dell immagine La Voce Cari amici SERENE FESTE A TUTTI! Il 2014 è alle porte! Sommario Hai rinnovato il tuo abbonamento al Libro Parlato?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dell immagine La Voce Cari amici SERENE FESTE A TUTTI! Il 2014 è alle porte! Sommario Hai rinnovato il tuo abbonamento al Libro Parlato?"

Transcript

1 La Voce dell immagine Anno XIV - n. 1 dicembre 2013 Periodico semestrale del Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto Direttore responsabile: Laura Pontin Autoriz. Trib. di Belluno n. 6/2000 del Stampa Tipografia DBS Poste Italiane s.p.a. - Sped. in abb. postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, NE/BL Cari amici di Flavio Devetag, Presidente del Centro Internazionale del Libro Parlato s iamo arrivati anche quest anno alle soglie delle festività natalizie, che rappresentano un momento di riflessione personale e un occasione per valutazioni sulla nostra Associazione del Libro Parlato. L anno in corso è stato particolarmente difficile per il nostro Centro non solo per la forte contrazione delle risorse economiche pubbliche, che ci hanno costretto ad interventi dolorosi con il licenziamento di 2 dipendenti, ma anche per motivi esterni al Centro, che ci hanno impegnato ad intraprendere delle azioni di tutela dell immagine della nostra Associazione. A parte queste difficoltà, che ci hanno coinvolto e a cui abbiamo dovuto dedicare del tempo, questo che si sta concludendo è stato per noi un anno di record di cui sono molto orgoglioso e di cui possiamo andare fieri. C è stato innanzitutto un incremento del 15% circa delle ore di attività dei donatori di voce. Dal profondo del cuore li ringrazio tutti, assieme ai coordinatori, per la loro operosità. Altra notevole crescita, che fa da contraltare all aumento del nostro impegno, è costituita dal numero di opere scaricate dal nostro sito. Nel mese di ottobre ad esempio sono stati scaricati oltre 1700 libri. Per vostra curiosità il libro più scaricato fino ad oggi è l opera di Dan Brown Inferno, richiesta da 125 utenti. Infine c è stato un incremento del 14% degli utenti che si rivolgono al nostro Centro. I nostri dipendenti, pur ridotti di numero, sono stati capaci di reggere questo nuovo ritmo di attività. A loro, anche a nome vostro, ritengo di dover esprimere riconoscenza. Stiamo quindi vivendo un momento magico di crescita e di attività dovuto alla forte vostra dedizione e coesione e che ci fa bene sperare per il futuro, Il Natale regala sempre una piccola favola Anche a nome del Direttivo, auguro a tutti noi appartenenti al Libro Parlato e ai nostri familiari che queste festività natalizie e l anno nuovo siano forieri di meravigliose sorprese. Buon Natale e buon 2014 a tutti Sommario 1 Cari amici 2 Protagonisti 4 Ad alta voce 7 Il facilitatore 8 L esperto risponde 8 Il piccione viaggiatore Il Libro Parlato augura buone feste ad amici, collaboratori, volontari. SERENE FESTE A TUTTI! Il 2014 è alle porte! Hai rinnovato il tuo abbonamento al Libro Parlato? Il Vostro sostegno ci permetterà di continuare ad aiutare le persone più fragili, consentendo loro di leggere, di studiare, di acculturarsi o anche semplicemente di trascorrere dei piacevoli momenti in compagnia di un audiolibro.

2 PROTAGONISTI DUE IPOVEDENTI CORRONO SUL CIRCUITO DI FRANCHOCHAMPS GRAZIE AL LIBRO PARLATO. Devetag: Abbiamo le basi per una sede CILP in Belgio D ue non vedenti a bordo di due porsche da gara hanno corso sulla pista di formula uno più bella del mondo. E accaduto lo scorso 8 ottobre a Francorchamps, in Belgio, grazie al Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre. L iniziativa è stata resa possibile grazie all amicizia nata un anno fa tra il CILP e il Rotary Club Spa Francorchamps. Promotore dell incontro è stato Elvio Scottini, consulente per la comunicazione del Centro del Libro Parlato. Ne è scaturita un amicizia che ha permesso ad inizio ottobre di realizzare quello che è un vero e proprio sogno anche per i normovedenti: sfrecciare su un auto da competizione al fianco di piloti professionisti su un circuito automobilistico. Due i fortunati scelti dal CILP per provare il brivido di un emozione che non dimenticheranno facilmente: il ventenne non vedente di Genova Nicolò Pagliettini, e Gabriele Marino, ipovedente ventitreenne di Mogliano Veneto e scelto dall Unione Italiana Ciechi del Veneto. Ad accompagnarli Elvio Scottini ed il Presidente CILP Flavio Devetag, per una tre giorni che ha visto il gruppo feltrino ospite del Rotary Club di Franchochamp. Ogni anno - ha spiegato Scottini - questo club promuove una giornata in cui alcuni portatori d handicap possono correre nel celebre circuito automobilistico belga. Quest anno, a fianco di francesi e olandesi, c eravamo anche noi a rappresentare l Italia. Ed è stata per i due ragazzi scesi in pista un emozione incredibile: pensate solo a cosa significa per una persona che non guida poter assaporare la velocità su un tracciato percorso da tutti i grandi campioni delle quattro ruote. E stata un iniziativa importante - ha dichiarato Devetag - non solo perché ci ha permesso di regalare dei giorni indimenticabili a due ipovedenti ma anche perché ha permesso di porre le basi per la costituzione di una sede distaccata del CILP in Belgio. Questo grazie alla collaborazione con il dott. Joseph Dalzotto, Direttore dell Haute Ecole - Categorie sociale di Liegi. 2

3 PROTAGONISTI A raccontare l emozione delle giornate belghe e di quella della corsa nel circuito in particolare è Nicolò, uno dei due ipovedenti protagonisti di questa straordinaria iniziativa. Mi chiamo Nicolò Pagliettini, ho 20 anni e vivo a Chiavari. La mia vita è colma di sfide, di obbiettivi da raggiungere e di storie da raccontare come quella che oggi ho deciso di scrivere per voi. 7 ottobre Insieme a Gabriele Marino, ragazzo ipovedente di Mestre, e ai nostri rispettivi accompagnatori, usciamo dall albergo confortevole dove eravamo alloggiati. Il cielo è la cornice di una tipica giornata belga, qui difficilmente il sole fa capolino tra le nuvole ma quando questo avviene lascia tutti ipnotizzati con la sua luminosità. Comincio questa giornata con una grandissima voglia di scoprire un mondo che credevo fosse lontano anni luce dal mio, ma sopratutto comincio con il solito desiderio: mettermi in gioco e lasciarmi trasportare dalle emozioni. Appena arriviamo davanti all imponente circuito di Spa si può subito percepire quel leggero fastidioso, ma allo stesso tempo, affascinante odore di pneumatici e di benzina che rende l atmosfera assolutamente unica. Dentro di me oltre alla grande emozione comincia a affiorare anche un po di timore nel sentire il suono di auto che sfrecciano a tutta velocità proprio davanti a noi, ma sono subito rassicurato dagli sguardi amichevoli e mai invadenti che caratterizzeranno la mia giornata. Credo che nella vita di un ragazzo disabile, come me, debbano regnare sostanzialmente due cose: una buona dose di fiducia verso chi vuole solo il tuo bene e il tuo divertimento e un po di sana incoscienza che può far sì che ogni esperienza diventi indimenticabile. E allora eccoci qua, detto fatto, neanche il tempo di pensarci su troppo che mi ritrovo a 220 all ora in compagnia del mio autista su una magnifica Porsche. L adrenalina mi pervade, la mia mente passa, dallo sperare che vada tutto bene, a essere convinta di avere il quel momento il mondo in pugno. L autista riesce subito a mettermi a mio agio con qualche piccola battuta nel limite del possibile e i 3 giri percorsi, che nelle ore che precedettero questo evento erano stati carichi di emozioni, aspettative, ma anche di un po di timore, diventano una pura formalità. Così la macchina accosta, un sorriso e abbandono quell abitacolo che aveva racchiuso in dieci minuti un così grande concentrato di emozioni che ancora ora a distanza di giorni non riesco a descrivere. Alla fine di questa giornata mi trovo solo a pensare. E troppo facile parlare di integrazione in questo mondo fatto di discorsi, ma oggi questa esperienza, nella sua efficacia, mi ha insegnato tanto. Mai e poi mai avrei pensato che anche l automobilismo potesse regalarmi questo po di emozioni da vivere in prima persona. Quindi grazie a tutti quelli che hanno creduto e spinto per la realizzazione di questo evento e grazie a tutti quelli che leggendo questo articolo proveranno simpatia nel capire le emozioni di un ragazzo ipovedente, come me, che in quei dieci minuti ha sognato un mondo migliore. Nicolò 3

4 AD ALTA VOCE PORDENONE LEGGE...CON I DONATORI CLIP Se Pordenonelegge... il nostro Cilp parte! All annuale kermesse Pordenelegge, la festa del libro con l autore che si è svolta a Pordenone il settembre 2013, non poteva mancare la nostra sezione del C.I.L.P. - Comitato Libro Parlato San Vito che ha collaborato con impegno e contribuito con grande gioia anche a quest edizione. Pordenonelegge ha visto la bella e coinvolta presenza del nostro gruppo in ben tre iniziative: ALLA FERMATA DELL AUTOBUS... Parole in viaggio... ; FIABE ALL INCHIOSTRO e CARO AUTORE TI SCRIVO.... Momenti importanti per la nostra sezione del Cilp: condividere l importanza dell ascolto e mettere in viaggio le belle parole e le belle storie è da sempre un nostro importante obiettivo. A conclusione di Pordenonelegge 2013 possiamo affermare che, per tutti noi volontari, è stato un piacere partecipare a questo festival; ottima la collaborazione con i responsabili, molto attenti i curatori, in particolare la dott.ssa Valentina Gasparet, sempre molto disponibile e presente, grande la partecipazione di pubblico e veloci, preziosi e gentili gli angeli custodi della manifestazione, tantissimi giovani che con volontà e amore hanno reso possibile la perfetta organizzazione del festival. Notevole anche lo scambio con ATAP che ci è sembrata particolarmente sensibile nei confronti della nostra Associazione e si è detta soddisfatta dei risultati ottenuti. Abbiamo degnamente sostenuto e collaborato al successo di questa quattordicesima edizione di pordenonelegge. it partecipando con tanti volontari, tutti molto preparati e bravi, entusiasti e, come sempre, tanto disponibili. Hanno letto: Nives CEPELLOTTI, Ruggero DEGANO, Sara FURLAN, Lorena GIOR- DANI, Mattia LANTERI, Carla MANZON, Vania MITRI, Claudio MORETTI, Daniele VENIER. Hanno collaborato all organizzazione e buona riuscita degli incontri: Franca BERTOIA, Luigina BRUSUT, Sonia CIEOL, Franca DA CORTÀ BERO, Roberta GARLATTI, Daniela GASPARINI, Maria Teresa PACI, Fernanda SALVADOR, Tiziano SUSANNA. Hanno registrato x CARO AUTORE TI SCRIVO: Paola BRIEDA, Maria Teresa PACI, Valeria ZATTI. Ci hanno sostenuto e hanno partecipato, tanti volontari, un grazie particolare a Lino RONCALI. Sostegno ed approvazione anche dai media e da pordenonelegge.it che hanno fatto interviste, foto e hanno pubblicizzato i vari eventi e anche la nostra Associazione. A VENEZIA IL CILP E AD ALTA VOCE Il Centro del Libro Parlato di Feltre anche quest anno è stato presente con due lettrici alla manifestazione Ad Alta Voce del 28 settembre. È una collaborazione prestigiosa che riconosce sia la valenza sociale del servizio offerto, sia il livello non dilettantistico dei nostri lettori: essi infatti vengono affiancati, senza sfigurare, ad attori di rango (negli anni scorsi hanno letto nello stesso spazio di Neri Marcorè ed Ottavia Piccolo). Due appuntamenti cui quest anno abbiamo preso parte: alle 12 al Centro S. Leonardo di Venezia e alle 16 alla Biblioteca civica di Mestre. Il più bel grazie? L applauso con cui il pubblico ci ha invitato a tornare il prossimo anno. 4

5 AD ALTA VOCE A nche quest anno è andato tutto bene, nonostante le premesse negative dei mesi che hanno preceduto il Festivaletteratura di Mantova dovute alle ristrettezze economiche in cui versano le Associazioni, a livello locale, se non nazionale, per mancanza di introiti generalmente assicurati dai contributi pubblici. Confesso di essere andata in fibrillazione pochissimi giorni prima della stampa del libretto guida del Festivaletteratura, in quel momento mi era frullata l idea di mandare tutto a monte non riuscendo a trovare una soluzione. Contrariamente agli anni passati il Comitato, data la congiuntura economica, aveva richiesto per la prima volta un contributo per l utilizzo dell attrezzatura. La somma in questione era senza dubbio inferiore a quanto generalmente viene pattuito con gli sponsor che gravitano attorno alla manifestazione, ma per noi avrebbe avuto un certo peso. Sono convinta che se non avessimo partecipato avremmo deluso le aspettative sia dei lettori, sempre pronti, come sempre, a mettersi comunque in gioco, sia del pubblico che ci segue e che chiede, ogni volta, notizie ai punti informativi sulla nostra ubicazione. Non bisogna, infatti, dimenticare l aspetto della visibilità, poiché il Cilp usufruisce sempre di un gazebo in posizione strategica nelle fatidiche giornate. Si è attinto, pertanto, dal budget messo a disposizione dal Cilp per garantire al minimo la presenza a Mantova. Siamo stati inclusi, come da copione, fra gli eventi collaterali, citati nel programma generale, icona d insindacabile valenza per la pubblicità degli eventi, compreso il nostro. E da quel momento è partita la campagna pubblicitaria (oso chiamarla così) tramite la distribuzione, a tappeto, del volantino con il programma delle letture e un riepilogo delle attività del CILP, aggiornato con gli ultimi dati statistici, compresa la sua diffusione in rete a enti, associazioni, stampa, etc. Su iniziativa di amiche è stato inserito anche su facebook. Rispetto ad altre edizioni abbiamo avuto molti contatti durante le letture, presentate al pubblico dagli infaticabili e bravissimi lettori. Ne è nato un indirizzario molto nutrito, già passato alla sede e che mi auguro dia veramente buoni frutti, sia per il settore di nuovi donatori di voce che per quello degli utenti. Nel momento in cui il programma del Festival è diventato ufficiale on line sono stata contattata da una giovane scrittrice di racconti per l infanzia, Rosalba Mottola, che chiedeva ospitalità durante le letture animate per bimbi proposte dal gruppo di San Vito al Tagliamento con Roberta Garlatti. Con l occasione sarebbe stato distribuito un coupon Enel omaggio per il ritiro del libro. Direi che lo spazio concessole, d accordo con le lettrici di San Vito, in un simpatico spirito di collaborazione reciproca, ha dato buoni frutti. Rosalba è diventata amica del Cilp ed ha promesso di aiutarci a proporre progetti alla Fondazione Cuore di Enel. Ci speriamo! Un grazie a tutti gli amici lettori che si sono alternati con la massima disponibilità e simpatia e che hanno proposto un programma il più variegato possibile di letture nella quattro giorni. Abbiamo visto alternarsi i lettori di Roma, di Bologna, di Bassano, di San Vito al Tagliamento, di Cremona e di Mantova in chiusura, nel pomeriggio di domenica, quando abbiamo lasciato uno spazio al gruppo Esperantista Mantovano con cui il Cilp collabora da anni. Quest anno si è aggiunto anche il contributo della lettrice Elena Giudice in trasferta da Saronno. Da non dimenticare un grazie a Dalila Bottaro Vaggi, che si è occupata di raggiungere puntualmente gli eventi per la consegna del cd omaggio agli autori. Il saluto e l augurio di ognuno di noi sono quelli di poterci ritrovare, sempre che sia possibile, alla prossima edizione, già fissata dal 3 al 7 settembre

6 AD ALTA VOCE REATECH: IL CILP IN FIERA A MILANO di Stefano Rambaldi, Clara Molaschi. A Milano ogni anno si svolge Reatech, uno degli eventi fieristici di riferimento per il mondo della disabilità. E una manifestazione importante non solo per scoprire nuovi modi per rispondere ai bisogni dei disabili ma anche per condividere progetti, esperienze e servizi. Non a caso lo slogan della fiera è Accessibilità, inclusione, autonomia. Le persone a cui si rivolge sono dunque sia quella che soffrono di disabilità, di qualunque tipo, sia i loro famigliari e tutti coloro che operano al loro fianco. Un occasione di formazione e di informazione dunque che ha visto la partecipazione anche del Libro Parlato. Raccontano Clara e Stefano, che vi hanno partecipato. L edizione 2013 di Reatech ha visto il CILP come importante protagonista che assiste i disabili visivi, i dislessici, gli anziani, ecc. nell approccio alla cultura con diverse attività e iniziative. In questa sede il CILP è stato presente con una mostra itinerante di quadri tattili che, peraltro, ha fornito l opportunità di pubblicizzare tutti i servizi che il CILP è in grado di fornire. Dopo alcune difficoltà iniziali di natura logistica che hanno impegnato nel rendere visibile lo stand inizialmente anonimo con scritte identificative, banner, locandine, ecc., la mostra è iniziata sotto i migliori auspici. L afflusso dei visitatori a Reatech è stato importante e, vista la posizione del nostro stand immediatamente visibile ai visitatori al momento dell ingresso, le visite sono state numerosissime. Nei tre giorni di manifestazione sono state numerosissime le dichiarazioni di interesse per nuove proposte di volontariato, in qualità di donatori di voce, e di ipotesi di fruizione: ad ognuno sono stati forniti puntualmente i riferimenti per la concretizzazione del rapporto. E stato impegnativo, molto faticoso, ma gratificante. Quando occorre sapete che potete contare su di noi. 6

7 Il Facilitatore D iversi anni fa, il tempo passa sempre più in fretta, ci rendemmo conto che la registrazione analogica (quella dei registratori, tanto per capirci) aveva fatto ormai il suo tempo: il digitale stava facendosi strada tanto rapidamente che ben presto avrebbe cancellato tutto il resto. Questa intuizione si è poi rivelata vincente: chi aveva tardato a passare al digitale, o addirittura ha tentato una improbabile strada di tecnologia proprietaria ha commesso un grave errore e ha perso tempo. Purtroppo spiegare a donatori che da dieci o più anni registravano con il fido registratore che avrebbero dovuto abbandonarlo ed affrontare quella specie di mostro chiamato computer, è stato un compito molto difficile (come sanno molti coordinatori) e purtroppo ci è costato un certo numero di abbandoni. In quella occasione Davide ebbe una felice intuizione e cominciò a lavorare, addirittura da casa, a un progetto inteso a far sembrare il computer molto simile al vecchio registratore: non serviva conoscere nomi di file, directory o simili astruserie, bastava usare i soliti tasti a cui era abituato, solo che invece di premerli con il dito doveva cliccarli sul monitor. Appena ce ne mostrò il prototipo mi affrettai a chiedergli di completarlo al più presto perché mi pareva adatto a risolvere tanti problemi psicologici di cui, come padrino del digitale, mi sentivo in parte colpevole. Nacque così il Facilitatore, cui avevamo dato un nome più tecnico, ma che tutti hanno sempre continuato a chiamare così. Ma il tempo passa e il mondo procede: anche il programma di registrazione che ha come interfaccia il Facilitatore, cioè Audacity, si è evoluto e poi l appetito vien mangiando per cui ci si è chiesti perché si doveva continuamente saltare da un programma all altro per registrare e in contemporanea fare l indice. La nuova versione del programma, chiamata familiarmente Facilitatore2, ha superato questo sia pur piccolo inconveniente: ora disponiamo di un ambiente di registrazione completo, che non richiede di uscire dall inizio alla fine e non richiede nessuna nozione di gestione del computer, tranne cha accenderlo e aprire il programma. Io appena l ho avuto fra le mani non ho resistito alla tentazione di provarlo e di leggere il ricco manuale d uso che lo accompagna. Anche perché io ho l abitudine di far venire a casa mia gli aspiranti donatori di voce, ai quali debbo necessariamente spiegare il Facilitatore e con esso far fare il primo provino. Dato che non ho avuto alcuna parte in questa realizzazione posso dire tranquillamente che ne sono rimasto conquistato. Non voglio entrare in dettagli tecnici, potrete avere tutte le informazioni necessarie leggendo il manuale, ma ho cercato di mettermi nei panni di un neofita e mi è sembrato che tutto sia ormai semplicissimo. Si viene guidati passo passo lungo tutto il cammino che va dalla registrazione del file con i dati editoriali alla registrazione via via dei diversi file di dati. Infine si può creare l indice mano a mano che si procede, con dati inseriti automaticamente ove possibile o manualmente dove si vuole inserire una riga di indice all interno di un file (ad es. paragrafi). Alla fine, sempre con un solo clic, si ottiene la trasformazione del proprio lavoro in files MP3, si può fare il controllo di ciò che abbiamo fatto, vedendo lo stesso CILPPlayer che vedrà l utente finale e trasferire il tutto su un CD o una chiavetta USB: faccio notare che ciascuna di queste operazioni non ha richiesto la conoscenza di nessun dato eccetto il codice libro! Se poi dopo avere ottenuto la chiavetta voglio liberare spazio basta che dalla Lista audiolibri selezioni quello che voglio eliminare e ancora una volta con un solo clic me ne disfo. Non voglio insistere con queste cose tecniche per non guastarvi il piacere di consultare il manuale che mi è sembrato semplice, completo e ben fatto. C è una sola cosa che mi è rimasta sullo stomaco: io sono caffè dipendente e durante la giornata sono costretto diverse volte a scendere dalla mansarda in cui ho fatto il mio regno fino alla cucina di casa per prendere un caffè. Ebbene, a quando un Facilitatore3 che comprenda anche l applicazione che eroga il caffè dalla presa USB? 7

8 l esperto risponde Libro Parlato CILP : ecco la nuova applicazione per Ipad\Iphone P er tutti gli utenti del CILP che utilizzano dispositivi Apple come Ipad o Iphone è disponibile su app store l applicazione per scaricare gli audiolibri denominata Libro Parlato CILP. L applicativo si interfaccia direttamente con il sito internet e l utente può ricercare e scegliere tra le migliaia di titoli disponibili a catalogo beneficiando in tempo reale degli aggiornamenti e delle novità librarie settimanali. Gli audiolibri vengono scaricati in una apposita sezione archivio che successivamente può essere raggiunta anche off-line. L applicativo è a tutti gli effetti anche un lettore che permette all utente di riprodurre e ascoltare i contenuti mediante le classiche funzioni di gestione dell audio (avanti, indietro, stop, pausa). Vi è inoltre la funzione segnalibro, che consente il salvataggio di un preciso punto, permettendo di riprendere l ascolto dell audiolibro in un secondo tempo. É prevista una sezione libera per tutti dove poter scaricare degli audiolibri gratuiti ed effettuare le prime prove di ascolto. L applicazione permette ai nuovi utenti, mediante una procedura guidata, di potersi iscrivere al CILP ricevendo al termine una mail riepilogativa contenente il documento di autocertificazione di disabilità e le istruzioni e perfezionare l iscrizione. I caratteri dello schermo sono stati ingranditi il più possibile raggiungendo un compromesso i vari dispositivi. L applicativo, attualmente alla versione potrà crescere con il continuo apporto di modifiche e i feed-back che i vari utenti potranno di volta in volta segnalare. L applicazione è compatibile con iphone 3GS, iphone 4, iphone 4S, iphone 5, ipod touch (terza generazione), ipod touch (quarta generation), ipod touch (quinta generazione) e ipad. Richiede ios 6.0 o superiore. L applicazione è stata ottimizzata per iphone 5. Per scaricare la app: https://itunes.apple.com/it/app/libro-parlato-cilp/ id ?mt=8 il piccione viaggiatore la posta del libro parlato S pett.le Cilp, come associata Aid sezione di Parma, desidero ringraziarvi in modo sentito per la possibilità offertami alla divulgazione del Vs progetto Libroparlato. Proposta da me presentata nell anno in corso, durante alcuni appuntamenti organizzati. Il 12 giugno, presso la sezione Aid di Parma, riscontrando una ampia partecipazione di genitori e insegnanti, in cui veniva presentato il sistema di acquisizione dei testi in digitale, nonché i Vostri Audiolibri. L 11 ottobre, presso l istituto Tecnico Agrario Fabio Bocchialini di Parma, nell occasione di un incontro genitori e DSA, in cui ho esposto la possibilità di trasformare i testi scolastici in Libroparlato, anche questo evento ha evidenziato un riscontro positivo. Mi sono permessa inoltre di segnalarvi all Università di Parma nella speranza che si possa presto costruire una futura collaborazione. Tengo a manifestare la mia riconoscenza per l impegno impagabile nella lettura di testi richiesti, in lingua italiana e straniera. Credo profondamente nella Vostra proposta accessibile a tutti, come aiuto nell applicazione allo studio, certa peraltro, di potenzialità ancora inespresse. Cordiali saluti Elisabetta Nonnis Marzano 8

Comitato Libro Parlato San Vito sezione staccata dell Associazione Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto Relazione giugno 2009

Comitato Libro Parlato San Vito sezione staccata dell Associazione Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto Relazione giugno 2009 Comitato LibroParlato SanVito sezionestaccatadell Associazione CentroInternazionaledelLibroParlato A.Sernagiotto Relazionegiugno2009 Quest anno,oltreadivulgaregliargomentiprincipalilegatialladonazionedivoce,

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Perché il Libro Parlato nell era del e-book

Perché il Libro Parlato nell era del e-book HANDIMATICA 2012 Seminario Tecnologie e approcci innovativi con anziani ospiti di strutture Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto - ONLUS Perché il Libro Parlato nell era del e-book

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Centro di Milano " Romolo Monti "

Centro di Milano  Romolo Monti Centro di Milano " Romolo Monti " NEWS N. 18 Novembre 2014 Carissimi amici, siamo ormai quasi alla vigilia delle Feste Natalizie ove gli impegni gli auguri, i regali e le penniche dopo qualche cena un

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Centro di Milano " Romolo Monti "

Centro di Milano  Romolo Monti Centro di Milano " Romolo Monti " NEWS N. 9 Gennaio 2013/9 SALUTO DEL PRESIDENTE Cari Soci, volontari e utenti, mi è gradito poter porgere gli auguri di buon anno a Voi che, con la Vostra amicizia o con

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca. Intervento fuori programma

NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca. Intervento fuori programma NICOLETTA MARASCHIO Presidente dell Accademia della Crusca Intervento fuori programma Buona sera. Grazie a Giovanni Puglisi che mi ha dato la parola. La mia è una voce diversa da tutte quelle che mi hanno

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Introduzione... 7 Ti lascio una ricetta... 9 Ottobre... 13 Novembre... 51 Dicembre... 89 Gennaio...127 Febbraio...167 Marzo... 203 Aprile... 241

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI

Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI SCOIATTOLI VOLPI TOPINI Eccoci qua a raccontarvi la prima tappa del nostro viaggio di crescita, di scoperte e di conquiste!!! CONIGLIETTI Siamo il gruppo più numeroso della scuola e assieme alle maestre Meri e Silvia siamo diventati

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

Come fare una scelta?

Come fare una scelta? Come fare una scelta? Don Alberto Abreu www.pietrscartata.com COME FARE UNA SCELTA? Osare scegliere Dio ha creato l uomo libero capace di decidere. In molti occasioni, senza renderci conto, effettuiamo

Dettagli

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE

Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE Classi 1 A 1B 1C Scuola Aurelio Saffi di Siena LA POSTA DEL CUORE All inizio del mese di Febbraio abbiamo chiesto ai bambini di procurarsi delle buste da lettera nuove. Quando tutti le hanno portate a

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

servizio civile volontario

servizio civile volontario c r i s t i n a Mi chiamo Cristina e ho svolto servizio presso una cooperativa SERVIZIO CIVILE NAZIONALE che ha sede a Ivrea, che mi ha selezionato per un progetto di supporto educativo ai minori per evitare

Dettagli

Prima che la storia cominci

Prima che la storia cominci 1 Prima che la storia cominci Non so da dove sia scaturita questa mia voglia di scrivere storie. So che mi piace ascoltare le narrazioni degli altri e poi ripensare quelle storie fra me e me, agitarle,

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

CILP Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto di Feltre (BL)

CILP Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto di Feltre (BL) Progetto Un libro digitale per gli anziani a cura del CILP Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto di Feltre (BL) IN COLLABORAZIONE CON CENTRO SERVIZIO BRANDALISE DI FELTRE, CENTRO SERVIZIO

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo.

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il vuoto Una tazza di tè Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il maestro servì il tè. Colmò la tazza del suo

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

Il Libro Parlato, perché e come.

Il Libro Parlato, perché e come. Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto ONLUS Il Libro Parlato, perché e come. 1 1 Perché non bastano i libri a stampa I libri stampati non sono accessibili a tutti. Non vedenti e ipovedenti

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi 1. Racconta la tua storia Raccogliere fondi è molto di più che chiedere denaro. Hai bisogno di condividere la tua storia personale e di comunicare alle

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Livello A2 Unità 7 Istruzione

Livello A2 Unità 7 Istruzione Livello A2 Unità 7 Istruzione Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Ascolta il testo. Vero o Falso? Testo 1 - Ciao Marta. - Ciao Habiba, come stai? - Bene grazie. - E Aziz? Lo hai già iscritto scuola?

Dettagli

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri sforzi?...abbiamo il coraggio di verificare quello che stiamo facendo

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo.

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Gli sembrava di scalare il mondo e di salire in alto nel cielo, oltre le nuvole, per vedere la terra dallo spazio.

Dettagli

Asilo nido Melograno Anno scolastico 2007-2008

Asilo nido Melograno Anno scolastico 2007-2008 Asilo nido Melograno Anno scolastico 2007-2008 Il progetto è stato illustrato a tutti i genitori dei bambini frequentanti l asilo nido Melograno nell anno 2007-2008 nella riunione dell 11 dicembre 2007,

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

Come leggere un libro a un non vedente

Come leggere un libro a un non vedente Nuova ECDL: una opportunità per tutti Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto - ONLUS www.libroparlato.org Come leggere un libro a un non vedente Relatore: Ing. Marzio Bossi Coordinatore

Dettagli

IL MINIDIZIONARIO. Tutti i diritti sono riservati.

IL MINIDIZIONARIO. Tutti i diritti sono riservati. IL MINIDIZIONARIO Tutti i diritti sono riservati. CIAO A TUTTI, IL MIO NOME È MARCO E PER LAVORO STO TUTTO IL GIORNO SU INTERNET. TEMPO FA HO AIUTATO MIA NONNA A CONNETTERSI CON SUO FIGLIO IN CANADA E

Dettagli

Promuovere Volontassociate attraverso internet

Promuovere Volontassociate attraverso internet Promuovere Volontassociate attraverso internet In occasione della sua edizione, Volontassociate ha pensato a nuove modalità di comunicazione per una promozione ecologica e sostenibile delle feste. Questo

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Febbraio 2008 La nazionale egiziana è in finale: domenica si giocherà la Coppa d Africa. Non serve certo che io mi registri all evento su facebook, per ricordarmi

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri!

LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO. Dai vita ai tuoi libri! LA BIBLIOTECA DEL CLUB DEL LIBRO Dai vita ai tuoi libri! "I libri. Sono stati i miei grandi amici, perché non c è di meglio che viaggiare con qualcuno che ha fatto già la stessa strada, che ti racconta

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Due Metodi per ricaricare il vostro cellulare Tim, Vodafone e Wind gratis

Due Metodi per ricaricare il vostro cellulare Tim, Vodafone e Wind gratis Due Metodi per ricaricare il vostro cellulare Tim, Vodafone e Wind gratis Ciao, ti sei aggiudicato una guida per effettuare ricariche sul tuo cellulare gratis, Il metodo è molto semplice ed e tutto fattibile

Dettagli

Introduzione. Gentile lettore,

Introduzione. Gentile lettore, Le 5 regole del credito 1 Introduzione Gentile lettore, nel ringraziarti per aver deciso di consultare questo e-book vorrei regalarti alcune indicazioni sullo scopo e sulle modalità di lettura di questo

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL!

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL! Vaccari news, la filatelia in tempo reale è SOCIAL! Con la nuova versione dell App, ora anche per ANDROID, è possible condividere le notizie attraverso Facebook e Twitter oppure inviarle tramite e-mail

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Su ali di farfalla Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Schemi realizzati dall autrice. Laura Freni SU ALI DI FARFALLA Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Manuale www.booksprintedizioni.it

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

ILLAGGIOGAIA. Per fare un albero ci vogliono... 99 mani! 2013-2014 Maggio-giugno SOMMARIO. Pagina 1. Pagina 2. Pagina 3. Pagina 4. ( J.

ILLAGGIOGAIA. Per fare un albero ci vogliono... 99 mani! 2013-2014 Maggio-giugno SOMMARIO. Pagina 1. Pagina 2. Pagina 3. Pagina 4. ( J. Pubblicazione n 5 Classi prime ANNO SCOLASTICO 2013-2014 Maggio-giugno SOMMARIO Pagina 1 Per fare un albero Pagina 2 Inventiamo una storia Pagina 3 E finalmente.. Pagina 4 Giardinieri V ILLAGGIOGAIA S

Dettagli

I colloqui scuola-famiglia: le basi per una comunicazione efficace Dott.ssa Claudia Trombetta Psicologa e psicoterapeuta claudia.trombetta@email.

I colloqui scuola-famiglia: le basi per una comunicazione efficace Dott.ssa Claudia Trombetta Psicologa e psicoterapeuta claudia.trombetta@email. I colloqui scuola-famiglia: le basi per una comunicazione efficace Dott.ssa Claudia Trombetta Psicologa e psicoterapeuta claudia.trombetta@email.it CTI Monza, 20 Novembre 2015 Prima parte: comprendere

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

Ci sono gesti che sono semplici, che non

Ci sono gesti che sono semplici, che non famiglia oggi Donare, per salvare una vita di Giorgia Cozza Storia di Laura e della sua grave malattia. E di come la speranza possa di nuovo tornare, attraverso un donatore di midollo osseo che risiede

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Sostegno a Distanza in Kosovo

Sostegno a Distanza in Kosovo Agjensioni për shërbime social-edukative OJQ SHPRESA E JETËS Agency for social-educative service NGO THE HOPE OF LIFE Sostegno a Distanza in Kosovo Relazione annuale 2011 Cari Sostenitori sono felice che

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra

NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra NEWS dal CCR In redazione: Alberto, Alice, Ilaria, Mariarachele, Matteo, Mattia E con la collaborazioene di: Davide, Alessandra In QUESTO Numero Il CCR sta per prendere la patente IL FUMO Percorso CITTA'

Dettagli

RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007

RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007 ATTORI: 3B RECITA MUSICALE DELLA PACE 4 ottobre 2007 CANTANTI: 4B Narratrice Valentina Massimo Re sì Re no Orsetto Farfalla Uccellino Cerbiatto Lepre Popolo del paese sì Popolo del paese no Sophie Dana

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014

NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 2222222222222222222222222222222222222222 2222222222222222222222222222222222222222 NEWSLETTER N. 26 maggio 2014 Un benvenuto ai nuovi lettori e ben ritrovato a chi ci segue da tempo. Buona lettura a tutti

Dettagli

Emergency Lunedì io e la mia classe siamo andati nell'aula Magna della nostra scuola. C'erano due persone; la prima persona che abbiamo incontrato si

Emergency Lunedì io e la mia classe siamo andati nell'aula Magna della nostra scuola. C'erano due persone; la prima persona che abbiamo incontrato si Emergency Lunedì io e la mia classe siamo andati nell'aula Magna della nostra scuola. C'erano due persone; la prima persona che abbiamo incontrato si chiama Francesca, era molto simpatica; la seconda invece

Dettagli

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio 20 ottobre 2015 Carissimi genitori, desideriamo raggiungere i papà e le mamme di tutti i bambini che da quest anno muovono i loro primi passi nel percorso di completamento dell Iniziazione Cristiana. Una

Dettagli

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori MOFING KIDs 19.1- Come Avviare MoFing KIDS Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori ->cliccare su impostazioni ->cliccare Wifi e cliccare, a fianco di OFF, nella parte scura per accendere il Wifi

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO

MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO MARCO ANTUZI MOTIVATORE DI ME STESSO Ricostruire la Propria Identità attraverso la Determinazione e la Libertà di Scelta 2 Titolo MOTIVATORE DI ME STESSO Autore Marco Antuzi Editore Bruno Editore Sito

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana il piacere di muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana Muoviti per la salute Scienziati, medici ed esperti di problemi legati all età anziana

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Bariola: Tempi al centro è un progetto promosso dal Comune di Caronno Pertusella e cofinanziato

Bariola: Tempi al centro è un progetto promosso dal Comune di Caronno Pertusella e cofinanziato BARIOLA: Bariola: Tempi al centro è un progetto promosso dal Comune di Caronno Pertusella e cofinanziato dalla Regione Lombardia in attuazione all art. 6 della l. r. 28/2004 Politiche regionali per il

Dettagli