OVERGROWTH BATTERICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OVERGROWTH BATTERICA"

Transcript

1 Corso di Formazione Triregionale SIED - AIGO - SIGE Saint Vincent 23 settembre 2005 OVERGROWTH BATTERICA Renzo Gullotta Unità di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Clinica San Carlo - PADERNO DUGNANO (MI)

2 alla nascita intestino sterile poche ore dopo la nascita coliformi streptococchi dopo 1 settimana anaerobi -bifidobatteri -clostridi anaerobi durante lo sviluppo anaerobi - peptostreptococchi -peptococchi - eubatteri - lattobacilli

3 CONCENTRAZIONI BATTERICHE NEL TRATTO GASTROENTERICO NORMALE STOMACO DIGIUNO ILEO COLON Conta batterica totale * Aerobi, anaerobi facoltativi * Anaerobi * * Log10 CFU/g o ml di succo emterico

4 OVERGROWTH BATTERICA NEL PICCOLO INTESTINO (SIBO) Definizione 5 > 10 CFU/ml di succo enterico aspirato

5 OVERGROWTH BATTERICA NEL PICCOLO INTESTINO (SIBO) Condizioni predisponenti - ristagno / dismotilità del piccolo intestino - mancata neutralizzazione acida dei batteri ingeriti

6 OVERGROWTH BATTERICA NEL PICCOLO INTESTINO (SIBO) Condizioni predisponenti Ansa afferente stagnante Fistole interne Enterostomie chirurgiche Anastomosi ileo-anale con pouch M. di Crohn stenosante Enteropatie da raggi Aderenze Linfomi TBC Pancreatite cronica Nefropatie severe Distrofie muscolari Cirrosi epatica Età avanzata Ipo/acloridria (PPI!) LLC Ipogammaglobulinemia Deficit selettivo T-cells Sclerodermia Pseudoostruzione intestinale Fibrosi cistica Diverticoli

7 OVERGROWTH BATTERICA NEL PICCOLO INTESTINO (SIBO) DIAGNOSI -anamnesi - grassi fecali - test di Schilling - biopsie duodenali - colture intestinali (gold standard) - breath tests (i più usati)

8 SIBO alterazioni epiteliali malassorbimento generalizzato traslocazione batterica attivazione immunitaria

9 LA S.I.B.O. PUO ESSERE DOVUTA AD ALTRE SITUAZIONI? LA S.I.B.O. PUO ESSERE RESPONSABILE DI ALTRE CONDIZIONI CLINICHE?

10 S.I.B.O DISMOTILITA

11 DISMOTILITA INTESTINALE SOVRACCRESCITA BATTERICA Husebye E, Skar V, Hoverstad T et al INTENSITY OF THE INTESTINAL MIGRATING MOTOR COMPLEX PREDICTS COLONIZATION WITH GRAM NEGATIVE BACILLI IN THE PROXIMAL SMALL INTESTINE Gut, 1993, 34 (Suppl 3): S 25

12 DISMOTILITA INTESTINALE? SOVRACCRESCITA BATTERICA Husebye E, Hellstrom PM, Midtvedt T INTRODUCTION OF CONVENTIONAL MICROBIAL FLORA TO GERMFREE RATS INCREASES THE FREQUENCY OF MIGRATING MOTOR COMPLEX J Gastrointest Mot, 1992; 4:39-45

13 DISMOTILITA INTESTINALE SOVRACCRESCITA BATTERICA

14 CIRROSI EPATICA S.I.B.O. IPERTENSIONE PORTALE DISMOTILITA TENUE

15 ALTERAZIONI DELLA MOTILITA DEL TENUE E CIRROSI EPATICA Chesta J, Defilippi C, Defilippi C ABNORMALITIES IN PROXIMAL SMALL BOWEL MOTILITY IN PATIENTS WITH CIRRHOSIS Hepatology, 1993; 17: Madrid AM, Cumsille F, Defilippi C ALTERED SMALL BOWEL MOTILITY IN PATIENTS WITH LIVER CIRRHOSIS DEPENDS ON SEVERITY OF LIVER DISEASE Dig Dis Sci, 1997; 42: Madrid AM, Brahm J, Buckel E et al ORTHOTOPIC LIVER TRANSPLANTATION IMPROVES SMALL BOWEL MOTILITY DISORDERS IN CIRRHOTIC PATIENTS Am J Gastroenterol, 1997, 92:

16 OVERGROWTH BATTERICA E CIRROSI EPATICA Morencos FC, de las Heras Castano G, Ramos LM et al SMALL BOWEL BACTERIAL OVERGROWTH IN PATIENTS WITH ALCOHOLIC CIRRHOSIS Dig Dis Sci, 1996; 41: Chang C-S, Chen G-H, Lien H-C et al SMALL INTESTINAL DYSMOTILITY AND BACTERIAL OVERGROWTH IN CIRRHOTIC PATIENTS WITH SPONTANEOUS BACTERIAL PERITONITIS Hepatology, 1998; 28:

17 OVERGROWTH BATTERICA, CIRROSI EPATICA E IPERTENSIONE PORTALE Gunnarsdottir SA, Sadik R, Shev S et al SMALL INTESTINAL MOTILITY DISTURBANCES AND BACTERIAL OVERGROWTH IN PATIENTS WITH LIVER CIRRHOSIS AND PORTAL HYPERTENSION Am J Gastroenterol, 2003, 98, 6: Alterato pattern motorio duodenale (retroperistalsi) in pz. con cirrosi epatica ed ipertensione portale, non rilevato nei controlli e nei cirrotici senza ipertensione portale. S.I.B.O. nel 33% degli ipertesi portali, 0% nei controlli e nei cirrotici senza ipertensione portale.

18 CIRROSI EPATICA ALTERATA MOTILITA DEL PICCOLO INTESTINO RALLENTATO TRANSITO ORO-CECALE S.I.B.O. malassorbimento traslocazione batterica - encefalopatia - peritonite batterica spontanea

19 Sandhu BS, Gupta R, Sharma J et al NORFLOXACIN AND CISAPRIDE COMBINATION DECREASES THE INCIDENCE OF SPONTANEOUS BACTERIAL PERITONITIS IN CIRRHOTIC PATIENTS J Gastroenterol Hepatol 2005, 20:

20 S.I.B.O S. INTESTINO IRRITABILE (I.B.S.)

21 I PAZIENTI CON S. INTESTINO IRRITABILE - presentano gonfiore addominale (prev. post-prandiale) e dolore nel 92% dei casi Chami TN et al, Am J Gastroenterol, 1991, 86: dopo lattulosio eliminano doppia quantità di idrogeno e quadrupla quantità di gas totali rispetto ai controlli King TS et al, Lancet, 1998, 352:

22 I PAZIENTI CON S. INTESTINO IRRITABILE - presentano un alterazione del breath test al lattulosio, suggestiva per S.I.B.O., nell 84% dei casi vs 20% dei controlli, con netto miglioramento dei sintomi nel 75% dei trattati con antibiotici ed eradicati vs 3.7% dei controlli Pimentel M et al, Am J Gastroenterol, 2003, 98: hanno una riduzione significativa della fase III del MMC, che può contribuire a spiegare l abnorme ritenzione di gas Pimentel M et al, Dig Dis Sci, 2002, 47: Serra J et al, Gut, 2001; 48: 14-19

23 S.I.B.O I.B.S. DISMOTILITA

24 NEI PAZIENTI CON S. INTESTINO IRRITABILE - è presente attivazione immunitaria sia nella IBS post-infettiva che non Gwee KA et al, Gut, 2003; 52: Tornblom H et al, Gastroenterology, 2002; 123: si ipotizza un ruolo patogenetico rappresentato dalla infiammazione Gonsalkorale WM et al, Gut, 2003; 52: Van der Veek P et al, Gastroenterology, 2004; 126: A52

25 S.I.B.O TRASLOCAZIONE BATTERICA ATTIVAZIONE IMMUNITARIA Woodcock NP et al BACTERIAL TRANSLOCATION AND IMMUNOHISTOCHEMICAL MEASUREMENT OF GUT IMMUNE FUNCTION J Clin Pathol, 2001; 54:

26 S.I.B.O SINTESI LIPOPOLISACCARIDE (endotossina originata da Gram -) - degranulazione mast cells - attivazione immunitaria - attivazione sist. nervoso enterico - produzione di citochine INDUZIONE IPERSENSIBILITA (viscerale, muscolo/scheletrica) ACCELERAZIONE TRANSITO INTESTINALE - fibromialgie - s. da affaticamento cronico - cistite interstiziale

27 S.I.B.O S. INTESTINO IRRITABILE (I.B.S.) - gonfiore post-prandiale - gas nel piccolo intestino - elevata frequenza di alterazione del breath test al lattulosio - netto miglioramento dei sintomi e normalizzazione dei breath tests dopo antibiotici - alterazioni motorie nel piccolo intestino - attivazione immunitaria - ipersensibilità viscerale Lin H. - Small Intestinal Bacterial Overgrowth. A framework for understanding Irritable Bowel Syndrome JAMA, 2004; 292:

28 S.I.B.O STEATOEPATITE NON ALCOLICA (NASH)

29 S.I.B.O NASH - riscontro di S.I.B.O. in varie forme di NASH Wigg AJ, Roberts-Thomson I, Dymock R et al THE ROLE OF SMALL INTESTINAL BACTERIAL OVERGROWTH, INTESTINAL PERMEABILITY, ENDOTOXOEMIA, AND TUMOR NECROSIS FACTOR ALPHA IN THE PATHOGENESIS OF NON-ALCOHOLIC STEATOHEPATITIS Gut, 2001; 48: protezione del danno epatico da alcool dopo trattamento della S.I.B.O. Adachi J, Moore L, Gao W et al ANTIBIOTICS PREVENT LIVER INJURY IN RATS FOLLOWING LONG-TERM EXPOSURE TO ETHANOL Gastroenterology, 1995; 108:

30 BATTERI INTESTINALI produzione endogena di etanolo sintesi di LPS stimolo citochine pro-infiammatorie stress ossidativo epatico

31 S.I.B.O I.B.S. CELIACHIA

32 I.B.S. CELIACHIA - riscontro di celiachia nel 5% di una popolazione di 300 pz. con recente diagnosi di IBS Sanders DS et al - Lancet, 2001; 358: riscontro di celiachia latente/potenziale in un sottogruppo di IBS variante diarroica (HLA DQ2, AGA/anti-TG in aspirato duodenale) Wahnschaffe U et al - Gastroenterology, 2001; 121: riscontro di IBS (criteri di Roma I modif.) nel 20% di una popolazione di 150 celiaci (vs 5% nei controlli) O Leary C et al - Am J Gastroenterol, 2002; 97:

33 I.B.S. CELIACHIA come si potrebbe spiegare? FLOGOSI (INDOTTA DAL GLUTINE)

34 LA FLOGOSI PUO INDURRE ALTERAZIONI MOTORIE - IBS post-infettiva Neal KR, Hebden J, Spiller R PREVALENCE OF GASTROINTESTINAL SYMPTOMS SIX MONTHS AFTER BACTERIAL GASTROENTERITIS AND RISK FACTORS FOR DEVELOPMENT OF THE IRRITABLE BOWEL SYNDROME BMJ, 1997; 314: sintomi a tipo IBS in IBD inattive (x 2-3 vs controlli) Simrén M, Axelsson J, Gillberg R et al QUALITY OF LIFE IN INFLAMMATORY BOWEL DISEASE IN REMISSION: THE IMPACT OF IBS-LIKE SYMPTOMS AND ASSOCIATED PSYCHOLOGICAL FACTORS Am J Gastroenterol, 2002; 97:

35 I.B.S. CELIACHIA come si potrebbe spiegare? S.I.B.O

36 Tursi A, Brandimarte G, Giorgetti GM HIGH PREVALENCE OF SMALL INTESTINAL BACTERIAL OVERGROWTH IN CELIAC PATIENTS WITH PERSISTENCE OF GASTROINTESTINAL SYMPTOMS AFTER GLUTEN WITHDRAWAL Am J Gastroenterol, 2003; 98: dimostrazione di S.I.B.O. in 10/15 celiaci ancora sintomatici dopo 6-8 mesi in GFD con istologia migliorata - miglioramento in tutti dopo rifaximina

37 I.B.S. CELIACHIA S.I.B.O NASH CIRROSI EPATICA

LA SIBO: CONDIZIONE TRASVERSALE TRASCURATA?

LA SIBO: CONDIZIONE TRASVERSALE TRASCURATA? LA SIBO: CONDIZIONE TRASVERSALE TRASCURATA? SIBO è l acronimo di Small Intestinal Bacterial Overgrowth, ovvero sovraccrescita batterica dell intestino tenue. La sua caratterizzazione clinica è variata

Dettagli

Dato l'aumento dei livelli postprandiali di serotonina nei pazienti con PI-IBS e visto che la serotonina stimola la motilità e la secrezione

Dato l'aumento dei livelli postprandiali di serotonina nei pazienti con PI-IBS e visto che la serotonina stimola la motilità e la secrezione POST INFECTIVE-IBS La Sindrome da Colon Irritabile (IBS) è una delle più comuni cause di malessere relative all apparato intestinale e colpisce il 12% della popolazione mondiale (1). Negli ultimi anni

Dettagli

DISPEPSIA MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O.

DISPEPSIA MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O. MANIFESTAZIONI CLINICHE E PERCORSO DIAGNOSTICO DOTT. PAOLO MICHETTI DIRETTORE MEDICO S.C. GASTROENTEROLOGIA E.O. OSPEDALI GALLIERA DEFINIZIONE RIPIENEZZA POST-PRANDIALE PRANDIALE CORTEO SINTOMATOLOGICO

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz

www.fisiokinesiterapia.biz NUOVE METODICHE DIAGNOSTICHE Nuove Metodiche diagnostiche Breath tests Videocapsula Endoscopia a Doppio Pallone Endoscopia Virtuale Endoscopia nuove tecniche narrow banding magnificazione e colorazione

Dettagli

Una delle meraviglie del corpo umano

Una delle meraviglie del corpo umano 6 Novembre 2012, Torino ALIMENTAZIONE, FUNZIONE INTESTINALE E BENESSERE LUCA DUGHERA CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO Una delle meraviglie del corpo umano APPARATO DIGERENTE Digestione degli

Dettagli

La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva

La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva La sindrome dell intestino irritabile post-infettiva Dr.ssa Chiara Ricci Università di Brescia Spedali Civili, Brescia Definizione La sindrome dell intestino irritabile Disordine funzionale dell intestino

Dettagli

Dimensioni del problema

Dimensioni del problema SIMPOSIO La stipsi severa: attualità terapeutiche Dimensioni del problema Stefano Tardivo Dipartimento di Sanità Pubblica e Medicina di Comunità Università degli Studi di Verona FC (FUNCTIONAL CONSTIPATION)

Dettagli

Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali

Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali Le modificazioni del microbiota in corso di patologie gastrointestinali Microbiota Intestinale Composizione e concentrazione delle specie microbiche dominanti nei vari segmenti dell apparato gastrointestinale

Dettagli

Sindrome dell intestine irritabile (IBS): Ruolo del farmacista nell inquadramento del paziente ed opzioni terapeutiche di Sua competenza

Sindrome dell intestine irritabile (IBS): Ruolo del farmacista nell inquadramento del paziente ed opzioni terapeutiche di Sua competenza Pesaro, 20 Marzo 2015 Sindrome dell intestine irritabile (IBS): Ruolo del farmacista nell inquadramento del paziente ed opzioni terapeutiche di Sua competenza Dott. Andrea Lisotti UOC Gastroenterologia

Dettagli

Imagine of the colon f r. izzello rizzello

Imagine of the colon f r. izzello rizzello Imagine of the colon f. rizzello 1 passo: quadro clinico Sintomi funzionali Stipsi Sintomi regionali dolore da rallentato transito organica da defecazione ostruita Diarrea acuta (< 2-3 sett) cronica (>

Dettagli

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute

ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute ULSS 2 INCONTRA I mercoledì della Salute Titolo: Celiachia: miti e realtà Relatori: Flavio Valiante (Gastroenterologia) Ester Lovat (Dietetica clinica) Introduzione: Dr.Michele De Boni Direttore UOC Gastroenterologia

Dettagli

I DISTURBI DEL TRATTO DIGESTIVO INFERIORE: Caso Clinico

I DISTURBI DEL TRATTO DIGESTIVO INFERIORE: Caso Clinico I DISTURBI DEL TRATTO DIGESTIVO INFERIORE: Caso Clinico Dott.ssa Lucy Vannella Università Sapienza Roma, Ospedale Sant Andrea Sabato 25 Ottobre 2008 FIUMICINO (ROMA) Caso Clinico Donna, 40 anni, forte

Dettagli

IL LABORATORIO IN GASTROENTEROLOGIA. www.fisiokinesiterapia.biz

IL LABORATORIO IN GASTROENTEROLOGIA. www.fisiokinesiterapia.biz IL LABORATORIO IN GASTROENTEROLOGIA www.fisiokinesiterapia.biz sangue feci espirato mucosa succo duodenale DIAGNOSTICA H. PYLORI Dosaggio Abs di classe IgG 13 C-Urea Breath Test Dosaggio Ag fecali Gastropanel

Dettagli

DYSBIO CHECK (Valutazione della disbiosi intestinale)

DYSBIO CHECK (Valutazione della disbiosi intestinale) ALLEGATO: Note informative a corredo del risultato analitico utili al paziente ed al suo medico al quale comunque si rimanda per una corretta interpretazione dei dati. Cod. ID: 123456 CCV: 000 Data: 01/01/2014

Dettagli

TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A.

TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A. TERAPIE BIOLOGICHE PER IL TRATTAMENTO DEL MORBO DI CROHN (CD). Studente: Di Savino Augusta Corso di Immunologia Molecolare A.A 2007/2008 LE TERAPIE BIOLOGICHE: possono avere una maggiore efficacia terapeutica;

Dettagli

CELIACHIA: Il Quadro Clinico Nell Adulto

CELIACHIA: Il Quadro Clinico Nell Adulto CELIACHIA: Il Quadro Clinico Nell Adulto Marco Romano Gastroenterologia Seconda Università di Napoli Tel: 0815666714 Cell: 3356768097 E-mail: marco.romano@unina2.it Quadro Clinico Nel passato percepita

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA IL TRATTAMENTO DELLA SIBO (SMALL INTESTINAL BACTERIAL OVERGROWTH) NELLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA IL TRATTAMENTO DELLA SIBO (SMALL INTESTINAL BACTERIAL OVERGROWTH) NELLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA Dottorato di ricerca in Fisiopatologia Epato-digestiva Ciclo 21 o IL TRATTAMENTO DELLA SIBO (SMALL INTESTINAL BACTERIAL OVERGROWTH) NELLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE

Dettagli

SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE

SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE, CORSO 2009/2011. SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE PRESENTAZIONE CLINICA, APPROCCIO DIAGNOSTICO E DIAGNOSI DIFFERENZIALE Elisabetta Ascari

Dettagli

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014

Palazzo Reale CONGRESSO NAZIONALE. delle Malattie Digestive. Napoli, 19-22 Marzo 2014 Palazzo Reale 20 CONGRESSO NAZIONALE delle Malattie Digestive Napoli, 19-22 Marzo 2014 20 Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente Presidente Renato Cannizzaro Comitato Direttivo Antonio

Dettagli

materiale biocompatibile resistente all acidità dei succhi gastrici

materiale biocompatibile resistente all acidità dei succhi gastrici Dipartimento di Medicina Specialistica U. O. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Ospedale G.B. Morgagni Forlì L enteroscopia con videocapsula Angelo De Padova Università degli studi di Ferrara Scuola

Dettagli

Complicanze metaboliche dell alimentazione senza glutine

Complicanze metaboliche dell alimentazione senza glutine Complicanze metaboliche dell alimentazione senza glutine Giulio Marchesini SSD Malattie del Metabolismo e Dietetica Clinica, Università di Bologna L approccio nutrizionale al soggetto con celiachia Deficit

Dettagli

PERCORSO DIAGNOSTICO CONDIVISO E CELIACHIA

PERCORSO DIAGNOSTICO CONDIVISO E CELIACHIA PERCORSO DIAGNOSTICO CONDIVISO E CELIACHIA LA DIAGNOSTICA SIEROLOGICA A. BIANO LAB. PATOLOGIA CLINICA P.O. CAIRO MONTENOTTE La CELIACHIA è l intolleranza permanente al glutine, sostanza di natura proteica

Dettagli

La malnutrizione in ospedale. Angelo Campanozzi Clinica Pediatrica Università degli Studi di Foggia

La malnutrizione in ospedale. Angelo Campanozzi Clinica Pediatrica Università degli Studi di Foggia La malnutrizione in ospedale Angelo Campanozzi Clinica Pediatrica Università degli Studi di Foggia Di tutti i mali è il nutrimento il rimedio migliore Ippocrate (460 377 a.c.) MALNUTRIZIONE Alterato stato

Dettagli

CENTRO BREATH TEST 13C-LATTOSIO BREATH TEST

CENTRO BREATH TEST 13C-LATTOSIO BREATH TEST ARS MEDICA Centro Medico Polispecialistico VIA M. ANGELONI, 80/A - PERUGIA 06124 TEL/FAX: 075 5000388 CELL: 334 2424824 E-Mail: info@arsmedicapg.it Sito Web: www.arsmedicapg.it CENTRO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE

Dettagli

NAFLD, NASH e rischio di tumori intestinali

NAFLD, NASH e rischio di tumori intestinali Riunione Monotematica A.I.S.F. 2015 In memoriam della Prof.ssa Paola Loria Modena, 8-10 ottobre 2015 NAFLD, NASH e rischio di tumori intestinali Maurizio Ponz de Leon Dipartimento di Medicina Diagnostica,

Dettagli

QUICK TEST INTOLLERANZA AL LATTOSIO. Francesca Gombac Product Specialist and Researcher GASTROENTEROLOGY DIAGNOSTIC EUROCLONE S.p.A.

QUICK TEST INTOLLERANZA AL LATTOSIO. Francesca Gombac Product Specialist and Researcher GASTROENTEROLOGY DIAGNOSTIC EUROCLONE S.p.A. QUICK TEST INTOLLERANZA AL LATTOSIO Francesca Gombac Product Specialist and Researcher GASTROENTEROLOGY DIAGNOSTIC EUROCLONE S.p.A. Intolleranza al lattosio L'intolleranza al lattosio è l'incapacità di

Dettagli

Alimenti funzionali II

Alimenti funzionali II Alimenti funzionali II Probiotici Etimologia della parola Dal greco Pro Bios cioè A favore della vita Il termine è stato usato per la prima volta a metà del secolo scorso Definizione Probiotico è un supplemento

Dettagli

What is a Gastroenterologist?

What is a Gastroenterologist? What is a Gastroenterologist? What is a Gastroenterologist? A physician who specializes in the diagnosis and treatment of disorders of the gastrointestinal tract, including the esophagus, stomach, small

Dettagli

Sintomi da IBS nel 10% della popolazione in 1 anno. ma solo 50% consulterà un medico. Prevalenza. Nella popolazione generale: M: 19% F: 24%

Sintomi da IBS nel 10% della popolazione in 1 anno. ma solo 50% consulterà un medico. Prevalenza. Nella popolazione generale: M: 19% F: 24% Sindrome dell intestino irritabile IBS (Irritable bowel syndrome) Incidenza Sintomi da IBS nel 10% della popolazione in 1 anno ma solo 50% consulterà un medico Prevalenza Nella popolazione generale: M:

Dettagli

CAUSE DI MALNUTRIZIONE

CAUSE DI MALNUTRIZIONE CAUSE DI MALNUTRIZIONE INADEGUATO INTROITO DI NUTRIENTI DIFFICOLTA AD ALIMENTARSI Insufficiente introito di energia e proteine con gli alimenti MALNUTRIZIONE CORRELATA ALLA MALATTIA Malnutrizione: conseguenze

Dettagli

UNITA OPERATIVA GASTROENTEROLOGIA

UNITA OPERATIVA GASTROENTEROLOGIA pag. 7 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA SCHEDA INFORMATIVA UNITA OPERATIVE CLINICHE UNITA OPERATIVA GASTROENTEROLOGIA PRESIDIO OSPEDALE POLICLINICO MA 28 Rev. 3 del 01/06/08 Ultimo aggiornamento

Dettagli

La ridotta percezione di benessere è un aspetto cruciale del concetto di malattia!

La ridotta percezione di benessere è un aspetto cruciale del concetto di malattia! PSICHE E DISTURBI DIGESTIVI LUCA DUGHERA CITTA DELLA SALUTE E DELLA SCIENZA DI TORINO la salute è una condizione di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplicemente l assenza di una malattia

Dettagli

Terapia delle malattie infiammatorie croniche intestinali

Terapia delle malattie infiammatorie croniche intestinali IV Mediterraneo - III Sessione PROSPETTIVE IN GASTROENTEROLOGIA (Prof. Pallone, Prof.ssa Ciacci, Prof. Vantini, Prof. Stanghellini) Terapia delle malattie infiammatorie croniche intestinali Non si conoscono

Dettagli

L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA:

L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: L ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI ED ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI PRESENTA: STEATOSI E STEATOEPATITE NON ALCOLICA AIGO PER I PAZIENTI: INFORMAZIONE SANITARIA A CURA DELLE COMMISSIONI AIGO

Dettagli

IL DOLORE ADDOMINALE VISTO DAL PEDIATRA. Dott. Renata Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli

IL DOLORE ADDOMINALE VISTO DAL PEDIATRA. Dott. Renata Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli IL DOLORE ADDOMINALE VISTO DAL PEDIATRA Dott. Renata Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli Agadir, 18 25 luglio 2008 Aniello (8 anni) Dall età di 6 anni Aniello riferisce ripetuti

Dettagli

Dr. Francesco Cosentino

Dr. Francesco Cosentino Malattia Celiaca ENTEROPATIA CRONICA DA INTOLLERANZA PERMANENTE AL GLUTINE ED ALLE PROTEINE AFFINI IN SOGGETTI GENETICAMENTE PREDISPOSTI HLADQ2 HLADQ8 Dr. Francesco Cosentino Incidenza M.Celiaca 1980-2005

Dettagli

L unico ceppo probiotico autorizzato sia per il cane sia per il gatto.

L unico ceppo probiotico autorizzato sia per il cane sia per il gatto. Probiotico che ha nuovamente ottenuto l autorizzazione a livello Europeo per l uso nel cane e nel gatto in base alla Direttiva 1831/2003 Vi presentiamo la strada scientificamente provata per integrare

Dettagli

Celiachia e Gluten Sensitivity: Dubbi o certezze? Maria Teresa Bardella

Celiachia e Gluten Sensitivity: Dubbi o certezze? Maria Teresa Bardella Congresso Regionale AIC Lombardia Milano, Sabato 23 Marzo 2013 Celiachia e Gluten Sensitivity: Dubbi o certezze? Maria Teresa Bardella Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca IRCCS

Dettagli

TEST AL LATTOSIO : quando richiederlo?

TEST AL LATTOSIO : quando richiederlo? 3 Giornate Gastro-epatologiche Cuneesi Vicoforte, 19-20 febbraio 2010 TEST AL LATTOSIO : quando richiederlo? Carlo Sguazzini, Marco Astegiano, Renato Bonardi, Daniele Simondi S.C. Gastro-epatologia 1 U.

Dettagli

Perché ricercare i sintomi gastrointestinali? Dati di una popolazione di bambini autistici

Perché ricercare i sintomi gastrointestinali? Dati di una popolazione di bambini autistici Perché ricercare i sintomi gastrointestinali? Dati di una popolazione di bambini autistici Dr Federico Balzola U.O.A.D.U. Gastro-Epatologia Azienda Ospedaliera San Giovanni Battista di Torino Ospedale

Dettagli

Che cos è la celiachia?

Che cos è la celiachia? Che cos è la celiachia? La celiachia è una malattia infiammatoria cronica dell intestino tenue, dovuta ad una intolleranza al glutine assunto attraverso la dieta. Il glutine è una proteina contenuta in

Dettagli

Colon Irritabile e MMG: nuovi ipotesi patogenetiche e nuove terapie

Colon Irritabile e MMG: nuovi ipotesi patogenetiche e nuove terapie Associazione medici Rhodensi e U.O. Gastroenterologia H. di Rho Colon Irritabile e MMG: nuovi ipotesi patogenetiche e nuove terapie Giorgio Minoli 22 settembre 2007 DEFINIZIONE IBS is a common but poorly

Dettagli

neoplasia dello stomaco www.slidetube.it

neoplasia dello stomaco www.slidetube.it neoplasia dello stomaco www.slidetube.it TUMORE DELLO STOMACO CARDIAS: disfagia CORPO: no sintomi ANTRO: gonfiore postprandiale, vomito Sede più frequente: ANGULUS ANTRO fumo alimentazione ULCERA GASTRICA:

Dettagli

Università degli Studi di Catania MORBO DI CROHN. U.O. di Chirurgia Laparoscopica A.O.U. Policlinico G.Rodolico - Catania Direttore: Prof. V.

Università degli Studi di Catania MORBO DI CROHN. U.O. di Chirurgia Laparoscopica A.O.U. Policlinico G.Rodolico - Catania Direttore: Prof. V. Università degli Studi di Catania MORBO DI CROHN U.O. di Chirurgia Laparoscopica A.O.U. Policlinico G.Rodolico - Catania Direttore: Prof. V. Minutolo Crohn nel 1932 definì ILEITE TERMINALE un affezione

Dettagli

Carboidrati e intestino irritabile: i FODMAP

Carboidrati e intestino irritabile: i FODMAP Carboidrati e intestino irritabile: i FODMAP Riccardo Troncone Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali e Laboratorio Europeo per lo Studio delle Malattie Indotte da Alimenti Università Federico II,

Dettagli

La presenza di numerose scariche ( da 3 a 6) al giorno di feci non formate o acquose contenenti muco e fibre vegetali si chiama diarrea.

La presenza di numerose scariche ( da 3 a 6) al giorno di feci non formate o acquose contenenti muco e fibre vegetali si chiama diarrea. DIARREA CRONICA La presenza di numerose scariche ( da 3 a 6) al giorno di feci non formate o acquose contenenti muco e fibre vegetali si chiama diarrea. Se tale fenomeno persiste per qualche settimana

Dettagli

PARTE II Comuni disturbi gastroenterologici da alterazione del microbiota La stipsi ed il transito intestinale irregolare

PARTE II Comuni disturbi gastroenterologici da alterazione del microbiota La stipsi ed il transito intestinale irregolare PARTE II Comuni disturbi gastroenterologici da alterazione del microbiota La stipsi ed il transito intestinale irregolare È stato evidenziato che l animale germ-free presenta un rallentato transito intestinale

Dettagli

SENSIBILITA AL GLUTINE NON CELIACA (GLUTEN SENSITIVITY) Maria Teresa Bardella

SENSIBILITA AL GLUTINE NON CELIACA (GLUTEN SENSITIVITY) Maria Teresa Bardella ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA REGIONE LAZIO 15 Aprile 2012 ROMA SENSIBILITA AL GLUTINE NON CELIACA (GLUTEN SENSITIVITY) Maria Teresa Bardella Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca

Dettagli

Il Dolore Addominale. A.Agnolucci U.O. Gastroenterologia AUSL 8 Arezzo

Il Dolore Addominale. A.Agnolucci U.O. Gastroenterologia AUSL 8 Arezzo Il Dolore Addominale A.Agnolucci U.O. Gastroenterologia AUSL 8 Arezzo SINTOMI ASSOCIATI con la STIPSI DEFECAZIONE 1. Evacuazioni non frequenti 2. Non urgenza 3. Feci evacuate con difficoltà (piccole o

Dettagli

COMPLIANCE ALLA DIETA SENZA GLUTINE: QUALI EVIDENZE DAGLI STUDI FINORA CONDOTTI?

COMPLIANCE ALLA DIETA SENZA GLUTINE: QUALI EVIDENZE DAGLI STUDI FINORA CONDOTTI? COMPLIANCE ALLA DIETA SENZA GLUTINE: QUALI EVIDENZE DAGLI STUDI FINORA CONDOTTI? Firenze, 31 marzo 2012 Francesco Valitutti UOC Gastroenterologia ed Epatologia Pediatrica Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria

Dettagli

Manifestazioni cliniche e diagnosi della Celiachia in età pediatrica

Manifestazioni cliniche e diagnosi della Celiachia in età pediatrica Manifestazioni cliniche e diagnosi della Celiachia in età pediatrica F.Ferretti U.O. di Mal Epatometaboliche Osp. Pediatrico Bambino Gesù - Roma Palazzo dei Congressi EUR 10.10.2015 Malattia celiaca (MC)

Dettagli

Appropriatezza nella EGDS Marco Orsello UOA Gastroenterologia AOU Novara Appropriatezza Misura di quanto una scelta o intervento diagnostico o terapeutico siano adeguati rispetto alle esigenze del paziente

Dettagli

CELIACHIA. Fino a pochi anni fa la celiachia era considerata una mal poco frequente; oggi in Italia 1 caso ogni 100 abitanti

CELIACHIA. Fino a pochi anni fa la celiachia era considerata una mal poco frequente; oggi in Italia 1 caso ogni 100 abitanti CELIACHIA E una enteropatia autoimmune geneticamente determinata,caratterizzata da una risposta autoimmune contro la glutine, contenuto nel grano, orzo, segale, farro ed altri cereali minori. E caratterizzata

Dettagli

Ruolo del microbiota intestinale nelle IBD e nell obesità

Ruolo del microbiota intestinale nelle IBD e nell obesità Ruolo del microbiota intestinale nelle IBD e nell obesità Paolo Pallini UOC di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva UOS Dietetica e Nutrizione Clinica Venezia - Mestre Il lubrico sacco oe si tramuta

Dettagli

IBS-C e Stipsi Funzionale. Due entità separate? Guido Basilisco Gastroenterologia ed Endoscopia IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano

IBS-C e Stipsi Funzionale. Due entità separate? Guido Basilisco Gastroenterologia ed Endoscopia IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano IBS-C e Stipsi Funzionale. Due entità separate? Guido Basilisco Gastroenterologia ed Endoscopia IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano IBS-C e Stipsi Funzionale (FC) Definizione e caratteristiche

Dettagli

Dott. R. Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli

Dott. R. Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli Dott. R. Auricchio Dipartimento di Pediatria Università Federico II Napoli Agadir, 18 25 luglio 2008 Malattia celiaca Aberrante risposta immune mucosale, secondaria all ingestione di gliadina di grano

Dettagli

IBD: PROBLEMATICHE NUTRIZIONALI

IBD: PROBLEMATICHE NUTRIZIONALI IBD: PROBLEMATICHE NUTRIZIONALI Dottor Silvio Caliari U.O. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Ospedale Civile Maggiore, Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona Verona, 24.11.2010

Dettagli

IL LABORATORIO NELLA DIAGNOSTICA DELLA MALATTIA CELIACA

IL LABORATORIO NELLA DIAGNOSTICA DELLA MALATTIA CELIACA IL LABORATORIO NELLA DIAGNOSTICA DELLA MALATTIA CELIACA La medicina di laboratorio è la disciplina clinica che ricerca dati relativi alla natura e all entità delle alterazioni di struttura e di funzione,

Dettagli

L alimentazione che fa prevenzione insieme all attività fisica

L alimentazione che fa prevenzione insieme all attività fisica L alimentazione che fa prevenzione insieme all attività fisica IL MICROBIOTA INTESTINALE E I PROBIOTICI Asti 20 marzo 2013 Dott. Ugo Giacobbe SOC Gastroenterologia Direttore Dott. Mario Grassini Ospedale

Dettagli

US e tumori gastrointestinali

US e tumori gastrointestinali US e tumori gastrointestinali L ecografia nei tumori gastrointestinali V.Arienti Centro di Ricerca in Ecografia Internistica ed Interventistica Divisione di Medicina Interna Ospedale Maggiore C.A. Pizzardi

Dettagli

Evidence-based Medicine Tra ipotesi di lavoro ed applicazione Ferrara, 29-30 settembre 2000. 1. Gastroenterologia

Evidence-based Medicine Tra ipotesi di lavoro ed applicazione Ferrara, 29-30 settembre 2000. 1. Gastroenterologia Evidence-based Medicine Tra ipotesi di lavoro ed applicazione Ferrara, 29-30 settembre 2000 Sessione Clinica Evidence-based Clinical Problem Solving 1. Gastroenterologia Scenario Clinico (1) Il signor

Dettagli

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI Il sottoscritto dr. Stefano Colucci, nato a Napoli il 20/02/1963, e residente in Fontana Liri (FR), V.le XXIX Maggio 26, dichiara il seguente curriculum vitae:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Date (da a)

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Date (da a) CURRICULUM VITAE ELABORATO SULLA BASE DEL F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome COLUCCI ALICE Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN CARLO BORROMEO Indirizzo VIA PIO II, 3 20153 MILANO

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome TRIOSSI OMERO Nazionalità Italiana Data di nascita 13 agosto 1956

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome TRIOSSI OMERO Nazionalità Italiana Data di nascita 13 agosto 1956 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome TRIOSSI OMERO Nazionalità Italiana Data di nascita 13 agosto 1956 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di Tipo

Dettagli

$VV3URIWUD00* 3$72/2*,(&521,&+(,17(67,1$/,

$VV3URIWUD00* 3$72/2*,(&521,&+(,17(67,1$/, $VV3URIWUD00* 5HJJLR&DODEULD9LDOH$0RURWUDY,;Q FDS7HOHID[ HPDLOLQIR#GLRJHQHUFLW:HEVLWHZZZGLRJHQHUFLW &2562',$**,251$0(172 3$72/2*,(&521,&+(,17(67,1$/, 35(6,'(17('RWW)HUGLQDQGR3ROLPHQL 5(**,2&$/$%5,$*,8*12

Dettagli

IDROCOLONTERAPIA (ICT) e LAVAGGIO INTESTINALE DOMESTIVO( LID)

IDROCOLONTERAPIA (ICT) e LAVAGGIO INTESTINALE DOMESTIVO( LID) IDROCOLONTERAPIA (ICT) e LAVAGGIO INTESTINALE DOMESTIVO( LID) Dott. CARLO PEZCOLLER : MODENA VERONA: 14 GIUGNO 2012 L apparato digerente è l organo più importante di tutto il corpo? L HYDRA è l essere

Dettagli

Malattia celiaca. Conoscere la Celiachia. La Celiachia, la mia, la tua, la nostra dieta

Malattia celiaca. Conoscere la Celiachia. La Celiachia, la mia, la tua, la nostra dieta Malattia celiaca Conoscere la Celiachia La Celiachia, la mia, la tua, la nostra dieta Dott.ssa Roberta Maccaferri U.O. di Pediatria Ospedale di Mirandola DEFINIZIONE La malattia celiaca (MC) è una enteropatia

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Amministrazione Telefono dell Ufficio Fax dell Ufficio E-mail istituzionale DI CAMILLO MAURO msdicamillo@hotmail.com Nazionalità Italiana

Dettagli

La celiachia potenziale in età pediatrica

La celiachia potenziale in età pediatrica La celiachia potenziale in età pediatrica Iceberg della malattia celiaca SIEROLOGIA POSITIVA CELIACHIA SINTOMATICA CELIACHIA SILENTE LESIONI MUCOSALI CELIACHIA LATENTE/POTE NZIALE MUCOSA NORMALE DQ2/8

Dettagli

Pasquale Esposito & The Diges;ve Endoscopy Team

Pasquale Esposito & The Diges;ve Endoscopy Team Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli DAI di Medicina Interna e Specialis;ca Unità Opera;va Complessa di Epato- Gastroenterologia UO di Endoscopia Diges;va DireAore

Dettagli

Curriculum vitae del candidato dr. Stefano Pistoso

Curriculum vitae del candidato dr. Stefano Pistoso Curriculum vitae del candidato dr. Stefano Pistoso - Maturità scientifica - Laurea in medicina e chirurgia conseguita presso l Universita di Padova (Verona) anno accademico 1988-89. - Specializzazione

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 2712 del 29 dicembre 2014

ALLEGATOA alla Dgr n. 2712 del 29 dicembre 2014 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 2712 del 29 dicembre 2014 DOCUMENTO DI INQUADRAMENTO PER LA DIAGNOSI ED IL MONITORAGGIO DELLA CELIACHIA Quesito 1 Qual è il protocollo diagnostico

Dettagli

@ gastro@policlinico.mi.it Clinica Regina Elena, 3 Piano

@ gastro@policlinico.mi.it Clinica Regina Elena, 3 Piano Unità Operativa Complessa GASTROENTEROLOGIA 2 Attività sanitaria Descrizione Principali patologie trattate Riferimenti Direzione Unità Operativa L Unità Operativa di Gastroenterologia 2 svolge attività

Dettagli

Appropriatezza delle indicazioni alla colonscopia in una Unita di Endoscopia Digestiva con accesso diretto

Appropriatezza delle indicazioni alla colonscopia in una Unita di Endoscopia Digestiva con accesso diretto Appropriatezza delle indicazioni alla colonscopia in una Unita di Endoscopia Digestiva con accesso diretto Dr.D.Mazzucco SC Gastroenterologia P.O.Rivoli Aumento esponenziale delle richieste di colonscopie

Dettagli

-SFORZO NELLA DEFECAZIONE -FECI DURE O A PEZZI -SENSAZIONE DI INCOMPLETA -DEFECAZIONE MENO DI TRE VOLTE A SETTIMANA

-SFORZO NELLA DEFECAZIONE -FECI DURE O A PEZZI -SENSAZIONE DI INCOMPLETA -DEFECAZIONE MENO DI TRE VOLTE A SETTIMANA LA STIPSI INTESTINO CRASSO DEFINIZIONE:CRITERI DI ROMA 2 -SFORZO NELLA DEFECAZIONE -FECI DURE O A PEZZI -SENSAZIONE DI INCOMPLETA EVACUAZIONE e/o DI OSTRUZIONE ANALE -DEFECAZIONE MENO DI TRE VOLTE A SETTIMANA

Dettagli

Basi biochimiche dell azione dei farmaci. Mentana Fortunato Pisa, 17 Marzo 2014

Basi biochimiche dell azione dei farmaci. Mentana Fortunato Pisa, 17 Marzo 2014 Basi biochimiche dell azione dei farmaci Mentana Fortunato Pisa, 17 Marzo 2014 Celiachia Malattia autoimmune che coinvolge prevalentemente l intestino. Gluten Sensitivity Sindrome caratterizzata da molteplici

Dettagli

La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia

La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia La diverticolite: aspetti patogenetici, diagnosi e terapia a cura di Renato Caviglia, MD, PhD Introduzione La diverticolite, complicanza frequente della diverticolosi (Fig. 1), è una condizione relativamente

Dettagli

SIT Sistema Informativo Trapianti

SIT Sistema Informativo Trapianti VII SESSIONE I risultati dei trapianti risultano uniformi in Italia ma ogni regione ha sviluppato modelli organizzativi diversi e centri di trapianto eterogenei per caratteristiche e volumi di attività:

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

LA POLIPOSI ADENOMATOSA FAMILIARE (FAP): un modello per lo studio della familiarità neoplastica CASO CLINICO

LA POLIPOSI ADENOMATOSA FAMILIARE (FAP): un modello per lo studio della familiarità neoplastica CASO CLINICO LA POLIPOSI ADENOMATOSA FAMILIARE (FAP): un modello per lo studio della familiarità neoplastica CASO CLINICO Dr Valentina Boarino Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva Dr Piero Benatti Medicina I Prof

Dettagli

Omero Triossi, nato a Ravenna il 13 Agosto 1956, residente in via dei Poggi 31 48121 Ravenna, nazionalità Italiana.

Omero Triossi, nato a Ravenna il 13 Agosto 1956, residente in via dei Poggi 31 48121 Ravenna, nazionalità Italiana. Omero Triossi, nato a Ravenna il 13 Agosto 1956, residente in via dei Poggi 31 48121 Ravenna, nazionalità Italiana. Laurea con Lode in Medicina e Chirurgia conseguita il 20 Giugno 1982 presso l Università

Dettagli

La malattia metabolica, l obesità, le malattie intestinali: il ruolo del microbioma

La malattia metabolica, l obesità, le malattie intestinali: il ruolo del microbioma STILI DI VITA, ALIMENTAZIONE & SALUTE ORALE. Stili di vita e di alimentazione come fattori di rischio per la salute orale e salute orale come fattore determinante della qualità di vita. La malattia metabolica,

Dettagli

Manifestazioni Reumatologiche in corso di Celiachia

Manifestazioni Reumatologiche in corso di Celiachia Manifestazioni Reumatologiche in corso di Celiachia The Medical Journal of Australia Clinical Update Coeliac Disease: the great imitator John M Duggan MALATTIA CELIACA Intolleranza alimentare Prevalenza

Dettagli

MICROBIOTA INTESTINALE: FISIOPATOLOGIA E RUOLO PATOGENETICO NELLE PRICIPALI PATOLOGIE INTESTINALI ED EXTRA-INTESTINALI

MICROBIOTA INTESTINALE: FISIOPATOLOGIA E RUOLO PATOGENETICO NELLE PRICIPALI PATOLOGIE INTESTINALI ED EXTRA-INTESTINALI MICROBIOTA INTESTINALE: FISIOPATOLOGIA E RUOLO PATOGENETICO NELLE PRICIPALI PATOLOGIE INTESTINALI ED EXTRA-INTESTINALI Gerardo Nardone, Debora Compare Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento

Dettagli

La Celiachia AIC - GUIDA ALL ALIMENTAZIONE DEL CELIACO EDIZIONE 2014 APPROFONDIMENTO

La Celiachia AIC - GUIDA ALL ALIMENTAZIONE DEL CELIACO EDIZIONE 2014 APPROFONDIMENTO La Celiachia AIC - GUIDA ALL ALIMENTAZIONE DEL CELIACO EDIZIONE 2014 La celiachia è un intolleranza permanente al glutine presente negli alimenti. Il glutine è un complesso proteico presente in alcuni

Dettagli

Percorsi assistenziali condivisi tra Medico di Medicina Generale e specialista in Epatologia. Steatosi e danno epatico: che fare?

Percorsi assistenziali condivisi tra Medico di Medicina Generale e specialista in Epatologia. Steatosi e danno epatico: che fare? Percorsi assistenziali condivisi tra Medico di Medicina Generale e specialista in Epatologia Savona 28.11.2009 Steatosi e danno epatico: che fare? Alessandro Grasso S.S. Gastroenterologia ed Epatologia

Dettagli

Corso di Gastroenterologia ed Epatologia per MMG

Corso di Gastroenterologia ed Epatologia per MMG Corso di Gastroenterologia ed Epatologia per MMG Fabrizio Magnolfi Direttore Struttura Complessa di Gastroenterologia Ospedale S. Donato - Arezzo Arezzo, Sala Convegni Ordine dei Medici, 16 dicembre 2006

Dettagli

IV GIORNATE GASTROENTEROLOGICHE DEL SANGRO Castel di Sangro 16-20 marzo 2008 Diagnosi di linfoma del piccolo intestino con videocapsula endoscopica Michele Russo UOC di Gastroenterologia ed Endoscopia

Dettagli

Endoscopia digestiva. scheda 01.05 Diagnostica per immagini

Endoscopia digestiva. scheda 01.05 Diagnostica per immagini scheda 01.05 Diagnostica per immagini 01.05 pag. 2 Cos è Le patologie ricercate MediClinic offre la possibilità di effettuare, in condizioni di massima sicurezza e confortevolezza, i due principali esami

Dettagli

Cattedra di Pediatria Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Chieti. La Malattia Celiaca. F. Chiarelli

Cattedra di Pediatria Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Chieti. La Malattia Celiaca. F. Chiarelli PROGETTO e-learning IN PEDIATRIA Cattedra di Pediatria Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Chieti La Malattia Celiaca F. Chiarelli Definizione La Malattia Celiaca è una condizione

Dettagli

Ruolo della Flora Batterica nella Patologia Intestinale. Dott. Ottaviano Tarantino Resp. UOS di Gastroenterologia ambulatoriale ASL 11 Empoli

Ruolo della Flora Batterica nella Patologia Intestinale. Dott. Ottaviano Tarantino Resp. UOS di Gastroenterologia ambulatoriale ASL 11 Empoli Ruolo della Flora Batterica nella Patologia Intestinale Dott. Ottaviano Tarantino Resp. UOS di Gastroenterologia ambulatoriale ASL 11 Empoli Integratori alimentari: distribuzione del mercato Number of

Dettagli

IL COLON IRRITABILE LA STIPSI SANDRO PASSARETTI UNITA' DI FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA I.R.C.C.S. OSPEDALE SAN RAFFAELE

IL COLON IRRITABILE LA STIPSI SANDRO PASSARETTI UNITA' DI FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA I.R.C.C.S. OSPEDALE SAN RAFFAELE IL COLON IRRITABILE LA STIPSI SANDRO PASSARETTI UNITA' DI FISIOPATOLOGIA DIGESTIVA SERVIZIO DI GASTROENTEROLOGIA I.R.C.C.S. OSPEDALE SAN RAFFAELE UNIVERSITA' VITA- SALUTE MILANO MOVIMENTI DEL COLON mixing

Dettagli

DAL FEGATO AL CERVELLO

DAL FEGATO AL CERVELLO DAL FEGATO AL CERVELLO G. Spinzi Gastroenterologia- H. Valduce Como Brain 12-13 ottobre 2009 Villa Olmo Como ENCEFALOPATIA EPATICA Nella cirrosi epatica compensata possiamo avere tre tipi di alterazioni

Dettagli

Efficacia terapeutica del Lactobacillus GG in bambini con dolore addominale cronico: studio doppio cieco placebo controllo

Efficacia terapeutica del Lactobacillus GG in bambini con dolore addominale cronico: studio doppio cieco placebo controllo Efficacia terapeutica del Lactobacillus GG in bambini con dolore addominale cronico: studio doppio cieco placebo controllo P. Gentile, AM. Magistà, VL Miniello, E. Lionetti, A. De Canio, L. Cavallo, R.

Dettagli

Il microbiota intestinale e il sistema immunitario

Il microbiota intestinale e il sistema immunitario Milano, 16 ottobre 2015 Il microbiota intestinale e il sistema immunitario Annamaria Castellazzi Dipartimento di Scienze Clinco-chirurgiche, Diagnostiche e pediatriche Università degli Studi di Pavia Vice-Presidente

Dettagli

Evidence Based Medicine: Sindrome dell'intestino irritabile a cura di Alberto Bozzani

Evidence Based Medicine: Sindrome dell'intestino irritabile a cura di Alberto Bozzani Rivista SIMG (www.simg.it) Numero 2, 2000 Evidence Based Medicine: Sindrome dell'intestino irritabile a cura di Alberto Bozzani Definizione Combinazione di sintomi gastrointestinali cronici o ricorrenti

Dettagli

Sindrome dell intestino permeabile: approccio integrato

Sindrome dell intestino permeabile: approccio integrato Sindrome dell intestino permeabile: approccio integrato Specialista in Medicina Interna Sindrome multifattoriale primitivamente localizzata a livello della barriera intestinale LA BARRIERA INTESTINALE

Dettagli

LA CELIACHIA: impariamo a conviverci

LA CELIACHIA: impariamo a conviverci LA CELIACHIA: impariamo a conviverci La celiachia colpisce 1 italiano su 100. In Italia i celiaci diagnosticati sono circa 100mila ma quelli potenziali sono 6 o 7 volte più numerosi. Rispetto al passato,

Dettagli

FOCUS CELIACHIA LA CELIACHIA: DALLA DIAGNOSI ALLE COMPLICANZE

FOCUS CELIACHIA LA CELIACHIA: DALLA DIAGNOSI ALLE COMPLICANZE FOCUS CELIACHIA LA CELIACHIA: DALLA DIAGNOSI ALLE COMPLICANZE Dott.ssa Giovanna Petazzi Struttura Complessa di Medicina Interna Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna MALATTIA CELIACA

Dettagli

Endoscopia Digestiva Branca dell endoscopia inerente la diagnosi e la terapia endoscopica delle affezioni dell apparato digerente.

Endoscopia Digestiva Branca dell endoscopia inerente la diagnosi e la terapia endoscopica delle affezioni dell apparato digerente. Endoscopia Esplorazione di organi cavi attraverso gli orifizi naturali, o di cavità corporee virtuali accedendo da piccole incisioni chirurgiche, per mezzo di appositi apparecchi ottici detti endoscopi.

Dettagli