XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- 129 - XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237"

Transcript

1 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 Per quant riguarda i principali paesi emergenti, i rendimenti dei rispettivi mercati azinari nn sn stati esaltanti, 'infatti l'indice di Hng Kng ch iude il 2013 cn un+2,8%, il Brasile cn -15%, l'india cn un +8,9% e la Russia cn un +2%. Nel cmpless l'indice MSCI Emerging Markets chiude.l'ann cn un -4,9%. I crlli maggiri si sn verificati prima dell'estate a seguit dell'annunci di Bernanke sul "tapering" e quindi sulla riduzine del "q1.jantitative easing" che metterebbe in crisi l schema del "carry trade". Gli investitri internazinali hann cercat di ridurre l'espsizine vers le valute emergenti attravers la dismissine di azini ed bbligazini in valute periferiche, ciò avrebbe prvcat un brusc crll dei cambi delle valute emergenti nei cnfrnti di dllar american ed eur, nnché dei mercati azinari ed bbligazinari di tali paesi. Rendimenti titli di stat gvernativi Nel crs del 2013 si è assistit ad un legger aument dei tassi decennali dei paesi nn periferici accmpagnat da una riduzine dei tassi dei paesi cnsiderati più rischisi. Ad esempi, in Germania e Francia i tassi di fine ann sn r ispettivamente 1,93% e 2,55% rispett a valri di fine 2012 pari rispettivamente a 1,31% e 1,99%. Differ entemente in Italia il rendiment del decennale è sces da 4,49% al 4,08%, in Spagna dal 5,23% al 4,13%, in Grecia dall'll,68% all'b,27%. Anche il tass decennale american è aumentat dall'l, 76% al 3,03% mentre in Giappne il tass è rimast stabile passand dall O, 78% all O, 73%. L scenari dei tassi spra descritt indica che a livell glbale vi è stat un miglirament delle aspettative di ripresa ecnmica e una riduzine delle tensini sul debit svran nell'area Eur. I premi sui credit default swap (CDS) svrani e i differenziali di interesse cn la Germania si sn riidtti in misura significativa in tutti i paesi dell'area eur più direttamente clpi1ti dalle tensini, sia sulle scadenze brevi sia su quelle a medi e a lung termine. Nell stess perid si sn ridtti i premi per il rischi anche nei mercati del debit privat. I differenziali fra i rendimenti delle bbligazini emesse dalle scietà nn finanziarie e i crrispndenti titli di Stat si sn ridtti sia nel segment dei tit li cn elevat merit di credit sia, in misura più prnunciata, in quell dei titli più rischisi. Le cndizini sui mercati finanziari dei paesi emergenti hann beneficiat dell'aument

2 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 generalizzat dell'appetit per il rischi, che ha finra più che cmpensat l'incertezza circa l'intensità della ripresa ciclica interna e le decisini della Riserva federale. Rendiment dti titli di scut in alcuni paesi rurpt'i Fame: elnbm:irme Pr~;-im lm't'st s11 dmi B/()()mherg - ~ili Alla luce delle prspettive di un prlungat perid di bassa inflazine, della dinamica cntenuta di mneta e credit e della deblezza dell'attiività ecnmica, nella riunine di inizi nvembre il Cnsigli direttiv della BCE ha ridtt il tass sulle perazini di rifinanziament principali e quell sulle perazini di rifinanziament marginale di 25 punti base (all 0,25 e all 0,75 per cent, rispettivamente); il tass sui depsiti vernight press l'eursistema è rimast invariat all O per cent. Nella riunine di gennai il Cnsigli ha ribadit cn fermezza la frward guidance che prevede di mantenere i tassi ufficiali ai livelli pari inferiri a quelli attuali per un perid di temp prlungat. Il Cnsigli ha inltre decis di cntinuare a cndurre tutte le perazini di rifinanziament mediante aste a tass fiss cn pien accgliment delle dmande fin a quand ritenut necessari e, in gni cas, almen fin all'inizi del lugli La liquidità detenuta dalle banche press l'eursistema in eccess rispett all'bblig di riserva si è ulterirmente ridtta. Nell'area dell'eur si sn registrati prgressi nei paesi più clpiti dalle tensini sui mercati del debit svran. Si è cnclus il pr-

3 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 gramma di aiuti finanziari internazinali all'irlanda. L'agenzia di rating Mdy's ha rivist al rialz il merit di credit della Grecia, Standard & Pr's quell di Cipr. S cad dcl r<'ndimcnt dei Otli di slitt ckccnnnti di alcuni ~i dt'll' An'D :ur rl" H uuu C'~rm:aniu?Qç-ççss$~gg~~$ ~$ $~2~2~~====~=~~~~=~ =~~ =~~ ii ~ i~ ~~l~, ~ ~~~~iu~i~i~t~~~~~ t~!~~~ t~! ~~~ g ~ -ltali4'1 -Spa.gna - Franc14'1 -Prtgall - Greda Fm r: rlnl>rtjrinc Prhim lnrrst su dri Blwtnlxrg La Federai Reserve ha avviat la riduzine dell stiml mnetari e ribadit al cntemp che l'rientta ment della plitica mnetaria rimarrà espansiv ancra a lung. Tenend cnt dei segnali di miglirament della cngiuntura, il 18 dicembre il Federai Open Market Cmmittee (FOMC) ha decis di ridurre da gennai gli acquisti di mrtgage-backed secu.rities (MBS) e di bbligazini del Tesr a lung termine (tape.ring) per cmplessivi 1() miliardi di dllari al mese (prtandli a 75 miliardi). Cntempraneamente il FOMC ha dichiarat che l'intervall biettiv dei tassi d i interesse ufficiali sarà versimilmente mantenut ai livelli attuali ben ltre il mment in cui il tass di disccupazine sarà sces al di stt del 6,5 per cent, specialmente se le previsini di inflazine cntinuerann a cllcarsi al di stt dell'biettiv di lung perid del 2 per cent. La Banca d'inghilterra ha sensibilmente rivist al rialz le prprie aspettative di crescita e ccupazine, ma ha chiarit che un eventuale cal del tass di disccupazine più rapid rispett alle previsini nn si tradurrebbe meccan-

4 icamente in un aument del tass di riferiment di plitica mnetaria. Di cncert cn il Minister delle Finanze, ha annunciat che l'estensine del prgramma Funding far Lending fin al gennai 2015 riguarderà esclusivamente i prestiti rivlti alle imprese, cn particlari incentivi a favre di quelle di media e piccla dimensine. La Banca del Giappne ha mantenut inalterat il prpri rientament espansiv di plitica mnetaria, cnfermand i prgrammi di acquist di titli pubblici e di increment della base mnetaria. Dall scrs autunn le plitiche mnetarie nelle principali ecnmie emergenti hann assunt un'intnazine men accmdante. In Cina la Banca centrale ha ridtt il ritm di espansine della liquidità per frenare quell del credit; in India (in ttbre) e in Brasile (in ttbre, nvembre e gennai) le autrità hann innalzat i tassi di riferiment di plitica mnetaria per cntenere le pressini inflazinistiche e cntrastare il defluss di capitali. Il raffrzament dell'eur è stat in gran parte dvut agli afflussi di capitale vers l'area dell'eur cnnessi cn la diminuzine del rischi svran. La riduzine dei tassi ufficiali da parte della BCE ha cntribuit sl in via transitria al deprezzament del cambi. Dp i deprezzamenti delle valute dei paesi cn fndamentali più debli, registrati nel mese di nvembre, le cndizini sui mercati valutari emergenti sn rimaste nel cmpless distese, anche successivamente all'avvi del tapering. Cmmdities Nel crs del 2013 il prezz del petrli è rimast abbastanza stabile mantenendsi tra i 90 e i 100 dllari al barile. Nel crs dell'estate si è verificata una tempranea salita delle qutazini al di spra dei 100 dllari dvuta alle tensini in Siria e dalle ridtte frniture dal Nrd Africa. Da settembre tuttavia, cn l'attenuazine della situazine in Siria e cn la ripresa alle frniture dalla Libia la qutazine del petrli si è riprtata stt i 100 dllari. L'annunci dell'accrd sul prgramma nucleare dell'iran, raggiunt alla fine di nvembre, nn sembra aver incis significativamente sulle qutazini. La pressine al ribass sui prezzi dell'aument dell'fferta dell'arabia Saudita è stata cntrastata da quella al rialz innescata dalle rinnvate tensini in Libia, la cui fferta di petrli resta ancra largamente al di stt del ptenziale.

5 Per quant riguarda il prezz dell'r, nel 2013 si è assistit ad un frte cal delle qutazini passand da 1675 a 1205 dllari per ncia, cn una variazine percentuale del -28%. Ciò sarebbe da attribuirsi principalmente alla riduzine delle tensini sul debit svran dell'area Eur e alla tenuta dell'eur stess, nnché al bass livell delle aspettative di inflazine. Prezz~_ del petrli WTI (dllari al barile"--). ; 150 I 140! T 1,..., N m... LI) --._- m~-! ~~~~ <.... CO m,..., m ' '-;' '-;' "' '-;' '-;' i u u u u u u u u u u u u u u l 'O 'O 'O 'O 'O 'O 'O '6 '6 'O 'O '6 'O 'O '-- Fme: el.abras,.ine Prévira Invest su dati Blmberg_ I I

6 \" " ~ ,17-00 ~ --~ ~--~-----~---~ : , ,,.. - -, lsoo ~-----~~4-ll ~ i 1400 ~!~~~~-~~ ~ ~d'-~--~--lc-w-- : :~ : ~--~ ~~V i ~ _ _ _ _ _ _ _ -_ _ _ _-_..._.. _..._.._._ _ l-::\j'\,:-fjllj _~_ _ -_-_ _- _ ---~ I s..,...--~~--~~~-~ --~-.. I 700 ~ ' _ ~ ~F-!CW ,,,, _,_ ~--~~ '''"~--~---~--1-- ~ ---; 't-- '"'!'- ''' -----r '..,, m N n'l... ~ 9 u u u '6 '6 '6 fntr; rffx>m;jnr Pr/.rira /m'l!'.g su dilli Blmhl>rg... ' '6... '6.... u '6 L'attività relativa al patrimni mbiliare del 2013 In linea cn quant effettuat nell'ann 2012, la Cassa ha cnslidat, implementandla, la gestine multi-manager attravers i quattr cmparti Sicav. In particlare la Cmmissine investimenti mbiliari e l'advisr Previra Invest SIM Spa, sn state impegnate in una cstante verifica dell'andament dei cmparti e della lr cmpsizine nel rispett del benchmark. E' stat mantenut, nel cmpless, un apprcci prudente: espsizine azinaria netta cntenuta, espsizine bbligazinaria superire al 50% cn una netta preferenza per l'eurzna, ampia diversificazine tra i gestri attivi. Oltre all'attività del multi-manager, la Cassa ha prseguit l'attività relativa gestine dei Fndi di Private Equity, incrementat quella relativa ai Fndi Immbiliari e ridtt l'attività di gestine diretta, dismettend per inter tutte le partecipazini azinarie detenute fatta eccezine per quella in Banca Pplare di Sndri. Cmparti Adenium Sicav La Cassa aveva decis cn delibera del cnsigli di amministrazine del 16 febbrai 2012, di realizzare un nuv mdell e una nuva prcedura di investiment che ve-

7 deva nella gestine multi manager un dei sui punti fndanti, rinunciand di fatt, salv pche e rare eccezini, alla selezine diretta degli strumenti finanziari ggett di investiment. In particlare, la Cassa aveva destinat la parte di cash flw degli attivi mbiliari, all'acquist di qute di due cmparti SICAV. Si tratta in pratica della liquidità generata dalla gestine crrente al nett dei csti, ivi cmprese le prestazini previdenziali dell'ann. I cmparti individuati, gestiti da Adenium SGR, sn denminati Adenium Equilibrium e Adenium Equilibrium Plus; nel 2012 è stata definita l'impstazine strategica dei prtafgli dei due cmparti, tenend cnt dei benchmark frniti dall'advisr Prévira Invest Sim: espsizine azinaria netta cntenuta, espsizine bbligazinaria superire al 50% cn una netta preferenza per l'eurzna, ampia diversificazine tra i gestri attivi e utilizz di cperture per mdulare l'espsizine azinaria ed ttenere una vlatilità cntenuta e drawdwn ridtti. La Cassa ha inltre sttscritt un cmpart denminat Adenium Macrtrend; tale cmpart, è frutt di un'attività di svilupp di mdellistica della Direzine Finanza della Sim imprntata sull'analisi macr ecnmica e su una attenta selezine dei gestri. Nel cmpless il 2013 è stat un ann in cui si è mantenut un apprcci prudente della gestine, cn l'biettiv di implementare un prtafgli stabile di medi e lung perid preferend fndi abslute return. Nella prima fase dell'ann il prtafgli ha avut un bun apprezzament e sprattutt in linea cn il benchmark di riferiment. Dp il mese di maggi si è assistit al sell-ff di tutte le asset class e in particlare della cmpnente bbligazinaria. A seguit dell'aument dell'incertezza sui mercati finanziari, si è decis, a partire da lugli, di sttscrivere per la parte azinaria fndi lng shrt per cntenere la vlatilità di mercat e cntempraneamente di partecipare al rimbalz del mercat azinari. È rimast il sttpes della cmpnente bbligazinaria legata ai paesi dell'area eur a favre di alcuni fndi crprate bnd che ha penalizzat il prtafgli ma ne ha ridtt in alcune fasi di mercat la vlatilità. Vers la fine dell'ann, la cpertura sui mercati azinari si è prgressivamente ridtta implementand un prtafgli più vicin a quell benchmark. I cmparti Equilibrium ed Equilibrium Plus hann generat perfrmance rispettivamente del 3,59% e del 2,72%, più cntenute rispett a quella dei relativi indici di riferment del 4,17% e 4,11%. Da segnalare che la vlatilità si è attestata al 3,06%

8 XVII LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 per il cmpart Equilibrium e al 3, 72% per il cmpart Equilibrium Plus cntr quella dei rispettivi benchmark di 3,53% e 3, 72%. A11damen10 del cmpan Adeni11111 Eq11ifibriu111. f111e Bfmher g Nel crs del 2013 le bune scelte dei gestri all'intern del fnd Macrtrend hann cnsentit di realizzare una extraperfrmance rispett al benchmark di riferiment. In particlare il cmpart ha beneficiat del bun andament del mercat azinari, sprattutt grazie alla scelta di fndi tematici che investn nel settre healthcare e

9 XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 nel settre Usa equity grwth. Anche la cmpnente bbligazinaria ha ben perfrmat cn la selezine di fndi specializzati nella gestine attiva della duratin e nella gestine della cmpnente creditizia. Il cmpart nel 2013 ha csì realizzat una perfrmance del 5, 79% cn una vlatilità del 4,20%. Ad inizi 2014 la CNPR ha deliberat il disinvestiment cmplessiv del cmpart. Andam ent del cmpa110 Adeni11111 M ac rrrend. fm e B/m berg

10 Di seguit si mbiliare: rappresentan risultati della gestine cmplessiva del patrimni Cnt ecnmic gestine mbiliare RICAVI Preventiv 2013 riclassificat esercizi crrente esercizi precedente riclassificat prventi da pa rtecipaz ini - dividendi prventi da partecipazini - utile su negziazine titli prventi finanziari - cedle e altri prventi prventi da Sicav prventi finanziari - interessi plusvalenze da liquidazine Sc. cntrllata rettifiche di valre - rivalutazini prventi strardinari - rettifiche di impste ttale ricavi diretti Rendiment lrd del patrimni investit , ,6 i 3,4i COSTI cnsulenza per investimenti mbiliari spese bancarie - interessi su liquidità perdite su negziazine - titli iscritti nelle immbilizzazini finanziarie perdite su negziazine titli attiv circlante impste sulle rendite finanziarie impste sui redditi (capitale e diversi) impsta sstitutiva impste esercizi precedente accantnament per liquidazine Sc. Cntrllata accantnament fnd scillazine titli rettifiche di valre - svalutazini immbilizzazini finanziarie rettifiche di valre - svalutazini attività finanziarie che nn cstituiscn immbilizzazini ttale csti diretti margine di cntribuzine Rendiment nett del patrimni investit , ,4 2,8 Il rendiment è stat calclat sulla cnsistenza media inizi e fine perid del patrimni mbiliare, cmprensiv della liquidità. Nn cnsiderand l'accantnament al fnd scillazine titli il rendiment nett sarebbe stat psitiv dell 0,4 /

11 IL PATRIMONIO IMMOBILIARE Il patrimni immbiliare dell'assciazine, al 31 dicembre 2013, è cstituit da 59 cespiti, di cui 58 sn destinati a generare reddit e un immbile è destinat a sede dell'assciazine C.N.P.R. L'Assciazine ha attivat le prcedure per la dismissine delle unità immbiliari a destinazine uffici site in Salern - Via Irn n. 219 (1 pian), Trre Annunziata (NA) - Piazza Nictera n. 4 ( 1 pian) e Trevis - Viale della Repubblica n. 205 (1 pian) e de gli immbili a destinazine industriale siti in Verdellin, Via Madrid n. 7 e Pzzuli ( NA) - lc. Agnan Via Pisciarelli n. 30. L'Assciazine: il 15 maggi 2012 ha cmpletat l'apprtat al fnd immbiliare "Sciattl" dei 38 gli immbili ad us residenziale; il 25 marz 2013 ha vendut l'immbile sit in Verdellin Via Madrid n. 87; il 24 lugli 2013 ha apprtan al fnd immbiliare "Sciattl" gli immbili siti in Rma Via L.R. Brichetti nn. 11,13 - Via Val d'ala n Via Simne Martini n Via degli Aldbrandeschi nn. 105,107; il 1 nvembre 2013 ha apprtan al fnd immbiliare "Sciattl" l'immbile sit in Milan Via Pestalzzi n. 18; il 25 marz 2014 ha apprtan al fnd immbiliare "Sciattl" l'immbile sit in Rma Via Sicilia n. 57. Il patrimni alla data del 31/12/2013 risulta csi distribuit:

12 UtiCll7.iOnt." l>at<>d1 n1ulst 01ni:;b-tt!ma.. 31/11113 Valre lnr~lu ptrlloori.w.w 111/UllH S_l1'Sc Jncrnnmtati--. dimlnutinni Valr~lnrm pu1r1...-.a1 ~111,,n n::\ Otnnidi I tcadtmc llcstlnui.ae ROl\ 1A - Via Ci_ CaH'lh, nn.24.'26.2kjo.j /]2/ JIJ(-f) J aprarlamenli 'J ,43 IH,667,17 Rcsid.!nzialc R()MA-Vta G. i'a1;,idl0 n. 24 (2' piall) 2X/JO/J(J71 uffil:10. cantma, art.'d venie , ,89 I>in zi1111alc ROMA - Vut G Pai-.idll' (I'' pian) '26/07/1990 uffici,c:ur11ina, arca a vcn_le S.JMl.462, , Jl.847 ~ ,75 I>irczinak H0~1!\ - Via G. Pai;,i..:Jk.l nn. 2 t 25 ( pia1w tcjt.j.) '23/1(V200J uffici. giardin, bx ,00 l>irczina:lc i aule. 2 <lppa11anl;!nji. rv1ll.aì\o Via GE.. Pt::1>lalai 12 hnx. aut1im::s~a. 3 12/()2/1974 n. 18 \.'.antine, 2 nugaujui. 63 p.a. ~cl1pcni I VIRDI:l.llNO I.. OC. ZINCìC)NTA tbcì) Via J\fadrid. 7 15/07/1975 capannnl'. p.a S("OpCJ1i "\58,115 0,00 0,00 Scula 2.0lHUUl ,52..n Industriale ca~cnua. rnaè1w2'.in1. Mll.Al\0- Via G. lbrrclld!\". 4 IX/11/11175 ar<.:hiv1, ~tucritjlè~i;;a, frì77, K8-l (,5,78 0,00 Caserma 53 p.a. :-.cnpcrt1 BRl,..,..IJISI - V.k l\1na Pia 1i. 39 ]..,lilut T.(ì "Ferrni" 29/10/1976 auk, puk~tr.i. rnap.a,1jini frìl2, , H87,0S ,25 Scula BRINDISI - Vi.a Mn1ctidln nn. aule, pale~ ir.1, 16'03/ htilut 'lt." Macc" Hlaf'.al'zini , ,24 0,110 Sl:uula BKINDISI - Via l\fnlctidl n.!j \q11u10 T. I.'" \1ajr.111a" aule. pulcstra, 17/l J/1978 magauinì, irnp. Spnrl ) fi Scula E't. uffli:i. magaumu, MILANO- Via Mccl'natc IL 89 1CV0.5/JlJ7lJ autri:n~:-.sa. 9 p.a , ,91 Direzinale ~C0[1CI11 ROMA P.aa S. lkrn:uj n. 106!J5/()(v'I979 louf:fici, 5 cantine ,13 2.tB H.940,00 Direzinale L't\QlJJIA - Vli!. Mnte Cagn n 3 02/07/1979 uffid, archivi 2_::;41.412, , Direzinale l.'/\ql,'ua - Viak:.' /\Id ~fr n. 2WD 3l/l2/19Hl uffu:i. uu..:hivi ,..l fiH.261,0J J>irczinalc K0l\1A - Via L. R. Brichct111rn 11,13 ::Clf04/llJ82 utlkj1l. 3 bnx 232'J.7(19, ,44 11,UO 0.00 Direzinale VERDII J.O I!X'. ZINO::>NI/\ nn.ij-c.'... llallat:am 11/1::1 18/04/JlJKì c<1.p1tr1110ne. p.a ~cperti 39H.6fi6.n.39H.fi6li.73 11,fNI Industri alt.' \l\:rdeu.t)!.l)l'jjn(i()nj/\ capan1wm:, p.u. ]X/04/llJ~3 ( B(ìJ C..,11 ltaktcam 13/14 ~cpcn ,HH , ,.:\H 40"92,11 lndustrial1.. ('tlifxìl\'o ~10['..-Zl'.."iE! Mll- Via C Cìk\,mi uffici. ~hl'wnwm, 27103/1984 aut rine~ ~a, 35 p.a. 1.9(J3.893,95 I.963.H93,95 11,00 Dirt zinalc ~cpçrti tv1il,aj\'0 ~ Vkt Pnaluppi n 11 \CxVìa 1 an1!j) uffci, au1ri1i~~'ia, Jt-: 23/03/14H5 p.a. ~ç11pcr1i. arc;:i a fi.. ""\41.87H,69 42H.524,..<\ ( ,77 Dir('zinnalc Vt'rrle I l<oma - C.a<,alpalcc 11;. 53 l,53ll 2..'".l,/03/19K"i 11cgt1Li, dt'p:-.iltl ,.."'l J.231:>.Ull.Sl l'j0.3')tj,65 Indus1riatc

13 Cnsitilema Valurc lr4:1 al \'Jtlnlurdu $petie ljj('.ujotle Canni di Data4ac.quist pa;trimhtléal diminmjcdl p.tt.rbaik al. JW~'H 'Ollfll/13 lnèrcmcntuthc lcminne 31112Jl1H3 :! ~~~mc IACrillARllJA (~11J- Pa!U.l'O Bui<.:clh rad. 20 ]~l/ 121l98(1 capaunnc. uflki, p.a. :-.cp< 11i H9.. l '' ,00 Industriale tj'..ccl~-v.lc AJ1w11cann. IO. 22 uffici. 6 p.a. l:'i/07/198~ 12 ~cpc11i.<.tfl.'i:i a vt'.rlic ,HO ISK ,IJS Uirczinnak ROl\1A - Va;) Cnlk"erdt nn CV19R8 I appariarrcn () ,09?.328,88 Rc~idl!nziale BRlNDlSI - Via S. Angd n. 75 pal A 27/03/ uffici, ncgti, , Dir1. zinalc BRJNl)ISI Via Pa~quak.- Rman nn l:i,27 pal G 03/ ncgnn, autnrun::-.:-.a ,43 rnrczlnajc IACCH1AREl1-.A ( \-11)- Pala TinhHCllO pad. l:'ifa, capa1rnne. uffin. p.a. 20/04/1991 :-.cperti 1:5/b 'fi74,97 4.8,'\ fl5.00l.8fi lndu.i:triajc f. uffici, 7 lahr..1tri, 4( (ìl_j\ova - Via Mcrclki n. 8 15/l l/1991 p.:i..cpcrti, :.:\1 p.u. I tl25., , J>irczinalc ~i.:pc111 TRl~TO-Vmlc'l'rie~h.'11. l3 uffici,can1inu - :-.cdc 07/0l/l(,)(J4 ( pia1111 ICn:.tJ clkgin SS 81J3.772,55 0,00 l>irczinu.lc Ni\P(JIJ - (',..., A. Luce-i nn. 66,82 04'01JJl)lJ4 24uffid '17,O I 4tl6.145,HO l>irc;dnnalc SAlJ]{NO- Via Im( ( 1' pìa1rn) 0'1JOf/llJ94 uftki - ~cdc cllegi , , DirczhHlalc ROMA - Via FnrK- Pet1dla n 4 ( t pian inl 3 l' 4) uffici >. cantina, 2.5/lfV1994 :-.ffitla, tix- t.cclc J MJl.693,SS DirczhHlalc clkgin BOr DGI'\A - Via Cair li n.11 ( I p1a1rn) 17/02/llJlJS uf!ki - sede cllc8i'' ,10 0,00 DirczhHlalc ROMA - Via Pinc1ana nn. 35,39 04/0S/19lJ5 uflic~ autdnrssa, gian.jhw - sede CNPR ~9 0,00 Sede f ROSI1'0NE- Via Maria ~.n.c /19'-J5 ca:-.crrna. uftki, appdrtdrn:nt, can.::ra1c. auhir1nics~a, pardu.-gp.ìl) , ,77 0,00 Ca."icrma FORI.I -Vta Flavi Hindn n :N utlid,t..:ajuina- 1'.>Cdt' 2W07/1'>95 (l pi;ulll) culkgi , <i06JC5.n Dln zinalc (1JSI1'/.A-VJ.J iklt\. mtiit n 11 l<.vj:( 2 r11an) ()X/05/19% 2 uflki- '>Clit' cnlkgi 5M6.H >145_l4 0,IHI Din linujc :'\IAJ>(}I J - {'~ ntr Din.'.i'l(HJalc - lu1t1l 11. 6cJ1fic10 E/I <3' pian) ll/07/1996 uffki, 3 p. u. :-.c11pl!ni - \l.'l.li:t:<ill g , ]tl,29 l>irczinnlc CATANIA -Vi<t (ìrth.: Bmnchc n.150(2"pi:.11w) \l)/(j.j/1996 uffic i1>. unncn..at. I hx-.. ~de C"<)lkgi 69M.709,79 69"',70'>, ,2H Direzin.le I H:RRAN.A - Cur. P1:1.i Re1m nn ( 2' pian ml. 3) i 21/HV1996 uffici, cantma - :-.cdi.: clk2i 4.'\5.959_ '15'1..JO 0,00 l>ircziunalc YlCEK/..A - P1~u.c1ta S. Stefan I n. I ( piam1 terr.! <)1.)7 uffici, 2 p.a.!>cuperti 551.H75, Direzinale

14 '('Am--81 v-- lnlu Spese Ulicui~ l)ùta di acfpii;t -4-t~mli 31/U/ hwrtimentatjve V~Jrehr p:d.rjmi.uulcut f ~ - çi.nnhl DestinuziUllt" ~- - lcaid«jih! :\ : T<>RRE/\NNUNZIATA ( "'\AJ- 1'1a:u.a Nictcra n. 4 ( rpiam' J 13/021\'Y.)7 uffici ' -!>cdc uillcgi 202.K64, H l>irczinalc m:s rj\rsizf()( YAJ- Via lihld n. 2 ( 2' pi'1m1) 04/(h'\ 1 YJ7 ufficin - -.cdc cllcgi\ , lllrc:1.lnalc MllANO-Yia Michelangd Hundrrti n.. N HVUJ/\9'J7 uffid, p.a. -.cper1i, giardin ,49 llirczimdc ROMA - Vi'1 ddb (ir.mdc Muraglia n <.ippartancnt, I ln103jll)ijx cantina. l bx I p.a , l3ju3.15 Residem:ialc :-.cpcni \llnl;yla (Ml ;_~'J'Rl ~~ - Vi:.i Iacp Salam:rnì n.j ( 2 pian) 02/0l/N)<J uft1clll - ~eùe Clilleg: n llirc'.l.irudc PG/..ZlJOU < N/\) hh:. /\_gnan Vw Pis.ciardli n. 30 2'2)07/1999 capan11<.1nc. uffici. _guan.li(iia. J.ll\l)rinc<:sa H S ,SH O,tH) lnth.;trialc I A SPEl'JA Pia77.alc K..:.-nncdy 17)(1)/llJl)<) uffil.:m. ("Untiua - sede n. 27 ( 2' piai1') ì cllegi.i 473_..::;14.s , ,05 Diruirude ROVKD- Cr:. dcl Ppl n.161 ( 1 pian) 22110/1999 utlici - <icdc l"olk:gill lH.~13.DH3,1H ,52 Diretinalc i'arma - Vi<.1 Trem n. 1 f2' pian) 17Jl2/ll})9 utliò. canlint. '>Offi1ta - '>Cdl' \.:Ollc~i ,41 tl,(h) IJiruimlle,-\Hl::l..i',0- Pi.<J:tL.:.1 Odd Mnac n.l/a ( Z piaiw) 04J02/20(Xl ut1ici - <;cdc clk.:gìll , , ,38 Din zinnalr uftki, autrim.. ~~~a. ROMA - Vi<J Val d'ala n /'2!..X:Xl p.a. ~cnpeni. an:a a , ,00. Dlrl'7Jnalr YcrJ1: VERONA - Via Tcmne n. ~ ( 1' rianu) 13/04/20'.XJ uflk10. 2hx-!..ede cllegi , IJirc:t.inulc TORINO- Via Cìlucli1ta S1dli n..'\5 ()5/(JS/lJ.XK) uff11: p.a. cpeni. <J p.a. ~cpcni K , ,84 IJirezinalc CIVITAVl~XlHJ\. (R\llJ- Via ddk: Teme di Trni.d.n n. 39 5uffiçi.4nc!!.7i.183!JX/lX"Y2lXX) p.a. CO["ICJ1l. T7 p.a ,1 H , ,23 1Jl02J)70.63 nire:zim1je 'il"lipcni TRIE..~TE- Via Rnu n.17 ( 2" p1anu) 2l/Cf7J11XX) uflici. ~l"fitta!.cjc cullq!io ,03 I >irczirnde CASElrl A. - Via Santa 01iarn utlkì. autv1i11-c.,.,a, <.ne edifici A (have-r<.a Vi<l 1X/HV2:1XXJ H H6H,74 477_.;;;02;;2 I >irczinaje parcheggi Appia n. 16).KOM A - Vm Si1nmç Marti.ni n. uftici. autrìm.;<.<.a, ]()/(1J/20Jl 116 p.a. ~Cl)J'Ct1Ì H27.880,10. n. l>irczimialt. TRI :vis- \liak delli.l Rt.. puhhlil:a n 205 (l pian) 17/1Ul20)l ufficin. 3 p.a. i>cllpc11ì ~cdc cucgil 647.lK ,29 tl,00 l>irc. zinule MASSA C'AKHARA -Via VII Lugli n. 16/B ( 3" pì:.tllt)) 14/J2/2(X:ll uffa:i - <;cdc cllcgi, < ,32 Direzinlllt ROMA Vi<1 Jq!li Aldhrandc"chi nn. HL"i )(~2002 uffici, <1utrin:c:-.'a l09.6tJl.110 0,00. IJirczinalc

15 XVII LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 C.Si1t~uaal 31/12/H... lrd Spt<e V.trtlrm Canidi hjcuìoqe' lticaxi... Dai.di-''' pllrimma1e 11.c1na.wOtU patrimniale! al 0..Una>Je 01/01/13 iacnmutdtì~ 31112n13 ROM/\ Vc ckl11jrri11il n. 33 lllll>ll3u2 uffici. nc-rcuj 11.0,8.643.'IO I l.09ft l)irp7,innalp 110 1/.ANO V~1 l am.:1;.1 n. ~( r 27/ :? pì.ul I) Uff.,:ic1.9p,:.. l'ujlcoi... cjccllc1?-ìll '38-' 'S l)i rczi~)md~ ROMA - Vb S:il:il.Q n /01/3:11'i..t ljfrii. L.,èLIOb,h!OllN, ~ u11"111;. n:i.jlc ? ,6.l ,0J 2!' l>ire~i.nal e LATINI\. - Vi.ik I.i. ( '411f\u,tl.'1 n, l ~Jtpian 1 ~n':j 1 IM.. IJ~ll~ umci - ~'-'dl' C'lk:.{ll(I.\6~.l.lli.00 36~.236.()() 0.00 Dir ez.it0nalt C"A.Sl.R"l'A v u San1:d)li:1rJ ~rn.:1.'\lifici crr r:1.vcr'l:i. Vi.a Appia n l< t ll~1kl l>lrwiunuk:' K~rcm,')' \ ~X/ urr.:i. :.iu 1 0 1mn ~; ~.' Dlrczlnalt TOTALE ~ ,JJ.4 I _l ,65 M La cnsistenza patrimniale al 31 dicembre 2013 è pari a al lrd degli ammrtamenti. Di seguit si riprta il grafic che rappresenta, a far data dall'ann 1997, l'andament dei valri in bilanci relativi all'inter pat rimni immbiliare ~ ' lii Valre lrd patrimniale 31/ ~ lii Il '..,; ili ii; ' i /06/1905 I -,_ ,_, -,_ -... I- - 26/06/ /07/1905 ann -. La cnsistenza del patrimni immbiliare della Cassa, dettagliat per destinazine d'us e per i relativi canni, è rappresentat dalla seguent e t abella:

16 XVII LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUJ'v!ENTI - DOC. XV, N.237 In particlare la cnsistenza del patrimni risulta csi distinta: Valre lrdai sup.cmm. patrimniale al Canni Destinazine d'us 31/ 12/2013mq 31/ lcazine Residenziale Direzinale Scule Caserme lndustrijale ] Sede Ttale di - ~~ I Valre lrd sup.cmm. patrimniale al Canni di Destinazine d'us ~ 1 / 12/2013mq 31 /12/13 lcazine 2013 Residenziale Us divers !Immbili da reddit C La superficie lrda cmmerciale al 31 dicembre 2013 è pari a mq ed è csi ripartita su base reginale: RIPARTIZION: OB.LA S~C IE COMM~IALE SU BASE REDONALE31112/2013 VENETO 1,1'14 PIEMONTE 3.9% i ABRUZZO 38'14 TOSC...W. 0.3'1

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia.

a. il pagamento da parte di Nomura dei complessivi flussi di cassa genarati dal portafoglio di debito del Comune di Civitavecchia. Nta sui derivati allegata al bilanci ai sensi dall art. 62 del d.l. 112/2008 Ai sensi della nrma di legge in ggett si evidenzia che, attualmente, il cmune di Civitavecchia ha in essere tre perazini finanziarie.

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare LaReS Labratri Relazini Sindacali Il sistema pensinistic e la previdenza cmplementare a cura di Matte Zendrn, Pensplan Centrum spa A partire dagli anni 90, gverni e maggiranze di divers rientament plitic

Dettagli

\t:? il R (\)AClA. CoAl. IlJGr~ D DI VARIAZIONE TITOLARE DELLA CARICA DI GOVERNO DI DICHIARAZIONE ~INIZIALE NUMERO TOTALE DI PAGINE COMPILATE: QD

\t:? il R (\)AClA. CoAl. IlJGr~ D DI VARIAZIONE TITOLARE DELLA CARICA DI GOVERNO DI DICHIARAZIONE ~INIZIALE NUMERO TOTALE DI PAGINE COMPILATE: QD Infrmazini generali TITOLARE DELLA CARICA DI GOVERNO COGNOME NOME \t:? il R (\)AClA CODIce FISCALE CODICE FISCALE RELAZIONE DI PARENTELA CON Il TITOLARE CAl IlJGr TIPO DI DICHIARAZIONE INIZIALE D DI VARIAZIONE

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up.

CONDIZIONI DEFINITIVE ALLA NOTA INFORMATIVA SUL PROGRAMMA Banca di Forlì Credito Cooperativo Obbligazioni a Tasso Step-up. Banca di Frlì Credit Cperativ S.C. in qualità di Emittente, Offerente e respnsabile del Cllcament Sede Legale: Crs della Repubblica, 2/4 Frlì Capitale Sciale e Riserve al 16 maggi 2010 Eur 100.235.754.54

Dettagli

Fondo di investimento nel capitale di rischio

Fondo di investimento nel capitale di rischio Fnd di investiment nel capitale di rischi Finalità e Obiettivi Supprtare gli investimenti delle Piccle e Medie Imprese (PMI), peranti nel settre agricl, agralimentare di prima trasfrmazine, della pesca

Dettagli

Banca Popolare FriulAdria Spa

Banca Popolare FriulAdria Spa INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Pplare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Prdenne Iscritta all Alb delle Banche al n. 5391 - Scietà sggetta all attività di direzine e crdinament

Dettagli

ETF quale opportunità nel diversificare gli investimenti finanziari nel family office

ETF quale opportunità nel diversificare gli investimenti finanziari nel family office ETF quale pprtunità nel diversificare gli investimenti finanziari nel family ffice L'ETF (Exchange Traded Funds) è un'innvativa tiplgia di fnd di investiment cn tre peculiari caratteristiche: negziazine

Dettagli

ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI AVANZATA II MODULO ASSET MANAGEMENT

ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI AVANZATA II MODULO ASSET MANAGEMENT ECNMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI AVANZATA II MDUL ASSET MANAGEMENT Lecture 1 I SERVIZI DI INVESTIMENT Quando si parla di Risparmio Gestito, si intende l insieme delle attività di gestione del risparmio

Dettagli

SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO. (di seguito anche Scheda Tecnica )

SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO. (di seguito anche Scheda Tecnica ) Mrgan Stanley Flexible Eurpe Certificates cn scadenza 2012 Serie W366 (i "Certificati") SCHEDA SULLA NATURA E I RISCHI DEL PRODOTTO (di seguit anche Scheda Tecnica ) Ai sensi degli articli 31 e seguenti

Dettagli

SETTORE PRIVATI. Analisi & Mercati fee only dispone di sistemi informatici e tecnologici che consentono di monitorare e analizzare l intera offerta.

SETTORE PRIVATI. Analisi & Mercati fee only dispone di sistemi informatici e tecnologici che consentono di monitorare e analizzare l intera offerta. SETTORE PRIVATI Analisi & Mercati fee nly è leader a Rma nella cnsulenza finanziaria senza cnflitti di interesse ed pera cn ricnsciuta prfessinalità. Analisi & Mercati fee nly aderisce all unic cdice etic

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA A P P E N D I C E BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

SINTESI DEL PROGRAMMA

SINTESI DEL PROGRAMMA SINTESI DEL PROGRAMMA Qualra l Stat Membr interessat nn abbia ancra recepit le mdifiche intrdtte dalla Direttiva 2010/73/UE alle infrmazini richieste nella Sintesi (la Direttiva 2010 a mdifica della DP

Dettagli

Manager selection: gli indicatori Morningstar per la costruzione di portafogli attivi. Sara Silano Managing Editor Morningstar Italy

Manager selection: gli indicatori Morningstar per la costruzione di portafogli attivi. Sara Silano Managing Editor Morningstar Italy Manager selectin: gli indicatri Mrningstar per la cstruzine di prtafgli attivi Sara Silan Managing Editr Mrningstar Italy Smmari g Perché la Manager selectin è imprtante g Gli indicatri per valutare il

Dettagli

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento.

L aritmetica creativa dei fondi di investimento. Cosa viene nascosto ai risparmiatori. Premessa: i fondi comuni sono ottimi prodotti di investimento. L aritmetica creativa dei fndi di investiment. Csa viene nascst ai risparmiatri. Premessa: i fndi cmuni sn ttimi prdtti di investiment. L analisi di quest pst verte sui csti dvuti alla distribuzine i quali,

Dettagli

GAMMA SICAV & FONDI ARCA FRANKLIN TEMPLETON THREADNEEDLE LUX. Pag. 1

GAMMA SICAV & FONDI ARCA FRANKLIN TEMPLETON THREADNEEDLE LUX. Pag. 1 GAMMA SICAV & FONDI CA FRANKLIN TEMPLETON READNEEDLE LUX Pag. 1 AZIONI AZIONI EUROPA Azini Mutual Eurland EurLand Pan Eurpean Smaller Cmpanies Eurpean Quantitative Equities Eurland Cre Eurpean Small-Mid

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA

CONDIZIONI DEFINITIVE DI OFFERTA A P P E N D I C E BANCA ALETTI & C. S.p.A. in qualità di Emittente del Prgramma di fferta al pubblic e/ di qutazine di investment certificates denminati AUTOCALLABLE STEP E AUTOCALLABLE STEP DI TIPO QUANTO

Dettagli

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati

IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sostegno al reddito di lavoratori dipendenti e pensionati IL DECRETO ANTI CRISI Le misure di sstegn al reddit di lavratri dipendenti e pensinati Le misure a sstegn del reddit dei lavratri e dei pensinati intrdtte dal gvern cn il Decret Legge 185/2008 rappresentan

Dettagli

Corso di CONTABILITA E BILANCIO

Corso di CONTABILITA E BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Crs di CONTABILITA E BILANCIO Dcente: dtt. Riccard Russ Lezine 1 www.lezine-nline.it 1 LEZIONE 1- IL BILANCIO CONTABILITA E BILANCIO Lezine 1 Il bilanci di esercizi è l

Dettagli

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici

Il restyling dei fondi immobiliari chiusi: evoluzione del quadro regolamentare e fiscale. Paolo Ludovici Il restyling dei fndi immbiliari chiusi: evluzine del quadr reglamentare e fiscale Pal Ludvici Regime fiscale dei fndi cmuni immbiliari In cap al fnd (art. 6, cmma 1, D.L. n. 351 del 2001): fndi cmuni

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato

MODELLO 770/2015. In questa Circolare. Circolare informativa per la clientela n. 24/2015 del 17 luglio 2015. 1. Modello 770 Semplificato Circlare infrmativa per la clientela n. 24/2015 del 17 lugli 2015 MODELLO 770/2015 In questa Circlare 1. Mdell 770 Semplificat 2. Mdell 770 Ordinari 3. Cmpsizine del Mdell 770/2015 Semplificat 4. Cmpsizine

Dettagli

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi

Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Patrizia Tettamanzi Amministrazine e Bilanci Dcente di riferiment: Patrizia Tettamanzi Il prim macr-mdul ha l biettiv di permettere ai partecipanti di apprfndire la cnscenza degli strumenti fndamentali per una crretta applicazine

Dettagli

Principali novità introdotte dalla Nuova Mappa del Risparmio Gestito

Principali novità introdotte dalla Nuova Mappa del Risparmio Gestito NOTE METODOLOGICHE Obiettiv della Nuva Mappa del Risparmi Gestit è quell di frnire trimestralmente un quadr unitari e cmplet sull industria del risparmi gestit, ssia sull attività di prmzine e di gestine

Dettagli

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2013 valori espressi in euro STATO PATRIMONIALE ATTIVO TOTALE ATTIVO 1.098.880. - V - Riserve statutarie

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2013 valori espressi in euro STATO PATRIMONIALE ATTIVO TOTALE ATTIVO 1.098.880. - V - Riserve statutarie SISTEMA CAMERALE SERVIZI S.R.L. Scietà unipersnale Sede in Rma (RM) Piazza Sallusti n. 21 Capitale sciale 1.000.000,00 interamente versat Registr delle Imprese di 12620491006 e Cdice fiscale n. 12620491006

Dettagli

DOCUMENTO RIPORTANTE INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI

DOCUMENTO RIPORTANTE INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI DOCUMENTO RIPORTANTE INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI FINANZIARI PREMESSA Prima effettuare un investiment in strumenti finanziari l investitre deve infrmarsi press il prpri intermeari

Dettagli

Rendiconto Finanziario Gestionale Contabilità Ex las

Rendiconto Finanziario Gestionale Contabilità Ex las Senat della Repubblica - 369 - Camera dei deputati XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZINI - DCUMENTI Rendicnt Finanziari Gestinale Cntabilità Ex las m I.S.F..L.., BILANCI CNSUNTIV FINANZIARI GESTINALE

Dettagli

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010

Riferimenti. Legge 136 del 13.08.2010. D.L. 187 del 12.11.2010. Determinazione n. 8 AVCP del 18.11.2010. Legge 217 del 17.12.2010 Riferimenti Legge 136 del 13.08.2010 D.L. 187 del 12.11.2010 Determinazine n. 8 AVCP del 18.11.2010 Legge 217 del 17.12.2010 Determinazine n. 10 AVCP del 22.12.2010 Finalità Assicurare la tracciabilità

Dettagli

ESAME DI STATO ABILITANTE ALLA PROFESSIONE DI DonORE COMMERCIALISTA ANNO 2009 SECONDA SESSIONE Prima prova scritta

ESAME DI STATO ABILITANTE ALLA PROFESSIONE DI DonORE COMMERCIALISTA ANNO 2009 SECONDA SESSIONE Prima prova scritta ESAME DI STAT ABILITANTE ALLA PRFESSINE DI DnRE CMMERCIALISTA ANN 2009 SECNDA SESSINE Prima prva scritta Tema 1 1) Il candidat rediga cn dati a scelta il bilanci di verifica (dp le perazini di rettifica

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

- 81 - XV II LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI - DOC. XXVIII, N. 2. Italia 3,0 2,0 1,0. o.o -1,0 -2,0 -3,0-4,0 - 5,0

- 81 - XV II LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI - DOC. XXVIII, N. 2. Italia 3,0 2,0 1,0. o.o -1,0 -2,0 -3,0-4,0 - 5,0 Senat della Repubblica - 81 - XV II LEG ISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI - DOC. XXVIII, N. 2 disavanzi primari a partire dal 09 e fin al 12, mentre in Italia hann rivestit un rul determinante

Dettagli

Offerta Globale di azioni ordinarie

Offerta Globale di azioni ordinarie Offerta Glbale di azini rdinarie CONFERENZA STAMPA 23 ttbre 2015 - I RISULTATI dell OFFERTA - Vincenz LA VIA Direttre Generale del Tesr Caratteristiche dell Offerta Glbale I presuppsti L Offerta Glbale

Dettagli

Regolamento tasse e contributi universitari. per l anno accademico 2015-16. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 24 luglio 2015)

Regolamento tasse e contributi universitari. per l anno accademico 2015-16. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 24 luglio 2015) Reglament tasse e cntributi universitari per l ann accademic 2015-16 (delibera del Cnsigli di Amministrazine del 24 lugli 2015) 1 Indice: 1. Premessa 2. Ambit di applicazine 3. Imprt dei cntributi, scadenze

Dettagli

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito

Orientamenti e raccomandazioni Orientamenti sulle informazioni periodiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credito Orientamenti e raccmandazini Orientamenti sulle infrmazini peridiche da presentare all ESMA da parte delle agenzie di rating del credit 23/06/15 / ESMA/2015/609 Indice 1 Finalità... 3 2 Definizini... 3

Dettagli

Sede Legale: Via Pietro Micca, 20 Torino. Capitale Sociale: 100.000,00 interamente versati. Codice Fiscale e Partita IVA: 09787400010

Sede Legale: Via Pietro Micca, 20 Torino. Capitale Sociale: 100.000,00 interamente versati. Codice Fiscale e Partita IVA: 09787400010 LASERLAM S.R.L. Sede Legale: Via Pietr Micca, 20 Trin Capitale Sciale: 100.000,00 interamente versati Cdice Fiscale e Partita IVA: 09787400010 Iscritta al R.I. al n. 09787400010 ed al R.E.A. al n. 1080585

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONI ABI - 2011 SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE INDUSTRIA Indagine cnscitiva sull access al credit e sugli strumenti di finanziament delle imprese, cn particlare riguard alle PMI 21 giugn 2011

Dettagli

Economia principi e pratiche

Economia principi e pratiche Ecnmia principi e pratiche Lezine 3 Macrecnmia: Istituzini Marc Savili m.savili@unib.it Test di riferiment: Gary E. Claytn, 2008, Ecnmics: Principles & Practices, Glence McGraw Hill Occupazine, lavr e

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

Assemblea ordinaria degli Azionisti

Assemblea ordinaria degli Azionisti Assemblea rdinaria degli Azinisti Juventus Stadium 23 ttbre 2015 Ordine del girn Assemblea rdinaria degli Azinisti del 23 ttbre 2015 Bilanci d esercizi al 30 giugn 2015 e deliberazini relative Nmina degli

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Lmbardia Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Lmbardia, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 15 lugli

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards CORSO IFRS Internatinal Financial Reprting Standards IAS 17 - LEASING SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE Cpyright Ordine dei Dttri Cmmercialisti di

Dettagli

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato.

La Carta Acquisti è una carta di pagamento elettronico, le spese sono addebitate e saldate direttamente dallo Stato. La Carta Acquisti Scial - Card La Carta Acquisti è una carta di pagament elettrnic, le spese sn addebitate e saldate direttamente dall Stat. E spendibile press gli esercizi cmmerciali cnvenzinati e permette

Dettagli

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO

LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO LINEE GUIDA IN MATERIA DI OBBLIGHI DI TRASPARENZA DEI TITOLARI DI CARICHE ELETTIVE E DI GOVERNO Rma, gennai 2013 A cura dell Area del Vice Segretari Generale Vicari Premessa Le pubbliche amministrazini

Dettagli

Regole per ottenere il riconoscimento IATF, 2 edizione, Sanctioned Interpretations

Regole per ottenere il riconoscimento IATF, 2 edizione, Sanctioned Interpretations Regle per ttenere il ricnsciment IATF, 2 edizine, Sanctined Interpretatins Le Regle per ttenere il ricnsciment IATF, 2 edizine, sn state pubblicate nel 2004. Le seguenti Sanctined Interpretatins sn state

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA

CITTÀ DI MONCALIERI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA CITTÀ DI MONCALIERI REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N. 6 1 8 8 CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE, GESTITE DA SOGGETTI GIURIDICI SENZA FINI DI LUCRO, ADERENTI FISM TRIENNIO

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

Ecco le rendite che puo scegliere:

Ecco le rendite che puo scegliere: QUALE PENSIONE E MEGLIO PER TE? COSA SUCCEDE QUANDO VADO IN PENSIONE? All att del pensinament nel regime bbligatri (INPS), l iscritt matura anche il diritt alle prestazini pensinistiche di (purché abbia

Dettagli

Comunicazione Organizzativa

Comunicazione Organizzativa N : 01/2013 Alert apprfndimenti cntrparti e beni (annulla e sstituisce la Oggett: Cmunicazine Organizzativa n. 22/2011) Firma: Amministratre Delegat Data di pubblicazine: 24/01/ 2013 Data di validità:

Dettagli

FAQ. 1. Cos è Italia Team? 2. Cos è Casa Italia?

FAQ. 1. Cos è Italia Team? 2. Cos è Casa Italia? FAQ 1. Cs è Italia Team? Italia Team è il prgett triennale di marketing e cmunicazine che il CONI, per la prima vlta nella sua stria, ha decis di legare alla squadra limpica italiana e ai tre grandi appuntamenti

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

AEC Underwriting Agenzia di Assicurazione e Riassicurazione SpA

AEC Underwriting Agenzia di Assicurazione e Riassicurazione SpA Parlerem di: AEC Whlesale Grup AEC Underwriting Agenzia di Assicurazine e Riassicurazine SpA AEC Master Brker Srl Adjusting & Claims Service Srl AEC in Italia Milan e Rma AEC I numeri Mdell di business

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1

Area Finanza di Assolombarda 0258370.309/704 e-mail fin@assolombarda.it 1 Allegat 1 Indice Smbilizz crediti Pr Slvend pag. 1 Smbilizz crediti Pr Slut pag. 3 Maturity pag. 5 Tabella e cndizini di favre per gli assciati pag. 7 PRO SOLVENDO Caratteristiche del prdtt I servizi di

Dettagli

Tecniche di stima del costo del capitale azionario

Tecniche di stima del costo del capitale azionario Finanza Aziendale Analisi e valutazini per le decisini aziendali Tecniche di stima del cst del capitale azinari Capitl 16 Indice degli argmenti 1. Cst del capitale: principi generali 2. Metdlgie di stima

Dettagli

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012

edilizia: prorogata la sperimentazione degli indici di congruita` per il rilascio del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutto il 2012 NEWSLETTER 44 - N. 4 ANNO 2012 edilizia: prrgata la sperimentazine degli indici di cngruita` per il rilasci del durc La verifica avrà carattere sperimentale per tutt il 2012 lavr accessri: vendita dei

Dettagli

E.R.P. MASSA CARRARA SPA. Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2013

E.R.P. MASSA CARRARA SPA. Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2013 E.R.P. MASSA CARRARA SPA Reg. Imp. 01095200455 Rea 112653 Sede in VIA ROMA, 30-54033 CARRARA (MS) Capitale sciale Eur 3.000.000,00 i.v. Relazine sulla gestine del bilanci al 31/12/2013 Smmari Cndizini

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

TLC. Advisory Tax Legal & Financial services

TLC. Advisory Tax Legal & Financial services Presentazine 2011 TLC Advisry Tax Legal & Financial services Stria L Studi nasce nel 2011 dalle esperienze cngiunte dell Studi assciat Rucc e del dtt. Antni Rull. L Studi assciat Rucc vanta una trentennale

Dettagli

Economia principi e pratiche

Economia principi e pratiche Ecnmia principi e pratiche Lezine 4 Macrecnmia: Plitiche Marc Savili m.savili@unib.it Test di riferiment: Gary E. Claytn, 2008, Ecnmics: Principles & Practices, Glence McGraw Hill Perfrmance ecnmica Misurazine

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE SOCIETA : ING GROEP NV OBBLIGAZIONI SOCIETA : ING GROEP NV

DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE SOCIETA : ING GROEP NV OBBLIGAZIONI SOCIETA : ING GROEP NV DOCUMENTO DI SINTESI AZIONI ORDINARIE SOCIETA : ING GROEP NV OBBLIGAZIONI SOCIETA : ING GROEP NV Il presente Dcument di sintesi nn è un prspett infrmativ ma un dcument redatt il 14 settembre 2006 da Brsa

Dettagli

LICEO STATALE "LE FILANDIERE" Prospetto comparativo delle offerte ricevute per la "Gestione del Servizio di Cassa" per il periodo dal 01/01/2013 al 3

LICEO STATALE LE FILANDIERE Prospetto comparativo delle offerte ricevute per la Gestione del Servizio di Cassa per il periodo dal 01/01/2013 al 3 San Vit al Tagl.t, 09/11/2012 Prspett cmparativ delle fferte ricevute per la "Gestine del Servizi di Cassa" per il perid dal 01/01/2013 al 3 CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: l'appalt sarà aggiudicat all'istitut

Dettagli

Presentazione per il CRAL DELLA REGIONE MARCHE

Presentazione per il CRAL DELLA REGIONE MARCHE Presentazine per il CRAL DELLA REGIONE MARCHE Ancna, Nvembre 2012 Dcument sviluppat da: Via Massaua 6, 20146 Milan 1 2 Fndata a Milan nel 1865, BPM è ggi una Banca cmmerciale interreginale che ffre, direttamente

Dettagli

Dicembre 2011 INFORMATIVA PRE-CONTRATTUALE

Dicembre 2011 INFORMATIVA PRE-CONTRATTUALE Dicembre 2011 INFORMATIVA PRE-CONTRATTUALE INDICE 1 PREMESSA...3 2 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO E I SUOI SERVIZI...3 3 INFORMAZIONI SUGLI STRUMENTI FINANZIARI... 12 4 INFORMAZIONI RELATIVE AL SERVIZIO

Dettagli

ROADMAP 2014. Durata media bull market: 1950 giorni picco in luglio 2014

ROADMAP 2014. Durata media bull market: 1950 giorni picco in luglio 2014 ROADMAP 2014 2014 Dates - imprtance High Lw Q1 Q2 Q3 Q4 01-Jan S&P500 - + Tp - 09-Jan Eurstxx50 - + + Tp? 22-Mar Nikkei Tp? - -? 06-Apr US10Y + = Bttm?? 27-Apr EUR - + Tp? - 06-May JPY Bttm? + +? 16-Jul

Dettagli

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989

* Laurea in Architettura conseguita presso l Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel 1989 Nme e Cgnme: Lides Canaia Data di nascita: 5 Marz 1961 Funzine attuale: Direttre Area Gestinale Istruzine: * Laurea in Architettura cnseguita press l Istitut Universitari di Architettura di Venezia nel

Dettagli

Oggetto: Telepark Business

Oggetto: Telepark Business Pag 1 di 6 Oggett: Telepark Business Il servizi Telepark Business cnsente alle aziende ed ai liberi prfessinistila la gestine centralizzata del pagament della ssta per tutte le aut della prpria fltta.

Dettagli

TORINO. Servizi all infanzia: asili-nido. Cruscotto di indicatori

TORINO. Servizi all infanzia: asili-nido. Cruscotto di indicatori A cura di: Givanni Azzne, Plitecnic di Milan Tmmas Palerm, Plitecnic di Milan TORINO Servizi all infanzia: asili-nid Crusctt di indicatri Indice Crusctt di sintesi pag. 3 Indicatri di efficienza pag. 4

Dettagli

La comunicazione obbligatoria

La comunicazione obbligatoria La cmunicazine bbligatria Crs di Piani di Cmunicazine Lezine n. 5 Iacp Cavallini Piani di Cmunicazine 1 Le infrmazini bbligatrie: pr e cntr Mtivazini esistenza bblighi infrmativi: Minri csti prduzine infrmazini

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Servizi di ricezine e trasmissine di rdini, cllcament di strumenti finanziari integrat cn il servizi di cnsulenza di investimenti finanziari INFORMAZIONI SULLA BANCA Denminazine: Barclays

Dettagli

Servizi da e per l Estero (Accordo Quadro)

Servizi da e per l Estero (Accordo Quadro) Fgli Infrmativ Pag. 1/5 Servizi da e per l Ester (Accrd Quadr) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credit Pplare Scietà Cperativa per Azini GRUPPO BANCARIO BANCA DI CREDITO POPOLARE Crs Vittri Emanuele 80059

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson.

Studio Frasson. Consulenza di Direzione e Supporto Certificazione Sistemi di Gestione per la Qualità TITOLO. Di Alessio Frasson. TITOLO Di Alessi Frassn Cpyright 2008 Pag 1/13 1. MOTIVAZIONE ALL ORIGINE DEL PROGETTO...3 2. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO DIDATTICO:...5 3. RISULTATI ATTESI...12 4. TEMPI...12 5. RISORSE...13 6. POTENZIALI

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA BENEFICIARI SCADENZA RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI BANDO SCHEDA SINTESI BANDO MIUR PER CLUSTER CENTRO NORD 2012 AVVISO PER LO SVILUPPO E POTENZIAMENTO DI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Fndi FAR cmplessivi

Dettagli

Global risk management study

Global risk management study LA GESTIONE DEI RISCHI OPERATIVI Glbal risk management study Milena Term, Risk Management, Accenture 7 Nvembre 2012 - Milan S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Agenda Premessa Glbal Risk Management

Dettagli

Comunicato stampa 26 marzo 2013

Comunicato stampa 26 marzo 2013 Cmunicat stampa 26 marz 2013 Cina: aspettative dp la chiusura dell ANP Fabrice Jacb, CEO di JK Capital Management Ltd, scietà di gestine del risparmi cn sede a Hng Kng e partecipata dal grupp La Française,

Dettagli

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna Scheda infrmativa sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per l Emilia Rmagna Il Prgramma di svilupp rurale (PSR) dell Emilia Rmagna, che delinea le prirità della Regine per l utilizz di circa 1,19 miliardi

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Piero Pelizzaro Responsabile Cooperazione Internazionale Kyoto Club Unità Politiche di Adattamento ai Cambiamenti Climatici

Piero Pelizzaro Responsabile Cooperazione Internazionale Kyoto Club Unità Politiche di Adattamento ai Cambiamenti Climatici Rma, 22 Nvembre 2012 Vers la Strategia Nazinale di Adattament. Respnsabilità di Gvern e cmpetenze dei territri. Vers la Strategia Nazinale di Adattament Respnsabilità di Gvern e cmpetenze dei territri.

Dettagli

Allegato al cv di Gianmarco Falzi

Allegato al cv di Gianmarco Falzi 10 gennai 2010 Vi aiutiam ad ttenere il massim dai vstri cllabratri Allegat al cv di Gianmarc Falzi Gianmarc Falzi PERSONE E ORGANIZZAZIONI s.a.s. Via F.lli Cairli 55/1 41125 Mdena c.f. p.i. 02878490362

Dettagli

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2

DB2 System and Application Tuning Consulting. Una soluzione per gestire le performance del vostro ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Tuning Cnsulting per Una sluzine per gestire le perfrmance del vstr ambiente DB2 DB2 System and Applicatin Management Cnsulting Versine 1.0 del 24 Gennai 2008 Indice 1 DESCRIZIONE

Dettagli

I. Mandato e incarico

I. Mandato e incarico Mittente (curatre/curatrice) C-4 Cgnme, nme Indirizz NPA, lug Tel. E-mail Rapprt 31.12. del (data) per (persna interessata): Cgnme, nme Indirizz NPA, lug nat il da (attinenza/stat) I. Mandat e incaric

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

Progetto Governance delle Risorse Umane-Modelli Innovativi

Progetto Governance delle Risorse Umane-Modelli Innovativi Prgett Gvernance delle Risrse Umane-Mdelli Innvativi Attività dirette al raffrzament degli Uffici addetti alle plitiche e alla gestine del persnale delle Amministrazini degli Enti Lcali delle Regini Obiettiv

Dettagli

Corso di Project Management

Corso di Project Management Crs di Prject Management I edizine L prpne un percrs frmativ sul prject management. La cmplessità rmai raggiunta dai vari prgrammi di ricerca e di cperazine internazinale e l estrema cmpetitività in ambit

Dettagli

E.R.P. MASSA CARRARA SPA. Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2012

E.R.P. MASSA CARRARA SPA. Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2012 E.R.P. MASSA CARRARA SPA Sede in VIA ROMA N. 29-54033 CARRARA (MS) Capitale sciale Eur 3.000.000,00 i.v. Registr delle Imprese di Massa Carrara n. 01095200455 Numer REA MS - 112653 Smmari Relazine sulla

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra:

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra: Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra: Organizzazine Exprt Alt Adige - EOS, cn sede a Blzan, Via Alt Adige, -, rappresentata dal Direttre Generale Hansjerg Prast (di seguit "EOS"); Banca

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Sonae Sierra registra un utile netto record pari a 300 milioni

Sonae Sierra registra un utile netto record pari a 300 milioni Milan, 11 marz 2008 Crescita dell 11% rispett al 2006 Snae Sierra registra un utile nett recrd pari a 300 milini Crescita del 5% dell utile dirett che raggiunge 86,3 milini Crescita del 14% dell utile

Dettagli

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)...

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)... MODULO PER EDIFICI COSTRUITI DOPO L 11.08.1989 MARCA DA BOLLO DEL VALORE DI 16,00 DOMANDA di cncessine di cntribut per il superament e l eliminazine delle barriere architettniche negli edifici residenziali

Dettagli

EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO

EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO EQUIPOLLENZA DEI TITOLI DI STUDIO Cs è l equipllenza dei titli di studi esteri? L'equipllenza dei titli di studi esteri, sclastici accademici, è l'esit della prcedura mediante la quale l'autrità cmpetente

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli