanziari. La sede legale e gli uffici amministrativi sono in Via Mosè Bianchi n. 6, Milano. La durata è fissata al 31 dicembre La Società chiude l esercizio sociale al 31 dicembre di ogni anno. Capitale sociale Euro sottoscritto e versato. Gli azionisti che detengono un capitale superiore al 5% sono i seguenti: Banche Popolari Unite S.c.r.l. 21,30% - Em.Ro. Popolare S.p.A.17,54% - Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. a r.l. 10,06% - Banca Antoniana Popolare Veneta S.p.A. 8,66% - Holding dipartecipazioni Finanziarie Popolare di Verona - S. Geminiano e S.Prospero S.p.A. 8,96% - Banca Popolare di Lodi S.c.a.r.l. 8,78% -Banca Popolare di Sondrio S.c.r.l. 5,18%. Nessuna persona fisica o giuridica, direttamente o indirettamente, singolarmente o congiuntamente, esercita o può esercitare un controllo sulla Società. ARCA OBBLIGAZIONI EUROPA - Obbligazionario Misto denominato in Euro Finalità del Fondo: graduale accrescimento del valore del capitale investito. Orizzonte temporale dell investitore: medio periodo, almeno 3 anni. Grado di rischio del Fondo: medio. Obiettivi di investimento: Tipologia degli strumenti finanziari: prevalentemente obbligazioni di medio-lungo termine denominate in Euro e in Sterline ed in via residuale in valute dell Area Dollaro o in Yen con copertura di rischio di cambio. Duration media di portafoglio 3/7 anni. Una limitata parte del fondo è investita in azioni e obbligazioni convertibili. Categorie di emittenti e settori industriali: per la componente azionaria, prevalentemente emittenti a capitalizzazione elevata con prospettive di crescita stabili nel tempo e con titoli azionari ad elevata liquidità. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. Per la parte obbligazionaria, prevalentemente emittenti sovrani o organismi internazionali con merito di credito primario ed emittenti di tipo societario con merito creditizio elevato (pari o superiore all investment grade). Aree geografiche di investimento: prevalentemente mercati regolamentati dei Paesi dell Unione Europea, dell Area Dollaro e del Giappone. In via residuale è prevista la possibilità di investire in Paesi Emergenti. Stile gestionale: Criteri di selezione degli strumenti finanziari: attenzione prestata agli obiettivi e agli interventi di politica monetaria delle principali Banche Centrali Mondiali. Analisi macro-economiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi; analisi economicofinanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di crescita stabile degli utili nel lungo periodo nel rispetto dell obiettivo di una elevata diversificazione settoriale degli investimenti. Relazione con il benchmark: possibili significativi scostamenti della composizione del fondo rispetto al benchmark, attraverso l investimento in strumenti finanziari di emittenti non presenti nell indice di riferimento o presenti in proporzioni diverse e attraverso il differente bilanciamento delle aree geografiche di investimento, al fine di realizzare un migliore rendimento corretto per il rischio nel lungo periodo. ARCA BOND CORPORATE Obbligazionario Internazionale Corporate Investment Grade denominato in Euro Finalità del Fondo: graduale accrescimento del valore del capitale investito. Orizzonte temporale dell investitore: medio periodo, almeno 3 anni. Grado di rischio del Fondo: medio. Obiettivi di investimento: Tipologia degli strumenti finanziari: prevalentemente obbligazioni di medio-lungo termine denominate in Euro ed in valute dell Area Dollaro o in Sterline con copertura di rischio di cambio. Duration media di portafoglio 3/7 anni. Categorie di emittenti: prevalentemente organismi internazionali con merito di credito primario ed emittenti di tipo societario con merito creditizio elevato (pari o superiore all investment grade). Aree geografiche di investimento: prevalentemente mercati regolamentati dei Paesi dell Unione Europea e dell Area Dollaro. In via residuale è prevista la possibilità di investire in Paesi Emergenti. Stile gestionale: Criteri di selezione degli strumenti finanziari: analisi macroeconomiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi; analisi economico-finanziarie per la selezione delle società che presentano buone prospettive di merito creditizio nel lungo periodo, nel rispetto dell obiettivo prioritario di una elevata diversificazione degli investimenti per emittente e settore. Relazione con il benchmark: possibili significativi scostamenti della composizione del fondo rispetto al benchmark, attraverso l investimento in strumenti finanziari di emittenti non presenti nell indice di riferimento o presenti in proporzioni diverse e attraverso il differente bilanciamento delle aree geografiche di investimento, al fine di realizzare un migliore rendimento corretto per il rischio nel lungo periodo. Mod. NIGOL di 26

14 ARCA AZIONI AMERICA - Azionario America denominato in Euro Finalità del Fondo: incremento del valore del capitale investito. Orizzonte temporale dell investitore: lungo periodo, almeno 8 anni. Grado di rischio del Fondo: molto-alto. Obiettivi di investimento: Tipologia degli strumenti finanziari: prevalentemente strumenti finanziari azionari di emittenti dei Paesi americani. Categorie di emittenti e settori industriali: prevalentemente emittenti a capitalizzazione elevata con prospettive di crescita stabili nel tempo e con titoli azionari ad elevata liquidità. Diversificazione degli investimenti in tutti i settori economici. Aree geografiche di investimento: principalmente mercati regolamentati dei Paesi OCSE, con prevalenza di quelli degli Stati Uniti. In via residuale è prevista la possibilità di investire in Paesi Emergenti. Stile gestionale: Criteri di selezione degli strumenti finanziari: analisi macroeconomiche per la determinazione dei pesi dei singoli Paesi; analisi economico-finanziarie per la selezione delle società che presentano prospettive di crescita stabile degli utili nel lungo periodo nel rispetto dell obiettivo di una elevata diversificazione settoriale degli investimenti. Relazione con il benchmark: possibili significativi scostamenti della composizione del fondo rispetto al benchmark, attraverso investimento in strumenti finanziari di emittenti non presenti nell indice di riferimento o presenti in proporzioni diverse e attraverso il differente bilanciamento delle aree geografiche di investimento, al fine di realizzare un migliore rendimento corretto per il rischio nel lungo periodo. I principali oneri a carico dei Fondi sono i seguenti: a) Commissione di gestione Rappresenta il compenso pagato dai sottoscrittori alla Società che amministra i Fondi. Tale commissione è calcolata quotidianamente sulla base del valore medio complessivo netto dei singoli Fondi risultante dai prospetti giornalieri, prelevata dalle disponibilità di ciascun Fondo con valuta il primo giorno lavorativo successivo alla fine di ogni trimestre solare ed è fissata nella seguente misura su base annuale: Arca Obbligazioni Europa: 1,10% Arca Bond Corporate: 1,10% Arca Azioni America: 1,80% Criteri di determinazione del valore unitario della quota e pubblicazione del suo valore Il valore unitario della quota è pubblicato giornalmente sul quotidiano Il Sole 24 Ore, con indicazione della relativa data di riferimento. Mod. NIGOL di 26

15 ARCA AZIONI AMERICA ARCA OBBLIGAZIONI EUROPA ARCA CORPORATE Mod. NIGOL di 26

16 ETRURIA PEGASUS ALFA ETRURIA BOND EUR ETRURIA CORPORATE BOND Mod. NIGOL di 26

17 ETRURIA GLOBAL EQUITY ETRURIA FLEXIBLE ETRURIA PEGASUS BETA Mod. NIGOL di 26

18 ETRURIA EURO STOXX 50 ADVANCED ETRURIA PEGASUS GAMMA AMEX SHORT TERM $ BOND Mod. NIGOL di 26

19 TERMINOLOGIA Assicurato: Persona fisica sulla cui testa ricade la copertura assicurativa. Banca distributrice: La Banca che ha ricevuto mandato dalla Compagnia per la distribuzione dei suoi prodotti, attraverso i propri canali distributivi. Beneficiario(i): Persona/e fisica/che o giuridica/che designata/e dal Contraente che riceverà(anno) le somme assicurate dalla Compagnia. Caricamento: La parte del premio che BancAssurance Popolari trattiene per coprire i costi del contratto. Compagnia: Compagnia di Assicurazione sulla Vita BancAssurance Popolari S.p.A. (BAP) autorizzata all esercizio delle assicurazioni con provvedimento ISVAP n del 9 febbraio 2001, con sede amministrativa in Roma, Via Toscana, Roma e con Sede Legale in Arezzo, Via Calamandrei, Arezzo (AR). Contraente: Persona fisica o giuridica che firma il contratto con la Compagnia e si impegna al versamento dei premi, esercita i diritti contrattuali. Controvalore delle quote ad una specifica data: Per ogni Linea di investimento è il prodotto del numero delle quote attribuite a ciascun contratto per il rispettivo valore della quota rilevato il venerdì della settimana successiva (o, se festivo, il primo giorno lavorativo successivo). Data di ricezione della richiesta: Per data di ricezione della richiesta si intende la data di arrivo in Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle Filiali collocatrici. Durata dell Assicurazione: L intera vita dell Assicurato. Fondo Comune di Investimento: E un patrimonio autonomo, diviso in Quote, di pertinenza di una pluralità di partecipanti, gestito da una società per azioni a ciò costituita, che investe capitali conferiti in azioni, obbligazioni e altri valori mobiliari per conto e nell interesse di tutti i partecipanti. Giorno festivo: Sono considerati giorni festivi i sabati, le domeniche e tutti i giorni non lavorativi per la Borsa e per la Compagnia. Giorno di valorizzazione: Data nella quale viene calcolato il valore del patrimonio delle Linee di investimento, e quindi delle rispettive quote, ovvero il venerdì di ciascuna settimana (o, se festivo, il primo giorno lavorativo successivo). Isvap: L Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo, istituito con la legge n. 576 del 12 agosto 1982, con sede in Roma Via del Quirinale n. 21. Tel , fax Linee di investimento: Le attività finanziarie separate dagli altri investimenti della Compagnia in cui vengono investite le riserve matematiche del contratto. Numero delle quote attribuite: Il numero delle quote attribuite al contratto viene determinato rapportando il Premio versato, al netto delle commissioni, al prezzo delle quote rilevato con riferimento al giorno di valorizzazione. Tale rapporto viene arrotondato per difetto alla millesima parte di una quota. O.I.C.R. (Organismi di Investimento Collettivo di Risparmio): Vi fanno parte i Fondi Comuni di Investimento, le SICAV e U- CITS. La Direttiva 85/611/CEE (modificata dalla Direttiva 88/220/CEE) richiede, per i contratti Unit Linked (contratto a premio unico come la polizza BAPGOLDSTAR), che tali organismi soddisfino le condizioni fissate dalla stessa Direttiva CEE. Opzione: La possibilità da parte del Contraente di richiedere in alternativa alla liquidazione del capitale una diversa modalità di prestazione. Polizza: Tutti i documenti che comprovano il contratto di assicurazione. Proposta di assicurazione: documento sul quale sono riportate le condizioni di sottoscrizione e che lega il CONTRAENTE alla Compagnia. Premio: Importo versato in un'unica soluzione dal Contraente a fronte delle prestazioni. Quote: Unità elementari ( unit ) in cui è suddiviso il patrimonio delle Linee di investimento. Rendita: Prestazione che consiste in un pagamento periodico corrisposto al Beneficiario, fintanto che l Assicurato è in vita. Recesso: La facoltà di ripensamento concessa al Contraente dopo la conclusione del contratto (D.lgs. 174/95, art 112). Mod. NIGOL di 26

20 Revoca: La facoltà di ripensamento concessa al Contraente dopo la firma della proposta (D.lgs. 174/95, art 111). Riscatto totale del contratto: La liquidazione totale delle quote di capitale acquisite richiesta dal Contraente. Riscatto parziale del contratto: La liquidazione parziale delle quote di capitale acquisite richiesta dal Contraente. Riserva matematica: Importo accantonato dalla Compagnia per far fronte ai suoi obblighi contrattuali futuri. SICAV (Società di Investimento a Capitale Variabile): Sono quelle società per azioni aventi per oggetto esclusivo l investimento collettivo del patrimonio raccolto mediante l offerta al pubblico di proprie azioni. Switch - Trasferimento: La possibilità da parte del Contraente di richiedere il trasferimento delle quote attribuite al contratto, da una Linea di investimento ad un altra. Unit - Linked: Tipologia di contratti di assicurazione le cui prestazioni sono espresse in quote. Valore della quota: Si ottiene dividendo il patrimonio della Linea di investimento per il numero di quote in circolazione. Il valore delle quote è espresso in Euro. ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMI UNICI CON PRESTAZIONE ESPRESSA IN QUOTE (UNIT LINKED) BAPgoldstar Condizioni contrattuali Art. 1 Prestazioni assicurate Prestazioni caso morte: la Compagnia si impegna a pagare ai Beneficiari designati, in caso di morte dell Assicurato, il 100% del controvalore delle quote attribuite al Contraente più l 1% dello stesso controvalore come copertura aggiuntiva. Se il decesso dell Assicurato avviene dopo il compimento del 70 anno di età la prestazione assicurata è pari al 100% del controvalore delle quote più lo 0,01% dello stesso controvalore come copertura aggiuntiva. La data di riferimento per il controvalore delle quote è il venerdì della settimana successiva alla data di ricezione da parte della Compagnia della comunicazione del decesso. Per data di ricezione della comunicazione si intende la data di arrivo in Compagnia di tutta la documentazione cartacea necessaria per le pratiche di liquidazione. Tale data è apposta o sulla ricevuta di ritorno della raccomandata o sulla richiesta stessa con apposito timbro arrivo qualora la spedizione avvenga tramite posta interna delle filiali collocatrici. Le prestazioni del presente contratto sono espresse in quote del patrimonio delle Linee di investimento prescelte, le cui caratteristiche sono descritte al successivo art. 6. Il numero delle quote acquisite con la corresponsione del premio e l indicazione delle Linee di investimento inizialmente prescelte saranno riportati nel contratto. Annualmente la Compagnia comunica al Contraente il numero di quote complessivamente acquisite ed il relativo controvalore alla data di valutazione considerata. Art. 2 - Data di decorrenza e durata del contratto La data di decorrenza del contratto è quella di valorizzazione del premio, versato secondo le modalità di cui al successivo art. 5 e cioè il venerdì della settimana successiva alla data di sottoscrizione della proposta. Il Contratto resta in vigore per tutta la vita dell Assicurato. Tuttavia si estingue anticipatamente in caso di riscatto totale del contratto. Art. 3 Conclusione del contratto Il contratto si intende concluso, a condizione che sia stato pagato il premio, il mercoledì della settimana successiva alla data di sottoscrizione della proposta. Art. 4 Revoca della proposta e Diritto di recesso Mod. NIGOL di 26

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Profilo Rendimento Garantito

Profilo Rendimento Garantito Profilo Rendimento Garantito Contratto di Assicurazione sulla vita in caso di morte a vita intera a premio unico e capitale rivalutabile annualmente Tariffa IUP498 Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

La polizza Capital 5 con Bonus

La polizza Capital 5 con Bonus Risparmio & Sicurezza La polizza Capital 5 con Bonus Codice F001001 - Edizione dicembre 2014 Contratto di assicurazione sulla vita a capitale differito, con premio annuo costante e capitale rivalutabile

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative 1 aspetti economici * gestione assicurativa * gestione

Dettagli

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW

AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW Società del gruppo ALLIANZ S.p.A. PRODOTTO FINANZIARIO-ASSICURATIVO DI TIPO UNIT LINKED AZ ASSICURAZIONE UNIT LINKED RAINBOW CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE, COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY E SULLE

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition

Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition Società Cattolica di Assicurazione Società Cooperativa Cattolica&Investimento Più Capitale Limited Edition ASSICURAZIONE MISTA A PREMIO UNICO E PREMI UNICI AGGIUNTIVI CON RIVALUTAZIONE ANNUA DEL CAPITALE

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Fascicolo Informativo

Fascicolo Informativo Contratto di Assicurazione di Rendita Vitalizia in parte immediata e in parte differita Rend & Cap Tasso Tecnico 0% Fascicolo Informativo Il presente Fascicolo Informativo contenente: a) la Scheda Sintetica

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

postaprevidenza valore

postaprevidenza valore postaprevidenza valore Fondo Pensione Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5003 Nota Informativa per i potenziali Aderenti (depositata

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Fascicolo informativo Aedifica Assicura Polizza Fideiussoria per la Tutela dei Diritti Patrimoniali degli Acquirenti di Immobili da costruire. L. 210 del 02.08.2004/D.LGS.122 del 20.06.2005 Il presente

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli