DATI PERSONALI LACAVA EMANUELE. Medico-Chirurgo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DATI PERSONALI LACAVA EMANUELE. Medico-Chirurgo"

Transcript

1 DATI PERSONALI Cognome e nome LACAVA EMANUELE Data di nascita 4 agosto 1954 Qualifica Medico-Chirurgo Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico di servizio Fax di servizio AZIENDA ULSS10 VENETO ORIENTALE Dirigente Medico Servizio Anestesia e _ Rianimazione e-mai! di servizio TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE Titolo di studio Altri titoli di studio e professionali Laurea In Medicina e Chirurgia Specializzazione In Anestesia e Rianimazione Esperienze professionali (incarichi ricoperti): Dal al Assistente medico incaricato per l Area Funzionale di Anestesia e Rianimazione presso l'università degli Studi di Roma "La Sapienza". Dal 3 agosto al 2 novembre 1990 Assistente Medico di ruolo nell Ospedale San Gerardo di Monza, polo universitario di Milano, nel I Servizio di Anestesia e Rianimazione. Dal al servizio di ruolo come Medico di Anestesia e Rianimazione presso l'ospedale Civile di Pordenone (USL 11 Pordenonese ed Enti succeduti) come Assistente e come Aiuto dal al Dal al Dirigente Medico (ex I livello) di Anestesia e Rianimazione, prima incaricato e poi di ruolo, dell ULSS 7 Veneto e ha lavorato prima all Ospedale di Vittorio Veneto e poi di Conegliano.

2 Dal al è stato sostituto (posizione B1) del Direttore del Servizio di Anestesia. Dal Dirigente Medico (ex I livello) di Anestesia e Rianimazione, presso il Presidio Ospedaliero di Portogruaro, dell ULSS 10 Veneto Orientale. Capacità linguistiche Discreta conoscenza della lingua inglese Attività di aggiornamento Corsi Corsi teorico-pratici della Scuola Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio (anno 1986 e seguenti: 1. Tossicologia Clinica: Quadri Clinici Principali 2. Emodinamica in Terapia Intensiva e Rianimazione 3. Anestesia in Ostetricia e Ginecologia 4. Anestesia in Neonatolgia e Pediatria 5. Anestesia nel Pronto Soccorso 6. Urgenze in Anestesia Corsi di aggiornamento dell'aaroi Veneto - Istituto di Anestesia e Rianimazione Università degli Studi di Padova: 1. Corso anno 1991, 8 incontri, 24 ore 2. Corso anno 1992, 8 incontri, 16 ore V Corso di aggiornamento: Recent Advances in Anaesthesia, Pain, Intensive Care and Emergency. Trieste, 22 novembre V Corso di aggiornamento: Recent Advances in Anaesthesia, Pain, Intensive Care and Emergency. Trieste, 23 novembre o Corso di Medicina Critica e dell Emergenza su Prevenzione e trattamento delle infezioni in Chirurgia e Terapia Intensiva. Trieste 28 settembre 1991 VII Corso di aggiornamento: Recent Advances in Anaesthesia, Pain, Intensive Care and Emergency Trieste, novembre 1992 VIII Corso di Medicina Critica e dell Emergenza 1994: Aggiornamenti in Medicina Iperbarica. Udine 18 febbraio 1994 VIII Corso di Medicina Critica e dell Emergenza 1994: Edema Polmonare Acuto Cardiogeno. S.Daniele 9 marzo 1994 VIII Corso di Medicina Critica e dell Emergenza 1994: Fluidoterapia perioperatoria. Trieste 29 aprile 1994 Corso di aggiornamento: Infection Control in ICU. Trieste novembre IX Corso di Medicina Critica e dell Emergenza 1995: Il Politraumatizzato dal Primo Soccorso alle Cure Intensive. Ronchi dei Legionari 7 giugno 1995 X th Postgraduate Course in Critical Care Medicine APICE 95. Trieste, novembre Corso di Aggiornamento Professionale Analgesia, Anestesia e Terapia Intensiva in Ostetricia. Istituto di Anestesia e Rianimazione dell Università di Padova, e 26 marzo Frequenza presso Servizio di Anestesia dell Istituto per l Infanzia Burlo Garofalo di Trieste, ottobre 1997 F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 4 (2 ciclo). Lignano marzo Corsi di Aggiornamento Interattivi SIAARTI. Cinquantaduesimo Congresso Nazionale SIAARTI. Udine 14/17 ottobre F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 5 (2 ciclo). Lignano 9 11 aprile Corso AAROI-ACC Monitoraggio Cardiovascolare e Metabolico nella Guida al Trattamento del Paziente Critico, con Particolare Riguardi all Uso delle Amine.Vicenza 15 gennaio 2000 Corso AAROI-ACC Gestione Perioperatoria del Paziente Cardiopatico.Vicenza 8 aprile 2000

3 F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 6 (2 ciclo). Lignano aprile Corso AAROI-ACC Emergenze Ostetriche e Rianimazione Neonatale. Vicenza 11 nov Corso di Aggiornamento in Analgesia ed Anestesia Ostetrica (CIAO). Roma 26/2-2/ Corso AAROI-ACC Strategie di Prevenzione e di controllo delle infezioni in terapia Intensiva. Vicenza 31 marzo Corso AAROI-ACC Aspetti clinici e sperimentali della ventilazione artificiale meccanica. Vicenza 12 maggio Frequenza Sale Parto Ospedale Fatebenefratelli di Roma.16-18/5/2001. Evento Formativo Pratica e Casistica Anestesiologica. Strà (VE) 22 giugno (9 Evento Formativo Intubazione difficile e difficoltà di controllo delle vie aeree. Conegliano 1 novembre (9 Corso La gestione del paziente traumatizzato in Pronto Soccorso. Grado, 8 marzo (5 F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 1 (3 ciclo). Lignano 4 6 aprile (23 Corso STAT: L analgesia. Udine 10 maggio (3 Corso STAT: Monitoraggio emodinamico-volumetrico. Udine 13 giugno (7 Crediti Formativi E.C.M.). Evento Formativo Aggiornamento su tecniche di Anestesia Loco-Regionale e su Terapia Intensiva in Pazienti Particolari. Pordenone 6 settembre (4 Crediti Formativi E.C.M.). Convegno Ospedale senza Dolore. Pordenone 27 settembre (5 Crediti Formativi E.C.M.). Corso STAT: Emergenze in Ostetricia: Le coagulopatie. Udine 8 novembre (3 F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 2 (3 ciclo). Lignano marzo (17 Evento Formativo Infezioni difficili in Rianimazione. Portogruaro 30 giugno (4 Evento Formativo Nutrizione in Rianimazione: Enterale e parenterale a confronto. Vicenza 18 settembre (4 Congresso SIAARTI Genova ottobre (12 F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 3 (3 ciclo). Lignano 1-3 aprile (14 Convegno Obesità Patologica: Chirurgia e gestione perioperatoria, Pordenone 30 aprile (4 Evento Formativo La gestione delle emergenze ostetriche e neonatali dal punto di vista anestesiologico e rianimatorio. Padova 10 settembre (5 Convegno Ospedale senza Dolore. Pordenone 24 settembre (6 Crediti Formativi E.C.M.). Corso APICE. Trieste novembre (18 F.E.E.A. Corso Postuniversitario in Anestesiologia. Corso di Perfezionamento 4 (3 ciclo). Lignano 31 marzo - 2 aprile (15 3 Master Internazionale: Tecniche di Anestesia e Analgesia Regionale. Bologna maggio (11 60 Congresso SIAARTI Perugia ottobre (9 Corso Applicazione delle raccomandazioni per il controllo delle via aeree e la gestione delle difficoltà. Udine 2 dicembre (8 Corso La ricerca bibliografica sulla banca dati PUBMED. ASSL 10, San Donà, gennaio febbraio (15 Corso Internet e la ricerca in medicina. ASSL 10, San Donà, gennaio febbraio (15

4 Corso INFACTIONLINE. Udine, 5 novembre (3 Corso La gestione della morte: possibilità o irrealtà?. San Donà, aprile maggio giugno (30 Corso Igiene delle mani: quando, come e perché?. San Donà, (valido per Crediti Formativi E.C.M.). Progetto ECCE-Medici 2008: attività formative tipo FAD: o Fibrillazione atriale (2 Crediti E.C.M.) o Fibrillazioone atriale acuta n (2 Crediti E.C.M.) o Scompenso cardiaco (2 Crediti E.C.M.) o Scompenso cardiaco n (2 Crediti E.C.M.) o Ipertiroidismo (2 Crediti E.C.M.) o Apnea nel sonno (1 Crediti E.C.M.) o Nevralgia del trigemino (1 Crediti E.C.M.) o Broncopneumopatia cronica ostruttiva n (2 Crediti E.C.M.) o Polmonite acquisita in comunità (2 Crediti E.C.M.) o Polmonite acquisita in comunità n (2 Crediti E.C.M.) o Depressione (2 Crediti E.C.M.) o Depressione n (2 Crediti E.C.M.) o Dipendenza da oppiodi (1 Crediti E.C.M.) Corso Anestesia ed Analgesia Regionale in Chirurgia Ortopedica: Ruolo dell Approccio ecografico, Abano Terme giugno (11 Corso Sistema di classificazione ID-9-CM versione 2007 e MEDICARE DRG versione 24. Portogruaro novembre (18 Corsi di aggiornamento SIAARTI FAD Minerva Anestesiologica. (totale 23 Crediti Formativi E.C.M.): o Evidence-based renal replacement therapy for acute kidney injury (1) o Non-invasive ventilation (1.5) o Timing of trachestomy (2.5) o Algorithms for difficult airway management: a review (3) o Bedside lung ultrasound in critical care practice (1.5) o Acute intestinal distress syndrome: the importance of intra-abdominal pressure (4) o The physiological effects of thoracic epidural anesthesia and analgesia on the cardiovascular, respiratory and gastrointestinal systems (4.5) o Cricoid pressure (1.5) o Intensive Insuline Treatment (1.5) o Advance In Sedation in Critical Ill Patient (2)

5 Pubblicazioni, Comunicazioni a Congressi, Poster 1. Primieri P., Gualtieri E., Adducci E., Lacava E., De Cosmo G. Problemi anestesiologici nella chirurgia di exeresi pancreatica. Comunicazione al IV Congresso Congiunto SIPAD-AICEB Roma, 4-6 giungo Villani A., Bosco M., Bonomo V., Gualtieri E., Lacava E., De Cosmo G. Enfluorano versus Isofluorano: modificazioni emodinamiche nella chirurgia dell'aorta addominale. Comunicazione al XLI Congresso Nazionale SIAARTI Siena, ottobre Primieri P., Bosco M., Amato A., Lacava E., De Cosmo G., Villani A. Valutazione emodinamica nella chirurgia vascolare dell'anziano. Comunicazione al IV Incontri Italo-Francesi di Chirurgia Courmayeur, aprile Granone P., Pataia E., Lacava E., Mascia A., Picciocchi A Trattamento antalgico postoperatorio in chirurgia toracica. Comunicazione al IV Incontri Italo-Francesi di Chirurgia Courmayeur, aprile Crea M.A., Monaco C., Sollazzi L., Zamparelli R., Lacava E., Schiavello R. Effetto del Metilprednisolone sull'attivazione del complemento in CEC. Poster al IV Incontro Gruppo di Studio SIAARTI per l'anestesia e Rianimazione in Cardiochirurgia. Viareggio - Principe di Piemonte, maggio Bonomo V., Gualtieri E., Adducci E., Lacava E., De Cosmo G. Morfina epidurale per il controllo del dolore nella chirurgia aortica. Comunicazione al I Congresso Hispano-Italiano Sobre Tratamiento del Dolor. Salamanca, 8-10 giugno Bosco M., Primieri P., Lacava E., Mascia A., Bonomo V.G., Villani A. Isoflurano e fentanil: confronto di due metodiche in chirurgia vascolare maggiore. Comunicazione al XLII Congresso Nazionale SIAARTI. Sorrento, ottobre Barilaro C., Monaco C., Pennisi M.A., Lacava E., Zamparelli R., Schiavello R. Isoflurane versus fentanil nella chirurgia delle valvulopatie. Comunicazione al Corso di aggiornamento "Confronto Anestesia Inalatoria /NLA". XLII Congresso Nazionale SIAARTI. Sorrento, ottobre Bosco M., Primieri P., Bonomo V., Lacava E., De Cosmo G., Villani A. Fattori di rischio nella chirurgia dell'aorta Poster al Congresso Anaesthesia, Pain, Intensive Care and Emergency. Trieste, ottobre Schiavello R., Zamparelli R., Rossi M., D'Angelo L., Lacava E., Sollazzi L., Monaco C. L'amido idrossietilico in pazienti cardiochirurgici. Acta Anaesthesiologica Italica 1988;39(6): (Pubblicazione) 11. Primieri P., Bonomo V., Bosco M., Lacava E., De Cosmo G., Villani A. Cardiovascular effects of Diltiazem and Sodium Nitroprusside during major vascular surgery. Poster al IV International Simposium on Calcium Antagonists. Florence, May 25-27, Rossi M., Sciarra M., Lacava E., Paliotti, D.C., Zamparelli R., Monaco C., Schiavello R. Associazione Midazolam-Fentanil e reazione endocrina in interventi in circolazione extracorporea. Comunicazione al XLIII Congresso Nazionale SIAARTI. Modena, 8-11 giugno Rossi M., Zamparelli R., Monaco C., Varano C., Lacava E., Martinelli L., Schiavello R. Valutazione emodinamica dell'associazione Midazolam-Fentanil in interventi in circolazione extracorporea. Comunicazione al XLIII Congresso Nazionale SIAARTI. Modena, 8-11 giugno Bosco M., Primieri P., Gualtieri E., Amato A., Lacava E., Villani A. Effetti dell'enflurano e dell'isoflurano sui potenziali evocati somatosensoriali. Comunicazione al XLIII Congresso Nazionale SIAARTI. Modena, 8-11 giugno Bosco M., Adducci E., Gualtieri E.,Amato A., Lacava E., Mascia A., Bonomo V. The Use of Somatosensory Evoked Responses in Carotid Surgery. Poster al 2nd International Symposium - Central Nervous System Monitoring. Gmunden, Austria. September 8-9, Schiavello R., Monaco C., Rossi M., Lacava E., Cavaliere F., Zamparelli R., Crea A.

6 La sindrome da bassa portata negli interventi in circolazione extra-corporea: fisiopatologia e clinica. VI Simposio Nazionale Cuore e Anestesia. Roma, 9-11 novembre 1989 Rossi M., Lacava E., Monaco C., Martinelli L., D'Angelo L., Tavernese C., Schiavello R. Midazolam vs. Thiopentale: due induttori a confronto. VI Simposio Nazionale Cuore e Anestesia. Roma, 9-11 novembre Bosco M., de Cosmo G., Gualtieri E., Amato A., Lacava E., Villani A. Morbilità e mortalità nella chirurgia di exeresi epatica. Atti della II settimana internazionale di aggiornamento in Anestesia e Rianimazione. Alimini, giugno Primieri P., De Cosmo G., Bosco M., Lacava E., Villani A. Hemodynamic Effects of Moderately Hypertonic Solutions During Abdominal Aortic Surgery. 8th European Congress of Anaesthesiology. Warsaw, September 9-15, Mazzi G., Raineri A., Lacava E.,De Roia D., Santarossa Liliana, Orazi B.M. Primary Hyperfibrinogenolysis in a patient with anaphylactic shock Haematologica 1994;79: (Pubblicazione) 20. Glossario nella traduzione italiana del libro "Elementi di Tossicologia" di F. C. Lu, a cura del Prof. L. Caprino Edizioni Medico Scientifiche Internazionali - Roma, L. D'Orlando, F. Pertoldi, W.P. Mercante, E. Lacava Intraarticular Morphine for Postoperative Pain Control After Orthopedic Surgery: Preliminary. Report in: Anaesthesia Pain Intensive Care and Emergency Medicine, Selected Papers, a cura di A. Gullo - Fogliazza Editore Cassinelli A., Ferramosca A., Lacava E., Lattanzio A., Mercante W.P., Oliveri L., Pegolo M., Pozzati D. Cyclic antidepressants overdose and clinical findings. In: Anaesthesia Pain Intensive Care and Emergency Medicine, Selected Papers, a cura di A. Gullo - Fogliazza Editore Coautori Gruppo GiViTI Studio GiViTI: La sedazione in Terapia Intensiva Minerva Anestesiologica. Vol 60:Suppl1,n.9- settembre F. Pertoldi, D. Arcidiacono, L. D'Orlando, A. Ferramosca, S. Galliazzo, E. Lacava, A. Lattanzio, M. Pegolo, W.P. Mercante Anesthesia for elective cardioversion in high risk cardiac outpatient. In: Anaesthesia Pain Intensive Care and Emergency Medicine, Selected Papers, a cura di A. Gullo - Club Apice Trieste Lacava E., co-autore Cap. 23. "La pratica della sedazione nelle TI Italiane:risultati dal GiViTI". In M.Nolli, A. Albani, F. Nicosia: Il dolore postoperatorio Mosby - Year Book, Doyma Italia, Bosco M.,Adducci E., Gualtieri E, Amato A, Lacava E,Mascia A., Bonomo V. The Use of Somatosensory Evoked Response in Carotid Surgery. Journal of Clinical Monitoring: Volume 6 Number 2 April 1990: Lacava E, Varotto E., Trubian L. Valutazione di un anno di attività anestesiologica in regime di Day Surgery. Poster 52 Congresso Nazionale SIAARTI. Udine ottobre Varotto E., Lacava E, Trubian L 28. Valutazione di un anno di attività anestesiologica in regime di Day Surgery. ALR 2000,9: Come Relatore: Corso di Aggiornamento per Infermieri La Nutrizione Artificiale. San Donà di Piave, 23 ottobre 2004.

7 Partecipazione a Congressi 1. Miorilassanti di III Generazione. Incontri di Aggiornamento AAROI Colleferro 23 aprile Confronto Anestesia Inalatoria/NLA Sorrento 20 ottobre Consenso del Malato e Responsabilità Professionale nell Attività Ospedaliera. Albano Laziale 14 gennaio Revisione Critica delle Indicazioni del Sangue, del Plasma e dei Sostituti nel Paziente Acuto. Roma 27 giugno Attualità in Anestesia e Rianimazione. Roma, Tor Vergata, 16 dicembre "Ruolo attuale degli anestetici endovenosi in anestesia, rianimazione e terapia intensiva". Padova,Università degli Studi, 27, "45 Congresso Nazionale SIAARTI". Milano, 8-12 ottobre Anestesia Inalatoria: Appunti. Udine 26 ottobre Farmaci e Ventilazione Meccanica in Rianimazione e Terapia Intensiva. Camposampiero 30 novembre La Trasfusione di Sangue ed Emoderivati: Implicazioni Medico-Legali alla Luce delle Nuove Normativa (Legge 107/90 e Decreti Applicativi).. Pordenone 27 marzo "L'Anestesia in Ortopedia - IV incontro nazionale". Bologna, maggio Nutrizione Clinica. Padova maggio Neurorianimazione e Neuroprotezione in Rianimazione e Terapia Intensiva. Camposampiero 5 dicembre Trauma cranico e trauma vertebro-midollare (Guidelines A.T.L.S.:). Udine 9 febbraio "Meeting GiViTI 1993". Milano Marittima, 9-10 e 11 maggio Nuove Tecniche di Autotrasfusione: il Recupero Intraoperatorio. Pordenone 24 maggio "SMART (Simposio Mostra Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva)". Milano, maggio L Arresto Cardiaco in Friuli Venezia Giulia. Tolmezzo 19 giugno o Incontro Regionale di Anestesia-Analgesia in Ostetricia. Ferrara 2 ottobre Riunione seconda fase studio GiViTi. Milano 10 novembre Valutazione Preoperatoria. Torri di Quartesolo 5 marzo Il Computer per il Malato Critico. Bologna 30 aprile Attualità di Farmacoterapia del Dolore. Padova 14 maggio "SMART". Milano, e 28 maggio Simpatico e Anestesia. Motta di Livenza 18 giugno Risultati dello Studio FACS. Pordenone 27 maggio "L'anestesia in sala parto". Motta di Livenza, 17 giugno International Symposium on Critical Care Medicine 12 th Annual Meeting APICE 97. Trieste novembre Problemi Vascolari nella Chirurgia delle Neoplasie. Pordenone 29 novembre Anestesie integrate, blended, combinate. Cittadella 13 dicembre Cinquantaduesimo Congresso Nazionale SIAARTI. Udine 14/17 ottobre Anestesia Inalatoria Pordenone 22 maggio International Symposium on Critical Care Medicine 14 th Annual Meeting APICE 99. Trieste novembre UpDate sui Curari. Aviano 19 maggio In Qualità. 3 Forum Aziendale ULSS 7. Conegliano 15 dicembre Congresso Nazionale CIAO. Firenze 4 5 ottobre Emogasanalisi Continua nell ARDS e nel Grave Danno Polmonare. Le Padovanelle 15 novembre Corso STAT: Corso base di monitoraggio cardiovascolare. Udine 12 dicembre Poiché dal 2004 tutti i Congressi sono attività di aggiornamento valida per i Crediti E.C.M. il loro elenco è incluso nella sezione del Curriculum ATTIVITA DI AGGIORNAMENTO CORSI.

8 Le notizie sono aggiornate al 14 febbraio Dr. Emanuele Lacava

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

RACCOMANDAZIONI PER L'ANESTESIA NEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE NEUROMUSCOLARI

RACCOMANDAZIONI PER L'ANESTESIA NEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE NEUROMUSCOLARI A cura di F. Racca, T. Mongini, N. Passoni RACCOMANDAZIONI PER L'ANESTESIA NEI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE NEUROMUSCOLARI In collaborazione con Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare Onlus Sezione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Di Paola Lucia Data di nascita 03/06/1976 Qualifica Dirigente medico I liv Disciplina ANESTESIA E RIANIMAZIONE Matricola 72255 Incarico attuale DIRIGENTE

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) LO CONTE Maurizio Viale Tigli, 20, I, 83031, Ariano Irpino - (AV) Telefono(i) +390825871118 / +390825824605 Mobile +39335415735

Dettagli

LMA Supreme Second Seal

LMA Supreme Second Seal LMA Supreme Second Seal Mantenimento della pervietà delle vie aeree. Gestione del contenuto gastrico. Pieno rispetto delle raccomandazioni del report NAP4. Una doppia tenuta clinicamente provata L importanza

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia ANESTESIA Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa fa l Anestesista Pag. 2 Visita Anestesiologica Pag. 2 Che cosa significa Consenso Informato Pag. 3 Esami preoperatori Pag. 4 Prescrizioni

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI

ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Direttore Dr. Agostino Dossena Crema, lì 06/03/2013 ANESTESIA NEUROASSIALE, ANTICOAGULANTI ED ANTIAGGREGANTI Il presente documento contiene le indicazioni principali

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Pronto Soccorso e Sistema 118

Pronto Soccorso e Sistema 118 PROGETTO PRONTO SOCCORSO E SISTEMA 118 Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Pronto Soccorso e Sistema 118 Ricognizione della normativa, delle esperienze, delle sperimentazioni, relativamente a emergenza

Dettagli

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura

Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Capitolo 11 Gli anni di vita persi per morte prematura Introduzione Gli indicatori calcolati sugli anni di vita persi per morte prematura (PYLLs) combinano insieme le informazioni relative alla numerosità

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna

Farmaci anticoagulanti. Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Farmaci anticoagulanti Dott. Antonello Di Paolo Divisione di Farmacologia e Chemioterapia Dipartimento di Medicina Interna Emostasi Emostasi Adesione e attivazione delle piastrine Formazione della fibrina

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea

ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea ECMO SIMULATION COURSE Come gestire l insufficienza cardio respiratoria in età neonatale e pediatrica con l utilizzo della circolazione extracorporea Segreteria Organizzativa: Ufficio Organizzazione Eventi

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA. Approccio razionale dal territorio al PS INSUFFICIENZA RESPIRATORIA ACUTA Approccio razionale dal territorio al PS Dr. Giorgio Bonari 118 LIVORNO LA RESPIRAZIONE CO2 O2 LA RESPIRAZIONE 1) Pervietà delle vie aeree 2) Ventilazione 3) Scambio Alveolare

Dettagli

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA

INSUFFICIENZA RESPIRATORIA INCAPACITA VENTILATORIA (flussi e/o volumi alterati alle PFR) INSUFFICIENZA RESPIRATORIA (compromissione dello scambio gassoso e/o della ventilazione alveolare) Lung failure (ipoossiemia) Pump failure

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN)

I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) I.R.C.C.S. Oasi Maria SS. Troina (EN) VALUTAZIONE DELLA TERAPIA FARMACOLOGICA PER LA CURA DEI COMPORTAMENTI PROBLEMATICI IN SOGGETTI CON SINDROME DI PRADER WILLI State per compilare un questionario sull'utilizzo

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G.

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. PROTOCOLLI E PROCEDURE IN CHIRURGIA GESTIONE DELLA RITENZIONE URINARIA Pag. 1 di Pag. 9 ELABORAZIONE Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. Data: 10/03/04 INDICE Premessa

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Assunta Guillari Indirizzo Telefono Viale 4 Aprile 59, 80144, Napoli. +39 0817384537 Cellulare: +39 3391845680 Fax E-mail assia_g70@libero.it

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

LEVOSIMENDAN NELL INSUFFICIENZA CARDIACA ACUTA

LEVOSIMENDAN NELL INSUFFICIENZA CARDIACA ACUTA LEVSIMEDA ELL ISUFFIIEZA ARDIAA AUTA 30 marzo 2015 16:30 18:30 ardiocentro Ticino - Sala Zwick PRGRAMMA IL SIMPSI SARÀ AREDITAT 2 REDITI DA: SGAR - SSAR SIETÀ SVIZZERA DI AESTESIA E RIAIMAZIE SGI-SSMI

Dettagli

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica ANESTETICI GENERALI ENDOVENOSI Proprietà: -Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica -Risveglio rapido :questo è possibile quando

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

Curriculum Vitae. Dott. Alberto Noto Via Principessa Mafalda N.44 98100 MESSINA. alberto.noto@unime.it

Curriculum Vitae. Dott. Alberto Noto Via Principessa Mafalda N.44 98100 MESSINA. alberto.noto@unime.it Curriculum Vitae Dott. Alberto Noto Via Principessa Mafalda N.44 98100 MESSINA alberto.noto@unime.it Alberto Noto è nato a Messina il 9 Gennaio 1978. Ha conseguito la maturità scientifica presso il Liceo

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI Edizione n. 2 del 24 febbraio 2014 Edizione 2 Pagina 26 di 43 SEZIONE V CERTIFICAZIONI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta. di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione

CARTA DEI SERVIZI. Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta. di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione CARTA DEI SERVIZI azienda caserta azienda caserta ospedaliera Azienda Ospedaliera Sant Anna e e San Sebastiano di di Caserta di di rilievo nazionale e di e di alta alta specializzazione progetto e redazione:

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI

ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI DIPARTIMENTO CHIRURGICO SPECIALISTICO Unità Operativa di Oculistica Direttore: Prof. Paolo Perri ESSERE OPERATI ALLE VIE LACRIMALI OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI Gentile Signora/e, questo opuscolo

Dettagli

Lo scompenso cardiaco nel Veneto

Lo scompenso cardiaco nel Veneto Lo scompenso cardiaco nel Veneto A cura del Coordinamento del SER Febbraio 2010 Questo rapporto è stato redatto dal Coordinamento del Sistema Epidemiologico Regionale Hanno contribuito alla sua stesura

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 95,45 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI GG. PRES./ GG.LAVORATIVI % CENTRO CONTROLLO DIREZIONALE 80,00 DIPARTIMENTO PREVENZIONE Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso nel mese /. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge, avis, allattamento, matrimonio, lutto,

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli