Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l"

Transcript

1 Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l ossessione dell ordine, mi sembra strano che fosse uscita lasciando la porta aperta, sa bastava tirarla e si chiudeva automaticamente. Mentre continua il dialogo tra i due, un carabiniere entra in ufficio e sussurrando al Maresciallo qualcosa fissa con lo sguardo il Manuetti. Manuetti: ci sono novità Maresciallo: sembra che abbiano trovato una scarpa da donna sul bordo della strada che va verso la valle. Manuetti: che tipo? che colore? Quale numero? Maresciallo: si calmi Manuetti stiamo verificando. Manuetti: non ci capisco niente se anche fosse di Giulia cosa ci fa la sua scarpa su una strada. Maresciallo: si la cosa è anomala, se fosse partita di sua volontà non si lascia una scarpa su una strada, e se fosse stata rapita non si lasciano tracce. Manuetti: non vorrà forse sospettare di un assassinio, li vicino c è un bosco voglio andarci subito. Il Maresciallo ordina al Brigadiere: Brevi prepari la volante. Arrivati sul posto, subito la conferma che la scarpa del piede sinistro color giallo è stata riconosciuta dal Manuetti

2 come quella della moglie, sicurissimo perché una leggera macchia scura sul lato sinistro, procurata da un piccolo tizzone che sfavillò dal caminetto di casa la sera prima della scomparsa della moglie. Maresciallo: sig Manuetti ma questa scarpa. Manuetti: ho capito cosa vuol sapere, sono le scarpe che usa in casa mai assolutamente quando usciva. Il Maresciallo di Gotto storcendo il naso mostrando come fosse un gesto di incertezza e di imbarazzo si rivolge al Manuetti, qui la cosa si fa più seria. Verso i suoi sottoposti chiede se ci siano altre tracce sul terreno, o nel bosco come segni di trascinamento, ricevendo risposta negativa risalgono sulla volante e ritornano di nuovo in caserma. Subito dopo il rientro squilla il cellulare del Maresciallo: qui la scientifica, abbiamo individuato la locazione del cellulare della signora Manuetti Il Maresciallo rivolgendo lo sguardo al Manuetti come se volesse comunicargli una buona notizia lo tiene momentaneamente sulle spine, ma replicando alla scientifica: quale è la cella del posizionamento? Scientifica : abbiamo di più, il telefono lo abbiamo recuperato nel giardino di casa del Manuetti ovviamente scarico di batteria, ma effettivamente erano presenti le

3 chiamate del marito agli orari che aveva dichiarato, questo comunque non lo scagiona. Il Manuetti nota che l espressione del Maresciallo è di colpo cambiata e chiede se ci siano delle novità Maresciallo: abbiamo trovato il cellulare di sua moglie nel giardino di casa vostra ormai scarico ed in memoria sono presenti le chiamate che Lei ha fatto, ma scusi come mai non ha sentito gli squilli, ci aveva dichiarato di averla chiamata subito quando ha trovato il biglietto nella cassetta, è li a pochi metri che hanno trovato il telefonino, e lei Manuetti: mia moglie è sempre stata una persona discreta non amava i telefonini, quel modello è stato un mio regalo, e teneva sempre il segnale in vibrazione per non disturbare, cosi mi è stato impossibile percepire le chiamate. Il Maresciallo congeda il Manuetti sollecitandolo a rimanere a disposizione, incaricando il Brigadiere Caleffi di sorvegliare lo stesso con molta discrezione. Passano diversi giorni, le ricerche continuano, si mobilita la Protezione Civile, si scandaglia il lago, si esplorano i boschi decine di persone che cercano la signora Keller, ma nessuna ricerca porta al minimo indizio. Ormai il caso diventa Nazionale mentre la stampa locale

4 contribuisce alle ricerche con indagini parallele, raccogliendo informazioni senza intralciare le indagini ufficiali. Dopo una settimana mentre il Maresciallo di Gotto sta relazionando sul caso Keller con il suo superiore il Tenente Moretti apre una busta, una lettera anonima stranissima, di lettere anonime in caserma se ne ricevono tante, chi segnala abusi edilizi chi violenze sui minori, la casistica è infinita, ma questa le superava tutte. Un foglio bianco con scritto un numero, il 7. Il Tenente e il Maresciallo con un risolino liquidano la lettera pensando ad una burla, siamo appena usciti dal Carnevale è la battuta. Il di Gotto archivia nel cassetto della scrivania la busta, dopo aver controllato la sede dell ufficio Postale di provenienza e l etichetta dell indirizzo, notando un particolare, una sbavatura sulla C di Caserma e C di Carabinieri, sembra addirittura voluta, pensando che le stampanti laser usata in questo caso non riconoscono i caratteri, ma stampano il tutto come fosse una immagine. Il Maresciallo si acciglia come se quello che ha notato potesse essere un particolare importante e poi chiude il cassetto. Il di Gotto è persona molto puntigliosa, nella sua carriera non ha mai sottovalutato anche i piccoli

5 particolari che poi si sono rivelati utili per risolvere i casi più intricati. Rientrando a casa il Maresciallo, dopo una giornata intensa per risolvere il caso della signora Keller nella quale lo ha visto impegnato nelle più svariate ricerche, perché convinto che c era qualcosa che non quadrava in tutta questa situazione, trova tra la posta personale, una busta simile a quella ricevuta in caserma, l indirizzo con etichetta stampata con una laser e presenti due sbavature simili all altra ricevuta in caserma. Insospettito entra in casa e con delicatezza apre la busta, del tipo imbottite con le bolle per le spedizioni di prodotti delicati. Svuotato il contenuto evitando di toccarlo con le dita, scopre che si tratta di una chiavetta USB a forma di bracciale, come quelle che usano gli atleti per inserire i loro dati personali in caso di emergenza. Chiama la scientifica immediatamente perché possano rilevarne le eventuali impronte e le relative informazioni inserite nella memoria. All indomani si scoprirà che nessuna impronta era presente ma il contenuto lascerà basito il di Gotto, su uno schermo gigante la scientifica gli mostra una serie di fotografie scattate nel periodo prima della sparizione della signora Keller ed alcune che presumibilmente sono state riprese dopo la sua scomparsa. Mentre le prime la

6 vedevano intenta nelle commissione in paese, come fossero foto rubate da un obiettivo nascosto tra i vetri offuscati di un auto, le seconde la ritraevano con un viso da espressione incerta quasi spaesata però tranquilla, nella foto si vede la signora Giulia seduta su un piccolo divano anonimo con la presenza di giornali e riviste editate negli ultimi giorni, che facevano bella mostra su un tavolinetto in cristallo davanti alla Keller, queste erano la conferma che la signora era ancora viva e forse stava bene. La cosa strana era un quadretto sulla parete della casa che ospitava la signora Manuetti, si notava benissimo un numero, che guarda caso era il 7 con la stessa grafica della lettera anonima ricevuta in caserma, ma per completare il tutto il mittente aveva pure inciso un motivetto musicale, che a detta degli specialisti sembra inedito, un motivo solamente fischiettato, non cantato ne accompagnato da strumenti musicali. Maresciallo le segnaliamo che abbiamo un riscontro sulle fotografie chi ce le ha inviate ha lasciato traccia delle proprietà (chi è pratico di foto digitali sa che si possono archiviare le fotografie mantenendo la data dello scatto e tutte le informazioni sulla camera). Il di Gotto replica chiedendo quando furono scattate le foto. Il giorno prima del ritrovamento della chiavetta, risponde il tecnico.

Con un profumo inconfondibile di lago, siamo sul Sebino in una giornata quasi primaverile di fine febbraio, giusto il 29 di un anno bisestile, la

Con un profumo inconfondibile di lago, siamo sul Sebino in una giornata quasi primaverile di fine febbraio, giusto il 29 di un anno bisestile, la Con un profumo inconfondibile di lago, siamo sul Sebino in una giornata quasi primaverile di fine febbraio, giusto il 29 di un anno bisestile, la terza occasione del secolo, su una panchina nei giardini

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco

Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco Esperienza d arte presso l asilo nido comunale Collodi Piossasco. L asilo nido Collodi, gestito dalla Cooperativa Accomazzi per conto della Città di Piossasco, accoglie 45 bambini dai 6 ai 36 mesi. Aspetto

Dettagli

invisibile Bluetooth, la porta

invisibile Bluetooth, la porta Tecnologia Mobile Bluetooth, la porta invisibile L interfaccia Bluetooth, presente ormai in una gran parte dei moderni telefoni cellulari, permette di collegare numerose periferiche: ecco come funziona

Dettagli

Pensieri di Reza Kathir

Pensieri di Reza Kathir REZA KATHIR UN PERCORSO Prima che l'uomo inventasse la parola viveva con le immagini, ma in nessun altra epoca come l'attuale l'essere umano ha pensato di essere padrone di ciò che si vede, potendolo fotografare.

Dettagli

Lezioni di spicce Fotografia

Lezioni di spicce Fotografia Lezioni spicce di fotografia Lezioni di spicce Fotografia 1 Introduzione L idea di queste pagine, un po spicce, vagamente sbrigative, nascono da una conversazione in chat, perché anche io chatto, con un

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Web. Meglio chiedere

Web. Meglio chiedere Di cosa si tratta Sono molti coloro che si divertono a creare software particolari al solo scopo di causare danni più o meno gravi ai computer. Li spediscono per posta elettronica con messaggi allettanti

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

NONA LEZIONE L AUTOSTOP

NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE L AUTOSTOP NONA LEZIONE 96 L autostop Scendi pure tu dalla macchina? Devo spingere anch io? Sì, se vuoi. Ma scusa, quanto è distante il distributore di benzina? Non lo so qualche chilometro.

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

Io e le mie tracce Informazione per il docente

Io e le mie tracce Informazione per il docente Informazione per il docente 1/8 Compito Diverse persone e gruppi, ad esempio futuri datori di lavoro, locatori, banche ecc., sono interessati ad ottenere maggiori informazioni su determinate persone. Uso

Dettagli

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.)

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) Questa è la storia di una donna perseguitata da un eco di una memoria, un sogno

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

L OCCHIO RIVELATORE. Scritto e diretto da MARCO CASSINI. Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO

L OCCHIO RIVELATORE. Scritto e diretto da MARCO CASSINI. Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO L OCCHIO RIVELATORE Scritto e diretto da MARCO CASSINI Con EUGENIA ROFI MATTIA BELLA PIERGIUSEPPE DI TANNO VALENTINA COZZI JULIA ESPOSITO Assistente alla regia MATTIA BELLA Cast SPAZIO TRE TEATRO Hanno

Dettagli

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati

Creazione e gestione file e cartelle. Le finestre e l organizzazione dati Creazione e gestione file e cartelle Le finestre e l organizzazione dati 34 Organizzare i file sul desktop Le icone, i file e le cartelle che abbiamo sul desktop (desktop è la schermata iniziale del PC,

Dettagli

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno.

CASA DI CHARLIE. In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. NONNO: Sera a tutti. MAMMA: Ciao papà. CASA DI CHARLIE In scena la mamma che cucina, la nonna che cuce e Charlie che fa i compiti. Entra il nonno. CHARLIE: Ciao nonno. NONNA: Ciao caro. MAMMA: La zuppa

Dettagli

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati

Le storie di. Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati Le storie di Alcuni 2011 - Tutti i diritti sono riservati 1 Un messaggio scontato FIRENZE, IN UN POMERIGGIO D INVERNO. MATILDE È NELLA SUA CAMERA. Uffa! Ma quando finiscono questi compiti? Sono quasi le

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Claudia, Diario dal Camerun

Claudia, Diario dal Camerun Claudia, Diario dal Camerun Ciao, mi chiamo Claudia e ho fatto un esperienza di vita meravigliosa in Camerun che è iniziata così Non appena laureata cerco sul web la possibilità di fare un esperienza di

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

a 7,06 a 5,29 PRODOTTI NOVITÀ! Etichette Freezer Kit regalo

a 7,06 a 5,29 PRODOTTI NOVITÀ! Etichette Freezer Kit regalo PRODOTTI NOVITÀ! Etichette Freezer Laser Ink Jet Etichette in carta con adesivo speciale che resiste alle basse temperature da -50 C a+70 C, ideali per etichettare prodotti alimentari surgelati. Certificate

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

IPSOS PANEL MEDIACELL

IPSOS PANEL MEDIACELL MODULO 3.1 IPSOS PANEL MEDIACELL Brochure di assegnazione telefoni Nobody s Unpredictable CONTENUTI Pag. INTRODUZIONE 3 COSA LE CHIEDIAMO DI FARE 4 COME FUNZIONA IL SISTEMA 5 IL SUO COMPITO: 1.COMPILARE

Dettagli

Comune di Vezzano Ligure

Comune di Vezzano Ligure Comune di Vezzano Ligure VADEMECUM PER LA PREVENZIONE DI FURTI IN ABITAZIONE Vivere in una casa "tranquilla" rappresenta il desiderio di tutti ed alcuni semplici accorgimenti possono renderla maggiormente

Dettagli

Casa sicura Occhio ai ladri

Casa sicura Occhio ai ladri Casa sicura Occhio ai ladri Indice Introduzione Pagina 2 Meglio prevenire Pagina 2 Punti deboli Pagina 3 Protezione contro lo scasso Porte Pagina 4 Finestre Pagina 4 Generalmente Pagina 5 Impianti d allarme

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Ernesto Bazan. La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza. Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse.

Ernesto Bazan. La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza. Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse. Ernesto Bazan La fotografia un aspetto essenziale della mia esistenza Fotogiornalista dice di no. Fotografo di strada, forse. Ernesto ama definirsi piuttosto "Fotografo Poeta" e basta davvero poco per

Dettagli

CARMEN TOTARO Le piene di grazia

CARMEN TOTARO Le piene di grazia CARMEN TOTARO Le piene di grazia Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07491-9 Prima edizione: marzo 2015 Impaginazione: studio pym / Milano Le piene di grazia

Dettagli

Helsana Assicurazioni SA, Lucerna

Helsana Assicurazioni SA, Lucerna Helsana Assicurazioni SA, Lucerna Il datore di lavoro Sandra Meier La signora F. è impiegata nella nostra azienda al servizio clienti. Lavora alla Helsana da oltre 20 anni. L ho conosciuta nel 2006 al

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto.

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto. L AZIENDUCCIA Analisi: Sketch con molte battute dove per una buona riuscita devono essere ben caratterizzati i personaggi. Il Cavalier Persichetti e il cavalier Berluscotti devono essere 2 industriali

Dettagli

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza.

Le metafore della scienza. di Tommaso Castellani. S. Ho saputo che hai fatto un seminario intitolato Le metafore della scienza. Le metafore della scienza di Tommaso Castellani Un dialogo tra: F. Un fisico che fa ricerca all università. I. Un fisico che si occupa di insegnamento a scuola. S. Uno studente sulla strada della fisica.

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 12 AL NEGOZIO A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa 2011 1 AL NEGOZIO DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Posso aiutarla? B- Ma,

Dettagli

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale

Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Internet i vostri figli vi spiano! La PAROLA-CHIAVE: cacao Stralci di laboratorio multimediale Ins: nel laboratorio del Libro avevamo detto che qui, nel laboratorio multimediale, avremmo cercato qualcosa

Dettagli

I A: MATERIALI SCOLASTICI NECESSARI AGLI ALUNNI

I A: MATERIALI SCOLASTICI NECESSARI AGLI ALUNNI I A: MATERIALI SCOLASTICI NECESSARI AGLI ALUNNI Italiano: 3 quadernoni a righe (grammatica, antologia e composizioni, letteratura) e un pacco di 10 fogli protocollo a righe in una busta trasparente con

Dettagli

Io sono una porta semplice, aperta a metà ma capisco che sono fatta per essere spalancata

Io sono una porta semplice, aperta a metà ma capisco che sono fatta per essere spalancata Accogliente, aperta: magari un po a volte mi chiudo ma solo se sono stata distratta a cedere alla routine del quotidiano, non pecco di presunzione solo mi piace avere la disponibilità ad aprire la mia

Dettagli

Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale)

Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale) Guida all uso di AV (Archiviazione Virtuale) Creazione account gratuito Per poter utilizzare AV è necessario disporre di un account. Nel caso in cui ne siate sprovvisti è possibile crearne uno gratuito

Dettagli

FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi

FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi FIORI PER DIRE E RACCONTARE Documentazione del percorso Sezioni Balene verdi UN DISEGNO PER DIRE Terza tappa Il percorso Fiori per dire e raccontare prende avvio dal dono di un fiore che ogni bambino della

Dettagli

Osservazione in classe!

Osservazione in classe! Osservazione in classe IC De Filis Terni classe 4^ scuola primaria insegnante Emanuela Desideri ricercatore/osservatore Cristina Gaggioli 06 Marzo 2015 ore 10:00 Arrivo nella sede distaccata di Via Curio

Dettagli

Gesti. Lezione 4 Impostazioni (Parte 2)

Gesti. Lezione 4 Impostazioni (Parte 2) Continuiamo dalla lezione precedente a descrivere le funzioni presenti nello smartphone, ricordando sempre che queste informazioni fanno riferimento alle versione Android 4.2.2. Gesti Se tappiamo sulla

Dettagli

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali

18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali 18. Cercare, scaricare, organizzare e condividere le fotografie digitali In questo capitolo impareremo a cercare immagini su Internet,

Dettagli

3. Smart card o token?

3. Smart card o token? Suggerimenti per la trasmissione di atti telematici 1. Introduzione con riferimento all ambiente Macintosh Per trasmettere le proprie relazioni di consulenza in cancelleria bisogna: 1. firmare digitalmente

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Padova Ciclabile. Mapillary - Creare foto con smartphone Android Versione 2 (Ultime modifiche: 2015-10-06)

Padova Ciclabile. Mapillary - Creare foto con smartphone Android Versione 2 (Ultime modifiche: 2015-10-06) Padova Ciclabile Mapillary - Creare foto con smartphone Android Versione 2 (Ultime modifiche: 2015-10-06) Volker SCHMIDT mailto:voschix@gmail.com ATTENZIONE: Questa nota rappresenta idee mie personali,

Dettagli

TUTORIAL AGENDINA MOBILE

TUTORIAL AGENDINA MOBILE TUTORIAL AGENDINA MOBILE Per chi preferisce scrivere i servizi a lavoro e non possiede o non utilizza un PC o MAC portatile, l'agenda Del Macchinista ha la possibilità di essere sincronizzata con un Agendina

Dettagli

Eccoci... La partenza...

Eccoci... La partenza... Eccoci... Noi siamo due ragazzi che vogliono esplorare tutti i tipi di natura... dopo lunghi anni di ricerca siamo riusciti ad esplorarla tutta quanta e vi abbiamo portato un riassunto del nostro viaggio...

Dettagli

SCHEDA DI PRESENTAZIONE

SCHEDA DI PRESENTAZIONE SCHEDA DI PRESENTAZIONE TITOLO: il mio corpo DESCRIZIONE: l importanza della conoscenza del proprio corpo propedeutica alla conoscenza dello spazio DIDATTIZZAZIONE E SEMPLIFICAZIONE a cura di: Daniela

Dettagli

Il telefono in Pediatria:

Il telefono in Pediatria: Il telefono in Pediatria: criteri di efficacia nella comunicazione e nella relazione Mario Maresca mario.maresca@nexolution.it www.nexolution.it Relazione e Comunicazione La comunicazione è un processo

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

FACSIMILE. Manuale per la Sicurezza AD USO DEGLI INCARICATI STUDIO TECNICO: RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DATI:

FACSIMILE. Manuale per la Sicurezza AD USO DEGLI INCARICATI STUDIO TECNICO: RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DATI: FACSIMILE Manuale per la Sicurezza AD USO DEGLI INCARICATI STUDIO TECNICO: RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DATI: Introduzione Questo documento fornisce agli incaricati del trattamento una panoramica sulle

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia Mappe

Manuale d'uso del Nokia Mappe Manuale d'uso del Nokia Mappe Edizione 1.0 2 Indice Indice Informazioni su Nokia Mappe 3 Visualizzare la propria posizione e consultare la mappa 3 Trovare una posizione 4 Trovare luoghi nelle vicinanze

Dettagli

Scrivere messaggi Mail ti permette di accedere a tutti i tuoi account e-mail, ovunque tu sia.

Scrivere messaggi Mail ti permette di accedere a tutti i tuoi account e-mail, ovunque tu sia. Mail 6 Scrivere messaggi Mail ti permette di accedere a tutti i tuoi account e-mail, ovunque tu sia. ATTENZIONE: per importanti informazioni su come evitare distrazioni che potrebbero portare a situazioni

Dettagli

Picasso a modo mio. Scuola dell infanzia di #Canneto S. Oglio

Picasso a modo mio. Scuola dell infanzia di #Canneto S. Oglio Picasso a modo mio Scuola dell infanzia di #Canneto S. Oglio Il laboratorio ha avuto come tema il quadro mazzo di fiori del grande maestro #Picasso e la scoperta delle emozioni che questo suscita nel bambino.

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Progetti per le vacanze!

Progetti per le vacanze! Progetti per le vacanze! Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici le vacanze: programmare, raccogliere informazioni, parlarne la costruzione con si ci di luogo Svolgimento L attività è finalizzata

Dettagli

Presentazione della Charge2go

Presentazione della Charge2go Presentazione della Charge2go Scopo della Charge2go Dobbiamo ammetterlo, noi amiamo i nostri Smartphone! Ma c'è un grosso problema, la durata della batteria! Con la batteria scarica il nostro dispositivo

Dettagli

john boyne il bambino con il pigiama a righe

john boyne il bambino con il pigiama a righe john boyne il bambino con il pigiama a righe 3 Proprietà letteraria riservata 2006 by John Boyne 2007 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07962-4 Titolo originale dell opera: The Boy in the Striped

Dettagli

29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna)

29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna) 29 Maggio 2010: fraz. Granarolo, Faenza (Ravenna) Foto e diagramma: http://www.faenzashiatsu.it/ Il giorno 29 Maggio viene rinvenuto un interessante cerchio nel grano nella frazione Granarolo, comune di

Dettagli

La velocissima diffusione di Internet ha determinato la nascita e lo sviluppo

La velocissima diffusione di Internet ha determinato la nascita e lo sviluppo E-COMMERCE: ACQUISTARE ON-LINE La velocissima diffusione di Internet ha determinato la nascita e lo sviluppo del commercio elettronico (in inglese e-commerce ), che consiste nella compravendita di beni

Dettagli

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI

SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Classi 3-5 II Livello SGUARDOPOLI PARLARE E ASCOLTARE GUARDANDOSI NEGLI OCCHI Motivazione: una buona capacità comunicativa interpersonale trova il suo punto di partenza nel semplice parlare e ascoltare

Dettagli

LA MACCHINA FOTOGRAFICA

LA MACCHINA FOTOGRAFICA D LA MACCHINA FOTOGRAFICA Parti essenziali Per poter usare la macchina fotografica, è bene vedere quali sono le sue parti essenziali e capire le loro principali funzioni. a) OBIETTIVO: è quella lente,

Dettagli

MA CHI ABITA NEL NOSTRO GIARDINO?

MA CHI ABITA NEL NOSTRO GIARDINO? ISTITUTO COMPRENSIVO PONTASSIEVE SCUOLA DELL INFANZIA LEO LIONNI GRUPPO 5 ANNI MA CHI ABITA NEL NOSTRO GIARDINO? ROSSANA GUERRI, CHIARA NOVELLI CARATTERISTICHE GENERALI DEL PROGETTO MOTIVAZIONI La scuola

Dettagli

SOLUZIONE CARICATORI CINESI BATTERIA SMARTPHONE. IW2BSF Rodolfo Parisio

SOLUZIONE CARICATORI CINESI BATTERIA SMARTPHONE. IW2BSF Rodolfo Parisio CARICATORI CINESI BATTERIA SMARTPHONE IW2BSF Rodolfo Parisio DOMANDA: E' il secondo o terzo caricabatterie cinese che dopo un po' smette di ricaricare lo smartphone. E da 5volt 1.0a All'inserimento del

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Lo schermo di Word, modalità di visualizzazione. SECONDA LEZIONE: Tecniche di selezione e modifica dei testi. TERZA LEZIONE: Formato carattere (tipo, stile, grandezza,

Dettagli

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare.

Quando lanciamo il programma, ci si presenterà la maschera iniziale dove decideremo cosa vogliamo fare. SOFTWARE CELTX Con questo tutorial cercheremo di capire, e sfruttare, le potenzialità del software CELTX, il software free per la scrittura delle sceneggiature. Intanto diciamo che non è solo un software

Dettagli

NTD TIC POF. Prof. Roberto Tirelli

NTD TIC POF. Prof. Roberto Tirelli NTD TIC POF Prof. Roberto Tirelli Un fallimento? Elliot Soloway, professore Università del Michigan Gli effetti delle NTD nei 25 anni passati sulla formazione primaria e secondaria sono stati zero La scuola

Dettagli

Esperimenti creativi Costruzione di alcuni libri

Esperimenti creativi Costruzione di alcuni libri Esperimenti creativi Costruzione di alcuni libri La storia di Costanza Thomas e Sofia 11_maggio_2011 Si può inventare una storia con delle scarpette bianche un filo e un sasso? La tecnica è quella del

Dettagli

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa

Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa Banchese Focus 1 Introduzione 2 Il tema del credito è stato affrontato più volte dalla rivista Microimpresa (si rimanda, in particolare, ai numeri 35 e 36 relativi ai alle imprese è un argomento ancora

Dettagli

EV A SION E NOISAVE. Evasion era una bella strega dai capelli corvini e occhi verdi da gatta.

EV A SION E NOISAVE. Evasion era una bella strega dai capelli corvini e occhi verdi da gatta. EV A SION E NOISAVE Evasion era una bella strega dai capelli corvini e occhi verdi da gatta. Viveva in un bosco pieno d alberi maestosi e funghi dai colori più strani. Non era proprio cattiva ma, a volte,

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT N E W S O U T H W A L E S HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION 1998 ITALIAN 2 UNIT Z LISTENING SKILLS TRANSCRIPT 2 ITEM 1 PAOLO PAOLO Ieri ho avuto una bella sorpresa; ho ricevuto una lettera da Paolo.

Dettagli

Consigli agli anziani e non solo.

Consigli agli anziani e non solo. Consigli agli anziani e non solo. 2 Pronti ad aiutarvi Consigli per la vostra sicurezza non aprite agli sconosciuti e non fateli entrare in casa. Diffidate degli estranei che vengono a trovarvi in orari

Dettagli

Design per la comprensibilità e l usabilità

Design per la comprensibilità e l usabilità Design per la comprensibilità e l usabilità Gli oggetti quotidiani Un adulto usa e sa riconoscere a prima vista più di 20.000 oggetti. Alcuni sono di uso quotidiano, per cui ne abbiamo un chiaro modello

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

Impronta del Viandante. Lavori Artigianali in Cuoio

Impronta del Viandante. Lavori Artigianali in Cuoio Impronta del Viandante Lavori Artigianali in Cuoio COLLECTION Casarile Milano Via Garibaldi N 5 Cell: 3475554609 beatrice@improntadelviandante.it - www.improntadelviandante.it PORTA CD CUOIO CUORI PERSONALIZZABILI

Dettagli

NONNI SU INTERNET Contenuto del programma Corso base di 15 lezioni

NONNI SU INTERNET Contenuto del programma Corso base di 15 lezioni NONNI SU INTERNET Contenuto del programma Corso base di 15 lezioni Il progetto Nonni su Internet è adatto a tutti gli ordini di scuola. La durata degli incontri e gli argomenti da trattare vanno adattati

Dettagli

URGENTE AZIONE CORRETTIVA SU DISPOSITIVO MEDICO AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO SOFTWARE IOLMASTER 500 RICHIESTA AZIONE IMMEDIATA

URGENTE AZIONE CORRETTIVA SU DISPOSITIVO MEDICO AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO SOFTWARE IOLMASTER 500 RICHIESTA AZIONE IMMEDIATA URGENTE AZIONE CORRETTIVA SU DISPOSITIVO MEDICO AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO SOFTWARE IOLMASTER 500 RICHIESTA AZIONE IMMEDIATA Gentile cliente, vi ringraziamo per aver acquistato il dispositivo IOLMaster

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Comunicazione e Marketing per ottimizzare la propria presenza in fiera. Milano, 3 ottobre 2008

Comunicazione e Marketing per ottimizzare la propria presenza in fiera. Milano, 3 ottobre 2008 Comunicazione e Marketing per ottimizzare la propria presenza in fiera. Milano, 3 ottobre 2008 LE FIERE: SÌ O NO? Le fiere sono ancora protagoniste per migliorare le performance aziendali? E importante

Dettagli

Lasciatevi incantare

Lasciatevi incantare Lasciatevi incantare Rita Pecorari LASCIATEVI INCANTARE favole www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Rita Pecorari Tutti i diritti riservati Tanto tempo fa, io ero ancora una bambina, c era una persona

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Giugno 2010 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI

ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI ALTRI SUGGERIMENTI PER IL PERCORSO AD OSTACOLI Con l intento di proseguire l osservazione sulle competenze che i bambini posseggono nei confronti della matematica è stata intrapresa una rivisitazione del

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE E SFRUTTAMENTO DEI CONTATTI

OTTIMIZZAZIONE E SFRUTTAMENTO DEI CONTATTI OTTIMIZZAZIONE E SFRUTTAMENTO DEI CONTATTI Come in tutte le vendite di servizi purtroppo non tutti i richiedenti diventano successivamente clienti effettivi, oltre la metà dei richiedenti infatti intende

Dettagli

Di seguito sono riportati brani di conversazioni realmente avvenute tra operatori e clienti delle più note compagnie di telefonia mobile.

Di seguito sono riportati brani di conversazioni realmente avvenute tra operatori e clienti delle più note compagnie di telefonia mobile. Di seguito sono riportati brani di conversazioni realmente avvenute tra operatori e clienti delle più note compagnie di telefonia mobile. > > > > > > OPERATORE: Buongiorno. CLIENTE: Pe' intestamme u'telefonine,

Dettagli

COME LA TECNOLOGIA HA CAMBIATO LA TUA VITA?

COME LA TECNOLOGIA HA CAMBIATO LA TUA VITA? COME LA TECNOLOGIA HA CAMBIATO LA TUA VITA? Citizen Satisfaction 2012 QUESTIONARI ELABORATI: 26 Modalità Questionari online su www.comune.udine.it Invito attraverso social media a compilare il questionario

Dettagli

Cattolica, 9 Marzo ore 23.00. ...TA-TARÀ, TA-TARÀ, TA-TARÀ... (in sottofondo musica Swing) (Duba avvicina di nuovo l apparecchio alla casse)

Cattolica, 9 Marzo ore 23.00. ...TA-TARÀ, TA-TARÀ, TA-TARÀ... (in sottofondo musica Swing) (Duba avvicina di nuovo l apparecchio alla casse) Cattolica, 9 Marzo ore 23.00...TA-TARÀ, TA-TARÀ, TA-TARÀ... (in sottofondo musica Swing) BIRIBÌ... BIRIBÌ... (squilla il tel di Duba) Marco: Buonasera Mr Duba, come va? Duba: Ciao Marco! Alla grande, and

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A2 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

IL MARCHIO DELL ABDUCTION

IL MARCHIO DELL ABDUCTION IL MARCHIO DELL ABDUCTION Corrado Malanga 10 febbraio 2004 Molti sono i segni che distinguono un addotto da chi non ha mai avuto problemi di abduction: alcuni sono segni interni, legati alle esperienze

Dettagli

L E-COMMERCE E I FARMACI OTC

L E-COMMERCE E I FARMACI OTC Roma, 12 luglio 2011 Obiettivi dell indagine Fare una fotografia dei comportamenti degli italiani nell ambito dell ecommerce: quanti italiani acquistano online prodotti/ servizi? quali prodotti acquistano?

Dettagli