RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DELLA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO A.S PREMESSO CHE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DELLA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO A.S. 2014-2015 PREMESSO CHE"

Transcript

1 Prot. n Sassari, lì RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DELLA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO A.S PREMESSO CHE In data 27 febbraio 2015 il Dirigente Scolastico della Direzione Didattica 8 Circolo Galileo Galilei di Sassari e le RSU di Istituto, hanno sottoscritto l ipotesi del Contratto Integrativo di Istituto di cui all art. 6 comma 2 del CCNL 29/11/2007. La contrattazione integrativa di Istituto si è svolta sulle materie e nei limiti stabiliti dalla normativa vigente e dai contratti collettivi nazionali e con le procedure negoziali che questi ultimi prevedono. La contrattazione integrativa di istituto non ha rappresentato un semplice adempimento burocratico amministrativo, ma uno strumento per rispondere alla realtà dell Istituto, agli obiettivi strategici individuati nel POF, al clima di collaborazione e di responsabilità instaurato nell Istituto. Ogni norma contenuta nel Contratto integrativo d istituto è indirizzata verso il raggiungimento di una organizzazione economica, efficace ed efficiente del servizio scolastico, verso la valorizzazione e la gestione razionale delle risorse umane operanti nella Scuola e verso il soddisfacimento dei bisogni dell utenza. Per quanto attiene agli aspetti economici della Contrattazione, si è posta particolare attenzione al rispetto della natura premiale e selettiva cui è connessa l erogazione delle risorse tra il personale. I finanziamenti sui quali si è contrattato sono relativi a: Fondo d istituto; Incarichi Specifici per il personale ATA; Funzioni Strumentali; Ore eccedenti Nell individuare le funzioni e le attività da retribuire con le risorse di cui sopra sono stati presi in considerazione il Piano dell offerta formativa d Istituto (adottato del Consiglio di circolo con delibera n. 20 della seduta del ), le linee d indirizzo del Consiglio d Istituto (delibera n. 35 del ), il Piano delle Attività del Personale docente ed ATA per il corrente anno scolastico. 1

2 VISTA la Circolare n. 25 prot. N del della Ragioneria Generale dello Stato, avente per oggetto Schemi di relazione illustrativa e relazione tecnico finanziaria ai contratti integrativi di cui all art. 40, comma 3-sexies, del Decreto Legislativo n. 165/2001 VISTO l atto di indirizzo del POF per l a.s (formulato dal Consiglio di Circolo con Delibera n. 35 del ) illustrato al Collegio dei docenti nella seduta del nel punto n. 3 all o.d.g. VISTO il POF per l a.s (approvato dal Collegio dei docenti con delibera n. 27 del e adottato dal Consiglio di Circolo con delibera n. 20 del ) VISTE le nomine deliberate in Collegio dei docenti circa attività, funzioni, compiti specifici responsabilità per le quali incaricare il personale docente in ordine all organizzazione della Scuola per la realizzazione del POF VISTA la proposta di organizzazione dei servizi generali ed amministrativi del DSGA nella quale vengono individuate le attività, i compiti specifici le responsabilità per le quali incaricare il personale ATA per la realizzazione del POF VISTA la delibera n. 21 del del Consiglio di Circolo per l individuazione di funzioni specifiche e collaborazione art. 88 del CCNL del VISTA l ipotesi di contrattazione integrativa di istituto sottoscritta il 27 febbraio 2014 fra le RSU e il Dirigente Scolastico, in applicazione del CCNL e del D.Lgs. 150/2009 integrato dal D.Lgs 141/2011 VISTE le tabelle di calcolo delle risorse disponibili per il fondo dell istituzione scolastica per l a.s VISTA la comunicazione in merito alla Relazione Tecnico Finanziaria predisposta dal Direttore dei servizi generali e amministrativi IL DIRIGENTE SCOLASTICO RELAZIONA Modulo 1 Illustrazione degli aspetti procedurali, sintesi del contenuto del contratto ed autodichiarazione relative agli adempimenti di legge Data di sottoscrizione 27 febbraio 2015 Periodo temporale di vigenza a.s Composizione della delegazione Parte Pubblica (ruoli/qualifiche ricoperti): trattante Dirigente Scolastico Organizzazioni sindacali ammesse alla contrattazione (elenco sigle): FLC/CGIL, CISL/SCUOLA, UIL/SCUOLA, SNALS/CONFSAL, GILDA/UNAMS Organizzazioni sindacali firmatarie (elenco sigle) 2

3 CISL/SCUOLA (RSU) FLC/CGIL (RSU) Soggetti destinatari Personale dell Istituto - Docenti - Personale ATA Assistenti amministrativi Collaboratori scolastici Materie trattate dal contratto integrativo (descrizione) - Disposizioni generali (- campo di applicazione, decorrenza e durata; - oggetto della contrattazione integrativa; - informazione preventiva; - informazione successiva); - Relazioni sindacali (- obiettivi e strumenti; - rapporti tra RSU e Dirigente Scolastico; -procedure di raffreddamento, conciliazione ed interpretazione autentica; - assemblee sindacali; - permessi sindacali; - referendum; - attività sindacali; agibilità sindacale all interno della scuola; - calendario degli incontri; - norme in caso di sciopero; - contingenti minimi di personale ATA in caso di sciopero; informazione); - Attuazione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro (-il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS); il responsabile del Sistema di Prevenzione e Protezione (RSPP); addetti al servizio di prevenzione e protezione; le figure sensibili; il medico competente); - Trattamento economico accessorio (-risorse; attività finalizzate) - Utilizzazione del FIS (-finalizzazione delle risorse del FIS;-totale FIS; -criteri per la suddivisione del Fondo dell Istituzione scolastica; -stanziamenti; - conferimento degli incarichi; -funzioni strumentali al POF; -compensi collaboratori del Dirigente Scolastico; -quantificazione delle attività aggiuntive per il personale ATA; - incarichi specifici); - Prestazioni aggiuntive del personale docente e ATA (-ore eccedenti; prestazioni aggiuntive (lavoro straordinario ed intensificazione) collaborazioni plurime del personale ATA; -orario di lavoro personale ATA collaboratori scolastici riduzione 35 ore); - Norme transitorie e finali (-clausola di salvaguardia finanziaria; natura premiale della retribuzione accessoria; campo di applicazione, decorrenza e durata) - Indice; - Allegato n. 1: Prospetto risorse finanziarie disponibili (Tabella A, B); - Allegato n. 2: Tabella ripartizione docenti e ATA (Tabella C, D, E, F,G). 3

4 Rispetto dell iter adempimenti procedurale e degli atti propedeutici e successivi alla contrattazione 8 Circolo Didattico Galileo Galilei Sassari Intervento dell Organo di controllo interno. Allegazione della Certificazione dell Organo di controllo interno alla Relazione illustrativa Attestazione del rispetto degli obblighi di legge che in caso di inadempimento comportano la sanzione del divieto di erogazione della retribuzione accessoria Il Contratto integrativo stipulato il 27 febbraio 2015 viene inviato per la certificazione di compatibilità economicofinanziaria ai Revisori dei Conti territorialmente competenti. La certificazione riguarda sia il contratto sia la relazione illustrativa e la relazione tecnico finanziaria. Adempimento non dovuto per effetto dell art. 5 DPCM 26/01/2011 Modulo 2 Illustrazione dell articolato del Contratto (Attestazione della compatibilità con i vincoli derivanti da norme di legge e di contratto nazionale-modalità di utilizzo delle risorse accessorie risultati attesi altre informazioni utili) Premessa L 8 Circolo Didattico Galileo Galilei di Sassari conta, ad oggi, una popolazione scolastica di n. 748 alunni distribuiti in n. 2 sedi di scuola dell infanzia (Quartiere Rizzeddu è ubicato su due plessi distinti), n. 3 sedi di scuola primaria. Il Piano dell Offerta Formativa è stato elaborato sulla base dei criteri generali dettati dal Consiglio di Circolo e tenendo conto dei bisogni degli alunni e del territorio nell ottica del miglioramento continuo; sono state individuate le priorità alle quali destinare le risorse del FIS sia per il personale docente sia per il personale ATA, in primo luogo al fine di garantire a tutti gli alunni il successo scolastico, inteso come possibilità di impegnare le capacità dei singoli al fine di costruire conoscenze significative, maturare abilità e competenze disciplinari e trasversali. 4

5 Il POF descrive ampiamente finalità, obiettivi, azioni messe in atto, progetti di miglioramento attivati per l anno scolastico in corso. a) Illustrazione delle disposizioni del Contratto Titolo I Disposizioni generali Vengono enunciati in quattro articoli i termini della validità del contratto, l oggetto della contrattazione integrativa sulla base delle norme di legge, le materie oggetto dell informazione preventiva e dell informazione successiva. Titolo II Relazioni Sindacali Vengono enunciati gli obiettivi e gli strumenti, i rapporti tra RSU e Dirigente Scolastico, le procedure di raffreddamento, conciliazione ed interpretazione autentica del contratto integrativo. Vengono regolamentate le seguenti materie: assemblee sindacali, permessi sindacali, referendum, attività sindacale, agibilità sindacale all interno della scuola, norme in caso di sciopero, contingenti minimi di personale ATA in caso di sciopero necessari ad assicurare le prestazioni indispensabili previste dalla normativa vigente, l informazione preventiva e successiva. Titolo III Attuazione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro Viene definita la figura del rappresentante dei lavoratori sulla sicurezza (designazione, informazione, diritto alla formazione, accesso alla scuola, diritti sindacali e permessi retribuiti). Viene definita la figura del Responsabile del Sistema di Prevenzione e Protezione (designazione, competenze tecniche). Vengono definiti le figure degli addetti al servizio di prevenzione e protezione (individuazione, compiti). Vengono definite le figure sensibili (tipologia, individuazione, funzioni). Viene definita la figura del medico competente (individuazione, compiti). Titolo IV Trattamento economico accessorio Capo I Norme generali Vengono definite le risorse utilizzabili per la corresponsione del salario accessorio, le attività finalizzate. Capo II Utilizzazione del FIS Viene definita la finalizzazione delle risorse del FIS. Viene indicata la disponibilità finanziaria dei fondi di Istituto, calcolata sulla base dei parametri tratti dall accordo MIUR e OO.SS. del 7 agosto 2014 per l a.s e comprensiva delle economie dell anno scolastico precedente da riconfermare per l anno in corso. 5

6 Vengono definiti i criteri per la suddivisione del Fondo dell istituzione scolastica ovvero sulla base delle esigenze organizzative e didattiche che derivano dalle attività curriculari ed extracurriculari previste dal POF, nonché dal Piano annuale delle attività del personale docente, dal piano annuale delle attività del personale ATA. Tali risorse sono suddivise nel seguente modo: 70% personale docente, 30% personale ATA. Vengono indicate le modalità di corresponsione di indennità e compensi al personale docente ed ATA, nonché le aree di attività, le modalità di conferimento degli incarichi, delle funzioni strumentali al POF, dei compensi ai collaboratori dei Dirigente Scolastici, della quantificazione delle attività aggiuntive per il personale ATA, degli incarichi specifici al personale ATA. Titolo V Prestazioni aggiuntive del personale docente e ATA Vengono definite le modalità dell effettuazione delle ore eccedenti del personale docente, le prestazioni aggiuntive (lavoro straordinario ed intensificazione) collaborazioni plurime del personale ATA, l orario di lavoro del personale ATA e riduzione alle 35 ore esclusivamente per i collaboratori scolastici e laddove ne esistano le condizioni. Titolo VI Norme transitorie e finali Si stabiliscono la clausola di salvaguardia finanziaria, naturale premiale della retribuzione accessoria, campo di applicazione, decorrenza e durata del contratto integrativo di istituto. b) Utilizzazione del FIS La disponibilità finanziaria dell Istituto, sulla base dei parametri vigenti, così come comunicataci con note prot. n del , prot del , prot. n del ; prot. n del 16 dicembre 2014, sono ripartibili così come da tabella sottoriportata: MOF 4/12 DEL 7077 del e DEL prot MOF 4/12 del prot. n MOF 8/12 del 16 dicembre 2014prot. n FIS FUNZIONI INCARICHI ORE STRUMENTALI AGGIUNTIVI ECCEDENTI ,48 984,85 728,91 463, ,85 -- FIS FUNZIONI INCARICHI ORE STRUMENTALI AGGIUNTIVI ECCEDENTI , , ,83 926,32 MOF a.s FIS FUNZIONI INCARICHI ORE 2015 STRUMENTALI AGGIUNTIVI ECCEDENTI 32128, , , ,48 - Quota DSGA , MOF a.s , , , ,

7 Alle risorse MOF sopraindicate va aggiunto l avanzo di amministrazione circa compensi accessori del personale della scuola non utilizzati al 31 dicembre 2014, come risulta dalla relazione tecnica contabile del DSGA di questa Scuola: FIS 3816,56 Funzioni strumentali al POF 0,02 Incarichi specifici ATA 81,70 Ore eccedenti 109,01 Pertanto, aggiungendo alla risorse finalizzate a retribuire gli Istituti contrattuali, in attuazione dell intesa del 7 agosto 2014 MIUR/OO.SS., le economie di cassa nella gestione delle competenze accessorie e caricate sui POS delle singole scuole che risultavano al 05 novembre 2014 giacenti e non utilizzate per i pagamenti dei compensi accessori, si avranno a disposizione le seguenti risorse di seguito ripartite: MOF a.s FIS FUNZIONI STRUMENTALI INCARICHI AGGIUNTIVI ORE ECCEDENTI 28828, , , ,48 Economie 3816,56 0,02 81,70 109,01 Totale MOF a.s , , , ,49 Fatta salva la clausola di salvaguardia per la quale nel caso in cui l accertamento della non capienza del FIS, a seguito di non riassegnazione delle economie, intervenga quando le attività previste sono state già svolte, si disporrà, previa informazione alla parte sindacale, la riduzione dei compensi complessivamente spettanti a ciascun dipendente nella misura percentuale necessaria a garantire il ripristino della compatibilità finanziaria. 1. Suddivisione tra il personale La tipologia delle azioni previste risulta coerente con le funzioni e le attività previste dagli articoli 88 e 89 del vigente CCNL 2006/2009, escludendo ogni ipotesi di distribuzione indiscriminata o a pioggia delle risorse e in corrispondenza con prestazioni effettivamente rese dal personale anche in orario aggiuntivo di lavoro. L accordo ha natura premiale in quanto remunera progetti ed attività soggetti a verifiche precise e documentabili. Si sono previsti compensi forfetari, comunque declinati in termini di ore e di attività, per gli incarichi specifici del personale ATA, da retribuire, dietro verifica da parte del Direttore SGA, dei risultati conseguiti dai collaboratori scolastici e dagli assistenti amministrativi; per le funzioni strumentali e per gli incarichi dei docenti con nomina di specifica responsabilità, previa verifica attraverso un monitoraggio in itinere, svolto dal Dirigente Scolastico e dal suo Staff e una valutazione finale, condotta al termine di ogni Progetto/Attività/Incarico, che prevede che il docente interessato presenti al Dirigente Scolastico una relazione dalla quale risulti l attività effettivamente svolta e i risultati realmente conseguiti specificando le modalità di verifica/valutazione utilizzate per effettuare il confronto tra i risultati attesi (dichiarati in fase 7

8 di progettazione) e i risultati ottenuti. Ogni Progetto sarà, inoltre, documentato con materiale cartaceo e informatico. Tutte le attività per le quali è previsto un incentivo verranno valutate sia dagli organi collegiali, sia attraverso una valutazione esterna da parte dell utenza, sia dal Dirigente scolastico. I compensi previsti saranno erogati nella misura in cui verranno documentati e proporzionalmente al raggiungimento degli obiettivi prefissati; i compensi forfetari verranno retribuiti in misura proporzionale al raggiungimento degli obiettivi e alla reale consistenza del servizio e quindi decurtati in base ai periodi di assenza del personale, in ottemperanza a quanto previsto dall art. 71 della L.133/08. Nell attribuzione del compenso si ricorrerà pertanto ad una media tra la percentuale di raggiungimento degli obiettivi e la percentuale delle presenze nei giorni di effettiva attività. Relativamente alla gestione delle risorse finanziarie del fondo dell Istituzione Scolastica, si è attribuito al personale ATA il 30% delle risorse e il 70% delle risorse, attribuite al personale docente, è stato suddiviso considerando i seguenti indicatori: a. supporto al dirigente scolastico e al modello organizzativo b. supporto alla didattica c. supporto all organizzazione della didattica d. progetti e attività di arricchimento dell offerta formativa non curricolare e. attività d insegnamento Tale distribuzione ha l obiettivo di garantire e migliorare la funzionalità e l erogazione dei servizi offerti dalla nostra Istituzione scolastica la cui organizzazione su sei plessi (tre di scuola primaria e tre di scuola dell infanzia) reca in sé la complessità di sei punti di erogazione del servizio. Personale docente totale lordo dipendente: ,25 Personale ATA totale lordo dipendente: 9.793,50 Indennità di Direzione al DSGA totale lordo dipendente: 3.300, Utilizzazione in base alle attività - Ampliamento dell offerta formativa, attività di insegnamento per un ammontare complessivo di 3.185,00. - Compensi per il personale docente per tutte le attività deliberate dal Collegio dei docenti e Consiglio di Circolo nell ambito del POF (art. 88 comma 2 lettera K CCNL 2007) per un ammontare complessivo di ,25. - Compensi per il personale ATA per un ammontare complessivo 9.793,50. - N. 5 aree funzioni strumentali individuate in Collegio dei docenti 2.954,55 compenso per area 590,91) - Incarichi specifici collaboratori scolastici, n. 4 part time e n. 1 full time, e n. 2 incarichi specifici assistenti amministrativi per un ammontare complessivo 2950,23 - Indennità di direzione DSGA di 3.300,00. c) Abrogazione 8

9 La contrattazione integrativa in esame sostituisce tutte quelle precedenti. d) Illustrazione e specifica attestazione della coerenza con le previsioni in materia di meritocrazia e premialità ai fini della corresponsione degli incentivi per performance individuale ed organizzativa. Non applicabile ai sensi dell art. 5 DPCM 26/1/2011 e) Illustrazione e specifica attestazione della coerenza con il principio della selettività delle progressione economiche finanziate con il Fondo per la contrattazione integrativa-progressioni orizzontali. Ai sensi dell art. 23 del D.Lgs. 150/2009. A livello di istituzioni scolastica non si fa luogo ad attribuzione di progressioni economiche. f) Illustrazione dei risultati attesi dalla sottoscrizione del contratto integrativo, in correlazione con gli strumenti di programmazione gestionale (Piano della Performance), dottati dall Amministrazione in coerenza con le previsioni del Titolo II del D.Lgs. 150/2009. Il Piano delle Performance non è applicabile ai sensi dell art. 5 DPXCM 26/01/2011. g) Altre informazioni eventualmente utili per la migliore comprensione degli istituti regolati dal contratto. Nulla da aggiungere. Dalla ripartizione delle risorse si attendono i seguenti effetti di miglioramento della qualità del servizio: Considerate le priorità indicate dal Consiglio di Istituto, il Piano dell Offerta formativa, elaborato dopo un attenta analisi dei bisogni del contesto di riferimento della Istituzione scolastica, presenta nella struttura e nella sostanza, il carattere della flessibilità articolandosi in azioni, attività e specifiche proposte progettuali che garantiscono lo sviluppo e il miglioramento degli indirizzi individuati. I docenti con incarico di Funzione Strumentale, ai quali è affidata la Gestione della progettualità presente nel POF, pur occupandosi specificamente dell area di propria competenza, operano in sinergia e con modalità reticolare in modo da garantire organicità e coerenza nella messa in opera della parte flessibile dell Offerta Formativa nell ambito dei gruppi di lavoro e delle proposte progettuali che si rinnovano annualmente. Per quanto premesso, molte delle fasi progettuali e delle azioni dei gruppi o dei singoli referenti non possono essere riconducibili limitatamente all ambito di una sola area di sviluppo ma devono essere considerate nell ambito di più linee di indirizzo che necessariamente si intersecano. Tali linee sono: Garantire la continuità nell erogazione del servizio scolastico, mediante: - L assegnazione di un compenso accessorio ai docenti, ai collaboratori scolastici e agli assistenti amministrativi per garantire la flessibilità oraria e organizzativa necessaria in 9

10 caso di assenza di colleghi assenti, quando non si verificano le condizioni per la sostituzione con personale supplente; - Un organizzazione flessibile dell orario di servizio di tutto il personale. Promuovere una leadership diffusa, attraverso: - Il ricorso alla collaborazione di due insegnanti, designati dal Dirigente Scolastico, come previsto dall art. 25, comma 5, del D.Lgs. 165/2001; - L individuazione delle funzioni strumentali per le seguenti aree di intervento: area 1 gestione del POF; area 2 Orientamento alunni, continuità; area 3 Valutazione ed autovalutazione di istituto; area 4 Integrazione, recupero ed intercultura; area 5 Multimedialità e tecnologia; - L individuazione di un referente di educazione ambientale e motoria; - L individuazione dei coordinatori dei consigli di interclasse e di intersezione; - L individuazione del GLH di Istituto; - L individuazione del GLI; - L individuazione di un referente DSA; - L individuazione di un referente BES; - Le commissioni di lavoro nelle diverse aree delle funzioni strumentali; - L attribuzione di incarichi specifici al personale ATA. Sviluppare la cultura della sicurezza tra il personale della scuola e migliorare i livelli di sicurezza dei vari spazi scolastici, mediante: - La nomina di un RSPP esterno con le competenze certificate previste dalla normativa vigente e del medico competente; - L adesione a iniziative di formazione specifiche per le varie figure previste dalla normativa vigente. Migliorare l erogazione del servizio in termini di: - Gestione e disbrigo di pratiche amministrative in tempi rapidi; - Aumento degli orari di apertura degli edifici scolastici per consentire lo svolgersi di attività extracurricolari; - Assistenza e cura degli alunni in particolare dei disabili; - Gestione e cura dei locali, degli arredi e degli strumenti didattici; - Gestione dell inventario, archiviazione dei materiali e sussidi e dei beni librari; - Sviluppo delle competenze didattico- formative. Sostenere la formazione del Personale, mediante: - L incentivazione alla partecipazione del personale alle azioni di formazione e aggiornamento per garantire l innovazione tecnologica, progettuale e metodologica e il miglioramento dei livelli comunicativo relazionali; - L utilizzo della flessibilità organizzativa. 10

11 Promuovere il processo innovativo garantendo un curricolo finalizzato all acquisizione delle competenze di base e condividendo attività, strumenti e metodologie comuni, attraverso: - Progetti di formazione docenti; - Progetti di sperimentazione in rete sulle Indicazioni Nazionali e sul curricolo; - Programmazione mensile per classi parallele sulla base di competenze di base condivise; - Verifiche comuni a conclusione del primo e del secondo quadrimestre. Promuovere il successo formativo, anche attraverso l ampliamento dell offerta formativa e il tempo di apertura della Scuola: - Percorsi di promozione di attività motoria, di educazione alla legalità e al rispetto della diversità, di educazione alimentare, di educazione ambientale; - Attività di sostegno e integrazione specificamente rivolte ai disabili e alle classi in cui sono inseriti; - Lo sviluppo della didattica laboratoriale e delle tecniche di apprendimento cooperativo. Gli effetti di miglioramento attesi risultano essere: - Ripartizione condivisione di responsabilità amministrative, organizzative e funzionali, idonee a realizzare le necessarie condizioni amministrative e didattiche per l espletamento di un servizio efficiente ed efficace, anche ispirato ai principi della scuola come comunità educante; - Arricchimento dell offerta formativa curricolare con azioni di sviluppo degli apprendimenti, con attività di continuità e orientamento, con progetti idonei a sviluppare i valori e i comportamenti della cittadinanza responsabile e la consapevolezza dello star bene, del senso di identità e di appartenenza alla comunità scolastica locale, regionale, nazionale, europea, mondiale; - Miglioramento nell erogazione del servizio con l utilizzo razionale e flessibile delle risorse umane, implementando il lavoro in rete e di apertura al territorio per una produttiva collaborazione, coinvolgendo le famiglie nella condivisione delle scelte per una proficua collaborazione; - Impegno per la qualificazione della didattica attraverso la promozione di attività di sperimentazione e di ricerca anche laboratoriale su tematiche pluridisciplinari e trasversali al fine di: 1. promuovere il successo formativo nel rispetto della persona nella sua globalità e specificità 2. aumentare la motivazione all apprendere, la partecipazione, l acquisizione di competenze 3. prevenire e ridurre forme di disagio e disturbi dell apprendimento 4. garantire l integrazione e l abbattimento delle barriere mentali e socioculturali 5. porre attenzione ai problemi ambientali, dell igiene e della salute; - Progressiva costruzione di un sistema di valutazione di Istituto che consenta di monitorare gli apprendimenti fondamentali degli alunni, la qualità dell azione didattica dei docenti, il grado di soddisfazione dell utenza, la comunicazione interna ed esterna; 11

12 - Consolidamento di una cultura della sicurezza e della partecipazione che sviluppi un ambiente di lavoro positivo e un contesto educativo accogliente e produttivo. In relazione agli adempimenti previsti dall art. 11 del D.Lgs. 150/2009 integrato dal D.Lgs 141/2011 IL DIRIGENTE SCOLASTICO DISPONE L immediata pubblicazione e diffusione del Contratto integrativo di Istituto sottoscritta in data 27 febbraio 2015 in attesa che i revisori dei Conti esprimano il prescritto parere di compatibilità finanziaria, ex art. 6 comma 6 del CCNL 29/11/2007. Allega alla medesima contrattazione la relazione tecnica-finanziaria del DSga e la presente relazione illustrativa, finalizzata a garantire la trasparenza in merito alla gestione dell intero processo amministrativo-gestionale per la realizzazione del POF. IL DIRIGENTE SCOLASTICO (Dott.ssa Maria Grazia Falchi) Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi dell art. 3, c. 2 del D.Lvo n. 39/

Prot. 811/C24 Villaputzu, 15/03/2015

Prot. 811/C24 Villaputzu, 15/03/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO di SCUOLA dell'infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado VIA NAZIONALE - 09040 VILLAPUTZU (CA) - Con sede aggregata di San Vito Tel. 070/997081 Fax. 070/9978031 - Codice Fiscale:

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL CONTRATTO INTEGRATIVO. Premessa

RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL CONTRATTO INTEGRATIVO. Premessa ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N. 17 MONTORIO Via Dei Gelsi, 20 37141 Montorio-Verona Sito web: www.scuolemontorio.org e-mail ministeriale: vric88800v@istruzione.it Tel. 045.557507/045.8840944 Fax. 045.8869196

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA

ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA ISTITUTO COMPRENSIVO di ZOLA PREDOSA Via Albergati 30 40069 Zola Predosa (BO) Tel. 051/755355 755455 - Fax 051/753754 E-mail: BOIC86400N@istruzione.it - C.F. 80072450374 Pec : boic86400n@pec.istruzione.it

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ALL IPOTESI CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO A.S. 2012/2013

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ALL IPOTESI CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO A.S. 2012/2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO ANTONIO GRAMSCI con annesso 21 CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE per l istruzione

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ. Comunicazione ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO S.P. moic810007@istruzione.it www.icapacinotti.gov.

SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ. Comunicazione ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO S.P. moic810007@istruzione.it www.icapacinotti.gov. Ist. Comp. I. C. Pacinotti San Cesario sul Panaro Modena SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Comunicazione PD 0.3. Nome file PD 0.3. Data 24.04.05 Revisione 00 ISTITUTO COMPRENSIVO PACINOTTI DI SAN CESARIO

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL CONTRATTO INTEGRATIVO RELATIVA ALLA RIPARTIZIONE DEL FONDO D ISTITUTO A.S. 2014-15

RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL CONTRATTO INTEGRATIVO RELATIVA ALLA RIPARTIZIONE DEL FONDO D ISTITUTO A.S. 2014-15 1 ISTITUTO COMPRENSIVO B. Croce di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado Piazza F. De Sanctis, 4 66020 PAGLIETA (CH) Tel. 0872/80151 - Fax 0872/808001 Cod. Mec. CHIC809006 C.F. 81001820695

Dettagli

Prot. N 1073/A26 Genova, 9 febbraio 2012 DETERMINAZIONE UNILATERALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. N 1073/A26 Genova, 9 febbraio 2012 DETERMINAZIONE UNILATERALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO LICEO STATALE P. GOBETTI Liceo Linguistico Liceo Musicale e Coreutico sez. Coreutica Liceo Scienze Umane Liceo Scienze Umane Economico Sociale Via Spinola di S.Pietro, 1-16149 Genova - Tel.0106469787 -Fax

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI " G. G A L I L E I " http://www.itcgalilei.it/ e-mail: avigalam@tin.it

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI  G. G A L I L E I  http://www.itcgalilei.it/ e-mail: avigalam@tin.it ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI " G. G A L I L E I " Via G.B. Nicol, 35-10051 AVIGLIANA (TO) - TEL. 011-9328042 - FAX 0119320988 http://www.itcgalilei.it/ e-mail: avigalam@tin.it Relazione

Dettagli

Relazione illustrativa

Relazione illustrativa ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Amedeo Avogadro Liceo Scientifico delle Scienze Applicate Settore Tecnologico Chimica e materiali - Costruzioni ambiente e territorio - Elettronica - Meccanica e meccatronica

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA E TECNICO FINANZIARIA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO ANNO 2012

RELAZIONE ILLUSTRATIVA E TECNICO FINANZIARIA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO ANNO 2012 AREA AMMINISTRATIVA Via Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06494991 Fax 0649499059 RELAZIONE ILLUSTRATIVA E TECNICO FINANZIARIA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO ANNO 2012 Il decreto legislativo

Dettagli

TITOLO QUARTO - TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO CAPO I - NORME GENERALI. Art. 14 Risorse

TITOLO QUARTO - TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO CAPO I - NORME GENERALI. Art. 14 Risorse TITOLO QUARTO - TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO CAPO I - NORME GENERALI Art. 14 Risorse 1. Le risorse disponibili per l'attribuzione del salario accessorio sono costituite da: a. stanziamenti previsti

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA Università degli Studi del Molise RELAZIONE ILLUSTRATIVA FONDO PER IL TRATTAMENTO ECONOMICO ACCESSORIO PER IL PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO Anno 2013 Relazione illustrativa Indice Modulo I Illustrazione

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO VERBALE DI STIPULA

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO VERBALE DI STIPULA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO VERBALE DI STIPULA Il giorno 31 maggio 2014 alle ore 10,30, nel locale della Presidenza dell Istituto Comprensivo di Palena VIENE STIPULATA la presente

Dettagli

COMUNE DI MONTEFLAVIO (Provincia di ROMA)

COMUNE DI MONTEFLAVIO (Provincia di ROMA) Rispetto dell iter adempimenti procedurale e degli atti propedeutici e successivi alla contrattazione Personale News Modelli operativi www.publika.it Relazione illustrativa e relazione tecnico-finanziaria

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA E RELAZIONE TECNICO- FINANZIARIA AL CONTRATTO INTEGRATIVO ISTITUTO A COSA SERVE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA E RELAZIONE TECNICO- FINANZIARIA AL CONTRATTO INTEGRATIVO ISTITUTO A COSA SERVE RELAZIONE ILLUSTRATIVA E RELAZIONE TECNICO- FINANZIARIA AL CONTRATTO INTEGRATIVO ISTITUTO A COSA SERVE FONTE NORMATIVA CONTENUTO DELLA NORMA POSSIBILE DISCIPLINA COMPETENZA AUTORE DATA Relazione illustrativa

Dettagli

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Prot. N. 931 /E7 Volterra, 14 aprile 2014 INTESA CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO d ISTRUZIONE SUPERIORE GIOSUÈ CARDUCCI LICEO CLASSICO, SCIENTIFICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO V.le Trento e Trieste n 26-56048 - Volterra (PI) - tel. 0588 86055 - fax 0588 90203 ISTITUTO STATALE

Dettagli

COMUNE DI GERACI SICULO. Relazione illustrativa tecnico-finanziaria (Schema)

COMUNE DI GERACI SICULO. Relazione illustrativa tecnico-finanziaria (Schema) COMUNE DI GERACI SICULO Provincia di Palermo www.comune.geracisiculo.pa.it - Email: segretariogenerale@pec.comune.geracisiculo.pa.it Geraci Siculo Relazione illustrativa tecnico-finanziaria (Schema) Modulo

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Il giorno 07 marzo 2014, alle ore 10,30, nella Presidenza dell istituto viene sottoscritto il Contratto Collettivo Integrativo dell Istituto di

Dettagli

Comune di Senigallia Ufficio Organizzazione e Risorse Umane

Comune di Senigallia Ufficio Organizzazione e Risorse Umane Comune di Senigallia Ufficio Organizzazione e Risorse Umane IPOTESI CCDI ANNUALITA 2012 - RELAZIONE ILLUSTRATIVA E TECNICO FINANZIARIA art.5, comma 3 CCNL 1.4.1999 e art.40, comma 3 sexies D. Lgs. 30/03/2001,

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 1 REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE SICILIANA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO L. PIRANDELLO Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado

Dettagli

Comune di Senigallia Ufficio Organizzazione e Risorse Umane

Comune di Senigallia Ufficio Organizzazione e Risorse Umane Comune di Senigallia Ufficio Organizzazione e Risorse Umane IPOTESI CCDI ANNUALITA 2013 - RELAZIONE ILLUSTRATIVA E TECNICO FINANZIARIA art.5, comma 3 CCNL 1.4.1999 e art.40, comma 3 sexies D. Lgs. 30/03/2001,

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, TURISTICI E SOCIALI GAETANO PESSINA COMO Via Milano, 182 - Tel. 031/2765511 - Fax 031/302461

Dettagli

Contrattazione integrativa d Istituto a.s.2012/2013 FRONTESPIZIO DELL INTESA

Contrattazione integrativa d Istituto a.s.2012/2013 FRONTESPIZIO DELL INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Scuola dell INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA di I GRADO Via Milazzo,21-03030

Dettagli

Proposta CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Proposta CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI BOLANO Via dei Castagni, 10 Ceparana (SP) C.F. 90016620115 Tel. 0187933789 Tel./Fax 0187934603 E-mail spic80400g@istruzione.it Proposta CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO

IPOTESI DI CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca L I C E O S T A T A L E G a l i l e o G a l i l e i Liceo Scientifico - Liceo Linguistico Via S. Francesco n. 63-24043 - CARAVAGGIO (BG) 0363/50547

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA E RELAZIONE TECNICO - FINANZIARIA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO PERSONALE DIRIGENZIALE ANNO 2010

RELAZIONE ILLUSTRATIVA E RELAZIONE TECNICO - FINANZIARIA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO PERSONALE DIRIGENZIALE ANNO 2010 AREA AMMINISTRATIVA Via Salandra, 13 00187 Roma Tel. 06494991 Fax 0649499059 RELAZIONE ILLUSTRATIVA E RELAZIONE TECNICO - FINANZIARIA IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO PERSONALE DIRIGENZIALE

Dettagli

Bozza a.s. 2012/2013 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO

Bozza a.s. 2012/2013 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI PROVAGLIO D ISEO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via Roma - 25050 PROVAGLIO D ISEO (BS) TEL.030/9881247 FAX 030-9839181 C.F.: 98117000178 E-mail bsic85000a@istruzione.it

Dettagli

Documentazione SGQ SIRQ Lettera Rev. 4 del 01/06/2010

Documentazione SGQ SIRQ Lettera Rev. 4 del 01/06/2010 RELAZIONE ILLUSTRATIVA ALLEGATA AL CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO DELL ANNO SCOLASTICO 2011/2012 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il P.O.F. dell Istituzione Scolastica, regolarmente predisposto e deliberato

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO VERBALE DI STIPULA

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO VERBALE DI STIPULA CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO VERBALE DI STIPULA Il giorno 6 maggio 2014 alle ore 12.00 nei locali dell I.I.S. C. Ubertini di Caluso (TO) VISTA l Ipotesi di accordo sottoscritta in data 10

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Il giorno 17 febbraio 2012 alle ore 13,15 nel locale di Presidenza viene sottoscritta la presente Ipotesi di accordo, finalizzata alla

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO DIREZIONE DIDATTICA STATALE DI CALUSO Via Gnavi, 1 10014 CALUSO (To) Tel. 011/9833253 - Fax 011/9891435 E mail:toee08400n@istruzione.it SITO:www.circolodidatticocaluso.gov.it CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA REDATTA DAL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO A.S. 2011/2012. Il DIRIGENTE SCOLASTICO

RELAZIONE ILLUSTRATIVA REDATTA DAL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO A.S. 2011/2012. Il DIRIGENTE SCOLASTICO Ai Revisori dei Conti Alle RSU dell Istituto Sede Spett.le A.R.A.N. Via del Corso, 476 00186 Roma integrativo@pec.aranagenzia.it Spett.le C.N.E.L. Viale Davide Lubin, 2 00196 Roma trasmissionecontratti@cnel.it

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO 2014-15

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO 2014-15 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE PIETRO VERRI CON INDIRIZZO ISTITUTO ECONOMICO E LICEO LINGUISTICO Via Lattanzio, 38 20137 MILANO - Tel. 02.55.11.536 02.55.11.590 FAX 02.55.19.19.91 e-mail: segreteria@itcverri.gov.it

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA SCUOLA SECONDARIA I GRADO Dante Alighieri Via Madonna della Libera, 44 don Antonio Spalatro Via Verdi 71019 - VIESTE C.F. 92022000712 C.M. FGMM13700L

Dettagli

Contrattazione integrativa di Istituto (2 parte)

Contrattazione integrativa di Istituto (2 parte) pag. 1 di 6 Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione E. Maggia -Stresa Contrattazione integrativa di Istituto (2 parte) ANNO SCOLASTICO 2012-2013 TRATTAMENTO ECONOMICO

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO COLLETTIVO DI ISTITUTO

CONTRATTO INTEGRATIVO COLLETTIVO DI ISTITUTO CONTRATTO INTEGRATIVO COLLETTIVO DI ISTITUTO TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Campo di applicazione, decorrenza e durata 1. Il presente contratto si applica a tutto il personale docente ed ATA

Dettagli

Contratto collettivo integrativo d Istituto 2013-2014

Contratto collettivo integrativo d Istituto 2013-2014 ISTITUTO STATALE SUPERIORE SECONDO GRADO Via Vaiani n 44 80010 Quarto (NA) Tel. 081/8061100- Fax 081/8061100 Codice Fiscale:9601910063 Prot. 761 B/15 del 31.01.2014 Contratto collettivo integrativo d Istituto

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI 1 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Campo d'applicazione, decorrenza e durata a) il presente contratto si applica a tutto il personale docente ed

Dettagli

Accordo 12 dicembre 2012 Recupero scatti di anzianità

Accordo 12 dicembre 2012 Recupero scatti di anzianità Accordo 12 dicembre 2012 Recupero scatti di anzianità Ipotesi di CCNL relativo al personale del comparto scuola per il reperimento delle risorse da destinare per le finalità di cui all art. 8, comma 14,

Dettagli

Unione Europea. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Unione Europea. Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto comprensivo AUGUSTO- console Segreteria: tel\fax 081 5709782 Web: www.icaugustoconsole.gov.it E_mail: naic8d500e@istruzione.it naic8d500e@pec.istruzione.it

Dettagli

Fondo dell Istituzione Scolastica

Fondo dell Istituzione Scolastica MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO CLASSICO STATALE VIRGILIO Via Giulia, 38-00186 ROMA tel. 0668806226- fax. 0668300813 www.liceoclassicovirgilio.it

Dettagli

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

IPOTESI DI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE OVEST 2 BRESCIA Via Bagatta n. 6 25127 BRESCIA Tel. 030/301366 Fax 030/3702862 Codice meccanografico: BSIC886005

Dettagli

In attuazione di quanto prescritto dalla circolare 13 maggio 2010 n. 7 si redige di seguito la Relazioni illustrativa.

In attuazione di quanto prescritto dalla circolare 13 maggio 2010 n. 7 si redige di seguito la Relazioni illustrativa. ISTITUTO COMPRENSIVO G.GALILEI Scuola dell infanzia, primaria, secondaria di primo grado VIA CAPPELLA ARIENZO TEL. 0823/755441 FAX 0823-805491 e-mail ceic848004@istruzione.it C.M. CEIC848004 Relazione

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LENTINI VIA ROMA, 102 85045 LAURIA (PZ) Tel. 0973/2823292 FAX 0973823292

ISTITUTO COMPRENSIVO LENTINI VIA ROMA, 102 85045 LAURIA (PZ) Tel. 0973/2823292 FAX 0973823292 Prot. N.588/C22c Lauria 28/02/2014 RELAZIONE TECNICO FINANZIARIA ALL 'ACCORDO SIGLATO IN DATA 27/02/2014 IN SEDE DI CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D'ISTITUTO SULLE MODALITA DI GESTIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE

Dettagli

Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini

Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini Prot. 8513 Bologna, 11/12/2014 RELAZIONE ILLUSTRATIVA ALLEGATA AL CONTRATTO DI ISTITUTO 2013/2014 Ai fini di quanto disposto dal decreto legislativo 27 ottobre 2009, n.150 e dalla circolare n. 7 del 13/05/2010

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO Anno scolastico 2013/2014

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO Anno scolastico 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO LI PUNTI VIA ERA - 07100 SASSARI (SS) C. F. 92128460901 - Cod. Mec. SSIC85100T - E-Mail SSIC85100T@istruzione.it TEL.079395658

Dettagli

TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI

TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI ISTITUTO COMPRENSIVO N. 2 Via Patrioti delle Marche n.5-63821 PORTO SANT'ELPIDIO (FM) Tel. 0734/993437 - Fax 0734/900548 CODICE FISCALE 90055050448 CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DEFINITIVA DI ISTITUTO a.s.2012/13

Dettagli

INTEGRATIVO DI ISTITUTO PER L'IMPIEGO DELLE RISORSE FINANZIARIE RIFERITE AL FONDO D'ISTITUTO PERSONALE A.T.A. ANNO SCOLASTICO 2008/09 (CCNL

INTEGRATIVO DI ISTITUTO PER L'IMPIEGO DELLE RISORSE FINANZIARIE RIFERITE AL FONDO D'ISTITUTO PERSONALE A.T.A. ANNO SCOLASTICO 2008/09 (CCNL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOLIERA VIA ROMA N. 134 41019 SOLIERA (MO) TEL. 059 567234 FAX 059 567471 C.F. 81001280361 C.M. MOIC808007 Email: ufficio@icsoliera.191.it CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PER

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014/15 PARTE PRIMA NORMATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014/15 PARTE PRIMA NORMATIVA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo "Dante" Via Rusnati,1 21013 Gallarate (VA) C.F. 91055810120 Cod. Meccanografico VAIC878006 Tel. 0331.792428 - Fax 0331.774924

Dettagli

A.S. 2012/13 IPOTESI DI CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO

A.S. 2012/13 IPOTESI DI CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO A. MANZONI V. Moncenisio, 24 10042 Nichelino (TO) - tel. 0116809090 - fax 0116275497 e mail: TOMM173003@istruzione.it C.M. TOMM173003 C.F. 84508950015 www.scuolamanzoninichelino.gov.it

Dettagli

Prot. n. 7110 B/2 San Giovanni in Persiceto, 12/11/2015

Prot. n. 7110 B/2 San Giovanni in Persiceto, 12/11/2015 1 MIUR Ufficio Scolastico Emilia-Romagna -USP Bologna DIREZIONE DIDATTICA STATALE di S. GIOVANNI in PERSICETO Circolo di San Giovanni in Persiceto (BO) Piazza Carducci, 6 BOE14700V C.F. 80073330377- Tel.

Dettagli

ATA, pratica sportiva e finanziamenti per scuole collocate in aree a forte processo

ATA, pratica sportiva e finanziamenti per scuole collocate in aree a forte processo ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI CARPENEDOLO Prot. 2391/B15 del 1/04/2015 Al Dirigente Scolastico Dott.ssa Patrizia Leorati Atti - sede OGGETTO: Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto

Dettagli

Prot. n. /A26 Ancona, 30 marzo 2010

Prot. n. /A26 Ancona, 30 marzo 2010 Istituto Comprensivo Archi Cittadella Sud - via Tiziano, 50 60125 Ancona Tel.- 0712805041 Fax.- 0712814625 - codice fiscale: 93084460422 - cod. meccanog.: ANIC81600p email: dirigente@cittadellascuola.it

Dettagli

Prot. n. 1198 A/26 Teggiano, 31/03/2015

Prot. n. 1198 A/26 Teggiano, 31/03/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI TEGGIANO Scuola dell Infanzia Primaria e Secondaria di I Grado Autonomia C. MECC. SAIC89700N C.F. 92012870652 Via Sant Antuono 5-84039- TEGGIANO -SA- tel. 0975/ 79118 fax 0975/

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LODI I

ISTITUTO COMPRENSIVO LODI I ISTITUTO COMPRENSIVO LODI I IPOTESI CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO CCNL 2006-2009; Decreto Legislativo n.150 del 27.10.09 Circolare Funzione Pubblica n. 7 del 13.05.09 C.M. n.25 del 19.07.12 e relativo

Dettagli

Prot. n. 3721/A26 Bellizzi, 14 / 05 / 2014 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO DEFINITIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE

Prot. n. 3721/A26 Bellizzi, 14 / 05 / 2014 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO DEFINITIVO VERBALE DI SOTTOSCRIZIONE REPUBBLICA ITALIANA - REGIONE CAMPANIA - AUTONOMIA N 102-56 DISTRETTO SCOLASTICO BATTIPAGLIA ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE BELLIZZI Scuola dell infanzia primaria e secondaria di I grado BELLIZZI (SA) P.za

Dettagli

20 SCHEDE. i diritti delle RSU e la contrattazione di istituto

20 SCHEDE. i diritti delle RSU e la contrattazione di istituto 20 SCHEDE riguardanti i diritti delle RSU e la contrattazione di istituto aggiornate al CCNL 2006-2009 Le 20 schede che seguono riguardano i compiti e i diritti delle RSU, le competenze degli Organi collegiali,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DEL PIANO DEL FONDO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/14

RELAZIONE TECNICA DEL PIANO DEL FONDO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/14 RELAZIONE TECNICA DEL PIANO DEL FONDO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/14 Lo stanziamento per l anno scolastico 2013/14 è stato definito dalle CC.MM. prot. n. 8903 del 03/12/2013 e prot.n. 9563 del 13/12/2013

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO "GALILEO GALILEI" TERNI

LICEO SCIENTIFICO GALILEO GALILEI TERNI Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per l Umbria Liceo Scientifico Statale G. Galilei Terni LICEO SCIENTIFICO "GALILEO GALILEI" TERNI A.S. 2012/2013

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

Ministero dell Istruzione - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio. LICEO CLASSICO e SCIENZE UMANE PLAUTO

Ministero dell Istruzione - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio. LICEO CLASSICO e SCIENZE UMANE PLAUTO Ministero dell Istruzione - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO CLASSICO e SCIENZE UMANE Sede: Via Renzini n 70 00128 Roma - Distretto XX Cod. Mecc. RMPC21000P Cod Fisc. 97084590583 Tel. 06

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CORREZZOLA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CORREZZOLA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CORREZZOLA Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria 1 grado dei Comuni di AGNA CANDIANA - CORREZZOLA SEDE in Via G. Garibaldi, 41 35020 CORREZZOLA (PD) - Codice Fiscale 80014840286

Dettagli

a.s 2014/15 Contrattazione integrativa di istituto art. 6 (lett. d) CCNL 06/09

a.s 2014/15 Contrattazione integrativa di istituto art. 6 (lett. d) CCNL 06/09 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA LICEO CLASSICO STATALE "G. CARDUCCI - MILANO LICEO CLASSICO Codice fiscale: 80126650151 Codice

Dettagli

Programma annuale 2014 Relazione Illustrativa

Programma annuale 2014 Relazione Illustrativa ISTITUTO COMPRENSIVO LODI IV Via San Giacomo, 37-26900 LODI Tel/Fax 0371424335 0371421770 Cod. Fisc. 92559830150 e-mail: LOIC813005@ISTRUZIONE.IT posta certificata: LOIC813005@PEC.ISTRUZIONE.IT Programma

Dettagli

GILDA DEGLI INSEGNANTI FEDERAZIONE GILDA-UNAMS. Il fondo d istituto

GILDA DEGLI INSEGNANTI FEDERAZIONE GILDA-UNAMS. Il fondo d istituto Il fondo d istituto Il Fondo è destinato a retribuire le prestazioni rese dal personale docente, educativo ed ata (solo personale interno, sia a tempo determinato che indeterminato) per sostenere il processo

Dettagli

Data di sottoscrizione. 8 luglio 2013. Periodo temporale di vigenza

Data di sottoscrizione. 8 luglio 2013. Periodo temporale di vigenza RELAZIONE ILLUSTRATIVA E TECNICO-FINANZIARIA ACCORDO PER LA CREAZIONE DI UN FONDO PER L'EROGAZIONE DI SUSSIDI AL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO Redatta in conformità allo schema della circolare MEF-DRGS-IGOP

Dettagli

www.istitutocomprensivotivolibagni.it

www.istitutocomprensivotivolibagni.it 0.5 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE V TIVOLI - BAGNI www.istitutocomprensivotivolibagni.it Via C.Collodi,

Dettagli

Prot. 808 B/15 Salerno, 18-3-2014 REVISORI DEI CONTI CONSIGLIO D ISTITUTO. Oggetto: relazione illustrativa del conto consuntivo 2013

Prot. 808 B/15 Salerno, 18-3-2014 REVISORI DEI CONTI CONSIGLIO D ISTITUTO. Oggetto: relazione illustrativa del conto consuntivo 2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO ALFANO QUASIMODO C.M. SAIC 89300A C.F. 95121350656 Via dei Mille, 41 84132 Salerno 089 334918 Prot. 808 B/15 Salerno, 18-3-2014

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO. 2 di LODI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO. Anno Sc. 2013/2014

ISTITUTO COMPRENSIVO. 2 di LODI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO. Anno Sc. 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO 2 di LODI CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO Anno Sc. 2013/2014 Sottoscritta definitivamente il 12-06-2014 PREMESSA Il Dirigente e R.S.U., consapevoli della tempistica assegnata

Dettagli

Art. 1 - Limiti e durata dell'accordo Composizione delle risorse

Art. 1 - Limiti e durata dell'accordo Composizione delle risorse Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE DI PIANEZZA (TO) Via Manzoni, 5-10044 Pianezza (To) 011/967

Dettagli

Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2013/2014, sottoscritto il 12.04.2014.

Relazione tecnico-finanziaria di accompagnamento al contratto integrativo d Istituto 2013/2014, sottoscritto il 12.04.2014. II SS TT II TT UU TT OO PP RR OO FF EE SS SS II OO NN AA LL EE DD II SS TT AA TT OO PP EE RR II SS EE RR VV II ZZ II, LL II NN DD UU SS TT RR II AA EE LL AA RR TT II GG II AA NN AA TT OO F.. ll ll ii TADDIA

Dettagli

La traccia di contratto di scuola sottostante sta girando tra i Dirigenti Scolastici e risulta elaborata dall ANP.

La traccia di contratto di scuola sottostante sta girando tra i Dirigenti Scolastici e risulta elaborata dall ANP. Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL della Sardegna Segreteria Regionale Viale Monastir, 15 - Tel. 070/2797214-215-216; Fax 070/280729 09122 CAGLIARI E-mail: sardegna@flcgil.it Cagliari, 6 novembre

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTERNA DI ISTITUTO A.S.2012/13

CONTRATTAZIONE INTERNA DI ISTITUTO A.S.2012/13 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE San Giuseppe Calasanzio Via Don Gnocchi 25-20148 Milano tel. 0288444563- fax 0288444568 Cod. mecc. MIIC8C500A cod. fiscale 80128410158 E mail: miic8c500a@istruzione.it mic8c500a@pec.it

Dettagli

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E SCUOLA MATERNA - ELEMENTARE - MEDIA «D.ALIGHIERI» CASTELNUOVO DEI SABBIONI - CAVRIGLIA (AR) DISTRETTO SCOLASTICO N 28 cod. fisc. 81003790516 TEL. (055)

Dettagli

Relazione di presentazione del Programma Annuale 2015

Relazione di presentazione del Programma Annuale 2015 1a di 16 via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) tel. 011.9214575 011.9214590 - fax 011.9214267 cod. meccan. TOIS04900C cod. fis.92047280018 e-mail: TOIS04900C@istruzione.it ; TOIS04900C@pec.istruzione.it

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO D ISTITUTO Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca LICEO SCIENTIFICO SERENI LUINO Via Lugano, 24-21016 Luino - Tel: 0332531585 Fax: 0332531554 e-mail uffici: segreteria@liceoluino.it - www.liceoluino.it

Dettagli

IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11

IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11 IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11 L'anno 2010, il giorno 14, del mese di dicembre alle ore 11,00 nei locali dell'istituto Statale d Arte Bruno Munari di Vittorio Veneto tra la delegazione

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DUCA D AOSTA Via C. Capelli, 51 10146 Torino Telefax 011/724696 C.F. 80090940018 e-mail:segreteria@ddducadaosta.

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DUCA D AOSTA Via C. Capelli, 51 10146 Torino Telefax 011/724696 C.F. 80090940018 e-mail:segreteria@ddducadaosta. prot. 1164/A26 del 29 febbraio 2012 DIREZIONE DIDATTICA STATALE DUCA D AOSTA Via C. Capelli, 51 10146 Torino Telefax 011/724696 C.F. 80090940018 e-mail:segreteria@ddducadaosta.it CONTRATTO INTEGRATIVO

Dettagli

Scuola Secondaria di primo grado QUIRINO MAIORANA

Scuola Secondaria di primo grado QUIRINO MAIORANA Scuola Secondaria di primo grado QUIRINO MAIORANA Via C.Beccaria n.87-95123 CATANIA - Tel/Fax 095/448275 Mail: CTMM00300T@istruzione.it web: www.maioranacatania.it Contratto integrativo d Istituto Anno

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale E.CURTI Via E. Curti n. 8 21036 GEMONIO Tel.0332601411 C.

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale E.CURTI Via E. Curti n. 8 21036 GEMONIO Tel.0332601411 C. 14 (P08) Per quanto riguarda le Visite d istruzione in fase di stesura del preventivo non si prevede nessun importo tranne quello proveniente dall avanzo di amm.ne di 1.635,99. Si procederà a variazioni

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DEI DIRIGENTI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Sottoscritto in data 14.7.2011

CONTRATTO INTEGRATIVO DEI DIRIGENTI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Sottoscritto in data 14.7.2011 CONTRATTO INTEGRATIVO DEI DIRIGENTI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Sottoscritto in data 14.7.2011 Il giorno 14 luglio dell anno 2011, alle ore 9,00, presso una sala del Rettorato, le

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI (approvata dal Consiglio di Istituto in data 8 febbraio 2013)

CARTA DEI SERVIZI (approvata dal Consiglio di Istituto in data 8 febbraio 2013) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA ELIO TONELLI DI PESARO Istituto Comprensivo Elio Tonelli di Pesaro dall'a.s. 2013/14 Strada Statale Adriatica, 151-61121 PESARO

Dettagli

Prot.2272/A19 Biancavilla, 30.06.2010

Prot.2272/A19 Biancavilla, 30.06.2010 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Repubblica Italiana - Regione Siciliana DIREZIONE DIDATTICA STATALE 2 CIRCOLO BIANCAVILLA Via dei Mandorli s.n. - 95033 Biancavilla (CT) Tel.

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA)

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA) Ministero dell Istruzione, dell Università, della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 3 CIRCOLO CAVA DE TIRRENI Via A. Salsano - CAVA DE TIRRENI 84013 (SA) Scuola partecipante Progetti Europei Autonomia

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CANDIOLO CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Il giorno ventitre del mese di febbraio 2015 alle ore 14,30, presso l Istituto Comprensivo di Candiolo,

Dettagli

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 -

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - PREMESSA Al fine di evitare equivoci di sorta, a tutto il personale ATA viene consegnata copia individuale dell

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione.

DIREZIONE DIDATTICA Albert Sabin C.so Vercelli,157 10153 tel. 011\2426534 fax 011\ 2462435 Codice Fiscale 80093750018 e-mail TOEEO5600D@ istruzione. RELAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO AL CONTO CONSUNTIVO 2013 La presente relazione illustra l andamento della gestione dell istituzione scolastica e i risultati conseguiti in relazione agli obiettivi programmati

Dettagli

ALLEGATO ALLA CIRCOLARE DEL 19 LUGLIO 2012, N. 25

ALLEGATO ALLA CIRCOLARE DEL 19 LUGLIO 2012, N. 25 Ipotesi di accordo sulla utilizzazione del Fondo per il finanziamento della retribuzione di posizione e della retribuzione di risultato dei dirigenti di seconda fascia e del personale incaricato di funzioni

Dettagli

Questionario scuola 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2014/15

Questionario scuola 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2014/15 Questionario scuola 1 ciclo di istruzione Anno Scolastico 2014/15 INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini, 5 Villa Falconieri 00044

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MERCATELLO SALERNO Scuola dell infanzia - Scuola primaria - Scuola secondaria di 1 grado

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MERCATELLO SALERNO Scuola dell infanzia - Scuola primaria - Scuola secondaria di 1 grado ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MERCATELLO SALERNO Scuola dell infanzia - Scuola primaria - Scuola secondaria di 1 grado Via Picenza, 30 84131 SALERNO Tel. 089332958 FAX 089330667 www.icmercatellosalerno.gov.it

Dettagli

ALLEGATO 1 DETERMINAZIONI DEL DIRIGENTE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA

ALLEGATO 1 DETERMINAZIONI DEL DIRIGENTE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA ALLEGATO 1 DETERMINAZIONI DEL DIRIGENTE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO VISTO il CCNL Comparto Scuola 2006-2009; VISTA la Sequenza Contrattuale Docenti dell 8.04.2008; VISTA la Sequenza Contrattuale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 BOLOGNA

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 BOLOGNA M.I.U.R. U.S.R. EMILIA ROMAGNA Ambito Territoriale di BOLOGNA ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 BOLOGNA Cod. Fiscale 91201090379 Cod. Ministeriale BOIC81500C boic81500c@istruzione.it Via Giulio Verne, 19-40128

Dettagli

CALENDARIO IMPEGNI COLLEGIALI A.S. 2014-2015 (ottobre 2014 - agosto 2015)

CALENDARIO IMPEGNI COLLEGIALI A.S. 2014-2015 (ottobre 2014 - agosto 2015) MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA TRE Via San Lorenzo, 4-26100 Cremona Tel. 0372 27786 - Fax 0372 534835 e-mail: CRIC82000X@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

CONTRATTAZIONE D ISTITUTO

CONTRATTAZIONE D ISTITUTO Istituto Comprensivo Assisi 2 Piazza M. L. King S. Maria degli Angeli Tel. 075/8041987 Fax. 075/8048438 E mail: dirigente.icassisis2@libero.it Sito web: www.icassisi2.it CONTRATTAZIONE D ISTITUTO ART.

Dettagli

PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ

PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Sermide Via Zambelli, 2 46028 Sermide (MN) Tel. 0386 61101 Fax. 0386 960476 email: mnic82200r@istruzione.it - info@icsermide.it

Dettagli

BOZZA TESTO CONTRATTUALE IPSIA ARCHIMEDE BARLETTA 2014 2015

BOZZA TESTO CONTRATTUALE IPSIA ARCHIMEDE BARLETTA 2014 2015 BOZZA TESTO CONTRATTUALE IPSIA BARLETTA 2014 2015 TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 - Campo di applicazione, decorrenza e durata 1- Il presente contratto si applica a tutto il personale docente

Dettagli

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E N. 1 8

I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E N. 1 8 I S T I T U T O C O M P R E N S I V O S T A T A L E N. 1 8 C o d i c e F i s c a l e 8 0 0 6 3 3 9 0 3 7 3 V i a G a l l i e r a, 7 4-4 0 1 2 1 B o l o g n a t e l. 0 5 1 / 2 4 8 4 0 7 - f a x 0 5 1 /

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO PER IL PERSONALE DOCENTE ED ATA DELLA S. M. S. PIETRO PALUMBO - VILLABATE

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO PER IL PERSONALE DOCENTE ED ATA DELLA S. M. S. PIETRO PALUMBO - VILLABATE MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE SCUOLA MEDIA STATALE PIETRO. PALUMBO " C.F. 80020900827 - C.M. pamm12600x Via G. Tomasi di Lampedusa, s.n.c. - Via De Gasperi, 185-90039 VILLABATE e-mail: pamm12600x@istruzione.it

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2014 RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE E.F. 2014 Il Programma Annuale per l E.F. 2014 viene elaborato e predisposto in applicazione della comunicazione ufficiale del MIUR prot.9144 datata 05/12/2013 trasmessa

Dettagli

visto il decreto legislativo n. 150 del 27 ottobre 2009 così come modificato dal tenuto conto di quanto emerso dall'assemblea del personale ATA;

visto il decreto legislativo n. 150 del 27 ottobre 2009 così come modificato dal tenuto conto di quanto emerso dall'assemblea del personale ATA; MINISTERO DELL' ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'EMILIA ROMAGNA "ISTITUTO COMPRENSIVO "DI BEDONIA" 43041 BEDONIA (PR) VIA VERDI, 6 C.F..90007190342 C.M. PRIC817009

Dettagli