N. 1 Le aziende italiane incontrano il caucaso 17 giugno 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 1 Le aziende italiane incontrano il caucaso 17 giugno 2011"

Transcript

1 N. 1 Le aziende italiane incontrano il caucaso 17 giugno 2011 Consolato Generale Onorario d italia alla residenza di Krasnodar Camera Di Commercio Italo-Russa Strategia di sviluppo socioeconomico del Distretto Federale del Caucaso settentrionale entro il 2025 La salute nel caucaso. Investimento sulla persona. Risultati del VIII Forum internazionale conclusosi a Kislovodsk Caucaso: Una regione in controtendenza A Stavropol arriva l industria delle costruzioni Nel Caucaso Settentrionale sorgera il Parco del Vento Nord del Caucaso: priorita per la Russia grande opportunita per l Italia Lo sviluppo economico e sociale del nuovo Distretto Federale del Caucaso, che comprende le Regioni di Stavropol, le Repubbliche di Kabardino Balkaria, Karachaevo Cerkessk, Ossezia del Nord, Daghestan, Cecenia e Inguscetia, come ha avuto occasione di ribadire il Presidente della Federazione Dimitri Medvedev, nel corso della suo annuale incontro con la stampa, è una delle priorità del Governo russo. La creazione di questa nuova macroregione SKFO, permetterà interventi mirati e risorse ingentissime sotto la gestione diretta del Vice Primo Ministro, Rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto Federale del Caucaso Khloponin Alexandr, Rappresentante plenipotenziario del Presidente della Federazione Russa nel Distretto Federale del Caucaso Khloponin Alexandr del Vice Primo Ministro della Federazione Kholoponin, impegnato in un azione che non ha precedenti nella Russia moderna. E stato predisposto un importante piano di sviluppo dal 2012 al 2025, ove vengono definite le linee guida degli interventi ed i settori considerati strategici, troverete una dettagliata presentazione nelle pagine che seguono. Il progetto, è già stato più volte confermato ed in questo momento è all esame del Parlamento della Federazione, per essere approvato orientativamente verso la metà di luglio. Nel progetto sono previsti investimenti per oltre 450 miliardi di rubli, ma l aspetto senz altro più importante, su cui vale la pena di riflettere, è la garanzia federale pari al 70% del valore degli investimenti e dei progetti che verranno eseguiti, anche in questo caso si tratta di un anomalia rispetto alle politiche di sviluppo regionale in uso, questo ad ulteriore dimostrazione dell enorme importanza che lo sviluppo socio economico della Regione riveste per l attuale dirigenza. La volontà di cambiare e di costruire in fretta, ha un suo chiaro esempio in Grozni, capitale della Cecenia, uscita distrutta da quasi 15 anni di guerra ed oggi, completamente ricostruita secondo standard moderni, in poco più di tre anni. Le strutture termali della zona di Kavminvodi, già famose ai tempi degli Zar per il turismo curativo, se pur obsolete e da rinnovare e da ricostruire, segnano una presenza costante durante l intero arco dell anno. Stavropol, è tra le prime Regioni russe per la produzione agricola. L insieme di questi fattori, crea no-

2 tevoli opportunità per le Imprese e gli Imprenditori italiani, che hanno il desiderio di confrontarsi con queste realtà, questo sia da un punto di vista commerciale, per fornitura di materiali ed impianti, sia per i propri investimenti sul territorio. Al fine di agevolare al massimo il processo di conoscenza del territorio e dei suoi operatori, nasce l iniziativa Italy meets Caucasus, in collaborazione con la Camera di Commercio Italo Russa, il GIM - gruppo imprenditori Italiani a Mosca, il Consolato Generale Onorario per il Sud della Russia e, con l appoggio delle Camere di Commercio del territorio e delle locali Amministrazioni. Già molte realtà italiane si sono affacciate sul Caucaso per le loro attività commerciali, pensiamo a Cooperativa Ceramica di Imola, leader nella vendita di materiali ceramici, che ha iniziato la sua storia commerciale nelle Regioni russe proprio a Cerkessk, Teuco e tanti altri. Da sottolineare sono le vendite nel settore dell agroindustria dove, già dai primi anni 80, il Gruppo Ferruzzi era presente per la gestione di oltre ettari nella Regione di Stavropol. Oggi, come esempi di successo si può 2 citare Laverda che, negli ultimi anni ha venduto oltre cento mietitrebbie a Stavropol, Ossezia del Nord e Cerkessk e, che quest anno ha venduto la prima trebbia d importazione nella Repubblica del Daghestan. Mulmix, con la fornitura di Impianti per la conservazione del grano. Lucchin, che con gli impianti di serre venduti in Kabardino Balkaria, ha creato uno dei più interessanti esempi di cooperazione in Russia. Da segnalare inoltre, la firma di un accordo da parte del Gruppo Armani per la gestione di un hotel a cinque stelle nella zona di Piatigorsk. Non mancano gli investimenti, come da esempio ENEL, per la centrale GRES di Nevinnomisk, Ivas e Investa Finance con un impianto per la produzione di collanti per edilizia a Stavropol, Lissant per un impianto per la produzione di pannelli ad uso edile a Nevinnomisk e Matermacc con una società per la produzione di seminatrici. Il piano di sviluppo in fase di approvazione, stabilisce quelli che sono i settori prioritari che andiamo a segnalare: -Agricoltura, allevamento e trasformazione agroalimentare; -Turismo, sviluppo di aree termali e zona montana (nella zona è presente la più importante area per il turismo e le cure termali e la maggior parte delle zone montane del Caucaso); -Energia, con particolare attenzione al settore delle energie rinnovabili e idroelettriche; -Chimica e petrolchimica (i poli di Nevinominsk e Budionovsk sono tra i più importanti della Russia); -Gestione e management. L amministrazione di Stavropol, dà grande importanza allo sviluppo nel settore delle energie rinnovabili e delle nanotecnologie in diretta collaborazione con ROSNANO, ed è attivamente impegnata nella costruzione di nuove zone industriali a tassazione notevolmente agevolata, per lo sviluppo industriale e sociale del territorio. Questa pubblicazione, nasce nell ambito di un progetto finalizzato a far conoscere alle Imprese Italiane le opportunità e le problematiche di un attività nel Caucaso, avrà cadenza mensile e cercherà di offrire ai suoi lettori, uno strumento di lavoro e di informazione obiettivo ed efficace. Nell ambito di questo processo conoscitivo, verranno organizzate una serie di Sessioni di lavoro, la prima è in previsione nella Regione di Stavropol i prossimi 21 e 22 luglio. Secondo un primo programma indicativo che troverete in allegato, durante la Sessione oltre a meeting e tavole rotonde, verranno organizzati diversi incontri mirati con imprenditori locali. Le aziende che decideranno di prendervi parte, avranno l opportunità, a distanza di soli due mesi, di verificare le loro attività in occasione del X Forum degli Investimenti di Sochi, ove saranno presenti tutte le Regioni del distretto SFKO, dando così continuità al dialogo. Sono assolutamente convinto del fatto che l insieme della congiuntura economica, i forti investimenti statali e le condizioni climatiche assolutamente favorevoli, possano essere, se sfruttate nel modo corretto elemento di sviluppo importante per le attività delle Aziende Italiane e, non mancheranno certo di essere sfruttate. Di seguito troverete la presentazione ufficiale del progetto di sviluppo SKFO.

3 Strategia di sviluppo socio-economico del Distretto Federale del Caucaso settentrionale entro il 2025 Scopi principali della strategia Nel settembre 2010 il Governo della FR ha approvatо la strategia dello sviluppo socioeconomico del Distretto Federale del Caucaso Settentrionale entro il Sviluppo del settore reale dell economia Crescita del livello di vita della popolazione Creazione di nuovi posti di lavoro 3

4 Priorita della strategia Priorita della strategia Sviluppo dei complessi agroindustriale, edile, turistico, dell industria, dell energetica e del trasporto Accrescimento della propria base di reddito dei soggetti del DFCS Sviluppo della sanità, istruzione, scienze, infrastrutture del ZhKKh (Gestione Case Municipali), basi sportivo-salutari Conservazione e sviluppo del retaggio culturale dei popoli del Caucaso Settentrionale Compiti e risultati con la realizzazione della strategia al 2025 Diminuzione del livello di disoccupazione dal 16% al 5% 4 5 Creazione nel DFCS di non meno di 400 nuovi posti di lavoro Crescita del prodotto regionale lordo di 2,7 volte Aumento di 2,5 volte lo stipendio medio mensile: da 9,6 a 23,8 mila rubli Aumento dei redditi dei budget regionali di 4 volte 4

5 Tappe della realizzazione della strategia Creazione delle condizioni necessarie per la crescita 3 anni ( ) Lancio/sostegno della realizzazione dei progetti prioritari. Miglioramento del clima per gli investimenti (stimoli finanziari, mobilitazione dei mezzi del Fondo d Investimenti della FR, della Vneshekonombank, miglioramento dei sistemi della gestione statale, ecc.). Creazione ed organizzazione di funzionamento degli istituti dello sviluppo. Elaborazione ed inizio della realizzazione del programma statale di sviluppo del Distretto Federale del Caucaso Settentrionale. Fasi della crescita attiva 12 anni ( ) Mobilitazione attiva degli investimenti privati nell ammodernamento degli esistenti e creazione di nuovi posti di lavoro. Appoggio nella realizzazione di progetti di investimento selezionati. Realizzazione del Programma Statale di sviluppo del Distretto Federale del Caucaso Settentrionale. Integrazione dei progetti di investimento, creazione di cluster settoriali e territoriali, crescita dell attrazione agli investimenti del DFCS. Programmi federali esistenti nel dfcs Programmi Federali Finalizzati Programmi federali Settoriali «SUD della Russia» «Sviluppo socio economico della Repubblica di Ingushetija» «Sviluppo socio economico della Repubblica di Cecenia» Esecutori responsabili: Minist.Trasporti Russia Minist.Agricolt. Russia Minist. Svilupp. Econom. Minist. Istruz. e Scienze Russia Minist. Sanità e Sviluppo SocialeMinist. Sport RussiaMinist. Cultura Russia Minist. Regioni Russia : circa 80 mlrd. di rubli : oltre 45 mlrd di rubli 5

6 Realizzazione di grandi progetti di investimento sul territorio del dfcs Alla realizzazione dei progetti di investimento nel DFCS hanno preso parte le principali banche russe: Vneshekonombank, Sberbank, Rosselkhozbank con un volume del portafogli crediti di oltre 166 mlrd di rubli. Sul territorio del DFCS realizzano progetti di investimento le più grandi società russe statali e private, anche con l appoggio del Fondo di Investimenti della FR Cluster turistico del dfcs Budget Federale: 60 mlrd. di rubli Contemporaneamente al finanziamento diretto delle infrastrutture del cluster turistico del DFCS (60 mlrd di rubli), attualmente il Governo della FR sta preparando la delibera sulla creazione nel territorio del Distretto di zone speciali turistico-ricreative con la concessione di facilitazioni fiscali e doganali. Finanziamento del cluster turistico Investimenti privati: 390 mlrd di rubli 6

7 Creazione dell istituto per lo sviluppo del distretto Federale del caucaso settentrionale La strategia prevede la creazione dell Istituto per lo sviluppo del Distretto Federale del Caucaso Settentrionale sotto la forma di una struttura filiale della Vneshekonombank con l attrazione nel futuro al suo lavoro di grandi società creditizie, banche commerciali statali e private. Scopo stimolare l attività di investimento e creazione del meccanismo per la preparazione alla realizzazione ed all accompagnamento dei progetti di investimento. Compito appoggio nella preparazione e realizzazione sul territorio del Distretto dei progetti d investimento mediante l effettuazione di attività di finanziamento, rapporti economici con l estero, consultiva o altro. Sistema di gestione degli organi territoriali Degli organi federali del potere esecutivo Nel maggio 2010 il Governo della FR ha approvato la Delibera sulla Creazione nel DFCS di un sistema particolare della gestione statale. Concertazione obbligatoria di tutte le principali questioni organizzative (decisioni sul personale, struttura, schema di dislocazione) degli organi territoriali degli organi federali del potere esecutivo con il Vice Presidente del Governo Rappresentante Delegato del presidente della FR nel DFCS. Perfezionamento della struttura degli organi territoriali del DFCS mediante il loro rafforzamento, concedendo loro lo status distrettuale interregionale con la trasmissione della delega di approvare le decisioni principali. Creazione sul territorio del DFCS della direzione territoriale interregionale del Ministero delle Regioni della Russia con la delega di coordinare l'attività degli organi federali del potere esecutivo ed i loro organi territoriali allo scopo di garantire uno sviluppo socioeconomico stabile del DFCS. Provvedimenti prioritari per la Realizzazione della strategia di sviluppo del dfcs 1. Il Ministero delle Regioni della Russia insieme agli organi federali del potere esecutivo ed ai soggetti del DFCS elabora il Piano di azione per la realizzazione della strategia, che sarà presentato all approvazione del Governo della Russia nel novembre Nel Piano di azione saranno incluse le misure concrete dirette alla creazione dei meccanismi di realizzazione della strategia: preparazione dei progetti dei programmi, delle leggi federali, degli atti del Governo, degli atti dei dicasteri federali, degli atti normativi, giuridici dei soggetti della Federazione Russa, ecc. 2. Contemporaneamente al Piano di azione avrà inizio la preparazione al programma statale di sviluppo del DFCS conformemente alle metodiche consigliate, che attualmente vengono elaborate dal Minist. Dello Sviluppo Economico della Russia. 3. Allo scopo di coordinare il lavoro degli organi federali e regionali del potere statale per la realizzazione della strategia, viene approvata la decisione di creare una Commissione Statale per le questioni dello sviluppo socioeconomico del DFCS. 7

8 Stavropol 21 luglio 2011 Programma «Italy meets Caucasus» 1 sessione Presentazione della regione di Stavropol Opportunita di svilluppo e d investimento Relatori: Ministro dell Economia della regione di Stavropol Console Generale Onorario Pierpaolo Lodigiani Presidente della Camera di Commercio Andrey Murga Coffee break Incontro con le autorita della regione di Stavropol Governatore o Presidente del Parlamento Apertura delle tavole rotonde: Tavola 1: Oppotunita dell investimento nel settore agro-alimentare Tavola 2: Possibilita della cooperazione ; Opportunita della costruzione Tavola 3: Energia Tavola 4: Stavropol polo della chimica della Russia Pranzo Incontri B2B Partenza per Mineralnie Vodi Nevinnomisk: Visita al parco industrial a regime economico speciale Arrivo a Kislovodsk Kislovodsk 22 luglio Presentazione del comprensorio Presentazione delle reppubbliche del Nord del Caucasus Coffee break Incontro con le autorita del Nord del Caucasus Pranzo Tavole di lavoro Partenza per l aeroporto di Kislovodsk. Ritorno a Mosca 86

9 «La salute nel Caucaso. Investimento sulla persona». Risultati del viii forum internazionale conclusosi a Kislovodsk. Una sfilata delle squadre del Festival Internazionale dell arte culinaria «Fratellanza», ha inaugurato l apertura del Forum, l accompagnamento di una banda musicale e non meno di 500 giovani e affermati cuochi, hanno sfilato lungo il Kurortnyj boulevard e si sono raccolti nella sala Skrjabinskij della Filarmonica Statale al KMV. Il Vice Presidente del Governo della FR Aleksandr Khloponin, rappresentante plenipotenziario del Presidente della Russia per il distretto Federale del Caucaso settentrionale, ha salutato i partecipanti alla seduta plenaria con un discorso alla famosa Sala Fafonovski. Ripongo grandi speranze in questo Forum esattamente come il Governo della Federazione, confido che possa rimanere importante piattaforma di discussioni che porteranno a nuove e significative proposte di interesse per il programma statale, finalizzato allo sviluppo del Caucaso Settentrionale. Il programma ha come proposito la promozione dei Centri climatici locali, il turismo e l ecologia. Il diritto onorario di aprire il Forum è stato concesso al Governatore della Regione di Stavropol, Valerij Gaevskij. Siamo già all ottavo anno di Forum, ma oggi inizia una nuova visione dei progetti anche grazie agli sforzi profusi per lo sviluppo dei Centri climatici in Russia. - Ha sottolineato il Capo della Regione. Il benessere della persona come tema principale del Forum. Quest anno il Forum è stato organizzato con l attiva partecipazione di importanti enti, l Agenzia Federale per il turismo, la segreteria del Presidente della Russia per il Distretto Federale del Caucaso Settentrionale, il Governo della Regione di Stavropol, l Amministrazione delle Acque Minerali del Caucaso, la Camera di Commercio e Industria della Federazione russa e della Regione di Stavropol, l Unione russa delle Industrie del turismo, l Associazione dei culinari della Russia, oltre alla SpA «ROSNANO» e non ultima la MMVB. Sono molteplici e differenti i programmi del Forum, come il Festival dell arte culinaria o il III Congresso Euro-asiatico dei produttori di acque in bottiglia, il V Congresso internazionale «Fattori innovativi per lo sviluppo costante delle zone turistico ricreative e la Conferenza scientifico pratica «Aspetti medico psicologici del positivo sviluppo dei rapporti interpersonali». Presso il centro mostre «Caucaso» vengono presentate le più moderne soluzioni in campo di ecologia, vita e salute. Esposizioni come: «Centri climatici Russi», «Possibilità di innovazione e di investimento nell industria dei centri climatici e del turismo», «Riposo attivo» e «Medicina e salute». Dirigenti e rappresentanti degli organi del potere legislativo ed esecutivo di tutti i livelli, Organizzazioni pubbliche internazionali e russe, Rappresentanti del business nazionali e stranieri, Finanza, Scienza ed esperti di vari settori. Le prospettive di collaborazione di Stavropol con il business straniero sono state argomenti di discussione tra il Governatore Valerij Gaevskij ed il Console generale onorario d Italia per il Distretto federale meridionale, Pierpaolo Lodigiani, il Console generale del consolato ucraino a Rostov sul Don, Aleksandr Kumpan e con il Console per le questioni economiche del Consolato generale ucraino a Rostov sul Don, Andrej Shejko ed anche con il Capo della missione dell Unione Europea nella FR, Olli Pirkanniem ed il Responsabile della missione commerciale della Repubblica ungherese, Andrash Kadar. Il Governatore ha comunicato i principali risultati della collaborazione della Regione con i paesi rappresentati dai Consoli. Con l Ucraina per esempio, nei risultati dello scorso anno il volume del commercio estero è stato di oltre 133 milioni di dollari, al secondo posto dopo la Bielorussia e la decima parte di tutto il volume degli scambi della Regione per il I rapporti con i partner italiani sono in crescita, 80 milioni di dollari per lo scorso anno. la Regione sta facendo tutti i passi necessari per andare incontro agli investitori. Confidiamo in un flusso bilaterale. ha detto Valerij Gaevskij. Si è svolto un approfondito dialogo sulle prospettive di interazione, il console generale onorario d Italia Lodigiani ha annunciato che si sta valutando l opportunita di aprire nella citta di Stavropol una sezione del consolato generale onorario italiano a Krasnodar. Presto nella Regione giungerà anche una delegazione di rappresentanti della comunità imprenditoriale ungherese. 9

10 Una regione in controtendenza Il Rosstat, ha comunicato i consolanti risultati provvisori sul censimento. Alcuni dati erano attesi, come ad esempio che il numero della popolazione nel paese continua a diminuire. Durante il periodo passato dal precedente censimento del 2002, siamo diminuiti di 2,2 milioni di persone, o del 1,6%. Causa di questo, un calo naturale: muoiono come prima più persone di quante ne nascano. Questo fenomeno viene chiamato dai demografi «la croce russa», le curve della natalità e della mortalità si sono dirette l una verso l altra già nel 1950 ed all incirca, nel 1991 si sono incontrate, ora si allontanano, formando su un grafico due linee che si intersecano. I dati del censimento 2010 dicono che questo trend si è conservato, d altronde il calo sarebbe maggiore se non vi fosse un considerevole flusso di emigranti. Non meraviglia neppure l apparizione di sempre nuovi moscoviti, il numero della popolazione «non di gomma» si è accresciuto del 10,9%. 10 Il pesce cerca dove è più profondo, mentre l uomo, dove è meglio. Le persone vanno là dove c è lavoro e possibilità di guadagnare per una vita dignitosa, motivo per cui la quantità di residenti è cresciuta in modo più significativo nelle province di Mosca, del 7,2%, di San Pietroburgo, 4%, nel Distretto autonomo di Nenetski, 2,9%, nel Distretto di Leningradskij, 2,б% e, non da ultima nella Regione di Krasnodar, 2%. Altre cifre destano curiosità. Sbalorditivi tempi di crescita della popolazione mostrano il Dagestan, 15,6%, la Cecenia, 15% e la Karachaevo-Cherkessia, 8,9%. Gli esperti dell Istituto di Demografia della Alta scuola di Economia, presuppongono che ciò sia legato a due fattori, il primo è che le autorità a tutti i livelli hanno il desiderio di accrescere il numero della popolazione, il fatto è, che sulla base di questo indice, il centro concede soldi per la sanità, istruzione ed altri scopi sociali, il Caucaso Settentrionale ad esempio, dipende più strettamente da questi soldi. Secondo fattore, gli originari di questa Regione, spesso hanno comunicato agli addetti del censimento che essi vivevano là, sebbene de facto vivere essi potevano in qualsiasi luogo, sottolineando in tal modo il loro legame con la piccola patria. Di certo non è possibile non tenere in considerazione la normale crescita naturale della popolazione, caratteristica per la repubblica del Caucaso Settentrionale di tutti i tempi. In ultima analisi, la popolazione è cresciuta solamente nel Caucaso Settentrionale e nei Distretti Federali Centrali. Gli altri sei si svuotano, chi non è ancora morto, va via in cerca di una sorte migliore. Nell Estremo Oriente, che di per sé è poco abitato, mancano 400 mila persone. Ed ecco, gli otto anni trascorsi dal precedente censimento hanno abbracciato anche i periodi pingui (evidentemente non per tutti) ed i progetti nazionali per la sanità e l introduzione del capitale materno, come anche molte altre iniziative. Risultato? A quanto dicono i risultati provvisori, oltre al calo generale della popolazione si ha una diminuzione anche della quota maschile. Nel Rosstat ciò viene spiegato come in precedenza, per un anomala alta mortalità dei rappresentanti del sesso forte. I dati precisi dovrebbero essere pronti per l inizio di luglio, ed allora quelli che sono al potere saranno costretti a fare una scelta non semplice, diventerà evidente che molte delle loro, sembrerebbe risolutrici, idee sono insensate. Il più chiaro esempio riguarda la discussione sull aumento del livello dell età pensionistica. Provvedimento, la cui necessità è vincolata alle cattive condizioni del Fondo Pensioni che anche oggi suscita critiche, l uomo a metà statistica così non vivrà fino alla pensione. Ma se risulta chiaro che la durata media della vita si è ancora accorciata, allora come convincere le persone a rinunciare alla possibilità di vivere fino al sudato riposo? E come spingerli a partecipare alle elezioni, se ne consegue che le acquisizioni del passato prossimo sono messe in dubbio, mentre per il futuro del paese è stato emesso un verdetto triste? Aveva ragione chi si dichiarava contrario al censimento per l elevato costo. Chi moltiplica la conoscenza, moltiplica la tristezza.

11 Vladimir Putin ha stimato il volume dei progetti di investimento per il Caucaso Settentrionale Il volume dei progetti di investimento scelti per essere realizzati nel Caucaso Settentrionale è valutato sui 145 miliardi di rubli. Questo è quanto Vladimir Putin, Primo Ministro della Russia, ha dichiarato in occasione della riunione della Commissione per le questioni dello sviluppo socioeconomico del Distretto Federale del Caucaso Settentrionale, - come riporta "Interfax". Secondo quanto afferma, oggi sono stati selezionati ben 30 progetti di investimento. Durante la riunione, Putin ha aggiunto che il 4 maggio, è stata firmata una delibera del Governo per la concessione di garanzie statali al Caucaso, per un valore di 50 miliardi di rubli. Come ha spiegato il Premier, il meccanismo delle garanzie statali permette di "ridurre al minimo i rischi degli investitori e favorire così i progetti considerati di maggiore importanza per la Regione". Putin, ha anche chiesto al Ministero dello Sviluppo Regionale, di intensificare gli sforzi per una definizione del programma statale di sviluppo del DFCS. Si presuppone che nell ambito del programma, ogni territorio della Regione avrà il proprio piano di sviluppo e per la realizzazione dello stesso, riceverà il necessario appoggio Federale. A sua volta, il Responsabile del Ministero dello Sviluppo Regionale, Victor Basargin, ha dichiarato che il volume totale del programma statale Federale per lo sviluppo del Caucaso Settentrionale, è di 336,2 miliardi di rubli, una parte di questi, esattamente 202 miliardi di rubli, saranno concessi a Ministeri ed Enti Federali di settore. Secondo quanto affermato da Basargin, al termine della realizzazione del piano statale per il DFCS, si prevede l edificazione di 33 opere industriali e di 13 impianti di energia. La disoccupazione si calcola avrà così un calo, passando dal 16% al 5% e la crescita del Prodotto Lordo Regionale pro capite, da 79 mila a 212 mila rubli. Igor Bestuzhij, a Stavropol arriva l industria delle costruzioni Al municipio di Stavropol, si è svolto un incontro tra il Capo dell Amministrazione del Centro regionale Igor Bestuzhij ed i Rappresentanti regionali delle organizzazioni edili leader. Alla riunione hanno preso parte i Capi degli Enti dell Amministrazione cittadina ed i Rappresentanti di Ministeri ed Enti regionali. Vladimir Elichev, Responsabile del Comitato urbanizzazione dell Amministrazione del Centro regionale, ha comunicato i risultati del trimestre scorso e del primo di quest anno, relativi ai lavori del Complesso edile di Stavropol. Nel 2010, i costruttori locali, grazie anche a diversi finanziamenti, hanno messo in esercizio alloggi per una superficie di 484,5 mila metri quadrati, esattamente alloggi. Nel 2011, è programmata la consegna di 485 mila metri quadrati di abitazioni, ma già nel primo trimestre, si è registrato un calo dell indice della messa in esercizio di questi alloggi, del 53 percento, rispetto al periodo analogo dello scorso anno. Nonostante questo, si ritiene che quanto programmato verrà consegnato nei tempi, dal momento che a breve è prevista la consegna di edifici a molti piani, seconda tranche del complesso «Perspektivnyj» e del complesso residenziale «Solnechnyj», settore 566 e rione Nordoccidentale. A Stavropol, l indice della messa in esercizio per abitante, è di 1,3 metri quadrati, è giusto quindi affermare che, quanto definito dal Presidente della Russia, ossia il raggiungimento di messa in esercizio di 1 metro quadrato per abitante, è stato eseguito, Vladimir Elichev. Come l Amministrazione della città ben comprende, il raggiungimento di questi risultati in tempo di crisi non è semplice. In questo momento non c è l obiettivo di aumentare il numero delle costruzioni e, dal momento che il mercato immobiliare può subire flessioni dipendenti dalla crisi, siamo dell idea che oggi sia necessario focalizzarsi più sulla qualità delle costruzioni. Attualmente, la necessità primaria del cittadino è poter acquistare un alloggio di classe economica, edificato utilizzando le soluzioni costruttive ed architettoniche più moderne, che corrispondano appieno ai requisiti ed agli standard di qualità, ecologia e risparmio energetico ma, nonostante ciò siano di prezzo abbordabile. Ma cosa abbiamo oggi? Le costruzioni vengono fatte violando regolamenti base e norme edilizie vigenti, questo soprattutto per le finiture interne, contestualmente non vengono rispettati i requisiti relativi alla tecnologia di edificazione ed ai materiali edili. Spesso i costruttori trascurano i requisiti per garantire l accesso alle persone con ridotte capacità motorie. Purtroppo, gli edifici multifamiliari, vengono spesso edificati con soluzioni architettoniche scadenti, rivestimenti in mattone di silice con rifinitura dei bordi che ci infasti- 11

12 disce tanto, quando al giorno d oggi, l ampia scelta di materiali per i rivestimenti, potrebbe cambiare l aspetto architettonico della città. Resta però un altro problema non da poco, l assoluta inosservanza dei tempi di costruzione e la violazione dei contratti di edificazione degli alloggi. A Stavropol, ampia è la diffusione della pratica di costruire case multipiano su lotti inizialmente destinati alle costruzioni individuali, nonché l allontanamento dai consentiti parametri di edificazione. In città si contano oltre 20 situazioni di questo tipo, via Dovatortsev n.50 e Rustaveli n. 49 ad esempio, ma verranno presto demolite, su specifica decisione del Tribunale. Petr Markatun, Architetto Capo della città, ha reso noto che, per creare una concezione urbanistica unica, saranno necessari correttivi al piano regolatore generale, alle regole sull utilizzo dei lotti di terreno e sulle costruzioni della città. E in programma, ad esempio, lo sviluppo di un Rione residenziale ai confini con le vie Chapaeva e Berezovoj, il villaggio Grushevyj. Imminente è anche l elaborazione dello schema della planimetria territoriale al fine di eliminare gli edifici vetusti e pericolanti, nonché di riservare specifiche aree destinate ad all impreditoria produttiva ed alle opere socialmente utili. E proprio la carenza di asili, scuole ed altre opere socioculturali in combinazione con l eccessiva densità degli edifici che nel tempo, porta purtroppo sempre al degrado e alla nascita di focolari di attività criminose. L Architetto capo della città, ha esortato i costruttori a rinunciare all edificazione di «grattacieli», dove in prevalenza vi sono alloggi mono e bilocali di piccole superfici. Ho l impressione che gli alloggi vengano costruiti principalmente per gli studenti o per i lavoratori forestieri e non per le famiglie con bambini. Ha puntualizzato. Sergej Popov, Presidente dell Unione Costruttori della Regione di Stavropol, ha riconosciuto l obiettività delle critiche dei funzionari, ma ha sollevato la questione di una più stretta collaborazione tra le autorità cittadine ed i costruttori, per lo sviluppo del settore edile nella città. E sua la proposta di creare a Stavropol, su una partnership tra privati e stato, un organizzazione edile, che possa a pari condizioni, concorrere con le Corporazioni federali. E dell idea che sia ormai maturata la pressante necessità di sviluppare l industria dell edilizia, dal momento che la maggior parte dei materiali da costruzione, arriva da altre Regioni e questo non può che riflettersi sul prezzo al metro quadrato. E stato anche proposto di consegnare gli alloggi pronti non nella variante «massettostuccatura», ma «chiavi in mano». Igor Bestuzhij, Capo dell Amministrazione di Stavropol, facendo il punto sulla riunione ha ringraziato i costruttori per il loro contributo nello sviluppo della città ed ha dichiarato che, le proposte espresse saranno esaminate, arricchite e si rifletteranno presto nella realtà. Per contrastare la corruzione, si sta creando un elenco di lotti che quest anno saranno messi all asta. Si tratta di 10 ettari per complessi polifunzionali di edifici multipiano, nel micro rione 32 del rione Leninskij, villaggio Demino e lotti per l edificazione di aree produttive lungo la via Kolomijtseva. E indispensabile che la produzione cresca e che il materiale per l edilizia sia locale, faremo il possibile per dare il nostro appoggio a queste società. Ha affermato I. Bestuzhij. 12

13 Rapporto del Governatore alla Duma di Stavropol: l embargo sarà tolto Il 26 maggio, in occasione dell assemblea della Duma del Caucaso Settentrionale, sotto la Presidenza di V. Kovalenko, venne ascoltato il rapporto del governatore V. Gaevskij sui risultati dell attività del Governo della Regione dell anno trascorso e dei principali indirizzi di sviluppo socioeconomici dell anno in essere. Questo è già il secondo rapporto di questo tipo, per il Capo della Regione, davanti ai parlamentari regionali. Il Governatore ha sottolineano come, uno dei principali risultati dell anno, sia l 11 posizione di Stavropol, per livello di sviluppo nel rating panrusso dei soggetti federali, secondo la valutazione del Governo federale nella persona del Ministero delle Regioni. In merito allo sviluppo delle Acque Minerali Caucasiche, V. Gaevskij ha affermato che grazie alla stretta collaborazione delle Autorità, con gli organi federali, la Regione riceverà 955 milioni di rubli per le infrastrutture civili dei centri climatici. La prima tranche federale è già in arrivo. Tema separato è stato la costruzione delle strade. Nel 2010 sono stati stanziati circa 2,5 miliardi di rubli, il risultato è la trasformazione del Centro regionale come le vie delle città come Kavminvod. Nel complesso però il Capo della Regione ha riconosciuto come soluzione sistemica ai problemi stradali, la creazione di un fondo regionale. Si prevede che inizierà a funzionare dall 1 gennaio 2012, un analogo sistema di accumulo e utilizzo dei mezzi finanziari finalizzati nascerà anche a livello municipale. Tra i problemi affrontati dal Governatore, possiamo citare anche la fine del pluriennale monopolio dei trasporti aerei della società «Kavminvodyavia. Viene approvata la concorrenza nello spazio aereo, il che è particolarmente visibile con l arrivo di società low cost, a tutto vantaggio dei viaggiatori. In occasione dell Assemblea della Duma, sono state poste a V. Gaevskij solamente due domande, entrambe riguardavano il destino delle aziende di un reale settore dell economia, la minaccia di bancarotta fraudolenta e la cessazione dell attività di diverse aziende alimentari. In merito alla bancarotta, secondo quanto affermato dal Governatore, il processo continuerà, è inevitabile. La principale attività del Governo regionale è la sfera sociale. Questo fa si che ci sia una speciale attenzione alle questioni strategiche dell economia, in particolare, su richiesta delle Regioni e tra queste ci fu il Governo di Stavropol, l anno passato il Presidente dette delle severe direttive riguardo alle aziende agricole, gli sforzi per salvaguardarle dalle scalate di potere dovevano essere massimi. I fallimenti sono diminuiti e non è finito, a giorni, come comunicato dal Governatore, verrà comunicata l abolizione dell embargo sulla vendita dei cereali all estero. Durante l Assemblea, sono stati apportati dei cambiamenti alla legge sull appoggio statale alla produzione agricola nel Caucaso Settentrionale. Aumento della misura dei sussidi sul rimborso di parte dei tassi di interesse sui crediti a breve termine, attivati per integrazione delle attività correnti e sui crediti a medio termine, per l acquisto di macchinari agricoli fino al 100% del tasso di rifinanziamento della Banca Centrale. Vengono aumentati dal 20 al 30 percento i sussidi per il rimborso di parte del costo del macchinario acquistato, il progetto di legge viene anche integrato con un nuovo tipo di sostegno, i sussidi per il rimborso delle spese legate alla produzione di prodotti dell orticoltura. Lo scorso anno, per ogni abitante di Stavropol, vennero prodotti 86,9 kg di verdure, quota inferiore alla norma sanitaria di consumo dei prodotti vitaminici. La situazione deve essere corretta. 9

14 Una citta europea nel Caucaso. Al IX Forum Internazionale «Sochi- 2010», la regione di Stavropol ha annunciato un progetto rivoluzionario, che prevede la costruzione di una nuova città nel sistema delle cittàcentro climatico delle Acque Minerali del Caucaso. Il nuovo complesso architettonico, che conserva le migliori tradizioni dello stile europeo, unisce in sé tutti gli obiettivi delle attività vitali e ricreative. Questa è l idea degli iniziatori del progetto «Dolina Mineraljnykh Vod» - la società di consulenza «2B Group», secondo ii quali l investimento in questa opera supererà i 40 miliardi di rubli. Quintessenza del meglio KMV, Acq-ue Minerali Caucasiche, che ha cominciato a svilupparsi circa 200 anni orsono, ancora due secoli fà, ha rafforzato in sè la reputazione di principale centro climatico dell impero russo, dove si recavano i rappresentanti della nobiltà. Uno dei Centri climatici più attivi nello sviluppo, è la città climatica Kavminvod - Zheleznovodsk con una popolazione di circa 80 mila persone, che nel 2003 è stata nominata «Migliore città della Russia» fra 14 i piccoli centri. Nelle sue vicinanze è prevista l edificazione della «Dolina Mineralnykh Vod». «Alla base dell idea di creare il centro climatico «Dolina Mineralnykh Vod» si trova la quintessenza dei migliori Centri europei anche ricreativi aventi un moderno service di alta classe ed infrastrutture sviluppate. Nel formato saranno collegati una moltitudine di obiettivi della nuova città-centro climatico, che possederà una completa gamma di tutto l occorrente per il suo successivo sviluppo e la prosperità», - ha commentato il direttore generale della Srl «2B Gruop» Sergej Mironov. «Dolina Mineralnykh Vod» sarà indirizzata e si svilupperà nel futuro su quattro indirizzi, ambiti: sanatoriocentro climatico, sportivo-salutare, ma anche sfera commerciale-ricreativa, residenziale e logistica. Tutte queste direzioni elencate permetteranno di offrire durante l intero anno un ampio spettro di servizi, che si integrano fra loro, a tutti i turisti, gli sportivi e le persone che vengono a villeggiare in questo territorio. Il progetto prevede un complesso sviluppo integrato del territorio su una superficie di 1000 ha, che si presenta come un grande parco, comprendente un complesso di bacini locali e sorgenti minerali. «L innovazione nelle soluzioni architettoniche e nel design, con le quali saranno edificati gli obiettivi del complesso, sarà completata con la bellezza della natura. Mentre le risorse esistenti permetteranno di rendere «Dolina Mineralnykh Vod» non solo un centro climatico ad alto livello di servizi, ma anche un moderno sanatorio di categoria superiore», ha detto S. Mironov. I primi «mattoni» nella creazione della città Nell ambito del Forum «Sochi-2010» la dirigenza del 2B Group ha firmato un Accordo per la realizzazione del progetto con l Amministrazione della città-climatica Zheleznovodsk. «Noi diamo luce verde alla realizzazione del progetto, che cambierà in modo radicale il rione Zheleznovodsk di Kavminvod. Ciò ha un grande valore non solo per gli abitanti di Zheleznovodsk, ma anche per migliaia di turisti, villeggianti e businessman, che riceveranno vere possibilità europee di riposo e conduzione del business. Per l amministrazione della città il documento firmato, in effetti, è un motore per azioni attive. Noi in modo efficiente lavoreremo per realizzare gli impegni presi», - ha commentato alla firma del documento, il sindaco di Zheleznovodsk Aleksandr Rudakov. Oltre a questo, al Forum sugli Investimenti, è stato firmato, con la Società Finanziaria «Uralsib», un Accordo di collaborazione nel campo del finanziamento e dell assicurazione del progetto. Le trattative avviate con i potenziali investitori per la costruzione di singole opere, fra le quali le infrastrutture ricreative che per la regione sono per adesso «una rarità». Al progetto di investimenti hanno mostrato interesse una serie di società, quali АВВ e VIESSMANN, che possono diventare fornitrici di macchinari per la realizzazione del progetto, come anche la VanBetra Project, che ha detto di essere pronta a partecipare all organizzazione del lavoro dei centri di logistica. Le società IPPOLITO FLEITZ GROUP (specializzato nella progettazione e realizzazione di design di classe - premium) e RIEDL MAWY (che realizza progettazioni di architettura e costruzione di locali residenziali,

15 ciò il volume del cofinanziamento da parte del budget regionale è di 60 milioni di rubli. Realizzando uno dei principi più importanti sui quali si basa la Strategia socioeconomica di sviluppo della regione di Stavropol nel periodo fino al 2020, e precisamente, il passaggio dall approccio settoriale alla gestione di sviluppo economico nel cluster territoriale, nel territorio della città viene realizzato il primo parco industriale della regione di Stavropol. Fra i vantaggi concorrenziali di tale progetto vi sono: riduzione al minimo del dispendio di tempo degli investitori, preferenze tributarie, lotti di terreno già forniti delle necessarie infrastrutture, ed anche minimo prezzo di affitto del terreno. Per le aziende produttive, residenti del parco industriale, sono previste per legge le seguenti preferenze: riduzione della tassa sul profitto al 4,5%; esenzione della tassa sulla proprietà delle organizzazioni; costo dell affitto del lotto di terra non superiore allo 0,02% del costo catastale; esenzione della tassa sul terreno; riduzione del tempo per formalizzare i documenti riguardanti il lotto di terreno, concesso senza effettuazioni di aste. Ai residenti del parco regionale viene anche garantito l allacciamento infrastrutturale ai generatori di poalberghi e edifici pubblici come appaltatore generale), possono essere impiegati per la realizzazione di singoli lavori nell ambito della costruzione delle opere. Con tutti i potenziali partner e investitori si svolgono trattative mirate. Del complessivo volume degli investimenti per il progetto, circa un quarto è stato già acquisito. E questo è solo il primo gradino per la costruzione della città-centro climatico di classe Internazionale con una chiara immagine individuale. Un nuovo progetto per lo sviluppo industriale a tassazione agevolata La città di Nevinnomyssk è un centro industriale e produttivo leader del Distretto Federale del Caucaso Settentrionale. A seguito della sua vantaggiosa posizione geografica ha avuto un grande sviluppo a Nevinnomyssk l infrastruttura logistica e di trasporto. A sua volta, le notevoli scorte potenziali di approvvigionamento energetico, calore, gas e acqua in unione con altri fattori sono diventate la base favorevole per un ulteriore attivo sviluppo industriale di Nevinnomyssk, per la nascita sul suo territorio di nuove industrie altamente tecnologiche. Fra le principali aziende dell industria locale vi è il produttore di concimi minerali, la SpA Nevinno-mysskij Azot (entra nella struttura del Compagnia Chimico-Mineraria Euro- Kim ), che nel 2011 ha in programma la messa in funzione, primo in Russia, di un impianto per la produzione di un prodotto industriale sostitutivo della melanina, largamente impiegato nelle industrie delle vernici e della lavorazione del legno. Il costo del progetto di investimento supera gli 8 miliardi di rubli. Il risultato che si aspetta è la copertura del fabbisogno, esistente nel mercato russo, di questo prodotto, fino ad oggi importato dall estero. Altra azienda leader della città è la filiale della Nevinnomysskaja GRES, la SpA Eneo OGK-5 che realizza uno dei più grandi progetti di investimento nella Russia Meridionale nel campo dell energia elettrica. Il progetto prevede la costruzione di nuovo impianto a gas-vapore del costo di oltre 15 miliardi di rubli. La capacità del nuovo PGV-410 è di 410 MW. Per la creazione dell infrastruttura del parco industriale Nevinnomyssk si prevede di trasferire 552 milioni di rubli. Nell ambito della realizzazione dei progetti prioritari di investimento nel Distretto Federale Caucaso Settentrionale il Ministero delle regioni della Russia ha preso la decisione di concedere una sovvenzione statale utilizzando gli stanziamenti in budget del Fondo Investimenti della FR per il progetto di creazione del parco industriale regionale Nevinnomyssk. In conformità alla richiesta del Ministero dello Sviluppo Economico della regione di Stavropol per la creazione delle infrastrutture civili e di trasporto nella città Nevinnomyssk è prevista la concessione di 492 milioni di rubli dal Fondo Investimenti della FR. Con 15

16 tenza. Tutto quanto sopraelencato è la chiave per una rapida copertura dei progetti, che vengono realizzati nel parco industriale. Konstantin Khramov, capo della città Nevinnomyssk: Il parco industriale a Nevinnomyssk è formato da oltre 700 ettari di terreno per sviluppo rapido. I collegamenti logistici e trasporto della città, l unicità della posizione geografica, i vantaggi fiscali e la mancanza di barriere amministrative hanno già attirato nella nostra area 7 investitori, che creeranno produzioni ecologicamente pulite nei settori prioritari dell economia. Negli anni , dopo l entrata in funzione della prima sequenza del parco industriale per un valore di oltre 8 miliardi di rubli, otterranno lavoro circa 5 mila abitanti della città, nascerà la possibilità di diversificare l economia, di accrescere l efficacia di utilizzare il potenziale industriale ed innovativo, di sviluppare il piccolo e medio business nel settore reale dell economia. Stroymarket da due decenni promotore del gusto italiano nel Caucaso Il centro commerciale Stroymarket già nel corso di due decenni propone a designer, architetti e costruttori della regione di Stavropol materiali di finitura di classe Premium. Avendo rappresentanze a Stavropol, Pjatigorsk e Cherkessk, Stroymarket risolve compiti polifunzionali nella creazione di interni ed esterni, nella ristrutturazione non solo di edifici residenziali, ma anche di edifici pubblici e aree di produzione. Stroymarket» - è una costellazione di brand europei leader, quali Imola Сеramica, La Faenza, Arkim, Gardenia Оrchidea, Bisazza, Sanindusa, Simas, GSI, Olympia, Eurodesign, Oasis, Теuсо, Treemme, Zucchetti, Tagina e 2B, specializzati nella produzione di piastrelle in ceramica, mobili per il bagno, cabine doccia, vasche ed accessori. Il centro commerciale è l unico rappresentante nella regione di Stavropol della Соореrativa Ceramica d Imola uno dei produttori leader in Italia delle piastrelle in ceramica, che propone circa 6 mila tipi di prodotti di altissima classe. «Stroymarket» è leader nella Russia meridionale nella vendita di mobili della Eurodesign, effettivi capolavori di stile, prodotti proprio nel cuore dell Italia da quei materiali nobili come marmo e legno di noce. Inoltre, il centro commerciale ha aperto, unica in Russia, una boutique della fabbrica Florence Collections, produttrice di mobili italiani di classe lux nello stile «art-deco», simboleggiante agiatezza e lusso. Fra le grandi opere, nella cui ricostruzione o edificazione, sono stati utilizzati materiali forniti dalle società, vi è l edificio della Srl «Mezhregiongaz» a Stavropol. Per le sue finiture per la prima volta furono utilizzate le facciate ventilate in cemento-ceramica italiana. Altre opere a Stavropol come il centro commerciale «Panorama», l edificio del Ministero regionale delle risorse 16

17 naturali ed il Centro commerciale ORTS, dove è situato il magazzino «Stroymarket». Utilizzando i materiali di finitura del centro commerciale è stata realizzata la ricostruzione degli uffici della «Sberbank» sul prospekt Kulakov. In collaborazione con designer professionali e collaboratori delle società, sono stati realizzati gli interni della maggior parte dei locali notturni, club e ristoranti in voga a Stavropol, «Nuova Roma», «Lesnaja Poljana» e «Rest-Time». Inoltre molto presto la società inizierà la realizzazione di diversi ordini contemporaneamente in molti impianti Olimpici di Sochi. La dirigenza ed il management di «Stroymarket» annualmente visitano il Cersaie, la grande Fiera bolognese del settore piastrelle in ceramica, accessori e apparecchiature per le stanze da bagno. Al termine della «settimana dell alta moda della ceramica» il «Stroymarket» tiene dei seminari ai quali invita specialisti dall Italia, durante i quali i partecipanti del mercato vengono a conoscenza delle nuove correnti ed elaborazioni inedite nel campo della produzione e design delle piastrelle, cemento-ceramica, sanitari, mobili ed accessori. Nell interesse del centro commerciale vengono invitati specialisti creativi per lavori in collaborazione, per questa ragione la società ogni anno organizza la gara «Stroymarket-design», che è già diventata tradizionale per i creatori di interni non solo della regione di Stavropol, ma anche per le regioni adiacenti. I progetti di design vengono esaminati da una giuria di professionisti con la partecipazione dei rappresentanti dei migliori produttori italiani dei materiali di finitura ed architetti. L anno 2011 è stato dichiarato «Anno dell Italia in Russia», la società «Stroymarket» porta il suo contributo nell organizzazione e svolgimento degli avvenimenti commerciali dell anno. Così, nell ambito del programma internazionale è stato già preventivato lo svolgimento del tradizionale concorso annuale «Stroymarket-Design Italia a Stavropol». Il «Centro commerciale «Stroymarket» è la via per il mondo della bellezza e del confort. Il continuo processo di rinnovamento delle collezioni e delle esposizioni, il lavoro senza soste per il perfezionamento del nostro assortimento ci permettono di dire con sicurezza che «Stroymarket» migliora la casa», - come afferma il Direttore commerciale del centro «Stroymarket» Natalija Lebedeva. 17

18 E per me un vero piacere invitarvi a prendere parte al X Forum Internazionale degli Investimenti «Sochi», che si svolgerà dal 15 al 18 settembre 2011 a Sochi, capitale dei Giochi Olimpici invernali del Il Forum «Sochi-2011», che si svolgerà sotto l egida del Governo della Federazione Russa, diverrà nuovamente luogo di analisi per un ampio spettro di problemi teorici e pratici legati alla formazione di nuovi meccanismi di sviluppo per l inovazione e gli investimenti legati alla crescita economica della Russia, il tutto approfittando di un eccellente clima di crescita economica. Parteciperanno all evento politici ed esperti nazionali e stranieri, scienziati e rappresentanti del mondo degli affari, la cui competente opinione ha già da molto e fatto guadagnare al Forum il titolo della più rappresentativa ed importante piattaforma internazionale per gli investimenti in Russia. Non meno ricco sara il programma culturale ed artistico che, riunendo rappresentazioni di collettivi artistici musicali e teatrali russi ed internazionali ed esecutori di livello mondiale, integrerà la parte di lavoro ed espositiva del Forum. Sono certo che la Vostra partecipazione ai lavori del Forum darà un grande contributo alla creazione all atmosfera d affari ed alle relazioni professionali tra gli esperti dei vari paesi partecipanti 17

19 Fresh News A Pjatigorsk saranno costruiti un Centro esposizioni ed un hotel-congressi di livello mondiale. L accordo di collaborazione e di finanziamento di questo progetto è stato firmato a Kislovodsk al Forum internazionale "Caucaso salubre. Investimenti nella persona" dal capo di Pjatigorsk Lev Travnev e dal vice presidente della banca del Caucaso settentrionale della Sberbank Russia, Vladimir Novikov, "il progetto è stato elaborato dalla società di consulenza "Knight Frank" e dalla società britannica di architettura "Dyer"", - ha detto Lev Travnev. A Stavropol è giunto il Capo della Missione dell Unione Europea nella Federazione Russa, l ambasciatore dell Europa Unita a Mosca Fernando Valensuela. L incontro con il governatore della regione Valerij Gaevskij ha aperto l intenso programma del suo viaggio di lavoro. Rivolgendosi all illustre ospite, il capo della regione ha sottolineato il carattere conoscitivo della sua visita, che dimostra tutto il crescente interesse verso Stavropol da parte dei partner europei. Testimonianza di ciò, in particolare, è il volume degli scambi commerciali tra le aziende di Stavropol ed europee, che lo scorso anno nel confronto con il 2009 è cresciuto del 66% ed è stato di 475 milioni di dollari USA. Gli investimenti dei paesi della UE nell economia della regione hanno raggiunto 750 milioni di dollari. Questo è il 79% del volume di tutti gli investimenti stranieri. - L Europa resta per noi il prioritario e più importante partner. E noi, è sicuro, facciamo tutto il possibile per creare condizioni più allettanti e accoglienti per gli investitori e i businessman dell UNIONE Europea, ha sottolineato Valerij Gaevskij. Nella regione operano già attivamente una serie di società di livello mondiale, quali «Saint-Goben», «Raiffaisen Agro», «Enel», che perfino nel periodo dei fenomeni di crisi nell economia hanno aumentato la propria presenza. Il 2 giugno, i Deputati della Duma del Caucaso Settentrionale sono stati in riunione di lavoro con il Capo dell Amministrazione di Stavropol, I. Bestuzhij. I Parlamentari, hanno ascoltato la sua informativa sulla posizione socioeconomica della Capitale regionale, le nuove nomine del personale, le modifiche nella struttura dell Amministrazione cittadina, non ché i programmi di sviluppo di Stavropol nel prossimo futuro. Secondo le parole del manager della città, i principali indirizzi delle attività saranno i seguenti: attirare gli investimenti, la soluzione del problema del trasporto e la costruzione di opere della sfera sociale. Nel corso dello scambio di opinioni i deputati hanno indicato i propri punti di vista su diversi punti importanti e si sono anche espressi a favore del fatto di rendere tali incontri una tradizione. Il 2 giugno ha avuto luogo a Stavropol, la firma dell Accordo tra il Ministero dell Agricoltura del CS e la holding europea «FosAgro», per la fornitura nella Regione di concimi minerali. Questa, è una società che per volume di produzione occupa il primo posto in Europa. Come affermato da I. Zhuravliev, Ministro dell agricoltura del CS. Ora a Stavropol ci sarà la possibilità di scegliere tra i diversi produttori, sia per qualità che per condizioni favorevoli. La particolarità dell Accordo sta nel fatto che, in esso è fissata la soglia massima di prezzo per i prodotti offerti per un intero anno, ciò è un notevole fattore stabilizzante. Secondo i dati del Ministero dell Agricoltura della FR, Stavropol per volume di concimi acquistati occupa uno dei primi posti nel paese. 19

20 Nel Caucaso Settentrionale sorgerà il parco del vento La città Lermontov è pronta per la creazione di una centrale elettrica per la produzione di energia alternativa. In occasione dell ottavo Forum Internazionale «Caucaso salubre. Investimento sulla persona» svltosi a Kislovodsk, è stato firmato l Accordo di collaborazione tra il Capo della città di Lermontov, Aleksandr Dunaev ed il Responsabile dell Ente Statale «Centro regionale di Stavropol per l idrometeorologia ed il monitoraggio dell ambiente», Nelli Kravchenko. L Accordo in sostanza, è l esecuzione di ricerche sul territorio della città di Lermontov, al fine di monitorare le caratteristiche delle fonti alternative di energia, come sole e vento; un primo passo verso la definizione di piani finalizzati alla realizzazione di un importante Parco regionale del vento nella città di Mineralnye Vody, per fornire energia elettrica alla Regione ed alle zone confinanti. Come affermato dal Capo della città Aleksandr Dunaev, se si tiene conto del rapido sviluppo industriale e socio economico, la richiesta di energia elettrica della Regione ha una crescita annuale e di certo, non si può non tener conto che le priorità devono essere proprio i progetti ecologici. Secondo i dati del centro Idrometeorologico e se si considera lo studio dei venti, la Regione di Stavropol è adatta alla creazione di un parco dei venti, ma per iniziarne la costruzione si presenta la necessità di togliere dal circuito economico una parte del territorio, il che risulta difficoltoso in linea di principio, per una Regione che si sviluppa rapidamente, ma a Lermontov queste risorse di terreni esistono. Per esempio c è la disponibilità di utilizzo di un ampio terreno in precedenza sfruttato come deposito di 20 scorie radioattive, che ovviamente non sarà adatto a costruzioni residenziali, edilizia industriale o, agricoltura almeno per diversi anni! Questo terreno, secondo la rosa dei venti, è l ideale per la costruzione di una centrale elettrica. Come affermato da Vladislav Poljanskij, Presidente del fondo per lo sviluppo della città di Lermontov, oggi il mondo non può che prendere in considerazione le fonti di energia alternative: vento, sole e fonti geotermali, il costo dell energia elettrica prodotta dalle centrali tradizionali, cresce conseguentemente all aumento del prezzo del gas, mentre il costo dell energia elettrica prodotta dal vento, dà un più alto coefficiente di rendimento. I calcoli dimostrano che un allestimento di 50 impianti, con un altezza di 80/100 mt ed un apertura alare sugli 80/90 mt, produce all incirca 100 megawatt. Il costo per la creazione di un parco del vento è nell ordine dei 6 miliardi di rubli. Le ricerche fatte dal Centro Idrometeorologico regionale, sono necessarie per la progettazione del parco, vengono studiati forza e velocità del vento, periodicità, ripetizione, impatto e potenza dei temporali. Per questi studi sarà necessario almeno un anno, dopo di che sarà possibile prendere in considerazione la progettazione ed approfondire uno studio economico e tecnico, ci vorrà almeno un altro anno, se non due per procedere con il montaggio della prima tranche. Nel giro di cinque anni, questo grandioso progetto potrà prendere vita. Trovandosi al centro di una Regione con un milione di abitanti, la città Lermontov potrà fornire energia elettrica, ecologicamente pulita, ad un costo contenuto. Va sottolineato che almeno per i prossimi 10 anni, l energia eolica sarà la più economica, superata solo presumibilmente dal 2020, dall energia solare. Ragione per cui, gli studi fatti sul territorio dal Centro regionale Idrometeorologico, non riguarderanno solo il vento ma anche il sole. Un primo passo verso lo sviluppo di energie alternative nel territorio di Kavminvod, è stato già fatto.

ITALY MEETS CAUCASUS. Provisional schedule. Russia, 27-28-29/06/2012

ITALY MEETS CAUCASUS. Provisional schedule. Russia, 27-28-29/06/2012 ITALY MEETS CAUCASUS Provisional schedule Russia, 27-28-29/06/2012 Release 04, 05/06/2012 STAVROPOL, 27/06/2012 09 00 INCONTRO CON TUTTI I PARTECIPANTI Breafing: IMC istruzioni per l'uso Release 04, 05/06/2012

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA

COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA COME FARE IMPRESA IN REPUBBLICA CECA OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO Nel corso dell ultimo anno, il sistema economico ceco ha dimostrato, nonostante il rallentamento economico globale ed europeo, di poter

Dettagli

30.12.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 346/5

30.12.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 346/5 30.12.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 346/5 REGOLAMENTO (UE) N. 1233/2010 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 15 dicembre 2010 che modifica il regolamento (CE) n. 663/2009 che istituisce

Dettagli

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13)

DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong. Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) DISCORSO DEL PRESIDENTE della Provincia di Binh Duong Seminario Vietnam, un mondo di opportunità (03-2015/05/13) Prima di tutto vorrei ringraziarvi della Vostra calorosa accoglienza e, nello stesso tempo,

Dettagli

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 )

SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI. (Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) DECRETO SULLE CONDIZIONI E SUI MODI PER ATTRARRE GLI INVESTIMENTI DIRETTI ("Gazzetta Ufficiale della Repubblica Serbia nr. 56/2006 e 50/2007 e 70/2008 ) Contenuto del decreto Art. 1 Con il presente decreto

Dettagli

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI ORIGINI Dopo l approvazione della proposta della città di Almeria per il recupero del suo centro storico, nel giugno del 2008, nel contesto

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE VANNUCCI, BERSANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE VANNUCCI, BERSANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2113 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI VANNUCCI, BERSANI Agevolazioni per l arredo della prima casa di abitazione e dell ufficio,

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

ALLEGATO 1 C SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI

ALLEGATO 1 C SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI ALLEGATO 1 C SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI SINTESI DEL PROGRAMMA OPERATIVO PER I CITTADINI La Regione Emilia-Romagna giunge all appuntamento con il nuovo periodo di programmazione dei

Dettagli

L INIZIATIVA ITALIANA NEL SUD DELL IRAQ

L INIZIATIVA ITALIANA NEL SUD DELL IRAQ L INIZIATIVA ITALIANA NEL SUD DELL IRAQ Il turismo archeologico, religioso e ambientale nella Provincia di Thi Qar come opportunità di partnership e investimenti per gli imprenditori italiani Conferenza

Dettagli

L autoimpiego e l autoimprenditorialità. www.politichedellavoro.it

L autoimpiego e l autoimprenditorialità. www.politichedellavoro.it L autoimpiego e l autoimprenditorialità 2 www.politichedellavoro.it Testi a cura di: Fabio Antini, Pompeo Balta, Lucia Anna Di Lorenzo Impaginazione e format: CK Associati L autoimoiego e l autoimprenditorialità

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Investimenti Esteri Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 3 INVESTIMENTI ESTERI La Russia ha ricevuto negli ultimi anni ingenti investimenti esteri. Nel 2013 gli investimenti

Dettagli

I vantaggi dell efficienza energetica

I vantaggi dell efficienza energetica Introduzione Migliorare l efficienza energetica (EE) può produrre vantaggi a tutti i livelli dell economia e della società: individuale (persone fisiche, famiglie e imprese); settoriale (nei singoli settori

Dettagli

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE

RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE RES RETE EFFICIENZA SOSTENIBILE "I venti dell'innovazione La sfida per l'energia del futuro" Lunedì 21 maggio Centro Congressi Ville Ponti di Varese PERCHE UNA RETE SULLA EFFICIENZA SOSTENIBILE Nasce dalla

Dettagli

A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA

A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA A REGIONE DI KRASNODAR: NUOVO POLO DI CRESCITA NEL SUD DELLA RUSSIA Anche nella regione di Krasnodar un distretto industriale italiano. La regione per prima ha aperto una propria Rappresentanza ufficiale

Dettagli

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati

Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Programma di riqualificazione degli immobili agricoli (P.R.I.A.) non utilizzati o sotto utilizzati Stato degli atti dopo il Febbraio 2010: Sono state presentate 90 proposte. L estensione complessiva delle

Dettagli

Quadro generale Libia

Quadro generale Libia LIBIA Real estate Quadro generale Libia La Libia si estende per un area di circa 1.775.000 kmq quadrati. Ha delle ricche riserve petrolifere e depositi di acqua e gas naturali. Ha una popolazione di poco

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

Progetto interregionale

Progetto interregionale Progetto interregionale per la promozione dell offerta congressuale italiana Novità e trends dell offerta congressuale italiana Barcellona EIBTM 25 3 Nov. INTRODUZIONE In Italia nel settore del turismo

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL PROGRAMMA DI FONDI PER I PROGETTI A FAVORE DEL PROGRAMMA CLEANER, GREENER COMMUNITIES NELL AREA SUD

IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL PROGRAMMA DI FONDI PER I PROGETTI A FAVORE DEL PROGRAMMA CLEANER, GREENER COMMUNITIES NELL AREA SUD Per la diffusione immediata: 27 giugno 2013 IL GOVERNATORE CUOMO LANCIA IL PROGRAMMA DI FONDI PER I PROGETTI A FAVORE DEL PROGRAMMA CLEANER, GREENER COMMUNITIES NELL AREA SUD $30 milioni per il primo ciclo

Dettagli

Internazionalizzare l impresa

Internazionalizzare l impresa Internazionalizzare l impresa Identificazione e analisi di comparazione Paese/area/location Questa è la prima risorsa necessaria a strutturare un valido studio di fattibilità sulla localizzazione prescelta

Dettagli

Location Service. Contributi e agevolazioni.

Location Service. Contributi e agevolazioni. Location Service. Contributi e agevolazioni. 2 Agevolazioni e facilitazioni fiscali. La BLS offre una consulenza di base su tutte le agevolazioni concesse in Alto Adige, fornendo in formazioni sulle possibili

Dettagli

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti.

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. Sono disponibili agevolazioni agli investimenti a favore

Dettagli

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO

LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Associazione Nazionale Demolitori Italiani LA DEMOLIZIONE ITALIANA A CONVEGNO Parma, 26 novembre 2005 Trascrizione dell intervento dal titolo: IL MERCATO DELLE DEMOLIZIONI ANNI 2000: DAL RECUPERO ALLA

Dettagli

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE 26 OTTOBRE 2015 RELAZIONE PRESIDENTE ing. Filippo Pontiggia E da poco più di un anno che ricopro la carica di Presidente del Gruppo Giovani, un anno trascorso velocemente, ricco

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI)

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3053-A DISEGNO DI LEGGE PRESENTATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI (RENZI) E DAL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud

Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud Utili consigli per chi è interessato a conoscere e ad investire in Corea del Sud Un leader nella CRESCITA SOSTENIBILE UN RUOLO INTERNAZIONALE Seoul ha ospitato a novembre 2010 il Summit G20 dei Capi di

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

Mozione per la creazione di un vero Dicastero Turismo (Art. 67 LOC)

Mozione per la creazione di un vero Dicastero Turismo (Art. 67 LOC) Partito Liberale Radicale Sezione Brissago CH-6614 Brissago E-Mail: plrt.brissago@hotmail.com Brissago, 11 giugno 2012 Mozione per la creazione di un vero Dicastero Turismo (Art. 67 LOC) I sottoscritti

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

Dal Canada in Europa, così si potrebbe

Dal Canada in Europa, così si potrebbe DA OVEST TRASFORMARE i MOMENTI in RICORDI Dal Canada in Europa, così si potrebbe sintetizzare il recente percorso della Società canadese Fairmont hotels & resorts che conduce 81 alberghi per 33mila camere

Dettagli

Stavropolskij kraj. Possibilità di investimento e meccanismi di aiuto statale nel. Stavropolskij kraj

Stavropolskij kraj. Possibilità di investimento e meccanismi di aiuto statale nel. Stavropolskij kraj Stavropolskij kraj Possibilità di investimento e meccanismi di aiuto statale nel Stavropolskij kraj Ministro dello sviluppo economico di Stavropolskij kraj Ju.V.Jagudaev 1 Stavropolskij kraj Situata al

Dettagli

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A

S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A S E NA T O D EL L A R EP U B B LI C A X I I I L E G I S L A T U R A D I S E G N O D I L E G G E N. 3383 presentato dal Ministro degli affari esteri (DINI) di concerto col Ministro del tesoro, del bilancio

Dettagli

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti.

GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA. La disciplina degli investimenti in Bulgaria è regolata dalla Legge sulla promozione degli investimenti. Sezione per la Promozione degli Scambi dell Ambasciata d Italia Ufficio di Sofia Ufficio di Sofia Dipartimenti e Aree aggiornamento febbraio 2015 GLI INCENTIVI AGLI INVESTIMENTI IN BULGARIA La disciplina

Dettagli

GUIDA AL BUSINESS PLAN*

GUIDA AL BUSINESS PLAN* GUIDA AL BUSINESS PLAN* *La guida può essere utilizzata dai partecipanti al Concorso che non richiedono assistenza per la compilazione del businnes plan INDICE Introduzione 1. Quando e perché un business

Dettagli

IL PROGETTO BIELORUSSIA

IL PROGETTO BIELORUSSIA IL PROGETTO BIELORUSSIA PRESENTAZIONE Lanza & Thompson nasce dall esperienza maturata da alcuni professionisti in società internazionali specializzate in assistenza alle imprese per servizi globali (fiscali,

Dettagli

Semplificati la vita. manuale d uso

Semplificati la vita. manuale d uso Semplificati la vita manuale d uso Introduzione. Nel mondo del lavoro rendere le cose semplici è uno degli obiettivi più complicati da perseguire. La complessità dei problemi è una costante che scoraggia

Dettagli

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità

4 Implenia Development SA. 6 Implenia Impresa Generale SA. 10 Reuss Engineering SA. 12 Sostenibilità Implenia Real Estate In qualità di fornitore globale di servizi, vi affianchiamo durante l intero ciclo di vita del vostro bene immobiliare. Con costanza e vicinanza al cliente. 2 4 Implenia Development

Dettagli

Zadir. Sezione Export Servizi per le Aziende. Paese di riferimento: Cina

Zadir. Sezione Export Servizi per le Aziende. Paese di riferimento: Cina Zadir Sezione Export Servizi per le Aziende Paese di riferimento: Cina La Zadir srl è una società di import-export che opera da molti anni in diversi paesi esteri con propri partner e collaboratori. La

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 33 DEL 24-04-1980 REGIONE PUGLIA

LEGGE REGIONALE N. 33 DEL 24-04-1980 REGIONE PUGLIA Legge 1980033 Pagina 1 di 9 LEGGE REGIONALE N. 33 DEL 24-04-1980 REGIONE PUGLIA

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

22.1.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 17/43

22.1.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 17/43 22.1.2010 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 17/43 IV (Atti adottati prima del 1 o dicembre 2009, in applicazione del trattato CE, del trattato UE e del trattato Euratom) DECISIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

Intervento al convegno Future Job - Follonica 21 maggio 2005

Intervento al convegno Future Job - Follonica 21 maggio 2005 Intervento al convegno Future Job - Follonica 21 maggio 2005 slide 1 Introduzione Lo scopo di questo intervento è di presentare un iniziativa che sta muovendo i primi passi in queste settimane e che mira

Dettagli

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave:

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave: 2 3 scheda SEZIONE C: SCHEDA La strategia di sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia 2014-2020 in breve La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole

Dettagli

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Ministero delle infrastrutture e dei trasporti Piano Nazionale di edilizia abitativa Visto il decreto legge 25 giugno 2008, n 112 convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n 133, recante

Dettagli

Convegno Regionale : Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico.

Convegno Regionale : Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico. Convegno Regionale : Energie Rinnovabili e Risparmio Energetico. Nocera Torinese ( Cz ) Intervento di Luigi Sbarra Segretario Generale Cisl Calabria. Quando si osservano i dati statistici riguardanti la

Dettagli

Costruire in modo sostenibile oggi

Costruire in modo sostenibile oggi minergie Costruire in modo sostenibile oggi Nel dibattito sul clima e sull energia, il concetto Minergie non riflette solo una maggiore sensibilità della società per le questioni ambientali, ma anche le

Dettagli

Una via sostenibile per raggiungere gli obiettivi economici e sociali dell UE

Una via sostenibile per raggiungere gli obiettivi economici e sociali dell UE Una via sostenibile per raggiungere gli obiettivi economici e sociali dell UE Gli strumenti finanziari co-finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei permettono di investire, in modo sostenibile

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Gli strumenti finanziari co-finanziati dai Fondi Strutturali e di Investimento Europei permettono di investire, in modo

Dettagli

PANEL 1: ENERGIA. Signor Presidente Ermolli, caro Ministro Khelil colleghi Ministri, amici imprenditori, signore e signori,

PANEL 1: ENERGIA. Signor Presidente Ermolli, caro Ministro Khelil colleghi Ministri, amici imprenditori, signore e signori, FORUM ECONOMICO-FINANZIARIO PER IL MEDITERRANEO PANEL 1: ENERGIA (Milano, 20 luglio 2009, ore 15) Signor Presidente Ermolli, caro Ministro Khelil colleghi Ministri, amici imprenditori, signore e signori,

Dettagli

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO

Innovare significa cogliere i cambiamenti, questo è il nostro DNA CHI SIAMO CHI SIAMO Vendor propone soluzioni di Efficienza Energetica e Finanziaria per le imprese private e pubbliche, avvalendosi di un team composto da professionisti con esperienza decennale nel settore. In

Dettagli

A. TITOLO REGIONE LIGURIA L.R. 5 agosto 1987, n. 25 Contributi regionali per il recupero edilizio abitativo e altri interventi programmati

A. TITOLO REGIONE LIGURIA L.R. 5 agosto 1987, n. 25 Contributi regionali per il recupero edilizio abitativo e altri interventi programmati A. TITOLO REGIONE LIGURIA L.R. 5 agosto 1987, n. 25 Contributi regionali per il recupero edilizio abitativo e altri interventi programmati Modificata con L.R. 15 dicembre 1995, n. 57 Modifiche alle leggi

Dettagli

A.4. Progetto Settore: Green Economy : Ambiente, Edilizia sostenibile, Energia rinnovabile schede iniziative

A.4. Progetto Settore: Green Economy : Ambiente, Edilizia sostenibile, Energia rinnovabile schede iniziative Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 31 del 26-02-2013 7453 A.4. Progetto Settore: Green Economy : Ambiente, Edilizia sostenibile, Energia rinnovabile schede iniziative Scheda Iniziativa n.16

Dettagli

Fare Affari in Russia

Fare Affari in Russia Federazione Russa Fare Affari in Russia Principali Aree Economiche della Russia Agenzia ICE Mosca Settembre 2014 5 PRINCIPALI AREE ECONOMICHE DELLA RUSSIA Come dimostrano i grafici seguenti, l economia

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno

Giornata di studio. Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Giornata di studio Gli investimenti nel servizio idrico integrato Criticità e prospettive nelle regioni a obiettivo uno Enna, 19 novembre 2010 Intervento di Luciano Baggiani, Presidente ANEA Pagina 1 di

Dettagli

Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico. Presentazione Franchising. www.sargreen.com info@sargreen.

Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico. Presentazione Franchising. www.sargreen.com info@sargreen. Soluzioni innovative per la mobilità sostenibile e per il risparmio energetico Presentazione Franchising www.sargreen.com info@sargreen.com 1 Sommario Il Franchising... 2 Mission Franchising... 2 Il settore

Dettagli

BIELORUSSIA 81/100 70/100 81/100 53/100 81/100 71/100. Contesto Politico. Esproprio e violazioni contrattuali. Mancato pagamento controparte sovrana

BIELORUSSIA 81/100 70/100 81/100 53/100 81/100 71/100. Contesto Politico. Esproprio e violazioni contrattuali. Mancato pagamento controparte sovrana BIELORUSSIA Capitale Minsk Popolazione (milioni) 9,34 81/100 70/100 81/100 PIL nominale (miliardi USD PPP) 150,42 Mancato pagamento controparte sovrana Esproprio e violazioni contrattuali Mancato pagamento

Dettagli

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da

CHINA BUSINESS LAB. 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai. Promosso da CHINA BUSINESS LAB 6-12 Giugno 2013 Ningbo/Shanghai Promosso da China Business Lab un evento unico ed esclusivo per iniziare a fare business in China Partner CHINA BUSINESS LAB Shanghai Chamber of Commerce

Dettagli

Guardare all Europa oggi è possibile...

Guardare all Europa oggi è possibile... Guardare all Europa oggi è possibile... anche per una piccola e media impresa www.itam-bg.com Itam è una società fondata in Bulgaria per offrire servizi di assistenza amministrativa e logistica per nuove

Dettagli

SOLDI DI NOI TUTTI (TASSE E SPESA PUBBLICA IN ITALIA)

SOLDI DI NOI TUTTI (TASSE E SPESA PUBBLICA IN ITALIA) SOLDI DI NOI TUTTI (TASSE E SPESA PUBBLICA IN ITALIA) DOSSIER A CURA DEL CENTRO NUOVO MODELLO DI SVILUPPO CON LA COLLABORAZIONE DI LUCA FERRINI (NOVEMBRE 2012) Prologo Ci vantiamo di vivere in un paese

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

Per o contro la Cooperazione allo. Autori: Patrick Gilliard & Fondazione Educazione e Sviluppo

Per o contro la Cooperazione allo. Autori: Patrick Gilliard & Fondazione Educazione e Sviluppo Per o contro la Cooperazione allo sviluppo? Autori: Patrick Gilliard & Fondazione Educazione e Sviluppo L aiuto è inefficace e costoso! (per il continente africano) Negli ultimi cinquanta anni i Paesi

Dettagli

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Quadro di riferimento Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Tendenze primo semestre 2012 L economia svizzera è una delle più ricche e solide dell Occidente, fortemente orientata ai servizi ed

Dettagli

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014

Circolare fiscale n. 9 del 7 Maggio 2014 2014 Strumenti per il rilancio dell impresa Ditte individuali I progetti di investimento non devono superare 25.823. La o il titolare della ditta individuale deve aver compiuto 18 anni e deve essere inoccupato.

Dettagli

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012

Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Palazzo Frizzoni Conferenza Stampa 12 marzo 2012 Capitale Europea della storia - il titolo di Capitale Europea della Cultura è stato ideato nel 1985 allo scopo di favorire il senso di appartenenza dei

Dettagli

EDITORIALE FRANCESCO CATERINI. Gentili Associati,

EDITORIALE FRANCESCO CATERINI. Gentili Associati, EDITORIALE FRANCESCO CATERINI Gentili Associati, si è appena concluso un altro anno denso di avvenimenti per l Associazione e in particolar modo per me che festeggio il primo anno in qualità di Presidente.

Dettagli

NOTIZIE 8 FEBBRAIO 2016

NOTIZIE 8 FEBBRAIO 2016 NOTIZIE 8 FEBBRAIO 2016 NOTNNN www.dipe.gov.it @DipePcm Governo Dipe Cipe Fsc Economia Edilizia Scolastica Politiche di Coesione Cantieri in Comune Al via operazione #Sbloccascuole. 480 milioni per l'edilizia

Dettagli

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile

Approccio al Mercato. - Brasile. A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile Approccio al Mercato - Brasile A cura di Bruno Aloi Ufficio Brasile 1 Brasile 6ª economia mondiale, previsione di 2,1% di crescita nel 2012. Mercato consumatore in crescita: 30 millioni sono entrati nella

Dettagli

Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE. L Economia del Turismo e la Globalizzazione:

Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE. L Economia del Turismo e la Globalizzazione: Incontro ad Alto Livello del Comitato Turismo dell OCSE L Economia del Turismo e la Globalizzazione: Un motore per l innovazione, la crescita e l occupazione 9-10 ottobre 2008 CENTRO CONGRESSI, RIVA DEL

Dettagli

Regolamento delle agevolazioni alle imprese italiane che avviano imprese miste nei PVS previste dall articolo 7 della legge 49/87.

Regolamento delle agevolazioni alle imprese italiane che avviano imprese miste nei PVS previste dall articolo 7 della legge 49/87. Regolamento delle agevolazioni alle imprese italiane che avviano imprese miste nei PVS previste dall articolo 7 della legge 49/87. Delibera 92 del CIPE approvata il 6 novembre 2009 Premesse Visto l articolo

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397-A PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

MILIONI DI PICCOLI E MEDI IMPRENDITORI NELLA TRAPPOLA DELLA POVERTÀ

MILIONI DI PICCOLI E MEDI IMPRENDITORI NELLA TRAPPOLA DELLA POVERTÀ RASSEGNA STAMPA - 16 aprile 2010 Tratto da San Marino Notizie www.sanmarinonotizie.com A San Marino la prima Unione Mondiale delle Piccole e Medie Imprese 14/04/10 17:29 [c.s.] San Marino ospita la prima

Dettagli

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte

Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte in show room Stanze d Autore Laura Maffeis Un esposizione a regola d arte Già forte di una lunga esperienza nella vendita di finiture d interni, la Tasselli Edilizia di Prato si rinnova con lo showroom

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 95 DEL 5-12-1977 REGIONE SICILIA. Interventi in favore delle cooperative edilizie.

LEGGE REGIONALE N. 95 DEL 5-12-1977 REGIONE SICILIA. Interventi in favore delle cooperative edilizie. Legge 1977095 Pagina 1 di 7 LEGGE REGIONALE N. 95 DEL 5-12-1977 REGIONE SICILIA Interventi in favore delle cooperative edilizie. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIA N. 55 del 10 dicembre

Dettagli

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

La Cassa Depositi e Prestiti viene da lontano ed il suo lungo percorso storico è caratterizzato da tre

La Cassa Depositi e Prestiti viene da lontano ed il suo lungo percorso storico è caratterizzato da tre (bozza non corretta) Accesso al credito: il ruolo di Cassa depositi e prestiti. Gli strumenti di sostegno alle PMI ed alle Pubbliche Amministrazioni" GIOVEDI' 14 GIUGNO 2012 FERMO (Sala dei Ritratti -

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea

Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Programma Nazionale dello Sviluppo Rurale (PNDR) 2014-2020 all esame della Commissione Europea Il Ministero dell Agricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR) ha trasmesso il 21 marzo alla Commissione

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA

A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N A L IS I D E L L A D O M A N D A TU R IS TIC A N E G L I E S E R C IZI A L B E R G H IE R I D I R O M A E P R O V IN C IA A N N O 2 0 0 8 R A P P O R TO A N N U A L E 2 0 0 8 1. L andamento del mercato

Dettagli

AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA'

AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA' AVVISO BANDI NUOVA IMPRENDITORIALITA' Il CO.P.E. assiste la formazione d'impresa e l'accompagna nello sviluppo e nell'internalizzazione. Rif.ti Presso gli Enti aderenti ai contratti di fiume e di costa

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

Labour market intelligence in Europa

Labour market intelligence in Europa Labour market intelligence in Europa di Mara Brugia* e Antonio Ranieri** Dal nostro punto di osservazione che è quello di chi guarda all insieme del sistema europeo della formazione professionale e del

Dettagli

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno

Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR 2,4 miliardi all'anno Bojan Stevanovic, M.B.A. Console Consigliere Commerciale Consolato Generale della Repubblica di Serbia Milano Produrremo in Serbia... Oggi in Serbia, cca 200 imprese Italiane producono il valore di EUR

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY

Istituto nazionale per il Commercio Estero. Nota Congiunturale URUGUAY Istituto nazionale per il Commercio Estero Nota Congiunturale URUGUAY Maggio 2011 L'economia uruguaiana, nel 2010, ha registrato una significativa crescita del PIL dell 8,5% rispetto al 2009 e, nel primo

Dettagli

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO

GERMANIA IL MERCATO TURISTICO GERMANIA IL MERCATO TURISTICO Superficie: 357.021 kmq Popolazione: 83.251. Densità: 230 ab/kmq Lingua: Tedesco Religione: Protestanti, Cattolici Capitale: Berlino Forma istituzionale: Repubblica Federale

Dettagli

LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI

LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI LA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI La Banca europea per gli investimenti (BEI) promuove gli obiettivi dell'unione europea fornendo finanziamenti, garanzie e consulenza a lungo termine in relazione a

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions

Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Liguria Proposte per un modello di sviluppo Nearly Zero Emissions Indice EXECUTIVE SUMMARY... 4 1. IL CONTESTO... 7 1.1 QUADRO INTERNAZIONALE DI RIFERIMENTO... 7 1.2 CONSIDERAZIONI SULLA TRANSIZIONE VERSO

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Simply. Grow. Together.

Simply. Grow. Together. Simply. Grow. Together. Una storia, un viaggio di imprenditori creativi. Adama tra le società leader a livello internazionale nella fornitura di agrofarmaci. Stiamo progettando un nuovo futuro per la nostra

Dettagli