dell immagine La Voce Cari amici SERENE FESTE A TUTTI! Il 2014 è alle porte! Sommario Hai rinnovato il tuo abbonamento al Libro Parlato?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "dell immagine La Voce Cari amici SERENE FESTE A TUTTI! Il 2014 è alle porte! Sommario Hai rinnovato il tuo abbonamento al Libro Parlato?"

Transcript

1 La Voce dell immagine Anno XIV - n. 1 dicembre 2013 Periodico semestrale del Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto Direttore responsabile: Laura Pontin Autoriz. Trib. di Belluno n. 6/2000 del Stampa Tipografia DBS Poste Italiane s.p.a. - Sped. in abb. postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 2, NE/BL Cari amici di Flavio Devetag, Presidente del Centro Internazionale del Libro Parlato s iamo arrivati anche quest anno alle soglie delle festività natalizie, che rappresentano un momento di riflessione personale e un occasione per valutazioni sulla nostra Associazione del Libro Parlato. L anno in corso è stato particolarmente difficile per il nostro Centro non solo per la forte contrazione delle risorse economiche pubbliche, che ci hanno costretto ad interventi dolorosi con il licenziamento di 2 dipendenti, ma anche per motivi esterni al Centro, che ci hanno impegnato ad intraprendere delle azioni di tutela dell immagine della nostra Associazione. A parte queste difficoltà, che ci hanno coinvolto e a cui abbiamo dovuto dedicare del tempo, questo che si sta concludendo è stato per noi un anno di record di cui sono molto orgoglioso e di cui possiamo andare fieri. C è stato innanzitutto un incremento del 15% circa delle ore di attività dei donatori di voce. Dal profondo del cuore li ringrazio tutti, assieme ai coordinatori, per la loro operosità. Altra notevole crescita, che fa da contraltare all aumento del nostro impegno, è costituita dal numero di opere scaricate dal nostro sito. Nel mese di ottobre ad esempio sono stati scaricati oltre 1700 libri. Per vostra curiosità il libro più scaricato fino ad oggi è l opera di Dan Brown Inferno, richiesta da 125 utenti. Infine c è stato un incremento del 14% degli utenti che si rivolgono al nostro Centro. I nostri dipendenti, pur ridotti di numero, sono stati capaci di reggere questo nuovo ritmo di attività. A loro, anche a nome vostro, ritengo di dover esprimere riconoscenza. Stiamo quindi vivendo un momento magico di crescita e di attività dovuto alla forte vostra dedizione e coesione e che ci fa bene sperare per il futuro, Il Natale regala sempre una piccola favola Anche a nome del Direttivo, auguro a tutti noi appartenenti al Libro Parlato e ai nostri familiari che queste festività natalizie e l anno nuovo siano forieri di meravigliose sorprese. Buon Natale e buon 2014 a tutti Sommario 1 Cari amici 2 Protagonisti 4 Ad alta voce 7 Il facilitatore 8 L esperto risponde 8 Il piccione viaggiatore Il Libro Parlato augura buone feste ad amici, collaboratori, volontari. SERENE FESTE A TUTTI! Il 2014 è alle porte! Hai rinnovato il tuo abbonamento al Libro Parlato? Il Vostro sostegno ci permetterà di continuare ad aiutare le persone più fragili, consentendo loro di leggere, di studiare, di acculturarsi o anche semplicemente di trascorrere dei piacevoli momenti in compagnia di un audiolibro.

2 PROTAGONISTI DUE IPOVEDENTI CORRONO SUL CIRCUITO DI FRANCHOCHAMPS GRAZIE AL LIBRO PARLATO. Devetag: Abbiamo le basi per una sede CILP in Belgio D ue non vedenti a bordo di due porsche da gara hanno corso sulla pista di formula uno più bella del mondo. E accaduto lo scorso 8 ottobre a Francorchamps, in Belgio, grazie al Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre. L iniziativa è stata resa possibile grazie all amicizia nata un anno fa tra il CILP e il Rotary Club Spa Francorchamps. Promotore dell incontro è stato Elvio Scottini, consulente per la comunicazione del Centro del Libro Parlato. Ne è scaturita un amicizia che ha permesso ad inizio ottobre di realizzare quello che è un vero e proprio sogno anche per i normovedenti: sfrecciare su un auto da competizione al fianco di piloti professionisti su un circuito automobilistico. Due i fortunati scelti dal CILP per provare il brivido di un emozione che non dimenticheranno facilmente: il ventenne non vedente di Genova Nicolò Pagliettini, e Gabriele Marino, ipovedente ventitreenne di Mogliano Veneto e scelto dall Unione Italiana Ciechi del Veneto. Ad accompagnarli Elvio Scottini ed il Presidente CILP Flavio Devetag, per una tre giorni che ha visto il gruppo feltrino ospite del Rotary Club di Franchochamp. Ogni anno - ha spiegato Scottini - questo club promuove una giornata in cui alcuni portatori d handicap possono correre nel celebre circuito automobilistico belga. Quest anno, a fianco di francesi e olandesi, c eravamo anche noi a rappresentare l Italia. Ed è stata per i due ragazzi scesi in pista un emozione incredibile: pensate solo a cosa significa per una persona che non guida poter assaporare la velocità su un tracciato percorso da tutti i grandi campioni delle quattro ruote. E stata un iniziativa importante - ha dichiarato Devetag - non solo perché ci ha permesso di regalare dei giorni indimenticabili a due ipovedenti ma anche perché ha permesso di porre le basi per la costituzione di una sede distaccata del CILP in Belgio. Questo grazie alla collaborazione con il dott. Joseph Dalzotto, Direttore dell Haute Ecole - Categorie sociale di Liegi. 2

3 PROTAGONISTI A raccontare l emozione delle giornate belghe e di quella della corsa nel circuito in particolare è Nicolò, uno dei due ipovedenti protagonisti di questa straordinaria iniziativa. Mi chiamo Nicolò Pagliettini, ho 20 anni e vivo a Chiavari. La mia vita è colma di sfide, di obbiettivi da raggiungere e di storie da raccontare come quella che oggi ho deciso di scrivere per voi. 7 ottobre Insieme a Gabriele Marino, ragazzo ipovedente di Mestre, e ai nostri rispettivi accompagnatori, usciamo dall albergo confortevole dove eravamo alloggiati. Il cielo è la cornice di una tipica giornata belga, qui difficilmente il sole fa capolino tra le nuvole ma quando questo avviene lascia tutti ipnotizzati con la sua luminosità. Comincio questa giornata con una grandissima voglia di scoprire un mondo che credevo fosse lontano anni luce dal mio, ma sopratutto comincio con il solito desiderio: mettermi in gioco e lasciarmi trasportare dalle emozioni. Appena arriviamo davanti all imponente circuito di Spa si può subito percepire quel leggero fastidioso, ma allo stesso tempo, affascinante odore di pneumatici e di benzina che rende l atmosfera assolutamente unica. Dentro di me oltre alla grande emozione comincia a affiorare anche un po di timore nel sentire il suono di auto che sfrecciano a tutta velocità proprio davanti a noi, ma sono subito rassicurato dagli sguardi amichevoli e mai invadenti che caratterizzeranno la mia giornata. Credo che nella vita di un ragazzo disabile, come me, debbano regnare sostanzialmente due cose: una buona dose di fiducia verso chi vuole solo il tuo bene e il tuo divertimento e un po di sana incoscienza che può far sì che ogni esperienza diventi indimenticabile. E allora eccoci qua, detto fatto, neanche il tempo di pensarci su troppo che mi ritrovo a 220 all ora in compagnia del mio autista su una magnifica Porsche. L adrenalina mi pervade, la mia mente passa, dallo sperare che vada tutto bene, a essere convinta di avere il quel momento il mondo in pugno. L autista riesce subito a mettermi a mio agio con qualche piccola battuta nel limite del possibile e i 3 giri percorsi, che nelle ore che precedettero questo evento erano stati carichi di emozioni, aspettative, ma anche di un po di timore, diventano una pura formalità. Così la macchina accosta, un sorriso e abbandono quell abitacolo che aveva racchiuso in dieci minuti un così grande concentrato di emozioni che ancora ora a distanza di giorni non riesco a descrivere. Alla fine di questa giornata mi trovo solo a pensare. E troppo facile parlare di integrazione in questo mondo fatto di discorsi, ma oggi questa esperienza, nella sua efficacia, mi ha insegnato tanto. Mai e poi mai avrei pensato che anche l automobilismo potesse regalarmi questo po di emozioni da vivere in prima persona. Quindi grazie a tutti quelli che hanno creduto e spinto per la realizzazione di questo evento e grazie a tutti quelli che leggendo questo articolo proveranno simpatia nel capire le emozioni di un ragazzo ipovedente, come me, che in quei dieci minuti ha sognato un mondo migliore. Nicolò 3

4 AD ALTA VOCE PORDENONE LEGGE...CON I DONATORI CLIP Se Pordenonelegge... il nostro Cilp parte! All annuale kermesse Pordenelegge, la festa del libro con l autore che si è svolta a Pordenone il settembre 2013, non poteva mancare la nostra sezione del C.I.L.P. - Comitato Libro Parlato San Vito che ha collaborato con impegno e contribuito con grande gioia anche a quest edizione. Pordenonelegge ha visto la bella e coinvolta presenza del nostro gruppo in ben tre iniziative: ALLA FERMATA DELL AUTOBUS... Parole in viaggio... ; FIABE ALL INCHIOSTRO e CARO AUTORE TI SCRIVO.... Momenti importanti per la nostra sezione del Cilp: condividere l importanza dell ascolto e mettere in viaggio le belle parole e le belle storie è da sempre un nostro importante obiettivo. A conclusione di Pordenonelegge 2013 possiamo affermare che, per tutti noi volontari, è stato un piacere partecipare a questo festival; ottima la collaborazione con i responsabili, molto attenti i curatori, in particolare la dott.ssa Valentina Gasparet, sempre molto disponibile e presente, grande la partecipazione di pubblico e veloci, preziosi e gentili gli angeli custodi della manifestazione, tantissimi giovani che con volontà e amore hanno reso possibile la perfetta organizzazione del festival. Notevole anche lo scambio con ATAP che ci è sembrata particolarmente sensibile nei confronti della nostra Associazione e si è detta soddisfatta dei risultati ottenuti. Abbiamo degnamente sostenuto e collaborato al successo di questa quattordicesima edizione di pordenonelegge. it partecipando con tanti volontari, tutti molto preparati e bravi, entusiasti e, come sempre, tanto disponibili. Hanno letto: Nives CEPELLOTTI, Ruggero DEGANO, Sara FURLAN, Lorena GIOR- DANI, Mattia LANTERI, Carla MANZON, Vania MITRI, Claudio MORETTI, Daniele VENIER. Hanno collaborato all organizzazione e buona riuscita degli incontri: Franca BERTOIA, Luigina BRUSUT, Sonia CIEOL, Franca DA CORTÀ BERO, Roberta GARLATTI, Daniela GASPARINI, Maria Teresa PACI, Fernanda SALVADOR, Tiziano SUSANNA. Hanno registrato x CARO AUTORE TI SCRIVO: Paola BRIEDA, Maria Teresa PACI, Valeria ZATTI. Ci hanno sostenuto e hanno partecipato, tanti volontari, un grazie particolare a Lino RONCALI. Sostegno ed approvazione anche dai media e da pordenonelegge.it che hanno fatto interviste, foto e hanno pubblicizzato i vari eventi e anche la nostra Associazione. A VENEZIA IL CILP E AD ALTA VOCE Il Centro del Libro Parlato di Feltre anche quest anno è stato presente con due lettrici alla manifestazione Ad Alta Voce del 28 settembre. È una collaborazione prestigiosa che riconosce sia la valenza sociale del servizio offerto, sia il livello non dilettantistico dei nostri lettori: essi infatti vengono affiancati, senza sfigurare, ad attori di rango (negli anni scorsi hanno letto nello stesso spazio di Neri Marcorè ed Ottavia Piccolo). Due appuntamenti cui quest anno abbiamo preso parte: alle 12 al Centro S. Leonardo di Venezia e alle 16 alla Biblioteca civica di Mestre. Il più bel grazie? L applauso con cui il pubblico ci ha invitato a tornare il prossimo anno. 4

5 AD ALTA VOCE A nche quest anno è andato tutto bene, nonostante le premesse negative dei mesi che hanno preceduto il Festivaletteratura di Mantova dovute alle ristrettezze economiche in cui versano le Associazioni, a livello locale, se non nazionale, per mancanza di introiti generalmente assicurati dai contributi pubblici. Confesso di essere andata in fibrillazione pochissimi giorni prima della stampa del libretto guida del Festivaletteratura, in quel momento mi era frullata l idea di mandare tutto a monte non riuscendo a trovare una soluzione. Contrariamente agli anni passati il Comitato, data la congiuntura economica, aveva richiesto per la prima volta un contributo per l utilizzo dell attrezzatura. La somma in questione era senza dubbio inferiore a quanto generalmente viene pattuito con gli sponsor che gravitano attorno alla manifestazione, ma per noi avrebbe avuto un certo peso. Sono convinta che se non avessimo partecipato avremmo deluso le aspettative sia dei lettori, sempre pronti, come sempre, a mettersi comunque in gioco, sia del pubblico che ci segue e che chiede, ogni volta, notizie ai punti informativi sulla nostra ubicazione. Non bisogna, infatti, dimenticare l aspetto della visibilità, poiché il Cilp usufruisce sempre di un gazebo in posizione strategica nelle fatidiche giornate. Si è attinto, pertanto, dal budget messo a disposizione dal Cilp per garantire al minimo la presenza a Mantova. Siamo stati inclusi, come da copione, fra gli eventi collaterali, citati nel programma generale, icona d insindacabile valenza per la pubblicità degli eventi, compreso il nostro. E da quel momento è partita la campagna pubblicitaria (oso chiamarla così) tramite la distribuzione, a tappeto, del volantino con il programma delle letture e un riepilogo delle attività del CILP, aggiornato con gli ultimi dati statistici, compresa la sua diffusione in rete a enti, associazioni, stampa, etc. Su iniziativa di amiche è stato inserito anche su facebook. Rispetto ad altre edizioni abbiamo avuto molti contatti durante le letture, presentate al pubblico dagli infaticabili e bravissimi lettori. Ne è nato un indirizzario molto nutrito, già passato alla sede e che mi auguro dia veramente buoni frutti, sia per il settore di nuovi donatori di voce che per quello degli utenti. Nel momento in cui il programma del Festival è diventato ufficiale on line sono stata contattata da una giovane scrittrice di racconti per l infanzia, Rosalba Mottola, che chiedeva ospitalità durante le letture animate per bimbi proposte dal gruppo di San Vito al Tagliamento con Roberta Garlatti. Con l occasione sarebbe stato distribuito un coupon Enel omaggio per il ritiro del libro. Direi che lo spazio concessole, d accordo con le lettrici di San Vito, in un simpatico spirito di collaborazione reciproca, ha dato buoni frutti. Rosalba è diventata amica del Cilp ed ha promesso di aiutarci a proporre progetti alla Fondazione Cuore di Enel. Ci speriamo! Un grazie a tutti gli amici lettori che si sono alternati con la massima disponibilità e simpatia e che hanno proposto un programma il più variegato possibile di letture nella quattro giorni. Abbiamo visto alternarsi i lettori di Roma, di Bologna, di Bassano, di San Vito al Tagliamento, di Cremona e di Mantova in chiusura, nel pomeriggio di domenica, quando abbiamo lasciato uno spazio al gruppo Esperantista Mantovano con cui il Cilp collabora da anni. Quest anno si è aggiunto anche il contributo della lettrice Elena Giudice in trasferta da Saronno. Da non dimenticare un grazie a Dalila Bottaro Vaggi, che si è occupata di raggiungere puntualmente gli eventi per la consegna del cd omaggio agli autori. Il saluto e l augurio di ognuno di noi sono quelli di poterci ritrovare, sempre che sia possibile, alla prossima edizione, già fissata dal 3 al 7 settembre

6 AD ALTA VOCE REATECH: IL CILP IN FIERA A MILANO di Stefano Rambaldi, Clara Molaschi. A Milano ogni anno si svolge Reatech, uno degli eventi fieristici di riferimento per il mondo della disabilità. E una manifestazione importante non solo per scoprire nuovi modi per rispondere ai bisogni dei disabili ma anche per condividere progetti, esperienze e servizi. Non a caso lo slogan della fiera è Accessibilità, inclusione, autonomia. Le persone a cui si rivolge sono dunque sia quella che soffrono di disabilità, di qualunque tipo, sia i loro famigliari e tutti coloro che operano al loro fianco. Un occasione di formazione e di informazione dunque che ha visto la partecipazione anche del Libro Parlato. Raccontano Clara e Stefano, che vi hanno partecipato. L edizione 2013 di Reatech ha visto il CILP come importante protagonista che assiste i disabili visivi, i dislessici, gli anziani, ecc. nell approccio alla cultura con diverse attività e iniziative. In questa sede il CILP è stato presente con una mostra itinerante di quadri tattili che, peraltro, ha fornito l opportunità di pubblicizzare tutti i servizi che il CILP è in grado di fornire. Dopo alcune difficoltà iniziali di natura logistica che hanno impegnato nel rendere visibile lo stand inizialmente anonimo con scritte identificative, banner, locandine, ecc., la mostra è iniziata sotto i migliori auspici. L afflusso dei visitatori a Reatech è stato importante e, vista la posizione del nostro stand immediatamente visibile ai visitatori al momento dell ingresso, le visite sono state numerosissime. Nei tre giorni di manifestazione sono state numerosissime le dichiarazioni di interesse per nuove proposte di volontariato, in qualità di donatori di voce, e di ipotesi di fruizione: ad ognuno sono stati forniti puntualmente i riferimenti per la concretizzazione del rapporto. E stato impegnativo, molto faticoso, ma gratificante. Quando occorre sapete che potete contare su di noi. 6

7 Il Facilitatore D iversi anni fa, il tempo passa sempre più in fretta, ci rendemmo conto che la registrazione analogica (quella dei registratori, tanto per capirci) aveva fatto ormai il suo tempo: il digitale stava facendosi strada tanto rapidamente che ben presto avrebbe cancellato tutto il resto. Questa intuizione si è poi rivelata vincente: chi aveva tardato a passare al digitale, o addirittura ha tentato una improbabile strada di tecnologia proprietaria ha commesso un grave errore e ha perso tempo. Purtroppo spiegare a donatori che da dieci o più anni registravano con il fido registratore che avrebbero dovuto abbandonarlo ed affrontare quella specie di mostro chiamato computer, è stato un compito molto difficile (come sanno molti coordinatori) e purtroppo ci è costato un certo numero di abbandoni. In quella occasione Davide ebbe una felice intuizione e cominciò a lavorare, addirittura da casa, a un progetto inteso a far sembrare il computer molto simile al vecchio registratore: non serviva conoscere nomi di file, directory o simili astruserie, bastava usare i soliti tasti a cui era abituato, solo che invece di premerli con il dito doveva cliccarli sul monitor. Appena ce ne mostrò il prototipo mi affrettai a chiedergli di completarlo al più presto perché mi pareva adatto a risolvere tanti problemi psicologici di cui, come padrino del digitale, mi sentivo in parte colpevole. Nacque così il Facilitatore, cui avevamo dato un nome più tecnico, ma che tutti hanno sempre continuato a chiamare così. Ma il tempo passa e il mondo procede: anche il programma di registrazione che ha come interfaccia il Facilitatore, cioè Audacity, si è evoluto e poi l appetito vien mangiando per cui ci si è chiesti perché si doveva continuamente saltare da un programma all altro per registrare e in contemporanea fare l indice. La nuova versione del programma, chiamata familiarmente Facilitatore2, ha superato questo sia pur piccolo inconveniente: ora disponiamo di un ambiente di registrazione completo, che non richiede di uscire dall inizio alla fine e non richiede nessuna nozione di gestione del computer, tranne cha accenderlo e aprire il programma. Io appena l ho avuto fra le mani non ho resistito alla tentazione di provarlo e di leggere il ricco manuale d uso che lo accompagna. Anche perché io ho l abitudine di far venire a casa mia gli aspiranti donatori di voce, ai quali debbo necessariamente spiegare il Facilitatore e con esso far fare il primo provino. Dato che non ho avuto alcuna parte in questa realizzazione posso dire tranquillamente che ne sono rimasto conquistato. Non voglio entrare in dettagli tecnici, potrete avere tutte le informazioni necessarie leggendo il manuale, ma ho cercato di mettermi nei panni di un neofita e mi è sembrato che tutto sia ormai semplicissimo. Si viene guidati passo passo lungo tutto il cammino che va dalla registrazione del file con i dati editoriali alla registrazione via via dei diversi file di dati. Infine si può creare l indice mano a mano che si procede, con dati inseriti automaticamente ove possibile o manualmente dove si vuole inserire una riga di indice all interno di un file (ad es. paragrafi). Alla fine, sempre con un solo clic, si ottiene la trasformazione del proprio lavoro in files MP3, si può fare il controllo di ciò che abbiamo fatto, vedendo lo stesso CILPPlayer che vedrà l utente finale e trasferire il tutto su un CD o una chiavetta USB: faccio notare che ciascuna di queste operazioni non ha richiesto la conoscenza di nessun dato eccetto il codice libro! Se poi dopo avere ottenuto la chiavetta voglio liberare spazio basta che dalla Lista audiolibri selezioni quello che voglio eliminare e ancora una volta con un solo clic me ne disfo. Non voglio insistere con queste cose tecniche per non guastarvi il piacere di consultare il manuale che mi è sembrato semplice, completo e ben fatto. C è una sola cosa che mi è rimasta sullo stomaco: io sono caffè dipendente e durante la giornata sono costretto diverse volte a scendere dalla mansarda in cui ho fatto il mio regno fino alla cucina di casa per prendere un caffè. Ebbene, a quando un Facilitatore3 che comprenda anche l applicazione che eroga il caffè dalla presa USB? 7

8 l esperto risponde Libro Parlato CILP : ecco la nuova applicazione per Ipad\Iphone P er tutti gli utenti del CILP che utilizzano dispositivi Apple come Ipad o Iphone è disponibile su app store l applicazione per scaricare gli audiolibri denominata Libro Parlato CILP. L applicativo si interfaccia direttamente con il sito internet e l utente può ricercare e scegliere tra le migliaia di titoli disponibili a catalogo beneficiando in tempo reale degli aggiornamenti e delle novità librarie settimanali. Gli audiolibri vengono scaricati in una apposita sezione archivio che successivamente può essere raggiunta anche off-line. L applicativo è a tutti gli effetti anche un lettore che permette all utente di riprodurre e ascoltare i contenuti mediante le classiche funzioni di gestione dell audio (avanti, indietro, stop, pausa). Vi è inoltre la funzione segnalibro, che consente il salvataggio di un preciso punto, permettendo di riprendere l ascolto dell audiolibro in un secondo tempo. É prevista una sezione libera per tutti dove poter scaricare degli audiolibri gratuiti ed effettuare le prime prove di ascolto. L applicazione permette ai nuovi utenti, mediante una procedura guidata, di potersi iscrivere al CILP ricevendo al termine una mail riepilogativa contenente il documento di autocertificazione di disabilità e le istruzioni e perfezionare l iscrizione. I caratteri dello schermo sono stati ingranditi il più possibile raggiungendo un compromesso i vari dispositivi. L applicativo, attualmente alla versione potrà crescere con il continuo apporto di modifiche e i feed-back che i vari utenti potranno di volta in volta segnalare. L applicazione è compatibile con iphone 3GS, iphone 4, iphone 4S, iphone 5, ipod touch (terza generazione), ipod touch (quarta generation), ipod touch (quinta generazione) e ipad. Richiede ios 6.0 o superiore. L applicazione è stata ottimizzata per iphone 5. Per scaricare la app: https://itunes.apple.com/it/app/libro-parlato-cilp/ id ?mt=8 il piccione viaggiatore la posta del libro parlato S pett.le Cilp, come associata Aid sezione di Parma, desidero ringraziarvi in modo sentito per la possibilità offertami alla divulgazione del Vs progetto Libroparlato. Proposta da me presentata nell anno in corso, durante alcuni appuntamenti organizzati. Il 12 giugno, presso la sezione Aid di Parma, riscontrando una ampia partecipazione di genitori e insegnanti, in cui veniva presentato il sistema di acquisizione dei testi in digitale, nonché i Vostri Audiolibri. L 11 ottobre, presso l istituto Tecnico Agrario Fabio Bocchialini di Parma, nell occasione di un incontro genitori e DSA, in cui ho esposto la possibilità di trasformare i testi scolastici in Libroparlato, anche questo evento ha evidenziato un riscontro positivo. Mi sono permessa inoltre di segnalarvi all Università di Parma nella speranza che si possa presto costruire una futura collaborazione. Tengo a manifestare la mia riconoscenza per l impegno impagabile nella lettura di testi richiesti, in lingua italiana e straniera. Credo profondamente nella Vostra proposta accessibile a tutti, come aiuto nell applicazione allo studio, certa peraltro, di potenzialità ancora inespresse. Cordiali saluti Elisabetta Nonnis Marzano 8

Comitato Libro Parlato San Vito sezione staccata dell Associazione Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto Relazione giugno 2009

Comitato Libro Parlato San Vito sezione staccata dell Associazione Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto Relazione giugno 2009 Comitato LibroParlato SanVito sezionestaccatadell Associazione CentroInternazionaledelLibroParlato A.Sernagiotto Relazionegiugno2009 Quest anno,oltreadivulgaregliargomentiprincipalilegatialladonazionedivoce,

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Il Libro Parlato, perché e come.

Il Libro Parlato, perché e come. Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto ONLUS Il Libro Parlato, perché e come. 1 1 Perché non bastano i libri a stampa I libri stampati non sono accessibili a tutti. Non vedenti e ipovedenti

Dettagli

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL!

Vaccari news, la filatelia in tempo reale. è SOCIAL! Vaccari news, la filatelia in tempo reale è SOCIAL! Con la nuova versione dell App, ora anche per ANDROID, è possible condividere le notizie attraverso Facebook e Twitter oppure inviarle tramite e-mail

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

INTRODUZIONE "La mia storia 2015",

INTRODUZIONE La mia storia 2015, INTRODUZIONE Questa raccolta scaturisce dalla selezione finale delle opere che hanno partecipato al Premio letterario "La mia storia 2015", alla sua seconda edizione. Ancora una volta, il tema è stato

Dettagli

Perché il Libro Parlato nell era del e-book

Perché il Libro Parlato nell era del e-book HANDIMATICA 2012 Seminario Tecnologie e approcci innovativi con anziani ospiti di strutture Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto - ONLUS Perché il Libro Parlato nell era del e-book

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Continuers. (Section I Listening and Responding) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: Ciao, Flavia. Mi sono

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo.

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Gli sembrava di scalare il mondo e di salire in alto nel cielo, oltre le nuvole, per vedere la terra dallo spazio.

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Downlovers.it: registriamoci e scarichiamo il nostro primo brano.

Downlovers.it: registriamoci e scarichiamo il nostro primo brano. Downlovers.it: registriamoci e scarichiamo il nostro primo brano. Tutorial realizzato da Domenico A. Di Renzo il 12 dicembre 2008 (versione 1.0) Il documento originale si trova su: www.musicapuntoamici.com

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF

LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF Comitato Unicef Emilia Romagna Comitato Unicef Bologna LABORATORIO PIGOTTE PER UNICEF presso la Casa Circondariale di Bologna Le testimonianze delle detenute e delle volontarie Le detenute: B. O. (Romania)

Dettagli

Ad Armando Sanna Cover Mapei

Ad Armando Sanna Cover Mapei Introduzione: Ci sentiamo verso le 22 non so bene come iniziare, in fondo è un ragazzo. Un ragazzo dal viso pulito. - Pronto ciao sono Armando- - Ciao mi chiamo Gilberto, lo sai che domenica, mentre trionfavi,

Dettagli

BIBLIOTECA VAGABONDA

BIBLIOTECA VAGABONDA BIBLIOTECA VAGABONDA OSSERVAZIONI E VALUTAZIONI PROGETTO PEDAGOGICO per le SCUOLE SPECIALI promosso da Media e Ragazzi Ticino e Grigioni italiano a cura di Valentina Petrini 1 - Descrizione del progetto

Dettagli

BAOBAB ACADEMY An Amicus Onlus Project

BAOBAB ACADEMY An Amicus Onlus Project TWUM-ANTWI KWUKU Età: 29 anni Ho finito la scuola superiore 5 anni fa nella regione Ashanti con un buon punteggio ma, per mancanza di denaro, non ho potuto continuare a studiare. Ho deciso quindi di lavorare

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Sono nell aula, vuota, silenziosa, e li aspetto. Ogni volta con una grande emozione, perché con i bambini ogni volta è diverso. Li sento arrivare, da lontano, poi sempre

Dettagli

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!!

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!! Sulle Ali di Hermes Siamo nuovamente qui!!! Gennaio 2014 LA NUOVA REDAZIONE Anno n 5 Sommario: La nuova REDA- ZIONE Mega intervista alla REDAZIONE Intervista a Gelsomina Giornata dei Diritti nella scuola

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1

MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO LIVELLO A1 ANNO ACCADEMICO 2013-2014 COGNOME NOME MATRICOLA SCUOLA NAZIONALITA 14 LUGLIO 2014 - TEST D ITALIANO TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI 1.Inserisci gli articoli determinativi corretti.

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI

RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI RIACCENDI LA TUA PASSIONE PER LA FISIOTERAPIA IN 5 PASSI WWW.FISIOPROGRAM-INTENSIVE.COM Come accendere e coltivare la tua passione per la Fisioterapia: Nell articolo precedente FISIOTERAPISTI MOTIVATI

Dettagli

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori MOFING KIDs 19.1- Come Avviare MoFing KIDS Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori ->cliccare su impostazioni ->cliccare Wifi e cliccare, a fianco di OFF, nella parte scura per accendere il Wifi

Dettagli

ECCOCI. Sommario. Ottobre 2014 - n. 7. Alle famiglie 1. Pronti...partenza...via... 2. Tempo di nuove conoscenze. Una vacanza speciale 4

ECCOCI. Sommario. Ottobre 2014 - n. 7. Alle famiglie 1. Pronti...partenza...via... 2. Tempo di nuove conoscenze. Una vacanza speciale 4 ECCOCI Sommario Alle famiglie 1 Pronti...partenza...via... 2 Tempo di nuove conoscenze al CSE Una vacanza speciale 4 Sempre più creativi... insieme Tappi e non solo 6 Prossimi appuntamenti 7 Recapiti 8

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19.

18. No perché, ti dico è talmente particolare, ma in modo positivo eh (alza leggermente tono di voce per sottolineare l inciso), 19. Insegnante intervistata: 12 anni di insegnamento; al momento dell intervista insegna nelle classi II di una scuola primaria Durata intervista: 30 minuti 1. Ti chiederei gentilmente di pensare ad un bambino

Dettagli

Il gruppo delle famiglie compie 10 anni: Congratulazioni!!!

Il gruppo delle famiglie compie 10 anni: Congratulazioni!!! Il è parte dell Area Rimettere le Ali del Borgo Ragazzi Don Bosco, insieme alla Casa Famiglia, al Centro diurno, al Centro di ascolto psico-educativo SOS Ascolto Giovani. Dal 2002 si occupa di sensibilizzare,

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Autovalutazione dei ragazzi

Autovalutazione dei ragazzi Autovalutazione dei ragazzi Alessandro Il mio gruppo era formato da me, Sabrina, Luca e Paola Pia; all inizio avevamo molte idee, ma ci siamo resi conto che non potevamo metterle tutte in pratica. Per

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero:

Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini. Numero 01, Gennaio 2009. In questo numero: in Kosovo Newsletter di Aggiornamento sui Progetti di Amici dei Bambini Numero 01, Gennaio 2009 In questo numero: Benvenuto caro sostenitore! Un regalo per me! I bambini dimostrano quello che sanno sull

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE.

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE. IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE Istituto ROSMINI DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la scuola superiore

Dettagli

IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008

IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008 IT Rossella Masi, insegnante Relazione sulla visita d insegnamento Vienna, Austria 15.12. - 19.12.2008 Prima della visita Ho iniziato la preparazione della mia visita partecipando a quattro sessioni di

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272 Sped. in abb. postale - 70% Fil. di Varese. TAXE PERÇUE. Euro 8,00 GENNAIO/FEBBRAIO 2015 - n. 347 La Rivista dei Volovelisti Italiani Caro volovelista, ti invio in omaggio una copia dell ultima rivista

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

Concorso educativo per la Scuola Primaria

Concorso educativo per la Scuola Primaria Concorso educativo per la Scuola Primaria anno scolastico 2015-2016 GUIDA E MATERIALI DI LAVORO PER L INSEGNANTE Progetto didattico e testi: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

CAMPAGNA Questa campagna pubblicitaria da me ideata, ha un tono simpatico e ha lo scopo di coinvolgere un target giovanile. Per far si che questo

CAMPAGNA Questa campagna pubblicitaria da me ideata, ha un tono simpatico e ha lo scopo di coinvolgere un target giovanile. Per far si che questo Claudia Andreoli CAMPAGNA Questa campagna pubblicitaria da me ideata, ha un tono simpatico e ha lo scopo di coinvolgere un target giovanile. Per far si che questo avvenga, oltre al classico manifesto pubblicitario,

Dettagli

Parlamento delle Idee

Parlamento delle Idee Il 14 aprile 2015 siamo andati a Potenza per far visita alla sede della Regione Basilicata. Siamo stati accolti in una delle tante sale che la compongono e ci è stato mostrato un breve filmato che spiegava

Dettagli

Scrivere o digitare? Questo è il problema

Scrivere o digitare? Questo è il problema Scrivere o digitare? Questo è il problema Alla carta stampata si è affiancato un fedele compagno: il web. Libro ed E-Book, lettera ed e-mail: la loro sarà convivenza o antagonismo? 1 / 6 Tempo addietro,

Dettagli

Come leggere un libro a un non vedente

Come leggere un libro a un non vedente Nuova ECDL: una opportunità per tutti Centro Internazionale del Libro Parlato Adriano Sernagiotto - ONLUS www.libroparlato.org Come leggere un libro a un non vedente Relatore: Ing. Marzio Bossi Coordinatore

Dettagli

Centro di Milano " Romolo Monti "

Centro di Milano  Romolo Monti Centro di Milano " Romolo Monti " NEWS N. 18 Novembre 2014 Carissimi amici, siamo ormai quasi alla vigilia delle Feste Natalizie ove gli impegni gli auguri, i regali e le penniche dopo qualche cena un

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215

DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215 DICEMBRE 2013 ANNO 4 - NUMERO 1 L ECO DELL OPERA PIA OPERA PIA CORBETTA - VIA GENTILINI, 4 BORGOLAVEZZARO TEL. 0321-885215 Anche quest anno ormai sta volgendo al termine. Con tanta gioia nel cuore posso

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli

Due Metodi per ricaricare il vostro cellulare Tim, Vodafone e Wind gratis

Due Metodi per ricaricare il vostro cellulare Tim, Vodafone e Wind gratis Due Metodi per ricaricare il vostro cellulare Tim, Vodafone e Wind gratis Ciao, ti sei aggiudicato una guida per effettuare ricariche sul tuo cellulare gratis, Il metodo è molto semplice ed e tutto fattibile

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding)

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) 2010 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text [Ring, ring] SIGNORA ROSSI: Pronto casa Rossi. CARLO: Buonasera signora

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

DIOCESI DI RIETI Ufficio per la Pastorale della Salute IL DIRETTORE

DIOCESI DI RIETI Ufficio per la Pastorale della Salute IL DIRETTORE Grazie a voi ragazzi, ai vostri Professori, ai vostri Presidi che vi hanno dato il permesso di partecipare al nostro incontro. Il nostro incontro formativo di oggi ha un titolo particolare: Facebook: Dalla

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE

Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 9. MODELLO OPERATIVO VINCENTE La 5 cose che devi fare per avere successo in questa attività! Sai cosa fa la differenza tra una formula di successo e

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

CILP Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto di Feltre (BL)

CILP Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto di Feltre (BL) Progetto Un libro digitale per gli anziani a cura del CILP Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto di Feltre (BL) IN COLLABORAZIONE CON CENTRO SERVIZIO BRANDALISE DI FELTRE, CENTRO SERVIZIO

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

presenta: By: Centro Informazioni

presenta: By: Centro Informazioni presenta: By: Centro Informazioni Sito Internet: http://www.centroinformazioni.net Portale: http://www.serviziebay.com Blog: http://www.guadagnare-da-casa.blogspot.com/ Email: supporto@centroinformazioni.net

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA!

LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! LA PSICOLOGA VA A SCUOLA! I piccoli reporter della Guglielmo Marconi intervistano la dott.ssa Laura Bottini, psicologa che collabora con il nostro istituto. A cura del gruppo 4 dei Piccoli Reporter Quando

Dettagli

..parlattare tra genitori

..parlattare tra genitori 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE..parlattare tra genitori Cari amici e care amiche, vi presentiamo una chiacchierata che abbiamo avuto il piacere di raccogliere dai genitori che partecipano a Parlattando

Dettagli

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^ FRASI DI NATALE - BELLE FRASI DI AUGURI DI NATALE Scegli le migliori Frasi di Natale per fare tanti Auguri di Buon Natale Prepara il tuo sorriso migliore, a Natale tutti vogliono essere felici. Regala

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio. MAGGIO 2016 47 GIOVANI COINVOLTI DAL 2013 3 PROGETTI VIAGGI NEL SERVIZIO CIVILE COMUNE DI RIETI Insight - Viaggi nel Servizio Civile è la nuova rubrica del Servizio Civile Nazionale della Regione Lazio.

Dettagli

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Piccoli cittadini crescono Lidia Tonelli, Scuola Primaria Calvisano INPUT: L Assessorato alla Pubblica Istruzione propone alle classi quinte un percorso di educazione

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Centro di Milano " Romolo Monti "

Centro di Milano  Romolo Monti Centro di Milano " Romolo Monti " NEWS N. 9 Gennaio 2013/9 SALUTO DEL PRESIDENTE Cari Soci, volontari e utenti, mi è gradito poter porgere gli auguri di buon anno a Voi che, con la Vostra amicizia o con

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO"G. CAVALCANTI " LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014!

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADOG. CAVALCANTI  LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014! SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO"G. CAVALCANTI " LIBRIAMOCI Venerdì 31 ottobre 2014! Giornata della lettura nella scuola Cavalcanti RESPONSABILE DEL PROGETTO: Docente bibliotecaria Donatella Di Nardo ORARIO

Dettagli

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce Scopri il nuovo Windows Bello, fluido, veloce Schermata Start La schermata Start e i riquadri animati offrono una nuova esperienza utente, ottimizzata per gli schermi touch e l'utilizzo di mouse e tastiera.

Dettagli

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI

DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI DOSSIER MESE DEGLI INCONTRI 1 Caro educatore, quest'anno, come ben sai, Il richiamo al Concilio Vaticano II ha rappresentato il filo conduttore del cammino di tutti i ragazzi, i giovani e gli adulti di

Dettagli

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE

Scuola Primaria Pisani Dossi. Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Scuola Primaria Pisani Dossi Istituto Comprensivo Erasmo da Rotterdam ALBAIRATE Autori: alunni 3^B Anno scolastico 2012-2013 Il 10 maggio abbiamo incominciato questa esperienza. Ci sono 4 materie: italiano,

Dettagli

IMPARARE AD IMPARARE

IMPARARE AD IMPARARE Istituto Comprensivo "E. Q. Visconti" Roma via della Palombella 4, tel 066833114, fax 0668803438 mail: rmic818005@istruzione.it IMPARARE AD IMPARARE Il laboratorio come metodo di studio: competenze, strategie,

Dettagli

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro

venti giorni fa a una festa e ci siamo telefonati un paio di volte. Ieri doveva esserci il nostro LEZIONE 1 SOLUZIONE ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso volevo arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. Ci siamo conosciuti venti

Dettagli

Prima che la storia cominci

Prima che la storia cominci 1 Prima che la storia cominci Non so da dove sia scaturita questa mia voglia di scrivere storie. So che mi piace ascoltare le narrazioni degli altri e poi ripensare quelle storie fra me e me, agitarle,

Dettagli

A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo. Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con

A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo. Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con LEZIONE 1 ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. (conoscersi) venti giorni fa a

Dettagli

LIVELLO A2 LAAS SISTEMA DI VALUTAZIONE DI CONOSCENZA DELLE LINGUE ESAMI DI LINGUA ITALIANA MAGGIO 2008. Certificazione riconosciuta dall ICC

LIVELLO A2 LAAS SISTEMA DI VALUTAZIONE DI CONOSCENZA DELLE LINGUE ESAMI DI LINGUA ITALIANA MAGGIO 2008. Certificazione riconosciuta dall ICC Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA LAAS SISTEMA DI VALUTAZIONE DI CONOSCENZA DELLE LINGUE LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2008 Scrivi il tuo nome e cognome

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena.

Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Bambini. Università per Stranieri di Siena. per Stranieri di Siena Centro CILS : Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli