Introduzione Commercio di margine Tipi di Ordini/Richieste Invio ed esecuzione degli ordini di mercato Ordini in attesa...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduzione... 2. Commercio di margine... 3. Tipi di Ordini/Richieste... 4. Invio ed esecuzione degli ordini di mercato... 6. Ordini in attesa..."

Transcript

1 Indice Introduzione... 2 Commercio di margine... 3 Tipi di Ordini/Richieste... 4 Invio ed esecuzione degli ordini di mercato... 6 Ordini in attesa... 8 Dare gli ordini al telefono Autorizzazione (identificazione) e la registrazione Frazionamento/ consolidamento (Split) Futures (Contratto a termine standardizzato) Trasferimento della posizione al giorno successivo Modifiche Definizioni

2 Introduzione Il presente regolamento stabilisce le regole per il commercio di margine, secondo le quali avviene l autorizzazione (identificazione) del Cliente, le istruzioni date dal Cliente e la loro esecuzione, la registrazione delle operazioni sul Conto del Cliente. Basi giuridiche delle operazioni per il commercio di margine, che sono determinate da accordi stipulati tra il Cliente e l Azienda. Lo scopo principale di questo regolamento è quello di prevenire le controversie tra il Cliente e l Azienda. 2

3 Commercio di margine Quando si effettuano le operazioni speculative, al Cliente viene fornita una Leva finanziaria. Il valore della leva finanziaria dipende dallo strumento finanziario ed è specificato nella sezione del Regolamento del commercio nel sito internet dell Azienda. Per aprire una posizione sono richiesti i fondi da parte del Cliente, che sono chiamati Margine iniziale. Il Margine iniziale per ogni strumento è elencato nella sua specifica sul sito dell Azienda. Il Cliente può revocare il margine libero dal Conto in ogni momento oppure utilizzarlo per aprire nuove posizioni. Nel processo di trattenere le posizioni, il margine di garanzia può essere ridotto o aumentato a seconda della fluttuazione dei tassi degli strumenti, che sono inclusi nella posizione di totale apertura. Allo stesso tempo l Azienda richiede che i margini di garanzia non siano inferiori al 10% del margine iniziale. Questa quantità viene chiamata margine necessario. Il margine necessario non può essere ritirato dal conto oppure utilizzato per aumentare la posizione di totale apertura. Se il capitale scende sotto il 10% del margine iniziale, l Azienda ha il diritto di chiudere in tutto o in parte le posizioni aperte senza alcun preavviso. 3

4 Chiusura forzata dipende dalla capacità di concludere rapidamente la transazione sul prezzo di mercato e non dipende dal ammontare di utili/perdite finanziari della posizione aperta o altri fattori. Tipi di Ordini/Richieste Il Cliente per le operazioni di commercio può utilizzare due tipi di Ordini/Richieste: Ordini di mercato (Market orders) e ordini in sospeso (Limit orders). L ordine di mercato è un ordine dato al Dealer di acquistare o vendere un certo numero di lotti da parte del Cliente al prezzo di mercato corrente. L ordine in sospeso è un ordine al Dealer di acquistare o vendere un certo numero di lotti ad un determinato prezzo in futuro, quando e se il prezzo di mercato raggiungerà il valore specificato nell'ordine. Qualsiasi ordine (ordine di mercato o ordine a prezzo limite) è sempre un ordine di acquisto o di vendita. L Acquisto avviene sempre per il prezzo richiesta (Ask) e la vendita (Bid), corrispondente al prezzo corrente di mercato. 4

5 Indipendentemente dal tipo di richieste, queste sono accettate solo in orario lavorativo dell Azienda. Le richieste sono eseguite solo durante la sessione di commercio di tale mercato, in cui lo strumento, per il quale si fa la proposta, sia riferito. Il calendario delle sessioni commerciali è indicato nella sezione del Regolamento del commercio sul sito dell Azienda. Fuori l orario di lavoro l Azienda non accetta e non esegue le richieste. In caso di mancato flusso di quotazioni causato da motivi tecnici l Azienda avrà il diritto di annullare qualsiasi risultato ottenuto da ogni tipo di ordine eseguito sulle quotazioni durante un guasto. L Azienda non rimborsa eventuale perdite finanziari di questi ordini. Tutti i riferimenti a qualsiasi altra fonte di quotazione non sarà presa in considerazione. 5

6 Invio ed esecuzione degli ordini di mercato Ci sono due modi di trasmissione ed esecuzione degli ordini di mercato - "Instant Execution - Esecuzione immediata" e "Su richiesta". Quando si invia un ordine di mercato utilizzando "Instant Execution il Cliente invia immediatamente le istruzioni per aprire la posizione dello strumento in quantità specificata premendo il tasto (Buy/Sell - acquisto/vendita) o di chiudere tutto o in parte premendo il tasto (Close... Chiudere...) al prezzo specificato nella finestra dell ordine di mercato. Quando si invia un ordine di mercato utilizzando Su richiesta" il Cliente specifica il numero di Lotti e lo Strumento, al quale si applica l ordine. Dopo la ricezione dell ordine di mercato si inizia la ricerca di opportunità di eseguire l operazione con lo strumento specificato nell ordine. Appena tale occasione si trova (prezzo di mercato ottenuto) al Cliente devono essere esposti prezzi Bid e Ask. Generalmente la durata di tale ricerca richiede pochi secondi. L Azienda fa ogni sforzo per accelerare il processo di trovare il prezzo di mercato. 6

7 L Azienda ha bisogno di mettere il massimo sforzo per mantenere la funzionalità dei suoi server e terminali. Tuttavia, il Cliente prende atto, che qualsiasi software non è assolutamente affidabile. In caso di impossibilità di dare ordini tramite il Terminale, si consiglia al Cliente di utilizzare il telefono (vedere il punto 6 del presente Regolamento). Il Cliente è consapevole del fatto, che la ricerca del prezzo di mercato nel mercato reale può richiedere tempi diversi a seconda della velocità di fluttuazioni in un dato momento del tempo. Questo dipende anche dal volume di transazioni e dal grado di impiego lavorando con gli ordini. Come risultato, in situazioni estreme del mercato, ci possono essere ritardi di risposta di durata variabile. La responsabilità dell Azienda è quella di ridurre i ritardi, ma nel mercato reale la loro eliminazione completa non è possibile. I prezzi Bid e Ask esposte al Cliente sono validi non più di 5 secondi, dopo di che l ordine viene annullato, se il Cliente non ha fornito una conferma dell'ordine. Se il Cliente ha confermato l ordine, viene condotta l'operazione di acquisto/vendita al prezzo confermato dal cliente, in tale modo l ordine è eseguito al prezzo di mercato. Se il Cliente ha ricevuto il prezzo Bid/Ask su richiesta, ha premuto il pulsante di operazione (acquisto / vendita), oppure se il Cliente ha ragione di credere, che ha cliccato sul pulsante di invio, ma non ci avvengono tali variazioni nel Terminale, il Cliente deve comunicarlo all Azienda al fine di chiarire la situazione. 7

8 Ordini in attesa Quando si effettua l'ordine in sospeso, il Cliente specifica lo Strumento, il numero di Lotti, il tipo di ordine e il prezzo, al quale è necessario avviare l'esecuzione dell'ordine. Il cliente ha la piena responsabilità per la correttezza delle informazioni trasferite nell ordine. Tutti gli ordini in sospeso possono essere posizionati non più di 10 punti di differenza dal prezzo di mercato attuale. In casi eccezionali, come nel caso di una situazione di emergenza, nel mercato è possibile la deviazione da questa regola di 10 punti. In questi casi, gli ordini con prezzo limite saranno posizionati sul miglior prezzo possibile per Cliente tra quelli presenti nel mercato. Accettazione degli ordini in sospeso (GTC - Good Till Cancelled), sono validi a tempo indeterminato, fino a quando il Cliente li cancellerà oppure quando saranno eseguiti, o fino a quando saranno cancellati a causa dell'insufficiente del margine di garanzia. Gli ordini in sospeso, che sono presentati per l esecuzione, ma non sono conformi con i requisiti del margine di garanzia si cancellano immediatamente senza il consenso del Cliente. Ogni ordini in sospeso limite può essere cancellato oppure modificato da parte del Cliente nell orario di lavoro dell Azienda, se il prezzo indicato nell ordine differisce dal prezzo di mercato corrente per più di 10 punti. 8

9 La modifica dell ordine con prezzo limite è pari al nuovo ordine e si esegue come descritto prima. Nel caso in cui gli ordini vengono eseguiti in modo errato, sarà visualizzato un messaggio di errore, per esempio invalid price ( il prezzo errato ). Ordine di apertura della posizione Buy Stop - prevede l'apertura della posizione per l'acquisto al prezzo superiore del prezzo di mercato al momento dell'ordine. Ordine di apertura della posizione Sell Stop - prevede l'apertura della posizione per la vendita al prezzo inferiore del prezzo di mercato al momento dell'ordine. Ordine di apertura della posizione Buy Limit - prevede l'apertura della posizione per l acquisto al prezzo inferiore del prezzo di mercato al momento dell'ordine. Ordine di apertura della posizione Sell Limit prevede l ordine vendere al prezzo superiore del prezzo di mercato al momento dell'ordine. Gli ordini a prezzo limite sono sempre collegati con la posizione o con l ordine di apertura della posizione. Tutti gli ordini di apertura della posizione si annullano immediatamente e obbligatoriamente senza il consenso del Cliente, se e appena tale posizione viene chiusa (in qualsiasi modo), oppure se l'ordine di apertura della posizione corrispondente è stato cancellato. 9

10 Ordine di chiusura della posizione Stop Loss per la posizione dell acquisto è l ordine vendere, ma per la posizione della vendita l ordine acquistare. Ordine di chiusura della posizione Take Profit - per la posizione dell acquisto è l ordine vendere, ma per la posizione della vendita l ordine acquistare. Esecuzione degli ordini in sospeso viene effettuato, quando (e solo se) il prezzo di mercato è uguale o supera il prezzo indicato nell'ordine del cliente. Accuratezza di esecuzione di ordini. Come regola generale, gli ordini in sospeso si eseguono solo al prezzo indicato nell ordine. La variazione del prezzo indicativo (nel caso quando essa non corrisponde al prezzo di mercato) non può avviare l'esecuzione degli ordini a prezzo limite. Durante la situazione estrema del mercato la ricerca del prezzo di mercato diventa molto complicata a causa di rapidi cambiamenti nei grafici e anche nei casi particolari (molto raramente) diventa impossibile per il periodo di tempo di pochi minuti. In questo caso, non appena si può ottenere il prezzo di mercato, l'ordine verrà eseguito a quel prezzo. Chiaramente, questo prezzo potrebbe essere diverso da quelli originariamente definiti nell'ordine. Durante la pausa del mercato (nei mercati a sessione - tra le sessioni (pausa "di notte"), ma nei mercati ventiquattro ore su ventiquattro - durante il fine settimana) l esecuzione degli ordini a prezzo limite non è possibile. 10

11 Ordini in sospeso, che non sono stati cancellati e non sono stati eseguiti fino il termine della presentazione delle quotazioni, si eseguono subito dopo il riavvio della sessione. La durata delle sessioni di commercio è riportata nella sezione del Regolamento del commercio sul sito web dell Azienda. Dare gli ordini al telefono Il cliente ha la possibilità di comunicazione con l'operatore dell Azienda tramite il telefono e chiamando a recapiti telefonici forniti a questo scopo. Dopo aver contattato l'operatore dell Azienda, il Cliente deve fare la procedura di autorizzazione, fornendo il numero del suo Conto (lo stesso del numero del contratto) e il login per l entrata sul Terminale. Dopo la conferma da parte dell operatore di autorizzazione, il Cliente può dare gli ordini, modificare e cancellare gli ordini ecc. Di seguito è riportato il campione della procedura telefonica tra il Cliente e l'operatore. 11

12 Autorizzazione (dare il numero del Conto e login) Ordine di mercato (apertura della posizione) <Strumento> <Volume> Cliente 1. Euro Dollar, 1 Lotto 2. Buy 3. Ok Operatore 1. 1,2975 / Euro Dollar, 1 Lotto, buy al 1,2980, ok? 3. Numero della posizione Ordine di mercato (chiusura della posizione) <numero di posizione> <Strumento> <Volume> Cliente 1. Posizione , Euro Dollar, 1 Lotto 2. Chiudo 3. Ok Operatore 1. 1, Posizione , Euro Dollar, 1 Lotto, chiudere al 1,2990, ok? 3. La posizione è chiusa 12

13 Ordine a prezzo limite <Tipo di ordine> <Strumento> <Volume> <acquisto/vendita> <prezzo> Cliente 1. Accettare, per favore, l ordine buy stop, Euro Dollar, 1 Lotto, al prezzo 1, Ok Operatore 1. buy stop, Euro Dollar, 1 Lotto, al prezzo 1,2975, ok? 2. Numero dell ordine Modifica o cancellazione dell Ordine in attesa ordine <numero dell ordine> cambiare prezzo su <prezzo> oppure ordine < numero del ordine> cancellare Cliente 1. Ordine buy stop, Euro Dollar, 1 Lotto, al prezzo 1,2975 cambiare il prezzo di apertura sul 1, Ok Operatore 1. Ordine buy stop, Euro Dollar, 1 Lotto, cambiare il prezzo di apertura 1,2975, Ok? 2. Il prezzo è stato cambiato. Il Cliente è responsabile per l'accuratezza delle istruzioni trasmesse. Tutte le istruzioni trasmesse attraverso conversazioni telefoniche hanno la stessa forza ed vengono eseguite ai sensi delle stesse regole come gli ordini trasmessi tramite il terminale via Internet. 13

14 Autorizzazione (identificazione) e la registrazione Per l'autenticazione nel Terminale il Cliente utilizza il rilasciato login e la password (di investitore e principale). Il Cliente si impegna immediatamente dopo la Registrazione del Conto, prima di depositare i Fondi sul Conto di commercio, di cambiare la password principale (master password) e la password di investitore tramite il terminale. Nel caso questo non viene fatto, ovvero, il cambio di entrambe le password subito dopo la registrazione del Conto di commercio, l'azienda non è responsabile peri l prelievo non autorizzato dal Conto di commercio e/o per le operazioni di commercio non autorizzate da parte del Cliente. Per eseguire l autorizzazione telefonicamente il Cliente utilizza il login e il numero del Conto. In caso, in cui il Cliente consegna l informazione identificativa a terzi (numeri di conto, password, login, ecc), la responsabilità delle operazioni eseguite, nonché tutto il risultato dell operazione spetta al cliente. All'interno del Terminale c è un meccanismo predisposto di memorizzazione di tutte le operazioni del Cliente e dell Azienda (sezione Giornale nel Terminale). Lavorando tramite il telefono le conversazioni del Cliente e dell Operatore vengono registrate su supporti magnetici. Questo meccanismo di registrazione permette di risolvere le controversie se tali hanno luogo. 14

15 Frazionamento/ consolidamento (Split) Se le posizioni sono aperte al contratto CFD su azioni, alle quali è stata fatta la procedura di frazionamento/consolidamento, dal Conto del Cliente le modifiche apportate si trasmettono al Terminale. Per esempio, il Cliente ha acquistato azioni AAA, e per questo risulta un iscrizione nel Terminale: in data sono state acquistate azioni al prezzo di 75,02. In data è stata assegnata la procedura di frazionamento con il coefficiente 1,70. L ultima quotazione in data al AAA - 76,07. Dopo la procedura di frazionamento nel Terminale del Cliente sarà una scritta: in data comprate 1700 azioni al prezzo di 44,13. 75,02 / 1,70 = 44,13, e 1000 x 1,70 = In tal modo l'importo della margine di garanzia non cambierà, così come il valore di margine di variazione e il guadagno dalla transazione. Durante la frazione ( split ) o consolidamento spesso possono crearsi situazioni (come nell esempio), nelle quali sul Conto del Cliente il volume della posizione aperta non sarà multipla a un lotto. Tale posizione viene gestita conformemente al Regolamento, ma può essere chiusa solo in modo tale, che una parte da chiudere della posizione non sia meno di un lotto e ( contemporaneamente) il resto della posizione è uguale a un lotto. Se ciò non è possibile, allora la Posizione può essere chiuso solo nel suo complesso. 15

16 Futures (Contratto a termine standardizzato) Quando si fa commercio con i contratti di futures, è necessario tenere presente che i contratti a termine hanno una durata limitata. Per fare le operazioni di commercio è disponibile solo il contratto più vicino alla data attuale. Allo scadere del termine di contratto di tutte le posizioni aperte sul futures, se non sono state chiuse prima da parte del Cliente, si passa al prossimo contratto con la scadenza più vicina. Il commercio con i CFD - contratti futures è condotto in conformità con le norme descritte cui sopra. Trasferimento della posizione al giorno successivo Se alle ore 23:59 nel sistema di terminale del Conto c è una posizione aperta per ogni coppia di valuta, allora questo Conto sarà accreditato (o addebitato) di un certo volume ai sensi di una tabella di scambio. Se al termine della sessione di commercio su qualsiasi posizione su futures o azioni il cliente ha la posizione aperta, allora dal Conto del Cliente sarà tolto il costo della commissione. L'importo delle commissioni si determina ai sensi del Regolamento di commercio. 16

17 Modifiche Modifiche e integrazioni al presente regolamento vengono apportate unilateralmente dall Azienda. Al fine di assicurare tempestiva conoscenza delle modifiche al Cliente si consiglia di visitare spesso il sito web ufficiale dell'azienda oppure i siti delle rappresentanze, in particolare per ottenere i messaggi appropriati dai dipendenti dell Azienda tramite il Terminale, oppure tramite una consultazione da consulenti dell Azienda. Definizioni Ask - Il prezzo di mercato per l'acquisto di strumento finanziario. Apertura della posizione la transazione di acquisto/vendita non coperta/-o, in risultato della quale sul conto del Cliente si creano degli obblighi per il certo volume riguardo un certo strumento (appare una posizione). Azienda La Società Teletrade D.J. Bilancio - il volume del Conto in assenza di posizioni aperte. Bid - Il prezzo di mercato per la vendita di strumento finanziario. Chiusura forzata una chiusura della posizione senza il consenso del Cliente per il motivo di riduzione della garanzia di margine sotto il valore di margine iniziale. 17

18 Cliente una persona che ha stipulato il contratto con l Azienda per la ricezione del Servizio, che è necessario per il commercio di strumenti finanziari. Conto/Conto di commercio il conto di margine predisposto per l esecuzione delle operazioni di commercio dal Cliente a proprie spese e a proprio rischio utilizzando le richieste/ordini. Il conto commerciale è di margine, ovvero il Cliente può utilizzare tutto o la parte dei fondi di esso per la garanzia parziale (copertura) delle transazioni in esecuzione. Conto di commercio/conto vedere Conto/Conto di commercio Copertura vedere Margine/copertura della margine Esecuzione immediata (Instant esecution) la procedura di esecuzione degli ordini di mercato sorpassando la richiesta iniziale di quotazione su richiesta del Cliente di acquisto/vendita di strumenti finanziari al prezzo indicato nella finestra dell ordine. Garanzia vedere Margine/copertura della margine Il prezzo di mercato - il prezzo, al quale l Azienda può eseguire la richiesta/ordine del Cliente di comprare o vendere un attivo nel momento attuale. Leva finanziaria - Rapporto tra il valore della transazione e margine iniziale, che è necessaria per la transazione. Lotto significa il volume di strumento stabilito e utilizzato per le operazioni Margine di variazione il volume del Conto, incluse le perdite finanziarie da tutte le posizioni aperte al momento, se calcolate con i prezzi attuali. 18

19 Margine iniziale il volume di fondi minimo per l apertura di una posizione. Margine libero/fondi disponibili - fondi del Cliente sul Conto, che non sono gravati da alcun obbligo. Ovvero non sono utilizzati attualmente come il margine iniziale oppure come il margine di garanzia. In assenza della posizione il margine libero è pari al valore del Conto di commercio. Se ci sono posizioni allora il margine libero è pari al valore del margine di variazione al netto del margine iniziale di tutte le posizioni aperte al momento attuale. Margine necessario fondi necessari per mantenere l apertura della posizione completa. Margine/requisiti marginali/copertura mezzi propri del Cliente richiesti sul Conto del Cliente, che sono una copertura di una operazione a margine. Il margine è un deposito che garantisce gli obblighi del Cliente a una transazione. Margine necessario fondi necessari per mantenere l apertura della posizione completa. Non c è prezzo - riprovare più tardi ( Unable to quote please try later ) il messaggio al interno del terminale del Cliente, il quale significa che la richiesta del Cliente è stata respinta. La richiesta può essere respinta nel caso della richiesta senza le transazioni effettuate. Operazione di commercio/transazione - vedere Transazione/operazione di commercio Ora del sistema l ora nel terminale di commercio dell Azienda 19

20 Ordine di mercato - un ordine di acquisto/vendita per il prezzo di mercato. Ordine in sospeso la richiesta da eseguire in futuro per un certo prezzo, che sia diverso dal prezzo di mercato attuale. Area personale una interfaccia web che permette di utilizzare servizi forniti dalla Teletrade D.J., nonché una fonte di informazioni di riferimento. La Pagina personale contiene informazioni personali riservate e accessibili solo al singolo utente, esse sono protette dalle impostazioni di autenticazione (login e password). La Pagina personale si trova all indirizzo: https://my.teletrade-dj.com, si può accedere anche attraverso il sito web dell Azienda. Pip - la variazione minima di prezzo. Posizioni chiuse la transazione di offset dell acquisto/la vendita, in risultato della quale vengono coperte le spese, che si sono create nella posizione precedente (la posizione si chiude) sul Conto del Cliente. Prezzi indicativi prezzi che vengono esposte al cliente tramite il terminale oppure via telefono, e che servono per fornire l informazione al cliente dello stato attuale del mercato. Prezzi indicativi sono i prezzi, per i quali altri partecipanti del mercato hanno effettuato le transazioni, nonché i prezzi dichiarati da tali partecipanti. È importante di non confonderli con il prezzo di mercato. Variazioni del prezzo indicativo (nel caso non corrisponde al prezzo di mercato) non può avviare l utilizzo degli ordini a prezzo limite. 20

21 Prezzi cambiati / Price changed il messaggio nella finestra del terminale, che significa che non sia possibile l esecuzione della transazione per il cambio del prezzo di mercato dal momento della presentazione dei prezzi bid e ask al Cliente. Tale situazione capita molto raramente, però sia possibile, per esempio durante la situazione estrema al mercato. Regolamento la presente sintesi di regole Situazione estrema nel mercato una situazione con le difficoltà notevoli di ricerca del prezzo di mercato. In particolare: basso volume d'affari nel mercato, scarsa liquidità e altri eventi, che comportano l'assenza dei prezzi sul mercato per un periodo di tempo oppure per il cambio molto rapido dei prezzi. Slittamento - una situazione in cui l'ordine Sospeso viene eseguito al prezzo che sia diverso dal prezzo indicato nell ordine del Cliente. Spread la differenza tra i prezzi bid e ask. La differenza può variare a seconda delle condizioni di mercato e viene stabilita dall Azienda. Strumento una coppia di valute, un contratto CFD o un altro attivo, il quale il Cliente utilizza per eseguire le operazioni speculative. Terminale - un programma (piattaforma di commercio), offerto dall Azienda. Il terminale viene utilizzato dal Cliente per dare ordini al fine di eseguire le transazioni, per l'analisi delle condizioni di mercato, nonché per la registrazione delle transazioni eseguite. Transazione/operazione di commercio l operazione di acquisto o vendita dello strumento per una certa quantità, che esegue il Cliente. 21

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente

MetaTrader 4/5 per Android. Guida per l utente 1 MetaTrader 4/5 per Android Guida per l utente 2 Contenuto Come ottenere il MT4/5 App per Android... 3 Come accedere al vostro Conto Esistente oppure creare un nuovo conto Demo... 3 1. Scheda Quotes...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3

1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 METATRADER4 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER..3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA...3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3 2.

Dettagli

Manuale per METATRADER5

Manuale per METATRADER5 Manuale per METATRADER5 2 INDICE 1. INTRODUZIONE ALLA METATRADER 5.3 1.1 FLESSIBILITÀ, CONVENIENZA, POTENZA.3 1.2 ANALISI TECNICA PROFESSIONALE E PERSONALIZZAZIONE DI INDICATORI 3 1.3 CARATTERISTICHE PRINCIPALI.3

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01)

SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie [COB] Import massivo XML. ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) SINTESI Comunicazioni Obbligatorie [COB] XML ver. 1.0 del 14.05.2008 (ver. COB 3.13.01) Questo documento è una guida alla importazione delle Comunicazioni Obbligatorie: funzionalità che consente di importare

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Guida per lo Smart Order

Guida per lo Smart Order Guida per lo Smart Order (Novembre 2010) ActivTrades PLC 1 Indice dei contenuti 1. Informazioni Generali... 3 2. Installazione... 3 3. Avvio l`applicazione... 3 4. Usi e funzionalita`... 4 4.1. Selezionare

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet

Lavoro Occasionale Accessorio. Manuale Utente Internet Lavoro Occasionale Accessorio Internet 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo del documento... 3 1.2 Normativa... 3 1.3 Attori del Processo... 4 1.4 Accesso Internet... 5 1.4.1 Accesso Internet da Informazioni...

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014

CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014 CIRCOLARE N. 65 del 10 aprile 2014 Modalità per l accreditamento e la vigilanza sui soggetti pubblici e privati che svolgono attività di conservazione dei documenti informatici di cui all'articolo 44-bis,

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE:

MANUALE D ISTRUZIONE: SOFTWARE MANUALE D ISTRUZIONE: Versione 2.1.0-2001-2004 DESCRIZIONE PRODOTTO: Questo software è stato appositamente costruito per l utilizzo su macchine CNC come sistema di trasmissione e ricezione dati,

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Appendice 6 Partecipazione a Swiss Lotto tramite la PGI

Appendice 6 Partecipazione a Swiss Lotto tramite la PGI Appendice 6 Partecipazione a Swiss Lotto tramite la PGI A.6.1 Accesso a Swiss Lotto tramite PGI...2 A.6.2 Rischi...5 A.6.3 Blocco dell'accesso a Swiss Lotto tramite la PGI sia da parte del partecipante

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE

DOMANDA CONSEGUIMENTO TITOLO ON-LINE Questa guida ha lo scopo di illustrarti le modalità da seguire per inoltrare la domanda di conseguimento titolo ON-LINE che non rende necessario recarsi personalmente alla Segreteria Studenti. Se desideri

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9

GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1. guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 GUIDA ALLA GESTIONE DEI TICKET REV. 1 guida_gestione_tck_rev1.doc - 1 di 9 INTRODUZIONE Dopo aver utilizzato internamente per alcuni anni il nostro software di Ticketing, abbiamo deciso di metterlo a disposizione

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli