XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- 129 - XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237"

Transcript

1 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 Per quant riguarda i principali paesi emergenti, i rendimenti dei rispettivi mercati azinari nn sn stati esaltanti, 'infatti l'indice di Hng Kng ch iude il 2013 cn un+2,8%, il Brasile cn -15%, l'india cn un +8,9% e la Russia cn un +2%. Nel cmpless l'indice MSCI Emerging Markets chiude.l'ann cn un -4,9%. I crlli maggiri si sn verificati prima dell'estate a seguit dell'annunci di Bernanke sul "tapering" e quindi sulla riduzine del "q1.jantitative easing" che metterebbe in crisi l schema del "carry trade". Gli investitri internazinali hann cercat di ridurre l'espsizine vers le valute emergenti attravers la dismissine di azini ed bbligazini in valute periferiche, ciò avrebbe prvcat un brusc crll dei cambi delle valute emergenti nei cnfrnti di dllar american ed eur, nnché dei mercati azinari ed bbligazinari di tali paesi. Rendimenti titli di stat gvernativi Nel crs del 2013 si è assistit ad un legger aument dei tassi decennali dei paesi nn periferici accmpagnat da una riduzine dei tassi dei paesi cnsiderati più rischisi. Ad esempi, in Germania e Francia i tassi di fine ann sn r ispettivamente 1,93% e 2,55% rispett a valri di fine 2012 pari rispettivamente a 1,31% e 1,99%. Differ entemente in Italia il rendiment del decennale è sces da 4,49% al 4,08%, in Spagna dal 5,23% al 4,13%, in Grecia dall'll,68% all'b,27%. Anche il tass decennale american è aumentat dall'l, 76% al 3,03% mentre in Giappne il tass è rimast stabile passand dall O, 78% all O, 73%. L scenari dei tassi spra descritt indica che a livell glbale vi è stat un miglirament delle aspettative di ripresa ecnmica e una riduzine delle tensini sul debit svran nell'area Eur. I premi sui credit default swap (CDS) svrani e i differenziali di interesse cn la Germania si sn riidtti in misura significativa in tutti i paesi dell'area eur più direttamente clpi1ti dalle tensini, sia sulle scadenze brevi sia su quelle a medi e a lung termine. Nell stess perid si sn ridtti i premi per il rischi anche nei mercati del debit privat. I differenziali fra i rendimenti delle bbligazini emesse dalle scietà nn finanziarie e i crrispndenti titli di Stat si sn ridtti sia nel segment dei tit li cn elevat merit di credit sia, in misura più prnunciata, in quell dei titli più rischisi. Le cndizini sui mercati finanziari dei paesi emergenti hann beneficiat dell'aument

2 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 generalizzat dell'appetit per il rischi, che ha finra più che cmpensat l'incertezza circa l'intensità della ripresa ciclica interna e le decisini della Riserva federale. Rendiment dti titli di scut in alcuni paesi rurpt'i Fame: elnbm:irme Pr~;-im lm't'st s11 dmi B/()()mherg - ~ili Alla luce delle prspettive di un prlungat perid di bassa inflazine, della dinamica cntenuta di mneta e credit e della deblezza dell'attiività ecnmica, nella riunine di inizi nvembre il Cnsigli direttiv della BCE ha ridtt il tass sulle perazini di rifinanziament principali e quell sulle perazini di rifinanziament marginale di 25 punti base (all 0,25 e all 0,75 per cent, rispettivamente); il tass sui depsiti vernight press l'eursistema è rimast invariat all O per cent. Nella riunine di gennai il Cnsigli ha ribadit cn fermezza la frward guidance che prevede di mantenere i tassi ufficiali ai livelli pari inferiri a quelli attuali per un perid di temp prlungat. Il Cnsigli ha inltre decis di cntinuare a cndurre tutte le perazini di rifinanziament mediante aste a tass fiss cn pien accgliment delle dmande fin a quand ritenut necessari e, in gni cas, almen fin all'inizi del lugli La liquidità detenuta dalle banche press l'eursistema in eccess rispett all'bblig di riserva si è ulterirmente ridtta. Nell'area dell'eur si sn registrati prgressi nei paesi più clpiti dalle tensini sui mercati del debit svran. Si è cnclus il pr-

3 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 gramma di aiuti finanziari internazinali all'irlanda. L'agenzia di rating Mdy's ha rivist al rialz il merit di credit della Grecia, Standard & Pr's quell di Cipr. S cad dcl r<'ndimcnt dei Otli di slitt ckccnnnti di alcuni ~i dt'll' An'D :ur rl" H uuu C'~rm:aniu?Qç-ççss$~gg~~$ ~$ $~2~2~~====~=~~~~=~ =~~ =~~ ii ~ i~ ~~l~, ~ ~~~~iu~i~i~t~~~~~ t~!~~~ t~! ~~~ g ~ -ltali4'1 -Spa.gna - Franc14'1 -Prtgall - Greda Fm r: rlnl>rtjrinc Prhim lnrrst su dri Blwtnlxrg La Federai Reserve ha avviat la riduzine dell stiml mnetari e ribadit al cntemp che l'rientta ment della plitica mnetaria rimarrà espansiv ancra a lung. Tenend cnt dei segnali di miglirament della cngiuntura, il 18 dicembre il Federai Open Market Cmmittee (FOMC) ha decis di ridurre da gennai gli acquisti di mrtgage-backed secu.rities (MBS) e di bbligazini del Tesr a lung termine (tape.ring) per cmplessivi 1() miliardi di dllari al mese (prtandli a 75 miliardi). Cntempraneamente il FOMC ha dichiarat che l'intervall biettiv dei tassi d i interesse ufficiali sarà versimilmente mantenut ai livelli attuali ben ltre il mment in cui il tass di disccupazine sarà sces al di stt del 6,5 per cent, specialmente se le previsini di inflazine cntinuerann a cllcarsi al di stt dell'biettiv di lung perid del 2 per cent. La Banca d'inghilterra ha sensibilmente rivist al rialz le prprie aspettative di crescita e ccupazine, ma ha chiarit che un eventuale cal del tass di disccupazine più rapid rispett alle previsini nn si tradurrebbe meccan-

4 icamente in un aument del tass di riferiment di plitica mnetaria. Di cncert cn il Minister delle Finanze, ha annunciat che l'estensine del prgramma Funding far Lending fin al gennai 2015 riguarderà esclusivamente i prestiti rivlti alle imprese, cn particlari incentivi a favre di quelle di media e piccla dimensine. La Banca del Giappne ha mantenut inalterat il prpri rientament espansiv di plitica mnetaria, cnfermand i prgrammi di acquist di titli pubblici e di increment della base mnetaria. Dall scrs autunn le plitiche mnetarie nelle principali ecnmie emergenti hann assunt un'intnazine men accmdante. In Cina la Banca centrale ha ridtt il ritm di espansine della liquidità per frenare quell del credit; in India (in ttbre) e in Brasile (in ttbre, nvembre e gennai) le autrità hann innalzat i tassi di riferiment di plitica mnetaria per cntenere le pressini inflazinistiche e cntrastare il defluss di capitali. Il raffrzament dell'eur è stat in gran parte dvut agli afflussi di capitale vers l'area dell'eur cnnessi cn la diminuzine del rischi svran. La riduzine dei tassi ufficiali da parte della BCE ha cntribuit sl in via transitria al deprezzament del cambi. Dp i deprezzamenti delle valute dei paesi cn fndamentali più debli, registrati nel mese di nvembre, le cndizini sui mercati valutari emergenti sn rimaste nel cmpless distese, anche successivamente all'avvi del tapering. Cmmdities Nel crs del 2013 il prezz del petrli è rimast abbastanza stabile mantenendsi tra i 90 e i 100 dllari al barile. Nel crs dell'estate si è verificata una tempranea salita delle qutazini al di spra dei 100 dllari dvuta alle tensini in Siria e dalle ridtte frniture dal Nrd Africa. Da settembre tuttavia, cn l'attenuazine della situazine in Siria e cn la ripresa alle frniture dalla Libia la qutazine del petrli si è riprtata stt i 100 dllari. L'annunci dell'accrd sul prgramma nucleare dell'iran, raggiunt alla fine di nvembre, nn sembra aver incis significativamente sulle qutazini. La pressine al ribass sui prezzi dell'aument dell'fferta dell'arabia Saudita è stata cntrastata da quella al rialz innescata dalle rinnvate tensini in Libia, la cui fferta di petrli resta ancra largamente al di stt del ptenziale.

5 Per quant riguarda il prezz dell'r, nel 2013 si è assistit ad un frte cal delle qutazini passand da 1675 a 1205 dllari per ncia, cn una variazine percentuale del -28%. Ciò sarebbe da attribuirsi principalmente alla riduzine delle tensini sul debit svran dell'area Eur e alla tenuta dell'eur stess, nnché al bass livell delle aspettative di inflazine. Prezz~_ del petrli WTI (dllari al barile"--). ; 150 I 140! T 1,..., N m... LI) --._- m~-! ~~~~ <.... CO m,..., m ' '-;' '-;' "' '-;' '-;' i u u u u u u u u u u u u u u l 'O 'O 'O 'O 'O 'O 'O '6 '6 'O 'O '6 'O 'O '-- Fme: el.abras,.ine Prévira Invest su dati Blmberg_ I I

6 \" " ~ ,17-00 ~ --~ ~--~-----~---~ : , ,,.. - -, lsoo ~-----~~4-ll ~ i 1400 ~!~~~~-~~ ~ ~d'-~--~--lc-w-- : :~ : ~--~ ~~V i ~ _ _ _ _ _ _ _ -_ _ _ _-_..._.. _..._.._._ _ l-::\j'\,:-fjllj _~_ _ -_-_ _- _ ---~ I s..,...--~~--~~~-~ --~-.. I 700 ~ ' _ ~ ~F-!CW ,,,, _,_ ~--~~ '''"~--~---~--1-- ~ ---; 't-- '"'!'- ''' -----r '..,, m N n'l... ~ 9 u u u '6 '6 '6 fntr; rffx>m;jnr Pr/.rira /m'l!'.g su dilli Blmhl>rg... ' '6... '6.... u '6 L'attività relativa al patrimni mbiliare del 2013 In linea cn quant effettuat nell'ann 2012, la Cassa ha cnslidat, implementandla, la gestine multi-manager attravers i quattr cmparti Sicav. In particlare la Cmmissine investimenti mbiliari e l'advisr Previra Invest SIM Spa, sn state impegnate in una cstante verifica dell'andament dei cmparti e della lr cmpsizine nel rispett del benchmark. E' stat mantenut, nel cmpless, un apprcci prudente: espsizine azinaria netta cntenuta, espsizine bbligazinaria superire al 50% cn una netta preferenza per l'eurzna, ampia diversificazine tra i gestri attivi. Oltre all'attività del multi-manager, la Cassa ha prseguit l'attività relativa gestine dei Fndi di Private Equity, incrementat quella relativa ai Fndi Immbiliari e ridtt l'attività di gestine diretta, dismettend per inter tutte le partecipazini azinarie detenute fatta eccezine per quella in Banca Pplare di Sndri. Cmparti Adenium Sicav La Cassa aveva decis cn delibera del cnsigli di amministrazine del 16 febbrai 2012, di realizzare un nuv mdell e una nuva prcedura di investiment che ve-

7 deva nella gestine multi manager un dei sui punti fndanti, rinunciand di fatt, salv pche e rare eccezini, alla selezine diretta degli strumenti finanziari ggett di investiment. In particlare, la Cassa aveva destinat la parte di cash flw degli attivi mbiliari, all'acquist di qute di due cmparti SICAV. Si tratta in pratica della liquidità generata dalla gestine crrente al nett dei csti, ivi cmprese le prestazini previdenziali dell'ann. I cmparti individuati, gestiti da Adenium SGR, sn denminati Adenium Equilibrium e Adenium Equilibrium Plus; nel 2012 è stata definita l'impstazine strategica dei prtafgli dei due cmparti, tenend cnt dei benchmark frniti dall'advisr Prévira Invest Sim: espsizine azinaria netta cntenuta, espsizine bbligazinaria superire al 50% cn una netta preferenza per l'eurzna, ampia diversificazine tra i gestri attivi e utilizz di cperture per mdulare l'espsizine azinaria ed ttenere una vlatilità cntenuta e drawdwn ridtti. La Cassa ha inltre sttscritt un cmpart denminat Adenium Macrtrend; tale cmpart, è frutt di un'attività di svilupp di mdellistica della Direzine Finanza della Sim imprntata sull'analisi macr ecnmica e su una attenta selezine dei gestri. Nel cmpless il 2013 è stat un ann in cui si è mantenut un apprcci prudente della gestine, cn l'biettiv di implementare un prtafgli stabile di medi e lung perid preferend fndi abslute return. Nella prima fase dell'ann il prtafgli ha avut un bun apprezzament e sprattutt in linea cn il benchmark di riferiment. Dp il mese di maggi si è assistit al sell-ff di tutte le asset class e in particlare della cmpnente bbligazinaria. A seguit dell'aument dell'incertezza sui mercati finanziari, si è decis, a partire da lugli, di sttscrivere per la parte azinaria fndi lng shrt per cntenere la vlatilità di mercat e cntempraneamente di partecipare al rimbalz del mercat azinari. È rimast il sttpes della cmpnente bbligazinaria legata ai paesi dell'area eur a favre di alcuni fndi crprate bnd che ha penalizzat il prtafgli ma ne ha ridtt in alcune fasi di mercat la vlatilità. Vers la fine dell'ann, la cpertura sui mercati azinari si è prgressivamente ridtta implementand un prtafgli più vicin a quell benchmark. I cmparti Equilibrium ed Equilibrium Plus hann generat perfrmance rispettivamente del 3,59% e del 2,72%, più cntenute rispett a quella dei relativi indici di riferment del 4,17% e 4,11%. Da segnalare che la vlatilità si è attestata al 3,06%

8 XVII LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 per il cmpart Equilibrium e al 3, 72% per il cmpart Equilibrium Plus cntr quella dei rispettivi benchmark di 3,53% e 3, 72%. A11damen10 del cmpan Adeni11111 Eq11ifibriu111. f111e Bfmher g Nel crs del 2013 le bune scelte dei gestri all'intern del fnd Macrtrend hann cnsentit di realizzare una extraperfrmance rispett al benchmark di riferiment. In particlare il cmpart ha beneficiat del bun andament del mercat azinari, sprattutt grazie alla scelta di fndi tematici che investn nel settre healthcare e

9 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 nel settre Usa equity grwth. Anche la cmpnente bbligazinaria ha ben perfrmat cn la selezine di fndi specializzati nella gestine attiva della duratin e nella gestine della cmpnente creditizia. Il cmpart nel 2013 ha csì realizzat una perfrmance del 5, 79% cn una vlatilità del 4,20%. Ad inizi 2014 la CNPR ha deliberat il disinvestiment cmplessiv del cmpart. Andam ent del cmpa110 Adeni11111 M ac rrrend. fm e B/m berg

10 Di seguit si mbiliare: rappresentan risultati della gestine cmplessiva del patrimni Cnt ecnmic gestine mbiliare RICAVI Preventiv 2013 riclassificat esercizi crrente esercizi precedente riclassificat prventi da pa rtecipaz ini - dividendi prventi da partecipazini - utile su negziazine titli prventi finanziari - cedle e altri prventi prventi da Sicav prventi finanziari - interessi plusvalenze da liquidazine Sc. cntrllata rettifiche di valre - rivalutazini prventi strardinari - rettifiche di impste ttale ricavi diretti Rendiment lrd del patrimni investit , ,6 i 3,4i COSTI cnsulenza per investimenti mbiliari spese bancarie - interessi su liquidità perdite su negziazine - titli iscritti nelle immbilizzazini finanziarie perdite su negziazine titli attiv circlante impste sulle rendite finanziarie impste sui redditi (capitale e diversi) impsta sstitutiva impste esercizi precedente accantnament per liquidazine Sc. Cntrllata accantnament fnd scillazine titli rettifiche di valre - svalutazini immbilizzazini finanziarie rettifiche di valre - svalutazini attività finanziarie che nn cstituiscn immbilizzazini ttale csti diretti margine di cntribuzine Rendiment nett del patrimni investit , ,4 2,8 Il rendiment è stat calclat sulla cnsistenza media inizi e fine perid del patrimni mbiliare, cmprensiv della liquidità. Nn cnsiderand l'accantnament al fnd scillazine titli il rendiment nett sarebbe stat psitiv dell 0,4 /

11 IL PATRIMONIO IMMOBILIARE Il patrimni immbiliare dell'assciazine, al 31 dicembre 2013, è cstituit da 59 cespiti, di cui 58 sn destinati a generare reddit e un immbile è destinat a sede dell'assciazine C.N.P.R. L'Assciazine ha attivat le prcedure per la dismissine delle unità immbiliari a destinazine uffici site in Salern - Via Irn n. 219 (1 pian), Trre Annunziata (NA) - Piazza Nictera n. 4 ( 1 pian) e Trevis - Viale della Repubblica n. 205 (1 pian) e de gli immbili a destinazine industriale siti in Verdellin, Via Madrid n. 7 e Pzzuli ( NA) - lc. Agnan Via Pisciarelli n. 30. L'Assciazine: il 15 maggi 2012 ha cmpletat l'apprtat al fnd immbiliare "Sciattl" dei 38 gli immbili ad us residenziale; il 25 marz 2013 ha vendut l'immbile sit in Verdellin Via Madrid n. 87; il 24 lugli 2013 ha apprtan al fnd immbiliare "Sciattl" gli immbili siti in Rma Via L.R. Brichetti nn. 11,13 - Via Val d'ala n Via Simne Martini n Via degli Aldbrandeschi nn. 105,107; il 1 nvembre 2013 ha apprtan al fnd immbiliare "Sciattl" l'immbile sit in Milan Via Pestalzzi n. 18; il 25 marz 2014 ha apprtan al fnd immbiliare "Sciattl" l'immbile sit in Rma Via Sicilia n. 57. Il patrimni alla data del 31/12/2013 risulta csi distribuit:

12 UtiCll7.iOnt." l>at<>d1 n1ulst 01ni:;b-tt!ma.. 31/11113 Valre lnr~lu ptrlloori.w.w 111/UllH S_l1'Sc Jncrnnmtati--. dimlnutinni Valr~lnrm pu1r1...-.a1 ~111,,n n::\ Otnnidi I tcadtmc llcstlnui.ae ROl\ 1A - Via Ci_ CaH'lh, nn.24.'26.2kjo.j /]2/ JIJ(-f) J aprarlamenli 'J ,43 IH,667,17 Rcsid.!nzialc R()MA-Vta G. i'a1;,idl0 n. 24 (2' piall) 2X/JO/J(J71 uffil:10. cantma, art.'d venie , ,89 I>in zi1111alc ROMA - Vut G Pai-.idll' (I'' pian) '26/07/1990 uffici,c:ur11ina, arca a vcn_le S.JMl.462, , Jl.847 ~ ,75 I>irczinak H0~1!\ - Via G. Pai;,i..:Jk.l nn. 2 t 25 ( pia1w tcjt.j.) '23/1(V200J uffici. giardin, bx ,00 l>irczina:lc i aule. 2 <lppa11anl;!nji. rv1ll.aì\o Via GE.. Pt::1>lalai 12 hnx. aut1im::s~a. 3 12/()2/1974 n. 18 \.'.antine, 2 nugaujui. 63 p.a. ~cl1pcni I VIRDI:l.llNO I.. OC. ZINCìC)NTA tbcì) Via J\fadrid. 7 15/07/1975 capannnl'. p.a S("OpCJ1i "\58,115 0,00 0,00 Scula 2.0lHUUl ,52..n Industriale ca~cnua. rnaè1w2'.in1. Mll.Al\0- Via G. lbrrclld!\". 4 IX/11/11175 ar<.:hiv1, ~tucritjlè~i;;a, frì77, K8-l (,5,78 0,00 Caserma 53 p.a. :-.cnpcrt1 BRl,..,..IJISI - V.k l\1na Pia 1i. 39 ]..,lilut T.(ì "Ferrni" 29/10/1976 auk, puk~tr.i. rnap.a,1jini frìl2, , H87,0S ,25 Scula BRINDISI - Vi.a Mn1ctidln nn. aule, pale~ ir.1, 16'03/ htilut 'lt." Macc" Hlaf'.al'zini , ,24 0,110 Sl:uula BKINDISI - Via l\fnlctidl n.!j \q11u10 T. I.'" \1ajr.111a" aule. pulcstra, 17/l J/1978 magauinì, irnp. Spnrl ) fi Scula E't. uffli:i. magaumu, MILANO- Via Mccl'natc IL 89 1CV0.5/JlJ7lJ autri:n~:-.sa. 9 p.a , ,91 Direzinale ~C0[1CI11 ROMA P.aa S. lkrn:uj n. 106!J5/()(v'I979 louf:fici, 5 cantine ,13 2.tB H.940,00 Direzinale L't\QlJJIA - Vli!. Mnte Cagn n 3 02/07/1979 uffid, archivi 2_::;41.412, , Direzinale l.'/\ql,'ua - Viak:.' /\Id ~fr n. 2WD 3l/l2/19Hl uffu:i. uu..:hivi ,..l fiH.261,0J J>irczinalc K0l\1A - Via L. R. Brichct111rn 11,13 ::Clf04/llJ82 utlkj1l. 3 bnx 232'J.7(19, ,44 11,UO 0.00 Direzinale VERDII J.O I!X'. ZINO::>NI/\ nn.ij-c.'... llallat:am 11/1::1 18/04/JlJKì c<1.p1tr1110ne. p.a ~cperti 39H.6fi6.n.39H.fi6li.73 11,fNI Industri alt.' \l\:rdeu.t)!.l)l'jjn(i()nj/\ capan1wm:, p.u. ]X/04/llJ~3 ( B(ìJ C..,11 ltaktcam 13/14 ~cpcn ,HH , ,.:\H 40"92,11 lndustrial1.. ('tlifxìl\'o ~10['..-Zl'.."iE! Mll- Via C Cìk\,mi uffici. ~hl'wnwm, 27103/1984 aut rine~ ~a, 35 p.a. 1.9(J3.893,95 I.963.H93,95 11,00 Dirt zinalc ~cpçrti tv1il,aj\'0 ~ Vkt Pnaluppi n 11 \CxVìa 1 an1!j) uffci, au1ri1i~~'ia, Jt-: 23/03/14H5 p.a. ~ç11pcr1i. arc;:i a fi.. ""\41.87H,69 42H.524,..<\ ( ,77 Dir('zinnalc Vt'rrle I l<oma - C.a<,alpalcc 11;. 53 l,53ll 2..'".l,/03/19K"i 11cgt1Li, dt'p:-.iltl ,.."'l J.231:>.Ull.Sl l'j0.3')tj,65 Indus1riatc

13 Cnsitilema Valurc lr4:1 al \'Jtlnlurdu $petie ljj('.ujotle Canni di Data4ac.quist pa;trimhtléal diminmjcdl p.tt.rbaik al. JW~'H 'Ollfll/13 lnèrcmcntuthc lcminne 31112Jl1H3 :! ~~~mc IACrillARllJA (~11J- Pa!U.l'O Bui<.:clh rad. 20 ]~l/ 121l98(1 capaunnc. uflki, p.a. :-.cp< 11i H9.. l '' ,00 Industriale tj'..ccl~-v.lc AJ1w11cann. IO. 22 uffici. 6 p.a. l:'i/07/198~ 12 ~cpc11i.<.tfl.'i:i a vt'.rlic ,HO ISK ,IJS Uirczinnak ROl\1A - Va;) Cnlk"erdt nn CV19R8 I appariarrcn () ,09?.328,88 Rc~idl!nziale BRlNDlSI - Via S. Angd n. 75 pal A 27/03/ uffici, ncgti, , Dir1. zinalc BRJNl)ISI Via Pa~quak.- Rman nn l:i,27 pal G 03/ ncgnn, autnrun::-.:-.a ,43 rnrczlnajc IACCH1AREl1-.A ( \-11)- Pala TinhHCllO pad. l:'ifa, capa1rnne. uffin. p.a. 20/04/1991 :-.cperti 1:5/b 'fi74,97 4.8,'\ fl5.00l.8fi lndu.i:triajc f. uffici, 7 lahr..1tri, 4( (ìl_j\ova - Via Mcrclki n. 8 15/l l/1991 p.:i..cpcrti, :.:\1 p.u. I tl25., , J>irczinalc ~i.:pc111 TRl~TO-Vmlc'l'rie~h.'11. l3 uffici,can1inu - :-.cdc 07/0l/l(,)(J4 ( pia1111 ICn:.tJ clkgin SS 81J3.772,55 0,00 l>irczinu.lc Ni\P(JIJ - (',..., A. Luce-i nn. 66,82 04'01JJl)lJ4 24uffid '17,O I 4tl6.145,HO l>irc;dnnalc SAlJ]{NO- Via Im( ( 1' pìa1rn) 0'1JOf/llJ94 uftki - ~cdc cllegi , , DirczhHlalc ROMA - Via FnrK- Pet1dla n 4 ( t pian inl 3 l' 4) uffici >. cantina, 2.5/lfV1994 :-.ffitla, tix- t.cclc J MJl.693,SS DirczhHlalc clkgin BOr DGI'\A - Via Cair li n.11 ( I p1a1rn) 17/02/llJlJS uf!ki - sede cllc8i'' ,10 0,00 DirczhHlalc ROMA - Via Pinc1ana nn. 35,39 04/0S/19lJ5 uflic~ autdnrssa, gian.jhw - sede CNPR ~9 0,00 Sede f ROSI1'0NE- Via Maria ~.n.c /19'-J5 ca:-.crrna. uftki, appdrtdrn:nt, can.::ra1c. auhir1nics~a, pardu.-gp.ìl) , ,77 0,00 Ca."icrma FORI.I -Vta Flavi Hindn n :N utlid,t..:ajuina- 1'.>Cdt' 2W07/1'>95 (l pi;ulll) culkgi , <i06JC5.n Dln zinalc (1JSI1'/.A-VJ.J iklt\. mtiit n 11 l<.vj:( 2 r11an) ()X/05/19% 2 uflki- '>Clit' cnlkgi 5M6.H >145_l4 0,IHI Din linujc :'\IAJ>(}I J - {'~ ntr Din.'.i'l(HJalc - lu1t1l 11. 6cJ1fic10 E/I <3' pian) ll/07/1996 uffki, 3 p. u. :-.c11pl!ni - \l.'l.li:t:<ill g , ]tl,29 l>irczinnlc CATANIA -Vi<t (ìrth.: Bmnchc n.150(2"pi:.11w) \l)/(j.j/1996 uffic i1>. unncn..at. I hx-.. ~de C"<)lkgi 69M.709,79 69"',70'>, ,2H Direzin.le I H:RRAN.A - Cur. P1:1.i Re1m nn ( 2' pian ml. 3) i 21/HV1996 uffici, cantma - :-.cdi.: clk2i 4.'\5.959_ '15'1..JO 0,00 l>ircziunalc YlCEK/..A - P1~u.c1ta S. Stefan I n. I ( piam1 terr.! <)1.)7 uffici, 2 p.a.!>cuperti 551.H75, Direzinale

14 '('Am--81 v-- lnlu Spese Ulicui~ l)ùta di acfpii;t -4-t~mli 31/U/ hwrtimentatjve V~Jrehr p:d.rjmi.uulcut f ~ - çi.nnhl DestinuziUllt" ~- - lcaid«jih! :\ : T<>RRE/\NNUNZIATA ( "'\AJ- 1'1a:u.a Nictcra n. 4 ( rpiam' J 13/021\'Y.)7 uffici ' -!>cdc uillcgi 202.K64, H l>irczinalc m:s rj\rsizf()( YAJ- Via lihld n. 2 ( 2' pi'1m1) 04/(h'\ 1 YJ7 ufficin - -.cdc cllcgi\ , lllrc:1.lnalc MllANO-Yia Michelangd Hundrrti n.. N HVUJ/\9'J7 uffid, p.a. -.cper1i, giardin ,49 llirczimdc ROMA - Vi'1 ddb (ir.mdc Muraglia n <.ippartancnt, I ln103jll)ijx cantina. l bx I p.a , l3ju3.15 Residem:ialc :-.cpcni \llnl;yla (Ml ;_~'J'Rl ~~ - Vi:.i Iacp Salam:rnì n.j ( 2 pian) 02/0l/N)<J uft1clll - ~eùe Clilleg: n llirc'.l.irudc PG/..ZlJOU < N/\) hh:. /\_gnan Vw Pis.ciardli n. 30 2'2)07/1999 capan11<.1nc. uffici. _guan.li(iia. J.ll\l)rinc<:sa H S ,SH O,tH) lnth.;trialc I A SPEl'JA Pia77.alc K..:.-nncdy 17)(1)/llJl)<) uffil.:m. ("Untiua - sede n. 27 ( 2' piai1') ì cllegi.i 473_..::;14.s , ,05 Diruirude ROVKD- Cr:. dcl Ppl n.161 ( 1 pian) 22110/1999 utlici - <icdc l"olk:gill lH.~13.DH3,1H ,52 Diretinalc i'arma - Vi<.1 Trem n. 1 f2' pian) 17Jl2/ll})9 utliò. canlint. '>Offi1ta - '>Cdl' \.:Ollc~i ,41 tl,(h) IJiruimlle,-\Hl::l..i',0- Pi.<J:tL.:.1 Odd Mnac n.l/a ( Z piaiw) 04J02/20(Xl ut1ici - <;cdc clk.:gìll , , ,38 Din zinnalr uftki, autrim.. ~~~a. ROMA - Vi<J Val d'ala n /'2!..X:Xl p.a. ~cnpeni. an:a a , ,00. Dlrl'7Jnalr YcrJ1: VERONA - Via Tcmne n. ~ ( 1' rianu) 13/04/20'.XJ uflk10. 2hx-!..ede cllegi , IJirc:t.inulc TORINO- Via Cìlucli1ta S1dli n..'\5 ()5/(JS/lJ.XK) uff11: p.a. cpeni. <J p.a. ~cpcni K , ,84 IJirezinalc CIVITAVl~XlHJ\. (R\llJ- Via ddk: Teme di Trni.d.n n. 39 5uffiçi.4nc!!.7i.183!JX/lX"Y2lXX) p.a. CO["ICJ1l. T7 p.a ,1 H , ,23 1Jl02J)70.63 nire:zim1je 'il"lipcni TRIE..~TE- Via Rnu n.17 ( 2" p1anu) 2l/Cf7J11XX) uflici. ~l"fitta!.cjc cullq!io ,03 I >irczirnde CASElrl A. - Via Santa 01iarn utlkì. autv1i11-c.,.,a, <.ne edifici A (have-r<.a Vi<l 1X/HV2:1XXJ H H6H,74 477_.;;;02;;2 I >irczinaje parcheggi Appia n. 16).KOM A - Vm Si1nmç Marti.ni n. uftici. autrìm.;<.<.a, ]()/(1J/20Jl 116 p.a. ~Cl)J'Ct1Ì H27.880,10. n. l>irczimialt. TRI :vis- \liak delli.l Rt.. puhhlil:a n 205 (l pian) 17/1Ul20)l ufficin. 3 p.a. i>cllpc11ì ~cdc cucgil 647.lK ,29 tl,00 l>irc. zinule MASSA C'AKHARA -Via VII Lugli n. 16/B ( 3" pì:.tllt)) 14/J2/2(X:ll uffa:i - <;cdc cllcgi, < ,32 Direzinlllt ROMA Vi<1 Jq!li Aldhrandc"chi nn. HL"i )(~2002 uffici, <1utrin:c:-.'a l09.6tJl.110 0,00. IJirczinalc

15 XVII LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 C.Si1t~uaal 31/12/H... lrd Spt<e V.trtlrm Canidi hjcuìoqe' lticaxi... Dai.di-''' pllrimma1e 11.c1na.wOtU patrimniale! al 0..Una>Je 01/01/13 iacnmutdtì~ 31112n13 ROM/\ Vc ckl11jrri11il n. 33 lllll>ll3u2 uffici. nc-rcuj 11.0,8.643.'IO I l.09ft l)irp7,innalp 110 1/.ANO V~1 l am.:1;.1 n. ~( r 27/ :? pì.ul I) Uff.,:ic1.9p,:.. l'ujlcoi... cjccllc1?-ìll '38-' 'S l)i rczi~)md~ ROMA - Vb S:il:il.Q n /01/3:11'i..t ljfrii. L.,èLIOb,h!OllN, ~ u11"111;. n:i.jlc ? ,6.l ,0J 2!' l>ire~i.nal e LATINI\. - Vi.ik I.i. ( '411f\u,tl.'1 n, l ~Jtpian 1 ~n':j 1 IM.. IJ~ll~ umci - ~'-'dl' C'lk:.{ll(I.\6~.l.lli.00 36~.236.()() 0.00 Dir ez.it0nalt C"A.Sl.R"l'A v u San1:d)li:1rJ ~rn.:1.'\lifici crr r:1.vcr'l:i. Vi.a Appia n l< t ll~1kl l>lrwiunuk:' K~rcm,')' \ ~X/ urr.:i. :.iu 1 0 1mn ~; ~.' Dlrczlnalt TOTALE ~ ,JJ.4 I _l ,65 M La cnsistenza patrimniale al 31 dicembre 2013 è pari a al lrd degli ammrtamenti. Di seguit si riprta il grafic che rappresenta, a far data dall'ann 1997, l'andament dei valri in bilanci relativi all'inter pat rimni immbiliare ~ ' lii Valre lrd patrimniale 31/ ~ lii Il '..,; ili ii; ' i /06/1905 I -,_ ,_, -,_ -... I- - 26/06/ /07/1905 ann -. La cnsistenza del patrimni immbiliare della Cassa, dettagliat per destinazine d'us e per i relativi canni, è rappresentat dalla seguent e t abella:

16 XVII LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 In particlare la cnsistenza del patrimni risulta csi distinta: Valre lrdai sup.cmm. patrimniale al Canni Destinazine d'us 31/ 12/2013mq 31/ lcazine Residenziale Direzinale Scule Caserme lndustrijale ] Sede Ttale di - ~~ I Valre lrd sup.cmm. patrimniale al Canni di Destinazine d'us ~ 1 / 12/2013mq 31 /12/13 lcazine 2013 Residenziale Us divers !Immbili da reddit C La superficie lrda cmmerciale al 31 dicembre 2013 è pari a mq ed è csi ripartita su base reginale: RIPARTIZION: OB.LA S~C IE COMM~IALE SU BASE REDONALE31112/2013 VENETO 1,1'14 PIEMONTE 3.9% i ABRUZZO 38'14 TOSC...W. 0.3'1

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie

PROGETTO PON SICUREZZA 2007-2013 Gli investimenti delle mafie PROGETTO PON SICUREZZA 27-213 Gli investimenti delle mafie SINTESI Progetto I beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali nelle regioni dell Obiettivo Convergenza: dalle strategie di investimento

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE

Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Prospettive a livello mondiale in materia di energia, tecnologia e politica climatica all'orizzonte 2030 ELEMENTI CHIAVE Scenario di riferimento Lo studio WETO (World energy, technology and climate policy

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata

Gli acciai inossidabili resistenti all'urto alle basse temperature, impiegati nella costruzione di caldareria saldata Gli acciai inssidabili resistenti all'urt alle basse temperature, impiegati nella cstruzine di caldareria saldata dr. ing- Gabriele DI CAPRIO dirìgente del servizi tecnic del Centr Inx O Le applicazini

Dettagli

Il consolidamento negli anni successivi al primo

Il consolidamento negli anni successivi al primo Il consolidamento negli anni successivi al primo Il rispetto del principio della continuità dei valori richiede necessariamente che il bilancio consolidato degli esercizi successivi sia strettamente dipendente

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania)

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Business Plan KIG RE - DIOMA Valore acquisizioni immobiliari, gestione, sviluppo e ricollocazione assets immobiliari della società veicolo di investimento

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Consigli per la risoluzione dei problemi

Consigli per la risoluzione dei problemi Cnsigli per la risluzine dei prblei Una parte fndaentale di gni crs di Fisica è la risluzine di prblei. Rislvere prblei spinge a raginare su idee e cncetti e a cprenderli egli attravers la lr applicazine.

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

p o : E o = p e : E e da cui p o = p e * E o E e

p o : E o = p e : E e da cui p o = p e * E o E e "Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta" Bob Proctor (Fondatore e Presidente di Life Success Productions) STANDARDS INTERNAZIONALI DI VALUTAZIONE IL COST APPROACH Il Cost Approach

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli