Worldwide prevalence of IBS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Worldwide prevalence of IBS"

Transcript

1 MALATTIE DELLA CIVILTA OCCIDE TALE OBESITA DIABETE IPERTE SIO E IPERLIPEMIA ATEROSCLEROSI LITIASI BILIARE STIPSI MALATTIA DIVERTICOLARE CA CRO DEL COLO CARIE DE TARIE Worldwide prevalence of IBS US 10 20% Canada 12% Sweden 13% Belgium 8% Denmark 7% UK 22% Netherlands 9% France 20% Germany 12% Spain 13% China 23% Japan 25% Nigeria 30% IBS data not included Australia 12% New Zealand 17% Camilleri et al. Aliment Pharmacol Ther 1997;11:3 15 Müller-Lissner et al. Digestion 2001;64:200 4 Drossman. Dig Dis Sci 1993;38: Talley. Balliêre s Clin Gastroenterol 1999;13: Talley et al. Gastroenterology 1991;101: Thompson et al. Dig Dis Sci 2002;47:

2 FIBRA ELLA FARI A BIA CA 1860 = 0,2-0,5 % 1972 = 0,1-0,01 % CO SUMO DI PA E 1972 = I FERIORE 50 % RISPETTO IL = FIBRE CO IL PA E DAL 1860 AD OGGI RIDOTTE DEL 90 % Robertson, , LA E - PROPO E COLECTOMIA PER STIPSI I TRATTABILE 1913, HURST - DISTI GUE STIPSI COLICA DA DISCHEZIA 1921, KELLOG - IMPORTA ZA DI I TRODURRE RESIDUI I DIGERIBILI 1932, COWGILL - STUDIO CO TROLLATO CHE CO FERMA L IPOTESI DI KELLOG 2

3 IBS stipsi IBD diverticoli adenomi cancro Diagnostic burden: USA Primary Care Gastroenterology practice IBS 12% IBD 14% Other GI diagnosis 15% Other GI diagnoses 88% Peptic ulcer 20% Liver 10% Other functional 13% IBS 28% Mitchell & Drossman,

4 IBS: Diagnostic burden in the US Biliary/pancreatic Other Acid/peptic 8% 5% disorder 10% Hepatic disease 11% Inflammatory bowel disease 14% 14% Irritable bowel syndrome (IBS) 19% Reflux disease 17% Non-ulcer dyspepsia 8% Other functional disorder 8% Russo et al,, 1999 IBS vs. other important disease states International IBS prevalence : up to 25% US prevalence rates for other common diseases: asthma 5% diabetes 3% heart disease 9% hypertension 11% Adams & Benson,

5 IBS consultation pattern Referrals Primary Care 4F 1M } ~10-25% Consulters 3F 1M } ~75-90% Non-consulters 2F 1M Gender Ratio SII -CRITERI DIAGNOSTICI Roma II (2000) & Roma III (2007) Dolore o Fastidio Addominale e almeno 2 delle seguenti Migliora con l evacuazione Associato con modificazione nella frequenza dell alvo Associato con modificazione nell aspetto delle feci 5

6 DEFI IZIO E DI IBS Dolore addominale, accompagnato ad alterazione dell alvo (stipsi e/o diarrea), che recede con la defecazione. I sintomi devono avere la durata di 3 mesi od essersi manifestati per almeno 3 mesi nell ultimo anno IBS: alteration in bowel habit IBS is sub-classified into three types based on the primary bowel symptom constipation: IBS-C diarrhea: IBS-D alternation between constipation and diarrhea: IBS-A Patients may present with one or more primary symptoms 6

7 Sub-classification of IBS: can vary with time 156 IBS patients from a population survey Time 0 months (%) 6 months (%) 12 months (%) IBS-C IBS-D IBS-A BUT: 36% at 6 months and 37% at 12 months had changed sub-group Koloski et al. Gastroenterology 2002;122(Suppl. 1):A507 Impact of IBS on productivity and work absenteeism Reduced productivity 50 Absenteeism Days missed from work and reduced productivity in past year Dean et al. Gastroenterology 2003;124(Suppl. scaricato 1):A506 da 7

8 Score IBS: Quality of life impact assessed by the Short-Form 36 questionnaire Emotional Wells et al,, 1997 Mental Vitality Physical Functioning Social SF-36 Scales Role Physical National Norm IBS subjects Pain General Health Evolution of mechanistic hypotheses in IBS Role of 5-HT as a viscero- sensory/motility mediator Brain-gut interaction hypotheses Visceral hyperalgesia theories Motility concepts

9 Autonomic nervous system Parasympathetic nervous system Sympathetic nervous system Enteric nervous system Structure of the GI tract Muscularis mucosae Sub-mucosa Lumen Submucous plexus Circular muscle Lamina propria Myenteric plexus Longitudinal muscle Epithelium Serosa 9

10 Enteric nervous system Serosa Myenteric plexus (Auerbach s) Submucous plexus (Meissner s) Longitudinal muscle Circular muscle Sub-mucosa Epithelium Lamina propria Muscularis mucosa Enteric nervous system Controls motility and secretory functions of the intestine Semi-autonomous - actions modified by parasympathetic and sympathetic nervous systems - may function independently Contains many neurotransmitters including 5-hydroxytryptamine (5-HT) 10

11 Pathogenesis of IBS: the brain gut axis Central nervous system (CNS) Autonomic nervous system (ANS) (brain gut axis) Enteric nervous system (ENS) Phillips, Wingate. Churchill Livingstone, 1998 Serotonin (5-HT): key mediator of gut motility and visceral sensitivity CNS 5% GI tract 95% enterochromaffin cells neuronal Activation of 5-HT 4 receptors regulates GI function: increases motility throughout the GI tract (peristalsis) inhibits visceral sensitivity (pain) stimulates intestinal secretion Gershon. Aliment Pharmacol Ther 1999;13:15 30 Crowell. Am J Managed Care 2001;7(Suppl):S252 S260 Lacy, Yu. J Clin Gastroenterol 2002;34:

12 Enterochromaffin cell Lumen of intestinal crypt Microvilli Enterocytes Secretory granules Basement membrane Courtesy of Dr RC Spiller University of Nottingham, UK 12

13 13

14 14

15 IBS: Patient's concerns Cosa è l IBS? DOCTOR Sono curabile? Mi verrà il Cancro? Dove è Il bagno? Ho questo Dolore! Posso vivere Normalmente? Evitare Farmaci inopportuni! IBS: Doctor's concerns Malattia Seria! Comorbidità Psicologica! Spiegare! Identificazione Eventi stressanti Migliorare la qualità Di vita! Drossman et al,1995;

16 Which IBS symptoms cause most worry to patients and their physicians? Symptom Worrying to physician (%) Worrying to patient (%) Bloating 47 Changed bowel habit 86 Abdominal pain 7 53 Constipation 2 Diarrhea 5 Thompson. Can J Gastro 2001 RELAZIONE MEDICO-PAZIENTE Esempi negativi Non si preoccupi. Non ha malattie serie.. Vorrei prescrivere alcuni esami per essere sicuro che non ci siano problemi.. Credo che saranno comunque normali.. I vostri disturbi sono dovuti allo stress Le indagini dimostrano che Lei ha un disturbo funzionale 16

17 RELAZIONE MEDICO-PAZIENTE Atteggiamenti positivi Ascoltare con attenzione Riconoscere la serietà del disturbo Non accondiscendere alle richieste del paziente Spiegare la natura dei disturbi, legittimandoli Rassicurare DOPO attenta valutazione DIAG OSI DI IBS I SI TOMI DELLA IBS SO O SOVRAPPO IBILI A QUELLI CHE SI VERIFICA O I PATOLOGIE ORGA ICHE! LA DIAG OSI DEVE ESCLUDERE PATOLOGIE ORGA ICHE! QUESTO PROCEDIME TO E OBBLIGATORIO DOPO I A I! 17

18 Nei pazienti SII: QUANDO INDAGARE? 1. di età superiore ai 45 anni Colonscopia/Clisma DC nell ambito delle linee guida per la prevenzione del cancro colorettale 2. che non beneficiano del trattamento iniziale, e 3. che presentano sintomi severi ed invalidanti indirizzare le indagini in relazione al tipo di alvo - Diarroico/Alternante - Stipsi IBS: Diagnostic alerts The following warrant further investigation if seen on initial examination Physical signs History Abnormal examination Fever Positive occult stool Weight loss Onset in older patients Nocturnal awakening Family history cancer/ibd Clinical investigation/ blood analysis Haemoglobin WBC ESR Abnormal chemistry 18

19 Differential diagnosis of IBS Dietary Factors Lactose, Caffeine, Alcohol, Fat, Gas-producing foods Inflammatory Bowel Ulcerative colitis, Crohn s disease Microscopic colitis, Mast-cell disease Malabsorption Post-gastrectomy, Intestinal, Pancreatic Infection Giardia lamblia, Bacterial, Amoeba Psychologic Anxiety/panic, Depression, Somatisation Miscellaneous Endometriosis, Endocrine tumours (Carcinoid, VIP, Zollinger-Ellison) HIV-related Consider these factors when reaching a diagnosis of IBS APPROCCIO TERAPEUTICO Indicare obiettivi possibili: controllare/migliorare i disturbi, non obbligatoriamente eliminarli Lavorare insieme. Responsabilizzare il paziente con un diario Terapia modulata su - sintomi predominanti e loro patogenesi - gravità dei disturbi e alterazioni della qualità di vita - comportamento della malattia Dieta Farmaci Terapia comportamentale Terapia psichiatrica 19

20 APPROCCIO TERAPEUTICO Relazione Medico Paziente Educazione/Rassicurazione Dieta Integratori Dietetici Farmaci 20

21 STIPSI VISITE MEDICHE EGLI STATI U ITI DAL 1958 AL REFERE TE Medico di Famiglia 31 % Internista 20 % Pediatra 15 % Gastroenterologo 4 % Sonnenberg & Koch; Dig. Dis. Sci Stipsi funzionale Definizione secondo i Criteri di Roma II Due o più dei seguenti Difficoltà ad evacuare Feci dure o caprine Sensazione di incompleta evacuazione Sensazione di ostruzione anorettale durante la defecazione Necessità di manovre digitali durante la defecazione; e/o < 3 evacuazioni alla settimana Spesso associati a - distensione e/o dolore addominale 21

22 22

23 DISORDINI DI STIPSI CRONICA Stipsi Funzionale SII - Stipsi predominante Alterata defecazione Dischezia Dissinergia del pavimento pelvico CLASSIFICAZIO E DELLA STIPSI Stipsi spastica o sinistra: iperattività motilità segmentante Stipsi ipo/atonica o destra: ipoattività motilità longitudinale Stipsi rettale: dissinergia pavimento pelvico 23

24 Tempo di transito segmentario del rettocolon Rallentato transito colico Rallentato transito rettale Disordini di stipsi funzionale Classificazione basata sui tempi di transito segmentari del grosso intestino TRANSITO NORMALE 17.3 RALLENTATO TRANSITO RETTALE 17.5 RALLENTATO TRANSITO COLICO 33.7 RALLENTATO TRANSITO RETTALE E COLICO 31.5 *Corazziari et al Italian Coop Study on Constipation

25 Diverticolosi del colon - Localizzazioni 15% 10% 45% Schema colon con percentuale di diverticoli nei vari distretti 5% <1% 90% 25

26 Diverticolo: erniazione della mucosa del colon attraverso lo strato muscolare. Diverticolosi: semplice presenza di diverticoli in assenza di sintomatologia Malattia diverticolare: Sintomatica non complicata (sintomi tipo IBS) Sintomatica complicata (rettorragia, febbre, ascessi, fistole, perforazione ecc) Malattia diverticolare - Diagnosi Clisma opaco Ecografia Colonscopia Rx addome a vuoto Indagini bioumorali TAC 26

27 27

28 Malattia diverticolare Indagini bioumorali: leucocitosi e aumento della VES, in caso di diverticolite. Rx addome: nel sospetto di una complicanza diverticolare (aria libera da perforazione o livelli idroaerei da ileo paralitico). Quadro radiologico di occlusione intestinale da diverticolite acuta Spesso nell anziano episodi occlusivi intestinali, secondari a stenosi del sigma, richiedono una diagnostica differenziale tra cancro e patologia infiammatoria (periviscerite). on esistono studi epidemiologici per i quali la malattia diverticolare possa essere considerata fattore di rischio per il cancro colo-rettale. 28

29 Per concessione del Prof. Roberto Grassi Malattia diverticolare - Indicazioni alla terapia chirurgica Mancata risposta alla terapia medica Perforazione libera Sepsi intraddominale (peritonite) Occlusione intestinale Emorragia inarrestabile Fistole 29

30 Da Swarbrick et al., 1980 Modificata 30

Dimensioni del problema

Dimensioni del problema SIMPOSIO La stipsi severa: attualità terapeutiche Dimensioni del problema Stefano Tardivo Dipartimento di Sanità Pubblica e Medicina di Comunità Università degli Studi di Verona FC (FUNCTIONAL CONSTIPATION)

Dettagli

Sindrome dell intestine irritabile (IBS): Ruolo del farmacista nell inquadramento del paziente ed opzioni terapeutiche di Sua competenza

Sindrome dell intestine irritabile (IBS): Ruolo del farmacista nell inquadramento del paziente ed opzioni terapeutiche di Sua competenza Pesaro, 20 Marzo 2015 Sindrome dell intestine irritabile (IBS): Ruolo del farmacista nell inquadramento del paziente ed opzioni terapeutiche di Sua competenza Dott. Andrea Lisotti UOC Gastroenterologia

Dettagli

SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE

SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE PRESENTAZIONE CLINICA, APPROCCIO DIAGNOSTICO E DIAGNOSI DIFFERENZIALE Elisabetta Ascari

Dettagli

I DISTURBI DEL TRATTO DIGESTIVO INFERIORE: Caso Clinico

I DISTURBI DEL TRATTO DIGESTIVO INFERIORE: Caso Clinico I DISTURBI DEL TRATTO DIGESTIVO INFERIORE: Caso Clinico Dott.ssa Lucy Vannella Università Sapienza Roma, Ospedale Sant Andrea Sabato 25 Ottobre 2008 FIUMICINO (ROMA) Caso Clinico Donna, 40 anni, forte

Dettagli

Il Dolore Addominale. A.Agnolucci U.O. Gastroenterologia AUSL 8 Arezzo

Il Dolore Addominale. A.Agnolucci U.O. Gastroenterologia AUSL 8 Arezzo Il Dolore Addominale A.Agnolucci U.O. Gastroenterologia AUSL 8 Arezzo SINTOMI ASSOCIATI con la STIPSI DEFECAZIONE 1. Evacuazioni non frequenti 2. Non urgenza 3. Feci evacuate con difficoltà (piccole o

Dettagli

La ridotta percezione di benessere è un aspetto cruciale del concetto di malattia!

La ridotta percezione di benessere è un aspetto cruciale del concetto di malattia! PSICHE E DISTURBI DIGESTIVI LUCA DUGHERA CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO la salute è una condizione di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplicemente l assenza di una malattia

Dettagli

IBS-C e Stipsi Funzionale. Due entità separate? Guido Basilisco Gastroenterologia ed Endoscopia IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano

IBS-C e Stipsi Funzionale. Due entità separate? Guido Basilisco Gastroenterologia ed Endoscopia IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano IBS-C e Stipsi Funzionale. Due entità separate? Guido Basilisco Gastroenterologia ed Endoscopia IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano IBS-C e Stipsi Funzionale (FC) Definizione e caratteristiche

Dettagli

La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva

La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva Dr.ssa Chiara Ricci Università di Brescia Spedali Civili, Brescia Definizione La sindrome dell intestino irritabile Disordine funzionale dell intestino

Dettagli

DISPEPSIA MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O.

DISPEPSIA MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O. MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O. OSPEDALI GALLIERA DEFINIZIONE RIPIENEZZA POST-PRANDIALE PRANDIALE CORTEO SINTOMATOLOGICO

Dettagli

La diverticolosi del colon

La diverticolosi del colon La diverticolosi del colon Considerazioni sulla epidemiologia, sulla clinica e sulla prevenzione Definizione Protrusioni sacciformi della parete del colon di dimensioni variabili. Anatomicamente sono pseudodiverticoli

Dettagli

MALATTIA DIVERTICOLARE DEL COLON COSTELLAZIONI DI SINTOMI CHE VANNO DALLA SEMPLICE IRREGOLARITA DELL ALVO SEVERO SANGUINAMENTO SEVERA INFIAMMAZIONE ADDOMINALE LOCALIZZAZIONE Sulla parete del colon dove

Dettagli

I DIVERTICOLI DEL COLON

I DIVERTICOLI DEL COLON Struttura Complessa di Gastroenterologia e di Endoscopia digestiva Direttore: Dott. Felice Cosentino www.endoscopiadigestiva.it www.medicitalia.it/felice.cosentino cosent@tin.it -Tel. 02/8599.4811 Ospedale

Dettagli

NADIA PALLOTTA ALCUNI DATI EPIDEMIOLOGICI

NADIA PALLOTTA ALCUNI DATI EPIDEMIOLOGICI NADIA PALLOTTA 128 L INTESTINO IRRITATO ALCUNI DATI EPIDEMIOLOGICI Nei paesi industrializzati, nel corso dell ultimo secolo, le migliori condizioni sociali, economiche e sanitarie hanno determinato una

Dettagli

Università degli Studi di Catania MORBO DI CROHN. U.O. di Chirurgia Laparoscopica A.O.U. Policlinico G.Rodolico - Catania Direttore: Prof. V.

Università degli Studi di Catania MORBO DI CROHN. U.O. di Chirurgia Laparoscopica A.O.U. Policlinico G.Rodolico - Catania Direttore: Prof. V. Università degli Studi di Catania MORBO DI CROHN U.O. di Chirurgia Laparoscopica A.O.U. Policlinico G.Rodolico - Catania Direttore: Prof. V. Minutolo Crohn nel 1932 definì ILEITE TERMINALE un affezione

Dettagli

Imagine of the colon f r. izzello rizzello

Imagine of the colon f r. izzello rizzello Imagine of the colon f. rizzello 1 passo: quadro clinico Sintomi funzionali Stipsi Sintomi regionali dolore da rallentato transito organica da defecazione ostruita Diarrea acuta (< 2-3 sett) cronica (>

Dettagli

LA STIPSI CRONICA (stitichezza) 5

LA STIPSI CRONICA (stitichezza) 5 LA STIPSI CRONICA (stitichezza) 5 Introduzione La stipsi o stitichezza cronica coinvolge circa il 25-30% della popolazione dei paesi occidentali. Le donne in età adulta sono coinvolte in percentuale doppia

Dettagli

Evidence Based Medicine: Sindrome dell'intestino irritabile a cura di Alberto Bozzani

Evidence Based Medicine: Sindrome dell'intestino irritabile a cura di Alberto Bozzani Rivista SIMG (www.simg.it) Numero 2, 2000 Evidence Based Medicine: Sindrome dell'intestino irritabile a cura di Alberto Bozzani Definizione Combinazione di sintomi gastrointestinali cronici o ricorrenti

Dettagli

IL COLON IRRITABILE LA STIPSI SANDRO PASSARETTI UNITA' DI FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA I.R.C.C.S. OSPEDALE SAN RAFFAELE

IL COLON IRRITABILE LA STIPSI SANDRO PASSARETTI UNITA' DI FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA I.R.C.C.S. OSPEDALE SAN RAFFAELE IL COLON IRRITABILE LA STIPSI SANDRO PASSARETTI UNITA' DI FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA I.R.C.C.S. OSPEDALE SAN RAFFAELE UNIVERSITA' VITA- SALUTE MILANO MOVIMENTI DEL COLON mixing

Dettagli

Appropriatezza delle indicazioni alla colonscopia in una Unita di Endoscopia Digestiva con accesso diretto

Appropriatezza delle indicazioni alla colonscopia in una Unita di Endoscopia Digestiva con accesso diretto Appropriatezza delle indicazioni alla colonscopia in una Unita di Endoscopia Digestiva con accesso diretto Dr.D.Mazzucco SC Gastroenterologia P.O.Rivoli Aumento esponenziale delle richieste di colonscopie

Dettagli

La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia

La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia a cura di Renato Caviglia, MD, PhD Introduzione La diverticolite, complicanza frequente della diverticolosi (Fig. 1), è una condizione relativamente

Dettagli

Disturbi della regione ano-rettale: sono argomenti imbarazzanti per i quali si tende ancora oggi al fai da te. Quando è giusto rivolgersi al medico?

Disturbi della regione ano-rettale: sono argomenti imbarazzanti per i quali si tende ancora oggi al fai da te. Quando è giusto rivolgersi al medico? FAQ COLONPROCTOLOGIA Disturbi della regione ano-rettale: sono argomenti imbarazzanti per i quali si tende ancora oggi al fai da te. Quando è giusto rivolgersi al medico? Sempre! Deve essere sempre formulata

Dettagli

DOTTORE..HO MAL DI PANCIA!

DOTTORE..HO MAL DI PANCIA! Università Vita-Salute San Raffaele Facoltà di Medicina e Chirurgia DOTTORE..HO MAL DI PANCIA! Andrea Mangiagalli Medico di Medicina Generale Specialista in Microchirurgia e Chirurgia Sperimentale DOTTORE,

Dettagli

Endoscopia Digestiva Branca dell endoscopia inerente la diagnosi e la terapia endoscopica delle affezioni dell apparato digerente.

Endoscopia Digestiva Branca dell endoscopia inerente la diagnosi e la terapia endoscopica delle affezioni dell apparato digerente. Endoscopia Esplorazione di organi cavi attraverso gli orifizi naturali, o di cavità corporee virtuali accedendo da piccole incisioni chirurgiche, per mezzo di appositi apparecchi ottici detti endoscopi.

Dettagli

IL DOLORE ADDOMINALE VISTO DAL PEDIATRA. Dott. Renata Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli

IL DOLORE ADDOMINALE VISTO DAL PEDIATRA. Dott. Renata Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli IL DOLORE ADDOMINALE VISTO DAL PEDIATRA Dott. Renata Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli Agadir, 18 25 luglio 2008 Aniello (8 anni) Dall età di 6 anni Aniello riferisce ripetuti

Dettagli

DISORDINI FUNZIONALI GASTROINTESTINALI DEFINIZIONE

DISORDINI FUNZIONALI GASTROINTESTINALI DEFINIZIONE DISORDINI FUNZIONALI GASTROINTESTINALI DEFINIZIONE QUADRI CLINICI, CORRELATI ALL ETA, CARATTERIZZATI DA SINDROME CRONICA O RICORRENTE, NON ASSOCIATI A PATOLOGIA ORGANICA, BIOCHIMICA O STRUTTURALE DISORDINI

Dettagli

INDICAZIONE ALLA COLONSCOPIA

INDICAZIONE ALLA COLONSCOPIA Riunione SIED LA COLONSCOPIA DI QUALITA Asti, 8 Novembre 2013 INDICAZIONE ALLA COLONSCOPIA Dr. Enrico MORELLO S.C. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva ASL TO4 * * The European Panel on Appropriateness

Dettagli

-SFORZO NELLA DEFECAZIONE -FECI DURE O A PEZZI -SENSAZIONE DI INCOMPLETA -DEFECAZIONE MENO DI TRE VOLTE A SETTIMANA

-SFORZO NELLA DEFECAZIONE -FECI DURE O A PEZZI -SENSAZIONE DI INCOMPLETA -DEFECAZIONE MENO DI TRE VOLTE A SETTIMANA LA STIPSI INTESTINO CRASSO DEFINIZIONE:CRITERI DI ROMA 2 -SFORZO NELLA DEFECAZIONE -FECI DURE O A PEZZI -SENSAZIONE DI INCOMPLETA EVACUAZIONE e/o DI OSTRUZIONE ANALE -DEFECAZIONE MENO DI TRE VOLTE A SETTIMANA

Dettagli

Pasquale Esposito & The Diges;ve Endoscopy Team

Pasquale Esposito & The Diges;ve Endoscopy Team Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli DAI di Medicina Interna e Specialis;ca Unità Opera;va Complessa di Epato- Gastroenterologia UO di Endoscopia Diges;va DireAore

Dettagli

US e tumori gastrointestinali

US e tumori gastrointestinali US e tumori gastrointestinali L ecografia nei tumori gastrointestinali V.Arienti Centro di Ricerca in Ecografia Internistica ed Interventistica Divisione di Medicina Interna Ospedale Maggiore C.A. Pizzardi

Dettagli

PROTOCOLLO. Ostruzione gastro-intestinale maligna nei pazienti con patologia addominale.

PROTOCOLLO. Ostruzione gastro-intestinale maligna nei pazienti con patologia addominale. PROTOCOLLO Ostruzione gastro-intestinale maligna nei pazienti con patologia addominale. Principal Investigators: Augusto Caraceni Oscar Corli Introduzione L ostruzione maligna gastro-intestinale (MGIO)

Dettagli

Malattia diverticolare IL RUOLO DELLA CHIRURGIA

Malattia diverticolare IL RUOLO DELLA CHIRURGIA Malattia diverticolare IL RUOLO DELLA CHIRURGIA Epidemiologia La malattia diverticolare rappresenta una delle più frequenti cause di ricovero ospedaliero nei paesi occidentali e la sua prevalenza aumenta

Dettagli

Endoscopia digestiva. scheda 01.05 Diagnostica per immagini

Endoscopia digestiva. scheda 01.05 Diagnostica per immagini scheda 01.05 Diagnostica per immagini 01.05 pag. 2 Cos è Le patologie ricercate MediClinic offre la possibilità di effettuare, in condizioni di massima sicurezza e confortevolezza, i due principali esami

Dettagli

Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10. Che cosa è il colon irritabile

Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10. Che cosa è il colon irritabile Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10 Che cosa è il colon irritabile INFORMATIVA PER PAZIENTI IS PV ALL 22-0 05/09/2012 INDICE Sindrome dell'intestino irritabile 4 Che cosa è la

Dettagli

Lezione di Chirurgia Generale Tumori del colon e del retto. Agora

Lezione di Chirurgia Generale Tumori del colon e del retto. Agora Lezione di Chirurgia Generale Tumori del colon e del retto EPIDEMIOLOGIA -E al quarto posto fra i tumori maligni nel mondo (1999); -800.000 casi diagnosticati ogni anno (World Health Association); -Incidenza

Dettagli

Azienda U.S.L. N 5 REGIONE LIGURIA Osp. S. Andrea La Spezia S.C. Gastroenterologia Dir. Dott. R. Briglia. La Colonscopia Diagnostica

Azienda U.S.L. N 5 REGIONE LIGURIA Osp. S. Andrea La Spezia S.C. Gastroenterologia Dir. Dott. R. Briglia. La Colonscopia Diagnostica Azienda U.S.L. N 5 REGIONE LIGURIA Osp. S. Andrea La Spezia S.C. Gastroenterologia Dir. Dott. R. Briglia La Colonscopia Diagnostica Dott. M. Cristoni Inf. M. Ferrari Esame endoscopico del grosso intestino:

Dettagli

La bevanda di latte fermentato contenente il ceppo Lactobacillus casei Shirota migliora i sintomi gastrointestinali in pazienti con stipsi funzionale.

La bevanda di latte fermentato contenente il ceppo Lactobacillus casei Shirota migliora i sintomi gastrointestinali in pazienti con stipsi funzionale. La bevanda di latte fermentato contenente il ceppo Lactobacillus casei Shirota migliora i sintomi gastrointestinali in pazienti con stipsi funzionale. Questo materiale è riservato ad uso esclusivo di medici

Dettagli

Stipsi. F 3v > di M. eta > 65 anni. 29.168.500 confezioni di lassativi in 1 anno

Stipsi. F 3v > di M. eta > 65 anni. 29.168.500 confezioni di lassativi in 1 anno STIPSI Stipsi 20% della popolazione adulta F 3v > di M eta > 65 anni 29.168.500 confezioni di lassativi in 1 anno Raccolta anamnesi P. Io sono stitica M. Che cosa vuol dire per lei essere stitica P. Che

Dettagli

Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali

Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali Microbiota Intestinale Composizione e concentrazione delle specie microbiche dominanti nei vari segmenti dell apparato gastrointestinale

Dettagli

Colon Irritabile e MMG: nuovi ipotesi patogenetiche e nuove terapie

Colon Irritabile e MMG: nuovi ipotesi patogenetiche e nuove terapie Associazione medici Rhodensi e U.O. Gastroenterologia H. di Rho Colon Irritabile e MMG: nuovi ipotesi patogenetiche e nuove terapie Giorgio Minoli 22 settembre 2007 DEFINIZIONE IBS is a common but poorly

Dettagli

Il dolore addominale cronico dal MMG al gastroenterologo

Il dolore addominale cronico dal MMG al gastroenterologo Il dolore addominale cronico dal MMG al gastroenterologo Bruno Annibale Professore Associato di Gastroenterologia Università Sapienza Roma Ospedale Sant Andrea bruno.annibale@uniroma1.it Dolore Addominale

Dettagli

Semeiotica clinica in urgenza nel dolore addominale acuto: serve ancora? D. Vallino- G. Alberto S.C. MEDICINA E CHIRURGIA DI ACCETTAZIONE E D URGENZA A.O. ORDINE MAURIZIANO, TORINO Il nostro caso Sig.

Dettagli

Appropriatezza nella EGDS Marco Orsello UOA Gastroenterologia AOU Novara Appropriatezza Misura di quanto una scelta o intervento diagnostico o terapeutico siano adeguati rispetto alle esigenze del paziente

Dettagli

CALCOLOSI DELLA COLECISTI

CALCOLOSI DELLA COLECISTI UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PERUGIA CLINICA DI GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA Direttore: Prof. Antonio Morelli GASTROENTEROLOGIA ed EPATOLOGIA: CALCOLOSI della COLECISTI e delle VIE BILIARI Dott. Danilo

Dettagli

Cancro del Colon-Retto

Cancro del Colon-Retto Cancro del Colon-Retto Prevenzione, Screening e Sorveglianza Dott. Marco La Torre Dipartimento di Chirurgia Generale Azienda Ospedaliera Sant Andrea Epidemiologia Il carcinoma colon- rettale (CCR) è al

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA Programmi Corsi AA 2012/2013 3 ANNO CORSO INTEGRATO COORDINATORI Psicopedagogia II Salis Francesca Pagina 2 Scienza della riabilitazione psichiatrica

Dettagli

vascolarizzazione a. mesenterica sup. a. mesenterica inf. rami delle aa. iliache interne

vascolarizzazione a. mesenterica sup. a. mesenterica inf. rami delle aa. iliache interne il colon vascolarizzazione a. mesenterica sup. a. mesenterica inf. rami delle aa. iliache interne vascolarizzazione Gray s Anatomy a. mesenterica superiore a. mesenterica sup. a. ileocolica a. colica destra

Dettagli

Sintomi da IBS nel 10% della popolazione in 1 anno. ma solo 50% consulterà un medico. Prevalenza. Nella popolazione generale: M: 19% F: 24%

Sintomi da IBS nel 10% della popolazione in 1 anno. ma solo 50% consulterà un medico. Prevalenza. Nella popolazione generale: M: 19% F: 24% Sindrome dell intestino irritabile IBS (Irritable bowel syndrome) Incidenza Sintomi da IBS nel 10% della popolazione in 1 anno ma solo 50% consulterà un medico Prevalenza Nella popolazione generale: M:

Dettagli

All. 2. Scheda Rilevazione Dati. SORVEGLIANZA ENDOSCOPICA vs. CHIRURGIA DI RADICALIZZAZIONE DOPO POLIPECTOMIA COMPLETA DI UN POLIPO MALIGNO

All. 2. Scheda Rilevazione Dati. SORVEGLIANZA ENDOSCOPICA vs. CHIRURGIA DI RADICALIZZAZIONE DOPO POLIPECTOMIA COMPLETA DI UN POLIPO MALIGNO All. 2 Scheda Rilevazione Dati SORVEGLIANZA ENDOSCOPICA vs. CHIRURGIA DI RADICALIZZAZIONE All. 2 SORVEGLIANZA ENDOSCOPICA vs. CHIRURGIA DI RADICALIZZAZIONE SCHEDA-ANAMNESI Centro : Iniziali: Sesso: F M

Dettagli

Università degli Studi di Catania ULCERA PERFORATA

Università degli Studi di Catania ULCERA PERFORATA Università degli Studi di Catania ULCERA PERFORATA U.O. Clinicizzata di Chirurgia Generale Ospedale R. Guzzardi di Vittoria Direttore: Prof. V. Minutolo La perforazione avviene in genere per l erosione

Dettagli

Alessandro Repici, MD, PhD Servizio di Endoscopia Digestiva

Alessandro Repici, MD, PhD Servizio di Endoscopia Digestiva La gastrite, la colite e dintorni Alessandro Repici, MD, PhD Servizio di Endoscopia Digestiva IRCCS Istituto Clinico Humanitas, Milano Mi presento 45 anni, Laurea in Medicina e Chirurgia Toronto Specialista

Dettagli

I DOLORI ADDOMINALI RICORRENTI CARLO TOLONE Dipartimento di Pediatria Seconda Università di Napoli Caserta 02/02/2012 DAR Definizione bambini di età compresa fra 4 e 16 anni -con dolori addominali ricorrenti

Dettagli

Che cos'è la malattia di Crohn?

Che cos'è la malattia di Crohn? Che cos'è la malattia di Crohn? La malattia di Crohn è un'infiammazione cronica che può colpire teoricamente tutto il canale alimentare, dalla bocca all'ano, ma che si localizza prevalentemente nell'ultima

Dettagli

Longstreth F et al.: Gastroenterology 2006

Longstreth F et al.: Gastroenterology 2006 Incontro Congiunto SINC, SIRN, SIMFER, SIUD, AINV LE DISFUNZIONI DELL AREA SACRALE NELLA PATOLOGIA NEUROLOGICA Catania, 11-12 giugno 2013 Grand Hotel Excelsior Assessorato Regionale alla Salute La stipsi

Dettagli

SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. L APPROCCIO ALLE MALATTIE INTESTINALI

SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. L APPROCCIO ALLE MALATTIE INTESTINALI SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. L APPROCCIO ALLE MALATTIE INTESTINALI INDAGINI STRUMENTALI NEL PAZIENTE CON SOSPETTA MALATTIA INTESTINALE Elisabetta Ascari

Dettagli

Angelo Maurizio Clerici U.O.C. Neurologia Direttore Prof. Giorgio Bono Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria

Angelo Maurizio Clerici U.O.C. Neurologia Direttore Prof. Giorgio Bono Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria Angelo Maurizio Clerici U.O.C. Neurologia Direttore Prof. Giorgio Bono Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi Università degli Studi dell Insubria Disease Oriented-Therapy (if available) Primarily life-prolongation

Dettagli

Oggi. Recenti acquisizioni sulla patogenesi dei sintomi addominali nei disordini funzionali intestinali

Oggi. Recenti acquisizioni sulla patogenesi dei sintomi addominali nei disordini funzionali intestinali Oggi Vol. 98, N. 2, Febbraio 2007 Pagg. 69-73 Recenti acquisizioni sulla patogenesi dei sintomi addominali nei disordini funzionali intestinali Elisabetta Cervio 1, Mariangela Rondanelli 2, Barbara Balestra

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51 La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie che colpiscono l apparato intestinale e vengono definite generalmente col nome di malattie infiammatorie dell apparato intestinale. La colite ulcerosa

Dettagli

LA POLIPOSI ADENOMATOSA FAMILIARE (FAP): un modello per lo studio della familiarità neoplastica CASO CLINICO

LA POLIPOSI ADENOMATOSA FAMILIARE (FAP): un modello per lo studio della familiarità neoplastica CASO CLINICO LA POLIPOSI ADENOMATOSA FAMILIARE (FAP): un modello per lo studio della familiarità neoplastica CASO CLINICO Dr Valentina Boarino Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Dr Piero Benatti Medicina I Prof

Dettagli

Polipi precancerosi. Circa il 50% delle persone dai 60 anni in su avrà nel corso della vita almeno 1 polipo precanceroso di 1 cm o più di diametro.

Polipi precancerosi. Circa il 50% delle persone dai 60 anni in su avrà nel corso della vita almeno 1 polipo precanceroso di 1 cm o più di diametro. Polipi precancerosi I polipi sono piccole escrescenze dovute ad una proliferazione eccessiva delle cellule sane della mucosa intestinale che può causare lo sviluppo di polipi cosiddetti adenomatosi (anche

Dettagli

IL DOLORE ADDOMINALE RICORRENTE

IL DOLORE ADDOMINALE RICORRENTE Università di Parma-Az. Ospedaliero-Univ di Parma UOC di Gastroenterologia e Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia Dipartimento Materno-Infantile Direttore Prof Gian Luigi de Angelis IL DOLORE

Dettagli

APPROPRIATEZZA DELLA COLONSCOPIA NELL'ANZIANO MARCO BERTINI SD SERVIZIO ENDOSCOPICO AOUP

APPROPRIATEZZA DELLA COLONSCOPIA NELL'ANZIANO MARCO BERTINI SD SERVIZIO ENDOSCOPICO AOUP APPROPRIATEZZA DELLA COLONSCOPIA NELL'ANZIANO MARCO BERTINI SD SERVIZIO ENDOSCOPICO AOUP vecchiaia[vec-chià-ia] s.f. 1 Ultima età della vita, caratterizzata da progressivo decadimento organico; condizione

Dettagli

Studio Re.mo.te "A randomized clinical trial on home telemonitoring for the management of metabolic and cardiovascular risk in individuals with type

Studio Re.mo.te A randomized clinical trial on home telemonitoring for the management of metabolic and cardiovascular risk in individuals with type Studio Re.mo.te "A randomized clinical trial on home telemonitoring for the management of metabolic and cardiovascular risk in individuals with type 2 diabetes" Protocollo di Studio:durata e campione La

Dettagli

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Bruno Meduri Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Follow up condiviso Il follow-up attivo della donna trattata è parte integrante del

Dettagli

DISTURBI CRONICI GASTROINTESTINALI

DISTURBI CRONICI GASTROINTESTINALI Congresso Nazionale Evento Residenziale ECM per Medico Chirurgo Approccio al paziente con DISTURBI CRONICI GASTROINTESTINALI Roma, 19-20-21 Settembre 2013 Atahotel VILLA PAMPHILI Via della Nocetta 105,

Dettagli

Prof. Prof. Facoltà Facoltà. Università Università Germaneto, Germaneto, , Catanzaro. Catanzaro. DIVERTICOLOSI e MALATTIA DIVERTICOLARE.

Prof. Prof. Facoltà Facoltà. Università Università Germaneto, Germaneto, , Catanzaro. Catanzaro. DIVERTICOLOSI e MALATTIA DIVERTICOLARE. Chirurgia Chirurgia Generale Generale V V anno anno AA AA 2006 2006 /2007 /2007 Prof. Prof. Alessandro Alessandro Puzziello Puzziello UO UO Chirurgia Chirurgia Oncologica Oncologica AOU AOU Mater Mater

Dettagli

Indice. n IntroduzIone...5. n LA.dIGeStIone...7. n IL.SeCondo.CerVeLLo...11

Indice. n IntroduzIone...5. n LA.dIGeStIone...7. n IL.SeCondo.CerVeLLo...11 3 Indice n IntroduzIone...5 n LA.dIGeStIone...7 n IL.SeCondo.CerVeLLo...11 n L APPArAto.dIGerente...15 Stomaco... 18 Intestino... 23 Ghiandole salivari... 29 Fegato... 30 Cistifellea... 32 n Le.CoMPLICAnze.deLLA.dIGeStIone...

Dettagli

DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA

DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA Convegno Nazionale Società Italiana di Chirurgia Ginecologica Endometriosi: patologia, clinica ed impatto sociale Sabato 8 Marzo 2014 - Bergamo ENDOMETRIOSI DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA A. Signorelli

Dettagli

Tumori maligni del colon e del retto

Tumori maligni del colon e del retto Tumori maligni del colon e del retto KEY POINTS: Epidemiologia Fattori di Rischio Biologia Anatomia patologica e staging Segni Clinici Diagnosi Prevenzione primaria e secondaria Terapia EPIDEMIOLOGIA -E

Dettagli

Situazione clinica nella quale un rapido cambiamento delle. condizioni di un organo addominale, generalmente correlato ad

Situazione clinica nella quale un rapido cambiamento delle. condizioni di un organo addominale, generalmente correlato ad ADDOME ACUTO Situazione clinica nella quale un rapido cambiamento delle condizioni di un organo addominale, generalmente correlato ad una infiammazione o ad una infezione, richiede una immediata e, soprattutto,

Dettagli

Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10. Ho mal di stomaco. Che cosa è la dispepsia

Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10. Ho mal di stomaco. Che cosa è la dispepsia Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10 Ho mal di stomaco Che cosa è la dispepsia INFORMATIVA PER PAZIENTI IS PV ALL 24-0 05/09/2012 INDICE Cos è? 4 Come si riconosce? 5 La dispepsia

Dettagli

La vita in gioco ed il gioco della vita. dell adolescente e psicopatologia)

La vita in gioco ed il gioco della vita. dell adolescente e psicopatologia) La vita in gioco ed il gioco della vita (comportamenti ti estremi dell adolescente e psicopatologia) p M. Vaggi Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze ASL 3 Genovese

Dettagli

ULCERA PEPTICA ULCERA PEPTICA

ULCERA PEPTICA ULCERA PEPTICA Dr. Alessandro Bernardini Circa il 10% della popolazione nei paesi sviluppati è probabile vada incontro nella sua vita a ulcera peptica: una percentuale di ulcere persistenti dell 1%. La dispepsia è un

Dettagli

PROCEDURA ENDOSCOPICA DI POSIZIONAMENTO DI PALLONCINO INTRAGASTRICO. Modulo informativo per il paziente

PROCEDURA ENDOSCOPICA DI POSIZIONAMENTO DI PALLONCINO INTRAGASTRICO. Modulo informativo per il paziente PROCEDURA ENDOSCOPICA DI POSIZIONAMENTO DI PALLONCINO INTRAGASTRICO Modulo informativo per il paziente Il posizionamento di palloncino intragastrico è indicato per l uso temporaneo nella terapia mirata

Dettagli

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA

MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA MODALITA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE RENALE NELLA PRATICA CLINICA Andrea MAGNANO Dirigente Nefrologo UOC Medicina Interna Ospedale Santa Maria di Borgo Val di Taro Azienda USL di Parma DEFINIZIONE THE

Dettagli

Prevenzione dei tumori del colon-retto

Prevenzione dei tumori del colon-retto Prevenzione dei tumori del colon-retto Il Carcinoma del Colon-Retto (CCR) rappresenta la seconda causa di mortalità neoplastica sia nei maschi, dopo quello del polmone, sia nelle donne dopo quello della

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz

www.fisiokinesiterapia.biz NUOVE METODICHE DIAGNOSTICHE Nuove Metodiche diagnostiche Breath tests Videocapsula Endoscopia a Doppio Pallone Endoscopia Virtuale Endoscopia nuove tecniche narrow banding magnificazione e colorazione

Dettagli

IDROCOLONTERAPIA (ICT) e LAVAGGIO INTESTINALE DOMESTIVO( LID)

IDROCOLONTERAPIA (ICT) e LAVAGGIO INTESTINALE DOMESTIVO( LID) IDROCOLONTERAPIA (ICT) e LAVAGGIO INTESTINALE DOMESTIVO( LID) Dott. CARLO PEZCOLLER : MODENA VERONA: 14 GIUGNO 2012 L apparato digerente è l organo più importante di tutto il corpo? L HYDRA è l essere

Dettagli

Dott. Mayer-Hermann, Otto Dix-1926

Dott. Mayer-Hermann, Otto Dix-1926 Dott. Mayer-Hermann, Otto Dix-1926? Ho mal di pancia e la mia parrucchiera mi ha detto che è probabile che abbia i diverticoli; cosa sono? Piccole tasche che si formano attraverso la parete muscolare del

Dettagli

Malattie Infiammatorie croniche Intestinali nel bambino

Malattie Infiammatorie croniche Intestinali nel bambino Malattie Infiammatorie croniche Intestinali nel bambino Guida introduttiva Ambulatorio MICI pediatriche U.O Pediatria Ospedale Infermi di Rimini Direttore: Dott. Gina Ancora Mici: cosa sono e cosa le caratterizza

Dettagli

CASO CLINICO 1 Paziente con carcinoma della flessura splenica sinistra

CASO CLINICO 1 Paziente con carcinoma della flessura splenica sinistra 4 Incontro STRATEGIE TERAPEUTICHE NEL CARCINOMA DEL COLON- RETTO CASO CLINICO 1 Paziente con carcinoma della flessura splenica sinistra SIMONE MURATORI G.R. 35 anni Anamnesi Paziente femmina di 35 anni,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI Il sottoscritto dr. Stefano Colucci, nato a Napoli il 20/02/1963, e residente in Fontana Liri (FR), V.le XXIX Maggio 26, dichiara il seguente curriculum vitae:

Dettagli

COMPLIANCE ALLA DIETA SENZA GLUTINE: QUALI EVIDENZE DAGLI STUDI FINORA CONDOTTI?

COMPLIANCE ALLA DIETA SENZA GLUTINE: QUALI EVIDENZE DAGLI STUDI FINORA CONDOTTI? COMPLIANCE ALLA DIETA SENZA GLUTINE: QUALI EVIDENZE DAGLI STUDI FINORA CONDOTTI? Firenze, 31 marzo 2012 Francesco Valitutti UOC Gastroenterologia ed Epatologia Pediatrica Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria

Dettagli

OAB può derivare da una condizione neurologica oppure possono non esserci cause note

OAB può derivare da una condizione neurologica oppure possono non esserci cause note Il caso della tossina botulinica nell incontinenza urinaria: introduzione alla tecnologia sanitaria Prof. Mauro Cervigni Dip. Tutela e salute della donna e della vita nascente Policlinico Genmelli Un.

Dettagli

PERFORAZIONE INTESTINALE ISOLATA IN NEONATO: NON DIMENTICHIAMO LA MALATTIA DI HIRSCHSPRUNG!

PERFORAZIONE INTESTINALE ISOLATA IN NEONATO: NON DIMENTICHIAMO LA MALATTIA DI HIRSCHSPRUNG! Struttura Complessa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale ASMN- IRCCS Reggio Emilia Direttore Dr. Giancarlo Gargano PERFORAZIONE INTESTINALE ISOLATA IN NEONATO: NON DIMENTICHIAMO LA MALATTIA DI

Dettagli

Dr.ssa Mara Fornasarig

Dr.ssa Mara Fornasarig I TUMORI RARI GIST: Percorso diagnostico-terapeutico 5 novembre 2015 Dr.ssa Mara Fornasarig S.O.C. Gastroenterologia Oncologica CRO - ISTITUTO NAZIONALE TUMORI IRCCS - AVIANO GIST GENERALITA I GIST appartengono

Dettagli

Cosa è il cancro colorettale

Cosa è il cancro colorettale Cosa è il cancro colorettale La maggioranza dei cancri colorettali si sviluppa da un ingrossamento non-maligno nel grosso intestino conosciuta come adenoma. Nelle prime fasi, gli adenomi assomigliano a

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz Carcinoma colorettale: epidemiologia e fattori di rischio. Sequenza adenoma carcinoma.

www.fisiokinesiterapia.biz Carcinoma colorettale: epidemiologia e fattori di rischio. Sequenza adenoma carcinoma. www.fisiokinesiterapia.biz Carcinoma colorettale: epidemiologia e fattori di rischio. Sequenza adenoma carcinoma. Incidenza mondiale del cancro colon-rettale Parkin D.M.Doll R. Incidenza nel mondo di nuovi

Dettagli

IL POLIPO E IL CANCRO IN ENDOSCOPIA

IL POLIPO E IL CANCRO IN ENDOSCOPIA IL POLIPO E IL CANCRO IN ENDOSCOPIA Giacomo Trallori SABATO 17 MARZO 2012 MALATTIA DIVERTICOLARE E TUMORI DEL COLON Cancro colorettale nel mondo tasso di mortalità alto medio basso dati non disponibili

Dettagli

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute Titolo: Celiachia: miti e realtà Relatori: Flavio Valiante (Gastroenterologia) Ester Lovat (Dietetica clinica) Introduzione: Dr.Michele De Boni Direttore UOC Gastroenterologia

Dettagli

LA COLONSCOPIA L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: AIGO PER I PAZIENTI:

LA COLONSCOPIA L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: AIGO PER I PAZIENTI: L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: LA COLONSCOPIA AIGO PER I PAZIENTI: INFORMAZIONE SANITARIA A CURA DELLE COMMISSIONI AIGO LA COLONSCOPIA Cos è la

Dettagli

Il paziente con AIDS*

Il paziente con AIDS* 1 General Philosophy 291 Il paziente con AIDS* 33 SAI SAJJA Anche i pazienti con AIDS possono soffrire di appendicite acuta. L infezione da virus dell immunodeficienza umana (HIV) e la sua inevitabile

Dettagli

Nella stipsi funzionale o cronica semplice possono intervenire svariati meccanismi patogenetici talvolta sovrapposti e in reciproco conflitto.

Nella stipsi funzionale o cronica semplice possono intervenire svariati meccanismi patogenetici talvolta sovrapposti e in reciproco conflitto. 1 2 Nella stipsi funzionale o cronica semplice possono intervenire svariati meccanismi patogenetici talvolta sovrapposti e in reciproco conflitto. È opportuno differenziarne in particolare due: i disturbi

Dettagli

Il dolore addominale Quadri clinici di presentazione e rischio di errore

Il dolore addominale Quadri clinici di presentazione e rischio di errore Geriatric Emergency Medicine Il dolore addominale Quadri clinici di presentazione e rischio di errore Verona 17 Maggio 2014 Ciro Paolillo Medicina d Urgenza e Pronto Soccorso AOU S.Maria della Misericordia

Dettagli

Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10. Prevenire il tumore del colon retto

Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10. Prevenire il tumore del colon retto Istituto Scientifico di Pavia Sede di Via Salvatore Maugeri 10 Prevenire il tumore del colon retto INFORMATIVA PER PAZIENTI IS PV ALL 21-0 05/09/2012 INDICE Prevenire il tumore del colon. 4 Come si esegue

Dettagli

Informazioni relative alla COLONSCOPIA E POLIPECTOMIA

Informazioni relative alla COLONSCOPIA E POLIPECTOMIA Informazioni relative alla COLONSCOPIA E POLIPECTOMIA 2 COS È LA COLONSCOPIA Il termine colonscopia indica una speciale tecnica che ci consente, attraverso l uso di un endoscopio, di esplorare l interno

Dettagli

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014 Palazzo Reale 20 CONGRESSO NAZIONALE delle Malattie Digestive Napoli, 19-22 Marzo 2014 20 Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente Presidente Renato Cannizzaro Comitato Direttivo Antonio

Dettagli

$VV3URIWUD00* 3$72/2*,(&521,&+(,17(67,1$/,

$VV3URIWUD00* 3$72/2*,(&521,&+(,17(67,1$/, $VV3URIWUD00* 5HJJLR&DODEULD9LDOH$0RURWUDY,;Q FDS7HOHID[ HPDLOLQIR#GLRJHQHUFLW:HEVLWHZZZGLRJHQHUFLW &2562',$**,251$0(172 3$72/2*,(&521,&+(,17(67,1$/, 35(6,'(17('RWW)HUGLQDQGR3ROLPHQL 5(**,2&$/$%5,$*,8*12

Dettagli

TUMORE DEL COLON-RETTO: UNA RISPOSTA ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEL PAZIENTE. Collana per saperne di più

TUMORE DEL COLON-RETTO: UNA RISPOSTA ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEL PAZIENTE. Collana per saperne di più TUMORE DEL COLON-RETTO: UNA RISPOSTA ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI DEL PAZIENTE. Collana per saperne di più Prof. Valter Ferrando Dott. Emanuele Romairone Dott. Edoardo Rimini Dott. Stefano Scabini CHIRURGIA

Dettagli

La malnutrizione in ospedale. Angelo Campanozzi Clinica Pediatrica Università degli Studi di Foggia

La malnutrizione in ospedale. Angelo Campanozzi Clinica Pediatrica Università degli Studi di Foggia La malnutrizione in ospedale Angelo Campanozzi Clinica Pediatrica Università degli Studi di Foggia Di tutti i mali è il nutrimento il rimedio migliore Ippocrate (460 377 a.c.) MALNUTRIZIONE Alterato stato

Dettagli

CLEAN COLON 004RA. Apparecchiatura per idrocolonterapia Made in Italy. (Ente certificatore: Istituto Masini n. 0068)

CLEAN COLON 004RA. Apparecchiatura per idrocolonterapia Made in Italy. (Ente certificatore: Istituto Masini n. 0068) CLEAN COLON 004RA Apparecchiatura per idrocolonterapia Made in Italy L unico dispositivo di idrocolonterapia in commercio certificato in classe II B secondo l allegato III della Direttiva 93/42CEE sui

Dettagli