Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA"

Transcript

1 Mutuo offerto a Consumatori Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, Bologna Indirizzo telematico: Telefono: 051/ Fax: 051/ Codice ABI: Numero di iscrizione all Albo delle banche presso la Banca d Italia: Gruppo bancario di appartenenza: Capogruppo del Gruppo Bancario Banca di Bologna Numero di iscrizione all'albo delle società cooperative: A Numero di iscrizione al Registro delle imprese: Sistemi di garanzia cui la banca aderisce: Fondo di garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo Capitale sociale: Euro ,00 come da Bilancio al 31/12/2011 Riserve: Euro ,00 come da Bilancio al 31/12/2011 Offerta Fuori Sede Soggetto Collocatore Banca di Bologna Nome e Cognome Cod. Dipendente.. Promotore con mandato Nome e Cognome Nr. Iscrizione Albo.. Sezione II CHE COS E IL MUTUO Struttura e funzione economica Il mutuo è un finanziamento a medio-lungo termine. In genere la sua durata va da un minimo di 5 a un massimo di 30 anni. Di solito viene richiesto per acquistare, ristrutturare o costruire un immobile. Può servire anche per sostituire o rifinanziare mutui già ottenuti per le stesse finalità. Il mutuo può essere garantito da ipoteca su un immobile e in questo caso si chiama ipotecario. L immobile è vincolato a favore della banca tramite ipoteca, a garanzia del rimborso del finanziamento stesso. Il cliente rimborsa il mutuo con il pagamento periodico di rate, comprensive di capitale e interessi, secondo un tasso che può essere fisso, variabile, misto o di due tipi. Le rate possono essere mensili, trimestrali, semestrali o annuali. Il mutuatario debitore si impegna a mantenere presso la banca un conto corrente per l addebito delle rate, sino alla totale estinzione del mutuo. In caso di estinzione anticipata o di rimborso parziale del finanziamento può essere richiesto se previsto in contratto un compenso onnicomprensivo, fatto salvo se ed in quanto applicabile - quanto disposto dagli artt. 7, 8, 8-bis e 13, commi 8 sexies e seguenti, del D.L. 31 gennaio 2007 n.7, convertito nella Legge n. 40 del 2 aprile 2007, anche in deroga ad eventuali clausole contrattuali difformi. Nell'ipotesi di cliente consumatore che stipuli un mutuo garantito da ipoteca avente durata sino a cinque anni, troverà applicazione la normativa di cui al titolo VI capo II del Testo Unico Bancario (Credito ai consumatori) che prevede, dopo una fase di informativa precontrattuale, alcune previsioni specifiche, ad esempio il diritto di ripensamento di cui all'art 125 ter del Testo Unico Bancario: per ogni ulteriore informazione circa diritti ed obblighi bisogna fare riferimento al modulo informativo denominato " Informazioni europee di base sul credito ai consumatori " disponibile in Filiale Portabilità del mutuo; surrogazione (Art.8 legge 40/2007) Possibilità per il debitore di trasferire il proprio finanziamento, per qualsiasi finalità sia acceso presso una nuova banca che, concedendo un finanziamento nella forma di un mutuo, subentra a quella originaria (viene surrogata) nelle garanzie che assistevano il finanziamento iniziale, ivi compresa l ipoteca. L istituto di surrogazione può essere in entrata e in uscita : entrambe le tipologie di operazioni non prevedono l applicazione di qualsiasi onere a carico del cliente. Le concessioni di mutui in ottemperanza alla portabilità in entrata sono comunque soggette, da parte della Banca, alla valutazione del merito creditizio del Cliente. Il Cliente può collegare al contratto di Mutuo Ipotecario, su base volontaria, una polizza assicurativa a copertura degli infortuni professionali ed extraprofessionali con le seguenti caratteristiche: Caso morte: il saldo di chiusura creditore e/o debitore (capitale ed interessi) del conto risultante delle evidenze contabili del Contraente alle ore del giorno in cui si è verificato l infortunio con il limite di ; F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

2 Caso Invalidità permanente pari o superiore al 65%: al doppio del saldo - creditore e/o debitore (capitale ed interessi) risultante della evidenze contabili del Contraente alle ore del giorno in cui si è verificato l infortunio, con il limite massimo di I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI Mutuo a tasso fisso Rimangono fissi per tutta la durata del mutuo sia il tasso di interesse sia l importo delle singole rate. Lo svantaggio è non poter sfruttare eventuali riduzioni dei tassi di mercato. Il tasso fisso è consigliabile a chi vuole essere certo, sin dal momento della firma del contratto, della misura del tasso, degli importi delle singole rate, e dell ammontare complessivo del debito da restituire, indipendentemente dalle variazioni delle condizioni di mercato. Mutuo a tasso variabile Rispetto al tasso iniziale, il tasso di interesse può variare, con cadenze prestabilite, secondo l andamento di uno o più parametri di indicizzazione fissati nel contratto. Il rischio principale è l aumento imprevedibile e consistente dell importo. Il tasso variabile è consigliabile a chi vuole un tasso sempre in linea con l andamento del mercato e può sostenere eventuali aumenti dell importo delle rate. I mutui a tasso variabile possono essere indicizzati al tasso Euribor o al tasso BCE. - Tasso Euribor ( Europe Interbank Offered rate): è il tasso a breve termine (di regola 1 settimana 12 mesi) del mercato interbancario, diffuso giornalmente dalla Federazione Bancaria Europea. I mutui a tasso variabile di Banca di Bologna indicizzati all Euribor prendono come riferimento il tasso Euribor a 3 mesi media mese precedente; - Tasso BCE: tasso sulle operazioni di rifinanziamento principale della Banca Centrale Europea. Mutuo costante E un tipo di mutuo variabile, caratterizzato dal fatto che le rate, ad importo costante salvo l ultima a conguaglio, sono comprensive della quota di capitale e di interesse concordato tra la Banca creditrice e la parte debitrice. In caso di variazioni del tasso indicato, l importo della rata resterà comunque costante ed i conseguenti maggiori o minori oneri economici per il mutuatario si ripercuoteranno unicamente sulla durata del mutuo con le seguenti modalità: - in ipotesi di aumento del tasso, il mutuo prevede un periodo di allungamento massimo di 5 anni per poter consentire l estinzione del debito mediante il pagamento di rate costanti; qualora alla scadenza così prorogata residuasse un ulteriore importo a debito, lo stesso verrà imputato alla rata finale a conguaglio, che sarà conseguentemente superiore all importo costante sopra indicato; - in ipotesi di diminuzione del tasso, il mutuo prevede un periodo di riduzione massimo di 5 anni. Il rischio principale è l aumento imprevedibile e consistente del tasso di interesse di riferimento, a cui segue un allungamento della durata del mutuo e quindi un aumento del numero di rate da pagare, che resteranno sempre costanti fino alla estinzione del debito salvo l'ultima rata finale relativa al saldo del debito ed a conguaglio degli interessi, che sarà conseguentemente superiore all importo costante sopra indicato. Mutuo a tasso misto E un tipo di mutuo caratterizzato dal fatto che il tasso di interesse può passare da variabile a fisso ( o viceversa) alle scadenze, per i periodi e/o alle condizioni stabilite nel contratto. Il passaggio da tasso variabile a fisso (o viceversa) dipende dalla scelta del cliente di avvalersi o meno di una opzione prevista nel contratto. Altri rischi legati al contratto di mutuo - variabilità del tasso di cambio, qualora il mutuo sia espresso in valuta estera (ad esempio, dollari USA); - impegno irrevocabile del mutuatario ad accendere e mantenere in essere il conto corrente fino all estinzione totale del mutuo (conto corrente collegato per addebito rate); - il cliente che non paga il mutuo regolarmente sarà tenuto a rimborsare alla Banca tutto quanto dalla stessa speso a qualsiasi titolo a tutela del proprio credito, anche stragiudiziale, e per il recupero dello stesso unitamente agli interessi al tasso convenuto dal giorno dell esborso, con diritto di recupero anche sul primo versamento che venisse eseguito. Per saperne di più: La Guida pratica al mutuo, che aiuta a orientarsi nella scelta, è disponibile sul sito e presso tutte le filiali della banca. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

3 Sezione III PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE del Mutuo Ipotecario prima casa STANDARD a tasso fisso e a tasso variabile (a tasso fisso) 5,92 % Importo , durata 10 anni, tasso 5,55%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato (a tasso variabile Euribor) 3,28% Importo , durata 10 anni, tasso 3,02%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato (a tasso variabile BCE) 3,15% Importo , durata 10 anni, tasso 2,89%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato TASSI VOCI COSTI Importo massimo finanziabile non superiore al 80% del valore dell immobile accertato dal perito Durata 30 anni massimo Tasso di interesse nominale annuo - mutui a tasso fisso Il tasso di interesse è pari all Eurirs di periodo + spread. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto - mutui a tasso variabile - Ammortamento Parametro di Il tasso di interesse è pari all Euribor 360 a 3 mesi, indicizzazione Euribor in essere per valuta data stipula e successivamente variabile ogni 3 mesi. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. - Ammortamento Parametro di Il tasso di interesse è pari al Tasso di indicizzazione BCE Rifinanziamento BCE, in essere per valuta data stipula e successivamente variabile ogni 3 mesi. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. Tasso minimo applicabile Tasso di erogazione Parametro di riferimento: - mutui a tasso fisso Eurirs di periodo Parametro di indicizzazione: - mutui a tasso variabile Euribor Euribor 3 mesi media mese precedente - mutui a tasso variabile BCE Tasso di Rifinanziamento BCE Spread 8,50 % in caso di parametro Eurirs 6,50 % in caso di parametro Tasso di Rifinanziamento principale BCE F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

4 6,50% in caso di parametro Euribor 360 a tre mesi Tasso di interesse di preammortamento Non previsto Tasso di mora (tasso mutuo + 2,10%)*1,5 SPESE Spese per la stipula del contratto VOCI COSTI Spese pratica La voce ricomprende le seguenti sottovoci: - Istruttoria/accollo 3,00% importo richiesto - Minimo Euro 250,00 - Rinnovazione Ipoteca Euro 260,00 + spese notarili - Adempimenti notarili: Spese per stipule notarili effettuate al di fuori della dipendenza - Su piazza Euro 350,00 - Fuori piazza Euro 750,00 - Oneri di registrazione Euro 100,00 - Spese istruttoria assicurazione scoppio e incendio (obbligatoria) Vedere sezione SERVIZI ACCESSORI Perizia tecnica Vedere sezione ALTRE SPESE DA SOSTENERE Commissione di erogazione 1,00% del capitale erogato Commissione per consegna copia del contratto - schema di contratto privo delle condizioni gratuito economiche - preventivo contenente le condizioni gratuito economiche basate sulle informazioni fornite dal cliente - copia del contratto idonea per la stipula* 3,00% dell importo richiesto, min. 155,00 e comunque massimo pari alle spese di istruttoria applicate Gratuita a partire dal momento in cui viene concordata la data di stipula presso il notaio *per i contratti di cui al D.Lgs. 141/2010 la copia del contratto idonea per la stipula è sempre gratuita Incasso rata: Commissioni rateali con addebito su c/c: - Rata mensile euro 5,20 - Rata trimestrale euro 15,50 - Rata semestrale euro 31,00 Commissioni rateali con pagamento per cassa: - Rata mensile euro 6,20 - Rata trimestrale euro 18,60 - Rata semestrale euro 37,20 Invio comunicazioni - Commissioni stampa allo sportello di documenti già resi disponibili on line Euro10,00 - Spese per produzione comunicazioni relative Euro 1,00 alla trasparenza bancaria - Canale on-line Euro 0,00 - Spese per invio comunicazioni relative alla Secondo tariffa postale in vigore trasparenza bancaria - Spese produzione proposte di modifica unilaterale delle condizioni contrattuali Euro 0,00 - Spese per invio proposte di modifica Euro 0,00 unilaterale delle condizioni contrattuali F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

5 - Canale on-line Euro 0,00 - Spese per produzione altra documentazione Euro 5,00 alla Clientela(ipotesi diverse da quelle previste dalla normativa PSD) - Canale on-line Euro 5,00 - Spese per invio altra documentazione alla Secondo tariffa postale in vigore Cliente - Canale on-line Euro 0,00 PIANO DI AMMORTAMENT O - Variazione/restrizione/ipoteca euro 600,00 - Rinnovazione ipoteca Vedi spese pratica - Cancellazione ipoteca (ipotesi diverse da euro 600,00 quelle previste dalla L. 40/2007 come recepita nel D.Lgs. 385/93 in forza del D. Lgs 141/2010) Sospensione pagamento rate: - penale su rata non pagata euro 52,00 - spese per sollecito pagamento euro 52,00 Altro - Capitalizzazione interessi: Mensile/Trimestrale/Semestrale - Criterio di computo interessi Anno civile - Certificazione interessi Euro 39,00 Tipo di ammortamento Piano di ammortamento francese Tipologia di rata Costante in caso di mutuo a tasso fisso Costante, Crescente o decrescente in caso di mutuo a tasso variabile Euribor/BCE a seconda delle oscillazioni del parametro Periodicità delle rate: Mensile, Trimestrale, Semestrale ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI RIFERIMENTO/INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore EURIRS a 10 anni 28/04/2011 3,678 % EURIRS a 15 anni 28/04/2011 3,791 % EURIRS a 20 anni 28/04/2011 3,976 % EURIRS a 25 anni 28/04/2011 4,009 % EURIRS a 30 anni 28/04/2011 3,917 % EURIBOR (360) a 3 mesi 01/05/2011 1,306% BCE 01/05/2011 1,25 % Il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula del contratto. Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Parametro di riferimento: EURIRS, arrotondato allo 0,05 superiore Tasso di interesse applicato Durata del finanziamento (anni) Importo della rata mensile per ,00 di capitale 5,50 % 10 anni 1086,81 5,81 % 15 anni 835,23 F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

6 5,90 % 20 anni 712,45 5,88 % 25 anni 638,6 5,79 % 30 anni 587,73 Foglio Informativo Parametro di riferimento: EURIBOR 360 a tre mesi, arrotondato allo 0,05 superiore Tasso di interesse applicato Durata del Importo della rata Se il tasso di interesse finanziamento (anni) mensile per ,00 aumenta del 2% dopo Se il tasso di interesse diminuisce del 2% dopo 2 anni(*) di capitale 2 anni (*) 2,75 % 10 anni 955, ,63 880,95 2,75 % 15 anni 680,17 766,66 597,42 2,75 % 20 anni 543,72 637,97 455,73 2,75 % 25 anni 462,86 563,67 370,77 (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. Parametro di riferimento: Tasso BCE, arrotondato allo 0,05 superiore Tasso di interesse applicato Durata del Importo della rata Se il tasso di interesse finanziamento (anni) mensile per ,00 aumenta del 2% dopo Se il tasso di interesse diminuisce del 2% dopo 2 anni(*) di capitale 2 anni (*) 3,00 % 10 anni 967, ,75 894,19 3,00 % 15 anni 692,13 779,59 610,98 3,00 % 20 anni 556,15 651,68 469,54 3,00 % 25 anni 475,76 578,15 384,81 (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo ai contratti di mutuo, può essere consultato in filiale. SERVIZI ACCESSORI POLIZZA ASSICURATIVA A Il Cliente può collegare al contratto di Mutuo Ipotecario, su base volontaria, una polizza COPERTURA DEGLI assicurativa a copertura degli infortuni professionali ed extraprofessionali con le INFORTUNI seguenti caratteristiche: PROFESSIONALI ED - Caso morte: il saldo di chiusura creditore e/o debitore (capitale ed interessi) del EXTRAPROFESSIONALI (FACOLTATIVA) conto risultante delle evidenze contabili del Contraente alle ore del giorno in cui si è verificato l infortunio con il limite di ; - Caso Invalidità permanente pari o superiore al 65%: al doppio del saldo - creditore e/o debitore (capitale ed interessi) risultante della evidenze contabili del Contraente alle ore del giorno in cui si è verificato l infortunio, con il limite massimo di Quota annuale: Euro 18,00 POLIZZA DI ASSICURAZIONE COLLETTIVA TEMPORANEA CASO MORTE A PREMIO UNICO Al contratto di Mutuo Ipotecario è collegata una assicurazione collettiva a premio unico. La polizza garantisce la liquidazione del capitale per l estinzione del debito residuo (rispetto al capitale assicurato) associato ad un mutuo ipotecario in caso di morte per qualunque causa del soggetto assicurato. ED A CAPITALE DECRESCENTE Esempio di calcolo per cliente di anni 36 con mutuo di euro con durata 20 (FACOLTATIVA) anni: Euro 3.842,45 POLIZZA DI ASSICURAZIONE SCOPPIO E INCENDIO IMMOBILE La Polizza di assicurazione scoppio e incendio immobile copre i rischi connessi alla vita di un fabbricato, ed è obbligatoria sia in caso di mutuo ex-novo che in caso di surroga. La polizza stipulata con la Banca assicura: (OBBLIGATORIA) - l immobile oggetto del mutuo - gli impianti fissi al suo servizio ( idrico, igienico - sanitario, elettrico, di riscaldamento, ascensori, ecc.) - le sue pertinenze (box, garage, centrale termica) mentre sono escluse: - le aree adiacenti al fabbricato ( alberi, piante, giochi presenti in parchi e giardini) - a pavimentazione del cortile F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

7 La polizza può essere stipulata con la Banca oppure con altro intermediario scelto dal Cliente. In caso sia acquistata attraverso la Banca e sia erogata da un soggetto terzo, si veda anche la sezione ALTRE SPESE DA SOSTENERE. Spese di istruttoria: Euro 39,00 ALTRE SPESE DA SOSTENERE Al momento della stipula del mutuo il cliente deve sostenere costi relativi a servizi prestati da soggetti terzi: Acquistati attraverso la banca Perizia tecnica Euro 350,00 Assicurazione immobile: E' richiesta la sottoscrizione di una polizza assicurativa obbligatoria contro i rischi di incendio, scoppio, fulmine, etc. La Banca propone al Cliente la polizza descritta nella sezione "SERVIZI ACCESSORI". Resta salva la facoltà del Cliente di sottoscrivere una polizza presso altra Primaria Compagnia di Assicurazioni. Altro - Imposta sostitutiva di bollo (> = 18 mesi) Prima casa e altre finalità 0,25% importo annuo - Imposta di iscrizione ipotecaria Imposte per iscrizione ipoteca: definite in sede di atto notarile TEMPI DI EROGAZIONE - Durata dell istruttoria Il tempo massimo che intercorre tra la presentazione della documentazione e la stipula del contratto è quantificabile in 90 giorni. - Disponibilità dell importo Il tempo massimo che intercorre tra la stipula del contratto e l effettiva messa a disposizione delle somme è quantificabile in 30 giorni ALTRO Recupero spese Recupero spese telefoniche Euro 50,00 Spese per ricerche d archivio e per fotocopie di documentazione Ricerche d archivio (Spese di ricerca, per ogni documento) Euro 51,70 Spese per fotocopie di documenti - Per ogni singolo documento Euro 20,70 Pratiche di successione Spese di istruttoria pratica 0,75% - minimo Euro 150,00 + recupero spese vive - massimo Euro 500,00 Base di calcolo: La percentuale è calcolata sulla sommatoria non algebrica dei debiti e sui crediti dovuti o vantati dal " de cuius " nei confronti della Banca compresi i titoli in deposito, con l'esclusione delle quote e dei finanziamenti sociali, risultanti dal saldo contabile dei rapporti intrattenuti dal defunto alle ore del giorno del decesso. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

8 SEZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A MUTUO COSTANTE Condizioni applicate al mutuo costante che risultano essere differenti da quelle relative al contratto STANDARD (riportate in precedenza). Mutuo erogabile alla clientela solo in presenza di precise condizioni determinate a insindacabile giudizio della Banca TAEG 2,28 % Importo , durata 10 anni, tasso 1,99%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato. TASSI Durata Tasso nominale annuo 20 anni massimo il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula solo mutui a tasso variabile: - durata 10 anni euribor 3 mesi + 3,00% - durata 15 anni euribor 3 mesi + 3,25% - durata 20 anni euribor 3 mesi + 3,50% Parametro di indicizzazione Euribor 3 mesi media mese precedente Capitalizzazione interessi Mensile Spese pratica: - Sottovoce spese di istruttoria/accollo 0,30% importo richiesto - minimo Euro 400,00 Spese per incasso rata mensile Euro 1,55 ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore EURIBOR (360) a 3 mesi 01/05/2011 1,306% Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. Tasso di interesse applicato CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Durata del finanziamento (anni) Importo della rata mensile per ,00 di capitale Se il tasso di interesse aumenta del 2% dopo 2 anni (*) Se il tasso di interesse diminuisce del 2% dopo 2 anni(*) 1,99 % 10 anni 921,24 921,24 921,24 1,99 % 15 anni 644,60 644,60 644,60 1,99 % 20 anni 506,96 506,96 506,96 (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo ai contratti di mutuo, può essere consultato in filiale. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

9 SEZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A MUTUO A TASSO VARIABILE EURIBOR Condizioni applicate al mutuo a tasso variabile EURIBOR che risultano essere differenti da quelle relative al contratto STANDARD (riportate in precedenza) Mutuo erogabile alla clientela solo in presenza di precise condizioni determinate a insindacabile giudizio della Banca 2,27 % Importo , durata 10 anni, tasso 1,98%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato. TASSI SPESE Tasso nominale annuo il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula solo mutui a tasso variabile: - durata 10 anni euribor 3 mesi +3,00% - durata 15 anni euribor 3 mesi + 3,25% - durata 20 anni euribor 3 mesi + 3,50% - durata 25 anni euribor 3 mesi + 3,75% Parametro di indicizzazione Euribor 3 mesi media mese precedente. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. Capitalizzazione interessi Mensile Spese pratica: - Sottovoce spese di istruttoria/accollo 0,30% importo richiesto - minimo Euro 400,00 Spese per incasso rata mensile Euro 1,55 ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore EURIBOR (360) a 3 mesi 01/05/2011 1,306% Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Tasso di interesse Durata del Importo della rata Se il tasso di interesse Se il tasso di applicato finanziamento (anni) mensile per ,00 aumenta del 2% dopo interesse diminuisce di capitale 2 anni (*) del 2% dopo 2 anni(*) 1,99 % 10 anni 921,24 995,31 874,78 1,99 % 15 anni 664,60 728,14 593,41 2,19 % 20 anni 516,48 607,83 453,59 2,29 % 25 anni 439,66 537,53 369,42 2,29 % 30 anni 385,84 489,05 313,09 (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo ai contratti di mutuo, può essere consultato in filiale. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

10 SEZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A MUTUO A TASSO FISSO Condizioni applicate al mutuo a tasso fisso che risultano essere differenti da quelle relative al contratto STANDARD (riportate in precedenza) Mutuo erogabile alla clientela solo in presenza di precise condizioni determinate a insindacabile giudizio della Banca 5,92 % Importo , durata 10 anni, tasso 5,55%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato. TASSI SPESE Tasso nominale annuo il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula - durata 10 anni Eurirs di periodo + 3,00% - durata 15 anni Eurirs di periodo + 3,25% - durata 20 anni Eurirs di periodo + 3,50% - durata 25 anni Eurirs di periodo + 3,75% Parametro di indicizzazione Eurirs di periodo. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. Spese pratica: - Sottovoce spese di istruttoria/accollo 0,30% importo richiesto - minimo Euro 400,00 Spese per incasso rata mensile Euro 1,55 ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore EURIRS a 10 anni 28/04/2011 3,678 % EURIRS a 15 anni 28/04/2011 3,791 % EURIRS a 20 anni 28/04/2011 3,976 % EURIRS a 25 anni 28/04/2011 4,009 % Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Parametro di riferimento: EURIRS, arrotondato allo 0,05 superiore Tasso di interesse applicato Durata del finanziamento (anni) Importo della rata mensile per ,00 di capitale 5,50 % 10 anni 1086,81 5,81 % 15 anni 835,23 5,90 % 20 anni 712,45 5,88 % 25 anni 638,6 F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

11 SEZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A MUTUO GIOVANI Condizioni applicate al mutuo GIOVANI che risultano essere differenti da quelle relative al contratto STANDARD (riportate in precedenza) Mutuo erogabile alla clientela solo in presenza di precise condizioni determinate a insindacabile giudizio della Banca 1,73 % Importo , durata 10 anni, tasso 1,59%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato. TASSI SPESE PIANO DI AMMORTAMENTO Durata Tasso nominale annuo 25 anni massimo il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula solo mutui a tasso variabile: - durata 10 anni (+2 anni preamm. iniz.) euribor 3 mesi + 2,75% - durata 15 anni (+2 anni preamm. iniz.) euribor 3 mesi + 3,00% - durata 20 anni (+2 anni preamm. iniz.) euribor 3 mesi + 3,50% - durata 25 anni (+2 anni preamm. iniz.) euribor 3 mesi + 3,50% Parametro di indicizzazione Euribor 3 mesi media mese precedente. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. Capitalizzazione interessi Mensile Spese pratica: - Sottovoce spese di istruttoria/accollo 0,30% importo richiesto - minimo Euro 400,00 Spese per incasso rata mensile Euro 1,55 Mutuo caratterizzato dai primi due anni di preammortamento. Il tasso applicato nel preammortamento coincide con il tasso applicato per la durata residua del mutuo. ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore EURIBOR (360) a 3 mesi 01/05/2011 1,306% Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Tasso di interesse applicato Durata del finanziamento (anni) Importo della rata mensile per ,00 di capitale Se il tasso di interesse aumenta del 2% dopo 2 anni (*) Se il tasso di interesse diminuisce del 2% dopo 2 anni(*) 1,59 % 10 anni 136,59 857,31 725,04 1,69 % 15 anni 145,08 662,20 520,89 1,79 % 20 anni 153,58 560,51 409,62 1,79 % 25 anni 153,58 495,03 339,61 1,79 % 28 anni 153,58 466,94 308,84 (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo ai contratti di mutuo, può essere consultato in filiale. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

12 SEZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A MUTUO A TASSO VARIABILE BCE Condizioni applicate al mutuo a Tasso Variabile BCE che risultano essere differenti da quelle relative al contratto STANDARD (riportate in precedenza) Mutuo erogabile alla clientela solo in presenza di precise condizioni determinate a insindacabile giudizio della Banca 2,74 % Importo , durata 10 anni, tasso 2,50%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato. TASSI SPESE Durata Tasso nominale annuo 10, 15, 20 e 25 anni Il tasso di interesse è pari al Tasso di Rifinanziamento BCE, in essere per valuta data stipula e successivamente variabile ogni 3 mesi. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. - durata 10 anni Tasso BCE + 3,00% - durata 15 anni Tasso BCE + 3,25% - durata 20 anni Tasso BCE + 3,50% - durata 25 anni Tasso BCE + 3,75% il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula Parametro di indicizzazione Tasso di Rifinanziamento BCE. Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. Capitalizzazione interessi Mensile Spese pratica: - Sottovoce spese di istruttoria/accollo 0,30% importo richiesto - minimo Euro 400,00 Spese per incasso rata mensile Euro 1,55 ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore BCE 01/05/2011 1,250% Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. Tasso di interesse applicato Durata del finanziamento (anni) CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Importo della rata Se il tasso di interesse mensile per ,00 di aumenta del 2% dopo capitale 2 anni (*) Se il tasso di interesse diminuisce del 2% dopo 2 anni(*) 2,50 % 10 anni 944, ,59 890,11 2,50 % 15 anni 668,34 753,86 608,34 2,50 % 20 anni 531,45 624,41 467,61 2,50 % 25 anni 450,17 549,38 383,31 2,50 % 30 anni 396,67 501,47 327,23 (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

13 Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo ai contratti di mutuo, può essere consultato in filiale. SEZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE DEL FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO A MUTUO A TASSO MISTO Il mutuo è stipulato al tasso variabile concordato; l'opzione a tasso fisso esercitatile ogni 3 anni e prevede l applicazione del tasso fisso per il triennio successivo. Qualora l opzione non venga esercitata in ciascun triennio nei tempi previsti sarà applicato il tasso variabile, arrotondato allo 0,05% superiore 2,27 % Importo , durata 10 anni, tasso 1,98%, spese pratica 850,00, spese di incasso rata 1,55 dell immobile ipotecato. TASSI SPESE Tasso nominale annuo il tasso applicato al singolo contratto potrà essere diverso in relazione all andamento del parametro al momento della stipula Durata 10, 15,20 e 25 anni Tasso variabile per i primi 3 anni: - durata 10 anni euribor 3 mesi + 3,00% - durata 15 anni euribor 3 mesi + 3,25% - durata 20 anni euribor 3 mesi + 3,50% - durata 25 anni euribor 3 mesi + 3,75% Opzione a tasso fisso per i successivi 3 anni IRS a 3 anni + 3,25% Il tasso è arrotondato allo 0,05 superiore e maggiorato dello spread contrattualmente previsto. Spese pratica: - Sottovoce spese di istruttoria/accollo 0,30% importo richiesto - minimo Euro 400,00 Spese per incasso rata mensile Euro 1,55 ULTIME RILEVAZIONI DEL PARAMETRO DI INDICIZZAZIONE Parametro Data Valore EURIBOR (360) a 3 mesi 01/05/2011 1,306% Il limite massimo, al momento della stipula, non potrà superare comunque quanto stabilito dalla legge 108/96 in materia di usura. Prima della conclusione del contratto è consigliabile prendere visione del piano di ammortamento personalizzato allegato al documento di sintesi. Tasso di interesse applicato CALCOLO ESEMPLIFICATIVO DELL IMPORTO DELLA RATA Durata del Importo della rata Se il tasso di interesse finanziamento (anni) mensile per ,00 aumenta del 2% dopo di capitale 2 anni (*) 1,99 % 10 anni 921,24 995,31 874,78 1,99 % 15 anni 664,60 728,14 593,41 2,19 % 20 anni 516,48 607,83 453,59 2,29 % 25 anni 439,66 537,53 369,42 2,29 % 30 anni 385,84 489,05 313,09 Se il tasso di interesse diminuisce del 2% dopo 2 anni(*) (*) Solo per i mutui che hanno una componente variabile al momento della stipula. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

14 Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) previsto dall art. 2 della legge sull usura (l. n. 108/1996), relativo ai contratti di mutuo, può essere consultato in filiale. F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

15 Sezione IV ESTINZIONE ANTICIPATA, RECESSO E RECLAMI Estinzione anticipata da parte del cliente/chiusura del rapporto Il cliente può estinguere anticipatamente in tutto o in parte il mutuo in coincidenza con una delle scadenze prestabilite per le singole rate, versando alla banca il capitale e gli interessi, anche di mora, maturati dalla data dell ultima rata corrisposta ma senza dover pagare alcuna penale, compenso od onere aggiuntivo. L estinzione totale comporta la chiusura del rapporto contrattuale con la restituzione del capitale ancora dovuto - tutto insieme - prima della scadenza del mutuo. Recesso/Risoluzione del contratto da parte della Banca Nei casi di mancato pagamento delle rate di cui all art. 40 del D.L.G.S. 385/93 (PER FONDIARIO) ovvero di una delle rate di ammortamento (PER NON FONDIARIO) e di inadempimento per parte dei debitori anche di una sola delle obbligazioni da essi assunte con il contratto di mutuo, la Banca avrà diritto di esigere il suo residuo credito in capitali, frutti ed accessori, compresi gli interessi di mora. Il contratto sarà inoltre risolto di diritto ai sensi dell art del c.c. nelle ipotesi di seguito indicate da configurarsi come inadempimenti e quindi qualora la parte mutuataria e/o datrice di ipoteca: - subisca protesti, procedimenti conservativi o esecutivi o ipoteche giudiziali; - compia qualsiasi atto che diminuisca la sua consistenza patrimoniale od economica; - abbia prodotto documentazione o abbia fatto comunicazioni alla Banca non veritiere; - abbia cambiato la condizione giuridica degli immobili, costituito servitù passive, abbia alienato o locato gli stessi senza la preventiva autorizzazione scritta della Banca. Per i contratti di mutuo ipotecario stipulati per finalità diverse dall acquisto o dalla ristrutturazione di immobili adibiti ad abitazione o allo svolgimento di attività economica o professionale, il cliente può estinguere anticipatamente in tutto o in parte il mutuo pagando unicamente un compenso onnicomprensivo stabilito dal contratto, che non potrà essere superiore alle condizioni economiche dei singoli contratti. Nell'ipotesi di cliente consumatore che stipuli un mutuo garantito da ipoteca avente durata sino a cinque anni, troverà applicazione la normativa di cui al titolo VI capo II del Testo Unico Bancario (Credito ai consumatori) : per ogni ulteriore informazione circa diritti di ripensamento e recesso bisogna fare riferimento al modulo informativo denominato " Informazioni europee di base sul credito ai consumatori " disponibile in Filiale Portabilità del mutuo Nel caso in cui, per rimborsare il mutuo, ottenga un nuovo finanziamento da un altra banca/intermediario, il cliente non deve sostenere neanche indirettamente alcun costo (ad esempio commissioni, spese, oneri o penali). Il nuovo contratto mantiene i diritti e le garanzie del vecchio. Reclami 1. In caso di controversia tra il cliente e la banca in relazione all interpretazione o all esecuzione del presente contratto, il cliente, prima di adire l Autorità Giudiziaria Ordinaria, ha la possibilità di utilizzare i seguenti strumenti di risoluzione alternativa delle controversie: (i) il cliente può inviare un reclamo scritto all Ufficio Reclami della Banca, Piazza Galvani n. 4 Bologna, (fax ) e- mail l Ufficio Reclami della banca riscontrerà la contestazione entro 30 (trenta) giorni dal ricevimento del reclamo; (ii) se il cliente non è soddisfatto del riscontro della banca (ovvero nel caso di mancato riscontro entro il termine di cui sopra), prima di ricorrere al giudice il cliente può rivolgersi all Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all Arbitro si può consultare il sito ovvero chiedere presso le Filiali della Banca d'italia, oppure chiedere alla propria filiale della banca; resta comunque ferma la possibilità per il cliente e per la banca di adire l Autorità Giudiziaria Ordinaria, previo esperimento facoltativo del procedimento di mediazione di cui al seguente paragrafo 2, previsto dal D. Lgs. 28 del prima di fare ricorso all'autorità Giudiziaria. 2. Il tentativo di mediazione sarà esperito, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall articolo 40, comma 6, del D. Lgs. 5/2003 come modificato dal D. Lgs. 28/2010 e salvo diverso accordo tra le parti, dall Organismo di conciliazione bancaria costituito dal Conciliatore Bancario Finanziario - Associazione per la soluzione delle controversie bancarie, finanziarie e societarie ADR iscritto al n. 3 del registro tenuto dal Ministero della Giustizia in quanto Organismo specializzato nelle controversie bancarie e finanziarie - che dispone di una rete di conciliatori diffusa sul territorio nazionale. Per sapere come rivolgersi al Conciliatore si può consultare il sito (www.conciliatorebancario.it). 3. Resta ferma, nei casi e limiti previsti dalle rispettive normative, la possibilità di rivolgersi all'arbitro Bancario Finanziario (ABF) gestito dalla Banca d'italia (nel caso di operazioni e servizi bancari e finanziari) oppure alla Camera di Conciliazione ed Arbitrato istituita presso la Consob (nel caso di servizi di investimento). F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

16 LEGENDA Accollo Imposta sostitutiva Ipoteca Istruttoria Parametro di indicizzazione (per i mutui a tasso variabile)/ parametro di riferimento (per i mutui a tasso fisso) Perizia ipotecare. Piano di ammortamento Piano di ammortamento francese Contratto tra un debitore e una terza persona che si impegna a pagare il debito al creditore. Nel caso del mutuo, chi acquista un immobile gravato da ipoteca si impegna a pagare all intermediario, cioè si accolla, il debito residuo. Imposta pari allo 0,25% (prima casa) o al 2% (seconda casa) della somma erogata in caso di acquisto, costruzione, ristrutturazione dell immobile. Garanzia su un bene, normalmente un immobile. Se il debitore non può più pagare il suo debito, il creditore può ottenere l espropriazione del bene e farlo vendere. Pratiche e formalità necessarie all'erogazione del mutuo Parametro di mercato o di politica monetaria preso a riferimento per determinare il tasso di interesse. Relazione di un tecnico che attesta il valore dell immobile da Piano di rimborso del mutuo con l indicazione della composizione delle singole rate (quota capitale e quota interessi), calcolato al tasso definito nel contratto. Il piano di ammortamento più diffuso in Italia. La rata prevede una quota capitale crescente e una quota interessi decrescente. All inizio si pagano soprattutto interessi; a mano a mano che il capitale viene restituito, l'ammontare degli interessi diminuisce e la quota di capitale aumenta. Quota capitale Quota della rata costituita dall importo del finanziamento restituito. Quota interessi Quota della rata costituita dagli interessi maturati. Preammortamento Periodo iniziale del mutuo nel quale le rate pagate sono costituite dalla sola quota interessi Rata costante La somma tra quota capitale e quota interessi rimane uguale per tutta la durata del mutuo. Rata crescente La somma tra quota capitale e quota interessi aumenta al crescere del numero delle rate pagate Rata decrescente La somma tra quota capitale e quota interessi diminuisce al crescere del numero delle rate pagate. Rimborso in un unica soluzione L intero capitale viene restituito tutto insieme alla scadenza del contratto. Durante il rapporto le rate sono costituite dai soli interessi. Spread Maggiorazione applicata ai parametri di riferimento o di indicizzazione. Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) Indica il costo totale del mutuo su base annua ed è espresso in percentuale sull'ammontare del finanziamento concesso. Comprende il tasso di interesse e altre voci di spesa, ad esempio spese di istruttoria della pratica e di riscossione della rata. Alcune spese non sono comprese, per esempio quelle notarili. Tasso di interesse di preammortamento Il tasso degli interessi dovuti sulla somma finanziata per il periodo che va dalla data di stipula del finanziamento alla data di scadenza della prima rata. Tasso di interesse nominale annuo Rapporto percentuale, calcolato su base annua, tra l interesse (quale compenso del capitale prestato) e il capitale prestato. Tasso di mora Maggiorazione del tasso di interesse applicata in caso di ritardo nel pagamento delle rate Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM) Tasso di interesse pubblicato ogni tre mesi dal Ministero dell Economia e delle Finanze come previsto dalla legge sull usura. Per verificare se un tasso di interesse è usurario, quindi vietato, bisogna individuare, tra tutti quelli pubblicati, il TEGM dei mutui, aumentarlo della metà e accertare che quanto richiesto dalla banca/intermediario non sia superiore Tasso minimo applicabile Il tasso minimo, rilevante per i soli mutui a tasso variabile, è il saggio di interesso al di sotto del quale il tasso del mutuo non potrà scendere. Questo tasso è predeterminato al momento della sottoscrizione nel contratto Spese assicurazione infortunio annuali Spese di assicurazione imposte dalla Banca intese ad assicurare il rimborsototale o parziale del credito in seguito ad infortunio parziale o totale del contraente o del legale rappresentante dello stesso Oneri di registrazione Recupero spese di bollatura e registrazione contratti presso Ufficio del Registro F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

17 Spese per comunicazione relativa alla trasparenza bancaria Spese per invio periodico di documenti di sintesi o di comunicazioni per variazione o modifiche condizioni economiche/contrattuali F.I. n. 24 aggiornato al 09 gennaio

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO MISTO ABITAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO MISTO ABITAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO La Guida pratica al mutuo, che aiuta a orientarsi nella scelta, è disponibile sul sito www.bancaditalia.it, presso tutte le filiali della banca e sul sito della banca. Portabilità del mutuo. Nel caso in

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO FISSO ORDINARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO FISSO ORDINARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO La Guida pratica al mutuo, che aiuta a orientarsi nella scelta, è disponibile sul sito www.bancaditalia.it, presso tutte le filiali della banca e sul sito della banca. Portabilità del mutuo. Nel caso in

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo telematico:

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO CHIROGRAFARIO

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO CHIROGRAFARIO Portabilità del mutuo. Nel caso in cui il cliente, per rimborsare il mutuo, ottenga un nuovo finanziamento da un altra banca, non dovrà sostenere alcun costo (ad esempio commissioni, spese, oneri o penali).

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO CHIROGRAFARIO

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO CHIROGRAFARIO Portabilità del mutuo Nel caso in cui il Cliente (che, ai sensi dell'art 120 quater TUB, sia persona fisica e/o micro - impresa come definita dal D. Lgs 11/2010 vigente), per rimborsare il mutuo, ottenga

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO VARIABILE BCE ABITAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO VARIABILE BCE ABITAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPO IMPRESE TASSO VAR INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPO IMPRESE TASSO VAR INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO La Guida pratica al mutuo, che aiuta a orientarsi nella scelta, è disponibile sul sito www.bancaditalia.it, presso tutte le filiali della banca e sul sito della banca. Portabilità del mutuo. Nel caso in

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutuo offerto a Consumatori Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani,

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutuo offerto a Consumatori Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO ECO CASA TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO ECO CASA TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo

Dettagli

Offerta Fuori Sede Soggetto Collocatore. Banca di Bologna Nome e Cognome Cod. Dipendente..

Offerta Fuori Sede Soggetto Collocatore. Banca di Bologna Nome e Cognome Cod. Dipendente.. INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO TASSO FISSO ORDINARIO Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze)

Dettagli

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59)

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59) Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino-Firenze)

Dettagli

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85)

Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) Foglio informativo (I0409) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE, RATA COSTANTE, DURATA VARIABILE CON CAP (Cat. 85) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino-Firenze)

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutuo offerto a Consumatori Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani,

Dettagli

Offerta Fuori Sede Soggetto Collocatore. Banca di Bologna Nome e Cognome Cod. Dipendente..

Offerta Fuori Sede Soggetto Collocatore. Banca di Bologna Nome e Cognome Cod. Dipendente.. INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO FOGLIO INFORMATIVO PRESTITO ECO CASA TASSO FISSO Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO AGRIFIDI IPOTECARI TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO AGRIFIDI IPOTECARI TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo

Dettagli

Mutuo Ipotecario - Consumatori

Mutuo Ipotecario - Consumatori BANCA PRIVATA INDIPENDENTE FONDATA NEL 1888 FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Ipotecario - Consumatori Aggiornato al 1 ottobre 2015 (D.Lgs 1/9/93 n.385 Titolo VI, deliberazione CICR 4/3/2003 e relative disposizioni

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA (tn) Tel.: 0461/500111- Fax: 0461/531146 Email:

Dettagli

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO CONVERTIBILE

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO CONVERTIBILE Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO CONVERTIBILE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE S.C.P.A. Sede Legale e amministrativa: via Tosco Romagnola n. 101/A Fornacette

Dettagli

Mutuo Mutuo ipotecario a tasso indicizzato

Mutuo Mutuo ipotecario a tasso indicizzato FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Mutuo ipotecario a tasso indicizzato INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Cassa Centrale Raiffeisen dell Alto Adige SpA Via Laurin 1-39100 Bolzano Tel: 0471-946511 Fax: 0471-974353

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO DI MUTUO FONDIARIO AI SENSI DEGLI ARTICOLI 38 E SS. DEL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385

FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO DI MUTUO FONDIARIO AI SENSI DEGLI ARTICOLI 38 E SS. DEL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385 FOGLIO INFORMATIVO CONTRATTO DI MUTUO FONDIARIO AI SENSI DEGLI ARTICOLI 38 E SS. DEL D.LGS. 1 SETTEMBRE 1993, N. 385 INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDIT SUISSE (ITALY) S.p.A. Capogruppo del Gruppo Credit Suisse

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO relativo a: MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA SVILUPPO ECONOMICO S.p.A. Viale Venti Settembre 56-95128 - Catania n. telefono e fax: 095 7194311 fax 095 7194350 email: info@bancabase.it

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA (tn) Tel.: 0461/500111- Fax: 0461/531146 Email:

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO per la casa TASSO MISTO 5x5

MUTUO IPOTECARIO per la casa TASSO MISTO 5x5 Foglio informativo (I0403) MUTUO IPOTECARIO per la casa TASSO MISTO 5x5 INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE S.C.P.A. Sede Legale e amministrativa: via Tosco Romagnola n.

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA (tn) Tel.: 0461/500111- Fax: 0461/531146 Email:

Dettagli

Foglio informativo (I0403) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO 5x5

Foglio informativo (I0403) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO 5x5 Foglio informativo (I0403) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO 5x5 INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE S.C.P.A. Sede Legale e amministrativa: via Tosco Romagnola n. 101/A Fornacette

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) , INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

Questo prodotto non può essere utilizzato per sostituire forme tecniche per ristrutturazione credito in essere.

Questo prodotto non può essere utilizzato per sostituire forme tecniche per ristrutturazione credito in essere. INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa FOGLIO INFORMATIVO Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUI garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale DL 185 Aggiornato al 10/08/2015

FOGLIO INFORMATIVO MUTUI garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale DL 185 Aggiornato al 10/08/2015 FOGLIO INFORMATIVO MUTUI garantiti da ipoteca per l acquisto dell abitazione principale DL 185 Aggiornato al 10/08/2015 Informazioni sulla Banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A TASSO FISSO

MUTUO IPOTECARIO A TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA GBM BANCA SpA in amministrazione straordinaria Sede Legale e Amministrativa: Lungotevere Michelangelo n. 5 00192 Roma. Capitale sociale al 31.12.2010: 28.579.000,00 Iscritta al

Dettagli

CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO 38060 ALDENO TN - VIA ROMA, 1 TELEFONO E FAX 0461 842 517-0461 842 101

CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO 38060 ALDENO TN - VIA ROMA, 1 TELEFONO E FAX 0461 842 517-0461 842 101 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO Casa Sicuro Chirografario AGGIORNATO AL 01/10/2015 F50003 DATI INFORMATIVI DELLA BANCA DENOMINAZIONE CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO 38060

Dettagli

Recapito telefonico TEL. 0776 3171 FAX 0776 317429 Indirizzo telematico

Recapito telefonico TEL. 0776 3171 FAX 0776 317429 Indirizzo telematico 1. INFORMAZIONI E CONTATTI DEL FINANZIATORE Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa Piazza Armando Diaz n.14 03043 Cassino

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Mutuo Casa con garanzia ipotecaria

FOGLIO INFORMATIVO. Mutuo Casa con garanzia ipotecaria FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi della normativa in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (Titolo VI del D.Lgs. 385/1993, Testo Unico Bancario, e relative disposizioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E-mail: info@bancaifigest.it Sito internet: http://www.bancaifigest.com

Dettagli

Foglio informativo relativo ai. Mutui Ipotecari INFORMAZIONI SULLA BANCA

Foglio informativo relativo ai. Mutui Ipotecari INFORMAZIONI SULLA BANCA Foglio informativo relativo ai Mutui Ipo INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Salernitano Banca Popolare della Provincia di Salerno S.c.p.A. Iscritta all Albo delle Cooperative n. A178266 in data 20/9/2006

Dettagli

Cassa Rurale Olle-Samone-Scurelle

Cassa Rurale Olle-Samone-Scurelle INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Cassa Rurale Olle-Samone-Scurelle Banca di Credito Cooperativo Sede legale: Viale IV Novembre, 20 Tel. 0461788511 fax. 0461752787 E-mail: info@cr-cross.net Sito:

Dettagli

Foglio informativo MUTUO 1 giugno 2011

Foglio informativo MUTUO 1 giugno 2011 Foglio informativo MUTUO 1 giugno 2011 (D.Lgs. 385/1993 e successive modifiche Deliberazione CICR del 04.03.03) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERMOBILIARE S.p.A. Sede

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 10.027 GRAN MUTUO 100% (Versione numero 09 aggiornata al 10/11/2015) GRAN MUTUO 100% INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO N. 10.027 GRAN MUTUO 100% (Versione numero 09 aggiornata al 10/11/2015) GRAN MUTUO 100% INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. Sede legale: Corso Cavour 86 19121 La Spezia Telefono: 800 445 566 dall estero: 0039 0521 954925 Fax: 02 89542750 dall estero: 0039 02 89542750

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO OFFERTO AI CONSUMATORI

MUTUO IPOTECARIO OFFERTO AI CONSUMATORI MUTUO IPOTECARIO OFFERTO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276

Dettagli

Informazioni sulla Banca

Informazioni sulla Banca FOGLIO INFORMATIVO MUTUI IPOTECARI destinati a finanziare l acquisto o la ristrutturazione di immobili destinati ad abitazione o di immobili destinati alla propria attività economica o professionale (per

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SCONTI FINANZIARI PRIVATI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO

FOGLIO INFORMATIVO SCONTI FINANZIARI PRIVATI INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo

Dettagli

Mutuo Fondiario a durata variabile - Flextime 2013

Mutuo Fondiario a durata variabile - Flextime 2013 BRIANZA P:\PACTUM\LOGO\LogoBDD2.bmp 80 01/09/2015 01/09/2015 Foglio Informativo Mutui offerti a Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutuo Fondiario a durata variabile - Flextime 2013 Banco di Desio e

Dettagli

Mutuo CAP & FLOOR 2013

Mutuo CAP & FLOOR 2013 10/09/2014 BRIANZA P:\PACTUM\LOGO\LogoBDD2.bmp 80 10/09/2014 Foglio Informativo Mutui offerti a Consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Mutuo CAP & FLOOR 2013 Banco di Desio e della Brianza S.p.A., con sede

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO A TASSO VARIABILE

MUTUO IPOTECARIO A TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA GBM BANCA SpA in Amministrazione Straordinaria Sede Legale e Amministrativa: Lungotevere Michelangelo n. 5 00192 Roma. Capitale sociale al 31.12.2010: 28.579.000,00 Iscritta al

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 10.027 GRAN MUTUO 100% (Versione numero 6 aggiornata al 10/05/2016) GRAN MUTUO 100% INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO N. 10.027 GRAN MUTUO 100% (Versione numero 6 aggiornata al 10/05/2016) GRAN MUTUO 100% INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza S.p.A. Sede legale: Via Università 1 43121 Parma Telefono: 800 771 100 dall estero: 0039 0521 954940 Fax: 02 89542750 dall estero: 0039 02

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Ipotecario e Fondiario a Tasso fisso e Variabile

FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Ipotecario e Fondiario a Tasso fisso e Variabile FOGLIO INFORMATIVO relativo al Mutuo Ipotecario e Fondiario a Tasso fisso e Variabile INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cagliari s.c. Viale Armando Diaz, 107/109-09125 CAGLIARI -

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Ostuni Società Cooperativa Largo Mons. Italo Pignatelli n.2 72017 Ostuni Tel.: 0831-301241 Fax:

Dettagli

Generalità del soggetto che effettua l offerta fuori sede (nome e cognome indirizzo/sede legale- e-mail n. tel.) Qualifica del soggetto sopraindicato

Generalità del soggetto che effettua l offerta fuori sede (nome e cognome indirizzo/sede legale- e-mail n. tel.) Qualifica del soggetto sopraindicato Foglio Informativo n. F0 Aggiornamento del 01.11.2015 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO ACQUISTO E/O RISTRUTTURAZIONE - LTV 60% -TASSO VARIABILE RATA VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA FINNAT EURAMERICA

Dettagli

CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO 38060 ALDENO TN - VIA ROMA, 1 TELEFONO E FAX 0461 842 517-0461 842 101

CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO 38060 ALDENO TN - VIA ROMA, 1 TELEFONO E FAX 0461 842 517-0461 842 101 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO Casa Flessibile Chirografario AGGIORNATO AL 01/11/2015 F50004 DATI INFORMATIVI DELLA BANCA DENOMINAZIONE CASSA RURALE DI ALDENO E CADINE B.C.C. - SOCIETA' COOPERATIVA INDIRIZZO

Dettagli

Tel.: Email: Fax: Qualifica Iscritto all'albo dei Promotori Finanziari con Delibera Consob N. del

Tel.: Email: Fax: Qualifica Iscritto all'albo dei Promotori Finanziari con Delibera Consob N. del UBS (Italia) S.p.A. Foglio Informativo Mutuo Fondiario Residenziale INFORMAZIONI SULLA BANCA UBS (Italia) S.p.A. Via del Vecchio Politecnico, 3-20121 - Milano Tel.: 800-220398 (Numero Verde Gratuito) Fax:

Dettagli

Questo prodotto non può essere utilizzato per sostituire forme tecniche per ristrutturazione di precedenti linee di credito in essere.

Questo prodotto non può essere utilizzato per sostituire forme tecniche per ristrutturazione di precedenti linee di credito in essere. INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Casa Socio

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Casa Socio RISERVATO AI SOCI DELLA CASSA RURALE ALTO GARDA INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE ALTO GARDA Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa Sede Legale ARCO (TN) Viale delle Magnolie,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo Ipotecario

FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo Ipotecario FOGLIO INFORMATIVO relativo al mutuo Ipotecario INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA EMILVENETA S.P.A. Viale Reiter, 34 41121 - Modena Tel.: 059/235785 Fax: 059/4900498 [email: info@bancaemilveneta.it / www.bancaemilveneta.it]

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso variabile. Altro. Rischi specifici legati alla tipologia di contratto

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso variabile. Altro. Rischi specifici legati alla tipologia di contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA (tn) Tel.: 0461/500111- Fax: 0461/531146 Email:

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. Mutuo a tasso misto

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. Mutuo a tasso misto INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA (tn) Tel.: 0461/500111- Fax: 0461/531146 Email:

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO/FONDIARIO A VALERE DELLA PROVVISTA DI CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A.

MUTUO IPOTECARIO/FONDIARIO A VALERE DELLA PROVVISTA DI CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. FOGLIO INFORMATIVO _Riserve} MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO A VALERE DELLA PROVVISTA DI CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. {N_Aggiornamento} aggiornamento: 02/02/2011 {_Dec_Documento} INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. Mutuo a tasso misto

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. Mutuo a tasso misto INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO AGEVOLATO L.P.23 CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA

Dettagli

Foglio Informativo CR_ACC-MTP01. Foglio Informativo

Foglio Informativo CR_ACC-MTP01. Foglio Informativo Foglio Informativo Infomazioni sulla Banca Banca A.G.C.I. S.p.A. Sede legale e Direzione Generale: Via Alessandrini, 15 40126 Bologna (BO) Capitale sociale Euro 18.000.000 i.v. Riserve per sovrapprezzo

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA Il presente foglio informativo non costituisce offerta al pubblico ai sensi dell art. 1336 Cod.Civ. Mutuo ipotecario/fondiario offerto ai consumatori MUTUO SICURO Riservato a Soci persone fisiche (alla

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA B.C.C. Sangro Teatina scrl VIA BRIGATA ALPINA JULIA 66041 ATESSA (CH) Tel.: 0872/85931- Fax: 0872/850333 Email: info@bccsangro.it Sito internet: www.bccsangro.it Registro delle

Dettagli

Foglio Informativo. Mutuo garantito da ipoteca per L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

Foglio Informativo. Mutuo garantito da ipoteca per L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE Foglio Informativo Mutuo garantito da ipoteca per L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Ostuni Società Cooperativa Largo Mons. Italo Pignatelli

Dettagli

YouGo! Casa Tasso variabile indicizzato Bce

YouGo! Casa Tasso variabile indicizzato Bce Tasso variabile indicizzato Bce INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Reale S.p.A. Sede: Corso Vittorio Emanuele II, 101 10128 Torino; Capitale sociale: Euro 30.000.000,00 interamente versato Numero Verde: 803.808;

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO TASSO FISSO MAGGIORE DI 75.000

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO TASSO FISSO MAGGIORE DI 75.000 Portabilità del mutuo. Nel caso in cui il cliente, per rimborsare il mutuo, ottenga un nuovo finanziamento da un altra banca, non dovrà sostenere alcun costo (ad esempio commissioni, spese, oneri o penali).

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO ORDINARIO

MUTUO IPOTECARIO ORDINARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. Sede legale: Corso Cavour 86 19121 La Spezia Telefono: 800 445 566 dall estero: 0039 0521 954925 Fax: 02 89542750 dall estero: 0039 02 89542750

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA

QUANTO PUÒ COSTARE IL MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA MUTUO IPOTECARIO PRIMA CASA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276 Email: ba_info@bancanagni.it

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa

Dettagli

MUTUO FONDIARIO PRIMA CASA

MUTUO FONDIARIO PRIMA CASA MUTUO FONDIARIO PRIMA CASA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Anagni Società Cooperativa Piazza G. Marconi n. 17-03012 ANAGNI (FR) Tel.: 0775 73391 - Fax: 0775 728276 Email: ba_info@bancanagni.it

Dettagli

BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa FOGLIO INFORMATIVO. relativo ai MUTUI CHIROGRAFARI CLIENTELA AL DETTAGLIO

BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa FOGLIO INFORMATIVO. relativo ai MUTUI CHIROGRAFARI CLIENTELA AL DETTAGLIO BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società Cooperativa FOGLIO INFORMATIVO relativo ai MUTUI CHIROGRAFARI CLIENTELA AL DETTAGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Società

Dettagli

Mutuo Ipotecario GESTIONE AUTONOMA A TASSO VARIABILE

Mutuo Ipotecario GESTIONE AUTONOMA A TASSO VARIABILE Mutuo Ipotecario GESTIONE AUTONOMA A TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA UniCredit Family Financing Bank S.p.A. Sede Sociale e Direzione Generale: Via Tortona, 33-20144 Milano Tel.+39 02 48986.1 Fax.

Dettagli

Mutuo a tasso variabile

Mutuo a tasso variabile INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CASA VARIABILE LUNGO TERMINE CASSA RURALE DI PERGINE Banca di Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Gavazzi 5-38057 PERGINE VALSUGANA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 11.003 MUTUO IPOTECARIO EDILIZIO A STATO AVANZAMENTO LAVORI. (Versione numero 6 aggiornata al 10/06/2016)

FOGLIO INFORMATIVO N. 11.003 MUTUO IPOTECARIO EDILIZIO A STATO AVANZAMENTO LAVORI. (Versione numero 6 aggiornata al 10/06/2016) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX Settembre 2 33170 Pordenone Telefono: 800 881 588 dall estero: 0039 0521 954950 Telefono: 800 881 588 dall estero: 0039

Dettagli

Foglio Informativo MUTUO RATA PROTETTA aggiornato al 20 giugno 2014. Foglio Informativo MUTUO RATA PROTETTA. Informazioni sulla banca

Foglio Informativo MUTUO RATA PROTETTA aggiornato al 20 giugno 2014. Foglio Informativo MUTUO RATA PROTETTA. Informazioni sulla banca Foglio Informativo MUTUO RATA PROTETTA Informazioni sulla banca Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci - Società Cooperativa per Azioni Sede legale: Via Vittorio Emanuele, 44 57022 Castagneto

Dettagli

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede Cassa Lombarda S.p.A. 1 di 7 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO A TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale: Via Alessandro Manzoni, 12/14

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO FONDIARIO PRIMA CASA A TASSO VARIABILE BCE

MUTUO IPOTECARIO FONDIARIO PRIMA CASA A TASSO VARIABILE BCE MUTUO IPOTECARIO FONDIARIO PRIMA CASA A TASSO VARIABILE BCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare FriulAdria S.p.A. Sede legale: Piazza XX settembre 2, 33170 Pordenone Iscritta all Albo delle Banche

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Casa Tasso BCE

I TIPI DI MUTUO E I LORO RISCHI. Mutuo a tasso fisso. Mutuo a tasso variabile. FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Casa Tasso BCE INFORMAZIONI SULLA BANCA/INTERMEDIARIO FOGLIO INFORMATIVO Mutuo Casa Tasso BCE CASSA RURALE ALTO GARDA Banca di Credito Cooperativo - Società Cooperativa Sede Legale ARCO (TN) Viale delle Magnolie, 1 Tel:

Dettagli

MUTUO IPOTECARIO CASA

MUTUO IPOTECARIO CASA scheda prodotto MUTUO IPOTECARIO CASA rilascio del 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO CASA Tipologia di prodotto: Clientela di destinazione: Profili di utilizzo: MUTUO IPOTECARIO CASA CONSUMATORE

Dettagli