NEWSLETTER N LUGLIO 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEWSLETTER N.115 3 LUGLIO 2013"

Transcript

1 NEWSLETTER N LUGLIO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 luglio stima stock iniziali pari a 179,4 milioni di tonnellate, valore inferiore di 0,5 milioni di tonnellate rispetto al dato pubblicato da USDA il 12 giugno 2013, mentre il valore degli stock finali, pari a 181,0 milioni di tonnellate, risulta essere inferiore di 0,2 milioni di tonnellate rispetto al dato del 12 giugno di USDA. La produzione è valutata da IGC pari a 683,1 milioni di tonnellate, valore inferiore di 12,8 milioni di tonnellate rispetto al dato di USDA; il consumo, per il quale IGC pubblica un dato di 681,5 milioni di tonnellate, risulta essere inferiore di 9,7 milioni di tonnellate rispetto al valore previsto da USDA. I dati di IGC si attestano su valori inferiori rispetto a quelli di USDA del 12 giugno: IGC stima il rapporto tra stock finali e consumi americani per la campagna 2013/14 pari ad un livello del 27,63% (per USDA il rapporto assume un valore del 28,68%). Al Cbot la media della settimana scorsa sul contratto futures con scadenza luglio è stata pari a 187,32 euro/t in calo di 4,56 euro/t rispetto alla settimana precedente. Il prezzo registrato venerdì 28 giugno sul medesimo contratto è stato uguale a 182,17 euro/t, valore inferiore di 8,48 euro/t rispetto a quello registrato lunedì 24 giugno (190,65 euro/t). EUROPA Per la campagna 2013/14 il dato di IGC del dell 1 luglio stima stock iniziali pari a 10,1 milioni di tonnellate, valore superiore di 0,8 milioni di tonnellate rispetto al dato pubblicato da USDA il 12 giugno 2013, mentre il valore degli stock finali, pari a 11,1 milioni di tonnellate, risulta essere inferiore di 0,4 milioni di tonnellate rispetto al dato del 12 giugno di USDA. La produzione è valutata da IGC pari a 139,4 milioni di tonnellate, valore superiore di 1,0 milioni di tonnellate rispetto al dato di USDA; il consumo, per il quale IGC pubblica un dato di 144,4 milioni di tonnellate, risulta essere superiore di 3,1 milioni di tonnellate rispetto al valore previsto da USDA. I dati di IGC si attestano su valori inferiori a quelli di USDA del 12 giugno 2013: IGC stima il rapporto tra stock finali e consumi europei per la campagna2013/14 pari ad un livello del 7,69% (per USDA il rapporto assume un valore dell 8,15%). ITALIA Nell ultima settimana il frumento tenero nazionale non è stato quotato alla borsa merci di Bologna. Associazione Nazionale Bieticoltori

2 Mercati MAIS MONDO - Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 luglio 2013 stima stock iniziali pari a 119,0 milioni di tonnellate, valore inferiore di 5,3 milioni di tonnellate rispetto al dato pubblicato da USDA il 12 giugno 2013, mentre il valore degli stock finali, pari a 149,0 milioni di tonnellate, risulta essere inferiore di 2,8 milioni di tonnellate rispetto al dato del 12 giugno 2013 di USDA. La produzione è valutata da IGC pari a 946,0 milioni di tonnellate, valore inferiore di 16,6 milioni di tonnellate rispetto al dato di USDA; il consumo, per il quale IGC pubblica un dato di 916,0 milioni di tonnellate, risulta essere inferiore di 12,9 milioni di tonnellate rispetto al valore previsto da USDA. I dati di IGC si attestano su valori inferiori a quelli di USDA del 12 giugno 2013: IGC stima il rapporto tra stock finali e consumi americani per la campagna 2013/14 pari ad un livello del 14,52% (per USDA il rapporto assume un valore del 15,17%). Al Cbot la media della settimana scorsa sul contratto futures con scadenza luglio è stata pari a 199,93 euro/t, in calo di 1,17 euro/t rispetto alla settimana precedente. Il prezzo registrato venerdì 28 giugno sul medesimo contratto è stato uguale a 204,44 euro/t, in aumento di 7,92 euro/t rispetto alla quotazione di lunedì 24 giugno (196,52 euro/t). 2

3 EUROPA - Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 luglio 2013 stima stock iniziali pari a 4,3 milioni di tonnellate, valore inferiore di 0,2 milioni di tonnellate al dato pubblicato da USDA il 12 giugno 2013, mentre il valore degli stock finali, pari a 5,8 milioni di tonnellate, risulta essere superiore di 0,8 milioni di tonnellate rispetto al dato del 12 giugno 2013 di USDA. La produzione è valutata da IGC pari a 66,1 milioni di tonnellate, valore superiore di 2,1 milioni di tonnellate rispetto al dato di USDA; il consumo, per il quale IGC pubblica un dato di 71,6 milioni di tonnellate, risulta essere superiore di 1,3 milioni di tonnellate rispetto al valore previsto da USDA. I dati di IGC si attestano su valori superiori rispetto a quelli di USDA del 12 giugno 2013: IGC stima il rapporto tra stock finali e consumi europei per la campagna 2013/14 pari ad un livello del 8,10% (per USDA il rapporto assume un valore del 7,16%). ITALIA Il mercato nazionale del mais, durante le ultime settimane è stato caratterizzato da un andamento ribassista. Alla borsa merci di Bologna, infatti, la quotazione del mais nazionale del 27 giugno (pari a 234,00 euro/t) è calata di 7 euro/t rispetto alla quotazione del 13 giugno. Il 25 giugno il mais nazionale ibrido, sulla borsa di Milano, è stato pari a 239,50 euro/t, valore inferiore di 5 euro/t rispetto alla quotazione dell 11 giugno. 3

4 Mercati SEMI OLEOSI SOIA MONDO Al Cbot la media della settimana scorsa sul contratto futures con scadenza luglio è stata pari a 431,95 euro/t, in aumento di 15,57 euro/t rispetto alla settimana precedente. Il prezzo registrato venerdì 28 giugno sul medesimo contratto è stato pari a 439,48 euro/t, in aumento di 14,94 euro/t rispetto alla quotazione di lunedì 24 giugno (424,54 euro/t). EUROPA La soia estera, sulla piazza di Bologna, ha registrato un valore pari a 490,50 euro/t il 27 giugno, valore superiore di 3,00 euro/t rispetto a quello del 13 giugno. Sulla piazza di Milano il 25 giugno, la soia estera ha fatto registrare un valore pari a 502,5 euro/t, invariato rispetto a quello pubblicato l 11 giugno. ITALIA La soia nazionale non è stata quotata, nelle ultime settimane, né sulla borsa di Bologna né su quella di Milano. COLZA I prezzi sul Matif sono pari a 393,50 euro/t sulla scadenza di agosto 2013 e 394,25 euro/t sul raccolto con scadenza novembre

5 IGC (International Grains Council) GMR N LUGLIO 2013 Grain Market Report 5

6 PROSPETTIVE PER IL 2013/14 CEREALI Per la campagna 2013/14 IGC prevede esportazioni di cereali pari a 263,4 milioni di tonnellate, valore superiore a quello della previsione del 31 maggio 2013 e superiore rispetto al valore riportato per l anno 2012/13 di 1,5 milioni di tonnellate. La previsione della produzione, che risulta essere pari a 1.915,2 milioni di tonnellate, ha un valore inferiore rispetto a quello della previsione del 31 maggio 2013 e superiore rispetto a quello dell anno 2012/13, di 135,6 milioni di tonnellate. I consumi sono stimati al rialzo rispetto alla previsione del mese precedente di 0,6 milioni di tonnellate ed al rialzo rispetto al 2012/13 per un ammontare di 63,9 milioni di tonnellate. Andamento crescente presenta anche, rispetto al 2012/13, il rapporto stock finali/consumo attestandosi su di un valore del 19,55%, superiore dell 1,27% rispetto a quello registrato nel 2012/13. GRANO Per la campagna 2013/14 IGC prevede esportazioni di grano pari a 137,7 milioni di tonnellate, valore superiore di 0,9 milioni di tonnellate a quello della previsione del 31 maggio 2013, ed in calo rispetto all anno 2012/13 di 0,7 milioni di tonnellate. La previsione della produzione, che risulta essere pari a 683,1 milioni di tonnellate, assume un valore superiore rispetto a quello registrato il 31 maggio 2013 ed è stimata in aumento rispetto all anno precedente di 28,1 milioni di tonnellate. Anche i consumi vengono stimati al rialzo, per un ammontare di 8,4 milioni di tonnellate, rispetto al 2012/13. Andamento decrescente presenta invece, rispetto al 2012/13, il rapporto stock finali/consumo attestandosi su di un valore del 26,56%, inferiore del 0,11% rispetto a quello registrato nel 2012/13. MAIS Per la campagna 2013/14 IGC prevede esportazioni di mais pari a 97,5 milioni di tonnellate, valore invariato rispetto a quello della previsione del 31 maggio 2013 e superiore di 2,3 milioni di tonnellate rispetto al valore registrato nel 2012/13. La previsione della produzione, che risulta essere pari a 946,0 milioni di tonnellate, assume un valore superiore rispetto a quanto stimato il 31 maggio ed è stimata al rialzo rispetto al 2012/13, per un ammontare di 91,5 milioni di tonnellate. Anche i consumi sono stimati al rialzo per un ammontare di 49,8 milioni di tonnellate rispetto al 2012/13. Andamento crescente presenta anche, rispetto al 2012/13, il rapporto stock finali/consumo attestandosi su di un valore del 16,27%, superiore del 2,53% rispetto a quello registrato nel 2012/13. 6

7 USDA (Ministero dell Agricoltura degli Stati Uniti d America) 12 Giugno

8 USA Situazione GRANO 8

9 USA Situazione MAIS USA Situazione SOIA 9

10 QUOTAZIONI CBOT (mercati a termine di Chicago) quotazioni di chiusura in cents/bushel In neretto la conversione in /ton. e sotto la data il cambio giornaliero /USD /$ GRANO 24-giu 25-giu 26-giu 27-giu 28-giu 1 bushel = 27,216 kg. 1,309 1,313 1,302 1,303 1,308 lug ,0 190,65 675,8 189,04 667,0 188,17 663,5 187,07 648,5 182,17 set ,8 193,11 685,0 191,63 677,0 190,99 673,8 189,96 657,8 184,77 dic ,0 197,11 699,5 195,69 692,3 195,30 689,0 194,26 671,5 188,63 MAIS lug ,3 196,52 656,8 196,85 664,5 200,86 667,3 201,57 679,3 204,44 set ,0 174,19 576,5 172,80 574,0 173,50 572,3 172,87 547,3 164,71 dic ,5 164,41 544,5 163,21 544,0 164,44 538,5 162,67 511,0 153,80 SOIA lug ,0 424, ,3 426, ,3 432, ,5 436, ,5 439,48 ago ,3 399, ,3 399, ,3 402, ,5 403, ,0 401,98 set ,8 369, ,5 370, ,0 371, ,8 371, ,3 366,10 QUOTAZIONI MATIF /EURONEXT (mercati a termine di Parigi) quotazioni di chiusura in /ton GRANO 24-giu 25-giu 26-giu 27-giu 28-giu nov ,50 196,75 197,25 196,75 193,75 gen ,75 196,75 197,25 196,50 194,00 mar ,75 197,00 197,50 196,75 194,75 MAIS ago ,25 224,75 227,25 227,00 224,25 nov ,25 182,50 184,25 184,75 181,50 gen ,00 184,25 186,00 186,00 182,75 COLZA ago ,00 406,25 400,75 400,00 393,50 nov ,50 407,00 402,00 401,75 394,25 feb ,50 407,00 402,50 401,25 392,75 QUOTAZIONI BSE (mercati a termine di Budapest) 27 Giugno 2013 cambio Forint/Euro (294,98) Mais Luglio 2013 HUF //ton ( 187,13/ton) Settembre 2013 HUF //ton ( 194,93/ton) Novembre 2013 HUF //ton ( 152,89/ton) Dicembre 2013 HUF //ton ( 155,94/ton) Marzo 2014 HUF //ton ( 166,45/ton) 10

11 27 GIUGNO 2013 Cambio EURO/USD 1,3047 Prezzo (NYMEX) Crude Oil $ 97,05 ORO Comex $ 1202,63/oncia (27/06) Baltic Dry Index BDI* 1151,00 $ +2,31% agricommin * T. Reuters/Jefferies CRB Index* 266,81$ Il grafico relativo all indice agricommin non è stato inserito in quanto l indice non risulta essere attualmente disponibile. 11

12 GLOSSARIO agricommin è l acronimo di Agricoltural Commodity Index. L indice è il paniere studiato e realizzato da Club Commodity.com nel 2006, basato sulle materie prime di origine agricola e con valuta di riferimento in dollari USA. E così composto: mais 28,57%, grano 14,29%, soia 17,86%, farina di soia 7,14%, olio di soia 14,29%, grano Kansas 3,57% avena 3,57%, maiali 5,36%, bovini 3,57%,bovini di un anno 1,79%. Baltic Dry Index (acronimo BDI). E un indice composto dalla media dei prezzi di spedizione via mare di carichi secchi alla rinfusa. Prende in considerazione 4 categorie di navi con tonnellaggio compreso tra e e più, su 26 linee marittime internazionali. Per gli analisti di mercato è un importante termometro che misura la domanda mondiale delle materie prime e consente di fare previsioni sui prezzi. ThomsonReuters/JefferiesCRB Index (acronimo R/J CRB). Da più di 50 anni, questo indice di fama mondiale è considerato come la misura più ampiamente riconosciuta a livello mondiale dei mercati delle materie prime. E un indice composto da 19 commodities (oro, nickel, argento, rame, alluminio, mais, soia, grano, cotone, caffè, cacao, zucchero, succo d arancia, bestiame, suini magri, petrolio greggio, nafta da riscaldamento, benzina senza piombo e gas naturale). Powered by Areté s.r.l. Areté s.r.l. : Via Del Gomito, 26/ Bologna Tel Fax

NEWSLETTER N.117 7 AGOSTO 2013

NEWSLETTER N.117 7 AGOSTO 2013 NEWSLETTER N.117 7 AGOSTO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC dell 1 agosto stima stock iniziali pari a 175,0 milioni di tonnellate, valore superiore di 0,43 milioni

Dettagli

NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013

NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013 NEWSLETTER N.116 18 LUGLIO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14, i dati USDA dell 11 luglio 2013 prevedono esportazioni pari a 149,1 milioni di tonnellate di grano tenero con un aumento,

Dettagli

NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013

NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013 NEWSLETTER N.114 4 GIUGNO 2013 Mercati GRANO TENERO MONDO Per la campagna 2013/14 il dato di IGC del 31 maggio 2013 stima stock iniziali pari a 177,7 milioni di tonnellate, valore inferiore di 2,5 milioni

Dettagli

NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012. Mercati GRANO TENERO

NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012. Mercati GRANO TENERO NEWSLETTER N.99 17 OTTOBRE 2012 Mercati GRANO TENERO MONDO - Per la campagna 2012/13, i dati USDA dell 11 ottobre 2012 prevedono esportazioni pari a 130,9 milioni di tonnellate di grano tenero con una

Dettagli

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 19 al 30 agosto 2013 3 settembre 2013 Powered by Aretè s.r.l.

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 19 al 30 agosto 2013 3 settembre 2013 Powered by Aretè s.r.l. Numero trentaquattro 6 settembre 2013 Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 19 al 30 agosto 2013 3 settembre 2013 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero Campagna

Dettagli

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Numero 03 29 febbraio 2012 Anno primo REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Quotazioni, Commenti, Grafici, Tabelle FT MERCATI - LA PIATTAFORMA ITALIANA DEDICATA ALLE COMMODITY Aggiornamento del Materia Prima

Dettagli

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY

REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Numero 09 05 giugno 2012 Anno primo REPORT SETTIMANALE SULLE COMMODITY Quotazioni, Commenti, Grafici, Tabelle FT MERCATI - LA PIATTAFORMA ITALIANA DEDICATA ALLE COMMODITY Aggiornamento del Materia Prima

Dettagli

I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI

I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI I PRINCIPALI INDICI APPLICATI ALLE COMMODITIES AUTORE: A.PALAMIDESSI 04/02/2010 Tra i tanti strumenti per monitorare i vari settori delle materie prime, quelli più validi ( utilizzati che per investire

Dettagli

FUTURO FERTILE IN TOSCANA

FUTURO FERTILE IN TOSCANA Numero ventidue 8 giugno 2012 FUTURO FERTILE IN TOSCANA Nelle scorse settimane è stata costituita la società Futuro Fertile Toscana soc. cons. a r.l.: una formula per valorizzare le produzioni agricole

Dettagli

Numero nove 7 marzo 2014

Numero nove 7 marzo 2014 Numero nove 7 marzo 2014 La situazione dei mercati mondiali dei cereali - prospettive 4 marzo 2014 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero Mercati: le quotazioni nazionali dei principali prodotti agricoli

Dettagli

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE)

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE) Mais & Soia Mais (fonte WASDE) Panorama mondiale e USA Principali Produttori ed Esportatori Soia (fonte WASDE) Panorama mondiale e USA Principali Produttori ed Esportatori Prezzi del Mais e della Soia

Dettagli

Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity.

Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. 4 Come funzionano i Benchmark Certificates ABN AMRO su Commodity. 5 Benchmark Quanto Certificates ABN AMRO su

Dettagli

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE)

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE) Mais & Soia Mais (fonte WASDE) Dati previsionali per 2014-15 Panorama mondiale e USA Produzioni, consumi e stock Soia (fonte WASDE) Dati previsionali per 2014-15 Panorama mondiale e USA Produzioni, consumi

Dettagli

Energy & commodities. Analisi tecnica dei principali future del gas 3. Analisi tecnica dei principali future del petrolio 4

Energy & commodities. Analisi tecnica dei principali future del gas 3. Analisi tecnica dei principali future del petrolio 4 1 Anno 12 22/04/2013 (112/17) bis Registrazione al Tribunale di Roma n.521/2002 del 03/09/2002 Energy & commodities Direttore: Fabrizio Spagna Commodities indexes 2 Gas Petrolio Analisi tecnica dei principali

Dettagli

Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE)

Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE) Mais & Soia Mais (fonte WASDE) Dati previsionali per 2015-16 Panorama mondiale e USA Produzioni, consumi e stock Soia (fonte WASDE) Dati previsionali per 2015-16 Panorama mondiale e USA Produzioni, consumi

Dettagli

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE)

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE) Mais & Soia Mais (fonte WASDE) Dati previsionali per 2015-16 Panorama mondiale e USA Principali Esportatori e Importatori Soia (fonte WASDE) Dati previsionali per 2015-16 Panorama mondiale e USA Principali

Dettagli

Analisi fondamentale dei mercati. Lezione 1

Analisi fondamentale dei mercati. Lezione 1 Analisi fondamentale dei mercati Lezione 1 Definizione di commodity Il termine commodity indica ogni materiale di base (prodotti agricoli, minerari, energetici, ecc.) con caratteristiche di elevata standardizzazione

Dettagli

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE)

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE) Mais & Soia Mais (fonte WASDE) Panorama mondiale e USA Principali Produttori ed Esportatori Soia (fonte WASDE) Panorama mondiale e USA Principali Produttori ed Esportatori Prezzi del Mais e della Soia

Dettagli

-20.2% -24.8% Migliori -29.5% -31.3% -34.1%

-20.2% -24.8% Migliori -29.5% -31.3% -34.1% Speculatori Mirko. più ottimisti sui preziosi Ancora un altra settimana in forte calo per l indice generale GSCI ER (-3,3) con tutti i settori negativi nonostante siano arrivate indicazioni verso una politica

Dettagli

Ancora vendite sulle materie prime

Ancora vendite sulle materie prime Ancora vendite sulle materie prime L indice generale GSCI ER (-2,1) ha chiuso in calo per la quinta settimana consecutiva aggiornando i minimi dal 1999 con ribassi generalizzati ad eccezione dei preziosi.

Dettagli

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE)

Mais & Soia. Mais (fonte WASDE) Soia (fonte WASDE) Mais & Soia Mais (fonte WASDE) Dati previsionali per 2015-16 Panorama mondiale e USA % Produzione ed Export Soia (fonte WASDE) Dati previsionali per 2015-16 Panorama mondiale e USA % Produzione ed Export

Dettagli

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 20 al 31 maggio 2013 4 giugno 2013 Powered by Aretè s.r.l.

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 20 al 31 maggio 2013 4 giugno 2013 Powered by Aretè s.r.l. Numero ventidue 7 giugno 2013 Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 20 al 31 maggio 2013 4 giugno 2013 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero ANB: approvazione

Dettagli

Newsletter n. 58 Dicembre 2015

Newsletter n. 58 Dicembre 2015 Newsletter n. 58 Dicembre 2015 In evidenza Non sempre il detto poche nuove, buone nuove si dimostra corretto! Questo almeno sembra essere smentito per quanto riguarda il trend di fondo dei mercati futures

Dettagli

Newsletter n. 30 febbraio 2010

Newsletter n. 30 febbraio 2010 Newsletter n. 30 febbraio 2010 In evidenza Sembra che la costante dei mercati di frumento, mais e soia sia la costanza! La costanza dei prezzi, ormai stabilizzatisi a circa 140-150 euro sia per il frumento

Dettagli

Anno V - Numero 2. I prezzi delle Camere di Commercio. febbraio 10 IN COLLABORAZIONE CON REF.

Anno V - Numero 2. I prezzi delle Camere di Commercio. febbraio 10 IN COLLABORAZIONE CON REF. I prezzi delle Camere di Commercio febbraio 10 IN COLLABORAZIONE CON REF. finc e quotazioni bmti L analisi dei prezzi dei principali prodotti cerealicoli scambiati nel mercato italiano, effettuata tramite

Dettagli

IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA

IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA IL MERCATO ELETTRICO:STRUTTURA, MECCANISMI E FORMAZIONE DEL PREZZO DELL ENERGIA ELETTRICA I Mercati Finanziari dell Energia FRANCESCO BERTUSI Università degli Studi di Ferrara, 29 Giugno 2011 COMMODITY

Dettagli

La situazione dei mercati mondiali dei cereali - prospettive 2 luglio 2013

La situazione dei mercati mondiali dei cereali - prospettive 2 luglio 2013 Numero ventisei 5 luglio 2013 La situazione dei mercati mondiali dei cereali - prospettive 2 luglio 2013 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero Mercati: andamento delle quotazioni dei principali prodotti

Dettagli

DIVISIONE FINANZA E WEALTH MANAGEMENT La settimana delle Commodities

DIVISIONE FINANZA E WEALTH MANAGEMENT La settimana delle Commodities La settimana delle Commodities Price %Weekly %YTD High 52week Low 52week Vola30d Rsi 14d Mov Avg 100d Mov Avg 200d CRB 196.72 0.01% -14.45% 284.68 185.13 25.19 48 214.32 220.40 ex-energy 215.12 1.62% -11.81%

Dettagli

-13.9% -17.7% -20.9% Migliori -28.3% -30.0% -30.9%

-13.9% -17.7% -20.9% Migliori -28.3% -30.0% -30.9% P Mirko. maglia nera delle commodity Settimana negativa per l indice generale GSCI ER (-3,1) penalizzato dalle vendite sul comparto energia. In calo anche gli altri settori ad eccezione dei metalli preziosi.

Dettagli

Roma, 16/06/2010. Di seguito si trasmette la newsletter n. 22 del 2010 di Unione Seminativi con allegato:

Roma, 16/06/2010. Di seguito si trasmette la newsletter n. 22 del 2010 di Unione Seminativi con allegato: A tutti i Soci di UNIONE SEMINATIVI mezzo e.mail Roma, 16/06/2010 Di seguito si trasmette la newsletter n. 22 del 2010 di Unione Seminativi con allegato: - PROSPETTIVE PRODUZIONE CEREALI IN EUROPA ORIENTALE

Dettagli

Gennaio 2014. Osservatorio Fertilizzanti

Gennaio 2014. Osservatorio Fertilizzanti Gennaio 2014 Osservatorio Fertilizzanti Frisio D. G., Casati D., Ferrazzi G. Osservatorio Economico Colture Vegetali - Dipartimento di Economia Management e Metodi Quantitativi - Università degli Studi

Dettagli

a cura dell Ufficio Informazione Economica e Statistica Maggio 2015

a cura dell Ufficio Informazione Economica e Statistica Maggio 2015 a cura dell Ufficio Informazione Economica e Statistica Maggio 2015 Totale indice 130 110 90 70 60 2009 mag set Ufficio Informazione Economica e Statistica Indice 2010 = 1 Energy-No energy 160 140 Energy

Dettagli

Newsletter n. 51 Settembre 2013

Newsletter n. 51 Settembre 2013 Newsletter n. 51 Settembre 2013 In evidenza I mercati dei futures delle principali commodities agricole quotate alla borsa merci di Chicago continuano a muoversi sui binari già intrapresi negli ultimi

Dettagli

i-xray versione commodities Green (cereali e prodotti agricoli) L informazione sui mercati delle materie prime via internet

i-xray versione commodities Green (cereali e prodotti agricoli) L informazione sui mercati delle materie prime via internet i-xray versione commodities Green (cereali e prodotti agricoli) L informazione sui mercati delle materie prime via internet Scheda di riepilogo dei contenuti e delle funzionalità 1 News CONTENUTI DESCRIZIONE

Dettagli

Newsletter n. 40 ottobre 2011

Newsletter n. 40 ottobre 2011 Newsletter n. 40 ottobre 2011 In evidenza Se le attuali previsioni per le variabili fondamentali del mercato (produzione, consumo, commercio e stock finali) dovessero continuare a confermarsi agli attuali

Dettagli

Mercato Italiano GRANO TENERO. Obiettivo. Andamento dei prezzi nazionali ed esteri. del grano tenero (2009-2010) 14-2010. del grano tenero (2009)

Mercato Italiano GRANO TENERO. Obiettivo. Andamento dei prezzi nazionali ed esteri. del grano tenero (2009-2010) 14-2010. del grano tenero (2009) Obiettivo 14-2010 in collaborazione con Mercato Italiano GRANO TENERO Il panorama generale del mercato nazionale può essere definito leggermente migliore: il ridursi della disponibilità di prodotto nazionale

Dettagli

Osservatorio Materie Prime e Borse Merci

Osservatorio Materie Prime e Borse Merci Osservatorio Materie Prime e Borse Merci 15 Dicembre 2011 Area Pianificazione Strategica, Research & IR Summary L indice Sintetico Borse Merci (ISB) - elaborato dall Area Pianificazione Strategica, Research

Dettagli

Report Agricoltura Febbraio 2016 Edizione ad uso esclusivo

Report Agricoltura Febbraio 2016 Edizione ad uso esclusivo Anno 4 Numero 2 Report Agricoltura Febbraio 2016 Edizione ad uso esclusivo Copyright 2016 Tutti i diritti riservati Report mensile di informazione per aziende agricole e alimentari: notizie e analisi sull'andamento

Dettagli

Petrolio al massimo del 2015 20 aprile 2015

Petrolio al massimo del 2015 20 aprile 2015 P al massimo del 2015 20 aprile 2015 La scorsa settimana l indice generale GSCI ER (4,2) è salito fortemente, tornando al massimo da quasi 2 mesi, grazie al forte recupero delle quotazioni petrolifere.

Dettagli

Newsletter n. 49 Maggio 2013

Newsletter n. 49 Maggio 2013 Newsletter n. 49 Maggio 2013 In evidenza I mercati dei futures delle principali commodities agricole quotati alla borsa merci di Chicago, continuano a muoversi con una tendenza di fondo rivolta verso il

Dettagli

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime ETC Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime Negoziati in Borsa come un azione, gli ETC replicano passivamente le performance della materia prima o degli indici di materie

Dettagli

Osservatorio Materie Prime e Borse Merci

Osservatorio Materie Prime e Borse Merci Osservatorio Materie Prime e Borse Merci 19 Gennaio 2012 Area Pianificazione Strategica, Research & IR Summary L indice Sintetico Borse Merci (ISB) - elaborato dall Area Pianificazione Strategica, Research

Dettagli

Newsletter n. 52 Dicembre 2013

Newsletter n. 52 Dicembre 2013 Newsletter n. 52 Dicembre 2013 In evidenza Se i mercati dei futures delle principali commodities agricole quotati alla borsa merci di Chicago continuano a muoversi con una tendenza di fondo rivolta verso

Dettagli

set-07 mag-08 mag-07 gen-08 gen-07 2. Il mercato mondiale dei cereali nel medio periodo

set-07 mag-08 mag-07 gen-08 gen-07 2. Il mercato mondiale dei cereali nel medio periodo Marzo 2011 1. Introduzione... 1 2. Il mercato mondiale dei cereali nel medio periodo... 1 3. Le recenti dinamiche internazionali... 3 4. I riflessi sul mercato nazionale... 5 5. Uno scenario possibile

Dettagli

Capitolo 26. Gestione dei rischi. Principi di finanza aziendale. Richard A. Brealey Stewart C. Myers Sandro Sandri. IV Edizione

Capitolo 26. Gestione dei rischi. Principi di finanza aziendale. Richard A. Brealey Stewart C. Myers Sandro Sandri. IV Edizione Principi di finanza aziendale Capitolo 26 IV Edizione Richard A. Brealey Stewart C. Myers Sandro Sandri Gestione dei rischi Copyright 2003 - The McGraw-Hill Companies, srl 26-2 Argomenti trattati Assicurazione

Dettagli

Italo Degregori. Quaderni di Finanza ( 14 ) Le Materie Prime ISBN 978-88-97362-59-3

Italo Degregori. Quaderni di Finanza ( 14 ) Le Materie Prime ISBN 978-88-97362-59-3 Edizioni R.E.I. 1 Italo Degregori Quaderni di Finanza ( 14 ) Le Materie Prime ISBN 978-88-97362-59-3 Copyright 2011 - Edizioni R.E.I. www.edizionirei.com Stampa: Greco & Greco - Milano Le informazioni

Dettagli

Report Agricoltura (Utilizzo consentito per il notiziario della Società) Aggiornato al 16/05/2014

Report Agricoltura (Utilizzo consentito per il notiziario della Società) Aggiornato al 16/05/2014 Report Agricoltura (Utilizzo consentito per il notiziario della Società) Aggiornato al 16/05/2014 In questo numero Arriverà El Nino! Contrordine in arrivo La Nina! La Cina potrebbe diventare il maggior

Dettagli

Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1

Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1 Situazione e prospettive per il mercato avicolo 1 Gian Luca Bagnara consulente Mercato Avicolo di Forlì Gli ultimi anni sono stati segnati da frequenti problemi nella produzione zootecnica europea, i quali

Dettagli

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 1 al 12 luglio 2013 16 luglio 2013 Powered by Aretè s.r.l.

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 1 al 12 luglio 2013 16 luglio 2013 Powered by Aretè s.r.l. Numero ventotto 19 luglio 2013 Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 1 al 12 luglio 2013 16 luglio 2013 Powered by Aretè s.r.l. In questo numero ANB HOLDING: Attribuite

Dettagli

I prezzi delle Camere di Commercio Cereali

I prezzi delle Camere di Commercio Cereali I prezzi delle Camere di Commercio Cereali Febbraio 13 in collaborazione con REF Ricerche finc FRUMENTO Duro: APERTURA D ANNO CON PREZZI ANCORA STABILI finc e quotazioni bmti L analisi dei prezzi all ingrosso

Dettagli

Martedì 09 Giugno - Lugano Commodity Forum Materiale a cura di Kommodities Partners. Tutti i diritti riservati

Martedì 09 Giugno - Lugano Commodity Forum Materiale a cura di Kommodities Partners. Tutti i diritti riservati Punti Principali Correlazione Dollaro/Commodities Primo Trimestre 2015: Forza Dollaro Secondo Trimestre 2015: Equilibrio Secondo Semestre 2015: Forza Commodities? Punti Principali Analisi Eur/Usd Analisi

Dettagli

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 5 al 16 maggio 2014 20 maggio 2014. Numero venti 23 maggio 2014

Rapporto quindicinale sulla situazione dei mercati nazionali Riferimento dal 5 al 16 maggio 2014 20 maggio 2014. Numero venti 23 maggio 2014 Numero venti 23 maggio 2014 In questo numero Mercati: le quotazioni nazionali dei principali prodotti agricoli - pag. 1 Colza: indicazioni relative alla fase di raccolta - pagg. 2/3 Unionzucchero/CGBI:

Dettagli

DIVISIONE FINANZA E WEALTH MANAGEMENT La settimana delle Commodities

DIVISIONE FINANZA E WEALTH MANAGEMENT La settimana delle Commodities La settimana delle Commodities CRB exenergy 194.11 212.89 %Weekly 0.82% 0.22% %YTD 15.59% 12.72% High 52week Low 52week Vola30d 280.91 185.13 24.04 257.65 208.82 11.68 Rsi 14d Mov Avg 100d 47 209.49 49

Dettagli

AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012

AZ Commodity Trading. luglio 2012. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 AZ Commodity Trading luglio 2012 Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 A CHI SI RIVOLGE PER CHI VUOLE COGLIERE LE OPPORTUNITA DEL MERCATO DELLE COMMODITY CON L OBIETTIVO

Dettagli

La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori dell agroalimentare. Scheda prodotto. www.vwd-italia.com

La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori dell agroalimentare. Scheda prodotto. www.vwd-italia.com La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori dell agroalimentare Scheda prodotto Caratteristiche del Prodotto Cereali24 è la piattaforma informativa, interamente in italiano, che offre attraverso

Dettagli

Theme Certificates ABN AMRO sui biocombustibili.

Theme Certificates ABN AMRO sui biocombustibili. Theme Certificates ABN AMRO sui biocombustibili. I biocombustibili. L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DEGLI INVESTITORI. ABN AMRO conferma ancora una volta la sua capacità di innovazione finanziaria attraverso

Dettagli

SWISSCOMMODITY ENERGIA-METALLI-CEREALI-SOFTS-CARNI

SWISSCOMMODITY ENERGIA-METALLI-CEREALI-SOFTS-CARNI I mercati Oro (Gold) L oro viene quotato al grammo o all oncia troy. L unità di purezza dell oro é chiamata carato, l oro puro é di 24 carati. In gioielleria viene utilizzato un oro a 18 carati, in quanto

Dettagli

COMMODITY MENSILE DI ANALISI DELLE PRINCIPALI COMMODITY INTERNAZIONALI DICEMBRE 2011

COMMODITY MENSILE DI ANALISI DELLE PRINCIPALI COMMODITY INTERNAZIONALI DICEMBRE 2011 COMMODITY MENSILE DI ANALISI DELLE PRINCIPALI COMMODITY INTERNAZIONALI DICEMBRE 2011 IF COMMODITY è un mensile informativo appositamente studiato per consulenti e promotori finanziari. IF COMMODITY fornisce

Dettagli

A cura del MIPAAF. Direzione generale delle politiche internazionali e dell Unione europea Unità IV

A cura del MIPAAF. Direzione generale delle politiche internazionali e dell Unione europea Unità IV Cereali Mercato nazionale: primo trimestre del 2013. Confronto con il primo trimestre 2012. Andamento dei prezzi di grano tenero, grano duro, orzo e mais. A cura del MIPAAF Direzione generale delle politiche

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Indice 1 del costo d acquisto in euro delle materie prime CCIAA di Milano Ref.

Indice 1 del costo d acquisto in euro delle materie prime CCIAA di Milano Ref. Indice 1 del costo d acquisto in euro delle materie prime CCIAA di Milano Ref. Nel corso del quarto trimestre 2011, l indice generale del costo di acquisto in euro delle materie prime CCIAA di Milano Ref.

Dettagli

Centrobanca - Direzione Derivati OTC

Centrobanca - Direzione Derivati OTC 1 AGENDA La copertura del rischio di tasso con CAP o IRS La copertura del rischio di cambio con PLAFOND La copertura del rischio Materie Prime con lo SWAP 2 RISCHIO TASSO: COSA STIAMO PROPONENDO? Stiamo

Dettagli

U n n u o v o m o d o d i i n v e s t i r e i n m a t e r i e p r i m e. ETC - Exchange Traded Commodities

U n n u o v o m o d o d i i n v e s t i r e i n m a t e r i e p r i m e. ETC - Exchange Traded Commodities U n n u o v o m o d o d i i n v e s t i r e i n m a t e r i e p r i m e ETC - Exchange Traded Commodities Indice Introduzione 1 Exchange Traded Commodities: 3 - Cosa sono - Principali caratteristiche -

Dettagli

La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori dell agroalimentare. Scheda prodotto. www.vwd-italila.com

La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori dell agroalimentare. Scheda prodotto. www.vwd-italila.com La Piattaforma Informativa Professionale per gli operatori dell agroalimentare Scheda prodotto Caratteristiche del Prodotto Cereali24 è la piattaforma informativa, interamente in italiano, che offre attraverso

Dettagli

Dipartimento per la Regolazione del Mercato Direzione Generale per la Concorrenza e i Consumatori Ufficio B2 - Osservatorio prezzi e tariffe

Dipartimento per la Regolazione del Mercato Direzione Generale per la Concorrenza e i Consumatori Ufficio B2 - Osservatorio prezzi e tariffe Dipartimento per la Regolazione del Mercato Direzione Generale per la Concorrenza e i Consumatori Ufficio B2 - Osservatorio prezzi e tariffe LA DINAMICA DEI PREZZI DEL PANE 11 marzo 2008 Sulla base dell

Dettagli

Contratto Future su Petrolio Dolce e Leggero (NYMEX Light Sweet Crude Oil Future)

Contratto Future su Petrolio Dolce e Leggero (NYMEX Light Sweet Crude Oil Future) Avviso Integrativo della Nota Integrativa relativa al programma di emissione degli ABN AMRO Bank N.V. Mini Futures Long e Mini Futures Short Certificates su Future sull Oro, sull Argento, sul Platino,

Dettagli

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania

Il mercato assicurativo internazionale nel 2012. (quote % del mercato mondiale) Altro 36,0% Premi totali 4.612 mld Usd. Italia 3,1% Germania Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY

ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY ABN AMRO E BANCA IMI SI SCONTRANO SUL TERRENO DELLE COMMODITY Dal 20 dicembre 2006 sono quotati sul segmento Sedex di Borsa Italiana i Reflex su Commodity, nome commerciale che indica i classici benchmark

Dettagli

Numero trentasette 6 ottobre 2014

Numero trentasette 6 ottobre 2014 Numero trentasette 6 ottobre 2014 Flash sull'andamento dei mercati nazionali Riferimento 2 ottobre 2014 In data 02-10-2014, la Commissione AGER Bologna ha rilevato i prezzi di seguito riportati. In questo

Dettagli

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10

Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Scenario Macroeconomico e Mercati 27.04.10 Sommario Quadro Macroeconomico Occupazione Inflazione Fiducia del business Fiducia del consumatore Mercati dei tassi monetari e obbligazionari Tassi a breve e

Dettagli

Il mais nel mercato globale e nazionale Luca Rossetto

Il mais nel mercato globale e nazionale Luca Rossetto Il mais nel mercato globale e nazionale Luca Rossetto Università degli Studi di Padova Dipartimento Tesaf Il mercato Il quadro internazionale L Unione Europea La situazione italiana Riflessioni Mercato

Dettagli

CENTRO VISITE. Benvenuti al CME Group

CENTRO VISITE. Benvenuti al CME Group CENTRO VISITE Benvenuti al CME Group BENVENUTO ALLA BORSA DI FUTURES PIÙ GRANDE E VARIEGATA DEL MONDO SEI UNO DI CIRCA 100.000 VISITATORI, PROVENIENTI DA OLTRE 80 PAESI, CHE VENGONO OGNI ANNO A VEDERE

Dettagli

Fondo AcomeA ETF attivo

Fondo AcomeA ETF attivo Articolo pubblicato su Borsa Italiana il 28 giugno 2012 http://www.borsaitaliana.it/speciali/trading/inside-markets/23/etf-fondoacomeaetfattivo.htm Fondo AcomeA ETF attivo Il fondo AcomeA ETF Attivo è

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Investire in Commodities con Certificati ed ETC

Investire in Commodities con Certificati ed ETC Napoli, 23 Novembre 2011 Investire in Commodities con Certificati ed ETC Mauro Giangrande, Head of db-x financial products Italy 1 Sommario Il mercato delle commodities Certificati di investimento Exchange

Dettagli

Mensile Materie Prime

Mensile Materie Prime L accordo con l Iran deprime il petrolio, che affossa le commodity Energia: Outlook Neutrale nel breve, Moderatamente Positivo nel medio-lungo. Confermiamo, ma con cautela, il miglioramento sul medio-lungo

Dettagli

BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA

BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA CORSO DI FORMAZIONE I PARTE BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA Treviso, 5 dicembre 2007 BORSA MERCI TELEMATICA ITALIANA D.M. 174/06 (1/4) - D.M. 20 dicembre 2000 Possibilità di negoziare telematicamente i

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Seminario ABN AMRO Markets Investimenti a leva al rialzo o al ribasso sulle azioni italiane.

Seminario ABN AMRO Markets Investimenti a leva al rialzo o al ribasso sulle azioni italiane. Seminario ABN AMRO Markets Investimenti a leva al rialzo o al ribasso sulle azioni italiane. Rimini, ITForum, 15-16.05.2008 ABN AMRO Markets. Il nostro impegno è rivolto a massimizzare i vantaggi derivanti

Dettagli

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime

ETC. Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime ETC Exchange Traded Commodities: un nuovo modo di investire in materie prime Negoziati in Borsa come un azione, gli ETC replicano passivamente le performance della materia prima o degli indici di materie

Dettagli

Investimenti Finanziari ETC REPORT MENSILE DI ANALISI QUANTITATIVA DEGLI STRUMENTI ETC NEGOZIATI SU BORSAITALIANA NOVEMBRE 2011

Investimenti Finanziari ETC REPORT MENSILE DI ANALISI QUANTITATIVA DEGLI STRUMENTI ETC NEGOZIATI SU BORSAITALIANA NOVEMBRE 2011 Investimenti Finanziari ETC REPORT MENSILE DI ANALISI QUANTITATIVA DEGLI STRUMENTI ETC NEGOZIATI SU BORSAITALIANA NOVEMBRE 2011 ETC è un mensile informativo appositamente studiato per consulenti e promotori

Dettagli

Gestione dei rischi PROGRAMMA. 1) Nozioni di base di finanza aziendale. 2) Opzioni. 3) Valutazione delle aziende. 4) Rischio di credito

Gestione dei rischi PROGRAMMA. 1) Nozioni di base di finanza aziendale. 2) Opzioni. 3) Valutazione delle aziende. 4) Rischio di credito PROGRAMMA 1) Nozioni di base di finanza aziendale 2) Opzioni 3) Valutazione delle aziende 4) Rischio di credito Gestione dei rischi 5) Risk management 6) Temi speciali di finanza aziendale Argomenti trattati

Dettagli

Report Agricoltura Marzo 2015 Edizione ad uso esclusivo

Report Agricoltura Marzo 2015 Edizione ad uso esclusivo Anno 3 Numero 3 Report Agricoltura Marzo 2015 Edizione ad uso esclusivo Copyright 2015 Tutti i diritti riservati Report mensile di informazione per aziende agricole e alimentari: notizie e analisi sull'andamento

Dettagli

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori.

Europa: oggi l Ifo e la seconda stima sul Pil in Germania. Stati Uniti: oggi le vendite delle case nuove e la fiducia dei consumatori. Morning Call 25 AGOSTO 2015 Sotto i riflettori Quotazione del Brent: andamento dal 2008 I temi del giorno Lunedì nero per le borse; oggi Shanghai perde ancora oltre il 7,0% ma i listini europei tentano

Dettagli

Costi di produzione e redditività del mais

Costi di produzione e redditività del mais SEMINARIO Bologna il 3 dicembre 2012 Costi di produzione e redditività del mais Quanto costa produrre latte e mais in emilia-romagna? La competitività di queste filiere Renato Canestrale, Valeria Altamura

Dettagli

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti.

Certificates Multigeo 100 Plus. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Certificates Multigeo 100 Plus Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Dalla Terra risorse che danno nuovo respiro ai tuoi investimenti. Multigeo 100 Plus è un certificate che

Dettagli

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro

Sommario. Il commento. Metalli e Leghe Variazioni settimanali dei prezzi in Euro Metal Planning offre alle imprese una consulenza specializzata sul mercato dei metalli ferrosi e non ferrosi a supporto delle funzioni aziendali che si occupano degli approvvigionamenti delle materie prime

Dettagli

Newsletter n. 44 luglio 2012

Newsletter n. 44 luglio 2012 Newsletter n. 44 luglio 2012 In evidenza La siccità infiamma i prezzi. E con questa battuta potremmo già spiegare l andamento dei mercati di frumento, mais e soia a livello mondiale negli ultimi mesi.

Dettagli

CCIAA di Milano Ref.

CCIAA di Milano Ref. Indice 1 del costo d acquisto in euro delle materie prime CCIAA di Milano Ref. Nel corso del terzo trimestre 2011, l indice generale del costo di acquisto delle materie prime CCIAA Milano - Ref. si attesta

Dettagli

Siviglia, 18-20 settembre, 2013. Gian Luca Bagnara PROSPETTIVE PER I FORAGGI ESSICCATI IN ITALIA

Siviglia, 18-20 settembre, 2013. Gian Luca Bagnara PROSPETTIVE PER I FORAGGI ESSICCATI IN ITALIA Siviglia, 18-20 settembre, 2013 Gian Luca Bagnara PROSPETTIVE PER I FORAGGI ESSICCATI IN ITALIA Il mercato Le criticità Le prospettive internazionali Le strategie PROSPETTIVE DELLA PRODUZIONE ITALIANA

Dettagli

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi il dato finale sul Pil del Q3 e le vendite delle case esistenti.

Europa: oggi nessun dato di rilievo. Stati Uniti: oggi il dato finale sul Pil del Q3 e le vendite delle case esistenti. Morning Call 22 DICEMBRE 2015 Sotto i riflettori Indice Ibex: andamento I temi del giorno Macro: oggi il dato finale del Pil Usa del terzo trimestre Il voto spagnolo e lo stallo politico pesano su azionario

Dettagli

Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono. Stoccaggi pieni e consumi ancora bassi, ma i prezzi si muovono: che fare?

Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono. Stoccaggi pieni e consumi ancora bassi, ma i prezzi si muovono: che fare? Weekly Report Newsletter sull andamento dei mercati energia elettrica e gas naturale a cura di Axpo Italia SpA 2 febbraio 2015 Sommario Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono.

Dettagli

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras

Morning Call 22 GIUGNO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta di Tsipras Morning Call 22 GIUGNO 2015 Sotto i riflettori Rendimento del Btp a 10 anni: andamento I temi del giorno L analisi dei mercati Giornata decisiva per gli sviluppi della situazione greca: ieri nuova proposta

Dettagli

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity.

Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. Covered Warrants ABN AMRO su Commodity. 4 Definizione. 5 Valutazione dei Covered Warrants. 7 Parametri che influiscono sul prezzo. 8 Le Greche: coefficienti di

Dettagli

Il mercato internazionale dei biocarburanti e le ricadute sul settore food e no-food. Roberto Jodice

Il mercato internazionale dei biocarburanti e le ricadute sul settore food e no-food. Roberto Jodice COLDIRETTI RIMINI 9 Novembre 2007 Il mercato internazionale dei biocarburanti e le ricadute sul settore food e no-food Roberto Jodice C.E.T.A. Centro di Ecologia Teorica ed Applicata Gorizia LA PRODUZIONE

Dettagli

in questo numero: n. 44/2012 novembre A proposito di Granaio Quotazioni e Mercati CONSORZIO AGRARIO DEL PIEMONTE ORIENTALE

in questo numero: n. 44/2012 novembre A proposito di Granaio Quotazioni e Mercati CONSORZIO AGRARIO DEL PIEMONTE ORIENTALE n. 44/2012 novembre in questo numero: A proposito di Granaio Quotazioni e Mercati CONSORZIO AGRARIO DEL PIEMONTE ORIENTALE CONSORZIO AGRARIO DELLA MAREMMA TOSCANA Regioni coinvolte: Piemonte, Lombardia,

Dettagli

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016

Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 DAILY. Sotto i riflettori. Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 Morning Call 6 FEBBRAIO 2015 Sotto i riflettori Spread Btp/Bund a 10 anni: andamento I temi del giorno Le previsioni della Commissione Ue: Pil Italia al +0,6% nel 2015, +1,3% nel 2016 L analisi dei mercati

Dettagli

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori

Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 DAILY. Sotto i riflettori Morning Call 7 SETTEMBRE 2015 Sotto i riflettori Euribor ad 1 mese: andamento I temi del giorno Macro Usa: sotto le attese i nuovi occupati ad agosto a +173mila unità, tasso di disoccupazione al 5,1% Tassi:

Dettagli

Mensile Materie Prime

Mensile Materie Prime Cautela sulle commodity, in recupero grazie a Energia e Preziosi Energia: Outlook Neutrale nel breve, Moderatamente Positivo nel medio-lungo. Come già detto il mese scorso, paiono migliorare le stime di

Dettagli

Osservatorio prezzi Bologna. Settembre 2012

Osservatorio prezzi Bologna. Settembre 2012 Osservatorio prezzi Bologna Settembre 2012 Glossario Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione a cura di: Paola Ventura Le tendenze dell

Dettagli