! " # $" %& ' "& " (" ) )*# + ',!*# ' -. " - /

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "! " # $" %& ' "& " (" ) )*# + ',!*# ' -. " - /"

Transcript

1 ! "#$"%&'"&"(") )*#+ ',!*# '-." -/

2 INDICE A) Dati delle Ricerca Descrizione dei singoli laboratori e attività dei laboratori Pag Stanziamenti Ricerca Corrente, Finalizzata e 5xmille Pag Finanziamento 5x1000 e schede Pag Progetti e pubblicazioni degli ultimi tre anni Pag IF Istituzione e singoli ricercatori Pag Collaborazioni Pag B) Ruolo Strategico per la ricerca per gli anni Pag ) Ampliamento e consolidamento della struttura di epidemiologia clinica con l attivazione di un dipartimento di nutrizione per gli aspetti sperimentali e clinici: a) sperimentali sui rapporti degli alimenti e le modificazioni immunopatologiche della parete intestinale (tenue e colon); b) aspetti clinici riguardanti gli effetti della dieta sull invecchiamento. 2) Collaborazioni 3) Stabulario (vedi appendice) 4) Borse di studio 5) Ambulatori di Ricerca e Assistenza 6) Riorganizzazione della Biobanca 7) La Ricerca Appendice (stabulario) Pag Ampliamento dell Ambulatorio con sistema di Imaging molecolare per piccoli animali 2

3 )* )"00)#"#) 3

4 ) -++ ' ! '+! --"-- 0,5 '+,5 4

5 , "6)#"&%"&4#"$"%&!"%0% ")'6#"&)0, 6""%0% ")')"'")++ + '#7"$"%""")'"&$00.)0"&)$"%&! "! # $! % $ & % '% ( $ & % # ) *! +" % *! ($, %%% + + %- %! "!!."" /0!& 0 & ""!!0"! 0 0!00 ' 1! "!0 %0 %!&! 2(3,4 "%5!! 6 %!"!& 70!!! 0 7"!#! " % %! "!&! 7 %" 0"!'"3! 0! "!*,+0! %!!&!*0 % "" 0 % 4" % % 5 0!!! %!0!! 0 %&!&! "!& % %0! "!0!! *,+ 8* 9 % 2%"&! 1 7 %!&!&0! %%! %!!& %!& : 1 %%! 1!!; 8; (0,9<(0! 0!0( 0!5!! "!&!&" %! )1 7 * 9 % 2! %!&0 5

6 !!%!!*9 %! =8>&% %"?.9"", $!#!!* $!#!!*9!/*9 %!!& % 7"!9 "", $ 0!!" %!!& " % % 0!! +!&!2 '!& % 7 0 * & 7!! %%! 7 %!! 7!%!!!400!5 %00)!%#)$"%&%&0) #")#")0)&4#%0% ")00.4&"7#'"). "!)#"6#0%'4"%"4&)%%#")&$")&"6#"&"7"4)# #"&)&"&4#"$"%&)0"")"&%% &""7% * %%!$0AA%% >=8;0 "0 >>8B 8;! & %% % % 7 +!&% %%!!%!&! %! '#7"$"% 6# 0."&4'#") " 7)04)$"%& " "&" )#"% 0""%")0"&"! 0! %!! %!!& 1! 3!! %!! 0!!& """ C,C% (, +9*6D4E+$FB5 4!*950!% &!4!*950%% 7*!!!&!&0 " 0! 4 7 "!5%!*9%*9 % &!&!! ""!!0!0 &!!! 29 $B0 2,(#29, ''(G29 2,66( 29 2*6 *6660 (+(6, 9',9$#( 9 26G290 29'9, - ;0* 2 ($'29, =*## D B8=>((0 9*($2(6 +92 =A'9*926()(2 (9*($9 9#(3*69(6* 9'(6(0, H9*6 =IB'9*926()(2 2 +$JE0BI=+$F9JEB0AI>>>$+$FB2H9*6(69 *2A*##966*99*##966**9 6

7 )89, %!,9<( $! 61 = > B,*$96(+*$0+ 32G2(9*9GG( ($926(9 29'(*9,*'9'*(89( #(*6,,92(98,*6+ 32G2(,96+,# #(68)9+(8'(29(*,*$96(+*$0+ 32G2(9*9GG( ($926(9 29'(*9,*$96(+*$0+ 32G2(9*9GG( ($926(9,*$96(+*$0+ 32G2(9*9GG( ($926(9 6GG,+32G2( 26G299,2)9:($926 '(6#9,*$96(+:9 *9GG(($926(9 2+G29,9('39(G29 9(992,G29,9( (''6* 9966'9#9*6#92 9',9$#( 69('( 3*#(93*'(6#(,9($66D,#9*6)( '*,(#2*6( ('''(69GG(9H(6D '99'6(,9(,(#2*6(,#9*6)(92,*'( 9'(6694:)5 $((669(9,939#(6 9',9$#(,9+9*6D (66)6D3*(9$$26D '$3*$#9296,9('9 92)9:($926 '9+60'+696+,#99269?$66D0 '39(G29,9999,9($*(9+(669 #(*6269*62( *9GG(($926(9 *6,*6$9,922 )6 +:$( $*9(29( 9',9$#( 26G29 #''26G29 $*9(29( 7

8 ,!"%:"")&4#"$"%&)0! "! $# $ & % '% 2!$ + % 6 ) + %- * +!&!2&! 0!&! %! 0! "!!! %!KL&L %!%! * +!&! 2 & 7 & "!!% 0 % "" %! % %8B %8; "! 0 7 %! %! 4(! # * 0 :$#8( 03' ""* 5!!80 7 %! %! 43 8B& % 80 " %!! * $! 7 )89, (! 9(6$9' 9 %! %!& #(*$(6#(3,%%! % # +96(269,%%! '(66(3$(M9* # 61 = 29'(* '9#, 99669'99# B(,929# 9966(22(+2, (''69('96 >,*$96(+*$0+ 32G2(9*9GG( ($926(9 29'(*9 6GG,+32G2( 26G299,2)9:($926 '(6#9,*$96(+:9 *9GG(($926(9 2+G29,9('39(G29 9(992,G29,9( (''6* 9966'9#9*6#92 9',9$#( 69('( 8

9 29'(*9 *6,*6$9,9 22)6 +:$( $*9(29( A '(6#923($$(69,9 $*9(29( 6+,#99269,*$96(+*$0+32G2( 9',9$#( 9*9GG(($926(9 29'(*9 #'':,*$96(+*$0+32G2( #''26G29 9*9GG(($926(9 $*9(29( 9

10 , ("'"%6)%0% ")00)&4#"$"%&! "! 3 $ & % '% # $ & % + % $!& + % $$ + %- ( + %-,(+ 6!! 3 % * +!&! * %%% "!.( - + /!! 0 %!! 7 0 %!! %"! %""!!!&!&" %!& %%! % % 0!&N %! '% %!! %."6" % " "!" (4&$"%&)0" ;6#%!"%"" 6#!"%""("%'#% &"*"&"((#&"%&"$"%&"""&#'' )'#%&#%0% "%/! "" 8% 2! "!0%% " 7! " 8" %!0!& 0!&N % 7!&! %!& 4!0 0 " :!! C5'%!!! 0 &! "" " &! 4""!0!! $'4$#'AB5 426A;5! 2 %"" %! 4 >B=5426AA>A5 "" "*!!!!! ' % % "" %! H0! %! "7#4 0 %%" 0 %!!5! % " %!!&! "% & %!% 4 "0 "" %0!5 % % " O":C!&! %%! % % "4 0 0+*0& 5#!!! ":!"! "! :!: "!! "!&! 10

11 #% ' '!! +! 3! + ( " 0!.%&#%0 %( :0"%!)# 6<0%#""&("%&!< ")#<'4660&)"%& =": : 0)%!)"004'#4#"/ *! % " %""!!! 45!! "" :C*!!! P! " : C!! "!7 3! 7 + 4" 2! $ 5 7 % ""! (! % %!&!7 % *! 6! "! %%!0!!!!& " 0 && & % 7!!! "!&%! % %!8K%! '% 0 %!%!& &!! 8!!&"! %! 4 %! %% % "" "!! % " *!&!!!2% ' '!! +! &!!% &! I! 7% )89, (! :'-)9(G29 "! & %! ($'9$96( :'-9)(G29 ) K % % *'6636$96(9 3$96( <-269 >>,%% %! 11

12 61 = >,*$96(+*$0+32G2(9 *9GG(($926(9,*'9'*(89( #(*6,,92(98,*6+ 32G2(,96+,#99269,*$96(+*$0+32G2(9 *9GG(($926(9 29'(*9,*'9'*(89( #(*6,,92(98,*6+ 32G2(,96+,#99269,*$96(+*$0+32G2(9 *9GG(($926(9,*'9'*(89( #(*6,,92(98,*6+ 32G2(,96+,#99269! " 2 & '%!& *!( 3 % " % 7 % '! %! (7! %! %!! 9 % 7 ( 7"! 7 '" %! ('9 & '! 0! %? 70"!! % *! *! +!&! $! 9 % 2 $! $!, " 12

13 ,2 ()#)%0% ")'6#"&)0! "! $ $( 3! '% 6 ' 3! %( + 3!% * 7! %!!! 0! "!!&4+,5# %%!& %! 4! 0!0 0%! 5 %!& % 0!! " 0 "! " I! H 0 %!0 %! "!! " %%! & "!!& 7 "! &LC % %! 7! ' 0 % 0,5 --0"!% 1! " %!&!&% 0!& "!!% % 7! & 0!!0! 7! %!& " %! 4! %5 6!0 0%% "" 7!& % 7 ". %& Q! /0! O!& %! %%! 7 O % "!! %0 0 "!!0 +,0 % )89, (! +(#2,O#(2*(6(,9($99 *! $*'66(9 $ %&! 6(*$9**( **'($9$( ; )"!,#6(9 **69$(,(H*G299, ; (!! 9(+(G29,(6 *6$(69,#6(9 = * %%!! ($9(,**2# * 78 $6'9<2#'*9+*69 ; *!A! 13

14 61,*'9'*(89(#(*6,,92(98,*6+32G2(,96+,#99269 A '(6#923($$(69,96+,#

15 ,/ "4&%6)%0% ")! "! ( % + % '% & $!,( + %- $ $ + %-! 9 + %- 7! "! % %? '7! " ""! 8%%!!&!8!! &##! %!?:#84!! A5 * 46,5 " % "! %4" %%5! " " "!&0! +!&N! 0 % " 7 "! % 0!&N!!!& %!*4!8 56,P "! 0 1 "0! 3 'C43('50!" %* #4A8R! 3('5 6! 4! 1 5 % 6,! 0 % "!& %! %L&" "48AR!50! % 0 "!& 8 &! 1 %!&N!!!&!& % 0!! 0%!!!0%!! 8% "0 "5 %! 0!! 8 " 4 0!5 0!!!& %! 7% * +0 %!!%!!%! "!! 8%!&4!! >5 *%S8! K %&C %!%S8!&,2(" "!! 4! O9 %L&"! 9#35 6!! & 3,%( 43,(5!0 0 9 $! (%!C 49$9(50 0!! ' 5!!!45 "!0!&! * & P!&! "! 8 4!! AR5 "!%! 15

16 S8'0 %S8!! 8 9#3 4% &C5! %!& %!& "" K 98), 4!!!! ""!&!& K " 7 %S(*4 "!;5 9 %H!0! 0& 4!?:B+5!!&!%" 0!" *" 0!&!! & "" %% *" 0"! 0! 4!!5 '!%!!%! 8!! %!%!H% &!!& #!%! 7%* +%!!%!,!! %! "! 8?00B0= )89, 61 = > A A,*$96(+*$0+32G2(9 *9GG(($926(9 '(6#923($$(69,96+,#99269 '(6#923($$(69,96+,#99269,*$96(+*$0+32G2(9 *9GG(($926(9! " 2 & '%!& *! % "! $! 9 % 2 16

17 ,> 0!"%0% ")0040)#%0%0)#! "! 3! ( $ & % '% + $ & %-! $ + % ( + % + %- "$# + %- ' + + %- 4:5!& " 1 ;;! =R "" : &!& %!0! % " 0 0!& %! "",!& % % %%!& &! (%0 "! %!!:0 *" 8!&! %3,(!9$9( ; (! "!4R50! 7!! 4!! 50"! % 0! %"!&" *" 2 + % $!! 4:B+0 '0 :#5 "!%" 4+(TB8A;5!! *" S! 8& %! *"! S&LC ""!8" 0 &!!&! *" S 1"! *" %% &LC!8$8'BS8(K!8"4!+ 6&U?B8B=5*!! %" 0! *" 0 0&! "!%% "" %" 0*"! "0! &LC!!&! ""89S0 ""8V2S %""8!8V4V '&C 0 5 (0 + % $! 0 0 %" 1 1 %& 4 5!!&? 45 % "! ""!!4 5!! "%!!&!! 0!&!!& "!04 5" 74!5 * &!& "!%!:! 4! 17

18 ! 89#35 6% 6&C! " 7!! "! )89,! 9(6$9' 9 %! %!& #(*$(6#(3,%%! % #!%!& '(66(3$(M9* # 9 61 =,*$96(+*$0+ 32G2(9 *9GG(($926(9 > 29'(*9,*$96(+*$0+ 32G2(9 *9GG(($926(9 29'(*9 29'(*9 #:! " 2 & %!& *! "!!%% 9 % 6 9 % 7 ( 7"! 7 '" %! & '! 0! %? 70 "!! % *!! +!&! $! 18

19 ,!"%0% ")'6#"&)0')!40)#"%! 9 (! "! $ # $ + % '% 6"(% + %-!( )! +!# C )% * ) 6!! *! *!! "! "! C % *0!&N 7! "!! % 7!& %!"!%!," 0 0 %% "!!&%? 8 "85 # (0 (!0 "!!!! 808,5 G 450(3!! 9 & 7 " 7 -( "! C9%!!&% " 7!! % & %% !! =AI0 $ *0, * 7'!)02 *! % ( 0, # * 7 ( 3! )0""! )! 0 "!!? 8 4! %! UIU ""!5 B 0" 0!! "! 4 50 K0 0!K%% B *! 0 0 %% I $%4% 0 0! 5U 8!! "" 0&! 7 % %% % 2 0 +'! 19

20 %!! % % % 0!& % "!B )89, * "%"%! Sterilizzatore professionale u.v. germicida!% 7 *!! *! % " % * %% 4% 05 3%"% %! " 61 6#% ")4%#"$$)")0"&"'#% 23266(996629(2*,#929(G299'(6('*6 9'(696$(9,2*,9'(6(2#929* *6,,9O9)G29,9($((66(,9'(S2*24',522$,9 (2$(9 $99(266$(?933966*((2#929*2)) $*(,92669*(26823($$(6':926T'92,62+T 'T':92*((,$2*6(62?93396*2+,6:9('9* #929(G299'(6('*69'(696$(?,9( -' '-', $ # $ + %,!! '-55 $#3 ( "!, +!2! +! ' ( "!, 20

21 '+5,++/? 2 # (= (> ( ( A>0AB ;;AB>0 ;B>B>0A >A;0!I! " 0! 0 +, ) - %)0(%&" = > A>0AB ;;AB>0 ;B>B>0A >A;0 CONTRIBUTO RICERCA CORRENTE ASSEGNATO ALL IRCCS DE BELLIS!"#$ %& ##'&(#)!"'$ %& *&)!"''$ %& **#&+,) 21

22 QUOTE ASSEGNATE ALL IRCCS DE BELLIS 5XMILLE -(.'"+$ %& '/&()* - (.'"*$ %& '+&') Quota 5x1000 (2008) %& '*&*#),* RICERCA FINALIZZATA Anno 2008!01 23 &'&= Anno 2009! &'(& &&4 Anno &'&4 CONTO CAPITALE Anno 2010!76" ( $ &+&4 Anno 2011!76" ( $ &+/&4 22

23 6 -# LESIONI PRENEOPLASTICHE E NEOPLASTICHE DEL TUBO DIGERENTE Progr. Anno Titolo inizio Effetti sulle cellule del sistema immunitario del "beta-glucano" in pazienti oncologici: uno studio in vitro I.D.A. (Automatic Imaging Diagnostic) Differenze di età e genere nelle risposte muscolari e neuromediate nel colon umano: ruolo degli estrogeni. Studio in vitro Nuovi biomarker per il carcinoma colorettale nella target therapy EGFR e K-ras nel carcinoma del colon retto a b 2009 Valutazione dei parametri molecolari e biochimici delle lesioni preneoplastiche e neoplastiche del tratto gastroenterico Tessuto adiposo sottocutaneo e periviscerale di pazienti con patologie neoplastiche e non del tratto gastrointestinale: studio di biomarkers molecolari di proliferazione cellulare Potenziale attività antiossidante dei flavonoidi su linee cellulari umane di tumore del colon sottoposte a stress ossidativo 6c 2009 Effetti dei farmaci anti-estrogenici e anti-infiammatori nei tumori desmoidi 6d Stress ossidativo e autofluorescenza cutanea in pazienti con patologie preneoplastiche e neoplastiche del tratto gastrointestinale (NUOVO) Quercetina, acidi grassi omega-3 e statina, idrossitirosolo, anandamide e rimonabant: effetti sulla carcinogenesi in vivo (NUOVO) Studio della cinetica di produzione della resistenza insulina della proliferazione cellulare, dell accumulo di prodotti di ossido riduzione e della comparsa di fattori di crescita (ALR, Ciclina-1 etc). e 2 - DISPEPSIA-SINDROME DA COLON IRRITABILE E DISTURBI FUNZIONALI Progr. Anno Titolo inizio Demoralizzazione, disturbi ansiosi e disturbi dell umore nei pazienti con disturbi gastrointestinali, endocrinologici e cardiovascolari Studio multicentrico internazionale dei predittori psicosociali della Irritable Bowel Syndrome (IBS) 3 - MALATTIE EPATICHE DELLE VIE BILIARI NON NEOPLASTICHE Progr. Anno Titolo inizio Valutazione del ruolo dell'immunità innata nella risposta alla terapia combinata alfaifn/ribavirina 23

24 Studio dei predittori genetici della depressione in pazienti con epatite cronica HCV-relata sottoposti a terapia combinata con interferone peghilato piu ribavirina 4 - MALATTIE NON NEOPLASTICHE DEL TUBO DIGERENTE E PANCREAS Progr. Anno Titolo inizio Nuovo pattern diagnostico-clinico e in follow-up in pazienti con malattia infiammatoria cronica dell intestino (MICI). 13a b c La calprotectina fecale/alfa-defensina nuovi biomarker di infiammazione nelle IBD: studio prospettico sulla possibile correlazione tra classi di livelli di calprotectina/alfa-defensina ed attività della malattia Possibili applicazioni delle proteasi fecali come biomarkers nelle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI). Correlazioni con alterazioni della permeabilità intestinale Studi di biologia molecolare su campioni di mucosa prelevati da pazienti con IBD Malattie infiammatorie croniche (IBD) e alterazioni motorie: CR3294, nuova molecola antinfiammatoria. Studio in vitro Effetti immunomodulanti dei FOS (Fruttooligosaccaridi) in pazienti critici ipoperfusi Progr. Anno inizio a b SICUREZZA ALIMENTARE E NUTRIZIONE Titolo Valutazione dell'impatto di un intervento di attività fisica sul mantenimento del peso corporeo in seguito ad un intervento dietetico Validazione degli strumenti per la valutazione del dispendio energetico mediante confronto tra l utilizzo di holter metabolico e questionari che misurano l attività fisica Effetti di una dieta a basso indice glicemico vs dieta prudente su variabili ematiche del metabolismo glucidico e lipidico in soggetti con diversa attività dell enzima deglicante fruttosamina-3-chinasi Effetti di una dieta a basso contenuto di advanced glycation end products sugli AGE in circolo e tissutali Effetti biologici sul sistema digestivo a breve lungo termine di integrale ricostituito e non ricostituito Studio delle intolleranze agli alimenti ed additivi alimentari, mediante il test di degranulazione dei basofili, in pazienti con sospetta intolleranza alimentare Potenzialità dei cibi funzionali in differenti condizioni di interesse epatogastroenterologico Valutazione delle potenzialità terapeutiche anti Helicobacter pylori possedute da differenti cibi funzionali Pazienti affetti da dispepsia. Valutazione del profilo sintomatologico e delle variabili biochimiche e fisiopatologiche in relazione a possibili interventi terapeutici con cibi funzionali 24

25 22c d e f g h Stipsi ed ormoni gastrointestinali: effetti della somministrazione di pro- e prebiotici Effetti del lactobacillus reuteri DSM sulla motilità gastrointestinale in pazienti con stipsi Valutazione degli effetti di prebiotici, probiotici, polifenoli, sulla risposta proliferativa di diverse linee cellulari gastriche ed intestinali umane Studio della distribuzione della normale microflora intestinale in soggetti con diverse patologie del tratto GI (es.: celiachia, IBD, tumori, epatopatie) o sottoposti a trattamento con probiotici e prebiotici Ruolo delle statine e degli acidi grassi poliinsaturi nel carcinoma epatico umano: un possibile ruolo nella inibizione della crescita e progressione neoplastica Effetto di micronutrienti sulla proliferazione di linee cellulari di carcinoma gastrico e colo rettale: ruolo del metabolismo delle poliamine Effetto dei polifenoli sul colon umano: studi funzionali e di permeabilità "in vitro". Proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie dell'olio d'oliva in pazienti con steatosi epatica lieve 25

26 0&%"0)7%#"6#0"&)"#"#)%&"( #$$%&%#)0"$$)% 0"&"#"#) B A &%60)'" "'66'")40#) )'#%4%&)0 "'4#!"(4&$"%&)0" 04!%" #& ( )%7"!"0")#" 6)&#)' 6)%0% " "&("))%#"0 4!%" #& "')!%0"'% "!"(4&$"%&)0" '"4#$$) )0"&)# 99669'9#, "!! 99669'99#3!%%!&! B(,929# 9 %! 9966(22(+2, 6 (''69('96 %: 2239(3'(2,*,9 3 % " % 7! 423',5 % *2,$9,(26(+9 '! %!! (7! " (9<6:T$( %!%!! 9'(6694:)5 9 % ) $((669(9,939#(6 9$(#9#(*6269*62( 6 ) 6!! % "!! 6GG,+32G2( 9 % 7 % % 26G299,2)9:($926 ( 7"! '(6#9,*$96(+:9 '" %! ('9 & '! 0! %? *9GG(($926(9 70"!! % *!

27 ) A A "( "&& C"+!& C$ %02 ", %, W*+ WW3 #0+0C0;V5 #2 9""!"%!& 8% #2 0A 9C! C%,, #38%&C?, &!& C! X $! 6&! % "+B8% 2( &!? CC!%C 0BB; 9%!! "! +! & *! V" #%C + %!'&!%!"2;8C?% % % ( 8!(% $! & C 9"" C"!8% &C": ",%, *!! 0=B 2;8 C &! " Q! &!!,, *"%! 8B %>KI!8 V"! ( "LL &L &! + $! 0>A ' "&! &" 8 """ "&C *C+ %C! $! 0A 0>B 0>= A0BA 0= 0 V!, 0;!C 0(%!9 %C 0>!!! 0(% "!C&!& Q! " &!! &?8C "! *C%! & "&%L& C&! 9V"! ' (!V"#%C!%C 0=; ;0AAA 0== 27

28 9""!"( C! %L& & H! & &,,8 %L&C C&, C8!9%! (!$ IY!!! &## "!C :#8%? %CL!&!& "%! 9""!" C&""C! C &! & C""C ""!" &! (!& (!&! % '&!!, % #2 9!8 0A= 0A= A0> A0AA 0 A0=!"! 8B8K! C 2( & #2 0 L! "%C! %C MV"#%C 0> ' "&! &" 8 """ "&C 9%%"&$! C &C &8!!&% S(*%C % K?!"& K & %! (0 "!&!& "% % &!C V"!, 0!, %C (!& 3 & # O!!!!% + *!+K 0 ( 8%&C &"?C! L!, 0= B0 0A= 0!8$8(K&LC8 &!" & C!8"&&C S" C%C:%L& & (%%"9*606* 8! %" "! "'! 'C"C!!"C! :#!!+ %CZ6&C V" *!! :&, 0> ;0> 0B> 28

29 (0 "!&!& "% %" &!C '% "8([+ ""! &% "8([( LL % &%! '&C &!&!K C 8 % "&&% &!!? L 3 & V") :,&Z, 0= B0 0= 0> % O!!!!% +!&!! 0 # O!!!!%?%7 +!&!! 0 # O!!!!%? +!&!! 0 # O!!!!%?%!& +!&!! 0 # O!!!!%?! ' +!&!! 0 # O!!!!%?! ' +!&!! 0, "" ""!" S(3',' L &! : :!, %, *!! 0; * : " C! %, %, *!! 0; 29

30 0#"'66'")40#) )'#%4%&)0"'4#!"(4&$"%&)0"04!%" #& ) A A "( 28""! #%C 'C!&! 0B LC? C"C %&! 9V" 0= #%C:%C L &C O '! *! $&! C! C"& $!9% %Z'&C! 0; $ "% C0%!C % C V"'! L %&" &"" %% &C&&C " V"'! (! 8 &C +'! &! B0= #%C 'C!&! "! %! 8C!&!? "!"C!&! 'C!&&C'C!&! A0> C0C!&&%C ( % L & % 'C!&! 0B $!! %!!$! 0 % 0 9 (%!! "!C? 6&(!V" ;0AA L!C #%C, " "! C %!C!!#!?( V "C!& &4,'5 &! % 'C!& C 0 9 C0C""!CK " & C!2&%C 0BB C &! C V"!'C!& C 0= 6&"%"?99#!" %! C%& "!0 + %!'C!&%C A0B;B % &!&!&! &C?&""!"C!&%! 'C!&&C'C!&! 0;B= &?C "&"!""! %& V"$!+ %! 0 &L""& C 9% % #8(%8 ""!!8 &!,%, *!! 0=B=!! %!C % %% " 9V"! % 0;AB 30

31 9""!" L & 8!&% %!C % &&C 9V"2 B0BAB C% "&!!!! $#'AB! C!&K "! % V"($! %C 0B; "!!!&! & Q! $! % O 7 9 8*C ' Z 0 2%!!?"" C"!!! 8!&!&K &" (C'&!%C B0=; L &"!! 8 8 0! 0!C 6&! '&C %! ""! )+M 6&V"$83 0 2$!!! %!C % %% " 9V"! 0B; % $ &&!&!& 2 0= C C"&6*! 'C!& C!& 0=B!!"C * C % &! C C!C V"(""!, B0A 6 &C " L %('C!&%! V"!'C!&%C 0 0#( )%7"!"0")#"6)&#)' ) A A "(! %L&"!0" L &!&!& 0>= $8C?&!" 8 &C :)%C%CB "! L &!&!& L'%C8 "!! L &:)! &?C! L8C "!! *>SI$!8 % 4$!8+'5!% "! :)!&! 9C! " :)8:)8B %'%8 "&8 "& %C?! :%C (C'&!%CZ 6&! V") : V") : 0 B0B; 0= B0B; 0B 31

32 $S*B Q!"(:C0V *C, L & :$ 0BB 9 %C":) "! &%?C *&L 6&(!V" #%C ;0AAA, ""&4LK5!" &C8 :%C "" C"%! L &!&!& %CB "! 0B 9C! " :)8:)8B %'%8 "&8 V") : B0B; 6 ""!C!? V"#%C B0 +8!K!%!! &!?8C 0>= 8 %C "! %? & &K!%&! :%C % 0B 6 &C""! & 9V"#%C 0= Z:%C '% ""8 ""! &% ""8 " #%C %!&!& "! 0=>>! 0 0!C ""! C!&!& V") : L&"!:)82("&! &C4'9#832 5?2(,*C B0BA= % L &:)%CBL&!&&CL &%8 (C'&!%CZ ""8 6&! A0B 9C! L &!K" &C LL &!&! #%C & 0=>> 6 6&C""! & 9V"#%C 0;; :%C! L%!?"$'80360*'2S8 & %" (!V"#%C ;0!0(0!& $ B%4$S*B0,('#'5!&C4V CL & V$!#!!% &!" 5 0 2& C!"& " %!&" L &,%, *!! 0; & C& &%!%! 9!!%&C!!%!&%!%&C! 9V"#%C 0>= C!?C! L Z:%C *"! K" &" " & %! C 8!&!"C B0=A 32

33 0#26)%0% ""&("))%#"04!%" #& ) A A "(!&! %&C"C"! %?C 9V" X 9!&! %&C 0> '! "!"C"!% & &%?! (!V" ;0AAA C #%C '8'CO!&?&! " &!%C '&%C C"&'C'!&?!&! &!%C &C L &&!&!&!& &C V"'C(!4(*5 0!&!&!& C!" C!&%! L &!&!!&!& 0 (%!! "!C? (!V"#%C ;0 L!C 9"" C"8(*( &"!!! V"!#%C 0 *"%! 8B %>KI!8 0=>A 8" 8" L % & 2%C 0>=A ( "C!"8 %C "!CK ( C '&!! % A0AA,KC% K K "&&% '&!! % A0AA #8(%8 ""!!28 &!,%, *!! 0; 0#/"')!%0"'%"!"(4&$"%&)0"'"4#$$))0"&)# ) A A "( 8!&""! " 45 C%&&C 9V"2 0=>> 6&""!"!" %!0 L& 0% C 6&V"'! L A0 'C&"L? %! %" '&!!, % A0B>> 33

34 9! " % %& % %8?""!" L C& $!"" CL &&&C&? & "C& 8!&! '&!!, % '&!!, % A0B>> A0B>> 2 "!C 2 0= 2 0 #2 0A 9?,%% % %%8! '&!!, % A0B>> (! " & 8% %&?"& '&!!, % A0B>>, " %! & Q!& & %"C0!" C '&!!, %!&?%&!C 9 " K?%C! +0" % &!%C %!0"! 0 %C!&%!8! (C!&!C! L &!&"& " %!8'CC"%% % %" C V&$, &!&% $ 0B ) 8!C! C "! 6&V"%C ;0 L %& C?!&! L &!!&!! 8 C! C0(% & C C!&Z!'! 0= A0B>> 0= 0;> 0; V" &%C'&!%C 0>B 6& : 6&V"#%C %! L & (? %!! A0B!! (! "( 9%! %C%C& L && Q!& 0= % C "%! (%3C: 86!& 0=> 6&""!"! &%"&C (!'! 0 9""!"!! &##" C :#8& &!%C 0= "?6&""!"&C" ),$ "!&CC!%C! " 4'!K5 +C 0(% 4>=;8;5! B0>> 34

35 !C 0(% 0>=;8;?%88!&C 6 0=;B $ %!!&8! :3 C L &&" B0ABB % % O%% ", $! 0 9""!"&C C K? "L8% "! '&!! %!& & A0AA 9""!"!! 8!&!&K! (' V!#%C *C 0 'C"C!!"C! :&, :#! 0A *C%!""!"9! ":$#(! :&,,!!:#! 0A $!""!" L & 8!& &&CC% '&!! % A0AA 9""!" L & 8!&% %!C % &&C 9V"2 C% 0=;; L"%!C " 0 L! "%C! %C MV"#%C 0A *""C! C&! L &% V"#! 0! L &!% (!& 0;; "%C! + (!& 0;; +C 0(% 4>=;8;5! 0=>, C! "!?!8!C!&"C Q! 2 0$ Z $ "&C!, B0AB= (C % & & " C?% % 9V2!8!C 0(% B0BAB 35

36 , % %"!&!, *! "! "9 V0 =8>0 # $! % "( 3! 0 %%%, *! "! &! "!! "! 1 %!% H!! "!, *! "! H %? 5*!! $ 2%0 SK C 7 $CU 5 U B52 +!U A5$ "!&!! % U 5'! % " U ;5$ % 9$ #% " 5 " U =5( U >53 U 5!& ( 4(% % 5 ' +." &- B C 4D.41D " % -U 5 E , E,+.1.)0#E -,,, 5. -E 5 -E ,55 %"" '"+ 043>>5% "! & '"+ "7*,+ 2!& " " %"" S!% 4 6*5!&% #!!!!'!

37 7 + '"! '"%%3!, (!#%! 7 +0!& % &,! % *+! %%!! #!%! ""!!8 %!! "! " %! "!!! %! ""! %!! %!!&! % *% " % %!! *+"!,# $! %43B>5!&%"" %!& & 7 8!H!! "! %! 4('YI85!&!! A!H!!% %""!2 &,$& 43A50! # 0!& 7*+ % "!!&!!%!!&! % &! - B!! 0!& & % 07! $ * % & " AE4 % 7% 0 % 5 %!%! "! K ;*,2(&!"!"!! %% "!!%! 7H ""! % %!!! 7!!%% (!& "!%!& % %! 7,2( 5 %! 0 5 " 0B5!! %! 7% 7 %!! 7!! '" 9% SK C!& 7 *+!%!.! /'! '"9% 7,+! % * 9 0!% 7 0! 37

38 !" 7 %!&! % & %% 0 $ *0, * 7'! )0 2! %( 0, # * 7 ( 3!)0""! )0! =AI "! C % 'P 0 B 0"!0B9 7 %%% % 0 0!& +'! %!! % % % "!% +!!I - "! C ""!?,# $$ 0 %0!!, (% 6"0 43 ;;5 %0 %! C"+ %&0( 0 *(0! % '"(!0,# C+!)% * %) * 0!! %% "!!&% 5H 5 & # ( (!0 "!!!! B5!& " G 8("!! 6 &7 " 7 - ( "! C 9%! 7!! % & 5+! *!" "",'0 * &!!! 7,8-+ "!&!& "!&! %!!&!&&7A!&!& 7 9%B?5% 05!! 0B5 &"!"!&%!!!& %!& %! %0% %!%! &! P!&!!&% 7 '%!!% 0 BR 7 % 7 38

39 B 0!&& 1 7 "!' 7 % %!& 7 4!!! $2%5". C"/ 7 7 $2%' 7*+!! 7 %!!!& ,5+ + ' "!&! %!&%%%!\ 0!! 9$!!!!&N 7!&! B0B 0!!! &? # # $!\B0B - 5 #! ! % " F 5 5>5 85 '5G -5H %!9$!!!&!&!!!!& %% % P7!&!!%" &! "" % 7 #% 2!"! 0 0S 6&C0 9%03,' 0,(0( $!&0# 6% ' #, 5 " 1! % H 7 9 # '" + 0 (!! "! 0 H 0, * ) 0 "!! % "" "!,* ) "! %!&! 39

40 "! "4 5"4 "!!% 5H "!& %! B"! % 7 6!!*! "! 9!;%!! H 9!&!'%" **! 4! A 5 H 7!! 9! %&%!! (!!!& "! &!& )5 (% %%, *! "!, #&!!& % 7!&%!&!!& "!!! '!&!!!!&% "" 1 % "! %' %,#BA;!! "0!&!!!&! %2! " & " * %% %? 5 ( 0 5 ( " 0 B5( & 0 A5 ( "05(! 4% "! 5!!!!! ""! % 4!! #% +5 #8.)0# ;)-5 0 #- *. 5 9!9 7(" % '"( 3! (!* & ( 0!& %! 4>>A *' 2 A=>5!!& % " 4' 2MI=IB>B=5( " "!&!! &!! 7 + 4'" '!5&!& (! 4! 5!!& H "" % "! 1!%% %!&!&!! *" 4%%!& 5H!& "!2 " "! 9 0!& 0 "" "*(*2 "! *..!0! 0!&!%! P!& 40

41 $ * '" ' 0, *! "! *!%! # ' +0!&&! "!%!0!&! %!!8% 0 9 ( % %9 % "!7!!&! "!&0! % 0!& %! "! 7 " 41

42 !*6#'&)$"%&0#4%0% '#) "%6#0)#"#)6# 0" )&&"/ 42

43 !*6+ -.",!!" "! **,+ &! %!, *! " & '"( 3! % %!& %!? 5! %!!! %!!? 5 % "! %!& 4!5U 5!! % % "" & * $ %! "!!&0!&%% % "! %% :):+) 2(3,2(*:0!!&%!&!!H %! "! 0! % 8 70 "!& % H %!&% %!& &! % *&!! 0" #% 9 %% *, + & 2 #% 3!!! C,C0&! % 2% > 42!0(!V"!2 59% 7 8 7!! 0! ""! " %! "! 4 0! 0 %! 0!5 % "! "!0! % 7,+ % 4 1 5% C0!&! K 4%! %!50!%! % %!! "! 70 7%! 0 " 0 % 0!&! 0"! 0 0! 0! 0 %! 0! %"% 9, *! "! *!, 2""!, #% 0%% %% 8 7& 8 %?5!! U5 7!& %!UB5!, *! "!""! %!&!% 7?5 % U5!! 7! %!!!!& 43

44 %"" 0 %!0 % %! "! 1! "!& 0 "4 B 5, 2, +!?!!0!& %!0! 0 I 7 & I%!? % 0!&! 4%! %!5 0 % 0!!, 7!! %% % 7,+9 0 " 0!& "*! 0! % " " 0!! 5(+(G2 (!! 7 U $2%0 7 $C %% ( % %! % '" + S! 7 '& & 4*(5 B5*6(+(4!5 9!& % 7! %! 7!&% 0! "!!!!%! "!!&! 9! & "! A5+*9,*6, 9%!% 0!!! &!&%!%!& R 4B5!0! % %0 7 % % 7!!!! 9%!! " 0!&! ",!&!& " %! % 5($+(6,9(9(***692G( BA,#; % (! % %% %0! % %!&%! "!& %4!!&0! 0 "!!& 0 & 0!!! "!5 "B! " %!& 44

45 ! % * 9$H "7! % % "" % 7 "" & %!& "! ;5#(2GG(G29,9(++(2( *!! 0!"! 0! %! 1 %% %!! 1 %$!& %!!B!& >=4 50>>8 >>B08;'! %0% 7" 0!!&!%%!!! "!&&%! % %% 0 "! % %! 5(9( *!"!&%? 5!&!& %05, 8*! "0B5$!&!&0 A5$!& %!05*! % &"!%!&!!, &! %!& %"" *"!! SH!! 4V$85! &!"%!* 0 9!*0& %"" S*"! "" : *!"! ""! 4!5! "! 3!&! %% 4! 5 (!&! %%! % %% $!4 5! 7 % 4>=8;5!!& %! "!&!& ""!% 7% *!! %! &!&%! % %%!!"! % "! %! & 4I 5!!!!% "! " I %"! % "" ( 4(% " % 5 ( " "! % '" 3!!&!& "! ""!% 9& 45

46 "" :&!&%%!!&!(!&! (!V$8 H"" %% *",! % %!! %!,&! %% % %!%!!! 1!! "!! %9 " %!& % & %!! %!" " "!!&0 0 "! * 46

47 (!4* 5 )55 + 5" !+ *6(+(.( /- 7 +#(*'9$926(99!& * # '! "!! O 7 %!! 0 "!! 0!! 0 "! C% 0 "!&N 7! "!! % ]%%!!&! 4 % I 0 "!!! 5 Staff, () 0 & %! "! 0 %0!!, )-0 %! % U 43;;5! 4*(5, ) 0)!! D0% -' 7 0!! Autorizzazione all attività Con decreto ministeriale n. 84/2011, rilasciato dal Ministero della Salute, Dipartimento per la Sanità Pubblica Veterinaria, la Nutrizione e la Sicurezza degli Alimenti, Direzione Generale della Sanità Animale e del Farmaco Veterinario, Ufficio VI., lo stabulario ha ottenuto nel maggio 2011, l autorizzazione a stabilimento utilizzatore di animali da esperimento, topi e ratti. Logistica È ubicato in una struttura adiacente l ospedale con accesso indipendente, di circa 280 m 2 di distribuito su due piani: - piano adibito alla stabulazione; n. 3 ambienti stabulario; con capacità di topi e 370 ratti. n. 1 ambiente quarantena; n. 2 ambienti di servizio. - piano adibito a laboratorio in cui effettuare la sperimentazione - n. 1 ambiente laboratorio; - n. 1 ambiente per interventi; - n. 2 ambienti studio - n. 3 ambienti di servizio. 47

48 Collaborazioni Lo stabulario è stato oggetto di visita e di proposte di collaborazione da parte di aziende nazionali e regionali: - La Itelpharma di Grumo Apula, Azienda presente nel settore medicale, radiofarmaceutico e servizi per la medicina nucleare. - La Lachifarma di Zollino (Lecce), Azienda Farmaceutica. - Medestea Research & Production, gruppo che si occupa di ricerca farmaceutica attiva principalmente nello sviluppo di nuovi farmaci, vaccini e cell based medicines. Attuali aree di attività Progetti con autorizzazione ministeriale: CONFRONTO TRA RECETTORI NUCLEARI IN CORSO DI RIGENERAZIONE EPATICA POST EPATECTOMIA ED IN CORSO DI EPATOCARCINOGENESI STUDIO DELL'EVOLUZIONE DELLA MALATTIA DEL PARKINSON (PD)IN UN MODELLO ANIMALE MOLECOLE ANTITUMORALI: EFFETTI SULLA CARCINOGENESI IN VIVO MUCOSAL DENTRITIC CELLS ANTI-INFLAMMATORI PHENOTYPE INDUCTION BY POLYPHENOLS ORAL ADMINISTRATION: EFFECTS ON IBD THERAPIES RIGENERAZIONE EPATICA POST EPATECTOMIA: RUOLO DELL ALR Dotazione tecnologica Rastrelliera con gabbie per topi e ratti con unità di ventilazione Stazione di smaltimento e cambio lettiere completa Stazione di cambio gabbia per topi e ratti a fronte singolo Sistema di lavaggio (gabbie, vetrerie ecc) Stereomicroscopio Centrifuga refrigerata da banco Sterilizzatore professionale u.v. germicida Cappa a flusso laminare Frigorifero per reagenti Congelatore a cassetti Congelatore a -80 C OBIETTIVI A BREVE - MEDIO TERMINE PROGETTO 1 - È in atto un ampliamento del piano adibito a stabulario (piano -1). Con l ampliamento sarà attivato: 8 un settore sterile dedicato a particolari tipologia di topi: i nude mice; 8 un settore dedicato alla sperimentazione di farmaci e radiofarmaci; 8 un settore dedicato alla riproduzione in loco di linee di mice geneticamente modificati con abbattimento dei costi di acquisto. Il progetto prevede l immediata disponibilità a mettere a disposizione gli animali per il modello clinico-sperimentale utile per lo studio della farmacodinamica di nuovi farmaci. Nel laboratorio, saranno messi in atto standardizzazioni per procedure e protocolli di BPL (Buona Pratica di Laboratorio) sui campioni biologici e anatomici isolati dagli animali impiegati per gli esperimenti, ed attuati piccoli interventi di chirurgia sperimentale in una situazione di rispetto della normativa per il benessere animale. 48

49 Con gli ampliamenti la struttura aumenterà l attuale capacità di studiare, in collaborazione con i partners preesistenti universitari e delle case farmaceutiche, l'attività biologica di nuove molecole in modelli di animali vivi e di rispondere alle necessità dell utenza di tutta la Puglia e di altre strutture interessate. 2 - Futura dotazione di sistema di imaging molecolare per piccoli animali (*) (*) Le tecniche di "Imaging Molecolare" sono così denominate in quanto impiegano sonde molecolari o interazioni con molecole per esaminare e visualizzare le strutture e i meccanismi di regolazione dei sistemi biologici. La tomografia ad emissioni di positroni, comunemente conosciuta con l'acronimo PET, è la tecnica di imaging molecolare e metabolico attualmente in più rapida crescita, proprio perché in grado di consentire la valutazione funzionale delle attività biologiche e del metabolismo tissutale. La PET, come è noto, è una tecnica di imaging che usa radiofarmaci marcati con radioisotopi emettitori di positroni come sonde o traccianti molecolari per evidenziare e misurare processi biochimici e metabolici. L'imaging molecolare si propone quindi come il "trait d'union" per collegare i paradigmi sperimentali ottenuti da esperimenti in vitro agli studi in vivo. La micro-pet è un'analoga metodica a recente sviluppo che consente di realizzare, in modelli sperimentali animali, la valutazione in vivo delle nuove molecole ad attività biologica nonché di effettuare valutazioni sull'espressione genica e studi metabolici La PET si è rivelata un ottimo supporto per le scienze biologiche e chimico-farmaceutiche al fine comune di costruire molecole per la visualizzazione e la misurazione di processi biologici all'interno degli organi di soggetti viventi e permette la sperimentazione di farmaci. La micro-pet si basa sullo stesso principio della PET, ma impiega tomografi in grado di fornire risoluzioni inferiori a 1,5 mm e consente di studiare l'attività biologica di nuove molecole in modelli di animali vivi, ponendosi di fatto come metodica di unione tra ricerca di base, preclinica e clinica. '"')"G") "& %0%0)#6"%0")&")0"H '4"%"()"!"0").!C- 0 8 I"5-- I!\ %!!! % %! 5 -,5 46*!! % %0!& "!!!!! %! " 7 %!& O%!!!&!! 7 % &N "" O%!! 6#%6%')6#% 4)0 %0 0 % %!! O 0 %"!8'96 *6(+(,9*.+9*/ #U" 0% O! & '%!!%!! "! 49

50 !8'96! "" *6, '92 % '96! %! H! O! 7!!&!!&%! &!! %""7%06#% % %! % % %! 7 "!%!"! "! % "!!&!&!!!! "!!& "! % % %! % %"! "%!" 0 O % % %!4! 5! % "" 4 % %%! "! "%!&"!! %% 0! % %! 0!&0! 70 " %! 0" &!& 0! 7 %J 60%! '6 & '630"O% 0!! #'0% -, "&) "&%&%'""7)'40##"%#"% ' ( '% % 7!!!!&!%! >=B0&! 4O93 O* % 893*(0! %% ;R!! 50O 0 50

51 0 0 &!%!&$!%( 0!&0!! "! 8% 0 % 51

52 0 ")'6#"&)0!&*.+ / # '%! "!! K , 55 0 "! C% 0 "!&N 7! "!! % ]%%!!&! 4 % I 0 "! 0!! 5!+,,, () 0 & %! "! 0 %0!!, )-0 %! % U43;;5! 4*(5, ) 0)!! D0% -' 7 0!! &%% G H0!! =AI0! $ *0, * 7 '! )02*!%( 0, #* 7 ( 3!)0""! ) 9! 0!!=? 8 8 U B U! 7 B U 8! "" 8 U 8 U 8 8B 0 "! C% 0 "!&N 7! "!! % %%! %? 8 "85 # (0 (!0 "!!!! 808,5 G 450(3!! 52

53 8 #8 L 6 0%!& "!!! "! 0!! 2 0 +'4+ '! 5! %!! % % % 0!& % ) J (996629(2*,#929(G299'(6( '*69'(696$(9,2*,9'(6(2#929* 8 *6,,9O9)G29,9( $((66(,9 '(S2*2 4',52 2 $,9(2$(9 8 $99(266$(?933966*((2#929*2)) 8 $*(,92669*(26823($$(6':926T'92,62+T 'T':92*((,$2*6(62?93396*2+,6:9('9* 8 #929(G299'(6('*69'(696$(?,9( + -!%! 7 *!! *! % "% * %% 4% 05 * "%"%! *"%! " 3%"% %! %8=^ 2 0 +' 4+ '! 5! %!! % % % 0!& % %5 5 9 %? 8!! %?!U 8! "! U 8!!! %! "!!!! U 8 % U 53

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

STEATOSI EPATICA. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, DIAGNOSI, TRATTAMENTO DIETOTERAPICO E NUTRACEUTICO

STEATOSI EPATICA. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA, DIAGNOSI, TRATTAMENTO DIETOTERAPICO E NUTRACEUTICO Università degli Studi della Repubblica dii San Marino Università degli Studi di Parma Master in Sicurezza e Qualità dell Alimentazione in Età Evolutiva STEATOSI EPATICA. EPIDEMIOLOGIA, FISIOPATOLOGIA,

Dettagli

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse

La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse La ricerca di nuovi farmaci e mirata alla malattie più diffuse Due ingredienti affinchè si inizi la ricerca: 1. Il bigogno terapeutico 2. Il numero dei pazienti o popolazione Quando la malattia è rara

Dettagli

L antibiogramm Inutile,necessar ed indispensabile

L antibiogramm Inutile,necessar ed indispensabile Per la terapia DOSSIER MASTITI di una mastite in atto il ricorso a tale test L antibiogramm Inutile,necessar ed indispensabile riveste scarsa importanza. Ma fornisce preziosissime informazioni per le cure

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale

ORGAN ON A CHIP. Un promettente sostituto alla sperimentazione animale ORGAN ON A CHIP Un promettente sostituto alla sperimentazione animale 1 1.Fasi di sviluppo di un farmaco La ricerca e lo sviluppo di un farmaco sono indirizzate al processo dell identificazione di molecole

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN

IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN IMAGING BIO_MOLECOLARE con DaTSCAN Stelvio Sestini, MD, PhD Unità di Medicina Nucleare - USL4 Prato Università degli Studi di Firenze Concetto 1. Le M. Neurodegenerative sono in aumento Concetto 2. Le

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

Citochine dell immunità specifica

Citochine dell immunità specifica Citochine dell immunità specifica Proprietà biologiche delle citochine Sono proteine prodotte e secrete dalle cellule in risposta agli antigeni Attivano le risposte difensive: - infiammazione (immunità

Dettagli

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione

Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione 3 Maggio 2012 Relazione tra Vitamina D, Obesità infantile e Sindrome Metabolica: un puzzle in via di risoluzione Emanuele Miraglia del Giudice Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Pediatria

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier RICERCA APPLICATA / Stress ossidativo, invecchiamento e malattie degenerative Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier A cura del Dipartimento Scientifico

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

Un anno di Open AIFA

Un anno di Open AIFA Il dialogo con i pazienti. Bilancio dell Agenzia Un anno di Open AIFA Un anno di Open AIFA. 85 colloqui, 250 persone incontrate, oltre un centinaio tra documenti e dossier presentati e consultati in undici

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110

PET. Radionuclidi più utilizzati nella PET. Elemento prodotto T 1/2 in minuti primi B5 20 C6 10 N7 2 F 9 O8 110 PET L acronimo PET sta per Positron Emission Tomography. Come per la SPECT, anche in questo caso si ha a che fare con una tecnica tomografica d indagine di tipo emissivo in quanto la sorgente di radiazione

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1

Potenza dello studio e dimensione campionaria. Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Potenza dello studio e dimensione campionaria Laurea in Medicina e Chirurgia - Statistica medica 1 Introduzione Nella pianificazione di uno studio clinico randomizzato è fondamentale determinare in modo

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Fonti alimentari di Inositolo

Fonti alimentari di Inositolo Fonti alimentari di Inositolo Agrumi Cereali integrali Frutta secca(arachidi) Semi(germe di grano) Legumi(fagioli) Lievito di birra Gli alimenti freschi contengono molto più Inositolo rispetto ai prodotti

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

I METALLI PESANTI NEL LATTE

I METALLI PESANTI NEL LATTE I METALLI PESANTI NEL LATTE di Serraino Andrea Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Patologia Animale - Facoltà Medicina Veterinaria - Università di Bologna - Alma Mater Studiorum. I metalli sono

Dettagli

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale)

Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) Conduzione di uno studio epidemiologico (osservazionale) 1. Definisco l obiettivo e la relazione epidemiologica che voglio studiare 2. Definisco la base dello studio in modo che vi sia massimo contrasto

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

Di seguito sono mostrati alcuni esempi della prova scritta riguardante il I Parziale.

Di seguito sono mostrati alcuni esempi della prova scritta riguardante il I Parziale. L esame di Chimica Farmaceutica e Tossicologica I, a.a. 2014-2015, consiste in una prova scritta ed una orale. La prova scritta viene effettuata nei giorni, luoghi ed orari che sono presenti on-line (sito

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria?

DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? 2. Che cosa si intende con i termini immunità, risposta immune e risposta immunitaria? DOMANDE E RISPOSTE 1. Che cos è un vaccino? Un vaccino è un prodotto la cui somministrazione è in grado di indurre una risposta immunitaria specifica contro un determinato microrganismo (virus, batterio

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Studio per la valutazione dell efficacia dell L-Carnitina su soggetti con disturbi da deficit di attenzione/iperattività in età evolutiva

Studio per la valutazione dell efficacia dell L-Carnitina su soggetti con disturbi da deficit di attenzione/iperattività in età evolutiva Studio per la valutazione dell efficacia dell L-Carnitina su soggetti con disturbi da deficit di attenzione/iperattività in età evolutiva Scopo della ricerca Lo scopo della ricerca è di valutare l efficacia

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014

Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Conferenza Stampa Dipartimento di Sanità Pubblica: i dati di attività del 2014 Lunedì 6/07/2015 ore 11.00 Sala Riunioni - Direzione Generale AUSL Strada del Quartiere 2/A - Parma Alla Conferenza Stampa

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

STUDI PRELIMINARI COMPARATIVI SULLA BIODISPONIBILITA E CAPACITA DI PERMEARE LA PELLE DI:

STUDI PRELIMINARI COMPARATIVI SULLA BIODISPONIBILITA E CAPACITA DI PERMEARE LA PELLE DI: STUDI PRELIMINARI COMPARATIVI SULLA BIODISPONIBILITA E CAPACITA DI PERMEARE LA PELLE DI: - RETINOLO PURO - RETINOLO IN LIPOSOMI - RETINOLO IN LIPOSYSTEM COMPLEX - RETINOLO IN CYCLOSYSTEM COMPLEX - VITAMINA

Dettagli

ANEMIE DEL II GRUPPO

ANEMIE DEL II GRUPPO ANEMIE DEL II GRUPPO Per incapacità dell eritrone midollare di produrre normalmente eritrociti a causa di difetti della: Proliferazione cellulare ESALTATA ERITROPOIESI INEFFICACE (ERITROBLASTOLISI MIDOLLARE)

Dettagli

Farmaci psicoattivi. Farmaci stimolanti o sedativi capaci di influenzare la psiche

Farmaci psicoattivi. Farmaci stimolanti o sedativi capaci di influenzare la psiche Farmaci psicoattivi Farmaci stimolanti o sedativi capaci di influenzare la psiche Farmaci psicoattivi eurolettici (antipsicotici) Trovano impiego nel trattamento delle psicosi Rappresentativi della classe

Dettagli

Il cancro dell intestino

Il cancro dell intestino Il cancro dell intestino Le principali domande e risposte Un informazione della Lega contro il cancro 1 INDICE L intestino 3 Il cancro dell intestino 4 Diagnosi precoce 7 Prevenzione 14 Che cosa posso

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta - WELKOME FITNESS 2013 Evoluzione e ricerca nel mondo degli integratori Vitamina D3: aggiornamenti e nuove applicazioni Dott Marco Neri: Comitato Tecnico Nazionale FIPCF/CONI Comitato scientifico Federazione

Dettagli